Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.defibrillatoriaed-2100.com"

Transcript

1 Solo Tre Step per Salvare una Vita CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE ALLA CAPILLARE DIFFUSIONE DEI DEFIBRILLATORI DAE PER IL PIÙ AMPIO ACCESSO PUBBLICO ALLA DEFIBRILLAZIONE PRECOCE. Tempo di lettura: 15 minuti

2 SOLO TRE STEP PER SALVARE UNA VITA LA NOSTRA INIZIATIVA È VOLTA A STIMOLARE E FAVORIRE LA DIFFUSIONE DEI DAE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, IN MODO CAPILLARE, SENSIBILIZZANDO AL TEMA QUANTE PIÙ PERSONE POSSIBILI. LO SPIRITO CHE CI FA MUOVERE IN QUESTA DIREZIONE NON NASCE ESCLUSIVAMENTE DALL ESIGENZA DI OTTENERE RISULTATI COMMERCIALI, MA DAL FATTO CHE SIAMO FERMAMENTE CONVINTI CHE IL TEMA DELLA DEFIBRILLAZIONE PRECOCE MERITI MOLTA PIÙ ATTENZIONE DA PARTE DI TUTTI, CONSIDERATO CHE NE È DIMOSTRATA E NE È RITENUTA INDUBBIA L EFFICACIA, QUINDI L UTILITÀ SOCIALE. VOGLIAMO AFFIANCARCI E SE POSSIBILE SUPPORTARE ATTIVAMENTE LE GIÀ NUMEROSE E LODEVOLI ATTIVITÀ DI DIVULGAZIONE E DIFFUSIONE DELLA RCP E DEI DAE OPERATE DA PARTE DI MOLTI COMUNI E DALLE NUMEROSE ASSOCIAZIONI A TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI. VOGLIAMO PROPORCI COME PUNTO DI RIFERIMENTO PRIMARIO OFFRENDO, TRAMITE LA NOSTRA RETE COMMERCIALE, CONSULENZA E SERVIZI ABBINATI A POLITICHE PREZZI DI SICURO INTERESSE. CONTRIBUISCI ALLA CATENA ELA SOPRAVVIVENZA PRIMO ANELLO. Riconoscere e valutare la situazione e attivare il 118. SECONDO ANELLO. Iniziare subito, sul posto, le manovre di Rianimazione Cardiopolmonare (RCP), per mantenere artificialmente la circolazione e la respirazione, favorendo così l'ossigenazione del cervello e del cuore. TERZO ANELLO. NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA PUÒ AVVENIRE SOLO CON UNA SCARICA ELETTRICA EROGATA NEL PIÙ BREVE TEMPO POSSIBILE TRAMITE IL DEFIBRILLATORE. Pag. 2

3 ASSISTERE A UNA SITUAZIONE D EMERGENZA NELLA QUALE UNA PERSONA PERDE CONOSCENZA A SEGUITO DI ARRESTO CARDIO-RESPIRATORIO È UN EVENTO RARO, MA NON ESCLUDIBILE. Un arresto cardiaco può colpire chiunque, ovunque, in qualsiasi momento. In Italia statisticamente ogni anno una persona su mille ne è colpita (oltre casi all anno). Se l arresto cardiaco non è prontamente trattato, nel giro di pochi minuti può evolvere in quella che è definita morte improvvisa. UN PASSANTE, UN COLLEGA, UN CLIENTE, UN FORNITORE.HAI MAI PENSATO A COSA POTRESTI FARE PER AUMENTARE LE SPERANZE DI SALVARE UNA PERSONA IN ATTESA DELL INTERVENTO DEL 118? Potresti fare tanto! (PIÙ DI QUANTO CREDI) SUPPORTARE ATTIVAMENTE UNA PERSONA COLPITA DA ARRESTO CARDIACO IN ATTESA DEL 118 È OGGI ALLA PORTATA DI TUTTI E GRAZIE ALL USO DEL DEFIBRILLATORE PUÒ RAPPRESENTARE LA SLIDING DOOR TRA IL VIVERE UN EVENTO CON CONSEGUENZE DRAMMATICHE O IL TIRARE UN SOSPIRO DI SOLLIEVO NEL SAPERE DI UNA VITA SALVATA. Essere in grado di riconoscere fin da subito l arresto cardio-circolatorio, chiamare immediatamente il 118, fare il massaggio cardiaco ed eventualmente la defibrillazione sono azioni che consentono di COMPRARE TEMPO per salvare una persona. Nella fase iniziale di un arresto cardiocircolatorio, il cuore può essere affetto da condizioni di aritmia quali tachicardia ventricolare senza polso (TV) o più frequentemente, fibrillazione ventricolare (FV). Il pronto intervento con massaggio cardiaco, oltre a garantire un minimo di ossigenazione al cervello e al cuore stesso, consente di prolungare la durata della FV in attesa dei soccorsi, evitando che questa si trasformi in asistolia, condizione di totale assenza di ritmo cardiaco, per la quale non è più possibile eseguire la defibrillazione. Fare la RCP (respirazione cardiopolmonare) prima dell arrivo dell ambulanza può raddoppiare se non triplicare le possibilità di sopravvivenza. Tuttavia solo la defibrillazione può consentire l azzeramento della FV con la ripresa di un ritmo spontaneo del cuore: AVERE QUINDI A DISPOSIZIONE UN DEFIBRILLATORE, UTILIZZABILE PRIMA DELL ARRIVO DEGLI OPERATORI SANITARI, RAPPRESENTA LA MIGLIOR POSSIBILITÀ DI SALVARE UNA VITA. In caso di arresto cardiaco I PRIMI 5 MINUTI SONO IMPORTANTISSIMI e ogni minuto che passa rappresenta per la vittima il 10% in più di probabilità di subire gravi conseguenze e di non salvarsi, fino ad un massimo di 10 minuti, tempo oltre il quale la morte cerebrale, in assenza di circolazione sanguigna, è considerata irreversibile. Pag. 3

4 COME PENSI VIVRESTI IL TEMPO DI ATTESA DEI SOCCORSI? Con frustrazione, angoscia e impotenza nell impossibilità di non poter fare nulla se non chiamare il 118? Vorresti poter fare qualcosa di concreto per cercare di salvare quella vita? Vorresti rendere il tuo luogo di lavoro cardio-protetto, per i tuoi dipendenti, collaboratori, colleghi, clienti, fornitori, ospiti? Se hai risposto SI alle tre domande allora continua nella lettura di questo opuscolo, se hai risposto no, non cestinarlo ma sottoponilo a qualcuno al quale potrebbe interessare! A differenza di quanto avveniva in passato, OGGI LA LEGISLAZIONE E LE TECNOLOGIE CONSENTONO A CHI HA SENSIBILITÀ E VOCAZIONE VERSO IL TEMA, DI INTERVENIRE ATTIVAMENTE NELL EMERGENZA, AFFINCHÉ IL GAP DI TEMPO CHE PASSA TRA LA CHIAMATA E L ARRIVO DEI SOCCORSI POSSA RAPPRESENTARE UNA CHANCE IN PIÙ DI SOPRAVVIVENZA PER LA VITTIMA. COME? CONTRIBUENDO ATTIVAMENTE AL MANTENIMENTO DELLA CATENA DI SOPRAVVIVENZA. Con il concetto di CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA si indica quella serie di interventi consecutivi e collegati tra loro che possono permettere, in caso di arresto cardiaco improvviso, di aumentare sensibilmente il numero di persone che sopravvivono, indenni e senza lesioni cerebrali. Lo scopo di ciascuno di questi interventi, l'uno susseguente all altro, è quello di GUADAGNARE TEMPO, affinché l'intervento successivo possa risultare efficace. SE IMMAGINIAMO UNA CATENA COMPOSTA DA CINQUE ANELLI I PRIMI TRE RAPPRESENTANO L'INTERVENTO CHE QUALUNQUE PERSONA, DEBITAMENTE ADDESTRATA CON UN CORSO BLS-D, PUÒ EFFETTUARE. Pag. 4

5 I PRIMI TRE ANELLI RAPPRESENTANO QUINDI QUEL TANTO CHE POTRESTI FARE ANCHE TU! PRIMO ANELLO. Riconoscere e valutare la situazione e attivare il 118. SECONDO ANELLO. Iniziare subito, sul posto, le manovre di Rianimazione Cardiopolmonare (RCP), per mantenere artificialmente la circolazione e la respirazione, favorendo così l'ossigenazione del cervello e del cuore. TERZO ANELLO. NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA PUÒ AVVENIRE SOLO CON UNA SCARICA ELETTRICA EROGATA NEL PIÙ BREVE TEMPO POSSIBILE TRAMITE IL DEFIBRILLATORE. QUARTO ANELLO. L'intervento dello staff medico specializzato (118) provvederà a proseguire le cure nella fase immediatamente successiva. QUINTO ANELLO. Il paziente viene trasferito presso una struttura ospedaliera. Se alla catena della sopravvivenza viene a mancare uno degli anelli è messa a repentaglio l efficacia dell azione dei successivi passi e ogni minuto che trascorre dall'inizio dell'arresto cardiaco fa scendere fino al 10% la probabilità di successo data dal defibrillatore. DOPO 5 MINUTI LE POSSIBILITÀ DI RIPRESA SONO GIÀ SCESE AL 50%, DOPO 8 MINUTI AL 20%. Se il defibrillatore non è immediatamente disponibile, si possono guadagnare minuti preziosi e aumentare notevolmente le chance di sopravvivenza iniziando prontamente il massaggio cardiaco. LA GESTIONE DELLA CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA È QUINDI CRUCIALE PER GARANTIRE ALLA VITTIMA DELL'ARRESTO CARDIACO LE MAGGIORI PROBABILITÀ DI SALVEZZA LIMITANDO I DANNI CHE POTREBBERO INSORGERE. LA GESTIONE DEI PRIMI TRE ANELLI È ALLA PORTATA ANCHE DI SOCCORRITORI NON SANITARI (NON È NECESSARIO ESSERE MEDICI O INFERMIERI) SE DEBITAMENTE PREPARATI CON UN CORSO BLS-D, DI FACILE APPRENDIMENTO E GESTIONE. Pag. 5

6 DOTARE IL TUO LUOGO DI LAVORO DI UN DAE LO RENDE PIÙ SICURO. MA CHE COS È UN DAE? Il Defibrillatore Automatico Esterno (DAE o AED) è un dispositivo definito "intelligente" perché in grado di analizzare automaticamente il ritmo cardiaco, stabilendo autonomamente la necessità della scarica elettrica in caso di TV o FV e guidando il soccorritore passo a passo con chiare istruzioni vocali. La legislazione ne consente l utilizzo anche da parte di personale non sanitario (laico), purché formato da un corso BLS-D (Basic Life Support- Defibrillation). I DAE SONO SEMPLICISSIMI DA UTILIZZARE, più semplici di molti elettrodomestici o dispositivi elettronici d utilizzo quotidiano. In alcune nazioni anche i bambini sono istruiti all utilizzo del DAE con programmi d istruzione BLS (Basic Life Support) che fanno parte del normale percorso scolastico. Non richiede precauzioni se non quelle che il DAE stesso comunica con messaggi vocali (l effettuazione della scarica in sicurezza per sé e gli astanti), non è pericoloso, non c è alcun rischio di produrre danni alla vittima, in quanto si attiva esclusivamente in caso di reale esigenza. Non rappresenta quindi un pericolo per la vittima o i soccorritori.* E esente da manutenzione specifica e dotato di sistemi di controllo automatici. Ha costi di gestione limitati.** E UN DISPOSITIVO MEDICO ALLA PORTATA DI TUTTI! * Marche più note e di qualità. In commercio si trovano purtroppo prodotti a basso costo che dal punto di vista della sicurezza, con particolare riferimento alla capacità di analizzare correttamente il segnale ECG, rappresentano una grossa incognita, se non un rischio concreto. ** Riferimento al nostro defibrillatore AED L acquisto di un defibrillatore deve essere valutato anche includendo i costi post vendita di batteria e piastre, che spesso riservano brutte sorprese (ad esempio batterie che vengono vendute ad un prezzo fino al 63% del valore del apparecchio). CHE COS E IL CORSO BLS-D? E un corso effettuato da personale autorizzato e certificato che abilita alle procedure di soccorso base (BLS) e all utilizzo del defibrillatore (D). Dura 5 ore, con un numero di partecipanti massimo di 6 persone e può essere svolto anche presso il proprio luogo di lavoro. Organizzare un corso BLS-D non è un percorso oneroso e impegnativo, esistono svariate opportunità per poterlo seguire (corsi sul lavoro, corsi organizzati dal 118, dalla Croce Rossa, ecc.). Pag. 6

7 CHI DOVREBBE ORGANIZZARSI ALLA GESTIONE DEI PRIMI TRE ANELLI DELLA CATENA DI SOPRAVVIVENZA? Oltre alle strutture dove si svolgono attività sportive professionali e dilettantistiche (obbligatorio per legge), anche nel privato gli ambiti dove attivare un progetto per l accesso alla defibrillazione precoce - che rappresenta una scelta matura e lungimirante - sono innumerevoli: Grande, media, piccola impresa Uffici aperti al pubblico e non Banche Assicurazioni Alberghi e Ostelli Scuole Chiese e Oratori Studi professionali Studi dentistici-odontoiatrici Farmacie Studi medici privati Medici di base e pediatri Supermercati Negozi Concessionari auto e moto Ristoranti e pizzerie Cinema Condomini Circoli e Associazioni Piscine, palestre, campi da tennis golf club, etc. Domiciliare in caso di famigliari a rischio Se sei amministratore d impresa, responsabile per la sicurezza dei lavoratori, titolare d impresa o di attività commerciale, presidente di una associazione sportiva, professionista con studio aperto al pubblico o con collaboratori, dirigente scolastico, direttore di banca o di agenzia assicurativa, un medico del lavoro, amministratore condominiale o convivi con persona potenzialmente a rischio, dovresti prendere in seria considerazione la possibilità di contribuire attivamente alla gestione della defibrillazione precoce, perché LA TUA SCELTA POTREBBE SALVARE UNA VITA! Pag. 7

8 10 MOTIVI PER ORGANIZZARSI ALLA GESTIONE DELLA DEFIBRILLAZIONE PRECOCE L arresto cardiaco può colpire chiunque in qualsiasi momento. Chi è colpito può essere salvato da chi gli è vicino in quel momento. Se mai ci si dovesse trovare a prestare soccorso a una persona che ha appena subito un arresto cardiaco improvviso, ognuno di noi vorrebbe e dovrebbe essere in grado di poterla aiutare concretamente. Il tempo per intervenire è strettissimo: le percentuali di sopravvivenza diminuiscono del 10% per ogni minuto e limitarsi a chiamare il 118 potrebbe non bastare. Se una vittima di un arresto cardiaco non è defibrillata entro 10 minuti, le sue possibilità di sopravvivenza sono meno del 2%. Se il cuore non riparte entro i primi 5 minuti o comunque non viene prontamente effettuato il massaggio cardiaco, il paziente può subire danni cerebrali irreversibili. I tempi d intervento del sistema d emergenza allertato potrebbero essere ben superiori a 5 minuti dalla chiamata. L utilizzo del DAE è vincolato a un corso BLS-D. Ogni persona addestrata BLS-D rappresenta un valore aggiunto per la società perché ovunque si trovi potrà intervenire prontamente, al di là della presenza o meno del defibrillatore, per la gestione dei primi due anelli della catena di sopravvivenza, nel reciproco interesse di tutti i cittadini. I defibrillatori sono estremamente semplici nel loro utilizzo, non è necessaria alcuna esperienza medica per utilizzarli: bastano poche ore di addestramento per imparare a salvare una vita. Rendere più sicuro il proprio ambito lavorativo è un gesto di lungimiranza, elevata responsabilità e rispetto nei confronti di tutte le persone che lo frequentano, siano essi dipendenti, clienti, persone esterne o visitatori occasionali. E, non ultimo, potrebbe proteggere anche te stesso. Il valore di una vita non ha prezzo. L impegno economico necessario ad attivare un progetto di defibrillazione precoce non è proibitivo, ma al contrario è alla portata di molti e rappresenta un ottimo investimento per la salvaguardia della propria attività/organizzazione e potrebbe rappresentare un motivo di spunto per promuovere, valorizzare e differenziare l immagine della propria realtà. Pag. 8

9 COME SCEGLIERE UN DEFIBRILLATORE DAE? Il Decreto Balduzzi, prevede l obbligo di un DAE a tutte le associazioni sportive professionistiche e dilettantistiche, ai centri commerciali e alle aziende con più di 500 dipendenti, lo consiglia fortemente a farmacie, medici di base, studi dentistici, case di riposo. La sensibilizzazione al tema della defibrillazione precoce è poi intensamente promossa dalle istituzioni e da molte associazioni e fortunatamente molti cittadini stanno comprendendo l importanza della stessa. Conseguentemente si sta creando un business dall elevato potenziale, nel quale un ampia schiera di società commerciali si propongono, spesso senza scrupoli, con prodotti di tutti i tipi e a tutti i prezzi. VALUTA CON CALMA E NON PONDERARE LA TUA SCELTA ESCLUSIVAMENTE IN FUNZIONE DEL PREZZO. POCHE CENTINAIA DI EURO IN PIÙ POSSONO FARE LA DIFFERENZA NEL SALVARE UNA VITA AFFIDATI AD AZIENDA CHE DA SEMPRE OPERA NEL SETTORE OSPEDALIERO PER LA FORNITURA DI DEFIBRILLATORI BIFASICI, RAPPRESENTA UNA GARANZIA IN PIÙ. VERIFICA LA REALE POSSIBILITÀ DI UTILIZZO PEDIATRICO, IL DEFIBRILLATORE DOVREBBE AVERE UN PROTOCOLLO DEDICATO ANCHE AI PIÙ PICCOLI (ETÀ INFERIORE A 8 ANNI) INFORMATI SUI COSTI POST VENDITA DI PIASTRE E BATTERIA. SELEZIONA LE AZIENDE CHE OFFRONO CERTEZZA DI CONTINUITÀ SUL MERCATO, IN GRADO DI GARANTIRE NEGLI ANNI LA GESTIONE DELLA GARANZIA, LA REPERIBILITÀ DEGLI ACCESSORI, DEGLI AGGIORNAMENTI E RINTRACCIABILITÀ DEL TUO DEFIBRILLATORE DAE. NON FIDARTI DI TUTTO QUELLO CHE TI RACCONTANO, CONFRONTA I PRODOTTI, CHIEDICI UNA CONSULENZA GRATUITA Da sapere: sono poche le aziende veramente affermate e specializzate nella produzione e commercializzazione di defibrillatori ospedalieri e defibrillatori DAE per utilizzo laico. Si sono improvvisamente proposte sul mercato una serie di ditte sconosciute agli addetti del settore, che offrono prodotti di dubbia qualità e affidabilità. Prodotti provenienti da paesi a basso costo di mano d opera e di improbabile qualità, marchi italiani fittizi a copertura di produzioni provenienti da chissà dove, società improvvisate e con evidente unico obiettivo della vendita mordi e fuggi. Aziende che oggi sono presenti e domani chissà. In taluni casi anche marchi noti a livello internazionale, ma mai in passato commercializzati in Italia, sono stati affidati in distribuzione a nuove società che si professano esperte e specializzate, molto brave nel promuovere la propria immagine, ma che non si fanno scrupoli, per raggiungere i propri obbiettivi, a disinformare con palesi e ridicole falsità, indicando ad esempio come uniche ed esclusive caratteristiche che in realtà sono comuni a tutti i DAE o indicando specifiche non veritiere sui propri prodotti. Fanno leva sul fatto che solo pochi potenziali clienti nell ambiente non professionale sono ferrati in materia. Altre aziende suggeriscono guide all acquisto e alla scelta di un DAE con informazioni deliberatamente fuorvianti indicando ad esempio come criterio di selezione la rispondenza a normative che non hanno valenza e ragione di esistere nella Comunità Europea, nascondendo però palesi limiti dei propri prodotti o i numerosi richiami ai quali sono stati sottoposti. Pag. 9

10 LA NOSTRA SOCIETÀ Siamo la filiale italiana di NIHON KOHDEN CORPORATION, primaria azienda Giapponese fondata a Tokyo nel 1951 che vanta oltre sessant anni di esperienza e competenza esclusivamente nella produzione di sistemi elettromedicali per il monitoraggio paziente, la diagnosi neurologica e la terapia cardiologica. Tradizione. L esperienza di NIHON KOHDEN nella gestione della defibrillazione esterna inizia nel 1965, anno in cui ha immesso sul mercato il primo defibrillatore alimentato a batteria in Giappone. Leader nel mondo. Leader nel mondo. NIHON KOHDEN è una delle aziende leader al mondo per la produzione di defibrillatori ospedalieri e DAE. I nostri prodotti si pongono ai vertici di gamma per affidabilità e sicurezza. Il nostro DEFIBRILLATORE DAE per il mercato privato non professionale (laico) è stato recentemente progettato attingendo da questa consolidata esperienza, utilizzando la stessa tecnologia dei defibrillatori ospedalieri, che da sempre identificano NIHON KOHDEN come una delle aziende con più competenze ed esperienza. Migliaia di DAE NIHON KOHDEN sono stati installati in tutto il mondo. Qualità assoluta, eccellenza costruttiva. Il motto Fighting Desease with Electronics" riflette l ambiziosa missione aziendale di combattere le malattie con sistemi elettromedicali in grado di migliorare la qualità di vita dei pazienti. I nostri apparecchi sono riconosciuti in ambito ospedaliero per l elevata qualità, affidabilità diagnostica e semplicità d utilizzo. I nostri defibrillatori sono tra i migliori prodotti esistenti sul mercato, se non i migliori. IMPEGNO DI QUALITÀ E AFFIDABILITÀ La selezione e la scelta della componentistica non di nostra produzione viene effettuata esclusivamente tra aziende giapponesi leader del settore elettronico o tra le aziende elettromedicali internazionali più qualificate per eventuale componentistica. I nostri defibrillatori e relativi accessori vengono fabbricati esclusivamente in Giappone, sotto il controllo selettivo del nostro reparto Controllo Qualità, che adotta procedure di verifica superiori a quelle del GMP (Good Manufacturing Practice) della FDA, DHSS ed altre agenzie. Pag. 10

11 I SERVIZI CHE OFFRIAMO NIHON KOHDEN ITALIA, ha sede a Bergamo dal 2001 e può contare su un organizzazione solida e strutturata composta da personale altamente qualificato: uno staff motivato, che comprende un team di ingegneri biomedici, tecnici e formatori, in grado di rispondere a qualsiasi tipo di esigenza, offrendo il proprio supporto e consulenza per la scelta della soluzione migliore. Operiamo su tutto il territorio nazionale tramite una rete commerciale capillare, composta da responsabili d area, agenti e distributori. ASSISTENZA E CONSULENZA ALL ACQUISTO: La scelta di un defibrillatore può risultare impegnativa per i non professionisti, per questo motivo Nihon Kohden mette a disposizione il proprio team di specialisti a supporto dei clienti in modo da fornire tutte le informazioni necessarie ed eseguire l acquisto del defibrillatore con la consapevolezza di avere fatto la scelta migliore. SUPPORTO AL CLIENTE: Scegliendo Nihon Kohden potrai contare sulla presenza costante di un servizio clienti altamente qualificato in grado di offrire supporto sia in fase di acquisto che nel post vendita per tutta la durata del bene. Il servizio clienti di Nihon Kohden, tramite canali dedicati, può essere contattato in qualunque momento ed è in grado di fornire supporto clinico, tecnico e commerciale ai propri clienti. NIHON KOHDEN NON VI LASCIA SOLI CORSI DI UTILIZZO: Nihon Kohden non si limita alla sola fornitura di dispositivi, il nostro DAE è semplicissimo da gestire e alla fornitura può essere associato un corso d uso, garantendo a chi acquista la capacità di gestire il proprio strumento con maggiore sicurezza e consapevolezza. CORSI BLS-D: Il BLS-D è il corso base per l utilizzo del defibrillatore richiesto come da normativa, dura poche ore ed è effettuato da figure professionali accreditate. Danno la possibilità, una volta superati, di poter utilizzare un defibrillatore semiautomatico DAE. NIHON KOHDEN può supportarvi direttamente nell organizzazione del corso, grazie alla collaborazione con istruttori BLSD-D abilitati IRC, oppure informandovi e indirizzandovi ai frequenti corsi svolti da Croce Rossa Italiana, 118 e altre associazioni. PROGRAMMA MANUTENTIVO E GESTIONE APPARECCHI: Nihon Kohden offre la competenza del proprio team di specialisti per supportare chi acquista un defibrillatore nella gestione del proprio apparecchio nel tempo. Ogni defibrillatore installato rientra in modo automatico nel programma di gestione Nihon Kohden Italia, che permette tra l altro di avvisare in modo preventivo il proprietario del dispositivo dell imminente scadenza di piastre e batterie. Questo processo automatico permette di mantenere il proprio dispositivo sempre in efficienza, supportando efficacemente il proprietario del defibrillatore nel gestire le scadenze e la manutenzione. AGGIORNAMENTI E GESTIONE DATI Il software dei defibrillatori cardiolife AED-2100 può essere facilmente aggiornato, anche in funzione di adeguamenti a nuove linee guida. In caso di necessità i dati memorizzati dall apparecchio e atti a documentare un suo eventuale utilizzo possono essere agevolmente trasferiti su un PC. Il software di gestione dati è fornito gratuitamente. Pag. 11

12 IL NOSTRO PRODOTTO: IL LA MIGLIOR SCELTA PER UN DISPOSITIVO SALVAVITA DEVE ESSERE PONDERATA SU STANDARD OGGETTIVI DI AFFIDABILITÀ COSTRUTTIVA, QUALITÀ E SEMPLICITÀ D USO, NON SOLO SUL PREZZO. NUMEROSE SONO LE AZIENDE PRODUTTRICI REPERIBILI SUL MERCATO MA SOLO POCHE POSSONO GARANTIRE QUESTI STANDARD. Il CardioLife AED-2100 è un apparecchio made in Japan prodotto da primaria azienda specializzata da decenni nella produzione di defibrillatori ospedalieri, annoverabile tra le aziende leader di mercato in Italia e nel mondo. Rappresenta la soluzione ideale per l utilizzo da parte di operatori laici certificati BLS-D. IL CARDIOLIFE AED-2100 SI CARATTERIZZA PER GLI ASPETTI ESSENZIALI PER LA TIPOLOGIA DI PRODOTTO: SEMPLICITÀ DI UTILIZZO, RAPIDITÀ OPERATIVA *, SICUREZZA E QUALITÀ COSTRUTTIVA * Il Cardiolife AED-2100 è il più rapido DAE esistente sul mercato, come documentato dagli studi eseguiti dall AREU 118 Lombardia. Richiedici maggiori informazioni. PER MAGGIORI INFORMAZIONI NON ESITATE A CONTATTARCI CONTATTI: NIHON KOHDEN ITALIA SRL Via Fratelli Bronzetti 28, Bergamo Telefono: ; FAX: ; Pag. 12

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce La defibrillazione precoce L'American Heart Association ha stimato che più di una persona ogni mille, in particolare tra i 45 e i 65 anni muore di morte improvvisa. La Morte Cardiaca Improvvisa (MCI) è

Dettagli

NOTIZIE della Fondazione

NOTIZIE della Fondazione NOTIZIE della Fondazione SPECIALE Defibrillatori per Imola Attraverso il Centro per lo Sviluppo Economico del Territorio Imolese la Fondazione dona 30 defibrillatori alle strutture sportive imolesi 2 CSETI

Dettagli

www.areu.lombardia.it

www.areu.lombardia.it www.areu.lombardia.it OPERATORE LAICO INDICE PREMESSA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE -BASIC LIFE SUPPORT and DEFIBRILLATION - CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA SEQUENZA DEL DEFIBRILLAZIONE PRECOCE ALGORITMO

Dettagli

Se si ferma il Cuore...

Se si ferma il Cuore... Giuliano Altamura in collaborazione con Alessandro Totteri e Francesco Lo Bianco Se si ferma il Cuore...... defibrillazione precoce e la vita continua La perdita di coscienza L arresto cardiaco Il dolore

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

LIFEPAK CR PLUS DEFIBRILLATORE. Vivere ogni giorno in sicurezza.

LIFEPAK CR PLUS DEFIBRILLATORE. Vivere ogni giorno in sicurezza. LIFEPAK CR PLUS DEFIBRILLATORE Vivere ogni giorno in sicurezza. Sicurezza perchè La reputazione e la missione di Physio-Control sono basate sull affidabilità. Un affidabilità costruita in più di 50 anni

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

dell'american Heart Association Sindromi coronariche acute 17 Supporto di base delle funzioni vitali pediatriche

dell'american Heart Association Sindromi coronariche acute 17 Supporto di base delle funzioni vitali pediatriche Si nt e si d e l l e l i n e e g u i da de l 2010 dell'american Heart Association pe r R C P e d E C C Sommario Problemi principali comuni a tutti i soccorritori 1 Soccorritore non professionista RCP negli

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

BLS SUPPORTO VITALE DI BASE NELL ADULTO

BLS SUPPORTO VITALE DI BASE NELL ADULTO Ven. Arciconfraternita della Misericordia di Firenze BLS SUPPORTO VITALE DI BASE NELL ADULTO A cura di Nora Elisa Ronchi Gruppo Formazione Sanitaria AVVERTENZA!!! LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO OPUSCOLO

Dettagli

Nel cuore di ogni impianto

Nel cuore di ogni impianto Nel cuore di ogni impianto Innovazione e personalizzazione Le chiavi del successo di un azienda con oltre 20 anni di esperienza. L aziendaquibusda eressitatium vent et quo quidebitae aut quae lab iust

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - "testamento biologico")

SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - testamento biologico) SONDAGGIO sulle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T. - "testamento biologico") effettuato tra i chirurghi italiani delle varie branche e delle diverse specialità per conto del Collegio Italiano

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA Studio professionale di fisioterapia: Gli Studi Professionali di Fisioterapia sono strutture dove possono essere erogate prestazioni terapeutiche riconducibili al profilo professionale del fisioterapista

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: PRONTO UNO- UNO- OTTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: A08 OBIETTIVI DEL PROGETTO L analisi territoriale e settoriale ha permesso la lettura

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

La disassuefazione dal fumo

La disassuefazione dal fumo Piano regionale del Veneto per la prevenzione delle malattie legate al fumo La disassuefazione dal fumo Obiettivi Nei paesi industrializzati occidentali gli interventi che riducono i danni da fumo sono

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti

LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti LA STRONG AUTHENTICATION per la sicurezza dei pagamenti 5 I TUOI CODICI DA COSA E COMPOSTO DOVE SI TROVA A COSA SERVE CODICE CLIENTE 9 cifre Sui contratti e sulla matrice dispositiva Accesso all area Clienti

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT Il prototipo A-Cube Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT La casa domotica del servizio DAT L utilizzo della casa domotica Illuminazione Serramenti

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

Email: cose da fare e cose da non fare

Email: cose da fare e cose da non fare OUCH! Marzo 2012 IN QUESTO NUMERO Auto-completamento Cc: / CCn: Liste di distribuzione Emozioni e privacy Email: cose da fare e cose da non fare L AUTORE DI QUESTO NUMERO Fred Kerby ha collaborato a questo

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli