. A. p i S l i b E t i g

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ". A. p i S l i b E t i g"

Transcript

1 Formulario

2

3 INTIMAZIONE DI LICENZA PER FINITA LOCAZIONE TRIBUNALE DI.. INTIMAZIONE DI LICENZA PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA Espone il signor.., nato a.. il.. e residente in.., cod. fisc..., rappresentato e difeso nella presente procedura dall avvocato.., presso il cui studio sito in.. elegge domicilio, giusta delega a margine del presente atto. PREMESSE Il signor.. concedeva in locazione ad uso abitativo con decorrenza.. a.. l unità immobiliare sita in.., composta da.. vani, giusto contratto.. (doc. n. 1); Detto contratto di locazione si è rinnovato automaticamente alla prima scadenza; Per la seconda scadenza il locatore ha inviato al conduttore tempestiva disdetta spedita il.. e ritirata dal conduttore in data.. (doc. n. 2); Risulta pertanto tempestivamente comunicata al conduttore nel termine di sei mesi previsto dalla legge e dalla clausola n... del contratto la volontà del locatore di impedire la rinnovazione del contratto e di riottenere la disponibilità dell unità immobiliare locata per la naturale scadenza del... Tanto premesso il signor.., ut supra rappresentato, domiciliato e difeso INTIMA a.., residente in.., licenza per finita locazione relativamente all unità immobiliare sita in.., invitandolo a rilasciarla libera da persone o cose per la data di scadenza, e contemporaneamente CITA il medesimo.. a comparire avanti al Tribunale di.., all udienza del giorno.. ore 9 e seguenti, con invito a comparire ai sensi dell art. 660 c.p.c. e con avvertimento che non comparendo, o comparendo e non opponendosi, il Giudice convaliderà l intimata licenza ai sensi dell art. 663 c.p.c., per ivi sentirsi accogliere le seguenti CONCLUSIONI Respinta ogni contraria istanza, eccezione o deduzione, voglia l Ill.mo Tribunale adito In via principale Convalidare nei confronti di.. la licenza per finita locazione come sopra intimata relativamente all unità immobiliare sita in.., ordinandone il rilascio per la data del... In via subordinata In caso di opposizione concedere l ordinanza di rilascio ex art.665 c.p.c. Con favore di spese, diritti ed onorari.

4 Formulario Salvis juribus. Si produce: 1) contratto di locazione; 2) raccomandata A/R disdetta. Ai sensi della l. 91/2002 la presente procedura di licenza per finita locazione è assoggettata al contributo unificato nella misura di _... Luogo e data.. Firma dell avvocato RELAZIONE DI NOTIFICA Addì Richiesto dall avvocato. per conto di. Io sottoscritto aiutante Ufficiale Giudiziario addetto all Ufficio Unico Esecuzioni e Notifiche presso il Tribunale di. ho notificato per ogni effetto di Legge copia autentica dell avanti esteso atto a 180

5 INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ TRIBUNALE DI.. INTIMAZIONE di SFRATTO per MOROSITA, CITAZIONE per la CONVALIDA e RICHIESTA di INGIUNZIONE di PAGAMENTO Formulario Espone il signor.., nato a.. il.. e residente in.., cod. fisc..., rappresentato e difeso nella presente procedura dall avvocato.., presso il cui studio sito in.. elegge domicilio, giusta delega a margine del presente atto. PREMESSE Il. locava ad uso abitativo a., cod. fisc.., l unità immobiliare sita in., a far data dal. giusto contratto che si produce (doc. n. 1); Il canone annuo di locazione veniva pattuito in _.; Il conduttore non ha provveduto a pagare le rate mensili di canone (./mese) dei mesi di.; È pertanto maturata una morosità complessiva pari ad _. sino alla rata di. compresa; È intenzione dell intimante ottenere anche l ingiunzione di pagamento immediatamente esecutiva ex art. 664 c.p.c. Tanto premesso l attore, ut supra rappresentato, domiciliato e difeso INTIMA sfratto per morosità nei confronti di., cod. fisc.., relativamente all unità immobiliare sita in. composta da. vani per i motivi di cui in premessa, e contestualmente CITA il medesimo.,., a comparire avanti al Tribunale di., all udienza del giorno. ore 9 e seguenti, con invito a comparire a detta udienza ex art. 660 c.p.c. e con espresso avvertimento che non comparendo, o comparendo e non opponendosi, il Giudice convaliderà ex art. 663 c.p.c. l intimato sfratto, per sentirsi accogliere le seguenti CONCLUSIONI Respinta ogni contraria istanza, eccezione o deduzione, In via principale Convalidare nei confronti di., cod. fisc.., l intimato sfratto per morosità relativamente all unità immobiliare sita in. composta da. vani ordinando l immediato rilascio. In via monitoria ex artt. 658 e 664 c.p.c. Emettere ex art. 664 c.p.c. decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti di., cod. fisc.. per il pagamento dei canoni scaduti e da scadere sino all esecuzione dello sfratto oltre a spese, diritti ed onorari. 181

6 Formulario In via subordinata In caso di opposizione concedere l ordinanza di rilascio ex art. 665 c.p.c. e condannare., cod. fisc.. al pagamento dei canoni e degli oneri accessori scaduti ed a scadere sino al rilascio. Con favore di spese, diritti ed onorari. Si produce: 1) contratto di locazione. Ai sensi della l. 91/2002 sul Contributo Unificato di Iscrizione a Ruolo si dichiara che la presente procedura di sfratto per morosità è di valore pari ad _. Luogo e data.. Firma dell avvocato RELAZIONE DI NOTIFICA Addì Richiesto dall avvocato. per conto di. Io sottoscritto aiutante Ufficiale Giudiziario addetto all Ufficio Unico Esecuzioni e Notifiche presso il Tribunale di. ho notificato per ogni effetto di Legge copia autentica dell avanti esteso atto a 182

7 ATTO DI PRECETTO PER RILASCIO ATTO DI PRECETTO PER RILASCIO Formulario Intima il signor.., nato a.. il.. e residente in.., cod. fisc..., rappresentato e difeso dall avvocato., presso il cui studio sito in., hanno eletto domicilio, giusta delega a margine dell intimazione di sfratto notificata il... PREMESSE A seguito di intimazione di sfratto per morosità notificata il., il Tribunale di., dichiarava risolto nei confronti del conduttore., il contratto di locazione non abitativa avente ad oggetto l immobile sito in.; Veniva fissato al conduttore., termine per il rilascio spontaneo al., ma lo stesso non ha avuto luogo; La convalida veniva munita di formula esecutiva il., e viene notificata unitamente al presente atto di precetto. Tanto premesso l esponente, ut supra rappresentato, domiciliato e difeso INTIMA E FA PRECETTO a.,, di riconsegnare l immobile sito in., libero da persone o cose nel termine di 10 (dieci) giorni dalla notifica del presente atto. Ammonendo il debitore che in difetto di rilascio spontaneo si procederà ad esecuzione forzata a sensi di Legge. Luogo e data.. Firma dell avvocato RELAZIONE DI NOTIFICA Addì Richiesto dall avvocato. per conto di. Io sottoscritto aiutante Ufficiale Giudiziario addetto all Ufficio Unico Esecuzioni e Notifiche presso il Tribunale di. ho notificato per ogni effetto di Legge copia autentica dell avanti esteso atto a 183

8 Formulario PREAVVISO DI SLOGGIO EX ART. 608 C.P.C. 184 TRIBUNALE DI. COMUNICAZIONE EX ART. 608 C.P.C. Su istanza dell avvocato per il sottoscritto Ufficiale Giudiziario presso il Tribunale di PREMESSO CHE In data... è stato notificato a atto di intimazione di sfratto per morosità e contestuale citazione per la convalida in riferimento all unità immobiliare sita in ; Il Tribunale di convalidava pertanto lo sfratto intimato e disponeva il rilascio entro il ; All ordinanza di rilascio veniva apposta formula esecutiva in data. ed il titolo esecutivo veniva notificato unitamente ad atto di precetto in data ; Il rilascio dell unità immobiliare non è ancora avvenuto; COMUNICA che il giorno alle ore provvederà ad immettere il locatore o un suo delegato nel possesso dell unità immobiliare sita in, come da atto di precetto notificato il. Luogo e data RELAZIONE DI NOTIFICA Addì Richiesto dall avvocato. per conto di. Io sottoscritto aiutante Ufficiale Giudiziario addetto all Ufficio Unico Esecuzioni e Notifiche presso il Tribunale di. ho notificato per ogni effetto di Legge copia autentica dell avanti esteso atto a

9 RICORSO EX ART. 30, L. 392/1978 TRIBUNALE DI. RICORSO ex artt. 3 l. 431/1998 e 30 l. 392/1978 Formulario Ricorre il signor.., nato a.. il.. e residente in.., cod. fisc..., rappresentato e difeso nella presente procedura dall avvocato.., presso il cui studio sito in.. elegge domicilio, giusta delega a margine del presente atto. PREMESSE Il signor ha concesso in locazione abitativa a, l unità immobiliare sita in, composta di vani, giusto contratto che si produce (doc. n. 1); La durata della locazione veniva pattuita in quattro anni decorrenti dal e scadenti, quindi, il, con rinunzia del locatore alla facoltà di disdetta salvo i casi previsti dall art. 3 della l. n. 431 del 1998; Il ricorrente ha intenzione di adibire l unità locata ad abitazione del signor, fratello del ricorrente e quindi parente entro il secondo grado, e pertanto, in virtù del citato articolo 3 l. 431/1998, ha comunicato al conduttore tale sua intenzione ed il conseguente diniego di rinnovo alla prima scadenza con lettera raccomandata ricevuta dal conduttore in data (doc. n. 2); Il diniego di rinnovo alla prima scadenza è stato comunicato rispettando il dovuto preavviso semestrale ex art. 3, comma 1, l. 431/1998; Il conduttore non ha provveduto al rilascio dei locali e non appare intenzionato ad effettuarlo. Tanto premesso il ricorrente, ut supra rappresentato, domiciliato e difeso RICORRE ex artt. 3 l. 431/1998 e 30 l. 392/1978 all Ill.mo Tribunale di in composizione monocratica in veste di Giudice delle Locazioni ex art. 447-bis c.p.c. affinché, previo espletamento di ogni formalità di rito, voglia fissare udienza di comparizione e discussione per ivi sentirsi accogliere le seguenti CONCLUSIONI In via principale e nel merito Accertare e dichiarare la cessazione del contratto di locazione abitativo per cui è causa per la scadenza del in virtù del diniego di rinnovo tempestivamente comunicato dal locatore e conseguentemente dichiarare tenuto e condannare al rilascio immediato dell unità immobiliare locata libera da persone o cose. In caso di opposizione Concedere ordinanza di rilascio dell immobile. Con vittoria di spese, diritti ed onorari di causa. 185

10 Formulario Si produce: 1) contratto di locazione; 2) racc. A/R di diniego di rinnovo. Ai sensi della normativa sul Contributo Unificato di Iscrizione a Ruolo si dichiara che la presente causa verte in materia locatizia (CUIR _103,30). Data e Luogo Firma dell avvocato 186

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F.

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER

TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER TRIBUNALE ORDINARIO DI INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITÀ E CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... p. XV

INDICE. Schemi. Prefazione... p. XV Prefazione... Schemi p. XV 1 Il processo locatizio... 2 2 Ambito di applicazione del rito locatizio (art. 447-bis c.p.c.)... 3 3 Definizione di immobile urbano... 4 4 Controversie soggette a rito locatizio...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XV Premessa...» XVII. Capitolo I LE LOCAZIONI AD USO ABITATIVO

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XV Premessa...» XVII. Capitolo I LE LOCAZIONI AD USO ABITATIVO INDICE SOMMARIO Introduzione... Pag. XV Premessa...» XVII Capitolo I LE LOCAZIONI AD USO ABITATIVO F001 Contratto di locazione di immobile urbano ad uso abitativo (art. 2, l. 431/98)... Pag. 3 F002 Contratto

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso dall Avv. (Cf )fax, indirizzo pec nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come da

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Sig. (Creditore) (C.F.) rappresentato e difeso dall Avv. (C.F.) fax, indirizzo PEC nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come

Dettagli

TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi XXX S.p.A. Premesso YYY S.r.l. YYY S.r.l. XXX S.p.A. YYY S.r.l., XXX S.p.A.

TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi XXX S.p.A. Premesso YYY S.r.l. YYY S.r.l. XXX S.p.A. YYY S.r.l., XXX S.p.A. TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi della XXX S.p.A., in persona del proprio Presidente del Consiglio d Amministrazione nonché Legale Rappresentante Sig.... (C.f.:...), con sede legale

Dettagli

INDICE. Sfratto per morosità... 26

INDICE. Sfratto per morosità... 26 Prefazione...p. XVII 1 Mancanza di forma scritta del contratto di locazione: sanzioni... 1 Mandato stragiudiziale... 2 Lettera di diffida e messa in mora... 2 Intimazione di sfratto per morosità... 3 Procura

Dettagli

! (C.F.: ) presso il cui studio in,

! (C.F.: ) presso il cui studio in, TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI CITAZIONE IN OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO DI PAGAMENTO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t

Dettagli

Cosa succede quando il conduttore non paga?

Cosa succede quando il conduttore non paga? Cosa succede quando il conduttore non paga? Il rischio per un locatore di imbattersi in un inquilino moroso è oggi molto più elevato che in passato. Ma cosa accade nel momento in cui un inquilino diventa

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Per: il Sig.., rappresentato e difeso dall Avv..(C.F.: ) del foro di Roma, ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in Roma, Via.., giusta

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI. RICORSO EX ART. 702 bis c.p.c. PER., in persona del legale rappresentante pro. tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _,

TRIBUNALE CIVILE DI. RICORSO EX ART. 702 bis c.p.c. PER., in persona del legale rappresentante pro. tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, TRIBUNALE CIVILE DI RICORSO EX ART. 702 bis c.p.c. PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via - CAP: ), con sede

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ),

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via (CAP: ), rappresentato/a e difeso/a nel presente giudizio,

Dettagli

SFRATTO PER MOROSITÀ E PER FINITA LOCAZIONE

SFRATTO PER MOROSITÀ E PER FINITA LOCAZIONE SFRATTO PER MOROSITÀ E PER FINITA LOCAZIONE Prefazione... XV 1 IL PROCEDIMENTO DI SFRATTO PER MOROSITÀ DI UN IMMOBILE LOCATO AD USO ABITATIVO La questione... 1 Analisi dello scenario... 1 Inquadramento

Dettagli

INDICE SOMMARIO NORME DEI CODICI CODICE CIVILE

INDICE SOMMARIO NORME DEI CODICI CODICE CIVILE INDICE SOMMARIO PARTE I NORME DEI CODICI CODICE CIVILE LIBRO IV DELLE OBBLIGAZIONI II Dei singoli contratti Capo VI Della locazione Sezione I Disposizioni generali Il contratto di locazione... art. 1571

Dettagli

FASI RELATIVE ALLA FORMAZIONE DEL TITOLO ESECUTIVO PER RILASCIO

FASI RELATIVE ALLA FORMAZIONE DEL TITOLO ESECUTIVO PER RILASCIO SOMMARIO Prefazione del Dott. Andrea Mascioli, Vice-Presidente AUGE 15 CAPITOLO PRIMO LA LOCAZIONE 17 1. La locazione immobiliare 17 1.1 Nozione 17 1.2 Durata 18 1.3 Cessione 20 1.4 Disdetta 22 1.4.1 Immobili

Dettagli

36 Mariateresa Elena Povia. 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.)

36 Mariateresa Elena Povia. 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.) 36 Mariateresa Elena Povia 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.) Non si può iniziare l esecuzione forzata prima che sia decorso il termine indicato nel precetto e in ogni caso non prima che siano

Dettagli

TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE

TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE Istante la Società rappresentante pro-tempore Sig... rappresentato e difeso dall Avv.... del Foro di Bari, C.F.... giusta mandato

Dettagli

INDICE SOMMARIO NORME DEI CODICI CODICE CIVILE

INDICE SOMMARIO NORME DEI CODICI CODICE CIVILE INDICE SOMMARIO PARTE I NORME DEI CODICI CODICE CIVILE LIBRO IV DELLE OBBLIGAZIONI Titolo III Dei singoli contratti Capo VI Della locazione Sezione I Disposizioni generali Il contratto di locazione...

Dettagli

99. L esecuzione dei provvedimenti di rilascio di immobili. adibiti ad uso abitativo per morosità o per altro inadempimento» 477

99. L esecuzione dei provvedimenti di rilascio di immobili. adibiti ad uso abitativo per morosità o per altro inadempimento» 477 INDICE-SOMMARIO Capitolo I DAL CODICE DI PROCEDURA CIVILE DEL 1940 ALLA RIFORMA DELLE LOCAZIONI DEL 1998 1. Il codice di procedura civile del 1940 pag. 1 2. La legislazione vincolistica» 2 3. La legge

Dettagli

Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014. Di Filippo PISTONE

Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014. Di Filippo PISTONE Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 11.2.2015 La Nuova Procedura Civile, 1, 2015 Editrice Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014

Dettagli

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c.

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. Istante il Sig. C.F.. residente in. (..) rappresentato e difeso dall Avv.. del Foro di Bari, C.F.. giusta mandato in calce all

Dettagli

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 Art. 26 bis c.p.c. modificato dall'art. 19, 1 comma, lett. b) D.L. 132/14 conv. L. 162/14 LA COMPETENZA

Dettagli

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32 TRIBUNALE DI Atto di pignoramento immobiliare Il sig., residente in, Via n., c.f.:, elettivamente domiciliato in, Via n. _ presso lo studio dell'avv., che lo rappresenta e difende in virtù di procura rilasciata

Dettagli

ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c.

ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c. ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c. Il (creditore) nato a il e residente in via civ. C.F. rappresentato e difeso, giusta procura a margine dell'atto di precetto notificato, dall avvocato

Dettagli

STUDIO LEGALE Avv.Maria Bruschetti. Via G.Mazzini n.68 - PONTEDERA Tel e Fax 0587/55587

STUDIO LEGALE Avv.Maria Bruschetti. Via G.Mazzini n.68 - PONTEDERA Tel e Fax 0587/55587 STUDIO LEGALE Avv.Maria Bruschetti Via G.Mazzini n.68 - PONTEDERA Tel e Fax 0587/55587 TRIBUNALE DI PISA Sezione Distaccata di Pontedera ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI La Ditta, con sede in n., in persona

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Udine, dott. Francesco Venier, ha pronunciato, ai sensi dell art. 429 comma 1 c.p.c., la seguente

Dettagli

INDICE. Capitolo I Le attività di recupero dei crediti

INDICE. Capitolo I Le attività di recupero dei crediti Manuale Finale.qxd 7-07-2016 9:51 Pagina V Capitolo I Le attività di recupero dei crediti 1. Premessa... 2. La prevenzione... 3. Il recupero del credito... 3.1 Le procedure interne (invio di solleciti

Dettagli

INDICE CAPITOLO I INTRODUZIONE. 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile... 1

INDICE CAPITOLO I INTRODUZIONE. 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile... 1 Presentazione... xi CAPITOLO I INTRODUZIONE 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile.... 1 2. Analogie e differenze nei vari riti.... 6 3. Il nuovo istituto della mediazione obbligatoria

Dettagli

VALORE PRASSI VADEMECUM

VALORE PRASSI VADEMECUM VALORE PRASSI VADEMECUM PROTOCOLLO SUL RITO LOCATIZIO dall intimazione per convalida alla fase di cognizione piena Il Direttivo di Valore Prassi ringrazia il Gruppo di lavoro sul rito locatizio e la Tipografia

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale *(fac-simile predisposto dal Consiglio Nazionale Forense)...3 2. Dichiarazione

Dettagli

TRIBUNALE DI CATANIA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA. Per: ***********************, rappresentato e difeso congiuntamente e

TRIBUNALE DI CATANIA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA. Per: ***********************, rappresentato e difeso congiuntamente e TRIBUNALE DI CATANIA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA Per: ***********************, rappresentato e difeso congiuntamente e disgiuntamente dall Avv. ********* e dall Avv. ************** ed elettivamente

Dettagli

Indice sommario. Capitolo I (di ALBERTO TEDOLDI) 17 Funzione e struttura del procedimento per convalida di sfratto

Indice sommario. Capitolo I (di ALBERTO TEDOLDI) 17 Funzione e struttura del procedimento per convalida di sfratto Indice sommario Prefazione (di ALBERTO TEDOLDI) XII Introduzione (di ALBERTO TEDOLDI) 1 Breve storia e legittimità costituzionale del procedimento per convalida di sfratto 1. L ambiguità storico-sistematica

Dettagli

PROCEDIMENTI IN MATERIA DI LOCAZIONE

PROCEDIMENTI IN MATERIA DI LOCAZIONE PROCEDIMENTI IN MATERIA DI LOCAZIONE I CODICI Cod. civ. 1940 art. 1571 - Nozione - La locazione è il contratto col quale una parte si obbliga a far godere all'altra una cosa mobile o immobile per un dato

Dettagli

T R I B U N A L E D I M O D E N A

T R I B U N A L E D I M O D E N A Locazione - Rinnovazione del contratto - Sfratto per finita locazione - Disdetta - Riserva di comunicazione al conduttore delle condizioni di rinnovo - Contraddittorietà della disdetta - Inefficacia -

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO. Processo civile ordinario

CONTRIBUTO UNIFICATO. Processo civile ordinario CONTRIBUTO UNIFICATO Processo civile ordinario Valore Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00. 85,00 Processi di valore superiore a. 5.200,00

Dettagli

DECRETO INGIUNTIVO PER RECUPERO CANONI. (In calce a citazione di sfratto)

DECRETO INGIUNTIVO PER RECUPERO CANONI. (In calce a citazione di sfratto) DECRETO INGIUNTIVO PER RECUPERO CANONI (In calce a citazione di sfratto) Ai sensi e per gli effetti di cui alla L. 23/12/1999 n.488 e succ. mod. si dichiara che il valore della presente controversia è

Dettagli

49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI

49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI Formulario commentato di procedura civile - a cura di Caterina Chiaravalloti 271 49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO

Dettagli

Tribunale di Prato. Dott. - R.g. n.. Udienza. Comparsa di costituzione e risposta. del Sig. XXX, nato a, il.. e residente a. in V.le.

Tribunale di Prato. Dott. - R.g. n.. Udienza. Comparsa di costituzione e risposta. del Sig. XXX, nato a, il.. e residente a. in V.le. Tribunale di Prato Dott. - R.g. n.. Udienza Comparsa di costituzione e risposta Nell interesse del Sig. XXX, nato a, il.. e residente a. in V.le., n., C.f.., rappresentato e difeso, come da procura a margine

Dettagli

Tabella del contributo unificato

Tabella del contributo unificato Tabella del contributo unificato I procedimenti 1-Con valore determinato: dal 1/1/2005 Scaglione di valore inferiore ad 1.033,00 - dal 1-1-2005 1.100,00-30.00 di valore superiore ad 1.033,00 e fino ad

Dettagli

Vademecum in tema di procedure esecutive

Vademecum in tema di procedure esecutive Vademecum in tema di procedure esecutive Presupposti Pignoramenti Immobiliare Presso Terzi Mobiliare Conversione del pignoramento Rimedi Contrasto azione esecutiva Cessione volontaria del quinto 2 Presupposto

Dettagli

AVVERTENZA PER IL LETTORE

AVVERTENZA PER IL LETTORE AVVERTENZA PER IL LETTORE Per una migliore interpretazione delle formule n. 385, 393 e 394, pubblicate rispettivamente a p. 584, p. 606 e p. 611 del Formulario, l inciso: «Questo procedimento è esente

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 16 settembre Processo civile ordinario (1)

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 16 settembre Processo civile ordinario (1) CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 16 settembre 2014 Processo civile ordinario (1) Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a 1.100,00 43,00 64,50 86,00 Processi di valore superiore

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012

CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012 CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 12 giugno 2012 Processo civile ordinario Valore Importo del Processi di valore fino a. 1.100,00. 37,00 Processi di valore superiore a. 1.100,00 e fino a. 5.200,00.

Dettagli

gli Immobili Gian Vincenzo Tortorici

gli Immobili Gian Vincenzo Tortorici Affittare gli Immobili Gian Vincenzo Tortorici Tutte le formule presenti in questo testo sono disponibili online e sono personalizzabili. Le istruzioni per scaricare i file relativi sono riportate a pag.

Dettagli

AFFITTARE GLI IMMOBILI. Il volume è disponibile anche in versione pdf. Le istruzioni per scaricare i file sono a pag. 317

AFFITTARE GLI IMMOBILI. Il volume è disponibile anche in versione pdf. Le istruzioni per scaricare i file sono a pag. 317 AFFITTARE GLI IMMOBILI Gian Vincenzo Tortorici IMPORTANTE Il volume è disponibile anche in versione pdf Tutte le formule riportate nel Formulario sono disponibili on line e sono personalizzabili. Le istruzioni

Dettagli

Contributo unificato: la tabella aggiornata

Contributo unificato: la tabella aggiornata Contributo unificato: la tabella aggiornata CONTRIBUTO UNIFICATO Tabella aggiornata al 13 marzo 2015 Processo civile ordinario (1) Valore Primo GRADO Impugnazione Cassazione Processi di valore fino a.

Dettagli

INDICE. Schemi. II L ATTO DI PRECETTO A Atto di precetto: requisiti (art. 480) B Atto di precetto: procedura (art. 480)...

INDICE. Schemi. II L ATTO DI PRECETTO A Atto di precetto: requisiti (art. 480) B Atto di precetto: procedura (art. 480)... INDICE Prefazione... p. XV Schemi I IL TITOLO ESECUTIVO... 3 1 Titolo esecutivo: generalità (art. 474)... 5 2A Titolo esecutivo giudiziale: procedura (art. 474)... 6 2B Titolo esecutivo giudiziale: casistica

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI AYMAVILLES CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERO DALL ABITAZIONE TRA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI AYMAVILLES CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERO DALL ABITAZIONE TRA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI AYMAVILLES CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERO DALL ABITAZIONE N. ---------------- di repertorio. TRA Il Comune di Aymavilles

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI. Sezione G.I. Dott./Dott.ssa. R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER

TRIBUNALE CIVILE DI. Sezione G.I. Dott./Dott.ssa. R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER TRIBUNALE CIVILE DI Sezione G.I. Dott./Dott.ssa R.G. n. / Udienza del / / ore COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _,

Dettagli

GIUDICE DI PACE DI PADOVA. Ricorso per ingiunzione di pagamento. Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****,

GIUDICE DI PACE DI PADOVA. Ricorso per ingiunzione di pagamento. Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****, GIUDICE DI PACE DI PADOVA Ricorso per ingiunzione di pagamento Per l interesse di Avv. Tizia, CF ****, nata a *** il ****, e residente in ****, rappresentata e difesa dall Avv. Silvia Zuanon (C.F. ****),

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI AVELLINO

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI AVELLINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI AVELLINO NUOVA TABELLA DEL UNIFICATO importi in vigore dal 31 luglio 2010 D.P.R. n. 115 del 30 maggio 2002 Testo unico delle diposizioni in materia di spese di giustizia, come

Dettagli

Parte prima Condominio

Parte prima Condominio INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 5 Parte prima Condominio Amministratore Principi deontologici dell amministratore di condominio (fonte Confedilizia).»

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI NATURA TRANSITORIA

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI NATURA TRANSITORIA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI NATURA TRANSITORIA *** **** *** Con la presente scrittura privata redatta in triplice originale, la Procedura Esecutiva Immobiliare R.G.E. n. pendente presso il Tribunale di Crotone,

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 2225

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 2225 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA N. 2225 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CONSIGLIO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 GENNAIO 2016 Modifiche alla legge 9 dicembre 1998, n. 431, in materia

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV...

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV... AL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO SETTORE 2 UFFICIO SERVIZI SOCIALI SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO PER MOROSITA INCOLPEVOLE

Dettagli

19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART BIS COD. PROC. CIV.

19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART BIS COD. PROC. CIV. Formulario annotato dell esecuzione 19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART. 492- BIS COD. PROC. CIV. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE ALLA RICERCA CON MODALITÀ TELEMATICHE DEI BENI DA PIGNORARE (1) IL... (2) rilevato

Dettagli

MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE OPPOSIZIONI ALLE SANZIONI AMMINISTRATIVE DATI ESSENZIALI DEL RICORSO

MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE OPPOSIZIONI ALLE SANZIONI AMMINISTRATIVE DATI ESSENZIALI DEL RICORSO MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE OPPOSIZIONI ALLE SANZIONI AMMINISTRATIVE DATI ESSENZIALI DEL RICORSO 1. COMPILATO E FIRMATO dall intestatario del verbale o dell ordinanza ingiunzione o della cartella

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI FIRENZE GRUPPO LOCAZIONI PROPOSTA DI REGOLE DI PROTOCOLLO SUL PROCESSO (BOZZA)

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI FIRENZE GRUPPO LOCAZIONI PROPOSTA DI REGOLE DI PROTOCOLLO SUL PROCESSO (BOZZA) OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI FIRENZE GRUPPO LOCAZIONI PROPOSTA DI REGOLE DI PROTOCOLLO SUL PROCESSO (BOZZA) IL GIUDIZIO DI COGNIZIONE: 1) L AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER CONVALIDA DI SFRATTO LA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo LOCAZIONE IMMOBILIARE

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo LOCAZIONE IMMOBILIARE INDICE SOMMARIO Premessa... XI Capitolo Primo LOCAZIONE IMMOBILIARE 1. Locazione di immobili urbani ad uso abitativo 1. Contratto di locazione di immobile ad uso abitativo a canone libero... 1 2. Contratto

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Delibera N. 101 COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia Servizio Segreteria FINANZIARIO/edb VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Concessione in comodato d uso gratuito alloggio in

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. Codice Fiscale. Nato/a a il / / residente a Pavia, Via/Piazza n civ.

Il/la sottoscritto/a. Codice Fiscale. Nato/a a il / / residente a Pavia, Via/Piazza n civ. AL COMUNE DI PAVIA SERVIZI DI PROMOZIONE SOCIALE DOMANDA DI CONTRIBUTO PER MOROSITA INCOLPEVOLE (Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti del 14 maggio 2014 nr. 202 - D. G. Regione Lombardia

Dettagli

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LE MATERIE OBBLIGATORIE DELLA MEDIAZIONE: LA LOCAZIONE. Dott.ssa Elena Agudio.

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LE MATERIE OBBLIGATORIE DELLA MEDIAZIONE: LA LOCAZIONE. Dott.ssa Elena Agudio. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LE MATERIE OBBLIGATORIE DELLA MEDIAZIONE: LA LOCAZIONE Dott.ssa Elena Agudio 15 Marzo 2012 L art. 5, primo comma, del D. Lgs. n. 28 del 4 marzo 2010 sancisce

Dettagli

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI RICORSO IN OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA EX ART. 204 BIS DEL CODICE DELLA STRADA PER , in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _

Dettagli

I procedimenti. 1-con valore determinato: 2-con valore indeterminabile

I procedimenti. 1-con valore determinato: 2-con valore indeterminabile Tabella riepilogativa del contributo unificato (art. 9 L. 488/99 - importi aggiornati con il D.L. n. 28/2002 convertito con modifiche in Legge n. 91 del 10 maggio 2002) (in vigore dal 12 maggio 2002) Aggiornamento:

Dettagli

DOMANDA PER L'EROGAZIONE DELCONTRIBUTO IL/LA SOTTOSCRITTO/A... NATO A...PROV...IL RESIDENTE A...IN VIA... TELEFONO.. ...

DOMANDA PER L'EROGAZIONE DELCONTRIBUTO IL/LA SOTTOSCRITTO/A... NATO A...PROV...IL RESIDENTE A...IN VIA... TELEFONO.. ... AL COMUNE DI DESIO SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI MOROSI INCOLPEVOLI, TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO. (Decreto Ministero delle Infrastrutture e

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XI Tabella con le abbreviazioni delle riviste e delle enciclopedie...» XIII

INDICE SOMMARIO. Introduzione... Pag. XI Tabella con le abbreviazioni delle riviste e delle enciclopedie...» XIII INDICE SOMMARIO Introduzione... Pag. XI Tabella con le abbreviazioni delle riviste e delle enciclopedie...» XIII Capitolo I INTIMAZIONE DI LICENZA O DI SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE PROFILI GENERALI 1.

Dettagli

INDICE SOMMARIO I PROCEDIMENTI SOMMARI

INDICE SOMMARIO I PROCEDIMENTI SOMMARI INDICE SOMMARIO Premessa... V I PROCEDIMENTI SOMMARI Il procedimento d ingiunzione 1. Competenza... 3 2. Forma della domanda... 4 3. Provvedimenti... 5 4. Procedimento... 6 5. Opposizione... 6 5.1. Competenza...

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI MILANO ATTO DI CITAZIONE. rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in Milano, Via

TRIBUNALE CIVILE DI MILANO ATTO DI CITAZIONE. rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in Milano, Via TRIBUNALE CIVILE DI MILANO ATTO DI CITAZIONE La società ALFA S.P.A., P.I. 01020304050, in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in Milano, Via Monte di Pietà n. 15, presso

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I M O N T E P U L C I A N O

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I M O N T E P U L C I A N O Rep. N. 3564 REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I M O N T E P U L C I A N O Prov. di Siena ATTO DI RETTIFICA CONTRATTO DI LOCAZIONE PER I LOCALI SEDE DEL GIUDICE DI PACE - REP. 3335/2008. L anno duemiladieci

Dettagli

Non oltre la prima udienza, nel giudizio ordinario Eccezione di parte Rilevabilità d ufficio Nel procedimento monitorio

Non oltre la prima udienza, nel giudizio ordinario Eccezione di parte Rilevabilità d ufficio Nel procedimento monitorio Non oltre la prima udienza, nel giudizio ordinario Eccezione di parte Rilevabilità d ufficio Nel procedimento monitorio Cass.civ.Sez. 6-3, Ordinanza n. 5703 del 12/03/2014 In tema di competenza per territorio,

Dettagli

SOMMARIO LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

SOMMARIO LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO Introduzione XVII LIBRO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI SEZIONE PRIMA GIURISDIZIONE E COMPETENZA XLVII 1. Ricorso per regolamento di giurisdizione 1 2. Ricorso per regolamento necessario di competenza

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI. Ricorso per sequestro conservativo. ex art. 669-bis c.p.c. e art. 671 c.p.c. PER

TRIBUNALE CIVILE DI. Ricorso per sequestro conservativo. ex art. 669-bis c.p.c. e art. 671 c.p.c. PER TRIBUNALE CIVILE DI Ricorso per sequestro conservativo ex art. 669-bis c.p.c. e art. 671 c.p.c. PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, (nato/a a, il / /, C.F.:, residente in ( ), Via -

Dettagli

OGGETTO: DECRETO INGIUNTIVO N. 14/2016 GIUDICE DI PACE DI LAGONEGRO. LIQUIDAZIONE ONERI CONDOMINIALI E SPESE LEGALI. MOTIVAZIONE MANCATA OPPOSIZIONE.

OGGETTO: DECRETO INGIUNTIVO N. 14/2016 GIUDICE DI PACE DI LAGONEGRO. LIQUIDAZIONE ONERI CONDOMINIALI E SPESE LEGALI. MOTIVAZIONE MANCATA OPPOSIZIONE. AZIEND A TERRI TORI ALE PER L EDILIZI A RESIDE NZI ALE DI POTENZ A Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971413227 DETERMINAZIONE

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO DI ABITAZIONE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO DI ABITAZIONE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO DI ABITAZIONE L'anno 20..., il giorno... del mese di..., in..., tra i Signori:..., nato a..., il..., residente in..., via..., n...., codice fiscale -Locatore-

Dettagli

C O M U N E D I GINOSA

C O M U N E D I GINOSA ALLEGATO F REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I GINOSA (PROVINCIA DI TARANTO) SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI COMUNALE DI GINOSA, CASTELANETA, LATERZA, PALAGIANELLO CENTRI DIURNI SOCIOEDUCATIVI

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI CAMPOBASSO Prospetto Contributo Unificato (aggiornato al 4 gennaio 2005)

TRIBUNALE ORDINARIO DI CAMPOBASSO Prospetto Contributo Unificato (aggiornato al 4 gennaio 2005) TRIBUNALE ORDINARIO DI CAMPOBASSO Prospetto Contributo Unificato (aggiornato al 4 gennaio 2005) PROCEDIMENTI SPECIALI (LIBRO QUARTO, TIT. I, CAPO I,II, III e IV c.p.c.) Procedimenti d'ingiunzione Capo

Dettagli

consigli pratici per l incasso del credito insoluto

consigli pratici per l incasso del credito insoluto consigli pratici per l incasso del credito insoluto AVV. ANNA GRAZIA SGLAVO Piazza Degasperi 5/5 Borgo Valsugana (TN) Tel. 0461754700 Fax 0461756405 mail avv.sglavo@virgilio.it Art. 633 c.p.c. Condizioni

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013 Processo Civile 1) Procedimenti ordinari per i quali il contributo è determinato sulla base del valore della contesa (art. 13 DPR 115/2002 aggiornato con le leggi di stabilità 2012 e 2013). Valore fino

Dettagli

Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare)

Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare) Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare) Input Creditore procedente (tramite istanza rivolta al Presidente del Tribunale). Contenuto dell istanza -Indicazione dell indirizzo

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. N. 122 REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: INCARICO AVV. BURGAZZI MASSIMO DI PIACENZA PER ESECUZIONE FORZATA

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA: il Sig. nato a il domiciliato in, codice fiscale, di seguito denominato parte locatrice assistito

Dettagli

CONTRIBUTO UNIFICATO - per le spese degli atti giudiziari - entrata in vigore dal 1 marzo 2002

CONTRIBUTO UNIFICATO - per le spese degli atti giudiziari - entrata in vigore dal 1 marzo 2002 CONTRIBUTO UNIFICATO - per le spese degli atti giudiziari - entrata in vigore 1 marzo 2002 a cura di Domenico Condello - Edizione n. 19 del 5 agosto 2010 Sommario: Importi da applicare in base al valore

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell art.2, comma 3, L.9 dicembre 1998, n.431) CONCEDE IN LOCAZIONE A

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell art.2, comma 3, L.9 dicembre 1998, n.431) CONCEDE IN LOCAZIONE A CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (stipulato ai sensi dell art.2, comma 3, L.9 dicembre 1998, n.431) il Sig. nato a il domiciliato in, codice fiscale di seguito denominato locatore assistito da:

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI. Atto di citazione

TRIBUNALE CIVILE DI. Atto di citazione TRIBUNALE CIVILE DI Atto di citazione Il sig., nato a, a, cod. fisc. e residente in alla via rappresentato e difeso dall avv., cod.fisc., elettivamente domiciliato presso l Avv., con studio in via n. PEC,

Dettagli

EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO

EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI TITOLARI DI CONTRATTI SUL LIBERO MERCATO La domanda può essere presentata dal titolare del contratto o da altro componente del nucleo familiare,

Dettagli

COMUNE DI CASALEGGIO NOVARA Provincia di Novara

COMUNE DI CASALEGGIO NOVARA Provincia di Novara COMUNE DI CASALEGGIO NOVARA Provincia di Novara REP. N. CONTRATTO DI LOCAZIONE PER AMBULATORIO MEDICO DAL 01/01/2011 AL 31/12/2016. L'anno DUEMILADODICI addì TRE del mese di MAGGIO presso la Sede Comunale.

Dettagli

Tribunale di. Atto di citazione **** della Sig.ra XXX, nata a... il. ed ivi residente in via,

Tribunale di. Atto di citazione **** della Sig.ra XXX, nata a... il. ed ivi residente in via, Tribunale di. Atto di citazione **** Nell interesse della Sig.ra XXX, nata a... il. ed ivi residente in via, n., c.f.:., rappresentata e difesa, come da procura a margine del presente atto dall'avv....

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE

COMUNE DI GAZZO VERONESE COMUNE DI GAZZO VERONESE PROVINCIA DI VERONA N. 57 Reg. Delib. COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ATTO DI CITAZIONE EX ART. 615 C.P.C. ACQUISITO AL PROT. DEL COMUNE DI GAZZO

Dettagli

TRIBUNALE DI LECCE SEZIONE DISTACCATA DI TRICASE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

TRIBUNALE DI LECCE SEZIONE DISTACCATA DI TRICASE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE DI LECCE SEZIONE DISTACCATA DI TRICASE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale di Lecce - Sezione Distaccata di Tricase - in composizione monocratica in persona del Giudice

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (OMISSIS) AUTORIZZAZIONE AL SINDACO PRO-TEMPORE ALLA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO PER L ESPERIMENTO DI AZIONI LEGALI VOLTE ALLA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 14/12/2012n. Comune di Parma

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 14/12/2012n. Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2012-1526 DEL 14/12/2012n Comune di Parma Centro di Responsabilità: 13100 - SERVIZIO CONTRATTI E GARE Centro di Costo: A1020 UFFICI GIUDIZIARI E CONCILIAZIONE Determinazione

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE D E L I B E R A

LA GIUNTA COMUNALE D E L I B E R A LA GIUNTA COMUNALE Vista la proposta di deliberazione avanzata dall'ufficio Patrimonio relativa al seguente oggetto: DALL ABITAZIONE AL CENTRO DI FORMAZIONE ISTITUTI RIUINITI SALOTTO E Ritenuto di dover

Dettagli

BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE

BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE BOZZA DI RICORSO/RECLAMO CON PROPOSTA DI MEDIAZIONE COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI RICORSO Istanza di reclamo ai sensi dell art. 17 bis D. Lgs. 546/92 * * * * * * * * CONTRIBUENTE: sig., nato a

Dettagli

INDICE INDICE. Prefazione...p. XVII

INDICE INDICE. Prefazione...p. XVII INDICE Prefazione...p. XVII I LE PROVE PRECOSTITUITE 1 Atto pubblico e querela di falso: alterazione del verbale di accertamento di violazione al codice della strada... 3 Introduzione... 3 Verbale di accertamento

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e P.Iva: concede in locazione al Sig..., nato a il,. residente a.. in Via.. n..., C.F.:..,

Dettagli

Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981

Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981 AL SIGNOR GIUDICE DI PACE DI.. ******************** Ricorso ex artt. 22 e 23 Legge 689/1981 Nell interesse della XXXS.r.l. in persona del proprio Legale Rappresentante pro-tempore, Sig..., con sede a.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. n. 2010/130264 Approvazione delle Avvertenze relative al nuovo modello di cartella di pagamento, ai sensi dell art. 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602 IL DIRETTORE

Dettagli

TRIBUNALE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

TRIBUNALE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI TRIBUNALE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI L avv. Achille M.G. Cod. Fisc. BRN CLL 47C31 C971E, elettivamente domiciliato in al Corso Umberto I, 61 rappresentato e difeso da se medesimo ex art. 86 c.p.c.

Dettagli

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma

COMUNE DI COLORNO. Provincia di Parma COMUNE DI COLORNO Provincia di Parma DETERMINAZIONE N. 142 Data di Registrazione 30/03/2010 Prot. N. 4257 del 13/04/2010 OGGETTO: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE AD

Dettagli