INDICE 0. INTRODUZIONE SISTEMA INFORMATIVO ATTUALE BENI E SERVIZI EROGATI DA SERVER FARM... 16

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE 0. INTRODUZIONE... 7 1. SISTEMA INFORMATIVO ATTUALE... 8 2. BENI E SERVIZI EROGATI DA SERVER FARM... 16"

Transcript

1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO IN OUT-SOURCING FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORES Pagina 1 di 87.

2 INDICE 0. INTRODUZIONE SISTEMA INFORMATIVO ATTUALE CARATTERISTICHE HARDWARE IN DOTAZIONE CARATTERISTICHE SOFTWARE IN DOTAZIONE LA RETE GEOGRAFICA SEDI OPERATIVE DEL CONSORZIO MOTIVAZIONI ED OBIETTIVI DELLA FORNITURA STRUTTURA DELL OFFERTA DEL FORNITORE BENI E SERVIZI EROGATI DA SERVER FARM ARCHITETTURA LOGICA SERVIZI WEB FARM Installazione dell infrastruttura Caratteristiche della fornitura Principali caratteristiche attuali dell infrastruttura Caratteristiche WebServer Caratteristiche Server NT Caratteristiche Server NT Caratteristiche Server NT Caratteristiche AS Nomi a Dominio Internet Pubblicazione criptata con Certificati SSL Disponibilità del servizio ARCHITETTURA STORAGE ARCHITETTURA BACKUP SERVIZI DI MANUTENZIONE/MONITORAGGIO/HELPDESK CARATTERISTICHE DEL DATA CENTER VISITA AL DATA CENTER BENI E SERVIZI EROGATI IN MODALITA FULL SERVICE PER INFRASTRUTTURA LOCALE CARATTERISTICHE GENERALI Pagina 2 di 87

3 3.2. REQUISITI NORMATIVI E DI QUALITA DELLE APPARECCHIATURE FORNITURA/INSTALLAZIONE/MESSA IN OPERA ADEGUAMENTO TECNOLOGICO FUNZIONALITA FILE SERVER FUNZIONALITA MAIL SERVER NOLEGGIO FULL SERVICE P.D.L. (POSTI DI LAVORO) REQUISITI GENERALI REQUISITI NORMATIVI E DI QUALITA DELLE APPARECCHIATURE CARATTERISTICHE GENERALI DEI PRODOTTI SOFTWARE A CORREDO CARATTERISTICHE MINIME GARANTITE TIPO PC CLIENT PC Portatili - Laptop PC Portatili - Laptop PC Desktop tipologia A PC Desktop tipologia T Tipologia Tablet Tipologia Tablet CARATTERISTICHE MINIME GARANTITE TIPO UNITA DI STAMPA Fax Multifunzione Laser B/N Stampanti Laser B/N Stampanti Laser Colore Stampanti Multifunzione Bianco e Nero Stampanti Multifunzione Colori Plotter a colori di grande formato Scanner PIANO DI SOSTITUZIONE Importazione Archivi Sostituzione apparati CAMBI DI PIATTAFORMA, AGGIORNAMENTI SW, ECC DURATA SERVIZIO FULL SERVICE ED AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO SERVIZIO DI ASSISTENZA P.D.L SERVIZIO DI RITIRO PDL OBSOLETE PER SMALTIMENTO CARATTERISTICHE GENERALI FUNZIONALITA APPLICATIVE CARATTERISTICHE GENERALI Pagina 3 di 87

4 5.2. APPLICAZIONI SOFTWARE GESTIONALI Gestione servizi contabili, acquisti, inventario, cespiti, ecc Gestione accessi, timbrature, ril.presenze, ecc Gestione servizi di Segreteria, Protocollo, Archiviazione documentale, Albo On-Line, Avvisi Gara, Albo Fornitori, ecc Gestione Atti Amministrativi Gestione Protocollo Gestione Sistema Documentale Gestione Catasto Terreni/Fabbricati Gestione Concessioni Gestione Sottoscrizioni Irrigue Gestione Pozzi Consultazione on-line posizioni individuali, collettive e servizi per organizzazioni (es. Confcoltivatori) Gestione Elezioni Gestione Progetti e Lavori Invio e Gestione SMS Adempimenti normativi Accesso ai Dati APPLICAZIONI SOFTWARE AREA TECNICA SW CAD SW GIS SW Cantieristica Altro SW in uso agli uffici tecnici CREAZIONE E GESTIONE SITO WEB E SERVIZI CONNESSI Gestione Sito WEB Gestione servizio newsletter Area Riservata multilivello con accessi differenziati per Dipendenti, Amministratori, ecc Servizio FTP SOFTWARE PACCHETTIZZATO STANDARD (OFFICE AUTOMATION, POSTA ELETTRONICA, POSTA CERTIFICATA, ECC.) CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA SERVIZI DI GESTIONE DIAGNOSI E MANUTENZIONE CORRETTIVA Gestione chiamate Call Center MANUTENZIONE PREVENTIVA (PRESIDIO E GESTIONE) Presidio apparati e infrastruttura Supporto specialistico e sistemistico Aggiornamenti Software Supporto progettuale di indirizzo Gestione delle password Monitoraggio in tempo reale degli eventi di sicurezza Penetration test Ottimizzazione rete e analisi traffico WEB Pagina 4 di 87

5 Attività per Software applicativi MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DISPONIBILITA, MODALITÀ E TEMPI DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO RISORSE IMPIEGATE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA FIGURE PROFESSIONALI MANUTENZIONE EVOLUTIVA QUOTAZIONE SERVIZI STRAORDINARI SERVICE LEVEL AGREEMENT (SLA) SLA per tipologia di fornitura/servizio TABELLA RIASSUNTIVA LIVELLI DI SERVIZIO ATTESI (SLA) FORMAZIONE PERSONALE DEL CONSORZIO FORMAZIONE DEL PERSONALE FORMAZIONE PERSONALE I.T CARATTERISTICHE GIURIDICO-CONTRATTUALI DELLA FORNITURA TEMPISTICA DELLA GARA E DURATA DELLA FORNITURA PIANO DI LAVORO REFERENTI DEL CONSORZIO SEDE E ORARI DI LAVORO ON-SITE STRUTTURE E RUOLI DI GESTIONE NEL RAPPORTO CONTRATTUALE MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLA FORNITURA PENALI COLLAUDO Attività di collaudo Strategia di test Elementi da collaudare Soggetti coinvolti nel collaudo Prodotti del collaudo Piano dei tempi Esito attività di collaudo Esito complessivo della attività di collaudo Pagina 5 di 87

6 9.9. GARANZIE Documentazione della fornitura Pagina 6 di 87

7 0. INTRODUZIONE Il presente Capitolato Speciale d Appalto riguarda la fornitura in modalità full service dell intera infrastruttura ICT e software e dei relativi servizi di gestione per la realizzazione di: nuova infrastruttura e servizi IT per attività di back-office; nuova infrastruttura e servizi IT per i servizi WEB (compresi apparati di rete presso tutte le sedi e Server Farm) ed i collegamenti da-vs internet di tutte le sedi del Consorzio. I concorrenti prenderanno in carico l infrastruttura, integrandola ove necessario al completamento del loro progetto, divenendo responsabili per manutenzioni e prestazioni dell intero sistema; Installazione di una Rete Wireless presso i 4 piani della sede di Milano; sostituzione PdL (PC e portatili); sostituzione periferiche: scanner, stampanti, fax e multifunzioni; ridisegno delle applicazioni software nell ottica di una razionalizzazione su una piattaforma integrata; conduzione servizi IT sia di back office che centralizzati in data center. Tutte le forniture dovranno prevedere il servizio di garanzia estesa, l erogazione dei servizi necessari a garantire continuità di funzionamento dei beni suddetti e quanto necessario per rimuovere o superare qualsiasi impedimento operativo si presenti all utenza, quali la manutenzione hardware, software, il supporto specialistico remoto e/o in campo. Tali servizi possono essere così riassunti: gestione dell intera infrastruttura IT; gestione della connettività; configurazione, personalizzazione e risoluzione dei problemi relativi all intero sistema gestito con le attività di garanzia, manutenzione preventiva, manutenzione correttiva, adeguamenti tecnologici, ecc. con il controllo costante e diretto delle condizioni dei processi di erogazione dei servizi, secondo le normali prassi contrattuali e l esecuzione Pagina 7 di 87

8 di qualsivoglia controllo, misurazione e rilevazione si renda necessario nel governo dell infrastruttura. Tutti gli strumenti di supporto, così come tutte le attività previste dal contratto, dovranno essere ispezionabili e sottoponibili ad audit da parte del Consorzio. Inoltre, il personale IT del Consorzio dovrà essere messo nelle condizioni di poter gestire i diversi servizi con ruoli e competenze che saranno anche oggetto di specifico Piano di Formazione (vedi capitolo 8.0). 1. SISTEMA INFORMATIVO ATTUALE L attuale infrastruttura IT del Consorzio è costituita da un mix di apparati di proprietà ed in noleggio, con contratti di manutenzione e SLA adeguati; i collegamenti geografici sono in carico a Telecom Italia. In virtù di questo panorama diversificato, il Consorzio sta facendo un notevole sforzo per unificare ed armonizzare l intero sistema, ma sono presenti contratti ed obblighi con scadenze differenti e non omogenee; per tale motivo, si richiede al Fornitore di stendere una proposta di cronoprogramma nel piano di lavoro (rif. 9.2) che tenga conto di tali rapporti contrattuali così come evidenziati nel proseguo. Si chiede, altresì, di indicare i prezzi unitari (come canone mensile di servizio/utilizzo) per tutti i prodotti offerti così che, alla firma del contratto, ma anche durante la Direzione Lavori, sia possibile variare le quantità richieste-proposte e rimodulare il canone di servizio mensile CARATTERISTICHE HARDWARE IN DOTAZIONE A seguito delle necessità, sia tecniche che operative, evidenziate in questo ultimo esercizio, si è deciso di procedere alla riprogettazione dell infrastruttura del sistema informativo HW, SW, infrastruttura e connettività. In sintesi l attuale infrastruttura è composta da: Rete stellare ethernet, cablata in cat.5, con centro stella nel locale Ced (sede Milano); in sede di sopralluogo saranno visionabili i documenti della rete, schemi, certificazioni ecc.; Infrastruttura server: panorama diversificato con server Linux, Windows Server, IBM AS400. Non sono al momento presenti servizi o server virtualizzati, altri apparati in dotazione/uso includono Firewalls, DNS, DHCP, Proxy, ecc. dedicati sia alle attività di back-office (applicazioni di office automation, file server, posta elettronica, ecc.) sia alle diverse applicazioni software in ambiente web-based o proprietario IBM; N. 55 stazioni client: di queste 34 sono state acquistate nel 2013; Pagina 8 di 87

9 N. 23 stazioni client ufficio tecnico: di queste 6 sono state acquistate nel 2013, le altre presentano delle caratteristiche tecniche discrete e idonee per un breve periodo; N. 13 PC Portatili (uno acquistato nel 2013); N. 37 sistemi di stampa di cui 13 dispositivi multifunzione e 3 plotter, (notare che solo i plotter sono di proprietà del Consorzio); Router, Firewall e switch necessari al collegamento di tutte le sedi del Consorzio ed al corretto funzionamento degli applicativi CARATTERISTICHE SOFTWARE IN DOTAZIONE Il sistema informativo è basato su applicativi software che si appoggiano a diversi server, ma le applicazioni core funzionano su un sistema IBM AS400. Contabilità Generale su AS400: o o o o CO-GE, anagrafiche clienti/fornitori, cassa economato, mandati e reversali; Finanziaria per Pubblica Amministrazione; Gestione ordini a fornitori collegati con gli impegni/determine ecc (contabilità pubblica); Cespiti ed inventari (rif. Pubblici, con matricole etichettatura ecc.). Gestione Documentale: basato su server Microsoft (Server 1) Archiviazione documentale con la scansione dei documenti cartacei. Catasto Terreni/fabbricati: o o caricamento e gestione pratiche; catasto interno ed emissione ruoli: flusso dei ruoli passati ad Equitalia; flusso di ritorno con riscosso/non riscosso; se fuori ruolo rimandati indietro per verifiche interne al Consorzio. o o sottoscrizioni per irrigazione; concessioni e lavori; Pagina 9 di 87

10 o o pozzi; rilevazione misure idriche (limitate a misurazioni storiche). Consultazione ruoli online (export DB verso Postgres Sql, su un Server Web pubblicato). Gestione elezioni: Applicativo per la gestione delle votazioni per eleggere il Consiglio. Applicativo per gestione lavori canali e taglio erbe (Global Service) versione clientserver (su Postgre sql). ufficio tecnico: o o o o SW Gis (1 sola postazione); Photoshop (1 sola postazione); Autocad tutte le postazioni sono dotate di licenza (Full o LT ultima versione); Contabilità lavori (SW Primus su Server NT0) programma standard di cantieristica senza altre integrazioni/interazioni. SIT: o o o N 5 postazioni utilizzano ver 10.0 ArcGis; N 1 Spatial Analyst (per ver.10.0); integrazione del GIS con l applicativo su AS400. Applicativi in ambiente Lotus Domino (gestione pratiche e concessioni) ormai obsoleti. Applicativo per timbrature rilevazione presenze, invio raccolta dati presso sede (3 client abilitato), successivo invio allo studio che calcola le paghe/contributi. Archivio Delibere, Determine (e convenzioni; su Server NT1, con applicativo USER) realizzato attraverso Navigazione Elettronica dei Documenti. Applicativo open source per la descrizione di archivi storici (Archimista); prevista la scansione di circa n file, tra i quali documenti di archivio, cartine storiche, ecc. Pagina 10 di 87

11 Ciclo Emissione Fatture: emesse in numero limitato, gestito manualmente con programmi di office automation, da integrare con il sistema. Protocollo e flusso documentale posta (SQL Server 2005 su Server NT1, attraverso il client User + Sipal ). Gara d appalto e procedure di gara: gestite con programmi di office automation, pubblicate sul sito internet ufficiale, con qualche documento in archivio non pubblicato. Area sostanzialmente non gestita, dove appare evidente una necessità di pubblicazione e non, di catalogazione/archiviazione, da integrare nel nuovo sistema informativo. In caso di dubbi potete richiedere la tabella-lista delle dotazioni software rilevate su ogni postazione (file Excel) 1.3. LA RETE GEOGRAFICA L infrastruttura di rete è stellare con il centro presso la sede principale del Consorzio, dove è presente una rete Lan Ethernet layer 2, su tre piani fisici. I collegamenti geografici presso tutte le sedi sono forniti da Telecom Italia attraverso Adsl 2Mb accentrate su Milano, con esclusione di Abbiategrasso e Chignolo Po (dove non è presente/supportato ADSL) il router principale è un Cisco Il collegamento ad Internet del Consorzio attualmente è fornito dalla Provincia di Milano attraverso Fastweb (100Mbit). Le reti sono generalmente di tipo Ethernet con tecnologia 10/100 Mbit in rame, con eccezione di Milano dove sono presenti anche delle tratte in fibra ottica (per es. rif. SAN Storage Area Network). Si richiede che il fornitore si prenda carico della manutenzione/assistenza sull intero Network garantendo i livelli di servizio adeguati (rif. art.7). L ingresso della Wan del Consorzio (sede Milano) è protetto da un Firewall (Stonegate) ed ha un Proxy server HP (Linux). Tutti i collegamenti fra le sedi del Consorzio, verso internet, verso Web Farm sono oggetto della fornitura e si richiede una loro riorganizzazione/razionalizzazione, scalabile, con eventuali backup, in linea con il disegno della nuova proposta progettuale e di utilizzo del nuovo sistema. Pagina 11 di 87

12 1.4. SEDI OPERATIVE DEL CONSORZIO Sede Centrale MILANO: Via Lodovico Ariosto, Milano; Caponago: Via Casello Villoresi Caponago, (MB); Parabiago: Via Buonarroti, Parabiago (MI); Pavia: Via Alzaia, Pavia (PV); Abbiategrasso: Via Alzaia Naviglio Bereguardo, Abbiategrasso (MI); Chignolo Po: Località Bosco di Alberone, s.n.c Chignolo Po (PV); Somma Lombardo: Via Lungo Canale, Somma Lombardo (VA); Castano Primo: Museo ed emeroteca delle Acque: via Corio, - Castano Primo; Arconate Sede in previsione di apertura MOTIVAZIONI ED OBIETTIVI DELLA FORNITURA A fronte della situazione sopra descritta e sulla base dell esperienza maturata, anche alla luce del forte potenziamento dei servizi web verso le organizzazioni del territorio, è obiettivo del Consorzio affrontare una revisione totale dell infrastruttura IT per raggiungere i seguenti obiettivi: - gestione diretta di alcuni servizi on-site per ottimizzazioni accessi e performance delle funzionalità utente; - potenziamento dell infrastruttura Web per l aumento dei servizi e delle organizzazioni che accedono a tali applicazioni; - riscrittura degli applicativi su piattaforme open e non proprietarie, avvio di alcuni importanti servizi web ed integrazione del sito attuale; - mantenimento della separazione logica: ambiente WEB per le applicazioni di front-office e back-office. La finalità principale dovrà essere pertanto quella di permettere l erogazione di servizi basati su sistemi e prodotti software a supporto della nuova infrastruttura. Tali sistemi consentono l erogazione dei servizi del Consorzio (anche e soprattutto mediante canali Web) e permettono la gestione ed attuazione di tutte le attività di back-office (amministrative, gestionali, informative, comunicative, ecc.), essenziali alla corretta gestione ed attuazione dei fini istituzionali che il Consorzio persegue. Pagina 12 di 87

13 Data la peculiarità dell attività svolta dal Consorzio e la necessità che all interno del sistema informativo del quale si vuole dotare l Ente siano contemperate le differenti e molteplici esigenze dei diversi uffici che lo compongono, e vista, altresì, la conformazione dello stesso in sedi dislocate oltre che la suddivisione in quattro piani degli uffici presenti presso la sede centrale di Milano, si ritiene necessario che venga, a pena di esclusione dalla presente procedura di gara, effettuato dal concorrente un sopralluogo presso la sede centrale di Milano. Qualora lo ritengano necessario è facoltà dei concorrenti e, quindi, non è richiesto a pena di esclusione dalla presente gara, effettuare un sopralluogo anche presso le altre sedi del Consorzio (sempre previo appuntamento). Per maggiori dettagli si rinvia al disciplinare di gara. Se, successivamente al sopralluogo, a giudizio del concorrente ed, anche, in seguito alla soluzione progettuale proposta, dovessero emergere delle lacune o carenze dell infrastruttura del Consorzio che possano pregiudicare la funzionalità o le performance del sistema, queste dovranno essere elencate e risolte nel documento di offerta (e incluse nel prezzo complessivo). Le aree di intervento si possono pertanto riassumere in: 1. Architettura Logica Data Center: L architettura dovrà prevedere una logica per la gestione di tutte le applicazioni di tipo web-based e distinte sostanzialmente in tipologie in base al loro utilizzo (pubblico, interno, misto). 2. Architettura Logica centralizzata di Sede: La nuova infrastruttura dovrà prevedere la gestione direttamente in sede locale di una serie di servizi centralizzati. In particolare si prevede la gestione locale delle infrastrutture dedicate ai software utilizzati per le attività di back office (software di natura amministrativa e gestionale), sistemi di natura generale espressamente correlati a quanto erogato e necessario in sede (sistemi e servizi infrastrutturali di sede, sistemi ed applicazioni di sicurezza locale e di supporto). L architettura logica dovrà prevedere anche di decentralizzare i software di uso comune (software di carattere generale, quali quelli di Office Automation, ecc.), mediante installazione diretta in locale, anche se naturalmente gestita con criteri logici di economia e produzione di scala rispetto alla gestione e alle installazioni. 3. Architettura Logica Postazioni di lavoro (PdL): L architettura dovrà prevedere una diversa logica nella gestione delle PdL in senso lato con il rinnovo del parco PdL (sia postazioni che apparati di stampa). Questa scelta è conseguente alla decisione di migliorare e, nel contempo, standardizzare maggiormente la gestione dei Posti di Lavoro presso tutte le sedi del Consorzio. 4. Architettura logica delle Applicazioni Software: L architettura del nuovo sistema informativo sarà incentrata sul rifacimento delle applicazioni di core (rif. 5.2) e sulla maggiore integrazione orizzontale e delle basi dati. 5. Architettura logica dei Servizi: Pagina 13 di 87

14 L architettura dovrà prevedere una logica di scomposizione dei tipi di servizi in criteri logici rispetto alla finalità che la tipologia di servizio deve supportare. Le tipologie dovranno essere logicamente distinte in servizi centralizzati e strutturali di sede (servizi di sicurezza, gestione di salvataggio dei dati, ecc.), in servizi di supporto di sede (servizi di supporto ed assistenza alle PdL, servizi di supporto sulle strutture server centralizzate, ecc.), in servizi centralizzati di Data Center (servizi di salvataggio e replica dati, servizi di sicurezza sulla infrastrutture web de-centralizzate, ecc.), in servizi di supporto di Data Center (servizi di supporto sulla infrastrutture generali de-centralizzate, servizi di supporto sulle relative strutture informative Web Server, Application Server, DB Server, servizi di ridondanza, servizi di bilanciamento di carico ecc.) STRUTTURA DELL OFFERTA DEL FORNITORE L offerta dovrà essere presentata con contenuti esposti chiaramente e schematizzati, così che sia agevole evincere: a) la fornitura di tutti i beni e i servizi necessari per soddisfare le caratteristiche minime espresse nel presente Capitolato e che devono essere comprese in un unico canone full-service appositamente indicato nell offerta economica; b) la fornitura di eventuali maggiori dimensionamenti, beni e servizi aggiuntivi e/o migliorativi rispetto alle caratteristiche minime espresse dal presente Capitolato e che il Fornitore intende ricomprendere nel canone full service ; c) la proposta di fornitura di beni e servizi opzionali che il Fornitore ritenga necessari per garantire la scalabilità della propria proposta e l adeguamento della stessa alle eventuali esigenze di crescita del Consorzio. A solo titolo di esempio, il Fornitore dovrà indicare opzioni e/o tagli dimensionali riferiti a espansione numero processori, espansione memoria RAM, espansione spazio storage, upgrade banda per connettività da sede del Consorzio, upgrade banda per connettività per servizi WEB, ecc. Tali opzioni dovranno essere attivabili su richiesta. In tal caso dovranno essere indicati i tempi di preavviso necessari per l attivazione. La documentazione, che sarà oggetto di valutazione tecnica, dovrà contenere la descrizione puntuale delle caratteristiche del sistema proposto in fornitura, nonché delle modalità di erogazione dei servizi connessi e della loro organizzazione. L offerta, costituita da non più di 250 (duecentocinquanta) cartelle, in formato A4, dovrà essere formulata rispettando la struttura di seguito riportata: Architettura della soluzione proposta nel suo complesso (con l ausilio di schemi logici e di collegamento); Descrizione e schemi per la proposta dell infrastruttura locale per ogni sede del consorzio; Descrizione Web Farm, schemi e tipologia dei servizi offerti (storage, back up, monitoraggio ecc.) (rif.2.0); Pagina 14 di 87

15 Descrizione e schede per le postazioni di lavoro offerte (PdL) (rif.4.0); Descrizione e schede per le periferiche proposte (unità di stampa, scanner, fax multifunzioni ecc.); Proposta di Adeguamento tecnologico e piano di sostituzione (rif. 3.4 e 4.6); Caratteristiche tecniche generali dell applicazione informatica (rif. 5.2). Descrizione analitica delle caratteristiche tecniche generali dell'applicazione informatica con particolare riferimento a: a. Caratteristiche tecnologiche del software applicativo; b. Strategie di gestione e sviluppo del software applicativo (linguaggi utilizzati, ecc.); c. Flessibilità e configurabilità del software applicativo; d. Strategie di gestione dei dati relativi a tutti i soggetti interlocutori (Clienti, Fornitori, Debitori, Creditori, Proprietari, Utenti, Concessionari, ecc.); e. Strategie di gestione dei dati relativi agli oggetti immobiliari e territoriali con particolare riferimento al catasto irriguo; f. Strategie di gestione dei dati relativi alle pratiche; g. Prestazioni adeguate al pacchetto software fornito; Caratteristiche funzionali dell applicazione informatica. Descrizione analitica delle caratteristiche funzionali dell'applicazione informatica idonea a dimostrare la rispondenza con quanto indicato nel c.s.a. e con particolare riferimento a: a. Gestione dei processi del Consorzio di Bonifica; b. Altre funzionalità richieste; c. Gestione della sicurezza; d. Gestione delle interrogazioni, delle comunicazioni, delle statistiche e della reportistica. Descrizione dei software standard offerti (rif. 5.3 e 6.0): o o o o office automation; software tecnici; antivirus ecc.; conservazione sostitutiva; Pagina 15 di 87

16 Descrizione dei software standard e dei servizi di gestione e supporto proposti (rif.6.0 e 7.0): o o o o Relazione descrittiva del piano di migrazione ed Importazione degli archivi (rif ); Telediagnosi, manutenzione correttiva, SLA previsti; Manutenzione preventiva e aggiornamenti software; Manutenzione Evolutiva; o Descrizione dei contenuti del piano di formativo (rif. 8.0); Relazione descrittiva dell organizzazione del lavoro con la specificazione dell organico impiegato, dei livelli di responsabilità operativa delle figure che intervengono nelle varie fasi dei processi e dei livelli professionali del personale addetto; Relazione descrittiva del piano di avviamento che il fornitore intende proporre per la soluzione offerta. 2. BENI E SERVIZI EROGATI DA SERVER FARM L accezione del termine Server Farm indica genericamente un insieme di sistemi in grado di fornire complessivamente una potenza di elaborazione scalabile dinamicamente in base alle specifiche esigenze. Nell ambito della riprogettazione della propria infrastruttura IT, il Consorzio intende adottare alcune scelte tecnologiche e strategiche che qui sono riassunte brevemente: Centralizzazione e consolidamento della maggior parte dei servizi erogati su piattaforma WEB; Centralizzazione del Data Center su sottosistemi Storage di classe Enterprise con elevate caratteristiche di prestazioni, affidabilità ed espandibilità; Utilizzo di una architettura S.A.N. (Storage Area Network) composta da due distinte Fabric per garantire una maggiore scalabilità, affidabilità e facilità di gestione delle basi dati del Data Center; L infrastruttura del Data Center permetterà, quindi, di raccogliere e centralizzare su piattaforme Storage Enterprise le diverse istanze RDBMS. Nei paragrafi che seguono vengono indicate le principali attività che il Fornitore dovrà erogare in sede di fornitura. Pagina 16 di 87

17 2.1. ARCHITETTURA LOGICA SERVIZI WEB FARM Per il funzionamento delle applicazioni web-based si rende necessario dotare il data center di una infrastruttura a più livelli specificatamente ridondata Installazione dell infrastruttura L installazione dell infrastruttura potrà seguire modalità e tempi differenti, secondo logiche di progetto definite dal Fornitore che però andranno dettagliate opportunamente come definito nel Piano di Lavoro (par.9.2) e dovranno essere mantenute a livelli adeguati per il sistema fornito (ed evoluto). ATTENZIONE: la figura rappresenta solo uno schema logico dei servizi non il numero dei server richiesti Pagina 17 di 87

18 Caratteristiche della fornitura Il Fornitore dovrà erogare dal Data Center i seguenti servizi/sistemi: - un numero adeguato di server fisici e virtualizzatori con Cpu di ultima generazione e relative licenze software per il recovery dei servizi attualmente erogati nell ambiente host e virtuale del Data Center; - un numero adeguato di server nelle tipologie necessarie per poter garantire l erogazione dei servizi da sito secondario in uno scenario di Disaster Recovery; - la connettività verso Internet e verso Data Center in modalità ridondata con doppio carrier/provider diversi; - una procedura automatica per il recovery dei dati tra le infrastrutture, fisiche e virtuali, dei due siti; - tutti i servizi di controllo e verifica sicurezza, backup e disponibilità del servizio Principali caratteristiche attuali dell infrastruttura Si riepilogano di seguito le caratteristiche principali dell attuale infrastruttura che s intendono caratteristiche minime Caratteristiche WebServer Gli attuali servizi web del Consorzio (sito + applicazione per consultazione posizioni a ruolo) sono ospitati c/o un Data Center esterno con la seguente infrastruttura: N.1 Web Server con Apache Tomcat (biprocessore 4 GB di RAM HD 10 GB); N.1 Application Server (dedicato) con Tomcat (biprocessore 6 GB di RAM HD 70 GB); N.1 Data Base Server con PostgreSQL (biprocessore 8 GB di RAM HD 73 GB). Il dominio attualmente registrato è: Caratteristiche Server NT0 Xeon 2Ghz Pagina 18 di 87

19 4Gb Ram Windows Server Caratteristiche Server NT1 Xeon 2Ghz 4Gb Ram Windows Server Caratteristiche Server NT2 Xeon 1.6Ghz 4Gb Ram Windows Server Tale server è in fase di sostituzione con uno più performante del quale verranno fornite le caratteristiche durante il sopralluogo; il Fornitore dovrà, perciò, farsi carico della sua manutenzione dalla scadenza del rapporto con il precedente Fornitore, pari alla durata di un anno dalla installazione del server Caratteristiche AS400 IBM I-Series Model (S/N S653C6FC) OS400 vers v5r2m0 Data Base IBM DB2/400 Capacità dischi: 105 GB Unità Nastro IBM (utilizzo superiore al 50% ma non in saturazione) Pagina 19 di 87

20 Nomi a Dominio Internet Attualmente il Consorzio ha attivo il seguente dominio: etvilloresi.it Il Fornitore dovrà curare per conto del Consorzio l eventuale trasferimento dai singoli mantainer e la relativa nuova registrazione così come il rinnovo annuale dei domini Pubblicazione criptata con Certificati SSL Se per motivi di sicurezza si rendesse necessario pubblicare applicazioni in ambiente cifrato SSL (Https), il Fornitore dovrà indicare nella propria offerta tecnica, sulla base del dimensionamento dell infrastruttura proposta, i certificati SSL necessari e dovrà curarne la fornitura, l installazione e il rinnovo per l intera durata del rapporto contrattuale. È, inoltre, necessario indicare il costo annuale per il singolo certificato per la pubblicazione di nuovi siti Disponibilità del servizio La disponibilità del servizio dovrà essere garantita nella modalità (H24 7x7). In particolare, erogando servizi anche per utenti di altri paesi, durante le attività di gestione (automatiche o con operatore), il Fornitore dovrà garantire in modo permanente l erogazione del servizio. Eventuali interventi straordinari saranno pertanto concordati preventivamente con gli Uffici del Consorzio ARCHITETTURA STORAGE La soluzione proposta dovrà prevedere la fornitura di una nuova unità storage e di una nuova infrastruttura (Storage Area Network) (attualmente in uso circa 1.2 Tbyte, oltre ai dischi dell AS400) Il Fornitore dovrà indicare in modo analitico nella propria offerta tecnica i livelli di servizio erogati e le caratteristiche dell intera infrastruttura di storage. A solo titolo esemplificativo (e quindi non esaustivo), dovrà pertanto indicare: - sottosistema di Storage di classe Enterprise offerto; - soluzioni di virtualizzazione dell ambiente di Storage; Pagina 20 di 87

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli