hardware e software su_

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "hardware e software su_"

Transcript

1 CAPITOLATO D'APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE FULL RISCK RELATIVI AI SISTEMI ED APPARECCHIATURE COSTITUENTI I SISTEMI INFORMATICI COMUNALI, SISTEMI TELEFONICI, SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINA, SISTEMA DI INTERFONIA IN IP E IL SISTEMA WIFI DEL COMUNE DI CASTEL FRANCO DI SOTTO, UFFICI DISTACCATI E SCUOLE. ART 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO: 1.1. Il presente capitolato ha per oggetto l'erogazione di un servizio di assistenza e di manutenzione hardware e software su_ - Postazioni di Lavoro (in seguito PDL), composte da pc desktop, notebook e periferiche ad esse collegate (quali monitor, stampanti e scanner di postazione, lettore di smart card, ecc.), distribuiti presso gli uffici comunali presenti nel territorio del Comune di Castelfranco di Sotto, ed i server aziendali allocati nella sala CED del Palazzo Comunale. (Allegato 1) - Sistema telefonico Kalliope PBX in tecnologia VoIP completo di tutti gli applicativi e accessori ad esso interfacciato come Server Fax, Gateway, etc istallati presso le sedi del Comune di Castelfranco di Sotto e dell istituto comprensivo L. da Vinci come da (Allegato 2) - Sistema Mailestone di Videosorveglianza cittadina del Comune di Castelfranco di Sotto costituito da tutte le macchine (punti di osservazione-telecamere), i monitor di visualizzazione e personal computer client e server della sala di controllo, i dispositivi di Storage e tutti i dispositivi di rete, nonché tutti i componenti e le periferiche in esse installate e/o collegate ( Allegato 3). - Sistema Alphacom - Zenitel Interfonico e distribuzione Audio/Video/Segnalazione in Ip per la distribuzione di annunci e servizi citofonici e segnalazione allarmistiche e tutti i componenti e le periferiche in esse installate e/o collegate. - Sistema Aruba di copertura WiFi presente nel palazzo Comunale e nella sede della biblioteca. - Sistema Aruba di cablaggio rete e copertura WiFi presente negli edifici scolastici dell istituto comprensivo Leonardo da Vinci. - Sistema audio/video istallato presso la sala Consiliare del Comune di Castelfranco di Sotto. 1.2 L'obiettivo del presente capitolato è garantire la massima qualità nell'erogazione del servizio di assistenza e manutenzione, con particolare riguardo alla continuità di erogazione dei Servizi connessi ai Sistemi sopra elencati, ai tempi di ripristino del servizio e di riparazione. A tal fine l'impresa è tenuta ad identificare e nominare un Responsabile Generale del Servizio all'interno 1

2 della propria struttura che la rappresenti nei confronti dell'amministrazione. La comunicazione dei riferimenti identificativi della figura del Responsabile Generale del Servizio, dovrà essere effettuata entro la data di inizio del rapporto contrattuale, inviando anche il curriculum professionale e l'organigramma aziendale con evidenziazione della posizione ricoperta all'interno dell'azienda della persona individuata con certificati tecnico professionali conferiti per mezzo di corsi specifici. ART.2- DESCRIZIONE DEL SERVIZIO: Le attività previste sono, nel dettaglio: Manutenzione hardware e software per personal computer (PC desktop completi di monitor) e periferiche connesse delle strutture del Comune di Castelfranco di Sotto dislocate sul territorio comunale; Manutenzione hardware e software per PC portatili (notebook) di proprietà del Comune di Castelfranco di Sotto dislocati sul territorio comunale. L'elenco degli apparati da manutenere, (eventualmente integrabile in base alle condizioni previste nell'art. 2.2), è riportato nell'allegato 1 formante parte integrante e sostanziale del presente capitolato. Servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. Manutenzione hardware e software dei server, delle NAS, del Firewall e apparati della sala macchine in tutta la sua articolazione, di proprietà dell'amministrazione Comunale di Castelfranco di Sotto. Il termine "apparati della sala macchine" si riferisce a tutte le macchine, ivi comprese le stampanti, i dispositivi di storage, switch nonché a ogni altro elemento (di marche diverse) e a tutti i componenti e le periferiche in esse installate e/o collegate presenti nella sala server del Comune di Castelfranco di Sotto. Servizio di assistenza tecnica e help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. L'elenco degli apparati da manutenere, (eventualmente integrabile in base alle condizioni previste nell'art. 2.2), è riportato nell'allegato 1 formante parte integrante e sostanziale del presente capitolato. Servizio di manutenzione del sistema Kalliope PBX, Kalliope Fax, apparecchi telefonici IP, apparati Ata, apparecchi telefonici analogici, apparati Gateway di interconnessione con la rete pubblica, e comunque tutti gli apparati collegati alla rete Voip installata nel Comune di Castelfranco di Sotto e presso i plessi scolastici dell Istituto Comprensivo L.da Vinci di Castelfranco di Sotto. 2

3 L'elenco degli apparati da manutenere, (eventualmente integrabile in base alle condizioni previste nell'art. 2.2), è riportato nell'allegato 2 formante parte integrante e sostanziale del presente capitolato. Servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. Servizio di manutenzione del sistema di Video Sorveglianza Mailestone nella sua interezza, comprensiva cioè dell hardware e software presente presso la sede del Comando di Polizia Municipale e dei punti di osservazione-telecamere, compresi gli eventuali aggiornamenti e ampliamenti, nonché delle riparazioni in caso di guasto. Servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. L esecuzione di interventi con modalità On Site, ovvero con la presenza di proprio personale presso gli impianti del sistema di video sorveglianza posti nei locali del Comando di Polizia Municipale o in locali di proprietà comunale in cui sono disposti gli apparati o sistemi, potrà avvenire negli orari di ufficio senza preavviso. L eventuale necessità di accesso a tali locali al di fuori del normale orario di servizio o nei giorni non lavorativi va preventivamente concordata. Sarà possibile, a causa delle mutate esigenze del Comando di Polizia Municipale, effettuare delle variazioni rispetto quanto sopra indicato, dopo opportuna contrattazione con l impresa. La diagnostica e l identificazione della causa generante i guasti e/o i malfunzionamenti può essere fatta in modalità di teleassistenza, su VPN crittografata tra la rete Comunale e quella dell impresa, o in modalità On Site ovvero con la presenza di proprio personale ivi incluso lo smontaggio della parte/componente responsabile. Nell attività di manutenzione ordinaria è inoltre compreso il ripristino delle funzionalità hardware (comprese tutte le stazioni UPS e relativi accumulatori o quadretti elettrici a servizio del sistema) e software del sistema di video sorveglianza. L impresa dovrà provvedere con proprio personale, adeguatamente formato per lo svolgimento delle attività richieste dal presente capitolato, all esecuzione delle riparazioni e/o sostituzioni e di ogni altro intervento che dovesse rendersi necessario al fine di identificare la natura del guasto/malfunzionamento, ripristinare la funzionalità hardware e software. L impresa è tenuta ad erogare una manutenzione programmata, con cadenza minima semestrale, del sistema di video sorveglianza. 3

4 Tutte le attività svolte dall Impresa devono essere eseguite con elevati standard di sicurezza e nel pieno rispetto delle norme vigenti in campo di segretezza e confidenzialità dei dati aziendali. Servizio di manutenzione del sistema Zenitel Alphacom, stazioni IP, apparati Citofonici, apparati Video-Citofonici, apparati analogici, diffusori acustici, apparati di gestione contatti puliti su IP, e comunque tutti gli apparati collegati alla rete Ip installata nel Comune di Castelfranco di Sotto. Servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. Aggiornamento periodico del software di tutti gli apparati al fine del miglioramento delle prestazioni e della sicurezza dell intero sistema. Servizio di manutenzione dell impianto WIFI, Controller, Access Point Aruba e accessori al sistema, e comunque tutti gli apparati collegati e installati nel Palazzo Comunale del Comune di Castelfranco di Sotto, presso la sede della Biblioteca e presso i plessi scolastici dell Istituto Comprensivo L.da Vinci di Castelfranco di Sotto. Aggiornamento periodico del software al fine del miglioramento delle prestazioni e della sicurezza dell intero sistema. Servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti come previsto all art. 3.1 del presente capitolato. Servizio di manutenzione dell impianto audio-fonico e di videoripresa istallato nella sala del Consiglio Comunale del comune di Castelfranco di Sotto. Non rientrano nel servizio previsto dal presente capitolato : - la fornitura delle parti di ricambio eventualmente occorrenti per la riparazione / ripristino; - i materiali di consumo quali nastri, toner.. ed accessori quali carta, floppy disk, CD. - le esecuzione di modifiche e miglioramenti tecnici per elevare il grado di efficienza delle macchine o per consentire l'installazione su di esse degli aggiornamenti di programma (es ampliamento RAM, ampliamento HD, masterizzatore su PC che non ne sono dotati.... ) Eventuali servizi o forniture aggiuntive, richiesti alla Ditta aggiudicataria al di fuori dell'ambito contrattuale, dovranno essere eseguiti alle tariffe individuate dal prezzario regionale. 2.2 EVENTUALE ESTENSIONE DEL NUMERO DI POSTAZIONI SOGGETTE A MANUTENZIONE In relazione all oggetto (PC desktop completi di monitor, notebook, stampanti ed altre periferiche, server ecc) del presente capitolato, nel periodo di validità del contratto, 4

5 l'amministrazione si riserva la possibilità di estendere il numero di postazioni soggette a manutenzione hardware e software fino ad un massimo del 15% delle postazioni presenti indicate rispettivamente negli allegati 1, 2, 3. Qualora l'estensione riguardi tipologie di prodotti hardware analoghi a quelli già indicati negli allegati sopra citati, la Ditta aggiudicataria si impegna a gestire la manutenzione di tale incremento garantendo il servizio senza aumento del costo offerto in sede di gara. ART.3.1- TEMPI E MODALITA DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO- SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA ED HELP DESK La Ditta aggiudicataria dovrà garantire nell ambito del servizio di manutenzione un servizio di assistenza tecnica ed help desk, a cui gli utenti potranno rivolgersi per segnalare eventuali guasti e/o malfunzionamenti. Il servizio di assistenza tecnica ed help desk dovrà essere attivo almeno dalle alle dal lunedì al venerdì e dalle alle del Sabato, festività infrasettimanali escluse, con servizio di reperibilità per segnalazione guasti nei restanti orari. Tale servizio dovrà essere erogato senza oneri aggiuntivi, pertanto nessun corrispettivo per diritto di chiamata sarà dovuto alla ditta aggiudicataria. Il servizio di assistenza tecnica ed help desk dovrà essere accessibile almeno via telefono, via fax e via applicazione web (senza vincoli sul browser da utilizzare). Dovrà pertanto essere messo a disposizione un sistema accessibile via web che consenta sia l apertura di un guasto sia il monitoraggio del suo stato di avanzamento. Il servizio di assistenza deve essere effettuato presso le sedi dove sono collocate le attrezzature. Nel caso si tratti, secondo quanto valutato di volta in volta dalla stessa stazione appaltante, di intervento sui server per guasto che impedisce il regolare funzionamento dei servizi della rete del Comune e/o delle sedi distaccate, lo stesso dovrà essere garantito entro le 4 ore successive. Per gli interventi sulle PDL, o comunque qualora il guasto non impedisca il normale funzionamento della rete del Comune e/o delle sedi distaccate, l intervento dovrà essere effettuato nelle successive 8 ore lavorative dalla richiesta. Qualora la riparazione hardware o il ripristino delle funzionalità software on site non sia possibile, o le stesse richiedano un tempo superiore a 12 ore lavorative, al fine di garantire la funzionalità del servizio, il fornitore dovrà effettuare una sostituzione temporanea dell'intera postazione o dell'insieme dei componenti necessari al corretto funzionamento della postazione stessa, con altra postazione equivalente o componente equivalente per il periodo di risoluzione, anche nel caso in cui l'apparecchiatura sia coperta da garanzia di altra società o sotto contratto di manutenzione in essere. 5

6 Dovrà inoltre essere fornito un presidio fisso di quattro ore settimanali continuative eventualmente anche frazionabili a discrezione della stazione appaltante - presso le sedi del Comune di Castelfranco di Sotto. Tale presidio non pregiudica il ricorso al servizio di assistenza tecnica su chiamata disciplinato dal presente capitolato. ART.3.2. SERVIZIO DI ASSISTENZA HARDWARE Il servizio dovrà includere l'insieme delle attività di manutenzione necessarie al ripristino della piena funzionalità dei server e delle PDL in caso di guasto o malfunzionamento (manutenzione correttiva), accertamento della presenza di un effettivo guasto o malfunzionamento, individuazione delle cause e ripristino delle condizioni di funzionalità ed efficienza dell'apparecchiatura informatica. Qualora il guasto hardware si verifichi su un dispositivo in manutenzione di soggetti terzi o in garanzia, l'appaltatore dovrà fornire il supporto all ufficio segreteria al fine di attivare le procedure necessarie. Nel caso in cui il dispositivo di memoria di massa (hard disk) debba essere sostituito a causa di un guasto o malfunzionamento, il servizio si intende comprensivo del recupero e trasferimento dei dati, nonché della reinstallazione completa del sistema operativo e di tutti i software o applicativi necessari per il corretto funzionamento della PDL. Nel caso in cui non risulti possibile il recupero dei dati, previa verifica tecnica e su esplicita richiesta dell ufficio segreteria, l'appaltatore deve prevedere la possibilità di procedere alla valutazione (non onerosa) della spesa per il recupero dati con tecniche e strumenti che operano a basso livello, che l'amministrazione si riserverà di accettare e di pagare a parte. I tempi di intervento entro i quali l'appaltatore deve intervenire e risolvere il guasto sono dettagliatamente indicati al precedente all ART.3.1 ART SERVIZIO DI ASSISTENZA SOFTWARE Il servizio fornito deve intendersi comprensivo delle seguenti attività: Servizio di assistenza e supporto sistema operativo, software dei server e delle PDL; Servizio di installazione e configurazione delle postazioni di lavoro Servizio di supporto all uff. segreteria per smistamento della chiamata in caso di problema che richieda l attivazione di un soggetto terzo; Il servizio dovrà garantire il supporto per gli ambienti Microsoft Windows/Linux e relativi software standard previsti per le PDL e per i Server. 6

7 La dotazione standard software delle suddette postazioni consente agli utenti di accedere ai servizi applicativi e di utilizzare software di produttività individuale (word processor, fogli elettronici, ecc.) e per la collaborazione (posta elettronica, agenda, accesso a internet, etc.) Prodotti software facenti parte della dotazione standard : Windows 95/98/2000/XP/7 e successive Antivirus Office Standard o Professional Libreoffice / openoffice Browser: Internet Explorer, Mozzilla firefox Client posta elettronica: Microsoft Outlook, Outlook Express, Thunderbird Acrobat Reader WinZip / Win Rar Driver stampanti e di rete La stessa tipologia di servizio dovrà essere garantita qualora tali prodotti venissero incrementati, integrati, modificati, sulla base di evoluzioni tecnologiche che si renderanno necessarie nell'arco di validità contrattuale dell'amministrazione. ART ASSISTENZA E SUPPORTO SOFTWARE DELLA POSTAZIONE DI LAVORO E DEI SERVER Per gli applicativi e software facenti parte della dotazione standard, tale servizio comprenderà le seguenti attività: individuazione ed identificazione del problema; risoluzione del problema; eliminazione di eventuali virus, o di eventuali altri software invasivi quali trojan horse, hijacker, etc., e ripristino della funzionalità ; attivazione di funzioni che migliorano la disponibilità del servizio e delle prestazioni; distribuzione, istallazione ed aggiornamento software: nuovi pacchetti (comunque acquistati), nuove versioni, patches, mediante supporto magnetico o tramite la rete aziendale, in questa voce sono inclusi anche i servizi di aggiornamento, sostituzione, patches del sistema operativo; configurazione degli applicativi; configurazione di browser WEB e di client di posta elettronica; installazione e configurazione drivers dei dispositivi e periferiche ; 7

8 configurazione per l'accesso alle stampanti di rete e plotter di rete, compresa l'istallazione dei relativi driver software sui server o sulle PDL. Operazioni di assistenza, manutenzione e aggiornamento annuale alle release ufficiali rilasciate dal costruttore del Firewall istallato presso la sala server indicato nell allegato 1. L'attività di "distribuzione, installazione ed aggiornamento software" dovrà essere effettuata anche per i software professionali non facenti parte della dotazione standard dei PC, di cui verranno fornite dal Comune, se necessarie, le specifiche per le istallazioni. L'Amministrazione si riserva di far installare, nelle postazioni di lavoro, nuovo software, comunque acquistato, previa verifica della compatibilità con il software preesistente. ART RIPARAZIONE IN CASO DI GUASTO VIDEOSORVEGLIANZA L impresa è tenuta ad erogare il servizio di riparazione/ripristino in caso di guasto del sistema di video sorveglianza così come definito all art. 2. A conclusione di ogni intervento deve essere rilasciato un rapporto che specifichi le attività svolte, le eventuali parti sostituite, le generalità o il codice identificativo del tecnico o dei tecnici intervenuti. La sostituzione definitiva di parti o componenti che si sono dimostrati guasti a causa di malfunzionamenti, deve essere effettuata con componenti del medesimo tipo o migliorativi, nuovi di fabbrica o ricondizionati, garantiti a norma di legge perfettamente funzionanti, compatibili e con funzionalità equivalenti o superiori rispetto a quelli che vanno a sostituire. La sostituzione temporanea delle parti, componenti o di interi apparati con altri equivalenti è ammessa, ma subordinata all autorizzazione scritta del Comune, solamente quanto lo impongono particolari circostanze, quali, ad esempio, l impossibilità a garantire in altro modo il tempestivo ripristino delle funzionalità hardware o della configurazione entro i tempi di intervento sopra descritti. ART ATTIVITA E INTERVENTI A CORREDO SU SISTEMA VIDEOSORVEGLIANZA L aggiudicatario, accettando il presente capitolato, dichiara di essere dotato di una struttura organizzativa e logistica sufficiente a far fronte a quanto richiesto dal presente capitolato e di impegnarsi a costituire una scorta di parti e componenti commisurata a quanto indicato. Sono inoltre a carico dell aggiudicatario tutti gli oneri ed obblighi connessi all ottenimento delle autorizzazioni necessarie per poter svolgere i lavori di manutenzione descritti nel presente Capitolato e delle relative specifiche disposizioni eventualmente in esse contenute. 8

9 L aggiudicatario dovrà predisporre, prima dell avvio del servizio, un elenco delle attrezzature, mezzi d opera, veicoli e quant altro intenda usare per la prestazione dei servizi nei luoghi di esecuzione dell appalto e consegnarlo al Comune. Nei luoghi di esecuzione delle attività dovranno essere sempre disponibili alla consultazione dei propri dipendenti copia dei libretti di uso e manutenzione delle attrezzature, mezzi d opera, veicoli e quant altro utilizzato dall aggiudicatario per l esecuzione dell appalto, completi di certificazioni attestanti la conformità alle normative, la regolare manutenzione e l eventuale verifica periodica effettuata, se prevista ed eseguita secondo le modalità prescritte dalla legge. E fatto assoluto divieto al personale della ditta aggiudicataria di usare utensileria manuale, attrezzature, mezzi d opera, veicoli, e quant altro di proprietà del Comune se non specificate dal presente Capitolato, parimenti, al personale del committente è esplicitamente vietato l uso, a qualsiasi titolo, di utensileria manuale, attrezzature, macchine, mezzi d opera, veicoli, e quant altro di proprietà dell appaltatore. Qualora quanto previsto nel presente articolo debba essere derogato per naturali ragioni connesse alle esigenze del servizio oggetto dell appalto, qualsiasi utilizzo di utensileria manuale, attrezzature, e quant altro di proprietà del Comune, potrà avvenire previa autorizzazione scritta preventiva del committente, anche in formula generale. In questo caso, all atto dell autorizzazione, il Responsabile Generale del Servizio accerterà preventivamente e congiuntamente al Responsabile del procedimento tecnico di gestione del sistema video sorveglianza o suo incaricato, le condizioni di quanto concesso in uso temporaneo da parte del proprio personale. E comunque esclusa la cessione in uso temporaneo di macchine D.P.R. 24/07/96 n. 459 e di qualsiasi attrezzatura per l esecuzione di lavori in quota, scale a mano comprese. L autorizzazione sarà sottoscritta per presa d atto dal Responsabile Generale del Servizio e dal Responsabile del procedimento tecnico di gestione del sistema di video sorveglianza o suo incaricato. All atto della sottoscrizione il Comune fornirà copia della documentazione attinente a quanto concesso in uso temporaneo, se prevista. ART. 4 SERVIZIO DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DELLA POSTAZIONE DI LAVORO Questo servizio ha l'obiettivo di rendere operativo l'utente a seguito di perdita della configurazione, di danneggiamento del disco fisso o upgrade del sistema operativo. Le attività richieste comprendono: Riconfigurazione utente telefonico, fax 9

10 Riconfigurazione utente citofonico Riconfigurazione dell utente di Dominio. installazione o reinstallazione del sistema operativo; installazione degli applicativi e software facenti parte della dotazione standard; configurazione e personalizzazione del sistema operativo e degli applicativi e software facenti parte della dotazione standard delle PDL del Comune; installazione di applicativi non facenti parte della dotazione standard (software applicativi) ; servizio di salvataggio e ripristino dati utente; ART. 4.1 INSTALLAZIONE DI UNA POSTAZIONE DI LAVORO Il servizio di installazione prevede le seguenti attività: Attivazione punto presa; Installazione di un apparato telefonico Installazione di un Access Point Installazione di un interfonico-citofono- videocitofono Configurazione dell utente di Dominio; Sistemazione ed installazione delle apparecchiature e di tutte le periferiche sugli appositi arredi comprese tutte le periferiche ( scanner, stampanti, stampanti zebra per codici a barre, lettori smartcard, ecc); Collegamento dei singoli componenti alla rete elettrica e rete dati aziendali; Installazione di tutto il software richiesto in base alle informazioni di configurazione rilasciate dell'amministrazione (Antivirus, Microsoft Office, Winzip, Acrobat Reader, ecc... ) e recupero dei dati della postazione dismessa. Configurazione in rete aziendale ed inserimento nel dominio Configurazione ed attivazione della postazione in base alle informazioni di configurazione rilasciate dalla Amministrazione (Windows, Office, Posta elettronica) Ripristino, secondo le procedure concordate con l'amministrazione, di eventuali componenti software e/o di archivi dati precedentemente salvati da altre postazioni in uso. 4.2 DISINSTALLAZIONE DI UNA POSTAZIONE Le attività di disinstallazione potranno essere effettuate sia contestualmente a quelle di istallazione o separatamente ed includono le seguenti attività: Disattivazione punto presa; Disattivazione di un interno 10

11 Salvataggio di tutti gli archivi dati, dei componenti software e delle configurazioni presenti ; Disattivazione delle funzionalità hw e software del sistema da disinstallare ; Disassemblaggio delle apparecchiature; Recupero di eventuali parti di ricambio riutilizzabili da stoccare in un locale idoneo messo a disposizione dall'amministrazione; Cancellazione sicura dei dati dagli hardisk funzionanti e recuperabili con appositi software. In caso di hardisk non più funzionanti e da sottoporre a smaltimento, ove non siano applicabili le misure software, allo scopo di garantire l'impossibilità di recupero dei dati da parte di terzi estranei occorre procedere con modalità hardware, basate sull'uso di dispositivi di demagnetizzazione (degausser), o con la distruzione fisica. 4.3 MOVIMENTAZIONE DI UNA POSTAZIONE DI LAVORO Tale sevizio comprende la gestione degli spostamenti, comprensiva di tutte le attività correlate alla movimentazione delle postazioni di lavoro all'interno delle diverse sedi del Comune. Disinstallazione della postazione di lavoro; Trasloco o disattivazione di un interno telefonico o citofonico o video ; Imballaggio degli elementi che costituiscono la PDL ; Trasporto delle attrezzature nella nuova destinazione; Installazione e riconfigurazione della stazione di lavoro e/o singole periferiche (collegamento periferiche, eventuale aggiornamento dell'indirizzo IP e delle utenze, collegamento stampanti, ecc) al fine di ripristinare la condizione di completa efficienza ; 4.4 MODIFICHE AD UNA POSTAZIONE DI LAVORO Il servizio include: Installazione ed aggiornamento del software, nuovi pacchetti, aggiornamento di software già installati, patch, service pack, ecc ; Integrazione di chiamate dirette, tasti di selezione e visualizzazione su apparecchi IP, ecc; Installazione e configurazione di componenti aggiuntivi hardware e software, comunque acquistati dalla Amministrazione, interni ed esterni alla postazione di lavoro quali: schede di rete, memorie RAM, lettori di barcode e smartcard, e masterizzatori. Tale attività deve essere comprensiva della installazione degli eventuali driver, software ed applicativi necessari all'utilizzo dei componenti aggiunti ; 11

12 Modifiche alla configurazione della postazione (IP, nome della postazione in rete, configurazione dominio, ecc); Modifiche alle configurazioni dei software installati ; Modifiche di qualsiasi componente hardware interno ed esterno; Verifiche su richiesta dell'amministrazione; ART.5 PARTICOLARI SITUAZIONI DI EMERGENZA In caso di particolari situazioni di emergenza nelle quali si richieda contemporaneamente l'espletamento di più interventi, la Ditta aggiudicataria dovrà fornire un numero di tecnici adeguato a svolgere contemporaneamente più interventi nella stessa o in più sedi di uno o più sistemi oggetto di gara. ART.6 IMPORTO E DURATA CONTRATTUALE L'importo totale a base di gara per l'appalto è di euro (ventitremila/00) oltre IVA. Il contratto avrà la durata di 3 anni con decorrenza dalla data di effettivo inizio del servizio. Alla scadenza del contratto, l'impresa aggiudicataria sarà tenuta a garantire la prestazione fino all'individuazione del nuovo contraente e, comunque, per un periodo non superiore a tre mesi, alle medesime condizioni previste dal contratto originario. Non sussiste obbligo, per il Comune di Castelfranco di Sotto, ad acquisire dalla Ditta appaltatrice alcuna apparecchiatura o servizio. Durante l'ultimo mese del periodo contrattuale l'impresa è tenuta ad effettuare il passaggio di consegne con l'impresa subentrante. ART.7 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE L'appalto sarà aggiudicato ai sensi dell'art. 82 del DLgs. 163/2006 a favore dell'offerta al prezzo più basso. ART.8 REQUISITI PROFESSIONALI DELLA DITTA. La Ditta aggiudicataria dovrà essere Tecnicamente Certificata per i quattro Sistemi ( Kalliope, Mailestone, Zenitel, Aruba) oggetto della gara e dovrà fornire nello specifico i seguenti certificati di partecipazione personale o Aziendale in sede di presentazione dell offerta: - Gold Partner e certificazione tecnica per Kalliope PBX produttore Net Desults, - Partner Mailestone e certificazione tecnica, - Certificazione tecnica Alphacom produttore Zenitel, - Certificazione tecnica Aruba, 12

13 La ditta aggiudicataria si impegna ad avvalersi di personale specializzato in numero non inferiore a 2 tecnici per ogni Sistema. ART. 9 NORME PER IL PERSONALE La ditta appaltatrice è tenuta a garantire che il personale, impiegato nei lavori di cui al presente contratto, operi nel rispetto della vigente normativa per la sicurezza e la salute dei lavorati sui luoghi di lavoro, con particolare riguardo a quanto disposto dal D.L.vo n. 81 del e successive modifiche ed integrazioni. Ai tecnici messi a disposizione per l esecuzione delle prestazioni contrattuali viene richiesto un aspetto ed un comportamento decorosi ed un contegno irreprensibile nei rapporti sia con i dipendenti del Comune di Castelfranco di Sotto sia con estranei o terze parti. Tutti i tecnici dovranno avere piena padronanza della lingua italiana ed avere il cartellino di riconoscimento come previsto dalle normative. ART. 10 ELENCO DEL PERSONALE La Ditta appaltatrice deve comunicare, all'inizio del contratto, cognome, nome, data e luogo di nascita e qualifica di tutti i dipendenti e/o soci incaricati dell'espletamento materiale del servizio aggiudicato (indicando altresì le successive eventuali variazioni) onde consentire in corso d'opera gli opportuni specifici accertamenti presso gli istituti assicurativi e assistenziali, oltre che ad autorizzare gli accessi alle strutture comunali. ART.11 RESPONSABILITÀ DELLA DITTA APPALTATRICE E PRIVACY La Ditta appaltatrice è responsabile di eventuali danni che, in relazione al lavoro svolto, possano derivare ai beni mobili ed immobili del Comune, ai dipendenti del medesimo, a terze persone o a cose di terzi nonché ai dipendenti e collaboratori della stessa ditta appaltatrice. L'Impresa è tenuta a trattare i dati ai soli fini dell'espletamento dell'incarico ricevuto, all'adempimento agli obblighi previsti dal Codice per la protezione dei dati personali, al rispetto delle istruzioni specifiche ricevute dal Comune di Castelfranco di Sotto all'inizio del rapporto contrattuale per il trattamento dei dati personali, relazionare periodicamente sulle misure di sicurezza adottate, ad informare immediatamente il titolare del trattamento in caso di situazioni anomale o di emergenze. Segreto d'ufficio: Entrambe le Parti garantiscono reciprocamente la riservatezza sulle informazioni di cui verranno a conoscenza nel corso dell'attività di servizio, e s'impegnano a non 13

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI COMUNE DI PECETTO TORINESE CAP 10020 - PROVINCIA DI TORINO Sede Municipale di via Umberto I n.3 Tel. 0118609218/9- Fax 0118609073 e mail:info@comune.pecetto.to.it Partita IVA 02085860019 - C.F. 90002610013

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

Art. 1 Oggetto del servizio

Art. 1 Oggetto del servizio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI, NEI CENTRI SCOLASTICI, NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE E NEGLI UFFICI DI COMPETENZA PROVINCIALE

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica GARA D APPALTO PER LA STIPULA DI UN CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILIO E ATTREZZATURE IN DOTAZIONE

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE Deliberazione Giunta Regionale 14 novembre 2014 n. 10/2637 Determinazioni in ordine a: "Promozione e coordinamento dell'utilizzo del patrimonio mobiliare dismesso dalle strutture sanitarie e sociosanitarie

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1)

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) Comune di Prato Servizio Risorse Umane Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) 1 Prova Scritta- Quiz con risposte esatte le risposte esatte sono sottolineate

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE SIA Sistemi Informativi Associati DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI E SERVIZI INFORMATICI PER GLI ENTI IN GESTIONE ASSOCIATA DEL NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE (approvato con delibera di Giunta n.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione)

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione) 1 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE

Dettagli