Gara per la fornitura di Personal Computer desktop e Servizi di Assistenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gara per la fornitura di Personal Computer desktop e Servizi di Assistenza"

Transcript

1 Gara per la fornitura di Personal Computer desktop e Servizi di Assistenza - CAPITOLATO TECNICO - Pag. 1 di 45

2 Indice 1 Premessa Terminologia ed Acronimi utilizzati Proprietà Intellettuale Definizione della fornitura Oggetto Durata Descrizione dei prodotti hardware Caratteristiche tecniche minime dei Personal Computer Dimensioni del Cabinet Prestazioni del Sistema Caratteristiche Hardware Monitor LCD-TFT Documentazione hardware Sistema operativo Sistemi Operativi Microsoft Lettore di smart-card Webcam e cuffia Elementi di qualità tecnica Requisiti di conformità Predisposizione apparati Creazione del Golden Disk Creazione del Master Disk Descrizione dei Servizi e luogo di esecuzione Consegna ed installazione Acquisto dei Personal Computer usati Assistenza in remoto ed in locale Descrizione e requisiti del Call Center...28 Pag. 2 di 45

3 4.4 Servizio di manutenzione hardware e di manutenzione software Caratteristiche del servizio di manutenzione hardware e software Servizio di assistenza alle apparecchiature fornite Servizio di assistenza alle apparecchiature non fornite Finestra del Servizio di Assistenza software Modalità di esecuzione Gestione della fornitura Responsabili Assicurazione Qualità Piano di Qualità Monitoraggio della fornitura Verifica delle apparecchiature in corso di fornitura Verifiche Ispettive Collaudo...45 Pag. 3 di 45

4 1 Premessa Il presente Capitolato Tecnico disciplina, per gli aspetti tecnici, la fornitura in acquisto di personal computer e la prestazione dei servizi per l. Il documento si articola come di seguito indicato. Capitolo 2 Definizione della Fornitura : comprende l oggetto della fornitura; Capitolo 3 Descrizione della Fornitura prodotti hardware e software : riporta i dati dimensionali, i requisiti minimi ed i requisiti di conformità cui devono rispondere le apparecchiature offerte; Capitolo 4 Descrizione dei Servizi : riporta le condizioni e le modalità di prestazione dei servizi; Capitolo 5 Modalità di Esecuzione : riporta le modalità di esecuzione delle attività correlate alla gestione dell ordinazione; Capitolo 6 Monitoraggio della Fornitura : riporta le attività di monitoraggio della fornitura; Capitolo 7 Collaudi : riporta le modalità e gli strumenti per l effettuazione dei collaudi; 1.1 Terminologia ed Acronimi utilizzati Nel corpo del Capitolato Tecnico sono utilizzati i seguenti termini. Termine Descrizione Personal computer desktop o si intende il sistema informatico dove l unità principale ( case ) deve apparecchiatura/e o PC intendersi posizionata in una postazione fissa, solitamente su una scrivania o sul pavimento. I personal computer desktop non sono progettati per la mobilità ed utilizzano periferiche esterne quali monitor, tastiera e mouse. Tali apparecchiature sono progettate per l utilizzo di una vasta gamma di applicazioni per ufficio, quali la posta elettronica, la navigazione su internet, la creazione e gestione documenti, le applicazioni grafiche ed altro Assistenza e manutenzione servizio di assistenza e manutenzione di durata pari a 36 mesi on site Buono d ordine Singolo ordinativo di fornitura, successivo al primo Data Accettazione La data con cui viene accettata previo collaudo - la regolare Pag. 4 di 45

5 Data ordine Fornitore HW Termine Descrizione esecuzione di un Buono d ordine data di rilascio dell ordinativo di fornitura successivo al primo Il contraente L Impresa Fornitrice aggiudicataria della gara Hardware Porting oppure Porting dati Trasferimento dei dati utente dal vecchio PC al nuovo PC fornito. Si tratta della copia dall eventuale vecchio PC in dotazione al nuovo PC fornito, in una cartella utente, di tutti i file con determinate estensioni che saranno indicate al Fornitore. Tale trasferimento dovrà essere effettuato mediante connessione diretta da PC a PC, via USB o LAN, escludendo il transito dei dati su altri supporti di memorizzazione. SW Software 1.2 Proprietà Intellettuale La diffusione del presente documento è limitata ad nonché ai Soggetti partecipanti alla gara. Ogni riproduzione parziale o totale da parte di altri soggetti senza esplicita autorizzazione da parte di è vietata a norma delle leggi vigenti. Pag. 5 di 45

6 2 Definizione della fornitura 2.1 Oggetto Il presente capitolato ha lo scopo di disciplinare la seguente fornitura: 1. la fornitura di prodotti HW e SW; più in particolare ci si riferisce a (millecinquecento) personal computer desktop di Fascia Alta, configurati come riportato nel successivo paragrafo Caratteristiche tecniche minime dei PC, comprensivi di monitor LCD-TFT da 19, webcam, cuffia, lettore di smart-card e Sistema Operativo. Saranno rilasciati uno o più buoni d ordine, il primo dei quali entro 30 (trenta) giorni dalla data di inizio attività contrattuale, per n. 900 Personal Computer. Gli ulteriori n. 600 (seicento) personal computer desktop potranno essere acquistati nei primi dodici mesi di vigenza contrattuale, tramite eventuali ulteriori lettere d ordine; 2. predisposizione degli apparati; 3. consegna ed installazione; 4. ritiro dei personal computer usati; 5. assistenza in remoto e in locale; 6. assistenza e manutenzione Inoltre il Fornitore dovrà assicurare le seguenti ulteriori attività e/o adempimenti correlati alla gestione della fornitura: reportistica; istituzione del Responsabile del Servizio Generale, nonché del Responsabile della Fornitura, secondo quanto stabilito nel successivo paragrafo Responsabili ; assicurazione della qualità, secondo quanto stabilito nel successivo paragrafo Assicurazione Qualità ; monitoraggio del Contratto e collaudo, secondo quanto stabilito nei successivi paragrafi Monitoraggio della Fornitura e Collaudi ; Pag. 6 di 45

7 L offerta dovrà essere riferita ad un unica configurazione, intesa come l insieme delle componenti per quanto riguarda il sistema in configurazione base. 2.2 Durata Il contratto è efficace dalla data della sua sottoscrizione ed avrà scadenza decorsi 36 mesi dalla data di accettazione della fornitura relativa al primo Ordine. Durante i primi 12 mesi di vigenza contrattuale Enav si riserva la facoltà di acquistare ulteriori Personal computer desktop fino al raggiungimento dei volumi massimi di apparecchiature definiti nel paragrafo 2.1. Tale periodo potrà essere prorogato per una sola volta e fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi. Pag. 7 di 45

8 3 Descrizione dei prodotti hardware Di seguito si riportano le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere i personal computer nella configurazione offerta. I prodotti offerti devono essere nuovi di fabbrica, costruiti utilizzando parti nuove e rispondenti a quanto indicato nel seguito del paragrafo. I Personal Computer offerti devono essere stati prodotti da un soggetto in possesso della certificazione ISO 9001:2000 per la progettazione e produzione di personal computer. I Personal Computer devono essere progettati in modo da consentire l upgrade (espansione/installazione/sostituzione) di RAM, Hard Disk, Schede Grafiche, Lettori Ottici senza richiedere l utilizzo di apparati particolari. Devono essere forniti tutti i cavi necessari al funzionamento del PC e tutti i dispositivi ordinati dall ENAV S.p.A. 3.1 Caratteristiche tecniche minime dei Personal Computer Dimensioni del Cabinet Il personal computer deve avere un volume non superiore a 17,9 litri, ferma restando la possibilità di accesso alle componenti dell apparecchiatura (interruttore di accensione, lettore DVD, ecc.) durante il normale utilizzo Prestazioni del Sistema Le prestazioni del sistema, misurate con SYSmark 2007 Preview, su Sistema operativo Microsoft Windows Vista, devono fare riferimento all Overall Rating e risultare non inferiori a 140, nonché, con riferimento all Office productivity, devono risultare non inferiori a 140. Pag. 8 di 45

9 3.1.3 Caratteristiche Hardware Unità Centrale L unità centrale deve soddisfare le seguenti specifiche minime: chipset capace di supportare una quantità di memoria pari ad almeno 4 GB; almeno 4 alloggiamenti per ospitare la Memoria RAM; la scheda di sistema dovrà avere un interfaccia verso il sottosistema grafico con una larghezza di banda di almeno 2 GB/s; almeno una interfaccia per la connessione di dispositivi di memorizzazione di massa (masterizzatore DVD, lettore CD, ); controller Serial ATA II per la connessione all Hard Disk; scheda di sistema in grado di intercettare un impulso WOL (Wake On Lan); supporto a livello BIOS del bootstrap da LAN (boot-from-lan); scheda audio almeno a 16 bit; almeno 2 slot di espansione liberi sulla scheda di sistema al netto degli slot occupati dalle schede necessarie a soddisfare la configurazione base; almeno un alloggiamento di espansione libero da 5,25 accessibile dall esterno (al netto di quelli occupati dai dispositivi per soddisfare la configurazione base) Interfacce esterne: 6 porte USB (v.2.0 o superiore): almeno 2 porte devono essere posizionate sul lato frontale del PC ed almeno 4 (tra cui le due frontali) devono essere lasciate libere al netto della configurazione base del sistema. Pag. 9 di 45

10 almeno 1 porta parallela bidirezionale a 25 pin o, in alternativa, cavo adattatore da USB a parallelo compatibile con le stampanti dotate di sola porta parallela; almeno 1 porta seriale UART da 9 pin o, in alternativa, cavo adattatore da USB a seriale compatibile con tutte le periferiche a protocollo seriale e connettore di tipo DB9. Tali porte dovranno inoltre permettere la connettività di apparecchiature speciali per disabili, così come previsto dal D.M. 8 luglio 2005, "Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici", Allegato C, requisiti 1 e Memoria RAM installata La quantità di memoria RAM installata deve essere pari ad almeno 2048 Megabyte e devono essere lasciati almeno due slot di memoria liberi per eventuali successive espansioni Unità disco base (hard disk drive) L unità disco deve soddisfare le seguenti specifiche minime: capacità di almeno 160 gigabyte; velocità di rotazione 7200 rpm; integrata nel cabinet del sistema; interfaccia S-ATA II Unità di masterizzazione DVD L unità di masterizzazione DVD±RW deve avere le seguenti caratteristiche minime: Cache Buffer: 2Mb Pag. 10 di 45

11 Capacità di masterizzazione: 8,5 GB Dual Layer e 4,7 GB standard Velocità di lettura DVD-ROM: almeno 16x; Velocità di masterizzazione DVD+RW: almeno 4x; Velocità di masterizzazione DVD-RW: almeno 4x; Supporto Bootable CD/DVD; Integrato nel cabinet di sistema. Devono essere forniti i software necessari per l utilizzo della stessa unità con i sistemi operativi selezionati (vedi Sistema Operativo ) quali, ad esempio, i driver e il software per lettura dei DVD e per la masterizzazione (es. backup personale di dati) su DVD Controllore grafico Il controllore grafico deve soddisfare le seguenti specifiche minime: scheda non integrata al sistema almeno 512 megabyte di memoria installata sul controllore grafico; il controllore grafico non deve utilizzare la memoria RAM del PC; risoluzione di almeno 1280 x 75 Hz con 16 milioni di colori; uscita analogica 15 pin D-sub; uscita digitale DVI-I. Pag. 11 di 45

12 Dispositivo di collegamento alla rete locale Il sistema deve essere configurato per la connessione alla rete locale. Il dispositivo per il collegamento del sistema alla rete locale deve soddisfare le seguenti specifiche minime: deve rispettare i requisiti di conformità indicati nella norma ISO e, in particolare, IEEE (10Base-T), 802.3u (100Base-TX), 802.3ab (1000Base-T); deve essere dotato di connettore RJ45; deve essere integrato sulla scheda madre del sistema fornito; deve supportare la funzionalità WOL. Deve essere fornito il cavo di connessione per il collegamento alla rete locale, cat. 6e, di lunghezza pari a 3 metri, con connettori pressofusi. Devono inoltre essere forniti i software necessari per l utilizzo dello stesso con i sistemi operativi selezionabili (si veda al successivo paragrafo Sistema Operativo ) quali, ad esempio, i drivers Tastiera La tastiera, connessa al sistema, deve essere del tipo italiana estesa, QWERTY con tasti funzione per Windows, con tastierino numerico separato e con il tasto EURO Dispositivo di puntamento (mouse) Il dispositivo di puntamento (mouse), connesso al sistema, deve essere di tipo ottico, a due pulsanti e con rotella per lo scrolling, non cordless. Pag. 12 di 45

13 Funzionalità di gestione e sicurezza Il sistema deve disporre di alcune funzionalità tendenti a garantirne l integrità; si richiede: la disabilitazione da Bios del boot da unità rimovibile; la disabilitazione, o protezione con password, del sistema; la disabilitazione, o protezione con password, del setup del sistema; protezione con password di sicurezza per utente e amministratore da BIOS; rispondenza alla DMI (Desktop Management Interface) 2.0 o 2.0s; Motherboard e BIOS compatibili WfM 2.0; Il sistema deve essere dotato di una soluzione hardware/software per garantire funzioni di autenticazione e di protezione dei dati, con crittografia di tipo hardware. La soluzione deve prevedere funzioni di protezione automatica grazie ad un chip integrato (Embedded Security) che deve essere basato sul TPM (Trusted Platform Module) secondo gli standard di TCG (Trusted Computing Group) versione 1.2, in modo che non sia possibile intercettare le informazioni di accesso e di Single Sign-on degli utenti. La soluzione deve consentire quindi di: Controllare quali PC si connettono alla rete e/o di limitarne i diritti di accesso; Ridurre i rischi di hacking; Identificare con certezza la connessione tra sistemi; Evidenziare eventuali compromissioni nella trasmissione di dati tra sistemi. Pag. 13 di 45

14 Consumi Elettrici I consumi energetici delle apparecchiature devono essere conformi allo standard EPA ENERGY STAR ver. 4.0 o equivalente Emissioni acustiche Le apparecchiature fornite dovranno avere un livello di potenza sonora emessa (LwAd) non superiore a 4,8 Bels(A), in idle mode. Tale livello dovrà essere dichiarato in offerta tecnica ed enav si riserva di controllarlo e verificarlo a campione. L eventule comprova avverrà attraverso un rapporto di prova eseguito secondo le norme UNI EN ISO 9296 e UNI EN ISO 7779 da un laboratorio scelto dal Fornitore. E facoltà del Fornitore effettuare tale misurazione secondo le norma UNI EN ISO 3741 o la UNI EN ISO 3744 o la UNI EN ISO Monitor LCD-TFT Il personal computer dovrà essere dotato di monitor LCD-TFT da 19 multimediale, avente le seguenti caratteristiche tecniche minime: video a colori con diagonale da 19 LCD a matrice attiva TFT; risoluzione massima non inferiore a 1280 x 75 Hz; dovrà supportare un numero di colori non inferiore a 16,2 milioni; pixel pitch non superiore a 0,294 x 0,294 mm; ingresso analogico d-sub (VGA); ingresso digitale (DVI-I); contrasto 700:1; Pag. 14 di 45

15 luminosità 400 cd/cmq; visualizzazione orizzontale 150 ; visualizzazione verticale 135 ; range di frequenza orizzontale comprendente il range 32~80 KHz; range di frequenza verticale comprendente il range 56~75 Hz; casse acustiche integrate; certificazione TCO 03; conformità alle specifiche Energy Star; rispondenza alle specifiche UNI ISO ; rispetto della norma ISO per la classe di difettosità II; base inclinabile; regolabile in altezza; disporre di controlli di luminosità, contrasto e regolazione del quadro; Controlli OSD (on screen display); dovrà essere predisposto per ospitare un sistema di ancoraggio/antifurto di tipo Kensington; compatibilità con il sistema nella configurazione base descritta in precedenza. Devono essere forniti in dotazione il cavo analogico e il cavo digitale per la trasmissione del segnale video tra PC e monitor. Pag. 15 di 45

16 3.1.5 Documentazione hardware Per ogni personal computer si richiede una copia cartacea, o, in alternativa, in formato elettronico, della manualistica tecnica completa relativa ai prodotti hardware forniti, edita dal produttore. Nel caso venga prodotta la documentazione in formato elettronico, questa deve possedere tutte le caratteristiche di accessibilità (formato elettronico accessibile), secondo quanto previsto dal D.M. 8 luglio 2005, Allegato D, requisito n.11. La documentazione dovrà essere in lingua italiana oppure, se non prevista, in lingua inglese Sistema operativo Il Fornitore dovrà configurare i personal computer in configurazione base con i sistemi operativi scelti, tra quelli descritti nei paragrafi Sistemi Operativi Microsoft, dall nel buono d ordine. Il sistema operativo dovrà avere la possibilità di gestire, per le tastiere, la funzionalità di ripetizione di tasto, e la modifica degli intervalli di tempo per la ripetizione del tasto stesso, così come previsto dal D.M. 8 luglio 2005, "requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici", Allegato C, requisito 4. Dovrà inoltre prevedere la percepibilità attraverso l'udito, dello stato di attivazione dei tasti selezionati o bloccati, come previsto dal medesimo D.M. Allegato C, requisito Sistemi Operativi Microsoft La configurazione offerta deve avere il logo Microsoft Windows Vista, (Windows Logo Program 3.0). Ciascun personal computer dovrà essere corredato di una licenza d uso non esclusiva e con durata perpetua del sistema operativo Windows Vista Business (ed eventuali nuove versioni e Service Pack rilasciati da Microsoft); sarà facoltà dell Enav S.p.A. richiedere il pre-caricamento di uno fra i seguenti codici: Microsoft Windows Vista Business; Microsoft Windows XP Professional. Pag. 16 di 45

17 Su ciascun personal computer dovrà essere incollata l apposita etichetta COA (Certificate of Authenticity) a comprova dell autenticità della licenza, così come previsto dalle procedure Microsoft. Tutti i prodotti in precedenza indicati dovranno essere forniti nella loro ultima versione ed in lingua italiana, dovranno avere anche installata l ultima versione dei relativi Service Pack; tali software devono includere tutti i device drivers necessari a garantire la piena operatività di tutti i dispositivi hardware presenti o collegati al sistema. Qualora i device drivers necessari a garantire la piena operatività di tutti i dispositivi hardware presenti o collegati al sistema non fossero compresi nel Sistema Operativo, gli stessi dovranno essere forniti su appositi supporti ottici. Ciascun prodotto software, in ogni caso, deve essere installato e reso completamente operativo su ciascuna apparecchiatura consegnata Lettore di smart-card Il lettore di smart-card, dovrà essere integrato nella tastiera, oppure nel cabinet del PC con accesso frontale, e deve essere conforme agli standard internazionali e di mercato che garantiscono l'utilizzabilità delle carte istituzionali per l'accesso ai servizi in rete (CIE e CNS); deve, quindi, avere le seguenti caratteristiche: supporto smart card ISO 7816 Class A, B e C (5V, 3V e 1,8V); protezione da corto circuito; posizione dei contatti conformi allo standard ISO 7816/2; caratteristiche elettriche conformi allo standard ISO 7816/3; lettore conforme alle specifiche PC/SC (Personal Computer Smart Card workgroup); driver PC/SC per ambienti Microsoft; lettore conforme alle specifiche Microsoft Windows Hardware Qualità Labs (WHQL); Pag. 17 di 45

18 protocolli ISO 7816 supportati T=0 e T= Webcam e cuffia Ogni apparecchiatura deve essere dotata di una Webcam e di una cuffia per consentire l impiego di applicazioni di formazione a distanza. La Webcam può essere fornita come dispositivo separato o integrato nel monitor LCD. La Webcam deve avere le seguenti caratteristiche minime: Risoluzione video VGA (640 x 480) CMOS di alta qualità; Capacità di trasmissione delle immagini: 30 fps; Software: per l'acquisizione, il ritocco, la personalizzazione e la stampa di immagini; Supporto delle applicazioni di messaggistica istantanea: Microsoft Office Communicator, Windows Live Messenger; Compatibilità con i sistemi operativi Microsoft Windows Vista e Microsoft Windows XP. La cuffia deve essere stereo e dotata di microfono integrato. 3.2 Elementi di qualità tecnica L offerta dei Fornitori avente ad oggetto i personal computer sarà valutata con le modalità descritte nel Disciplinare di Gara. I seguenti requisiti relativi alla Compatibilità Ambientale dei PC offerti devono essere dichiarati da parte del concorrente. Nello specifico: Pag. 18 di 45

19 1. la disponibilità di parti di ricambio per 5 anni dalla data di consegna dovrà essere dichiarata con la presentazione di un certificato di garanzia e informativa per l utente. Si presume conformità al requisito il possesso di una eco-etichetta rilasciata nel rispetto delle suddette specifiche (es. Der Blaue Engel [RAL UZ 78, ed. 2006], Swan Labelling [Personal Computer, version 4.1]); 2. la conformità alle specifiche Energy Star 4.0 deve essere dichiarata con la presentazione della prova di soddisfacimento dei requisiti Energy Star - Ver. 4.0, secondo i metodi previsti dalla stessa norma. Si presume conformità al requisito il possesso del marchio Energy Star Ver. 4.0; I requisiti relativi alla Compatibilità Ambientale Emissioni sonore dei PC offerti devono essere dichiarati da parte del Concorrente. Nello specifico: il rispetto dei requisiti o LWAd<= 45 db(a), in modalità Hard Disk attivo (EN ISO 7779:2001, C.9.3.2); o LWAd<= 40 db(a), in modalità idle (EN ISO 7779:2001, C ); dovrà essere comprovato con la presentazione della documentazione di prova prevista dalle norme ISO 7779 specificate. Si presume conformità al requisito il possesso di una eco-etichetta rilasciata nel rispetto delle suddette specifiche (es. Der Blaue Engel [RAL UZ 78, ed. 2006], EU Ecolabel [Decisione 2005/341/CE]). il rispetto dei requisiti o LWAd<= 52 db(a), in modalità lettore ottico attivo ((EN ISO 7779/A1:2003, C ). o, in alternativa, 1,2 pti in caso di possesso dei seguenti valori di potenza sonora, misurati secondo la norma EN ISO 7779:2001: dovrà essere comprovato con la presentazione della documentazione di prova prevista dalle norme ISO 7779 specificate. Si presume conformità al requisito il possesso di una eco-etichetta rilasciata nel rispetto delle suddette specifiche (es. Der Blaue Engel [RAL UZ 78, ed. 2006], ). il rispetto dei requisiti o LWAd<= 53 db(a), in modalità Hard Disk attivo (ISO 7779 e ISO 9296). Pag. 19 di 45

20 dovrà essere comprovato con la presentazione della documentazione di prova prevista dalle norme ISO 7779 e ISO Si presume conformità al requisito il possesso di una eco-etichetta rilasciata nel rispetto delle suddette specifiche (Nordic Swan [Personal Computers Version4.1]). 3.3 Requisiti di conformità Le apparecchiature fornite devono essere munite dei marchi di certificazione riconosciuti da tutti i paesi dell Unione Europea e devono essere conformi alle norme relative alla compatibilità elettromagnetica. Il Fornitore dovrà garantire la conformità delle apparecchiature alle normative CEI o ad altre disposizioni internazionali riconosciute e, in generale, alle vigenti norme legislative, regolamentari e tecniche disciplinanti i componenti e le modalità di impiego delle apparecchiature medesime ai fini della sicurezza degli utilizzatori. Le apparecchiature fornite dovranno rispettare: i requisiti stabiliti nel D.Lgs. 19 settembre 1994, n. 626; i requisiti di ergonomia stabiliti nella Direttiva CEE 90/270 recepita dalla legislazione italiana con Legge 19 febbraio 1992, n. 142; per la componente opzionale di accessibilità, nonché laddove esplicitamente previsto, i requisiti espressi dal D.M. 8 luglio 2005 "requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici", Allegato C, nonché dall articolo 4, comma 1 della Legge n.4 del 2004; la direttiva 2002/95/CE, anche nota come Restriction of Hazardous Substances (RoHS), recepita dalla legislazione italiana con D.Lgs. 151/2005; i requisiti di sicurezza (es. IMQ) e di emissione elettromagnetica (es. FCC) certificati da Enti riconosciuti a livello europeo; le Direttive di Compatibilità Elettromagnetica (89/336 e 92/31 - EMC) e, conseguentemente, le apparecchiature fornite dovranno essere marchiate e certificate CE; Pag. 20 di 45

21 i requisiti di immunità definiti dalla EN Nell Offerta Tecnica il Fornitore deve attestare la sussistenza di ciascuno dei predetti requisiti di conformità. 3.4 Predisposizione apparati Il Fornitore dovrà consegnare ciascuna apparecchiatura con il Sistema Operativo scelto dall, già precaricato e pronto all uso, e gli eventuali dispositivi opzionali richiesti, assicurando il corretto funzionamento dell intera configurazione Creazione del Golden Disk Per ciascuna apparecchiatura da fornire deve essere creato un CD-ROM ( Golden disk ) contenente una procedura di installazione automatica di tutto il software richiesto dall (il Sistema Operativo, od altro, ); inoltre devono essere forniti una copia del sistema operativo ed una copia dei drivers dei dispositivi presenti nell apparecchiatura, se non inclusi nel sistema operativo su apposito supporto (CDRom o DVD-Rom). La fase di predisposizione del Golden disk deve comprendere i test di integrazione atti a garantire la compatibilità dei software in esso contenuti. Sarà onere del Fornitore realizzare materialmente i Golden disk che costituiranno la base di partenza per l installazione standard di tutte le apparecchiature. Di ogni prodotto software fornito si richiede una copia completa della documentazione tecnica e d uso (ove esistente sul mercato) in formato elettronico ogni dieci apparecchiature richieste; la documentazione dovrà essere in lingua italiana oppure, se non prevista, in lingua inglese. Nel caso di variazioni della procedura di installazione, effettuate dall, successive alla predisposizione e consegna delle apparecchiature, sarà cura dell stessa inviare al Fornitore il Kit personalizzato aggiornato, per consentire la corretta esecuzione dei servizi di assistenza e manutenzione. Pag. 21 di 45

22 3.4.2 Creazione del Master Disk In aggiunta al Golden disk, l richiederà la fornitura di un CD-ROM ( Kit personalizzato ) contenente una procedura di installazione di tutto il software che dovrà essere installato sul/i PC, creato, nella versione master, dall stessa. La richiesta al Fornitore sarà effettuata al momento del buono d ordine. Il Fornitore, entro 15 giorni solari dalla data del buono d ordine, provvederà, a proprie spese e rischi e con le stesse modalità previste per la consegna nel par. Consegna e Installazione, a fornire all il PC (tra quelli oggetto del buono d ordine) necessario alla creazione del master disk. L nel termine massimo di 7 giorni dalla ricezione del PC e con l assistenza del Fornitore, installerà il proprio software e riconsegnerà il PC al Fornitore a spese di quest ultimo. I tempi di evasione del buono d ordine decorreranno pertanto dalla data di riconsegna al Fornitore del PC sopra descritto. Il Fornitore sarà tenuto alla creazione di una sola copia del Kit personalizzato per ogni ordine di ENAV S.p.A. Nel caso di variazioni della procedura di installazione effettuate dall, successive alla predisposizione e consegna delle apparecchiature, sarà cura dell dotare il Fornitore di tali aggiornamenti mediante un invio al Fornitore del Kit personalizzato aggiornato, oppure mediante un accesso alla rete di in modalità sicure, per consentire la corretta esecuzione dei servizi di assistenza e manutenzione. Pag. 22 di 45

23 4 Descrizione dei Servizi e luogo di esecuzione I servizi descritti nel presente capitolo saranno forniti presso le seguenti sedi di : ENTE DIR. GENERALE DIR. GENERALE DIR. GENERALE DIR. GENERALE RADIOMISURE AOIS NOF ACADEMY ANS TRAINING ACC ROMA ACC MILANO ACC PADOVA ACC BRINDISI SAAV FIUMICINO SAAV LINATE SAAV MALPENSA CAAV BARI CAAV BOLOGNA CAAV CATANIA CAAV NAPOLI CAAV OLBIA CAAV ORIO CAAV PALERMO CAAV TORINO CAAV VENEZIA T. UAAV ALGHERO UAAV CAGLIARI UAAV BRESCIA UAAV FALCONARA UAAV FIRENZE UAAV FORLI' UAAV GENOVA ELENCO SEDI ENAV S.P.A. INDIRIZZO - Via Salaria, Roma - Via Salaria, Roma - Via Agri, 2A Roma - Via di Settebagni, Roma - c/o HANGAR N Aeroporto di Ciampino Roma - Via Appia Nuova, Roma - c/o Aeroporto di Ciampino Roma - Via Luciano Montaspro, Forli' - Via Appia Nuova, Roma - c/o Aeroporto di Milano Linate (Milano) - Via A. Diaz, 63 - Abano Terme (Padova) - Via R. De Simone - c/o Aeroporto Civile Brindisi Casale - Aeroporto L. da Vinci - Via G. Schneider, snc Fiumicino (Roma) - C/O Aeroporto di Milano Linate Linate - Roma - c/o Aeroporto di Malpensa Malpensa (VA) - c/o Aeroporto Viale G. D'Annunzio Bari Palese - c/o Aeroporto Bologna Borgo Panigale (BO) - c/o Aeroporto di Fontanarossa Catania - Via Fulco Ruffo di Calabria, s.n.c Aeroporto di Capodichino (NA) - c/o Aeroporto di Olbia Olbia (SS) - Via Aeroporto, Orio al Serio (BG) - c/o Aeroporto di Punta Raisi Palermo - c/o Aeroporto Citta' di Torino Caselle Torinese (TO) - c/o Aeroporto Marco Polo Tessera (VE) - c/o Aeroporto di Alghero Fertilia Alghero (SS) - c/o Aeroporto Civile di Cagliari Cagliari - c/o Aeroporto G. D'Annunzio - Via Provinciale, Montichiari (BS) - c/o Aeroporto R. Sanzio di Falconara Castelferretti (AN) - c/o Aeroporto di Firenze Peretola - Via del Termine, Firenze - c/o Aeroporto di Forli' - Via Seganti, Forli' Enav S.p.a - c/o Aeroporto C. Colombo Genova Pag. 23 di 45

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2 Guida alla Convenzione PC Desktop 12 - lotto 2 Realizzato da azienda con sistema di gestione per la qualità certificato ISO 9001:2008 1. Premessa La presente Guida ha l obiettivo di illustrare la Convenzione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. ENAV S.p.A. Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. per Servizio di Pulizia delle sedi di ENAV S.p.A.

DISCIPLINARE DI GARA. ENAV S.p.A. Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. per Servizio di Pulizia delle sedi di ENAV S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA ENAV S.p.A. Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. per Servizio di Pulizia delle sedi di ENAV S.p.A. Il presente disciplinare di gara regola le norme e le

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Linee guida per l azione Scuol@ 2.0

Linee guida per l azione Scuol@ 2.0 Linee guida per l azione Scuol@ 2.0 1. Introduzione al Piano Nazionale Scuola Digitale Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) comprende una pluralità di azioni coordinate, finalizzate a creare ambienti

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Dizionario delle Forniture ICT

Dizionario delle Forniture ICT Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione Manuale operativo Dizionario delle Forniture ICT Classe di Fornitura Gestione

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux 2014/04/13 20:48 1/12 Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Introduzione Il prossimo 8 aprile, Microsoft cesserà il supporto e gli aggiornamenti per Windows

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Pag. 1 di 20 LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Funzione Responsabile Supporto Tecnico Descrizione delle revisioni 0: Prima emissione FI 00 SU 0002 0 1: Revisione Generale IN 01 SU 0002 1 2:

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli