E LEARNING: I MASSIVE OPEN ONLINE COURSES E IL LORO IMPATTO SULL ISTRUZIONE UNIVERSITARIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E LEARNING: I MASSIVE OPEN ONLINE COURSES E IL LORO IMPATTO SULL ISTRUZIONE UNIVERSITARIA"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTA DI ECONOMIA MARCO BIAGI CORSO DI LAUREA IN DIREZIONE E CONSULENZA DI IMPRESA E LEARNING: I MASSIVE OPEN ONLINE COURSES E IL LORO IMPATTO SULL ISTRUZIONE UNIVERSITARIA Relatore: Prof.ssa Cinzia Parolini Tesi di laurea di : Maria Chiara Colli Anno Accademico 2012/2013 1

2 2

3 INDICE 1 l E LEARNING L E LEARNING: UNA TIPOLOGIA DI DISTANCE EDUCATION TIPOLOGIE DI E LEARNING MOOCs PLATFORMS I MOOCs E LE PIATTAFORME ONLINE... 9 La nascita dei MOOCs e il lancio delle piattaforme dell online education...9 Le piattaforme dell online education come soluzione ai limiti economici, geografici e di età legati all istruzione...10 L influenza delle MOOCs platforms sul settore dell istruzione: diverse correnti di pensiero PROSPETTIVE FUTURE LE PRINCIPALI MOOCs PLATFORMS...17 COURSERA...17 L offerta di Coursera Il mercato di Coursera EDX...29 L offerta di EdX Il mercato di EdX Revenue Model di EdX UDACITY...38 L offerta di Udacity Il mercato di Udacity Revenue Model di Udacity ITUNESU...41 L offerta di itunesu Il mercato di itunesu L IMPATTO DELLA GLOBALIZZAZIONE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE SUL SETTORE DELL ISTRUZIONE UNIVERSITARIA GLOBALIZZAZIONE E TECNOLOGIA: I PROTAGONISTI DEL VENTUNESIMO SECOLO Come il settore dell istruzione sta cambiando, quali sono i fattori determinanti il cambiamento e quali quelli influenzati...49 The global economy is changing...50 The global economy is suffering...52 The cost of higher education is increasing fast

4 The competition in higher education New models Conclusioni Tecnologia nel settore dell istruzione: Innovazione o semplice riprogettazione? LA DISTANCE EDUCATION IN ITALIA Istruzione universitaria online Altre forme di e learning in Italia Oilproject Docebo L Italia nelle MOOCs platforms

5 1 l E LEARNING 1.1 L E LEARNING: UNA TIPOLOGIA DI DISTANCE EDUCATION L e learning rappresenta una tipologia di distance education, fenomeno nato molto tempo fa, già dal 1892, quando la University of Chicago creò la first college level distance learning program, che prevedeva l utilizzo del servizio postale per creare un corso di studio per corrispondenza. La distance education rappresenta quindi tutto ciò che consente di mettere in atto un processo di insegnamento/apprendimento senza che ci sia un necessario contatto reale tra professore e studente. Nel ventesimo secolo la formazione a distanza si diffuse grazie ai programmi radiofonici, negli anni 20, e alle trasmissioni televisive, negli anni 60. L utilizzo della radio e della televisione quali strumenti di comunicazione di massa permise di arrivare ad istruire un numero molto elevato di persone. Negli anni 90 e nel 2000, l avvento di Internet consentì la diffusione dell educazione a distanza a livelli mai visti prima: la distance learning over the Internet, ovvero l e learning, divenne lo strumento dominante per diffondere conoscenza in tutto il mondo. Per e learning si intende quindi l utilizzo di supporti multimediali e di Internet nel settore dell istruzione. Con il termine e learning si racchiudono tutte le forme didattiche elettroniche volte a favorire l apprendimento e l insegnamento. A seconda delle caratteristiche, questa forma didattica può essere anche chiamata computer based training, internet based training, web based training, online education, virtual education e così via. L e learning può verificarsi dentro o fuori dalle classi: nel primo caso l insegnante si avvale di strumenti multimediali per fare lezione e quindi come mezzo di insegnamento, nel secondo caso invece si tratta di corsi online che lo studente può seguire al di fuori del normale orario scolastico. I principali strumenti a supporto dell insegnamento online sono: registrazioni audio; video; blog dove insegnanti e studenti possono comunicare e scambiarsi informazioni nonché condividere materiale didattico; interactive whiteboards che permettono a studenti e professori l utilizzo di una lavagna interattiva che riproduce, virtualmente, la lavagna reale. 5

6 In generale si può dire che l introduzione di Internet e dei supporti multimediali nelle università ha avuto un grande impatto sugli attori che fanno parte del sistema ovvero il dipartimento i professori e gli studenti. A livello dipartimentale, Internet ha permesso di porre l intera organizzazione delle facoltà sul web, rendendola consultabile da chiunque in qualunque momento. Ha creato una rete universitaria che consente la comunicazione tra personale del dipartimento, professori e studenti e creato uno spazio dove gli studenti possono consultare l organizzazione didattica nonché avere accesso al materiale didattico. Per gli insegnanti è divenuto un supporto per lo svolgimento delle lezioni, quasi la totalità dei professori per fare lezione si avvale dell utilizzo di slide caricate tramite Internet e proiettate grazie a un proiettore sincronizzato al computer. Inoltre in alcune università che dispongono di un numero di supporti sufficiente, la lezione avviene direttamente in aula di informatica e diversi esami hanno visto la sostituzione del foglio cartaceo alle pagine virtuali per il loro sostenimento. Gli studenti hanno potuto beneficiare dell utilizzo del loro pc per prendere appunti e per cercare informazioni che siano di aiuto nel momento di studio. Nel corso della mia tesi mi occupperò dell utilizzo dell e learning come tipologia di distance education a livello di istruzione universitaria, dell impatto che esso ha avuto sul settore dell istruzione, sui modelli di insegnamento/apprendimento e come forma di democratizzazione del sapere. Prima di approfondire questi argomenti definiamo i diversi tipi di e learning. 1.2 TIPOLOGIE DI E LEARNING Si possono identificare principalmente due tipologie di e learning: 1. Synchronous training e learning: sincrono significa allo stesso tempo, infatti questa tipologia di insegnamento comporta un interazione degli studenti con gli insegnanti via web, in tempo reale. Si tratta di vere e proprie aule online dove i partecipanti comunicano tra di loro tramite messaggistica istantanea, chat, conferenze audio e video; in più tutte le lezioni vengono registrate e possono essere riviste in qualsiasi momento. I benefici che tale tipologia di istruzione può portare sono diversi: la possibilità di tenere traccia o registrare le attività di apprendimento; la possibilità di un monitoraggio continuo; la possibilità di personalizzare la formazione di ogni studente; l ingresso in una comunità globale 6

7 e l opportunità di collaborare con studenti provenienti da diversi paesi, culture e istruzione. 2. Asynchronous training e learning: in questo caso l interazione tra studente e insegnante non avviene in tempo reale. Si tratta quindi di registrazioni e materiale video che l utente può consultare quando ha tempo. Il vantaggio del modello è proprio il fatto che questo tipo di e learning offre agli studenti le informazioni di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno. Il beneficio principale è quindi riassunto nella flessibilità offerta grazie alla possibilità di accesso al materiale da qualsiasi luogo in qualsiasi momento. Come accade nel synchronous training anche nell asynchronous l utente viene a far parte di una comunità globale, si stringono relazioni virtuali e ci si scambiano informazioni attraverso i forum. Le tipologie di e learning delineate vengono erogate via Internet in diversi modi. Nel corso della mia tesi mi soffermerò nella descrizione di una delle due principali tipologie di offerta che rientrano nell e learning a livello di istruzione universitaria e che hanno caratteristiche diverse: La prima tipologia, che analizzerò nel corso della tesi, è costituita dalla distance education offerta da start ups che a partire dal 2010 hanno creato delle piattaforme online volte ad offrire MOOCs, massive online open courses, cioè corsi online rivolti a tutti e offerti gratuitamente con l obiettivo di rendere disponibile in rete l istruzione universitaria. Le lezioni caricate sono infatti state effettuate da professori delle migliori università statunitensi grazie alla partnership tra queste e le imprese in questione. Le tre imprese che hanno assunto un importanza rilevante per originalità e qualità dell offerta sono Coursera, EdX e Udacity, ma di queste parlerò in seguito. La seconda tipologia è rappresentata dai corsi universitari offerti direttamente dalle istituzioni di scuola superiore. Molte università americane hanno creato corsi online aperti a tutti. Questa tipologia di e learning era stata introdotta nel settore educativo già dagli anni 90 quando nacquero diverse università completamente online, come per esempio la Jones International University in Colorado. Negli anni successivi diverse università statunitensi hanno cominciato a riproporre quello che già offrivano realmente nelle aule, online, creando un sistema di distance education che fosse offerto ad un numero più elevato di studenti. Questo sistema ha apportato benefici a coloro che non avevano la possibilità di recarsi direttamente nel campus per motivi di distanza e 7

8 coloro che non avevano le disponibilità economiche per iscriversi all università. Infatti le registrazioni online delle lezioni possono essere viste, la maggior parte delle volte, da chiunque, e diventano a pagamento nel momento in cui l utente si iscrive al sito e vuole sostenere l esame per ottenere crediti per il conseguimento della laurea. Esempi di questa categoria sono gli Open Yale Courses e l Harvard Extension School offerti rispettivamente da Yale e Harvard. 8

9 2 MOOCs PLATFORMS 2.1 I MOOCs E LE PIATTAFORME ONLINE La nascita dei MOOCs e il lancio delle piattaforme dell online education A partire dal 2010 avviene un grande cambiamento nel campo dell istruzione superiore con l introduzione di corsi online conosciuti come MOOCs, massive online open courses, ovvero corsi resi disponibili in rete e creati in collaborazione con le università. I MOOCs sono stati spesso definiti come l intersezione fra higher education, ovvero l istruzione universitaria, social media, cioè le tecnologie e le pratiche online che consentono la condivisione delle conoscenze e collective learning, ovvero un modello di apprendimento che si basa sulla valorizzazione della collaborazione, questi corsi hanno infatti lo scopo di mettere a disposizione a livello mondiale gli insegnamenti dei migliori professori di università di riconosciuta importanza. I fornitori di MOOCs sottolineano gli aspetti salienti della loro offerta quali: flessibilità per quanto riguarda il tempo e il luogo di studio; accesso ad una istruzione superiore; corsi di qualità al livello di quelli offerti dalle leading University; corsi gratuiti; in molti casi una valutazione formale alla fine del corso accompagnata da una certification of completion. Dal 2010 i MOOCs hanno avuto una diffusione veloce. La svolta radicale rispetto ai precedenti corsi online come quelli offerti da Harvard e Yale, quindi direttamente dalle università, è stata la possibilità di frequentarli gratuitamente, grazie alla nascita di diverse start ups come per esempio Udacity, fondata da un professore della Standfort University, EdX, fondata dalla collaborazione tra Harvard e MIT e Coursera fondata da Andrew Nig e Daphne Koller, prof.ssa alla Standford University, che hanno iniziato ad offrire corsi online gratuiti. Queste start ups hanno creato delle piattaforme virtuali, comunemente chiamate MOOCs platforms, alle quali chiunque può iscriversi e in questo modo accedere ai corsi tenuti da professori delle migliori università. Nel corso del 2012 sono state lanciate diverse piattaforme con caratteristiche diverse, con corsi sia a pagamento che gratuiti, ma di queste parlerò nei prossimi paragrafi. 9

10 Le piattaforme dell online education come soluzione ai limiti economici, geografici e di età legati all istruzione La filosofia alla base del lancio delle piattaforme online è rendere l istruzione accessibile a tutti; queste consentono un esperienza virtuale di frequentazione di un corso universitario a tutti coloro che non ne hanno la possibilità per limiti economici, geografici o di età. I loro ideatori, principalmente professori universitari statunitensi, ragionando sull elevato costo dell istruzione americana, hanno voluto rendere disponibile tale istruzione anche a coloro che non hanno la possibilità di usufruirne; si pensi che la media delle tasse di quattro anni di università pubblica è di circa dollari all anno che si alzano fino a dollari per un college privato; si arriva in realtà a cifre molto più alte per università prestigiose come Brown, Columbia, Cornell, Harvard, Yale, Princeton e numerose altre. Per fornire un evidenza statistica sull elevato costo dell istruzione si osservi la figura 2.1, che mostra i dati forniti dal Bureau of Labour Statistics: negli Stati Uniti, il prezzo dell istruzione dal 1985 al 2011 ha avuto un incremento del 559%, rendendola fuori dalla disponibilità di molte persone; gran parte della popolazione tende ad indebitarsi per avere accesso ad un istruzione nelle università più costose, che spesso vengono qualificate come migliori per la loro reputazione e non tanto per gli standard accademici. Figura 2.1 Incremento del costo dell istruzione statunitense. Fonte: Bureau of Labour Statistics. Per gli americani andare al college e prendere la laurea nelle migliori università è molto importante, anche se di fatto la maggior parte degli studenti farà un lavoro che non richiede la laurea. La figura 2.2 mostra come solo il 55.6% dei laureati trovi un lavoro per il quale ha studiato e conseguito una laurea; il 22% svolge un lavoro in cui non è 10

11 richiesta la laurea e il 22,4% non lavora affatto. Da questi dati risulta facile comprendere come lo studente laureato in una università costosa non trovi necessariamente un lavoro altamente qualificato. Questo non vale per gli studenti che grazie alla loro condizione economica hanno la possibilità di laurearsi nelle università più prestigiose, ovvero quelle conosciute e ambite sia per la rete di relazioni a cui consentono di aderire una volta ammessi, e di conseguenza la possibilità di avere sbocchi lavorativi qualificati e immediati dopo la laurea, sia per gli eccellenti standard accademici; queste richiedono tasse annuali di circa dollari l anno, decisamente non alla portata di tutti. Figura 2.2 Percentuale dei lavori che richiedono una laurea. Fonte: A.Sum, New York Times 19 maggio In un paese in cui il costo dell istruzione ha raggiunto livelli insostenibili, pur avendo molte volte dubbia credibilità dal punto di vista della qualità dell istruzione, subentrano le piattaforme dell online education, ovvero le già citate MOOCs platforms. L influenza delle MOOCs platforms sul settore dell istruzione: diverse correnti di pensiero La domanda che sorge spontanea è: possono i corsi virtuali offerti dalle piattaforme online sostituire l istruzione scolastica reale creando una reazione catastrofica per le università? A riguardo si possono delineare tre correnti di pensiero: La prima, a favore dell online education, sostiene che i corsi online rappresentino un alternativa accessibile a tutti soddisfando il desiderio di coloro che vogliono realmente imparare non avendone la possibilità e i mezzi. Da quando il World Wide Web è entrato nella vita di tutti, il cambiamento nello stile di vita nei comportamenti e nella routine dell individuo è stato subito evidente. Si pensi per esempio al fatto che i giornali e i libri cartacei sono stati per la maggior parte sostituiti dalla loro versione online 11

12 grazie alla possibilità di una loro consultazione attraverso nuovi supporti multimediali quali pc, smartphone e tablet. Inoltre le nuove generazioni sono abituate a usare la tecnologia e a dialogare con essa e l online education si configura come uno strumento verso una democratizzazione del sapere (di questo parleremo nei prossimi paragrafi). Il successo di questi corsi e il fenomeno che è stato successivamente identificato come MOOCs mania prende come leggendario momento fondante la condivisione online di un corso di Introduzione all intelligenza artificiale del Prof. Sebastian Thrun della Standford University e successivamente co fondatore di Udacity. Il Prof. Thrun condivise il corso online rendendolo disponibile non solo agli studenti iscritti alla Standford ma a chiunque che dotato di connessione Internet ne avesse interesse. Il successo fu straordinario e le video lezioni furono seguite non solo da studenti della Standford che già seguivano il corso ma da oltre studenti in tutto il mondo. Inoltre si osservò come gli studenti della Standford che seguirono il corso online ebbero in media risultati migliori nei test rispetto a coloro che avevano seguito il corso in classe. Queste osservazioni e numerosi studi hanno portato lo stesso Thrun a posizioni a volte estreme riguardo al fatto che Internet e i computer potrebbero stravolgere il sistema d istruzione causando la morte dei college. Tutto si fonda sulla convinzione che i computer possano essere migliori sotto molti aspetti rispetto alla persona in quanto non cadono vittime di errori umani. La forza delle MOOCs platforms che, stando al numero di iscritti in continuo aumento ne ha decretato il successo, sta nell aver saputo combinare due elementi: in primis, l essersi presentate con lo scopo di rivoluzionare il campo dell istruzione rendendola un diritto accessibile a tutti. Ciò è ben riassunto dalle mission delle diverse startups. Il sito di Udacity descive la compagnia come una missione per cambiare il futuro dell istruzione e Coursera afferma speriamo di dare a tutti la possibilità di accedere a un corso di studio che per molti anni è stato accessibile solo ai pochi che per disponibilità economiche se lo potevano permettere. In secondo luogo, il fatto che l istruzione che viene offerta è un istruzione universitaria di elevato livello dato che tali startups sono state fondate in cooperazione con le migliori università statunitensi e i corsi online sono tenuti dai professori delle stesse università. Già nel 2010, l informatico più celebre al mondo Bill Gates, fece una previsione riguardo a quello che sarebbe successo nello scenario universitario americano, in particolare sul fatto che un cambiamento nei modelli di apprendimento era alle porte e avrebbe 12

13 stravolto quelli precedenti screditando notevolmente l educazione dei college e delle università. In occasione conferenza Techonomy, in California, Gates fece un affermazione fuorviante ma premonitrice in tutti i sensi: Five years from now on the web for free you ll be able to find the best lectures in the world. It will be better than any single university,, due anni dopo le piattaforme dell online education stanno acquisendo sempre maggiore popolarità e molte di queste sono organizzate in modo da creare una vera e propria esperienza virtuale di insegnamento universitario. Secondo Gates frequentare fisicamente l università non è necessario come invece lo è per le scuole elementari; la sua idea si basava sul presupposto che l università è troppo costosa e difficile da frequentare per molte persone e sulla certezza che presto la modalità placebased dei college sarebbe stata rimpiazzata, vedendosi ridotta d importanza di cinque volte rispetto al Altro argomento su cui si è soffermato è stato il disappunto nei confronti dei libri scolastici ordinari che hanno solitamente una mole enorme e che ha definito giganti intimidatori. Molte piattaforme fanno di quest ultimo argomento un elemento a favore dell online education, infatti l interazione studente web differisce notevolmente dall interazione studente libro di testo: la prima si configura come una relazione attiva che consente all utente di comunicare attivamente e ottenere risposte, la seconda rappresenta una relazione passiva in cui lo studente può imparare quello che il libro riporta ma senza avere la possibilità di eventuali spiegazioni e di testare ciò che ha imparato. I sostenitori dell online education identificano diversi aspetti che conferiscono maggior valore alla distance education offerta dalle MOOCs platforms, rendendola per certi aspetti migliore ai corsi frequentati fisicamente dagli studenti: è un format che consente di personalizzare l istruzione del singolo, adattandola ai suoi interessi e alle materie per cui è maggiormente portato; l interazione virtuale è spesso preferita all interazione fisica. Spesso lo studente è frenato dal fare domande al professore per eventuali spiegazioni; nelle online classes l utente non è intimidito e paradossalmente si espone maggiormente ponendo più domande attraverso post nei forum a cui viene solitamente data risposta nel giro di pochi minuti; l iscrizione alle piattaforme online determina l ingresso in una community globale in cui la partecipazione è molto attiva e l interazione tra studenti assidua. 13

14 Lo spirito di cooperazione e diffusione delle informazioni è più alto rispetto ai casi di corsi di studio non virtuali ; la cooperazione tra studenti è incrementata grazie alla possibilità di creare gruppi di studio sia fisici, se sussiste la possibilità, ma anche virtuali; ogni click viene registrato, questo consente un analisi di feedback per analizzare la frequenza dei corsi, il numero di volte in cui i video sono visti e la capacità di apprendimento degli studenti incluse le materie in cui sono più carenti, attraverso l analisi degli esiti dei quiz svolti. Questo consente di migliorare i processi di apprendimento attraverso l ottimizzazione dei metodi di insegnamento. il sistema rivoluzionario dell online education non ha limiti di tempo. In una normale classe la lezione può essere ascoltata una volta sola; online lo studente può invece riseguire la stessa lezione migliaia di volte. La seconda, contraria all online education, sostiene che le classi reali non siano sostituibili con quelle virtuali. A supporto di questa tesi Susan Holmes, professoressa di statistica in una delle più prestigiose università americane, la Standford University, ha recentemente affermato: Non credo che si possa ottenere un istruzione pari a quella che offre Stanford, online; così come non credo che Facebook ti dia una vita sociale". Coloro che sostengono questa tesi avanzano diversi aspetti considerati importanti e di cui si può usufruire solo attraverso una classroom based education: Extracurricular learning: tutto ciò che implica dal partecipare a programmi di ricerca accademici a lavorare per il giornale della scuola; Meeting different kinds of people: lo studente oltre ad avere un contatto con i professori, stringe relazioni con gli altri studenti, viene a contatto con realtà differenti dalla propria e vive diverse esperienze che lo formano e lo fanno crescere sia dal punto di vista intellettuale che caratteriale; Establishing independence: per la maggior parte dei giovani andare al college significa per la prima volta allontanarsi da casa e costruirsi una propria identità indipendentemente dalla propria famiglia; Belonging to a community: si viene a far parte di diversi gruppi di studio o sportivi o di carattere ricreativo. 14

15 La terza corrente si pone a mezza via tra le due precedenti. È il pensiero di coloro che reputano impossibile una morte delle università e quindi dell istruzione reale nelle classi, ma che sostengono possano avere una certa influenza sui modelli di istruzione e insegnamento nonché sui meccanismi scolastici. A supporto di questa tesi riporto il pensiero del Prof. Mike Lenox della University of Virginia nonché professore del MOOC Foundations of Business Strategy (che ho avuto modo di seguire in quanto courserian) in Coursera. In un articolo di fine marzo 2013, scritto per la rivista Forbes, il professore si è mostrato entusiasta di aver avuto la possibilità di condividere la propria materia con moltissimi studenti che altrimenti non avrebbero mai avuto la possibilità di frequentarla perché residenti in paesi come le Filippine, Australia, Croazia, Egitto e molti altri. Ogni giorno riceveva ringraziamenti da studenti per l opportunità di seguire il corso, molti hanno potuto applicare le conoscenze acquisite nell ambito lavorativo altri in quello scolastico. Allo stesso tempo però, il professore riconosce che il suo MOOC non ha potuto replicare a pieno l esperienza in classe tenuta alla Darden school presso la University of Virginia. L insegnamento che avviene tramite un impegnato dibattito in tempo reale non può essere replicato da un forum online. Presentare le proprie idee in classe davanti agli altri studenti e spesso sollecitati dal docente, è una potente esperienza di apprendimento, che non è replicabile virtualmente. Tuttavia, sussiste indubbiamente la convinzione diffusa che i MOOCs causeranno uno scossone nel settore dell istruzione superiore così come molti altri settori sono stati sconvolti dal progresso tecnologico e anche se le università sono tra le istituzioni più stabili costruite dal genere umano non è escluso un cambiamento, in quanto lo stesso sistema universitario presenta delle debolezze che possono essere facilmente minate. Le riflessioni del Prof.Lenox sfociano in una teoria per il futuro. Essa prevede una biforcazione nel mercato dell istruzione superiore: l emergere di uno o più leader per il mercato di massa. Essi dovranno utilizzare la tecnologia per fornire una formazione efficace ed efficiente per soddisfare un target costituito principalmente da coloro che non hanno avuto accesso ad un istruzione superiore trent anni fa. L emergere della posizione di leadership di costo di tali start ups, che offrono un servizio gratuito, avrà un impatto negativo sui numerosi corsi on line a pagamento messi a disposizione direttamente dalle università; 15

16 la previsione della formazione di un gruppo abbastanza ristretto di istituzioni universitarie d élite, che competono a livello globale per accaparrarsi i migliori studenti. Queste saranno molto selettive nelle ammissioni e alcune preferiranno occupare posizioni di nicchia offrendo la propria istruzione a determinate categorie di studenti provenienti da qualsiasi parte del mondo grazie alla disponibilità di molte borse di studio. La tecnologia sarà molto presente ma utilizzata come mezzo per migliorare i programmi e i modelli di insegnamento/apprendimento nel campus. Infine la cooperazione di tali università con le MOOCs platforms avrà come scopo principale migliorare la loro immagine nel mondo e rafforzare la loro reputazione attirando gli studenti più brillanti. 2.2 PROSPETTIVE FUTURE Da quanto riportato si può concludere dicendo che l odierno scenario dell istituzione universitaria americana preannuncia con evidenza un radicale cambiamento nel settore dell istruzione, anche se il percorso è incerto e potrebbe durare per decenni. In particolare sarà interessante vedere il comportamento del mercato studentesco quando e se i MOOCs saranno ritenuti idonei per il riconoscimento crediti per il conseguimento di una laurea online; in questo caso lo studente preferirà ottenere il titolo in modo tradizionale in una università prestigiosa ad un costo insostenibile o capirà che non ne vale la pena? La place based university, ovvero la forma di istruzione universitaria comunemente intesa e adottata che prevede la presenza fisica in aula dello studente, non scomparirà di certo, ma si evolverà cosi come molti altri settori e istituzioni si sono evoluti per stare al passo con i tempi e soprattutto per inglobare e subire l influenza inevitabile delle nuove tecnologie. In più questa nuova forma di istruzione andrà soprattutto a beneficio di un mercato che non si limita ai confini statunitensi ma che sta sempre più diventando un mercato estero, registrando l adesione soprattutto di paesi in via di sviluppo. A questo proposito, riguardo all adesione dei paesi in via di sviluppo, Dafne Koller, cofondatrice di Coursera, una delle più conosciute e utilizzate MOOCs platforms, in un articolo di fine giugno scritto per la CNN, spiega come l online education stia creando una global classroom. 16

17 La sua analisi parte dall evidenza di come, sebbene i paesi meno sviluppati stiano avendo una crescita veloce in molti settori e ci sia stato un netto miglioramento delle condizioni sociali di tali paesi, non è avvenuto lo stesso per il divario che c è tra chi ha accesso ad un istruzione superiore qualificata e chi invece non ce l ha: nell Africa Sub Sahariana solo il 6% degli studenti hanno accesso ad un istruzione superiore. La percentuale si alza fino al 72% in nord America e nei paesi dell ovest dell Europa, ma scende dal 20% al 40% per molte regioni sviluppate. Ora si consideri l enorme potenziale che la semplice connessione ad Internet racchiude: questa rende disponibile un istruzione qualificata a chiunque. In Coursera, per esempio, solo un terzo degli studenti sono degli Stati Uniti e il 40% sono residenti in paesi in via di sviluppo. Nei paragrafi successivi descriverò le principali piattaforme online che offrono MOOCs e che hanno avuto un grande successo a livello internazionale nonché i cambiamenti che hanno innescato sia dal punto di vista dell influenza nel settore dell istruzione sia come strada verso la democratizzazione del sapere. 2.3 LE PRINCIPALI MOOCs PLATFORMS COURSERA Coursera è una società statunitense fondata nel febbraio del 2012 da Andrew Ng e Daphne Koller con lo scopo di offrire corsi online, grazie alla collaborazione con le migliori università al mondo, gratuitamente. È dall impossibilità di avere accesso ad un istruzione qualificata a causa del prezzo insostenibile, e dal desiderio di offrire la possibilità di studiare a tutti, indipendentemente dall età, dalla condizione sociale, e dal paese in cui si vive, che nasce questa piattaforma. Daphne Koller, una delle CEO di Coursera, identifica tre elementi alla base della filosofia dell online education e in particolare della nuova piattaforma: 1) concezione dell istruzione come diritto fondamentale; 2) avere la possibilità di istruirsi in ogni momento ad ogni età, in ogni condizione e in qualsiasi paese si sia residenti; 3) strada verso l innovazione continua e la possibilità di trovare nuovi talenti. 17

18 L offerta di Coursera Partendo dalla descrizione della piattaforma, questa è stata costruita su solide basi pedagogiche, con l obiettivo di aiutare gli studenti a facilitare l apprendimento velocizzandolo e rendendolo maggiormente efficace. Di seguito riporto gli aspetti chiave che secondo i fondatori di Coursera contraddistinguono la loro offerta rendendo il proprio sistema di insegnamento/apprendimento allo stesso livello di quello reale: a) L importanza di testare le conoscenze apprese dallo studente non solo con lo scopo di valutare gli studi ma come metodo per rafforzare l apprendimento: molti pensano che i test abbiano come scopo principale quello di verificare lo studente. I fondatori di Coursera, sostenitori dell online education, pensano invece che testare le conoscenze apprese debba essere un attività che guidi l insegnamento e assicuri un ricordo di quanto appreso nel lungo termine. Infatti molto spesso lo studente si concentra per un periodo limitato sulla materia da studiare per il conseguimento dell esame e per ottenere una valutazione alta; questo lo porterà probabilmente ad ottenere massimi risultati per quanto riguarda l esito dell esame ma una memoria di breve termine di quanto appreso. b) Mastery Learning: i corsi online di Coursera sono studiati per dare agli studenti più opportunità nell apprendimento dei contenuti e nel testare le conoscenze. In una classe reale se uno studente sostiene un test durante le lezioni non molto bene, otterrà semplicemente un esito medio basso; le lezioni continueranno e tale studente avrà delle basi carenti nella comprensione del materiale successivo determinando probabilmente una valutazione negativa nell esame finale. In Coursera se lo studente ha un esito negativo nei quiz intermedi, gli vengono proposte altre prove simili a quella sostenuta dandogli la possibilità di ristudiare il materiale e ritestare quanto appreso. Questo processo prende il nome di Mastery Learning e permette di incrementare le performance dell utente e avere un esito positivo nell esame finale. c) Peer assessments: Coursera ha investito notevoli sforzi nello sviluppo di un algoritmo che consentisse di fare valutazioni fra pari. Questa tecnologia consente agli studenti di valutare e fornire feedback sui lavori degli altri utenti. Gli studenti prima vengono addestrati con una rubrica riguardante la classificazione della qualità del lavoro svolto e in seguito questi potranno dare il loro giudizio. 18

19 d) Active learning: diversi studi hanno dimostrato che le lezioni normali in aula spesso non sono il modo più efficace per insegnare. Il metodo di insegnamento utilizzato da Coursera sembra avere un impatto positivo sugli studenti in quanto comporta un apprendimento attivo e un coinvolgimento interattivo tra studenti e docenti e tra studenti tra di loro. Spesso l apprendimento online essendo interattivo risulta essere più coinvolgente; paradossalmente l interfaccia virtuale ha stimolato in molti casi l impegno e la partecipazione. Quello che differenzia Coursera è l offerta di una reale, seppur multimediale, esperienza di frequentazione di un corso universitario come mostrato in figura 2.3: i corsi iniziano ad una data stabilita e sono organizzati settimanalmente; la pagina introduttiva del corso espone le tematiche che verranno trattate e l organizzazione didattica; le lezioni sono tenute da professori universitari e consistono in registrazioni video; ogni settimana lo studente dovrà guardare i video, studiare il materiale didattico messo a disposizione e fare i quiz per testare le proprie conoscenze apprese durante la settimana; lo studente viene sollecitato a seguire il corso attraverso le mail che con cadenza settimanale gli vengono inviate come promemoria a frequentare il corso; Al termine del corso lo studente può ricevere un attestato di partecipazione al corso. Figura 2.3 Linea del tempo del corso online. Fonte: Daphne Koller, TED talks. Coursera viene considerata la MOOC platform per eccellenza, la sua diffusione dalla data del lancio è stata molto veloce. Si pensi che dopo solo 5 mesi, nell agosto del 2012, Coursera offriva il proprio servizio a utenti in 190 paesi contando 1.5 milioni di iscritti. 19

20 La sua crescita è esponenziale, al pari di quella delle più conosciute piattaforme online come Facebook. Oggi i cosidetti courserians sono più di 5 milioni e la piattaforma vanta la collaborazione di 85 università. La sua crescita a livello internazionale ha determinato l introduzione di corsi in varie lingue tra cui francese, spagnolo, cinese e italiano, grazie alla partnership con università europee. Nel grafico riporto la crescita degli utenti di Coursera osservata nel quadrimestre da marzo 2013 a giugno 2013: durante questo lasso temporale il numero di iscritti alla piattaforma Coursera è aumentato di , e i partner sono aumentati da 60 università a 83. Si osserva inoltre che il numero di utenti è incrementato in modo lineare e costante nel tempo. Figura 2.4 Crescita del numero di utenti di Coursera da marzo 2013 a giugno Grafico effettuato tramite raccolta dati ed elaborazione personale. Nel trimestre da luglio 2013 a settembre 2013 il numero di iscritti è aumentato, come si osserva in figura 2.4.1, da poco più di 4 milioni a quasi ; una crescita che è incrementata con ancora maggiore intensità a partire dalla metà di agosto. Inoltre i partner sono aumentati fino a raggiungere il numero di 90 università, tra cui la prima italiana, la Sapienza di Roma. I corsi disponibili su Coursera sono attualmente più di

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn Presentazione Piattaforma ilearn 1 Sommario 1. Introduzione alla Piattaforma Hiteco ilearn...3 1.1. Che cos è...3 1.2. A chi è rivolta...4 1.3. Vantaggi nell utilizzo...4 2. Caratteristiche della Piattaforma

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Materiale pratico della durata di un ora circa Il nuovo ambiente di apprendimento rappresenterà un cambiamento pedagogico radicale o sarà soltanto

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

Gli italiani preferisco imparare una lingua combinando diversi modi di apprendimento o scegliendo il metodo online

Gli italiani preferisco imparare una lingua combinando diversi modi di apprendimento o scegliendo il metodo online IE Business School e busuu.com pubblicano il Barometro delle lingue 2012, un report sull apprendimento delle lingue, con i dati di 45.000 persone di 230 paesi diversi Gli italiani preferisco imparare una

Dettagli

5. IL MERCATO DELLA FORMAZIONE A DISTANZA

5. IL MERCATO DELLA FORMAZIONE A DISTANZA 5. IL MERCATO DELLA FORMAZIONE A DISTANZA Quali segnali provengono dal mercato dell e-learning? Diventerà effettivamente un settore cardine dell economia mondiale o si tratta di un settore destinato ad

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Valentina Gabusi Zanichelli Editore S.p.A. vgabusi@zanichelli.it Dal 2014 a oggi sono più di 14.000 i docenti che hanno

Dettagli

Le nostre proposte per un apprendimento mirato e funzionale combinano contenuti di altissimo livello, tecnologia e soluzioni per la didattica.

Le nostre proposte per un apprendimento mirato e funzionale combinano contenuti di altissimo livello, tecnologia e soluzioni per la didattica. Progettiamo soluzioni per aiutare il docente di oggi a insegnare ai propri studenti ad avere successo domani. Le nostre proposte per un apprendimento mirato e funzionale combinano contenuti di altissimo

Dettagli

Carta dei Servizi per lo Studente. a.a. 2014/2015

Carta dei Servizi per lo Studente. a.a. 2014/2015 Carta dei Servizi per lo Studente a.a. 2014/2015 INDICE ART. 1 PRINCIPI GENERALI E FINALITÀ... 3 ART. 2 CONTRATTO CON GLI STUDENTI... 3 ART. 3 TUTELA DEI DATI PERSONALI... 3 ART. 4 MATERIALE DIDATTICO...

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

Il peer-coaching all interno del progetto SUSTAIN

Il peer-coaching all interno del progetto SUSTAIN REPORT DI SINTESI sul PEER-COACHING Il peer-coaching all interno del progetto SUSTAIN Nel progetto SUSTAIN il peer coaching (coaching reciproco tra pari) è stato ideato come parte integrante della fase

Dettagli

Doppio Diploma. Doppia Opportunità. Prepara gli studenti a nuove sfide

Doppio Diploma. Doppia Opportunità. Prepara gli studenti a nuove sfide Doppio Diploma Doppia Opportunità Prepara gli studenti a nuove sfide Oggigiorno per affrontare il XXI secolo, agli studenti è richiesto un maggior numero di qualificazioni professionali per competere con

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Scuola Primaria e Secondaria di I Grado e Biennio Secondaria di II Grado D-5-FSE-2010-1

Dettagli

Doppio Diploma. Mater Academy. Prepara gli studenti a nuove sfide

Doppio Diploma. Mater Academy. Prepara gli studenti a nuove sfide Doppio Diploma Mater Academy Prepara gli studenti a nuove sfide Oggigiorno per affrontare il XXI secolo, agli studenti è richiesto un maggior numero di qualificazioni professionali per competere con successo

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

Formative Assessment: Improving Learning in Secondary Classrooms. Valutazione formativa: migliorare l apprendimento nella scuola secondaria

Formative Assessment: Improving Learning in Secondary Classrooms. Valutazione formativa: migliorare l apprendimento nella scuola secondaria Formative Assessment: Improving Learning in Secondary Classrooms Summary in Italian Valutazione formativa: migliorare l apprendimento nella scuola secondaria Riassunto La valutazione fa parte integrante

Dettagli

Realizzare la valutazione inclusiva

Realizzare la valutazione inclusiva LA VALUTAZIONE NELLE CLASSI COMUNI IT Realizzare la valutazione inclusiva La fase conclusiva del progetto La valutazione nelle classi comuni dell Agenzia ha visto un dibattito e una spiegazione del concetto

Dettagli

Rivoluzione HR. human resource revolution

Rivoluzione HR. human resource revolution Rivoluzione HR human resource revolution L a tecnologia sta modificando le abitudini e lo stile di vita delle persone ma, nel nuovo mondo che verrà sarà il loro modo di pensare che dovrà cambiare. Ogni

Dettagli

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Morena Terraschi Lynx Srl via Ostiense 60/D 00154 Roma morena@altrascuola.it http://corsi.altrascuola.it Corsi Altrascuola è la

Dettagli

La nostra soluzione integrata

La nostra soluzione integrata Avagliano ischool nasce dalla consolidata esperienza in campo editoriale di Avagliano editore, marchio di prestigio dell editoria libraria tradizionale che vanta più di trent anni di attività La casa editrice

Dettagli

LEAN scuola Oltre il Progetto Qualità

LEAN scuola Oltre il Progetto Qualità LEAN scuola Oltre il Progetto Qualità Convegno rivolto a dirigenti e personale docente della scuola Fondazione CUOA Altavilla Vicentina, 21 maggio 2008 15.00 18.00 1 Il 21 maggio scorso, la Fondazione

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

PROGETTO AULA DIGITALE

PROGETTO AULA DIGITALE ) PROGETTO AULA DIGITALE Egregio Sig. Preside, La scuola italiana vive oggi un momento di grande trasformazione. Molte sono le voci che si levano e che ne chiedono un profondo ammodernamento, una ridefinizione

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

A Le piattaforme e-learning

A Le piattaforme e-learning A Le piattaforme e-learning Paolo Fusero obiettivo didattico della lezione: introdurre lo studente all utilizzo delle piattaforme e-learning e delle nuove metodologie didattiche che utilizzano la rete

Dettagli

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME.

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. CHI È AICA AICA, Associazione Italiana per l Informatica e il Calcolo Automatico, è la prima e più importante associazione dei cultori e dei professionisti ICT. Fondata nel

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq Reading and Learning : Our English class - Modulo di esperienza didattica

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Il metodo ASEI SCHOOL mette al centro l allievo.

Il metodo ASEI SCHOOL mette al centro l allievo. ASEI SCHOOL è la prima Smart School di lingue certificata dal sistema ISO 900-2008 e accreditata dall Università di Cambridge per il test online BULATS. THE HIVE è l innovativo metodo didattico ideato

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI 2012/2013 DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Fotografia di Giuseppe Moscato Scuola primaria e secondaria di primo grado e biennio

Dettagli

FAST-START Program SAP La proposta Altea

FAST-START Program SAP La proposta Altea FAST-START Program SAP La proposta Altea www.alteanet.it altea@alteanet.it SAP World SAP AG Oltre 95.000 aziende clienti Installazioni in 120 paesi per: Integrare i processi Aumentare la competitività

Dettagli

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it @Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share www.archittettidiapprendimento.it FINALITÀ DESTINATARI ORGANIZZAZIONE L Hdemia@ArchitettidiApprendimento si colloca fra le

Dettagli

Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE

Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE LIN 01 LIN 02 LIN 03 LIN 04 General Skills Elementary English Course General Skills Pre Intermediate

Dettagli

Antropologia delle società complesse. Massimo Temporelli IED 2015

Antropologia delle società complesse. Massimo Temporelli IED 2015 Antropologia delle società complesse Massimo Temporelli IED 2015 Programma Lezione 1: -Definizione generale di SISTEMA -Perché sono più importanti i sistemi rispetto agli insiemi? -Esempi di sistema: Cervello,

Dettagli

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno?

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno? Lo sviluppo dei Talenti per la crescita. Un confronto tra aziende e istituzioni ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano L Italia cerca talenti. Sembra incredibile, ma in uno scenario di crisi del mercato

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena

prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena UNIVERSITÀ, SCUOLE E ORIENTAMENTO IN ITALIA intervento al convegno Essenzialità dell Orientamento per il Futuro dei Giovani, Orvieto 9 11 dicembre

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

Finalità, strumenti, tappe e organizzazione del progetto

Finalità, strumenti, tappe e organizzazione del progetto Finalità, strumenti, tappe e organizzazione del progetto Info www.ascuoladiopencoesione.it ascuoladiopencoesione@dps.gov.it Pag. 1 1. Cos è A Scuola di OpenCoesione A Scuola di OpenCoesione [ASOC] è il

Dettagli

Doppio Diploma. Doppia Opportunità. Prepara gli studenti a nuove sfide

Doppio Diploma. Doppia Opportunità. Prepara gli studenti a nuove sfide Doppio Diploma Doppia Opportunità Prepara gli studenti a nuove sfide PROGRAMMA DOPPIO DIPLOMA CHE COS È? Il programma di scuola superiore Doppio Diploma offre l opportunità di ottenere due titoli simultaneamente:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio II Via Pianciani, 32 00185 Roma

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio II Via Pianciani, 32 00185 Roma Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio II Via Pianciani, 32 00185 Roma AOODRLA - Registro Ufficiale Prot. N. 25151 USCITA Roma, 13.10.2015

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Lezioni economico-sociali Programma di aggiornamento dei docenti 11/11/2013 1 Il Progetto Nel 2011 nasce il progetto di accompagnamento

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano Apertura iscrizioni master online in tecnologie per la didattica Prof. Paolo Paolini Politecnico di Milano HOC-LAB Viale Rimembranze di Lambrate 14 20134 MILANO Al Dirigente scolastico Milano, 2 Dicembre

Dettagli

GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO

GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO ALLEGATO 3 Incontri con esperto del Comune di Terni Assessorato alla Cooperazione Internazionale- sugli Otto Obiettivi del Millennio GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Proposta formativa educativa per le scuole

Dettagli

La scuola ha bisogno di cambiare

La scuola ha bisogno di cambiare Oggi il modo di comunicare è cambiato. La Rivoluzione digitale ha innescato nuove dinamiche di relazione e di condivisione delle informazioni. Il flusso continuo di conoscenze ha creato la necessità di

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo

successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo La formazione linguistica per il tuo successo professionale Perfeziona o apprendi una lingua straniera con un metodo veloce e di successo Corsi di gruppo, individuali, intensivi, in presenza e a distanza.

Dettagli

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola?

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola? PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Quando si compila il modulo di registrazione, selezionare l opzione scuola.una volta effettuata la registrazione, si può accedere a un ambiente molto

Dettagli

I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta

I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta Company LOGO I.T.I.-L.S. F. Giordani Via Laviano, 8 - Caserta Progetto Scuol@2.0 La scuola tra utopia e nuove tecnologie Alcuni suggerimenti per l uso Company LOGO LE PAROLE CHIAVE E-Learning Multimedialità

Dettagli

Studenti Rafforzare la sicurezza Innovare la didattica per crescere meglio culturalmente ed eticamente Valorizzare il senso di appartenenza

Studenti Rafforzare la sicurezza Innovare la didattica per crescere meglio culturalmente ed eticamente Valorizzare il senso di appartenenza Istituto Statale Alberghiero Formia Siamo lieti di informare le Famiglie che da quest anno il nostro Istituto si è dotato di un sistema tecnologicamente avanzato al fine di realizzare una Scuola di Eccellenza

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

Modello di lezione con la LIM Wireless e Salute. Due classi quarte (4ISB e 4ISD) studenti di 17-18 anni

Modello di lezione con la LIM Wireless e Salute. Due classi quarte (4ISB e 4ISD) studenti di 17-18 anni SCHEDA PROGETTO LIM Dati dell istituzione scolastica Codice VETF04000T Denominazione I.T.I.S. CARLO ZUCCANTE Indirizzo TF45 - PROGETTO ABACUS -INFORMATICA Titolo di progetto Classi coinvolte Docenti conduttori

Dettagli

PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI.

PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI. PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI. PREMESSA L utilizzo delle tecnologie didattiche nel processo d insegnamento

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Per essere utili, ovunque

Per essere utili, ovunque MASTER IN ECONOMIA DELLO SVILUPPO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 In collaborazione con Per essere utili, ovunque LINK CAMPUS UNIVERSITY VIA NOMENTANA, 335 00162 Roma Tel: + 39

Dettagli

I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma

I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I curricula di 43mila neodiplomati viaggiano on line: voto e crediti acquisiti, conoscenze linguistiche e informatiche, stage ed esperienze

Dettagli

LORO SEDI. Nel ringraziare per la collaborazione porgo i migliori saluti.

LORO SEDI. Nel ringraziare per la collaborazione porgo i migliori saluti. Assessorat de l Education et de la Culture Assessorato Istruzione e Cultura TRASMISSIONE*VIA*PEC* Réf. n - Prot. n. 46145/SS Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Regione

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZENITH OPTIMEDIA 2 10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

UN CORSO DI STENOGRAFIA ONLINE CHE, IN BRASILE, È UN GRANDE SUCCESSO

UN CORSO DI STENOGRAFIA ONLINE CHE, IN BRASILE, È UN GRANDE SUCCESSO 1 UN CORSO DI STENOGRAFIA ONLINE CHE, IN BRASILE, È UN GRANDE SUCCESSO Ad opera di: Waldir Cury Stenografo-revisore in pensione dell Assemblea Legislativa dello Stato di Rio de Janeiro Professore di Stenografia

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Cosa fa UTeach? Mette in contatto studenti che hanno bisogno di ripetizioni private con professori in grado di dar loro le risposte.

Cosa fa UTeach? Mette in contatto studenti che hanno bisogno di ripetizioni private con professori in grado di dar loro le risposte. UTeach Cosa fa UTeach? Mette in contatto studenti che hanno bisogno di ripetizioni private con professori in grado di dar loro le risposte. A chi ci rivolgiamo? A tutti gli studenti (circa 6 milioni in

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita?

MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita? 1 MASSIVE OPEN ONLINE COURSES: quale novita? Cosa sono i MOOC? 2 Corsi di livello universitario tipicamente di 4 7 settimane con un impegno che include le lezioni, quiz, compiti a casa inclusi progetti

Dettagli

A CHI SI RIVOLGE Agli studenti delle classi III-IV-V delle Scuole Primarie.

A CHI SI RIVOLGE Agli studenti delle classi III-IV-V delle Scuole Primarie. Kids è il programma didattico dedicato alla scuola primaria con l obiettivo di stimolare nei bambini una prima riflessione sul valore del denaro e sulla necessità di gestirlo responsabilmente, per se stessi

Dettagli

PoliCollege Corsi on-line per una scuola moderna

PoliCollege Corsi on-line per una scuola moderna PoliCollege Corsi on-line per una scuola moderna Progetto realizzato dal Laboratorio HOC del Dipartimento di Elettronica e Informazione delpolitecnico di Milano con il patrocinio ed il supporto della Dir.

Dettagli

Il Portale del Restauro e il Web 2.0

Il Portale del Restauro e il Web 2.0 e il Web 2.0 Nuove possibilità di interazione e informazione nel campo della conservazione Relatore: Flavio Giurlanda Il Portale del Restauro Web 2.0 condivisione dei dati tra diverse piattaforme tecnologiche

Dettagli

Area E Sito internet

Area E Sito internet W Sito internet ebarea E ( Bilancio Sociale 2007 2012 r Sezione 3. Risultati per Aree di attività r Area E. Sito internet 115 Sito internet Presentazione La Fondazione, da decenni impegnata nella promozione

Dettagli

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI"

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI" Premessa Il Piano nazionale scuola Digitale (PNSD) (D.M. n.851 del 27/10/2015) si pone nell ottica di scuola non più unicamente trasmissiva

Dettagli

PROMUOVERE L ACCESSIBILITA DELLE INFORMAZIONI PER UN APPRENDIMENTO PER TUTTO L ARCO DELLA VITA

PROMUOVERE L ACCESSIBILITA DELLE INFORMAZIONI PER UN APPRENDIMENTO PER TUTTO L ARCO DELLA VITA PROMUOVERE L ACCESSIBILITA DELLE INFORMAZIONI PER UN APPRENDIMENTO PER TUTTO L ARCO DELLA VITA L accesso all informazione è un diritto fondamentale di ogni studente, con o senza disabilità e/o specifiche

Dettagli

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati Tu 1. Hanno risposto 32 insegnanti: 15 insegnano nella scuola secondaria inferiore, 17 in quella superiore. 2. Di questo campione, 23 insegnano

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

molte volte ci si distrae;

molte volte ci si distrae; FIRST LEGO LEAGUE ITALIA MILANO 6-7 marzo 2015 Squadra FLL4: LICEO ROSMINI RELAZIONE SCIENTIFICA TITOLO DEL PROGETTO: FLIP the SCHOOL ARGOMENTO STUDIATO L argomento che abbiamo deciso di affrontare si

Dettagli

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori)

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori) insegnare non più e non solo per trasferire saperi, per cui spesso basta un clic, bensì per formare uno studente competente, avviato a essere un futuro cittadino riflessivo e responsabile, aperto al nuovo

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE Progettazione e realizzazione di percorsi di cittadinanza attiva attraverso le nuove tecnologie. PREMESSA Abbiamo scelto per semplicità di presentare in questo

Dettagli

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Prof. Piera Schiavone 1 PER FORMARE I DOCENTI E PROGETTARE L INNOVAZIONE A SCUOLA Animatore digitale Formazione interna: stimolare la formazione interna alla

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Pagina 1 di 8 Indice 1. Gli obiettivi del corso...3 2. I contenuti del corso...3 3. Il percorso didattico...4 3.1 Studio individuale...4

Dettagli

Come costruire il piano commerciale

Come costruire il piano commerciale Come costruire il piano commerciale Definire un piano commerciale per la propria impresa è importante: quando mancano idee chiare e obiettivi, infatti, spesso l azione di vendita viene sviluppata in modo

Dettagli

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione

Che cos è AIESEC? Cambiare il mondo tramite l educazione AIESEC Italia Che cos è AIESEC? Nata nel 1948, AIESEC è una piattaforma che mira allo sviluppo della leadership nei giovani, offrendo loro l opportunità di partecipare a stage internazionali con l obiettivo

Dettagli

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi;

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi; La nascita e lo sviluppo di Internet hanno senza dubbio avuto un forte impatto sull industria dei viaggi: sempre più persone, infatti, hanno iniziato a organizzare le proprie vacanze in modo più autonomo,

Dettagli

I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma

I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma Appena concluso l Esame di Stato 2015, i loro curricula sono già nella banca dati AlmaDiploma, lo strumento on line di valorizzazione dei

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT

COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT COMPANY PROFILE 2014 BRINGING LIGHT BRINGIN Sme.UP nasce nel 2013 dalla fusione di Smea, Query e Softia dopo una collaborazione durata oltre 20 anni L azienda ha installato il prodotto Sme.UP ERP presso

Dettagli

Istituto San Tomaso d Aquino

Istituto San Tomaso d Aquino Istituto San Tomaso d Aquino alba pratalia aràba Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella didattica a.s. 2013 2014 a.s. 2014 2015 0 Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato IL PROGETTO E-LEARNING della Ragioneria Generale dello Stato Il Contesto Nel corso degli ultimi anni, al fine di migliorare qualitativamente i servizi resi dalla P.A. e di renderla vicina alle esigenze

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO

PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO Direzione Servizi agli Studenti Ufficio Orientamento allo Studio www.orientamento.unimore.it PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO Il Progetto Orientamento di Ateneo (P.O.A.) dell Università degli studi di Modena

Dettagli