Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!"

Transcript

1 un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati novità CERTIFICATES ONLINE Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! Scopri le offerte esclusive ed il motore di ricerca su BNL.it

2 Borse Certificates ora sottoscrivibili anche online La visione di Borsa Italiana sul mercato dei Cerficates 2012: economia mondiale verso il consolidamento Volkswagen: candidata a leader mondiale dell auto ESCLUSIVA ONLINE! 26 ESCLUSIVA ONLINE! Tricolore europeo per l Athena Sicurezza Double Chance sul potenziale di Saipem Athena Fast Plus ora anche sul Ftse Mib Easy Express su Atlantia per un viaggio in sicurezza Quotazioni in tempo reale Riviste e newsletter online Tutti i Certificate BNL

3 Investimenti 18 La solidità di Volkswagen in un Athena Fast Plus E oltre CATALOGO PRODOTTI GENNAIO 2012 Investment Certificates pag. 33 Athena 34 Bonus 35 Bonus Cap 35 Bonus Cliquet 36 Discount 36 Easy Express 37 Equity Protection 37 Equity Protection con Cap 37 Reverse Bonus Cap 38 Covered Warrant pag. 38 Indici Italiani Creazione e produzione: Brown Editore Spa Hanno collaborato: Marco Barlassina Eros Bertoni Alberto Bolis Titta Ferraro Alessandro Piu Lissette Zavala Art Director: George Pontiac Copyright Tutto il materiale pubblicato è protetto da copyright. La riproduzione e la distribuzione non autorizzate sono espressamente vietate. Manovra salva-italia: le famiglie fanno i conti L ora dei saldi: negli outlet gli sconti raddoppiano Per le immagini e le illustrazioni: istock International Inc Numero chiuso in redazione il 22/12/2011 DISCLAIMER Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da BNP Paribas che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta dell editore. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute da fonti che l editore ritiene attendibili; né l editore né tantomeno BNP Paribas, sponsor del presente documento, assumono responsabilità sulla accuratezza e precisione delle suddette fonti e informazioni né sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall utilizzazione delle informazioni stesse. Nulla di quanto contenuto in questa pubblicazione deve intendersi come offerta al pubblico o consulenza legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento. Prima di effettuare un qualsiasi investimento negli strumenti finanziari illustrati nel presente documento è necessario leggere attentamente il Prospetto e la relativa Nota di Sintesi e Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale nonché la Scheda Prodotto. Il Prospetto, le Condizioni Definitive (Final Terms) e la Scheda Prodotto sono disponibili presso le Filiali BNL e sul sito MESSAGGIO PUBBLICITARIO CON FINALITÀ PROMOZIONALI Prima dell adesione leggere attentamente il Prospetto (approvato dall Afm in data 03/06/2010 con relativi supplementi), la relativa Nota di Sintesi e Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale. L investimento nei Certificates può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizialmente investito. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza l investitore può incorrere anche in perdite in conto capitale. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza, il rendimento potrà essere diverso da quello sopra descritto. Questo documento e le informazioni in esso contenute non costituiscono una consulenza, né un offerta al pubblico di Certificates. Gli importi e scenari riportati sono meramente indicativi ed a scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Il Prospetto e le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili sul sito

4 Principali dati macroeconomici GENNAIO GENNAIO UE Pmi manifatturiero 3 GENNAIO USA Spesa edilizia USA ISM manifatturiero USA Minute Fomc 4 GENNAIO UE Pmi servizi ITA Indice prezzi al consumo USA Immatricolazioni 5 GENNAIO UE Indice prezzi produzione ITA Disoccupazione USA Ism non manifatturiero USA Adp, variazione occupazione 17 GENNAIO UE Indice prezzi al consumo GER Sondaggio Zew 18 GENNAIO GIA Produzione industriale USA Produzione industriale USA Indice prezzi produzione 19 GENNAIO UE Rapporto mensile Bce USA Indice prezzi al consumo USA Phiiladelphia Fed 20 GENNAIO USA Vendite case esistenti 6 GENNAIO UE Vendite al dettaglio UE Disoccupazione USA Disoccupazione 11 GENNAIO UE Pil III trimestre 12 GENNAIO UK Boe, annuncio tassi UE Bce, annuncio tassi UE Produzione industriale USA Vendite al dettaglio 13 GENNAIO UE Bilancia commerciale USA Bilancia commerciale 16 GENNAIO USA Martin Luther King Day 23 GENNAIO UE Fiducia consumatori 24 GENNAIO GIA Boj, annuncio tassi 25 GENNAIO UK Pil IV trimestre UK Minute Boe USA Fed, annuncio tassi 27 GENNAIO GIA Indice prezzi al consumo USA Fiducia Università Michigan 30 GENNAIO USA Reddito e spesa personale LEGENDA 4 POCO IMPORTANTE IMPORTANTE MOLTO IMPORTANTE

5 Il Mercato in cifre Si è chiuso un 2011 che per molti aspetti è stato vissuto nel segno dell incertezza. Il 2012 prende così il via sotto grandi aspettative per le sfide che i mercati si troveranno ad affrontare. Soprattutto per quanto riguarda la risoluzione della crisi del debito in Europa. Una situazione che ha portato ad aumentare i fondi trasferiti dai Paesi europei al Fondo monetario internazionale e la Spagna a varare una rigorosa manovra di tagli. Le conseguenze non sono mancate anche in Italia, dove nei tre mesi tra giugno e settembre la crescita del Pil ha rallentato e dove le banche sono state chiamate a un processo di ricapitalizzazione. In questo contesto l oro resta nel mirino degli investitori, tanto che anche per il 2012 il metallo giallo è atteso mantenersi su valori record. Mercato Italiano +0,2% Il Pil italiano del 3 trimestre su base annua. Solo negli ultimi 3 mesi il dato ha segnato un -0,2%. 15 mld La richiesta di ricapitalizzazione decisa dall Eba per le principali banche italiane 60% Il target del rapporto debito/pil per l Italia entro i prossimi 20 anni. Al 2011 si attesta al 119% Mercati Esteri 150 mld Materie Prime e Valute $ I fondi concessi al Fmi dai 17 Paesi della zona euro Le attese di consensus sul prezzo medio dell oncia d oro nel mld I tagli alla spesa pubblica decisi dal premier spagnolo Mariano Rajoy 30 mln La nuova produzione giornaliera di petrolio (espressa in barili) decisa dall Opec a dicembre 5

6 BORSE I Certificates ora si sottoscrivono anche online Offerte in esclusiva online. Per gennaio due Certificates sono stati appositamente pensati per il collocamento online, ed è solo l inizio... L a piattaforma di internet banking di BNL si arricchisce di una grande novità. Oltre alle operazioni che si possono compiere con un comune conto corrente, dallo scorso dicembre il canale internet della banca permette ai propri clienti di negoziare l intera gamma di Certificates targati BNP Paribas direttamente dalla piattaforma. Il tuo gestore BNL è a tua disposizione per illustrarti il funzionamento e i vantaggi previsti dall offerta e seguirti nel tuo primo acquisto online. Gli stessi benefici che nelle pagine seguenti illustriamo sinteticamente in anteprima per tutti i lettori di Un Mese di Borsa. Sottoscrizione Certificates e offerte esclusive online La prima grande novità è la pos- NOVITÀ! Arrivano online nell area clienti di BNL.it i Certificates di BNP Paribas 6

7 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati novità CERTIFICATES ONLINE sibilità di sottoscrivere online i titoli già in fase di collocamento. A supporto di questa novità verrano effettuate delle emissioni in esclusiva per la sottoscrizione online. In particolare per le emissioni di gennaio sono stati presentati un Certificate Easy Express su Atlantia (Cod. ISIN NL e articolo di approfondimento a pagina 26) e un Certificate Athena Fast Plus su Ftse Mib (Cod. ISIN NL , articolo di approfondimento a pag. 24). Tali emissioni, e in generale tutte le sottoscrizioni online, avranno un periodo di sottoscrizione più breve rispetto a quelle che avverranno attraverso le filiali. Questo perché le piattaforme online permettono di svolgere in maniera più comoda e veloce una serie di operazioni bancarie direttamente da casa senza recarsi fisicamente in filiale: un grande vantaggio per chi ha solitamente poco tempo a disposizione o che preferisce usare i conti online. Allo stesso tempo, per i gestori il canale online è anche un efficace strumento grazie al quale mantenere o sviluppare il legame con la clientela. ACQUISTO IN FASE DI SOTTOSCRIZIONE E possibile sottoscrivere direttamente online i Certificates in collocamento OFFERTE IN ESCLUSIVA Emissioni di Certificates in esclusiva per la sottoscrizione online ACQUISTO SUL MERCATO SECONDARIO Si possono ricercare e acquistare velocemente i Certificates già quotati RICERCA FACILITATA E possibile selezionare i Certificates attraverso un sistema di ricerca guidata 7

8 BORSE Prodotti già quotati e Motore di ricerca I vantaggi del canale online non finiscono qui. La piattaforma internet di BNL permette di negoziare sul mercato secondario con pochi, semplici e immediati click i prodotti già quotati sul mercato. Al fine di migliorare la navigazione, la piattaforma è stata arricchita di un grande punto di forza: un motore di ricerca attraverso il quale gli investitori potranno selezionare tra l intera gamma di Certificates quotati da BNP Paribas quello o quelli che meglio possono rispondere alle proprie esigenze di portafoglio. Come funziona l innovativo Motore di ricerca Il team di BNL ha ideato un sistema che permette dapprima di selezionare il sottostante su cui investire, determinare la durata del prodotto individuato senza lasciare in secondo piano l aspettativa di evoluzione del prezzo del sottostante. All interno di questa categoria l investitore potrà valutare se comprare o meno i Certificates a capitale totalmente protetto a scadenza, con capitale parzialmente protetto, con Bonus, con premio fisso o condizionato piuttosto che con la possibilità di scadenza anticipata. Il motore di ricerca permette di trovare i Certificates più adatti sulla base delle proprie esigenze Sottoscrivere i Certificates in 4 semplici passi Comodità e semplicità caratterizzano l offerta online dei Certificates BNP Paribas. Per sottoscrivere i prodotti è sufficiente seguire i quattro passaggi riportati di seguito: Accedere all area clienti privati del sito Nell area personale procedi su: Trading, Comprare e Vendere, Sottoscrizione Certificates. Nella vetrina dei Certificates: - leggi le informazioni - inserisci la quantità - clicca ordina Conferma l ordine dopo aver letto la documentazione e le dichiarazioni Su che sottostante vorresti investire? Qual è la tua aspettativa sull evoluzione del prezzo del sottostante? 2 4 Che durata desideri per il tuo prodotto? Quali caratteristiche deve avere il tuo Certificate? Il tuo gestore BNL è a tua disposizione per illustrarti il funzionamento e i vantaggi previsti dall offerta e seguirti nel tuo primo acquisto online

9 Il Certificate ora è online! ACQUISTO IN FASE DI SOTTOSCRIZIONE È possibile sottoscrivere direttamente online i Certificates in collocamento OFFERTE ESCLUSIVE ONLINE Hai accesso alle emissioni pensate in esclusiva per la sottoscrizione online NEGOZIAZIONE ONLINE Puoi negoziare con pochi click i Certificates già quotati sul mercato COMODITA E SEMPLICITA Puoi effettuare le operazioni direttamente da casa senza recarti in filiale Da oggi puoi sottoscrivere i Certificates BNP Paribas anche online nell area clienti di BNL.it PARLANE CON IL TUO GESTORE

10 BORSE La visione di Borsa Italiana sul mercato dei Certificates Come responsabile per i segmenti MOT (obbligazioni), ETF e SEDEX (Certificati d investimento), Pietro Poletto Direttore di Borsa Italiana, vanta una conoscenza globale delle tipologie di prodotti di investimento quotati. L abbiamo intervistato, per conto del mensile Un Mese di Borsa, per capire qual è la sua visione sui Certificati di Investimento e le loro caratteristiche principali. 10 Dott. Poletto, si riscontra spesso una scarsa conoscenza del mondo dei Certificati tra gli investitori. Come li definirebbe? E a quali tipi di investitori si rivolgono? I Certificati sono prodotti di investimento e consistono in una combinazione di strumenti finanziari aggregati dalla banca emittente in un unico prodotto, in maniera tale da fornire ai portatori una determinata strategia di investimento su un dato sottostante. Un Certificato può, ad esempio, fornire protezione dai ribassi, oppure una mag- Con i Certificati l investitore, attraverso un unica operazione di acquisto, si prende esposizione a strategie altrimenti non facilmente riproducibili

11 giore partecipazione ai rialzi del sottostante. L investitore, attraverso un unica operazione di acquisto, prende così esposizione ad una strategia altrimenti non facilmente riproducibile. Date queste caratteristiche, i Certificati nascono con una forte vocazione per gli investitori retail, ma il loro utilizzo si è esteso anche agli istituzionali e ai trader online. Quali sono le principali caratteristiche che li differenziano dai fondi e dalle polizze assicurative? In primo luogo i Certificati sono strumenti a gestione passiva, ovvero non necessitano di interventi di gestione sulla composizione del sottostante o sul meccanismo di funzionamento del certificato. Questo aspetto rappresenta una garanzia, perchè mette l investitore al riparo da scelte discrezionali dell emittente. Inoltre l assenza di elementi di gestione attiva fa sì che i Certificati non siano soggetti a commissioni di entrata, uscita o di gestione (salvo rare eccezioni). In secondo luogo i certificati sono prodotti nati per essere negoziati in Borsa e - in quanto quotati su un mercato regolamentato con negoziazione in continua - garantiscono la massima trasparenza e liquidità. Gli investitori spesso non percepiscono il vantaggio della quotazione su Borsa Italiana, ci può spiegare perché questo rappresenta invece un elemento distintivo nella scelta di un prodotto di investimento? Investire in strumenti quotati in Borsa come i Certificati, garantisce la massima trasparenza Investire i propri risparmi in strumenti quotati in Borsa come i certificati, garantisce agli investitori la massima trasparenza pre- e post-trade, la possibilità di smobilizzare in maniera efficiente la propria posizione e avere evidenza del valore del proprio investimento giorno dopo giorno. Tutto questo in un mercato vigilato da Consob e caratterizzato da regole di funzionamento e presidi di vigilanza predisposti da Borsa Italiana a tutela degli investitori. L investimento in certificati non quotati rende invece più difficile lo smobilizzo prima della scadenza e vi è opacità nel processo di formazione del prezzo. Nei confronti degli ETF i Certificate scontano un gap in termini di conoscenza presso gli investitori. In cosa questi due strumenti si assomigliano? E dove invece i Certificate possono potenzialmente offrire un plus? Certificati e ETF sono prodotti finanziari diversi tra loro e non sovrapponibili. Tanto è vero che da quasi dieci anni convivono in Borsa in due mercati distinti senza problemi. Tra le differenze, ricordiamo che gli ETF sono fondi, nati per investitori istituzionali, mentre i certificati sono strumenti di investimento emessi dalle banche per la propria clientela retail. I certificati hanno una capacità di emissione molto rapida e richiedono contenute quantità di nozionale rispetto ad un ETF. Viceversa gli ETF hanno dei costi di costituzione maggiori. Oltre alla diversa natura giuridica dei prodotti, il 11

12 BORSE trattamento fiscale è in parte diverso, così come la gestione di eventuali stacchi di dividendi o la presenza di commissioni di gestione. I Certificati presentano l indubbio vantaggio di poter offrire una varietà di strategie di investimento e di sottostanti che gli ETF strutturati ancora non presentano. Quali attività svolge Borsa Italiana per promuovere l educazione finanziaria degli investitori ed in particolare la conoscenza dei Certificati? La diffusione della conoscenza dei prodotti quotati è da sempre una missione che Borsa Italiana ha promosso, perchè la crescita della cultura finanziaria tra gli investitori privati è la strada da seguire per assicurare investimenti consapevoli e garantire un sano sviluppo dei mercati. Una strada che seguiamo è promuovere continue occasioni di incontri formativi o seminari per diffondere la conoscenza dei prodotti e del mercato. Inoltre attraverso il canale internet e il nostro sito www. borsaitaliana.it, uno dei siti finanziari più visitato in Italia, forniamo informazioni di dettaglio sui mercati di Borsa Italiana e su tutti i prodotti quotati. In Germania, mercato dove gli investitori hanno sempre avuto grande attenzione nella gestione dei risparmi, si registra da anni un grandissimo successo dei Certificati. Quali sono a suo avviso i motivi alla base di questi risultati positivi? I Certificati sono nati e si sono sviluppati tra Svizzera e Germania e da lì si sono estesi agli altri paesi europei. Tuttavia la Germania rimane ad oggi il principale mercato per questa tipologia di prodotti. Tra i fattori di successo vi è sicuramente un elevato numero di investitori benestanti propensi ad investire i propri risparmi autonomamente, la diffusione di questi prodotti tra numerose banche emittenti e la capacità del sistema di fare cultura finanziaria. Il mercato dei Certificati proseguirà nella sua fase espansiva nel medio periodo Sono emersi altri mercati nazionali in ascesa? E cosa è possibile importare dalle esperienze dei Paesi come la Germania dove i Certificate sono molto diffusi? Negli ultimi dieci anni i certificati sono stati proposti in forme e modalità diverse in tutti i principali mercati europei, tuttavia il loro successo e l accoglienza ricevuta è stata molto diversa da paese a paese. In Francia e Olanda il successo e la crescita dei mercati è stato forte. In Gran Bretagna e Spagna invece non si è registrata la stessa crescita. Da ultimo, i Certificati stanno riscuotendo un discreto successo nei mercati scandinavi. Le banche emittenti che vi operano sono spesso attive su più paesi e i prodotti quotati di maggiore successo tendono ad essere esportati nei mercati limitrofi. Questo meccanismo fa sì che ci sia un continuo scambio di informazioni e novità tra i diversi mercati. Tuttavia ogni paese mantiene le proprie particolarità distintive nel modello di mercato e nel quadro regolamentare che fanno sì che i mercati per certi aspetti non siano direttamente comparabili. Nei prossimi anni, qual è la sua aspettativa di evoluzione del mercato italiano dei CertificatI? Il mercato italiano dei certificati sta attraversando una fase moderatamente espansiva, nonostante il contesto macroeconomico e finanziario difficile che non risparmia l industry dei certificati. Nel corso del 2011 ad esempio abbiamo avuto 4 nuovi emittenti,tutte primarie case internazionali già attive su altri mercati europei. Sempre nello stesso anno, il numero di certificati entrati in negoziazione ha stabilito il nuovo record, oltre 1300 nuovi strumenti. Anche il numero di certificati quotati su Se- DeX non è mai stato così alto, a fine novembre 1700 strumenti. Nonostante le difficoltà di questo periodo, questi dati ci fanno pensare che il mercato proseguirà nella sua fase espansiva nel medio periodo. 12

13 BNP PARIBAS E ANCHE SULLA TUA PAGINA INIZIALE DI GOOGLE BNP Google Gadget Meteo I migliori i Bonus Certificates del 22/12/11 COD. SOTTOST. BONUS BARRIERA SCAD. LETT. REND.P.A. P26177 INTESA P25484 ABENGOA P25385 GENERAL P26888 UNICRED P26912 INTESA Wikipedia Scoprili su Clicca Qui SCARICA SUBITO IL GADGET DA GOOGLE Collegati al sito Clicca in alto a destra su Aggiungi elementi Nella finestra Cerca gadget scrivi: BNP Paribas Certificates Clicca su Aggiungi Oppure clicca sul link che trovi in:

14 BORSE La foto di gruppo dei Capi di Stato e di governo al summit europeo di dicembre 2012: economia mondiale verso il consolidamento L asciarsi alle spalle la crisi. E l imperativo per il 2012: un anno in cui la forza della crescita economica globale sarà messa alla prova. A spiegarlo è uno degli outlook economici più autorevoli, quello rilasciato dall Ocse, l Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, ente inter- nazionale che riunisce 34 Paesi sviluppati inseriti in un sistema democratico e in un economia di mercato. Le stime di crescita formulate dall Ocse sono riportate nel planisfero riportato in questa pagina. Nonostante il rallentamento previsto per alcune aree, a livello aggregato il USA EUR +2,0% +2,5% CINA +8,5% +9,5% +0,2% +1,4% ,0% +1,6% GIAPPONE ,2% +3,9% BRASILE 14 INDIA +7,2% +8,2% LA CRESCITA NEL MONDO SECONDO L OCSE

15 Prodotto interno lordo mondiale continuerà a crescere, nei Paesi emergenti anche a tassi talvolta imperiosi. Nel complesso il Pil dei Paesi Ocse crescerà nel 2012 al tasso dell 1,6%, poco al di sotto dell 1,9% del Il 2012 sarà quindi un anno di assestamento prima che l economia mondiale torni a espandersi con vigore nel 2013, anche grazie a un graduale miglioramento della fiducia a partire dalla seconda metà dell anno appena cominciato. Lo scenario dell Ocse prevede che la politica monetaria delle banche centrali resti improntata a supportare l economia, che i problemi dei debiti sovrani e del settore bancario siano contenuti e che venga evitata una stretta fiscale troppo forte. Cosa potrebbe condurre a uno scenario migliore di quello ipotizzato? Un credibile impegno da parte dei governi europei per bloccare la crisi del debito. E la risposta dell Ocse. Ed è anche ciò che l Europa ha cominciato a costruire nel vertice di inizio dicembre, fissando una serie di nuove misure di disciplina fiscale condivise da tutti Non solo debito: i punti di forza dell Italia L Ocse prevede per l Italia un tasso di crescita negativo pari allo 0,5%, causato dalle ricadute della crisi del debito europea. L Italia però non è solo questo. Di seguito alcuni dei fattori, spesso trascurati, che rendono il Paese più solido di quanto non appaia. Presenta un avanzo primario (una differenza positiva tra le entrate e le spese pubbliche) e le stime indicano un avanzo anche per il 2012 Ricchezza pro-capite in linea con le principali nazioni europee e al di sopra del livello della Germania Riserve valutarie per circa 26 miliardi di euro Terzo Paese al mondo per riserve di oro, pari a quasi tonnellate i Paesi dell Unione europea ad eccezione della Gran Bretagna. L accordo prevede sanzioni automatiche ai danni dei Paesi che dovessero violare il vincolo di un rapporto tra deficit e Pil del 3%, mentre si stabilisce che il disavanzo (la differenza tra spese ed entrate) degli Stati non dovrà superare lo 0,5% del Pil. Nell intesa sono contenute anche delle misure di garanzia sul debito: l anticipo al 2012 del fondo salva-stati permanente Esm e l esclusione dei privati da perdite dovute a eventuali nuove ristrutturazioni dei debiti pubblici. Anche la Banca centrale europea ha messo in campo una serie di contromisure. Oltre ad aver tagliato i tassi d interesse all 1%, L Europa ha deciso una serie di misure di disciplina fiscale che diventeranno operative a partire dal marzo del 2012 l Eurotower ha aperto ufficialmente l arsenale delle armi non convenzionali a sua disposizione per fornire liquidità alle banche. La banca centrale ha esteso le tipologie di attività finanziarie che gli istituti di credito possono offrire in garanzia per ricevere i prestiti dalla stessa Bce. L istituto di Francoforte ha poi allungato la durata delle operazioni di rifinanziamento e ha ridotto dal 2% all 1% il coefficiente per le riserve obbligatorie che gli istituti devono lasciare depositate presso la Bce. 15

16 BORSE Due dei modelli più recenti del gruppo Volkswagen: l Audi Q3 e il nuovo Maggiolino Volkswagen: candidata a leader mondiale dell auto Il gruppo tedesco punta a diventare il principale costruttore grazie al forte radicamento in Cina. Focus su integrazione ed efficienza P er Volkswagen il Motorshow di Bologna di dicembre ha rappresentato l occasione per presentare al pubblico italiano le ultime novità del gruppo. Si parte dalla nuova Up, una citycar che punta a erodere quote di mercato alle rivali più famose come la Panda, passando per il nuovo Maggiolino fino ad arrivare alle nuove Passat CC e Alltrack. Novità che dovrebbero consentire al gruppo tedesco, cui fanno capo anche Audi, Seat, Skoda, Bugatti, Lamborghini e Bentley, di tagliare il traguardo degli otto milioni di veicoli venduti nell intero Un record che permetterebbe a Volkswagen di diventare il secondo produttore mondiale alle spalle della General Motors, superando così Toyota, penalizzata dalle difficoltà legate al terremoto di Fukushima. Nei primi 11 mesi dell anno, Volkswagen ha già venduto in tutto il mondo 7,51 milioni di veicoli registrando una crescita del 13,9% da inizio anno. I forti progressi messi a segno nel 2011 hanno permesso al gruppo tedesco di chiudere il periodo gennaio-settembre 2011 con ricavi consolidati 16

17 pari a 116,3 miliardi di euro (+26%) e un utile ante imposte triplicato a 16,63 miliardi di euro. Miglioramenti che hanno permesso alla società tedesca di portare nei primi nove mesi la quota di mercato globale al 12,4%. A sostenere la crescita del gruppo dovrebbe contribuire il piano di investimenti quinquennale da 62,4 miliardi di euro presentato lo scorso settembre, che ha l obiettivo di fare della casa di Wolfsburg il primo costruttore di auto a livello mondiale entro il La strategia di sviluppo passa per il rafforzamento delle aree a maggiore crescita economica come quella rappresentata dai Paesi Bric (Brasile, Russia, India e Cina) e in particolare quella cinese. Oltre la Grande Muraglia, Volkswagen ha venduto nei primi nove mesi del 2011 oltre 1,29 milioni di automobili, pari al 17% delle vendite complessive dell intero gruppo. Entro il 2018 il gruppo I ricavi per area geografica di Volkswagen Nel corso del 2010 il 66% dei ricavi di Volkswagen è stato conseguito in Europa. Seguono con ricavi simili Nord America (12% del totale), Asia-Pacifico (11,4%) e Sud America (10,6%) VOLKSWAGEN IN CIFRE CRESCITA VENDITE NEL ,9% TARGET DI VENDITA milioni di auto IMMATRICOLAZIONI IN CINA 17% del totale VENDITE IN CINA NEL % del totale Europa Nord America Asia-Pacifico Sud America 66% 12% 11,4% 10,6% prevede di immatricolare nel Paese asiatico il 30% dell intera produzione. Volkswagen non è però solo auto. Il gruppo tedesco è leader anche nel settore dei veicoli industriali. Grazie all acquisizione del costruttore di veicoli industriali Man e della svedese Scania, il gruppo di Wolfsburg ha creato un polo che produce quasi un terzo del mercato dei mezzi pesanti in Europa. Impianto produttivo Volkswagen per l assemblaggio del modello Phaeton 17

18 INVESTIMENTI La solidità di Volkswagen in un Athena Fast Plus Fast e Plus, due aggettivi che si sposano bene con il comparto automobilistico tedesco. Nel caso del nuovo Certificate proposto per l inizio del 2012 da BNP Paribas, Fast e Plus sono riferiti alle vantaggiose caratteristiche del prodotto. Il Certificate ha come sottostante le azioni Privilegiate del gruppo automobilistico tedesco Volkswagen. Il valore iniziale dell azione verrà rilevato il prossimo 31 gennaio Da quel momento in poi il Certificate prevede una durata massima di tre anni ma anche la possibilità di scadere anticipatamente il primo o il secondo anno. Già dopo i primi dodici mesi dall emissione, il 31 gennaio VOLKSWAGEN (AZ. PRIVILEGIATE), LE QUOTAZIONI DA INIZIO Media delle quotazioni a un anno 110 La quotazione delle azioni privilegiate 100 Volkswagen è al di sotto della sua media a un anno. Un fattore positivo in vista 90 della rilevazione del valore iniziale del prossimo 31 gennaio 80 Dic - 10 Apr - 10 Ago - 10 Dic - 10 FONTE: BLOOMBERG Athena Fast Plus: ogni anno asticella più bassa per avere la scadenza anticipata 2013, è prevista la prima data di valutazione intermedia e se la quotazione di Volkswagen Priv. è pari o superiore al valore iniziale, l Athena Fast Plus paga al possessore il valore nominale di 100 euro più un premio di 7,8 18

19 In collocamento ONLINE dal 23 al 31 gennaio e in FILIALE dal 9 al 31 gennaio SCOPRI SE È L INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO CERTO DEL 7,8% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Fast Plus paga all investitore un premio certo di 7,8 euro al termine del primo anno, indipendentemente dall andamento del sottostante, le azioni Volkswagen Privilegiate. euro. Non si ha scadenza anticipata invece, ma viene pagato comunque un premio di 7,8 euro, nel caso in cui Volkswagen Priv. abbia perso valore rispetto alla valutazione iniziale. Alla data di valutazione intermedia successiva, prevista per il 31 gennaio 2014, la possibilità di scadenza anticipata con pagamento del valore nominale e di un premio di 12 euro, è legata alla condizione che Volkswagen Priv. quoti a un valore pari o superiore al 90% del valore iniziale. L asticella per ottenere la scadenza anticipata, pertanto, si abbassa. E il marchio di fabbrica degli Athena Fast Plus Certificate: facilitare l ottenimento del premio al trascorrere del tempo. E infatti, alla scadenza finale, nel caso in cui il Certificate non sia scaduto anticipatamente in una delle due date di valutazione intermedia, l asticella si abbassa ulteriormente. In particolare è sufficiente che la quotazione del titolo Volkswagen Priv. sia pari o superiore alla Barriera posta al 55% del valore iniziale del sottostante per ricevere un pagamento di 118 euro. La Barriera viene considerata solo a scadenza. In caso contrario l Athena Fast Plus restituisce una performance commisurata alla performance negativa del titolo Volkswagen Priv. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO Già dopo un anno dall emissione il Certificate può scadere anticipatamente se il valore delle azioni Volkswagen Priv. è al valore iniziale. In tal caso l investitore riceverà, oltre al premio di 7,8 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE AL 2 ANNO ANCHE SE IL SOTTOSTANTE PERDE VALORE Al termine del secondo anno, se le azioni Volkswagen Privilegiate quotano alla pari o sopra il 90% del valore iniziale, il Certificate scade anticipatamente e l investitore riceve il capitale investito e un premio di 12 euro. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI DEL SOTTOSTANTE Se a scadenza le azioni Volkswagen Priv. hanno perso terreno rispetto al valore iniziale, ma quotano a un valore pari o superiore al 55% del valore iniziale stesso, il Certificate protegge il capitale investito e premia l investitore restituendo 118 euro. CARTA D IDENTITÀ DEL CERTIFICATE NOME CODICE ISIN CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE DATA DI VALUT. FINALE DATA DI SCADENZA DATA PAGAMENTO FINALE SOTTOSCRIZIONE 1 VALUT. INT. (31/01/2013) 2 VALUT. INT. (31/01/2014) PAGAMENTO FINALE BARRIERA (solo a scadenza) EMITTENTE Athena Fast Plus su azioni Volkswagen Privilegiate NL /01/ /02/ /02/ /02/2015 In collocamento online dal 23 al 31 gennaio e in filiale dal 9 al 31 gennnaio 107,8 se Volkswagen Priv. valore iniziale 7,8 se Volkswagen Priv. < valore iniziale 112 se Volkswagen Priv. 90% del valore iniziale 118 se Volkswagen Priv. Barriera Commisurato a performance Volkswagen Priv. se Volkswagen Priv. < Barriera 55% BNP Paribas Arbitrage Issuance BV 19

20 INVESTIMENTI Tricolore europeo per l Athena Sicurezza Premio certo del valore di 5 euro al primo anno Sicurezza ritorna tra le proposte di BNP L Athena Paribas in rampa di lancio nel primo mese del nuovo anno. Il sottostante è composto da sei azioni, due campioni nazionali italiani, due tedeschi e due francesi. Si tratta rispettivamente di Eni ed Enel, Allianz e Deutsche Telekom, GDF Suez e Vinci. Il Certificate prende in considerazione differenti Paesi e differenti settori per offrire maggiore diversificazione. L Athena Sicurezza ha una durata complessiva di cinque anni ma può scadere anticipatamente nelle finestre di valutazione intermedia previste a partire dal secondo anno. Inoltre prevede il pagamento di un premio certo al primo anno, pari a 5 euro per Certificate, indipendentemente dall andamento dei sottostanti. La prima data di valutazione intermedia è prevista il 31 gennaio Se in tale data tutti i sottostanti quotano a un valore pari o superiore alla valutazione iniziale del 31/01/2012, il Certificate scade anticipatamente e restituisce il valore nominale IL CONFRONTO DEI SOTTOSTANTI DEL CERTIFICATE A UN ANNO Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Enel Allianz Eni Gdf Suez Vinci Deutsche Telekom Ott Nov Dic FONTE: BLOOMBERG 20

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

NUMERO 97 MAGGIO 2015

NUMERO 97 MAGGIO 2015 NUMERO 97 MAGGIO 21 ATTIVITA' ECONOMICA E OCCUPAZIONE GLI SCAMBI CON L'ESTERO E LA COMPETITIVITA' L'INFLAZIONE IL CREDITO LA FINANZA PUBBLICA LE PREVISIONI MACROECONOMICHE 1 7 8 11 12 Indicatore ciclico

Dettagli

I certificati e le strategie di recupero delle perdite

I certificati e le strategie di recupero delle perdite I certificati e le strategie di recupero delle perdite Nevia Gregorini Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice 1. Gli Easy e le strategie di recupero delle perdite

Dettagli

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 98 GIUGNO 21 ATTIVITA' ECONOMICA E OCCUPAZIONE GLI SCAMBI CON L'ESTERO E LA COMPETITIVITA' L'INFLAZIONE IL CREDITO LA FINANZA PUBBLICA LE PREVISIONI MACROECONOMICHE 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

"BNPP Athena Sicurezza su 6 azioni a 5 anni"

BNPP Athena Sicurezza su 6 azioni a 5 anni "BNPP Athena Sicurezza su 6 azioni a 5 anni" Copia per la Banca Codice ISIN: NL0010060224 (i "Certificati") emessi da BNP PARIBAS ARBITRAGE ISSUANCE B.V. (l'"emittente") incondizionatamente e irrevocabilmente

Dettagli

Equity Protection Certificates

Equity Protection Certificates Equity Protection Certificates seguire il sottostante con protezione e leva Sal. Oppenheim emittente leader di certificati di investimento Sal. Oppenheim è uno dei promotori dello sviluppo del mercato

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Obiettivo Investimento

Obiettivo Investimento Obiettivo Investimento Express Coupon Certificates su FTSEMIB Index ISIN: DE000HV8AKB5 Sottostante: FTSEMIB Index Scadenza: 27.11.2014 Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere

Dettagli

TURBO Certificate Long & Short

TURBO Certificate Long & Short TURBO Certificate Long & Short Fai scattare la leva dei tuoi investimenti x NEGOZIABILI SUL MERCATO SEDEX DI BORSA ITALIANA Investi a Leva su indici e azioni! Scopri i vantaggi dei TURBO Long e Short Certificate

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

MULTI Bonus Certificate

MULTI Bonus Certificate MULTI Bonus Certificate migliori opportunità di rendimento grazie a tre sottostanti già in 24 mesi Sottoscrizione fino al 31 marzo* presso UBI Banca Private Investment *con riserva di chiusura anticipata

Dettagli

Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su

Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su ISIN: DE000HV8AJ80 Sottostante: Azione Ordinaria Intesa Sanpaolo SpA Scadenza: 23.08.2013 Bonus Plus è un certificate emesso

Dettagli

Utilizzare i certificates in modo intelligente

Utilizzare i certificates in modo intelligente La Gestione Emotiva del Cliente nei periodi di crisi Napoli, 23 Novembre 2011 Utilizzare i certificates in modo intelligente - Per recuperare le perdite - Per proteggere il portafoglio Intervento di Riccardo

Dettagli

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento.

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una

Dettagli

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità.

Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Per Due Certificate. Raddoppia le tue possibilità. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una strategia d

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES

Dettagli

Il tuo domani dipende dalle scelte di oggi. Tutte le risposte che cerchi

Il tuo domani dipende dalle scelte di oggi. Tutte le risposte che cerchi UnipolSai Assicurazioni è la compagnia del Gruppo Unipol, nata dalla fusione di tre importanti e storiche compagnie assicurative italiane: Unipol Assicurazioni, FondiariaSai e Milano Assicurazioni. Leader

Dettagli

Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi.

Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi. Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale condizionatamente protetto. Non

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p.

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p. Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p.

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 VALORI % Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 Abbiamo alle spalle ancora un anno difficile per le famiglie La propensione al risparmio delle famiglie italiane ha evidenziato un ulteriore

Dettagli

BONUS Certificates ABN AMRO.

BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. I BONUS Certificates ABN AMRO sono strumenti d investimento che consentono di avvantaggiarsi dei rialzi dell'indice o dell'azione sottostante,

Dettagli

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Hong Kong / Parigi, 12 marzo 2015 Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Nel 2015 prevista una crescita più lenta e un aumento dei prestiti in sofferenza Un nuovo studio

Dettagli

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY 28 NOVEMBRE e 12 DICEMBRE DOMANDE E RISPOSTE DOMANDE GENERALI Che cos è il Btp day? Il BTP-day è una iniziativa che ha l obiettivo di agevolare temporaneamente i

Dettagli

Il mercato scende. Il mercato sale. Twin Win su DJ EURO STOXX 50. A Passion to Perform.

Il mercato scende. Il mercato sale. Twin Win su DJ EURO STOXX 50. A Passion to Perform. Il mercato sale Il mercato scende Twin Win su DJ EURO STOXX 50 A Passion to Perform. Doppia direzione Nessun azione o indice ha un movimento perenne verso l alto o verso il basso. Per questo, X-markets

Dettagli

Fai lavorare i tuoi risparmi consolida i guadagni.

Fai lavorare i tuoi risparmi consolida i guadagni. Chi è ARCA Costituita nell ottobre 1983 da dodici Banche Popolari, Arca SGR è oggi una tra le principali società di gestione del risparmio operanti in Italia. Grazie alla presenza di più di 120 enti collocatori

Dettagli

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Oltre gli schemi, verso nuove opportunità d investimento Adottare un approccio di gestione standard, che utilizza l esposizione azionaria come un indicatore

Dettagli

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia?

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia? Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 p. 2 p. 5 p. 6 Single di 30 anni: investimento di 10mila euro p.

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali ISIN: DE000HV8AKR1 Entità di Riferimento: Assicurazioni Generali S.p.A. Scadenza Prevista: 20.07.2018 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA SU TASSO DI CAMBIO EURUSD"

SCHEDA PRODOTTO BNPP ATHENA SU TASSO DI CAMBIO EURUSD SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA SU TASSO DI CAMBIO EURUSD" Il presente documento informativo è redatto al fine di riassumere le principali caratteristiche, i principali rischi e i costi dello strumento finanziario

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER"

SCHEDA PRODOTTO BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER SCHEDA PRODOTTO "BNPP ATHENA FAST QUANTO SULL INDICE S&P GSCI CRUDE OIL ER" Il presente documento informativo è redatto al fine di riassumere le principali caratteristiche, i principali rischi e i costi

Dettagli

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato.

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali,

Dettagli

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Sei un professionista

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE Mi è convenuto aderire a Priamo? Guardando ai rendimenti che Priamo ha ottenuto negli ultimi anni, la risposta è sicuramente sì. I risultati dei rendimenti conseguiti nel 2013 dai gestori finanziari selezionati

Dettagli

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI 10 settembre 2014 RAPPORTO TRA IMPRESE ITALIANE E SISTEMA BANCARIO I prestiti bancari

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 9 luglio 2014 Ancora luci ed ombre I dati presentati in questo aggiornamento sono interlocutori. Da un lato, in negativo, abbiamo il credito, ancora in territorio negativo, e

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

Milano, 12 aprile 2008

Milano, 12 aprile 2008 Donato Finardi (*) Head of Listed Products Banca IMI Investire in borsa: come farlo con gli strumenti a disposizione dei risparmiatori (*) Le opinioni dell autore sono espresse a titolo personale e non

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE?

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. SPECIALE LAVORATORI DIPENDENTI LA PREVIDENZA? È CAMBIATA Le modifiche introdotte dalla Riforma Dini

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/7/1 Pagina 1 Questa

Dettagli

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Petrolio, progressivo rialzo... Brent dal 2010 Fonte: Bloomberg 2 Tassi, in aumento l interbancario... Euribor 3 mesi e tasso Bce a confronto Fonte: Bloomberg

Dettagli

MIO FIGLIO OGGI FESTEGGIA 3 ANNI. DI MATRIMONIO.

MIO FIGLIO OGGI FESTEGGIA 3 ANNI. DI MATRIMONIO. MIO FIGLIO OGGI FESTEGGIA 3 ANNI. DI MATRIMONIO. Il tuo domani è più vicino di quello che pensi. Progettalo già da oggi risparmiando passo dopo passo. L importanza di pianificare già da oggi per essere

Dettagli

Breve approfondimento sulla situazione Greca

Breve approfondimento sulla situazione Greca Breve approfondimento sulla situazione Greca 15 Giugno 2015 2 Premessa Quattro mesi di colloqui tra la Grecia e i suoi creditori non sono bastati a raggiungere un accordo per sbloccare gli aiuti al governo

Dettagli

Tutte le risposte che cerchi

Tutte le risposte che cerchi Tutte le risposte che cerchi Il tuo domani dipende dalle scelte di oggi Quando pensi alla pensione, è normale farsi tante domande cui è difficile rispondere. Quando potrò andare in pensione? Quale sarà

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Conferenza Stampa L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Modena, 31 marzo 2015 1 Introduzione Questo studio si prefigge lo scopo di analizzare e valutare: 1) l impatto

Dettagli

Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi.

Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi. Vuoi arrivare prima all obiettivo? Nuovi Express Certificate di UniCredit. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale condizionatamente protetto.

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

OPTIMIZ 7% DJ Euro Stoxx 50

OPTIMIZ 7% DJ Euro Stoxx 50 OPTIMIZ DJ Euro Stoxx 50 Certificate a capitale non garantito Quotato su Borsa italiana Obiettivo: rendimento annuo del * e possibilità di rimborso anticipato Optimiz DJ Euro Stoxx 50 paga un coupon annuale

Dettagli

zurich open flex i passi giusti per il futuro

zurich open flex i passi giusti per il futuro zurich open flex i passi giusti per il futuro zurich open flex i passi giusti per il futuro Zurich Open Flex è la polizza unit linked pensata da Zurich Investments life per rispondere alle tue domande

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE Banca di Cesena 15/01/2007 15/01/2010 TV EUR ISIN IT0004171218 Le

Dettagli

GP Benchmark GP Quantitative

GP Benchmark GP Quantitative Servizio d'investimento commercializzato da: GP Benchmark GP Quantitative Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario.

Dettagli

Certificate Village 2008. Vincenzo Gallo [Certificate Journal]

Certificate Village 2008. Vincenzo Gallo [Certificate Journal] Certificate Village 2008 Vincenzo Gallo [Certificate Journal] Un anno di Certificati Dati e statistiche del mercato italiano; Il mercato primario dei collocamenti; La nascita dell Acepi; Il mercato secondario;

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) 1. A settembre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE

APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE APPROFONDIMENTO IL TWIN WIN DA IL MEGLIO SUL BIGLIETTO VERDE Per puntare sul recupero del dollaro, o per difendere investimenti in valuta da un ulteriore allungo dell euro, i risparmiatori italiani possono

Dettagli

"2Y ATHENA on a Worst-of Energy Italian Basket in EUR "

2Y ATHENA on a Worst-of Energy Italian Basket in EUR COPIA PER IL CLIENTE "2Y ATHENA on a Worst-of Energy Italian Basket in EUR " Codice ISIN: NL0010188165 (i "Certificati") emessi da BNP PARIBAS ARBITRAGE ISSUANCE B.V. (l'"emittente") incondizionatamente

Dettagli

Fondo pensione Priamo. Ecco perché è importante aderire

Fondo pensione Priamo. Ecco perché è importante aderire Fondo pensione Priamo Ecco perché è importante aderire 1 2 Sommario 4 Aderire da giovani è importante! 6 La contribuzione a Priamo 8 10 12 Quanto rende il fondo: ecco i numeri Per quali motivi si possono

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

DALLA PARTE DEI SENIOR. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEI SENIOR. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEI SENIOR Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEI SENIOR Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca che sia il mio consulente

Dettagli

Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014

Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014 Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014 Indagine Confindustria sul mercato del lavoro nel 2012 Francesca Mazzolari In Italia segnali di fine caduta e ripresa

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa sul Programma Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Variabile

Condizioni Definitive alla Nota Informativa sul Programma Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Variabile BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale euro 147.420.075,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz.

Dettagli

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati L Andamento dei mercati Azionari La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati che aveva interessato gli ultimi mesi del 2 è proseguita per tutto il 21.

Dettagli

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund piano di accumulo gennaio 100 febbraio 50 marzo 150 agosto 50 aprile 15o maggio 100 LUgLio 100 giugno 50 La SoLUzionE per

Dettagli

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Una banca comoda per le mie esigenze

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

BG Previdenza Attiva ed. 07/2015: per costruire il tuo futuro in tutta tranquillità Product pack Rendimento certificato 2014 Rialto Previdenza 4,89%

BG Previdenza Attiva ed. 07/2015: per costruire il tuo futuro in tutta tranquillità Product pack Rendimento certificato 2014 Rialto Previdenza 4,89% BG Previdenza Attiva ed. 07/2015: per costruire il tuo futuro in tutta tranquillità Product pack Rendimento certificato 2014 Rialto Previdenza 4,89% Rapporto tra pensione e ultima retribuzione lorda Le

Dettagli

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un

Dettagli

IL GENIO DEL SALVADANAIO

IL GENIO DEL SALVADANAIO IL GENIO DEL SALVADANAIO L importanza di un Fondo Pensione per i giovani. Al tuo fianco, ogni giorno 6 ANNI L ISCRIZIONE AL FONDO PENSIONE Chiara ha 6 anni e il padre ha deciso di regalarle il Genio del

Dettagli

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Sei un professionista

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 9 - Marzo PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

La congiuntura economica e i mercati finanziari Presentazione del Rapporto annuale L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

La congiuntura economica e i mercati finanziari Presentazione del Rapporto annuale L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 La congiuntura economica e i mercati finanziari Presentazione del Rapporto annuale L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 9 luglio 2014 Agenda L economia mondiale

Dettagli

Economia italiana e settori industriali

Economia italiana e settori industriali OPEN DAY ATTIVITÀ INTERNAZIONALI ANIE Economia italiana e settori industriali Stefania Trenti Direzione Studi e Ricerche Milano, 16 dicembre 2015 Italia: il gap con l Eurozona si sta riducendo Su base

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 8 - Marzo PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza a sostegno delle PMI Costante Turco Responsabile Direzione Regionale Centro Sud Italia di Banca Popolare di Vicenza Prato, 9 maggio 2013 La Storia e le caratteristiche

Dettagli

DALLA PARTE DEL COMMERCIO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEL COMMERCIO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEL COMMERCIO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEL COMMERCIO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

Usato Smile e l automobilista ti sorride

Usato Smile e l automobilista ti sorride Usato Smile e l automobilista ti sorride Proponi anche tu Usato Smile e otterrai: Nasce un nuovo servizio che ti offre nuove opportunità L accesso a una flotta potenziale di 2,5 milioni di veicoli questo

Dettagli

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale.

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale. riconoscimento e di distribuzione delle cedole, fai leggere ai tuoi Clienti il Prospetto dei Fondi, Challenge Funds di Mediolanum International Funds e del Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum

Dettagli

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015 L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 201 E PRIMO TRIMESTRE 201 1 FOCUS CONSUNTIVO 201 Il 201 si è chiuso con un bilancio complessivamente soddisfacente: il quadro di sintesi riferito agli indicatori

Dettagli

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N.8 Investire i propri risparmi RISPARMIARE CON LE RIVALUTABILI Sono le polizze vita più tradizionali, adatte a chi cerca un rendimento costante nel tempo, e non vuole correre

Dettagli

Report trimestrale sull andamento dell economia reale e della finanza

Report trimestrale sull andamento dell economia reale e della finanza l andamento dell economia reale e della finanza PL e Credito Bancario Perché un report trimestrale? A partire dal mese di dicembre 2014 SE Consulting ha avviato un analisi che mette a disposizione delle

Dettagli

REX CERTIFICATE SG. Investire in azioni con un airbag di protezione

REX CERTIFICATE SG. Investire in azioni con un airbag di protezione REX CERTIFICATE REX CERTIFICATE SG Investire in azioni con un airbag di protezione I Rex consentono di acquistare un azione con uno sconto. A fronte di tale vantaggio, l investitore rinuncia a partecipare

Dettagli

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati

Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Strumenti e metodologie per investire consapevolmente nel mercato dei certificati Agenda Parte Prima L evoluzione del mercato primario e secondario dei certificati di investimento negli ultimi anni La

Dettagli

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse Alexandre Vecchio Société Générale CIB A prima vista le esigenze non sono così complesse... Fonte AIPB: Terza indagine sulla clientela Private 22/10/2008

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 marzo 2015 Timidi segnali di risveglio I dati di gennaio 2015 1 confermano, al netto di alcuni salti statistici, il lento miglioramento nella dinamica delle più importanti

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli