Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011"

Transcript

1 Tmi Crisi occupzionl, mmortizztori socili riform pnsionistic Elisbtt Pdrzzoli* Prmss L ttul situzion conomic è crttrizzt dl prdurr di un fort crisi con tutt l consgunz ch ciò comport sui livlli occupzionli. Sono prtnto frqunti i csi in cui ci si trovi dovr ffrontr un richist/propost di riduzion di prsonl d prt dll imprs. Fino ll ntrt in vigor dll riform pnsionistic ll riform dgli mmortizztori socili introdotti rispttivmnt dl 1 gnnio 2012 dl 18 giugno 2013, è stto possibil, in ssnz di ltrntiv prcorribili l licnzimnto di lvortori, gstir gli subri zindli, ccompgnndo nll mggior prt di csi i lvortori ll mturzion di rquisiti pnsionistici ciò con ppositi ccordi tr prti socili dtori di lvoro. L riform dgli mmortizztori socili introdott dll Lgg n. 92/2012, combint ll riform pnsionistic in vigor dl 1 gnnio 2012, h comportto dll difficoltà ggiuntiv nll gstion dgli subri di lvortori, situzion ch si è prsntt smpr più spsso nl mondo imprnditoril ch, probbilmnt, è dstint prsntrsi ncor nll immdito futuro. Pr mglio cpir l portt dll du riform in qustion è util riprcorrr l novità introdott dll lgg sull riform dll pnsioni d qull di riform sugli mmortizztori socili. 43 L riform prvidnzil Lgg n. 214 dl 22 dicmbr 2011 L riform prvidnzil prvd l sgunti novità: Estnsion dl sistm di clcolo contributivo. Pnsion di vcchii. Pnsion nticipt. Aggncio di rquisiti ngrfici contributivi ll sprnz di vit. Abolizion dll finstr mobili. * Fli Cgil Nzionl

2 In prticolr pr ciò ch rigurd l pnsion di vcchii sono prvisti dll riform i rquisiti di sguito riportti prtir dl 1 gnnio 2012: Csszion dll ttività lvortiv. Età minim, com d tbll sotto riportt, sprssmnt indict dll norm nni di contribuzion, pr coloro ch hnno inizito vrsr i contributi succssivmnt l 1 gnnio 1996, il rggiungimnto di un importo di pnsion pri d lmno 1,5 volt l ssgno socil. È d rilvr ch tutt l tà pnsionbili indict si pplicno gli umnti rltivi ll sprnz di vit ch vrnno un cdnz trinnl fino l 2019 ch dl 2019 in poi divntrnno binnli / Rquisiti di tà pr l ccsso ll nuov pnsion di vcchii in tutti i sttori tnndo conto nch dll dgumnto ll sprnz di vit Anno Lvortori Lvortrici Lvortrici Lvortrici dipndnti d pubblico sttor utonom. utonomi. Età impigo. Età privto. Età Età msi msi 66 3 msi 62 3 msi 63 9 msi msi 66 3 msi 63 9 msi 64 9 msi msi 66 3 msi 63 9 msi 64 9 msi msi 66 7 msi 65 7 msi 66 1 ms msi 66 7 msi 65 7 msi 66 1 ms msi 66 7 msi 66 7 msi 66 7 msi msi msi msi msi msi msi msi msi Pr qunto rigurd l pnsion nticipt v rilvto qunto sgu: Il mccnismo dll quot dll prvignt normtiv vin cncllto (tà ngrfic + contributi). Dl 1 gnnio 2012 il rquisito di 40 nni di contribuzion indipndntmnt dll tà ngrfic è portto pr l donn 41 nni 1 ms pr gli uomini 42 nni 1 ms. Qusti rquisiti sono umntti di un ultrior ms nl 2013 ncor di un ms nl Dl 2013 vin stso nch l pnsionmnto nticipto il mccnismo di incrmnto ll sptttiv di vit, com d tbll sotto riportt. 1 Circ. Inps n. 35/2012.

3 Pnsion nticipt Dcorrnz Uomini Donn dl 1 gnnio 2012 l 31 dicmbr nni 1 ms 41 nni 1 ms (pri 2188 sttimn) (pri 2136 sttimn) dl 1 gnnio 2013 l 31 dicmbr nni 5 msi 41 nni 5 msi (pri 2205 sttimn (pri 2153 sttimn) dl 1 gnnio 2014 l 31 dicmbr nni 6 msi 41 nni 6 msi (pri 2210 sttimn) (pri 2158 sttimn) dl 1 gnnio nni 6 msi 41 nni 6 msi (pri 2210 sttimn) (pri 2158 sttimn) Nl cso in cui un prt dll pnsion si clcolt con il mtodo rtributivo sono prvist pnlizzzioni pr chi ccd l pnsionmnto prim di 62 nni. In prticolr, sull quot di pnsion rltiv ll nzinità contributiv mturt prim dl 1 gnnio 2012, è pplict un riduzion prcntul pri 1 punto prcntul pr ogni nno di nticipo nll ccsso l pnsionmnto risptto ll tà di 62 nni; qust prcntul nnu è lvt 2 punti pr ogni nno ultrior di nticipo risptto i 60 nni (l riduzion prcntul è pplict in misur proporzionl l numro di msi mncnti l rquisito di 62 nni). Es.: nzinità contributiv 42 nni - tà 58 nni (tà pnsionbil 62 nni) - 6% di pnlizzzion pr i quttro nni di tà mncnti - 2% pr i du nni di nticipo risptto i 62-4% (2% ll nno) pr i du nni ultriori mncnti i 60. Tmi 45 Lvortori i quli non si pplicno l nuov norm sui rquisiti pr l pnsion Chi h mturto i rquisiti ntro il 31 dicmbr L donn, con nzinità contributiv pri o suprior 35 nni un tà di lmno 57 nni (dipndnti) o 58 nni (utonom) ch optno pr l liquidzion dll pnsion con il sistm contributivo (possibilità mmss fino l 2015 condizion ch ntro il 31 dicmbr 1995 si possidno mno di 18 nni di contributi). I lvortori ddtti lvorzioni usurnti. Qusti lvortori potrnno ccdr l pnsionmnto sull bs dll prcdnti rgol, con modlità stbilit dl dcrto Lvoro-Economi firmto il 1 giugno 2012 ch prvd nch il numro mssimo di bnficiri.

4 Riform dl Mrcto dl Lvoro, Lgg 28 giugno 2012 n. 92 Lgg n. 99 dl 2013 L Assicurzion Socil pr l Impigo 17-18/ L riform dl mrcto dl lvoro intrvin tr l ltr cos nch sugli mmortizztori socili. Vin introdott l Assicurzion Socil pr l Impigo ch sostituisc i sgunti istituti: indnnità di mobilità, indnnità di disoccupzion non gricol ordinri, indnnità di disoccupzion con rquisiti ridotti, indnnità di disoccupzion spcil dil. Tutt l form di tutl pr l disoccupzion confluiscono nll Aspi (Indnnità di mobilità, Ds non gricol ordinri, indnnità spcil dil), con il grdul suprmnto dll indnnità di mobilità, ttrvrso un priodo trnsitorio ch è inizito il 1 gnnio 2013 ch si compltrà il 31 dicmbr Durt pr vnti di disoccupzion involontri vrifictisi dcorrr dl 1 gnnio 2016: L Aspi vrà un durt di 12 msi fino i 54 nni di tà dl lvortor di 18 msi di 55 nni in poi. I priodi di prczion dll Aspi sono coprti d contribuzion figurtiv sull bs dll rtribuzioni imponibili i fini prvidnzili dll ultimo binnio (l stss prs in considrzion pr stbilir l importo dll indnnità). L contribuzion è vlid pr il diritto l misur di trttmnti pnsionistici. L fruizion dll Aspi è condiziont ll prmnnz nllo stto di disoccupzion. Priodo di trnsizion dll indnnità di disoccupzion vrso l Aspi Pr nno di licnzimnto msi fino 49 nni di tà 12 msi di 50 nni di tà msi fino 49 nni di tà 12 msi di 50 nni i 54 nni di tà 14 msi di 55 nni di tà (ntro l sttimn di contributi nl binnio) msi fino 49 nni di tà 12 msi di 50 nni i 54 nni di tà 16 msi di 55 nni di tà (ntro l sttimn di contributi nl binnio) msi fino 54 nni di tà 18 msi di 55 nni di tà (ntro l sttimn di contributi nl binnio)

5 Priodo di trnsizion dll indnnità di mobilità vrso l Aspi Pr nno di licnzimnto msi fino 39 nni di tà (24 msi s l Sud) 24 msi di 40 i 49 nni di tà (36 s l Sud) 36 msi di 50 nni tà (48 s l Sud) msi fino 39 nni di tà (24 msi s l Sud) 24 msi di 40 i 49 nni di tà (36 s l Sud) 36 msi di 50 nni di tà (48 s l Sud) msi fino 39 nni di tà 18 msi di 40 nni i 49 nni di tà (24 msi l Sud) 24 msi di 50 nni di tà (36 msi s l Sud) msi fino 39 nni di tà 12 msi di 40 nni i 49 nni di tà (18 msi s l Sud) 18 msi di 50 nni di tà (24 msi s l Sud) Considrndo i nuovi rquisiti richisti pr il trttmnto pnsionistico l modifich introdott sull mobilità (grdul riduzion in trmini di durt, fino d rrivr l 31 dicmbr 2016 l suo ssorbimnto sostituzion con l Aspi) è subito pls l difficoltà nl gstir situzioni di subro di lvortori. Ci si trov di front in molti csi lvortori ch nch con ccordi zindli ch prvdono l utilizzo dll Cigs quindi l ntrt nll list di mobilità con rltivo trttmnto conomico (fino ll su sostituzion dfinitiv con il 2016), non sono in condizioni di rggiungr i rquisiti pnsionistici, s non dopo un priodo durnt il qul vrrà mncr un sostgno conomico. Andndo oltr, in lcuni csi, visto ch l tà pnsionbil potrà ssr umntt ttrvrso l ppliczion dl mccnismo di incrmnto dll sptttiv di vit, si pon un problm di idntificr un dt crt di pnsionmnto con tutti i problmi ch può comportr nll progrmmzion dll propri vit tl incrtzz sul futuro. V quindi vidnzit l sfstur tr l riform rlizzt l ttul situzion conomic di grv prdurnt crisi conomic socil. Inoltr l liminzion rgim dll indnnità dll list di mobilità vrbb dovuto implicr un sostituto quivlnt in trmini montri di durt 2. Pr qunto rigurd l durt dl trttmnto prvisto dll Aspi è subito vidnt com l stss si pnlizznt risptto l trttmnto di mobilità. Tmi 47 2 A.Vv., Rpporto di lvoro mmortizztori socili dopo l lgg n. 92/2012, Ediss, Rom, 2012.

6 Anch l misur dl trttmnto Aspi è infrior risptto ll indnnità di mobilità (75% dll rtribuzion mdi dgli ultimi du nni con un bbttimnto dl 15% dll indnnità dopo i primi 6 msi di un ultrior 15% dopo ltri 6 msi contro l indnnità di mobilità ch prvd invc l 80% dll rtribuzion toric lord spttnt pr i primi 12 msi, pri quindi ll 100% dll Cigs, ch dl 13 ms pss ll 80% dll importo corrisposto nl primo nno). Misur introdott dll riform fvor di lvortori «nzini» 17-18/ L lgg n. 92 prvd l possibilità, ni csi di ccdnz di prsonl, di stipulr ccordi tr i dtori di lvoro ch impighino mdimnt più di 15 dipndnti l orgnizzzioni sindcli di lvortori mggiormnt rpprsnttiv livllo zindl, l fin di incntivr l sodo di lvortori più prossimi l trttmnto di pnsion. Qust soluzion costituisc un sort di pnsionmnto nticipto utofinnzito, inftti il dtor di lvoro si impgn corrispondr ll Inps l provvist finnziri ncssri pr l rogzion i lvortori di un prstzion di importo pri l trttmnto di pnsion ch spttrbb l momnto dll risoluzion dl rpporto di lvoro in bs ll rgol vignti pr l ccrdito dll contribuzion fino l rggiungimnto di rquisiti minimi pr il pnsionmnto 3. L stss prstzion può ssr oggtto di ccordi sindcli nll mbito di procdur x rticoli 4 24 dll lgg n. 223 dl 23 luglio In qust procdur possono ssr ricomprsi nch i dirignti risultti in subro nll mbito di un procsso di riduzion di prsonl vnt qulific dirignzil, conclusosi con un ccordo firmto d un ssocizion sindcl stipulnt il contrtto collttivo di lvoro dll ctgori. I lvortori ch possono usufruir di qust misur dvono rggiungr i rquisiti minimi pr il pnsionmnto, di vcchii o nticipto, ni 4 nni succssivi ll dt di csszion dl rpporto di lvoro. Scondo qunto prvd l procdur in mtri il dtor di lvoro dovrà prsntr domnd ll Inps ccompgnt d un fidiussion bncri grnzi dll solvibilità in rlzion gli obblighi; l ccordo srà fficc solo sguito di vlidzion d prt dll Inps, ch fftturà l istruttori in ordin ll prsnz di rquisiti in cpo l dtor di lvoro l lvortor. A sguito dll ccttzion dll ccordo, il dtor di lvoro srà obbligto vrsr mnsilmnt ll Inps l provvist pr l prstzion pr l contribuzion figurtiv corrlt. Qust nuov disciplin suscit dll pr- 3 Circ. Inps 119/2012.

7 plssità dovut ll su incornz con i nuovi rquisiti introdotti dll riform pnsionistic ch, com dscritto, limit fortmnt il momnto di uscit nticipt dl lvoro. Inoltr v considrto il fort impgno conomico richisto l dtor di lvoro ch, nll ttul momnto di crisi conomic, difficilmnt vorrà ffrontr. Fondi di solidrità biltrli Tr l misur ch vnno ricomprs nl sistm di mmortizztori socili prvisto dll riform c è l costituzion prsso l Inps di un sistm di Fondi biltrli di solidrità, pr fftto di ccordi tr l orgnizzzioni comprtivmnt più rpprsnttiv di dtori di lvoro di lvortori. Principlmnt l finlità di Fondi è di grntir, pr l stss cusli prvist pr l Cig ordinri strordinri, un sostgno l rddito pr i sttori non coprti dll normtiv in mtri di intgrzion slril. I fondi prò possono vr ultriori finlità quli: ssicurr i lvortori un tutl in cso di csszion dl rpporto di lvoro; un funzion intgrtiv risptto ll Aspi; prvdr ssgni strordinri pr il sostgno l rddito riconosciuti nl qudro di procssi di gvolzion ll sodo lvortori ch rggiungno i rquisiti prvisti pr il pnsionmnto di vcchii o nticipto ni succssivi cinqu nni; contribuir l finnzimnto di progrmmi formtivi di riconvrsion o riqulificzion profssionl, nch in concorso con gli ppositi fondi nzionli o dll Union Europ. Nl cso in cui l prti ttribuiscno i Fondi qust divrs finlità l di fuori dll tutl in costnz di rpporto di lvoro, gli stssi potrnno ssr istituiti in sttori zind già coprt dll Cig. Nll zind cui si pplic l mobilità, s prvisto dgli ccordi, dl 1 gnnio 2017 il Fondo potrà ssr finnzito d un contributo dllo 0,30 clcolto sull rtribuzioni imponibili prvidnzili. D sottolinr gli sptti critici quli l contribuzion l Fondo crico dl dtor di lvoro dl lvortor (rispttivmnt 2/3 1/3), l obbligo di bilncio in prggio, nonché l ncssità di prdisporr bilnci di prvision d otto nni. Inoltr, in cso di rogzion di ssgni strordinri pr il sostgno l rddito, riconosciuti nl qudro di procssi di gvolzion ll sodo lvortori ch rggiungno i rquisiti prvisti pr il pnsionmnto di vcchii o nticipto ni succssivi cinqu nni, è dovuto dl dtor di lvoro un contributo strordinrio util ll costituzion dll risrv conomic pr rogr l prstzion. Tmi 49

8 Tutl in costnz dl rpporto di lvoro: Contrtti di solidrità difnsivi Pr compltr il qudro di rifrimnto rltivo ll misur ch l lgg prvd pr frontggir priodi di crisi zindl scongiurr il licnzimnto di lvortori, è util ricordr tr l tutl in costnz dl rpporto di lvoro i contrtti di solidrità difnsivi. Si trtt di ccordi, stipulti tr zind rpprsntnz sindcli, vnti pr oggtto l diminuzion dll orrio di lvoro l fin di mntnr l occupzion in cso di crisi zindl d vitr riduzioni di prsonl. Contrtto di solidrità difnsiv di imprs rintrnti nl rgim Cigs (L. 863/84) 17-18/ Sptt tutto il prsonl d sclusion di dirignti, dgli pprndisti, di lvortori domicilio, di lvortori con nzinità zindl infrior 90 giorni di lvortori ssunti tmpo dtrminto pr ttività stgionli. Pr l or di riduzion di orrio sptt un intgrzion pri ll 80% dll rtribuzion prs. I contrtti di solidrità possono ssr stipulti pr un mssimo di 24 msi, prorogbili pr ltri 24 msi (36 msi pr i lv. occupti nll r dl Mzzogiorno). Qulor il contrtto rggiung l durt mssim, può ssr stipulto un ltro contrtto trscorsi 12 msi dl trmin dl prcdnt. Contrtto di solidrità difnsiv di imprs non rintrnti nl rgim Cigs (L. 236/93) Sptt i lvortori dipndnti d imprs con più di 15 dipndnti, sclus dll Cigs ch bbino vvito l procdur di mobilità di cui ll rt. 24 dll L. 223/1991, i lvortori di imprs con mno di 15 dipndnti ch stipulno contrtti di solidrità l fin di vitr licnzimnti, i lvortori di imprs lbrghir/trmli oprnti in loclità trritorili con grvi crisi occupzionli i lvortori di imprs rtigin indipndntmnt dl numro di dipndnti. Conclusioni Sinttizzndo si può dir ch l riform dl mrcto dl lvoro in tm di mmortizztori socili dll tutl dl lvoro è purtroppo rrivt nl pino dll crisi occupzionl l novità d ss introdott rndono prticolrmnt difficil grntir un coprtur conomic l lvortor considrto in subro, ch rischi di trovrsi ll fin dl priodo coprto dgli mmortizztori socili ncor lontno

9 dll vr mturto i rquisiti pnsionistici ch l riform dll pnsioni, in vigor dl 2012, h umntto considrvolmnt. Com ltrntiv l licnzimnto, com sostnuto d smpr dll Cgil, lo strumnto crucil è rpprsntto di contrtti di solidrità ch dovrbbro quindi ssr rifinnziti dgutmnt dll lgg. L misur introdott dll riform fvor di lvortori «nzini» prim dscritt, sono sicurmnt un prospttiv intrssnt, ch comport comunqu du ordini di difficoltà: il primo è rpprsntto dll su incornz con i nuovi rquisiti introdotti dll riform pnsionistic ch condizionrà, limitndolo fortmnt, il numro di lvortori ch ni quttro nni succssivi sino in grdo di rggiungr l pnsion; il scondo è rpprsntto dll impgno conomico ch il dtor di lvoro dovrbb sostnr, nch sso incornt con l ttul stto di crisi conomic. Pr qunto rigurd il ricorso ll costituzion di Fondi biltrli di solidrità ch prvd ssgni strordinri pr il sostgno l rddito riconosciuti nl qudro di procssi di gvolzion ll sodo lvortori ch rggiungno i rquisiti prvisti pr il pnsionmnto di vcchii o nticipto ni succssivi cinqu nni, v sottolinto l sptto critico lgto ll contribuzion l fondo ch è crico dl dtor di lvoro dl lvortor (rispttivmnt 2/3 1/3), ll obbligo di bilncio in prggio nonché di prdisporr bilnci di prvision d otto nni. Considrndo il contsto normtivo ch è stto dscritto il contsto conomico ncor molto dprsso, l dirzion ch ndrbb prs è qull indict dll Cgil, ch prvd un priodo di conglmnto dll riform Fornro sull pnsioni ch prmtt di gstir i procssi di ristrutturzion di crisi dll imprs, in scondo luogo, rivdr l intro impinto dl sistm pnsionistico ffinché lo stsso si finnzirimnt socilmnt sostnibil. Dovrbb ssr ripristint l flssibilità dll tà pnsionbil in modo ch si poss ndr in pnsion dopo i 62 nni snz l pnlizzzioni dovrbb ssr rivisto l utomtismo dll umnto dll tà pnsionbil lgto ll sprnz di vit. A mggior rgion l pnlizzzioni dovrbbro poi ssr limint nch ni confronti di lvortori prcoci ch chidono l pnsion nticipt prim di 62 nni di tà ch spsso hnno svolto lvorzioni ssi fticos rmunrt con slri più bssi. Anch pr qunto rigurd gli mmortizztori socili è ncssrio un ripnsmnto. L Cgil già d tmpo propon un vr propri «riform dgli mmortizztori socili». Andrbb rivisto il priodo di coprtur introdotto con l Aspi, ch tr il 2015 il 2016 pss d un coprtur di 36/48 msi d un coprtur di 12/18 msi. Il priodo trnsitorio di pssggio dll mobilità ll Aspi dovrbb ssr mplito poi, Tmi 51

10 nch rgim, i priodi di coprtur dll Aspi dovrbbro ssr portti d lmno 18/24 msi. È uspicbil quindi ch qunto prim il Govrno mtt mno, oltr ch gli ltri importnti tmi dl mrcto dl lvoro, d un rvision dgli strumnti di politich pssiv dl sistm pnsionistico, ch tng conto dl prdurr dll crisi occupzionl /

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi Evoluzion dl collocmnto mrcto dl lvoro in gricoltur Mssimilino D Alssio* Prmss Il lvoro dipndnt in gricoltur costituisc un quot importnt dll opportunità occupzionli fornit dl sistm conomico dl

Dettagli

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa Tmi Occupzion, orri di lvoro produttività Frnco Frin* Prmss Il lvoro ffront il lgm tr occupzion, gstion dgli orri incrmnti di produttività nll mutt orgnizzzioni dl lvoro dll produzion. Nll stori rivndictiv

Dettagli

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa Tmi Azion sindcl modlli orgnizztivi Michl Grco* Prmss Già prim dl 2008 l nostr conomi il nostro tssuto socio conomico rno mssi dur prov dll infficinz di sistm, di ritrdi strutturli infrstrutturli d un

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

ANTON FILIPPO FERRARI

ANTON FILIPPO FERRARI ANTON FILIPPO FERRARI L Rom lo h prticmnt prso C è un ccordo mssim vnno dfiniti i dttgli in pr tic l controprtit tcnich Ngli ultimi du nni molti tifosi itlini in prticolr qulli dll Uns lo hnno conosciuto

Dettagli

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 12/2012 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin REDAZIONE

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa L nlisi L riform dll Politic comun dll psc: gli fftti socioconomici di brv priodo Alssndr Borllo* Prmss Il sttor ittico uropo st ttrvrsndo ormi d nni un profond crisi ll qul, scondo qunto riportto nl Libro

Dettagli

Dipartimento Stato Sociale Cgil di Vicenza Sintesi della Legge n. 228 del 24.12.2012 Legge di stabilità

Dipartimento Stato Sociale Cgil di Vicenza Sintesi della Legge n. 228 del 24.12.2012 Legge di stabilità Diprtimnto Stto Socil Cgil di Vicnz Sintsi dll Lgg n. 228 dl 24.12.2012 Lgg di stbilità 2013 Gnnio Prmss Un unico rticolo, 560 commi, 8 tbll: qust l Lgg di stbilità 2013. Un vr propri mnovr conomico-finnziri

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Il negoziato e la struttura contrattuale

Il negoziato e la struttura contrattuale Tmi Il ngozito l struttur contrttul Frnco Frin* Prmss L ncssità di un vrific dll struttur contrttul dipnd d più signz. L prim è di rcuprr un consnso unitrio tr l Confdrzioni sindcli dopo gli ccordi sprti

Dettagli

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro Rubric: Lvoro slut Slut lvoro dll donn nl sttor grolimntr: risultti di un indgin sul cmpo Irn Figà-Tlmnc* Tutt l donn dl mondo sono produttrici di cibo. Più dll mtà di loro (53%) sono nch lvortrici dl

Dettagli

a e Il mercato del lavoro agricolo della Puglia Francesca Abbrescia* Conoscenze Prefazione

a e Il mercato del lavoro agricolo della Puglia Francesca Abbrescia* Conoscenze Prefazione Conoscnz Il mrcto dl lvoro gricolo dll Pugli Frncsc Abbrsci* Prfzion Un nlisi puntul dl mrcto dl lvoro in gricoltur, nll Pugli, dv prtir invitbilmnt d un prmss politico-storiogrfic. Com più volt è stto

Dettagli

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 17-18/2014 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin

Dettagli

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa Tmi L Orgnizzzioni di produttori: un nuov prospttiv contrttul? Mssimilino D Alssio* Prmss L nlisi di principli risultti dl Cnsimnto Gnrl dll gricoltur 2010 prmtt di vidnzir il procsso di trsformzion ch

Dettagli

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi L occupzion nll crisi conomic: quli voluzioni nll grolimntr? Mssimilino D Alssio* Prmss Il mrcto dl lvoro itlino ppr ttulmnt crttrizzto d un fort dtriormnto. Scondo lcun stim l occupzion in Itli

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale Rubric: Lvoro slut Slut mntl strss d lvoro Irn Figà-Tlmnc* Prmss L Orgnizzzion Mondil dll Snità già nl 1986 h dfinito l slut com uno stto di bnssr fisico, mntl socil, non l mr ssnz di mltti. Qust dfinizion

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo scndinvo Polo Borioni* Prmss Com è noto i psi nordici (Norvgi, Dnimrc, Svzi, Finlndi, non trttrmo rltà dmogrficmnt molto piccol com l Islnd)

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa Economi dll produzion L comptitività dl vino itlino nl mrcto mondil Dnis Pntini* 1. Prmss Il vino rpprsnt, nl pnorm dgli scmbi grolimntri mondili, uno di prodotti più globlizzti. Vnduto consumto ormi i

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI Corso di Impinti Tcnici.. 2009/2010 Docnt: Prof. C. Istti CAPITOLO 4 : FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI 4.1 Gnrlità Col trmin impinto di climtizzzion si intnd un dispositivo cpc di compnsr i flussi

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale Ricrch Il collocmnto in Itli in un dimnsion storic* Adolfo Pp ** 1. Dll origini ll tà librl Nll stori dll sindclizzzion dl lvoro, in prticolr, dll moltplici form dl lvoro dll cmpgn, l qustioni rltiv ll

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo ingls Mri Pol Dl Rossi* Prmss Il sindcto britnnico h rpprsntto lungo uno di sindcti più forti combttivi l mondo, m prtir dll fin dgli nni sttnt

Dettagli

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca Rubric: Lvoro slut Ch cos sppimo sui possibili fftti sull slut dll uso di tlfoni cllulri? Irn Figà-Tlmnc * Dicimo subito ch gli studi non hnno fornito vidnz conclusiv univoc sui possibili dnni ll slut

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Matematica 15 settembre 2009

Matematica 15 settembre 2009 Nom: Mtriol: Mtmti 5 sttmbr 2009 Non sono mmss loltrii. Pr l domnd rispost multipl, rispondr brrndo o rhindo hirmnt un un sol lttr. Pr l ltr domnd srivr l soluzion on svolgimnto ngli spzi prdisposti..

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence Rgolamnto pr la crtificazion di Sistmi di Gstion /o Prodotto Intgrati scondo lo schma Food Expo Excllnc In vigor dal 04/03/2014 Agroqualità S.p.A. Vial Csar Pavs, 305-00144 Roma - Italia Tl. +39 06 54228675

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h?

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h? 1) L unità l SI pr l tmprtur l mss sono, rispttivmnt gri grmmi klvin kilogrmmi Clsius milligrmmi Clsius kilogrmmi klvin grmmi 2) Qul mtril ffon nll olio ( = 0,94 g/m 3 )? ghiio ( = 0,92 g/m 3 ) sughro

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 26/06/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa Tmi L politich dll Cgil contro l disoccupzion Fbrizio Lorto * Un convgno, cnto nni f Esttmnt cnto nni f, nll ottobr dl 1912, l Fdrzion nzionl di lvortori dll trr (Fnlt), l struttur più grnd influnt tr

Dettagli

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari Corso di Fisic cnic (ING-IND/). nno lur spcilistic in rchitttur: indirizzo città Docnt: Antonio Crbonri Cpitolo I Il sistm città l uso pproprito dll nrgi.. Introduzion Un insdimnto urbno è un sistm strmmnt

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. L. LAGRANGE Szioni ssocit ITI G.L. Lgrng - IPSEOA G. Brr Vi A. Litt Moignni, 65-20161 MILANO Tl. 02 66222804/54 Fx 02 66222266 RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

IL CASH FLOW STATEMENT SECONDO LO IAS 7: IL METODO DIRETTO

IL CASH FLOW STATEMENT SECONDO LO IAS 7: IL METODO DIRETTO IL CSH FLOW STTMNT SCONDO LO IS 7: IL MTODO DIRTTO Dott. Massimo CN Torino, 20 gennaio 2006 IL CSH FLOW STTMNT SCONDO LO IS 7 Lo IS 7 prevede : l obbligo di presentazione; un unica tipologia rendiconto

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo

Per tutte le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti si rimanda al relativo Foglio Informativo Foglio Comparativo sull tipologi mutuo ipotcario/fonario pr l acquisto dll abitazion principal (sposizioni trasparnza ai snsi dll art. 2 comma 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Pr tutt l conzioni conomich contrattuali

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare Ricrch Pr un progtto di rilncio dll grolimntr itlino* Mssimilino D Alssio** 1. Lo scnrio dl sistm gricolo d grolimntr Lo scnrio comptitivo di front l qul si colloc il sistm gricolo d grolimntr itlino risult

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Telecom Italia Media S.p.A. e. Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. Premesso

VERBALE DI ACCORDO. Telecom Italia Media S.p.A. e. Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. Premesso VERBALE DI ACCORDO In data 20 maggio 20 1 1, si sono incontrati Tcom Itaia Mdia S.p.A. Tcom Itaia Mdia Broadcasting S.r.. Sgrtri Nazionai Trritoriai di SLC-CGIL, FIST CISL UILCOM -UIL Prmsso quanto prvisto

Dettagli

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META 37 nni d lggnd Un monumnto vivnt Scritto d Rdzion VALERIA META Scrivrlo sull fccit Sn Pitro potv ffttivmnt smbrr irrivrnt pr qunto l omonimo inquino dl Vticno si si mostrto prson ll mno Così gli uguri

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni.

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni. L ortodonzi è brnc dll odontoitri si occup trcttr curr l mlocclusioni dl bmbo dll dulto. Un occlusion scorrtt può ssr cus problmi sttici fzionli. Nl bmbo nll dolscnt è spsso n ll orig sgi psico-socili

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

n. 10 del 1 Febbraio 2010

n. 10 del 1 Febbraio 2010 n. 10 dl 1 Fbbrio 2010 A.G.C. 20 - Assistnz Snitri - Dlibrzion n. 40 dl 28 nnio 2010 ndividuzion dll zon idon non idon ll blnzion r l'nno 2010, i snsi dl D.P.R. 8 Giuno 1982 n. 470 succssiv modifich d

Dettagli

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo Ricrc L voluzion storic dll rpprsntnz sindcl zindl Mri Pol Dl Rossi* Fbrizio Lorto** Dll tà librl l fscismo «L rpprsntnz sindcl in zind h scritto Tizino Tru l form orgnizzt in cui ss si concrt sono fr

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16 Laboratori Scinz Pdagogich dll Educazion in Scinz Pdagogich a.a. 2015/16 L'organizzazion didattica di laboratori pr l'aa 2015-2016 è qulla indicata nll tabll sottostanti. iscrizioni (salvo divrsa indicazion)

Dettagli

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica Principi Mtodologi dll Progttzion Mccnic Corso dl II nno dll lur spcilistic in inggnri mccnic ing. F. Cmpn.. 10-11 Lzion 3: Sclt dl principio tcnologico, Studio dll funzion Il Principio Tcnologico Nll

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

a e Condizioni di sicurezza e d igiene nel vitivinicolo: due realtà toscane e pugliesi a confronto Felice Giordano* Ricerche Premessa Introduzione

a e Condizioni di sicurezza e d igiene nel vitivinicolo: due realtà toscane e pugliesi a confronto Felice Giordano* Ricerche Premessa Introduzione Ricrch Condizioni di sicurzz d igin nl vitivinicolo: du rltà toscn puglisi confronto Flic Giordno* Prmss Il prsnt lvoro h lo scopo di nlizzr i possibili fttori di rischio ch si possono incontrr nllo svolgr

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 20/06/2014 N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini Libralizzazion dl commrcio: fors ci siamo? Luca Pllgrini Pr la gran part dlla attività commrciali la libralizzazion è finalmnt arrivata. Ma rsta ancora qualch ara di protzion ingiustificata in alcuni comparti

Dettagli

Altroconsumo Finanza: 10 anni di indice della fiducia dei risparmiatori

Altroconsumo Finanza: 10 anni di indice della fiducia dei risparmiatori Altroconsumo Finanza: 10 anni di indic dlla fiducia di risparmiatori Pitro Cazzaniga L indic Altroconsumo Finanza sulla fiducia di risparmiatori è nato nl 2002 all intrno dll associazion consumristica

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

MODELLI DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI

MODELLI DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI Ing Mrigrzi Dotoli Controlli Autotici NO (9 CFU) Modlli di Sisti Elttroccnici MODELLI DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI Nl sguito ci occupio dll odllzion di sisti ibridi ch cobinno sisti lttrici con sisti ccnici,

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli