GEOSIS UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA. M.Pignone, R.Moschilo, R.Cogliano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GEOSIS UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA. M.Pignone, R.Moschilo, R.Cogliano"

Transcript

1 GEOSIS UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA M.Pignone, R.Moschilo, R.Cogliano

2 La piattaforma GEOSIS E uno strumento di sintesi e di consultazione rapida di informazioni relative agli eventi sismici in tempo reale che avvengono sul territorio italiano per inquadrare la localizzazione di un terremoto non solo nel suo contesto territoriale, ma allargandola ad altre utili informazioni derivanti dalle banche dati e dagli studi prodotti dall INGV. GEOSIS

3 La piattaforma GEOSIS I GEOSIS Earthquake Report sono report cartografici in formato A3 che inquadrano un evento sismico in 5 viste tematiche: 1. inquadramento territoriale 2. classificazione sismica 3. pericolosità sismica 4. sismicità storica 5. sismicità recente I report sono scaricabili al seguente indirizzo:

4 La piattaforma GEOSIS

5 La piattaforma GEOSIS L utilità dei report cartografici si è evidenziata soprattutto nelle fasi di un emergenza sismica come strumento di sintesi immediata e di facile lettura delle varie caratteristiche sismologiche e sismotettoniche del territorio colpito dall evento sismico. Proprio in queste fasi si è però evidenziato il punto debole dei report: la loro staticità. Infatti è venuta fuori l esigenza di avere un applicazione che potesse dinamicamente aggiornarsi durante una sequenza sismica e che desse all utente la possibilità di creare scenari personalizzati. È stato quindi sviluppato GEOSIS web, l evoluzione sul Web di GEOSIS Earthquake Report.

6 La piattaforma GEOSIS GEOSIS web trasforma il report cartografico in una applicazione GIS on line che permette all utente di ricreare le 5 viste predefinite o di creare dei veri e propri scenari interagendo tra i vari strati informativi che compongono le viste. GEOSIS ha la possibilità di gestire gli ultimi terremoti registrati dalla Rete Sismica Nazionale con magnitudo (ML) maggiore o uguale di 2.0, aggiornati quasi in tempo reale. Questa applicazione è installata nella sala sismica della Sede Irpinia dell INGV e fornisce un valido supporto informativo alle attività di monitoraggio sismico.

7 GEOSIS web

8 La sismicità in tempo reale In GEOSIS web la visualizzazione dei terremoti in tempo reale è resa possibile grazie all utilizzo dei GEORSS mediante un flusso feed web, ma solo di quelli comunicati (in genere ML>=2.0). Tutti gli eventi sismici, anche con ML minore di 2.0 e vengono inoltre pubblicati su ISIDe Italian Seismic Instrumental and parametric Data-basE un databasecatalogo dove sono immagazzinati i dati del Bollettino Sismico Italiano dal Il Catalogo fornisce i parametri dei terremoti ottenuti integrando i dati provenienti da localizzazioni effettuate in tempo quasi-reale con i dati del Bollettino Sismico Italiano.

9 La sismicità in tempo reale

10 I map services della sismicità Per estrarre dal database ISIDE la sismicità quasi in real time è stata sviluppata un applicazione per caricare le informazioni sulla sismicità in ArcGIS dove vengono creati i relativi map services. L applicazione sviluppata è stata denominata XEQDAC (Xml EarthQuake Downloader And Converter) che gira in background e che si occupa di scaricare i singoli eventi sismici da un indirizzo internet, pubblicato e aggiornato dal database ISIDE, utilizzato anche per altre applicazioni come INGV Terremoti per I-Phone. Gli eventi sismici che vengono scaricati forma una lista dei terremoti degli ultimi tre giorni in formato XML e convertiti in XLS che si aggiorna ogni 5 minuti.

11 I map services della sismicità XEQDAC Xml EarthQuake Downloader And Converter

12 I map services della sismicità XEQDAC crea due distinti file: 1. uno storico con l'elenco di tutti gli eventi scaricati dal momento della sua prima esecuzione; 2. una lista con gli eventi degli ultimi tre giorni I file XLS creati con XEQDAC vengono importati in M. Access per poi essere elaborati in un progetto di ArcMap. Dai tre progetti sono stati creati tre servizi (map services) con ArcGIS Server: 1. storico, che contiene i terremoti dal 1 gennaio aggiornamento, con gli ultimi 3 giorni di eventi 3. ultimo, l'ultimo evento sismico.

13 L integrazione in ArcGIS on line La piattaforma GEOSIS fino a d ora è stata utilizzata solo ad uso interno l INGV, si è voluto quindi sperimentare la possibilità di promuovere uno strumento per la disseminazioni delle informazioni più ampio e soprattutto di più semplice e veloce utilizzo per utenza maggiore. l integrazione di GEOSIS in ArcGIS ON LINE = condividere le informazioni relative alla sismicità in tempo reale sul territorio nazionale in un ambiente geografico aperto e gratuito con la possibilità di far interagire gli utenti anche con altri dati provenienti dalle banche dati INGV!

14 L integrazione in ArcGIS on line Come primo passo è stata creata la web map nell applicazione ArcGIS.com contenente i tre map services relativi alla sismicità (ultimo evento, ultimi 3 giorni e dall inizio dell anno) e successivamente i map services sviluppati per la piattaforma GEOSIS: Rete Sismica Nazionale Sismicità 2011 Sismicità strumentale Sismicità storica Mappa pericolosità sismica Classificazione sismica su base comunale

15 L integrazione in ArcGIS on line Dalla web map si è poi generata tramite gli strumenti di ARCGIS.com la web map application utilizzando il client predefinito BASIC VIEWER e andando a configurarne le proprietà. Il risultato è una applicazione web geografica per consultare la sismicità del territorio nazionale in tempo quasi reale permettendo la costruzione di scenari personalizzati andando a sovrapporre tutte le informazioni presenti nei map services di GEOSIS

16

GEOSIS FOR ARCGIS ON LINE, UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA

GEOSIS FOR ARCGIS ON LINE, UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA GEOSIS FOR ARCGIS ON LINE, UNA MAPPA INTERATTIVA SUL WEB DEI TERREMOTI IN ITALIA Maurizio Pignone, Raffaele Moschillo, Rocco Cogliano Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sede Irpinia Abstract

Dettagli

2 Riunione Nazionale GIT Bevagna (PG) 4-6 giugno 2007. http://labgis.gm.ingv.it/website/labgis

2 Riunione Nazionale GIT Bevagna (PG) 4-6 giugno 2007. http://labgis.gm.ingv.it/website/labgis Database geografici e report di eventi sismici 2 Riunione Nazionale GIT Bevagna (PG) 4-6 giugno 2007 Maurizio Pignone http://labgis.gm.ingv.it/website/labgis Premessa Progetto CESIS LABGIS INGV Grottaminarda

Dettagli

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 AUTORI Maurizio Pignone - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - maurizio.pignone@ingv.it Pierluigi Cara - Dipartimento della Protezione

Dettagli

GEOSIS web. Maurizio Pignone, Raffaele Moschillo

GEOSIS web. Maurizio Pignone, Raffaele Moschillo GEOSIS web Maurizio Pignone, Raffaele Moschillo Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sede Irpinia, C.da Ciavolone 83035 Grottaminarda (AV), Tel. 0825-446057, Fax 0825-421937, e-mail: maurizio.pignone@ingv.it,

Dettagli

IL LABGIS@INGV DI GROTTAMINARDA, ATTIVITA' E PROSPETTIVE

IL LABGIS@INGV DI GROTTAMINARDA, ATTIVITA' E PROSPETTIVE IL LABGIS@INGV DI GROTTAMINARDA, ATTIVITA' E PROSPETTIVE Maurizio PIGNONE (*), Raffaele MOSCHILLO (*) (*) ISTITUTO NAZIONALE DI GEOFISICA E VULCANOLOGIA, Centro Nazionale Terremoti Via Castello D Aquino,

Dettagli

Dal Desktop al Web: Un nuovo modo di operare con l informazione geografica. Andrea Valdambrini

Dal Desktop al Web: Un nuovo modo di operare con l informazione geografica. Andrea Valdambrini Dal Desktop al Web: Un nuovo modo di operare con l informazione geografica Andrea Valdambrini Lucca, 17 Novembre 2010 Sistemi Territoriali Società fondata nel 1991: GIS con tecnologia ESRI Dal 1997 nuova

Dettagli

Open data e Interoperabilità: service to service per la creazione di valore aggiunto Una Case History in ambito di monitoraggio sismico

Open data e Interoperabilità: service to service per la creazione di valore aggiunto Una Case History in ambito di monitoraggio sismico Open data e Interoperabilità: service to service per la creazione di valore aggiunto Una Case History in ambito di monitoraggio sismico Lorenzo Amato Istituto di Metodologie per l Analisi Ambientale (IMAA)

Dettagli

ISSN 1590-2595 Anno 2011_Numero 94. GEOSIS: dall Earthquake Report al webgis. Quaderni di. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

ISSN 1590-2595 Anno 2011_Numero 94. GEOSIS: dall Earthquake Report al webgis. Quaderni di. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ISSN 1590-2595 Anno 2011_Numero 94 GEOSIS: dall Earthquake Report al webgis Quaderni di Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Quaderni di Direttore Enzo Boschi Editorial Board Raffaele Azzaro

Dettagli

OT-online. online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali PROVINCIA DI VERCELLI. Oriana Benazzi

OT-online. online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali PROVINCIA DI VERCELLI. Oriana Benazzi OT-online online: Soluzione Web per la Georeferenziazione dei Soggetti Ambientali Oriana Benazzi Settore Tutela Ambientale COS E OT-online Soluzione software per la consultazione e la georeferenziazione

Dettagli

STATO delle ATTIVITA del GRUPPO di LAVORO per L INFORMATIZZAZIONE dei PRODOTTI in AMBIENTE GIS

STATO delle ATTIVITA del GRUPPO di LAVORO per L INFORMATIZZAZIONE dei PRODOTTI in AMBIENTE GIS STATO delle ATTIVITA del GRUPPO di LAVORO per L INFORMATIZZAZIONE dei PRODOTTI in AMBIENTE GIS Pierluigi CARA, Maurizio PIGNONE Convegno finale Progetti S Bologna, 4-5 giugno 2015 1 premessa L Allegato

Dettagli

ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI

ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI GIS Application Specialist Davide Agrati Martedì 27 Novembre 2012 H2C Hotel di Assago ArcGIS Online La piattaforma di gestione mappe in ambito aziendale

Dettagli

Valutazione assistita del rischio sismico a scala territoriale Valutazione della vulnerabilità e dell agibilità degli edifici Interazione con il

Valutazione assistita del rischio sismico a scala territoriale Valutazione della vulnerabilità e dell agibilità degli edifici Interazione con il AMBITO DELLO SVILUPPO Valutazione assistita del rischio sismico a scala territoriale Valutazione della vulnerabilità e dell agibilità degli edifici Interazione con il monitoraggio strumentale degli edifici

Dettagli

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Il CMS Moka Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Moka è uno strumento per creare applicazioni GIS utilizzando oggetti (cartografie, temi, legende, database, funzioni) organizzati in un catalogo condiviso.

Dettagli

I Sistemi Informativi Territoriali

I Sistemi Informativi Territoriali I Sistemi Informativi Territoriali Dal Desktop al Web Nuove strategie di condivisione dell Informazione Geografica Palazzo Riccio di Morana INTEA Srl Informatica Territorio e Ambiente I Sistemi Informativi

Dettagli

Digital Earth. Dai globi 3D alle soluzioni integrate per il web

Digital Earth. Dai globi 3D alle soluzioni integrate per il web Digital Earth Dai globi 3D alle soluzioni integrate per il web La fornitura di dati e servizi come Kit di sviluppo applicazioni a base geografica per la realizzazione di soluzioni personalizzate arch.

Dettagli

Nuove frontiere dei sistemi GIS tra applicazioni desktop e soluzioni in cloud. Paolo Gull pgull@esriitalia.it

Nuove frontiere dei sistemi GIS tra applicazioni desktop e soluzioni in cloud. Paolo Gull pgull@esriitalia.it Nuove frontiere dei sistemi GIS tra applicazioni desktop e soluzioni in cloud Paolo Gull pgull@esriitalia.it ArcGIS Online ArcGIS Online è il Content Management System, basato su Cloud, di tutti gli aspetti

Dettagli

http://ingvterremoti.wordpress.com Conoscere e prevenire il rischio sismico nel territorio sannita

http://ingvterremoti.wordpress.com Conoscere e prevenire il rischio sismico nel territorio sannita Conoscere e prevenire il rischio sismico nel territorio sannita Il blog INGVterremoti: un nuovo strumento di comunicazione per migliorare l informazione sui terremoti durante la sequenza sismica nella

Dettagli

I servizi geografici del portale Umbri@geo: esempi di applicazioni client

I servizi geografici del portale Umbri@geo: esempi di applicazioni client I servizi geografici del portale Umbri@geo: esempi di applicazioni client Autori: A. Brunozzi, A. Ciarapica Regione Umbria Direzione programmazione, innovazione e competitività dell Umbria, Servizio Informatico/Informativo:

Dettagli

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE

Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Il Geoportale della Provincia di Napoli (GPN): Geoportal e Metadati INSPIRE Rocco Mari, Pietro d Amico,Paola Napolitano, Giuseppe Palma, Fortunato Sgariglia, Marco Soravia Provincia di Napoli - Direzione

Dettagli

Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche

Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche 2 Riunione Gruppo GIT 4-5 giugno 2007 - Bevagna (PG) Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche Autori: L. Battaglini, V. Campo,

Dettagli

Il Geoportale ed il Nuovo Repertorio Cartografico comunale. Comune di Pisa

Il Geoportale ed il Nuovo Repertorio Cartografico comunale. Comune di Pisa Il Geoportale ed il Nuovo Repertorio Cartografico comunale Comune di Pisa ESRI Geoportal Server È un prodotto gratuito e Open Source che permette la ricerca e l'uso di risorse geospaziali tra cui dataset,

Dettagli

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper.

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. M. Comelli IFAC-CNR (Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara del

Dettagli

Moka Web La nuova architettura Moka

Moka Web La nuova architettura Moka Web La nuova architettura Moka Moka Web La nuova architettura Moka Cosa era il vecchio Moka Alla fine degli anni 90 la Regione Emilia-Romagna decise di realizzare uno strumento che rendesse facilmente

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati

Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati Procedimenti e topologie nell analisi di piani urbanistici informatizzati (Il sistema Gestione Piani Urbanistici GPU della Provincia Autonoma di Trento) Mauro Zambotto - Provincia Autonoma di Trento Alberto

Dettagli

Tecnologie abilitanti per la GeoBusiness Intelligence e gli open data: la suite di prodotti StatPortal

Tecnologie abilitanti per la GeoBusiness Intelligence e gli open data: la suite di prodotti StatPortal 13/06/2013 Alessandro Greco Tecnologie abilitanti per la GeoBusiness Intelligence e gli open data: la suite di prodotti La suite Professional Open Open Cosa è: piattaforma interamente open source che affianca

Dettagli

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE Piero DE BONIS (*), Grazia FATTORUSO (*), Pasquale REGINA (*), Carlo TEBANO (*) (*) ENEA - Centro Ricerche Portici,

Dettagli

ArcGIS Online & ArcGIS Server Un portale cartografico completo per la promozione del proprio patrimonio cartografico

ArcGIS Online & ArcGIS Server Un portale cartografico completo per la promozione del proprio patrimonio cartografico ArcGIS Online & ArcGIS Server Un portale cartografico completo per la promozione del proprio patrimonio cartografico GIS Analyst Damiano Montrasio Martedì 27 Novembre 2012 H2C Hotel di Assago ArcGIS Online

Dettagli

Descrizione generale. Architettura del sistema

Descrizione generale. Architettura del sistema Descrizione generale Sister.Net nasce dall esigenza di avere un sistema generale di Cooperazione Applicativa tra Enti nel settore dell Informazione Geografica che consenta la realizzazione progressiva

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS Data 28/02/2012 A- I Servizi WebGIS 1 Introduzione I Servizi WebGIS I servizi di webmapping o WebGIS sono sistemi informativi geografici (GIS) pubblicati

Dettagli

Gli Open Data della Regione del Veneto: da INSPIRE a RNDT

Gli Open Data della Regione del Veneto: da INSPIRE a RNDT Brescia, Webinar11 Formez Novembre PA - 27 2010 Novembre 2013 1 Gli Open Data della Regione del Veneto: da INSPIRE a RNDT Massimo Foccardi (*), Delio Brentan (*), Monica Cestaro (**) (*) Regione del Veneto

Dettagli

L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale

L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale a cura di Claudio Schifani Infrastruttura dei dati territoriali per la gestione di scenari di emergenza in Italia - GeoSDI Perchè Realizzare un Sistema

Dettagli

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI I Servizi geografici del Portale Informativo Multicanale della Regione Molise I Sistemi Informativi per la Vigilanza Ambientale e la Gestione del Territorio sono stati realizzati all interno dell Accordo

Dettagli

OpenGIADA Strumento GIS per la gestione dei dati territoriali ed ambientali Nuova versione

OpenGIADA Strumento GIS per la gestione dei dati territoriali ed ambientali Nuova versione MONITOR Gestione ed evoluzione del sistema per il monitoraggio degli interventi in campo ambientale e per la condivisione delle basi dati ambientali e territoriali Attività di formazione per gli assistenti

Dettagli

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda Scenario Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda I servizi di ronda/ispezione forniti dagli Istituti di Vigilanza vengono effettuati da Guardie Giurate incaricate di verificare ed ispezionare

Dettagli

Mobile GIS in Eni e Future Architetture di Cloud Computing a Supporto del Business

Mobile GIS in Eni e Future Architetture di Cloud Computing a Supporto del Business Mobile GIS in Eni e Future Architetture di Cloud Computing a Supporto del Business Carlo Michele Garbujo Eni e&p Abstract Oltre un anno fa eni e&p ha rilasciato una web application, denominata infoshop

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte

GEOPORTALE Arpa Piemonte GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all' accesso ai Map Service WMS con ESRI ArcGIS Versione 01 novembre 2011 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo Ambientale

Dettagli

ESPERIENZA LAVORATIVA Analista Programmatore presso Sistemi Territoriali S.R.L.

ESPERIENZA LAVORATIVA Analista Programmatore presso Sistemi Territoriali S.R.L. P R O F I L O P R O F E S S I O N A L E D A V I D E C I R E G I A DATI ANAGRAFICI Luogo e data di nascita Viareggio (LU), 18 Dicembre 1980 Residenza Via Pozzuoli n 31, 54100 Massa Telefono 3492986895 E-mail

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Progetto SITR - IDT

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Progetto SITR - IDT DELLA SARDEGNA Progetto SITR - IDT Obiettivi del progetto SITR Scopo dell iniziativa è: realizzare un ambiente nel quale gli attori possano cooperare tra loro ed interagire con la tecnologia alfine di

Dettagli

BDE (Banca Dati Elettorale)

BDE (Banca Dati Elettorale) BDE (Banca Dati Elettorale) Luigi Benedetti Responsabile Servizio Studi, Ricerche e Documentazione dell Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna Gianfranco Piperata, Chiara Di Paolo Servizio

Dettagli

DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009

DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009 DIECI ANNI DI ATTIVITA DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009 Assessorato alle Politiche Il contributo della piattaforma Webgis a supporto della gestione delle attività agroforestali

Dettagli

Comune di CAGNANO VARANO [FG] Piano Comunale di Protezione Civile Rischio sismico INDICE

Comune di CAGNANO VARANO [FG] Piano Comunale di Protezione Civile Rischio sismico INDICE INDICE CONTENUTI Pag. PREMESSA 1 Cap. 1 I TERREMOTI 2 Cap. 2 STRATEGIE 4 2.1 Abaco storico delle osservazioni sismiche 5 2.2 Il territorio di CAGNANO VARANO 7 2.3 Storicità degli eventi sismici 9 Cap.

Dettagli

Monitoraggio Geotecnico

Monitoraggio Geotecnico Padova 19-04-2013 Monitoraggio Geotecnico Introduzione ai Sistemi di monitoraggio Il problema Conoscere i fenomeni Raccogliere dati ed informazioni significative Progettare, strutturare e realizzare l

Dettagli

Manuale Utente Vincoli In Rete

Manuale Utente Vincoli In Rete Ministero per i Beni e le Attività Culturali Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro Manuale Utente Vincoli In Rete Sommario 1 Scopo... 3 2 Introduzione... 3 3 Funzionalità Utente... 3 3.1

Dettagli

GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA

GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA GUIDA AL MODELLO GIS DEL CISA Il presente rapporto è contenuto in formato elettronico nel Cd-rom allegato, insieme ai tematismi elaborati per la ricerca, che rappresentano la distribuzione spaziale dei

Dettagli

Manuale Utente LITEVIEWER

Manuale Utente LITEVIEWER Manuale Utente LITEVIEWER Versione 1.0 Ottobre 2009 1 INFORMAZIONI DI UTILIZZO DELL APPLICAZIONE LITE-VIEWER INTRODUZIONE In questa sezione si vogliono fornire all'utente le informazioni e gli strumenti

Dettagli

WEBGIS 1.0. Guida per l utente

WEBGIS 1.0. Guida per l utente WEBGIS 1.0 Guida per l utente SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...3 2 FUNZIONALITA...4 2.1 Strumenti WebGIS... 4 2.1.1 Mappa... 5 2.1.2 Inquadramento mappa... 6 2.1.3 Toolbar... 7 2.1.4 Scala... 9 2.1.5 Legenda...

Dettagli

Guida alla consultazione dei WMS

Guida alla consultazione dei WMS Provincia di Firenze SIT e reti informative Guida alla consultazione dei WMS con la collaborazione di Linea Comune S.p.a. INDICE 1. Che cosa è un WMS...2 2. Consultare i WMS con QuantumGIS...3 3. Consultare

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI Esigenza Le aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti per conto terzi, nonché le aziende di produzione, che provvedono all approvvigionamento

Dettagli

Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche

Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche Specifiche tecniche per la condivisione e pubblicazione sul Geoportale

Dettagli

La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source".

La realizzazione di WebGis con strumenti Open Source. La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source". Esempi di impiego di strumenti a sorgente aperto per la realizzazione di un Gis con interfaccia Web Cos'è un Web Gis? Da wikipedia: Sono detti WebGIS

Dettagli

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile "S@ve - Protezione dell'ambiente per la gestione ed il controllo del territorio, valutazione e gestione emergenze per il comprensorio del Vallo di Diano" I PRODOTTI: WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE ARCGIS EXPLORER

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE ARCGIS EXPLORER Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Titolo Guida all accesso dei Web Service mediante l utilizzo del software ArcGIS Explorer. Autore

Dettagli

PUBBLICAZIONE IN TEMPO REALE DI EVENTI SISMICI IN FORMATO SAC (RT_TWF2SAC) Remo Moro

PUBBLICAZIONE IN TEMPO REALE DI EVENTI SISMICI IN FORMATO SAC (RT_TWF2SAC) Remo Moro PUBBLICAZIONE IN TEMPO REALE DI EVENTI SISMICI IN FORMATO SAC (RT_TWF2SAC) Remo Moro remo.moro@ingv.it Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione CNT - Roma Introduzione...5 1. Specifiche

Dettagli

2G, l evoluzione della piattaforma Team nel Web 2.0 Roma, 7 dicembre 2011. Andrea Carnevali R&D Director GESINF S.r.l.

2G, l evoluzione della piattaforma Team nel Web 2.0 Roma, 7 dicembre 2011. Andrea Carnevali R&D Director GESINF S.r.l. 2G, l evoluzione della piattaforma Team nel Web 2.0 Roma, 7 dicembre 2011 Andrea Carnevali R&D Director GESINF S.r.l. Il progetto 2G è il nome della piattaforma che consentirà l evoluzione tecnologica

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all'accesso ai Map Service WMS e WMTS con Q-GIS (v. 2.0) Versione 01 novembre 2013 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo

Dettagli

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT)

Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Accesso ai dati e ai servizi geografici disponibili nella Infrastruttura per l Informazione Territoriale della Lombardia (IIT) Versione 8.0 Marzo 2014 CRONOLOGIA DELLE RELEASE: Numero Data di release emissione

Dettagli

Il Progetto SITR. L architettura applicativa

Il Progetto SITR. L architettura applicativa Il Progetto SITR Il progetto prevede la realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale e di una Infrastruttura dei Dati Territoriali unica, scalabile e federata (SITR IDT) costituiti da risorse tecnologiche

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

Pubblicazione della Banca Dati CARG sul Web

Pubblicazione della Banca Dati CARG sul Web Pubblicazione della Banca Dati CARG sul Web Uno strumento divulgativo a disposizione della comunità scientifica e dei professionisti AOSTA, 13 maggio 2014 Relatore: Flavio Vallet, Pubblicazione della Banca

Dettagli

http://ecologia.regione.puglia.it

http://ecologia.regione.puglia.it http://ecologia.regione.puglia.it Indice Introduzione... 03 Struttura del Nuovo Portale Ambientale... 06 Novità... 07 La Struttura dei contenuti: sezioni e categorie... 08 La Home Page... 09 I Servizi

Dettagli

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo Filippo DEL GUZZO (*), Valentina VALLERIANI (*), Alessandro CACCHIONE (*) (*) Regione Abruzzo, Struttura Speciale di

Dettagli

Applicazione Mobile con Realtà Aumentata

Applicazione Mobile con Realtà Aumentata Applicazione Mobile con Realtà Aumentata 5 Sensi, società di Consulenza e Servizi, è specializzata in Marketing Digitale e Comunicazione per i Mercati Esteri, nel segmento Lusso e Premium. Innovazione

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO

GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Ministero dell Ambiente e della tutela del territorio e del mare GUIDA ALL USO DEL VISUALIZZATORE CARTOGRAFICO Stato del documento Redatto Approvato Funzione Team di progetto Geoportale nazionale Responsabile

Dettagli

@CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura

@CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura Rev. 8, agg. Settembre 2014 @CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura 1.1 Il Sistema di Gestione della Sicurezza Per quanto riguarda la gestione della Sicurezza, @ccedo è dotato di un sistema di autenticazione

Dettagli

FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre

FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre FIDO: i tuoi dati ovunque e sempre FIDO è stato realizzato da EBWorld per consentire ad operatori remoti di visualizzare ed interrogare i dati della rete; è particolarmente indicato per le squadre esterne

Dettagli

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO Associazione dei Comuni del Comprensorio TRIGNO-SINELLO PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA E CRONOPROGRAMMA

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

Sismicità nel Gargano: un modello preliminare di velocità delle onde sismiche dai dati della rete sismica OTRIONS

Sismicità nel Gargano: un modello preliminare di velocità delle onde sismiche dai dati della rete sismica OTRIONS Sismicità nel Gargano: un modello preliminare di velocità delle onde sismiche dai dati della rete sismica OTRIONS M. Michele 1, S. de Lorenzo 1, A. Romeo 1,A. Tallarico 1, A. Valerio 2 (1) Università degli

Dettagli

RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica

RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica Progetto di ricerca N. 10 DEFINIZIONE E SVILUPPO DI ARCHIVI DI DATI PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO, LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELL EMERGENZA

Dettagli

4 Il WebGIS del Progetto IFFI

4 Il WebGIS del Progetto IFFI 4 Il WebGIS del Progetto IFFI A. Trigila, C. Iadanza Conoscere le frane, la loro ubicazione e pericolosità, rappresenta un attività indispensabile per la realizzazione di nuove reti infrastrutturali (autostrade,

Dettagli

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it

ArcGIS 10 introduzione. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it ArcGIS 10 introduzione Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 19/11/2013 contenuti formati dati geografici il sistema ArcGIS ArcMap 1. proprietà

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI UFFICIO DEL PIANO EX ART. 12 L.R. 9/86 NODO PROVINCIALE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE LE INIZIATIVE DELLA PROVINCIA DI TRAPANI NEL CAMPO DEI SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Istruzioni per l uso del modulo di comunicazione DGCOMM 1 CONFIGURAZIONE LOCALE Nel PC che il Venditore utilizzerà per connettersi, dovrà essere preventivamente

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

La georeferenziazione delle banche dati gli Uffici Giudiziari in Toscana

La georeferenziazione delle banche dati gli Uffici Giudiziari in Toscana Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità Dall indirizzo civico alla mappa La georeferenziazione delle banche dati gli Uffici Giudiziari in Toscana Dall indirizzo civico alla mappa La georeferenziazione

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

Ordine dei Geologi - Regione del Veneto. Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC.

Ordine dei Geologi - Regione del Veneto. Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC. Ordine dei Geologi - Regione del Veneto Commissione G.I.S. Per il convegno sono stati richiesti 4 crediti APC. Descrizione dell evento: Nell ambito dei lavori della commissione tecnica G.I.S. dell Ordine

Dettagli

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO

Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Città di Desenzano del Garda CARTOGRAFIA ON LINE MANUALE D USO Introduzione Dall indirizzo internet http://cartoglobo.imteam.it/desenzano/ si accede liberamente ad un servizio di consultazione on line

Dettagli

La Banca Dati Accelerometrica Italiana

La Banca Dati Accelerometrica Italiana INGV DPC-INGV 2007-09: Progetto S4 La Banca Dati Accelerometrica Italiana Coordinatori Francesca Pacor (INGV Milano Pavia) Roberto Paolucci (Politecnico Milano) Referenti DPC Antonella Gorini Adriano De

Dettagli

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L

P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L P R O D O T T I P E R L A P U B B L I C A A M M I N I S T R A Z I O N E C U B E G I S S O L U Z I O N E P E R L A G E S T I O N E E I L C O N T R O L L O D E L T E R R I T O R I O I N D I C E 5 S O

Dettagli

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Comune di Castelfiorentino è il punto d'accesso per i servizi e alle informazioni

Dettagli

WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI

WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI Monica RIZZO (*), Paolo SCALIA (*), Riccardo SCANO (*), Alessandro

Dettagli

La Banca Dati Accelerometrica Italiana

La Banca Dati Accelerometrica Italiana DPC-INGV 2007-09: Progetto S4 La Banca Dati Accelerometrica Italiana Coordinatori Francesca Pacor (INGV Milano Pavia) Roberto Paolucci (Politecnico Milano) INGV Referenti DPC Antonella Gorini Adriano De

Dettagli

Prodotti WebGIS commerciali

Prodotti WebGIS commerciali PRODOTTI WEBGIS Corso WebGIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2006/2005 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Prodotti WebGIS commerciali...1 ESRI ArcIMS...1 Intergraph - GeoMedia WebMap...5 AutoDesk...6

Dettagli

LINEA 9 Monitoraggio e early warning di strutture e infrastrutture strategiche

LINEA 9 Monitoraggio e early warning di strutture e infrastrutture strategiche LINEA 9 Monitoraggio e early warning di strutture e infrastrutture strategiche Coordinatore: Prof. Paolo GASPARINI Dipartimento di Scienze Fisiche Università di Napoli Federico II LINEA 9 Monitoraggio

Dettagli

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna

Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Utilizzo dei servizi WFS della Regione Autonoma della Sardegna Sistema Informativo Territoriale Regionale (SITR-IDT) Titolo Creatore Utilizzo del servizio WFS della Regione Sardegna SITR Data 02/09/09

Dettagli

La Rete Sismica Mobile del Centro Nazionale Terremoti e la Co.Re.Mo. Rete Sismica Mobile Working Group

La Rete Sismica Mobile del Centro Nazionale Terremoti e la Co.Re.Mo. Rete Sismica Mobile Working Group + La Rete Sismica Mobile del Centro Nazionale Terremoti e la Co.Re.Mo. Rete Sismica Mobile Working Group + ATTIVITÀ DELLA RETE SISMICA MOBILE (RSM) La RSM nasce nei primi anni 70 come struttura finalizzata

Dettagli

Lavoro per TE. Gennaio 2015

Lavoro per TE. Gennaio 2015 Lavoro per TE Gennaio 2015 INDICE LOS STRUMENTO PER LO SVULUPPO INTEGRATO DEI SERVIZI LAVORO PER TE IL PORTALE LAVORO PER TE I SERVIZI 1 LO STRUMENTO PER LO SVILUPPO INTEGRATO DEI SERVIZI LAVORO PER TE

Dettagli

La nostra proposta per il settore ecologia.

La nostra proposta per il settore ecologia. pagina 1 di 10 La nostra proposta per il settore ecologia. Movendo Srl Movendo srl è un'azienda specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources

Dettagli

Infoshop Mobile: accesso mobile a dati e documenti di business in Eni E&P

Infoshop Mobile: accesso mobile a dati e documenti di business in Eni E&P Infoshop Mobile: accesso mobile a dati e documenti di business in Eni E&P Carlo Michele Garbujo, Eni e&p Abstract: Un anno fa in Eni e&p abbiamo realizzato il prototipo di una app gis per tablet e smartphone

Dettagli

SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8

SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO SISTEMI ESPERTI PER LE EMERGENZE UMANITARIE SUPPORTO GRAFICO CAPITOLI 7-8 PROF. ARCH. EMANUELE SANTINI MARZO

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI E GOVERNO INTEGRATO DEL TERRITORIO: INTRODUZIONE ALLE BASI DATI GEOGRAFICHE

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI E GOVERNO INTEGRATO DEL TERRITORIO: INTRODUZIONE ALLE BASI DATI GEOGRAFICHE SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI E GOVERNO INTEGRATO DEL TERRITORIO: INTRODUZIONE ALLE BASI DATI GEOGRAFICHE Rev. 0 03/06/2014 Arch. Chiara Dell Orto IL SIT NON È UNA TRADIZIONALE CARTOGRAFIA DISPONIBILITÀ

Dettagli

Analisi critica della sismicità e tettonica della Piana Campana in ambiente GIS

Analisi critica della sismicità e tettonica della Piana Campana in ambiente GIS Trieste 16-19 novembre 2009 28 Convegno Analisi critica della sismicità e tettonica della Piana Campana in ambiente GIS P. Luiso, G. Alessio, G. Gaudiosi, R. Nappi Obiettivo L obiettivo di questo lavoro

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA

SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA MARIA TERESA MELIS SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI IN GEO- LOGIA titimelis@unica.it ANNO ACCADEMICO 2013/ 2014 LEZIONE 3 INTRODUZIONE AL SW ARCGIS Corso di Sistemi Informativi Geografici in Geologia a cura

Dettagli

Sistemi ICR -Intersistemi Configurazione Server

Sistemi ICR -Intersistemi Configurazione Server Sistemi ICR -Intersistemi Configurazione Server Informazioni sul Documento Nome del Progetto: Carta Del Rischio Riorganizzazione dei sistemi presso Intersistemi Project Manager: N Versione del Documento:

Dettagli