POLITICA PER LA QUALITÀ E PRESENTAZIONE AZIENDALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POLITICA PER LA QUALITÀ E PRESENTAZIONE AZIENDALE"

Transcript

1 La società POSTE NAZIONALI è stata costituita con atto del 30 ottobre 2013 e risulta iscritta nella sezione ordinaria della CCIAA di Bari ad al Registro delle Imprese di Bari con codice fiscale e numero di iscrizione , in data 14 novembre 2013 e dispone delle seguenti sedi: Sede legale: Trani, via Trento 10; Unità locale BA/1: Barletta, c.so Cavour 99; Unità locale BA/2: Canosa di Puglia, via Corsica 105. La società POSTE NAZIONALI ha come oggetto principale i servizi di posta privata, spedizione di raccomandate e pacchi, anche per conto terzi od in franchising, corrispondenti al codice ATECO 53.2 (altre attività postali e di corriere senza obbligo di servizio universale), e risulta operativa dall anno Allo scopo di poter erogare i servizi di cui all oggetto la società POSTE NAZIONALI dispone delle seguenti autorizzazioni: Licenza Individuale per la prestazione di servizi postali n. 2296/2013, rilasciata il 12 dicembre 2013; Autorizzazione Generale n. 3391/2013, comprensiva del servizio di recapito a data o ora certa degli invii di corrispondenza generati elettronicamente, conseguita per effetto dell istituto del silenzio assenso, giusto richiesta pervenuta il 4 marzo Pertanto, alla data odierna, sono operativi i seguenti servizi al pubblico (di seguito servizi Nazionalposte ): 1. Posta Ordinaria Certificata: ovvero tutte le comunicazioni inviate a destinatari identificati, ove il sistema operativo consente di tracciare la spedizione fino al suo recapito; 2. Posta Raccomandata Registrata: ovvero tutte le comunicazioni inviate a destinatari identificati, ove il sistema operativo consente di tracciare la spedizione fino al suo recapito, che prevede una ricevuta a testimonianza dell'avvenuto invio e una ricevuta di ritorno firmata dal destinatario ed attestante l'avvenuta consegna, avente lo stesso valore giuridico, legale e probatorio del Servizio Universale, in forza delle autorizzazioni citate; 3. Posta Massiva: caratterizzata dalla consegna in gran quantità, presso i punti di accesso individuati da NazionalPoste, degli invii di corrispondenza, generati anche elettronicamente, (esempi: avvisi, fatture, rendiconti finanziari e altre comunicazioni non identiche tra loro); tale servizio può includere il il servizio PostaTel o posta elettronica ibrida, così chiamata in quanto POLITICA PER LA QUALITÀ / Rev Pag. 1 di 5

2 viene generata da un file che l agenzia postale provvede a stampare, piegare, imbustare e recapitare; 4. Pubblicità Diretta o Indirizzata (non certificata): La posta pubblicitaria (PostaMailing) è un servizio che si rivolge ai clienti che producono corrispondenza indirizzata e non di tipo promozionale e pubblicitario; sono considerati corrispondenza pubblicitaria copie identiche della stessa comunicazione scritta (riviste, libri, cataloghi, quotidiani, periodici e similari), gli invii postali a contenuto pubblicitario e la pubblicità diretta per corrispondenza; gli invii possono essere nominativi o solo diretti ad un elenco di destinazioni; 5. Spedizione pacchi: con ritiro del pacco presso il proprio domicilio e spedizione tracciata fino al suo recapito. I servizi Nazionalposte sono erogati su tutto il territorio nazionale attraverso le seguenti modalità operative: a) la ricezione e la consegna di posta attraverso la Rete Nazionalposte, costituita dalle sedi della società POSTE NAZIONALI e le Agenzie Postali autonome che hanno stipulato con essa un contratto di partnership, nelle zone coperte direttamente da tale rete; b) la ricezione e la consegna di posta attraverso attraverso le reti postali corrispondenti, ovvero le reti afferenti a società postali private terze con un cui POSTE NAZIONALI intrattiene rapporti commerciali per lo scambio di servizi postali reciproci, in ricezione e consegna, operanti nelle zone coperte globalmente da tali reti; c) la consegna di posta attraverso la rete postale universale gestita da Poste Italiane, nelle aree non coperte secondo le modalità precedenti. La presa in consegna dell oggetto postale può avvenire pertanto nelle seguenti modalità: l accettazione di posta presso la propria sede di Trani o il ritiro presso il cliente residente in tale zona; la lavorazione di posta proveniente dalle altre sedi operative, dalla Rete Nazionalposte o dalle reti postali corrispondenti Nel 2016, coerentemente con i propri indirizzi strategici, gare di appalto pubbliche e private ed erogazione di servizi postali qualificati a favore di enti pubblici, aziende e privati cittadini, la società POSTE NAZIONALI pone le basi per il proprio futuro, strutturandosi per acquisire la POLITICA PER LA QUALITÀ / Rev Pag. 2 di 5

3 Certificazione UNI EN ISO 9001:2015, relativa alle attività comprese nel seguente campo di applicazione: Erogazione di servizidi posta privata, spedizione e recapito di posta ordinaria, raccomandate e pacchi, inclusi servizi di tracciabilità e posta certificata, di stampa e imbustamento della corrispondenza. Ciò è stato previsto al termine di un naturale percorso di riorganizzazione gestionale che ha comportato: la convinzione che l attività imprenditoriale deve tener conto, in via preliminare, di un analisi del contesto in cui l impresa opera e dell individuazione delle esigenze e aspettative delle parti interessate; l integrazione degli obiettivi della qualità con gli indirizzi strategici dell Impresa; l integrazione dei requisiti del sistema qualità con i processi di business dell Impresa; l utilizzo di un approccio basato sulla valutazione del rischio in tutte quelle decisioni influiscono sulla capacità aziendale di raggiungere i propri obiettivi strategici e di ottenere i risultati attesi; l utilizzo di un approccio per processi basato sul miglioramento continuo e sul coinvolgimento di tutte le parti interessate. Nello specifico, pertanto, la società POSTE NAZIONALI ha attuato un Sistema di Gestione della Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2015, che comprende gli obiettivi della Qualità di seguito specificati: 1. garantire il mantenimento nel tempo dei requisiti soggettivi e tecnico gestionali previsti dalle autorizzazioni necessarie per l erogazione dei servizi postali; 2. soddisfare il Cliente ponendo la massima attenzione verso le sue aspettative ed esigenze, attraverso un offerta di servizi idonea ed innovativa, definita sulla base di un analisi continuativa dei servizi postali presenti sul mercato nazionale e resa nota attraverso adeguati documenti contrattuali e commerciali; 3. soddisfare il Cliente attraverso l erogazione di servizi conformi alla norme vigenti, in particolare per qual che concerne i requisiti di qualità, disponibilità ed esecuzione del servizio ed il rispetto dei principi di obiettività, non discriminazione, proporzionalità e trasparenza; POLITICA PER LA QUALITÀ / Rev Pag. 3 di 5

4 4. garantire il rispetto delle disposizioni concernenti la tutela della riservatezza e della sicurezza della rete postale pubblica ed il rispetto della privacy, in conformità alle norme vigenti; 5. assicurare adeguata informazione agli utenti, attraverso l adozione degli strumenti previsti dalle norme vigenti, quali la carta dei servizi, e la pubblicazione e la comunicazione dei reclami; 1. perseguire le migliori tecnologie disponibili, attraverso una continua ricerca di quanto disponibile sul mercato, rispetto alle esigenze ad aspettative del cliente; 2. fornire prodotti caratterizzati da un rapporto qualità / prezzo in linea con l andamento dei mercati, attraverso un adeguata analisi dei costi ed il miglioramento continuo della qualità dei servizi offerti; 3. garantire l efficacia della struttura produttiva attraverso la qualificazione del proprio personale e la tenuta in efficienza delle infrastrutture aziendali; 4. migliorare l efficienza e l efficacia dei processi produttivi, attraverso un adeguato controllo operativo del proprio personale sia di fornitori e subappaltatori; 5. tenere sotto controllo i processi affidati all esterno, con specifico riferimento alla responsabilità per la conformità a tutti i requisiti, sia contrattuali sia cogenti; 6. ampliare progressivamente la Rete Nazionalposte, per migliorare la capacità aziendale di tenere sotto controllo la qualità del servizio e riduree i costi di gestione; 7. garantire la capacità aziendale di comunicazione interna ed esterna; 8. evitare incidenti sul lavoro, danni ambientali e sanzioni; 9. assicurare la capacità finanziaria e operativa aziendale con idonei mezzi e strumenti; 10. perseguire il miglioramento continuo del sistema di gestione della qualità studiando ed attuando idonee azioni per la correzione ed il miglioramento; 11. aggiornare la politica della qualità ed i suoi obiettivi in seguito all evoluzione del contesto aziendale, alle esigenze ed aspettative delle parti interessate ed alla valutazione del rischio. Allo scopo di garantire e monitorare il raggiungimento di tali obiettivi e di assicurarne l aggiornamento, la Direzione ha assegnato e comunicato internamente le responsabilità e le autorità allo scopo di: strutturare un sistema di gestione per la qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2015; POLITICA PER LA QUALITÀ / Rev Pag. 4 di 5

5 assicurare il monitoraggio dei processi perché siano continuamente efficaci; riferire alla Direzione sulle prestazioni del sistema e sulle opportunità di miglioramento; assicurare la centralità del cliente; assicurare che l integrità del sistema sia mantenuto quando vengono pianificate ed attuate modifiche al sistema stesso; ed inoltre, la Direzione attua opportune comunicazioni affinché: il personale ad ogni livello abbia compreso ed attui la politica per la qualità, gli obiettivi e gli aspetti operativi del sistema di gestione della qualità; la politica per la qualità sia conosciuta alle parti interessate i cui requisiti sono considerati influenti per l ottenimento degli obiettivi aziendali. Trani, 12 aprile 2016 L Amministratore Unico.... POLITICA PER LA QUALITÀ / Rev Pag. 5 di 5

CARTA DELLA QUALITÀ del servizio postale

CARTA DELLA QUALITÀ del servizio postale CARTA DELLA QUALITÀ del servizio postale redatta in conformità all art. 12.1 del D. Lgs 261/99 ed alla Delibera n. 413/14/CONS Direttiva generale per l adozione da parte dei fornitori di servizi postali

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ E DEI SERVIZI DI POSTA TO GO

CARTA DELLA QUALITÀ E DEI SERVIZI DI POSTA TO GO POSTA TO GO è titolare di Autorizzazione Generale n. 2179/2010 e Licenza Individuale n. 910/2010 rilasciata dal Ministero delle Comunicazioni, ed ha lo stesso riconoscimento giuridico di Poste Italiane.

Dettagli

Convenzione con il Consorzio C.A.I.M.O.

Convenzione con il Consorzio C.A.I.M.O. Monterotondo 20/03/2017 Spett.le C.A.I.M.O. VIA A. Einstein 4/6 Convenzione con il Consorzio C.A.I.M.O. Descrizione sintetica dei servizi Prima Posta: Prima Posta Sailpost è il prodotto postale per spedire

Dettagli

Gara per la fornitura di servizi postali convergenti per le PPAA. Bologna, 25 novembre 2016

Gara per la fornitura di servizi postali convergenti per le PPAA. Bologna, 25 novembre 2016 Gara per la fornitura di servizi postali convergenti per le PPAA Bologna, 25 novembre 2016 Premessa L Agenzia Intercent-ER affronta per la prima volta la categoria merceologica dei SERVIZI POSTALI. La

Dettagli

CAPITOLO 7 GESTIONE DEI PROCESSI

CAPITOLO 7 GESTIONE DEI PROCESSI CAPITOLO 7 GESTIONE DEI PROCESSI 7.1 GENERALITA 7.2 PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DEI PROCESSI 7.3 RESPONSABILITA ED AUTORITA RELATIVE AI PROCESSI Pagina 51 di 76 7.1 GENERALITÁ Nel presente capitolo l Istituto

Dettagli

Carta della Qualità Carta della Qualità

Carta della Qualità Carta della Qualità Carta della Qualità SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 3 1.1 CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI E STANDARD DI QUALITÀ 3 1.2 RECLAMI E CONCILIAZIONE 3 1.3 PER CONSULTARE LA CARTA DELLA QUALITÀ 4 2. PRIORITARIA 5 2.1 CARATTERISTICHE

Dettagli

S.A.S. sito ufficiale: www.safeposta.it licenza ministeriale 2648/2015. Amministratore unico: Merlini Emanuele 344/1109877-342/6171356

S.A.S. sito ufficiale: www.safeposta.it licenza ministeriale 2648/2015. Amministratore unico: Merlini Emanuele 344/1109877-342/6171356 S.A.S DI MERLINI EMANUELE & C. Agenzia di Genova 3 (LNP 3) iscritta al circuito LA NUOVA POSTA Via Sardorella 10 rosso (16162 ) Genova (all interno del mercato ortofrutticolo all ingrosso di Bolzaneto).

Dettagli

C O M U N E D I B O L O G N A

C O M U N E D I B O L O G N A C O M U N E D I B O L O G N A CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per SERVIZI INERENTI IL TRATTAMENTO, LA SPEDIZIONE E IL RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI BOLOGNA PERIODO 1.01.2018 31.12.2018 PARTE

Dettagli

LISTINO Clicca & Posta

LISTINO Clicca & Posta LISTINO Clicca & Posta INVIO LIBERO Invii occasionali con pagamento contestuale di ogni singola spedizione con PayPal, carte di credito e PostePay. Per invii ricorrenti si consiglia l utilizzo della formula

Dettagli

Politica per la Qualità, la Sicurezza delle Informazioni e la Sicurezza sul lavoro

Politica per la Qualità, la Sicurezza delle Informazioni e la Sicurezza sul lavoro Politica per la Qualità, la Sicurezza delle Informazioni e la Sicurezza sul lavoro Capitale sociale: 30.000,00 i.v. www.yarix.com - info@yarix.com - Azienda con certificazione ISO 9001:2008 Certificato

Dettagli

Regolamento particolare per la certificazione dei sistemi di gestione ambientale

Regolamento particolare per la certificazione dei sistemi di gestione ambientale Regolamento particolare per la certificazione dei sistemi di gestione ambientale In vigore dal 20/02/2016 GLOBE S.R.L. Via Governolo 34 10128 TORINO Tel 011/59/5863 Fax 011/ 5681344 www.byglobe.it email:

Dettagli

REGOLAMENTO organismi di certificazione partners requisiti per la qualifica

REGOLAMENTO organismi di certificazione partners requisiti per la qualifica REGOLAMENTO organismi di certificazione partners requisiti per la qualifica Il presente documento è di proprietà di IPPR Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

LISTINO BUSINESS Clicca & Posta RICARICABILE

LISTINO BUSINESS Clicca & Posta RICARICABILE LISTINO BUSINESS Clicca & Posta RICARICABILE Pag 1 di 5 Ver. 11.0 in vigore dal 10/01/2017 RACCOMANDATA ONLINE RECAPITO POSTE ITALIANE AM CP EU Scaglioni Pag. F/r Bolli Servizi Iva Prezzo* Bolli Servizi

Dettagli

E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica. standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e

E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica. standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e USO DELLA PEC PEC: Che cos è? E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione tali da

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DELLA GESTIONE DOCUMENTALE Allegato n. 8 manuale operativo per l uso della Pec

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DELLA GESTIONE DOCUMENTALE Allegato n. 8 manuale operativo per l uso della Pec COMUNE DI BONATE SOPRA PROVINCIA DI BERGAMO MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DELLA GESTIONE DOCUMENTALE Allegato n. 8 manuale operativo per l uso della Pec MANUALE OPERATIVO PER L USO DELLE

Dettagli

POLITICA PER LA QUALITÀ

POLITICA PER LA QUALITÀ La ditta BRATELLI COSTRUZIONI S.R.L. è stata costituita il 16 febbraio 1996 ed il 15 maggio 1996 ha acquisito il ramo d azienda relativo alle costruzioni della ditta Impresa Edile F.lli Bratelli di Bratelli

Dettagli

POLITICA DELLA QUALITÀ

POLITICA DELLA QUALITÀ Pagina 1 di 6 Il documento di Politica della Qualità viene strutturato secondo i seguenti punti: 1) PREMESSA SULLA POLITICA DELLA QUALITÀ 2) PRINCIPI DI POLITICA 3) DETTAGLIO DEGLI INDICATORI, DEGLI ELEMENTI

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO RITIRO DIGITALE EDIZIONE LUGLIO 2017

SCHEDA PRODOTTO RITIRO DIGITALE EDIZIONE LUGLIO 2017 SCHEDA PRODOTTO RITIRO DIGITALE 1 EDIZIONE LUGLIO 2017 INDICE 1 GENERALITÀ...1 2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO...2 3 TARGET...3 4 SERVIZI DI RECAPITO...4 5 ATTIVAZIONE E MODALITÀ DI FRUIZIONE DEL SERVIZIO...5

Dettagli

Kit Documentale Qualità UNI EN ISO 9001:2015. Templates modificabili di Manuale, Procedure e Modulistica. Nuova versione 3.

Kit Documentale Qualità UNI EN ISO 9001:2015. Templates modificabili di Manuale, Procedure e Modulistica. Nuova versione 3. Premessa Il sistema di gestione per la qualità conforme alla norma internazionale UNI EN ISO 9001:2015 dovrebbe essere implementato nell ordine di seguito indicato, che riporta le clausole della norma

Dettagli

La trasmissione di documenti informatici mediante la posta elettronica certificata: fondamenti giuridici e regole tecniche. D.P.R. n.

La trasmissione di documenti informatici mediante la posta elettronica certificata: fondamenti giuridici e regole tecniche. D.P.R. n. La trasmissione di documenti informatici mediante la posta elettronica certificata: fondamenti giuridici e regole tecniche D.P.R. n. 513/1997 Art. 12 - Trasmissione del documento 1. Il documento informatico

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ SERVIZI POSTALI POSTA NOVA. Via S. Angela Merici, Brescia. t f

CARTA DELLA QUALITÀ SERVIZI POSTALI POSTA NOVA. Via S. Angela Merici, Brescia. t f Carta della qualità dei servizi postali - Art. 12.1 D. Lgs 261/99 CARTA DELLA QUALITÀ SERVIZI POSTALI POSTA NOVA Via S. Angela Merici, 20 25123 Brescia t. 030.3367152 f. 030.3367152 centroservizi@postanova.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 156 del 03/02/2017 Determina

Dettagli

PROCEDURA DI RIASSEGNAZIONE DEL NOME A DOMINIO OGGETTO DI PRECEDENTE OPPOSIZIONE RICORSO

PROCEDURA DI RIASSEGNAZIONE DEL NOME A DOMINIO OGGETTO DI PRECEDENTE OPPOSIZIONE RICORSO PROCEDURA DI RIASSEGNAZIONE DEL NOME A DOMINIO OGGETTO DI PRECEDENTE OPPOSIZIONE RICORSO AI SENSI DELL ARTICOLO 4.2 DEL REGOLAMENTO PER LA RISOLUZIONE DELLE DISPUTE NEL cc.tld IT VERSIONE 2.1 DEL 3 NOVEMBRE

Dettagli

20 Giugno 2015 SAILPOST ACADEMY: I NUOVI PRODOTTI

20 Giugno 2015 SAILPOST ACADEMY: I NUOVI PRODOTTI 20 Giugno 2015 SAILPOST ACADEMY: I NUOVI PRODOTTI Agenda 1 2 3 4 5 6 Posta Estera Small Parcel Locale Small Parcel ONLINE direzionale Posta Massiva Locale Telegramma Direzionale Telegramma Locale Agenda

Dettagli

Politica per la qualità

Politica per la qualità Allegato al Manuale del Sistema di Gestione Integrato: Qualità, Sicurezza ed Ambiente POLITICA INTEGRATA ALL 01 MSGI Rev. 0 del 04/02/2011 Pag. 1 di 3 Politica per la qualità La Direzione, nell ottica

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ. Aggiornata al

CARTA DELLA QUALITÀ. Aggiornata al CARTA DELLA QUALITÀ Aggiornata al 15.07.2012. Per tutti i servizi svolti da Postal Service Poste Private sono stabiliti tariffe e obiettivi relativi ai tempi di consegna. Vista l automazione dei processi

Dettagli

Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale

Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale ALLEGATO 2 al Manuale per la Gestione del Protocollo informatico, dei Flussi documentali e degli Archivi Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale 3 All. 2 Regole e modalità di

Dettagli

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica.

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. ALLEGATO A) Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. 1. Premessa Nell ottica di agevolare i rapporti tra cittadini, imprese,

Dettagli

In altri termini cos è

In altri termini cos è Qualità Qualità?... Treviso, 20 ottobre 2012 Scuola di formazione delle AVIS del Triveneto Slide n. 2 Qualità è.. In altri termini cos è L insieme delle caratteristiche di un prodotto / servizio che lo

Dettagli

EQUITALIA SERVIZI S.p.A. BANDO DI GARA

EQUITALIA SERVIZI S.p.A. BANDO DI GARA EQUITALIA SERVIZI S.p.A. BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Equitalia Servizi S.p.A. (di seguito Equitalia

Dettagli

Politica di responsabilità sociale nella catena degli acquisti di Reale Group

Politica di responsabilità sociale nella catena degli acquisti di Reale Group Politica di responsabilità sociale nella catena degli acquisti di Reale Group Gennaio 2016 1 Introduzione Il processo d acquisto di Reale Group (di seguito Gruppo) è finalizzato all approvvigionamento

Dettagli

GESTIONE DEI PROCESSI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE STATO DELLE REVISIONI

GESTIONE DEI PROCESSI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE STATO DELLE REVISIONI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE REDAZIONE VERIFICA APPROVAZIONE RGQ RGQ DG STATO DELLE REVISIONI REV. N. REVISIONATI DESCRIZIONE REVISIONE DATA 0 - Prima Emissione 31/01/2006 1 5.9 Seconda Revisione

Dettagli

Comune Fabriano. Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata. Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000

Comune Fabriano. Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata. Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000 Comune Fabriano Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000 Formazione per auditor interni 25 maggio 2009 1 SOMMARIO Il significato

Dettagli

ESEMPIO DI PROCEDURA PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA

ESEMPIO DI PROCEDURA PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA ALLEGATO N. 11 ESEMPIO DI PROCEDURA PER LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA Indice 1 Scopo... 2 2 Campo di applicazione... 2 3 Definizioni... 2 4 Modalità Operativa... 2 4.1 Generalità...

Dettagli

STRUMENTI PER COMPETERE: IL DISCIPLINARE TECNICO CERTIFICATO

STRUMENTI PER COMPETERE: IL DISCIPLINARE TECNICO CERTIFICATO STRUMENTI PER COMPETERE: IL DISCIPLINARE TECNICO CERTIFICATO Progetto ideato con la collaborazione di Segreteria organizzativa a cura di: STRUMENTI PER COMPETERE: IL DISCIPLINARE TECNICO CERTIFICATO CONFORME

Dettagli

00198 Roma - Via Aniene,14 T F LA POLITICA MEFOP PER LA QUALITÀ

00198 Roma - Via Aniene,14 T F LA POLITICA MEFOP PER LA QUALITÀ 00198 Roma - Via Aniene,14 T. 06.48.07.35.01 - F. 06.48.07.35.48 mefop@mefop.it mefopspa@pec.it www.mefop.it LA POLITICA MEFOP PER LA QUALITÀ Sommario LA POLITICA MEFOP PER LA QUALITÀ... 3 Centralità del

Dettagli

POSTAFREE AGGIORNAMENTO CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO

POSTAFREE AGGIORNAMENTO CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO AGGIORNAMENTO CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PREMESSA Gamma Free Consiste in un offerta tutto incluso e multicanale, che prevede l acquisto di confezioni fornite da Poste, già comprensive di una spedizione,

Dettagli

Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art.

Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art. Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art. 1 1. Ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art.10

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 106 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 106 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 106 del 14-9-2017 50361 REGIONE PUGLIA COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO DISSESTO IDROGEOLOGICO Avviso di manifestazione di interesse per affidamento lavori

Dettagli

Direzione Acquisti. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.

Direzione Acquisti. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.) Approvato con deliberazione del Consiglio di amministrazione del 26.10.2012 1 Sommario

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO ILLUMINAZIONE PUBBLICA

CARTA DEL SERVIZIO ILLUMINAZIONE PUBBLICA PREMESSA La Carta del Servizio costituisce l assunzione di un impegno da parte di IREN Energia S.p.A. finalizzato al soddisfacimento delle aspettative dell Amministrazione Comunale e delle esigenze dei

Dettagli

CIG: XCC0B1DFFD. Registro interno n. 2013/12545

CIG: XCC0B1DFFD. Registro interno n. 2013/12545 AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL EVENTUALE AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PUBBLICAZIONE LEGALE DEI BANDI DI GARA E DEGLI AVVISI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SULLA GAZZETTA UFFICIALE, NONCHÈ

Dettagli

4.10 PROVE, CONTROLLI E COLLAUDI

4.10 PROVE, CONTROLLI E COLLAUDI Unione Industriale 55 di 94 4.10 PROVE, CONTROLLI E COLLAUDI 4.10.1 Generalità Il fornitore deve predisporre e mantenere attive procedure documentate per le attività di prova, controllo e collaudo allo

Dettagli

Qualità. Qualità. L impresa guidata dal cliente. Realizzare un sistema qualità GOVERNARE L IMPRESA NELL ECONOMIA DELL INCERTEZZA

Qualità. Qualità. L impresa guidata dal cliente. Realizzare un sistema qualità GOVERNARE L IMPRESA NELL ECONOMIA DELL INCERTEZZA GOVERNARE L IMPRESA NELL ECONOMIA DELL INCERTEZZA L impresa guidata dal cliente Qualità Qualità 11 Marzo 2002 Dr. Fausto Mazzali Partner Granelli & Associati STORIA DELLE ISO 9000 prima emissione: 1987

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA INTERNA PER IL CONFERIMENTO DELLA FUNZIONE DI ESPERTO QUALIFICATO IN RADIOPROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS.

INDAGINE CONOSCITIVA INTERNA PER IL CONFERIMENTO DELLA FUNZIONE DI ESPERTO QUALIFICATO IN RADIOPROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. ARPA PUGLIA Corso Trieste n. 27 70126 BARI INDAGINE CONOSCITIVA INTERNA PER IL CONFERIMENTO DELLA FUNZIONE DI ESPERTO QUALIFICATO IN RADIOPROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS. 230 DEL 17/03/1995 e s.m.i. (riservato

Dettagli

Concetti generali e introduzione alla norma UNI EN ISO 9001/2008

Concetti generali e introduzione alla norma UNI EN ISO 9001/2008 Concetti generali e introduzione alla norma UNI EN ISO 9001/2008 1 1. Qualità e SGQ 2 Cosa è la Qualità Qual è di qualità migliore? Una Fiat Panda Una Ferrari 3 Definizione di qualità: Il grado in cui

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO DI POSTA BASIC EASY Posta Easy Basic senza fattura

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO DI POSTA BASIC EASY Posta Easy Basic senza fattura Modulo di adesione Posta Basic Easy Pagina1di5 MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO DI POSTA BASIC EASY Posta Easy Basic senza fattura DATI ANAGRAFICI (A CURA DEL CLIENTE) Rappresentante legale Impresa NOME...

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA

REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA COMUNE DI PIACENZA Settore Affari generali e decentramento REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DEL COMUNE DI PIACENZA 1 Art. 1 Finalità e definizioni 1. Il presente regolamento ha lo scopo di

Dettagli

Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata

Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata CIRCOLARE A.F. N.56 del 14 Aprile 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE PER LA QUALITA

MANUALE DI GESTIONE PER LA QUALITA Copia N 00 Assegnata a: Indice del manuale DESCRIZIONE DELL'AZIENDA... 3 MISSION (politica per la qualità)... 3 ORGANIGRAMMA... 4 PROCESSI AZIENDALI E LORO INTERAZIONE... 5 Procedure e correlazione con

Dettagli

ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA

ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA S.C. TECNICO PATRIMONIALE tel. 0321 3733400 - fax 0321 3733581 tecnpatr@maggioreosp.novara.it ALBO FORNITORI DELL AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA PER L ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA

Dettagli

Informativa e richiesta di consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003

Informativa e richiesta di consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 sistema qualità certificato UNI ISO 9001:2000 ATT.N 753 DIGITO S.r.l. Via Pisa,4 10152 Torino Tel. 011.2405.200 r.a. Fax 011.2405.201 Cap. Soc. 40.800,00 i.v. Reg.Imp. TO 1188/1999 Partita i.v.a. 07643600013

Dettagli

Copia delle risposte alle richieste di informazioni e chiarimenti pervenute secondo le modalità indicate nella sezione 9 del Disciplinare di Gara

Copia delle risposte alle richieste di informazioni e chiarimenti pervenute secondo le modalità indicate nella sezione 9 del Disciplinare di Gara Nota Il testo delle domande pervenute è riportato in carattere corsivo. Nelle risposte si utilizzata l abbreviazione CSA che indica il Capitolato Speciale di Appalto di Gara. 1 Si chiede gentile conferma

Dettagli

1. Principi fondamentali e valori

1. Principi fondamentali e valori CARTA DEI SERVIZI 1. Principi fondamentali e valori Nell erogazione dei Servizi al Lavoro, Kairos si informa coerentemente ai seguenti principi e valori: - Accesso: tutte le persone possono accedere ai

Dettagli

0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE

0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE Sez-0.doc 1 21/02/09 0 Introduzione 1 di 1 I N D I C E 0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.2 INTRODUZIONE 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE 0.5

Dettagli

I passi per la certificazione del Sistema di Gestione dell Energia in conformità alla norma ISO Giovanni Gastaldo Milano, 4 ottobre 2011

I passi per la certificazione del Sistema di Gestione dell Energia in conformità alla norma ISO Giovanni Gastaldo Milano, 4 ottobre 2011 del Sistema di Gestione dell Energia in conformità alla norma ISO 50001 Giovanni Gastaldo Milano, 4 ottobre 2011 Un SISTEMA PER LA GESTIONE DELL ENERGIA CERTIFICATO è utile alle Organizzazioni che intendono:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FASCICOLO TECNICO DI DISPOSITIVI MEDICI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FASCICOLO TECNICO DI DISPOSITIVI MEDICI pag. 1 di 5 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FASCICOLO TECNICO DI DISPOSITIVI MEDICI Documento R-005 pag. 2 di 5 INDICE 1. SCOPO E PREMESSA... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GESTIONE DEL FASCICOLO TECNICO PRESSO

Dettagli

Politica Integrata Qualita Ambiente Sicurezza Alimentare. Responsabilità sociale. CALISPA S.p.A.

Politica Integrata Qualita Ambiente Sicurezza Alimentare. Responsabilità sociale. CALISPA S.p.A. Politica Integrata Qualita Ambiente Sicurezza Alimentare Responsabilità sociale CALISPA S.p.A. La Calispa S.p.A. ha sempre ritenuto che il fondamento del successo commerciale fosse da ricercare nella qualità

Dettagli

RIESAME DI DIREZIONE DEL SISTEMA

RIESAME DI DIREZIONE DEL SISTEMA 11/02/2011 Pag. 1 di 6 RIESAME DI DIREZIONE DEL SISTEMA QUALITÀ AZIENDALE 1. SCOPO... 2 2. APPLICABILITÀ... 2 3. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 3.1. Norme... 2 3.2. Moduli / Istruzioni... 2 4. RESPONSABILITÀ...

Dettagli

Informatica. Posta Elettronica Certificata

Informatica. Posta Elettronica Certificata Informatica Posta Elettronica Certificata Università degli Studi di Napoli Federico II Prof. Ing. Guglielmo Toscano 1 Cos è la PEC: La PEC: Fonti E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO IMPIANTI SEMAFORICI. Tutto quello che c è da sapere per utilizzare al meglio il servizio IMPIANTI SEMAFORICI CARTA DEL SERVIZIO

CARTA DEL SERVIZIO IMPIANTI SEMAFORICI. Tutto quello che c è da sapere per utilizzare al meglio il servizio IMPIANTI SEMAFORICI CARTA DEL SERVIZIO Tutto quello che c è da sapere per utilizzare al meglio il servizio CARTA DEL SERVIZIO Approvata da: Amministratore Delegato IREN Servizi e Innovazione S.p.A. Approvata il: 9 settembre 2014 PREMESSA La

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ ORGANIGRAMMA AZIENDALE LE NOSTRE SEDI

CARTA DELLA QUALITÀ ORGANIGRAMMA AZIENDALE LE NOSTRE SEDI CARTA DELLA QUALITÀ La presente Carta della Qualità di ORIENTAS S.r.l. ha come obiettivo quello di esplicitare ai Clienti, agli Utenti ed a tutte le altre parti interessate le caratteristiche dei servizi

Dettagli

Segreteria Regionale FISTel-CISL Campania

Segreteria Regionale FISTel-CISL Campania LO Segreteria Regionale FISTel-CISL Campania Napoli, 09/03/2017 Carissimi/e, con la presente Vi comunichiamo che la FISTel-CISL Regionale Campania ha stipulato una convenzione inerente i servizi ed i prodotti

Dettagli

Alessandra Peverini Milano 19 ottobre 2015 LA NUOVA NORMA ISO 9001:2015 E I RISCHI GESTIONALI

Alessandra Peverini Milano 19 ottobre 2015 LA NUOVA NORMA ISO 9001:2015 E I RISCHI GESTIONALI Alessandra Peverini Milano 19 ottobre 2015 LA NUOVA NORMA ISO 9001:2015 E I RISCHI GESTIONALI Le principali novità 1. Le relazioni fra l Organizzazione ed il contesto interno ed esterno 2. Le aspettative

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 1 INDICE PREMESSA... 3 1. LE PRINCIPALI NOVITA... 4 2. PROCEDIMENTO DI ELABORAZIONE E ADOZIONE DEL PROGRAMMA... 6 3. INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE DELLA TRASPARENZA...

Dettagli

Cinzia Talamo del Politecnico di Milano

Cinzia Talamo del Politecnico di Milano URBAN UTILITY _ milano 22 03 2013 LA COSTRUZIONE DEL DATO COME PRESUPPOSTO DELLA DECISIONE TERZA SESSIONE RICOGNIZIONI E PRATICHE DI MANUTENZIONE URBANA: IL FACILITY MANAGEMENT URBANO Cinzia Talamo del

Dettagli

WEB PROCEDURE GESTIONE RICORSI E RECLAMI

WEB PROCEDURE GESTIONE RICORSI E RECLAMI WEB PROCEDURE GESTIONE RICORSI E RECLAMI A DISPOSIZIONE DEI CLIENTI QUALITY ITALIA SUL SITO WEB www.qualityitalia.it pag. 1 di 7 Rev. 00 del 04.07.2016 CARTIGLIO PER LE REVISIONI Data Rev. Causale Redatto

Dettagli

LA NORMA INTERNAZIONALE SPECIFICA I REQUISITI DI UN SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ PER UN'ORGANIZZAZIONE CHE:

LA NORMA INTERNAZIONALE SPECIFICA I REQUISITI DI UN SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ PER UN'ORGANIZZAZIONE CHE: LA NORMA ISO 9001 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE GENERALITÀ LA NORMA INTERNAZIONALE SPECIFICA I REQUISITI DI UN SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ PER UN'ORGANIZZAZIONE CHE: A) HA L'ESIGENZA DI DIMOSTRARE

Dettagli

Qualifica in Esperto Gestione dell Energia (E.G.E.) Energy Auditor 56 ore

Qualifica in Esperto Gestione dell Energia (E.G.E.) Energy Auditor 56 ore Mod.07.02.01.AB brochure_corso_aggiornamento rev. 03 del 09/01/2015 Qualifica in Esperto Gestione dell Energia (E.G.E.) Energy Auditor 56 ore INFORMAZIONI GENERALI ANALISI DEL BISOGNO FORMATIVO L'esperto

Dettagli

Manuale Qualità. INCPLAST Group srl

Manuale Qualità. INCPLAST Group srl INCPLAST Group srl Ha iniziato tutti i processi per uniformandoci alle procedure di certificazione di gestione qualità secondo la norma ISO 9001 : 2008 per l ambito delle attività di stampa a caldo ( impressione

Dettagli

ACCREDITAMENTO LABORATORI DI ANALISI UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005. Dr.ssa Eletta Cavedoni Cosmolab srl Tortona

ACCREDITAMENTO LABORATORI DI ANALISI UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005. Dr.ssa Eletta Cavedoni Cosmolab srl Tortona ACCREDITAMENTO LABORATORI DI ANALISI UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 Dr.ssa Eletta Cavedoni Cosmolab srl Tortona UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 Titolo: Requisiti generali per la competenza dei laboratori

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 1078/2012 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (UE) N. 1078/2012 DELLA COMMISSIONE L 320/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 17.11.2012 REGOLAMENTO (UE) N. 1078/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 novembre 2012 relativo a un metodo di sicurezza comune per il monitoraggio che devono applicare

Dettagli

Servizio Laboratorio di Prevenzione. INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION su prestazioni di Laboratorio

Servizio Laboratorio di Prevenzione. INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION su prestazioni di Laboratorio Servizio Laboratorio di Prevenzione INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION su prestazioni di Laboratorio anno 2015 Pag. 1 di 7 Indice 1 Introduzione... 2 2 Percorso attuato... 2 3 Analisi dei dati... 4 4 Valutazione

Dettagli

Manuale del Sistema di Gestione Integrato per la Qualità e l Ambiente INDICE

Manuale del Sistema di Gestione Integrato per la Qualità e l Ambiente INDICE Pag. 1 di 8 SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE INDICE 1. Requisiti generali... 2 2. Requisiti relativi alla documentazione... 3 2.1... 3 2.2 Procedure... 3 2.3 Istruzioni Operative...

Dettagli

OPENJOBMETIS S.P.A. AGENZIA PER IL LAVORO REGOLAMENTO DELL ELENCO DELLE PERSONE AVENTI ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE

OPENJOBMETIS S.P.A. AGENZIA PER IL LAVORO REGOLAMENTO DELL ELENCO DELLE PERSONE AVENTI ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE OPENJOBMETIS S.P.A. AGENZIA PER IL LAVORO REGOLAMENTO DELL ELENCO DELLE PERSONE AVENTI ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE (Edizione Novembre 2016) 1 INDICE Articolo 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 Articolo

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA SECONDO LA NORMA ISO 9001:2000

IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA SECONDO LA NORMA ISO 9001:2000 IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA SECONDO LA NORMA ISO 900:2000 Dott. Milko Zanini Ufficio Qualità corso qualità avanzato interno re. 0 del 09- -2005 Qualità: Insieme delle proprietà e delle caratteristiche

Dettagli

I sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro. La norma OHSAS 18001

I sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro. La norma OHSAS 18001 SISTEMI DI GESTIONE SICUREZZA: ISO 18001 La necessità di sviluppare un sistema di gestione della sicurezza (SGS) per garantire la corretta applicazione delle misure atte a garantire la salute e sicurezza

Dettagli

PROCEDURA SGQ PRO-PRG. Procedura per la Progettazione del Servizio 1. SCOPO CAMPO DI APPLICAZIONE...2

PROCEDURA SGQ PRO-PRG. Procedura per la Progettazione del Servizio 1. SCOPO CAMPO DI APPLICAZIONE...2 PROCEDURA SGQ PRO-PRG Procedura per la Progettazione del Servizio Rev. 02 Data 31.01.2011 INDICE GENERALE 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. RIFERIMENTI...2 3.1 PROCEDURE CORRELATE...2 3.2 MODULI

Dettagli

Stazione Unica Appaltante Sezione Osservatorio

Stazione Unica Appaltante Sezione Osservatorio Corso base di formazione Il Sistema di Governo del ciclo del contratto pubblico nella PA secondo la normativa internazionale UNI EN ISO 9000:2005 CATANZARO LIDO, 11 e 12 marzo 2010 Il Corso è organizzato

Dettagli

ACI Informatica S.p.A. CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI POSTALI DI RECAPITO. Allegato n. 6 al Disciplinare di gara CIG:

ACI Informatica S.p.A. CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI POSTALI DI RECAPITO. Allegato n. 6 al Disciplinare di gara CIG: ACI Informatica S.p.A. CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI POSTALI DI RECAPITO Allegato n. 6 al Disciplinare di gara CIG: 6347799173 Pag. 1 INDICE 1. Premessa... 3 1.1 Definizioni... 3 2.

Dettagli

Direzione Acquisti. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.

Direzione Acquisti. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.) Approvato con deliberazione del Consiglio di amministrazione del 24/01/2014 1 Sommario

Dettagli

Ricerca di mercato per il conferimento del servizio di gestione delle chiamate in overflow del Call Center di Acquirente Unico S.p.A.

Ricerca di mercato per il conferimento del servizio di gestione delle chiamate in overflow del Call Center di Acquirente Unico S.p.A. Ricerca di mercato per il conferimento del servizio di gestione delle chiamate in overflow del Call Center di Acquirente Unico S.p.A. per 3 mesi Il presente annuncio ha lo scopo di facilitare lo svolgimento

Dettagli

I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015

I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015 I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO 9001 Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015 Le principali novità 1. Le relazioni fra l Organizzazione ed il contesto interno ed esterno 2. Le aspettative delle parti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Si riportano di seguito le principali informazioni relative alla procedura in esame.

AVVISO PUBBLICO. Si riportano di seguito le principali informazioni relative alla procedura in esame. COMUNE DI TRISSINO Provincia di Vicenza C.F.: 00176730240 - PEC: trissino.vi@cert.ip-veneto.net SETT. II (S. AMM.) Ufficio Segreteria segreteria@comune.trissino.vi.it Tel. n. 0445/499325 0445/499324 AVVISO

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE. Postel

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE. Postel REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE Postel DISPOSIZIONI GENERALI 1. Postel S.p.A. (d ora innanzi indicata come POSTEL) definisce la procedura di Conciliazione secondo quanto previsto dal Regolamento in materia

Dettagli

POLITICA PER LA QUALITÀ, L AMBIENTE E LA SICUREZZA

POLITICA PER LA QUALITÀ, L AMBIENTE E LA SICUREZZA POLITICA PER LA QUALITÀ, L AMBIENTE E LA SICUREZZA Politica per la qualità, l ambiente e la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro La Direzione di Protection Trade S.r.l. ha stabilito di adottare e mantenere

Dettagli

!#$%&"' ())%&%*$%!#"++%,& %%! $-%#%.. ' #&-(#" -% %!%!(.%$!$(!" +!%$ -2$& #"!#% &$*%&% 34 # " 5%#.%$ #66%+%$"*$!%

!#$%&' ())%&%*$%!#++%,& %%! $-%#%.. ' #&-(# -% %!%!(.%$!$(! +!%$ -2$& #!#% &$*%&% 34 #  5%#.%$ #66%+%$*$!% !"!#$%&"' ())%&%*$%!#"++%,& %%! $-%#%.. ' /!'0111& %%*$!%!0 #&-(#" -% %!%!(.%$!$(!" +!%$ -2$& #"!#% &$*%&% 34 # " 5%#.%$ #66%+%$"*$!% +%!%&"+"-#+%"&7(%!%%$&$*%"-%8$% #6%.% $%# $!"66% %%$)#*"&/%$!*#"$.""2"#!&

Dettagli

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE REGIONALI

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE REGIONALI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE REGIONALI Il passaggio di competenze verso l Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie Iseo, 10 ottobre 2013 Argomenti dell intervento Evoluzione del quadro normativo

Dettagli

MANUALE SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA

MANUALE SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA Rev. N Pag. 1 a 63 MANUALE SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO QUALITA AMBIENTE E SICUREZZA, - STATO APPROVAZIONE Rev. N Pag. 2 a 63 Realizzato da: Riesaminato da: Approvato da: Nome e cognome Firma Ruolo REVISIONI

Dettagli

SCHEMA. Mandato CEN M/120 Prodotti metallici per impieghi strutturali e loro accessori.

SCHEMA. Mandato CEN M/120 Prodotti metallici per impieghi strutturali e loro accessori. SCHEMA per la certificazione del controllo della produzione in fabbrica ai fini della marcatura CE di prodotti in acciai da bonifica da costruzione cui alla norma UNI EN 10343:2009 0 STORIA Edizione 0

Dettagli

La Carta dei Servizi è presente in ogni punto di accesso al pubblico ed è scaricabile dalla pagina web: www.post-amm.com nella sezione SERVIZI.

La Carta dei Servizi è presente in ogni punto di accesso al pubblico ed è scaricabile dalla pagina web: www.post-amm.com nella sezione SERVIZI. Servizi Postali Per Amministratori Condominiali. 1. LA CARTA DEI SERVIZI Post-Amm La Carta dei Servizi di Post-Amm indica gli obiettivi di qualità dei servizi postali forniti e definisce le procedure di

Dettagli

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: indirizzo PEC

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: indirizzo PEC 2008 Gennaio SUAP On Line i pre-requsiti informatici: indirizzo PEC 1 Indice: 1. PEC: posta elettronica certificata; 2 Come funziona: Destinatario Messaggio da trasmettere Gestore Mittente Gestore Destinatario

Dettagli

CREDEVI ESISTESSE SOLO UN MODO PER SPEDIRE LA POSTA?

CREDEVI ESISTESSE SOLO UN MODO PER SPEDIRE LA POSTA? CREDEVI ESISTESSE SOLO UN MODO PER SPEDIRE LA POSTA? Lo sportello postale a portata di click PostHello! è la soluzione più efficace e flessibile per spedire la corrispondenza online. Ti permette di spedire

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARIGIANATO ED AGRICOLTURA DI VITERBO. Allegato all Atto del Consiglio N.48/100 del 16/03/2007

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARIGIANATO ED AGRICOLTURA DI VITERBO. Allegato all Atto del Consiglio N.48/100 del 16/03/2007 Regolamento per l erogazione di contributi per l acquisizione delle Certificazioni di Qualità, di Responsabilità Sociale, delle Attestazioni Soa e per la predisposizione del piano di Controllo della Produzione

Dettagli

La carta dei servizi educativi e di assistenza scolastica. educativi e di assistenza scolastica. Cooperativa ALEMAR ONLUS

La carta dei servizi educativi e di assistenza scolastica. educativi e di assistenza scolastica. Cooperativa ALEMAR ONLUS La carta dei servizi educativi e di assistenza scolastica 1 educativi e di assistenza scolastica Cooperativa ALEMAR ONLUS 2 La gestisce un gran numero di servizi rivolti al mondo della scuola: assistenza

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO CONSEGNA GIORNALI AL SABATO

SCHEDA TECNICA PRODOTTO CONSEGNA GIORNALI AL SABATO SCHEDA TECNICA PRODOTTO CONSEGNA GIORNALI AL SABATO 1 INDICE DOCUMENTI CITATI... 1 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 2 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 2 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ... 3 1.3 PREZZI... 3 2

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO Allegato A AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI DEL LAZIO 1. Finalità 2. Soggetti destinatari 3. Requisiti 4. Modalità di presentazione

Dettagli

8 principi della qualità

8 principi della qualità Uni - EN - Iso Iso - international organization for standardization EN - european committee for standardization Uni - ente nazionale italiano di unificazione Sono enti di normazione (scrivono le norme,

Dettagli

Lario Reti Holding S.p.A.

Lario Reti Holding S.p.A. Azienda certificata ISO 9001:2015 Certificato N. 51405 V05-151116 Casella Postale n. 318 Lecco Centro 23900 Lecco Capitale Sociale 30.128.900 interamente versato Codice Fiscale Partita I.V.A. e Registro

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati nell ambito del Progetto-People, il Comune rilascia

Dettagli