DIVITA. magazine SPECIALE FORMAGGI TRIMESTRALE DI ATTUALITÀ E BENESSERE N 18 ANNO 6 GENNAIO ,00 NUMERO OMAGGIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIVITA. magazine SPECIALE FORMAGGI TRIMESTRALE DI ATTUALITÀ E BENESSERE N 18 ANNO 6 GENNAIO 2014 1,00 NUMERO OMAGGIO"

Transcript

1 magazine TRIMESTRALE DI ATTUALITÀ E BENESSERE N 18 ANNO 6 GENNAIO ,00 NUMERO OMAGGIO SPECIALE FORMAGGI

2 Liberi da..! Che traguardo mangia mangiare senza rinunce. DESPAR free from è una linea di prodotti formulata per chi ha particolari esigenze alimentari. La qualità Free from è controllata da DESPAR in collaborazione con Lab Ricerche Analitiche Di.Pro.Ve. Università di Milano (contr. ric. n /10) senza glutine senza lattosio senza lievito Despar Free From la linea di prodotti dedicata a chi ha particolari esigenze alimentari. IN ESCLUSIVA DA:

3 editoriale magazine Registrazione Tribunale di Padova nr del Trimestrale di attualità e benessere DIRETTORE RESPONSABILE Federica Favaro COORDINAMENTO GENERALE Aspiag Service Srl REDAZIONE Ad Comunicazione PROGETTO GRAFICO Ad Comunicazione FOTOGRAFIA Roberto Sammartini HANNO COLLABORATO Erika Cartabia, Simonetta Chiarugi, Elisa Cilento, Fabio Farinati, Stefano Polato, Paola Reverso, Fabrizio Zago EDITORE Ad Comunicazione AD 010 Srl via Croce Rossa Padova T F Cari lettori, in questa stagione, forse più che nelle altre, sentiamo il bisogno di stare bene, di prenderci cura di noi stessi e dei nostri cari. Nonostante le giornate corte e il clima rigido, l inverno è il momento migliore per dedicare del tempo al nostro corpo. Dopo le feste natalizie, dopo le ore trascorse a tavola e le molte calorie ingerite, abbiamo bisogno di cibi che ci nutrano in maniera completa, ma che nello stesso tempo ci aiutino a purificarci dall interno: per fortuna la natura viene in nostro aiuto con molti prodotti di stagione adatti allo scopo! Tra le pagine di questo numero i nostri chef e nutrizionisti hanno studiato delle ottime ricette per aiutarci: pesce azzurro come lo sgombro, che è di stagione proprio in questo periodo, o il più semplice nasello, adatto a tutte le età; ma anche carciofi, ricchi di fibre e ferro. Pensate che abbinati agli agrumi o comunque a cibi ricchi di vitamina C - permettono di assimilare facilmente tutto il ferro che contengono! Scopriamo insieme le molte proprietà di avena e ceci, ingredienti poco utilizzati, ma molto versatili. E cosa c è di meglio per riscaldarsi di una buona zuppa, magari con l aggiunta di avena al posto della pasta? I carboidrati e i grassi buoni dell avena, uniti alle proteine e al ferro delle lenticchie - che qui vi proponiamo - sono i nutrienti ideali per i periodi di maggiore affaticamento fisico e mentale. Se la vostra passione sono invece i formaggi, non fatevi sfuggire quelli della linea Despar Premium, che vi invitiamo a provare in due golose ricette con Taleggio e Montasio! Infine per chi è amante delle tisane, sveliamo qualche segreto per prepararle in casa Anche in questo numero parliamo alle mamme, in particolare a proposito dei bimbi che non dormono la notte: un aiuto può venire anche dalla cena! Sempre attenti alle bellezze del nostro territorio, vi portiamo questa volta alla scoperta della verde Umbria, una piccola regione ricchissima di storia, cultura, arte, paesaggi mozzafiato e prodotti tipici straordinari, molti dei quali poco noti ma antichissimi e parte della tradizione locale. Un numero denso di spunti di riflessione, informazioni, idee, ma soprattutto tante coccole DiVita! La redazione Il prossimo numero ti aspetta ad APRILE in tutti i punti vendita Scopri molte altre novità su CHI SIAMO? Un impegno che si tramuta in valore e valori: Despar - Gruppo Gam Spa - occupa un posto importante per la crescita economica del Sud Italia. Grazie all esperienza acquisita sin dagli anni 70 detiene il primato nel settore della distribuzione alimentare, caratterizzandosi per la sua copertura territoriale di Calabria, Basilicata, Campania e per la qualità di prodotti e servizi, attentamente selezionati e distribuiti in oltre 50 punti di vendita. Dal Centro Direzionale di S. Marco Argentano (CS) parte l impegno quotidiano degli uomini e donne Despar. Il Gruppo con i suoi oltre 2000 dipendenti, garantisce ogni giorno la gestione logistica di circa prodotti.

4 Prosciutto Cotto Ferrarini: il gusto sano di un prosciutto unico C M Y M Y Y MY K È senza glutine. È senza proteine del latte e lattosio. È senza polifosfati aggiunti. Ferrarini Social C è più gusto a mangiare sano.

5 6 SOMMARIO 5 LETTORI Voce ai lettori STAGIONI Prodotti di stagione: carciofo, cavolo verza, pera, mandorla, nasello, sgombro NUTRIMENTO Ceci, avena 10 CUCINA 12 cibi invernali tutti da scoprire RICETTE Torta salata ai carciofi e ricotta Minestra di avena, porri e lenticchie Fusilli con sgombro, carciofi e zafferano Involtini di cavolo verza ripieni di pollo al curry Nasello alle mandorle e radicchio saltato Crostatine alle pere con farina di castagne e cioccolato Cantucci alle mandorle CONSIGLI Non è la solita minestra 24 MAMMA I bambini non dormono! La cena è quella giusta? La ricetta della buona nanna: tortino di semolino con bietoline 26 MENU Allenamento? Menu prima e dopo 27 BENESSERE Tisane homemade PRODOTTI Formaggi... che passione! Vellutata al porro e zafferano con fonduta di Taleggio Mini quiches con broccoli e Montasio REGIONI Umbria cuore verde d Italia 33 CONSIGLI Intervista a un atomo di carbonio 34 VERDE Fiori alla finestra 39 PILLOLE 40 BAMBINI Aiuto, la terra non gira più! I tre finali più belli della storia Poldino e l invasione della nube nera

6 Lo Speck Alto Adige I.G.P. Lo Speck Alto Adige I.G.P. è un prosciutto crudo disossato, rifilato, salmistrato a secco, leggermente affumicato e lasciato ad asciugare e a stagionare. Un gusto straordinario e un aspetto inconfondibile: lo speck deve la sua unicità alle particolari condizioni climatiche delle valli alpine dell Alto Adige e al tradizionale metodo di produzione, da sempre tramandato di padre in figlio come metodo classico di conservazione del suino macellato nel periodo natalizio Fondata nel 1974 a Plaus (BZ) dai fratelli Moser, la Moser Speck Srl annovera una storia caratterizzata da successi. Già nel 1980 è una tra le prime aziende a potersi fregiare del marchio Alto Adige nella produzione dello Speck IGP. Negli anni Novanta, oltre a un processo di ampliamento e ammodernamento degli stabilimenti, l impresa riesce anche nell intento di ottenere varie certificazioni di qualità di rilevanza internazionale, quali il codice Ue e il marchio ISO. In quegli anni anche il famoso alpinista altoatesino Reinhold Messner decide di prestare il suo volto per promuovere i prodotti. Sempre nel piano di crescita aziendale e vista la crescente richiesta, la direzione decide nel 2009 di installare una linea di affettamento per dar vita a un nuovo settore Cosí, grazie ai continui cambiamenti per restare al passo coi tempi, la Moser Speck oggi si annovera tra i leader di mercato nella produzione di speck. Stein 17, Naturno, Alto Adige, Italia, Tel , Fax , RICETTA

7 lettori VOCE AI LETTORI Cucina Cara Redazione, sono un affezionata lettrice, vi scrivo per avere un vostro consiglio. Sono una coltivatrice di peperoncino di ogni specie e vorrei conoscere il modo più semplice e corretto per conservarlo. Grazie, Angela Gentile Angela, il metodo più semplice per conservare il peperoncino è essiccarlo. Basta pulire bene i peperoncini, tagliarli a metà e disporli, distanti l uno dall altro, su dei fogli di carta assorbente posti a loro volta su qualche foglio di giornale. I peperoncini andrebbero essiccati al sole, ma quando non è possibile, si possono essiccare anche al forno ponendoli semplicemente su una teglia sopra della carta da forno a circa 60 C per un ora. I peperoncini secchi poi possono essere ridotti in una polvere super piccante: basta frullarli bene togliendo solo il peduncolo e lasciando i semi. Il peperoncino fresco invece può essere conservato nel congelatore: basta frullarlo con un filo di olio extravergine d oliva fino a ottenere una purea omogenea che può essere distribuita nelle vaschette per il ghiaccio. Chiedilo alla REDAZIONE La redazione DiVita magazine Gentili Signori, frequento l Interspar di via Gallo a Vicenza e tempo fa ho trovato una copia del DiVita magazine. Purtroppo non sempre lo trovo e vorrei pertanto sapere se è possibile riceverlo direttamente a casa. Distinti saluti, Monica Gentile Monica, non effettuiamo spedizioni ma tutti i numeri del magazine sono disponibili in versione sfogliabile all indirizzo: Da qui puoi scaricare il pdf! La redazione DiVita magazine Nutrimento Buongiorno, gradirei avere informazioni in merito all articolo dedicato al formaggio di capra, apparso nel numero autunnale, nel quale scrivete che può essere consumato da coloro che sono intolleranti alle proteine del latte vaccino ma non da coloro che sono intolleranti al lattosio. Io sono intollerante al lattosio e ho sempre creduto che intolleranza al lattosio e intolleranza alle proteine del latte fossero la stessa cosa. In cosa consiste la differenza? Potrò mangiare il formaggio di capra nonostante la mia intolleranza al lattosio? Vi ringrazio molto e porgo cordiali saluti. Scrivici all indirizzo: Le domande e i commenti più curiosi verranno pubblicati nel prossimo numero assieme alle risposte. Nadia Gentile Nadia, l intolleranza al lattosio (uno zucchero denominato disaccaride) è dovuta a un deficit (carenza) di produzione dell enzima lattasi, prodotto dalle cellule intestinali del duodeno. Questo enzima è indispensabile per la scissione del lattosio in glucosio e galattosio, le due molecole di zucchero di cui è composto, affinché possano essere assorbite dalle cellule della mucosa intestinale. Se questo processo di scissione non avviene, il lattosio non può essere assorbito e di conseguenza si possono sviluppare una serie di disturbi intestinali. L intolleranza alle proteine del latte insorge invece quando il nostro sistema immunitario reagisce contro queste proteine scatenando una serie di disturbi che possono manifestarsi a livello intestinale o generale (per esempio sotto forma di orticaria). Nello specifico, il formaggio di capra risulta generalmente più facile da tollerare rispetto ai formaggi vaccini. Ti consigliamo comunque di chiedere un parere al tuo medico curante, che saprà darti consigli più specifici relativi al tuo caso. La nutrizionista Paola Reverso 5

8 stagioni DELIZIOSE RICETTE DA PAGINA 13 PRODOTTI DI STAGIONE CARCIOFO Poliedrico nella forma e in cucina, il carciofo è una miniera di fibre, minerali (sodio e calcio) e vitamina B. Ipocalorico e diuretico per l alto contenuto di acqua, quest ortaggio invernale ha una proprietà formidabile: le sue fibre aiutano a ridurre il livello di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue. PREPARAZIONE Del carciofo non si butta via niente: mangiatene non solo il tenero cuore, ma anche le foglie e il gambo che contengono eccellenti principi nutritivi. Da consumare crudo in insalata per beneficiare di tutte le sue proprietà (con qualche goccia di limone affinché non annerisca), è delizioso anche cotto e ripieno per i palati più golosi. Inverno, tempo di carciofi: l ortaggio dal cuore tenero e dalle mille virtù benefiche CURIOSITÀ Talmente buono e bello da meritarsi un ode del premio Nobel Pablo Neruda (Oda a la Alcachofa)! CAVOLO VERZA Altro che verdura povera, come da molti è considerata! Il cavolo verza, della famiglia delle crucifere, è una delle verdure più nutrienti e una fonte ricchissima di fibre, vitamina C e soprattutto di antiossidanti, alleati preziosi nella prevenzione delle patologie tumorali. PREPARAZIONE Crudo è più digeribile e conserva intatti i suoi principi, mentre se lo cuocete a vapore o stufato, abbiate l accortezza di utilizzare poca acqua e di tenerlo al dente. Ideale in zuppe e minestre o come contorno per le carni. La cucina sushi ne utilizza anche le foglie esterne! CURIOSITÀ È l ortaggio che meno teme il freddo: se lo tenete a 0 C e in ambiente molto umido, si conserva anche per 5 mesi! Arriva dal freddo e porta con sé un carico di nutrienti formidabili: il cavolo verza è tutto da scoprire 6

9 PERA stagioni Adorata dai bambini per il suo sapore zuccherino e alimento ideale nello svezzamento dei neonati, la pera è un portento della natura! Moltissime vitamine e fibre (soprattutto nella buccia), amiche del nostro intestino, contiene anche il sorbitolo, che facilita la digestione, e preziosi antiossidanti. Consigliata agli sportivi e a chi è in calo di energie per il suo valore di zuccheri e potassio. PREPARAZIONE A chi piace al naturale, chi la mette nei dolci, chi la preferisce invece accostata a sapori salati (primi piatti, insalate, formaggi): la pera si rivela uno dei frutti più versatili in cucina. Sceglietele bio, per poterne mangiare anche la buccia. Ottime cotte (con effetti lassativi), si trovano anche sciroppate, ma perdono parte delle proprietà originarie e contengono molti zuccheri aggiuntivi. Dolcezza infinita e irresistibile: la pera conquista davvero tutti, grandi e piccini CURIOSITÀ Gli uomini del 700 le mangiavano come dolce da passeggio, caramellate e infilzate con uno spiedino. MANDORLA Un minuscolo frutto dalle enormi virtù! La mandorla è una riserva di antiossidanti: grazie alla vitamina E ci aiuta a rallentare l invecchiamento cellulare e a combattere i radicali liberi. Come tutta la frutta a guscio, limita la produzione di colesterolo cattivo nel sangue (LDL), mentre per l alto valore energetico e di ferro e magnesio, mangiare mandorle ci permette di ricaricare le energie. PREPARAZIONE Fresche o secche, le mandorle sono uno snack spezzafame sano, nutriente e tascabile! Mangiatene almeno 4/5 al giorno. Trovano largo impiego in pasticceria, ma anche nella preparazione di insalate e di piatti a base di riso, pasta, pesce o carne bianca. CURIOSITÀ La mandorle esistono sia dolci che amare: quest ultime sono impiegate in campo farmaceutico e cosmetico ma non in cucina (se non in dosi minime per la preparazione degli amaretti) perché velenose. Un piccolo grande frutto che regala energie e straordinarie proprietà, ancor più nella stagione fredda 7

10 stagioni NASELLO Pescato prevalentemente nel Mediterraneo, nel Mare del Nord e nell Atlantico, il nasello ha carni bianche e magre, e un sapore molto delicato. È facilmente digeribile e per questo consigliato nello svezzamento dei neonati e nell alimentazione di bambini e anziani. Ha un ottimo contenuto di proteine nobili e di sali minerali, e poche calorie. PREPARAZIONE Ottimo in bianco, semplicemente lessato in poca acqua per non disperderne le caratteristiche nutrizionali, ma anche al vapore, in umido o al cartoccio in forno. Si può cuocere intero o a filetti e si trova fresco o surgelato. Prestate attenzione prima di cuocerlo che abbia un bel colore argento brillante e l occhio sporgente e vivo. Tenero, bianco e leggero, il nasello è il pesce che va bene a tutte le età CURIOSITÀ Per il suo nome scientifico latino Merluccius merluccius e per l aspetto molto simile viene spesso confuso con il merluzzo, ma si tratta in realtà di due pesci diversi. Il merluzzo ha una barbetta sotto alla testa che nel nasello manca. SGOMBRO Un specie considerata negletta perché poco conosciuta, in realtà lo sgombro è un pesce straordinario: ecosostenibile, poco costoso e con tutte le qualità nutritive del pesce azzurro. Dal sapore intenso e deciso e dalla carne morbidissima, lo sgombro è una riserva di acidi grassi buoni (polinsaturi, omega-3), fondamentali per la salute del nostro cuore e del nostro cervello. I suoi mari sono soprattutto il Mediterraneo e il mar Nero. PREPARAZIONE Lo potete trovare fresco o surgelato ma anche in scatola sott olio o al naturale. Al forno, al vapore, al cartoccio, marinato, alla griglia: lo sgombro è buono in tutti i modi. I filetti in scatola invece sono ideali all interno di insalate. CURIOSITÀ Lo sgombro possiede anche altri due nomi: maccarello o lacerto. È un pesce molto longevo, può vivere fino a 17 anni! Non chiamatelo pesce povero: lo sgombro è oro per il nostro organismo 8

11 nutrimento CECI AVENA Il suo nome in greco antico la dice lunga: kikus, forza, potenza. Ed è proprio così, il cece è nutrimento ed energia allo stato puro. Nonostante si tratti della terza leguminosa più coltivata nel mondo, in Italia purtroppo non è molto consumato, se non per piatti regionali. Un legume che merita di essere conosciuto meglio e mangiato di più! È il cereale protagonista dell inverno: tra tutti è quello con il maggior contenuto di proteine e grassi buoni ed è una fonte inesauribile di fibre solubili, tutti nutrienti che per il nostro organismo si traducono in preziosa energia per affrontare la stagione fredda. ORIGINE Origini antichissime ma consumo e diffusione molto recenti, l avena fino a qualche anno fa era infatti destinata quasi esclusivamente ad uso mangime per il bestiame (soprattutto cavalli). Tra le varietà esistenti, quella che consumiamo è chiamata sativa, mentre l avena fatua o folle è una pianta infestante. PROPRIETÀ E BENEFICI Abbiamo detto quanto l avena sia un alimento energizzante per mente e corpo, grazie al notevole valore proteico e lipidico. Va segnalato anche l effetto benefico di questo cereale sul colesterolo: si tratta infatti di uno degli alimenti più indicati per ridurre il livello di LDL (colesterolo cattivo ) nel sangue, misura preventiva nei confronti di patologie cardiovascolari e cerebrali. ORIGINE Le virtù del cece, seme dell omonima pianta, sono note fin dall antichità. Si hanno tracce della sua coltivazione addirittura anni fa in Turchia, mentre nell antico Egitto i ceci, con la loro riserva energetica, erano l alimento principe della dieta degli schiavi. CONSIGLI Fiocchi, chicchi o farina: a voi scegliere come preferite consumare questo straordinario cereale. Il suo gusto dolce e gradevole rende l avena adatta per la colazione all interno del muesli o come fiocchi nel latte o nello yogurt. Se invece volete consumarla sotto forma di chicchi, aggiungeteli a tutte le preparazioni a base di verdure e legumi, dopo averli lessati. Con la farina d avena preparate pane, dolci e zuppe, miscelandola con altre farine. PROPRIETÀ E BENEFICI I ceci sono i legumi più nutrienti e calorici. Una vera e propria scorta di proteine vegetali, più facili da assimilare di quelle animali, carboidrati, fonte per il nostro organismo di energia, fibre in quantità e grassi buoni omega-3, protettori dell apparato cardiocircolatorio. Contengono inoltre folati, importanti per la prevenzione dell anemia, e magnesio, utile a regolarizzare il colesterolo nel sangue e a prevenire quindi malattie dell apparato nervoso e cardiocircolatorio. CONSIGLI Si consumano secchi (ammollo di una notte e cottura di 3 ore) o per chi non dispone di molto tempo anche in scatola, raramente freschi. Sono ideali da soli o per la preparazione di zuppe, ma anche di burger vegetali, polpettine falafel e crema di hummus. La farina di ceci invece viene impiegata per frittate, torte salate, crespelle e altre preparazioni sfiziose, consigliate anche per i celiaci peché prive di glutine. 9

12 cucina 12 CIBI INVERNALI ARANCIA Potassio / Quercetina Vitamina C / Pectina CLEMENTINA Vitamina C / Vitamina B1 Vitamina B2 / Vitamina B6 CAVOLO RAPA Fibre insolubili / Calcio / Cobalto Iodio / Rame / Manganese Magnesio / Zinco / Zolfo FINOCCHIO Fibre / Calcio PORRO Calcio / Potassio / Fosforo CAVOLO CAPPUCCIO Flavonoidi / Betacarotene Vitamina C / Vitamina K / Magnesio SEDANO RAPA Fibre / Ferro CEDRO Vitamina C / Flavonoidi CAVOLINO DI BRUXELLES Ferro / Potassio / Magnesio / Fosforo Vitamina C / Vitamina K 10

13 cucina TUTTI DA SCOPRIRE Le proprietà nutritive dei cibi che ci faranno compagnia in questa stagione di Paola Reverso CARCIOFO Ferro / Inulina / Fibre insolubili POMPELMO Vitamina C GLOSSARIO BROCCOLO Betacarotene / Vitamina C / Calcio Potassio / Flavonoidi Betacarotene: precursore della vitamina A, utile per la visione notturna. Protegge la pelle dai raggi ultravioletti. Calcio: conferisce rigidità allo scheletro. Necessario per la funzione di numerosi enzimi. Insieme alla vitamina D aiuta a prevenire l osteoporosi. Indispensabile per la corretta contrazione del muscolo cardiaco. Cobalto: parte integrante della vitamina B12, è quindi necessario per lo sviluppo dei globuli rossi. Ferro: aiuta il sistema immunitario. Utilizzato nella formazione della mioglobina, molecola presente nei muscoli. Costituente essenziale dell emoglobina che trasporta ossigeno ai tessuti. Fibre insolubili: utili per facilitare l evacuazione. Regolano la peristalsi intestinale. Contribuiscono a mantenere sane le mucose intestinali. Forniscono nutrimento alla microflora intestinale. Flavonoidi: combattono i radicali liberi che possono danneggiare le membrane e le strutture cellulari. Pigmenti ad azione antiossidante. Irrobustiscono la parete dei piccoli vasi sanguigni. Fosforo: entra nella composizione dei nucleotidi, componenti del DNA. Entra nella composizione dell ATP, la sorgente energetica di ogni processo vitale. Inulina: fibra solubile, utile per il benessere della flora microbica intestinale. Iodio: necessario per la formazione degli ormoni tiroidei. Magnesio: essenziale nella costruzione dei grassi, delle proteine e del DNA. Utile per la produzione di alcuni ormoni. Fondamentale per la produzione di energia. Manganese: interviene nella produzione del colesterolo. Pectina: fibra solubile che aiuta ad abbassare le LDL (il colesterolo cattivo ). Potassio: importante per la contrazione muscolare. Utile nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Necessario per la trasmissione degli impulsi nervosi. Utile per tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Quercetina: un flavonoide utile per potenziare l energia cellulare. Rame: necessario per la formazione dell emoglobina. Vitamina C: rafforza il sistema immunitario. Aiuta a combattere la formazione della placche aterosclerotiche e a combattere lo stress. Attiva la vitamina E, potente antiossidante; attiva l acido folico, o vitamina B9, importante nel metabolismo degli aminoacidi e nella sintesi del DNA. Indispensabile per la formazione del collagene (la proteina dei tessuti connettivi, dell osso e del dente). Facilita l assorbimento intestinale del ferro. Vitamina B1: partecipa al metabolismo energetico cellulare. Vitamina B2: partecipa al metabolismo dei glucidi, lipidi e proteine. Vitamina B6: partecipa attivamente al metabolismo delle proteine. Vitamina K: interviene nel processo di calcificazione. Indispensabile per la coagulazione del sangue. Zinco: è necessario per la formazione di ossa e muscoli. Zolfo: assicura solidità e robustezza alle proteine che lo contengono. Ritaglia le pagine e appendile nella tua cucina: renderai il tuo inverno più colorato e nutriente! 11

14 Sapori e Tradizioni La Famiglia Veroni produce salumi a Correggio, nel cuore dell Emilia. Da quattro generazioni, i principi della famiglia sono gli stessi: passione per il lavoro, amore per le cose buone ed equilibrio fra evoluzione, tecnologica e tradizione. Proprio come diceva Nonno Veroni. Nonno Veroni diceva: Ogni volta che ne tagliate una fetta, riflettete su quanta passione c è voluta a farla. DESPAR_195x132_ITALIANO.indd 1 19/11/13 15:11 Quando porti a casa Orogel, porti a casa tutti noi. Il Buon Minestrone Orogel è... buono come una volta perché contiene 16 ingredienti scrupolosamente selezionati ed offerti in una nuova ricetta che esalta il gusto vero e autentico del minestrone fatto in casa. Un mix delizioso, ricco di fibre e vitamina A, tutti in un'unica confezione. Orogel propone un minestrone in grado di far risparmiare tempo ed energie: 20 minuti in pentola o 10 in pentola a pressione. Buon Minestrone Orogel inoltre offre tutti i colori della natura perché ha un ingredientistica ricca e variegata, ideale per chi vuole abbinare al gusto di un grande piatto tutto il benessere di ingredienti sani e genuini. Buon Minestrone, buono per natura. Dalla terra alla tavola, le nostre attenzioni a 360 gradi. È la garanzia dell Italia che produce. -

15 13

16 ricette di Stefano Polato Difficoltà: Costo: Tempo di preparazione: 20 min. Tempo di cottura: 40 min. Ingredienti per uno stampo da 22 cm TORTA SALATA ai carciofi e ricotta Per la pasta: 150 g di farina 0 Despar 50 g di farina di segale 2 cucchiai di olio extravergine d oliva Despar Bevanda di riso o Soia Drink Despar Vital q.b. Sale Per la farcia: 6 carciofi 4 cucchiai di ricotta fresca Despar 2 uova intere Despar Sale e pepe Procedimento 1. Mettete le farine in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale fino e l olio. 2. Impastate versando la bevanda di riso o di soia un po alla volta fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. 3. Formate una palla e lasciatela riposare coperta con un panno pulito a temperatura ambiente per 30 minuti. 4. Lavate i carciofi, privateli delle foglie esterne più dure, tagliateli a metà e affettateli. Metteteli in acqua e limone. 5. Sbollentate i carciofi per 5 minuti in acqua leggermente salata. 6. Dopo averli scolati, amalgamateli alla ricotta, unite le uova sbattute e aggiustate con un pizzico di sale e una grattugiata di pepe. 7. Aiutandovi con un po di farina di segale, stendete la pasta e foderate lo stampo rivestito di carta forno. Eliminate la pasta in eccesso e distribuitevi la farcia. 8. Infornate in forno caldo (180 C) per 35/40 minuti. Pillola di saggezza alimentare Le fibre della farina di segale e dei carciofi ostacolano in parte l assorbimento dei grassi saturi delle uova. Difficoltà: FACILE MEDIA DIFFICILE 14 Costo: BASSO MEDIO ALTO

17 MINESTRA DI AVENA, porri e lenticchie Difficoltà: Costo: Tempo di preparazione: 15 min. Tempo di cottura: 35 min. Ingredienti per 4 persone 200 g di lenticchie Despar 150 g di avena decorticata 1 gamba di sedano 1 carota Passo dopo Passo Despar 2 gambe di porro tritate 1 rametto di rosmarino 3 cucchiai di salsa di pomodoro Despar 1 foglia d alloro Mezzo cucchiaino di peperoncino Despar in polvere Olio extravergine d oliva Despar Sale e pepe Procedimento 1. Come prima cosa mettete in ammollo 150 g di avena decorticata per almeno 12 ore. 2. Trascorso il tempo, risciacquate con cura l avena e cuocete per 25 minuti in abbondante acqua non salata. 3. Nel frattempo, cuocete anche le lenticchie in una pentola con abbondante acqua non salata con una foglia di alloro, un cucchiaio di porro tritato e un rametto di rosmarino. Quando l acqua inizia a bollire, abbassate il fuoco al minimo e cuocete le lenticchie per 25 minuti circa. 4. Una volta pronte le lenticchie, fate soffriggere con olio extravergine d oliva un trito di sedano, carota, porro e peperoncino. Aggiungete al soffritto le lenticchie e lasciate insaporire per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno. 5. Aggiungete circa un litro d acqua e la salsa di pomodoro. Unite l avena, portate a bollore e fate cuocere ancora una decina di minuti, aggiustando di sale e pepe. Pillola di saggezza alimentare I carboidrati e i grassi buoni dell avena, le proteine e il ferro delle lenticchie sono i nutrienti ideali quando vi sentite stanchi e mentalmente affaticati. 15

18 ricette di Stefano Polato Difficoltà: Costo: Tempo di preparazione: 10 min. Tempo di cottura: 20 min. FUSILLI CON SGOMBRO, carciofi e zafferano Ingredienti per 4 persone 300 g di fusilli Despar 3 carciofi 1 sgombro da 300 g sfilettato o 300 gr di filetti di sgombro Despar Premium 250 ml circa di brodo vegetale 1 bustina di zafferano 1 limone 1 ciuffo di prezzemolo 1 scalogno 1 cucchiaio d olio extravergine d oliva Sale e pepe Procedimento 1. Lavate bene i carciofi, eliminate le foglie dure più esterne e spuntateli. Tagliateli a metà, eliminate la barba centrale, riduceteli a spicchietti e metteteli in acqua e limone. 2. Mettete in una padella un filo d olio e lo scalogno tritato. Quando inizia a soffriggere aggiungete un cucchiaio di brodo vegetale, un pizzico di sale e cuocete per un minuto. 3. Unite i carciofi, i filetti di sgombro tagliati a dadini e la bustina di zafferano. Fate cuocere per due minuti mescolando, quindi insaporite con una grattugiata di pepe, aggiungete un mestolo di brodo vegetale e cuocete per altri 10 minuti. 4. Lessate la pasta in abbondante acqua salata tenendola al dente. 5. Scolate la pasta e saltatela a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, aggiungendo un mestolino di brodo vegetale e girando di frequente. 6. Servite con una spolverata di prezzemolo tritato. Pillola di saggezza alimentare Se i vostri figli rifiutano lo sgombro per il suo sapore intenso, grazie ai carciofi e allo zafferano potranno cambiare idea e gustare con piacere questo pesce azzurro ricco di preziosi e utili acidi grassi omega-3. 16

19 Difficoltà: Costo: Tempo di preparazione: 15 min. Tempo di cottura: 25 min. Ingredienti per 4 persone 1 cavolo verza 1 petto di pollo Passo dopo Passo Despar 2 cipollotti Una decina di funghi champignon 1 cucchiaino di curry in polvere Despar 1 cucchiaino di semi di sesamo 1 limone Despar 1 rametto di rosmarino 1 cucchiaio di olio extravergine d oliva Despar 1 cucchiaino di salsa di soia INVOLTINI DI CAVOLO VERZA ripieni di pollo al curry Procedimento 1. Mettete a bollire dell acqua in una vaporiera o in una pentola provvista dell apposito cestello di bamboo per la cottura a vapore. 2. Ricavate dal cavolo verza le foglie intere per fare circa 20 involtini. Conservate e tritate i ritagli che serviranno per il ripieno. Riponete le foglie nel cestello e lasciatele ammorbidire per 5 minuti. 3. Nel frattempo preparate il ripieno tagliando il pollo a dadini e unendovi il cipollotto tritato, i funghi (anch essi tagliati a dadini), il curry, il sesamo, il rosmarino tritato, la salsa di soia, il succo di mezzo limone e i ritagli di cavolo cappuccio. Alla fine aggiungete un cucchiaio d olio extravergine d oliva e amalgamate bene il tutto ottenendo un composto grossolano. 4. Lasciate raffreddare le foglie del cavolo e allargatele una a una. Mettete un cucchiaio abbondante di ripieno sul lato di ciascuna foglia. A questo punto, iniziate ad arrotolare dando un giro, ripiegate i margini laterali in modo da impedire la fuoriuscita del ripieno e terminate di arrotolare. 5. Riponete gli involtini nel cestello della vaporiera uno accanto all altro e cuocete per 15/20 minuti. Pillola di saggezza alimentare Tutti i tipi di cavolo, tra cui il cavolo verza, contengono sulforafano e isotiocianati, due molecole utili nella prevenzione dei tumori intestinali. 17

20 18 NASELLO ALLE MANDORLE e radicchio saltato

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola.

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola. La natura soddisfa il palato con un alimentazione sana ed equilibrata. Fagioli, lenticchie, ceci, piselli, soia, da apprezzare in zuppe e piatti ricchi di proteine vegetali, vitamine e sali minerali. Legumi

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

www.alberodeigelati.it

www.alberodeigelati.it www.alberodeigelati.it presenta La Dieta del Gelato a cura di Dott. Claudio Tomella, Medico - Chirurgo specialista in scienza dell alimentazione, nutrizione, medicina anti-aging Presidente Olosmedica COLAZIONE

Dettagli

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI E MIE R IC E T T E ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI Ingredienti: Legumi secchi o freschi a scelta Cereali misti a scelta Carota, sedano, cipolla dorata, aglio Salvia, rosmarino Olio extravergine di oliva

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Le nostre ricette DietaVita sono studiate secondo i principi di una dieta equilibrata e varia, e ognuna fornisce circa 500-600 calorie. Snack e bevande contenenti

Dettagli

Ricetta Spaghetti al Caffè

Ricetta Spaghetti al Caffè Ricetta Spaghetti al Caffè Per gli appassionati del caffè e della pasta, ecco un accoppiata vincente: gli spaghetti al caffè. Ingredienti per preparare gli spaghetti al caffè: DOSI PER 4/5 PERSONE 400

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata.

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata. Bomba crepe nel muro Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Noce Moscata Per ripieno: 3 Patate 4 hg di Champignon Aglio Prezzemolo roncino Per besciamella: 1 lt di

Dettagli

Il sorriso a tavola. Scopri occasioni e ricette dedicate a te.

Il sorriso a tavola. Scopri occasioni e ricette dedicate a te. Il sorriso a tavola Scopri occasioni e ricette dedicate a te. 2 Ricette dello chef Stefano Polato e foto di Erika Cartabia per Despar Nordest SOMMARIO 4. 5 ottimi motivi per consumare il riso 6. Le varietà

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

Alimentazione al Nido d Infanzia

Alimentazione al Nido d Infanzia L ALIMENTAZIONE AL NIDO D INFANZIA L alimentazione riveste un ruolo importante nella vita di ognuno e sicuramente deve essere particolarmente attenta quando si rivolge a bambini piccoli come gli ospiti

Dettagli

Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni!

Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni! Sedano rapa: un regalo per tutte le stagioni! Tutte le ricette di questo mese sono frutto di esperienza, creatività e. passaparola, e sono redatte da Eleonora Berto, presenza quotidiana al banchetto de

Dettagli

Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo.

Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo. I Colori per vivere meglio Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo. Questo progetto è stato realizzato con il contributo scientifico del prof. Carlo Cannella, direttore dell

Dettagli

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso.

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Per seguire tutti gli allenamenti collegati al sito www.workout-italia.it

Dettagli

Pizzero. euro 7,50 prezzo al pubblico consigliato. 180 g

Pizzero. euro 7,50 prezzo al pubblico consigliato. 180 g Linea DietaZero Forever, alimenti bilanciati per l equilibrio del peso Pizzero Preparazione Aprire la busta e versare il contenuto in una ciotola aggiungendo 8 gr di olio extravergine di oliva e 30 gr

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO DETOX 7 7 GIORNI PER STARE MEGLIO Buongiorno!!! complimenti per aver scelto il nostro programma nutrizionale DETOX-7! Per dieta DETOX s intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI : MERCOLEDI :

Dettagli

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Dieta e Menu per DIABETE DELL ADULTO DI TIPO 2 Menu per una giornata tipo dedicato a persone adulte che soffrono di diabete di tipo 2 Complimenti per aver

Dettagli

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Dieta e Menu per DISFAGIA Menu per una giornata tipo dedicato a persone che soffrono di disfagia Complimenti per aver scaricato questo menu, ciò significa

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE

NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA. Speciale FARINE NUMERO 36 SETTEMBRE 2015 CONTIENE I.P. SEGUICI SU FACEBOOK RISTORAZIONE ITALIANA Speciale FARINE di Maurizio De Pasquale www.orlandipasticceria.com LA RICERCA DELLE PROTEINE N utrirsi bene è fondamentale

Dettagli

mix di frutta & verdura

mix di frutta & verdura mix di frutta & verdura Uno dei modi migliori di concentrare il vostro fabbisogno giornaliero di frutta e verdura in un solo bicchiere. In effetti, assicurarvi di assumere tutta la frutta e la verdura

Dettagli

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- --------------------------------------------------

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- -------------------------------------------------- ESERCITAZIONE PRATICA N 9 CARPACCIO DI CARCIOFI CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA SU LETTO DI RUGHETTA CON MOUSSE DI FORMAGGIO ALLE ERBE ----------------------------------------------- CREMA PARMANTIER -------------------------------------------------

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Le castagne. I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa. Le schede di. Alimenti. Enciclopedia Digitale del Dimagrimento.

Le castagne. I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa. Le schede di. Alimenti. Enciclopedia Digitale del Dimagrimento. castagne Alimenti Le castagne I frutti dell autunno utili contro la fame nervosa CASTAGNE ARROSTO w Kcal 193/100 g w Grassi 2,4 g w Proteine 3,7 g w Glucidi 41,8 g w Fibre 8,3 g w Colesterolo 0 CASTAGNE

Dettagli

Disciplinare per l offerta di piatti sani

Disciplinare per l offerta di piatti sani DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE MANGIAR SANO IN PAUSA PRANZO Disciplinare per l offerta di piatti sani Questo disciplinare predisposto dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Dettagli

la Festa di FINE ANNO

la Festa di FINE ANNO Piatti golosi e simbolici celebrano con successo la Festa di FINE ANNO PER LA TUA FESTA DI FINE ANNO SULLA TAVOLA NON DEVE MANCARE: UVA: Perché porta soldi; MELAGRANA: Perché porta soldi e Amore; LENTICCHIE:

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO una corretta informazione per un benessere psicofisico Mangiare o nutrirsi? Mangiare è un atto ricco di significati che va ben oltre il semplice soddisfacimento fisiologico Nutrirsi

Dettagli

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA COZZE PASTELLATE - 2 Kg di cozze - 2 uova - 2 cucchiai di farina - ½ bicchiere di birra - sale - pepe Preparazione: Prendere le cozze, dopo averle

Dettagli

Corso di cucina Vegan. Consigli per l utilizzo di latti a base vegetale. Lezione 1: Basi di Cucina Vegan

Corso di cucina Vegan. Consigli per l utilizzo di latti a base vegetale. Lezione 1: Basi di Cucina Vegan Consigli per l utilizzo di latti a base vegetale Latte di soia: come bevanda o per preparazioni dolci e salate (maionese, yogurt, besciamella, creme, salse, dressing sauce, sheese). Latte di riso: più

Dettagli

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO Anno 2013 Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali Asilo Nido Comunale 1 PRIMI PIATTI Crema di piselli con riso Vellutata di zucchine con

Dettagli

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE ALCUNI 12 cucchiai di verdure stufate 6 tazzine piccole di riso Basmati 12 tazzine di acqua calda 3 cucchiai da tavola di parmigiano grattugiato 1 cucchiaio di olio extravergine

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

L uso del tofu in questo dolce di frutta consente di ottenere una base morbida e leggera.

L uso del tofu in questo dolce di frutta consente di ottenere una base morbida e leggera. 150 gr farina integrale 125 gr. Tofu 100 ml olio d oliva o di girasole o 100 gr di margarina vegetale 1 tazza di malto di riso Un po di sale marino integrale 2 mele 2 arance 2 cucchiai di marmellata di

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH ...Sentiamo parlare sempre piú spesso di FIBRE: - Quale é il loro ruolo nell organismo? - Quale é la quantitá consigliata? - Quante bisogna mangiarne giornalmente? Vuoi aumentare energia e benessere? Prova

Dettagli

www.ricettegustose.it Pagina 1

www.ricettegustose.it Pagina 1 www.ricettegustose.it Pagina 1 Indice primi piatti di pesce 1 Iscriviti alla NewsLetter per conoscere tutte le nuove ricette inserite Bucatini pesce spada e olive nere Farfalle patate e trota salmonata

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Quattro semplici ricette per un pesce speciale: la platessa. Delizie. dei. Mari del Nord

Quattro semplici ricette per un pesce speciale: la platessa. Delizie. dei. Mari del Nord Quattro semplici ricette per un pesce speciale: la platessa P Delizie dei Mari del Nord h D alle fredde e basse acque del Mare del Nord alle nostre tavole, la platessa porta con sé tutte le qualità che

Dettagli

ALIMENTAZIONE e NUOTO

ALIMENTAZIONE e NUOTO MICROELEMENTI ALIMENTAZIONE e NUOTO ZUCCHERI: costituiscono la fonte energetica, che permette all uomo di muoversi. Sono di due tipi : a. SEMPLICI, si trovano nella zuccheriera, nella, nel miele e sono

Dettagli

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIRITTO ALLO STUDIO E ATTIVITÀ FORMATIVE SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA...tutti a tavola... Prefazione Questa

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI 1 confezione di PORCINI I ROSCILLI, 400 gr. di tagliatelle, 1 spicchio d aglio, olio, peperoncino, 1 bicchiere di vino bianco, pomodoro fresco tagliato a cubetti, sale e pepe

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù.

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù. DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione IL PASTO NEGLI ASILI NIDO Come Scegliere e Variare i Menù Manuale d uso MENU INVERNALE La tabella dietetica proposta dall ASL prevede

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Aperitivi per tutte le occasioni Ricetta presentata da: Kathi Rüegger Tulipani

Aperitivi per tutte le occasioni Ricetta presentata da: Kathi Rüegger Tulipani Corso Cucina Pag. 1 di 5 per tutte le occasioni Ricetta presentata da: Obiettivi del corso: Conoscenza degli ingredienti (carne e verdure) Farcitura e preparazione dei vari stuzzichini Contenuto del corso

Dettagli

Ricette con basso indice glicemico

Ricette con basso indice glicemico Ricette con basso indice glicemico Il consumo delle seguenti preparazioni, esprimendo tutte un indice glicemico medio/basso, è indicato anche per persone affette da diabete o malattie metaboliche, perché

Dettagli

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA E una dieta ipocalorica, caratterizzata da un modulo alimentare basato su tre pasti principali: colazione, pranzo, cena con due spuntini: mattina e pomeriggi. Mangiare

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Menù AZZURRO. Prepasto Zanzarelli. Minestra Brodetto saracenico. Pasto Pollo al finocchio. Postpasto Budino di frutta secca

Menù AZZURRO. Prepasto Zanzarelli. Minestra Brodetto saracenico. Pasto Pollo al finocchio. Postpasto Budino di frutta secca Menù AZZURRO Prepasto Zanzarelli Minestra Brodetto saracenico Pasto Pollo al finocchio Postpasto Budino di frutta secca 1 Ricetta e preparazione menu azzurro (4) Zanzarelli (Libro de arte coquinaria, Maestro

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO )

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) OBIETTIVI del SIAN: sicurezza alimentare prevenzione delle malattie correlate all alimentazione promuovere comportamenti utili per la

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 2 Argomento ALIMENTAZIONE BAMBINI 0-3 ANNI Eccoci al secondo appuntamento, dedicato ai più piccoli. Una dieta sana ed equilibrata

Dettagli

menu di gorgonzola a tavola Vol-au-vent al gorgonzola 400 Kcal a porzione

menu di gorgonzola a tavola Vol-au-vent al gorgonzola 400 Kcal a porzione prodotti a tavola menu di gorgonzola 64 Vol-au-vent al gorgonzola 12 vol-au-vent 100 g di gorgonzola dolce 80 g di burro 2 cucchiai di marsala secco 4 cucchiai di panna montata 1 cucchiaio di cipolla fresca

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati 500 gr di porcini 3 agli prezzemolo olio evo mezzo bicchiere di vino bianco farina Procedimento Pulite i porcini, grattando il gambo e la cappella con un

Dettagli

bevanda al sapore di cappuccino bevanda al sapore di cappuccino euro 15,00 prezzo al pubblico consigliato 102 g

bevanda al sapore di cappuccino bevanda al sapore di cappuccino euro 15,00 prezzo al pubblico consigliato 102 g bevanda cappuccino Aggiungere una busta Zero a 250 ml d acqua e mescolare fino al completo scioglimento. Si può consumare subito o riscaldare a fuoco lento o in forno ventilato fino alla consistenza desiderata.

Dettagli

Informazioni sugli elementi nutritivi

Informazioni sugli elementi nutritivi Informazioni sugli elementi nutritivi Nella terra e nello spazio Gli zuccheri Gli zuccheri (detti anche glucidi o carboidrati)) sono i composti organici più comuni sulla Terra. Le piante li producono con

Dettagli

Le ricette di Simone Salvini

Le ricette di Simone Salvini Le ricette di Simone Salvini per 21 Maggio 2015 IN COLLABORAZIONE CON: 1 kg riso Nerone 6 lt acqua 60 g sale 500 g Erbe aromatiche 1) S raffreddare subito in acqua e ghiaccio. 2) 3) finemente e le erbe

Dettagli

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Ricette veloci Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Bruschetta caprese Pomodori ciliegino 10 Basilico 8 foglie Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Olive nere intere 12 Sale q.b. Aglio

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 8

Esercitazione pratica di cucina N 8 Esercitazione pratica di cucina N 8 Cocktail di Gamberetti In Salsa Aurora ------------------------ Spaghetti di Mare Al Cartoccio ------------------------ Ravioli di Astice e pomodori Al burro Aromatizzato

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 Scuola dell Infanzia SAN GIUSEPPE Nido integrato Via Roma 293 - ARSEGO 35010 SAN GIORGIO DELLE PERTICHE - PD Tel/fax. 049.5742061 E-mail:materna-arsego@libero.it

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

facciamo il nostro lavoro con passione RICETTE DAL CORSO DI CUCINA ALPEGGIATORI

facciamo il nostro lavoro con passione RICETTE DAL CORSO DI CUCINA ALPEGGIATORI facciamo il nostro lavoro con passione 2 bavarese al caffè - 250 ml di latte - 250 ml di caffè - 500 ml di panna montata - 120 g di zucchero - 8 gr di colla di pesce - 125 g di tuorli d uovo (ovvero 6

Dettagli

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Consigli pratici per la preparazione delle Lumache vive Le nostre lumache Helix Aspersa Muller, sono allevate all aperto e seguono il ciclo biologico

Dettagli

I PRODOTTI CON L EFFETTO AHA!

I PRODOTTI CON L EFFETTO AHA! I PRODOTTI CON L EFFETTO AHA! LA LINEA DELLA MIGROS SENZA LATTOSIO NÉ LATTE Senza lattosio Senza latte I PRODOTTI DELLA MIGROS PER PERSONE ALLERGICHE, PER NON DOVER RINUNCIARE A NULLA ANCHE IN CASO D INTOLLERANZE.

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia NIDI D'INFANZIA DI VIA SATTA, SEZIONE SPERIMENTALE DI VIA BARBAGIA E SEZIONE PRIMAVERA DI VIA BERLINGUER

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

100 gr carote. 100 gr zucchine. 100 gr finocchio. 10 gr sale. Olio evo gr 10. Succo limone n 1.

100 gr carote. 100 gr zucchine. 100 gr finocchio. 10 gr sale. Olio evo gr 10. Succo limone n 1. il progetto è stato sviluppato da 5 alunni di seconda, in un arco temporale di circa 2 mesi. I ragazzi dopo aver appreso le nozioni base sulle farine alternative e i loro valori nutrizionali (prodotti

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it

bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it the le delizie spremute bevanda di riso drink avena drink miglio succhi con gocce di riso giò fruit nettari premium crema di riso drink farro

Dettagli

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali Il presente volume raccoglie le Ricette utilizzate negli Asili Nido comunali, gentilmente fornite dalle cuoche del Comune di Siena ed integrate

Dettagli

ricette per cucinare le rane

ricette per cucinare le rane 2 Introduzione Come già detto, le rane sono una prelibatezza per palati fini e anche nel passato, quando era possibile catturarne, venivano cucinate in vari modi, in base anche alla quantità di cui si

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

Ricette per 10 giorni senza glutine

Ricette per 10 giorni senza glutine Ricette per 10 giorni senza glutine PRIMO GIORNO PER SGONFIARE LA PANCIA E RIDURRE IL GIROVITA COLAZIONE Tè verde, 3 gallette di riso o mais, 3 cucchiaini di confettura senza zuccheri aggiunti, 1 mela,

Dettagli

Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine!

Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine! Le ricette della Scuola di Cucina delle Bollicine! CALENDARIO1.indd 11 12/08/14 13.22 Mousse al cioccolato 2 uova, 150 g. di cioccolato fondente, 50 g. di burro, 2 cucchiai di zucchero. Sminuzzate il cioccolato

Dettagli

COLAZIONE & BENESSERE.

COLAZIONE & BENESSERE. COLAZIONE & BENESSERE. IL BUONGIORNO SI VEDE DALLA PRIMA COLAZIONE. ORE 7, SUONA LA SVEGLIA: TI ALZI, FAI LA DOCCIA, PRENDI UN CAFFÈ AL VOLO, TI VESTI ED ESCI DI CASA DI CORSA. FORSE NON LO SAI, MA STAI

Dettagli

TABELLA DEI CARBOIDRATI

TABELLA DEI CARBOIDRATI TABELLA DEI CARBOIDRATI Per una ottimale riuscita del programma dietetico-nutrizionale LineaMed è di fondamentale importanza assortire in modo corretto gli alimenti che compongono il pasto principale (pranzo).

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

IN CUCINA CON FANTASIA

IN CUCINA CON FANTASIA IN CUCINA CON FANTASIA CLASSI 2 A E 2 B SCUOLA PRIMARIA E. TOTI ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI CAVARIA CON PREMEZZO PROGETTO IL VALORE DEL CIBO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON LA DOTT. ZAMBELLI E INTERAMENTE

Dettagli

Ente Nazionale Protezione Animali. Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3

Ente Nazionale Protezione Animali. Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3 Ente Nazionale Protezione Animali Vegan menù per festeggiare e lasciare vivere 3 - Antipasti: humus di ceci con crostini finocchi con salsa tahin vellutata di carote ed arachidi insalata russa - Primi:

Dettagli

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano I prodotti più comunemente utilizzati per una colazione completa e varia sono: Bevande: caffè latte, tè, cioccolata calda, succhi e centrifugati

Dettagli

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n.

CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n. CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI marzo 2015 TABELLA DELLE

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID CONVEGNO REGIONALE AMD-SID NEFROPATIA DIABETICA, IPERTENSIONE E MALATTIA CARDIOVASCOLARE SESSIONE PARALLELA PER DIETISTI E INFERMIERI RUOLO DELL INFERMIERE NELLA GESTIONE ASSISTENZIALE DELLA PERSONA CON

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale INDICAZIONI DIETETICHE per i lattanti che frequentano l asilo nido 1 anno di vita Questo strumento si rivolge

Dettagli

DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA

DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA Chi non si è mai messo a dieta e non si è sentito preso in giro da certe diete miracolose in realtà difficili da applicare e deludenti nei risultati? Quanta fantasia

Dettagli

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18)

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18) D I E T E DIETA COSIDETTA COMUNE DIETA A Latte parzialmente scremato gr. 250 n. 4 fette biscottate zucchero gr. 10 marmellata o miele gr. 25 in alternativa al latte: un vasetto di yogurt da gr. 125 alla

Dettagli

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina ALIMENTAZIONE Matilde Pastina I macronutrienti COSA SONO I MACRONUTRIENTI I macronutrienti sono princìpi alimentari che devono essere introdotti in grandi quantità, poiché rappresentano la più importante

Dettagli