TESEO e ARIANNA. Entrano il Minotauro e subito dopo le muse

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TESEO e ARIANNA. Entrano il Minotauro e subito dopo le muse"

Transcript

1 TESEO e ARIANNA Entrano il Minotauro e subito dopo le muse Tutte: Arrrghhh! Non ce la faccio più! Devo mangiare qualcosa altrimenti svengo. Se non sbaglio sono in arrivo i ragazzi ateniesi per il sacrificio. Non vedo l'ora Aspetta ma che fai Questo Minotauro è sempre così impaziente Come tutti i Minotauri, del resto. Vogliono sempre mangiare tutto E non si lavano mai i denti!!! Avete sempre l'alito pesante Ci vorrebbe un buon dentifricio! Che noiose queste muse. Vabbè ritorno dopo Scusatelo signori del pubblico ma sapete com'é si sente sempre solo chiuso nel suo labirinto. Non sa che brutta fine farà Ma andiamo per ordine. Si comincia sempre così Signore e signori. Buongiorno E benvenuti al nostro spettacolo Vi racconteremo una storia bellissima Romantica Affascinante Avvincente Sorprendente E taglia!!!!! La storia di Teseo e Arianna 1

2 Ci saranno tanti personaggi Uno già lo avete conosciuto Eh già! Ma per capire qualcosa vi raccontiamo tutto dall'inizio!!! C'era una volta al tempo degli dei e degli eroi, un re di nome Minosse che regnava sull'isola di Creta. Il re aveva un figlio di nome Androgeo e una figlia di nome Arianna. Il padre amava entrambi i suoi figli ma adorava Androgeo come le pupille dei suoi occhi. Lo adorava a tal punto che voleva sempre sapere dov'era per controllare che non gli accadesse niente di brutto Androgeo! Lo cerca senza riuscire a trovarlo. Va su e giù sul palco alternandosi con Androgeo Androgeo! Finalmente ti trovo. Ma dove ti eri cacciato! Ero in palestra per le esercitazioni. Ho deciso di partecipare alle prossime Olimpiadi che si terranno ad Atene Cosa??? Non se ne parla. E' troppo pericoloso e non voglio che tu corra dei rischi per queste cose. Ma padre perché non posso partecipare? Sono molto bravo. Vinco sempre tutte le gare atletiche Ho detto no e no sarà! Esce Minosse Musa:Tutte Uffa mai una volta che si possa fare una cosa senza troppe complicazioni. Ma sono veramente deciso questa volta. E andrò alle Olimpiadi anche se mio padre non vuole Povero Androgeo Già non gliene va bene una Eh si! Però questa volta il padre è stato davvero cattivo. Dire sempre no non va bene Non dare fiducia a un giovane come Androgeo è un peccato. Anche se il padre aveva ragione a temere per la sua vita. Androgeo era davvero spericolato Ma vediamo come va avanti la nostra storia 2

3 Entra Androgeo con la madre Acci e poi denti! Accidenti! Ma perché mio padre non vuole che io vada a gareggiare! Entra la madre senza che Androgeo se ne accorga Androgeo! Mamma! Che spavento! Non ti avevo sentito arrivare! Perché sei sempre così pensieroso. Lo sai il motivo! Si, e so anche che tuo padre è molto deciso. Però questa volta sarà diverso; ci andrò lo stesso anche senza il permesso di mio padre Ma sei sicuro! Guarda che tuo padre è molto severo Lo so! Ma sono più testardo di lui! E poi tu ci metterai una buona parola Sempre così. Anche per quella volta che volevi i videogiochi. Tuo padre era contrario e io sono intervenuta! Ma non può andarti sempre bene E dai mammina, mammina, mammina! E va bene vedremo che cosa potrò fare. Esce la madre. Entra la sorella Ma cos è un vizio di famiglia spaventare? La mamma mi ha detto che vuoi partecipare alle Olimpiadi. Si. Ha detto che convincerà il papà ad accettare la mia decisione Sono contenta. Così finalmente faremo vedere a tutti chi sono e quanto valgono gli abitanti di Creta Brava sorella mia. Posso contare sul tuo aiuto (la afferra per le braccia e la scuote) Però che forza!!! (esce) Escono. Entrano Minosse e la Madre 3

4 Che peccato. Il Creta St. Germain ha perso contro lo Sparta United. Quella squadra mi da solo dolori! Caro, c è una cosa di cui vorrei parlarti Si, e che cosa? Mah, è un po di giorni che Androgeo è pensieroso Ah si, ha detto che vuole partecipare alle Olimpiadi ma io ho detto di no perché è troppo pericoloso. Ma perché non vuoi mandarlo! Ci tiene così tanto ed è ormai un giovanotto, sa badare a se stesso! Ho detto di no e non si discute E dai.! Ho detto no! E dai.! NO! (agitando un mattarello) e DAI!!!!! effettivamente ripensandoci posso mandarlo.tu però abbassa quel mattarello! E proprio vero con le buone maniere si ottiene tutto! Escono Minosse e la Madre. Entrano le Muse Fu così che Minosse accettò che il figlio partecipasse alle gare. Androgeo il giorno seguente partì pieno di speranze. Con la sua bravura riuscì a vincere tutte le gare atletiche come se fosse la cosa più naturale del mondo. Ma in questo modo attirò su di sé l'invidia di tutti i giovani atleti che non erano riusciti a ottenere neppure un misero premio Che bravo Androgeo se l è davvero meritata la vittoria. Avete visto com è stato bravo nella corsa a ostacoli E con il lancio del disco? Che fenomeno! Per poco non colpiva anche me 4

5 Ma sento che arriva qualcuno Escono le Muse. Entrano i giovani Ateniesi Matias Lorenzo Giovanni Ateniese:Lorenzo Ateniese:Matias Quell atleta! E' venuto da Creta per portarci via tutti i premi. Ci siamo allenati tutto l anno per niente Ateniese:Giovanni Non siamo riusciti a prendere neanche una misera medaglia Ateniese:Lorenzo Ateniese:Matias Ateniese:Lorenzo Bisogna punirlo. E' riuscito a vincere con l'inganno. E' ingiusto quello che state dicendo. Pensiamo questo solo perché lui è stato più bravo di noi e non riusciamo ad accettarlo. Non mi importa. Io voglio vendicarmi. Ateniese:.Giovanni Amici, potete contare sul mio aiuto Ateniese:Lorenzo Ma cosa possiamo fargli Ateniese:Giovanni Ho un idea. Ascoltate Si chiudono in cerchio. Esclamazioni di meraviglia a soggetto Ateniese:Giovanni Coraggio, andiamo! Tutti gli altri: Si! Escono gli Ateniesi. Entrano solo. e. Musa:.Julia Musa:.Ginevra Povero Androgeo, davvero sfortunato! Eccoli stanno ritornando Vediamo che cosa hanno combinato Escono. Entrano gli Ateniesi trascinando Androgeo Ateniese:.Lorenzo Ce l abbiamo fatta Ateniese:Matias Lo abbiamo catturato Ateniese:Giovanni Sei stato bravissimo. Appena si è girato gli hai dato una gran botta in testa Ateniese:Lorenzo Sono il mago delle botte in testa. Vuoi provare? Ateniese:.Giovanni No grazie Ateniese:.Matias Non perdiamoci in chiacchiere. Cosa ne facciamo! 5

6 Ateniese:.Giovanni Potremmo mangiarlo arrosto con le patate Lorenzo: Esagerato! Ateniese: Giovanni Potremmo metterlo in una botte e farlo andare al largo nel mare! Matias: Ateniese: Matias Tutti: Ateniese: Matias No troppo semplice Ecco ho trovato! Lo spediremo a Timbuctù! Ottima idea! Seguitemi! Ateniese: Giovanni Ma perché proprio a Timbuctù Ateniese: Lorenzo Boh? Escono trascinando Androgeo. Entrano le Muse Musa:.Ginevra Musa:.Sofia Che fine orribile A Timbuctù! Quando lo verrà a sapere Minosse si arrabbierà moltissimo Entra il Minotauro Musa Ginevra Aaaarrrgghhh! Dove sono gli Ateniesi? Sempre lui?? Non è ancora il tuo momento! Ma non è mai il mio momento, uffa! (esce) Ho avuto notizie di Minosse. E molto disperato Entra Minosse Maledizione gliel avevo detto di non andare. Ma questa volta non finisce qui. Telefonerò ad Egeo e mi dovrà dare spiegazione di quanto è accaduto. Squillo del telefono. Egeo entra in scena e risponde Pronto? Pronto parlo con Egeo Si sono io chi parla? 6

7 Sono Minosse! Ah salve Minosse. Come va tutto bene? Tutto bene? Sono contento. E tua moglie come sta? Sempre simpaticona eh? E quel bel pezzo di giovanotto di tuo figlio come sta? Come sta? Ho saputo che è venuto alle Olimpiadi per gareggiare. E li ha battuti tutti. Ma non avevo dubbi. Certo se avesse partecipato mio figlio Teseo gli avrebbe dato del filo da torcere. Ma comunque sono contento. Egeo mi fai parlare E non gridare ci sento! Ma ti sei svegliato nervoso stamattina. Ti sei alzato dalla parte del letto sbagliata. Ma ti capisco. Certe mattine capita anche a me. Ma io ho un rimedio. Prendo un vaso e scaravento a terra e mi sento subito benissimo. Egeo mi fai parlare E parla. Avanti! È successa una cosa ad Androgeo mentre era ad Atene alle Olimpiadi E lo so che cosa successo. Ha vinto tutte le gare. E immagino che anche tua figlia Arianna sia contenta. No È successa un altra cosa. E cosa è successo? Non mi dire che ha trovato la fidanzata ad Atene. Sono troppo felice. E magari mi stai chiamando per invitarmi al matrimonio? Grazie ci verrò di sicuro Non ti sto chiamando per un matrimonio ma per un funerale. E che successo? Non mi dire morto Fuffi, il tuo gattino? Quanto mi dispiace. Pensa che quando sono venuto l ultima volta a casa tua ricordo che mi faceva le fusa. Eh ma avevo notato che aveva l occhio un po spento. Se non la smetti e mi fai parlare il funerale lo faccio a te. Va bene, smetto! Gli abitanti di Atene hanno catturato Androgeo e l hanno spedito verso una destinazione sconosciuta. E dove l avranno mai spedito? A Timbuctù? E tu come fai a saperlo? Allora mi stai prendendo in giro. Ma ora mi sono stancato Ma dicevo per dire! 7

8 Silenzio! Se non vuoi una guerra che annienti la tua città, esigo che la scomparsa di mio figlio sia ripagata con il sacrificio di 4 giovani ateniesi che saranno rinchiusi nel labirinto insieme al Minotauro Ma Minosse cosa dici? Ho già detto e non voglio più discutere. Arrivederci e ricordati che il mio esercito è più forte del tuo. Minosse esce di scena Accidenti in che pasticcio mi hanno cacciato questi ateniesi. Ma se li becco ci mando loro dal Minotauro Scena della nave Entrano Facendo una capriola e formando una barca Teseo Lorenzo Luca Giovanni Amico:.Giovanni Amico:.Lorenzo Amico:.Luca Amico:.Lorenzo Tutti amici: Ma quando si arriva, non ce la faccio più E pensare che facciamo tutta questa fatica per andare a morire appestati dall'alito puzzolente del Minotauro Si dice che mangi 15kg di cipolle al giorno per averlo così puzzolente E ti dirò di più: mangia anche il gorgonzola!!! E i broccoli Ragazzi. Non abbiate timore ho qui con me una intera tanica di Profumol Il profuma alito!!! Si proprio quello. E sono sicuro che con il Profumol lo sconfiggeremo. Adesso però dobbiamo remare Ma sei sicuro che funzionerà? Il Profumol non mi ha mai tradito, neanche con mia nonna! Però il Minotauro è tutta un'altra cosa Si ma tu non conosci mia nonna!!!!! Remano. Poi si alzano. Entrano Minosse e Arianna Amici: E così voi siete i giovanotti pronti per il sacrificio? Si ma questa sarà l'ultima volta Giusto! 8

9 Amici: Amici: Amico: Lorenzo Tutti gli amici: Tutti gli amici: Come sarebbe a dire? Questa volta io sconfiggerò il Minotauro! Giusto! Siete pronti miei coraggiosi amici? Siiii! Andiamo al labirinto Veramente.ho un forte mal di pancia Io un forte mal di testa E a me scappa la pipi! Vai avanti tu!!!! No, non va avanti nessuno! E' troppo tardi per andare dal Minotauro adesso, il sole sta per calare. Compiremo il sacrificio domani mattina. Così ho deciso! Andiamo tutti in bagno!!!! Arianna, seguimi!!! Si papà! Minosse esce ma Arianna non lo segue. Controlla che il padre sia andato via e si rivolge a Teseo Ehi biondino!!! Dici a me? Si certo, vedi qualcun altro nelle vicinanze? Senti non perdiamo tempo! Te lo dico così senza troppe parole: mi piaci! E sono convinta di piacerti anche io. Perciò, siccome sappiamo come la storia va a finire, vorrei che tu non andassi a combattere contro il Minotauro. Nessuno è mai uscito vivo dal labirinto Sono venuto apposta da Atene per sconfiggerlo e non mi tirerò indietro (da fuori) Arianna ti ho detto di seguirmi Arrivo!!! (risponde al padre) Mio padre ha costruito questo labirinto per uccidere il maggior numero di persone! Non andare! Non cambierò mai idea! La mia decisione resta la stessa (da fuori) Arianna!!! 9

10 Arianna (al padre) Ho detto che sto arrivando! Allora visto che sei così testardo ho in mente un piano che ti aiuterà a venir fuori dal labirinto semmai riuscirai ad uccidere il Minotauro. Quando entrerai nel labirinto porterai con te un gomitolo che pian piano srotolerai camminando. Io terrò un capo fuori, all'entrata, così riuscirete, tu ed i tuoi amici a venir fuori! Però, che bella idea. La dovrebbero utilizzare per un racconto!!! (da fuori) Arianna!!!! (al padre) Arrivo papà!! Devo andare. Dammi un bacio prima che io ritorni da mio padre! Un bacio ehm mi vergogno! E tu sei quello che dovrebbe uccidere il Minotauro! Chiedetemi di uccidere il Minotauro, di sfidare cento mostri ma dare un bacio mi vergogno troppo! Te lo darò dopo! Questi uomini! Escono. Entrano le muse Musa: Tutte Musa: Tutte Accidenti! Che tipino Arianna Si, molto decisa! Si, e soprattutto molto intraprendente! Una donna moderna Che sa sempre quello che vuole!!! Che succederà adesso? Ce la farà il povero Teseo? Andiamo a scoprirlo insieme Noi siamo le muse! E vi raccontiamo tutto.! Venite con noi!!!! Entra un tipo con la faccia triste E tu chi sei? 10

11 Muso: Sono il muso!!!!! Escono tutti. Entrano Teseo e gli amici impauriti. Entra Arianna Arianna. Amici: Amici: Amici: Amici è giunto il grande momento. Arianna tu resterai qui e manterrai il gomitolo. Non preoccuparti. Ti aspetterò con grande ansia! Amici ora dovremo mostrare tutto il nostro coraggio Ahhh!!! Siamo pronti a combattere il terribile Minotauro! Ahhh!!! Ma saremo forti e ce la faremo! Ahhh!!! E basta ripetere sempre le stesse cose Escono tutti. Entrano i bambini per fare il labirinto Chiara Francesco Pierfrancesco Ginevra Julia Sofia Amico: Lorenzo Amico: Lorenzo Ah! Che puzza!! Ce l'avevano detto che sarebbe stato difficile sopportare l'alito, ma non credevo fino a questo punto! Questa è la puzza dei broccoli!!! Questa invece è la cipolla!!!! Questo invece è terribile baccalà fritto! Coraggio amici, resistete! Non so se ce la faremo a sopportare Ma perché non prova a farsi curare!!! E che mangia troppo questo è il vero motivo. Ma ora dovrà smettere Ahhhh! Queste sono melanzane alla parmigiana! Coraggio siamo arrivati Si scioglie il labirinto ed entra il Minotauro Arrrrrghhh! 11

12 Teseo+amici: Amico: Lorenzo Amico: Lorenzo Teseo+amici: Ahhhh! Che malefico odore! Finalmente! Avevo proprio fame! Ho mangiato due ore fa e avevo giusto bisogno di uno spuntino Ecco, appunto! Noi non siamo adatti Siamo indigesti!!! E non facciamo altro che aumentare quel tuo piccolo Trascurabile Insignificante Problemino con l'alito! Perciò togliamo subito il disturbo Arrgghhh! Dove credete di andare! Ora siete qui e diventerete il mio spuntino del mattino Te lo puoi scordare! Ma che fai? Scappiamo! Ci salveremo con il filo di Arianna Ce la possiamo fare! Non se ne parla! Datemi il Profumol. Coraggio tutti assieme Ahhhh! E' terribile Profumol. Aiuto non posso sopportarlo. Fermi. Basta me ne vado via da questo labirinto Evviva!!!! Teseo sono così felice. Sei stato davvero bravo. Ora puoi darmi un bacio! Ehmmm.prima andiamo tutti a festeggiare! Escono tutti. Rientrano le muse E così vissero per sempre felici e contenti Che bello quando le storie finiscono così bene Io andrò al matrimonio di Teseo e Arianna Anche io, ho già comprato il vestito 12

13 E io ho comprato anche il regalo Ma ragazze, cos'è questo terribile odore che si sente nell'aria!!! Rientra il Minotauro Minotauro Arrrghhhh! Dov'è finito quel terribile Teseo e il suo Profumol? E andato a sposarsi e a vivere felice e contento E tu non puoi farci più niente Ti ha sconfitto Ma io non mi arrendo così facilmente Ah sì? E cosa vorresti fare! Lo spettacolo è finito E noi stiamo andando al matrimonio di Teseo e Arianna E allora verrò anche io. E gli porterò un regalo molto speciale Cosa? Un soffio del mio alito!!! (Le Muse svengono) Chi dice che le storie finiscono sempre felici e contenti????? Aaarrgghhhh!! Esce FINE 13

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo:

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo: CHE LAVORO FAI? Rachid: Rachid: Rachid: Rachid: Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Che lavoro fai? Io lavoro in fabbrica. E tu? Io faccio il muratore. Anche lui è muratore. Si chiama Rachid. Lui

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

Domenica, 15 novembre 2009. Dov'è il tuo zelo

Domenica, 15 novembre 2009. Dov'è il tuo zelo Domenica, 15 novembre 2009 Dov'è il tuo zelo Apocalisse 3:14-22- All'angelo della chiesa di Laodicea scrivi: queste cose dice l'amen, il testimone fedele e veritiero, il principio della creazione di Dio:

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo COREA Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo Breve presentazione del contesto sociale in cui si lavora Il contesto socio-culturale della Corea sperimenta

Dettagli

E-Book Va tutto bene così com è!

E-Book Va tutto bene così com è! E-Book Va tutto bene così com è! di Eleonora Brugger Va tutto bene così com è! Da molti anni ormai sono impegnata nell ambito della dottrina cosmica dove ho avuto la possibilità di intravedere e scoprire

Dettagli

IL DIALOGO COME FORMA E STRUMENTO DI SVILUPPO DELLA PERSONA UMANA

IL DIALOGO COME FORMA E STRUMENTO DI SVILUPPO DELLA PERSONA UMANA Nuove Indicazioni Nazionali Progetto di formazione e ricerca della Bassa Veronese degli istituti: IC Bovolone, IC Cerea, IC Salizzole, IC Nogara, IC Cerea, IC Minerbe Percorso di ricerca azione sviluppato

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

C era una volta... Nel castello di Roccabisaccia è un giorno di festa tutti sono contenti perché è finalmente pace con i vicini del regno, dopo una guerra lunga dieci anni! Re Baldassarre medita di preparare

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007 Milano, giugno 2007 Tempi che corrono Ore 8.30 Maria si siede al tavolo con la sua colazione: cappuccio, brioche e una spremuta d'arancia. Comincia a sfogliare il giornale, ma è distratta... Non dalla

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

Una libera pensatrice.

Una libera pensatrice. Passato prossimo/imperfetto 1 Leggi il testo e scegli il verbo corretto. Una libera pensatrice. In primavera, quando l aria si riscaldava/si è riscaldata e è diventata/diventava piacevole, noi bambini

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Questo é il link all altra pagina

<a href= page2.html > Questo é il link all altra pagina </a> <a href= page2.html > <img src= lamiaimmagine.jpg/> </a> Tutorial 4 Links, Span e Div È ora di fare sul serio! Che ci crediate o no, se sei arrivato fino a questo punto, ora hai solo bisogno di una cosa in più per fare un sito reale! Al momento hai una pagina

Dettagli