I VIAGGI DI PRIMAVERA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I VIAGGI DI PRIMAVERA"

Transcript

1 I VIAGGI DI PRIMAVERA Al di la del confine tra cielo e mare. Il desiderio di mare reso ancor più acuto dall epilogo della stagione invernale, la bramosia di luce, colori e profumi legata al sopraggiungere della primavera, hanno nuovamente consentito ad A Vele Spiegate di programmare la, ormai classica, crociera di primavera. E. dunque nuovi orizzonti, nuove mete, nuove promesse, l ancestrale desiderio della scoperta attrae nuove rotte, spinge oltre l orizzonte ed ancora una volta penso a quale propizia fortuna sia scoprirsi in grado di muovere rotte, accogliere venti, usare manovre., aggiungere, miglio dopo miglio, nuove promesse. Le nostre crociere di primavera quest anno indicano un itinerario tra i più attraenti del Mediterraneo: Le Eolie le isole del vento Poco distanti dalla costa nord orientale della Sicilia, si compongono di un novero di sette tra isole e poco più che scogli. Il punto di partenza più prossimo è il porto di Milazzo, dal quale, dopo appena 12 miglia è possibile raggiungere Vulcano e, gomito a gomito, Lipari e Salina. Appena più discosta Panarea mentre, ad oriente, irto e fumante va delineandosi l isolotto di Stromboli. Ad occidente, avvolte nell azzurro tra mare e cielo, i contorni delle due primitive e selvagge Alicudi e Filicudi. La scelta su tre settimane dal 25 aprile al 16 maggio con partenze nei pomeriggi del sabato di ciascuna delle tre. L imbarco previsto alle ore 17.00, mentre lo sbarco il sabato successivo entro le 8.30 del mattino. Il raggiungimento di Milazzo dovrà avvenire entro le prime ore del pomeriggio così da consentirci i necessari rifornimenti e lo stivaggio degli effetti personali. Quindi la partenza, per il primo ancoraggio nel sicuro ed accogliente porto di Lipari. Dalla domenica e, per i giorni a seguire in favore di vento, verso le altre mete del viaggio

2 Le Eolie Isola, che del mar giace nel cuore, Isola, dove soggiorna entro alle sue celle secrete l immortal figlia di quel saggio Atlante, che del mar tutto, i più riposti fondi conosce e regge le colonne immense La storia Le sette splendide sorelle che punteggiano il blu del mare di fronte alla costa nordorientale della Sicilia sono di natura vulcanica aspra e selvaggia. Il mito le vuole dimora del dio del vento, Eolo, e forse anche temporaneo approdo dell'eroe Ulisse che oltre al dio, rifugiato nell'isola cinta di mura di bronzi (probabilmente Lipari), incontra anche il mostruoso Polifemo ed i suoi compagni, leggendari forgiatori alle dipendenze del dio del fuoco di cui l'isola Vulcano riprende il nome Le Eolie erano vulcani sottomarini emersi dalle acque circa anni fa nel seguente ordine: Panarea, Filicudi, Alicudi, Salina, Lipari, Vulcano e per ultimo Stromboli il quale forse ha circa anni di età. L'ultima emersione fu quella di Vulcanello (penisoletta dell'isola di Vulcano) avvenuta nel 183 a.c., mentre le ultime colate di pomice ed ossidiana sul monte Pelato a Lipari, sono avvenute circa 1500 anni fa. Le eruzioni ed i fenomeni vulcanici si susseguirono nel corso dei millenni e la loro diversa natura produsse fenomeni differenti, dalla formazione della pietra pomice, così leggera da galleggiare sull'acqua, alle colate della lava che una volta raffreddata formava un vetro vulcanico nero e tagliente l'ossidiana, così tagliente da essere scelto dalle popolazioni antiche per la fabbricazione di utensili affilati. L'esportazione dell'ossidiana in tutto il mediterraneo diede a Lipari, in particolare, una grande ricchezza economica. Verso il 2500 a.c. con l'avvento dell'era dei metalli il mercato dell'ossidiana andò perdendo molta della sua importanza, ma data la sua felice posizione geografica Lipari non ne risentì più di tanto. Verso la fine dell'età del bronzo e l'inizio dell'età del ferro Lipari viene invasa da genti provenienti dall'italia (cultura subappenninica) a loro volta cacciati da altre popolazioni della penisola italica, i cui - 2 -

3 manufatti rinvenuti li fanno ritenere appartenenti alla civiltà 'villanoviana'. Nei secoli VII e VI a.c. le Eolie furono stremate dalle continue scorrerie degli Etruschi, ma una svolta nella storia delle isole avviene con l'inizio della colonizzazione greca. Nel 580 a.c. alcuni profughi e avventurieri provenienti dalla colonia spartana in Asia Minore di Cnido, guidati da Gorgo, Testore ed Epitersite sbarcarono a Lipari ed insieme alle popolazioni locali riuscirono efficacemente ad opporsi alle incursioni etrusche. Nel 264 a.c. lo scoppio della prima guerra punica vide Lipari alleata dei Cartaginesi, in conseguenza di ciò dovette subire i ripetuti attacchi della flotta romana. Nel 252 a.c. il console romano Caio Aurelio riuscì, infine, a sottomettere le isole a Roma. Caduto l'impero Romano le isole attraversano un periodo di desolazione accentuata, inseguito, dalla dominazione bizantina e dalla occupazione araba dal 827 al Sono i Normanni invece, che con la loro venuta, diedero un nuovo impulso alla vita delle Eolie. Il Gran Conte Ruggero fece in modo che nelle isole si stabilisse una comunità benedettina. Nel 1131 viene ricostituita la sede vescovile a Lipari. Fino al 1340 passando attraverso gli svevi, gli angioini e gli aragonesi, le isole Eolie godettero di una notevole prosperità grazie ai privilegi che i vari governi andavano dispensando. Nel 1544 una flotta turca, dopo undici giorni di assedio, distrussero Lipari portandosi in schiavitù circa abitanti. Soltanto nel 1691 gli abitanti tornarono ad essere circa dopo una lenta ricostruzione. Agli inizi del XIX secolo Lipari divenne lo scalo obbligato di parecchie linee marittime. Questo stato di cose contribuì ad un grande sviluppo economico delle Eolie, basti pensare che nel 1891 gli abitanti superarono le unità. Momenti difficili vennero con la filossera che provocò la distruzione di numerosi vigneti ed una generale crisi economica provocando l'emigrazione di quasi il 50% degli abitanti delle isole. Oggi, l'agricoltura, la pesca ed turismo sono le componenti principali dell'economia eoliana, mentre l'industria estrattiva della pomice, che per anni è stata una delle componenti economiche più importanti, si è arrestata. L'agricoltura eoliana consente la produzione di capperi, uva passa ma sopratutto la produzione del famosissimo vino denominato malvasia, famoso nel mondo per la sua qualità con caratteristiche uniche. In questi ultimi 50 anni il boom turistico ha portato nelle isole un benessere economico senza precedenti. Conservare questa leadership turistica rappresenta l'imperativo categorico per gli eoliani. Nel 2000 le Isole Eolie sono state dichiarate dall'unesco "patrimonio culturale dell umanità", tocca a tutti gli eoliani ed anche a chi le visiterà solo per un giorno, rispettare e preservare questa grande fortuna

4 La Geologia L'arco Eoliano è un arco insulare localizzato nella scarpata continentale del fondale oceanico del Tirreno meridionale, su una crosta continentale dello spessore di km. E formato dalle sette isole Eolie, tutte di origine vulcanica (Alicudi, Filicudi, Salina, Lipari, Vulcano, Panarea e Stromboli con il vicino Strombolicchio), e da varie montagne sottomarine, anch'esse di origine vulcanica (Glauco, Sisifo, Prometeo, Enarete, Eolo, Lametini, Alcione, Glabro, Palinuro, Magnaghi e Marsili), che costituiscono una struttura di forma approssimativamente anulare. L'ipotesi comunemente accettata correla il magmatismo eoliano alla subduzione, ancora in atto, della piattaforma Ionica al di sotto dell'arco calabro. Le isole Eolie sono infatti situate all'interno dell'arco Calabro, sulla scarpata continentale calabrese e siciliana che procede, verso Nord-Ovest, fino al fondale tirrenico. Un profondo e ripido (70-80 ) Piano di Benioff a nord-ovest è stato riconosciuto sotto l'arco calabro in base alla distribuzione dei terremoti con ipocentro intermedio (quelli, cioè, che avvengono fra i 70 e 300 km di profondità) e profondo (oltre cioè i 300 km di profondità)[2]. La sismicità profonda è limitata alla branca orientale dell'arco, mentre è assente al di sotto delle isole occidentali, e la scarpata Tindari-Letojanni-Malta divide i due diversi regimi tettonici. L'età di queste strutture varia da 1,3 Ma (datazione del basalto di Sisifo) fino ai nostri giorni. Eruzioni vulcaniche sono state registrate in epoca storica a Lipari, una attività vulcanica sottomarina è stata registrata nei pressi di Panarea nel biennio , mentre Vulcano e Stromboli sono vulcani ancora in attività. Le rimanenti isole sono formate da magma composito (lava, duomi, depositi piroclastici, ecc.). La composizione delle rocce vulcaniche mostra un'evoluzione attraverso le tipiche quattro fasi di magmi degli ambienti orogenici: tholeiiti, magmi calcalcalini, magmi calcalcalini con elevato contenuto di potassio, e infine magmi shoshonitici

5 Le Isole Vulcano Un bagliore rosso, fumo, cenere, lapilli. La terra si scuote, come un gigante inquieto, sbuffa, brontola, finchè lunghe e sinuose lingue di lava non iniziano a scendere i fianchi dell officina sotterranea dove Vulcano, divino fabbro del fuoco, soffia il suo alito rovente! Vulcano, l antica Hierà (sacra), Thermessa o Terasia, e' un isola molto interessante per i suoi svariati fenomeni vulcanici e post-vulcanici. La caratteristica peculiare di Vulcano e' costituita da un altopiano, il più vasto delle Eolie, formato da lave, banchi di tufi, depositi quaternari e solcato da profondi valloni. E cinto da colline ondulate e nude, che digradano verso il mare. Sulle alte pendici dell isola il panorama si presenta pittoresco e selvaggio. Picchi si alternano a estese zone di tufi e di arene. Il giro di circumnavigazione di Vulcano e' un susseguirsi di fantastiche visioni, famose per varietà e bellezza di scenari. Nell isola di Vulcano si distinguono tre unità morfologiche: la prima, a Sud, e' costituita da numerosi strato vulcani (monte Aria (500m), monte Saraceno (481 m) e monte Luccia (n 188 m)) e dalla grande depressione, a forma di ferro di cavallo slabbrato verso Nord-Ovest, di Vulcano Piano (330m); la seconda al centro, costituita dalla Caldera di Vulcano, la cui parte centrale costituisce il cratere di Vulcano Fossa. E costituito da due crateri, la Fossa I e, 400 metri a Sud-Ovest dal primo, l attuale cratere Fossa II; ha un diametro di circa 500 metri, una profondità di 200 metri e ha dato luogo ad eruzioni storicamente conosciute, caratterizzate da attività prevalentemente esplosiva e da numerose colate di lava, una delle quali, la famosa colata di ossidiana di Pietre Cotte, si - 5 -

6 espande lungo il fianco Nord-Ovest in prossimità di due crateri avventizi di Forgia Vecchia superiore ed inferiore. La terza unità e' costituita da Vulcanello (123 m) con i suoi tre crateri allineati in direzione Nord-Est/Sud- Ovest. Questo piccolo apparato ha emesso numerose colate di lava che costituiscono la piattaforma di Vulcanello e punta del Roveto. Vulcanello è congiunto a Vulcano da un sottile istmo, un metro circa al di sopra del livello del mare, sommerso dalle acque in condizioni meteorologiche particolarmente avverse. Nei mesi estivi il suolo si riveste di una bella e varia colorazione. Si tratta di efflorescenze (sublimazioni fumaroliche) a solfato di ferro e di alluminio trasudate dal terreno. Attorno ai faraglioni e dinanzi alla spiaggia, di fronte alla quale ormeggeremo, si verifica il tipico fenomeno del gorgoglio dell acqua provocato da fumarole submarine. Sul fondo si scorgono depositi di zolfo colloidale sotto forma di esili filamenti fioccosi, che conferiscono al mare un aspetto lattiginoso. Il gas, erompendo, genera sulla superficie marina innumerevoli bolle. Il fenomeno si può osservare molto bene dall alto dei faraglioni, quando il mare è calmo. Ma soprattutto sarà un esperienza sicuramente curiosa immergersi in queste acque e goderne i benefici, come i locali sostengono, per la pelle e per i dolori articolari. Ancora, spostandosi di poche centinaia di metri, potremo ammirare lo sgorgare di una sorgente termale chiamata Acqua di Bagno con il suo noto potere terapeutico. L'ascensione sul vulcano e l escursione al cratere sono una piacevole passeggiata, da fare nel primo mattino o alla sera e, anche se in salita, non è necessario affidarsi ad una guida per arrivare in vetta. Si può andare liberamente, partendo dalla zona del porto, dove ha inizio un sentiero ben segnato. Giunti alla vetta si godrà di un panorama magnifico e della vista totale, se l'emissione di gas lo permette, del tappo che blocca il cratere centrale. La strada è fattibile da tutti ed anche i bambini si divertiranno a salire in libertà; la discesa è semplice e con le dovute cautele, estremamente divertente se fatta sulle coste sabbiose che permettono i salti. Il cratere è alto circa 400 metri ed a passo normale si arriva in cima in meno di un'ora

7 Facendo il giro dell'isola con la barca si possono ammirare il promontorio con le punte nere di pietra lavica, la spiaggia solitaria di Gelso, varie insenature con spiaggette, la grotta dell'abate, la grotta del Cavallo, dove si può entrare e percorrerla fino alla fine. Si completa il giro ammirando scogliere che arrivano in mare e guglie isolate che escono dal mare fino al grande faraglione di Ponente. Nessun pericolo, dunque quindi, si parte! Anche in paese, Vulcano offre una grande varietà di scelta; pullula di negozi, boutique, ristoranti, punti di ritrovo e piccole discoteche sulla spiaggia chiamati Ciringuiti dove di solito ci ritroviamo al calar del sole per un aperitivo e della buona musica. Non dimenticate prima di salpare alla volta di nuove mete di fare un salto ad assaggiare la granita di Remigio, in un tipico locale anni 60 affacciato sul piccolo porticciolo dell isola. Lipari Lipari è l'isola più grande e più popolata delle Eolie, esistono due porti: Marina Corta e Marina Lunga; il primo per le imbarcazioni più modeste, l'altro per le navi, vi è anche un porto turistico: "Pignataro". Tra i due porti, vi è un promontorio sormontato dal Castello con la Cattedrale Normanna ed il Museo Archeologico dove ci sono dei reperti, di inestimabile valore, provenienti da tutte le isole,. Molto suggestivo è il tratto di spiaggia dove vi sono le cave di pomice, infatti si trovano dei pendii di sabbia bianca che contrastano con l'azzurro intenso del mare, luogo di divertimento per i bambini che rotolano su di esse imbiancandosi, per poi tuffarsi in mare. Fare il giro dell'isola in barca è molto interessante e divertente per la varietà dei paesaggi, dalla costa rocciosa e scoscesa ad insenature con spiaggette incantevoli

8 L isola normalmente viene usata come base di partenza per emigrare verso le altre dell arcipelago. Bellissima, sopra e sotto il mare, con le sue spiagge di pomice finissima, le rocce granitiche, le insenature, i faraglioni e le grotte. La cittadina di Lipari si allarga a ventaglio intorno alla rocca, su cui sorge l antico castello, proprio ai piedi del quale, sui due lati del promontorio, si trovano due dei tre porticcioli dell isola. Sulla sinistra del promontorio del Castello la costa forma una piccola insenatura dove si trova il porto di Marina Corta, con la suggestiva Chiesa delle Anime del Purgatorio che separa i due piccoli bacini. Una delle prime cose da fare, appena giunti a Lipari e magari prima di imbarcarsi, è il giro dell'isola. Partendo dal paese di Lipari, si segue il lungomare per Marina Lunga, si passa il porto Pignataro e si procede verso Canneto, situata in una insenatura delimitata a sud est dal Monte Pilato. Da Canneto, percorrendo la strada che conduce alla chiesetta di Pirrera, si arriva a Forgia Vecchia, le Rocche Rosse e Campo Bianco, cave di ossidiana e di pomice. Proseguendo a Porticello, sovrastata da giacimenti di roccia bianca e superato il promontorio di Punta Castagna, dove si può ammirare l insolito spettacolo costituito dalle «sciare» di pomice che si tuffano in mare, si incontra la frazione di Acquacalda, con la grande spiaggia ed una splendida vista su Salina. Da qui inizia la salita verso la montagna fino al paese di Quattropani, e continuando ad andare si arriva a Pianoconte. A pochi minuti di strada si trovano le Terme di S. Calogero, edificate nel 1867 con la "stufa", grotta sudatoria romana, che risale a circa anni fa, ed il "Tholos" di civiltà Micenea. Proseguendo nel giro dell'isola si arriva al belvedere di Quattrocchi. Da qui si ammirano le pittoresche insenature ed i dirupi scoscesi che si buttano nel mare, l'incantevole panorama dei Faraglioni e lo sfondo dell'isola di Vulcano. Si continua poi di nuovo verso Lipari, seguendo la strada principale, ma vale la pena fare un'ultima deviazione, alla scoperta dell'osservatorio Geofisico Internazionale, posto in cima a Monte Guardia. In paese avrete poi tutto il tempo di ammirare la Civita, con il parco del Castello, la Cattedrale, le ricostruzioni archeologiche dei siti ed il Museo Archeologico, uno dei più importanti d'europa, che assolutamente merita una visita apposita

9 Costeggiando una costa a strapiombo che è tutta una varietà di colori e di toni suggestivi, si passa da "Cala Fico" alla imponente e caratteristica mole della "Pietra del Bagno" che fronteggia più giù le rocce rossastre della costa. Il versante meridionale dell isola, di fronte a Vulcano, da cui è separata da uno stretto braccio di mare chiamato Le Bocche di Vulcano, è fronteggiato dalle sagome svettanti e caratteristiche dei due grandi faraglioni di Pietra Lunga e di Pietra Menalda. Salina Il fragore del mare, il fruscio del vento, le frasi appena mozzicate dei vecchi lupi di mare, gli sbuffi delle fumarole. ecco perché Mario registra tutti i suoni dell isola per il Maestro lontano, per far rivivere a Neruda tutti i momenti vissuti insieme, e per dimostrargli di aver appreso la lezione. La bellezza genera bellezza e a Salina, un isola che rimane nel cuore, questa bellezza si nutre dell armonia di una natura incontaminata e antica! Dopo Lipari, è la seconda isola dell'arcipelago in grandezza. Salina ha due montagne predominanti ricche di vegetazione. Santa Marina di Salina offre un porto grande e sicuro e numerosi negozi e ristoranti. A Rinella vi è un'altro piccolo porto. L'isola e' suddivisa in tre Comuni: Santa Marina, Leni e Malfa. Una strada asfaltata collega Lingua, Santa Marina, Malfa e Pollara e una deviazione supera la sella tra i due vulcani raggiungendo Leni e Rinella. A Salina vi è un ottimo servizio di minibus che collega rapidamente tutti i centri, anche a sera inoltrata ed è inoltre possibile noleggiare scooter e quad per avventurarsi alla scoperta dell isola verso il Bosco - 9 -

10 delle Felci su al Santuario, al caratteristico paesino di Rinella o verso la famosa baia di Pollara che raggiungeremo poi anche via mare circumnavigando l isola. Da ricordare è il caratteristico centro abitato di Santa Marina, gremito di coloratissimi fiori che si adagiano naturalmente sui muretti medievali delle strette viuzze e di negozi infarciti di prodotti locali tipici. Nella piazzetta, punto di ritrovo di chi scende dalla barca per godersi l isola, si affacciano ristoranti e locali ricavati dalle antiche costruzioni eoliane, bianchissime e adornate di roccia viva. Le alte pendici dell'isola sono ammantate di felci, di pioppi, di castagni e della tipica macchia mediterranea costituita, in prevalenza, da ginestre, da mirti e da corbezzoli. Le medie e le basse pendici sono, sovente, terrazze e cosparse di cespugli di capperi, di fichi d'india e di colture varie quali: frutteti, oliveti e vigneti. Tra i prodotti merita particolare menzione il vino rosso notevole per il suo aroma e per la sua alta gradazione alcolica e, soprattutto, la Malvasia, rinomato vino bianco di cui Salina e' l'unica produttrice dell'arcipelago. La Malvasia ha colore giallo dorato, intenso aroma con sapore delicatamente dolce già chiamata da Diodoro Siculo il nettare degli dei. Ottenuto mediante l essiccazione e la successiva pigiatura delle uva rotonde che maturano al sole dei vigneti isolani. Un vino antico, nato da uve importate dai mitici eroi omerici sbarcati su queste coste, se non addirittura dai pirati Fenici, che conserva ancora intatta la memoria dell antica civiltà mediterranea. Sorseggiarlo, accompagnato da formaggi fini oppure dolci tipici (come consigliano gli esperti) significa riscoprire brani di quel passato lontano, intriso di mare trasparente e spiagge assolate. Assieme alla Malvasia, Salina è nota per la produzione di gustosi capperi. Il viaggio di circumnavigazione dell'isola offre colpi d'occhio indimenticabili per le sue coste alte, solenni, per i suoi caratteristici terrazzi di emersione, per le ridenti spiaggette e per i centri abitati, dalle tipiche casette bianche, adagiati lungo il mare o a mezza costa. L'architettura tipica delle case dell'isola, ancora oggi, non ha subito modificazioni notevoli. Il tipo prevalente delle abitazioni e' dato da fabbricati a pianterreno con tetto a terrazzo, con pergolato sorretto da colonne. Soltanto nei centri abitati si notano case con il primo piano. Nel suo insieme l'isola e' molto pittoresca e riesce agevole ammirare le sue bellezze panoramiche per l'efficiente rete di strade, che mettono in comunicazione le varie localita'. Spettacolare è anche avventurarsi nel trekking che porta alla alla Fossa delle Felci, la cima più alta di tutto l'arcipelago nonchè riserva naturale. Partendo da Valdichiesa o da S. Marina Salina è possibile effettuare l'escursione al monte, dal quale si può ammirare un

11 meraviglioso panorama con la vista dell'intero arcipelago, delle coste siciliane e, in lontananza, dell'etna. Veleggiando lungo le coste di Salina e avvicinandoci a Lingua, non possiamo fare a meno di ancorarci alla fonda e cogliere l occasione per scendere e gustare due dei prodotti più conosciuti e gustosi di tutte le Eolie, il pane cunzato e la granita del mitico e sempreverde Alfredo. Perchè Da Alfredo e non in altri locali???? Perché la granita di Alfredo ha il sapore dei limoni di Salina, grandi come lo sfusato amalfitano, dei fichi che piegano i rami degli alberi dietro ogni muretto dell isola, come dei gelsi, delle mandorle e persino delle fragole che arrivano col traghetto. Le coppe di vetro raccontano tutta la sua consistenza pastosa: senza liquido sul fondo e senza per questo essere troppo fredda, c è un trucco in questa granita che Alfredo custodisce gelosamente sul fondo delle sue macchine spremi frutti. Qui il sapore e il profumo della frutta non si nascondono, ma inebriano il palato già al primo assaggio. Fino a due gusti diversi nella stessa coppa, con o senza panna anche questa, a dir poco sublime! Il pane cunzato ( conciato o meglio condito) qui viene proposto non come da tradizione, ma rivisitato e reso unico! Ogni porzione di pane cunzato è arricchita sapientemente da erbe odorose locali che lo rendono pieno di diverse fragranze: il rosmarino, l'origano, il basilico, l'aglio, la nepitella, la menta uniti alla scorza dei verdelli, ai pomodorini "a pennula" ed, ovviamente, al cappero. Al posto del panino o della fetta c è un disco di pane, tostato, e servito con farciture diverse, tutte a base dei sapori dell isola: dai dolci pomodorini alle alici sott olio, dalle cipolle rosse (intrecciate e appese su ogni balcone di Salina) ai capperi (semplici, in pasta o nella loro versione di cucunci, i fiori del cappero stesso), senza dimenticare le abbondanti grattugiate di ricotta salata al forno che viene dai caseifici della zona di Milazzo. Per cominciare conviene ordinarne uno in due, la montagna di ingredienti che sovrasta questi dischi di pane è un banco di prova per l appetito di molti! Tra i ristoranti di Santa Marina noi consigliamo "Mamma Santina", che offre cucina tipica Siciliana e tanto pesce fresco

12 Una delle tappe più emozionanti del periplo di Salina è la sosta in rada nell anfiteatro roccioso della baia di Pollara, che si erge imponente ingurgitando le nostre minuscoli imbarcazioni alla fonda. come si diventa poeti? Prova a camminare sulla riva fino alla baia, guardando intorno a te. Così rispondeva Pablo Neruda a Mario Ruoppolo, il Postino che voleva imparare dal poeta cileno l arte di scrivere versi d amore; sospiri e tremiti tramutati in parole e frasi, per conquistare il cuore di una donna. Lettere in cambio di poesia, questo il commovente baratto suggerito al genio cinematografico di Massimo Troisi dal romanzo di Antonio Skàrmeta, Ardente Paciencia. Versi languidi e sensuali, a volte audaci, sussurrati in riva alla spiaggia, affidati alle onde placide che battono sulla costa di Pollara, angolo incantato dell isola di Salina. La più schiva delle isole Eolie, ma anche la più sensuale: i greci la chiamavano Didyme, dal greco gemelli, per via del doppio profilo all orizzonte dei suoi due vulcani gemelli, che ricordano le forme piene di un seno femminile. Un isola verde, ricca d acqua dolce e di foreste, castagni, pioppi ed altre specie dal profumo mediterraneo. Fra tutti gli angoli nascosti dell isola, Pollara è davvero il nascondiglio più intimo e segreto, dove raccogliere le confessioni e le speranze di un amore. Una striscia di sabbia circondata da un arco di alte pareti bianche, parte visibile di un cratere sommerso, centro pulsante di vita e creazione, il cui nucleo si trova a pochi metri di profondità nel bel mezzo della baia. Nell altra metà del cratere sorgono le case variopinte dei pescatori. Oltre ai colori, ai profumi misti al sentore di salsedine, sono i suoni a rendere Salina riconoscibile per sempre

13 Panarea Un isola scenografica, una delle più incantevoli dell arcipelago! È l'isola più snob delle Eolie dove le giornate trascorrono tra immersioni nei fondali colore dell'arcobaleno e il rito del buon vino in terrazza. Con vista sui bagliori dello Stromboli è vero, ma non è tutto! La più piccola, la più mondana, presa d'assalto dalla gioventù che si diverte, che ascolta musica e che fa gruppo. Se si guarda bene e ci si libera dell idea fantomatica che tutti hanno di Panarea, si scopre un'atmosfera accogliente, quasi familiare, una natura non ancora massacrata dagli abusi edilizi e un mare da incanto, con mille sfumature, dal verde smeraldo delle baie al bianco dei giorni di foschia e bonaccia, fino al blu più intenso quando soffia impetuoso il ponente. Insenature deserte e isolotti da raggiungere con il tender direttamente dalla barca, fondali spettacolari da esplorare in apnea o con le bombole. Imperdibili le acque turchesi e quasi sempre riparate di Cala Junco, forse il luogo più fotografato delle Eolie, specie dal promontorio di Capo Milazzese, sede di un villaggio dell'età del Bronzo, dove sono stati rinvenuti anche materiali di origine micenea (oggi conservati al Museo Archeologico di Lipari). Ma anche tutta la costa, a picco sul mare e frequentata solo da gabbiani e falchi della regina, che arriva fino allo scoglio La Nave, si presta benissimo allo snorkeling e alla pesca subacquea. Anche se saraghi, occhiate e cefali vi faranno impazzire tra le mille tane passanti della franata

14 I veri gioielli di Panarea sono gli isolotti che ha davanti, una sorta di arcipelago nell'arcipelago! Grandi come Basiluzzo o semplici scogli come i Panarelli e le Formiche, salgono da uno stesso basamento sottomarino, caratterizzato da curiosi fenomeni eruttivi che fanno ribollire l'acqua. Basiluzzo è, un imponente scoglio disabitato di origine vulcanica ed è ciò che resta delle antiche bocche eruttive appartenenti all apparato di Panarea; le sue pareti rocciose sono ripidissime, su di esso esiste solo un piccolo scalo naturale nella punta più orientale, da dove un antico sentiero conduce ad un spiazzo. Fra le aspre rocce nascono rigogliosi rosmarino, capperi, garofani delle rupi, palme nane e il limone delle Eolie. La parte pianeggiante suddivisa da muretti a secco, un tempo sede di coltura di cereali è oggi invasa spontaneamente da erica, lentisco e da cipolla comune. Visitare Basiluzzo significa immergersi in un atmosfera unica dove l'assoluto silenzio è interrotto solo dall'infrangersi del mare sulla costa e dal fruscio del vento. Raggiunta la vetta è possibile godere di un meraviglioso panorama sugli altri scogli e su Panarea. Basiluzzo continua a regalare emozioni sotto costa, per cui durante il nostro giro lo circumnavigheranno totalmente per osservare la straordinaria ed aspra morfologia costiera composta da piccole grotte, alte pareti dove sono ben evidenti le stratificazioni laviche e le bizzarre formazioni rocciose che dal mare si ergono come monumenti. Se possibile, nuotare nel breve stretto che separa Lisca Bianca da Lisca Nera, godere dello spettacolo delle esalazioni sulfuree dal fondo marino, oppure immergersi alla Secca dei Pesci per il passo delle ricciole o alla ricerca del relitto del cargo britannico affondato al largo di Lisca Bianca su un fondale che scende dai -25 ai -40 sono esperienze fantastiche. Ma per sentirsi in paradiso basta lasciarsi cullare dal dondolio della barca, con un bicchiere di Malvasia di Salina in mano, e gettare uno sguardo verso lo Stromboli sullo sfondo, che fuma ed erutta lapilli

15 Stromboli Dagli abissi del mare la mole dello Stromboli, dalle pendici slanciate, si staglia vigorosamente in un cielo di zaffiro. Sulle falde orientali, coperte da un manto di verde, spiccano tipiche casette bianche. Alcune, disposte lungo spiagge nere come l'ebano o presso scogli lavici, offrono strani contrasti di tinte. Altre case sono appollaiate attorno alle chiese o si celano tra uliveti centenari. Altre infine si inerpicano sulle pendici scoscese del monte; sono per lo più diroccate e un tempo offrirono rifugio agli abitanti vittime delle scorrerie notturne dei pirati saraceni. Attorno al paese si allineano lunghe siepi di fichi d'india, che segnano spesso il limite delle proprietà. Sparsi capricciosamente sulle balze o aggrappati ai muri, i capperi fanno bella mostra della loro forma di strani ombrelli verdeggianti che, nella stagione estiva, si ornano di vistosi, candidi fiori. In primavera i folti ulivi e i vigneti, a tratti intersecati da filari di glicine, di roveti e di ginestre, offrono un incantevole scenario. Completa il quadro idilliaco la nenia delle cicale ebbre di sole e di profumi. Procedendo verso Nord, doppiata punta Lena, si costeggia un lido addossato a una parete di tufo, dopo la quale si apre la spiaggia centrale dell'isola, detta Ficogrande, dove approdano i piroscafi che collegano Stromboli con la Sicilia e la Campania. Questa spiaggia, come pure quella di Scari, fino alla prima guerra mondiale, ospitava grossi velieri che rendevano la marina mercantile di Stromboli la più importante dell'arcipelago eoliano

16 Continuando il giro di circumnavigazione si profilano alte pareti rocciose che si avanzano decisamente nel mare. Doppiate queste si schiude, all'occhio meravigliato, la grandiosa visione della Sciara del Fuoco, ripido e ampio pendio solcato da torrenti di lava, che fluiscono verso il mare e percorso da enormi blocchi incandescenti, che rotolano a valle tra un turbinio di dense volute di vapore e folate di cenere. In cima alla sciara, a 700 m di quota, si osserva l'apparato eruttivo, che si apre, profondamente incassato, tra giganteschi dicchi e imponenti masse di conglomerato vulcanico spesso avvolti da caligine e bersagliati dal materiale rovente lanciato dalle bocche eruttive. Lo spettacolo che offre la Sciara assume particolare interesse nelle ore notturne: le colate sembrano allora fantastici torrenti di fuoco. Sarà questa una delle nostre mete. Ormeggeremo di fronte alla spiaggia di Ficogrande e scendendo in piazza potremmo avventurarci su fino in cima alla terrazza del paese per raggiungere l Ingrid bar and restaurant e godere, sorseggiando ottimi aperitivi e prelibatezze gastronomiche locali, della vista delle pendici del vulcano. Il cielo stellato di Stromboli è un'emozione unica, il quasi inesistente inquinamento luminoso ne fa infatti uno dei pochi luoghi in Europa, dove è possibile osservare il maggior numero di corpi celesti. Dalla cima del vulcano si può osservare inoltre l'attività continua dello Stromboli, le esplosioni, dette Strombolane, fanno un po' tremare l'isola e lanciano per aria la lava incandescente. Considerando anche le condizioni metereologiche, sia del mare che del vento, potremmo anche decidere di abbandonare per qualche tempo la boa ed avviarci, in notturna, alla scoperta della sciara per poi rientrare una volta ammirato dal basso lo zampillio dello Stromboli. Allontanandoci dall isola veleggeremo incontrando sulla nostra rotta Strombolicchio a poco meno di un miglio a nord/est che è la parte emersa della piattaforma sottomarina di Stromboli

17 Un imponente scoglio costituito prevalentemente da rocce basaltiche, che i geologi definiscono spina vulcanica, proprio perché rappresenta l antico residuo solidificato del camino vulcanico dell isola madre, eroso nel tempo dall azione degli agenti naturali. Eroso dal vento e dagli agenti atmosferici, il suo profilo ispido e ruvido tempestato di pinnacoli e guglie, lo fa sembrare una cupa ed affascinante cattedrale gotica! Lo scoglio, sormontato dal caratteristico faro, svetta maestoso verso il cielo con ripide pareti a strapiombo sulle limpide acque del Tirreno ed una ripida scala con oltre duecento scalini, in parte ricavati nella roccia consente l accesso alla spianata dalla quale si ammira il suggestivo panorama di Stromboli e della Sicilia, quasi fino alla Calabria se il cielo è terso. Filicudi, l'"isola Magica", che era anticamente chiamata "Phenicusa" per il gran numero di felci che esistevano sull'isola, ad essa è dedicata la nostra barca "Phenicusa Magic". L'isola affascinante e selvaggia è dotata di due approdi: Filicudi porto e Pecorini mare, tra queste emerge una bella ed ampia fortezza naturale, "Capo Graziano", dove sono stati ritrovati i resti di un villagigo preistorico. Le spiagge di Filicudi sono formate da ciottoli arrotondati dal mare e si alternano a coste di roccia che scendono in mare e a stupende insenature raggiungibili soltanto in barca. E' d'obbligo, facendo il giro in barca, visitare la "Grotta del Bue Marino", dove trovava rifugio un tempo la foca monaca: il mare, con il passare degli anni, ha creato una deliziosa spiaggetta sul fondo e grazie alla profondità e all'ampiezza della grotta si può entrare con la barca, dove all'interno si possono ammirare suggestivi riflessi della luce. Poco lontano si erge dal mare, come un obelisco, l'altissimo scoglio (85mt) di origine vulcanica "La Canna" e "Montenassari", un isolotto con al centro un laghetto. Filicudi e le L' isola è aspra e selvaggia, mostra tutto il suo ammaliante splendore già da lontano, con quel profilo inequivocabile che la rende riconoscibile tra mille ed unica nel mondo. Le pendici falde dell isola sono, in gran parte, ripide e rocciose. Le case sono raggruppate attorno al porto Pecorini a mare e, soprattutto, a Valdichiesa, dove sorge la chiesa di Santo Stefano

18 Le coste di Filicudi presentano bellezze non comuni. Declivi formati da terrazze rivestiti di boschi di ginestre e digradanti verso il mare, si alternano a strette valli, a dirupate scogliere e a coste ora severe, ora ridenti. A Pecorini a Mare, che porta questo nome in onore del suo aspetto che, da lontano, ai veleggianti e navigatori, appare come un gregge di pecore abbarbicato sul crinale dell isola, cercheremo ormeggeremo ad una boa e, chi lo vorrà, potrà trascorrere un divertente happy hour a terra dove l intraprendenza degli isolani ha creato negli anni un punto di ritrovo gremitissimo di gente soprattutto in agosto. Due ridenti signore dell isola imbandiscono un invitante banchetto, aprendo semplicemente le persiane delle loro case affacciate sul porticciolo per far gustare agli ospiti leccornie e piatti tipici. Di grande interesse su questa isola la presenza di numerose, bellissime, grotte marine, la più famosa delle quali, detta del Bue Marino, si riteneva un tempo tana di mostruose creature. Dalla particolare forma ad ogiva, si presta bene ad essere raggiunta con il tender per ispezionarne ogni angolo e godere, dall interno, del suggestivo silenzio che vi incombe. Sulla rotta per Alicudi non possiamo non fermarci per un bagno ed un pranzo all ombra della Canna, un imponente faraglione di origine vulcanica alto ben 85 metri che domina dall alto i profili acuminati degli scogli di Montenassari, del Mitra, del Notaro

19 Alicudi è l'isola dell'arcipelago meno intaccata dal turismo. Il porto di Alicudi funge solo da approdo per aliscafi e navi. Difficile è anche la fonda all'ancora. Sull'isola c'è solo qualche piccolo negozio e qualche ristorante. Le auto non sono assolutamente utilizzabili e l'unica strada percorribile si stende per 200 m lungo la scogliera. Muli ed asini sono usati per il trasporto della merce dal porto alle abitazioni che si ergono fino alla cima del vulcano spento. Chi arriva ad Alicudi ha l'impressione di tornare indietro nel tempo, in una dimensione di vita ormai lontana dalla nostra

20 Ulteriori informazioni Il vino Malvasia L'origine del nome è da attribuirsi ad un vino che era prodotto a Malta, si trattava di un prodotto di pregio commercializzato da Venezia. Dopo la conquista da parte degli Arabi dell'isola nell'870 d.c. i commerci si interruppero. I molti vitigni denominati Malvasia hanno spesso in comune soltanto il nome, derivante da una città greca del Peloponneso, Monenbasia, Monemvasia o Monovasia, che significa "porto ad una sola entrata", città che per assonanza con il nome greco fu ribattezzata dai Veneziani "Malvasia" (o Napoli di Malvasia, per distinguerla da Malvasia Vecchia, posta poco più a nord). Si deve ai veneziani l uso di tale appellativo per indicare prima i vini dolci ed alcolici provenienti dalla parte orientale del Mediterraneo, poi anche i locali in Venezia nei quali se ne svolgeva il commercio. I vulcani sommersi del Tirreno Il Marsili E il più grande vulcano d Europa, con una lunghezza di circa 50 km e una larghezza di 20 km. Ha un altezza di 3 km rispetto ai fondali circostanti e la sua cresta si estende linearmente in direzione Nord Nord Est Sud Sud Ovest per 20 km, raggiungendo profondità inferiori a 1000 m. É formato da una serie di edifici vulcanici di dimensioni diverse. Il fianco occidentale è costituito da edifici conici, mentre quello nord-occidentale è caratterizzato da alcuni vulcani a cima piatta e da una scalinata di terrazzi lavici sovrapposti. Benché non sia mai stata osservata un eruzione in atto, l attività del Marsili è testimoniata dalla circolazione di fluidi ad alta temperatura che depositano sul fondo marino solfuri di piombo, rame, zinco e ossidi e idrossidi di ferro e manganese

Eolo, il Dio incontrastato dei venti, dà il nome alle sette perle del mediterraneo, tutte di origine vulcanica ma ognuna con un proprio carattere

Eolo, il Dio incontrastato dei venti, dà il nome alle sette perle del mediterraneo, tutte di origine vulcanica ma ognuna con un proprio carattere estate 2013 su Cipria...Flash programma ISOLE EOLIE Eolo, il Dio incontrastato dei venti, dà il nome alle sette perle del mediterraneo, tutte di origine vulcanica ma ognuna con un proprio carattere Una

Dettagli

Vacanze in barca a vela Isole Eolie

Vacanze in barca a vela Isole Eolie Vacanze in barca a vela Isole Eolie programma Vacanze in barca a vela Isole Eolie Il nome dell arcipelago deriverebbe da quello di una popolazione ellenica, gli Eoli, citati nel X libro dell Odissea, che

Dettagli

I 10 migliori posti da visitare in Sicilia

I 10 migliori posti da visitare in Sicilia Da Palermo a Lampedusa I 10 migliori posti da visitare in Sicilia Un tour in senso orario dell isola più grande del Mediterraneo Pubblicato da CharmingSicily.com I migliori posti in giro per l isola Tutti

Dettagli

Isole Minori d Italia

Isole Minori d Italia Marzo - Dicembre 2011 I Alberghi Residence Villaggi Isole Minori d Italia Elba I Capraia I Ponza Stromboli I Panarea Lipari I Vulcano I Salina Ustica I Lampedusa Pantelleria I Tremiti San Pietro www.mediter.it

Dettagli

IN BARCA A VELA 4 anno

IN BARCA A VELA 4 anno IN BARCA A VELA 4 anno Le Kornati e la Dalmazia del sud La vacanza fatta in barca cambia! Diventa un esperienza fatta di sport, attività e relax Giorni di mare lungo coste incantevoli, accompagnati da

Dettagli

MAMMA MIA TOUR. 9-23 agosto (possibilità di imbarchi settimanali) Isole sporadi

MAMMA MIA TOUR. 9-23 agosto (possibilità di imbarchi settimanali) Isole sporadi MAMMA MIA TOUR 9-23 agosto (possibilità di imbarchi settimanali) Isole sporadi Le Sporadi si trovano nell'egeo, di fronte alle coste della Tessaglia. Sono isole verdissime ricoperte di fitti boschi che

Dettagli

Vacanze a CIPRO. Durata della vacanza: 8 giorni. Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno

Vacanze a CIPRO. Durata della vacanza: 8 giorni. Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno Vacanze a CIPRO Durata della vacanza: 8 giorni Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno PARTENZA 23 agosto RIENTRO 30 agosto PARTENZA 6 settembre RIENTRO

Dettagli

Bici e Barca in Sardegna La Costa Smeralda Caicco Scorpion V

Bici e Barca in Sardegna La Costa Smeralda Caicco Scorpion V Bici e Barca in Sardegna La Costa Smeralda Caicco Scorpion V Un viaggio tra spiagge bianchissime, paesaggi naturali ed archeologici alla ricerca dei tesori della Sardegna e Costa Smeralda. Una crociera

Dettagli

MILAZZO E LE ISOLE EOLIE Viaggio di gruppo in bici e barca (Codice: G11)

MILAZZO E LE ISOLE EOLIE Viaggio di gruppo in bici e barca (Codice: G11) MILAZZO E LE ISOLE EOLIE Viaggio di gruppo in bici e barca (Codice: G11) PERCHE' SCEGLIERE QUESTO VIAGGIO? per vedere i luoghi dove è stato girato Il Postino, l'ultimo film interpretato da Troisi: Salina;

Dettagli

Perle siciliane. Isole Eolie. Dal 31 Maggio al 7 Giugno 2015

Perle siciliane. Isole Eolie. Dal 31 Maggio al 7 Giugno 2015 CTC Srl Compagnia di Turism o e Cultura Piazza Bernini 16 10143 Torino t e l / f a x ( + 3 9 ) 0 1 1. 5 6 0 4 1 8 3 w w w. a s s o c t c. i t i n f o @ a s s o c t c. i t Perle siciliane Isole Eolie Dal

Dettagli

CROCIERA ALLE SEYCHELLES INNER ISLANDS - IL PARADISO IN TERRA (25 APRILE AL 04 MAGGIO 2014)

CROCIERA ALLE SEYCHELLES INNER ISLANDS - IL PARADISO IN TERRA (25 APRILE AL 04 MAGGIO 2014) CROCIERA ALLE SEYCHELLES INNER ISLANDS - IL PARADISO IN TERRA (25 APRILE AL 04 MAGGIO 2014) FLOTTIGLIA DI PRIMAVERA ALLE SEYCHELLES, ponte del 25 Aprile e 1 Maggio 2014. Che ne dici di scaldarti alle Seychelles

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

PERIPLO DLLA SICILIA CROCIERA DI TURISMO RESPONSABILE IN BARCA A VELA

PERIPLO DLLA SICILIA CROCIERA DI TURISMO RESPONSABILE IN BARCA A VELA PERIPLO DLLA SICILIA CROCIERA DI TURISMO RESPONSABILE IN BARCA A VELA Viaggi Solidali, in collaborazione con le cooperative siciliane A.L.I. ed ECO, entrambe socie di A.I.T.R. Associazione Italiana Turismo

Dettagli

Il programma. Isole Eolie. Seguici su Facebook: B-Vela..l altro lato della vela Scrivi a: info@bvela.com Chiama: Luca Fino +39 347 228 39 78

Il programma. Isole Eolie. Seguici su Facebook: B-Vela..l altro lato della vela Scrivi a: info@bvela.com Chiama: Luca Fino +39 347 228 39 78 Il programma Isole Eolie Eolo, il Dio incontrastato dei venti, dà il nome alle sette perle del mediterraneo, tutte di origine vulcanica ma ognuna con un proprio carattere. Una leggenda racconta di Eolo,

Dettagli

ITINERARIO DODECANESO- KOS / KOS 20 / 27 SETTEMBRE 2014

ITINERARIO DODECANESO- KOS / KOS 20 / 27 SETTEMBRE 2014 ITINERARIO DODECANESO- KOS / KOS 20 / 27 SETTEMBRE 2014 SABATO 20 SETTEMBRE ARRIVO A Kos dei vari partecipanti. Cinque Amici /Amiche (Amedeo- Agnese Salvatore Lorenzina Marina) erano già in loco da qualche

Dettagli

LeMOBYGuide. Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone. Volume 4

LeMOBYGuide. Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone. Volume 4 LeMOBYGuide Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone Volume 4 Un territorio eterogeneo Maggiore isola del Parco Nazionale dell Arcipelago toscano, l Elba è uno scrigno di gioielli paesaggistici

Dettagli

Viareggio 4 febbraio 2013

Viareggio 4 febbraio 2013 Viareggio 4 febbraio 2013 Crociere estive per ragazzi - anno 2013 Siamo lieti di poter offrire per il 6 anno consecutivo la nostra collaborazione per l effettuazione delle prossime crociere estive per

Dettagli

ITINERARIO 6. LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie

ITINERARIO 6. LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie ITINERARIO 6 LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie LA BAIA DEL CIOLO La Baia del Ciolo è un piccolo fiordo molto frequentato durante il periodo estivo. Affacciandosi dall alto

Dettagli

camping village Poljana HHH campingpoljana.com

camping village Poljana HHH campingpoljana.com camping village Poljana CROAZIA - Mali Lošinj HHH campingpoljana.com Un oasi naturale per vacanze di relax Il Camping Village, che si trova nel punto più stretto dell isola, è inserito in un ambiente naturale

Dettagli

Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco

Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com

Dettagli

Programma crociere didattiche Agosto 2013. TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08)

Programma crociere didattiche Agosto 2013. TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08) Programma crociere didattiche Agosto 2013 TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08) Programma crociere didattiche Agosto 2013 TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA 4 diversi itinerari alla scoperta

Dettagli

TOUR DEL DELTA DEL DANUBIO

TOUR DEL DELTA DEL DANUBIO TOUR DEL DELTA DEL DANUBIO Un'esperienza indimenticabile...in mezzo alla natura. Oltre 300 specie di uccelli, 1200 tipi di piante, 60 varietà di pesci in una zona protetta estesa su 5640 kilometri quadrati.

Dettagli

Costa Rossa Sardegna Trinità d Agultu e Vignola Nord Sardegna Olbia - Tempio L Isola Rossa, Isolotto Spiaggia Longa La Marinedda

Costa Rossa Sardegna Trinità d Agultu e Vignola Nord Sardegna Olbia - Tempio L Isola Rossa, Isolotto Spiaggia Longa La Marinedda Come Arrivare Costa Rossa Sardegna è la nuova espressione identitaria di Trinità d Agultu e Vignola, comune nel Nord Sardegna situato in Gallura, di grande interesse turistico, in provincia di Olbia -

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

ISOLE EOLIE CLASSIC WEEK SOFT PER TUTTI. Le Isole Eolie SMART SAIL NAVIGA CON ALLIANZ IL DIVERTIMENTO E ASSICURATO

ISOLE EOLIE CLASSIC WEEK SOFT PER TUTTI. Le Isole Eolie SMART SAIL NAVIGA CON ALLIANZ IL DIVERTIMENTO E ASSICURATO CLASSIC ISOLE EOLIE Tipologia di viaggio SOFT PER TUTTI Le Isole Eolie SMART SAIL NAVIGA CON ALLIANZ IL DIVERTIMENTO E ASSICURATO Per chi fa delle sue vacanze in barca a vela un noleggio di due settimane,

Dettagli

Informazioni generali: - Sardegna -

Informazioni generali: - Sardegna - Informazioni generali: - Sardegna - LE ORIGINI DEL NOME: Il nome deriva dall antico popolo che la abitava: i Sardi. Colonizzata dai Fenici, poi dai Greci, fu da questi ultimi chiamata Ienusa, perché nella

Dettagli

Sardegna e Costa Smeralda

Sardegna e Costa Smeralda & Sardegna e Costa Smeralda giorno per giorno 1 giorno Visita della spiaggia di Capriccioli e Porto Cervo Cena al ristorante il Pescatore Pernottamento al Colonna Pevero Hotel ***** 2 giorno Colazione

Dettagli

HOTEL RESIDENCE MENDOLITA OFFERTA PACCHETTI 2009

HOTEL RESIDENCE MENDOLITA OFFERTA PACCHETTI 2009 HOTEL RESIDENCE MENDOLITA LIPARI (ME) Isole Eolie L Hotel Residence Mendolita si trova in zona tranquilla, a pochi passi dal centro storico, immerso in un meraviglioso giardino con variopinti fiori di

Dettagli

Reportage. Le Cinque. Terre. di Roberta Furlan. Foto di Maurizio Severin. Il borgo di Vernazza

Reportage. Le Cinque. Terre. di Roberta Furlan. Foto di Maurizio Severin. Il borgo di Vernazza Le Cinque Terre di Roberta Furlan Foto di Maurizio Severin 14 Il borgo di Vernazza La tentazione di ignorare la sveglia che suona alle quattro del mattino, per ricordarci l appuntamento alle Cinque Terre,

Dettagli

W.E. SOCIAL. Cosa aspettate?? Salpate con noi! per info scrivete a info@associazioneoltrevela.it o visitate la pagina Facebook di Social Sailing!

W.E. SOCIAL. Cosa aspettate?? Salpate con noi! per info scrivete a info@associazioneoltrevela.it o visitate la pagina Facebook di Social Sailing! W.E. SOCIAL Social Sailing vi attira ma non avete quattro giorni liberi a disposizione? W. E. Social è la soluzione adatta a voi! Tutta l avventura, la bellezza e lo stare insieme in stile Social Sailing

Dettagli

e s t a t e ISOLE EOLIE Crociere ASSOCIAZIONE DEGLI SKIPPER DELLA COSTA ADRIATICA SKIPPERARMATORI

e s t a t e ISOLE EOLIE Crociere ASSOCIAZIONE DEGLI SKIPPER DELLA COSTA ADRIATICA SKIPPERARMATORI ISOLE e s t a t e 2 0 1 3 EOLIE Crociere SKIPPERARMATORI ASSOCIAZIONE DEGLI SKIPPER DELLA COSTA ADRIATICA ASSOCIAZIONE DEGLI SKIPPER DELLA COSTA ADRIATICA estate 2 0 1 3 ISOLE EOLIE Se amate il mare, la

Dettagli

Isole Tremiti Si. in Caicco. Immersioni, escursioni e relax. per scoprire tutte le bellezze delle Isole Tremiti

Isole Tremiti Si. in Caicco. Immersioni, escursioni e relax. per scoprire tutte le bellezze delle Isole Tremiti 2012 Isole Tremiti Si in Caicco Immersioni, escursioni e relax per scoprire tutte le bellezze delle Isole Tremiti a bordo del Caicco Freedom in Formula weekend All-inclusive Ven-Sab-Dom Il servizio All-inclusive

Dettagli

Crociera Scuola Estate 2015

Crociera Scuola Estate 2015 Crociera Scuola Estate 2015 CONTENUTI DEL CORSO OBIETTIVI Le crociere scuola della sezione di Milano della Lega Navale hanno come obiettivo di coniugare l'apprendimento della navigazione a vela alla scoperta

Dettagli

Corso di Vela e Crociera Isole Ionie della Grecia

Corso di Vela e Crociera Isole Ionie della Grecia Corso di vela e Crociera tra le Isole Ionie della Grecia Da sabato 25 Agosto a sabato 1 Settembre 2012 Partenza, venerdì 24 o sabato 25 agosto da Roma verso Lefkas, con modalità da concordare. Sabato 25

Dettagli

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Entrate in un Sogno Il è una autentica oasi di bellezza naturale, di pace e serenità, un luogo ideale per una vacanza all insegna del relax immersi

Dettagli

Mozia Residence. La Passione e il Fascino Mediterraneo racchiuse in un piccolo Paradiso solo per Voi

Mozia Residence. La Passione e il Fascino Mediterraneo racchiuse in un piccolo Paradiso solo per Voi Mozia Residence La Passione e il Fascino Mediterraneo racchiuse in un piccolo Paradiso solo per Voi La Storia La laguna dello Stagnone, una delle più belle riserve naturali orientate della provincia di

Dettagli

NAVIGANDO TRA I COLORI DI PUGLIA

NAVIGANDO TRA I COLORI DI PUGLIA NAVIGANDO TRA I COLORI DI PUGLIA Navigare per mare, castelli e abbazie, addentrarsi fra le cur ve dei muret ti a secco. Gustare la sapienza del vino dei trulli. TOUR IN BARCA CON BRUNCH A BORDO MONOPOLI

Dettagli

Sicilia, sapori e colori 9 16 maggio 2015

Sicilia, sapori e colori 9 16 maggio 2015 Sicilia, sapori e colori 9 16 maggio 2015 Programma di viaggio Domenica 09 maggio: FIUMICINO PALERMO/CEFALU (100km) CEFALU /PALERMO (68km) Ritrovo dei partecipanti (da comunicare) presso l aeroporto Leonardo

Dettagli

camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com

camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com Alla scoperta delle spiagge più rinomate... Immersi nella natura rigogliosa, il Camping Village da un lato si

Dettagli

ITINERARI ENOGASTRONOMICI

ITINERARI ENOGASTRONOMICI PRESENTAZIONE Il piacere di visitare e scoprire nuovi luoghi, scrutare affascinanti paesaggi, assaporare grandi vini, prodotti tipici e pietanze tradizionali tra itinerari del gusto e tradizioni popolari:

Dettagli

Una straordinaria esperienza a Palermo

Una straordinaria esperienza a Palermo Una straordinaria esperienza a Palermo giorno per giorno 1 giorno Cocktail di benvenuto nello splendido giardino dell Hotel Visita privata con guida della città in bicicletta Cena al ristorante Solemar

Dettagli

Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri

Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri Franca Marchesi Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri Franca Marchesi Conoscere e studiare l Italia Piccola guida per studenti stranieri È vietata la riproduzione, anche parziale,

Dettagli

Un campo estivo in barca a vela nell Arcipelago Toscano con laboratorio di biologia marina a bordo

Un campo estivo in barca a vela nell Arcipelago Toscano con laboratorio di biologia marina a bordo Un campo estivo in barca a vela nell Arcipelago Toscano con laboratorio di biologia marina a bordo A.S.D. Long John Silver Di cosa si tratta. Un viaggio in barca a vela nell arcipelago Toscano accompagnati

Dettagli

www.nauticbroker.com una o due settimane 8/15 agosto 15/22 agosto 8/22 agosto

www.nauticbroker.com una o due settimane 8/15 agosto 15/22 agosto 8/22 agosto 8/15 agosto 15/22 agosto 8/22 agosto una o due settimane Un mare di amicizia e natura Una vacanza mai vissuta, o se vissuta, da ripetere! Perché con tanti amici a bordo, e ogni volta in un mare diverso,

Dettagli

Tour 4 GIORNO. Arrivo in aeroporto di Bari Palese, transfer, cena e sistemazione in hotel 4 stelle a Giovinazzo, alle porte di Bari

Tour 4 GIORNO. Arrivo in aeroporto di Bari Palese, transfer, cena e sistemazione in hotel 4 stelle a Giovinazzo, alle porte di Bari PERLE DEL SUD ITALIA Tour 1 GIORNO Arrivo in aeroporto di Bari Palese, transfer, cena e sistemazione in hotel 4 stelle a Giovinazzo, alle porte di Bari 2 GIORNO Mattina: visita al santuario sito UNESCO

Dettagli

SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014. Volo + Hotel

SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014. Volo + Hotel IN ESCLUSIVA PER GLI ASSOCIATI UNICREDIT SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014 Volo + Hotel Per preventivi e richiesta informazioni scrivere a info@easynite.it IGV CLUB SANTAGIUSTA - SARDEGNA L igv Club Santagiusta

Dettagli

CASE DEL SOLE COMPLESSO TURISTICO RESIDENZIALE SÃO FILIPE ISOLA DI FOGO CAPO VERDE ARCIPELAGO DI CAPO VERDE: ISOLA DI FOGO:

CASE DEL SOLE COMPLESSO TURISTICO RESIDENZIALE SÃO FILIPE ISOLA DI FOGO CAPO VERDE ARCIPELAGO DI CAPO VERDE: ISOLA DI FOGO: COMPLESSO TURISTICO RESIDENZIALE CASE DEL SOLE SÃO FILIPE ISOLA DI FOGO CAPO VERDE ARCIPELAGO DI CAPO VERDE: Capo Verde è un arcipelago di origine vulcanica composto da dieci isole disposte in mezzo all

Dettagli

Turchia - Cappadocia I Camini delle Fate!

Turchia - Cappadocia I Camini delle Fate! Fiaba, allucinazione, arte o realtà? Questi sono i dubbi che l incantato turista prova di fronte al fantastico paesaggio della Cappadocia un arido altopiano a ben 300 Km. Da Ankara, la capitale turca,

Dettagli

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza PROGRAMMA Sabato, 22 Febbraio: Aeroporto di Pisa Viareggio Arrivo all'aeroporto Galileo Galilei di Pisa e trasferimento in hotel a Viareggio. Il cocktail di benvenuto sara' servito in hotel prima della

Dettagli

Vacanze Blu 2014 8/12 e 13/17 anni

Vacanze Blu 2014 8/12 e 13/17 anni Vacanze Blu 2014 8/12 e 13/17 anni Con le Vacanze dipinte di blu, bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni e ragazzi e ragazzi dai 13 ai 17 anni, vivranno il mare come una grande avventura con gli istruttori

Dettagli

LA ROTTA DELLA MUSICA 2014

LA ROTTA DELLA MUSICA 2014 LA ROTTA DELLA MUSICA 2014 La Rotta Della Musica è un viaggio speciale nato con l obiettivo di unire al piacere della navigazione a vela la conoscenza delle tradizioni dei popoli dell area ionica attraverso

Dettagli

Al gawsit, sulle tracce dell acqua. classi 3 a, 4 a, 5 a elementare e 1 a media

Al gawsit, sulle tracce dell acqua. classi 3 a, 4 a, 5 a elementare e 1 a media Al gawsit, sulle tracce dell acqua classi 3 a, 4 a, 5 a elementare e 1 a media Non si tratta di una visita guidata della riserva ma un viaggio coinvolgente e divertente lungo il ciclo dell acqua, di tappa

Dettagli

Esempio tipico di un soggiorno di 2 notti

Esempio tipico di un soggiorno di 2 notti Esempio tipico di un soggiorno di 2 notti E un piacere darvi il benvenuto al Southern Ocean. In qualunque modo deciderete di trascorrere il vostro tempo con noi, sappiate che siamo a vostra completa disposizione.

Dettagli

Il Trenino. tra Santaa. Società

Il Trenino. tra Santaa. Società www.treninosupramonte.itt La NOVITA DELL ESTATE 20122 Contatti: 389 0643429 / 346 7510190 / 347 8593746 ALLAA SCOPERTA DELL ALTOPIANO DI GOLGO Il Trenino Supramonte sui tornanti mozzafiato della strada

Dettagli

Visitare alcuni dei luoghi archeologici più suggestivi del litorale laziale a bordo di un magnifico veliero d epoca!

Visitare alcuni dei luoghi archeologici più suggestivi del litorale laziale a bordo di un magnifico veliero d epoca! Visitare alcuni dei luoghi archeologici più suggestivi del litorale laziale a bordo di un magnifico veliero d epoca! Dal 28 aprile al 1 maggio la Società Italiana di Navigazione propone una mini crociera

Dettagli

Pantelleria è chiamata La Perla Nera del Mediterraneo per la sua conformazione rocciosa di origine

Pantelleria è chiamata La Perla Nera del Mediterraneo per la sua conformazione rocciosa di origine Pantelleria è chiamata La Perla Nera del Mediterraneo per la sua conformazione rocciosa di origine vulcanica che la rende luogo ideale per gli amanti del mare, della pesca e della fotografica subacquea.

Dettagli

Il week end dell ecoturista

Il week end dell ecoturista Il week end dell ecoturista Un week end immersi nella natura, esplorandola ma con rispetto. Durante il giorno viaggerete alla scoperta delle bellezze della Liguria di ponente a bordo di uno scooter elettrico

Dettagli

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA Storie di uomini, alberi e animali Dieci racconti e una riflessione Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta, Il bosco racconta Copyright 2014 Edizioni del Faro

Dettagli

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 05 novembre 2015 MILANO MALPENSA DUBAI giovedì---------------------------------------------------------- Ritrovo dei Sigg. Partecipanti all aeroporto. Ore 10,15 Partenza

Dettagli

GRECIA - SANTORINI - VOLCANO VIEW HOTEL. Uno spumeggiare di toni su tinte gagliarde

GRECIA - SANTORINI - VOLCANO VIEW HOTEL. Uno spumeggiare di toni su tinte gagliarde 26 GRECIA - SANTORINI - VOLCANO VIEW HOTEL Uno spumeggiare di toni su tinte gagliarde 28 Thira M A R E G E O ISOLA DI SANTORINI dove vorresti essere Una vacanza informale in un contesto naturalistico di

Dettagli

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO VIAGGIO IN BICI PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO (ca. 305-320 km, 08 giorni / 07 notti; viaggio individuale) DESCRIZIONE Alla scoperta del Sud Est italiano.

Dettagli

L Avventura Ottomana

L Avventura Ottomana L Avventura Ottomana Grecia, Turchia, Macedonia, Montenegro, Bosnia Erzegovina, Croazia Il viaggio Un emozionante avventura attraverso 7 paesi, 6000 km sulle strade percorse dalle truppe ottomane alla

Dettagli

Crociera Scuola Estate 2015

Crociera Scuola Estate 2015 Crociera Scuola Estate 2015 CONTENUTI DEL CORSO OBIETTIVI Le crociere scuola della sezione di Milano della Lega Navale hanno come obiettivo di coniugare l'apprendimento della navigazione a vela alla scoperta

Dettagli

Tour della Liguria e della Toscana

Tour della Liguria e della Toscana Tour della Liguria e della Toscana Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com - info@tasteandslowitaly.com

Dettagli

GUIDA ALLE 10 SPIAGGE PIU BELLE DI MALTA

GUIDA ALLE 10 SPIAGGE PIU BELLE DI MALTA 1 GUIDA ALLE 10 SPIAGGE PIU BELLE DI MALTA 2 GUIDA ALLE 10 SPIAGGE PIU BELLE DI MALTA Malta è un isola a circa 90 Km sud della Sicilia. In realtà è un arcipelago le cui tre isole principali sono proprio

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 11 giugno - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

4 TOUR SPAGNA : GRAN TOUR DELL ANDALUSIA (in partenza da Malaga)

4 TOUR SPAGNA : GRAN TOUR DELL ANDALUSIA (in partenza da Malaga) 1 4 TOUR SPAGNA : GRAN TOUR DELL ANDALUSIA (in partenza da Malaga) Viaggio di gruppo con guida italiana per visitare la splendida regione dell Andalusia, nel sud della Spagna. Potrete visitare Granada

Dettagli

LeMOBYGuide. Olbia Una città in continua espansione. Volume 1

LeMOBYGuide. Olbia Una città in continua espansione. Volume 1 LeMOBYGuide Olbia Una città in continua espansione Volume 1 STORIA Città cosmopolita ma sempre attenta alle tradizioni, Olbia è oggi una delle più belle realtà sarde. Dagli anni Sessanta la crescita della

Dettagli

VIAGGIO ALLA MARTINICA E A SAINT LUCIA

VIAGGIO ALLA MARTINICA E A SAINT LUCIA 11 Reportage VIAGGIO ALLA MARTINICA E A SAINT LUCIA di Paolo Castellani 12 La piscina del Pierre alla Martinica Due isole dei Caraibi, poste quasi al centro dell arco delle piccole Antille, entrambe di

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 1

Dettagli

IL CASTELLO DI NEBULANO IL PARCO ECO-ARCHEOLOGICO DELL ANTICA CITTA DI PICENTIA

IL CASTELLO DI NEBULANO IL PARCO ECO-ARCHEOLOGICO DELL ANTICA CITTA DI PICENTIA IL CASTELLO DI NEBULANO Sorge a 563 metri sul colle omonimo che domina Montecorvino ad occidente ed il nome deriva probabilmente dalla frazione Nuvola posta ai suoi piedi. I ruderi che si vedono oggi sono

Dettagli

Acireale, Etna & Taormina

Acireale, Etna & Taormina Acireale, Etna & Taormina Le acque cristalline della costa siciliana saranno un occasione unica per rilassarsi circondati da panorami mozzafiato, cullati dalle onde di un mare leggendario su cui affonda

Dettagli

Dal documentario di Piero e Alberto Angela

Dal documentario di Piero e Alberto Angela Dal documentario di Piero e Alberto Angela Elaborato di Mattia C, Margherita e Marco. 1B Pompei e le altre città Pompei fu fondata intorno all VIII secolo a.c. dagli Oschi che si insediarono, distinti

Dettagli

Programma Accompagnatori

Programma Accompagnatori Programma Accompagnatori I NOSTRI TOUR Siamo lieti di proporvi alcuni itinerari tematici che renderanno il vostro soggiorno più piacevole e indimenticabile. Scopri con noi il mondo delle eccellenze e dello

Dettagli

& Spoleto e Valnerina

& Spoleto e Valnerina & Spoleto e Valnerina giorno per giorno 1 giorno Cocktail di benvenuto in hotel Visita di Spoleto a piedi Cena al Tempio del gusto Pernottamento in hotel 2 giorno Colazione in hotel Visita della cascata

Dettagli

BALTICO 2015. 7 giorni / 6 notti CODICE PACCHETTO: BAL-11349 (PARTENZE GARANTITE MIN. 2 PARTECIPANTI)

BALTICO 2015. 7 giorni / 6 notti CODICE PACCHETTO: BAL-11349 (PARTENZE GARANTITE MIN. 2 PARTECIPANTI) BALTICO 2015 (PARTENZE GARANTITE MIN. 2 PARTECIPANTI) 7 giorni / 6 notti CODICE PACCHETTO: BAL-11349 1 giorno: PARTENZA CON VOLO PER STOCCOLMA - TRASFERIMENTO IN HOTEL Ritrovo dei partecipanti almeno due

Dettagli

GITE GIORNALIERE 2010

GITE GIORNALIERE 2010 ASSESSORATO TERZA ETA CONSULTA TERZA ETA GITE GIORNALIERE 2010 L Assessorato alla Terza Età in collaborazione con Turismovest nei mesi di luglio, agosto e settembre organizza le gite giornaliere rivolte

Dettagli

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA UNITA N 10 I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA Quali sono i fattori che influenzano il clima? Si chiamano fattori climatici le condizioni che producono variazioni negli elementi del clima. Molto importante

Dettagli

SICILIA. Villa I Gelsi. Indirizzo: via Pulizzi (chianu) n. 49, Petrosino, TP, Sicilia, Italia

SICILIA. Villa I Gelsi. Indirizzo: via Pulizzi (chianu) n. 49, Petrosino, TP, Sicilia, Italia Autorimessa è posizionata nel chianu Pulizzi a circa 200 metri dal viale Francesco De Vita, principale via del comune di Petrosino, dove sono presenti la chiesa, il municipio e la gran parte delle attività

Dettagli

CROCIERA ESTIVA SU DULCINEA

CROCIERA ESTIVA SU DULCINEA CROCIERA ESTIVA SU DULCINEA S/Y DULCINEA Vacanze in Barca a Vela Programma Estate 2013 Jeanneau Sun Fast 40 3 cabine doppie 2 bagni con doccia Interni in Teak Vele Hydranet 2012 Gennaker Motore 55 hp Tender

Dettagli

SARDEGNA MERIDIONALE

SARDEGNA MERIDIONALE Viaggio sociale in aereo, nave e pullman SARDEGNA MERIDIONALE Da Cagliari alle Isole Sulcitane attraverso l Iglesiente e il Campidano 1 giorno (sabato 30 maggio 2015) Raduno dei colleghi ingegneri partecipanti,

Dettagli

VACANZE DI CUCINA BIO VEGAN IN TOSCANA

VACANZE DI CUCINA BIO VEGAN IN TOSCANA VACANZE DI CUCINA BIO VEGAN IN TOSCANA Volete trascorrere una vacanza alternativa? Imparare le ricette tipiche toscane in versione vegana? Immergervi nella cultura italiana? LE NOSTRE VACANZE BIO SONO

Dettagli

Vacanza. Venite, rilassatevi e lasciatevi coccolare! Famiglia Tauber e la sua squadra.

Vacanza. Venite, rilassatevi e lasciatevi coccolare! Famiglia Tauber e la sua squadra. IMPRESSIONI Vacanza Un luogo idilliaco che invita a sognare, un angolo di paradiso per le vostre vacanze. Immerso nel meraviglioso mondo alpino dell Alto Adige, il Landhotel Mühlwaldhof si trova sull

Dettagli

SARDEGNA Meraviglia di casa nostra

SARDEGNA Meraviglia di casa nostra ITALIA A SARDEGNA Meraviglia di casa nostra Olbia Sassari SARDEGNA Cagliari Nuoro Villasimius M a r T i r r e n o Veraclub COSTA REY PISCINA REI Blu, celeste, turchese. Il mare della Sardegna, con le sue

Dettagli

COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA

COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA 1 COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA Dal 5 al 12 settembre 2015 ITINERARIO 05 settembre 06 settembre 07 settembre 08 settembre 09 settembre 10 settembre 11 settembre 12 settembre TRIESTE SPALATO

Dettagli

Crociera in catamarano alle B.V.I. British Virgin Islands

Crociera in catamarano alle B.V.I. British Virgin Islands Crociera in catamarano alle B.V.I. British Virgin Islands Crociera alle B.V.I. British Virgin Islands Unforgettable experience Le British Virgin Islands (B.V.I.) sono una delle migliori destinazioni al

Dettagli

TREKKING NEL SALENTO

TREKKING NEL SALENTO Club Alpino Italiano Sezione di Pavia TREKKING NEL SALENTO Dal 13 al 20 settembre 2014 Salento, lembo di terra tra due mari. Trekking tra sole, scogliere a picco sul mare e distese di sabbia fine. Organizzatori

Dettagli

Mirialveda NEL CUORE DELLA COSTA SMERALDA POLO CLUB MIRIALVEDA

Mirialveda NEL CUORE DELLA COSTA SMERALDA POLO CLUB MIRIALVEDA NEL CUORE DELLA POLO CLUB MIRIALVEDA Sardegna Uno straordinario paradiso naturale Una terra selvaggia e incontaminata Un posto dalle profonde radici storiche Ricca di Bellezza e semplicità allo stesso

Dettagli

Club. Seychelles. Seychelles

Club. Seychelles. Seychelles CÔTE D OR club chauve souris relais f Curieuse Felicite Oceano Indiano Praslin La Digue Silhouette Côte d Or Club f Victoria Mahé Godere dei profumi e dei colori straordinari di un oasi incantata nell

Dettagli

Australia - Sidney Il posto migliore del mondo

Australia - Sidney Il posto migliore del mondo Simpatica, allegra e piena di vita, Sydney è una meraviglia creata dall uomo. E la metropoli del futuro con le sue torri in vetro e acciaio, con i suoi palazzi che assecondano dolcemente la splendida baia.

Dettagli

Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai

Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai Testo, foto e video di Carlo Piccinelli Italia, Sardegna, Sulcis Iglesiente. 1/21 Sardegna S/W N E 39 10 10 N 8 31 37 E Mare e miniere, due estremi che si incontrano

Dettagli

Andalusia. Tour Guidato. www.vespucci-tours.com

Andalusia. Tour Guidato. www.vespucci-tours.com Andalusia Tour Guidato www.vespucci-tours.com T o u r G u i d a t o - A n d a l u s i a Andalusia - Tour Guidato Scoprite paesaggio panoramico, monumenti storici, villaggi pittoreschi e una diversità culturale

Dettagli

rif iorire in vacanza

rif iorire in vacanza rifiorire in vacanza benvenuti nel Il Baumgartner s Blumenhotel si trova a Scena, immerso nello straordinario paesaggio alpino dell Alto Adige; dalla sua posizione baciata dal sole domina la città termale

Dettagli

CATALOGO 2014 ITALIA. Crociere MARIVER

CATALOGO 2014 ITALIA. Crociere MARIVER CATALOGO 2014 Crociere T O U R O P E R A T O R estate 2 0 1 4 Se amate il mare, la vela, le notti in una baia deserta sotto un cielo stellato, attraccare in un piccolo porticciolo di pescatori, mangiare

Dettagli

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI In collaborazione con Avventuriamoci Questo itinerario prevede una parte in fuoristrada nei magnifici dintorni di Djanet e un trekking nel Tassili Dajjer. Il

Dettagli

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

IL CUORE DELL ALTO ADIGE IL CUORE DELL ALTO ADIGE LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO - AI PIEDI DELLE DOLOMITI (07 giorni / 06 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Nelle ombre delle Dolomiti a sud delle Alpi si cammina

Dettagli

Malta ha un clima mite anche in inverno e si registrano temperature gradevoli che vanno dai 10 ai 18.

Malta ha un clima mite anche in inverno e si registrano temperature gradevoli che vanno dai 10 ai 18. Viaggio alla scoperto di due Isole ricche di storia, arte, natura e fede. Qui arrivò San Paolo portando il cristianesimo in Europa. Visitare La Valletta, inespugnabile con i suoi bastioni, che custodisce

Dettagli

PROFONDO BLU. Africa > Madagascar > Nosy Be TESTATO PER TE DA:

PROFONDO BLU. Africa > Madagascar > Nosy Be TESTATO PER TE DA: PROFONDO BLU Africa > Madagascar > Nosy Be TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono e trova

Dettagli

ESCURSIONI. DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint.

ESCURSIONI. DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint. ESCURSIONI DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint. Alla scoperta dei colli di Barga Questa è l escursione ideale per chi vuole scoprire senza

Dettagli

LIJEPI OTOK d.o.o. www.residencecroazia.com info@residencecroazia.com

LIJEPI OTOK d.o.o. www.residencecroazia.com info@residencecroazia.com LIJEPI OTOK d.o.o. www.residencecroazia.com info@residencecroazia.com Villaggio Mediterraneo Immerso in un Contesto Naturale TERRITORIO La Croazia La terra delle diversità - Questa è la storia di una terra

Dettagli