INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto"

Transcript

1 INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa

2 Obiettivi politici: rafforzare il ruolo della ricerca UE Obiettivo di Lisbona: diventare la più dinamica e competitiva economia knowledge-based entro il 2010 Obiettivo di Göteborg: sviluppo sostenibile (ambiente, sanità, economia, occupazione) Spazio Europeo della Ricerca (ERA): integrare, rafforzare strutturare le capacità di ricerca, migliorando il coordinamento delle politiche, superando la frammentazione degli sforzi e. stimolando gli investimenti in R&ST Barcellona target: 1,9% 3,0% del PIL con 2/3 finanziati dal settore privato, necessità di nuovi ricercatori Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 2

3 Il quadro di riferimento Il Programma Quadro è lo strumento strategico per l attuazione della politica di R&ST europea (capitolo XVIII del trattato): Proposta della CE adottata il e presentata al PE ed al Consiglio Co-decisione (Consiglio e Parlamento) [OJ L December 2006] Il PQ viene attuato tramite i Programmi Specifici: 4 PS: Cooperation, Ideas, People, Capacities [OJ L December 2006] Le Regole di Partecipazione [Regulation of EP and Council - EC - OJ L December 2006) I Programmi di lavoro e le Calls for proposals [(OJC316 22/12/06)] Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 3

4 6 PQ vs 7 PQ (1) Durata superiore (da 5 a 7 anni) Budget: legato alle prospettive finanziarie , proposto un significativo aumento Nuova struttura: 4 programmi specifici La ricerca collaborativa transnazionale rimane l attività centrale del 7 PQ Enfasi sul carattere industry-driven delle Joint Technology Initiatives Creazione di strutture esterne per la gestione Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 4

5 6 PQ vs 7 PQ (2) Supporto alla ricerca di base - un nuovo sistema di gestione (ERC) Importanza di attrarre ricercatori in Europa Esplorare meccanismi di finanziamento complementari per il supporto di nuove infrastrutture Criteri fondamentali: eccellenza scientifica e tecnologica e uguaglianza di accesso Miglioramento delle procedure e della gestione (continuità e semplificazione): schemi di finanziamento flessibili - procedure semplificate Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 5

6 7 PQ: caratteristiche (1) Il 7 PQ rappresenta una svolta importante per il sostegno alla ricerca europea in termini finanziari e di ampliamento degli obiettivi e degli strumenti con un budget di 50,5 miliardi di euro sono attivati 4 programmi specifici che coprono sia priorità tematiche di ricerca collaborativa sia attività strutturali per la ricerca europea e promossa l adozione di nuovi strumenti che coinvolgono più direttamente gli stati membri (v.art.169 e JTI) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 6

7 Programmi Specifici Cooperation Collaborative research M Ideas Frontier Research M People Marie Curie Actions M Capacities Research Capacity M + JRC (non-nuclear) M JRC (nuclear) Euratom Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 7

8 PS 1 Cooperation : temi Cooperation Budget ( milioni) 1. Salute Prodotti alimentari, agricoltura e biotecnologie Tecnologie dell informazione e della comunicazione Nanoscienze, nanotecnologie, materiali e produzione Energia Ambiente (compreso Cambiamento Climatico) Trasporti (compresa Aeronautica) Scienze socio-economiche e scienze umane Spazio Sicurezza Totale Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 8

9 I primi bandi di gara 1. Salute 628 M 19 Aprile 2. Prodotti alimentari 192 M 2 Maggio 3. ICT (1) 1019 M 8 Maggio 4. Nanotecnologie 364 M varie scadenze 5 Energia (RTD + TREN) 3 Maggio 6 Ambiente 200 M 2 Maggio 7. Trasporti 229 M 3 Maggio 8 Socio economica 58,5 M 10 Mag. 29 nov. 9 Spazio 34,5 M 19 Giugno 10 Sicurezza 80,3 M 31 Maggio Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 9

10 PS 1 Cooperation : attuazione Ciascun tema disporrà della flessibilità sufficiente per affrontare sia gli Emerging needs che gli Unforeseen policy needs Disseminazione della conoscenza e trasferimento dei risultati saranno supportati in tutte le aree tematiche In tutte le aree tematiche le azioni saranno attuate tramite: Ricerca collaborativa (Progetti collaborativi, Reti Reti di di eccellenza, Azioni di di coordinamento/supporto) Joint Technology Initiatives (Articolo171) Coordinamento di di programmi di di ricerca non-comunitari (ERA-NET; ERA-NET+; Articolo 169) 169) Cooperazione internazionale Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 10

11 Piattaforme Tecnologiche Europee e JTI Carattere industriale: approccio bottom-up a guida industriale Ampio coinvolgimento degli Stakeholder Flessibilità Ruolo CE: facilitazione non leadership Maggioranza delle Agende Strategiche per la Ricerca prese in considerazione dalle priorità tematiche del PQ7 Un numero minore di Agende Strategiche per la Ricerca identificate, tramite un dialogo con il mondo industriale, come potenziali Joint Technology Initiatives Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 11

12 Joint Technology Initiatives Hydrogen and Fuel Cells Initiative Global Monitoring for Environment and Security (GMES) Aeronautics and Air Transport Innovative Medicines Initiatives Proposta CE 2007? Nanoelectronics Technologies 2020 Embedded computing systems Proposta CE 2007? Possibilità di identificare altri temi in momenti successivi Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 12

13 Progetti ex articolo 169 metrologia Domotica 2008? Piccole e Medie Imprese 2008? Mare baltico Possibilità di identificare altri programmi in momenti successivi Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 13

14 PS 2: Ideas M Ricerca di frontiera (nuova ed emergente, ad alto rischio) Supporto a team individuali per promuovere l eccellenza tramite la competizione a livello europeo Temi di ricerca di tipo bottom up [25 Aprile 2007] Meccanismo di finanziamento semplificato Il PS sarà attuato dal Consiglio Europeo della Ricerca (ERC) di nuova costituzione composto da: Un Consiglio Scientifico indipendente composto da 22 scienziati di alto livello, con compiti di Governance scientifica Una struttura di attuazione dedicata (agenzia esecutiva dal 2008 in seguito articolo 171?) La Commissione Europea con compiti di controllo e di garanzia Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 14

15 PS 3: People M Formazione iniziale dei ricercatori Networks Marie Curie Formazione continua ed ed evoluzione delle carriere Borse individuali Co-finanziamentodi di programmi regionali/nazionali/internazionali Partenariati e passerelle industria-università Industry-Academia Knowledge-sharing Scheme Dimensione internazionale Borse internazionali Outgoing & Incoming Azioni specifiche Azioni per per la la mobilità e la la carriera Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 15

16 PS 4 Capacities M Infrastrutture di di ricerca M Ricerca a beneficio delle PMI M Regioni della conoscenza 126 M Potenziale di di ricerca 340 M Scienza e Società 330 M Sviluppo coerente politiche di di ricerca 70 M Attivitàdi cooperazione internazionale 180 M Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 16

17 1. Infrastrutture di Ricerca Supporto alle infrastrutture di ricerca esistenti: Accesso transnazionale Attivitàdi di integrazione Infrastrutture di di ricerca on-line Supporto alle nuove infrastrutture di ricerca: Costruzione di di nuove infrastrutture di di ricerca Studi di di fattibilità Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 17

18 GLI SCHEMI DI FINANZIAMENTO

19 Schemi di finanziamento Progetti collaborativi Reti di Eccellenza Azioni di Supporto e coordinamento Supporto alla ricerca di Frontiera (ERC) Ricerca a beneficio di specifici gruppi Supporto alla Formazione ed alla carriera dei ricercatori (Marie Curie) Utilizzo congiunto di più schemi (es. PC + ASC) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 19

20 Gli schemi di finanziamento Le decisioni sui Programmi Specifici, i Programmi di Lavoro e le Call stabiliscono: la tipologia di schema/i da utilizzarsi per finanziare le differenti azioni la categoria dei partecipanti la tipologia di attività (ricerca, sviluppo, dimostrazione, formazione, ecc.) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 20

21 Schemi di finanziamento basati su bandi Progetti collaborativi: consorzi transnazionali nuova conoscenza, tecnologia, prodotti, processi, servizi ampiezza, scopo ed organizzazione interna del progetto possono variare Reti di eccellenza : programma congiunto (JPA) di organizzazioni che integrano le attività in un determinato campo cooperazione a lungo termine impegno formale per integrare le risorse Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 21

22 Schemi di finanziamento basati su bandi Azioni di coordinamento e di supporto: attività di networking, accesso transnazionale alle infrastrutture di ricerca, studi, conferenze, ecc. Progetti individuali (ERC) Formazione e sviluppo della carriera dei ricercatori (Azioni Marie Curie) Ricerca a beneficio di gruppi specifici (in particolare PMI) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 22

23 Articolo 169 per l attuazione congiunta di programmi nazionali tramite una struttura dedicata, a fronte di un piano finanziario basato su impegni formali delle autorità nazionali Joint Technology Initiatives tramite finanziamenti pubblici e privati, europei e nazionali Schemi di finanziamento basati su decisioni del Consiglio e del Parlamento Nuove infrastrutture tramite fondi nazionali, PQ, fondi strutturali, EIB Risk-Sharing Finance Facility : in aggiunta agli schemi, finanziamento all EIB per migliorare l accesso dei partecipanti del PQ ai prestiti (JTI, grandi progetti, nuove infrastrutture) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 23

24 7 PQ: la situazione di partenza (1) Posizionamento dell Italia nel 6 PQ Nel 6 PQ la percentuale di ritorno finanziario italiano sul budget complessivo e stato di circa il 9%; Le priorità tematiche con maggior ritorno sono state NMP ( 10,3%) e IST ( 10,2%). Molto basso il ritorno per Energia ( 4%); Elevato numero di proposte presentate con partecipanti italiani anche come coordinatori (Italia seconda dopo Germania); Minore tasso di successo delle proposte presentate ( in negoziazione l Italia è al 4 posto dopo Germania, UK e Francia) Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 24

25 Il 7 PQ: la situazione di partenza (2) Equilibrata ripartizione della partecipazione e dei ritorni tra imprese, università e centri di ricerca. Buona la presenza delle PMI ( circa 18%) Partecipazione italiana concentrata su organizzazioni del centro-nord. fortemente carente la presenza di soggetti del sud. La situazione nazionale Un contesto di ricerca più attento ed allineato alle tematiche dell UE e con una maggiore sensibilizzazione e capacità di risposta ai bandi Significativa presenza italiana nella definizione delle piattaforme tecnologiche Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 25

26 Cosa ci aspettiamo per il 7 PQ Una partecipazione adeguata alle capacità del sistema di ricerca nazionale Una partecipazione equilibrata tra università imprese e centri di ricerca Un miglioramento del tasso di successo delle proposte italiane Una maggiore presenza di progetti a coordinamento italiano Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa' 26

27 Grazie per l attenzione Renato Fa Tel

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il 7 PQ e gli schemi di finanziamento Annalisa Ceccarelli APRE Agenzia no-profit dal 1990 creata con il patrocinio del Ministero della Ricerca e della

Dettagli

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito annarita.appetito@cnr.it Caratteristiche -sono lo strumento delle Piattaforme Tecnologiche Europee/ETPs -mirano a rafforzare gli orientamenti strategici

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro

Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno. Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Il Settimo Programma Quadro e le opportunità per le PMI del Mezzogiorno Giocare d anticipo per vincere le sfide del futuro Contesto della proposta (1) La conoscenza costituisce il fulcro dell Agenda di

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)]

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] e Iniziative Tecnologiche Congiunte (Imprese Comuni) [Joint Technologies Initiatives (JTI)] e approfondimenti sulla JTI denominata

Dettagli

BONUS RICERCA E SVILUPPO. chiarimenti - interpretazioni - novità

BONUS RICERCA E SVILUPPO. chiarimenti - interpretazioni - novità BONUS RICERCA E SVILUPPO chiarimenti - interpretazioni - novità Ricerca e innovazione a costo zero Manuela Brotto Consorzio Ethics CHI SIAMO Il Consorzio Ethics è un Organismo di Ricerca (ODR) senza scopo

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Sommario 1.Piattaforme Tecnologiche Europee 2.Art. 171 3.Art. 169 4.ERANET ed ERANET+ 2 Obiettivi

Dettagli

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Ing. Aldo Covello Punto di contatto nazionale per le PTE CAGLIARI 11 dicembre 2006 Cagliari - 11 dicembre 2006 Aldo Covello 1 SOMMARIO Descrizione generale

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 PTE (costruire la conoscenza per la crescita) Le PTE (massa critica di risorse europee) si concentrano su questioni strategiche

Dettagli

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali ForumPA - Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano flavia.marzano2@unibo.it Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano 1 Ricerca europea? Arrivare al 3% del

Dettagli

La cooperazione internazionale nelle attività di ricerca e innovazione

La cooperazione internazionale nelle attività di ricerca e innovazione La cooperazione internazionale nelle attività di ricerca e innovazione Dott.ssa Sabrina De Nardi Dott.ssa Sabrina De Nardi 7 settembre 2012 Servizio Ricerca e Trasferimento Tecnologico L Unione Europea

Dettagli

Il 7 Programma Quadro. e le opportunità per le PMI

Il 7 Programma Quadro. e le opportunità per le PMI APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il 7 Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico e le opportunità per le PMI Agenzia no-profit dal 1990 creata con il patrocinio del Ministero

Dettagli

Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER

Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER Il ruolo delle PMI nel settore Trasporti: l esempio del progetto SME-AERO-POWER Annalisa Ceccarelli Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Roma, 12 settembre 2011 AERO SME POWER Top Down Top Down

Dettagli

Il 7 Programma Quadro di RST dell UE (2007-2013)

Il 7 Programma Quadro di RST dell UE (2007-2013) APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il 7 Programma Quadro di RST dell UE (2007-2013) Antonella Rocchi rocchi@apre.it 17 Aprile 2007 - Presentazione API Sarda L Apre e gli NCP Il VII PQ

Dettagli

PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO

PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO PROGETTAZIONE STATISTICA DELL'INNOVAZIONE 'CONTINUA' DI PRODOTTO La collaborazione tra il sistema della ricerca pubblica e le imprese per l innovazione: efficacia, modalità e finanziamenti Maria Gabriella

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI Bandi Pilastro Sfide della società I bandi del pilastro Sfide della società riguardano le sfide sociali identificate nella strategia Europa 2020 e concentrano i finanziamenti su tematiche come: la salute,

Dettagli

FP7: Marie Curie Actions

FP7: Marie Curie Actions APRE Agency for the Promotion of the European Research FP7: Marie Curie Actions Initial Training Networks (ITN) Indice degli argomenti 1 parte Le azioni Marie Curie: il bando ITN obiettivi e caratteristiche

Dettagli

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea

Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE DELLA RICERCA Il Sesto programma quadro di ricerca dell Unione europea Quesiti più frequenti Cos è il programma quadro (PQ) di ricerca dell Unione europea? Il PQ

Dettagli

di finanziamento Gaia della Rocca

di finanziamento Gaia della Rocca Horizon 2020: ilnuovo programmaeuropeo di finanziamento per laricerca ricerca, lo sviluppoe l innovazione Bologna 26 settembre 2013 Bologna, 26 settembre 2013 Gaia della Rocca VERSO HORIZON 2020 EUROPA

Dettagli

Docente: Federica Prete Project manager e FP7 National Contact Point

Docente: Federica Prete Project manager e FP7 National Contact Point Docente: Federica Prete Project manager e FP7 National Contact Point 7 PQ Che cosa è? È il principale strumento finanziario dell UE a sostegno della ricerca e dello sviluppo tecnologico copre quasi tuae

Dettagli

Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020

Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020 efacile Come fare... Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020 di Renata Carrieri Horizon 2020: ricerca & innovazione Strumenti finanziari e opportunità per le PMI Lo strumento per le PMI Bandi e scadenze

Dettagli

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Alfredo Cesario, MD Advisor Direzione Generale Ricerca Ministero della Salute Vice-Direttore Scientifico, IRCCS San Raffaele

Dettagli

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ Adele Del Bello Responsabile Ripartizione Ricerca Università degli Studi di Ferrara Giornata annuale dell Internazionalizzazione Seminario Come

Dettagli

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport

Alma Mater Studiorum. Introduzione a FP7: Silvia Vecchi. Responsabile per ICT, Security, Space and Transport Alma Mater Studiorum Università ità di Bologna Introduzione a FP7: struttura, programmi, strumenti di finanziamento Silvia Vecchi Finanziamenti i per la Ricerca Responsabile per ICT, Security, Space and

Dettagli

WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO

WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO WORKSHOP METTERE A PUNTO STRATEGIE INNOVATIVE L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO COME FINANZIARE L INNOVAZIONE NICOLETTA AMODIO Palazzo Torriani 10 ottobre 2007 - Quali strumenti - Quali tematiche

Dettagli

CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA 1. INTRODUZIONE

CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA 1. INTRODUZIONE CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA 1. INTRODUZIONE Con il presente documento si intende contribuire al dibattito sulle strategie della ricerca europea, finalizzato

Dettagli

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea I finanziamenti europei Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Quali fondi? Chi gestisce i fondi europei? COMMISSIONE; 22% PAESI TERZI E ORG INTERNAZ; 2% STATI

Dettagli

La sfida di HORIZON 2020 per lo sviluppo del sistema regionale dell innovazione in Regione Campania

La sfida di HORIZON 2020 per lo sviluppo del sistema regionale dell innovazione in Regione Campania La sfida di HORIZON 2020 per lo sviluppo del sistema regionale dell innovazione in Regione Campania Dott. Giuseppe Russo, Staff Manger - Department of education, research, work, cultural and social policies

Dettagli

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione

Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020. Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione Politica di coesione post 2013 e obiettivi di Europa 2020 Regione del Veneto Assessorato al Bilancio e agli Enti Locali Direzione Programmazione 1 Il contesto globale Accelerazione e intensificazione delle

Dettagli

Piattaforma Italiana per il Future Internet

Piattaforma Italiana per il Future Internet Piattaforma Italiana per il Future Internet L innovazione ICT come opportunità di crescita economica e sociale In risposta alla recente crisi economica e a sfide preesistenti quali la globalizzazione,

Dettagli

Una panoramica sull organizzazione dei Programmi di finanziamento a gestione diretta dell Unione Europea. Marco Canton

Una panoramica sull organizzazione dei Programmi di finanziamento a gestione diretta dell Unione Europea. Marco Canton Una panoramica sull organizzazione dei Programmi di finanziamento a gestione diretta dell Unione Europea Marco Canton Politiche UE Programmi Assistenza Esterna Programmi Tematici Gestione centralizzata

Dettagli

Newsletter. Progettazione sociale. Navigando: Navigando: Siti e link utili sul web Siti e link utili sul web A pagina 7 A pagina 7.

Newsletter. Progettazione sociale. Navigando: Navigando: Siti e link utili sul web Siti e link utili sul web A pagina 7 A pagina 7. NUMERO 1 ANNO 1 MARZO 2007 Newsletter Newsletter Progettazione sociale Progettazione sociale Federazione Federazione Italiana Italiana Comunita Comunita Terapeutiche Terapeutiche SOMMARIO IN QUESTO NUMERO.

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Dal 7 PQ a Horizon 2020 Le principali novità della nuova programmazione 2 Sommario La strategia Europa 2020 Obiettivi e iniziative prioritarie Horizon 2020

Dettagli

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Giovanna Maracchia, National Contact Point Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE) Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE)

Dettagli

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 HORIZON 2020 Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 26 giugno 2014 1 Indice Falsi miti e luoghi 2 Falsi miti e luoghi Tutti prendono finanziamenti europei, voglio prenderli

Dettagli

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica Comitato CODAU per il Coordinamento degli Uffici di Supporto alla Ricerca Scientifica Promosso da dieci università: Università di Torino, Pavia, Modena e Reggio Emilia, Bologna, Roma La Sapienza, Palermo,

Dettagli

CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA

CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA CONTRIBUTO ITALIANO AL DIBATTITO SUL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DELLA RICERCA Questo documento rappresenta il contributo italiano al dibattito sulla strategia per la ricerca europea e sugli obiettivi

Dettagli

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE Anna Allodi Rappresentante pro tempore del Cluster Alisei e Direttore Generale CIRM Le Scienze della vita (1/2) Il settore "Scienze

Dettagli

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico

Dettagli

Documenti internazionali sulla mobilità, la sicurezza stradale e lo sviluppo sostenibile Raccolta curata dal sito web mobilita&sicurezzastradale

Documenti internazionali sulla mobilità, la sicurezza stradale e lo sviluppo sostenibile Raccolta curata dal sito web mobilita&sicurezzastradale ACCORDO di BRISTOL Incontro informale tra i Ministri europei della Politica Urbana CREARE delle COMUNITA SOSTENIBILI in EUROPA Conclusioni della Presidenza Britannica dell UE BRISTOL Dicembre 2005 Meeting

Dettagli

Contenuti. Presentazione a cura dell EIC Lazioeuropa Guida ai finanziamenti europei per le imprese 5

Contenuti. Presentazione a cura dell EIC Lazioeuropa Guida ai finanziamenti europei per le imprese 5 Contenuti Lazioeuropa - Temi e approfondimenti Guida ai finanziamenti europei per le imprese Presentazione a cura dell EIC Lazioeuropa Guida ai finanziamenti europei per le imprese 5 Introduzione 7 1.

Dettagli

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR)

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) Torino, 20 novembre 2014 Europa 2020 Europa 2020 è un documento

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME

Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME Il sostegno europeo alle PMI Horizon 2020 e COSME ReACT4FUNDS 14 Febbraio 2014 Andrea Golfieri Support Programmes DG Enterprise and Industry Il contesto: Europa 2020 CRESCITA INTELLIGENTE CRESCITA SOSTENIBILE

Dettagli

Finanziamenti Europei

Finanziamenti Europei 1 Finanziamenti Europei Quali sono i finanziamenti europei, gli incentivi messi a disposizione della UE, anche a fondo perduto, per la crescita dell economia attraverso il finanziamento di progetti imprenditoriali

Dettagli

La partecipazione dell Italia al SET Plan

La partecipazione dell Italia al SET Plan La partecipazione dell Italia al SET Plan Marcello Capra Dipartimento per l Energia MIUR Roma, 16 dicembre 2013 SET Plan europeo Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica

Dettagli

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO EUROPEO, NAZIONALE E REGIONALE Dalla ricerca, all innovazione, all applicazione Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia Bruxelles

Dettagli

Strategic Research & Innovation Agenda - Italia

Strategic Research & Innovation Agenda - Italia Advisory Council for Aviation Research and Innovation in Europe - Italia Strategic Research & Innovation Agenda - Italia Executive Summary Marzo 2014 Realising Europe s vision for aviation Strategic Research

Dettagli

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 Castellammare del Golfo, 05 giugno 2015 COSME COSME è il Programma per la competitività

Dettagli

Bologna, 25 febbraio 2015

Bologna, 25 febbraio 2015 Il Programma HORIZON 2020 Alessandra Borgatti Bologna, 25 febbraio 2015 ASTER ASTER è la società regionale che, dal 1985, promuove e supporta: l innovazione del sistema produttivo regionale lo sviluppo

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA E LO SVILUPPO: HORIZON 2020

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA E LO SVILUPPO: HORIZON 2020 IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA E LO SVILUPPO: HORIZON 2020 Gaia della Rocca Delegazione di Confindustria Bruxelles CHE COSA E HORIZON 2020 UN ELEMENTO CENTRALE DELLA STRATEGIA

Dettagli

ACARE Italia. A A A A A A A A A A A A A A A A a. Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio

ACARE Italia. A A A A A A A A A A A A A A A A a. Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio a CONVEGNO Dalla crisi allo sviluppo: un contributo alla crescita Piacenza: 1 Luglio 2009 Verso una piattaforma nazionale ed europea dell aerospazio Carmelo Latella CRE Italia Chairman CRE Italia FINMECCNIC

Dettagli

Spazio Europeo della Ricerca UNA MAASTRICHT PER LA RICERCA

Spazio Europeo della Ricerca UNA MAASTRICHT PER LA RICERCA Spazio Europeo della Ricerca UNA MAASTRICHT PER LA RICERCA Ricerca e innovazione sono al centro dell Agenda Europa 2020 che mira a far uscire l Europa dall attuale stato di crisi. Per la prima volta, il

Dettagli

L EUROPA E LE IMPRESE

L EUROPA E LE IMPRESE L EUROPA E LE IMPRESE Strumenti e Programmi per il periodo 2014-2020 Pesaro, 28 ottobre 2014 Intervento: Horizon 2020 e il supporto della UE ai processi di innovazione delle PMI Europa Creativa e le nuove

Dettagli

Il Programma nazionale per la Ricerca 2005-2007. Una premessa e una sintesi.

Il Programma nazionale per la Ricerca 2005-2007. Una premessa e una sintesi. Il Programma nazionale per la Ricerca 2005-2007. Una premessa e una sintesi. Sono lieta di presentare, a seguito di una consistente, attenta opera di consultazione, documentazione ed analisi il Programma

Dettagli

PROPOSTE DELLE PARTI SOCIALI SU CRESCITA E OCCUPAZIONE RICERCA E INNOVAZIONE

PROPOSTE DELLE PARTI SOCIALI SU CRESCITA E OCCUPAZIONE RICERCA E INNOVAZIONE PROPOSTE DELLE PARTI SOCIALI SU CRESCITA E OCCUPAZIONE RICERCA E INNOVAZIONE Ricerca e Innovazione: leve prioritarie per la crescita La nuova politica di Europa 2020 richiama il ruolo delle imprese e la

Dettagli

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles ORGANIZZATORE DG CONNECT RELAZIONE La giornata informativa

Dettagli

MARA GUALANDI APRE Punto di Contatto Nazionale Scienza nella Società gualandi@apre.it

MARA GUALANDI APRE Punto di Contatto Nazionale Scienza nella Società gualandi@apre.it MARA GUALANDI APRE Punto di Contatto Nazionale Scienza nella Società gualandi@apre.it Cooperazione m 32,365 Idee m 7460 Persone m 4728 Infrastrutture m 1700 PMI m 1336 7PQ 2007-2013 Coop. Internazionale

Dettagli

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Udine Italy 15 Settembre 2015 Wania Moschetta Regione Friuli Venezia Giulia This programme

Dettagli

Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei

Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei Requisiti di partecipazione a bandi italiani ed europei Rachele Radaelli Politecnico di Milano - Laboratorio di Cooperazione Internazionale (DiAP) Caratteri e forme di finanziamento Attività finanziate

Dettagli

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Programma Strategico Regionale per la Ricerca, l Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico per la IX legislatura 2011-2013 L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Cinzia Felci Direttore Programmazione Economica Ricerca

Dettagli

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO PROGRAMMA PER L INNOVAZIONE IN EUROPA 2014-2020. HORIZON 2020 AREA AGROALIMENTARE La Commissione Europea si propone di favorire l innovazione nel

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Il voucher regionale per la presentazione delle offerte d appalto

Il voucher regionale per la presentazione delle offerte d appalto Il voucher regionale per la presentazione delle offerte d appalto Chi siamo Lobbisti istituzionali per rappresentare gli interessi regionali presso gli organismi UE; Facilitatori per fornire sostegno ai

Dettagli

L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles

L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles n 4 Marzo/Aprile 2014 in collaborazione con S O M M A R I O A C C E S S O A I F I N A N Z I A M E N T I Horizon 2020 Operativo lo strumento PMI N E W S D A L L E I

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles n 2 ottobre/novembre 2013 S O M M A R I O A C C E S S O A I F I N A N Z I A M E N T I Infodays bandi Horizon 2020 F O C U S D E L M E S E Horizon 2020 e COSME N E W

Dettagli

NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE

NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE NEWSLETTER RICERCA INTERNAZIONALE INFORMAZIONI SUI FINANZIAMENTI INTERNAZIONALI NEL SETTORE DELLA RICERCA NOVEMBRE 2007 NUMERO 2/2007 Indice Innovation is and should be a biological necessity of all the

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE I SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AI BANDI Ludovico Monforte EURODESK Brussels

Dettagli

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC SET Plan europeo Ø Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica al centro delle strategie per ridurre le emissioni e accelerare lo sviluppo delle low-carbon technologies.

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

Enterprise Europe Network

Enterprise Europe Network N 2 ANNO 2012 FOCUS Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese Enterprise Europe Network Lazio HORIZON 2020 http://www.enterprise-europe-network.ec.europa.eu/index_en.htm FOCUS HORIZON

Dettagli

Caterina BUONOCORE SC 1 Health, demographic change and wellbeing.

Caterina BUONOCORE SC 1 Health, demographic change and wellbeing. Horizon 2020: contesto, struttura, implementazione, cosa cambia. Caterina BUONOCORE SC 1 Health, demographic change and wellbeing. Strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva Iniziativa

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DEI TRASPORTI. Brescia, 3 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca PREFAZIONE Nel marzo del 2005, i leader dell UE hanno rilanciato la strategia di Lisbona con un nuovo partenariato per la crescita e l occupazione. La costruzione della società della conoscenza e una crescita

Dettagli

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE

Horizon 2020. Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA. Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Horizon 2020 Regole di Partecipazione Le opportunità per le piccole e medie imprese BRUNO MOURENZA Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Ente di ricerca non profit Nasce come Task Force del Ministero

Dettagli

VI Programma Quadro di ricerca e di sviluppo tecnologico 2002-2006

VI Programma Quadro di ricerca e di sviluppo tecnologico 2002-2006 VI Programma Quadro di ricerca e di sviluppo tecnologico 2002-2006 Il VI Programma Quadro di ricerca non sarà soltanto uno strumento per la programmazione strategica di tutte le attività di ricerca scientifica

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il tema FAFB nel 7 PQ: il nuovo bando FP7-KBBE KBBE-2008-2B Federica Prete Cuneo, 21 Gennaio 2008 Agenzia no-profit dal 1990 creata con il patrocinio

Dettagli

Ricerca e Innovazione: le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020

Ricerca e Innovazione: le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Ricerca e Innovazione: le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Logiche di intervento nella programmazione regionale e nazionale dei Fondi Strutturali e d'investimento Europei 2014-2020

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SAVERIO SALERNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA

Dettagli

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università La collaborazione tra imprese e Università in Horizon 2020 Modena, 28 ottobre 2014 Barbara Rebecchi Ufficio Ricerca e Relazioni internazionali Università di Modena e Reggio Emilia Parola d ordine: rilanciare

Dettagli

NEWSLETTER FINCO (II 2014)

NEWSLETTER FINCO (II 2014) NEWSLETTER FINCO (II 2014) FONDI EUROPEI ALLE PMI: NUOVE REGOLE E CRITERI A PARTIRE DAL 2014 Dott. Alberto Bonifazi Dott.ssa Anna Giannetti 1. Le linee guida 2. I programmi europei di riferimento per le

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Efficienza Energetica: problematiche, possibilità,, sviluppi Marcello Capra Dipartimento per l Energia FAST, Fiera di Milano 26 maggio 2009 Il quadro di riferimento nazionale

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Esempio di programmazione Regionale Roma, 09 luglio 2014 Armando De Crinito Direttore Vicario DG Attività Produttive

Dettagli

COMITATO DI DISTRETTO DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO

COMITATO DI DISTRETTO DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO del LINEA D AZIONE 6 SCHEDA PROGETTO n. 6.3 PROGRAMMA DI SVILUPPO del TITOLO DEL PROGETTO PROGRAMMA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO. Pagina 1 di 7 del

Dettagli

La programmazione Europea 2014-2020

La programmazione Europea 2014-2020 La programmazione Europea 2014-2020 Mariachiara Esposito Funzionario Servizi Direzionali - Ufficio di collegamento Regione Toscana con le istituzioni comunitarie a Bruxelles I programmi europei 2014-2020

Dettagli

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 "PER LA SCUOLA"

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 PER LA SCUOLA IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 "PER LA SCUOLA" Competenze e ambienti per l apprendimento NUOVE OPPORTUNITÀ DALL EUROPA Annamaria Leuzzi Autorità di Gestione del PON Verona, 21 Novembre 2014

Dettagli

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia http://poloinnovazione.cc-ict-sud.it Luciano Mallamaci, ICT-SUD Direttore Tecnico ICT Sud Program Manager Polo

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Sommario Horizon 2020 Dal 7 Programma Quadro a Horizon Le principali novità Le priorità. Temi e caratteristiche Il budget Le proposte progettuali Budget building

Dettagli

Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III cl. 13

Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III cl. 13 DIVISIONE PRODOTTI SETTORE RICERCA Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261520/517- Fax 0161 211369 ricerca@unipmn.it Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III

Dettagli

Il sostegno europeo: Fondi comunitari diretti e fondi strutturali

Il sostegno europeo: Fondi comunitari diretti e fondi strutturali GUIDA AL PUBLIC FUND RAISING VOLUME 1 Il sostegno europeo: Fondi comunitari diretti e fondi strutturali Con il patrocinio di: GUIDA AL PUBLIC FUND RAISING Volume 1 Antonella Poce Il sostegno europeo:

Dettagli

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DIPROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DIPROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DIPROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei I fondi europei FONDI DIRETTI Sono gestiti

Dettagli

marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA

marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA marzo 2003- anno IV Comunic@zione/i NEWSLETTER DELLA CATTEDRA DI DIDATTICA GENERALE MENSILE A CIRCOLAZIONE INTERNA Direzione e coordinamento Prof.ssa Alba Porcheddu Redazione A. Baldi L. Bernardini B.

Dettagli

Il programma ERASMUS PLUS

Il programma ERASMUS PLUS Il programma ERASMUS PLUS Nel Gennaio 2014 avrà inizio Erasmus +, il nuovo programma europeo per l'educazione, la formazione, i giovani e lo sport per gli anni 2014-2020. Il programma è stato adottato

Dettagli

il SETTIMO PROGRAMMA QUADRO di RICERCA e SVILUPPO T E C N O LO G I C O

il SETTIMO PROGRAMMA QUADRO di RICERCA e SVILUPPO T E C N O LO G I C O il SETTIMO PROGRAMMA QUADRO di RICERCA e SVILUPPO T E C N O LO G I C O 2007 20 13 a cura di Sofia Mariano e Rosalba Di Maro Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione Sismologia e Tettonofisica

Dettagli

Guida ai Finanziamenti per le PMI

Guida ai Finanziamenti per le PMI Guida ai Finanziamenti per le PMI Programme Cofinanced by the European Regional Development Fund La Guida ai Finanziamenti per le PMI è stata redatta da Maurizio Cisi - BNC Research Srl Sommario 2 Il Progetto

Dettagli