Esercitazioni di Excel

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esercitazioni di Excel"

Transcript

1 Esercitazioni di Excel A cura dei proff. A. Khaleghi ed A. Piergiovanni. Queste esercitazioni hanno lo scopo di permettere agli studenti di familiarizzare con alcuni comandi specifici di Excel, che sono richiesti per il completamento del ciclo di studi. La maggior parte dei corsi di laboratorio richiede l'uso di Excel o di un applicazione simile ai fogli di calcolo per visualizzare i dati, eseguire calcoli e creare grafici. Ci sono diversi modi per eseguire le stesse operazioni. In queste esercitazioni vi presentiamo le varie tecniche e metodologie che funzionano bene.

2 Terminologia Cominciamo ad analizzare la guida di Excel con una discussione sulla terminologia. Sarà utile tenere aperto Excel durante l utilizzo di questa guida. Un foglio di lavoro è una griglia di righe e di colonne all interno delle quali vanno inseriti i dati. Una cartella di lavoro è un documento di Excel che può contenere molti fogli di lavoro e grafici. L'immagine a destra mostra che il foglio di lavoro 1 è attivo. Una cella è un blocco all'interno del foglio elettronico. E' nella cella che si può inserire il tipo di formula, i dati e visualizzare le informazioni come voci di tabella o le note. È possibile modificare il colore, le dimensioni e il bordo di ogni cella. Ogni cella è identificata dalla sua unica colonna e riga di intestazione. Excel si riferisce a colonne con lettere (da A a IV, per un totale di 256 colonne) e si riferisce a righe con numeri (da 1 a 65536). Queste lettere e numeri sono chiamati intestazioni di riga e colonna e sono mostrati in grigio nell'immagine a sinistra. Ogni cella può essere richiamata inserendo la lettera della colonna seguita dal numero di riga della cella desiderata. Ad esempio, la cella cerchiata nell'immagine qui sopra è nota come cella A2, perché la cella si trova all'intersezione della colonna A con la riga 2. Per fare riferimento a un intervallo di celle, immettere il riferimento per la cella nell'angolo superiore sinistro del campo, i due punti (:), e quindi il riferimento alla cella in basso a destra dell intervallo. L'immagine a destra mostra tre numeri nella colonna A. Il riferimento a queste celle è definito come (A2: A4). Una formula è un'equazione che esegue operazioni sui dati del foglio di lavoro. Le formule sono in grado di eseguire operazioni matematiche, come l'addizione e la moltiplicazione, o possono confrontare i valori del foglio di lavoro. Le formule possono anche fare riferimento a costanti, o ad altre celle del foglio stesso. Durante l'utilizzo di Excel in collaborazione con i laboratori di fisica, è possibile creare formule personalizzate, nonché utilizzare formule predefinite che sono già contenute nel programma Excel. Ogni formula viene inserita e digitata nella barra della formula, che si trova vicino alla parte superiore del foglio di calcolo. L'immagine qui sopra mostra la barra della formula cerchiata. Per fare un esempio, l'equazione nella barra della formula aggiunge 25 al valore della cella B4 e divide poi il risultato per la somma dei valori contenuti nelle celle D5, E5 e F5. È inoltre possibile utilizzare costanti nelle formule. Queste costanti possono essere numeri (2, 365 o ), costanti predefinite (P.GRECO () o EXP (1)), o riferimenti ad una costante definita nel foglio di lavoro. Microsoft Excel contiene molte formule già inserite, che sono note come Funzioni. Le funzioni possono essere utilizzate per eseguire calcoli semplici o complessi. La funzione più frequentemente utilizzata è la funzione SOMMA, che viene impiegata per sommare i numeri in un intervallo di celle. 2

3 Aritmetica Excel può essere utilizzato come una semplice calcolatrice per eseguire operazioni aritmetiche semplici. Nella nostra seconda lezione useremo questo fatto per illustrare i molti modi che Excel utilizza per aiutarvi nel vostro corso di laboratorio di fisica. Con qualsiasi equazione o formula, Excel richiede che si digiti prima un segno di uguale (=) e quindi l'equazione. Il segno di uguale implica che i caratteri successivi costituiscono una formula. Ciò che segue il segno di uguale sono gli elementi da calcolare (gli operanti), che sono separati da operatori di calcolo, come il segno più o il segno meno. Ad esempio, per sommare due numeri, diciamo 3 e 2, si dovrà digitare in qualsiasi cella vuota la seguente: = L'immagine a destra mostra questo semplice esempio inserito nella cella B2. L'equazione può essere trovata sia nella barra della formula che nella cella B2. In Excel per eseguire le operazioni aritmetiche, è necessario premere il tasto <ENTER>. Quando questo avviene, la risposta che ovviamente è 5, appare nella cella B2. L'immagine a destra mostra il foglio di lavoro dopo che l'equazione è stata inserita. Nota che il risultato si trova nella cella B2, ma l'equazione viene visualizzata nella barra della formula. Naturalmente è anche possibile utilizzare Excel per eseguire sottrazioni sostituendo il segno più (+) con il segno meno (-). La Moltiplicazione, invece, viene eseguita con l'asterisco (*) e la Divisione viene eseguita utilizzando la barra (/). Queste equazioni sono evidenziate nelle celle C2: C5 nell'immagine a destra. (E interessante sapere che le equazioni possono essere stampate sullo schermo digitando un apostrofo ( ') prima del segno di uguale). Come noto dalla matematica, le formule in Excel possono anche calcolare i valori in un ordine specifico. Excel esegue le operazioni da sinistra a destra, secondo l'ordine di precedenza degli operatori, a partire dal segno di uguale (=). È possibile controllare l'ordine di calcolo utilizzando parentesi per raggruppare le operazioni che devono essere eseguite prima. Ad esempio, nell'immagine a destra, in C7 è evidenziata la cella che mostra una parentesi intorno alla prima parte della formula. Ciò impone ad Excel di calcolare prima la somma, 3 +4, e poi di dividere il risultato per 2. Confrontiamo questa l'equazione con quella nella cella C8. Qui non ci sono parentesi così la divisione, 4 / 2, viene eseguita prima, poi viene eseguita la somma. Un altro operatore comune che verrà utilizzato molto spesso durante il corso di laboratorio di fisica è l operatore esponenziale. In Excel, per eseguire operazioni con esponenziali, si utilizza l'accento circonflesso (^). Si noti inoltre che l'uso delle parentesi è spesso indispensabile quando si utilizza l'operatore esponenziale. Di seguito sono riportati alcuni esempi di utilizzo dell'operatore. 3

4 Espressione Matematica Espressione in Excel Risultato 3 ^ ^ (-2) 0, ^ (1 / 3) ^ (3 / 2) 1000 Per esempio, l'immagine a destra mostra come utilizzare Excel per calcolare Naturalmente non abbiamo bisogno di utilizzare un foglio di calcolo per sommare, sottrarre, moltiplicare e dividere; abbiamo già le calcolatrici che fanno ciò. Tuttavia, Excel è molto più di una calcolatrice. E possibile che una formula di Excel faccia riferimento ad altre celle all'interno del foglio elettronico. Per esempio, qui sotto, le celle A2 e B2 visualizzano la lunghezza e la larghezza di un pezzo di moquette. Per determinare l area del tappeto, possiamo usare la formula Area = (lunghezza) (larghezza). Per compiere questa operazione in Excel attenersi alla seguente procedura: 1. Fare clic sulla cella C2, poiché questo è il posto più logico per visualizzare il risultato. 2. Con la tastiera digitare il segno d uguale (=) 3. Selezionare A2 dalla tastiera o utilizzare il mouse per fare clic sulla cella 4. Digitare il simbolo della moltiplicazione (*) 5. Selezionare B2 da tastiera o utilizzare il mouse per fare clic sulla cella 6. Premere il tasto <INVIO> Si noti che il risultato è mostrato nella cella C2, mentre la formula viene visualizzata nella barra della formula. Nell'esempio di cui sopra, la cella che contiene la formula (ad esempio, la cella C2), è conosciuta come la cella dipendente perché il suo valore dipende dai valori contenuti nelle celle A2 e B2. Ogni volta che una cella, a cui la formula si riferisce, subisce dei cambiamenti, cambia anche la cella dipendente, per impostazione predefinita. Ad esempio, se varia il valore di Lunghezza (A2) o Larghezza (B2) varierà anche il risultato della formula = A2 * B2. Invece se nella formula si utilizzano valori costanti, al posto dei riferimenti alle celle (per esempio, = 15.3 * 22.1), il risultato cambia solo se si modifica la formula stessa. Microsoft Excel contiene molte funzioni predefinite, che sono note come Funzioni. Le funzioni possono essere utilizzate per eseguire calcoli semplici o complessi. Le funzioni più frequentemente utilizzati sono la SOMMA, la MEDIA e la RADQ. La funzione SOMMA viene utilizzata per sommare i numeri in un intervallo di celle. La funzione MEDIA viene utilizzata per ottenere il valore medio di un intervallo di celle. La funzione RADQ viene utilizzata per ottenere la radice quadrata di un numero. 4

5 Nella tabella qui di seguito riportata, è possibile vedere i dettagli sull'utilizzo di queste tre funzioni. La funzione SOMMA Per sommare una colonna o una riga di numeri seguire la seguente procedura: La funzione MEDIA Per avere la media di una colonna o una riga di numeri seguire la seguente procedura: 1. Fare clic su una cella vuota. Nell'esempio sopra, abbiamo scelto F1 come cella in cui inserire la nostra formula. 2. Con la tastiera digitare il segno di uguale (=) 3. Iniziate digitando la funzione SOMMA ( * Non dimenticare di aprire la parentesi! 4. O digitare A1: E1 o utilizzare il mouse per evidenziare le celle A1, B1, C1, D1 ed E1 5. Completa la funzione con una parentesi di chiusura digitando) 6. Premere il tasto <INVIO> Nota: la somma dei numeri viene visualizzata nella cella F1 e la formula può essere trovata nella barra della formula. 1. Fare clic su una cella vuota. Nell'esempio sopra, abbiamo scelto F1 cella in cui inserire la nostra formula. 2. Con tastiera digitare il segno di uguale (=) 3. Iniziare la funzione digitando MEDIA ( * Non dimenticare di aprire la parentesi! 4. O digitare A1: E1 o utilizzare il mouse per evidenziare le celle A1, B1, C1, D1 ed E1 5. Completa la funzione con una parentesi di chiusura digitando) 6. Premere il tasto <INVIO> Nota: la media dei numeri viene visualizzata nella cella F1 e la formula può essere trovata nella barra della formula. La Funzione RADQ (Radice quadrata) Per trovare la radice quadrata di un numero si utilizza, all'interno di una cella del foglio di lavoro, la seguente procedura: 1. Fare clic su una cella vuota. Nell'esempio sopra, abbiamo scelto la cella B2 in cui immettere la nostra formula. 2. Da tastiera inserire il segno d uguale (=) 3. Iniziare la funzione digitando RADQ ( * Non dimenticare di aprire la parentesi! 4. Digitare B1 o utilizzare il mouse per fare clic sulla cella B1 5. Completa la funzione con una parentesi di chiusura digitando) 6. Premere il tasto <INVIO> 5

6 Azioni di base Ci sono alcune cose che è possibile fare per rendere il foglio di lavoro più leggibile. Questo sarà molto utile per il vostro lavoro in laboratorio al fine di accertare dove si stanno commettendo errori. Qui si analizzeranno alcune delle cose che potete fare per migliorare l'aspetto del foglio di lavoro. Questo paragrafo vi guiderà attraverso un finto esperimento, in cui si misurano i raggi di diverse sfere, ed utilizzare Excel per determinare il volume. I dati relativi al raggio sono visualizzati in alto a destra. Come si può vedere, i dati sono lì, ma è necessario molto lavoro per ottenere un foglio di lavoro in una forma accettabile. Si consiglia di seguire la seguente procedura con Excel prima di inserire i dati come mostrato a destra. Creare titoli e intestazioni di colonna Innanzi tutto è necessario aggiungere le intestazioni di colonna sopra i dati per capire cosa rappresentano i numeri. Ovviamente non essendoci spazio per una voce si devono spostare i dati più in basso sul foglio di lavoro. Non ridigitare i dati quando si può spostarli. È possibile spostare il contenuto della cella evidenziando le celle desiderate. Poi, col mouse, fare clic sul bordo o bordi delle celle evidenziate e utilizzare ancora il mouse per spostarli in una zona libera. Ad esempio dobbiamo spostare i dati dei raggi dalle celle A1: A4 alle celle A3: A6, come mostrato a destra. Ora abbiamo lo spazio per aggiungere un titolo alla nostra tabella dati Poiché dobbiamo determinare il volume delle diverse sfere, titoliamo la tabella dei dati "Volume delle Sfere". Mettiamo questo titolo nella cella A1. Abbiamo anche bisogno d intestazioni di colonna. Nella cella A2 digitiamo "Raggi", perché i dati sotto questa voce sono le misure dei raggi. Dobbiamo anche mettere un titolo per il calcolo del volume risultante. Nella cella B2, digitiamo Volume. Ora siamo pronti per inserire la formula che verrà utilizzata per calcolare il volume delle sfere. Aggiungere le unità di misura I dati delle colonne Raggi e Volume possiedono delle unità di misura. Il raggio è di 10mm,10 cm, 10 m? Ovviamente ci servono l unità di misura. Il modo migliore per farlo è quello di mettere l'unità di misura tra parentesi sotto l intestazione. Per mantenere l intestazione e l'unità nella stessa cella, digitare prima l intestazione e poi premere contemporaneamente i tasti <ALT>+ <INVIO>. Questo aggiunge un ritorno a capo all'interno della cella, consentendo così di digitare l'unità sotto l'intestazione. 6

7 Si noti l'unità di misura del volume è cm 3 ma è scritto cm ^ 3 nella cella B2. Questo è un metodo comune che gli studenti utilizzano per scrivere gli indici. Ma c'è un modo migliore. Invece di digitare cm ^ 3, digitare cm3, quindi evidenziare il 3. Quando il 3 è evidenziato, fare clic sul Formato> Celle>> Apice e il 3 diventa apice, come mostrato a destra. Copia e incolla la formula E bene ricordare che il volume di una sfera è dato 3 dalla formula 4 V = π r, dove r è il raggio 3 della sfera e π = Pertanto, la formula che verrà utilizzata per trovare il volume della prima sfera è = (4 / 3) * 3,14159 * A3 ^ 3. Immettere questa formula nella cella B3. Si noti che il risultato ( cm 3 ) viene visualizzato nella cella. Potremmo ripetere questo processo per ogni raggio della tabella e per ciascuna scrivere delle nuove formule. Tuttavia il modo migliore per determinare il volume delle restanti sfere è utilizzare le funzioni copia e incolla. Sarebbe utile per copiare la formula nella cella B3 e incollarla in cella B4 attraverso B6. A) Per la copia del contenuto di una cella, evidenziare la cella, facendo clic sulla cella. Nel nostro esempio, fare clic sulla cella B3. Quindi fare clic sul pulsante Copia,, sulla barra degli strumenti. La cella sarà contrassegnata da un bordo come illustrato in figura. Ricontrollare la formula per garantire che sia corretto prima di copiarlo! 7

8 Per incollare le celle copiate in un'altra posizione, evidenziare le celle di destinazione con il mouse. Nel nostro esempio, abbiamo evidenziato le celle B4, B5 e B6. Quindi fare clic sul pulsante Incolla, nella barra degli strumenti. Si noti che la formula incollata automaticamente ha cambiato riferimento di cella al raggio. È sempre una buona idea ricontrollare la prima e l'ultima cella con una calcolatrice, dopo aver incollato solo per assicurarsi che le formule siano state corrette. Utilizzare correttamente le cifre significative Ogni studente sa che 2,2 x 5.1 è pari a 11 e non 11,22, come appare nella vostra calcolatrice. Questo, ovviamente, a causa del numero di cifre significative utilizzate. I numeri 2,2 e 5,1 hanno entrambi due cifre significative, quindi, anche la risposta deve avere due cifre significative. Come impostazione predefinita Excel visualizza il numero massimo di cifre decimali. Tuttavia, il numero di decimali visualizzati possono essere forzati manualmente utilizzando il pulsante aumenta decimali, e il pulsante diminuisci decimali, a seconda della situazione. Per esempio, l'immagine a destra mostra la modalità di utilizzo del pulsante diminuisci decimali per ridurre il numero di decimali nella risposta. Enfatizzare il Testo Importante È utile enfatizzare il testo come i titoli, le intestazioni di colonna, e risultati finali. Per rendere l'intero contenuto di una cella in grassetto, ad esempio, il titolo trovato nella cella A1, è sufficiente selezionare la cella (o celle) e fare clic sul pulsante Grassetto, barra degli strumenti., Sulla 8

9 Non c'è bisogno di rendere l'intero contenuto cella in grassetto come indicato sopra. Per esempio, si può fare la voce in grassetto, mentre le unità di misura vengono visualizzate come testo normale. Per fare questo, dalla barra della formula, evidenziare il testo che si desidera fare in grassetto e quindi fare clic sul pulsante Grassetto, barra degli strumenti., sulla Evidenziare le celle Per richiamare veramente l'attenzione sui risultati più importanti di questo esperimento, si dovrebbe evidenziare le celle che contengono formule e risultati finali. Per evidenziare la cella o le celle che si desidera, fare clic sulla freccia verso il basso nera del pulsante colore riempimento, e selezionare il colore desiderato. Si noti che colorare una cella di un colore scuro nasconde il testo, perciò scegliere una tonalità chiara. Manipolare più Celle Abbiamo quasi finito di rendere il foglio di lavoro presentabile. Attualmente il foglio di lavoro appare un po stretto. Possiamo ridimensionare le colonne così che i dati e i risultati siano un po più leggibili. Per fare questo, trascinare il bordo sul lato destro del titolo di una colonna fino a quando la colonna è della larghezza desiderata. Fare lo stesso per la colonna B. La stessa tecnica può essere utilizzata anche sulle righe del foglio di lavoro. ridimensiona Si noti che se la larghezza di una cella è troppo piccola, il contenuto della cella non potrà essere visualizzato e l'errore ###### verrà visualizzato nella cella. Per risolvere il problema, è sufficiente aumentare la larghezza della cella. È possibile ridimensionare un numero di colonne in una sola volta, selezionando le colonne che si desidera modificare, quindi trascinare un bordo a destra di una delle colonne selezionate. Ogni cella evidenziata diventerà automaticamente ridimensionata. L'immagine a destra mostra le colonne ridimensionate ad una larghezza più leggibile: È inoltre possibile modificare lo stile dei caratteri e dimensioni dei caratteri per rendere alcuni testi, come i titoli e le intestazioni, più evidenti. 9

10 Come impostazione predefinita, tutto il testo è allineato a sinistra in una cella. Per modificarne l allineamento, selezionare la cella desiderata (o celle) e quindi fare clic su uno dei pulsanti di allineamento, : Allinea a Sinistra, Centro o Allinea a destra. È inoltre possibile aggiungere Bordi alle celle per farli risaltare ancora di più. Il metodo più semplice (ma non il più completo), è quello di evidenziare le celle desiderate, fare clic sul frontiere, E poi selezionare il bordo adatto. Per una maggiore flessibilità, è possibile creare bordi personalizzati cliccando su Formato> Celle>> Bordi dalla barra del menu. L'immagine a destra mostra i dati relativi al test del volume con voci e dati centrati. Notare che anche il titolo è ridimensionato, con uno stile di carattere diverso, e sono stati aggiunti i bordi. Esempio di visualizzazione delle formule Il foglio di lavoro è ora in una forma facile da leggere, ma possiamo renderla ancora più leggibile. Per esempio, siamo in grado di visualizzare un equazione campione di ogni tipo di formula utilizzata nel foglio di lavoro. Per fare questo, dalla barra della formula evidenziare l'equazione che si desidera visualizzare come testo, come mostrato a destra. Con la formula evidenziata, fare clic sul pulsante Copia,, e premere il tasto <Invio>. Non sottovalutare l'ultimo passo, si deve premere il tasto <Invio>. Quando la formula viene copiata, fare clic in una cella vuota in cui si desidera far comparire l'equazione visualizzata in quella cella, digitare un apostrofo (') che costringerà il contenuto della cella di apparire come testo. Poi incollare la formula facendo clic sul pulsante Incolla,. Per rendere la formula visualizzata anche più evidente, evidenzia la cella con un colore ben visibile, come mostrato nell'immagine sottostante. 10

11 Consultare la pagina di configurazione Spesso avete bisogno di stampare il foglio di lavoro. È importante stampare la griglia e le intestazioni di riga e di colonna, in modo che l insegnante avrà un riferimento durante la verifica delle formule. Per fare questo, cliccare su File>> Imposta pagina dalla barra del menu. Poi clicca sul Foglio. Assicurarsi di aver selezionato il segno di spunta su Griglia e Intestazioni di Riga e di Colonna all'interno della sezione Stampa. Utilizzare il pulsante Anteprima di stampa,, per visualizzare il foglio di lavoro prima di stamparlo. Prendete un paio di minuti per valutare il vostro lavoro e assicurarvi che siano state utilizzate unità, corrette cifre significative, bordi, ombreggiature, ecc inoltre assicurarvi che si visualizza le formule del campione. Quando si è soddisfatti, sarà pronto per essere consegnato, quindi stamparlo. Per fare un esempio, questo è ciò che si può ottenere con il nostro foglio di lavoro (notare che non è stata utilizzata una stampante a colori e l'ombreggiatura è stata convertita in scala di grigi): 11

12 Algebra Excel è molto utile nella risoluzione di equazioni algebriche. Il programma, tuttavia, non sa effettivamente eseguire operazioni algebriche, quindi è necessario fornire la formula corretta. Per esempio, possiamo usare Excel per determinare lo spessore di un foglio di carta. Sapendo che una risma di carta contiene 500 fogli ed è 4,895 centimetri di spessore, lo spessore di un singolo foglio può essere determinato dividendo lo spessore totale per il numero totale di fogli nella risma. Possiamo utilizzare il programma, prima per la registrazione dei valori noti, vale a dire, Il numero totale di fogli e lo spessore totale. Questi sono inseriti in colonne A e B, rispettivamente, nell'esempio qui sotto. La formula (= B2/A2) può quindi essere inserito nella cella C2. L'esempio del foglio di lavoro è riportato di seguito. Si noti che la cella contenente la formula è evidenziata e anche l'equazione viene stampata e messa in evidenza. Assicurarsi di stampare la griglia e intestazioni di riga e di colonna. Per informazioni su queste e altre azioni di base, Vedere il paragrafo precedente. Ecco un altro esempio un po più complicato in cui Excel può esserci d aiuto. Diciamo che vogliamo conoscere la distanza percorsa, girando intorno ad un campo da calcio sei volte. Data la lunghezza del campo pari a 109,80 metri e la larghezza pari a 48,80 metri. La distanza percorsa è semplicemente pari al perimetro del campo moltiplicato per il numero di giri. Il perimetro, naturalmente, è la somma delle distanze d ogni lato del campo, o Perimetro = (2 x lunghezza) + (2 x larghezza). Quindi il foglio di lavoro può essere simile al seguente: Per determinare la distanza percorsa, se si sono eseguiti, ad esempio, 12,5 giri, basta cambiare il contenuto della cella A2 da 6 a 12,5 e la distanza viene automaticamente ricalcolata. Non vi è alcun bisogno di modificare le tue formule! 12

13 2 Ecco un altro esempio. L'equazione quadratica generale è data da ax + bx + c = 0 La sua soluzione è, naturalmente, la formula quadratica Sia data l'equazione quadratica, 2x 2 + 8x + 7 = 0 vogliamo trovare le sue soluzioni. Siamo in grado di utilizzare Excel per risolvere questo compito e la schermata qui sotto mostra come ciò viene fatto. (Gli spazi all'interno della formula sono stati aggiunti per rendere la formula più facile da leggere.) Naturalmente, per risolvere un altra equazione di secondo grado, tutto quello che si deve fare è sostituire i valori delle costanti a, b e c nelle celle A1, B1 e C1. Non vi è alcuna necessità di modificare la formula e il nuovo risultato è dato immediatamente dopo aver scritto i nuovi valori! Questa esercitazione si concluderà con un ultimo esempio. Sappiamo che il volume di una 4 3 sfera è dato dalla formulav = π r dove r è il raggio della sfera e π = In questo 3 esempio, ci viene detto che il volume di un pallone da basket è cm 3. Utilizzare Excel per determinare il raggio della sfera. In primo luogo, l'equazione deve essere riscritta come 3V r = 3. La schermata che segue mostra un modo per utilizzare Excel per risolvere il 4 π raggio: Nell'esempio precedente, abbiamo utilizzato il numero 3,14159 per rappresentare la costante π. Excel ha una PI. GRECO() integrata, che restituisce il valore per π quando utilizzato in una formula di Excel. Pertanto, l'equazione per il raggio nell'esempio precedente può essere riscritta come illustrato di seguito: 13

14 Entrambi i metodi sono validi da usare. Alcuni preferiscono utilizzare il valore numerico e alcuni preferiscono utilizzare la PI. GRECO() integrata. La scelta è vostra. Infine, diciamo, che conoscendo i volumi di quattro altre sfere, vorremmo determinare i raggi di queste. Potremmo semplicemente cambiare il valore della cella A2 negli esempi di cui sopra e determinare il raggio di ciascuna sfera una alla volta. Si potrebbe riscrivere la formula per ogni sfera. Tuttavia il modo migliore (e più veloce) di determinare i raggi delle sfere è quello di utilizzare copia e incolla di funzioni, che abbiamo appreso nelle precedenti guide. 14

15 La visualizzazione dei simboli Ci si trova spesso ad utilizzare simboli come α, β, δ, π, e ± all'interno del vostro foglio di lavoro. A seconda dei simboli che si desidera visualizzare, ci sono almeno due modi di farlo. Con il primo metodo si può semplicemente cambiare il tipo di carattere in Symbol e digitare la lettera appropriata. Ad esempio, per visualizzare la lettera greca alfa α, prima digitare la lettera "A". Quindi evidenziare la lettera e cambiare il tipo di carattere in "Symbol". Questo è tutto quello che c'è da fare per questo metodo. Qui di seguito ci sono un po dei caratteri che è possibile visualizzare cambiando il tipo di carattere in "Symbol". Per creare questo carattere... Cambiare il tipo di carattere in "symbol" e digitare questa lettera... Per creare questo carattere... Cambiare il tipo di carattere in "symbol" e digitare questa lettera... α a Χ C β b D δ d Φ F φ f Γ G γ g Λ L λ l Π P µ m Θ Q ν n Σ S π p Ω W θ ρ r ^ σ τ ω s t w \ 15

16 Purtroppo non tutti i caratteri che si desidera utilizzare possono essere visualizzati con il metodo di cui sopra. Alcuni come, (gradi), ±, e possono essere visualizzati utilizzando un secondo metodo. Per ottenere questi ed alcuni altri caratteri si deve premere il tasto <ALT> mentre si utilizza la tastiera numerica e digitare il codice numerico appropriato. Ad esempio, per creare il simbolo del grado ( ), premere il tasto <ALT> 0176, mentre si digita con la tastiera numerica, non i tasti numerici sulla tastiera principale. Qui di seguito sono riportati un po' di caratteri che si possono visualizzare con il metodo <ALT> + Numero. Per creare questo carattere... Tenere premuto il tasto <ALT> durante la digitazione questo numero... (gradi) 0176 ± Per creare questo carattere... Tenere premuto il tasto <ALT> durante la digitazione questo numero Si noti che i numeri inseriti sopra devono essere inseriti con la tastiera numerica, non la tastiera principale! A destra vi è un esempio di foglio di lavoro, dove sono stati utilizzati i due metodi descritti in precedenza per creare simboli e lettere greche. 16

17 Trigonometria Quando si risolvono espressioni trigonometriche come seno, coseno e tangente, è molto importante rendersi conto che Excel utilizza radianti, e non gradi per eseguire questi calcoli! Se l'angolo è in gradi è necessario prima convertirlo in radianti. Ci sono due semplici modi per fare questo. 1. Ricordo che π = 180. Pertanto, se l'angolo è in gradi, basta moltiplicarlo per π/ 180 per convertirlo in radianti. Con Excel, questa conversione può essere scritta PI.GRECO () / 180. Ad esempio, per convertire 45 in radianti, l'espressione di Excel sarebbe di 45 * PI.GRECO () / 180, che equivale a 0,7854 radianti. 2. Excel dispone di una funzione nota come RADIANTI (angolo) dove Angolo è l'angolo in gradi che si desidera convertire in radianti. Per esempio, l'espressione di Excel utilizzata per convertire 270 in radianti sarebbe RADIANS (270), che è uguale a 4, radianti È possibile utilizzare la funzione GRADI (angolo) per convertire radianti in gradi. Ad esempio, GRADI (PI.GRECO ()) è uguale a 180. Excel utilizza diverse funzioni trigonometriche. Quelli che si usano più spesso sono visualizzati nella tabella sottostante. Si noti che gli argomenti per le funzioni SEN (), COS () e TAN () sono, in radianti. Inoltre, i valori delle funzioni ARCSEN (), ARCCOS () e ARCTAN () sono in radianti. (Quando si lavora con gradi, sarà necessario usare correttamente i GRADI () e RADIANTI () per convertire l'unità corretta.) Espressione Matematica Espressione Excel Esempi di Excel seno: sen (θ) SEN (numero) SEN (30) è uguale a -0,98803, il seno di 30 radianti SEN (RADIANTI (30)) è uguale a 0.5, il seno di 30 coseno: cos (θ) COS (numero) COS (1,5) è uguale a 0,07074, il coseno di 1,5 radianti COS (RADIANTI (1.5)) è uguale a 0,99966, il seno di 1.5 tangente: tan (θ) TAN (numero) TAN (2) è uguale a -2,18504, la tangente di 2 radianti TAN (RADIANTI (2)) è uguale a 0,03492, la tangente di 2 arcoseno: sin -1 (x) ARCSEN (numero) ARCSEN (0,5) è uguale a 0, radianti GRADI (ARCSEIN (0.5)) è uguale a 30, l'arcoseno di 0,5 17

18 arccos: cos -1 (x) ARCCOS(numero) ARCCOS (-0.5) è uguale a 2,09440 radianti GRADI (ARCOS (-0.5)) è uguale a 120, l'arcocoseno di -0,5 arcotangente: tan - 1 (x) ARCTAN(numero) ARCTAN (1) è uguale a 0, radianti GRADI (ARCTAN (1)) è uguale a 45, l'arcotangente di 1 Di seguito sono riportati alcuni esempi di problemi di trigonometria e di come abbiamo usato Excel per risolverli. Diciamo, per esempio, vogliamo conoscere l'altezza dell'albero nella figura sopra indicato. Sappiamo che se ci troviamo a 76 m dalla base dell'albero (x = 76 m), la linea di vista per la parte superiore della struttura è di 32 rispetto all'orizzonte (θ = 32 ). Sappiamo che Risolvendo per l'altezza dell'albero, h, troviamo. La schermata qui sotto mostra come abbiamo usato Excel per determinare che l'altezza dell albero è di 47 m. Si noti l'uso della funzione RADIANTI () nell'esempio precedente. 18

19 In questo prossimo esempio, si vuole conoscere l'angolo di lancio,α, della rampa di sci d'acqua nella foto sopra. Ci sono dati A = 3,5 m, B = 10,2 m e β = 45,0. Per trovare α. Possiamo usare il Teorema dei seni che, in questo caso può essere scritto Asin β Possiamo riscrivere questa equazione come α = sin 1. Utilizzando l'arcoseno B (sin -1 ) possiamo trovare l'angolo α utilizzando l'equazione La schermata qui sotto mostra come abbiamo usato Excel per determinare che l'angolo di lancio della rampa è 14,04. Si noti l'uso delle funzioni GRADI () e RADIANTI () nell'esempio precedente. Nel nostro esempio finale, useremo Excel per esaminare l'identità trigonometrica Nella schermata qui sotto si vede che quest identità vale quando θ è dato in radianti o in gradi. 19

20 Nota: le unità per l'angolo θ sono messe in celle diverse rispetto ai numeri. Se poniamo i numeri e le unità nella stessa cella, Excel non sarà in grado di decifrare il numero e quindi non saremo in grado di fare riferimento alle celle per l'uso di qualsiasi equazione! Grafica dei dati e curve di interpolazione In questa guida alla realizzazione di grafici, esamineremo i dati raccolti in un esperimento in cui sono state misurate le circonferenze e i raggi di vari oggetti circolari. I dati sono riportati nella schermata a fianco. Naturalmente l equazione associata a questi dati è C = 2πr, cioè la circonferenza di un cerchio è uguale a due volte il raggio del cerchio moltiplicato per π. In questo esperimento sono state misurate le circonferenze e i raggi. Speriamo di riuscire a determinare il valore di π, che, con sei cifre significative, vale 3, Qui mostriamo come usare Excel per rappresentare su un grafico i dati. Segui i passaggi qui sotto. 1. Introduci i dati nel foglio di lavoro come mostrato nella schermata vista sopra (se usi la versione italiana di Excel, i numeri decimali devono essere scritti con la virgola). 2. Clicca su una cella vuota del foglio di lavoro e poi clicca sull icona Creazione Guidata Grafico,, dalla barra degli strumenti. 3. Si aprirà una finestra Tipo di grafico - Passaggio 1 di 4. Scegli l opzione Dispers.(XY). Non scegliere nessuna modalità che colleghi i punti con linee o curve. Premi il bottone Avanti. 4. Si aprirà una finestra Dati di origine del grafico - Passaggio 2 di 4. Clicca sulla tabella Serie vicino alla sommità della finestra. 5. Clicca sull icona Aggiungi. Aggiungi Ecco che cosa avverrà nelle box valori: Quindi clicca sul bottone Restringi Finestra di Dialogo,, all estremità destra del box Valori X Questo restringerà temporaneamente la finestra del dialogo cosicché potrai selezionare sul foglio di lavoro i valori di x che desideri situare sull asse orizzontale. 6. Quando la finestra di dialogo si restringe, puoi usare il mouse per selezionare sul foglio di lavoro i valori di x che saranno situati lungo l asse orizzontale (valori del raggio). Osserva che, quando le celle vengono selezionate, appare il loro riferimento nel box Valori X. Quando hai finito, clicca sul bottone Espandi Finestra di Dialogo,, che riporterà la finestra di dialogo alla massima dimensione. 20

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima

Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Lezione 4 Introduzione a Microsoft Excel Parte Prima Cenni preliminari... 1 Elementi sullo schermo... 2 Creazione di una cartella di lavoro... 3 Utilizzo di celle e intervalli... 3 Gestione della cartella

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Argomenti avanzati. La creazione di costanti definite dall'utente.

Argomenti avanzati. La creazione di costanti definite dall'utente. Argomenti avanzati In questa guida vedremo due argomenti che rientrano sotto il genere di utili, ma spesso non sono utilizzati. Il primo argomento discute la creazione di costanti definite dall'utente.

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Costruire formule in Excel Per gli utenti di altri programmi di foglio di calcolo, come ad esempio Lotus 1-2-3,

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

L analisi dei dati. Capitolo 4. 4.1 Il foglio elettronico

L analisi dei dati. Capitolo 4. 4.1 Il foglio elettronico Capitolo 4 4.1 Il foglio elettronico Le più importanti operazioni richieste dall analisi matematica dei dati sperimentali possono essere agevolmente portate a termine da un comune foglio elettronico. Prenderemo

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale Foglio di calcolo Foglio di calcolo Foglio organizzato in forma matriciale: migliaia di righe e centinaia di colonne In corrispondenza di ciascuna intersezione tra riga e colonna vi è una CELLA Una cella

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL I fogli elettronici vengono utilizzati in moltissimi settori, per applicazioni di tipo economico, finanziario, scientifico, ingegneristico e sono chiamati in vari modi : fogli

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007

LE PRINCIPALI APPLICAZIONI DI OFFICE: MICROSOFT EXCEL 2007 Excel 2007 1 APRO EXCEL E COSA VEDO? Quando apri il programma EXCEL, viene automaticamente aperta una CARTELLA DI LAVORO (da non confondere con le cartelle quelle gialle per intendersi). Per fare un paragone:

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica

Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica Lezione del 31/05/2010 - Foglio elettronico e didattica Attività della giornata lezione sul foglio elettronico generalità indirizzi delle celle, indirizzi relativi indirizzi di aree di celle, nomi delle

Dettagli

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Aritmetica 1 trevisini EDITORE 2 Excel: la matematica con i fogli di calcolo Excel è il programma di fogli di calcolo, o fogli elettronici, più

Dettagli

Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1. materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove.

Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1. materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove. Foto di Federica Testani, Flickr Fogli elettronici, dati e statistiche con LibreOffice 4.1 materiale didattico sul corso Calc avanzato a cura di Sonia Montegiove 1 di 24 Gestire i dati con Calc Strutturare

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico

Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL. Foglio Elettronico Istituto Alberghiero De Filippi - Varese Laboratorio di Informatica Corso ECDL MODULO 4 ECDL Foglio Elettronico Microsoft Excel Il foglio di elettronico permette di manipolare in modo rapido dei dati;

Dettagli

Fogli Elettronici: MS Excel. Foglio Elettronico

Fogli Elettronici: MS Excel. Foglio Elettronico Parte 6 Fogli Elettronici: MS Excel Elementi di Informatica - AA. 2008/2009 - MS Excel 0 di 54 Foglio Elettronico Un foglio elettronico (o spreadsheet) è un software applicativo nato dall esigenza di:

Dettagli

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro

Barra degli strumenti. Barra della formula. Cella. 1) Per creare una cartella di lavoro 1 Lezione 1: Nozioni fondamentali del foglio di lavoro Quando si avvia una sessione di lavoro in Excel, viene automaticamente aperta una cartella di lavoro. In genere la cartella di lavoro predefinita

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi Lezioni di EXCEL Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi 1 Il foglio elettronico Excel Excel è un foglio elettronico che consente di effettuare svariate operazioni nel campo matematico,

Dettagli

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta Excel Lezione 04 Foglio elettronico Parte quarta (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Importare oggetti 1.1 Importare oggetti come immagini,

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro.

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro. Fogli di calcolo Un foglio di calcolo è composto da celle nelle quali è possibile inserire dati. Il programma consente di effettuare calcoli complessi utilizzando valori inseriti nelle celle dalle quali

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione

Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Prof. Roberto Fantaccione Corso completo di Excel 2003 per Certificazione Microsoft Office Specialist e Patente Europea (ECDL) - Premessa Excel 2003 è un programma della suite di office 2003, in grado di organizzare e gestire tabelle

Dettagli

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Consideriamo i dati contenuti nel primo foglio di lavoro (quello denominato dati) del file esempio2.xls. I dati si riferiscono

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni A.A. 2011/2012 Prof. Ing. Ivan Giammona

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice)

Fogli di Calcolo. Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) Fogli di Calcolo Cosa sono? Perché vengono usati? Come usarle: Calc (openoffice) 1 Sommario argomenti: Concetti di base Gestione di documenti Operazioni di base: inserimento Modifica Funzioni e formule

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL In questo laboratorio imparerai a costruire un simpatico cruciverba. Sfruttando le potenzialità di Excel non ti limiterai a creare lo schema di caselle bianche e nere,

Dettagli

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL 1 MICROSOFT EXCEL Molto spesso ci si trova a dover affrontare problemi che richiedono numerosi calcoli meccanici e ripetitivi. Un foglio elettronico è una tabella particolare che permette di far svolgere

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica

Microsoft Excel. Sommario. Cosa è un foglio elettronico. L interfaccia Utente. La cartella di Lavoro. Corso di introduzione all informatica Corso di introduzione all informatica Microsoft Excel Gaetano D Aquila Sommario Cosa è un foglio elettronico Caratteristiche di Microsoft Excel Inserimento e manipolazione dei dati Il formato dei dati

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Imparare a conoscere Excel 2007: Creare la prima cartella di lavoro

Imparare a conoscere Excel 2007: Creare la prima cartella di lavoro Imparare a conoscere Excel 2007: Creare la prima cartella di lavoro Introduzione alla cartella di lavoro All'apertura del programma nella finestra di Excel sono visualizzate colonne, righe e celle. All'avvio

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel

Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel Contenuti: Fogli di calcolo Struttura di un foglio di calcolo Funzionalità dei programmi dei fogli di calcolo Esempio pratico:excel Fogli di calcolo (Spread-sheet) Un foglio di calcolo è uno strumento

Dettagli

Foglio elettronico Excel

Foglio elettronico Excel 4 Foglio elettronico Excel - MODULO 117 MODULO Foglio elettronico Excel Introduzione Il foglio di calcolo elettronico è un programma interattivo che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

USO DI EXCEL CLASSE PRIMAI

USO DI EXCEL CLASSE PRIMAI USO DI EXCEL CLASSE PRIMAI In queste lezioni impareremo ad usare i fogli di calcolo EXCEL per l elaborazione statistica dei dati, per esempio, di un esperienza di laboratorio. Verrà nel seguito spiegato:

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante)

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) Access - Lezione 02 Basi di dati Parte seconda (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Operazioni di base 1.1 Impostare e pianificare un

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

Reference Corso di Excel

Reference Corso di Excel Reference Corso di Excel Copyright 1997-2004, Sperlinga Alessio, tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non puòessere impiegata come guida in

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste perlopiù nella traduzione da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data set contenuto nel foglio excel esercizio2_dati.xls.

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 4 FOGLIO ELETTRONICO Sezione Tema Rif. Argomento Procedura 4.1 Concetti generali 4.1.1 Primi passi col foglio elettronico 4.1.1.1 Aprire un programma di foglio elettronico. Aprire: doppio click

Dettagli