Termini e condizioni per l utilizzo della piattaforma online Art. 1 Campo d applicazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Termini e condizioni per l utilizzo della piattaforma online www.solardealing.it. Art. 1 Campo d applicazione"

Transcript

1 Termini e Condizioni per l utilizzo della piattaforma online e le prestazioni di inserzione, informazione e mediazione di Solar Dealing Art. 1 Campo d applicazione 1. I presenti Termini e Condizioni valgono per l utilizzo della piattaforma online gestita da Grid Parity 1 Srl (di seguito, rispettivamente, anche la Piattaforma Online e SD) e per le prestazioni di pubblicazione, informazione e mediazione relative a (i) impianti fotovoltaici già in esercizio; (ii) a progetti per impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, interamente autorizzati, in corso di costruzione o di messa in esercizio; (ii) a partecipazioni (i.e. quote, azioni) in società proprietarie di impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili già entrati in esercizio. 2. In questo senso, con l espressione Utente come usato nei presenti Termini e Condizioni, si intende una persona fisica o giuridica, o una società di persone riconosciuta, che usa la piattaforma online nell esercizio della sua attività professionale, commerciale o autonoma e che, dopo la registrazione, ha ricevuto i dati per l accesso alla Piattaforma Online (con le modalità di cui all Articolo 3). 3. Nella disciplina dei rapporti contrattuali tra SD e qualsiasi Utente valgono esclusivamente i presenti Termini e Condizioni, nonché gli eventuali contratti sottoscritti individualmente con SD per la prestazione degli ulteriori servizi della Piattaforma Online. SD non accetta condizioni contrarie o diverse di un Utente, salvo i casi in cui la loro validità sia stata espressamente confermata per iscritto. Art. 2 Descrizione generale delle prestazioni offerte 1. SD offre una piattaforma online strutturata in: (i) un area a libero accesso nella quale gli Utenti potranno fruire gratuitamente delle informazioni di base (Il Primo Livello ) riguardanti gli Oggetti di Mediazione. Tali informazioni sono riportatenell Allegato1 al presente documento. (ii) un area protetta per il contatto, la valutazione e l avvio di trattative contrattuali per la compravendita di Oggetti di Mediazione presenti sul database della Piattaforma Online, (il Secondo Livello ), facente riferimento a tutti gli Oggetti di Mediazione. Gli Oggetti di Mediazione della Piattaforma Online sono (a) i progetti per impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili debitamente autorizzati ed in corso di costruzione o di messa in esercizio, (b) gli impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili già in esercizio, (c) le partecipazioni sociali (i.e. quote o azioni) in società proprietarie di impianti già entrati in esercizio. 1

2 2. Dopo la registrazione, gli Utenti hanno la possibilità di: (i) offrire sulla piattaforma online, in qualità di offerenti, gli Oggetti di Mediazione (rispettivamente gli Offerenti e le Offerte ); o (ii) consultare le Offerte in qualità di potenziali acquirenti (i Potenziali Acquirenti ). 3. I Potenziali Acquirenti hanno la possibilità, a fronte della sottoscrizione di un abbonamento periodico e il pagamento del relativo canone, di accedere al Secondo Livello così da poter fruire delle considerazioni di natura tecnica ed economica, riferito a ciascuno Oggetto di Mediazione. Nello specifico il contenuto del Secondo Livello si articola nelle informazioni riportate nell Allegato 1 al presente documento. 4. I contratti di compravendita vengono in essere direttamente ed esclusivamente tra gli Offerenti ed i Potenziali Acquirenti, ed il loro adempimento ed esecuzione avviene fuori dalla piattaforma online. SD di per sé non presenta e/o accetta offerte degli Utenti per proprio conto. 5. SD non è né proprietaria degli Oggetti di Mediazione offerti sulla Piattaforma Online, né titolare delle posizioni giuridiche, né può influire sull adempimento degli accordi stipulati fra gli Utenti della piattaforma online. Art. 3 Registrazione alla Piattaforma Online e sottoscrizione dell Offerta di Utilizzo 1. Per eseguire la registrazione, la persona interessata deve compilare in modo completo e corretto il modulo di registrazione on-line, con il quale dichiara di accettare i presenti Termini e Condizioni. Dopo l invio del modulo la persona interessata riceve l offerta di utilizzo della Piattaforma SD a mezzo mail (l Offerta di Utilizzo ). Con l accettazione scritta (o anche in via telematica) dell Offerta di Utilizzo viene in essere un contratto con SD e il nuovo Utente. L Utente inserisce direttamente i suoi dati personali di accesso al Livello 1, consistenti in un nome utente e una password (le Chiavi di Accesso 1 ). 2. Il contratto è stipulato a tempo determinato e ciascuna parte può recedere in ogni momento, mediante comunicazione scritta da inviarsi all altra parte, con effetto 2 giorni dal ricevimento della stessa. 3. Gli obblighi contrattualmente assunti per determinati periodi, come ad esempio l obbligo di Provvigione sulle eventuali mediazioni sottoscritte con SD ai sensi dei successivi articoli 5 e/o 8, rimarranno efficaci indipendentemente dalla risoluzione del presente contratto. Art. 4 Abbonamento per l accesso al Secondo Livello 1. Per usufruire dei servizi in Abbonamento, il Potenziale Acquirente deve corrispondere a SD un canone di abbonamento, nella misura che verrà indicata, di volta in volta, sulla Piattaforma Online, a mezzo carta di credito o 2

3 bonifico bancario, e sottoscrivere in via telematica la proposta di abbonamento pubblicata sulla Piattaforma Online (la Proposta di Abbonamento ). Al ricevimento da parte di SD dell evidenza del pagamento del canone di abbonamento e della sottoscrizione della Proposta di Abbonamento da parte del Potenziale Acquirente, quest'ultimo riceverà, a mezzo , le chiavi di accesso al Secondo Livello, che non potranno essere né cedute, né utilizzate da soggetti terzi (di seguito, le Chiavi di Accesso 2 e, congiuntamente, alle Chiavi di Accesso 1, le Chiavi di Accesso ). Con il ricevimento da parte del Potenziale Acquirente delle Chiavi di Accesso 2 viene in essere il contratto di abbonamento tra SD ed il Potenziale Acquirente (il Contratto di Abbonamento ). 2. L Abbonamento avrà una durata annuale. 3. Alla data di naturale scadenza del Contratto di Abbonamento lo stesso si rinnoverà tacitamente per la medesima durata ed alle medesime condizioni economiche, salvo disdetta di una delle Parti da inviarsi a mezzo e- mail almeno 15 giorni prima della data di scadenza. Art. 5 Accesso alla fase di apertura data-room e trattativa per l /gli Oggetto/i di Mediazione L Utente che dimostra interesse nell aprire una trattativa per uno o più Oggetti di Mediazione dovrà contattare SD attraverso i riferimenti indicati sulla piattaforma ed aderire telematicamente all offerta di mediazione che gli verrà trasmessa da SD (l Offerta di Mediazione ).Con l adesione all Offerta di Mediazione, il Potenziale Acquirente si obbliga a riconoscere a SD la Provvigione nella misura e ai termini e condizioni di cui al successivo Articolo 8 paragrafo 1. In seguito all adesione, SD fornirà i riferimenti della Proprietà per l emissione di una Letter of Interest (LOI) riferita all Oggetto di Mediazione così da mettere in contatto diretto il Potenziale Acquirente con l Offerente per l apertura della fase di apertura della data-room e inizio della trattativa. Articolo 6 Servizi Aggiuntivi 1. SD intende offrire agli Utenti, quale servizio ulteriore rispetto a quelli ordinariamente offerti dalla Piattaforma Online, la possibilità di poter approfondire l analisi dell Oggetto di Mediazione, avvalendosi di società di consulenza riconosciute sul mercato nazionale nel loro settore di appartenenza, le quali erogano i loro servizi di assistenza e consulenza a condizioni privilegiate rispetto agli standard di mercato (i Consulenti ). Gli Utenti possono verificare le capacità e le competenze di tali Consulenti, mediante la pagina web della Piattaforma SD ad essi dedicata, a mezzo della quale sono illustrate le particolari condizioni economiche cui potranno beneficiare in relazione ai servizi resi sui seguenti temi: DD Legale; DD Fiscale; DD Tecnica; DD Amministrativa; K-Rating (i Servizi Aggiuntivi ). 2. I Servizi Aggiuntivi vengono in essere direttamente ed esclusivamente tra i Consulenti e gli Utenti, ed il loro adempimento ed esecuzione avviene fuori dalla Piattaforma Online, senza alcun coinvolgimento da parte di SD, la quale è esonerata da qualsiasi responsabilità in relazione all esito degli stessi e agli eventuali danni e/o pregiudizi di qualsiasi natura, che l Utente dovesse subire in conseguenza di tali Servizi Aggiuntivi. L Utente si impegna, per l effetto, a manlevare e a tenere indenne SD da qualsiasi responsabilità in relazione allo 3

4 svolgimento dei Servizi Aggiuntivi anche in relazione ad azioni di terzi, così come qualsiasi diritto di risarcimento delle spese di difesa legale (ad esempio, le spese processuali e gli onorari legali) sostenute da SD a difesa di pretesi diritti. Art. 7 Condizioni generali d utilizzazione della piattaforma online 1. L Utente può avvalersi delle prestazioni offerte da SD, e in particolare anche dei dati e delle informazioni disponibili sulla Piattaforma Online, solo per utilizzo diretto e individuale. Egli ha il divieto di trasmettere o di vendere a terzi i dati concernenti progetti, prodotti, offerte, società o persone. In questo senso, non sono terzi tutti i gestori e le società di partecipazione citate all atto della registrazione e rappresentate dall Utente. 2. L Utente è tenuto a comunicare tempestivamente a SD qualsiasi modifica dei suoi dati societari (ad esempio, la forma giuridica della società), personali e di recapito. 3. Le informazioni sulla legittimazione, vale a dire le Chiavi di Accesso, devono essere inaccessibili per terzi e protetti da accessi non autorizzati. 4. L Utente risponde di tutte le violazioni contrattuali o di legge eseguite o causate tramite l utilizzo delle sue Chiavi di Accesso. L Utente è tenuto a comunicare immediatamente a SD qualsiasi abuso delle sue Chiavi di Accesso affinché sia possibile il blocco immediato dell accesso alla piattaforma online. Art. 8 Provvigione afferente all attività di mediazione 1. Sull instaurazione del contatto tra Offerenti e Potenziali Acquirenti e sulle transazioni commerciali risultanti dalla Piattaforma Online, SD applica una provvigione, che verrà corrisposta sia dal Potenziale Acquirente che dall Offerente dell Oggetto di Mediazione selezionato, nella misura, rispettivamente dello 0,5% e dell 0,25% più IVA del valore complessivo dell'oggetto della Mediazione (la Provvigione ). 2. La Provvigione è dovuta quando tra l Offerente e il Potenziale Acquirente viene stipulato il contratto avente ad oggetto il trasferimento della proprietà dell Oggetto di Mediazione selezionato e solo nel momento in cui il contratto acquista piena efficacia obbligatoria tra le Parti (a titolo esemplificativo, con riferimento a contratti sospensivamente condizionati, la Provvigione sarà dovuta solo all avveramento della/e condizione/i sospensiva/e ivi prevista/e). 3. L eventuale mancato adempimento di un contratto validamente stipulato tra l Offerente e il Potenziale Acquirente non influisce sulla corresponsione in favore di SD della Provvigione, nel caso in cui la transazione dell Oggetto di Mediazione selezionato ha comunque avuto luogo (ad esempio, nell ipotesi in cui ulteriori servizi vengano concordati tra l effettivo offerente e l effettivo acquirente e questi servizi non vengano successivamente adempiuti). 4. L obbligo di Provvigione vale per ogni transazione commerciale successivamente concordata tra il Potenziale Acquirente e l Offerente, parallelamente a, o dopo una prima transazione commerciale mediata da SD entro il primo anno dalla data di efficacia della prima transazione commerciale. Ciò vale a prescindere dal fatto che la transazione commerciale successiva sia venuta in essere sulla Piattaforma Online o meno. In tale ultima 4

5 circostanza, la Provvigione dovuta sia dal Potenziale Acquirente che dall Offerente dell Oggetto di Mediazione selezionato, sarà rispettivamente dello 0,5% e dell 0,25% più IVA del valore della relativa transazione commerciale. Art. 9 Condizioni particolari per l Offerente 1. L Utente che voglia pubblicare uno o più oggetti di mediazione sulla Piattaforma Online dovrà conferire a SD un mandato di mediazione, sottoscrivendo in via telematica la proposta di incarico a vendere pubblicata sulla Piattaforma Online (la Proposta di Incarico ). Al ricevimento da parte di SD dell evidenza della sottoscrizione della Proposta di Incarico da parte dell Offerente, l Offerente riceverà a mezzo copia della Proposta di Incarico sottoscritta da SD per accettazione. Con il ricevimento da parte dell Offerente dell accettazione alla Proposta di Incarico, sottoscritta da SD viene in essere il contratto di mandato tra SD e l Offerente (l Incarico a Vendere ). Con la sottoscrizione dell Incarico a Vendere, l Offerente si obbliga a riconoscere a SD la Provvigione nella misura e ai termini e condizioni di cui rispettivamente al precedente articolo 8 e a fornire tutte le informazioni richieste. 2. L Offerente può inserire nella piattaforma online le offerte relative agli Oggetti di Mediazione. L Offerente è tenuto ad inserire la propria Offerta nella relativa categoria e a descriverla in modo completo, veritiero e corretto. In particolare, l Offerente è tenuto a fare riferimento ad eventuali condizioni, diritti di recesso e altre riserve. La descrizione degli Oggetti di Mediazione avviene mediante l immissione nella Piattaforma Online delle informazioni del progetto e l upload, ovvero la messa a disposizione della documentazione relativa al progetto. Tali informazioni e documentazione saranno fruibili dai Potenziali Acquirenti nei limiti del livello di accesso di appartenenza (Primo o Secondo), secondo le modalità previste ai sensi dei presenti Termini e Condizioni. 3. L Offerente è tenuto a precisare in modo corretto e di facile comprensione tutte le caratteristiche e le qualità rilevanti per la decisione d acquisto, nonché tutte le limitazioni che riducono il valore dell Oggetto di Mediazione offerto. SD non ha l obbligo di verifica delle informazioni pubblicate dall Offerente. I campi di immissione delle informazioni del progetto non possono contenere dati che consentano il contatto diretto con il rispettivo Offerente (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, numeri di telefono e/o fax, indirizzi , siti internet, ecc.). Tali informazioni potranno essere infatti trasmesse al Potenziale Acquirente solo a seguito dell adesione all Offerta di Mediazione da parte del Potenziale Acquirente. 4. All atto della ricezione della LOIda parte di un Potenziale Acquirente, l Offerente riconoscerà a SD il diritto di esclusiva per il buon esito della transazione commerciale, nell ambito della quale l Offerente non potrà instaurare alcun tipo di contatto negoziale con terzi, neppure nell ambito di accordi preliminari e/o prenegoziali, sia in relazione alla cessione (sotto qualsiasi forma effettuata e in relazione a qualsiasi diritto di natura e personale) che alla mediazione dell Oggetto di Mediazione, secondo i termini e le modalità stabilite dall Incarico a Vendere (di seguito il Diritto di Esclusiva ). 4bis. Ai sensi e per gli effetti dell Articolo 1381 del Codice Civile, l Offerente si obbliga nei confronti di SD a fare si che le limitazioni previste dalla clausola 9.4 supra siano estese a tutte le società controllate o collegate, in forza dell Articolo 2359 del Codice Civile, dall Offerente stesso. 5

6 5. SD si impegna a informare prontamente l Offerente, a mezzo , dell interesse del Potenziale Acquirente in relazione all Oggetto di Mediazione selezionato, nonché a inoltrare allo stesso Offerente la LOI emessa dal Potenziale Acquirente, relativamente al medesimo Oggetto di Mediazione. 6. L Offerente è tenuto a far cancellare o a modificare la propria offerta non appena l Oggetto di Mediazione pubblicato sia venduto in tutto o in parte o non sia più disponibile in tutto o in parte per qualsivoglia motivo. Qualsiasi cambiamento dell Oggetto di Mediazione va pubblicato entro 48 ore sulla Piattaforma Online mediante una corretta modifica delle informazioni del progetto e/o della documentazione del progetto. 7. L Offerente è tenuto ad informare SD con veridicità e completezza del corrente stato delle negoziazioni e/o della firma di un contratto con il Potenziale Acquirente ad intervalli di tempo regolari. Nello specifico, l Offerente è obbligato a comunicare tempestivamente a SD: (i) il ricevimento da parte del Potenziale Acquirente di una proposta di acquisto inerente l Oggetto di Mediazione (ancorché di natura non vincolante e/o preliminare), (ii) l eventuale accettazione della stessa, l espletamento da parte di società di consulenza di attività di due diligence finalizzate ad approfondire ulteriormente l analisi dell Oggetto di Mediazione, (iii) la data della stipula del contratto preliminare e definitivononché tutte le comunicazioni intercorse tra le parti, onde consentire a SD di poter correttamente espletare la sua attività di mediazione. Questo si applica in particolare ma non limitatamente alle richieste per iscritto da parte di SD e per le transazioni commerciali successive ai sensi dell articolo 8 paragrafo Qualsiasi violazione degli obblighi sopra descritti comporta il blocco e l esclusione immediata dell Offerente dalle prestazioni della Piattaforma Online. Qualsiasi violazione degli obblighi di informazione ai sensi dell articolo 9 paragrafi 6 e 7 può comportare la richiesta di risarcimento danni da parte di SD nei confronti dell Offerente. Art. 10 Condizioni particolari per il Potenziale Acquirente 1. Successivamente alla LOIa un Offerente, il Potenziale Acquirente è obbligato ad informare SD con veridicità e completezza del corrente stato delle negoziazioni e/o della firma di un contratto con l Offerente ad intervalli di tempo regolari. 2. Nello specifico, il Potenziale Acquirente è obbligato a comunicare tempestivamente (i) la formulazione di una proposta di acquisto inerente l Oggetto di Mediazione (ancorché di natura non vincolante e/o preliminare), (ii) l eventuale accettazione della stessa da parte dell Offerente, (iii) dell espletamento da parte di società di consulenza di attività di Due Diligence finalizzata ad approfondire l Oggetto di Mediazione, (iv) comunicare al mediatore la data prevista per il closing nonché tutte le eventuali comunicazioni con l Offerente, onde consentire ad SD di poter espletare correttamente la sua attività di mediazione. Questo si applica in particolare ma non limitatamente alle richieste per iscritto da parte di SD e per le successive transazioni commerciali come meglio regolate dall articolo 8 paragrafo È fatto espresso divieto agli Utenti di utilizzare i dati relativi al contatto, offerta, progetto e/o prodotto, a fini propri, per scopi diversi da quelli previsti o a fini di terzi, a pagamento o gratuitamente, e in particolare, di pubblicare, diffondere, inoltrare, salvare o riprodurre a pagamento o gratuitamente i dati relativi all offerta e all indirizzo del relativo Offerente. È inoltre vietato mandare pubblicità ad altri Utenti. Qualsiasi violazione degli obblighi sopra descritti comporta il blocco e l esclusione immediata dalle prestazioni di SD. Sono fatte salve le norme di eventuali accordi di riservatezza stipulati tra il Potenziale Acquirente e SD. 6

7 Art. 11 Responsabilità sui contenuti e diritti di manleva 1. SD in quanto gestore della piattaforma online mette a disposizione dell Utente solo la possibilità di pubblicare le sue offerte su tale piattaforma. Prima della pubblicazione delle offerte, SD non è tenuta a verificarne la validità in termini di contenuto effettivo, tecnico o giuridico. SD non si impossessa delle informazioni ivi offerte. 2. L Utente è l unico responsabile del contenuto effettivo, giuridico, tecnico, sostanziale e altrimenti informativo. Nella selezione, configurazione e pubblicazione delle Offerte e nella trasmissione, sblocco e pubblicazione delle informazioni e della documentazione dell Oggetto di Mediazione pubblicato, l Utente si impegna altresì a rispettare la normativa di legge e regolamentare vigente e ad assicurarsi che non si giunga alla violazione di norme di tutela, penali, civili o amministrative, prescrizioni d ordine o diritti di terzi in generale (e in particolare di diritti di proprietà industriale come quelli in materia di brevetto, marchio, contrassegno, nome o personale), indipendentemente dalla loro natura. 3. L Utente si impegna altresì, a manlevare e a tenere indenne SD da qualsiasi diritto di terzi derivante dalla pubblicazione dei dati e delle Offerte. L obbligo di manleva comprende qualsiasi diritto di risarcimento danni e/o spese, così come qualsiasi diritto di risarcimento delle spese di difesa legale (ad esempio, le spese processuali e gli onorari legali) sostenute da SD a difesa di pretesi diritti. Art. 12 Rifiuto e cancellazione di dati dalla piattaforma online 1. SD è autorizzata a bloccare le offerte di un Utente o il suo accesso se l Utente viola le norme dei presenti Termini e Condizioni, le norme di buon costume, le norme di diritto vigenti o i diritti di terzi, oppure se SD ha un interesse lecito a bloccare questo Utente. Pertanto, SD si riserva il diritto di rifiutare a propria insindacabile discrezione l accettazione di nuove offerte. Art. 13 Limitazione della responsabilità di SD 1. SD non risponde della correttezza e/o completezza delle informazioni, dei consigli e delle raccomandazioni contenute e/o rese disponibili sulla piattaforma online. 2. SD non si assume inoltre alcuna responsabilità per danni derivanti da un errore di trasmissione dei dati, dalla perdita di dati o da errori di riproduzione di un dato inserito nella piattaforma online dopo la sua immissione, nella misura in cui non si tratti di danni causati da dolo o colpa grave di SD, dei suoi rappresentanti legali e dei suoi collaboratori. 3. Nei confronti degli Utenti, SD risponde di danni, tranne che a fronte della violazione di sostanziali obblighi contrattuali che siano accertati con sentenza definitiva dell organo giurisdizionale competente (ovvero degli obblighi il cui adempimento rende possibile la corretta esecuzione del contratto e del cui rispetto il relativo Utente si affida), solo se e nella misura in cui si possa imputare dolo o colpa grave a SD, ai suoi rappresentanti legali o dirigenti. La presente limitazione della responsabilità è valida anche per il risarcimento di danni indiretti, e in particolare per il mancato guadagno ed il lucro cessante. Nell ambito di tale responsabilità, SD risponde quantitativamente solo dei danni normalmente prevedibili all atto della stipula della relativa Offerta di Utilizzo. 7

8 4. SD non risponde di eventuali difetti di hardware e software sui server utilizzati per la gestione e l amministrazione della piattaforma online, di danni diretti come la distruzione dei dati sul sistema locale dell Utente, la trasmissione di virus, la mancata disponibilità, e i danni a hardware e software del sistema locale dell Utente. È escluso qualsiasi diritto di completezza, correttezza o ripristino (per esempio, in caso di distruzione delle banche dati utilizzate per la gestione della piattaforma online). Art. 14 Foro competente e diritto applicabile 1. Il luogo di adempimento di pagamenti è via Eleonora Duse 53, Roma. 2. I presenti Termini e Condizioni, l Abbonamento e le relative Offerte di Utilizzo sono regolati dalla legge Italiana. 3. Roma è il foro competente per tutte le controversie derivanti dai rapporti commerciali con l Utente. Art. 15 Modifiche dei presenti Termini e Condizioni e/o lista dei prezzi, clausola liberatoria, lingua applicabile 1. SD si riserva il diritto di modificare i presenti Termini e Condizioni e/o le condizioni economiche indicate nei Termini e Condizioni e sulla Piattaforma Online relativi a qualsiasi servizio prestato da SD in favore degli Utenti (le Condizioni Economiche ) in ogni momento senza che sia necessario citarne i motivi. I nuovi Termini e Condizioni e/o le Condizioni Economiche sono trasmessi all Utente a mezzo almeno due settimane prima della loro entrata in vigore, e si intendono da lui accettati nel caso egli non vi si opponga per iscritto entro due settimane dal ricevimento della Se singole disposizioni dei presenti Termini e Condizioni sono nulle in tutto o in parte o perdono la loro validità in futuro, ciò non compromette la validità generale dei Termini e Condizioni. La disposizione non valida si intende sostituita dalla disposizione valida quanto più affine al senso e allo scopo economico della disposizione non valida. Lo stesso vale per eventuali lacune. 3. I presenti Termini e Condizioni sono stati redatti in lingua italiana e tradotti in lingua inglese. Nel rapporto commerciale tra SD e l Utente e ai fini dell interpretazione delle singole clausole ha comunque prevalenza la versione originale italiana. 8

9 Allegato 1 Caratteristiche generali Potenza Status Regione Provincia Tipologia Conto Energia Tecnologia Producibilità kwh/kwp Stato dell'iter autorizzativo Stato connessione Data allaccio Contratti Titolo Autorizzativo Tipo locazione Modalità cessione EE EPC contractor Caratteristiche tecniche Moduli Modello Produttore Numero Inverter Modello Produttore Numero 9

10 Economics Tariffa c /kwh Costo O&M annuo Altri costi fissi /anno Oneri locazione /anno Costi assicurazione /anno Leva finanziaria % Tipologia tasso di interesse (fisso o variabile) Tassi di interesse applicato % Durata del prestito anni Enterprise value Equity value Note Data inserimento Altre offerte collegate 10

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Condizioni per l utilizzo dei contenuti

Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni per l utilizzo dei contenuti Condizioni generali Le presenti disposizioni regolano l uso del servizio del sito web di Internet (di seguito, la "Pagina Web" o il Sito Web ) che CIGNA Life Insurance

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO SOGGETTO PROMOTORE Società R.T.I. SpA, con sede legale a Roma, Largo del Nazareno 8 e con sede amministrativa in Cologno Monzese (MI) viale Europa

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini di fornitura del servizio al Cliente

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE TRENDCOM

REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE TRENDCOM REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE TRENDCOM A Disposizioni generali 1. Oggetto e principi informatori 1.1 Il regolamento disciplina l organizzazione ed il funzionamento dell Organismo di Mediazione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI HOSTING E DOMINI OFFERTO DA WELIO 1. Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO LiveCode Srls Via S. Spaventa, 27-80142 Napoli P.IVA: 07696691216 Legale rappresentante: Valerio Granato - C.F. GRNVLR76C07F839F PREMESSO CHE a) LiveCode Srls con sede

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Regolamento per l'accesso alla rete Indice

Regolamento per l'accesso alla rete Indice Regolamento per l'accesso alla rete Indice 1 Accesso...2 2 Applicazione...2 3 Responsabilità...2 4 Dati personali...2 5 Attività commerciali...2 6 Regole di comportamento...3 7 Sicurezza del sistema...3

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L.R.L.

INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE S.R.L.R.L. INFORMAZIONI ESSENZIALI AI SENSI DELL ART. 130 E 131 DEL REGOLAMENTO CONSOB 14 MAGGIO 1999 N. 11971 RELATIVE AL PATTO PARASOCIALE FRA EQUILYBRA CAPITAL PARTNERS S.P.A., L&B CAPITAL S.P.A., ROOFTOP VENTURE

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA BAGNANTI E PULIZIA VASCHE DEGLI EDIFICI E DELLE PISCINE, NONCHE DI ACCOGLIENZA

Dettagli