Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote SAD Rapporto annuale 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote SAD Rapporto annuale 2014"

Transcript

1 Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote SAD Rapporto annuale 2014 Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote SAD

2 Indice 0 Panoramica 3 1 I rappresentanti dell organo responsabile della SAD 5 2 Obiettivi Attività Servizio specialistico Consulenza Sedute dell organo responsabile Formazione Tema centrale Piattaforma online asa-control 9 4 Controlling Audit Infortuni e malattie professionali 11 5 Conclusioni e misure 12 6 Rapporto annuale 12 7 Chi siamo 13 BAZ Pagina 2 di 14

3 0 Panoramica La soluzione settoriale SAD (Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote) ha ulteriormente consolidato la collaborazione con il servizio specialistico (AEH Zentrum für Arbeitsmedizin, Ergonomie und Hygiene AG) con effetti positivi sulla qualità delle giornate ERFA (scambio di esperienze) e sugli altri servizi. Le attività principali dell esercizio 2014 sono state: Il corso base è stato rielaborato e reso più interattivo. Le giornate ERFA sono state rielaborate e i riflettori puntati su quattro diversi temi centrali. È stata creata una scheda informativa dedicata al tema Punture e tagli che successivamente è stata inviata ai soci. È stata lanciata la nuova piattaforma online asa-control. Dopo una fase di test conclusa con successo presso alcune aziende pilota, la piattaforma online è stata messa a disposizione di tutti i soci nella primavera Nel 2014 è stato sviluppato e pubblicato online un nuovo sito web: È stato possibile conquistare nuove aziende che si sono iscritte alla soluzione settoriale SAD. La nuova piattaforma online è stata presentata agli ispettori del lavoro cantonali della Svizzera centrale. I controlli nelle aziende sono aumenti a 20 audit. Purtroppo anche diverse aziende hanno abbandonato la soluzione settoriale SAD. Nel corso della valutazione e del feedback ricevuto da queste aziende sono emersi i seguenti motivi di abbandono: Fallimento Cessazione dell'attività Regolamento della successione Certificazione ISO/ecolabel Misure di risparmio Riduzione dell organico (nessun dipendente) L organo responsabile della SAD si rammarica molto per questi abbandoni. La seguente tabella mostra una panoramica delle associazioni che sono collegate alla soluzione settoriale SAD. Con una quota del 73%, l UPSA vanta il numero più alto di aziende associate. In totale, il numero delle aziende è però leggermente diminuito. Associazione SAD Numero di aziende in % Differenza rispetto al 2013 Differenza in % Numero di aziende UPSA '919 USIC auto-svizzera SAA ruote Svizzera ParkingSwiss ASP Senza associazione Totale 2' '631 BAZ Pagina 3 di 14

4 Il seguente grafico mostra di nuovo la suddivisione delle aziende secondo le varie associazioni di appartenenza alla fine del Come già accennato, l UPSA vanta il numero più alto di aziende associate alla soluzione settoriale SAD. Segue l Unione Svizzera dei Carrozzieri (USIC) con 407 aziende e 2ruote Svizzera con 226 al Associazioni appartenenti alla Soluzione settoriale SAD '919 AGVS UPSA VSCI USIC auto schweiz auto-svizzera SAA 2rad 2ruote Schweiz Svizzera ParkingSwiss ParingSwiss RVS ASP ohne Senza Verband associazione Grazie agli intensi sforzi volti a conquistare nuovi soci, è stato possibile compensare parzialmente gli abbandoni. Il problema della diminuzione del numero di aziende è stato riconosciuto e nell anno 2015 avrà la massima priorità (vedere Obiettivi 2015). BAZ Pagina 4 di 14

5 1 I rappresentanti dell organo responsabile della SAD Le seguenti associazioni sono rappresentate nell organo responsabile della SAD: 2 Obiettivi 2014 Nel rapporto annuale 2013 erano stati fissati i seguenti obiettivi a livello di organo responsabile e di aziende associate per l esercizio 2014: Obiettivi a livello di organo responsabile della SAD Lancio della piattaforma asa-control tramite corsi di formazione Diffusione del nuovo opuscolo SAD In futuro invio della newsletter attraverso asa-control Obiettivi a livello di aziende associate alla SAD Creazione di 1 scheda informativa all anno (approfondimento su un tema principale) Perfezionamento della piattaforma online asa-control Elaborazione del tema centrale per il 2014 (Punture e tagli) Tutti gli obiettivi sono stati ampiamente raggiunti. Il seguente capitolo fornisce informazioni sull evoluzione dei due settori. 3 Attività 2014 Le attività del 2014 riguardano i settori servizio specialistico, consulenza, sedute dell'organo responsabile, formazione, tema centrale e piattaforma online asa-control. Le attività svolte in questi settori verranno presentate brevemente qui di seguito. BAZ Pagina 5 di 14

6 3.1 Servizio specialistico La collaborazione tra la sede centrale della soluzione settoriale e il servizio specialistico AEH funziona perfettamente. Per la soluzione settoriale SAD continua a essere responsabile il signor Christian Mahrer. Il sostegno da parte del servizio specialistico AEH viene integrato anche dagli esperti MSSL nelle discipline medicina e igiene del lavoro. MSSL è l abbreviazione di medici del lavoro e di altri specialisti della sicurezza sul lavoro. 3.2 Consulenza La consulenza alle aziende è organizzata in un sistema a 2 livelli. Il primo livello, il cosiddetto supporto First-Level, viene fornito dalla sede centrale della soluzione settoriale SAD (hotline ). In presenza di questioni tecniche specifiche, viene attivato il secondo livello del processo di consulenza. Questo livello viene coperto dal nostro servizio specialistico. 3.3 Sedute dell organo responsabile Per poter trattare e discutere i principali temi in relazione alla soluzione settoriale, nel corso del 2014 l organo responsabile ha partecipato a due sedute. In occasione della seduta primaverile del 30 aprile 2014 presso la Mobilcity di Berna sono stati trattati i seguenti punti: Stato attuazione asa-control Opuscolo pubblicitario su asa-control Nuovo sito internet Scheda informativa sul tema principale Charta della sicurezza della Suva Informazioni servizio specialistico Rapporto annuale 2013 Programma per l anno 2014 In occasione della seduta autunnale del 9 settembre 2014 presso l USIC a Zofingen sono stati discussi i seguenti punti: Informazioni sede centrale Corsi di formazione asa-control Cambio PERCO Posticipazione della Charta della sicurezza della Suva Rapporto del servizio specialistico sull anno in corso Corsi sugli infortuni non professionali Numero dei soci Approvazione del budget ordinario e di progetto Formazione Dal momento che la formazione dei soci rappresenta un importante pilastro della soluzione settoriale SAD, molte energie sono confluite nel perfezionamento dell offerta di corsi di formazione. La documentazione dei corsi è stata rielaborata e resa più interessante. Inoltre è stato possibile conquistare nuove aziende come sedi dei corsi, presso le quali verranno svolti i corsi base o le giornate ERFA. BAZ Pagina 6 di 14

7 3.4.1 Partecipanti ai corsi La tabella mostra il confronto tra il 2013 e il 2014 dei partecipanti ai corsi base e alle giornate ERFA. Fortunatamente il numero dei partecipanti alle giornate ERFA è aumentato del 30%. Corso CB ERFA Totale Corsi base per le nuove persone di contatto per la sicurezza sul lavoro (PERCO) Corso base presso la Mobilcity a Berna (fonte: SAD) Complessivamente nel 2014 sono stati organizzati 7 corsi base destinati alle PERCO. Grazie alla disponibilità di varie aziende, per la prima volta è stato possibile svolgere questi corsi a livello regionale. Lingua Numero corsi Tedesco 5 Francese 1 Italiano 1 Durante i corsi sono stati trattati i seguenti contenuti: Fondamenti di sicurezza sul lavoro e tutela della salute Lavorare con asa-control Individuazione dei pericoli Informazioni dalla soluzione settoriale Al termine del corso base, i partecipanti hanno avuto l occasione di valutare l offerta. Dalla valutazione è emerso un ottimo voto complessivo di 5.5 punti (su 6 massimi possibili). BAZ Pagina 7 di 14

8 3.4.3 Giornate ERFA Giro aziendale in occasione di una giornata ERFA presso l USIC nella Mobilcity a Berna (fonte: SAD) Complessivamente si sono svolte 19 giornate ERFA in diverse aziende. Quest anno è stato possibile organizzare le giornate ERFA anche nelle regioni della Svizzera romanda e del Ticino, incluso un giro aziendale. Lingua Numero giornate ERFA Tedesco 15 Francese 2 Italiano 2 Durante le giornate sono stati trattati i seguenti contenuti: Scambio di esperienze Indagini sugli infortuni / Esempi di infortuni Tema centrale o A: individuazione dei pericoli con l aiuto delle liste di controllo: Inciampare, cadere o B: Regole di sicurezza in azienda o C: Individuazione dei pericoli con l aiuto delle liste di controllo: Punture e tagli Giro aziendale / Lavoro di gruppo Informazioni dalla soluzione settoriale Anche alle giornate ERFA i partecipanti hanno avuto l occasione di valutare l offerta. Dalla valutazione è emerso un ottimo voto complessivo di 5.4 punti (su 6 massimi possibili). La valutazione serve a ottimizzare costantemente l offerta di formazione e ad adeguarla alle esigenze dei partecipanti. BAZ Pagina 8 di 14

9 3.5 Tema centrale Nel 2014 è stato attuato il tema centrale Punture e tagli (tema C). Il servizio specialistico ha creato la nuova giornata ERFA incl. la relativa scheda informativa. La seguente immagine mostra un estratto della scheda informativa. Fachstelle für Arbeitssicherheit und Gesundheitsschutz / / Tel info 2014 / 1 der Branchenlösung BAZ Arbeitssicherheit + Gesundheitsschutz Stechen, Schneiden Viele Unfälle durch Stechen, Schneiden! Jeder sechste Berufsunfall im Auto- und Zweiradgewerbe ist auf Stechen, Schneiden, Kratzen oder Schürfen zurück zu führen. Bei 80% der Fälle sind die Finger, Hände und Unterarme betroffen. Dies ist oftmals darauf zurück zu führen, dass scharfe Kanten an Fahrzeugen und Werkstücken vorhanden sind. Bei den Unfallhergängen zeigt sich, dass Lernende besonders oft betroffen sind. Grund dafür dürften ihre mangelnde Erfahrung und Unachtsamkeit sein. Abklären, bei welchen Tätigkeiten Schutzhandschuhe zu tragen sind, bzw. wo diese nicht getragen werden dürfen: Schutzhandschuhe sind zu tragen: z.b. bei der Handhabung von rauhen, spitzen oder scharfkantigen Werkstoffen und Werkzeugen Schutzhandschuhe dürfen nicht getragen werden: z.b. an Maschinen mit rotierenden Werkstücken oder Werkzeugen (Einzugsgefahr) Was ist zu tun? Sicherheit mit System Häufigste Unfallursachen Damit Sie Unfälle verhindern können, schlagen wir Die häufigsten Unfallursachen sind: folgendes Vorgehen vor: Technische Mängel: Scharfe Kanten und rauhe Gefährdungen ermitteln und dabei technische, Oberflächen an Fahrzeugen und Werkstü- organisatorische und personenbezogene Ursa- cken, defekte Werkzeuge, entfernte oder deaktivierte chen berücksichtigen Schutzeinrichtungen usw. Schutzmassnahmen planen Organisatorische Ursachen: Arbeitsprozesse Sicherheitsregeln definieren und durchsetzen; ungenügend organisiert (Abfolge der Arbeiten), Mitarbeitende informieren bzw. instruieren G i ö li h S h ü Scheda informativa per soci sul tema centrale 2014 (fonte: SAD) Il tema centrale Punture e tagli è stato scelto per la sua rilevanza nelle aziende. Infatti un infortunio professionale su sei nel settore delle auto e dei veicoli a due ruote è causato da punture, tagli, graffi o escoriazioni. Nell'80% dei casi sono interessate le dita, le mani e gli avambracci. Spesso questi infortuni sono causati dal fatto che sulle auto e sui pezzi da lavorare sono presenti bordi taglienti. Il trattamento e la prevenzione di questo tema centrale serve a contrastare questa problematica. 3.6 Piattaforma online asa-control Nell anno 2013 è stata elaborata la piattaforma asa-control per il settore dell auto e delle due ruote, che è stata poi lanciata con successo nella primavera Sino alla fine dell anno i soci della SAD hanno usato oltre 1000 liste di controllo. Si tratta di uno sviluppo piacevole che dimostra che molte aziende hanno già familiarizzato con la nuova piattaforma asa-control. A questo punto si tratta di illustrare i vantaggi di asa-control anche ai restanti soci, in modo che la maggior parte di loro utilizzi questo utile strumento. A tal fine, in futuro verranno organizzate giornate ERFA dedicate al tema asacontrol. Questa offerta, che fornirà ai soci un valido aiuto nell attuazione della direttiva 6508 della Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro (CFSL), sarà destinata alle aziende di piccole, medie e grandi dimensioni. Il seguente screenshot mostra una pagina della piattaforma online asa-control. BAZ Pagina 9 di 14

10 Pagina della piattaforma online asa-control (fonte: SAD, online) 4 Controlling 4.1 Audit Nel 2014 sono stati svolti complessivamente 20 audit (anno precedente: 9) suddivisi in tre parti. In una prima fase è stato controllato il sistema di sicurezza (manuale, documentazione, dimostrazioni) insieme alle PERCO. Quindi è stato fatto un giro aziendale. La seguente immagine mostra il controllo di un ponte sollevatore durante il giro aziendale. Al termine sono stati discussi i punti principali e le misure di miglioramento insieme alle PERCO e, ove possibile, alla direzione aziendale. (Fonte: Suva) Dopo ciascun audit è stata compilata una relazione finale sotto forma di valutazione dell audit. Una relazione sull audit è stata messa a disposizione delle aziende e una consegnata alla sede centrale della SAD. Lingua Numero audit Tedesco 19 Francese 1 Italiano 0 Gli audit erano divisi in tre parti: Controllo degli impianti Giro aziendale Colloquio finale BAZ Pagina 10 di 14

11 Durante i controlli degli impianti, la maggior parte dei difetti è stata rilevata nei seguenti settori: Linee guida e obiettivi Individuazione dei pericoli non / non completamente effettuata Formazione, documentazione dei corsi di formazione Durante il giro aziendale sono stati inoltre rilevati i seguenti difetti: Sostanze pericolose (stoccaggio, etichettatura) Magazzino (ripiani, sostanze pericolose, pneumatici, ruote ) Inciampare, cadere (griglie di protezione, gradini, pavimenti sdrucciolevoli, agenti atmosferici, illuminazione, ) Vie di fuga (segnalazione, illuminazione, spazio disponibile, porte delle vie di fuga) Manutenzione non / non completamente eseguita In seguito all analisi di queste relazioni finali, la soluzione settoriale è in grado di stabilire il tema centrale per l anno successivo e di adattare l offerta dei corsi ai difetti più frequentemente riscontrati. 4.2 Infortuni e malattie professionali Nel presente capitolo vengono presentati i dati statistici della Suva dell anno 2014 e confrontati con gli anni precedenti. La valutazione di questi dati sottolinea la rilevanza della sicurezza sul lavoro nella vostra azienda. Dati generali Per l organo responsabile della SAD la Suva distingue due classi di assicurazione: 13D e 13E. La classe 13D comprende tutte le officine di riparazione per veicoli stradali La classe di assicurazione 13E comprende carrozzerie, aziende di verniciatura, fabbriche di vagoni, settore cantieristico e aeronautico. La seguente immagine mostra i dati generali relativi agli infortuni e le malattie professionali di entrambe le classi Numero aziende Lavoratori a tempo pieno Infortuni professionali Malattie professionali (Fonte: Suva) Dal 2012 il numero di aziende è aumentato costantemente, raggiungendo l apice nel Un risultato piacevole è la diminuzione degli infortuni professionali e delle malattie professionali rispetto al Evoluzione degli infortuni professionali (IP) e non professionali (INP) dal 2012 al 2014 Prima di tutto vengono presentati i dati degli infortuni professionali delle due classi 13D e 13E dal 2012 al I dati mostrano l evoluzione per ogni 1'000 lavoratori a tempo pieno. (Fonte: Suva) IP Classe 13D Classe 13E L evoluzione mostra in entrambe le classi una tendenza in calo negli anni dal 2012 al Secondo la Suva, la diminuzione è significativa in entrambe le classi. L organo responsabile della BAZ Pagina 11 di 14

12 SAD farà tutto il possibile per continuare a supportare e portare avanti questa tendenza in calo. Tuttavia la frequenza degli infortuni con successive lesioni agli occhi è alta in entrambe le classi. Per questo motivo nel 2015 l organo responsabile della SAD punterà i riflettori sulla prevenzione delle lesioni oculari. Il secondo confronto è stato fatto tra le due classi nel settore degli infortuni non professionali (INP). Anche questo confronto mostra l evoluzione durante gli anni dal 2012 al 2014 per ogni 1'000 lavoratori a tempo pieno. (Fonte: Suva) INP Classe 13D Classe 13E Dall analisi di questi dati è emerso che nella classe 13D si è verificata una diminuzione degli INP, mentre nella classe 13E si è registrato un leggero aumento. Confrontando gli IP e gli INP è chiaro che in Svizzera il numero degli infortuni non professionali (classi 13D e 13E) è più alto e che quindi, oltre al settore degli IP, occorre affrontare anche quello degli INP. 5 Conclusioni e misure Conclusioni e misure La soluzione settoriale funziona perfettamente a tutti i livelli e ha raggiunto ampiamente tutti gli obiettivi che si era prefissata per l anno Come già successo nel 2014, in futuro l attenzione verrà puntata sempre di più sull espansione e il miglioramento delle liste di controllo per l individuazione dei pericoli. Obiettivi 2015 Per l esercizio 2015 sono stati stabiliti i seguenti obiettivi: Scheda informativa sul tema asa-control Nuove giornate ERFA sul tema asa-control in tutte e tre le regioni linguistiche Pubblicazione dei dati ERFA in tutte e tre le lingue (1 trimestre 2015) Svolgimento di 20 audit presso le aziende associate Determinazione dei temi ERFA per il primo semestre 2016 Promozione di una corretta protezione degli occhi a causa della frequenza delle lesioni oculari Lancio di azioni di vendita della SafetyBag (dispositivi di protezione individuale) Presentazione della piattaforma asa-control a tutti gli ispettori del lavoro cantonali di lingua tedesca Invio di una newsletter motivazionale per asa-control Acquisizione di nuovi soci Introduzione di un sistema di controlling dei dati IP/INP tramite asa-control Definizione del ruolo dell organo responsabile della SAD nel quadro dell attuazione della nuova legge sulla protezione dei giovani lavoratori Attuazione delle misure di accompagnamento concernenti la protezione dei giovani lavoratori 6 Rapporto annuale Il rapporto annuale, che serve principalmente all organo responsabile, è anche la base per il rapporto ERFA (ogni 5 anni) all attenzione della CFSL. I principali risultati del rapporto annuale verranno comunicati in forma concisa ai soci durante i corsi ERFA. Il rapporto continuerà a essere disponibile per i soci all indirizzo L avviso della pubblicazione del rapporto annuale verrà allegato al rapporto di gestione. BAZ Pagina 12 di 14

13 7 Chi siamo Il nostro organigramma Organigramma dell organo responsabile della SAD (fonte: SAD) La nostra sede centrale Karl Baumann Direttore Manuela Jost Sede centrale BAZ Pagina 13 di 14

14 Proteggete i vostri collaboratori e le vostre persone in formazione con i dispositivi di protezione individuale contenuti nella SafetyBag! Ordinate la SafetyBag con i dispositivi di protezione individuale all indirizzo nella rubrica News. Redazione Questo rapporto annuale è stato pubblicato nel mese di giugno Editore: Organo responsabile della Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli a due ruote (SAD) Wölflistrasse 5, CP 64, 3000 Berna 22 Tel , Fax , Concetto, redazione e layout: Sede centrale SAD in collaborazione con AEH, Zurigo e Suva, Lucerna Immagini: SAD, Karl Baumann Suva, Lucerna Fonti: AEH, Zurigo Suva, Lucerna Organo responsabile della SAD, Berna Nome file: Jahresbericht_Baz_.doc Creato il: Revisionato il: Approvato il: Sostituisce il SAD, Karl Baumann AEH, Christian Mahrer Per l organo documento: responsabile: Sede centrale CC: Organo responsabile della SAD, Aziende associate, CFSL BAZ Pagina 14 di 14

Il successo di una partnership La nostra offerta per investitori istituzionali

Il successo di una partnership La nostra offerta per investitori istituzionali Il successo di una partnership La nostra offerta per investitori istituzionali Semplicemente in vantaggio con Credit Suisse 4 Esperienza e competenza 7 Consulenza personale e partnership 8 Offerta prestazioni

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Obiettivo I lavoratori e i loro superiori conoscono le otto regole vitali da rispettare sistematicamente nell edilizia Formatori Assistenti, capi

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni CADUTE In sicurezza ad ogni passo upi Ufficio prevenzione infortuni Andare a fare la spesa, montare una lampadina stando su una scala portatile, fare le scale: sono attività che svolgiamo comunemente ogni

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

V A D E M E C U M Energia dal legno

V A D E M E C U M Energia dal legno V A D E M E C U M Energia dal legno Ordinazioni: Energia legno Svizzera 6670 Avegno Tel. 091 796 36 03 Fax 091 796 36 04 info@energia-legno.ch www.energia-legno.ch Holzenergie Schweiz Neugasse 6, 8005

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole»

Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole» Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole» Un infortunio su tre in Svizzera è dovuto a una caduta in piano. Inciampare e scivolare sono dunque le cause d infortunio più frequenti. Sul lavoro

Dettagli

Consigli pratici per una maggiore sicurezza sul lavoro e la tutela della salute in ufficio

Consigli pratici per una maggiore sicurezza sul lavoro e la tutela della salute in ufficio Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL Consigli pratici per una maggiore

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

Il vetro nell architettura

Il vetro nell architettura Opuscolo tecnico Il vetro nell architettura upi Ufficio prevenzione infortuni Uso sicuro del vetro nell edilizia Nell architettura moderna il vetro non è utilizzato soltanto per le finestre, bensì come

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti

Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Sistema di gestione dei vuoti Gestione efficiente dei vuoti Edizione ottobre 2008 Processi più semplici grazie ad una perfetta pianificazione Una precisa pianificazione preventiva consente da un lato un

Dettagli

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare Diventate membri dell associazione L unione delle forze del settore solare Il vostro supporto neutrale per informazioni, formazione, assicurazione di qualità e pubblicità comune Il vostro portavoce per

Dettagli

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando?

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando? Nationale Plattform Naturgefahren PLANAT Plate-forme nationale "Dangers naturels" Plattaforma nazionale "Pericoli naturali" National Platform for Natural Hazards c/o BAFU, 3003 Berna Tel. +41 31 324 17

Dettagli

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere

Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato. Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Piena visibilità, anche con il filtro antiparticolato Soluzioni tecniche per prevenire gli infortuni con le macchine di cantiere Spesso succede che le macchine di cantiere debbano essere dotate a posteriori

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 414.711.5 del 4 luglio 2000 (Stato 1 gennaio 2015) Il Dipartimento federale dell'economia, della formazione

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro 2.07 Contributi Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Commenti alle Direttive concernenti la tesi di Master of Science in formazione professionale

Commenti alle Direttive concernenti la tesi di Master of Science in formazione professionale Commenti alle Direttive concernenti la tesi di Master of Science in formazione professionale 1 Oggetto 2 2 Obiettivo 2 3 Requisiti 2 3.1 Contenuto 2 3.2 Forma 2 3.3 Volume 3 3.4 Lingua 3 3.5 Lavoro individuale

Dettagli

Sistema d informazione degli istituti d impiego

Sistema d informazione degli istituti d impiego Sistema d informazione degli istituti d impiego Una guida per gli istituti d impiego del servizio civile Organo d esecuzione del servizio civile ZIVI Nel sistema d informazione degli istituti d impiego

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia

Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia vanta più di 70 anni di esperienza in materia di sostegno alla cultura. Fu fondata nel 1939, poco prima

Dettagli

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Unico. Completo. Compatibile. highlights unico CELOS di DMG MORI dall idea al prodotto finito. Le APP CELOS consentono all utente di gestire, documentare e

Dettagli

Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole

Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole Sicurezza realizzabile. Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole Nella vostra azienda è garantita la sicurezza delle persone tenute a lavorare da sole? Per persona «tenuta a lavorare da sola»

Dettagli

Informazioni sui pedaggi in base alle classi di emissioni. ammesso superiore a 3,5 t a partire dal 1.1.2010

Informazioni sui pedaggi in base alle classi di emissioni. ammesso superiore a 3,5 t a partire dal 1.1.2010 Informazioni sui pedaggi in base alle classi di emissioni EURO Informazioni per veicoli sui pedaggi con peso in complessivo base alle classi massimo di emissioni ammesso EURO per superiore veicoli con

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Lavorare al freddo. Informativa per datori di lavoro, lavoratori e ispettori cantonali del lavoro. SECO Condizioni di lavoro

Lavorare al freddo. Informativa per datori di lavoro, lavoratori e ispettori cantonali del lavoro. SECO Condizioni di lavoro Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Dipartimento federale dell'economia DFE Segreteria di Stato dell'economia SECO Lavorare al freddo Informativa

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

visto l articolo 6 capoverso 5 del Regolamento del Consiglio svizzero della scienza e dell innovazione del 1 giugno 2014 (Regolamento CSSI),

visto l articolo 6 capoverso 5 del Regolamento del Consiglio svizzero della scienza e dell innovazione del 1 giugno 2014 (Regolamento CSSI), Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Consiglio svizzero della scienza e dell innovazione CSSI Direttive del Consiglio svizzero della scienza e dell innovazione che

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA ATTIVITÀ 74.90.21 CONSULENZA SULLA SICUREZZA ED IGIENE DEI POSTI DI LAVORO ATTIVITÀ 74.90.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI

Dettagli

Thermo Shrinking Machines

Thermo Shrinking Machines Thermo Shrinking Machines EAGLE 100 Macchina confezionatrice manuale per film termoretraibile Manual heat-shrinking wrapping machine Soudouse manuel de thermo-retracion Schrumpfmaschine Màquina manual

Dettagli

Lavorare da soli può essere pericoloso Guida per i datori di lavoro e gli addetti alla sicurezza

Lavorare da soli può essere pericoloso Guida per i datori di lavoro e gli addetti alla sicurezza Lavorare da soli può essere pericoloso Guida per i datori di lavoro e gli addetti alla sicurezza Questo opuscolo spiega a quali condizioni una persona impiegata nel settore dell artigianato o dell industria

Dettagli

Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia

Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia ANNIVERSARI STORICI Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia Di Andrea Tognina Altre lingue: 5 15 MARZO 2015-11:00 Un memoriale di Marignano: l'ossario dei caduti della battaglia conservato a Santa

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate Vademecum

Nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate Vademecum Nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate Vademecum Obiettivo I lavoratori e i loro superiori conoscono le nove regole vitali per chi lavora su tetti e facciate e le rispettano sistematicamente.

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Ufficio del medico cantonale Servizio di promozione e di valutazione sanitaria 1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA

Dettagli

4.06 Stato al 1 gennaio 2013

4.06 Stato al 1 gennaio 2013 4.06 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura nell AI Comunicazione 1 Le persone che chiedono l intervento dell AI nell ambito del rilevamento tempestivo possono inoltrare una comunicazione all ufficio AI del

Dettagli

Vivere e lavorare in Europa

Vivere e lavorare in Europa Italienische Fassung Vivere e lavorare in Europa > Il diritto dell Unione europea > Lavorare in diversi Stati membri > Pagamento delle pensioni Größe: 100 % (bei A5 > 71%) Lavoro senza confini L Europa

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

Un vademecum della SIA per futuri committenti. sia. Progettare e costruire

Un vademecum della SIA per futuri committenti. sia. Progettare e costruire Un vademecum della SIA per futuri committenti sia Progettare e costruire Progettare e costruire Un vademecum della SIA per futuri committenti Un vademecum della SIA per futuri committent Progettare e

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS 3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 In breve I beneficiari di rendite di vecchiaia e di prestazioni complementari all AVS/AI che risiedono in Svizzera e sono

Dettagli

INFO POSTA. Il servizio completo della Posta per un marketing diretto efficace LA RIVISTA PER I NOSTRI CLIENTI COMMERCIALI

INFO POSTA. Il servizio completo della Posta per un marketing diretto efficace LA RIVISTA PER I NOSTRI CLIENTI COMMERCIALI LA RIVISTA PER I NOSTRI CLIENTI COMMERCIALI INFO POSTA APRILE 2015 DM a 360 gradi Il servizio completo della Posta per un marketing diretto efficace Pagina 3 E-commerce Per far fruttare al meglio il proprio

Dettagli

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro.

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Costi della Qualità La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Per anni le aziende, in particolare quelle di produzione, hanno

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze!

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! LA GAMMA VETRI DI FINSTRAL Plus-Valor La qualità è di serie Il vetro basso-emissivo Plus-Valor da noi è di serie. Questo

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. A.N.A.AM. Scuola. Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. A.N.A.AM. Scuola. Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi A tutti i Colleghi Assistenti Amministrativi delle Segreterie Scolastiche Italiane RIVENDICHIAMO LA QUALIFICA DI VIDEOTERMINALISTA CON UNA PETIZIONE ON LINE AL MINISTERO. Lavoriamo con il computer ma non

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

Direzione Generale dell Industria

Direzione Generale dell Industria PO R FESR 2007-2013 A sse VI C om petitività- Linee di attività 6.2.2.i) e 6.2.3.a) D eliberazione della G iunta Regionale n. 51/25 del 24.09.2008 Interventi per favorire l'innovazione del sistem a delle

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Nel 2014 l'ai ha avviato indagini in 2200 casi per sospetto abuso assicurativo e ne ha concluse 2310. In 540

Dettagli

Collaborazione tra medici specialisti in psichiatria e psicoterapia e case manager degli assicuratori privati

Collaborazione tra medici specialisti in psichiatria e psicoterapia e case manager degli assicuratori privati Collaborazione tra medici specialisti in psichiatria e psicoterapia e case manager degli assicuratori privati Per facilitare la lettura del testo, si è scelto di non utilizzare esplicitamente la formulazione

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità 6 settembre 2012 Bruno Koch Situazione iniziale tipica in una città campione Numero di abitanti: 100 000 Volume di fatture: ricevute

Dettagli

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale LA NOSTRA GENTE Europa continentale LA NOSTRA GENTE 02 IL NOSTRO TEAM Il nostro Retail Team Europa gestisce parchi commerciali in Francia, Italia, Portogallo e Spagna con uffici a Londra, Parigi e Madrid.

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli