Quarta edizione Master biennale di secondo livello in Epilettologia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quarta edizione Master biennale di secondo livello in Epilettologia"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E CHIRURGICHE SPECIALISTICHE SEZIONE DI SCIENZE NEUROLOGICHE, PSICHIATRICHE E PSICOLOGICHE Coordinatore: Prof. Enrico Granieri Con il Patrocinio di: 1 Quarta edizione Master biennale di secondo livello in Epilettologia Direttori: prof. Enrico Granieri e prof. Giuliano Avanzini La Clinica Neurologica dell Università di Ferrara ha predisposto l istituzione della quarta edizione del Master biennale di Secondo Livello di Epilettologia. Come nelle precedenti edizioni, il Master è realizzato congiuntamente con: - Università degli Studi di Firenze - Università degli Studi di Milano - Università degli Studi di Torino - Università degli Studi di Verona - Fondazione Istituto Neurologico IRCCS Carlo Besta (Milano), - International School of Neurological Sciences International University S. Servolo Venezia. Segreteria Scientifica ed organizzativa: Edward Cesnik, Segreteria amministrativa: Sig. Marcello Taddia: ; presso Clinica Neurologica, UNIFE, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, Ospedale di Cona, Via Aldo Moro 8, Cona, Ferrara, tel (mattino giorni feriali), fax Comitato Coordinatore: Enrico Granieri, UNIFE, Direttore, Giuliano Avanzini, (Istituto Neurologico IRCCS C.Besta, Mi) Direttore, Paolo Benna (UNITO), Maria Paola Canevini (UNIMI), Giuseppe Capovilla (LICE), Bernardo Dalla Bernardina (UNIVR), Renzo Guerrini (UNIFI), Roberto Michelucci (BO), Paolo Tinuper (UNIBO), Silvana Franceschetti (Fondazione Istituto Neurologico IRCCS C.Besta, MI).

2 Le modalità di iscrizione si trovano nel bando dell Università di Ferrara: Il corso, dedicato a iscritti, è indirizzato a medici con Diploma di Specializzazione in materie attinenti: Neurologia, Neurofisiopatologia, Neuropsichiatria Infantile, Neurochirurgia, Psichiatria e altri medici interessati all approfondimento di tematiche attinenti l Epilettologia. ECM: L iscrizione e la frequenza al Master esonera dai crediti ECM negli anni 2015 e I crediti formativi universitari (CFU) acquisiti possono essere presentati all Ordine Professionale di appartenenza. UDITORI: Al Corso possono iscriversi in qualità di Uditori: specializzandi e dottorandi e studenti di Medicina. Per informazioni: signor Marcello Taddia, tel , mattino, giorni feriali. La scheda d iscrizione in qualità di uditore si trova nell ultima pagina di questo programma. ALTRE NOTIZIE RELATIVE AL MASTER (indicate nel bando di ammissione) Il corso è di durata biennale pari a ore di cui dedicate all attività didattica assistita dedicate al tirocinio dedicate allo studio individuale Art. 3. CREDITI Il conseguimento del titolo comporta l acquisizione di n. 112 crediti formativi universitari (CFU) OBIETTIVI, FINALITÀ E SBOCCHI PROFESSIONALI OBIETTIVI: Comprendere che la cura del paziente con epilessia e la ricerca in epilessia dipendono dall utilizzo e integrazione di discipline diverse. Conoscere le basi neurobiologiche delle crisi epilettiche -Conoscere i diversi tipi di crisi epilettiche sia dal punto di vista semiologico, che neurofisiologico, che nosologico Conoscere e comprendere le problematiche di classificazione nosografica delle epilessie Conoscere e comprendere il valore dello studio elettrofisiologico della funzione cerebrale Conoscere l utilizzo appropriato delle neuro immagini nella diagnostica epilettologica Conoscere le basi patologiche ed eziologiche delle epilessie Conoscere la genetica delle epilessie Conoscere le diagnosi differenziali delle epilessie Conoscere i problemi psicologici, sociali, legali connessi con l epilessia Conoscere gli aspetti neuropsicologici connessi con l epilessia nelle diverse età della vita Conoscere i problemi relativi alla vita sessuale, alla contraccezione, alla gravidanza nelle persone con epilessia Conoscere i problemi di comorbidità connessi con le epilessie Fornire le conoscenze fondamentali delle basi farmacologiche della terapia della epilessia e degli sviluppi legati ai progressi recenti in campo biomolecolare Conoscere i principali aspetti legati alla sperimentazione di nuovi farmaci in campo epilettologico Conoscere la definizione e i problemi della farmaco resistenza Conoscere i principali aspetti della comunicazione medico-paziente in epilettologia Conoscere i problemi connessi alle disabilità associate alle epilessie Conoscere i principali problemi relativi alla gestione dell epilessia nel terzo mondo Conoscere i problemi relativi alla SUDEP. FINALITÁ: Il Master ha come finalità la formazione di operatori in grado di conoscere la epilessia, curarla con quanto di meglio può offrire la scienza medica, essendo esperti e usufruendo delle metodiche strumentali neurofisiologiche, in particolare l elettroencefalografia. SBOCCHI PROFESSIONALI: Operatori capaci di organizzare e gestire gli Ambulatori specialistici dedicati allo studio e alla cura delle epilessie. Utilizzo quali esperti della elettroencefalografia. Il master si svolgerà nel 2015 e nel 2016 articolato secondo modalità di didattica frontale, di didattica a distanza e di tirocinio teorico-pratico presso laboratori e servizi di Epilettologia. I Corsi di lezione saranno poi integrati da Seminari indirizzati ad approfondire casi clinici presentati sia dai discenti che dai docenti. Le lezioni frontali si svolgeranno a Ferrara, nell Auditorium del Rettorato dell Università di Ferrara, via Ludovico Ariosto 35, a partire dal mattino del 19 Settembre

3 Le lezioni online si terranno mediante la piattaforma didattica predisposta dal METID (Metodi e Tecnologie Innovative per la Didattica) del Politecnico di Milano L avvio formale dell attività didattica del Master lezioni avverrà il 24 Luglio 2015 mediante collegamento online piattaforma METID per la registrazione on line degli allievi e la diffusione dei materiali didattici per le attività didattiche a distanza. Il primo ciclo di lezioni frontali a Ferrara avrà inizio il Sabato 19 Settembre 2015, alle ore 11,00. CALENDARIO DELL ATTIVITÀ DIDATTICA PRIMO ANNO Il corso avrà ufficialmente inizio il giorno 24 luglio 2015 con la registrazione on line degli allievi e la diffusione dei materiali didattici per le attività didattiche a distanza (Piattaforma METID). Dal sabato 19 settembre 2015 al 27 settembre 2015 l attività didattica si svolgerà a Ferrara. Seminario Didattico: Novembre 2015 a Ferrara. SECONDO ANNO L attività didattica del secondo anno si svolgerà dal 12/03/2016 al 20/03/2016 a Ferrara. Seminario Didattico a Milano: nel week-end giugno Contemporaneamente verranno svolti due corsi di Lezioni online su piattaforma informatica METID: - uno a cadenza settimanale ogni venerdì dal 15/01/2016 al 09/04/2016 sul tema Elettroencefalografia - uno cadenza settimanale ogni venerdì dal 13 maggio 2016 al 24 giugno 2016 e dal 9 settembre 2016 al 23 settembre 2016 sul tema Farmacologia dell Epilessia. Chiarimenti e delucidazioni possono essere richiesti a Enrico Granieri, Sezione di Neurologia, Università di Ferrara tel Fax Giuliano Avanzini, Tutor organizzativo: Edward Cesnik, (Ferrara, Clinica Neurologica). Co-tutors: i medici in formazione della Clinica Neurologica di Ferrara Segreteria amministrativa e supporto per logistica signor Marcello Taddia tel 0532, , , giorni feriali, mattino ARTICOLAZIONE DEL CORSO: Il Master si svolge mediante - due cicli o moduli di attività didattica frontale (un ciclo per anno) presso l Aula Didattica del Dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione, Arcispedale S. Anna, Polo di Cona, Ferrara, Università di Ferrara, durata di 9 giorni e per ogni giornata sono previste sia lezioni al mattino che discussioni di casi clinici nel pomeriggio e alla sera. I casi clinici vengono presentati dai discenti, secondo calendario prestabilito. 3

4 - è integrato mediante organizzazione di tre cicli di due giornate seminariali che inframezzano temporalmente i moduli didattici (due seminari a Ferrara e un seminario a Milano); - due cicli di attività di didattica a distanza e Rete Informatica Interattiva tramite le strutture e la collaborazione del METID (Metodi e Tecnologie Innovative per la Didattica) del Politecnico di Milano: per lo svolgimento della Didattica a Distanza è allestito un sito informatico interattivo. Consente a discenti, docenti e coordinatori/tutors di proporre ulteriori temi di approfondimento tramite lezioni, proposte di articoli scientifici su riviste scientifiche e discussione di casi clinici. Il sito METID Master Epilettologia conserva le lezioni svolte nei due moduli in aula e sulla piattaforma interattiva e il materiale prodotto durante i seminari didattici a Ferrara e a Milano; - tirocinio pratico presso Centri di Epilessia italiani in cui operano i docenti coinvolti nel progetto formativo. Ciascun Centro di tirocinio viene convenzionato con l Ateneo ferrarese. In ciascuna sede di tirocinio un Tutor didattico è responsabile della formazione in epilettologia. Il tutor e i co-tutors da Ferrara coordinano l organizzazione e la gestione della rete. I docenti coinvolti nell attività didattica frontale sono Neurologi, Neuropediatri, Neuropsichiatri Infantili, Neurochirurghi, Neuroradiologi, Medici Nucleari, Psichiatri, Bio-ingegneri Universitari e Ospedalieri, operativi in diverse Aziende Ospedaliere-Universitarie d Italia. La docenza è stata conferita dal Consiglio di Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgiche Specialistiche (seduta del 21 Aprile 2015) e dal Consiglio della Scuola di Medicina (seduta del 30 Aprile 2015) dell Università di Ferrara. Alle lezioni frontali a Ferrara, alle lezioni online possono partecipare uditori esterni: dottorandi o specializzandi in neuroscienze cliniche, ma anche medici interessati o studenti di medicina iscritti agli ultimi due anni. Agli uditori, non iscritti al Master, viene rilasciato un certificato che attesta i crediti formativi universitari acquisiti e le votazioni riportate agli esami di verifica. nel percorso; viene pure rilasciato un diploma-pergamena conferito dal Dipartimento. Alle presedenti 3 edizioni del Master hanno partecipato rispettivamente 35, 32 e 24 laureati in Medicina e Chirurgia, specialisti in Neurologia, Neuropsichiatria Infantile, e Neurofisiologia clinica provenienti da diverse regioni italiane. Alcuni discenti provenivano dall Albania, altri dal Venezuela. Alle lezioni online hanno partecipato un discente della Russia siberiana e alcune discenti albanesi. Alle lezioni frontali, alle lezioni online hanno partecipato numerosi uditori: si trattava di dottorandi o specializzandi in neuroscienze cliniche di Università di Ferrara, Milano, Torino, Ancona, Palermo, Genova, Cagliari, Novosibirsk, Tirana, ma anche di studenti di medicina iscritti agli ultimi due anni. Agli uditori, non iscritti al Master, viene rilasciato un attestato di frequenza e il diploma supplement. 4

5 PRIMO CICLO PROGRAMMA DIDATTICO DEL IV MASTER LEZIONI A FERRARA, Arcispedale S. Anna, Polo di Cona NOSOGRAFIA, SEMEIOLOGIA, CLINICA, PATOGENESI, ASPETTI PSICHIATRICI Sabato 19 Settembre Domenica 27 Settembre 2015 I giorno Sabato19.Settembre 2015 INTRODUZIONE 9:00-11:00 Arrivo dei partecipanti 11:00-11:15 Introduzione al IV master di epilettologia Enrico Granieri e Giuliano Avanzini CRISI ED EPILESSIE 11:15-13:15 Crisi acute e crisi tendenti cronicamente a ripetersi, crisi isolate, crisi scatenate da eventi particolari; Classificazione e problemi di classificazione delle crisi Bernardo Dalla Bernardina VR Paolo Tinuper BO :15-14:30 14:30-16:30 La classificazione delle epilessie: progressi e problemi Giuseppe Capovilla MN Giuliano Avanzini MI 16:30-16:45 16:45-18:45 La diagnosi differenziale fra crisi epilettiche e altri episodi accessuali in età adulta Tinuper Paolo BO Francesca Bisulli BO 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 Persone) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE II giorno Domenica 20 Settembre 2015 NEUROFISIOLOGIA CLINICA 9:00-10:00 Le basi neurofisiologiche del segnale EEG Silvana Franceschetti MI 10:00-11:00 EEG, video EEG e poligrafia nella diagnostica dell epilessia Laura Canafoglia MI 11:15-12:15 Tecniche d analisi del segnale elettrofisiologico Ferruccio Panzica MI 12:15-13:15 EEG nella diagnosi di epilessia: correlazioni cliniche-neurofisiologiche; valore e Oriano Mecarelli (Roma) limite 14:30-16,30 Lettura a gruppi di tracciati Aglaia Vignoli MI Valentina Chiesa MI 16:45-18:45 Discussione interattiva di registrazioni video-eeg Valentina Chiesa MI Silvana Franceschetti MI 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE III giorno Lunedì 21 Settembre 2015 DIAGNOSI DI LOCALIZZAZIONE NELLE EPILESSIE FOCALI 9:00-10:00 Risonanza Magnetica Esami di immagine strutturale e funzionale Elio Maccagnano MI 10:00-11:00 Medicina nucleare PET, SPECT Giovanni Lucignani MI e Angelo Del Sole MI 11:15-12:15 Integrazione EEG-RM. Problemi tecnici e valore diagnostico 1 Stefano Meletti MO 12:15-13:15 Integrazione EEG-RM. Problemi tecnici e valore diagnostico 2 Ludovico D Incerti MI 14:30-16:30 Valore localizzatorio della semeiologia elettroclinica delle crisi focali Flavio Villani MI Stefano Francione MI 5

6 16:45-17:45 La neuropsicologia nella localizzazione del focus epilettico. Gabriella Bottini MI 17:45-18:45 Esercitazioni pratiche a gruppi basate su casi esemplari Discussione generale comune Flavio Villani, MI Stefano Francione MI 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE IV giorno Martedì 22 Settembre 2015 PATOGENESI DELLA EPILESSIA 9:00 10:00 Canali ionici ed epilessie Giuliano Avanzini MI 10:00 11:00 Protein trafficking e neurodegenerazione Michele Simonato FE 11:15-12:15 Fisiopatologia della sinapsi eccitatoria glutamatergica Silvia Zucchini FE 12:15-13:15 Meccanismi infiammatori Annamaria Vezzani MI 14:30-15:30 Modelli animali di Epilessia da alterazioni dello sviluppo Giorgio Battaglia MI 15:30-16:30 Meccanismi di barriera vascolo-nervosa e network neuronali nell ictogenesi Marco de Curtis MI 16:30-16:45 16:45-17:45 Ruolo degli astrociti nella modulazione dell attività epilettica Michele Simonato FE Silvia Zucchini FE 17:45-18:45 Lettura critica di lavori pertinenti ai temi della giornata Michele Simonato FE Annamaria Vezzani MI Silvia Zucchini FE 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE V giorno Mercoledì 23 Settembre 2015 CLINICA DELLE EPILESSIE I 9:00-10:00 Epilessie dei primi tre anni di vita Tiziana Granata MI 10:00 11:00 Le epilessie generalizzate idiopatiche. Aglaia Vignoli MI 11:15-12:15 Le epilessie focali idiopatiche Elena Fontana VR 12:15-13:15 Le epilessie sintomatiche e criptogenetiche Paolo Benna TO 14:30-15:30 Epilessie Riflesse Giuseppe Capovilla MN 15:30-16:30 Crisi epilettiche e disordini del movimento. Diagnosi differenziale Nardo Nardocci MI, Laura Canafoglia MI 16:45-18:45 Video-EEG di episodi accessuali non epilettici: età infantile Nardo Nardocci MI, Laura Canafoglia MI 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE VI giorno Giovedì 24 Settembre 2015 CLINICA DELLE EPILESSIE II 9:00-10:00 Le crisi del neonato Massimo Mastrangelo (MI) 10:00 11:00 Il concetto di encefalopatia epilettica Bernardo Dalla Bernardina (VR) 11:15-12:15 Convulsioni Febbrili Carla Marini (FI) 12:15-13:15 Le Epilessia nella terza età Gaetano Zaccara (FI) 14:30-15:30 Gli stati di male epilettico Fabio Minicucci (MI) 15:30-16:30 Gli stati di male dell età pediatrica Lucia Fusco (Roma) 16:45-17:30 Crisi e stati epilettici in sonno Guido Rubboli (BO) 6

7 17:30-18:30 Esercitazioni pratiche e materiale Video-EEG Cinzia Monetti (FE) Fabio Minicucci (MI) Raffaella Faggioli (FE) 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE VII giorno Venerdì 25 Settembre 2015 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 9:00-11:00 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto Elena Zambrelli (MI) Silvana Franceschetti (MI) 11:00-11:15 11:15-13:15 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto Bernardo Dalla Bernardina (VR) Francesca Darra VR 14:30-16:30 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 16:30-18:30 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto Giuseppe Capovilla (MN) Fabio Minicucci (MI) Paolo Benna (TO) Giuseppe Gobbi (BO) Raffaella Faggioli (FE) 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri (FE), Giuliano Avanzini (MI), Edward Cesnik FE VIII giorno Sabato 26 Settembre 2015 CLINICA DELLE EPILESSIA III 9:00 10:00 Epidemiologia Epilessia Edward Cesnik (FE) 10:00-11:00 Epidemiologia dello stato di male Maura Pugliatti (FE) 11:15 12:15 Sincopi Valeria Tugnoli (FE) ASPETTI NEUROPSICOLOGICI, PSICHIATRICI, E DI QUALITÀ DELLA VITA NELLA EPILESSIA 12:15-13:15 Il bilancio neuropsicologico nell età evolutiva Tiziana Metitieri (FI) 14:30-15:30 La qualità di vita del paziente con epilessia Anna Rita Giovagnoli (MI) 15:30-16:30 Il punto di vista dello psichiatra in epilessia I Orsola Gambini (MI) 16:30-17:30 Il rapporto medico-paziente in Epilettologia Stefano Caracciolo (FE) 17:30-18:45 Il punto di vista dello psichiatra in epilessia II Enrico Granieri (FE) 18:45-20:00 Incontri Individuali gestione tirocinio (5 masterizzandi) Enrico Granieri FE, Giuliano Avanzini MI, Edward Cesnik FE 7 IX giorno Domenica 27 Settembre 2015 Sessione propedeutica ai metodi di didattica a distanza 9:00-10:00 Illustrazione didattica a distanza e Kick-off meetings dei Tutor corsi online di EEG 10:00-11:15 Lezione Magistrale Carlo Alberto Tassinari (BO) 11:30-12:30 Prova di Verifica in Itinere (Vedi Bando) Commissione didattica Concluso il ciclo di lezioni, tutti i discenti e gli uditori sosterranno la prova di verifica: esame scritto mediante domande a scelta multipla predisposte dalla Commissione Didattica. La Commissione didattica formulerà un giudizio espresso in voto in trentesimi riportando la votazione nei registri ufficiali forniti dall amministrazione dell Ateneo.

8 Al Corso di Lezioni frontali a Ferrara possono iscriversi in qualità di uditori (non più di 20): specializzandi, dottorandi, assegnisti, medici, e studenti di Medicina degli ultimi due anni. È prevista una quota d iscrizione pari a 300 euro (+1,80 bollo). Verrà rilasciato certificato di partecipazione. Sono stati richiesti crediti ECM. Per informazioni: signor Marcello Taddia, tel , mattino, giorni feriali. Per informazioni: Docente e tutor a Ferrara: dottor Edward Cesnik, Segretario: signor Marcello Taddia tel , fax Per informazioni sulla logistica: signor Marcello Taddia: Novembre 2015 a Ferrara nelle Aule Didattiche di UNIFE, si svolgerà il primo seminario di Neurofisiologia clinica applicato all Epilessia. Programma del Seminario: Semeiologia clinico-eeg delle Epilessie Ferrara Sabato 28 Novembre - Domenica 29 Novembre 2015 Sabato 28 Novembre :45-9:00 Saluto e introduzione del Seminario (Enrico Granieri, Giuliano Avanzini) :00 Lecture: Epilessie dell' Infanzia (Renzo Guerrini) 9: Discussione di casi di encefalopatie epilettiche proposti da docenti e discenti (coordinatori Tiziana Granata/Lucia Fusco) Lecture: Encefalopatie epilettiche nell infanzia (Federico Vigevano) Discussione di casi di epilessia idiopatica proposti da docenti e discenti (coordinatori Paolo Benna/Renzo Guerrini) Domenica 29 Novembre Le epilessie sintomatiche di encefalopatie degenerative (Roberto Michelucci) Discussione di EEG di casi di epilessia sintomatica di encefalopatie degenerative (cooordinatori Laura Canafoglia, Roberto Michelucci Discussione di EEG di casi di epilessia focale non idiopatica (coordinatori Stefano Francione, Flavio Villani) 8

9 Il Corso online su EEG nell Epilessia sulla piattaforma didattica predisposta dal METID (Politecnico di Milano) si svolgerà con periodicità quindicinale a partire dal 15 Gennaio 2016 fino al 9 Aprile Le lezioni si svolgeranno di Venerdì alle ore 17,00. Coordinatori: prof.ssa Maria Paola Canevini, prof. Paolo Tinuper e prof.ssa Maura Pugliatti. Il Corso svilupperà gli argomenti previsti, sotto elencati: Tecnologie di base: Aspetti teorici e pratici (Ferruccio Panzica, Milano) EEG normale adulto pattern inabituali, glossario EEG (Maria Paola Canevini, Milano, Paolo Tinuper, Bologna) Maturazione EEG (Carmen Barba, Firenze, Francesca Darra, Verona) EEG nelle Epilessie (Aglaia Vignoli, Milano, Simona Binelli, Milano, Laura Canafoglia, Milano) : sono previste anche discussioni di casi clinici. Valore e limiti dell EEG nello studio dell epilessia (Simona Binelli, Milano) Sonno e EEG e Epilessia (Flavio Villani, Giuseppe Didato, Milano) EEG negli stati epilettici (V.Cinzia Monetti, Ferrara, Fabio Minicucci, Milano, Giuseppe Capovilla, Mantova): sono previste anche discussioni di casi clinici. EEG nell epilessia dell infanzia: discussioni di casi clinici: dott.ssa Raffaella Faggioli, (Ferrara). 9

10 Al Corso online EEG e Epilessia possono iscriversi in qualità di uditori (non più di 20) tra specializzandi, dottorandi, assegnisti, medici, e studenti di Medicina degli ultimi due anni. È prevista una quota d iscrizione pari a 200 euro (+1,80 bollo). Verrà rilasciato certificato di partecipazione. Prove in itinere a fine lezioni. Concluso il ciclo di lezioni online, tutti i discenti e gli uditori sosterranno la prova di verifica: esame scritto mediante domande a scelta multipla predisposte dalla Commissione Didattica. La Commissione didattica formulerà un giudizio espresso in voto in trentesimi riportando la votazione nei registri ufficiali forniti dall amministrazione dell Ateneo. Nella Primavera 2016, si svolgerà il Secondo Ciclo di Lezioni Frontali del Master. Il Ciclo delle lezioni si svolgerà secondo il seguente calendario: SECONDO CICLO 12 Marzo Marzo 2016 EZIOLOGIA, TERAPIA LEZIONI A FERRARA, Arcispedale S. Anna, Polo di Cona I Giorno Sabato 12 Marzo 2016 CAUSE E FATTORI DI RISCHIO, GENETICA 9:00 10:00 Cause e fattori di rischio delle epilessie Ilaria Casetta (FE) 10:00-11:00 Genetica delle Epilessie Federico Zara (GE) 11:15-12:15 Epilessie Genetiche versus Idiopatiche Giuliano Avanzini (MI) 12:15-13:15 Mioclonoepilessie progressive Roberto Michelucci (BO) 14:30-16:30 Esercitazioni Pratiche / Casi clinici sul tema Antonio Gambardella (CZ) 16:45-18:45 Esercitazioni Pratiche/ L uso dei data-base genetici Davide Mei (FI) II Giorno Domenica 13 Marzo 2016 LE DISPLASIE 9:00-10:00 Embriogenesi e maturazione della corteccia cerebrale: Marina Bentivoglio (VR) processi di proliferazione, differenziazione, migrazione e maturazione pre- e post-natali 10:00-11:00 Displasie focali Roberto Spreafico (MI) 11:15 12:15 Disordini della migrazione neuronale Renzo Guerrini (FI) 12: La diagnostica per immagini delle displasie Nadia Colombo (MI) 14:30-16:30 Casi clinici Renzo Guerrini (FI) 16:45-18:45 Casi clinici Roberto Spreafico (MI) III Giorno Lunedì 14 Marzo 2016 VASCULOPATIE, TUMORI, INFEZIONI, TRAUMI CRANICI 9:00-10:00 L epilessia nelle vasculopatie Enrico Granieri (FE) 10:00-11:00 Epilessie sintomatiche di tumori cerebrali Marina Casazza (MI) 11:15 12:15 Neuroncologia ed epilessia Francesco Paladin (VE) Marta Maschio (VE) 12:15-13:15 Encefalopatie metaboliche acquisite Elisa Montalenti (TO) 10

11 14:30-15:30 Epilessie sintomatiche di patologia infiammatoria e Tiziana Granata (MI) autoimmune 15:30-16:30 Encefalite di Rasmussen Tiziana Granata (MI) 16:45-17:45 L epilessia post-traumatica Edward Cesnik FE 17:45-18:45 Epilessie sintomatiche: meningoencefaliti Ilaria Casetta (FE) IV giorno Martedì 15 Marzo 2016 ENCEFALOPATIE METABOLICHE, CROMOSOMOPATIE 9:00 10:00 Encefalopatie da errori congeniti del metabolismo Nicola Specchio (Roma) Maria Alice Donati FI 10:00 11:00 La diagnostica di laboratorio dei difetti congeniti del metabolismo 11:15 12:15 Inquadramento delle sindromi genetico-metaboliche Donatella Milani (MI) con epilessia 12:15-13:15 Cromosomopatie Maurizio Elia (Troina/EN) 14:30-15:30 Malattie mitocondriali e polidistrofie Silvana Franceschetti (MI) 15:30-16:30 Flow Chart diagnostica Tiziana Granata (MI) 16:45-17:45 Casi clinici Tiziana Granata MI Maurizio Elia (Troina/EN) 17:45-18:45 Casi clinici Donatella Milani (MI) Silvana Franceschetti (MI) V Giorno Mercoledì 16 Marzo 2016 TERAPIA FARMACOLOGICA 9:00-10:00 FAE tradizionali versus nuovi antiepilettici Emilio Perucca (PV) 10:00 11:00 Criteri di impostazione della terapia dell epilessia Agostino Baruzzi (BO) 11:15-12:15 Meccanismo d azione dei farmaci antiepilettici Paolo Benna (TO) 12:15-13:15 Strategie Terapeutiche nel Paziente Difficile da trattare Francesco Pisani (MS) 14:30-15:30 Tossicità, effetti collaterali Gaetano Zaccara (FI) 15:30-16:30 La Farmacoresistenza Luigi M. Specchio (Foggia) 16:45-17:45 Caratteristiche ideali dei farmaci antiepilettici: Paolo Benna (TO) overview 17,45-18,45 Casi clinici relativi ai temi trattati Gaetano Zaccara (FI) VI Giorno Giovedì 17 Marzo 2016 TERAPIA CHIRURGICA E NEUROSTIMOLAZIONE 9:00 10:00 Criteri di indicazione alla chirurgia dell epilessia Flavio Villani (MI) 10:00 11:00 Lo studio prechirurgico non invasivo Giuseppe Didato (MI) 11:15-12:15 Lo studio prechirurgico con metodi invasivi Stefano Francione (MI) 12:15-13:15 Le tecniche di neurochirurgia dell epilessia Giorgio Lo Russo (MI) 14:30-15:30 Emisferotomia, neuro stimolazione Giovanni Tringali (MI) 11

12 15:30-16:30 La stimolazione vagale Nelia Zamponi (AN) 16:45-17:45 Casi clinici Laura Tassi (MI) 17:45-18:45 Casi clinici Stefano Francione (MI) Giovanni Tringali (MI) VII Giorno Venerdì 18 Marzo 2016 TERAPIA FARMACOLOGICA in situazioni speciali 9:00-10:00 Aspetti regolatori nella terapia farmacologica dell epilessia Giuseppe Capovilla (MN) 10:00 11:00 La terapia antiepilettica nella donna Maria Paola Canevini (MI) 11:15-12:15 Il rischio teratogeno degli AEDs Dina Battino (MI) 12:15-13:15 La terapia antiepilettica nell anziano Andrea Galimberti (PV) 14:30-15:30 La dieta chetogena e aspetti terapeutici peculiari in età infantile? Pier Angelo Veggiotti (PV) 15:30-16:30 La sospensione della terapia Patrizia Avoni (BO) 16:45-18:45 Casi clinici relativi ai temi trattati MP Canevini (Milano), D Battino (Milano), CA Galimberti, (Pavia) PA Veggiotti (Pavia). VIII Giorno Sabato 19 Marzo : Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati 10:00 11:00 EEG sotto la guida dell esperto Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 11:15-13,15 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 12:15-13:15 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 14, Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 15, Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto 16,30-18,30 Presentazione e Discussione di Casi Clinici e di tracciati EEG sotto la guida dell esperto Epilessia e Emicrania Maria Paola Canevini (MI) Renzo Guerrini (FI) Carmen Barba (FI) Bernardo dalla Bernardina (VR) Giuseppe Capovilla (MN) Francesca Darra (VR) Francesco Paladin e Filippo Dainese (Venezia) Filippo Dainese (VE) 12

13 IX giorno Domenica 20 Marzo 2016 RISVOLTI MEDICO LEGALI IN EPILESSIA + Sessione propedeutica ai metodi di didattica a distanza ESAME DI VERIFICA La patente e l epilessia Edward Cesnik (FE) Esame: Multiple choice Test Docenti e Tutors 11:00-12:15 Meeting del corso di terapia su Piattaforma METID Docenti e Tutors Al Corso di lezioni frontali possono iscriversi in qualità di uditori (non più di 20): specializzandi, dottorandi, assegnisti, medici, e studenti di Medicina degli ultimi due anni. È prevista una quota d iscrizione pari a 300 euro (+1,80 bollo). Verrà rilasciato diploma/certificato di partecipazione. Prove in itinere a fine lezioni: Concluso il ciclo di lezioni, tutti i discenti e gli uditori sosterranno la prova di verifica: esame scritto mediante domande a scelta multipla predisposte dalla Commissione Didattica. La Commissione didattica formulerà un giudizio espresso in voto in trentesimi riportando la votazione nei registri ufficiali forniti dall amministrazione dell Ateneo. II SEMINARIO DIDATTICO 2016 SEMEIOLOGIA CLINICO-EEG DELLE EPILESSIE MILANO Nel weekend compreso tra il 18 e il 19 Giugno 2016 Milano, presso la Fondazione Istituto Neurologico C. Besta, Via Celoria 9-11, Milano, si svolgerà il secondo seminario didattico di Neurofisiologia clinica applicato all Epilessia. Programma Primo Giorno Sabato 18 Giugno Saluto e introduzione del Seminario (Enrico Granieri, Giuliano Avanzini) ore Lecture: La Magneto-EEG (Silvana Franceschetti) ore Esercitazione pratica di registrazione EEG (Paola Anversa, MI 2 ore; Ferruccio Panzica, 1 ora) ore 13,00 14,00 ore Presentazione e discussione di EEG di pazienti in età adulta proposti da docenti e discenti (Coordinatori: Maria Paola Canevini MI, Elisa Montalenti TO) Secondo Giorno Domenica 19 Giugno Lecture: L epilessia a indicazione chirurgica (Stefano Francione) Presentazione e discussione di EEG di pazienti con epilessia a indicazione chirurgica proposti da docenti e discenti (Coordinatori: Laura Tassi MI, Flavio Villani MI) ore 13,00 14,00 ore Presentazione e discussione di EEG di pazienti con epilessia a indicazione chirurgica proposti da docenti e discenti (Coordinatori: Stefano Francione MI, Flavio Villani, MI) 13

14 Corso online su FARMACOLOGIA DELL EPILESSIA Il secondo Corso online su FARMACOLOGIA nell Epilessia sulla piattaforma didattica predisposta dal METID si svolgerà con periodicità quindicinale nei periodi compresi tra il 13 Maggio e il 24 Giugno 2016 e dopo l estate dal 9 Settembre al 14 Ottobre 2016 sempre mantenendo una periodicità quindicinale per i singoli moduli. Le lezioni si svolgeranno di Venerdì alle ore 17,00. Coordinatori del Corso online: prof. Michele Simonato, FE, dott. Gaetano Zaccara, FI, prof.ssa Maura Pugliatti, FE Il Corso svilupperà gli argomenti previsti, sotto elencati: Farmaco dinamica, meccanismi d'azione dei farmaci antiepilettici: Michele Simonato, Silvia Zucchini (UNIFE) Farmacocinetica: Alfonso Iudice - Filippo Sean Giorgi (UNIPI) Effetti avversi: Gaetano Zaccara (FI) - Roberto Michelucci (BO) Interazioni dei farmaci antiepilettici fra loro e con altri farmaci e alimenti: Alberto Verrotti di Pianella (UNICH) Paolo Benna (UNITO) Indicazioni cliniche dei farmaci antiepilettici: Francesco Pisani (UNIME) Luigi Specchio (UNIFO) Nuove opzioni sul trattamento delle epilessie parziali refrattarie: focus sugli antagonisti dei recettori AMPA Guido Rubboli (BO) Metodologia dei trial clinici in epilettologia: Ettore Beghi (MI) Gaetano Zaccara (FI) Al Corso online possono iscriversi in qualità di uditori (non più di 20): specializzandi, dottorandi, medici, studenti di Medicina degli ultimi due anni. È prevista una quota d iscrizione pari a 200 euro (+1,80 bollo). Verrà rilasciato certificato di partecipazione. Prove in itinere a fine lezioni: Concluso il ciclo di lezioni online, tutti i discenti e gli uditori sosterranno la prova di verifica: esame scritto mediante domande a scelta multipla predisposte dalla Commissione Didattica. La Commissione didattica formulerà un giudizio espresso in voto in trentesimi riportando la votazione nei registri ufficiali forniti dall amministrazione dell Ateneo. 14

15 SEMINARIO DIDATTICO A FERRARA Aula Didattica dell Università di Ferrara, Ottobre 2016 Discussione delle tesi presentate dai discenti e dagli uditori Al termine del corso, previo superamento delle prescritte prove finali e del periodo di tirocinio pratico previsto e documentato dall attestato rilasciato dal tutor docente del Centro di Epilettologia, ogni discente presenta una tesi su argomenti approfonditi durante il periodo di partecipazione al Master. Non è previsto elaborato scritto, in extenso. La tesi viene presentata di fronte alla Commissione Didattica che formulerà una valutazione finale tenendo anche conto dei titoli acquisiti durante il biennio formativo. RILASCIO DELL ATTESTATO FINALE Al termine del corso, previo superamento della prescritta prova finale, verrà rilasciato, congiuntamente dalle Università di Ferrara, Firenze, Milano, Torino e Verona, l attestato finale di Master di secondo livello. Si prevede che il Diploma di Master di Epilettologia a firme congiunte dei Rettori delle cinque Università coinvolte verrà consegnato in occasione di una cerimonia che si svolgerà nell Aula Magna dell Ateneo Ferrarese nella primavera Il Bando di ammissione al Master è consultabile al sito: 15

16 SCHEDA ISCRIZIONE per UDITORI (da spedire via o via fax alla segreteria della Clinica Neurologica) NOME COGNOME DATA E LUOGO DI NASCITA CODICE FISCALE LAUREA IN STUDENTE IN anno anno PROFESSIONE RESIDENZA TELEFONO PER COMUNICAZIONI URGENTI P.I. e/o EVENTUALE INTESTAZIONE PER LA FATTURA: L'iscrizione al Corso di Lezioni Frontali/Corso di Lezioni Online piattaforma METID comporta il pagamento di un contributo di: - Euro 300,00 + 1,81 (iscrizioni ciclo lezioni frontali a Ferrara) - Euro 200,00 + 1,81 (iscrizioni ciclo lezioni piattaforma online) da versare al Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgie Specialistiche, Sezione di Clinica Neurologica, UNIFE. Versamento presso UNICREDIT BANCA, Via Spadari 25, Ferrara IBAN: IT 59 X Spedire copia della ricevuta di avvenuto pagamento (bonifico bancario): via (scanner) a signor Marcello Taddia, oppure fax

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C450 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile Le cause più frequenti nelle diverse fasce d età Le indicazioni sulle singole cause citate nel capitolo precedente si riferivano a tutte le persone affette da epilessia, senza tener conto dell età delle

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A036 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE Il POLITECNICO di BARI Dipartimento di Scienze dell Ingegneria Civile e dell Architettura promuove ed organizza IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (istituito ai sensi

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia ( livello) Presidente: prof. Adriano Magli

Dettagli