Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Salerno, 27 gennaio 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Beyond the project Workshop di Project Management ITIL. Ing. Stefano Aiello Stefano.aiello@hspi.it. Salerno, 27 gennaio 2012"

Transcript

1 Beyond the project Workshop di Project Management ITIL Ing. Stefano Aiello Salerno, 27 gennaio 2012

2 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi Ruolo della Funzione Sistemi Informativi in azienda Principali problematiche della funzione Sistemi Informativi ITGovernance Standardebestpracticeperl ITGovernance ITIL ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt ApprofondireITILel ITGovernance - 2 -

3 Ruolo della Funzione Sistemi Informativi nell azienda Negli ultimi 15 anni la produttività in Europa è aumentata del 50% grazie alle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni Relazione sulla competitività digitale, Commissione europea, 17 maggio 2010 Le aree su cui la Funzione Sistemi Informativi dà maggior valore all azienda: SviluppodinuoviServizidaoffrireaiclientifinali Evoluzione dei servizi esistenti (canali, funzionalità, integrazione) per adeguarsi alle esigenze del mercato Innovazionediprocessopercontribuireall aumentodiefficienzadell azienda Gestione affidabile e integrata delle informazioni per abilitare controllo di gestione utile sia agli azionisti che al top management Oltre queste aree, le soluzioni informatiche sono oggi alla fondamentali per tutti i processi aziendali: contabilità, pianificazione, produzione, marketing In un contesto in cui l informatica è estremamente pervasiva, i problemi e le inefficienze della Funzione Sistemi Informativi si ripercuotono sull intera azienda - 3 -

4 Principali problematiche della funzione Sistemi Informativi In base all'esperienza di implementazione e integrazione di molteplici practice quali COBIT, ITIL, PMBOK e IS Audit Practice, HSPI ha sviluppato una propria Metodologia di valutazione e progettazione IT Governance in cui sono individuati tre domini: ABC SpA JKL SpA XYZ SpA MNP SpA Business Unit Business Unit Direzione sistemi Informativi Direzione tecnica Direzione tecnica DFG SpA QRS SpA GHK SpA Clienti interni ed esterni - Direzioni di Business -Clienti della DSI esterni all azienda Direzione Sistemi Informativi Fornitori interni ed esterni -Direzioni tecniche (es: responsabili del facility) -Fornitori della DSI esterni all azienda

5 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi ITGovernance Sowhat? IT Governance Benefici dell IT Governance Standardebestpracticeperl ITGovernance ITIL ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt ApprofondireITILel ITGovernance - 5 -

6 So What? La migliore strategia IT, sebbene finanziata opportunamente, può fallire se l organizzazione della Funzione Sistemi Informativi che la deve attuare non è adeguata Peraltro, non tutte le Funzione Sistemi Informativi sperimentano tutte le criticità menzionate e non tutte le aziende necessitano di una Funzione Sistemi Informativi che funzioni in modo perfetto! È necessaria una disciplina in grado di affrontare i problemi di organizzazione delle attività della Funzione Sistemi Informativi, individuando soluzioni coerenti con le strategie aziendali e con le risorse (finite!) di cui l azienda dispone - 6 -

7 IT Governance L ITGovernanceèlacapacità,definitaedorganizzata,dicontrollarelaformulazionee l implementazione di strategie IT e di condurle verso il raggiungimento dei vantaggi competitivi dell azienda(ministry of International Trade and Industry, 1999) EsempidiITStrategy Evoluzione dei sistemi informative in coerenza con le esigenze del business Realizzazione Disaster Recovery Introduzione VoIP Adozione OpenSource Sceltemakeorbuy GreenIT IT Governance EsempidiITGovernance Modello processi Direzione SI Organizzazione DSI Piano di comunicazione Piano di formazione Strumenti di ICT Management IT Strategy - 7 -

8 Benefici dell IT Governance Firms Must Take ITIL Beyond IT Operational Goals, Forrester research Qualità: riduzione dal 50% al 75% dei downtime sui servizi critici Efficienza: aumento della produttività del lavoro dal 10% al 25% Customer Satisfaction: Aumento significativo della soddisfazione dei clienti (es: da 3.0 a 4.0 su una scala da1.0a5.0) There's Gold at the End of the ITIL Rainbow Gartner I principali IT Advisorconcordano sul fatto che l adozione di frameworkdi IT Governance offre sostanziali benefici - 8 -

9 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi ITGovernance Standardebestpracticeperl ITGovernance Standard e best practice Limitidistandardebestpractice Adoptandadapt Un approccio pragmatico ITIL ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt ApprofondireITILel ITGovernance - 9 -

10 Standard e best practice Sfortunatamentenonesisteun silverbullet,unframeworkcompletopergovernarel IT. Tuttavia, esistono numerosi standard e best practice relativamente maturi che possono essere utilizzati per assemblare un impianto complessivo di governance Governance e Service Assurance: COBIT e ISO/IEC IT Service Management: ITIL e ISO/IEC Information Security Management: ISO/IEC e BS Project Management: PMBoK e PRINCE2 Architecture Management: TOGAF Software Development: CMMI IT Outsourcing: OPBoK e e-scm Standardebestpracticepubblicheoffrononumerosibenefici: sono da tempo adottati in realtà fra loro eterogenee che ne validano l efficacia e li sottopongono ad un continuo aggiornamento prevedono percorsi formativi e di certificazione offrono un linguaggio comune sia all interno delle aziende che con i fornitori ed i clienti

11 Limiti di standard e best practice L ambito di standard e best practice è spesso limitato ad alcune fasi del ciclo di vita dei servizi (es: Project Management) o ad un aspetto particolare della gestione del sistema informativo(es: ISO27001) Lebestpracticenonaffrontano gli aspetti legati alla progettazione organizzativa, all allineamento organizzativo e alla gestione del cambiamento gli aspetti legati alle tecnologie a supporto della governance e dell'esecuzione dei processi (es: trouble ticketing, cms, event collection tool) Gli aspetti economici (es: controllo di gestione, analisi delle performance, pianificazione economica) Standard e best practice non forniscono indicazioni su come progettare un percorso di implementazione, individuando le propedeuticità e prioritizzando le diverse iniziative in funzione: della strategia aziendale, dei vincoli (es: risorse disponibili), della geometria dei processi, del dimensionamento degli organici

12 Adopt and adapt ADOPT Adottarele best practicee gli standard, beneficiando del lavoro di sistematizzazione delle organizzazioni internazionali ADAPT Selezionare e integrarele porzioni di standard e best practiceche meglio rispondono alle esigenze della propria Funzione Sistemi Informativi

13 Un approccio pragmatico Nonconfondere ITGovernanceeformalizzazione:documentaresoloquandoserve Non confondere IT Governance e implementazione di tool: automatizzare solo quando serve Prevedere inecessaritempipercambiareilmododilavorare dellepersone Prevedere un percorso di implementazione progressivo, composto da iniziative correlate ma in grado di apportare ciascuna dei benefici concreti Evitare un approccio rigido: al di là di superficiali effetti "make-up" non porta reale valore implementare in modo pedissequo le best practice ITIL, COBIT, PMBOK o CMMI Misurarecostantemente:siaperverificareirisultaticheperdefinirenuoviobiettivi Condividere gli obiettivi e comunicare i risultati raggiunti al management e alle risorse Coinvolgere le funzioni aziendali delle Risorse Umane e della Pianificazione e

14 Agenda ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi ITGovernance Standardebestpracticeperl ITGovernance ITIL IT Service Management Cos èitil Perché ITIL come best practice ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt ApprofondireITILel ITGovernance

15 IT Service Management L IT Service Management è l insieme di capacità organizzative specialistiche utili per fornire valore al cliente sotto forma di servizi. Tali capacità organizzative sono rappresentate dalle funzioni e dai processi necessari per la gestione dei servizilungoillorociclodivita L IT Service Management è un approccio metodologico utilizzato per sostenere efficacemente nel tempo la gestione di un servizio, fornendo indicazioni per organizzare le attività in processi, assegnare ruoli e responsabilità

16 Che cos è ITIL Framework pubblico il cui oggetto è fornire linee guida e good practice per l IT Service management. Body of knowledge utile all implementazione dello standard ISO/IEC 20000, utilizzato per la certificazione delle capacità di IT Service Management di una organizzazione. ITILv3(ITInfrastructureLibrary)constadelleseguenticomponenti: ITIL Core: best practice applicabile a tutti i tipi di organizzazione che erogano servizi. E composta da cinque pubblicazioni che coprono l intero service lifecycle ITIL Complementary Guidance: un insieme di pubblicazioni con guide specifiche rivolte a settori industriali, tipologie di organizzazioni, modelli operativi e architetture tecnologiche

17 Perché ITIL come good practice Gli Input Al fine di aumentare l efficacia e l efficienza i dipartimenti IT hanno la tendenza ad organizzarsi per Silos Tecnologici Al fine di massimizzare il valore fornito al Business aziendale è necessario porre attenzione ai Servizi e ai livelli di servizio erogati La sfida principale I processi di IT Service Management permettono di superare i limiti di una organizzazione esclusivamente orientata alla tecnologia spostando il focus sui servizi end to end. Tale approccio permette al dipartimento IT di essere: Maggiormente focalizzato sul valore da apportare al business e quindi strategicamente allineato agli obiettivi aziendali In grado di governare la domanda e gestire i costi ed i livelli di servizio Maggiormente flessibile nel riposizionamento di competenze e tecnologie rispetto a nuovi scenari organizzativi e di business Specialty Topics Executive Introduction Knowledge & Skills Continual Service Improvement Service Operation Study Aids Governance Methods Continual Service Improvement Service Design Service Strategies ITIL Service Transition Qualifications Standards Alignment Continual Service Improvement Quick Wins Case Studies Scalability Templates ITIL v3-17 -

18 Indice ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi ITGovernance Standardebestpracticeperl ITGovernance ITIL ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt IT Service Management e Project Management Integrazione del Project Mgmt con l IT Service Mgmt UnnuovomododimisurareilsuccessodeiprogettiIT ApprofondireITILel ITGovernance

19 IT Service Management e Project Management La disciplina dell IT Service Management mira a supportare la Direzione Sistemi Informativi di un organizzazione nel definire una strategia IT che sia allineata con i bisogni del business ed a perseguirla in modo efficace ed efficiente La disciplina del Project Management mira a supportare le organizzazioni nel definire ed eseguire i progetti rispettando gli obiettivi, i tempi ed i costi concordati ITIL e PMBoK rappresentano delle best practice di riferimento nei loro rispettivi domini, ed hanno caratteristiche comuni: condividono tecniche e strumenti e definiscono strumenti utili l uno nel dominio dell altro sono collegati a schemi di certificazione (le certificazioni PMI hanno forti requisiti in termini di competenze/esperienze che le certificazioni ITIL non hanno) mirano a fornire un riferimento ed un linguaggio comune all interno dell organizzazione e sono descrittivi e non prescrittivi

20 Integrazione del Project Mgmt con l IT Service Mgmt Ieri il Project Management mirava a realizzare un servizio IT nel rispetto degli obiettivi, dei tempi e dei costi concordati con il committente il Project Management era appannaggio solo delle funzioni IT di Sviluppo Oggiedomani i clienti delle Direzioni Sistemi Informativi richiedono/richiederanno non solo il rispetto dei requisiti funzionali, ma anche che il Servizio IT sia/sarà erogato nel rispetto di livelli qualitativi e costi concordati in fase di definizione del servizio garantire tale qualità richiede/richiederà il coinvolgimento delle funzioni e dei processi di Esercizio nelle fasi di progettazione e realizzazione dei nuovi servizi IT Project Management Sviluppo Esercizio

21 Un nuovo modo di misurare il successo dei progetti IT Per quanto detto, il successo di un progetto IT non può essere misurato solo alla fine delle fasi di progettazione e realizzazione con la verifica del rispetto dei tempi e dei costi di progetto, ma anche verificando: l esercibilità del servizio IT al momento del passaggio in produzione nella fase di deployment (i requisiti di esercibilità sono concordati nella fase di progettazione dalle funzioni di Sviluppo ed Esercizio) il rispetto dei livelli di servizio e dei costi concordati nel corso della fase di erogazione del servizio (i livelli di servizio e i relativi costi programmati sono definiti nella fase di progettazione dalle funzioni di Sviluppo ed Esercizio sulla base delle esigenze del cliente)

22 Indice ProblemiedesigenzedellaFunzioneSistemiInformativi ITGovernance Standardebestpracticeperl ITGovernance ITIL ConvergenzatraITServiceMgmteProjectMgmt ApprofondireITILel ITGovernance Schema di certificazione ITIL E l università?

23 Schema di certificazione ITIL Advanced Diploma Certificato Master Managing across the Lifecycle (5 crediti) Certificato Expert Certificato Intermediate SS (3) SD (3) ST (3) SO (3) CSI (3) OSA (4) PPO (4) RCV (4) SOA (4) Certificato Intermediate Lifecycle Corsi ITIL Service Lifecycle Corsi ITIL Service Capability Capability ITIL Foundation (2 crediti) Certificato Foundation

24 E l università? LUISS Business School (Roma) e HSPI SpA, Executive Master in IT Governance & Management-"Franco Zuppini" Politecnico di Milano, CEFRIEL e HSPI SpA, Master Universitario in IT Governance e ICT Management finanziato dalla Regione Lombardia con il bando Alto Apprendistato Alma Graduate School (Bologna) e HSPI SpA, Corso avanzato in IT Governance & ICT Management

25 Grazie per l attenzione! Ing. Stefano Aiello

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

In collaborazione con HSPI SpA

In collaborazione con HSPI SpA Master Universitario di I livello in IT Governance II edizione Alto Apprendistato 2012-2014 Docente: In collaborazione

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies Per un responsabile dei servizi IT è fondamentale disporre

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

itsmf ITIL in Italia

itsmf ITIL in Italia itsmf ITIL in Italia Organizzazione e attività Rosario Fondacaro Consigliere itsmf Italia Firenze 30 Giugno 2010 Chi Siamo L IT Service Management Forum Italiano itsmf (IT Service Management Forum) è un

Dettagli

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Ing. Stefano

Dettagli

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice?

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice? A PROPOSITO DI ITIL ITIL fornisce un framework di linee guida best practice per l IT Service Management. Fornisce un framework per la governance dell IT e si focalizza sulla continua misurazione e miglioramento

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

IT Management and Governance

IT Management and Governance Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative IT Management and Governance Master of Advanced Studies IT Management Diploma of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI

SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI ANALISI SURVEY DI itsmf SULLO STATO DELL IT SERVICE MANAGEMENT IN ITALIA Sintesi a cura di Francesco Castellana, consultant HSPI Descrizione dell indagine e del panel utilizzato L associazione itsmf Italia

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Processi di Gestione dei Sistemi ICT

Processi di Gestione dei Sistemi ICT Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A3_1 V1.1 Processi di Gestione dei Sistemi ICT Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

COME MISURARE UN SERVICE DESK IT

COME MISURARE UN SERVICE DESK IT OSSERVATORIO IT GOVERNANCE COME MISURARE UN SERVICE DESK IT A cura di Donatella Maciocia, consultant di HSPI Introduzione Il Service Desk, ovvero il gruppo di persone che è l interfaccia con gli utenti

Dettagli

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Maurizio Coluccia Agenda BNL - BNP Paribas: IT Convergence Projects Il programma Il progetto Aurelia Il perimetro del progetto e le interfacce

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi

Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi Corso di Specializzazione in Gestione dei Servizi IT Motivazioni, contenuti, obiettivi 4 febbraio 2013 Tullio Vardanega Dipartimento di Matematica Università di Padova tullio.vardanega@math.unipd.it David

Dettagli

Fattori critici di successo

Fattori critici di successo CSF e KPI Fattori critici di successo Critical Success Factor (CSF) Definiscono le azioni o gli elementi più importanti per controllare i processi IT Linee guida orientate alla gestione del processo Devono

Dettagli

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano.

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. di: Enrico MASTROFINI Ottobre 2004 Nella formulazione iniziale del Piano Ict sono di solito inseriti

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Cloud Computing - Soluzioni IBM per Speaker l Homeland Name Security Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Agenda 2 Il valore aggiunto del Cloud Computing per Homeland Security e Difesa

Dettagli

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Nuove frontiere per le attività formative E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Fiera Milano, 26 Ottobre 2012 Obiettivo Il Project Management può rappresentare per gli organismi formativi un ambito di business

Dettagli

Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP

Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP INVITO AL WORKSHOP ERP Governance Riprendere il controllo dell iniziativa e della piattaforma ERP Lunedì 12 gennaio 2015, ore 17.00 Bologna Business School - Villa Guastavillani, Via degli Scalini 18 -

Dettagli

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it

Giovanni Belluzzo. Riepilogo. Esperienza. Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Giovanni Belluzzo Head of Project & Portfolio Management Office giovanni.belluzzo@infocert.it Riepilogo Ingegnere Elettronico, da circa 25 anni opero nel mondo ICT. Nel corso della mia carriera ho condotto

Dettagli

Corsi di Formazione Catalogo 2010

Corsi di Formazione Catalogo 2010 Corsi di Formazione Catalogo 2010 1 L OFFERTA FORMATIVA IN HSPI HSPI propone percorsi di formazione manageriale e specialistica utili ad accelerare i processi di miglioramento e trasformazione aziendale

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA

FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA 1. Premessa Il nuovo Codice dell Amministrazione Digitale, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 gennaio 2011

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Security Summit 2011. itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia

Security Summit 2011. itsmf Italia. Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia Security Summit 2011 itsmf Italia Chiara Mainolfi Consigliere itsmf Italia è un Associazione senza fini di lucro, costituita per promuovere lo scambio di esperienze ed informazioni sulla gestione dei Servizi

Dettagli

Associazione Italiana Information Systems Auditors

Associazione Italiana Information Systems Auditors 20141 Milano Via Valla, 16 Tel. +39/02/84742365-70608405 Fax +39/02/700507644 E-mail: aiea@aiea.it P.IVA 10899720154 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Verona Gentili Associati Il Consiglio Direttivo

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zerouno Executive Dinner Business e IT per la competitività Annamaria Di Ruscio diruscio@netconsulting.it Milano,18 novembre 2010 Cambia il ruolo dell azienda e dell IT 18 novembre 2010 Slide 1 La New

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

Quattro passi verso la competenza

Quattro passi verso la competenza Quattro passi verso la competenza Incompetenza inconscia (non so di non sapere) Incompetenza conscia (so di non sapere) Competenza conscia (finalmente so di sapere) Competenza inconscia (non so di sapere)

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, ricordiamo che l Assemblea Annuale Soci AIEA è indetta, in prima convocazione,il giorno 30 giugno 2009, alle ore 18.30, presso la sede AIEA,

Dettagli

IS Governance in action: l esperienza di eni

IS Governance in action: l esperienza di eni IS Governance in action: l esperienza di eni eni.com Giancarlo Cimmino Resp. ICT Compliance & Risk Management Contenuti L ICT eni: mission e principali grandezze IS Governance: il modello organizzativo

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio Lean IT

PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio Lean IT CDC -Corte dei conti DGSIA Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati SGCUS Servizio per la gestione del Centro Unico dei Servizi PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Seconda parte del servizio sull It Governance con interviste a Simon Gay Vice president Gartner, a Roberto Rizzardo, Senior Manager Strategy

Seconda parte del servizio sull It Governance con interviste a Simon Gay Vice president Gartner, a Roberto Rizzardo, Senior Manager Strategy magnagi_ser_db09 IMP cok 21-12-2005 09*57 Pagina 64 Seconda parte del servizio sull con interviste a Simon Gay Vice president Gartner, a Roberto Rizzardo, Senior Manager Strategy & Operations- Deloitte

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

Informazioni di controllo del documento

Informazioni di controllo del documento Dettagli del documento Informazioni di controllo del documento Nome del documento Obiettivo del documento ITIL_v3_Foundation_Bridge_Certificate_Syllabus_v4.1 Syllabus per il corso Bridge di aggiornamento

Dettagli

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA Service Oriented Architecture Ormai tutti, nel mondo dell IT, conoscono i principi di SOA e i benefici che si possono ottenere

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

The ITIL Foundation Examination

The ITIL Foundation Examination The ITIL Foundation Examination Esempio di Prova Scritta A, versione 5.1 Risposte Multiple Istruzioni 1. Tutte le 40 domande dovrebbero essere tentate. 2. Le risposte devono essere fornite negli spazi

Dettagli

Edizione 2010. www.sovedi.it

Edizione 2010. www.sovedi.it Edizione 2010 www.sovedi.it SOVEDI s.r.l. Via Antica, 3-25080 Padenghe sul Garda (BS) email: info@sovedi.it tel: +39 0302076341 CAP.SOC. 51.480,00 - C.F. p.iva 00632180246 SOVEDI nasce nel 1978 a Vicenza.

Dettagli

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi

consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi consulenza e soluzioni applicative al servizio dei Confidi Un partner unico e innovativo: esperienze, competenze e soluzioni a supporto di ogni processo Dedagroup partner dei Confidi Oggi il mondo dei

Dettagli

La certificazione CISM

La certificazione CISM La certificazione CISM Firenze, 19 maggio 2005 Daniele Chieregato Agenda Ruolo del Security Manager Certificati CISM Domini Requisiti Ruolo del Security Manager La gestione della Sicurezza Informatica

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Documentare, negoziare e concordare gli obiettivi di qualità e le responsabilità del Cliente e dei Fornitori nei Service Level Agreements (SLA);

Documentare, negoziare e concordare gli obiettivi di qualità e le responsabilità del Cliente e dei Fornitori nei Service Level Agreements (SLA); L economia della conoscenza presuppone che l informazione venga considerata come la risorsa strategica più importante che ogni organizzazione si trova a dover gestire. La chiave per la raccolta, l analisi,

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VI Reparto Sistemi C4I e Trasformazione EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Communications Networks, Content and Technology Going Local Italia L esperienza formativa

Dettagli

Presentazione. agili e flessibili; costantemente aderenti al business model ed alla sua evoluzione geografica e temporale;

Presentazione. agili e flessibili; costantemente aderenti al business model ed alla sua evoluzione geografica e temporale; Presentazione Blu Consulting è una società di consulenza direzionale certificata ISO 9001:2008, fondata da Mauro Masciarelli nel 2009, specializzata nella revisione delle strategie di business, adeguamento

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Cyber Security Architecture in Sogei

Cyber Security Architecture in Sogei Cyber Security Architecture in Sogei P. Schintu 20 Maggio 2015 Cybersecurity Sogei S.p.A. Summit - Sede - Legale Roma, Via 20 M. maggio Carucci n. 2015 99-00143 Roma 1 SOGEI, infrastruttura IT critica

Dettagli

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance Rossella Macinante Practice Leader 11 Marzo 2009 Previsioni sull andamento dell economia nei principali Paesi nel 2009 Dati in % 3,4% 0,5% 1,1%

Dettagli

ICT & Airport Business Integration

ICT & Airport Business Integration ICT & Airport Business Integration 31 Gennaio 2005 Fabio Pacelli Contenuti Lo scenario di riferimento nell Industry Aeroportuale Un modello per valutare la capacità di maturità di un azienda nello scenario

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ.

I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ. ANALISI 12 Luglio 2012 I TOOL A SUPPORTO DELL'ICT MANAGEMENT: UTILITÀ, MODALITÀ D'USO E PRINCIPALI CRITICITÀ. Le sfide a cui deve rispondere l IT e i tool di ICT Management Analisi a cura di Andrea Cavazza,

Dettagli

ICT Governance: l anello debole della catena fra Business & IT. Franco Mastrorilli Quint Wellington Redwood Italia

ICT Governance: l anello debole della catena fra Business & IT. Franco Mastrorilli Quint Wellington Redwood Italia ICT Governance: l anello debole della catena fra Business & IT Franco Mastrorilli Redwood Italia Agenda Corporate Governance ICT Governance BPM e ITSM Perché l anello debole Le competenze Qual è la principale

Dettagli

RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP

RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP INDICE Introduzione Intervista all Ing. Paolo Di Mar!no, Responsabile

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Security Manager. Professionista della Security Aziendale

Security Manager. Professionista della Security Aziendale OBIETTIVI e finalità Il programma del corso è progettato per soddisfare le attuali esigenze del mercato e le più recenti normative che richiedono nuove generazioni di manager e professionisti della Security

Dettagli

Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale

Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale Programma Competenze professionali per l Innovazione Digitale Evoluzione dei Modelli Organizzativi e dei ruoli professionali e manageriali dell ICT per rispondere al business aziendale Marco Bozzetti GeaLab

Dettagli

CMMI, ITIL, TOGAF OGNI UFFICIO IT ADOTTA LA SUA BEST PRACTICE! Ma se i giocatori seguono

CMMI, ITIL, TOGAF OGNI UFFICIO IT ADOTTA LA SUA BEST PRACTICE! Ma se i giocatori seguono OSSERVATORIO IT GOVERNANCE CMMI, ITIL, TOGAF OGNI UFFICIO IT ADOTTA LA SUA BEST PRACTICE! Ma se i giocatori seguono schemi diversi, difficilmente si va a canestro! A cura di Francesco Csciati, Manager

Dettagli

Innovare la Governance dell ICT

Innovare la Governance dell ICT Innovare la Governance dell ICT per ottenere qualità e creare valore Servono i profili professionali ICT giusti Marco Gentili Centro Nazionale per l Informatica nella PA 1 Domanda ed Offerta ICT Domanda

Dettagli

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma

Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato. 1 Ottobre 2014, Roma Il Risk Management Integrato in eni Stefano Leofreddi Senior Vice President Risk Management Integrato 1 Ottobre 2014, Roma Indice - Sviluppo del Modello RMI - Governance e Policy - Processo e Strumenti

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

Realizzazione di un Network Operations Center (NOC) secondo best practices ITIL. Roberto Raguseo Roberto.raguseo@necs-servizi.it

Realizzazione di un Network Operations Center (NOC) secondo best practices ITIL. Roberto Raguseo Roberto.raguseo@necs-servizi.it Realizzazione di un Network Operations Center (NOC) secondo best practices ITIL Roberto Raguseo Roberto.raguseo@necs-servizi.it 1 Agenda Il Cliente oggetto dello studio La rete elettrica come Servizio

Dettagli

IT Governance: scelte e soluzioni. Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010

IT Governance: scelte e soluzioni. Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010 IT Governance: scelte e soluzioni Cesare Gallotti, Indipendent Consultant Roma, 18 novembre 2010 Agenda 1. Presentazione 2. IT Governance 3. I quadri di riferimento 4. Le attività di controllo 5. Privacy

Dettagli

Crif, una realtà bolognese nel mondo Bologna - 08/04/2011

Crif, una realtà bolognese nel mondo Bologna - 08/04/2011 Crif, una realtà bolognese nel mondo Agenda La mission di CRIF CRIF nel mondo Il processo di crescita Le soluzioni CRIF La nostra esigenza Il nostro modello e cosa lo supporta Alcuni esempi Near-shore:

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture TRASFORMARE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture Costruire la compagnia digitale? L approccio DDway alla trasformazione dell IT Un percorso

Dettagli

L esperienza d integrazione in SSC

L esperienza d integrazione in SSC Roma, 10 dicembre 2010 Centro Congressi Cavour L esperienza d integrazione in SSC Approcci multimodello nelle pratiche aziendali Il presente documento contiene informazioni e dati di S.S.C. s.r.l., pertanto

Dettagli

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO CHI SIAMO Sogei è la società di ICT, a capitale interamente pubblico, partner tecnologico del Ministero dell Economia e delle Finanze italiano. Progettiamo, realizziamo,

Dettagli

SG Soluzioni Logistiche. SG Soluzioni Logistiche

SG Soluzioni Logistiche. SG Soluzioni Logistiche SG Soluzioni Logistiche SG Soluzioni Logistiche Information CommunicationTechnology elemento strategico per il consolidamento Information del vantaggio competitivo CommunicationTechnology elemento strategico

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova

Gestione per processi: utilità e sfide. Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova Gestione per processi: utilità e sfide Ettore Bolisani DTG Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali Università di Padova 1 Ingegneria industriale Ingegneria gestionale Didattica: KNOWLEDGE

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

Project Management nella PA SQE Forum 2013 Ercole Colonese Roma, 6-7 giugno 2013

Project Management nella PA SQE Forum 2013 Ercole Colonese Roma, 6-7 giugno 2013 Servizi di Consulenza Direzionale e Monitoraggio ICT UNI EN ISO 9001 ELENCO MONITORI Project Management nella PA SQE Forum 2013 Ercole Colonese Roma, 6-7 giugno 2013 1 Agenda q Testimonianza q Chi è Tesit

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma

Iniziativa : Sessione di Studio a Roma Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15 Quality and Health&Safety Management Systems Summary RS è una filiale del gruppo multinazionale Electrocomponents plc. (con sede nel Regno Unito) che opera, principalmente, dal centro di distribuzione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 1 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici ITSM

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Project Manager in evoluzione: PMP

Project Manager in evoluzione: PMP Project Manager in evoluzione: PMP prima e poi Torino - 13 febbraio 2013 Agenda Perché Aizoon ha deciso di intraprendere la strada di certificare alcuni consulenti Qual era la mia esperienza di project

Dettagli