Innalzando il livello di serotonina è possibile curare le forme depressive in modo naturale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Innalzando il livello di serotonina è possibile curare le forme depressive in modo naturale."

Transcript

1 INFORMAZIONE SCIENTIFICA 5 HTP Innalzando il livello di serotonina è possibile curare le forme depressive in modo naturale. Princìpi di base Una persona su cinque nella vita soffre di depressione. La frequenza di questa malattia è completamente indipendente dal tenore di vita dell individuo, dalla nazionalità e dalla cultura predominante nel paese d origine. Attualmente si calcola che circa l 8 % dell umanità soffre di questa psicosi. Le depressioni rappresentano una delle malattie più frequenti e costose, dopo le malattie cardiache a carico delle arterie coronariche. Le depressioni si manifestano principalmente in due forme: la depressione maniacale o bipolare o la depressione unipolare o grave. Nella depressione maniacale l umore del paziente passa da fasi di euforia a fasi depressive nell arco di poche settimane, con conseguenze gravi sulla capacità di giudizio e di azione dell individuo. Nel secondo tipo di depressione, denominata depressione grave, un tempo definita in modo scorretto «depressione endogena», i sintomi principali sono deficit motorio, l ansietà, una sensazione di vuoto, la disperazione, la mancanza di idee e la perdita di stimoli motori. Non è ancora chiaro come le depressioni si sviluppino dal punto di vista neuro-fisiologico. Tuttavia, negli ultimi anni è stato chiarito il fatto che i neurotrasmettitori serotonina e noradrelanina rivestono un ruolo importante nella formazione della malattia. Effetti Nelle cellule nervose, dall aminoacido triptofano essenziale (con il termine essenziale si intende che il corpo non è in grado di produrre autonomamente la sostanza) si formano prima la triptamina e poi il 5-idrossitriptofano (5 HTP 5-hydroxytryptophan). Il risultato è un accumulo di idrogeno e la degradazione di carbonio, che porta infine alla formazione di 5-idrossitriptamina (5 HT) serotonina. Una mancanza di serotonina può causare depressioni, stati di ansietà e aggressività. Inoltre, la serotonina gioca un ruolo importante nel ritmo del sonno, sull appetito, sulla memoria e la capacità di apprendimento, sul controllo del dolore, sulle reazioni infiammatorie e sulla peristalsi intestinale. Anche lo stress, la tossicomania, il sovrappeso, gli attacchi di emicrania, la sindrome pre-mestruale e i pensieri suicidi sono spesso associati a bassi livelli di serotonina. Nel sistema cardiovascolare, la serotonina agisce sulla contrazione delle arterie, contribuendo al controllo della pressione sanguigna. Nei muscoli scheletrici, la serotonina dilata i vasi e migliora la vascolarizzazione. Un altra malattia associata alla mancanza di serotonina è la fibromialgia. Si tratta di una sindrome complessa contrassegnata da forti dolori muscolari, affaticamento, febbre, insonnia, sintomi di colon irritabile e linfonodi ingrossati. La causa è sconosciuta e colpisce più frequentemente le donne. Molti farmaci, quali ad esempio gli anoressanti, gli anti-colesterolemici e alcune diete inibiscono la formazione di serotonina e possono scatenare i sintomi di una deficienza da serotonina. Gli studi condotti hanno dimostrato che la somministrazione di 5 HTP, il precursore della serotonina, incrementa notevolmente il livello di serotonina nel corpo. Sfortunatamente la dieta non bilanciata, tipica dei paesi occidentali non contiene quantità sufficienti di 5 HTP. L assunzione di cibo contenente triptofano quindi non è in grado di incrementare in modo sostanziale il livello di serotonina. Anche la somministrazione della stessa serotonina non è possibile perché viene decomposta prima che possa produrre il proprio effetto. L industria farmaceutica conosce da molto tempo l importanza della serotonina. Farmaci in grado di inibire il riassorbimento di serotonina nelle cellule, i cosiddetti inibitori del riassorbimento di serotonina (SSRI) sono disponibili sul mercato da alcuni anni. Queste sostanze consentono ai livelli di serotonina di rimanere elevati e sono utilizzati principalmente come antidepressivi. Purtroppo, molti farmaci di questo tipo hanno marcati effetti collaterali. Dal momento che 5 HTP non può essere brevettato, le società farmaceutiche naturalmente non sono interessate alla commercializzazione di questo prodotto. 5 HTP aumenta il livello di serotonina riequilibra gli sbalzi di umore ed è di ausilio nella cura delle depressioni accorcia la fase di addormentamento riduce l appetito e contribuisce alla perdita di peso aumenta il livello di tolleranza del dolore è un rimedio naturale per l emicrania 5 HTP In sintesi

2 Indicazioni Depressioni: il Dr. W. Pöldinger della University Clinic of Psychiatry di Basilea è stato in grado di dimostrare, già nel 1991, che 5 HTP è efficace quanto gli antidepressivi comunemente in uso nel trattamento delle depressioni, con un numero minore di effetti collaterali. 5 HTP riequilibra gli sbalzi di umore (specialmente in casi di depressione bipolare) e riduce il potenziale aggressivo. Riduce inoltre anche gli attacchi di ansia. Emicrania: l emicrania è causata tra l altro dal funzionamento anomalo della serotonina nei vasi sanguigni. 5 HTP aiuta a normalizzare questa disfunzione. Disturbi del sonno: negli esperimenti condotti 5 HTP ha dimezzato la fase di addormentamento senza disturbare il modello del sonno. Inoltre, il paziente ha raggiunto più velocemente uno stato di veglia più concentrato. Ciò è dovuto all interazione con la melatonina, un prodotto metabolico della produzione cli serotonina, che, a sua volta, viene incrementata grazie ad un più alto livello di serotonina nel corpo. Appetito e perdita di peso: 5 HTP è in grado di ridurre l appetito e di portare ad una notevole riduzione del peso in un lasso di tempo relativamente breve. Al contrario degli anoressanti tradizionali, 5 HTP è molto ben tollerato e sicuro. Malattie cardiovascolari: dal momento che 5 HTP riduce l ansietà e inibisce l aggressività, agisce direttamente sul sistema cardiovascolare, in modo positivo, proteggendo il corpo da un eccessivo rilascio di adrenalina. Fibromialgia: l innalzamento dei livelli di serotonina con la somministrazione di 5 HTP allevia molti sintomi della fibromialgia tra cui il dolore, la rigidezza delle articolazioni e i disturbi del sonno. Composizione Una capsula contiene 25 mg, 50 mg, 100 mg o 200 mg di 5 HTP (5-idrossitriptofano) in qualità farmaceutica. Altri componenti: farina di riso, stearato di magnesio, gelatina Dosaggio Depressioni: Emicrania: Disturbi del sonno: Fibromialgia: Come anoressante: da mg / die da mg / die da mg / die 300 mg / die da mg / die Per un miglioramento generale dello stato di benessere ed un umore bilanciato: da mg al giorno. Effetti collaterali, controindicazioni Molto raramente e solo in seguito alla somministrazione di grandi quantitativi, il paziente potrebbe lamentare mal di testa, disturbi intestinali, insonnia e dolore muscolare. Non è indicato in caso di gravidanza o allattamento. Non somministrare in caso di assunzione di antidepressivi, se non su previo consiglio del medico. Prestare attenzione in caso di malattie del fegato, poiché 5 HTP potrebbe produrre effetti indesiderati molto forti. Istruzioni Deve essere ingerito con uno snack a base di carboidrati o liquidi (succo d arancia). Evitare pasti ricchi di proteine dopo aver assunto 5 HTP, per incrementare al massimo l assorbimento nel flusso sanguigno. Per ottimizzare l effetto di 5 HTP, somministrare anche vitamina B3, vitamina C, B6 e magnesio. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti 5 HTP 5 HTP si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Depressione & Disturbi dell umore Sonno Dolori & Infiammazioni Metabolismo & Peso Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

3 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Acetil-L-carnitina L estere acetil-l-carnitina, oltre alla somiglianza biochimica con l aminoacido carnitina, presenta anche funzioni metaboliche simili soprattutto nella trasformazione delle sostanze nutritive in energia. Come integratore alimentare, l acetil-l-carnitina è efficace nelle forme di demenza e nelle neuropatie periferiche. Princìpi di base L acetil-l-carnitina è un estere dell aminoacido L-carnitina, che a sua volta può essere sintetizzato dalla lisina e della metionina presenti nel corpo. L acetil-l-carnitina stessa si forma dall enzima trasferasi nel fegato, nei reni e nel cervello dell uomo. In considerazione degli effetti biologici, l acetil-l-carnitina incrementa, nel contesto dell ossidazione degli acidi grassi, l assimilazione dell acetil-coa nei mitocondri le «centrali elettriche» delle cellule. Si ha inoltre una stimolazione della produzione di acetilcolina e la promozione della sintesi di proteine e dei costituenti della membrana cellulare. Grazie a questi effetti biochimici basali, l Lcarnitina e il suo estere fungono quasi da «combustibile» per la produzione di energia nelle cellule. Una carenza di queste sostanze fondamentali nelle cellule è riscontrabile quando i tessuti particolarmente soggetti a sollecitazioni (la muscolatura, il miocardio, il cervello, ecc.) mostrano un fabbisogno elevato e sono maggiormente sensibili ai disturbi. L acetil-l-carnitina è presente in forma naturale soprattutto nel cervello e anche in altri tessuti ed è disponibile anche sotto forma di integratore alimentare. Sebbene, in senso proprio, non potrebbe verificarsi una reale condizione di deficienza di acetil- L-carnitina, essendo questo estere sintetizzato dal corpo stesso, con l avanzare dell età si abbassa il livello di acetil-l-carnitina nei tessuti. Secondo ricerche mediche condotte nel settore, questo aminoacido può essere impiegato con successo per la cura di malattie demenziali (ad es. il morbo di Alzheimer), le depressioni senili, le infezioni da HIV, la neuropatia diabetica, i disturbi della circolazione cerebrale e i deficit cognitivi indotti dal consumo di alcool. Effetti Non è stato ancora possibile decifrare i meccanismi esatti dell azione dell acetil-l-carnitina. Secondo studi recenti, questo estere agisce sulla base della comunanza strutturale con l acetilcolina come parasimpatomimetico. In questo senso l acetil-l-carnitina funge da neurotrasmettitore colinergico stimolando il metabolismo neuronale nei mitocondri. Questi effetti colinergici dell acetil-l-carnitina sono stati attributi da alcuni gruppi di ricercatori al blocco del potenziale inibitorio postsinaptico. Secondo altri autori questa azione si basa su una stimolazione diretta delle sinapsi. Di significato ancora maggiore tuttavia è il fatto che l acetil-l-carnitina è in grado di stabilizzare la fluidità della membrana cellulare attraverso la regolazione del livello endogeno della sfingomielina, che potrebbe essere in rapporto con un incremento del metabolismo dell energia cellulare nei mitocondri. L acetil-l-carnitina costituisce inoltre un serbatoio-substrato per la produzione di energia cellulare. Ciò potrebbe rappresentare la chiave attraverso la quale evitare un eccessivo deperimento delle cellule nervose, mediante un livello intracellulare soddisfacente di acetil- L-carnitina. È stato possibile inoltre dimostrare che l acetil-l-carnitina è in grado di rafforzare l efficacia di determinati fattori di crescita dei nervi nelle singole regioni del cervello. Indicazioni Nel complesso è stata dimostrata l efficacia di una terapia sostitutiva a base di acetil- L-carnitina nelle seguenti malattie e condizioni: Demenza di Alzheimer: in numerosi studi clinici è stato dimostrato che l acetil-l-carnitina agisce in modo positivo sulle funzioni cognitive di pazienti con una demenza di tipo Alzheimer. Sebbene non siano ancora disponibili risultati a lungo termine, una somministrazione prolungata potrebbe portare ad un incremento della memoria a lungo termine. Acetil-L-carnitina migliora le funzionalità cognitive nei pazienti che soffrono di demenza di Alzheimer ha effetti positivi nelle depressioni riduce i danni neurologici prodotti dai disturbi della circolazione protegge la muscolatura del cuore possiede proprietà analgesiche nel trattamento delle neuropatie diabetiche Acetil-L-carnitina In sintesi

4 Depressione: nei pazienti con depressione maggiore, l integrazione di acetil-l-carnitina può portare ad una modifica del ritmo circadiano della secrezione di glucocorticoide con un aumento del livello di cortisolo totale. L apporto aggiuntivo di acetil-l-carnitina può quindi essere di ausilio nel trattamento dei sintomi della depressione. Disturbi della circolazione cerebrale: nei casi di ischemia cerebrale e reperfusione, l impiego di acetil-l-carnitina ha dato risultati positivi. A tale proposito, studi hanno dimostrato la possibilità di ridurre le conseguenze neurologiche associate a tale avvenimento somministrando acetil-l-carnitina. Disturbi cardiovascolari: come l L-carnitina, l acetil-l-carnitina promuove il trasporto degli acidi grassi per la produzione di ATP nei mitocondri della muscolatura scheletrica e del miocardio ed esplica un azione protettiva contro i danni prodotti dai radicali liberi. Danni causati dal diabete: nei diabetici è possibile lenire i dolori neuropatici e migliorare la funzionalità nervosa periferica con la somministrazione per via endovenosa di acetil-l-carnitina. Questa sostanza potrebbe quindi avere effetti positivi sui disturbi metabolici e funzionali che caratterizzano le polineuropatie diabetiche. Abuso di alcool: numerosi studi hanno dimostrato che sia l L-carnitina che l acetil-l-carnitina agiscono sulla demolizione dell alcool nel fegato, ritardandone notevolmente l ossidazione. L acetil-l-carnitina potrebbe quindi essere d aiuto nella terapia dei disturbi cognitivi degli alcolisti. Composizione Una capsula contiene 500 mg di acetil- L-carnitina in qualità farmaceutica. Altri componenti: maltodestrina, stearato di magnesio, Sylox, gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 1 2 capsule 3 volte al giorno, al momento dei pasti, con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni L integrazione con acetil-l-carnitina è, nelle dosi consigliate, efficace e sicura. Anche in caso di assunzione prolungata per oltre un anno, non sono stati osservati effetti collaterali considerevoli. Le più frequenti reazioni indesiderate sono irritabilità, nausea e vomito. Si consiglia di non somministrare durante la gravidanza o l allattamento e a persone soggette a trattamento medico continuato, se non su previo consiglio del medico. L acetil-l-carnitina non è indicata per i dializzati. Istruzioni Prima della somministrazione di integratori alimentari, è consigliabile consultare uno specialista. In presenza di malattie croniche o in caso di contemporanea assunzione regolare di farmaci, usare l acetil-l-carnitina solo dopo aver consultato un medico. In caso di insorgenza di disturbi, consultare un medico e informarlo della somministrazione. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Acetil-L-carnitina L acetil-l-carnitina si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Cervello & Memoria Depressione & Disturbi dell umore Cuore & Circolazione Metabolismo & Peso Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

5 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Acido alfa lipoico-ala Acido alfa lipoico-ala è l antiossidante universale, rallenta il processo di invecchiamento ed è di ausilio nei casi di diabete, problemi agli occhi e disturbi del metabolismo. Princìpi di base Acido alfa lipoico-ala, spesso definito l «antiossidante per eccellenza», può sostituire altri antiossidanti, quali la vitamina C o E. In caso di apporto insufficiente di queste sostanze mediante l alimentazione, l acido alfa lipoico può in parte ovviare a questo deficit. ALA inoltre gioca un ruolo determinante anche nel controllo del livello glicemico. Secondo gli scienziati, l insulinoresistenza e il diabete mellitus sono scatenati, tra l altro, anche dal crescente stress ossidativo e dalla produzione di radicali liberi. In questo caso, gli antiossidanti e soprattutto ALA sono in grado di esplicare un azione protettiva. È stato dimostrato che ALA può ridurre o arrestare le conseguenze tardive del diabete, come i danni al sistema nervoso, i dolori, la cecità, le malattie cardiache e l invecchiamento rapido. Studi pubblicati recentemente hanno inoltre evidenziato che ALA è in grado di rafforzare la muscolatura e incrementare l equi librio energetico. Protegge il colesterolo LDL extra-cellulare e il DNA intracellulare e può quindi impedire la crescita di cellule cancero gene e rallentare il processo di invecchiamento. Inoltre, secondo i primi studi condotti, rafforza anche la memoria. Effetti L acido alfa lipoico è un ossidante simile alle vitamine, spesso definito l «antiossidante universale», essendo idrosolubile e liposolubile. Nell uomo la produzione di ALA avviene nel fegato e in altri tessuti, dove funge da cofattore naturale di complessi di deidrogenasi multienzimatica, quali ad es. la piruvato-deidrogenasi. ALA gioca un ruolo fondamentale nelle funzioni specifiche dei mitocondri per ricavare energia dal glucosio. Con l avanzare dell età, tuttavia, la produzione endogena di ALA diminuisce ed è consigliabile assumere alimenti che lo contengano. Esso tuttavia è contenuto solo nella carne rossa e in molte persone si rende necessaria un integrazione. Indicazioni Diabete mellito: ALA agisce sui processi biochimici nei quali il tasso di glucosio nel sangue reagisce spontaneamente con le proteine, quali il collagene e le distrugge. Il collagene si trova nella pelle, nei vasi sanguigni, nei tessuti connettivi e nella mielina (che circonda le cellule nervose) e in altri tessuti. Questi processi portano negli anni ad un accelerazione dell invecchiamento dei tessuti, danni ai reni, arteriosclerosi e perdita della vista (le complicazioni tardive del diabete mellito). ALA rallenta la formazione di questo legame proteina-zucchero incrementando l assimilazione dello zucchero del sangue nelle cellule, un compito che normalmente è svolto dall insulina. Quando l insulina viene a mancare, tale compito può essere assunto, in una determinata proporzione, da ALA, proprio come nel caso di una riduzione di vitamina C ed E. L assimilazione di ALA è in grado quindi di impedire un pericoloso incremento di zucchero nel sangue. Invecchiamento: l invecchiamento è un processo biologico inevitabile che ha a che fare con un progressivo calo della funzione dei mitocondri. Il potenziale della membrana mitocondriale, il consumo di ossigeno e la fluidità delle pareti cellulari diminuiscono, mentre aumenta la produzione di ossidanti. La crescente formazione di ossidanti causa danni irreversibili al DNA mitocondriale, alle proteine e ai lipidi. La formazione di antiossidanti, tuttavia, non è limitata solo all età, ma anche a molti processi patologici, quali il diabete, le malattie cardiovascolari e neuro degenerative, il cancro e il cattivo funzionamento del sistema immunitario. ALA si è rivelato in molti studi come un mezzo straordinario per combattere l incremento dello stress ossidativo. L acido alfa lipoico può contrastare in parte la riduzione della funzione mitocondriale e l incremento dello stress ossidativo, associato all invecchiamento. Per un giovamento terapeutico ottimale, tuttavia, sono necessari sufficienti livelli di plasma. Sistema nervoso centrale e periferico: ALA offre protezione in caso di sindrome di reperfusione ischemica cerebrale in seguito Acido alfa lipoico-ala è un antiossidante estremamente efficace riveste un ruolo di fondamentale importanza nel controllo dell indice glicemico è in grado di limitare le complicazioni tardive del diabete svolge una funzione protettiva all interno e all esterno delle cellule cerebrali protegge contro le malattie cardiovascolari agendo sul colesterolo LDL è in grado di rallentare il processo di invecchiamento è in grado di rallentare la formazione e lo sviluppo di cellule cancerogene Acido alfa lipoico-ala In sintesi

6 a ictus, in caso di intossicazione da aminoacidi, cattivo funzionamento dei mitocondri, neuropatia diabetica e altri danni del tessuto cerebrale e nervoso. I radicali reattivi senza ossigeno sono molto probabilmente coinvolti in molti processi patologici acuti e cronici nel cervello e nei tessuti nervosi. ALA è in grado di offrire una notevole protezione contro questi radicali liberi distruttivi, poiché viene riassorbito senza problemi dal tratto gastro-intestinale e passa la barriera cerebrale sanguigna. Non appena arriva al cervello, può essere assimilato dalle cellule e dai tessuti cerebrali e svolgere la propria funzione di protezione internamente e esternamente alla cellula. Questo processo fa di ALA la sostanza ideale nel trattamento dei danni ossidativi al cervello e al sistema nervoso causati dall azione dei radicali liberi. Malattie cardio-vascolari: Come è universalmente noto, il colesterolo LDL costituisce una delle principali cause delle malattie cardiovascolari. Il compito di questo grasso nel sangue è il trasporto di acidi grassi, colesterolo e trigliceridi. Se l LDL viene distrutto dall ossidazione o dai radicali liberi, i grassi si depositano sulle pareti interne delle arterie e portano ad un rallentamento del flusso sanguigno, attacchi di cuore e ictus. Gli antiossidanti, come la vitamina E, proteggono il colesterolo LDL dall ossidazione e dai radicali liberi. Tuttavia la distruzione dell LDL causa la contemporanea distruzione anche della vitamina E. Solo ALA, in questo caso, può intervenire, contribuendo a ricreare la vitamina E necessaria a combattere il processo ossidativo e proteggendo inoltre l LDL stesso. Avvelenamento: ALA ha aumentato il tasso di sopravvivenza di persone che avevano mangiato funghi velenosi. Il trattamento di disintossicazione tuttavia deve avvenire categoricamente sotto la supervisione di un medico esperto e deve essere evitata l automedicazione. Glaucoma: Dati preliminari mostrano che con la somministrazione di ALA, è stato possibile migliorare chiaramente la capacità visiva di pazienti che soffrivano di glaucoma. Composizione Una capsula contiene 50 mg, 100 mg o 200 mg di acido alfa lipoico in qualità farmaceutica. Altri componenti: farina di riso, SiO 2, stearato di magnesio, gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 1 capsula 2 3 volte al giorno durante i pasti con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Sono stati osservati molto raramente effetti collaterali, che sono generalmente di natura lieve. Più frequentemente compare prurito cutaneo. Nei diabetici possono verificarsi, in caso di somministrazione incontrollata, casi di ipoglicemia. Istruzioni Si consiglia di non somministrare durante la gravidanza o l allattamento e a persone soggette a trattamento medico continuato, se non su previo consiglio del medico. È generalmente sconsigliata l automedicazione. Le persone, che soffrono di carenza di vitamina B1 (ad es. gli alcolisti cronici) dovrebbero assumere vitamina B1 insieme all acido alfa lipoico. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti ALA Acido alfa lipoico-ala si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Metabolismo & Peso Cuore & Circolazione Sistema immunitario, protezione delle cellule e antiossidanti Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

7 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Acido folico Appartiene al gruppo delle vitamine «difficili» poiché spesso non è a disposizione nell organismo in quantità sufficiente. L acido folico, tuttavia, è indispensabile per il corpo essendo utilizzato insieme alla Vitamina B12 per la divisione cellulare. Princìpi di base La carenza di acido folico pregiudica la divisione e la riproduzione regolare delle cellule con conseguenze gravi per i tessuti in rapida crescita (midollo osseo, tratto gastrointestinale, ecc.), ma anche per lo sviluppo del feto. Una carenza di acido folico durante la gravidanza è collegata anche ad alcune malformazioni del feto (ad es. anomalie del cordone neurale, spina bifida). Sebbene l acido folico sia contenuto in numerosi alimenti, è la vitamina la cui carenza è più frequente in tutto il mondo. La causa principale è l alimentazione non bilanciata: i principali prodotti animali (ad eccezione del fegato) contengono una bassa percentuale di acido folico, mentre il consumo di alimenti vegetali ricchi di acido folico è spesso insufficiente. Inoltre, l alcool e numerosi farmaci come gli estrogeni, i barbiturici, la sulfasalazina impediscono il metabolismo dell acido folico. L acido folico è inoltre poco resistente al calore e alla luce. Secondo alcune stime, la sola somministrazione giornaliera di 400 microgrammi di acido folico potrebbe ridurre del 10 % la frequenza degli infarti cardiaci nei paesi industrializzati. Tuttavia a causa delle complicate interazioni tra le singole vitamine, l integrazione del solo acido folico ha poco senso. È consigliabile avere a disposizione quantità sufficienti di vitamina B12 e B6. Effetti Una mancanza di acido folico colpisce principalmente i tessuti in crescita. Gli effetti sono quindi particolarmente nocivi durante la gravidanza; le malformazioni del feto sono, infatti, riconducibili alla mancanza di questa vitamina nel corpo materno. Soprattutto le anomalie del cordone neurale e la «spina bifida» sono favorite da una carenza di acido folico. Per questo motivo nelle prime fasi della gravidanza è necessario prestare particolare attenzione ad un sufficiente apporto di acido folico. Negli ultimi anni in campo medico è stata prestata particolare attenzione all omocisteina, l aminoacido omologo della cisteina. Il metabolismo dell omocisteina è strettamente correlato all acido folico e alla vitamina B12. Una carenza di questa vitamina può indurre un incremento del livello di omocisteina nel sangue perché gli aminoacidi non possono più essere ritrasformati in metionina. Recenti studi hanno dimostrato che un elevato livello di omocisteina è strettamente correlato ad una carenza di acido folico e di vitamina B12. Negli individui con un livello normale di omocisteina, invece, la somministrazione di acido folico e vitamina B12 ha indotto un ulteriore abbassamento dei valori di omocisteina. Elevati valori di omocisteina nel sangue si sono rivelati un fattore di rischio per le malattie cardio-vascolari. Secondo indagini recenti un elevato livello di omocisteina incrementa il rischio di infarto, ictus e malattie vascolari periferiche. Inoltre, nel % dei pazienti con coronopatia è stato riscontrato un elevato livello di omocisteina. Oltre a costituire un fattore di rischio cardio vascolare, l omocisteina riveste un ruolo fondamentale nella formazione dell osteo porosi post-menopausa. Recenti studi hanno infatti dimostrato che un elevato livello di omocisteina disturba la reticolazione delle fibre del collagene con conseguenti danni alla matrice ossea. In futuro quindi la somministrazione di acido folico potrebbe essere significativa per la prevenzione dell osteoporosi. Indicazioni Gravidanza / allattamento: un integrazione a base di acido folico può ridurre il rischio di malformazioni del feto. Stimola inoltre il flusso e la produzione di latte durante l allattamento. Depressioni / vecchiaia: la correzione di una carenza di acido folico ha portato miglioramenti sorprendenti in pazienti Acido folico si trova soprattutto nella clorofilla ed è essenziale, insieme alla vitamina B12, per la crescita dei tessuti che si riproducono rapidamente previene le malattie cardio-vascolari ottiene risultati eccellenti nella cura delle depressioni senili deve essere sempre somministrato con la vitamina B12, poiché un integrazione unilaterale potrebbe nascondere una carenza di vitamina B12 in gravidanza può ridurre il rischio di malformazioni del feto Acido folico In sintesi

8 con disturbi psichiatrici. Soprattutto negli anziani con una cattiva funzione cerebrale e ridotti valori di acido folico, è stato possibile migliorare notevolmente le prestazioni mentali e i disturbi psichici mediante la somministrazione di acido folico. Si è dimostrato un valido antidepressivo, essendo in grado di incrementare il livello di serotonina nel cervello. In questo contesto gli studi più recenti hanno dimostrato che una terapia con dosi elevate di acido folico (da 15 a 50 mg al giorno) rappresenta un alternativa più sicura ed efficace di un regime farmacologico. Cute: anche la pelle umana è un tessuto le cui cellule si riproducono molto rapidamente. Per questo motivo un livello corretto di acido folico è particolarmente importante per garantire alla pelle tonicità e un aspetto sano. Cancro: una carenza di acido folico può avere anche altre conseguenze, in particolare le displasie della pelle del collo dell utero («displasia della cervice»). Poiché gli estrogeni inibiscono l acido folico, durante la gravidanza e nelle donne che assumono contraccettivi si possono verificare displasie della cervice, lo stadio iniziale del cancro del collo dell utero. Malattie dell apparato cardio-circolatorio: come già detto una terapia sostitutiva a base di acido folico può prevenire gli infarti e le patologie vascolari. Integrazione alimentare / equilibrio fisico: l acido folico agisce in modo positivo su tutti i tessuti, favorendone la rapida riproduzione e la rigenerazione, soprattutto nel tratto gastro-intestinale. Un sistema digerente sano è meno soggetto alla colonizzazione dei parassiti dell intestino, come i funghi e i batteri, cosa che si ripercuote in modo positivo sull equilibrio dell organismo, donando una sensazione di benessere e di prestanza. Anemia: la carenza di acido folico e di vitamina B12 porta ad un anemia macrocitica, caratterizzata da un ingrossamento dei globuli rossi. In questa forma di anemia l acido folico deve quindi essere integrato. Composizione Una capsula contiene 800 mcg di acido folico (vitamina B11) in qualità farmaceutica. Altri componenti: farina di riso, gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 1 capsula al giorno con abbondante acqua come integrazione alimentare e prevenzione. Per la prevenzione dell arteriosclerosi e dell osteoporosi è consigliata la somministrazione di 800 mcg di acido folico al giorno. Per il trattamento della displasia della cervice uterina e per gli stati depressivi, è generalmente consigliata la somministrazione di 10 mg di acido folico al giorno. Effetti collaterali, controindicazioni La somministrazione di acido folico è in genere semplice e non è accompagnata da effetti collaterali. Tuttavia, in caso di somministrazione di acido folico, una carenza di vitamina B12 può rimanere nascosta e difficilmente rilevabile anche dagli esami di laboratorio. Una carenza di vitamina B12 ignorata può però causare gravi danni neurologici. Fortunatamente si verifica raramente e solo in presenza di una malattia dell intestino. Dosi di acido folico superiori a 1000 mcg non devono quindi essere somministrate senza aver consultato il medico. Istruzioni L assorbimento di acido folico nell intestino è pregiudicato da alcuni farmaci (enzimi della digestione e antiacidi). In questo caso è consigliabile aumentare l apporto di acido folico. Esiste un interazione tra l acido folico e il metotrexato, utilizzato nella cura del cancro. Mentre nella cura dei tumori l azione inibitrice del metotrexato sulla nuova formazione di cellule è valida come antagonista dell acido folico, nella terapia a base di metotrexato delle gravi patologie autoimmuni causa seri effetti collaterali che possono rendere necessaria una somministrazione di acido folico in dose elevata. Ciò deve avvenire tuttavia sotto stretto controllo medico. È generalmente consigliato consultare uno specialista prima della somministrazione. In presenza di malattie croniche e o in caso di contemporanea assunzione regolare di farmaci consultare sempre il medico curante. In caso di insorgenza di disturbi, rivolgersi ad un medico e informarlo della somministrazione. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Acido folico Acido folico si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Cuore & Circolazione Depressione & Disturbi dell umore Salute della donna Pelle & Capelli Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

9 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Akne-Plex Contiene una combinazione bilanciata di sostanze nutritive, vitamine, enzimi e oligoelementi. Esplica un effetto immunomodulatore, antinfiammatorio, di pulizia cutanea e regola la proliferazione delle cellule epiteliali. Princìpi di base L acne è una malattia della cute che si manifesta con la formazione di pustole arrossate e infiammate sul viso, sul collo e sulle spalle. In genere fa la sua comparsa in età adolescenziale e si protrae fino ai primi anni dell età adulta. Di tale comparsa è in parte responsabile lo sconvolgimento ormonale che si manifesta nella pubertà, con la stimolazione androgena (ormoni sessuali maschili) della produzione di sebo e ipercheratosi. In questo contesto si verificano spesso infezioni batteriche delle ghiandole sebacee. Anche un apporto eccessivo di iodio o un intossicazione causata da agenti chimici cloro-organici possono generare alterazioni acneiche della pelle. Nella pratica, tuttavia, tali cause sono molto rare. In alcuni casi può essere d ausilio modificare l alimentazione, anche se gli alimenti che fanno male o che contribuiscono a peggiorare l infiammazione, variano da persona a persona. Studi controllati hanno infatti dimostrato quanto sia difficile e incline ad errori questa ricerca delle cause. Akne-Plex contiene vitamine, oligoelementi e sostanze naturali antinfiammatorie e modulanti. L efficacia delle vitamine contro l acne e le infiammazioni associate è stata documentata da studi clinici. Le altre sostanze contenute in questo complesso sono tradizionalmente utilizzate nella medicina popolare o nell omeopatia per il trattamento delle malattie infiammatorie della cute. Effetti Numerosi studi hanno dimostrato che lo zinco agisce in modo positivo sull acne. Un analisi condotta sullo zinco ha evidenziato che possiede un efficacia addirittura comparabile ad una terapia antibiotica. Dosi elevate di vitamina A vengono somministrate per trattare in modo clinico gravi forme di acne. Tuttavia, essendo necessari dosaggi elevati (oltre unità al giorno) con notevoli effetti collaterali, una terapia di questo tipo è possibile solo sotto stretto controllo medico. Una terapia della vitamina A con dosaggi minori si è rivelata ugualmente efficace. Risultati positivi sono stati ottenuti anche dal trattamento a base di acido pantotenico, niacina e vitamina B6. Gli enzimi proteolitici, come quelli presenti nel preparato vegetale bromelina, esplicano un azione antinfiammatoria essendo d ausilio nella decomposizione delle proteine che rivestono un ruolo fondamentale nel processo infiammatorio. Le radici di arctium lappa (bardana comune) sono impiegate nella medicina popolare asiatica per la depurazione del sangue. I principi attivi isolati sono l inulina e sostanze affini. L estratto della ghiandola del timo contiene principi attivi immunostimolatori e modulanti. Vari oligoelementi, la cui carenza (piuttosto rara) può manifestarsi in problemi della pelle, completano la ricetta. Indicazioni A supporto del trattamento dell acne volgare e delle infiammazioni associate delle ghiandole sebacee. Akne-Plex favorisce inoltre la pulizia della cute conferendo un incarnato più luminoso ed una pelle più tonica. Akne-Plex contiene una combinazione bilanciata di sostanze nutritive, vitamine, enzimi e oligoelementi svolge un azione immunomodulante, antinfiammatoria, di pulizia cutanea e regola la proliferazione delle cellule epiteliali è di ausilio nel trattamento dell acne e nei processi anti-infiammatori della pelle che si basano in modo particolare su una cura delicata della pelle e su uno stile di vita sano Akne-Plex In sintesi

10 Composizione Una capsula contiene: Vitamina A 5000 IU Vitamina C 100 mg Niacina 5 mg Vitamina B6 4 mg Vitamina B12 1,5 mcg Acido pantotenico 5 mg Calcio (Ca) 4 mg Magnesio (Mg) 34 mg Zinco (Zn) 3 mg Potassio (K) 50 mg Zolfo (S) 100 mg Bromelina 100 mg Estratto di timo 12,5 mg Polvere di RNA 10 mg Estratto di radice di bardana comune 5 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 2 capsule al giorno a colazione con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Non è mai possibile escludere allergie nei confronti delle sostanze naturali. Sono stati infatti riferiti alcuni casi di allergia verso la bromelina, un complesso enzimatico vegetale. Per alcuni ingredienti non sono state ancora esaurientemente studiate le interazioni con farmaci (quali i disturbi dell assorbimento o la sintesi delle proteine). Prima dell assunzione contemporanea con farmaci, consultare il medico curante. In caso di sovradosaggio si possono verificare effetti collaterali sotto forma di nausea, mal di testa, senso di spossatezza e altri disturbi simili. È risaputo che soprattutto la vitamina A è tossica in caso di sovradosaggio. Il feto è particolarmente sensibile alla vitamina A, motivo per cui la somministrazione di Akne-Plex è sconsigliata in gravidanza. Anche durante l allattamento si sconsiglia l assunzione del preparato. Istruzioni È generalmente sconsigliata l automedicazione. Consultare uno specialista prima della somministrazione. Le persone soggette a trattamento medico costante devono in tutti i casi consultare un medico prima dell inizio del trattamento. Akne-Plex deve essere utilizzato contemporaneamente ad uno stile di vita sano (alimentazione, sonno regolare), ad una delicata pulizia della pelle e a cosmetici che non irritano l epidermide. Consultare il medico qualora il prodotto fosse utilizzato a supporto di una terapia per l acne a base di farmaci. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Akne-Plex Akne-Plex si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Vitamine & Integratori alimentari Pelle & Capelli Dolori & Infiammazioni Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

11 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Androchron Integratore alimentare per gli uomini dai 50 anni in su con senso di spossatezza e un iniziale carenza di testosterone. Un «amplificatore naturale di testosterone», in grado di incrementare l efficienza fisica, la libido e la forza muscolare. La particolare combinazione di varie sostanze vitali garantisce il massimo livello di efficacia, riducendo al minimo i rischi. Princìpi di base Con l età la produzione endogena degli ormoni sessuali diminuisce. Come nelle donne, nelle quali questo processo induce la menopausa (climaterio), anche negli uomini il calo degli ormoni è responsabile di numerosi disturbi. Si tratta della cosiddetta andropausa il climaterio maschile. Il calo di ormoni influisce sul metabolismo, sulla massa muscolare, sugli stimoli e sulla libido. Si verifica inoltre un incremento dei disturbi legati alla prostata, alla funzionalità renale e cardiaca e al benessere generale. Un buon integratore alimentare deve quindi bilanciare in modo naturale la carenza di ormoni e contrastare le modifiche da essa causate. A tale scopo la combinazione di L-arginina e taurina rappresenta un metodo, sperimentato da anni, di contrastare in modo delicato la carenza di stimoli di questo tipo e di supportare anche la funzionalità renale e cardiaca. Grazie all estratto di serenoa repens con i suoi comprovati effetti positivi, questo rimedio curativo naturale è in grado di contrastare l ingrossamento della prostata a livello iniziale; consente di ridurre i disturbi causati dall incontinenza, poiché la vescica si svuota completamente, limitando eventuali conseguenze negative sulla vescica stessa, sui reni e da ultimo sul cuore. In combinazione con l estratto di ginkgo biloba si ha inoltre un miglioramento dell irrorazione sanguigna complessiva con conseguente incremento del benessere fisico e psichico. I lignani contenuti nella combinazione di principi attivi possiedono lievi proprietà affini agli estrogeni e regolano quindi l equilibrio ormonale e rafforzano la salute del cuore. Androchron contiene anche il tribolo, un prodotto vegetale naturale non a base di ormoni estratto dall erba officinale tribulus terrestris. Gli studi condotti hanno dimostrato che la somministrazione di tribolo porta ad un incremento pari a oltre il 50 % della produzione endogena di testosterone. Per questo motivo anch esso viene definito da alcuni come un amplificatore di testosterone. L incremento del livello di testosterone viene ottenuto grazie alla stimolazione della distribuzione dell ormone luteinizzante (LH), che a sua volta dà impulso alla produzione di testosterone. La composizione di Androchron è completata dalla presenza di sostanze vitali per il giorno e per la notte, che garantiscono un aumentata biodisponibilità e un efficacia ottimale di tutti i singoli principi attivi. Effetti Taurina e L-arginina: mentre la taurina è un acido aminosulfonico, l L-arginina è un aminoacido. Entrambe possono essere prodotte dall organismo adulto e possono essere introdotte nel corpo attraverso l alimentazione. Per entrambe è stato descritto un effetto positivo sul sistema cardio-circolatorio. Per la L-arginina è noto il meccanismo d azione: dalla L-arginina si forma il monossido di azoto (NO), la cui azione di dilatatore dei vasi è stata provata scientificamente. La L-arginina, inoltre, svolge un ruolo importante nella formazione e nel rilascio di vari ormoni. La taurina partecipa alla formazione degli acidi biliari ed esercita quindi un effetto positivo sul bilancio energetico. Palmetto seghettato (saw palmetto): l estratto di serenoa repens contiene pregiati oli, polisaccaridi come la fitosterina, flavonoidi e carotinoidi (sostanze vegetali secondarie). L estratto viene quindi da secoli utilizzato nella medicina naturale e induce, soprattutto nello stadio iniziale di un ingrossamento benigno della prostata (BPH), un regresso, con conseguente notevole riduzione dei disturbi di incontinenza e incremento dello svuotamento della vescica. Si notano anche effetti positivi sull intero apparato cardio-circolatorio. Lignani: dal termine latino per legno (lignum) i lignani costituiscono una particolare classe di antiossidanti, polifenoli e isoflavoni. Notevole è la somiglianza strutturale dei lignani con il gruppo degli ormoni sessuali. Tale similarità rende possibile, mediante il legame con particolari recettori delle nostre cellule, sia la compensazione della ridotta produzione endogena sia l attenuazione di un elevata produzione di ormoni. In questo modo i lignani contrastano lo sviluppo di tumori di origine ormonale (seno, prostata, intestino). Oltre a limitare i rischi di cancro, con i lignani è possibile migliorare anche la salute del cuore. Tribolo: i principi attivi contenuti in questo estratto sono speciali sostanze vegetali secondarie, le cosiddette saponine. Le saponine (dal latino sapo = sapone) sono sostanze naturali idrosolubili e glicosidiche, Androchron «amplificatore del testosterone vegetale» con rilascio cronobiologico particolarmente indicato per gli uomini dai 50 anni in su rafforza la muscolatura, la resistenza e aumenta la libido previene l ingrossamento della prostata incrementa in modo naturale le prestazioni, il benessere fisico e psichico Androchron In sintesi

12 presenti in determinate piante. Il principale principio attivo del tribolo è la protodioscina. Grazie a questa sostanza il tribolo è caratterizzato da un effetto stimolante sull ipofisi. Questa ghiandola reagisce con un elevata distribuzione di LH, che a sua volta stimola la produzione endogena di testosterone nel tessuto dei testicoli. Si ha quindi un incremento della produzione di testosterone libero bioattivo. Negli ultimi 20 anni sono state condotte diverse ricerche, attraverso le quali è stato possibile dimostrare che il tribolo è in grado di incrementare il rilascio di LH fino al 72 % e di conseguenza quello di testosterone (fino al 50 %). Tutti i test hanno dimostrato inoltre che in nessun caso il tribolo reprime la produzione endogena di testosterone. Ginkgo biloba: questo speciale estratto di ginkgo favorisce l irrorazione sanguigna in tutto il corpo, dilatando i vasi sanguigni e riducendo il pericolo di agglutinazione del sangue. Si ha quindi una riduzione dei disturbi causati da un insufficiente irrorazione sanguigna: con l età tali disturbi riguardano la perdita di memoria, una riduzione della forza muscolare e malattie del metabolismo. Vitamina C ed E: la vitamina C è una vitamina idrosolubile con il compito di proteggere i tessuti, le membrane cellulari e i componenti della cellula dai danni ossidativi causati dai radicali liberi. Anche la vitamina E contribuisce alla protezione contro i danni dell ossidazione e alla loro eliminazione e favorisce l effetto della vitamina C. Vitamine del gruppo B: le varie sostanze del complesso vitaminico B supportano diversi enzimi, che dirigono i processi principali del metabolismo. Situazioni deficitarie spesso disturbano questi processi. Zinco: questo elemento traccia è un componente di molti enzimi o dei loro co-fattori e interviene quindi nell intero metabolismo. È importante per la divisione cellulare, ricopre un ruolo fondamentale nel metabolismo proteico e partecipa inoltre al metabolismo dell ormone sessuale e della crescita. Indicazioni Benessere generale: le ricerche condotte dimostrano che Androchron stimola l attività del muscolo cardiaco, svolge una funzione antibatterica ed è quindi indicato nella prevenzione e nella cura delle infezioni batteriche e delle infiammazioni, previene Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: la formazione di calcoli, favorisce la formazione dei globuli bianchi e rossi e rafforza il sistema immunitario. Tutte queste caratteristiche inducono un notevole incremento del benessere generale, fisico e psichico. Mancanza di testosterone (andropausa): grazie a questo integratore alimentare è possibile ridurre in modo particolare i disturbi causati da una costante diminuzione del livello di testosterone. Gli studi condotti dimostrano che dopo giorni il livello di testosterone negli uomini si alza. Contemporaneamente aumenta la libido, spesso anche il vigore dell erezione e la produzione di sperma. Nella maggior parte delle persone esaminate è migliorato anche l umore. Sport: come per il testosterone, i componenti di Androchron si sono dimostrati anche il mezzo più efficace per incrementare l energia e la resistenza nelle attività sportive. Essi agiscono in modo diretto e indiretto sulle fasce muscolari e ne incrementano la capacità di contrazione. Contemporaneamente la composizione speciale di Androchron rispetto agli steroidi anabolizzanti non ha registrato fino ad oggi effetti collaterali, è assolutamente sicura e può essere somministrata senza preoccupazione alcuna. Composizione Capsula AM (mattina) dose giornaliera L-arginina 200 mg Taurina 200 mg Estratto di palmetto seghettato 200 mg Lignani 30 mg Vitamina B1 1,4 mg Vitamina B2 1,6 mg Vitamina B6 2 mg Vitamina C 60 mg Vitamina E 20 mg Coral Calcium 25 mg Bioperine 25 mg Capsula PM (sera) dose giornaliera Estratto di tribulus terrestris 400 mg Estratto di ginkgo biloba 50 mg Niacinamide 18 mg Vitamina B12 1 mg Zinco (Zn) 20 mg Coral Calcium 25 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: farina di riso, SiO 2, fosfato tricalcico, stearato di magnesio, acido stearico, gelatina Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Dosaggio Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 Somministrare normalmente 1 capsula AM (gialla) al mattino e 1 capsula PM (blu) la sera con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Sia per i singoli componenti che per la loro combinazione non sono noti fino ad oggi effetti collaterali o controindicazioni degni di nota. Istruzioni In generale si consiglia di consultare uno specialista prima della somministrazione, soprattutto in presenza di malattie o di assunzione regolare contemporanea di farmaci. Qualora si verificassero disturbi in seguito alla somministrazione di Androchron, consultare uno specialista e informarlo dell assunzione di tale preparato. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Androchron Androchron si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Ormoni & Sostanze ad azione ormonale Cronobiologia Cuore & Circolazione Cervello & Memoria Salute dell uomo Power & Energy Sessualità & Libido Sport & Muscolatura Metabolismo & Peso I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

13 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Arthrochron Ottimo integratore alimentare per individui con articolazioni soggette a notevoli sollecitazioni. Tutte le sostanze nutritive necessarie al metabolismo delle articolazioni sono combinate in quantità equilibrata. La suddivisione in capsule per il mattino e per la sera, studiata in base alle conoscenze nel campo della cronobiologia, garantisce l apporto ottimale delle sostanze nutritive necessarie alla cartilagine e una rapida eliminazione del dolore senza la comparsa di effetti collaterali. Princìpi di base L artrosi è una malattia degenerativa della cartilagine delle articolazioni. La frequenza di questa malattia aumenta con l età e il suo progresso è accelerato dal sovrappeso e dalla mancanza di movimento. L artrosi può insorgere già a 30 anni di età e a 60 anni quasi ogni individuo presenta una usura più o meno marcata della cartilagine di tutte le articolazioni, soprattutto quelle del ginocchio e dell anca. Nelle persone che soffrono di artrosi, l equilibrio dinamico naturale tra formazione e decomposizione della cartilagine è disturbato. Il risultato è una progressiva degenerazione della cartilagine, che può essere accompagnata da dolori molto forti. Maggiore è il danno alla parte colpita, maggiore è il dolore che lo accompagna e la deformazione dell articolazione, fino alla perdita totale della funzione. L artrosi è stata ritenuta fino ad oggi una malattia inguaribile e nella maggior parte dei casi è stato possibile alleviare il dolore e ripristinare la mobilità e la funzionalità solo con l impianto di un articolazione artificiale. L artrosi, tuttavia, non è semplicemente una malattia causata dal consumo, legata all invecchiamento e alla fatalità, che può essere curata solo con analgesici e interventi chirurgici. Le cause più profonde risiedono spesso in un insufficiente apporto all organismo di tutti gli elementi fondamentali per la formazione della cartilagine. Un integratore alimentare che apporta all organismo sostanze nutritive per la cartilagine, può prevenire in modo efficace la distruzione della massa cartilaginea nelle articolazioni, poiché, secondo nuove ricerche, la massa cartilaginea non solo è in grado di rigenerarsi, ma può anche raggiungere una maggiore elasticità. Effetti Sembra che con l età, il corpo perda la capacità di generare sufficiente glucosammina, condroitina e acido ialuronico. Le articolazioni portanti, quali le ginocchia e le anche, così come le articolazioni della mano e le spalle sono le più colpite dall artrosi. Glucosammina: componenti fondamentali della cartilagine articolare sono i glucosamminoglicani (complessi di aminozuccheri), di cui uno degli elementi costituenti è la glucosammina. La glucosammina è un aminozucchero, un derivato del glucosio, e maggiore è la quantità di glucosammina a disposizione del corpo, maggiore è la quantità di glucosamminoglicani (e quindi di massa cartilaginea) prodotta. Spesso il corpo non riesce a produrre una quantità sufficiente di glucosammina che è difficilmente somministrabile con l alimentazione perché fra gli elementi del nostro menu quotidiano, essa è contenuta, in concentrazioni elevate, solo nei crostacei. La glucosammina deve perciò essere introdotta nel corpo dall esterno. Condroitina: la condroitina è un altro elemento dei glicani, così importanti per la generazione della cartilagine. Nella sua struttura di base è contenuto un altro aminozucchero, la galattosammina. La condroitina conferisce alla cartilagine articolare la sua struttura, la permeabilità alle sostanze nutritive ed è in grado di incorporare l acqua. Essa riveste una particolare importanza, poiché il tessuto cartilagineo non contiene vasi sanguigni e la sua alimentazione avviene solo per diffusione, quindi in modo passivo. La condroitina è fondamentale nel ripristino della funzionalità delle articolazioni, in caso di artrosi e anche nella guarigione delle fratture ossee, come è stato dimostrato in molti studi. Spesso il corpo non riesce a produrre una quantità sufficiente di condroitina e non è possibile somministrarla con l alimentazione, poiché le uniche fonti, contenenti una quantità sufficiente di condroitina, sono le cartilagini degli animali; essa deve perciò essere introdotta nel corpo. Acido ialuronico: l acido ialuronico è la componente principale della sinovia (liquido sinoviale). L acido ialuronico si trova anche in notevole quantità nella cartilagine articolare. Esso appartiene ai glucosamminoglicani e si tratta quindi di una sostanza altamente molecolare, vale a dire una sostanza costituita da catene molto lunghe di molecole. Tali lunghe catene di molecole non possono di regola essere assimilate dal corpo. Per questo motivo l acido ialuronico viene impiegato in una speciale forma idrolizzata, che favorisce una migliore assimilazione della sostanza. MSM: il metil-sulfonil-metano (MSM) è definito anche «zolfo organico» e rappre- Arthrochron formula strutturata in forma cronobiologica favorisce la formazione della cartilagine è di ausilio per la cura dell artrosi riduce i dolori e le infiammazioni articolari previene i fenomeni di usura legati all invecchiamento Arthrochron In sintesi

14 senta una delle principali fonti di zolfo nella nostra alimentazione. Si trova in quasi tutti gli alimenti (latte, frutta, verdura, cereali, carne, pesce, ecc.), ma viene distrutto dal calore. MSM svolge un azione antiinfiammatoria e analgesica e partecipa alla rigenerazione dei tessuti connettivi e cartilaginei, in altre parole consente al corpo di rigenerare le cellule e i tessuti distrutti e di preservare l efficienza dell intero apparato motorio. Zinco e manganese: i microelementi zinco e manganese contribuiscono alla formazione di enzimi che a loro volta rivestono un ruolo fondamentale nella formazione della massa cartilaginea e del liquido sinoviale. Resveratrolo, OPC e vitamina C: il resveratrolo e i proantocianidi oligomerici (OPC) si estraggono dai semi di uva e svolgono una funzione antiossidante, come la vitamina C contenuta nella frutta e nella verdura; vale a dire che proteggono l organismo dall azione nociva dei radicali liberi, che distruggono le cellule e i tessuti. Indicazioni I farmaci utilizzati attualmente nell artrositerapia (preparati a base di cortisone e analgesici) recano nella maggiore parte dei casi un sollievo solo temporaneo. La distruzione delle articolazioni non può essere impedita a lungo, poiché questi preparati agiscono solo in modo sintomatico, in altre parole è possibile curare solo i sintomi, quali i dolori e le infiammazioni, ma non la causa della malattia, e cioè lo squilibrio tra generazione e distruzione della cartilagine e la conseguente perdita di massa cartilaginea. Tutti questi preparati implicano inoltre gravi effetti collaterali, che con l andare del tempo possono risultare nocivi per la salute. I componenti di Arthrochron costituiscono un alternativa naturale sicura ed efficace o un integrazione ai tradizionali farmaci per l artrosi. Gli studi condotti mostrano che il trattamento dell artrosi non deve essere limitato ad una terapia puramente sintomatica, ma che i derivati della glucosammina e della galattosammina favoriscono la produzione delle sostanze necessarie al funzionamento delle articolazioni e quindi alla rigenerazione della massa cartilaginea delle articolazioni fino al completo ripristino. I dolori spariscono ed è possibile riacquistare la mobilità di una volta. Un successo duraturo, tuttavia, può essere ottenuto, solo assumendo Arthrochron per un lungo periodo. La suddivisione in capsule per il mattino e per la sera, studiata sulla base delle conoscenze cronobiologiche, garantisce un apporto ottimale di sostanze nutritive alla cartilagine nell arco dell intera giornata. All inizio e durante il trattamento degli stati dolorifici è consigliato combinare l assunzione delle capsule con l applicazione locale della crema sui punti doloranti. La crema è stata tuttavia concepita per alleviare rapidamente il dolore; la rigenerazione nel tempo della massa cartilaginea avviene solo mediante i principi attivi contenuti nelle capsule. Composizione Capsula AM (mattina) Glucosammina Condroitina MSM Calcio (Ca) Resveratrolo Acido ialuronico Vitamina C Coral Calcium Capsula PM (sera) Glucosammina Condroitina MSM Zinco (Zn) OPC Manganese (Mn) Acido ialuronico Coral Calcium dose giornaliera 375 mg 250 mg 100 mg 35 mg 0,2 mg 50 mg 60 mg 25 mg dose giornaliera 325 mg 200 mg 200 mg 36 mg 50 mg 5 mg 50 mg 25 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: acido stearico, gelatina Arthrochron Akut Crema Componenti: gel di aloe vera, capsaicina, glucosammina HCL, canfora, mentolo, MSM, estratto di semi d uva, alcool cetilico, cetilmiristoleato, coco-glucoside, estratto di sangue di drago, glicerina, monolaurato di glicerina (GML), gliceril stearato, lecitina, acqua depurata, olio di rosmarino, burro de karité, olio di semi di girasole, olio di melaleuca, estratto di unghia di gatto, in qualità farmaceutica. Dosaggio Capsule: Somministrare normalmente 1 capsula AM (gialla) al mattino e 1 capsula PM (blu) la sera con abbondante acqua. In caso di gravi problemi articolari, la dose giornaliera può essere aumentata a 2 capsule al mattino e 2 capsule alla sera. Crema: In casi normali, premendo l apposita pompetta erogare al massimo una singola dose da applicare non piú di 3 4 volte al giorno sulle zone interessate. Effetti collaterali, controindicazioni Non si conoscono effetti collaterali di grave entità di Arthrochron. Per questo motivo, i medici specialisti consigliano Arthrochron come «sostanza ideale» per il trattamento (orale e locale) dei disturbi reumatici. In persone con forte allergia al pesce si possono riscontrare manifestazioni d intolleranza. Istruzioni In generale, la terapia deve avvenire sotto il controllo e la guida di uno specialista. L automedicazione è espressamente sconsigliata. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Arthrochron Arthrochron si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Ossa & Articolazioni Cronobiologia Dolori & Infiammazioni Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

15 INFORMAZIONE SCIENTIFICA B-Plex In B-Plex sono contenute le più importanti vitamine B in una combinazione ottimale (con vitamina C e MSM). Le vitamine B sono importanti per una serie di funzioni fondamentali dell organismo umano, come il metabolismo e il rinnovamento cellulare. Il complesso di vitamine B fornisce energia per il corpo e lo spirito. Princìpi di base Le vitamine sono necessarie per regolare il metabolismo cellulare e partecipano alle funzioni catalitiche, senza che siano una sostanza strutturale. Si conoscono trenta vitamine, che svolgono compiti diversificati. Le vitamine sono suddivise in due gruppi in base alla loro solubilità: vitamine liposolubili (A, D, E e K) e vitamine idrosolubili (vitamine B e C). Tali sostanze rivestono un importanza fondamentale per la salute, poiché senza di esse il nostro organismo non funzionerebbe. Un livello ridotto di vitamine nel corpo può essere la causa di molti fenomeni di carenza e di malattie. Unitamente agli enzimi, le vitamine partecipano a numerose reazioni chimiche che si svolgono all interno dell organismo umano. Quindi il complesso di vitamine B e C svolge un ruolo fondamentale in numerosi processi metabolici e anche nella disintossicazione dalle sostanze nocive presenti nell ambiente. Un alimentazione scorretta, gli influssi ambientali e molti altri fattori rendono impossibile la somministrazione di una quantità sufficiente di vitamine con l alimen tazione giornaliera. Per questo motivo un integrazione alimentare con preparati vitaminici non solo è consigliata, ma talvolta persino necessaria. In particolar modo le persone anziane soffrono spesso di una carenza vitaminica, poiché l organismo non è più in grado di assimilare in modo sufficiente le vitamine contenute negli alimenti a causa di una riduzione della capacità di assorbimento dei singoli organi. Effetti La vitamina B1 (tiamina) è responsabile della produzione di energia nel cervello. La vitamina B1 regola, come componente enzimatico, il metabolismo dei carboidrati, agisce sul sistema nervoso e ha proprietà analgesiche e disintossicanti. Una carenza di vitamina B1 rallenta le funzioni cerebrali e può determinare modifiche psicologiche (depressione, smemoratezza, confusione). La tiamina agisce anche sull acetilcolina, il neurotrasmettitore responsabile della memoria. Uno dei compiti della vitamina B2 (riboflavina) è il rinnovamento del glutatione, una delle principali sostanze protettive delle cellule contro i radicali liberi. Oltre alla produzione di energia, la vitamina B3 (niacina), insieme ad altre sostanze, regola il livello di zucchero nel sangue, garantisce una protezione antiossidativa e svolge una funzione disintossicante all interno dell organismo. Inoltre contribuisce ad abbassare il livello di colesterolo. La vitamina B5 (acido pantotenico) interviene nell attingere energia dal grasso e dai carboidrati. È inoltre necessaria per la produzione di determinati ormoni e nella formazione dei globuli rossi. La vitamina B6 (piridossina) riveste un ruolo fondamentale nella divisione e nel rinnovamento delle cellule ed è quindi particolarmente importante durante la gravidanza. Interviene inoltre nella produzione di aminoacidi e dei più importanti neurotrasmettitori del cervello, come ad es. la serotonina, la dopamina e la noradrenalina. Una carenza di vitamina B6 può quindi essere la causa di una serie di malattie gravi, come le depressioni. La vitamina B12 (cianocobalamina) è un fattore essenziale per una crescita e un emato poiesi normali e agisce sul trofismo delle cellule epiteliali. È un importante fattore del rilascio di energia nell organis mo e supporta le funzioni immunitarie. La carenza di vitamina B12 è una delle cause principali delle malattie dell invecchiamento che colpiscono il cervello, quale ad es. il morbo di Alzheimer. La biotina partecipa alle reazioni di sintesi degli acidi grassi e al metabolismo degli aminoacidi. Una sufficiente quantità di Biotina mantiene forti capelli e unghie. L acido folico (vitamina B11) è necessario per la sintesi del DNA ed è quindi responsabile dello sviluppo cellulare. L acido folico agisce su tutti i tessuti che vanno incontro a rapidi processi di riproduzione e ne favorisce la rigenerazione. Per questo motivo B-Plex l uso combinato della vitamina B esplica un efficacia terapeutica maggiore rispetto a quella dei singoli componenti migliora le funzioni cerebrali e la memoria contribuisce ad aumentare il benessere generale rafforza le difese immunitarie dell organismo e protegge contro l azione nociva degli agenti ambientali B-Plex In sintesi

16 una carenza di acido folico colpisce soprattutto i tessuti in rapida crescita, in modo particolare i tessuti embrionali. In questo contesto è possibile ricollegare alcune malformazioni del feto (difetti del tubo neurale e la formazione della spina bifida) alla carenza di questa vitamina nel corpo della madre. Soprattutto in gravidanza è quindi consigliata una somministrazione aggiuntiva di acido folico. Recenti studi hanno inoltre richiamato l attenzione sul fatto che una carenza di acido folico può essere la causa di numerose malattie (ad es. l arteriosclerosi). La vitamina C è in grado di combattere i radicali liberi e renderli innocui. La vitamina C incrementa quindi le difese dell organismo. Favorisce inoltre la costruzione e la nuova formazione del collagene, una sostanza proteica fondamentale per la formazione dei tessuti. L MSM (metil-sulfonil-metano) è un importante composto dello zolfo che riveste un ruolo fondamentale nella sintesi di molte proteine (muscolatura, pelle e capelli). Indicazioni Salute e benessere: per la prevenzione e l incremento del benessere generale. In caso di apporto insufficiente di vitamine con l alimen tazione (ad es. in caso di diete o malnutrizione) o condizioni con elevato fabbisogno di vitamine (ad es. la crescita). Gravidanza / allattamento: un integrazione di acido folico può ridurre il rischio di malformazioni del feto. Stimola inoltre il flusso di latte durante l allattamento e ne rafforza la produzione. Sistema immunitario: incrementa le difese immunitarie dell organismo. Ideale durante la convalescenza in seguito a malattie debilitanti. Funzioni cerebrali: preserva le funzioni cerebrali e migliora la memoria. Sistema nervoso: un utilizzo terapeutico, in caso di malattie nervose (neuriti, nevralgie), serve a bilanciare gli stati deficitari che le accompagnano, causati da un accresciuto fabbisogno condizionato dalla malattia e a stimolare i meccanismi di riparazione naturali. Pelle: è di ausilio nel trattamento dell acne vulgaris e delle infiammazioni dei follicoli. Stimola la formazione di collagene. Composizione Una capsula contiene: Vitamina B1 Vitamina B2 Vitamina B5 Vitamina B6 Vitamina B12 Biotina (1%) Acido folico Niacina Niacinammide Vitamina C MSM (metil-sulfonil-metano) 50 mg 50 mg 50 mg 10 mg 0,03 mg 1,5 mg 0,4 mg 12,5 mg 87,5 mg 125 mg 200 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: SiO 2, cellulosa microcristallina, fosfato tricalcico, stearato di magnesio, acido stearico, gelatina Dosaggio Somministrare come integratore alimentare e per prevenire gli stati deficitari 1 capsula 2 volte al giorno con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Non sono noti effetti collaterali negativi di B-Plex. È sconsigliata la somministrazione in caso di ipersensibilità nei confronti di uno dei componenti del preparato. L assorbimento di acido folico nello stomaco è disturbato da alcuni farmaci (enzimi digerenti e antiacidi). In caso di assunzione di questi farmaci è quindi consigliato un maggiore apporto di acido folico. Esiste un interazione tra l acido folico e il metotrexato, utilizzato per il trattamento di malattie neoplastiche. Mentre nella terapia oncologica l effetto inibitorio del metotrexato, come antagonista dell acido folico, sulla formazione di nuove cellule è auspicabile, nella terapia a base di metotrexato per malattie autoimmuni gravi, esso ha seri effetti collaterali che possono rendere necessaria una somministrazione di supporto di acido folico in quantità elevata. Tale somministrazione deve ovviamente avvenire sotto controllo medico. L assunzione di dosi elevate di vitamina C può causare dissenteria. Istruzioni È generalmente consigliato, prima dell assunzione, consultare uno specialista. In presenza di malattie o contemporanea e regolare assunzione di farmaci, B-Plex deve essere sempre somministrato dopo aver consultato un medico. In caso di insorgenza di disturbi, consultare un medico e informarlo della somministrazione di B-Plex. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti B-Plex B-Plex si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Vitamine & Integratori alimentari Cervello & Memoria Sistema immunitario, protezione delle cellule e antiossidanti Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

17 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Biosleep interrompe il circolo vizioso dell insonnia ed esplica la propria azione attraverso una combinazione bilanciata di sostanze naturali e biogene. Princìpi di base I disturbi del sonno possono costituire un problema temporaneo, occasionale o cronico, del quale va ricercata per prima cosa la causa scatenante. Un ausilio ideale è il preparato Biosleep, una combinazione bilanciata di sostanze naturali e biogene. L uomo passa circa un terzo della sua vita dormendo. Tuttavia, nei paesi industrializzati dell Occidente, i disturbi del sonno costituiscono un problema diffuso che può compromettere il lavoro, la sfera privata, ma anche la salute. Lo stress può essere una delle cause e, soprattutto negli anziani, si può verificare una notevole alterazione del ritmo sonno / veglia. Sono state riscontrate diverse forme di disturbo del sonno; per lo più problemi nella fase di addormentamento e / o durante il sonno. La difficoltà a prendere sonno può essere causata dall assunzione di sostanze stimolanti come il caffé e le bevande a base di cola. Anche il rumore, il dolore, lo stress, le preoccupazioni, la depressione e la paura contrastano l addormentamento. Le interruzioni del sonno portano all impossibilità di godere di periodi di riposo prolungati e continui. Svegliarsi troppo presto e dormire male possono causare stati di ansia e depressione. In linea di principio, i disturbi del sonno possono costituire un problema temporaneo o cronico. Per questo motivo, prima di iniziare un trattamento vero e proprio, è necessario per prima cosa chiarire la causa (polipi nel naso, roncopatia, sindrome dell apnea ostruttiva nel sonno, ecc.). Esistono diversi rimedi che consentono di migliorare il sonno (ad es. attività sportive). Infine è consigliabile modificare lo stile di vita. Se tutto questo non è di aiuto, la somministrazione di una combinazione di medicamenti naturali sperimentati come Biosleep è in grado di interrompere il circolo vizioso dell insonnia. Effetti Biosleep esplica la propria efficacia mediante la combinazione bilanciata dei seguenti ingredienti: Il 5-idrossitriptofano (5 HTP ) si forma nell organismo dall aminoacido essenziale triptofano. Dall accumulo di idrogeno e dalla degradazione del carbonio si forma la serotonina. La carenza di questa ammina biogena può scatenare stati di depressione, ansia e aggressività. La serotonina svolge inoltre un ruolo fondamentale nel ritmo del sonno, nell appetito, nella memoria, nella capacità di apprendimento e nel controllo del dolore, nelle reazioni infiammatorie e nella peristalsi intestinale. Per ottimizzare la metabolizzazione del 5 HTP, Biosleep contiene anche la vitamina B6 (piridossina). Oltre all azione esplicata sulla divisione e sul rinnovamento delle cellule, questa vitamina interviene anche nella produzione di tutti i più importanti neuro trasmettitori del cervello (ad es. oltre alla serotonina, anche la dopamina e la noradrenalina). Un basso livello di Vitamina B6 può quindi causare una serie di malattie gravi, quali ad esempio le depressioni. Un altro ingrediente è la valeriana, una sostanza attiva vegetale, che favorisce l addormentamento, induce un sonno profondo e stimola l attività onirica, con il vantaggio che al mattino non lascia «hang-over» (postumi), un effetto collaterale frequente dei prodotti farmaceutici. Nel complesso la valeriana ha un effetto calmante sull intero sistema nervoso. Anche il luppolo viene usato tradizionalmente nella cura dei disturbi del sonno, e non deve quindi meravigliare il fatto che questa sostanza attiva naturale sia un compo nente di Biosleep. Le sostanze amare contenute nel luppolo favoriscono la digestione. Inoltre le sue proprietà leggermente sedative lo rendono particolarmente apprezzato e spesso utilizzato in combinazione con la valeriana. Meno noti, a livello generale, sono i settori di impiego del fiore della passione (passiflora). Il frutto della passiflora è commestibile e si chiama maracuja. Tra i suoi principi attivi è presente l acido ciani drico che, se consumato eccessivamente, può causare mal di testa, vertigini e crampi ma nessun danno grave. In campo medico la passiflora viene utilizzata come rimedio contro l irritabilità e l insonnia. Biosleep contiene anche menta piperita, camomilla e cedronella. L olio di menta piperita esplica soprattutto un azione rilassante (antispastica) e viene utilizzato a livello locale come analgesico. La camomilla Biosleep abbrevia la fase di addormentamento è di ausilio nel trattamento dei disturbi del sonno occasionali e cronici favorisce la distensione non ha «hang-over» (postumi) la mattina seguente Biosleep In sintesi

18 invece viene impiegata da secoli per il trattamento dei disturbi gastro-intestinali. I principi attivi di questa pianta hanno anche proprietà antinfiammatorie, antispastiche e distensive sulla muscolatura liscia. Anche il cedronella, per la sua azione rilassante è tradizionalmente utilizzato nel trattamento dei disturbi del sonno. Per incrementare l assorbimento di tutti i componenti, Biosleep contiene anche Bioperine, un estratto standardizzato del pepe nero, che si compone per il 98 % di piperina pura. Questo principio attivo ha proprietà analgesiche, migliora l assimilazione delle vitamine e incrementa la biodisponibilità di numerosi farmaci. Indicazioni Biosleep può essere impiegato con successo nel trattamento dei disturbi del sonno temporanei, occasionali o cronici. La sua combinazione di ingredienti stimola il sonno, rilassa e favorisce un andamento del sonno senza interruzioni che segua le fasi fisiologiche. Composizione Una capsula contiene: 5 HTP 50 mg Vitamina B6 (piridossina cloridrato) 2 mg Bioperine 2,5 mg Estratti di: Radice di valeriana 100 mg Valeriana 4:1 15 mg Foglie di menta piperita 100 mg Luppolo 30 mg Passiflora 200 mg Camomilla 20 mg Cedronella 100 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 1 2 capsule 1 ora prima di coricarsi a stomaco vuoto (2 ore circa dopo l ultimo pasto), con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Non sono noti effetti collaterali rilevanti. Tuttavia l assunzione di grandi quantità di 5 HTP può provocare mal di testa, disturbi intestinali, insonnia e dolori muscolari. Prestare attenzione in caso di malattie epatiche, poiché 5 HTP potrebbe avere forti effetti indesiderati. Istruzioni Si sconsiglia la somministrazione in caso di ipersensibilità verso uno dei componenti del preparato. Non ingerire prima di mettersi alla guida o manovrare macchinari. In caso di somministrazione di farmaci contenenti steroidi, in caso di gravidanza o allattamento, in caso di somministrazione di SSRI (antidepressivi), di gravi allergie, Biosleep devrebbe essere somministrata solo in casi eccezionali e sotto il continuo controllo del medico. È generalmente consigliato, prima di assumere integratori alimentari, consultare uno specialista. In caso di insorgenza di disturbi, consultare un medico e informarlo della somministrazione. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Biosleep Biosleep si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Depressione & Disturbi dell umore Sonno Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

19 INFORMAZIONE SCIENTIFICA Cardiochron Combinazione ottimale di sostanze naturali a supporto della salute cardiovascolare. Somministrazione sotto forma cronobiologica di capsule per il mattino e per la sera. Princìpi di base Negli stati occidentali industrializzati, le malattie dell apparato cardio-circolatorio rivestono un ruolo di primo piano nei disturbi cronici e sono spesso causa di decesso. In questo senso, l incidenza di ipertonia, arteriosclerosi e relative conseguenze, quali l infarto, l ictus e l insufficienza renale cronica costituiscono un indicatore fondamentale della salute della popolazione. Secondo i dati della «American Heart Association» almeno la metà di tutti i casi di decesso per problemi cardiaci sono causati da una malattia cardiaca coronarica già esistente. Una particolare importanza nella patogenesi delle malattie cardiovascolari è rivestita dagli elevati livelli di omocisteina nel sangue. A tale proposito, numerose indagini hanno potuto dimostrare che l apporto di acido folico in combinazione con le vitamine B6 e B12 porta ad un effettiva riduzione dei valori di omocisteina patologicamente elevati. I principi attivi, contenuti in Cardiochron rappresentano una combinazione di fattori sinergici, che influiscono in modo efficace e salutare sul cuore e sul sistema vascolare. Effetti L acido folico favorisce il normale funzionamento dell intero sistema nervoso e riduce l elevato livello di omocisteina nel sangue, spesso causa di arteriosclerosi e osteoporosi. Secondo studi del settore, con la somministrazione regolare giornaliera di acido folico è stato possibile ridurre l incidenza di infarti cardiaci del 10 % circa all anno. La vitamina B12, insieme all acido folico, partecipa ad una serie di importanti processi fisiologici del corpo umano, tra cui la sintesi del DNA, l ematopoiesi, la funzionalità nervosa, ecc. Poiché il livello di vitamina B12 si abbassa con l età, negli anziani si verificano spesso sintomi da carenza (la funzione neurologica è pregiudicata fino alla demenza). Anche l apporto di vitamina B6 porta ad una normalizzazione del livello di omocisteina nel sangue. Nelle persone con ridotti valori di vitamina B6 si verifica un incremento del rischio di infarto fino a cinque volte la normalità. Inoltre questa vitamina riduce la pressione sanguigna nei casi di ipertonia. Al complesso di vitamine B appartengono anche i seguenti componenti di Cardiochron : tiamina (B1), riboflavina (B2), niacina / niacinammide (B3), acido pantotenico (B5) e biotina. Tutte queste sostanze sono dotate di una struttura biochimica e di una funzione fisiologica unica nel suo genere. Trattandosi di vitamine, devono essere somministrate con l alimentazione. Per i molteplici effetti di queste vitamine (tra l altro sul sistema cardio-circolatorio) si consiglia in generale la somministrazione combinata di queste sostanze. Il magnesio si è guadagnato la fama di sostanza minerale anti-stress. Questo elettrolita è considerato quasi un tranquillante naturale: il magnesio, infatti, esplica un azione distensiva (rilassante e antispastica) sulla muscolatura. Esso tuttavia non agisce solo sulla muscolatura dello scheletro, ma anche su quella liscia dei vasi sanguigni così come sul tratto gastrointestinale. Il magnesio possiede inoltre caratteristiche di calcio-antagonista naturale e ha quindi effetti determinanti anche sulla funzionalità cardiaca. Per questo motivo svolge un azione protettiva contro gli spasmi coronarici, abbassa la pressione sanguigna e viene utilizzato come antiipertensivo. Anche il calcio svolge un azione efficace nell ambito della regolazione della pressione sanguigna e della coagulazione del sangue. Il calcio si è dimostrato efficace anche nel trattamento dell ipertensione, sebbene non tutti i meccanismi, soprattutto nel contesto della regolazione della circolazione sanguigna, siano chiari. Come il magnesio, il calcio è presente in Cardiochron in forma legata all acido ascorbico (vitamina C). L acido ascorbico è un importante antiossidante fondamentale anche per l apparato cardio-circolatorio. Il coenzima Q10 è un potente antiossidante, essenziale per la produzione di energia nel corpo. Questo coenzima, noto anche con il nome di ubichinone è attivo in tutte le cellule viventi del corpo lungo la catena respiratoria e assomiglia, per la sua struttura, alle vitamine E e K. Il coenzima Q10 è indispensabile per il funzionamento ottimale degli organi e della salute. Grazie ai suoi effetti antiossidativi, questa sostanza è particolarmente importante soprattutto per il sistema cardiocircolatorio. Per questo motivo viene impie- Cardiochron formula strutturata in forma cronobiologica supporta il sistema cardiovascolare protegge dai radicali liberi e agisce come antiossidante rallenta l invecchiamento cellulare migliora il benessere generale Cardiochron In sintesi

20 gato per la cura di diverse malattie del cuore, quali l angina e l insufficienza cardiaca. Il coenzima Q10 possiede inoltre caratteristiche in grado di abbassare la pressione sanguigna ed esplicare un azione positiva sul sistema immunitario. La nattokinase è un potente enzima, unico nel suo genere, ottenuto dalla fermentazione dei semi di soia. Esso migliora, oltre ad altri parametri cardiovascolari, soprattutto l attività fibrinolitica (la capacità di regolare la formazione di grumi di sangue) così come la mobilità del sangue. La formazione di grumi di sangue è una delle cause più frequenti di decesso. La capacità del sangue di coagularsi è indispensabile per la vita, ma l accumulo eccessivo di grumi di sangue lungo le pareti delle arterie, può causare pericolose trombosi. Megagrape BP è un estratto brevettato dei vinaccioli dell uva, in grado di abbassare la pressione sanguigna in modo naturale arricchendo di ossigeno il sangue. Il Coral Calcium provvede al mantenimento del valore ph alcalino nel corpo e migliora quindi il sistema immunitario e lo stato generale di salute, poiché le malattie prosperano solo in ambiente acido. In Cardiochron si trova il licopene, un altro potente antiossidante. Questa sostanza, presente soprattutto nei pomodori, fa parte della famiglia dei carotenoidi. Studi scientifici hanno accertato che la somministrazione di licopene con l alimentazione quotidiana esplica un effetto positivo sulle malattie cardiache e migliora notevolmente il sistema immunitario (nelle persone anziane). Infine Cardiochron contiene anche una serie di aminoacidi L, tra cui l arginina, la carnitina, la lisina, la prolina e la cisteina. Anche queste sostanze rivestono un importanza fondamentale per l apparato cardiocircolatorio e il sistema immunitario e la loro combinazione svolge un azione efficace nel trattamento dell angina pectoris, dell arteriosclerosi e l insufficienza miocardia congestizia. Indicazioni La combinazione equilibrata di principi attivi di Cardiochron favorisce in vari modi il funzionamento ottimale del cuore e della circolazione. Inoltre le sostanze naturali contenute in Cardiochron esplicano un azione protettiva unica sul sistema cardiocircolatorio. La serie di principi attivi possiede caratteristiche in grado di abbassare la pressione sanguigna e gli antiossidanti contenuti proteggono in generale i vasi sanguigni dagli influssi nocivi. La somministrazione regolare di Cardiochron si adatta a tutte le persone soggette a carichi di stress permanente o per coloro che vogliono salvaguardare il proprio sistema cardiocircolatorio in caso di cattiva alimentazione. Composizione Capsula AM (mattina) L-carnitina Acido alfa lipoico Calcio (Ca) Coenzima Q10 L-arginina HCI L-licopene Vitamina B6 Megagrape BP Coral Calcium Bioperine dose giornaliera 100 mg 100 mg 100 mg 50 mg 20 mg 1,5 mg 5 mg 150 mg 25 mg 1,25 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: SiO 2, stearato di magnesio, acido stearico, gelatina Capsula PM (sera) Biotina Acido folico L-cisteina HCI L-prolina L-lisina Magnesio (Mg) Niacina Vitamina B1 Vitamina B2 Vitamina B5 Vitamina B12 Nattokinase ( FU) Coral Calcium Bioperine dose giornaliera 1 mg 400 mcg 20 mg 75 mg 75 mg 200 mg 50 mg 5 mg 5 mg 2,5 mg 2 mcg 50 mg 25 mg 1,25 mg in qualità farmaceutica. Altri componenti: SiO 2, stearato di magnesio, acido stearico, gelatina Dosaggio Somministrare normalmente 1 capsula AM (gialla) al mattino e 1 capsula PM (blu) la sera con abbondante acqua. Effetti collaterali, controindicazioni Non sono noti effetti collaterali rilevanti. La somministrazione di grosse quantità di Cardiochron deve avvenire solo sotto la stretta sorveglianza di un medico (a causa di potenziali interazioni con altri farmaci per il cuore). In caso di ipersensibilità ad uno dei componenti del preparato, si sconsiglia la somministrazione. Istruzioni Non è indicato in caso di gravidanza o allattamento. Prima della somministrazione di integratori alimentari, è consigliabile consultare uno specialista. In presenza di malattie croniche o in caso di contemporanea assunzione regolare di farmaci, usare Cardiochron solo dopo aver consultato un medico. In caso di insorgenza di disturbi, consultare un medico e informarlo della somministrazione. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini. Gruppi di prodotto contenenti Cardiochron Cardiochron si trova nei seguenti gruppi di prodotto (www.vitabasix.com): Cuore & Circolazione Cronobiologia Sistema immunitario, protezione delle cellule e antiossidanti Produttore: by LHP Inc. Tel.: Fax: Informazioni importanti: I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti, osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration). Soggetto a modifiche ed errori di stampa. Versione ottobre 2013 I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta - WELKOME FITNESS 2013 Evoluzione e ricerca nel mondo degli integratori Vitamina D3: aggiornamenti e nuove applicazioni Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

-uno o più IONI INORGANICI

-uno o più IONI INORGANICI Coenzimi e vitamine Alcuni enzimi, per svolgere la loro funzione, hanno bisogno di componenti chimici addizionali, i COFATTORI APOENZIMA + COFATTORE = OLOENZIMA = enzima cataliticamente attivo Il cofattore

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica ANESTETICI GENERALI ENDOVENOSI Proprietà: -Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica -Risveglio rapido :questo è possibile quando

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza Fatti sull eroina L eroina è una droga che induce in breve tempo una grave forma di dipendenza. L assuefazione veloce allo stupefacente fa sì che colui che ne dipende abbia bisogno di quantità sempre più

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI Che cos è la depressione? LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI La depressione è un disturbo caratterizzato da un persistente stato di tristezza che può durare mesi o addirittura anni. Può manifestarsi

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO. Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga

FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO. Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga Le basi anatomiche del sistema nervoso autonomo Reazioni connesse alla digestione

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

Ipertiroidismo. Serie n. 15a

Ipertiroidismo. Serie n. 15a Ipertiroidismo Serie n. 15a Guida per il paziente Livello: medio Ipertiroidismo - Series n. 15a (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto dal dott. Fernando Vera, dal Prof. Gary Butler

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Farmaci psicoattivi. Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche

Farmaci psicoattivi. Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche Farmaci psicoattivi Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche Farmaci psicoattivi eurolettici (antipsicotici) Trovano impiego nel trattamento delle psicosi Rappresentativi della classe

Dettagli

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO SONO DOVUTE A ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE CON ERITROBLASTOLISI INTRAMIDOLLARE IL MIDOLLO E RICCHISSIMO DI ERITROBLASTI CHE NON RIESCONO A MATURARE E MUOIONO NEL MIDOLLO

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo.

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. DIBASE 25.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 50.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 100.000 U.I./ml soluzione iniettabile DIBASE

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Che cosa occorre sapere sull alopecia.

Che cosa occorre sapere sull alopecia. 01/ 2014 Sandoz Pharmaceuticals S.A. Suurstoffi 14 Casella postale 6343 Rotkreuz Tel. 0800 858 885 Fax 0800 858 888 www.generici.ch Che cosa occorre sapere sull alopecia. Struttura dei capelli 4 Ciclo

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier RICERCA APPLICATA / Stress ossidativo, invecchiamento e malattie degenerative Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier A cura del Dipartimento Scientifico

Dettagli

alcoliche alcoliche: Bevande se sì, solo in quantità controllata

alcoliche alcoliche: Bevande se sì, solo in quantità controllata 7. alcoliche alcoliche: Bevande se sì, solo in quantità controllata 53 7. Bevande alcoliche: se sì, solo in quantità controllata 1. DEFINIZIONE DI UNITÀ ALCOLICA (U.A.) Una Unità Alcolica (U.A.) corrisponde

Dettagli

La Vitamina A La Vitamina D

La Vitamina A La Vitamina D LE VITAMINE La Vitamina A La vitamina A o retinolo è una vitamina liposolubile che serve per la differenziazione delle cellule epiteliali, la spermatogenesi, regolazione dello sviluppo osseo, il sistema

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

COCAINA: MECCANISMO D AZIONE

COCAINA: MECCANISMO D AZIONE COCAINA COCAINA La cocaina è una sostanza liposolubile che attraversa facilmente qualsiasi membrana, usata per tanto tempo come anestetico locale di superficie. Emivita plasmatica in media inferiore a

Dettagli

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali:

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali: Gli enzimi Nel metabolismo energetico le cellule producono notevoli quantità di CO 2 che deve essere eliminata con l apparato respiratorio. Il trasferimento della CO 2 dalle cellule al sangue e da esso

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3 Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita Serie N. 3 Guida per il paziente Livello: medio Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita - Serie 3 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso Il sistema endocrino Il sistema endocrino o sistema ormonale è rappresentato da un insieme di ghiandole e cellule (dette ghiandole endocrine e cellule endocrine) le quali secernono delle sostanze proteiche

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

NUTRACEUTICA Corpo come Arte

NUTRACEUTICA Corpo come Arte NUTRACEUTICA Corpo come Arte efficacia sinergia RESVERA-VITIS 60 cps Antiossidante Riossigenante Tessutale Integratore a base di Resveratrolo e OPC ad alto dosaggio (in 1 cps 585 mg di Vitis Vinifera 17.000

Dettagli

COME VIVERE SENZA MALATTIE

COME VIVERE SENZA MALATTIE Associazione per la Ricerca e la Prevenzione del Cancro Alberto R. Mondini COME VIVERE SENZA MALATTIE TIE E SENZA MEDICINE Manuale pratico per vivere a lungo, attivi e in salute fino a tarda età, senza

Dettagli

COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE

COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE AeRrePiCi Associazione per la Ricerca e la Prevenzione del Cancro www.aerrepici.org www.aerrepici.org/forum Alberto R. Mondini COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE Manuale pratico per vivere a lungo,

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL

MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL Kosten Th., O'Connor P.: Management of drug and alcohol with drawal, The New England Journal of Medicine, 348: 1786-95, 2003 Tenendo conto della prevalenza dei

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli