2 VENDITE ALLO SCOPERTO OVERNIGHT E PRESTITO TITOLI DA DIRECTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 VENDITE ALLO SCOPERTO OVERNIGHT E PRESTITO TITOLI DA DIRECTA"

Transcript

1 t

2 B= il termine ultimo per ricoprirsi dalle operazioni effettuate; decorso il primo di questi, il Cliente non avrà più la possibilità di vendere allo scoperto e dovrà revocare eventuali ordini di vendita in negoziazione, dando mandato a Directa di revocarli in sua vece ove lo ritenga necessario; su strumenti finanziari con saldo negativo potrà effettuare solo ordini di acquisto. f) Il termine A potrà essere anticipato o ritardato da parte di Directa anche durante la giornata; il termine B potrà essere unicamente ritardato, a meno che non sia stata comunicata da parte del mercato una variazione degli orari o delle modalità di funzionamento. g) Il Cliente si impegna a fare quanto di sua pertinenza per coprirsi entro il termine B; in difetto, non potrà comunque più operare sullo strumento finanziario fino al termine della seduta e Directa avrà mandato per chiudere la posizione secondo le modalità descritte nella successiva sezione Chiusura delle posizioni modalità operative, imputando al Cliente una commissione aggiuntiva di 10 euro per ogni strumento finanziario toccato. Ai fini di quanto esposto in questa sezione, non si intende scoperta la posizione di portafoglio coperta da prestito titoli ottenuto secondo le modalità riportate nella successiva sezione Vendite allo scoperto overnight e prestito titoli da Directa. h) Sugli strumenti finanziari su cui si opera allo scoperto Directa potrà imporre limitazioni alla tipologia di ordini accettati: in particolare, potrebbe essere esclusa la presenza di ordini "multigiorno" e gli ordini potrebbero dover recare sempre l'indicazione del prezzo limite. i) Directa ha la facoltà di modificare le modalità di cui ai precedenti punti da "a" ad "h" e di introdurne di nuove, previa comunicazione per via telematica agli interessati. 2 VENDITE ALLO SCOPERTO OVERNIGHT E PRESTITO TITOLI DA DIRECTA Il Cliente abilitato alle Vendite allo scoperto overnight e prestito titoli da Directa può, a condizione di avere ottenuto preventivamente da Directa un prestito titoli di pari consistenza, mantenere aperte posizioni scoperte su strumenti finanziari anche dopo i termini giornalieri previsti nella precedente sezione Vendite allo scoperto intraday. Con il servizio di prestito titoli il Cliente richiede a Directa un prestito di strumenti finanziari contro pagamento di interesse. Tale servizio si svolgerà in conformità alla normativa sui servizi di finanziamento e sarà destinato all esecuzione di operazioni relative a strumenti finanziari in cui Directa interviene come intermediario di raccolta ordini/negoziazione. Directa è disponibile a consentire la vendita allo scoperto overnight e a prestare strumenti finanziari in suo possesso al Cliente che ne faccia richiesta con le seguenti modalità, che Egli dichiara di conoscere e accettare: Vendite allo scoperto overnight a) Per la funzionalità di vendita allo scoperto overnight le modalità operative saranno identiche a quelle previste per le Vendite allo scoperto intraday, tranne che per le seguenti variazioni: - nel caso in cui alla scadenza del termine B di cui alla sezione precedente il Cliente risulti scoperto di strumenti finanziari di sua proprietà, ma in possesso di strumenti finanziari ricevuti in prestito secondo le modalità qui di seguito specificate, Directa manterrà la sua posizione aperta fino

3 alla concorrenza della quantità che il Cliente ha ricevuto in prestito e provvederà eventualmente alla chiusura delle sole posizioni eccedenti, agendo secondo le modalità previste nella successiva sezione chiusura delle posizioni modalità operative ; - potranno essere previste e comunicate per via telematica modalità diverse da quelle per la vendita intraday in merito a strumenti ammessi, orari di negoziazione, margini richiesti su strumenti finanziari. Prestito titoli da Directa b) Il Cliente comunica a Directa, di norma tramite Internet, gli strumenti finanziari e le quantità di cui richiede il prestito. c) Directa non ha l obbligo di concedere il prestito. d) Il prestito titoli si perfeziona con il trasferimento sul conto del Cliente degli strumenti finanziari prestati e si intende concluso o ridotto in uno dei seguenti modi: - disposizione di restituzione di strumenti finanziari da parte del Cliente comunicata anche solo per via telematica; - chiusura del prestito, totale o parziale, da parte di Directa dietro semplice comunicazione al Cliente per via telematica; tale chiusura potrà avvenire per motivazioni di oggettiva opportunità, per esempio in occasione di stacco cedola/dividendi o di operazioni sul capitale, in caso di richiamo degli strumenti finanziari da parte dell effettivo proprietario, oppure semplicemente per riduzione o chiusura della posizione scoperta detenuta effettivamente dal Cliente alla fine di ogni giornata borsistica. e) A fronte di ogni operazione di prestito, e contestualmente al trasferimento sul suo conto degli strumenti finanziari prestati, il Cliente rilascia a favore di Directa un margine di garanzia in denaro non produttivo di interessi, di seguito detto anche collateral, e autorizza espressamente Directa ad acquisirlo a titolo di pegno irregolare (ex art c.c.) e a trasferirne a sua volta l importo a terze parti, ad esempio a titolo di margine di garanzia o in qualunque altra forma utile e funzionale all ottenimento degli strumenti finanziari. Il collateral verrà giornalmente adeguato, in aumento o riduzione, in funzione di quantità, corso e margine degli strumenti finanziari prestati, ed eventualmente della posizione fiscale, e il Cliente potrà ricevere liquidità di ritorno oppure doverla versare per tenere aperta la posizione. Sarà Directa a stabilire gli importi percentuali necessari e potrà variarli titolo per titolo, comunicandolo per via telematica, anche nel corso della giornata. f) Il Cliente esplicitamente conferisce mandato a Directa di chiudere o ridurre la sua posizione di prestito titoli secondo le modalità riportate nella sezione Chiusura delle posizioni modalità operative qualora il collateral non fosse da lui reintegrato entro i termini richiesti da Directa. g) A conclusione di ciascuna operazione di prestito, il Cliente si impegna a restituire a Directa strumenti finanziari della stessa specie e quantità degli strumenti finanziari prestati; contestualmente a tale adempimento, Directa provvederà a restituire a sua volta al Cliente le somme trattenute come margine di garanzia. h) Le operazioni di prestito titoli sono oggetto di rendiconto periodico, che sarà prodotto ed inviato al Cliente per via telematica o cartacea con le stesse modalità previste per i rendiconti relativi agli altri servizi di investimento svolti da Directa per via telematica.

4 i) Il Cliente pagherà una commissione di apertura prestito e un interesse giornaliero commisurato al controvalore, ai prezzi di riferimento o chiusura, degli strumenti finanziari che ha preso in prestito; una tabella disponibile per via telematica e aggiornabile da Directa in ogni momento segnalerà la commissione di apertura e la misura dei tassi di interesse applicati giornalmente titolo per titolo. j) Il contratto è subordinato alle leggi ed ai regolamenti del mercato in cui si svolgono le operazioni, che prevarranno sulle clausole contrattuali in caso di conflitto o di intervenute modifiche. k) Directa ha facoltà di modificare le modalità operative indicate nelle precedenti lettere da a a j, a partire dal momento in cui ne avrà dato la preliminare comunicazione telematica. 3 MARGINAZIONE INTRADAY SUGLI ACQUISTI Il Cliente abilitato al servizio di marginazione intraday sugli acquisti può tenere aperte posizioni long durante la giornata per controvalori superiori alla propria disponibilità liquida, in deroga alla previsione di copertura integrale prevista nel contratto sottoscritto con Directa. Le operazioni potranno essere effettuate secondo le seguenti modalità, che il Cliente dichiara di conoscere e accettare: a) L ordine di acquisto è accettato da Directa a fronte dell'impegno da parte del Cliente di procedere nell'arco della stessa giornata e nei termini temporali fissati da Directa a successiva completa ricopertura della posizione liquida, ad esempio mediante la vendita degli strumenti finanziari che sono stati acquistati senza copertura di liquidità. b) Gli acquisti con il margine si potranno effettuare su una selezione di strumenti finanziari che sarà attuata, variata e comunicata per via telematica da Directa, con il margine applicabile a ciascuno. c) Directa potrà sospendere al Cliente la possibilità di acquisto con il margine per tutti o per alcuni degli strumenti finanziari della selezione, anche nel corso della giornata borsistica. d) Gli strumenti finanziari acquistati o posseduti grazie all utilizzo del margine potranno solo essere oggetto di vendita fino alla completa ricopertura della posizione. e) Vengono fissati e comunicati per via telematica da Directa, per ciascuno strumento finanziario per cui sono ammesse operazioni di acquisto con il margine, due orari nella giornata borsistica: A = il termine ultimo per effettuare acquisti con il margine; B= il termine ultimo per rivendere gli strumenti finanziari acquistati con il margine; decorso il primo di questi, il Cliente non avrà più la possibilità di effettuare operazioni che aumentino l esposizione (tipicamente gli acquisti) e dovrà revocare eventuali ordini che riducano la disponibilità, dando mandato a Directa di procedere in sua vece ove lo ritenga necessario. f) Il termine A potrà essere anticipato o ritardato da parte di Directa anche durante la giornata; il termine B potrà essere unicamente ritardato, a meno che non sia stata comunicata da parte del mercato una variazione degli orari o delle modalità di funzionamento. In deroga al comma precedente e in caso lo ritenga necessario in base al proprio giudizio professionale, Directa avrà la facoltà di procedere autonomamente alla chiusura di posizioni non coperte anche nel corso della giornata. g) Il Cliente si impegna a fare quanto di sua pertinenza per chiudere le posizioni entro il termine B ; in difetto, non potrà comunque più operare fino al termine della seduta e Directa avrà

5 mandato per ripristinare una situazione di disponibilità per valuta non negativa, secondo quanto riportato nella sezione Chiusura delle posizioni modalità operative, con una maggiorazione di 10 euro per ogni strumento finanziario movimentato. h) Sugli strumenti finanziari su cui si effettuano acquisti con l utilizzo del margine Directa potrà imporre limitazioni alla tipologia di ordini accettati. i) Per l utilizzo di questa particolare funzionalità Directa potrà richiedere il pagamento di una commissione aggiuntiva rispetto a quella di raccolta ordini e negoziazione. j) Directa ha la facoltà di modificare le modalità di cui ai precedenti punti da "a" ad "i" e di introdurne di nuove, previa comunicazione per via telematica agli interessati. 4 MARGINAZIONE MULTIDAY SUGLI ACQUISTI E FINANZIAMENTO LIQUIDITA AL CLIENTE Il Cliente abilitato alla marginazione multiday sugli acquisti e finanziamento liquidità al Cliente può, a condizione di aver ricevuto da Directa un finanziamento di importo corrispondente, mantenere aperte posizioni long, non chiudendo l operazione entro il termine della giornata. Usando il servizio di Finanziamento liquidità" il Cliente richiede a Directa un finanziamento di liquidità contro pagamento di interesse. Tale servizio sarà prestato in conformità alla normativa sui servizi di finanziamento e potrà essere utilizzato esclusivamente per il pagamento di operazioni su strumenti finanziari in cui Directa interviene come intermediario di raccolta ordini/negoziazione e collocamento. Directa è disponibile a consentire l acquisto con marginazione multiday e a concedere il finanziamento al Cliente che ne faccia richiesta con le seguenti modalità, che il Cliente dichiara di conoscere e accettare: Marginazione multiday sugli acquisti Per la funzionalità di Marginazione multiday sugli acquisti le modalità operative sono identiche a quelle previste per la marginazione intraday sugli acquisti, tranne che per le seguenti variazioni: a) nel caso in cui alla scadenza del termine B di cui alla sezione precedente il Cliente risulti scoperto di disponibilità liquide, ma sia in possesso di liquidità concessa in finanziamento, Directa manterrà la sua posizione aperta fino alla concorrenza della disponibilità liquida da lui ricevuta in prestito e provvederà eventualmente alla chiusura delle sole posizioni eccedenti, agendo secondo le modalità della sezione Chiusura delle posizioni modalità operative. Potranno essere previste, e saranno comunicate per via telematica, modalità diverse da quelle per la vendita intraday in merito a strumenti ammessi, orari di negoziazione, margini richiesti su strumenti finanziari. Finanziamento liquidità al Cliente b) Il Cliente comunica a Directa, di norma tramite Internet, l importo in euro di cui richiede il finanziamento. Purché consentito dalle procedure telematiche, la richiesta potrà essere effettuata implicitamente per l ammontare della propria esposizione calcolata al termine ultimo utile per rivendere gli strumenti finanziari acquistati con il margine, ammontare che in tal caso, anziché essere inserito dal Cliente, verrà calcolato da Directa. c) Directa ha facoltà di non concedere il finanziamento o di concederne solo una parte.

6 d) Il finanziamento si perfeziona mediante il trasferimento in prestito a Directa di strumenti finanziari del Cliente per un quantitativo tale da consentire, considerati i relativi margini, il trasferimento delle disponibilità liquide richieste sul conto del Cliente. Lo stesso si intende concluso o ridotto in uno dei seguenti modi: - disposizione di restituzione del finanziamento da parte del Cliente, comunicata anche solo per via telematica; - chiusura parziale o totale del finanziamento da parte di Directa dietro semplice comunicazione al Cliente per via telematica; tale chiusura potrà avvenire per motivazioni di oggettiva opportunità, per esempio in caso di corrispondente riduzione o chiusura dello scoperto di liquidità del Cliente alla fine di ciascuna giornata borsistica. e) A fronte di ogni operazione di finanziamento il Cliente autorizza Directa a prelevare, in prestito dal suo conto titoli, strumenti finanziari a sua scelta in quantità tale da corrispondere, sulla base dell ultimo prezzo di riferimento o di chiusura, all ammontare del finanziamento concesso, maggiorato di un' ulteriore somma atta a costituire un margine corrispondente a quanto comunicato via Internet da Directa per ciascun titolo. Il prestito titoli verrà giornalmente adeguato in aumento o riduzione in funzione di quantità, corsi e margini degli strumenti finanziari prestati, ed eventualmente della posizione fiscale, e il Cliente potrà ricevere in restituzione strumenti finanziari oppure al contrario doverne prestare altri per tenere aperto il finanziamento. Sarà Directa a stabilire gli importi percentuali necessari e potrà variarli titolo per titolo, comunicandolo per via telematica, anche nel corso della giornata. f) Directa potrà variare di giorno in giorno la scelta dei titoli nel portafoglio del Cliente mantenendo l importo finanziato; il controvalore, al netto del margine, dei titoli presi a prestito dal Cliente non dovrà superare di oltre l 1% il valore del finanziamento erogato o il controvalore della singola azione di massimo valore fra quelle prese a prestito. g) Qualora i quantitativi di strumenti finanziari oggetto di prestito titoli non fossero da lui reintegrati entro i termini richiesti da Directa, il Cliente esplicitamente conferisce mandato a Directa di chiudere o ridurre il finanziamento concessogli, secondo le modalità riportate nella sezione Chiusura delle posizioni modalità operative. h) Il Cliente pagherà un interesse per anno di 365 (o 366 per gli anni bisestili) giorni, con computo giornaliero e addebito a fine mese o, se precedente, al momento della chiusura dell'operazione di finanziamento. La percentuale di interesse dovuta per il finanziamento erogato sarà comunicata da Directa, per via telematica, in apposita tabella, modificabile giorno per giorno, senza però mai superare il tasso di rifinanziamento marginale BCE (Marginal Lending Facility) aumentato di cinque punti percentuali. i) A conclusione di ciascun finanziamento, il Cliente si impegna a restituire a Directa le somme prestategli maggiorate degli interessi; contestualmente a tale adempimento, Directa provvederà ad estinguere l operazione di prestito titoli, restituendo al Cliente strumenti finanziari della stessa specie e quantità di quelli via via presi a prestito. j) Le operazioni di finanziamento sono oggetto di rendiconto periodico, che sarà prodotto e inviato al Cliente per via telematica o cartacea, con le stesse modalità previste per i rendiconti relativi agli altri servizi di investimento svolti da Directa per via telematica. k) Il contratto è subordinato alle leggi ed ai regolamenti vigenti, nonché, per le collaterali operazioni di prestito titoli, alle regole eventualmente poste dal mercato in cui sono trattati gli

7 strumenti finanziari;, tali norme prevarranno sulle clausole contrattuali in caso di conflitto o di intervenute modifiche. l) Directa ha facoltà di modificare le modalità operative indicate nelle precedenti lettere da a a k, a partire dal momento in cui ne avrà dato la preliminare comunicazione per via telematica. 5 CHIUSURA DELLE POSIZIONI MODALITÁ OPERATIVE a) Sarà responsabilità del Cliente, nel caso che la sua posizione sia negativa in termini di disponibilità per valuta non coperta da finanziamento o di saldo di strumenti finanziari non coperti da prestito titoli, provvedere giorno per giorno alla ricopertura entro l orario comunicatogli anche solo per via telematica da Directa; ciò potrà normalmente avvenire revocando ordini, chiudendo posizioni o trasferendo liquidità da una sezione all altra. b) Qualora il Cliente non vi provvedesse personalmente, Directa si intende dal medesimo espressamente autorizzata ad effettuare essa stessa quanto ritenga utile a ripristinare una posizione non negativa. c) A titolo esemplificativo, in caso di saldo negativo della disponibilità per valuta Directa potrà procedere con la vendita di tutti o parte degli strumenti finanziari presenti nel portafoglio del Cliente. Nella scelta delle modalità Directa potrà agire liberamente, senza tener conto dell' eventuale preferibilità di un' operazione rispetto a un altra agli effetti del capital gain del Cliente o delle aspettative di rialzo o ribasso dello strumento finanziario. Directa potrà scegliere il mercato o il sistema di scambi organizzati su cui effettuare le operazioni. Qualora Directa per qualsiasi motivo non procedesse alle ricoperture di cui al punto precedente, avrà facoltà di finanziare la posizione dei Clienti, prestare strumenti finanziari o sistemare la posizione secondo qualsiasi modalità consentita dalla normativa, addebitando al Cliente tutti gli oneri e le spese relative. In caso di finanziamento su saldo negativo di disponibilità per valuta, al di fuori di quanto previsto nella sezione 4 del presente Addendum, o di mancato rimborso del finanziamento a seguito di una mancata integrazione del prestito titoli ivi contemplato, verrà addebitato al Cliente un interesse maggiorato di 3 punti, a titolo di mora, rispetto a quello normale indicato alla lettera h) della sezione 4. L eventuale concessione di un finanziamento di tal fatta per uno o più giorni non costituisce in alcun modo acquiescenza di Directa al comportamento del Cliente, che sarà da considerare in mora senza altro avviso. d) In tutti i casi in cui, al termine della giornata, il Cliente debba ricevere da Directa un finanziamento di liquidità, Egli conviene di concedere in prestito tutti gli strumenti finanziari in suo possesso a Directa, secondo le modalità riportate nella apposita sezione "Prestito titoli a Directa. 6 PRESTITO TITOLI A DIRECTA Il Cliente abilitato al servizio di Prestito titoli a Directa accetta di prestare gli strumenti finanziari di sua proprietà per ottenere un finanziamento oppure una remunerazione, con l intesa che questo prestito non comporti vincoli alla sua operatività di vendita o trasferimento degli strumenti finanziari. Il Cliente potrà prestare i suoi strumenti finanziari secondo le seguenti modalità, che dichiara di conoscere e accettare: a) Directa decide liberamente se prendere o meno a prestito gli strumenti finanziari resi disponibili dal Cliente, senza necessità di acquisire volta per volta il suo preventivo assenso.

8 b) Ogni operazione di prestito titoli si perfezionerà con la comunicazione per via telematica da parte di Directa al Cliente della quantità complessiva dei titoli presi a prestito. Contestualmente verrà fornita al Cliente l informativa della operazione di prestito con la registrazione sull estratto conto. Il Cliente dà mandato a Directa di espletare per suo conto tutte le pratiche amministrative necessarie alla conclusione dell operazione. c) Alla data di consegna gli strumenti finanziari oggetto del contratto di prestito passeranno, ai sensi dell art del codice civile, nella proprietà di Directa, che potrà disporne a suo piacimento, anche per concludere altre operazioni con enti finanziari; ad esempio potrà venderli, darli a sua volta in prestito oppure in garanzia per ottenere un finanziamento. Il Cliente prende atto che normalmente Directa utilizzerà gli strumenti finanziari presi a prestito per reperire le risorse finanziarie necessarie a concedere ai Clienti il finanziamento di cui alla Sezione 4, Marginazione multiday sugli acquisti e finanziamento liquidità al Cliente. Directa diventerà inoltre titolare di tutti i diritti di pertinenza dei titoli presi a prestito, quali ad esempio l incasso dei dividendi o la possibilità di partecipare all assemblea degli azionisti. In caso di dividendo pagato durante il periodo del prestito, Directa potrà procedere con l accredito al Cliente dell importo ricevuto al netto delle ritenute previste dalla legge per le SIM o le altre entità a cui avesse a sua volta ceduto i titoli. d) Per ogni operazione di prestito titoli verrà riconosciuto al Cliente un compenso, calcolato in ragione della durata effettiva del prestito e dei coefficienti applicati da Directa: esso sarà pari al tasso giornaliero per quello strumento finanziario comunicato di volta in volta da Directa per via telematica in apposita tabella, applicato al controvalore degli strumenti finanziari in base ai prezzi di riferimento o chiusura di quel giorno. e) Sulla remunerazione corrisposta al Cliente, Directa provvederà ad effettuare le ritenute previste dalla normativa in qualità di sostituto di imposta. La remunerazione del prestito titoli verrà conteggiata giornalmente e liquidata con cadenza almeno mensile. f) Per le operazioni di prestito titoli a Directa non verranno addebitate commissioni. g) L operazione di prestito non pregiudicherà la possibilità di disporre dei titoli: in caso di vendita totale o parziale dei titoli prestati da parte del Cliente, Directa al termine della giornata provvederà corrispondentemente ad estinguere o a ridurre pro quota il prestito. h) Directa ha facoltà di chiudere autonomamente il prestito in tutto o in parte in ogni momento, dandone comunicazione al Cliente per via telematica, e di chiedere la contestuale restituzione del finanziamento eventualmente concesso. i) A conclusione del contratto di prestito Directa si impegna a restituire al Cliente strumenti finanziari della stessa specie e quantità di quelli presi a prestito; il contratto si intende concluso qualora il Cliente venda gli strumenti finanziari di sua proprietà o ne richieda il trasferimento sul suo conto pre-definito, nonché quando Directa provveda a restituirli trasferendoli sul conto su cui sono depositati gli strumenti finanziari della Clientela e dandone comunicazione al Cliente per via telematica. Nel caso in cui al termine delle operazioni il saldo di liquidità del Cliente risulti negativo, Directa provvederà a ripristinare una situazione positiva sul conto secondo le modalità previste nella sezione Chiusura delle posizioni Modalità operative.

9 j) Il contratto è subordinato alle leggi ed ai regolamenti del mercato in cui si svolgono le operazioni, che prevarranno sulle clausole contrattuali in caso di conflitto o di intervenute modifiche. k) Directa ha facoltà di modificare le modalità operative indicate nelle precedenti lettere da a a j, a partire dal momento in cui ne avrà dato la preliminare comunicazione telematica. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE PER VIA TELEMATICA Ai fini delle previsioni contrattuali qui riportate, per comunicazione per via telematica si intende anche la semplice modifica della situazione disponibilità, liquidità e strumenti finanziari evidenziata in una pagina del sito di trading. In particolare, per la posizione liquidità e strumenti finanziari vale quanto riportato nel relativo estratto conto consultabile on line. CLAUSOLE SPECIFICAMENTE APPROVATE E FIRME Richiedo l abilitazione ai servizi riportati nel presente Addendum contrattuale, che saranno prestati secondo i termini e le modalità sopra illustrati. nome e cognome numero conto luogo e data firma Dichiaro inoltre di approvare specificamente, ai sensi dell art.1341, comma 2, del Codice Civile, le seguenti clausole: sezione 1, lett. c) (sospensione dell operatività con scoperto), lett. h) (limitazione tipologia ordini), lett. i) (possibilità di modificare le condizioni e comunicarle per via telematica); sezione 2, lett. e) (rilascio del collateral), lett. f) (chiusura delle posizioni), lett.k) (possibilità di modificare le condizioni e comunicarle per via telematica); sezione 3, lett. c) (sospensione dell operatività di acquisto con il margine), lett. h) (limitazione tipologia ordini), lett. j) (possibilità di modificare le condizioni e comunicarle per via telematica); sezione 4, lett. d) (modalità operative del finanziamento), lett. l) (possibilità di modificare le condizioni e di comunicarle via Internet); sezione 6, lett. a) (possibilità di scegliere i titoli), lett. c) (trasferimento della proprietà del titolo), lett. h) (chiusura del prestito), lett. k) (possibilità di modificare le condizioni e di comunicarle via Internet). luogo e data firma

ADDENDUM AL CONTRATTO SOTTOSCRITTO CON DIRECTA SIMpA

ADDENDUM AL CONTRATTO SOTTOSCRITTO CON DIRECTA SIMpA Directa S.I.M.p.A. Via B. Buozzi, 5-10121 Torino Tel. 011.53.01.01 - Fax 011.53.05.32 - Email:directa@directa.it Capitale Sociale 6.000.000 interamente versato Iscrizione all Albo delle S.I.M. n. 59 -

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE PENSIONIAMO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE PENSIONIAMO Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute.

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute. REGOLAMENTO DEI DEPOSITI DEI SOCI PREMESSA Il presente regolamento interno ha come scopo la disciplina dei conferimenti in denaro, a titolo di prestito, effettuati dai soci per il conseguimento dell oggetto

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime.

Autorizzazione all acquisto di azioni proprie e al compimento di atti di disposizione sulle medesime. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.P.A. RELATIVA ALLA PROPOSTA DI AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI REDATTA

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2015 RELATIVA AL SETTIMO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE.

Signori Azionisti, * * * 1) PRINCIPALI MOTIVAZIONI PER LE QUALI È RICHIESTA L AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO E ALLA DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELL ORGANO AMMINISTRATIVO ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI CONVOCATA PER IL GIORNO 29 APRILE 2014 RELATIVA AL PUNTO TRE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Aggiornato al 01/04/2015 IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione

Dettagli

Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank. Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1

Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank. Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1 Foglio Informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank Foglio informativo Marginazione Long e Short Selling BinckBank 1 Foglio Informativo relativo ai servizi di marginazione long e short selling

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI

ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI Pag. 1 / 5 Foglio Informativo ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde 800.41.41.41 (e-mail

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Contatti Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma - Tel +390647021 http://www.bnl.it - Iscritta

Dettagli

Condizioni per lo scoperto DEGIRO

Condizioni per lo scoperto DEGIRO Condizioni per lo scoperto DEGIRO Indice Condizioni per lo scoperto... 3 Art. 1. Definizioni... 3 Art. 2. Rapporto contrattuale... 3 2.1 Accettazione... 3 2.2 Centrale dei rischi... 3 2.3 Ulteriori informazioni

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa

Dettagli

CONTRATTO PER LA RICEZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI, NONCHÉ ESECUZIONE PER CONTO DEL CLIENTE, COLLOCAMENTO E SERVIZI ACCESSORI

CONTRATTO PER LA RICEZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI, NONCHÉ ESECUZIONE PER CONTO DEL CLIENTE, COLLOCAMENTO E SERVIZI ACCESSORI CONTRATTO PER LA RICEZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI, NONCHÉ ESECUZIONE PER CONTO DEL CLIENTE, COLLOCAMENTO E SERVIZI ACCESSORI Parte fissa 2 di 12 Pagina bianca INDICE SEZIONE PRIMA - CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 www.granterre.it Art. 1 Il presente Regolamento

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work Modulo n. MEUCF217 Agg. n. 006 Data aggiornamento 27.07.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Promotori

Dettagli

Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A.

Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A. Negoziazione di azioni, diritti di opzione ed obbligazioni emesse da Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A. Versione del 27-10-2015 Azioni proprie Per la negoziazione di azioni proprie ci si avvale della

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI Copia per la Banca FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Esperia S.p.A., Sede Legale: Via Filodrammatici, 5-20121 Milano - Capitale Sociale Euro 62.999.999,92 i.v. - Iscritta

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per aperture di credito in conto corrente

INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per aperture di credito in conto corrente Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per aperture di in conto corrente 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del Finanziatore Indirizzo Telefono*

Dettagli

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti.

Relazione sulla remunerazione ai sensi dell art. 123-ter del D.Lgs. 58/1998; delibere inerenti e conseguenti. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI GRUPPO MUTUIONLINE S.P.A. SULLE PROPOSTE ALL'ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA IN PRIMA CONVOCAZIONE PER IL 23 APRILE 2013

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA FOGLIO INFORMATIVO Pagina 1 di 5 RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA Redatto secondo le istruzioni di vigilanza di Banca d Italia Documento n 05 - data ultimo aggiornamento APRILE 2010

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO APERTURA CREDITO ORDINARIA IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Ostuni Società Cooperativa Largo Mons. Italo Pignatelli n.2 72017 Ostuni Tel.: 0831-301241

Dettagli

CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO

CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO 1. Definizioni Nell ambito delle presenti Condizioni di Finanziamento, ciascuno dei seguenti termini, quando viene scritto con l iniziale maiuscola, sia al singolare che al

Dettagli

RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE. DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO

RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE. DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI EMAK S.p.A. IN ORDINE AI DIVERSI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 24 APRILE 2014 Emak S.p.A.

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

PRESTITO TITOLI AUTOMATICO e GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Automatico Garantito )

PRESTITO TITOLI AUTOMATICO e GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Automatico Garantito ) e GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente ( Prestito Titoli Automatico Garantito ) SCHEDA PRODOTTO versione in vigore dal 1 luglio 2014 DISCLAIMER (AVVERTENZE) Il presente documento

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Fax Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo

In caso di adesioni all OPSC per quantitativi di azioni superiori alle azioni oggetto dell Offerta, si farà luogo al riparto secondo il metodo Proposta di autorizzazione all acquisto di azioni ordinarie proprie, ai sensi dell art. 2357 del codice civile, dell art. 132 del D.Lgs. 58/1998 e relative disposizioni di attuazione, con la modalità di

Dettagli

Il presente documento informativo è redatto ai sensi dell articolo 84 bis del Regolamento

Il presente documento informativo è redatto ai sensi dell articolo 84 bis del Regolamento PUNTO 6 DELIBERA PIANO DI ATTRIBUZIONE DI AZIONI RIVOLTO AI DIPENDENTI E AI PROMOTORI FINANZIARI NELL AMBITO DEL PREMIO AZIENDALE 2012 DOCUMENTO INFORMATIVO Ex art. 84-bis del Regolamento CONSOB n. 11971/99

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997)

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997) REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997) REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Art.1 Art.2 Art.3 Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO ARTICOLO 1 In attuazione dell art. 4 dello Statuto Sociale ed ai sensi di quanto prescritto dalle leggi, dalle deliberazioni del Comitato

Dettagli

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie

1. Motivazioni per le quali è richiesta l autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea in sede ordinaria convocata per il giorno 30 aprile 2014, in unica convocazione, in merito al punto 6) dell ordine del giorno, concernente la proposta

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO

FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO Foglio informativo analitico recante le condizioni contrattuali praticate per i rapporti di prestito sociale dalla Cooperativa G. di Vittorio Società

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

Cerved Information Solutions S.p.A.

Cerved Information Solutions S.p.A. Cerved Information Solutions S.p.A. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea degli Azionisti Unica convocazione: 27 aprile 2015 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Gli aventi diritto di

Dettagli

PRESTITO D ONORE. Cassa Rurale di Trento - Banca di Credito Cooperativo - Società cooperativa

PRESTITO D ONORE. Cassa Rurale di Trento - Banca di Credito Cooperativo - Società cooperativa Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. PRESTITO D ONORE FONDO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROFESSIONALIZZAZIONE DEI GIOVANI (Apertura di credito

Dettagli

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

SCONTO DI PORTAFOGLIO COMMERCIALE

SCONTO DI PORTAFOGLIO COMMERCIALE 1 FOGLIO INFORMATIVO SCONTO DI PORTAFOGLIO COMMERCIALE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SPINAZZOLA SOCIETA COOPERATIVA Sede legale: Corso Umberto I 65-76014 SPINAZZOLA (BT) Tel.

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work Modulo n. MEUCF221 Agg. n. 007 data aggiornamento 05.10.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Promotori Finanziari,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI.

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. CONVENZIONE per la disciplina e l attuazione delle operazioni previste

Dettagli

FINANZIAMENTI A BREVE E A MEDIO/LUNGO TERMINE A SCADENZA DETERMINATA

FINANZIAMENTI A BREVE E A MEDIO/LUNGO TERMINE A SCADENZA DETERMINATA Pag. 1 / 5 Foglio Informativo FINANZIAMENTI A BREVE E A MEDIO/LUNGO TERMINE A SCADENZA DETERMINATA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO

FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO Sezione I - Informazioni sulla Banca Cassa Rurale

Dettagli

Il Ministero dell Economia e delle Finanze

Il Ministero dell Economia e delle Finanze Il Ministero dell Economia e delle Finanze Modalità di svolgimento delle operazioni per la movimentazione della liquidità depositata sul conto disponibilità del Tesoro per il servizio di tesoreria e sui

Dettagli

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento -

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - SCOPI E FUNZIONAMENTO DELLA SEZIONE Articolo 1 In attuazione dell Articolo 1 dello Statuto Sociale ed ai sensi di quanto prescritto dalle leggi, dalle deliberazioni

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l..

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. COPIA PER IL RICHIEDENTE CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. Il sottoscritto.............., codice fiscale., nato a......, il / /, domiciliato

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa Piazza IV Novembre, 11-26862 GUARDAMIGLIO

Dettagli

F O G L I O I N F O R M A T I V O ANTICIPAZIONE SU MERCI O SU DOCUMENTI RAPPRESENTATIVI DI MERCI I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

F O G L I O I N F O R M A T I V O ANTICIPAZIONE SU MERCI O SU DOCUMENTI RAPPRESENTATIVI DI MERCI I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

Regolamento in materia di modalita di deposito e subdeposito degli strumenti finanziari e del denaro di pertinenza della clientela.

Regolamento in materia di modalita di deposito e subdeposito degli strumenti finanziari e del denaro di pertinenza della clientela. Provvedimento 1 luglio 1998 (II) Regolamento in materia di modalita di deposito e subdeposito degli strumenti finanziari e del denaro di pertinenza della clientela. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA

Dettagli

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Igea Banca S.p.A.. Indirizzo Sede legale: Via Paisiello, 38 00198 Roma (CT) Telefono 095 7724145 Email segreteria@igeabanca.it Fax 095 7724145 Sito

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Modulo n. MECL63 Agg. n. 005 Data aggiornamento 27.05.2016 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Il prestito personale Fondo per lo studio è venduto da UniCredit S.p.A.

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE. INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA Via G.Garibaldi, 46 - C.P. 47-31010 Orsago TV- Tel. 0438/9931

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Modulo n. MEUCF089 Agg. n. 004 Data aggiornamento 13.07.2012 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Rivenditori di beni o servizi

Dettagli

PEGNO SU STRUMENTI FINANZIARI TITOLI CARTACEI BENI O CREDITI VALORE DELL INSIEME

PEGNO SU STRUMENTI FINANZIARI TITOLI CARTACEI BENI O CREDITI VALORE DELL INSIEME Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. PEGNO SU STRUMENTI FINANZIARI TITOLI CARTACEI BENI O CREDITI VALORE DELL INSIEME Sezione I - Informazioni

Dettagli

Prestito Personale Private

Prestito Personale Private Modulo n.mefc06 Agg. n. 007 Data aggiornamento 25.02.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Private Prodotto venduto da UniCredit SpA tramite le Filiali contraddistinte UniCredit Private

Dettagli

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese ALLEGATO 1 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA tra L Associazione Pistoia Futura Laboratorio per la Programmazione Strategica della Provincia di Pistoia, con sede in Pistoia Piazza San

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO, relativo al BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA

FOGLIO INFORMATIVO, relativo al BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA FOGLIO INFORMATIVO, relativo al APERTURA CREDITO IN CONTO CORRENTE BCC WEB INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA Sede legale ed amministrativa: via San

Dettagli

TE WIND S.A. PROCEDURA DI INTERNAL DEALING

TE WIND S.A. PROCEDURA DI INTERNAL DEALING TE WIND S.A. PROCEDURA DI INTERNAL DEALING Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione di TE Wind S.A. in data 7 ottobre 2013-1 - Premessa In applicazione dell art. 11 combinato con l art. 17

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 51/001 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE PER I SOCI

FOGLIO INFORMATIVO N. 51/001 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE PER I SOCI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa Sede Legale: 20048 Carate Brianza (MI) - Via Cusani, 6 Tel. 0362 9401 - Fax 0362 903634 email info@caratebrianza.bcc.it

Dettagli

Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori

Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori PRESTITO PERSONALE A TASSO FISSO 1. Identità e contatti del creditore / intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono 0761/248207

Dettagli

OFFERTA IN OPZIONE DI N. 1.016.741 AZIONI ORDINARIE BIOERA S.P.A.

OFFERTA IN OPZIONE DI N. 1.016.741 AZIONI ORDINARIE BIOERA S.P.A. OFFERTA IN OPZIONE DI N. 1.016.741 AZIONI ORDINARIE BIOERA S.P.A. Ai sensi dell articolo 2437-quater, primo e secondo comma, del codice civile Premesso che: (i) (ii) (iii) (iv) (v) in data 28 maggio 2013

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Modulo n. MEUCF112 Agg. n. 002 Data aggiornamento 11.06.2011 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite la rete di Promotori Finanziari, Mediatori

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

Prestito Chirografario Privati. TASSO FISSO Convenzione SISKI

Prestito Chirografario Privati. TASSO FISSO Convenzione SISKI Modulo n.mepp23 Agg. n. 003 Data aggiornamento 01.08.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Chirografario Privati TASSO FISSO Convenzione SISKI Il prestito chirografario è venduto da UniCredit

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 60/002 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI IMPRENDITORI PER INIZIO NUOVA ATTIVITA - - SOCI -

FOGLIO INFORMATIVO N. 60/002 relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE GIOVANI IMPRENDITORI PER INIZIO NUOVA ATTIVITA - - SOCI - INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA)

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA

Dettagli

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria

Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Punto 3 all Ordine del Giorno dell Assemblea Ordinaria Autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie. Delibere inerenti e conseguenti. 863 Relazione del Consiglio di Gestione sul punto

Dettagli

Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse, commissioni e spese) ove contrattualmente previsto.

Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse, commissioni e spese) ove contrattualmente previsto. Foglio informativo relativo all' APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE Sezione I - Informazioni sulla Banca Banca di Credito Cooperativo di Tarsia (CS) soc. coop. Sede legale e amministrativa: Tarsia (CS),

Dettagli

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente;

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente; 1. Oggetto del contratto Il presente contratto di Housing ovvero di Residence ha per oggetto la concessione in godimento temporaneo da parte di The Best Rent S.r.l. al Cliente di una unità immobiliare,

Dettagli

C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI

C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI. 22 aprile 2015 - Prima Convocazione ed occorrendo 23 aprile 2015 Seconda Convocazione Servizi Italia S.p.A. Sede legale: Via S. Pietro, 59/b 43019 Castellina di Soragna (PR) Capitale sociale: Euro 28.371.486,00 i.v. Numero Iscrizione Registro Imprese di Parma, C.F. 08531760158, Partita

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI INPS. L anno duemilasette, il giorno del mese di in Roma Via

CONVENZIONE QUADRO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI INPS. L anno duemilasette, il giorno del mese di in Roma Via CONVENZIONE QUADRO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI INPS L anno duemilasette, il giorno del mese di in Roma Via TRA L Istituto Nazionale della Previdenza Sociale,

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE 1 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SPINAZZOLA SOCIETA COOPERATIVA Sede legale: Corso Umberto I 65-76014 SPINAZZOLA (BT)

Dettagli

GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB

GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB LA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB 1. Cosa è la marginazione long/short overnight? Si tratta di una strategia di investimento che offre

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA Modulo n. MEUCF194 Agg. n.006 Data aggiornamento 31.03.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite la rete di Promotori Finanziari, Mediatori

Dettagli

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra CONTRATTO DI AGENZIA Tra La Società (C.F. , P.Iva ), corrente in

Dettagli

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa

Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Piaggio & C. S.p.A. Relazione Illustrativa Autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile, nonché dell art.

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. Relazioni e proposte all ordine del giorno

Assemblea degli Azionisti. Relazioni e proposte all ordine del giorno Assemblea degli Azionisti Relazioni e proposte all ordine del giorno 17 aprile 2009 CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA I Signori Azionisti sono convocati in Assemblea ordinaria in Castelvetro di Modena,

Dettagli

Policy per la negoziazione e per il rimborso delle Azioni di propria emissione

Policy per la negoziazione e per il rimborso delle Azioni di propria emissione Azioni di propria emissione Marzo 2016 SOMMARIO Premessa... 5 Regole interne per la negoziazione di Azioni BPC... 5 Strategia di esecuzione... 5 Soggetti ammessi alla negoziazione... 6 Modalità di conferimento

Dettagli

APERTURE DI CREDITO IN CONTO CORRENTE A TEMPO DETERMINATO

APERTURE DI CREDITO IN CONTO CORRENTE A TEMPO DETERMINATO APERTURE DI CREDITO IN CONTO CORRENTE A TEMPO DETERMINATO Il presente documento non è personalizzato ed ha la funzione di rendere note le condizioni dell offerta alla potenziale Clientela. 1. IDENTITA

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI. di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates )

OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI. di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates ) OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI [] di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates )...sottoscritto/a......cod.fisc....... domiciliato/a......c.a.p....... via......n.........(il Richiedente

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI

SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI COPIA N. 1 - PER IL COLLOCATORE SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI "Certificati Express legati all indice EURO STOXX Banks " con scadenza febbraio 2019 emissione

Dettagli

Il presente documento informativo è redatto ai sensi dell articolo 84 bis del Regolamento

Il presente documento informativo è redatto ai sensi dell articolo 84 bis del Regolamento PUNTO 7 DELIBERA PIANO DI ATTRIBUZIONE DI AZIONI RIVOLTO AI DIPENDENTI E AI PROMOTORI FINANZIARI DI BANCA POPOLARE ETICA S.C.P.A. E AI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE CULTURALE RESPONSABILITÀ ETICA NELL AMBITO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari

FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari FOGLIO INFORMATIVO ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio di deposito a custodia e amministrazione di titoli e strumenti finanziari

Dettagli