IN FORMA. per tornare DIETA DELL ESTATE 6 SETTIMANE. Missione possibile : arrivare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IN FORMA. per tornare DIETA DELL ESTATE 6 SETTIMANE. Missione possibile : arrivare"

Transcript

1 Con l arrivo della bella stagione torna la voglia di liberarsi dalle tossine dell inverno e inizia il countdown alla prova costume. Ritrovare la linea desiderata è semplice, anche in poco tempo DIETA DELL ESTATE 6 SETTIMANE per tornare IN FORMA Missione possibile : arrivare in forma alla fatidica prova bikini. Snelle, toniche, magari senza gli odiatissimi cuscinetti di cellulite e con i muscoli ben allenati, specie sulle zone strategiche, ovvero glutei, pancia e cosce. Sembra impossibile, ma gli esperti assicurano che, giocando d anticipo e con costanza, si può raggiungere l effetto desiderato anche in poco tempo. La prima cosa da fare è introdurre alimenti sani, non eccedere con i condimenti e i grassi e prendere qualche buona abitudine per accelerare il metabolismo, come per esempio sorseggiare un bicchiere di succo di limone a temperatura ambiente appena svegli, perfetto anche per eliminare le tossine e ripulire il nostro organismo. E ancora, usare il sale con parsimonia dato che, alla lunga, genera problemi alla circolazione e trattiene i liquidi, quindi meglio abbondare con erbe aromatiche per insaporire i piatti. Inoltre, lavarsi i denti subito dopo i pasti, è testato che riduce il rischio di spiluccamento, come anche masticare un chewingum senza zuccheri e, a metà pomeriggio, sorseggiare una tisana non zuccherata. Oltre a tutto questo, poi, basta imparare a spegnere ogni tanto il cellulare per dedicarsi una mezz ora al giorno a una passeggiata o a una leggera corsa: il movimento, oltre a far bruciare i grassi, libera il corpo dalle tossine dello stress. Importante anche dormire a sufficienza: mai meno di 7 ore per notte. Riposare meno, secondo numerosi studi scientifici, ha conseguenze dirette sulla tendenza ad accumulare chili. Dopo questo vademecum generale, lasciamo spazio agli esperti per conoscere i migliori regimi alimentari per arrivare perfette per la spiaggia e, soprattutto, sentirci bene con il nostro corpo. Perché è questo che, in fondo, conta davvero. 7

2 FASE DETOX: cosa fare nelle prime 5 settimane È la fase più importante perché in questo periodo avviene il risveglio dell organismo che, piano piano, comincia a bruciare quello che non gli serve. Sì a movimento, acqua e no ai condimenti Forse non tutte sanno che la prima cosa da fare per perdere peso è disintossicarsi da tutti quegli alimenti e cattive abitudini che gonfiano e appesantiscono tutto l organismo. Ne parliamo con l esperta, la dottoressa Sara Cordara, nutrizionista, laureata in Scienze biologiche con specializzazione in Scienza dell alimentazione. Insieme abbiamo studiato un regime alimentare per cinque diete settimanali che dovrebbero essere seguite in questa precisa sequenza. Dato che le calorie diminuiscono lentamente, le ultime due settimane sono a ridotto contenuto di carboidrati. Sbloccare il metabolismo 1Muoviti, muoviti! Cantava Lorenzo Jovanotti negli anni Novanta, ma è anche il consiglio della nostra nutrizionista, Sara Cordara (nutrizionismi.blogspot. it): «Non è importante cosa praticare, l importante è non stare fermi. Camminando a passo sostenuto si consumano più grassi che correndo, quindi perché non abituarsi? Prendete la buona abitudine di tenere un diario in cui segnare, nei vari giorni, quanto si riesce a percorrere. Iniziare con almeno due camminate veloci due volte alla settimana». 2Bere tanta acqua (lontano dai pasti) per disintossicarsi. «Bisognerebbe bere da uno a tre litri d acqua al giorno, ma in realtà, non è fondamentale quanto, dipende molto dalle vostre abitudini di partenza, ma almeno 1 litro al giorno va imposto. Il dietologo Nicola Sorrentino ha scritto un libro sul tema, ricordando la regola degli otto bicchieri a digiuno che sono utilissimi per dimagrire». 3Non abusare di sale. «Ricordatevi di non aggiungerlo neppure nell acqua, quando fate bollire la pasta. Provate a sostituirlo nei vostri piatti con le spezie, gli aromi, le erbe come rosmarino, origano e timo, e il gomasio (sale marino, semi di sesamo tostati e tritati, alghe; si trova nei supermercati nel reparto bio o cibi etnici)». Acquistate piatti e stoviglie 4 rossi. «Il colore della proibizione e del divieto: secondo recenti studi scientifici, ridurrebbe l introito calorico di chi sta mangiando. Non è certo che funzioni, ma tentar non nuoce, al massimo vi sarete regalate un nuovo set da cucina». 5Iniziate la dieta con il vostro partner o l amica del cuore. «Vi motiverete a vicenda, vi bacchetterete l un l altra nei momenti di cedimento, insomma, non vi sentirete mai sole! Insieme potrete fare dello sport per aumentare l effetto in forma». 9

3 PRIMA SETTIMANA Parola d ordine: sgonfiare il corpo Ritrova la forma già dai primi giorni. Sarà dura, ma con un po di volontà si ottiene tutto. Idratazione con tanti liquidi, frutta, verdura e sostegno ed energia con proteine animaii e vegetali, cereali e legumi. Consentiti latte e yogurt come latticini e moderate quantità di pane e pasta 6 noci Pollo arrosto senza pelle Un piatto di carote crude 2 mandarini Bresaola con pepe e limone Un insalata mista LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ Latte scremato Fiocchi di riso (70 g) Spaghetti (80 g) con pomodoro e basilico Insalata mista 1 banana Pollo arrosto senza pelle Un piatto di zucchine lesse VENERDÌ SABATO DOMENICA Latte scremato Fiocchi di riso (70 g) Riso (80 g) con lo zafferano Un piatto di carciofi crudi e limone 1 arancia Scaloppine di carne magra con i funghi Un insalata mista 6 noci Zuppa di legumi e cereali Un piatto di carciofi al verde Arrosto di tacchino Broccoli lessi 2 patate lesse 6 noci Zuppa di legumi e cereali Un piatto di carote al burro 2 mandarini Pizza a piacere (anche fatta in casa) Latte scremato Fiocchi di mais (70 g) Penne (80 g) con le melanzane Insalata mista 1 arancia Merluzzo con zucchine al vapore Latte scremato Fiocchi di mais (70 g) Piselli lessi con prosciutto tagliato a dadini 1 mela Insalata mista Una mozzarella Un uovo sodo 11

4 SECONDA SETTIMANA Riduci le calorie, ma con gusto Dopo la fatica dei primi sette giorni, si continua con piatti a basso contenuto calorico, ma senza rinunciare al sapore e alla presentazione, perché si mangia anche con gli occhi. Ancora molta frutta e verdura e attenzione ai condimenti: poco sale e olio d oliva 6 noci Petto di pollo ai ferri Un piatto di fagiolini lessi 1 pera Prosciutto cotto sgrassato Un insalata mista LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ Uno yogurt 6 biscotti secchi Penne (80 g) con olive e pomodoro Insalata mista 1 banana Frittata di uova e zucchine cotta al forno VENERDÌ SABATO DOMENICA Uno yogurt 6 biscotti secchi Riso (80 g) con il radicchio Un piatto di carciofi crudi e limone Scaloppine di carne magra con i funghi Un insalata mista 6 noci Farfalle (80 g) con pomodoro e tonno Broccoli lessi Arrosto di tacchino Broccoli lessi 2 patate lesse 6 noci Gnocchi di patate (150 g) con il ragù di carne Un insalata mista 1 banana Pizza a piacere (anche fatta in casa) Uno yogurt 6 biscotti secchi Ravioloni di ricotta e spinaci (n 8) con burro e salvia 1 mela Orata al forno con pomodorini 3 patate al forno Uno yogurt 6 biscotti secchi Fagioli lessi con il tonno all olio sgocciolato 1 mela Pasta (80 g) salmone e zucchine Un piatto di carote crude 13

5 TERZA SETTIMANA Vitamine e leggerezza tutti i giorni Entriamo nella fase del consolidamento. Dopo 15 giorni l organismo si sta riabituando a pasti più contenuti, sia nella quantità sia nella frequenza. Ora non resta che proseguire con questo regime puntando su piatti di pesce con vegetali di contorno. Occhio alle cotture. No ai fritti 1 tazza di frutti di bosco Insalata di pollo, sedano e olive Una fetta di pane 1 pera Tonno ai ferri Carote al burro Una fetta di pane LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ 1 fetta di pane e marmellata 1 caffè Un uovo sodo in insalata mista Una fetta di pane Filetto di manzo ai ferri Carote crude Una fetta di pane VENERDÌ SABATO DOMENICA 1 fetta di pane con marmellata 1 caffè Un uovo sodo in insalata mista Una fetta di pane Crescenza Fagiolini lessi Una fetta di pane 1 tazza di frutti di bosco Spaghetti (80 g) al pesto Un insalata 1 mela Insalata di polpo e pomodori Una fetta di pane 1 tazza di frutti di bosco Risotto ai carciofi Un insalata di carote e finocchi crudi 1 banana Pizza a piacere (anche fatta in casa) 1 fetta di pane e marmellata 1 caffè Farro (80 g) con il tonno Fagiolini lessi Prosciutto crudo Un insalata Una fetta di pane 1 tazza di frutti di bosco Bresaola con pepe, limone e rucola 1 mela Pesce spada ai ferri Spinaci 2 patate lesse 15

6 QUARTA SETTIMANA Sì a cibi integrali ed esotici A questo punto i risultati saranno visibili: pancia e gambe sgonfie e più toniche. Si prosegue sempre con poche calorie, contenute quantità di carboidrati e si arricchisce e si varia con alimenti integrali e spezie esotiche come il curry Filetto di manzo ai ferri Un piatto di zucchine lesse 1 pera Bresaola con limone e pepe Un insalata mista integrale LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ Uno yogurt alla frutta Pollo arrosto o allo spiedo Fagiolini lessi 1 banana Insalata di polpo e patate VENERDÌ SABATO DOMENICA Uno yogurt alla frutta Frittata di uova ed erbette Un insalata di carote crude Un uovo Asparagi lessi integrale Fiocchi di latte o crescenza Un insalata Arrosto di manzo Zucchine 2 patate lesse Pesce spada ai ferri Un insalata mista 1 banana Pizza a piacere (anche fatta in casa) Uno yogurt alla frutta Due hamburger di pollo ai ferri Finocchi lessi 1 mela Branzino al forno con pomodorini 2 patate al forno Uno yogurt alla frutta Ceci lessi con tonno all olio sgocciolato Carciofi crudi o lessi 1 mela Pollo al curry Un insalata Una fetta di pane integrale 17

7 QUINTA SETTIMANA Alleggerisciti con gli alimenti giusti Ancora un sforzo e siamo alle porte del risultato! Punta su verdure e frutti disintossicanti, piatti lessati o al vapore in quantità. Si riempie lo stomaco senza appesantire la digestione. E, per premiarti, concediti uno sfizio come una buona pizza Petto di pollo ai ferri Un piatto di fagiolini lessi 1 pera Bresaola o speck Carote al burro LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ Uno yogurt magro Petto di pollo ai ferri Insalata mista 1 banana Merluzzo alle olive Carciofi lessi VENERDÌ SABATO DOMENICA Uno yogurt magro Filetto di manzo ai ferri Finocchi crudi 4 fette di ananas fresco Un uovo sodo Un insalata mista Fiocchi di latte Un insalata 4 fette di ananas fresco Polpette di carne, verdure e albume d uovo Broccoli lessi Prosciutto cotto sgrassato Un insalata 1 banana Pizza a piacere (anche fatta in casa) Uno yogurt magro Ceci lessi con tonno all olio sgocciolato Zucchine al verde 1 mela Pesce spada ai ferri Peperoni e zucchine grigliate Uno yogurt magro Carne cruda con limone e pepe Carciofi crudi 1 mela Crescenza Un insalata 19

8 TORNARE IN FORMA: ultima settimana Rush finale et voilà: pronta per una prova costume di grande successo! Ora non resta che concentrarti sul mantenimento Considerato che le diete miracolose non esistono, il segreto per essere in forma, e restarci, sta anche nell evitare alcuni comportamenti. Ne parliamo con l esperto, il dottor Roberto Mele, responsabile organizzativo gestionale, biologo nutrizionista presso l Ospedale San Raffaele di Milano, che come prima cosa consiglia la costruzione di un piano nutrizionale adeguato alla persona da un nutrizionista, per avere una corretta anamnesi alimentare. Solo così si ottengono dei risultati. Gli errori da non fare 1Stare perennemente a stecchetto. «Mantenersi sempre a dieta, non solo è deprimente e stressante, ma rallenta stabilmente il metabolismo». Rinunciare alla pasta. 2 «In una dieta equilibrata, i carboidrati devono coprire il 55 per cento dell introito calorico giornaliero. Se il corpo non li riceve, chiederà zuccheri facendo venire un incontenibile voglia di dolci». 3Saltare la colazione. «Questo primo pasto mattutino ci dà energia per la giornata e sono concessi anche gli zuccheri semplici». 4Dolci dopo le 18. «Gli zuccheri assunti nelle ore serali attivano una risposta ormonale che predispone alla loro trasformazione in grasso. Questo vale anche per la frutta, da mangiare possibilmente lontano dai pasti». QUALCHE SPUNTO DAL MONDO VIP Le diete delle celeb Tornano in forma subito dopo il parto, guadagnano chili senza problemi. Sono attrici di Hollywood, principesse e pop star che, con diete particolari, personal trainers e i giusti trattamenti, possono tutto in poco tempo. Ecco qualche spunto da copiare o da evitare. La crudista Uma Thurman ama il raw food. Un alimentazione fatta di cibi crudi, frutta e verdura. Il rischio, però, sono pancia gonfia e tensione addominale. La Dukan Kate Middleton segue la criticatissima Dukan che, in una prima fase, elimina del tutto i carboidrati. La macrobiotica Madonna ha ritrovato l equilibrio con cereali integrali e alimenti bio. Funziona, fa bene, ma costa. TANTO SPORT E NIENTE DOLCI La showgirl argentina Belén Rodriguez segue una dieta sana abbinata all esercizio fisico. Punta su una cucina basata sulla cottura a vapore o bollita, la riduzione dei condimenti e del consumo di caffè, zuccheri, sale e grassi. No ai dolci, sì a palestra. Si dice che per brevi periodi abbia seguito la dieta tisanoreica, ipocalorica e molto in voga. 21

9 Dossier ESTATE AL TOP SESTA SETTIMANA Mantieni il peso, ricarica l energia Siamo al traguardo: se hai seguito tutti i nostri consigli, dovresti aver raggiunto il peso giusto. Ora serve concentrarsi sul mantenimento. Si aumentano leggermente le quantità, ma sempre con cotture e condimenti leggeri e molto sani LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali Un frutto non Un frutto non Un frutto non 60 g di pasta integrale al pomodoro fresco 150 g di insalata con rucola con 70 g di tonno per vegani: 70 g di tofu Minestra di lenticchie (60 g) con riso integrale (30 g) 100 g di cicorie lesse con 50 g di cipolla Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere inoltre uno yogurt magro, nel caso si faccia Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere inoltre uno yogurt magro, nel caso si faccia Pollo oppure tacchino ai ferri (120 g) Verdure grigliate (200 g) 30 g di pane integrale Minestra di ceci (60 g) e farro (30 g) 150 g di carote al vapore con 50 g di cipolla 60 g di riso integrale 100 g di cavoletti di Bruxelles 70 g di bresaola per vegani: 70 g di tofu 100 g di radicchio verde Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere, inoltre, uno yogurt magro, nel caso si faccia Minestra di fagioli cannellini (60 g) con orzo perlato (30 g) 150 g di cavolo verde cotto con 50 g di porri 23

10 Dossier ESTATE AL TOP VENERDÌ SABATO DOMENICA g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali Un frutto non 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali Un frutto non 60 g di pasta integrale con 100 g di zucchine 120 g di filetto di maiale per vegani: 70 g di seitan 100 g di insalata di indivia Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere, inoltre, uno yogurt magro, nel caso si faccia Risotto (30 g) con spinaci (150 g) 60 g di fagioli di soia 50 g di sedano a pezzi 125 g di latte vaccino per vegani: 125 g di latte di soia, di riso o d avena 30 g di cereali Un frutto non 60 g di pasta integrale con 100 g di piselli 120 g di fesa di tacchino per vegani: 70 g di tempeh 50 g di cipolle lesse Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere, inoltre, uno yogurt magro, nel caso si faccia Minestra di fagioli borlotti (60 g) con mais (30 g) 150 g di melanzane al forno 100 g di cipolle lesse 125 Un frutto non 60 g di pasta integrale con 100 g di peperoni 120 g branzino per vegani: 70 g di seitan 100 g di bietola lessa Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere, inoltre, uno yogurt magro, nel caso si faccia Libera, oppure Minestra di ceci (60 g) con farro (30 g) 150 g di erbette 50 g di porri Libero, oppure 60 g di pasta integrale con aglio, olio (un cucchiaino) e peperoncino Una frittata con 1 tuorlo e 3 albumi per vegani: 70 g di tofu 100 g di fagiolini freschi lessi Un frutto non troppo maturo (diverso da quello dello spuntino, eventualmente una banana) 5 mandorle o 2 noci È possibile aggiungere, inoltre, uno yogurt magro, nel caso si faccia Minestra di lenticchie (60 g) con orzo perlato (30 g) 150 g di broccoli al vapore 100 g di lattuga 25

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso.

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Per seguire tutti gli allenamenti collegati al sito www.workout-italia.it

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

Disciplinare per l offerta di piatti sani

Disciplinare per l offerta di piatti sani DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE MANGIAR SANO IN PAUSA PRANZO Disciplinare per l offerta di piatti sani Questo disciplinare predisposto dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Dettagli

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO DETOX 7 7 GIORNI PER STARE MEGLIO Buongiorno!!! complimenti per aver scelto il nostro programma nutrizionale DETOX-7! Per dieta DETOX s intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI : MERCOLEDI :

Dettagli

Le 4 fasi della dieta Dukan

Le 4 fasi della dieta Dukan Assistente Virtuale Le 4 fasi della dieta Dukan 1 L'introduzione alla Dieta Dukan: la Bibbia di chi vuole dimagrire Menu tipo della Dukan per la prima e la seconda settimana Fase 1 : Attacco La dieta Dukan

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia NIDI D'INFANZIA DI VIA SATTA, SEZIONE SPERIMENTALE DI VIA BARBAGIA E SEZIONE PRIMAVERA DI VIA BERLINGUER

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA

RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA CUCINA CENTRALIZZATA ASP- SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA A cura della Dietista Dott.ssa Giulia De Nicola e in collaborazione con i Coordinatori Emiliano Papini

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Menu Scuole Don Luciano Sarti Simonetta Cosentino 2013-2014 MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Imparare a mangiare bene per crescere bene La refezione scolastica ha un ruolo fondamentale nell alimentazione

Dettagli

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO L.A.R.N. (livelli di assunzione giornalieri raccomandati di energia) da tener presenti nella definizione delle grammature. ETA MASCHI

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18)

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18) D I E T E DIETA COSIDETTA COMUNE DIETA A Latte parzialmente scremato gr. 250 n. 4 fette biscottate zucchero gr. 10 marmellata o miele gr. 25 in alternativa al latte: un vasetto di yogurt da gr. 125 alla

Dettagli

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Menu per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Educare per crescere sani. Educare a una corretta alimentazione è fondamentale. Alla scuola, come alla famiglia,

Dettagli

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta I menù dei nidi Al nido vengono proposti due diversi menù stagionali, uno per l'autunno-inverno e uno per la primavera-estate. In base alla diversa gestione del servizio mensa (cucina interna o pasto in

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile

la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile Due minuti di attenzione Potete modificare il vostro stile alimentare entrando in Zona in una settimana Il manuale che avete in mano vi aiuterà

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

PRONTUARIO DIETETICO

PRONTUARIO DIETETICO REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE VIA VINICIO CORTESE, 25 8810 CATANZARO PRONTUARIO DIETETICO DIETISTA ADRIANA GRANDINETTI DIREZIONE SANITARIA PRESIDIO OSPEDALIERO LAMEZIA TERME 0 ELENCO CODIFICATO

Dettagli

La dieta della gravidanza

La dieta della gravidanza La dieta della gravidanza La gravidanza è un evento fondamentale nella vita degli individui e, grazie alle nuove acquisizioni nel campo della nutrizione, oggi possiamo con la corretta alimentazione evitare

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA E una dieta ipocalorica, caratterizzata da un modulo alimentare basato su tre pasti principali: colazione, pranzo, cena con due spuntini: mattina e pomeriggi. Mangiare

Dettagli

Presentazione. [Digitare il testo]

Presentazione. [Digitare il testo] Presentazione Il Menù scolastico rappresenta il frutto di un lavoro svolto nel corso degli ultimi mesi con l obiettivo di rimodulare la varietà delle pietanze nell ottica di una dieta bilanciata. Tiene

Dettagli

www.alberodeigelati.it

www.alberodeigelati.it www.alberodeigelati.it presenta La Dieta del Gelato a cura di Dott. Claudio Tomella, Medico - Chirurgo specialista in scienza dell alimentazione, nutrizione, medicina anti-aging Presidente Olosmedica COLAZIONE

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. Menu autunno inverno

SCUOLA PRIMARIA. Menu autunno inverno Rev. 15 del 3 settembre 2015 Emesso da dietista P. Battisodo Approvato da Asur dr.ssa E. Ravaglia SCUOLA PRIMARIA Menu autunno inverno a. sc. 2015-2016 in vigore da ottobre 2015 a marzo 2016 pag. n.1 di

Dettagli

Piano alimentare Lunedì 1 Settimana. Prima colazione

Piano alimentare Lunedì 1 Settimana. Prima colazione Piano alimentare Lunedì 1 Settimana Farro con il pomodoro Farro gr 120 Salsa di pomodoro gr 90 Patate gr 200 Banane gr 200 Vitello magro gr 100 Cipolle gr 200 Ananas gr 280 Pane integrale gr 100 9 cucchiaini

Dettagli

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature L attuale stile di vita comporta sempre di più, anche in età pediatrica, la possibilità o la necessità di consumare pasti

Dettagli

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n.

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n. CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI marzo 2015 TABELLA DELLE

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

VENERDI Risotto alle verdure bio e parmigiano (latte) Fusotti di pollo arrosto Insalata bio Pane tipo 00 (glutine da grano da grano)

VENERDI Risotto alle verdure bio e parmigiano (latte) Fusotti di pollo arrosto Insalata bio Pane tipo 00 (glutine da grano da grano) I SETTIMANA INVERNALE LUNEDI Pasta al pomodoro bio (glutine da grano) e parmigiano (latte) Arista al forno Spinaci saltati bio MARTEDI Pasta all'olio bio (glutine da grano) e parmigiano (latte) Gateau

Dettagli

DIETA GRUPPO SANGUIGNO Esempi di piatti e combinazioni alimentari

DIETA GRUPPO SANGUIGNO Esempi di piatti e combinazioni alimentari DIETA GRUPPO SANGUIGNO Esempi di piatti e combinazioni alimentari I piatti sono stati preparati in modo semplice combinando solo tre o quattro alimenti freschi, di buona qualità, in base alle indicazioni

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Menù equilibrato invernale 1

Menù equilibrato invernale 1 Menù equilibrato invernale 1 Frullato di banane e cachi (pg 209*) (leggermente scaldato) Orzo con latte di soia e miele Manciata di uvetta con semi di girasole tostati Spaghetti alla cinese (pg 268*) Insalata

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

ALIMENTAZIONE e NUOTO

ALIMENTAZIONE e NUOTO MICROELEMENTI ALIMENTAZIONE e NUOTO ZUCCHERI: costituiscono la fonte energetica, che permette all uomo di muoversi. Sono di due tipi : a. SEMPLICI, si trovano nella zuccheriera, nella, nel miele e sono

Dettagli

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali

Dettagli

Le castagne. I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa. Le schede di. Alimenti. Enciclopedia Digitale del Dimagrimento.

Le castagne. I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa. Le schede di. Alimenti. Enciclopedia Digitale del Dimagrimento. castagne Alimenti Le castagne I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa CASTAGNE ARROSTO w Kcal 193/100 g w Grassi 2,4 g w Proteine 3,7 g w Glucidi 41,8 g w Fibre 8,3 g w Colesterolo 0 CASTAGNE

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA COMUNE DI RAVENNA ISTITUZIONE ISTRUZIONE E INFANZIA Servizio Diritto allo Studio DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA (Indicazioni per le diete speciali) A cura delle dietiste Paola Govoni e Daniela Valeriani

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

un manuale pratico Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: Introduzione Scuole pubbliche Presentazione della richiesta scritta Come procedere?

un manuale pratico Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: Introduzione Scuole pubbliche Presentazione della richiesta scritta Come procedere? Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: un manuale pratico Introduzione La ristorazione scolastica è spesso un problema per i genitori che hanno scelto di crescere i propri figli con un alimentazione

Dettagli

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Dieta e Menu per DIABETE DELL ADULTO DI TIPO 2 Menu per una giornata tipo dedicato a persone adulte che soffrono di diabete di tipo 2 Complimenti per aver

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID CONVEGNO REGIONALE AMD-SID NEFROPATIA DIABETICA, IPERTENSIONE E MALATTIA CARDIOVASCOLARE SESSIONE PARALLELA PER DIETISTI E INFERMIERI RUOLO DELL INFERMIERE NELLA GESTIONE ASSISTENZIALE DELLA PERSONA CON

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ COMUNE di PRATOVECCHIO STIA (Provincia di Arezzo) REFEZIONE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ Presentazione Con queste poche righe Vi presentiamo il menù scolastico, predisposto la Dietista dott.ssa

Dettagli

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica Anno scolastico 2012-2013 Città di Piossasco Assessorato all Istruzione LC/MT - MARZO 2013 L Amministrazione comunale ha pensato

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012 Servizio Refezione Scolastica Metodo utilizzati: MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Anno Scolastico 2011-2012 Il monitoraggio è stato effettuato tramite un questionario distribuito agli

Dettagli

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento in Concessione del Servizio di Refezione Scolastica con pasti veicolati per le Scuole dell Infanzia, Scuole Primarie e Secondarie di 1 grado del Comune di

Dettagli

Alessia Consolaro TIAMI 180. Spirelab

Alessia Consolaro TIAMI 180. Spirelab Alessia Consolaro TIAMI 180 Spirelab ALESSIA CONSOLARO 23-10-2012 T2085 25% LOW 50% MEDIUM 75% HIGH 100% Carni Agnello 5% Anatra 0% Cavallo 0% Cinghiale 0% Coniglio 0% Fagiano 0% Lepre 0% Maiale 0% Manzo

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

Elvira Khakimova. Finder 184. Spirelab

Elvira Khakimova. Finder 184. Spirelab Elvira Khakimova Finder 184 Spirelab ELVIRA KHAKIMOVA 23-01-2012 F1954 25% LOW 50% MEDIUM 75% HIGH 100% Carni Agnello 9% Anatra 0% Cavallo 0% Cinghiale 0% Coniglio 0% Fagiano 0% Lepre 0% Maiale 0% Manzo

Dettagli

QUESTIONARIO ALIMENTARE

QUESTIONARIO ALIMENTARE 1 QUESTIONARIO ALIMENTARE Barbara Naldi 2015 2 DATI PERSONALI Nome e Cognome Data di nascita Via, Numero CAP / Paese Numero telefonico Indirizzo email Cassa Malati Nome del medico di famiglia Se donna:

Dettagli

Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione

Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione Consigli per i lavoratori SECO Condizioni di lavoro Premessa Indice Lei è disposto a lavorare anche di notte. Questo signi fica vivere contro il Suo

Dettagli

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media)

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Dipartimento Cure Primarie Area Dipartimentale salute donna e bambino UOS Pediatria Territoriale Est SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Merenda di metà mattina Latte

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 4 MEDIO FRIULI Dipartimento di prevenzione - S.O.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione UDINE, VIA CHIUSAFORTE 2-0432 553975-553253 553217 nutrizione@ass4.sanita.fvg.it

Dettagli

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI E MIE R IC E T T E ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI Ingredienti: Legumi secchi o freschi a scelta Cereali misti a scelta Carota, sedano, cipolla dorata, aglio Salvia, rosmarino Olio extravergine di oliva

Dettagli

Pasti Pronti Pineto Vacanza

Pasti Pronti Pineto Vacanza Pasti Pronti Pineto Vacanza La Pineto Vacanza in collaborazione con il supermercato Conad si prende cura del vostro pranzo e delle vostre cene per l intero soggiorno. Scegliete i vostri piatti, inviate

Dettagli

Alimentazione al Nido d Infanzia

Alimentazione al Nido d Infanzia L ALIMENTAZIONE AL NIDO D INFANZIA L alimentazione riveste un ruolo importante nella vita di ognuno e sicuramente deve essere particolarmente attenta quando si rivolge a bambini piccoli come gli ospiti

Dettagli

TABELLA DEI CARBOIDRATI

TABELLA DEI CARBOIDRATI TABELLA DEI CARBOIDRATI Per una ottimale riuscita del programma dietetico-nutrizionale LineaMed è di fondamentale importanza assortire in modo corretto gli alimenti che compongono il pasto principale (pranzo).

Dettagli

ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE

ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE MENU' CRECHE ANNO 2014-2015 PREMESSA Una corretta alimentazione durante la crescita è fondamentale per un ottimale sviluppo psicofisico del bambino. Dal momento

Dettagli

Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO. Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri:

Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO. Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri: Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO CRITERI PER LA FORMULAZIONE DELLE TABELLE DIETETICHE E DEI MENU Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri:! I menù

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

LINEE GUIDA STILE DI VITA

LINEE GUIDA STILE DI VITA Un buon regime di vita sana comprende una varietà di sostanze nutrienti, e questo si ottiene mangiando cibi diversi. LINEE GUIDA STILE DI VITA La nostra salute dipende da una buona digestione. Bere il

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA DIETE SPECIALI MENU INVERNALE/aggiornamento 2011 A cura di: Dr. Clotilde Chiozza Dr. Maria Chiara Bassi Dr. Marco Chiesa Dott. Ornella Orsini Dott. Luigia Alberini

Dettagli

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali Il presente volume raccoglie le Ricette utilizzate negli Asili Nido comunali, gentilmente fornite dalle cuoche del Comune di Siena ed integrate

Dettagli

Menù espresso per 14 giorni GF 1

Menù espresso per 14 giorni GF 1 Menù espresso per 14 giorni GF 1 Introduzione La tabella di pasti per 14 giorni è un ottimo punto di partenza che può aiutarti a capire rapidamente i cibi sani e gustosi che il programma dietetico ti propone

Dettagli

10/02/2015. Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione. SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano

10/02/2015. Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione. SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano Consigliere Nazionale SINSeB Docente Università di Camerino Stato nutrizionale Bilancio energetico

Dettagli

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Le nostre ricette DietaVita sono studiate secondo i principi di una dieta equilibrata e varia, e ognuna fornisce circa 500-600 calorie. Snack e bevande contenenti

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L uomo è ciò che mangia Ippocrate 400 a.c. Una sana e adeguata alimentazione

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE DOCUMENTO DI INDIRIZZO INDICAZIONI GENERALI E INGREDIENTI PER LA GESTIONE DEL MENÙ SCOLASTICO (RICETTARIO) Emissione Gennaio 2011

Dettagli

L'alimentazione in escursione

L'alimentazione in escursione CopyrightDeposit.com No. 0030877 L'alimentazione in escursione L'alimentazione in escursione Il tipo di alimentazione in montagna è di grande importanza, anche quando stiamo affrontando una breve gita,

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA Città Metropolitana di Genova All. A CRITERI PER LA REALIZZAZIONE DEI MENU Il menù è soggetto a validazione da parte del competente

Dettagli

Ricette confezionate con alimenti BIOLOGICI

Ricette confezionate con alimenti BIOLOGICI GRAMMATURE SECONDI IATTI Ricette confezionate con alimenti BIOLOGICI INGREDIENTI olpette di manzo Carne di manzo 50 60 70 80 Olio extravergine d'oliva 2 2 3 4 atate 10 10 15 20 an grattato 4 4 5 7 Spezzatino

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO una corretta informazione per un benessere psicofisico Mangiare o nutrirsi? Mangiare è un atto ricco di significati che va ben oltre il semplice soddisfacimento fisiologico Nutrirsi

Dettagli

VERDURA FRUTTA FRUTTA SECCA E SEMI OLEAGINOSI

VERDURA FRUTTA FRUTTA SECCA E SEMI OLEAGINOSI DIETA VEGETARIANA Nella realizzazione di una dieta vegetariana frequentemente viene seguito un percorso che passa attraverso un procedimento di eliminazione di gruppi di cibi dall architettura tipica della

Dettagli

TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011

TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011 TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011 Le tabelle sono state elaborate nel rispetto delle linee fondamentali date dai L.A.R.N. 1996 (Livelli di Assunzione Raccomandati di Energia

Dettagli

Il peperoncino La polvere rossa che accelera il metabolismo

Il peperoncino La polvere rossa che accelera il metabolismo peperoncino Alimenti Il peperoncino La polvere rossa che accelera il metabolismo w Kcal 26/100 g w Grassi 0,5 g w Proteine 1,8 g w Glucidi 3,8 g w Fibre 1,9 g w Colesterolo 0 La spezia piccante fonte di

Dettagli

PRIMI PIATTI ASCIUTTI Bulgur con verdure Pasta integrale con carciofi Spaghetti integrali con asparagi Penne integrali con rucola

PRIMI PIATTI ASCIUTTI Bulgur con verdure Pasta integrale con carciofi Spaghetti integrali con asparagi Penne integrali con rucola A cura di: Dr.ssa Cristina Cassatella Dietista Servizio Educazione all Appropriatezza ed EBM con la collaborazione di Dott. Alberto Donzelli ASL di Milano Disegno di copertina Dott. Pierluigi Diano, MMG

Dettagli

Colazione (abbondante)

Colazione (abbondante) Dr Fabrizio Moda Specialista in Scienza dell Alimentazione www.dietadellasalute.com fabrizio.moda@libero.it Dieta Gianni Consigli alimentari per Gotta Colazione (abbondante) 1) Un frutto fresco di stagione

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI!

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! Paese, 13 marzo 2013 dott.ssa Laura Martinelli dietista sportiva www.alimentazionesportivamartinelli.com ARGOMENTI L alimentazione dei bambini in Italia Elementi di dietetica

Dettagli

Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio)

Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio) Malattia di Meniere e Alimentazione (contenuto nei cibi di sodio e potassio) INTRODUZIONE Questo articolo, frutto del personale lavoro di studio e ricerca di Mauro Tronti, volontario AMMI affetto da Malattia

Dettagli

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59 media book T A 06 Composizione chimica e valore energetico degli alimenti (solo macronutrienti ed energia) I richiami di nota si riferiscono alla legenda di pag. 6. Le tabelle complete sono reperibili

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

FIF CONVENTION. Dieta Dukan: solo moda o realtà?

FIF CONVENTION. Dieta Dukan: solo moda o realtà? FIF CONVENTION Bologna 28/10/12 Dieta Dukan: solo moda o realtà? Marco Neri: Comitato scientifico Federazione Italiana Fitness Segreteria Associazione Italiana Fitness e Medicin Centro Ricerche NET Patologie

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale INDICAZIONI DIETETICHE per i lattanti che frequentano l asilo nido 1 anno di vita Questo strumento si rivolge

Dettagli

LOTTO N. 1 ALIMENTARI VARI

LOTTO N. 1 ALIMENTARI VARI 1 Pane fresco confezionato (rosetta) da gr.70-80 Kg 45.000 2 Pane grattugiato- cf. gr. 500 Kg 300 1,03 3 Farina bianca tipo 00- cf. 1 Kg. Kg 250 0,47 4 Fette biscottate monodose 14-15 gr. circa Kg 3.500

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH ...Sentiamo parlare sempre piú spesso di FIBRE: - Quale é il loro ruolo nell organismo? - Quale é la quantitá consigliata? - Quante bisogna mangiarne giornalmente? Vuoi aumentare energia e benessere? Prova

Dettagli