Danilo Scarponi - Sandro Biondini 10/04/2008 Pagina 1 di 26

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Danilo Scarponi - Sandro Biondini 10/04/2008 Pagina 1 di 26"

Transcript

1 Linee guida metodologiche per la determinazione sintetica dei flussi di cassa e la redazione del Rendiconto finanziario che espone le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di liquidità 1. Premessa Rendiconto finanziario che espone le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di liquidità La redazione del rendiconto finanziario dell azienda Alfa Fonti di liquidità Liquidità generata dalla gestione reddituale (procedimento sintetico) Liquidità generata dalla gestione extra-reddituale Impieghi di liquidità Flusso di cassa Schemi di bilancio e relazione con Rendiconto Finanziario...19 Sussidio didattico per il corso di Analisi di Bilancio del Prof. Danilo Scarponi Facoltà di Economia G. Fuà Università Politecnica delle Marche A.A. 27/28 Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 1 di 26

2 1. Premessa Il rendiconto finanziario in termini di liquidità è uno strumento supplementare di informazione dell impresa in funzionamento ed ha l obiettivo di mettere in evidenza l incremento o la riduzione delle disponibilità finanziarie in un dato periodo di tempo per effetto della gestione. E composto da: - una prima parte, la più importante, che espone le variazioni subite durante l esercizio dalla situazione patrimoniale-finanziaria per effetto dei movimenti della cassa e dei conti correnti bancari attivi e passivi; - una seconda parte dove vengono evidenziate le variazioni che non sono collegate con i movimenti monetari. Nella prima parte il rendiconto finanziario mette in evidenza la provenienza e l impiego dei flussi di cassa che si sono manifestati nel corso dell esercizio suddividendo i flussi in: - flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione reddituale; - flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione extra-reddituale. La somma algebrica dei due flussi di cassa determina l aumento, o la diminuzione, che le disponibilità monetarie (cassa, banche c/c attivi e passivi) subiscono in un dato periodo di tempo per effetto della gestione. Le fasi attraverso le quali si arriva alla redazione del rendiconto finanziario sono: 1. classificazione degli elementi dello stato patrimoniale in base a criteri operativi (gestione reddituale e gestione extra-reddituale); 2. confronto tra due stati patrimoniali consecutivi e determinazione delle variazioni in + ed in - subite dalle voci dell attivo e del passivo, definite come variazioni grezze; 3. rettifica delle variazioni grezze che non influiscono sul livello delle disponibilità monetarie ed integrazione delle stesse al fine di porre in luce quei flussi che altrimenti non sarebbero completamente rilevati; 4. suddivisione delle variazioni rettificate, flusso reale, in fonti ed impieghi di liquidità; 5. classificazione delle fonti e degli impieghi nello schema di rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità. 2. Rendiconto finanziario che espone le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di liquidità Lo schema di rendiconto finanziario che espone le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di liquidità è quello suggerito dalla Commissione Italiana sui principi contabili (non viene riportata la seconda parte relativa alle variazioni che non sono collegate con i movimenti monetari in quanto poco interessante per i nostri scopi): Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 2 di 26

3 Tavola 1 - schema di rendiconto finanziario suggerito dalla Commissione Italiana sui Principi Contabili RENDICONTO FINANZIARIO CHE ESPONE LE VARIAZIONI NELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA IN TERMINI DI LIQUIDITÀ FONTI DI LIQUIDITA (Fo) A) Liquidità generata dalla gestione reddituale 1) Utile d esercizio Voci che non hanno effetto sulla liquidità: 2) ammortamenti + 3) accantonamenti a fondi svalutazione di attività + 4) TFR a) quota accantonata nell esercizio + b) pagamenti - 5) fondi spese future: a) quota accantonata nell esercizio + b) utilizzo fondi preesistenti - 6) aumento o diminuzione di debiti tributari +/ - 7) aumento o diminuzione di debiti commerciali pagabili entro e dopo i 12 mesi +/- 8) aumento o diminuzione di ratei e risconti passivi +/- 9) aumento o diminuzione di anticipi da clienti +/- 1) diminuzione o aumento dei crediti verso clienti entro ed oltre i 12 mesi +/- 11) diminuzione o aumento di ratei e risconti attivi +/- 12) diminuzione o aumento del magazzino +/- 13) diminuzione o aumento di anticipi a fornitori per magazz. +/- 14) minusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato + 15) plusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato - 16) incremento di immobilizzazioni per lavori interni - 17) rivalutazioni di attività finanziarie - 18) svalutazioni di attività finanziarie + Totale A = LIQUIDITA GENERATA DALLA GESTIONE REDDITUALE se il valore è negativo LIQUIDITA ASSORBITA DALLA GESTIONE REDDITUALE B) Realizzo di investimenti 1) Valore di vendita delle immobilizzazioni materiali + 2) Valore di vendita degli investimenti finanziari (azioni e titoli) + 3) Valore di vendita delle immobilizzazioni immateriali + Totale B = Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 3 di 26

4 C) Assunzione di finanziamenti passivi ed incasso di finanziamenti attivi 1) Obbligazioni + 2) Mutui + 3) Aumento di debiti per acquisto att. Immobilizzato (sia entro che oltre i 12 mesi) + 4) Aumento di debiti per prestiti da società contr. e collegate + 5) Diminuzione di crediti per prestiti a società contr. e coll. + 6) Aumento debiti vs. soci ed altri finanziatori + 7) Diminuzione di attività finanziarie che non cost. imm.ni. + Totale C = D) Aumento di capitale proprio 1) Azioni emesse sottoscritte e versate + Totale D = Totale fonti di liquidità (A + B + C + D) = IMPIEGHI DI LIQUIDITA (I) E) Investimenti 1) Immobilizzazioni tecniche + 2) Immobilizzazioni finanziarie(azioni e titoli) + 3) Immobilizzazioni immateriali + 4) Anticipi a fornitori per investimenti + Totale E = F) Rimborso di finanziamenti passivi e concessione di finanziamenti attivi 1) Obbligazioni + 2) Mutui + 3) Diminuzione di debiti per acquisto di attivo immobilizzato (sia entro che oltre i 12 mesi) + 4)Diminuzione di debiti per prestiti da società contr. e coll. + 5)Aumento di crediti per prestiti a società contr. e coll. + 6)Aumento di attività finanziarie che non costituiscono imm.ni + 7)Diminuzione debiti vs.soci ed altri finanziatori + Totale F = G) Diminuzione di capitale proprio 1) Distribuzione di dividendi + 2) Rimborso di azioni + 3) Acquisto di azioni sociali + Totale G = Totale impieghi di liquidità (E + F + G) = Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 4 di 26

5 FLUSSO DI CASSA GLOBALE (F) 1) Disponibilità in cassa, c/c attivi al netto c/c passivi al n + 2) Disponibilità in cassa, c/c attivi al netto c/c passivi al 1.1.n - Aumento o diminuzione delle disponibilità monetarie = Se le fonti sono > degli impieghi Totale Fonti Totale impieghi = Aumento disponibilità monetarie Se le fonti sono < degli impieghi Totale impieghi Totale fonti = Diminuzione disponibilità monetarie E possibile anche comporre in maniera più articolata e scalare la parte relativa alla Gestione Reddituale dando risalto ad ambiti gestionali omogenei ed evidenziando separatamente le conseguenze finanziarie delle variazioni del Capitale Circolante Netto Operativo arrivando ad uno schema di questo genere: GESTIONE REDDITUALE a) flusso di CCN della gestione Operativa b) variazione del CCN operativo c) pagamento TFR Flusso di cassa della gestione operativa (a+b+c) d) proventi patrimoniali/finanziari e) oneri finanziari f) gestione straordinaria g) gestione tributaria Flusso monetario della gestione reddituale (Fc+d+e+f+g) Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 5 di 26

6 3. La redazione del rendiconto finanziario dell azienda Alfa L analisi dei flussi finanziari viene illustrata attraverso la risoluzione del caso dell azienda Alfa e si articola nel modo seguente: 1. presentazione dello stato patrimoniale iniziale e finale, del conto economico dell anno considerato, delle notizie desumibili dalla nota integrativa; 2. determinazione dei flussi di impieghi e di fonti (possibilità di redigere il foglio di lavoro); 3. redazione del rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità attraverso il procedimento sintetico. Stato Patrimoniale ATTIVO n-1 n PASSIVO n-1 n A CREDITI VERSO SOCI A PATRIMONIO NETTO B IMMOBILIZZAZIONI I Capitale I Immateriali III Riserva 39. rivalutazione 3 Diritti di brevetto IV Riserva legale II Materiali IX Utile d esercizio Impianti-macch Totale A Attrezzature B FONDI RISCHI Totale B C TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO C ATTIVO D DEBITI CIRCOLANTE I Rimanenze 3 Verso banche 4 Prodotti finiti Entro l anno II Crediti Oltre l anno Verso clienti Fornitori Verso altri Tributari IV Disponibilità liquide 14 Altri Denaro e val.in cassa Totale D Totale C E RATEI E RISCONTI D RATEI E RISCONTI TOTALE ATTIVO TOTALE PASSIVO Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 6 di 26

7 Conto Economico anno n A VALORE DELLA PRODUZIONE 1 Ricavi delle vendite e prestazioni Variazione delle rimanenze di prodotti in corso di lav TOTALE A 747. B COSTI DELLA PRODUZIONE 6 Per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci Per servizi Per il personale a Salari e stipendi 2. b Oneri sociali 73. c Trattamento di fine rapporto Ammortamenti e svalutazioni a Ammortamento immobilizzazioni immateriali 6. b Ammortamento immobilizzazioni materiali 21. d Svalutazioni dei crediti 1. TOTALE B 663. Differenza tra valore e costi della produzione (A-B) 84. C PROVENTI E ONERI FINANZIARI 17 Interessi ed altri oneri finanziari 31. TOTALE C D RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA FINANZIARIE E PROVENTI E ONERI STRAORDINARI 2 Plusvalenze 2. TOTALE E 2. RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE Imposte sul reddito di esercizio 22. Utile d esercizio 33. Dalla nota integrativa al bilancio si desume inoltre che: l azienda ha effettuato una rivalutazione delle attrezzature per un importo di 33., una rivalutazione dei macchinari per 26. euro ed una rivalutazione del fondo di ammortamento di 2. euro; nel corso dell anno l impresa ha ceduto un macchinario usato alle seguenti condizioni: costo storico 12., ammortizzato per 1., al prezzo di 4.; nel corso dell anno è stato stipulato un nuovo mutuo per 3. euro; nel corso dell anno sono stati effettuati acquisti di impianti per euro 46.; tra i debiti verso banche entro l esercizio, sia per l anno n che per l anno n-1, 1. riguarda la quota di mutuo rimborsabile nell anno, la parte rimanente sono scoperti di c/c (conti correnti passivi). Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 7 di 26

8 3.1 Fonti di liquidità Liquidità generata dalla gestione reddituale (procedimento sintetico) Il flusso di cassa generato dalla gestione reddituale viene determinato aggiungendo all utile di esercizio (o perdita) le rettifiche relative a: voci che non hanno prodotto effetti sulla liquidità (es. ammortamenti, accantonamenti) o non riguardano la gestione reddituale ma quella extra-reddituale (es. minusvalenze e plusvalenze); con queste rettifiche si trasformano i flussi di costi e ricavi del conto economico in flussi di uscite ed entrate monetarie relative all esercizio; variazioni nelle attività correnti e passività correnti di natura commerciale (debiti commerciali pagabili entro e dopo i 12 mesi compresi gli anticipi a fornitori per magazzino, crediti ed effetti attivi commerciali con esigibilità, rimanenze di magazzino, ratei e risconti) in quanto hanno generato dei movimenti monetari diversi da quelli che appaiono rilevati nel conto economico come costi o ricavi (es. le entrate di cassa derivanti dalle vendite sono pari alle vendite desunte dal conto economico +/ - la variazione dei crediti nei confronti dei clienti). Si riporta uno schema di collegamento tra il rendiconto finanziario ed i prospetti di bilancio al fine di individuare le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di liquidità. I dati numerici, presi come esempio, sono relativi al bilancio dell azienda Alfa. FONTI DI LIQUIDITÀ (Fo) Cat. Voce Riferimento schema di bilancio Anno Valori riferiti all esempio A) Liquidità generata o assorbita dalla gestione reddituale A-1 Utile (perdita) d esercizio SP-P-A-IX n 33. Voci che non hanno effetto sulla liquidità A-2 (+) Ammortamenti CE-1-a,b, n 27. A-3 (+) Accantonamenti a CE-1-c,d n 1. fondi svalutazione attività A-4 T.F.R. A-4-a (+) Quota accantonata CE-9-c n 25. nell esercizio A-4-b (-) Pagamenti (utilizzo fondi preesistenti) (SP-P-C anno n-1) + (CE-9-c) (SP-P-C anno n) A-5 Fondi spese future A-5-a (+) Quota accantonata nell esercizio A-5-b (-) Utilizzo fondi preesistenti (SP-P-B,1,3, anno n-1) + (CE-12 e CE-13) (SP-P-B,1,3, anno n) - 7. = - ( ) CE-12 e CE-13 n Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 8 di 26

9 A-6 Gestione tributaria A-6-a (+) Quota accantonata nell esercizio A-6-b A-7 (+) Aumento (-) diminuzione di debiti commerciali 1 (-) Pagamenti effettuati (SP-P-D-12 anno n-1) + (SP-P-B 2, anno n-1) + (CE-22) (SP-P-D-12 anno n) - (SP-P-B 2, anno n) A-8 (+) Aumento (-) diminuzione di ratei e risconti passivi A-9 (+) Aumento (-) diminuzione di anticipi da clienti A-1-a (+) Diminuzione (-) aumento dei crediti commerciali 2 A-1-b (+) Diminuzione (-) aumento dei crediti tributari A-11 (+) Diminuzione (-) aumento di ratei e risconti attivi A-12 (+) Diminuzione (-) aumento del magazzino A-13 (+) Diminuzione (-) aumento di anticipi a fornitori per magazzino A-14 (+) Minusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato A-15 (-) Plusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato CE (SP-P-D-7,8,9,1,11,13,14 anno n) (SP-P-D,7,8,9,1,11,13,14 anno n-1) (SP-P-E anno n) (SP-P-E anno n-1) (SP-P-D-6 anno n) (SP-P-D-6 anno n-1) (SP-A-C-II-1,2,3,4,5 anno n) + CE-1.d (SP-A-C-II-1,2,3,4,4bis,4ter,5 anno n-1) (SP-A-C-II-4bis,4ter anno n) (SP-A-C-II-4bis,4ter anno n-1) (SP-A-D anno n) (SP-A-D anno n-1) (SP-A-C-1,2,3,4, anno n) (SP-A-C 1,2,3,4, anno n-1) (SP-A-C-I-5 anno n) (SP-A-C-I-5 anno n-1) CE-14 (tra gli oneri diversi di gestione le minusvalenze ordinarie) + CE-21-b (minusvalenze straordinarie) CE-5 (tra gli altri ricavi e proventi le plusvalenze ordinarie) + CE-2-b (plusvalenze straordinarie) n = -( ) 21. = ( = (3.- 4.) = ( ) ( ) - 1.= (8.-7.) = ( ) n Sono i debiti di natura commerciale relativi a costi rilevati nel CE e partecipano alla determinazione del flusso di cassa della gestione reddituale, mentre i debiti relativi agli investimenti (tecnici o finanziari) ed i debiti per assunzione di prestiti partecipano alla determinazione del flusso di cassa della gestione extra-reddituale e ciò indipendente dalla scadenza (entro ed oltre i 12 mesi). La variazione dei debiti v. fornitori per acquisto di cespiti e la variazione degli altri debiti diversi da quelli di natura commerciale vanno quindi inserite nella gestione extra-reddituale. Relativamente ai debiti verso controllate, collegate e controllanti sono da considerare solo i debiti derivanti da rapporti di natura commerciale, mentre i debiti finanziari verso le società controllate, collegate e controllanti verranno considerati nella sezione C-4. 2 Valgono le stesse considerazioni effettuate per i debiti di natura commerciale (vedi nota 1). Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 9 di 26

10 A-16 (-) Incremento di immobilizzazioni per lavori interni A-17 (-) Rivalutazioni di attività finanziarie A-18 (+) Svalutazioni di attività finanziarie CE-4 CE-18 CE- 19 Flusso di cassa assorbito dalla gestione reddituale n n n = - 1. Nella versione alternativa lo schema è il seguente: FONTI DI LIQUIDITÀ (Fo) Cat. Voce Riferimento schema di bilancio Anno Valori riferiti all esempio A) Liquidità generata o assorbita dalla gestione reddituale Flusso di CCN della gestione operativa A-1 DIFFERENZA TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE CE n 84. Voci che non hanno effetto sulla liquidità A-2 (+) Ammortamenti CE-1-a,b, n 27. A-3 (+) Accantonamenti a CE-1-c,d n 1. fondi svalutazione attività A-4-a (+) Quota TFR CE-9-c n 25. accantonata nell esercizio A-5-a (+) Quota accantonata CE-12 e CE-13 n fondi spese nell esercizio A-5-b (-) Utilizzo fondi preesistenti (SP-P-B,1,3, anno n-1) + (CE-12 e CE-13) A-14 (+) Minusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato A-15 (-) Plusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato A-16 (-) Incremento di immobilizzazioni per lavori interni (SP-P-B,1,3, anno n) CE-14 (tra gli oneri diversi di gestione le minusvalenze ordinarie) CE-5 (tra gli altri ricavi e proventi le plusvalenze ordinarie) CE-4 n n n TOTALE 137. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 1 di 26

11 Variazioni del CCN operativo A-7 (+) Aumento (-) diminuzione di debiti commerciali n-1) A-8 (+) Aumento (-) diminuzione di ratei e risconti passivi A-9 (+) Aumento (-) diminuzione di anticipi da clienti A-1-a (+) Diminuzione (-) aumento dei crediti commerciali A-11 (+) Diminuzione (-) aumento di ratei e risconti attivi A-12 (+) Diminuzione (-) aumento del magazzino A-13 (+) Diminuzione (-) aumento di anticipi a fornitori per magazzino (SP-P-D-7,8,9,1,11,13,14 anno n) (SP-P-D,7,8,9,1,11,13,14 anno (SP-P-E anno n) (SP-P-E anno n-1) (SP-P-D-6 anno n) (SP-P-D-6 anno n-1) (SP-A-C-II-1,2,3,4,5 anno n) + CE-1.d (SP-A-C-II-1,2,3,4,4bis,4ter,5 anno n-1) (SP-A-D anno n) (SP-A-D anno n-1) (SP-A-C-1,2,3,4, anno n) (SP-A-C 1,2,3,4, anno n-1) (SP-A-C-I-5 anno n) (SP-A-C-I-5 anno n-1) 21. = ( = (3.-4.) = ( ) ( ) - 1. = (8.-7.) = ( ) TOTALE -93. Pagamento TFR A-4-b (-) Pagamenti (utilizzo fondi preesistenti) (SP-P-C anno n-1) + (CE-9-c) (SP-P-C anno n) - 7. = - ( ) TOTALE FLUSSO DI CASSA DELLA GESTIONE OPERATIVA 37. Gestione patrimoniale accessoria (+) Proventi da CE 15 partecipazioni (+) Altri proventi CE 16 finanziari (+) Utili e perdite su CE 17-bis cambi n n n TOTALE Gestione finanziaria (-) Interessi ed altri oneri finanziari CE 17 n -31. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 11 di 26

12 Gestione straordinaria A-14 (+) Minusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato A-15 (-) Plusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato CE-21-a (oneri straordinari) n + CE-2-a (proventi straordinari) n TOTALE Gestione tributaria A-1-b (+) Diminuzione (-) aumento dei crediti tributari A-6-b (-) Pagamenti effettuati (SP-A-C-II-4bis,4ter anno n) (SP-A-C-II-4bis,4ter anno n-1) (SP-P-D-12 anno n-1) + (SP-P-B 2, anno n-1) + (CE-22) (SP-P-D-12 anno n) - (SP-P-B 2, anno n) = -( ) TOTALE -16. Flusso di cassa assorbito dalla gestione reddituale = Liquidità generata dalla gestione extra-reddituale Le entrate monetarie che non sono collegate a costi e ricavi iscritti nel conto economico generano il flusso di cassa della gestione extra-reddituale. La vendita di un bene strumentale, l assunzione di nuovi prestiti, il rimborso di finanziamenti concessi, l aumento del capitale proprio generano flussi di cassa positivi. Le variazioni grezze desumibili dal confronto degli stati patrimoniali di due anni successivi devono essere opportunamente rettificate, per determinare l effettiva fonte di liquidità, quando la voce di bilancio è stata influenzata da: rivalutazioni monetarie; vendita di un cespite totalmente o parzialmente ammortizzato; cessioni di cespiti a fronte di riduzione del capitale sociale; rimborsi di prestiti di esercizi precedenti; concessione di nuovi finanziamenti; conferimenti da parte dei soci in conto aumento capitale sociale; acquisizione di partecipazioni mediante aumento del capitale sociale; conversione di debiti in capitale sociale Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 12 di 26

13 FONTI DI LIQUIDITÀ (Fo) Cat. Voce Riferimento schema di bilancio Anno Valori riferiti all esempio B) Realizzo di investimenti B-1 Valore di vendita Immob. Materiali - [(SP-A-B-II-1,2,3,4 anno n) + (CE-1-b) (SP-A-B-II-1,2,3,4, anno n-1) - (SP-P-A-III anno n SP-P-A-III anno n-1) ACQUISTI Immob.Materiali anno n] + A-15 Fonti (plusvalenze) - A-14 Fonti (minusvalenze) B-2 Valore di vendita investimenti finanziari (azioni, crediti finanziari e titoli) - [(SP-A-B-III-1,3,4,-anno n ) +/- CE-18,19 - (SP-A-B-III-1,3,4,anno n-1) - eventuali acquisti dell anno] + plusvalenze - minusvalenze B-3 Valore di vendita immobilizz.immateriali - [(SP-A-B-I-1,2,3,4,5,7, anno n) + (CE-1-a) (SP-A-B-II-1,2,3,4,5,7 anno n- 1) - (SP-P-A-III anno n SP-P-A-III anno n-1) ACQUISTI Immob.Immateriali anno n ] + plusvalenze - minusvalenze 4. = - [( ) + (21.) (91.+8.) ( 39.) - (46.)] + (2.) = - [(4.) + (6.) (1.)] Totale B 4. C) Assunzione di finanziamenti passivi ed incasso di finanziamenti attivi C-1 Obbligazioni (SP-P-D-1,2 anno n) (SP-P-D-1,2 anno n-1) + eventuali rimborsi di prestito nell anno n C-2 Mutui 3 (SP-P-D-4-oltre l esercizio- anno 3. n) (SP-P-D-4-oltre l esercizio anno n-1) + eventuali rimborsi di prestiti nell anno = Si tratta di individuare tra i debiti verso banche quelli relativi a mutui. In mancanza di indicazioni possiamo considerare quelli oltre l esercizio ed ipotizzare una componente di quella entro per la quota a breve. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 13 di 26

14 C-3 Aumento di debiti per acquisto attivo immobilizzato (sia entro che oltre i 12 mesi) 4 C-4 Aumento di debiti per prestiti da società contr.e collegate C-5 Diminuzione di crediti per prestiti a società contr. e collegate C-6 Aumento debiti verso Soci ed altri per finanziamenti C-7 Diminuzione attività finanziarie che non cost. imm.ni D-1 Azioni emesse e sottoscritte 5 (3) (SP-P-D-7 anno n) (SP-P-D-7 anno n-1) per la parte relativa ad eventuali acquisti di beni strumentali (SP-P-D-8,9,1 anno n SP-P-D-8,9,1 anno n-1) laddove siano frutto di operazioni finanziarie non commerciali - [(A-B-III-2a,2b,2c, anno n) (A- B-III-2,2b,2c anno n-1)] (SP-P-D-3,5- anno n) (SP-P-D-3,5- anno n-1) + eventuali rimborsi effettuati -[(SP-A-C III- anno n) (SP-A-C III- anno n-1)] Totale C 3. D) Aumento di capitale proprio [(SP-P-A-I,II anno n ) (SP-P-A-I,II anno n-1)] - [(SP-A-A anno n) (SP-A-A anno n.-1)] Totale D TOTALE FONTI (A+B+C+D) 24. = Sono i debiti con scadenza entro ed oltre i dodici mesi relativi ad acquisti di cespiti patrimoniali e concorrono a generare il flusso generato o assorbito dalla gestione extra-reddituale; diversi sono i debiti relativi a costi e ricavi rilevati nel conto economico la cui variazione concorre a determinare il flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione reddituale. 5 Gli aumenti di capitale proprio, per essere considerati una fonte, devono essere effettuati in numerario e non per il tramite di apporti in natura o dalla conversione di debiti in capitale sociale in quanto questi ultimi non danno origine a movimenti monetari e saranno quindi annotati nella sezione del rendiconto denominata variazioni nella situazione patrimoniale-finanziaria che non comportano movimenti monetari. Vanno ricompresi anche i versamenti dei decimi o ovviamente diminuiti per decimi da versare. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 14 di 26

15 3.2. Impieghi di liquidità Le uscite monetarie che non sono collegate a costi e ricavi iscritti nel conto economico generano il flusso di cassa assorbito della gestione extra-reddituale. L acquisto di un bene strumentale, il rimborso di prestiti, la concessione di nuovi finanziamenti, la diminuzione del capitale proprio generano flussi di cassa negativi. Le variazioni grezze desumibili dal confronto degli stati patrimoniali di due anni successivi devono essere opportunamente rettificate, per determinare l effettivo impiego di liquidità, quando la voce di bilancio è stata influenzata da: acquisto di cespiti per i quali negli esercizi precedenti è stato versato un anticipo; permuta di cespiti (beni strumentali contro cessione di partecipazioni); acquisizione di cespiti a fronte di aumento del capitale sociale; ottenimento di nuovi prestiti; rimborso di finanziamenti concessi; riduzione del capitale sociale mediante assegnazione di beni ai soci; distribuzione di dividendi mediante la cessione di beni dell impresa; distribuzione di dividendi mediante la cessione di azioni in portafoglio IMPIEGHI DI LIQUIDITÀ (I) Cat. Voce Riferimento schema di bilancio Anno Valori riferiti all esempio E) Investimenti E-1 Immobilizzazioni tecniche E-2 Immobilizzazioni finanziarie (azioni e titoli) E-3 Immobilizzazioni immateriali E-4 Anticipi a fornitori per investimenti SP-A-B-II-1,2,3,4 anno n (SP-A-B-II-1,2,3,4, anno n-1 CE-1-a anno n B-1 Fonti (valore di vendita imm.materiali) + A-15 Fonti (plusvalenze) A-14 Fonti (minusvalenze) + SP-P-A- III anno n SP-P-A-III anno n-1 ) SP-A-B-III-1a,1b,1c,1d-2d-3-4 anno n - (SP-A-B-III-1a,1b,1c,1d- 2d-3-4 anno n-1 +/- CE-18,19 B-2 Fonti (valore di vendita imm.finanziarie) + A-15 Fonti (plusvalenze) A-14 Fonti (minusvalenze) SP-A-B-I-1,2,3,4,5,7 anno n (SP-A-B-I-1,2,3,4,5,7 anno n-1 CE-1-b anno n B-3 Fonti (valore vendita imm.immateriali) (SP-A-B-I-6 + SP-A-B-II-5 anno n) (SP-A-B-I-6 + SP-A-B-II-5 anno n-1) 46. = ( ) ( ) = 4. (1. 6.) Totale E 46. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 15 di 26

16 F) Rimborso di finanziamenti passivi e concessione di finanziamenti attivi F-1 Obbligazioni 6 (SP-P-D-1,2 anno n-1) (SP-P-D-1,2 anno n) + C-1 Fonti (prestito obblig.emessi nell anno) F-2 Mutui 7 (SP-P-D-4 anno n-1) (SP-P-D-4 anno n) F-3 Diminuzione di debiti per acquisto attivo immobilizzato (sia entro che oltre i 12 mesi) F-4 Diminuzione di debiti per prestiti da società contr. e collegate F-5 Aumento di crediti per prestiti a società contr. e collegate F-6 Diminuzione di debiti vs. soci ed altri finanziatori F-7 Aumento di attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni G-1 Distribuzione di dividendi 8 + C-2 (mutui accesi nell anno) (SP-P-D-7 anno n-1 ) (SP-P-D-7 anno n) per la parte relativa ad acquisti di beni strumentali - [(SP-P-D-8,9,1 anno n SP-P-D-8,9,1 anno n-1)] (SP-A-B-III-2a,2b,2c, anno n) (SP-A-B-III-2,2b,2c anno n-1) -[(SP-P-D-3,5- anno n) (SP-P-D-3,5- anno n-1)] (SP-A-C-III- anno n) (SP-A-C-III- anno n-1) 15. = Totale F 15. G) Diminuzioni di capitale proprio (SP-P-A-IX anno n-1) (SP-P-A-IV anno n SP-P-A-IV anno n-1) (SP-P-A-V anno n SP-P-A-V anno n-1) (SP-P-A-VII anno n SP-P-A- VII anno n-1) (SP-P-A-VIII anno n SP-P-A- VIII anno n-1) G-2 Rimborso di azioni (SP-P-A-I anno n) (SP-P-A-I anno n-1) 6. = 24. (6. 4.) ( ) Totale G 6. TOTALE IMPIEGHI (E+F+G) Rimborsi di prestiti obbligazionari. 7 Si tratta di individuare tra i debiti verso banche quelli relativi a mutui. 8 Utile dell esercizio precedente meno l incremento che subiscono le riserve per effetto del riparto utile (utile di 24., accantonato per 2. alla riserva legale che passa da 4. a 6., accantonato per 16. alla riserva straordinaria (altre riserve) che passa da 44. a 6., e per 6. distribuito agli azionisti come dividendo. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 16 di 26

17 3.3. Flusso di cassa La somma algebrica del flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione reddituale con il flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione extra-reddituale determina l aumento o la diminuzione che le disponibilità monetarie iniziali hanno subito per effetto della gestione economica: FLUSSO DI CASSA GLOBALE (FL) Cat. Voce Riferimento schema di bilancio Anno Valori riferiti all esempio FL-1 FL-2 Fl-3 Disponibilità di cassa, c/c attivi al netto c/c passivi al n 9 Disponibilità cassa, c/c attivi al netto c/c passivi al 1.1.n Aumento o diminuzione delle disponibilità monetarie (SP-A-C-IV-1,2,3, - SP-P-D-4 anno n) = ( ) = (3. (SP-A-C-IV-1,2,3, 99.) - SP-P-D-4 anno n-1) (FL-1) (FL-2) Diminuzione delle disponibilità monetarie = Totale Fonti Totale Impieghi ( ) PROSPETTO RIASSUNTIVO DELLE VARIAZIONI DI LIQUIDITA Liquidità immediate all inizio del periodo Flusso di cassa del periodo: - gestione reddituale gestione extra-reddituale Totale Liquidità immediate al termine del periodo Volendo determinare il Flusso della gestione reddituale con il metodo base la tabella mostra i risultati: Determinazione del flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione reddituale Utile netto 33. Ammortamenti 27. Accantonamenti a fondo svalutazione di attività 1. Trattamento fine rapporto: Quota accantonata nell esercizio 25. Pagamenti (utilizzo di fondi) - 7. Aumento di debiti tributari 6. Aumento di debiti commerciali 21. Diminuzione di ratei e risconti passivi - 1. Aumento di crediti commerciali Relativamente alla voce del passivo dello stato patrimoniale si deve considerare solo i c/c bancari passivi e non anche la quota entro l anno di rimborso MUTUI. Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 17 di 26

18 Aumento di ratei e risconti attivi - 1. Aumento del magazzino Plusvalenze realizzate su beni dell attivo immobilizzato - 2. FLUSSO DI CASSA ASSORBITO DALLA GESTIONE - 1. REDDITUALE La rappresentazione sintetica del rendiconto è la seguente: Determinazione del flusso di cassa generato o assorbito dalla gestione extra-reddituale Fonti di liquidità Impieghi di liquidità Realizzo degli investimenti 4. Acquisto di impianti 46. Assunzione di nuovi finanziamenti 3. Rimborso di mutui 15. Pagamento di dividendi 6. TOTALE FONTI 34. TOTALE IMPIEGHI 67. Prospetto riepilogativo FONTI IMPIEGHI IMPIEGHI gestione reddituale 1. FONTI gestione extra-reddituale 34. IMPIEGHI gestione extrareddituale 67. TOTALE FONTI 34. FLUSSO DI CASSA 43. TOTALE A PAREGGIO 77. TOTALE IMPIEGHI 77. Liquidità al termine del periodo Liquidità all inizio del periodo Flusso di cassa Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 18 di 26

19 4. Schemi di bilancio e relazione con Rendiconto Finanziario Gli schemi di bilancio ex art del codice civile (stato patrimoniale) ed ex art c.c. (conto economico) riportano a fianco, indicata dalla freccia, la categoria del Rendiconto dove è possibile trovare i relativi flussi reali al fine di favorire la comprensione della costruzione del Rendiconto stesso: Tavola 2 - schema di stato patrimoniale ex art cod. civ. Stato Patrimoniale (schema di stato patrimoniale ex art cod. civ.) ATTIVO A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti già richiamati D1 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti ancora da richiamare D1 B) Immobilizzazioni: BI] Immobilizzazioni immateriali (totale al lordo fondi -bilancio abbreviato-): BI] Imm.imm. 1. costi di impianto e di ampliamento; E3 o B3 BI] Imm.imm. 2. costi di ricerca, di sviluppo e di pubblicità; E3 o B3 BI] Imm.imm. 3. dir. di brevetto ind. e dir. di utiliz. opere ing.; E3 o B3 BI] Imm.imm. 4. concessioni, licenze, marchi e diritti simili; E3 o B3 BI] Imm.imm. 5. avviamento; E3 o B3 BI] Imm.imm. 6. immobilizzazioni in corso e acconti; E4 BI] Imm.imm. 7. altre. E3 o B3 BI] Imm.imm. (fondi ammortamento -bilancio abbreviato-) BI] Imm.imm. (fondi svalutazione -bilancio abbreviato-) Totale immobilizzazioni immateriali BII] Immobilizzazioni materiali (totale al lordo fondi -bilancio abbreviato-): BII] Imm.mat. 1. terreni e fabbricati; E1 o B1 BII] Imm.mat. 2. impianti e macchinari; E1 o B1 BII] Imm.mat. 3. attrezzature industriali e commerciali; E1 o B1 BII] Imm.mat. 4. altri beni; E1 o B1 BII] Imm.mat. 5. immobilizzazioni in corso e acconti. E4 BII] Imm.mat. (fondi ammortamento -bilancio abbreviato-) BII] Imm.mat. (fondi svalutazione -bilancio abbreviato-) Totale immobilizzazioni materiali BIII] Immobilizzazioni finanziarie (totale al netto fondi bilancio abbreviato-): BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni in: E2 o B2 BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni in a. imprese controllate; Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 19 di 26

20 BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni in b. imprese collegate; BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni in c. imprese controllanti; BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni in d. altre imprese; BIII] Imm.fin. 1. partecipazioni (fondo svalutazione) BIII] Imm.fin. 2. crediti: F5 o C5 BIII] Imm.fin. 2. crediti a. verso imprese controllate: BIII] Imm.fin. 2. crediti a. verso imprese controllate entro l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. crediti a. verso imprese controllate oltre l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. crediti b. verso imprese collegate: BIII] Imm.fin. 2. crediti b. verso imprese collegate entro l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. crediti b. verso imprese collegate oltre l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. crediti c. verso controllanti: BIII] Imm.fin. 2. crediti c. verso controllanti entro l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. crediti c. verso controllanti oltre l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. Crediti d. verso altri: BIII] Imm.fin. 2. Crediti d. verso altri entro l'esercizio BIII] Imm.fin. 2. Crediti d. verso altri oltre l'esercizio BIII] Imm.fin. 2,. crediti (fondo svalutazione) BIII] Imm.fin. 3. altri titoli; E2 o B2 BIII] Imm.fin. 3, altri titoli (fondo svalutazione) BIII] Imm.fin. 4. azioni proprie E2 o B2 BIII] Imm.fin. 4, azioni proprie (fondo svalutazione) Totale immobilizzazioni finanziarie Totale immobilizzazioni (B) C) Attivo circolante: CI) Rimanenze (totale al netto fondi -bilancio abbreviato-): CI) Rimanenze 1. materie prime, sussidiarie e di consumo: CI) Rimanenze 2. prodotti in corso di lavorazione e semilavorati; CI) Rimanenze 3. lavori in corso su ordinazione; CI) Rimanenze 4. prodotti finiti e merci; CI) Rimanenze 5. acconti. CI) Rimanenze (fondo svalutazione) Totale CII] Crediti (totale al netto fondi -bilancio abbreviato-): CII] Crediti 1. verso clienti: CII] Crediti 1. verso clienti entro l'esercizio CII] Crediti 1. verso clienti oltre l'esercizio CII] Crediti 2. verso imprese controllate: CII] Crediti 2. verso imprese controllate entro l'esercizio CII] Crediti 2. verso imprese controllate oltre l'esercizio CII] Crediti 3. verso imprese collegate: A12 A12 A12 A12 A13 A1 a A1a A1a Danilo Scarponi - Sandro Biondini 1/4/28 Pagina 2 di 26

ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata.

ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. ATTIVO: A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. B) Immobilizzazioni, con separata indicazione di quelle concesse in locazione finanziaria:

Dettagli

API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO IMMOBILIARE ROZZANO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE

API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO IMMOBILIARE ROZZANO S.R.L. IN LIQUIDAZIONE API - AZIENDA PER IL PATRIMONIO Società con Socio Unico Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Rozzano Sede in Piazza Foglia 1-20089 Rozzano ( Mi) Capitale sociale

Dettagli

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO Sede in VIA TRIBUNALI SNC - 83031 ARIANO IRPINO (AV) Codice Fiscale 02318880644 - Numero Rea AVELLINO 150113 P.I.: 02318880644 Capitale Sociale Euro 1.067.566

Dettagli

FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019. Bilancio al 31/12/2014

FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019. Bilancio al 31/12/2014 FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019 Sede in Perugia - via Mazzini 21 Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti

Dettagli

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 ABBANOA S.P.A. Sede in VIA STRAULLU 35-08100 NUORO (NU) Capitale sociale Euro 236.275.415 interamente versati Iscritta al Registro Imprese di Nuoro al numero e codice fiscale 02934390929 Numero Repertorio

Dettagli

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Bilancio al 31/12/2014

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Bilancio al 31/12/2014 COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA Sede in VIA SCAGLIA EST 144-41100 MODENA (MO) Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

TEMPLATE DEL BILANCIO PER UNA STARTUP

TEMPLATE DEL BILANCIO PER UNA STARTUP TEMPLATE DEL BILANCIO PER UNA STARTUP Questo documento pdf è distribuito sotto licenza Creative Commons. Non sono ammesse modifiche e nemmeno utilizzo per fini commerciali. Sei libero di condividerlo,

Dettagli

LURA AMBIENTE S.P.A.

LURA AMBIENTE S.P.A. LURA AMBIENTE S.P.A. Sede in VIA LAINATE 1200-21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) Codice Fiscale 02259590129 - Numero Rea VA 000000242557 P.I.: 02259590129 Capitale Sociale Euro 120.000 i.v. Forma giuridica:

Dettagli

CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011

CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011 CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011 Sede legale: Corso degli Inglesi, 18 - Sanremo (Im) Capitale Sociale 120.000,00 i.v. Registro Imprese di Imperia 01297620088 - R.E.A. 114547 Codice fiscale 01297620088

Dettagli

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013 Reg. Imp. 00205970320 Rea 74441 AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione Sede in VIA D'ALVIANO 15-34144 TRIESTE (TS) Capitale sociale Euro 1.000.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2013 Stato

Dettagli

ATTIVO: struttura finanziaria

ATTIVO: struttura finanziaria ATTIVO: Voci bilancio civilistico Riclassificazione SP secondo struttura finanziaria A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata - Quote non

Dettagli

AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013

AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013 AGENZIA PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE S.R.L. Sede in VIA CORCIANESE 218-06132 PERUGIA (PG) Capitale sociale Euro 45.198,00 i.v. Bilancio al 30/06/2013 Reg. Imp. 02227380546 Rea 202246 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

IL GRATICOLATO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE

IL GRATICOLATO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE IL GRATICOLATO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE Sede in SAN GIORGIO DELLE PERTICHE Codice Fiscale 02191560289 - Numero Rea PADOVA 214291 P.I.: 02191560289 Capitale Sociale Euro 72.800 Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

G.IM S.r.l. con socio unico. Sede in Torino - Corso Dante 14. Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino

G.IM S.r.l. con socio unico. Sede in Torino - Corso Dante 14. Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino G.IM S.r.l. con socio unico Sede in Torino - Corso Dante 14 Capitale Sociale di 50.000 Euro i.v. Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino al n. 08930370013 * * * BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P

Dettagli

ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Bilancio al 31/12/2014

ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Bilancio al 31/12/2014 ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Reg. Imp. 01765610447 Rea 171608 Sede in PIAZZA ARRINGO, 1-63100 ASCOLI PICENO (AP) Capitale sociale Euro 20.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO. Bilancio al 31/12/2014

FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO. Bilancio al 31/12/2014 Sede in VIA SAN FRANCESCO DA PAOLA, 3-10123 TORINO (TO) Fondo di dotazione Euro 100.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A)

Dettagli

BILANCIO CONSOLIDATO

BILANCIO CONSOLIDATO Page 1 of 9 BILANCIO CONSOLIDATO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: MEP SPA 20121 MILANO (MI) - PIAZZA DEL Sede: LIBERTY, 2 Capitale Sociale: 10.372.791 Capitale Sociale

Dettagli

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1 Pagina n 1 Capogruppo COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1-42046 REGGIOLO Iscritta al Registro delle Imprese di R. E. Cod. Fisc. e N. iscrizione

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2012 Reg. Imp. (PA) 05158460823 Rea (PA) 238772 PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del socio unico Comune di Palermo Sede in Via Resuttana

Dettagli

A.L.E.R. PAVIA. Bilancio al 31/12/2013

A.L.E.R. PAVIA. Bilancio al 31/12/2013 A.L.E.R. PAVIA Sede in VIA PARODI 35-27100 PAVIA (PV) Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013 31/12/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (di cui già richiamati )

Dettagli

FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato

FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato FONDAZIONE OAT TORINO - Via Giolitti n. 1 CAPITALE SOCIALE: euro 77.468,53 interamente versato BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2012 SITUAZIONE PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI B) IMMOBILIZZAZIONI I. IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33

Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33 Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33 34 COOPERLAT SOC.COOP. AGRICOLA Sede in 60035 JESI (AN) VIA PIANDELMEDICO, 74 Codice Fiscale 00807560420 - Numero Rea AN 91950

Dettagli

SRR PALERMO PROVINCIA EST S.C.P.A.

SRR PALERMO PROVINCIA EST S.C.P.A. Registro Imprese 06258150827 Rea 309030 SRR PALERMO PROVINCIA EST S.C.P.A. Sede in Via Falcone e Borsellino 100/D - 90018 Termini Imerese (PA) Capitale Sociale Euro 120.000,00 di cui Euro 102.299,17 versati

Dettagli

Informazioni generali sull'impresa

Informazioni generali sull'impresa Informazioni generali sull'impresa Denominazione Sede Codice fiscale Codice CCIAA Partita iva Numero REA Forma giuridica Capitale Sociale Settore attività prevalente (ATECO) Numero albo cooperative Appartenenza

Dettagli

Bilancio al 31/12/2004

Bilancio al 31/12/2004 A.AM.P.S. Azienda Ambientale di Pubblico Servizio s.p.a. Sede Legale Via G. Bandi 15 57122 Livorno CF/PI 01168310496 Capitale sociale Euro 16.476.400,00 i.v. Reg. Imp. 18305 Rea 103518 Bilancio al 31/12/2004

Dettagli

SANITASERVICE AZIENDA POLICLINICO DI BARI SRL. Bilancio al 31/12/2014

SANITASERVICE AZIENDA POLICLINICO DI BARI SRL. Bilancio al 31/12/2014 SANITASERVICE AZIENDA POLICLINICO DI BARI SRL Società soggetta a direzione e coordinamento di AZ. OSPEDALIERO UNIVERSITARIA POLICLINICO DI BARI Società unipersonale Sede in PIAZZA GIULIO CESARE 11 - BARI

Dettagli

FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014

FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014 FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Reg. Imp. 01935320695 Rea 139547 Sede in VIA DALMAZIA, N. 9-66034 LANCIANO (CH) Capitale sociale Euro 2.582.300,00 I.V. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA. Bilancio al 31/12/2014

AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA. Bilancio al 31/12/2014 AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA LOC. CASELLE 37060 SOMMACAMPAGNA (VR) CAPITALE SOCIALE: Sottoscritto Euro 52.317.408,00 i.v. Codice Fiscale e Partita IVA n.00841510233 Iscritta al Registro

Dettagli

SERUSO S.P.A. Bilancio al 31/12/2014

SERUSO S.P.A. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. 02329240135 Rea 285893 SERUSO S.P.A. Società soggetta a direzione e coordinamento di SILEA S.P.A.. R. IMPRESE LECCO 83004000135 Sede in VIA PIAVE N. 89-23879 VERDERIO (LC) Capitale sociale Euro

Dettagli

FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI. Bilancio al 31/12/2013

FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI. Bilancio al 31/12/2013 FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI Registro Imprese 640399 Rea 8508/87 Sede in via Plebiscito, 102-00186 Roma Fondo Consortile 439.916,51 Codice Fiscale 08060200584 Partita IVA 01951041001 Bilancio

Dettagli

AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA. Bilancio al 31/12/2015

AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA. Bilancio al 31/12/2015 AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SPA LOC. CASELLE 37060 SOMMACAMPAGNA (VR) CAPITALE SOCIALE: Sottoscritto Euro 52.317.408,00 i.v. Codice Fiscale e Partita IVA n.00841510233 Iscritta al Registro

Dettagli

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI B) IMMOBILIZZAZIONI I) Immobilizzazioni immateriali BI1) Costi d'impianto e ampliamento - - - BI2) Costi di sviluppo -

Dettagli

BILANCIO ESERCIZIO. Stato patrimoniale. A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti

BILANCIO ESERCIZIO. Stato patrimoniale. A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti Pagina 1 di 9 BILANCIO ESERCIZIO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici MERCOGLIANO Denominazione: SERVIZI S.R.L. CON UNICO SOCIO PIAZZA MUNICIPIO N. Sede: 1-83013 MERCOGLIANO (AV) Capitale

Dettagli

SAV.NO SERVIZI AMBIENTALI VENETO NORD ORIENT.SRL. Bilancio al 31/12/2014

SAV.NO SERVIZI AMBIENTALI VENETO NORD ORIENT.SRL. Bilancio al 31/12/2014 SAV.NO SERVIZI AMBIENTALI VENETO NORD ORIENT.SRL Reg. Imp. 03288870276 Rea 288691 Sede in VIA MAGGIOR PIOVESANA N. 158/B - 31015 CONEGLIANO (TV) Capitale sociale Euro 540.000,00 I.V. Bilancio al 31/12/2014

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2014

PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. (PA) 05158460823 Rea (PA) 238772 PALERMO AMBIENTE S.P.A. IN LIQUIDAZIONE Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del socio unico Comune di Palermo Sede in Via Resuttana

Dettagli

Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca S.p.A.

Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca S.p.A. Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca S.p.A. LOC. CASELLE 37060 SOMMACAMPAGNA (VR) CAPITALE SOCIALE: Sottoscritto Euro 52.317.408,00 i.v. Codice Fiscale e Partita IVA n.00841510233 Iscritta al

Dettagli

SALERNO MOBILITA' S.P.A. Bilancio al 31/12/2011

SALERNO MOBILITA' S.P.A. Bilancio al 31/12/2011 Reg. Imp. 03309020653 Rea 287251 SALERNO MOBILITA' S.P.A. Sede in PIAZZA PRIN. AMEDEO 6-84100 SALERNO (SA) Capitale sociale Euro 103.290,00 I.V. Bilancio al 31/12/2011 Stato patrimoniale attivo 31/12/2011

Dettagli

BILANCIO ESERCIZIO. Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE. Stato patrimoniale.

BILANCIO ESERCIZIO. Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE. Stato patrimoniale. Pagina 1 di 8 BILANCIO ESERCIZIO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE Sede: HOSPITAL S.P.A. PIAZZA UMBERTO PILOZZI N. 1-00038 VALMONTONE (RM) Capitale Sociale: 120.000

Dettagli

Allegato 3 al Progetto di fusione. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A. Situazione Patrimoniale Ex art. 2501 quatercodice Civile

Allegato 3 al Progetto di fusione. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A. Situazione Patrimoniale Ex art. 2501 quatercodice Civile Allegato 3 al Progetto di fusione Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A. Situazione Patrimoniale Ex art. 2501 quatercodice Civile PROSPETTO DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA -

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio DICEMBRE 2015 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Note Note Le tabelle con le

Dettagli

Bilancio Anno: 2008 Anno: 2008 Anno: 2007

Bilancio Anno: 2008 Anno: 2008 Anno: 2007 CRAL POSTE VIALE EUROPA 190-00144 ROMA Codice Fiscale: 97150630586 P. Iva: 08240891005 Bilancio Anno: 2008 Anno: 2008 Anno: 2007 STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) Crediti Verso Soci per Versamenti Dovuti (Di

Dettagli

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Bilancio abbreviato Ancona Sede Confindustria, giovedì 15 marzo 2012 Relatore: Dott. Paolo Massinissa Magini Ambito soggettivo Ai sensi dell art.2435-bis

Dettagli

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. 444145/1996 Rea 0293663 ALER BERGAMO Sede in VIA MAZZINI 32/A - 24128 BERGAMO (BG) Capitale sociale Euro 99.874,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

Dettagli

COSMO S.P.A. Bilancio al 31/12/2013

COSMO S.P.A. Bilancio al 31/12/2013 Reg. Imp. 82005660061 Rea 179382 COSMO S.P.A. Sede in VIA ACHILLE GRANDI N. 45C - 15033 CASALE MONFERRATO (AL) Capitale sociale Euro 7.000.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013

Dettagli

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO Sede Legale Via Rossini n. 12 - Torino C.F. 08762960014 Iscritta al R.E.A. di Torino al n. 1002937 Bilancio al 31/12/2008 Stato Patrimoniale 31/12/2008 31/12/2007

Dettagli

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO Sede Legale Via Rossini n. 12 - Torino C.F. 08762960014 Iscritta al R.E.A. di Torino al n. 1002937 Bilancio al 31/12/2009 Stato Patrimoniale 31/12/2009 31/12/2008

Dettagli

BARI MULTISERVIZI SPA. Bilancio al 31/12/2011

BARI MULTISERVIZI SPA. Bilancio al 31/12/2011 Reg. Imp. 05259640729 Rea 459549 BARI MULTISERVIZI SPA Società soggetta a direzione e coordinamento di COMUNE DI BARI Società unipersonale Sede in VIA VITERBO N. 6-70126 BARI (BA) Capitale sociale Euro

Dettagli

A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I

A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31.12.2013 STATO PATRIMONIALE ATTIVO 31/12/2013 31/12/2012 A - CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI I - Parte richiamata II - Parte non richiamata B - IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V.

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. ISCRITTA NEL REGISTRO IMPRESE DI BERGAMO AL N. 02517500167 (Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento

Dettagli

ALFA SPA. Bilancio al 2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

ALFA SPA. Bilancio al 2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro ALFA SPA Sede in Via Medicei 123 - MILANO (MI) 20100 Codice Fiscale 01234567890 - Rea CCIAA 211471 P.I.: 01234567890 Capitale Sociale Euro 101.400 i.v. Forma giuridica: Soc.a responsabilita' limitata A

Dettagli

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO MEDIASET ATTIVO 1.999 2.000 2001

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO MEDIASET ATTIVO 1.999 2.000 2001 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO MEDIASET ATTIVO 1.999 2.000 2001 CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI - - B) IMMOBILIZZAZIONI: I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 costi di impianto ed ampliamento

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 ESERCITAZIONE N 2 ARGOMENTI CONSIDERATI: Fase di diritto e fase di fatto delle registrazioni contabili Registrazione dei finanziamenti

Dettagli

31/12/2014. Bilancio d esercizio al NAVIGLI LOMBARDI S.C.A.R.L. Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014. Bilancio d Esercizio

31/12/2014. Bilancio d esercizio al NAVIGLI LOMBARDI S.C.A.R.L. Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014. Bilancio d Esercizio Bilancio d esercizio al 31/12/2014 Esercizio dal 01/01/2014 al 31/12/2014 Sede in Via Taramelli 26, 20124 MILANO MI Capitale sociale euro 100.000 i.v. Cod. Fiscale 04191340969 Iscritta al Registro delle

Dettagli

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010 CONSORZIO ASI LECCE Sede in: ZONA INDUSTRIALE - 73100 - LECCE (LE) Codice fiscale: 00380090753 Partita IVA: 00380090753 Capitale sociale: Euro 1.170.960,53 Capitale versato: Euro 1.170.960,53 Registro

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 30/09/2013

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 30/09/2013 FONDAZIONE CARNEVALE VIAREGGIO PIAZZA MAZZINI 22-55049 VIAREGGIO (LU) Codice fiscale 01218810461 Partita iva 01218810461 Codice CCIAA LU Numero R.E.A. 126615 Capitale Sociale 0,00 non i.v. Forma giuridica

Dettagli

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico per la classe 4 a Istituti tecnici e Istituti professionali 01. Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

Riclassificazione del bilancio d esercizio

Riclassificazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 9 Riclassificazione del bilancio d esercizio Marcella Givone COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica,

Dettagli

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI STATO

Dettagli

Il finanziamento alle imprese

Il finanziamento alle imprese Il finanziamento alle imprese Alberto Balestreri Corso di Economia ed organizzazione aziendale II ING-IND/35 Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e

Dettagli

COTRAL PATRIMONIO SPA

COTRAL PATRIMONIO SPA COTRAL PATRIMONIO SPA Bilancio dell'esercizio dal 01/01/2012 al 31/12/2012 Redatto in forma estesa Sede in ROMA, VIA BERNARDINO ALIMENA 105 Capitale sociale euro 2.100.000,00 interamente versato Codice

Dettagli

STATO PATRIMONIALE ATTIVO A. CREDITI VERSO I SOCI PER VERS. DOVUTI B. IMMOBILIZZAZIONI

STATO PATRIMONIALE ATTIVO A. CREDITI VERSO I SOCI PER VERS. DOVUTI B. IMMOBILIZZAZIONI LAIT Lazio Innovazione Tecnologica S.P.A. Codice fiscale 06824201005 - VIAAdelaide Bono Cairoli, n.68 Partita iva 06824201005-00145 ROMA RM Numero R.E.A. 993094 R.Imprese di n. 06824201005 Capitale sociale

Dettagli

STATO PATRIMONIALE DELLA MALUCLA' & COMPANY AL 31-12-2005

STATO PATRIMONIALE DELLA MALUCLA' & COMPANY AL 31-12-2005 STATO PATRIMONIALE DELLA MALUCLA' & COMPANY AL 31-12- STATO PATRIMONIALE ATTIVO PASSIVO A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI A) PATRIMONIO NETTO ANCORA DOVUTI (TOTALE) I - Capitale 18.000.000 Parte da

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

A) VALORE DELLA PRODUZIONE CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE: 1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni merci conto vendite - resi su vendite - ribassi e abbuoni passivi 2) Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso

Dettagli

Gli ammortamenti anticipati dei beni materiali

Gli ammortamenti anticipati dei beni materiali Gli ammortamenti anticipati dei beni materiali di Luciano Olivieri SOMMARIO Pag. riore alla metà dei coefficienti presi a base per il calcolo degli ammortamenti. 1. Premessa 2. La deducibilità degli ammortamenti

Dettagli

ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS

ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS Sede in Via Baldissera 1 - Milano Codice Fiscale 97317430151 - Numero Rea MILANO P.I.: 04337620969 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma giuridica: ONLUS Società in

Dettagli

FONDAZIONE CRESCI@MO

FONDAZIONE CRESCI@MO FONDAZIONE CRESCI@MO Sede in 41123 MODENA (MO) VIA CRISTOFORO GALAVERNA 8 Codice Fiscale 03466300369 - Numero Rea MO 390164 P.I.: 03466300369 Capitale Sociale Euro 50.000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

BIKI TECHNOLOGIES SRL

BIKI TECHNOLOGIES SRL BIKI TECHNOLOGIES SRL Sede in Via XX Settembre 33/10, Genova Codice Fiscale 02258470992 - Rea GE 472644 P.I.: 02258470992 Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. Forma giuridica: Società a responsabilità limitata

Dettagli

Esercitazione n. 24. Lidia Sorrentino

Esercitazione n. 24. Lidia Sorrentino Esercitazioni svolte 2010 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 24 Analisi per flussi: il rendiconto finanziario Conoscenza: componenti di reddito monetari e componenti di reddito non monetari; flussi corrispondenti

Dettagli

Bilancio al 31/12/2012

Bilancio al 31/12/2012 Sede in VERONA - PIAZZALE STEFANI, 1 Capitale Sociale versato Euro 20.000,00 Iscritta al Registro Imprese di VERONA Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 03549600231 Partita IVA: 03549600231

Dettagli

BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato

BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato un Business plan completo di Bilancio previsionale, Rendiconto

Dettagli

REA BO 210041 - REG.IMPRESE BO 00372790378 (ex BO006-18738) Cod.Fisc. e P.IVA 00372790378 BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 STATO PATRIMONIALE

REA BO 210041 - REG.IMPRESE BO 00372790378 (ex BO006-18738) Cod.Fisc. e P.IVA 00372790378 BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 STATO PATRIMONIALE INTERPORTO BOLOGNA S.p.A. Pal.Doganale - 40010 Interporto - Bentivoglio (BO) Capitale Sociale 22.436.766,00 i.v. REA BO 210041 - REG.IMPRESE BO 00372790378 (ex BO006-18738) Cod.Fisc. e P.IVA 00372790378

Dettagli

SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n.

SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n. Reg. Imp. 00941910788 Rea 243862 SIELTE S.P.A. Sede Legale VIA CERZA 4 SAN GREGORIO DI CATANIA CT Capitale Sociale Euro 28.000.000,00 interamente versato P.IVA n. 03600700870 Bilancio al 31/12/2012 STATO

Dettagli

IL BILANCIO EUROPEO LO STATO PATRIMONIALE

IL BILANCIO EUROPEO LO STATO PATRIMONIALE IL BILANCIO EUROPEO LO STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI V/S SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI B) IMMOBILIZZAZIONI C) ATTIVO CIRCOLANTE D) RATEI E RISCONTI PASSIVO A) PATRIMONIO NETTO B) FONDI PER RISCHI

Dettagli

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita C) VARIAZIONE DELLE RISERVE TECNICHE -Riserve tecniche rami danni -Riserve

Dettagli

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O Sede in SPEZZANO DELLA SILA Codice Fiscale 02328170788 - Numero Rea COSENZA 157898 P.I.: 02328170788 Capitale Sociale Euro 42.400 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

Elaborazione del bilancio d esercizio

Elaborazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 7 Elaborazione del bilancio d esercizio Antonia Mente COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica

Dettagli

CMV SERVIZI SRL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31/12/2014

CMV SERVIZI SRL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31/12/2014 CMV SERVIZI SRL Codice fiscale 01467410385 Partita iva 01467410385 VIA BALDASSARRE MALAMINI N.1-44042 CENTO FE Numero R.E.A 170635 Registro Imprese di FERRARA n. 01467410385 Capitale Sociale 1.551.440,00

Dettagli

FRATERNITA' GIOVANI. SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Sede in VIA 1 MAGGIO, 3-25035 OSPITALETTO (BS) Bilancio al 31/12/2006

FRATERNITA' GIOVANI. SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Sede in VIA 1 MAGGIO, 3-25035 OSPITALETTO (BS) Bilancio al 31/12/2006 Reg. Imp. 28016/2000 Rea 417480 FRATERNITA' GIOVANI SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Sede in VIA 1 MAGGIO, 3-25035 OSPITALETTO (BS) Bilancio al 31/12/2006 Stato patrimoniale attivo 31/12/2006 31/12/2005

Dettagli

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL Sede in PIAZZA PIO SEMEGHINI 1-46026 QUISTELLO (MN) Codice Fiscale 02277540205 - Numero Rea MN 000000239049 P.I.: 02277540205 Capitale Sociale Euro 27.200 i.v. Forma

Dettagli

PEGASO 03 S.R.L. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

PEGASO 03 S.R.L. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro PEGASO 03 S.R.L. Sede in VIA CAGLIERO N. 3/I-3/L CARIGNANO TO Codice Fiscale 08872320018 - Numero Rea TO 1006893 P.I.: 08872320018 Capitale Sociale Euro 1.000.000 i.v. Settore di attività prevalente (ATECO):

Dettagli

11-09-2014 Ragioneria A.A. 2014/2015

11-09-2014 Ragioneria A.A. 2014/2015 1 ü Rigidità dello schema e sua struttura ü Attivo B) Immobilizzazioni ü Attivo C) Attivo circolante ü Attivo D) Ratei e risconti attivi ü Passivo A) Patrimonio netto ü Passivo B) Fondi per rischi e oneri

Dettagli

FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE. Bilancio al 31/12/2013

FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE. Bilancio al 31/12/2013 FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE Sede in VIA SAN MARTINO 25-40043 MARZABOTTO (BO Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013 31/12/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora

Dettagli

AGENZIA FIORENTINA PER L'ENERGIA S.R.L. Bilancio al 31/12/2014

AGENZIA FIORENTINA PER L'ENERGIA S.R.L. Bilancio al 31/12/2014 Sede in FIRENZE - via VIALE BELFIORE, 4 Capitale Sociale versato Euro 50.000,00 Iscritto alla C.C.I.A.A. di FIRENZE Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 05081900481 Partita IVA: 05081900481

Dettagli

S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ

S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ Sede in C/DA RIGALETTA MILO-VIALE CROCCI 2 ERICE (TP) Codice Fiscale 02484440819 - Numero Rea TP 174377 P.I.: 02484440819 Capitale Sociale Euro 120000.00 Settore

Dettagli

SCUOLA VANTINI. Sede in VIA CADUTI DI PIAZZA LOGGIA 7/B - 25086 REZZATO BS Bilancio al 31/08/2013

SCUOLA VANTINI. Sede in VIA CADUTI DI PIAZZA LOGGIA 7/B - 25086 REZZATO BS Bilancio al 31/08/2013 SCUOLA VANTINI Sede in VIA CADUTI DI PIAZZA LOGGIA 7/B - 25086 REZZATO BS Bilancio al 31/08/2013 Stato patrimoniale attivo 31/08/2013 31/08/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (di cui

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO 2014 BILANCIO CONSUNTIVO 2014 AGENZIA LOCALE MOBILITA' E TRASPORTO SRL Sede in REGGIO EMILIA Codice Fiscale 02558190357 - Numero Rea REGGIO EMILIA 292594 P.I.: 02558190357 Capitale Sociale Euro 3.000.000 i.v.

Dettagli

Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro)

Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro) Fondazione LIVORNO EURO MEDITERRANEA LEM Sede in Piazza del Pamiglione, 1/2-57100 LIVORNO (LI) Codice Fiscale: 01387130493 Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro) STATO

Dettagli

ASSOCIAZIONE MONTESSORI ONLUS

ASSOCIAZIONE MONTESSORI ONLUS ASSOCIAZIONE MONTESSORI ONLUS Sede in VIA F.LLI ROSSELLI 18-60022 CASTELFIDARDO (AN) Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013 31/12/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti

Dettagli

BILANCIO D'ESERCIZIO AL 31.12.2014. A) Crediti v/soci per versamenti dovuti 0 0

BILANCIO D'ESERCIZIO AL 31.12.2014. A) Crediti v/soci per versamenti dovuti 0 0 CONSORZIO TEATRO PUBBLICO PUGLIESE VIA IMBRIANI 67-70122 BARI (BA) - ISCRIZIONE REGISTRO DELLE IMPRESE DI BARI N. 01071540726 - ISCRITTA AL REA DI BARI AL N.395505 - C.F. E P.IVA 01071540726 BILANCIO D'ESERCIZIO

Dettagli

GLI SCHEMI DI BILANCIO. Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa

GLI SCHEMI DI BILANCIO. Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa GLI SCHEMI DI BILANCIO Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Art. 2423 Obbligo di redazione del bilancio Art. 2424 Schema obbligatorio dello Stato Patrimoniale Art. 2427 Contenuto della nota

Dettagli

SEMPLICEMENTE S.P.A. Bilancio al 31/12/2014

SEMPLICEMENTE S.P.A. Bilancio al 31/12/2014 SEMPLICEMENTE S.P.A. Reg. Imp. 03497130611 Rea 2000848 Sede in VIALE TUNISIA, 41-20124 MILANO Capitale sociale Euro 1.150.000,00 di cui Euro 273.275,60 versati Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale

Dettagli

ASSOCIAZIONE L.E.O. ONLUS Via Pietro Castelli n. 77-98100 Messina Codice Fiscale: 02956900837 Partita I.V.A.: 02956900837

ASSOCIAZIONE L.E.O. ONLUS Via Pietro Castelli n. 77-98100 Messina Codice Fiscale: 02956900837 Partita I.V.A.: 02956900837 ASSOCIAZIONE L.E.O. ONLUS Via Pietro Castelli n. 77 98100 Messina Codice Fiscale: 02956900837 Partita I.V.A.: 02956900837 SITUAZIONE PATRIMONIALE AL 30 GIUGNO 2009 ATTIVO A) CREDITI VERSO ASSOCIATI PER

Dettagli

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE Sede in TORRE EUROPA - VIA ANNOVAZZI, 00053 CIVITAVECCHIA (RM) Codice Fiscale 03908900586 - Numero Rea RM 911152 P.I.: 01259061008 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma

Dettagli

Esempi scritture contabili Costituzione Spa

Esempi scritture contabili Costituzione Spa Esempi scritture contabili Costituzione Spa 1 Esempi scritture contabili Vincolo 25% 2 Esempi scritture contabili Versamento restante parte del capitale sociale 3 Esempi scritture contabili Registrazione

Dettagli

EQUILIBRIUM SRL. Bilancio al 31/12/2012 Gli importi presenti sono espressi in Euro

EQUILIBRIUM SRL. Bilancio al 31/12/2012 Gli importi presenti sono espressi in Euro EQUILIBRIUM SRL Sede in LECCO Codice Fiscale 03305130134 - Rea LECCO 312831 P.I.: 03305130134 Capitale Sociale Euro 50000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Bilancio al 31/12/2012

Dettagli

CONSORZIO TURISTICO AREA PISANA società consortile a responsabilità limitata

CONSORZIO TURISTICO AREA PISANA società consortile a responsabilità limitata società consortile a responsabilità limitata Sede Via Pietrasantina c/o Bus Terminal - 56100 PISA (PI) Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Pisa n. 0170429 050 9 Repertorio Economico

Dettagli

STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2010

STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2010 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2010 Attivo 31-dic-10 31-dic-09 A) CREDITI VERSO ASSOCIATI PER 1.200 900 VERSAMENTO QUOTE B) IMMOBILIZZAZIONI 2.194 1.757 I - Immobilizzazioni immateriali 1.146 847 1) Costi

Dettagli

azienda di prova srl

azienda di prova srl azienda di prova srl Sede in sede in Codice Fiscale - Numero Rea RM Capitale Sociale Euro 100.000 Società in liquidazione: no Società con socio unico: no Società sottoposta ad altrui attività di direzione

Dettagli