La garanzia si può richiedere anche per il breve: fido di cassa, SBF e anticipi fatture.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La garanzia si può richiedere anche per il breve: fido di cassa, SBF e anticipi fatture."

Transcript

1 Accesso al Credito. UFFICIO CREDITO E SERVIZIO DI CONSULENZA BANCARIA L'area intrattiene rapporti con le istituzioni e gli Istituti bancari in esecuzione delle linee politiche sul credito. L'ufficio è in grado di fornire una qualificata consulenza finanziaria e di proporre convenzioni sottoscritte con istituti di credito alle migliori condizioni offerte dal mercato. I finanziamenti potranno riguardare ogni singola necessità dell impresa: acquisto immobili, macchinari, attrezzature, acquisizione di scorte e liquidità risulteranno particolarmente agevolati grazie all intervento del Fondo Centrale di Garanzia e della Provincia di Piacenza attraverso la convenzione Autoimprenditoria giovanile per le nuove attività. La garanzia si può richiedere anche per il breve: fido di cassa, SBF e anticipi fatture. L Ufficio Credito assiste l imprenditore anche per quanto riguarda i leasing, uno tra i più diffusi mezzo d investimento a medio termine per la copertura di: - beni immobili - beni strumentali (macchinari, attrezzature..) - beni targati Il leasing, inoltre, permette d investire con basso impiego di capitali coprendo il costo complessivo del bene senza scalfire la liquidità dell azienda. Il Servizio di Consulenza Bancaria è il servizio di valutazione e controllo delle condizioni applicate agli associati dal sistema bancario; viene fornito supporto e consulenza relativa a: analisi della posizione complessiva bancaria dell azienda attraverso la Centrale Rischi Banca d Italia, controllo della documentazione bancaria e relative condizioni economiche, ristrutturazione del debito, apertura nuovi Rapporti Bancari e Chiusura Rapporti Bancari, Riduzione spese e competenze bancarie, assistenza tecnica e legale nel caso di controversie e contenziosi.

2 CONVENZIONI BANCARIE Tali condizioni sono riservate esclusivamente agli associati UPA e sono state stipulate in accordo con le seguenti banche: - Banca di Piacenza - Cariparma - Unicredit - Carisbo (Gruppo Intesa) - Banca Monte Parma - Monte dei Paschi di Siena - BCC - Banco Popolare - Banca Popolare dell Emilia Romagna - Cassa di Risparmio di Forli e della Romagna SERVIZI FINANZIARI Leasing Leggi di incentivo Convenzioni Banche Consulenza Bancaria Fondo Energia Fondo sulle operazioni di microcredito Convenzioni, distinte per banca, di c/corrente riservate ai soci UPA (clikka e scarica ) NOVITA' 29/12/ CREDITO AGEVOLATO: PROROGATO AL 31/01/2016 IL FONDO STARTER L Ufficio Credito dell UPA comunica che la Regione Emilia Romagna ha prorogato il FONDO STARTER destinato alle piccole e medie imprese operanti in regione costituite dopo il 01/01/2011, al 31/01/2016. Il Fondo, si ricorda, interviene concedendo finanziamenti a tasso agevolato con provvista mista, derivante

3 per l 80% dalle risorse pubbliche del Fondo e per il restante 20% da risorse messe a disposizione degli istituti di credito convenzionati. I finanziamenti, nella forma tecnica di mutuo con rientri trimestrali a scadenze fisse, possono avere durata minima di 18 mesi e massima di 84 mesi, compreso eventuale pre-ammortamento tecnico, e di importo non superiore all 85% del progetto presentato. La richiesta minima di finanziamento deve essere di almeno ,00 euro ed un massimo di ,00 euro. ( L onere effettivo degli interessi a carico dell impresa beneficiaria, è pari alla media ponderata fra i due seguenti tassi: TAEG pari a 0% per la parte di finanziamento avente provvista pubblica, TAEG massimo pari all Euribor 3 mesi mmp spread massimo del 5% per la parte di finanziamento con provvista bancaria) Gli interventi ammissibili riguardano le seguenti tipologie di spese:. Interventi su immobili strumentali: costruzione, acquisizione, ampliamento e/o ristrutturazione (anche acquisto terreni nel limite del 10% del progetto). Acquisizione di macchinari, impianti e attrezzature. Acquisizione di brevetti, licenze, marchi, ecc.. Consulenze tecniche e/o specialistiche. Spese del personale adibito al progetto con un massimo del 30%. Spese per la produzione della documentazione tecnica necessaria per la presentazione della domanda Si specifica che i giustificativi di spesa devono avere data successiva al 01/01/2013 mentre gli interventi dovranno essere realizzati entro un anno dalla concessione del finanziamento. Per maggiori informazioni e per le richieste di finanziamento: Ufficio Credito Upa 0523/ /11/ rilanciato il FONDO STARTER L Ufficio Credito dell UPA comunica che la Regione Emilia Romagna ha rilanciato il FONDO STARTER destinato alle piccole e medie imprese operanti in regione costituite dopo il 01/01/2011. Il Fondo interviene concedendo finanziamenti a tasso agevolato con provvista mista, derivante per l 80% dalle risorse pubbliche del Fondo e per il restante 20% da risorse messe a disposizione degli istituti di credito convenzionati. I finanziamenti, nella forma tecnica di mutuo con rientri trimestrali a scadenze fisse, possono avere durata minima di 18 mesi e massima di 84 mesi, compreso eventuale pre-ammortamento tecnico, e di importo non superiore all 85% del progetto presentato. La richiesta minima di finanziamento deve essere di almeno ,00 euro ed un massimo di ,00

4 euro. ( L onere effettivo degli interessi a carico dell impresa beneficiaria, è pari alla media ponderata fra i due seguenti tassi: TAEG pari a 0% per la parte di finanziamento avente provvista pubblica, TAEG massimo pari all Euribor 3 mesi mmp spread massimo del 5% per la parte di finanziamento con provvista bancaria) Gli interventi ammissibili riguardano le seguenti tipologie di spese:. Interventi su immobili strumentali: costruzione, acquisizione, ampliamento e/o ristrutturazione (anche acquisto terreni nel limite del 10% del progetto). Acquisizione di macchinari, impianti e attrezzature. Acquisizione di brevetti, licenze, marchi, ecc.. Consulenze tecniche e/o specialistiche. Spese del personale adibito al progetto con un massimo del 30%. Spese per la produzione della documentazione tecnica necessaria per la presentazione della domanda Si specifica che i giustificativi di spesa devono avere data successiva al 01/01/2013 mentre gli interventi dovranno essere realizzati entro un anno dalla concessione del finanziamento. Le domande possono essere presentate attraverso modalità online con firma digitale dal 02/11/2015 al 31/12/2015. Per maggiori informazioni e per le richieste di finanziamento: Ufficio Credito Upa 0523/ la Regione Emilia Romagna ha rilanciato il FONDO ENERGIA mettendo a disposizione 16 milioni di euro per i progetti di green economy delle imprese. I progetti dovranno essere destinati al miglioramento dell efficienza energetica delle imprese, allo sviluppo di fonti di energia rinnovabile e di reti intelligenti, alla creazione di reti condivise per la produzione e/o auto consumi di energia da fonti rinnovabili, alla creazione di beni e servizi che promuovono efficienza energetica e sviluppo delle fonti rinnovabili. Gli interventi ammissibili riguardano:. Interventi su immobili strumentali: costruzione, acquisizione, ampliamento e/o ristrutturazioni.. Acquisizione di macchinari e impianti. Realizzazione di investimenti per la gestione logistica, energetica e ambientale

5 . Acquisizione di brevetti, licenze, marchi ecc.. Consulenze tecniche e/o bancarie. Spese del personale adibito al progetto con un massimo del 25%. Spese generali forfettarie con un massimo del 20% dell importo delle spese ammissibili. I finanziamenti avranno una durata massima di 7 anni e partono da un minimo di fino ad per progetto ad un tasso finito pari a Euribor + 1,3% grazie alla provvista pubblica a tasso 0,0% che copre il 70% del finanziamento. Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 1 gennaio Per l erogazione del finanziamento, specifica l ufficio credito, occorre presentare domanda al Fondo Energia entro il 28/02/2016; rendicontare almeno il 50% degli investimenti inseriti a progetto entro il 31/03/2016 e l erogazione all impresa potra avvenire entro il 30/06/2016 Le banche convenzionate con Unifidi per questo progetto sono le Banche del Gruppo Intesa (Carisbo, Monteparma e Cariromagna), Federazione BCC, la Banca Popolare dell Emilia Romagna e Banco Popolare. Per informazioni e richieste di finanziamento contattare: Groppi Carla Tel

RTI FONDO ENERGIA 01 LUGLIO 2015

RTI FONDO ENERGIA 01 LUGLIO 2015 RTI FONDO ENERGIA 01 LUGLIO 2015 CHE COS È FONDO ENERGIA Fondo rotativo di finanza agevolata a compartecipazione privata, con plafond iniziale di provvista pubblica pari a 9,5 milioni di euro sulle risorse

Dettagli

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni.

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni. INVESTIMENTI AZIENDALI A MEDIO-LUNGO TERMINE BENEFICIARI: imprese agricole di produzione FINALITA : investimenti di dotazione e miglioramento tra cui costruzione, ristrutturazione fabbricati strumentali,

Dettagli

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI FONDO ROTATIVO DI FINANZA AGEVOLATA DENOMINATO FONDO ENERGIA INTERVENTO CO-FINANZIATO DAL P.O.R. FESR 2007-2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA, ASSE 3- QUALIFICAZIONE ENERGETICO AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE

Dettagli

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI

LINEE GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI FONDO ROTATIVO DI FINANZA AGEVOLATA DENOMINATO FONDO ENERGIA INTERVENTO CO-FINANZIATO DAL P.O.R. FESR 2007-2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA, ASSE 3- QUALIFICAZIONE ENERGETICO AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti nazionali e l

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE A cura di Leopoldo Noventa 1 Che cosa sono? I finanziamenti agevolati per le piccole e medie imprese operanti nella Regione Veneto sono finanziamenti erogati

Dettagli

In collaborazione con Artigianfidi, Assicomfidi, Consorzio Garanzia Collettiva Fidi, Espansione Società Cooperativa.

In collaborazione con Artigianfidi, Assicomfidi, Consorzio Garanzia Collettiva Fidi, Espansione Società Cooperativa. In collaborazione con Artigianfidi, Assicomfidi, Consorzio Garanzia Collettiva Fidi, Espansione Società Cooperativa. www.rc.camcom.it - Servizi per lo sviluppo delle imprese - Contributi e finanziamenti

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria

Banca Popolare FriulAdria Banca Popolare FriulAdria & 04 / 2013 - VALIDITA FINO AL 31/12/2013 Ufficio Marketing Imprese e Filiere IL CONTENUTO E LE INFORMAZIONI DI QUESTO DOCUMENTO SONO STRETTAMENTE RISERVATE E PERTANTO NE E VIETATA

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA Decorrenza: 17.11.2011 Linee di credito di breve termine Finanziamento a Breve termine Liquidità aziendale Apertura di credito in c/c Importo Max 200.000 Max 18 mesi

Dettagli

Medio/lungo termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Rilascio Garanzia. Garanzia prestata.

Medio/lungo termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Rilascio Garanzia. Garanzia prestata. MUTUO CHIROGRAFARIO (tasso variabile) Caratteristiche tecniche Ristrutturazione/Ampliamento immobili o acquisto macchinari, impianti, beni strumentali, scorte. Importo max 250.000 60 mesi Tasso Variabile

Dettagli

Conti correnti e bonifici il fido ordinario: Fascia Merito Creditizio Spread Rating A 4,00% Rating B 5,25% Rating C 6,50% Rating C/D 10,00%

Conti correnti e bonifici il fido ordinario: Fascia Merito Creditizio Spread Rating A 4,00% Rating B 5,25% Rating C 6,50% Rating C/D 10,00% Prodotti (BT con garanzia confidi del 50%) Conti correnti e bonifici il fido ordinario: Rating A 4,00% Rating C 6,50% Conti correnti e bonifici sulle somme utilizzate salvo fine Rating A 3,25% Rating B

Dettagli

Sono ammissibili gli investimenti realizzati successivamente all 1.1.2004.

Sono ammissibili gli investimenti realizzati successivamente all 1.1.2004. Con decorrenza dal 1 giugno 2005 sono operativi i sottodescritti due Fondi, costituiti dalla Comunità Montana con il concorso finanziario della Provincia e della Camera di Commercio di Reggio Emilia, per

Dettagli

C i r c o l a r e d e l 1 7 s e t t e m b r e 2 0 1 4 P a g. 1 di 10. Il Fondo Unico di Veneto Sviluppo per le PMI

C i r c o l a r e d e l 1 7 s e t t e m b r e 2 0 1 4 P a g. 1 di 10. Il Fondo Unico di Veneto Sviluppo per le PMI C i r c o l a r e d e l 1 7 s e t t e m b r e 2 0 1 4 P a g. 1 di 10 Circolare Numero 31/2014 Oggetto Il Fondo Unico di Veneto Sviluppo per le PMI Sommario La Regione Veneto ha semplificato e razionalizzato

Dettagli

Fondo di rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane (L.R. n. 2 del 17.01.2002 art. 21 )

Fondo di rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane (L.R. n. 2 del 17.01.2002 art. 21 ) Fondo di rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane (L.R. n. 2 del 17.01.2002 art. 21 ) (Aiuto di Stato conforme al Regolamento (CE) N. 69/2001 della Comunità del 12

Dettagli

ASCOM FIDI LATINA CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA

ASCOM FIDI LATINA CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA PROSPETTO INFORMATIVO MODALITA' DI ADESIONE Sottoscrizione domanda. Versamento quota minima di 51,50 a Fondo consortile. Versamento diritti di segreteria pari a 51,50. Compilazione modulistica per richieste

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del LA MISSION: Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

Per lo sviluppo, diamo fiducia alle imprese.

Per lo sviluppo, diamo fiducia alle imprese. Per lo sviluppo, diamo fiducia alle imprese. QUADRO DELLE CONDIZIONI FINANZIARIE PER I FINANZIAMENTI GARANTITI DA COFIDI PUGLIA > Indice Alfabetico delle Convenzioni > Pagina 01 BNL > Pagina 01-02 Banca

Dettagli

NUOVO ACCORDO TRA CARIPARMA CRÉDIT AGRICOLE E CONFINDUSTRIA UMBRIA INSIEME PER LA CRESCITA DELLE IMPRESE

NUOVO ACCORDO TRA CARIPARMA CRÉDIT AGRICOLE E CONFINDUSTRIA UMBRIA INSIEME PER LA CRESCITA DELLE IMPRESE NOTIZIA N. 89/2014 FINANZIAMENTI NUOVO ACCORDO TRA CARIPARMA CRÉDIT AGRICOLE E CONFINDUSTRIA UMBRIA INSIEME PER LA CRESCITA DELLE IMPRESE Confindustria Umbria ha siglato un accordo con Cariparma Crédit

Dettagli

FASE DI REGISTRAZIONE

FASE DI REGISTRAZIONE FASE DI REGISTRAZIONE Per effettuare la registrazione cliccare su Registrazione nella pag. del login. Per ottenere le credenziali necessarie per la presentazione della domanda online procedere con la compilazione

Dettagli

STRUMENTI AGEVOLATIVI IN FAVORE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE Legge Regionale n. 57/1999

STRUMENTI AGEVOLATIVI IN FAVORE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE Legge Regionale n. 57/1999 STRUMENTI AGEVOLATIVI IN FAVORE DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE Legge Regionale n. 57/1999 Disciplina di riferimento DGR 3929 del 4 dicembre 2007 (BUR n. 1 del 1 gennaio 2008) DGR 2096 del 7 luglio 2009 (BUR

Dettagli

FINANZIAMENTI AGEVOLATI: I FONDI DI ROTAZIONE DI VENETO SVILUPPO

FINANZIAMENTI AGEVOLATI: I FONDI DI ROTAZIONE DI VENETO SVILUPPO Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 03/06/2010. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

VENETO SVILUPPO NUOVO FONDO UNICO

VENETO SVILUPPO NUOVO FONDO UNICO CIRCOLARE NR. 5/FEBBRAIO 2014 VENETO SVILUPPO NUOVO FONDO UNICO Egregi Signori, Vi informiamo che con D.G.R. n. 2216 del 03.12.2013 (pubblicata nel BUR n.113 del 24/12/2013) la Regione Veneto ha approvato

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE

PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE AGGIORNATO AL 21 DICMEBRE 2010 PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE Pag. 1. Internazionalizzazione Credit enhancement Finanziamento con garanzia Sace per spese connesse a progetti di espansione sui mercati

Dettagli

Regione Lombardia Fondo di Rotazione Per l imprenditorialità

Regione Lombardia Fondo di Rotazione Per l imprenditorialità Regione Lombardia Fondo di Rotazione Per l imprenditorialità MISURE 1. Sviluppo aziendale basato su processi di ammodernamento e ampliamento produttivo 2. Innovazione di prodotto e di processo 3. Applicazione

Dettagli

ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12)

ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12) ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12) BREVE: Euribor 3 mesi M/T: Tasso variabile: Euribor periodo rata, divisore 360 - Tasso fisso: IRS di periodo (lettera) rilevato nei due giorni precedenti positivo

Dettagli

8. Aiuti concessi a imprese in difficoltà.

8. Aiuti concessi a imprese in difficoltà. Fondo di Rotazione BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI AGEVOLATI A SOSTEGNO DELLE P.M.I. DELLA PROVINCIA DI FERRARA Docup Obiettivo 2 1997/1999 misura 2.1 1. premessa SIPRO Agenzia Provinciale per

Dettagli

Accordo per l anticipazione, la cessione pro-soluto e pro-solvendo dei crediti verso Enti Pubblici

Accordo per l anticipazione, la cessione pro-soluto e pro-solvendo dei crediti verso Enti Pubblici PROTOCOLLO D INTESA PER ASSICURARE LA LIQUIDITÀ ALLE IMPRESE CREDITRICI DEGLI ENTI LOCALI ATTRAVERSO L ANTICIPAZIONE DEI CREDITI PRESSO BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI O LA CESSIONE PRO-SOLUTO O PRO-SOLVENDO

Dettagli

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2010 Progetto di filiera e realtà coinvolte 2 Sommario

Dettagli

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSO DI RIFERIMENTO 2,49% EURIBOR 3 MESI 365 BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA INTERVENTI SPECIALI E/O AGEVOLATI NECESSITA' AZIENDALI (19-60 mesi) Min. Max IRS 3 ANNI EURIBOR

Dettagli

FONDO GARANZIA PER LE PMI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI

FONDO GARANZIA PER LE PMI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI FONDO GARANZIA PER LE PMI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI Il Fondo di Garanzia è stato istituito dalla Camera di Commercio con apposito Regolamento, approvato con deliberazione del Consiglio camerale

Dettagli

Offerta per gli associati Ville Venete

Offerta per gli associati Ville Venete FriulAdria in Villa Offerta per gli associati Ville Venete Servizi per tutti gli associati: - Conto Corrente dedicato Associati Ville Venete - Mutui a Tasso Fisso e Variabile per ristrutturazioni edilizie

Dettagli

Il sottoscritto titolare/legale rappresentante della. Ditta con sede in. via n. Unità locale in. Tel. fax Cell. E-Mail

Il sottoscritto titolare/legale rappresentante della. Ditta con sede in. via n. Unità locale in. Tel. fax Cell. E-Mail Alla Banca Filiale di Il sottoscritto titolare/legale rappresentante della Ditta con sede in via n. Unità locale in Tel. fax Cell. E-Mail Codice fiscale n. Partita IVA n. Iscritta alla C.C.I.A.A. di R.E.A.

Dettagli

TASSI MESE DI MARZO 2011

TASSI MESE DI MARZO 2011 TASSI MESE DI MARZO 2011 TASSO DI RIFERIMENTO 2,49% EURIBOR 3 MESI 365 BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA INTERVENTI SPECIALI E/O AGEVOLATI NECESSITA' AZIENDALI (19-60 mesi) Min. Max IRS 3 ANNI EURIBOR + 1,80

Dettagli

Frim start-up Lombardia: un caso pratico

Frim start-up Lombardia: un caso pratico Il caso pratico 47 di Laura Corsi Finanza agevolata per le imprese Nuova imprenditorialità Frim start-up Lombardia: un caso pratico Il presente articolo propone il caso di un impresa individuale a titolarità

Dettagli

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 Disciplina di riferimento POR Veneto 2007-2013, parte FESR. Asse 1 Linea d intervento 1.2 Ingegneria Finanziaria Azione 1.2.3. DGR

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa

BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa Norme per la trasparenza delle operazioni dei servizi bancari e finanziari (di cui al D. Lgs. N. 385/93) FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A FINANZIAMENTI

Dettagli

PORDENONE. 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere

PORDENONE. 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere & PORDENONE 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere IL CONTENUTO E LE INFORMAZIONI DI QUESTO DOCUMENTO SONO STRETTAMENTE RISERVATE E PERTANTO NE E VIETATA LA DIFFUSIONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari PROGETTO FACILITO GIOVANI E INNOVAZIONE SOCIALE Finalità Gli obiettivi specifici

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE STRUTTURA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE C O P I A SERVIZIO STRUTTURA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE MATERIA DI CONTRIBUTO ALLE COOPERATIVE DI GARANZIA

Dettagli

Accordo Investiagricoltura Periodo 2014-2020 (aggiornamento del maggio 2015)

Accordo Investiagricoltura Periodo 2014-2020 (aggiornamento del maggio 2015) Accordo Investiagricoltura Periodo 2014-2020 (aggiornamento del maggio 2015) Premesso che - il mercato, soprattutto estero, mostra significativi segnali di ripresa economica, che possono rappresentare

Dettagli

LEGGE NAZIONALE N. 598/94: FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA E LA TUTELA AMBIENTALE

LEGGE NAZIONALE N. 598/94: FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA E LA TUTELA AMBIENTALE LEGGE NAZIONALE N. 598/94: FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA E LA TUTELA AMBIENTALE FINALITÀ: Sostenere investimenti in innovazione tecnologica, tutela dell'ambiente e interventi volti

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA PREMESSE MagVenezia e Consorzio Finanza Solidale realizzano da 20 anni sul territorio del veneziano un attività finanziaria a sostegno dello

Dettagli

OFFERTA RISERVATA AI FORNITORI E FIDUCIARI DEL GRUPPO UNIPOL

OFFERTA RISERVATA AI FORNITORI E FIDUCIARI DEL GRUPPO UNIPOL OFFERTA RISERVATA AI FORNITORI E FIDUCIARI DEL GRUPPO UNIPOL Unipol Banca rende disponibile ai Clienti Privati, Small Business (Professionisti, Imprese e Cooperative con fatturato annuo fino a 2,5 milioni

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 38 del 15/02/2010 dichiarata immediatamente NELL INTENTO

IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 38 del 15/02/2010 dichiarata immediatamente NELL INTENTO Prot. n. 2471 del 22/02/2010 BANDO ANNO 2010 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITA COMMERCIALI, TURISTICHE, ARTIGIANALI E DEI SERVIZI. IL DIRETTORE

Dettagli

BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014

BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014 BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014 PREMESSE MagVenezia e Consorzio Finanza Solidale realizzano da oltre 20 anni sul territorio del veneziano un attività finanziaria a sostegno dello sviluppo dell imprenditoria

Dettagli

DOMANDA ED OFFERTA DI CREDITO IN PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

DOMANDA ED OFFERTA DI CREDITO IN PROVINCIA DI REGGIO EMILIA DOMANDA ED OFFERTA DI CREDITO IN PROVINCIA DI REGGIO EMILIA 1.1 - L assetto finanziario delle aziende Nel corso del 2014 la provincia reggiana evidenzia un saldo tra imprese che presentano aumenti e diminuzioni

Dettagli

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA Con l avvicinarsi della fine d anno, il Cofim, in collaborazione con le Banche convenzionate, mette come sempre a disposizione delle imprese linee di credito a breve

Dettagli

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo)

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo) CREDITO EMILIANO SPA Capogruppo del Gruppo bancario Credito Emiliano - Credem - Capitale versato euro 332.392.107 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Reggio Emilia 01806740153 - P. IVA 00766790356 -

Dettagli

CAGLIARI 26 febbraio 2015

CAGLIARI 26 febbraio 2015 CAGLIARI 26 febbraio 2015 FondoSviluppo S.p.A Direttore Dr.ssa Silvia Rossi rossi.si@confcooperative.it ********************** FondoSviluppo rappresenta uno strumento formidabile in un momento come questo

Dettagli

Assolombarda e Mediocredito Italiano

Assolombarda e Mediocredito Italiano AGGIORNATO AL 8 LUGLIO 2010 Assolombarda e Mediocredito Italiano Pag. 1. Riequilibrio Finanziario Finanziamento a medio termine finalizzato al sostegno di programmi di riequilibrio finanziario delle imprese,

Dettagli

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI 1 CREDITAGRI ITALIA AGENDA Presentazione di CreditAgri Italia scpa I Settori d Intervento La carta dei servizi dedicati La carta dei prodotti Gli interventi

Dettagli

BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa

BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa BANCA CENTROPADANA - CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa Norme per la trasparenza delle operazioni dei servizi bancari e finanziari (di cui al D. Lgs. N. 385/93) FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A FINANZIAMENTI

Dettagli

Il giorno 9 luglio dell anno 2013 tra:

Il giorno 9 luglio dell anno 2013 tra: Oggetto: Convenzione tra il Comune di Capannori e la Banca del Monte di Lucca S.p.a. finalizzata alla concessione di finanziamenti agevolati sotto forma di contributo alle imprese Il giorno 9 luglio dell

Dettagli

FINANZIAMENTI PROTEGGERE LO SPREAD SI PUO!!! IMPRENDITORI IN TEMPO DI CRISI SI PUO!!!

FINANZIAMENTI PROTEGGERE LO SPREAD SI PUO!!! IMPRENDITORI IN TEMPO DI CRISI SI PUO!!! ANNO 2010 Aggiornamento Ottobre FINANZIAMENTI AGEVOLATI PMI Regione Marche e Abruzzo PROTEGGERE LO SPREAD SI PUO!!! IMPRENDITORI IN TEMPO DI CRISI SI PUO!!! RICAPITALIZZAZIONE, INVESTIMENTI PRODUTTIVI,

Dettagli

BNL GRUPPO BNP PARIBAS

BNL GRUPPO BNP PARIBAS BNL GRUPPO BNP PARIBAS Condizioni valide fino al 31 dicembre 2014 SEGMENTO RETAIL (PMI con fatturato < 5 mln e/o aziende prospect di nuova acquisizione BNL fino a 7,5 mln) Linee di credito di breve termine

Dettagli

CRITERI PER LA DETERMINAZIONE, IMPUTAZIONE E RENDICONTAZIONE DEI COSTI

CRITERI PER LA DETERMINAZIONE, IMPUTAZIONE E RENDICONTAZIONE DEI COSTI Programma Operativo Regionale F.E.S.R. 2007-2013 Competitività regionale e occupazione ASSE 1 Innovazione e transizione produttiva ATTIVITÀ I.1.3 Innovazione e PMI CRITERI PER LA DETERMINAZIONE, IMPUTAZIONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari L.R.

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari L.R. FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari L.R. 34/04 PROGRAMMA DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE 2011-2015 Misura 1.3 Innovazione

Dettagli

Frosinone 25.03.2010. I servizi finanziari del C.C.F.S a favore delle cooperative

Frosinone 25.03.2010. I servizi finanziari del C.C.F.S a favore delle cooperative Frosinone 25.03.2010 I servizi finanziari del C.C.F.S a favore delle cooperative CCFS: Lo Scopo Sociale PROMUOVERE, PARTECIPARE E COLLABORARE ALLO SVILUPPO DEL MOVIMENTO COOPERATIVO E MUTUALISTICO favorendo

Dettagli

Mutuo Fondiario- Esercizio. Prestito Chirografario- Esercizio Prestito. Apertura Credito C/C. Mutuo Fondiario- Investimento. Prestito Giovane Impresa

Mutuo Fondiario- Esercizio. Prestito Chirografario- Esercizio Prestito. Apertura Credito C/C. Mutuo Fondiario- Investimento. Prestito Giovane Impresa BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA BREVE: Media Mensile Euribor a 3 Mesi/360 M/T: Tasso Variabile Media Mensile Euribor a 3 Mesi/360 Tasso Fisso Apertura Credito C/C Prestito Chirografario- Esercizio Prestito

Dettagli

AC1 1 di 6 RISCHI. del richiedente. se con più ripristinare la. volta anche. percentualee. interesse ed del tasso di cambio. Tutte le altre euro.

AC1 1 di 6 RISCHI. del richiedente. se con più ripristinare la. volta anche. percentualee. interesse ed del tasso di cambio. Tutte le altre euro. 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Cesaree Ponti Spa Forma giuridica: Società per Azioni Sede egale: Piazza Duomo 19 20121 Milano Tel 0272277.1 Fax 028900332 C.P. 948 Milano Capitale Sociale euro 8.000.000,00

Dettagli

16 giugno 2015. Matteo Beghelli Centro Studi, monitoraggio dell economia e statistica Unioncamere Emilia-Romagna

16 giugno 2015. Matteo Beghelli Centro Studi, monitoraggio dell economia e statistica Unioncamere Emilia-Romagna Osservatorio regionale sul credito dell Emilia-Romagna Il rapporto tra imprese e credito dal punto di vista delle imprese Camera di Commercio di Reggio Emilia 16 giugno 2015 L agenda di oggi: 0) Inquadramento

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 3985 del 16 dicembre 2008 pag. 1/7

ALLEGATOA alla Dgr n. 3985 del 16 dicembre 2008 pag. 1/7 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 3985 del 16 dicembre 2008 pag. 1/7 Fondo di rotazione per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese artigiane (art. 21 L.R. 17 gennaio

Dettagli

Vantaggi. da mettere in conto LE ESCLUSIVE OPPORTUNITÀ PER I SOCI DI BANCO EMILIANO. Grande e Locale

Vantaggi. da mettere in conto LE ESCLUSIVE OPPORTUNITÀ PER I SOCI DI BANCO EMILIANO. Grande e Locale Vantaggi da mettere in conto LE ESCLUSIVE OPPORTUNITÀ PER I SOCI DI BANCO EMILIANO Grande e Locale Differente Banco Emiliano è una Banca di Credito Cooperativo, di esclusiva proprietà di migliaia di soci

Dettagli

Comune di Castenaso (Provincia di Bologna)

Comune di Castenaso (Provincia di Bologna) Comune di Castenaso (Provincia di Bologna) CONVENZIONE PER FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITA COMMERCIALI L anno duemiladieci (2010) addì... del mese di..., con la presente scrittura privata da valere

Dettagli

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30%

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30% Si riporta, di seguito, l offerta commerciale dedicata alle aziende associate ad Ipe Coop Confidi a valere sull operatività con la CCIAA di Roma. Le condizioni riportate nel presente documento sono valide

Dettagli

PRONTUARIO DELLE LEGGI ED AGEVOLAZIONI FINANZIARIE

PRONTUARIO DELLE LEGGI ED AGEVOLAZIONI FINANZIARIE A SERVIZIO DELL IMPRESA PRONTUARIO DELLE LEGGI ED AGEVOLAZIONI FINANZIARIE Alba c/o Associazione Commercianti Albesi - P.za San Paolo n. 3 tel. 0173/22.66.11 fax 0173/36.15.24 ascom.fidi@acaweb.it Bra

Dettagli

Fascia di merito creditizio FASCIA A ( RT 1-3) FASCIA B ( RT 4-5) FASCIA C ( RT 6-7) Spread 3,10% 3,75% 4,40%

Fascia di merito creditizio FASCIA A ( RT 1-3) FASCIA B ( RT 4-5) FASCIA C ( RT 6-7) Spread 3,10% 3,75% 4,40% milioni di Euro Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant commerciali contrattualizzati Necessità finanziarie dell'azienda connesse al ciclo produttivo, senza vincoli specifici

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A CONTRIBUTO (POR FESR 2007/2013 Asse 2 Sviluppo innovativo delle imprese - Attività II.1.3)-

DOMANDA DI AMMISSIONE A CONTRIBUTO (POR FESR 2007/2013 Asse 2 Sviluppo innovativo delle imprese - Attività II.1.3)- Marca bollo 16,00 Spett.le RTI FONDI ROTATIVI c/o UNIFIDI Emilia Romagna Via Brugnoli, 6 40122 Bologna DATI ANAGRAFICI IMPRESA RICHIEDENTE Ragione sociale Forma giuridica Codice fiscale DATI REFERENTE

Dettagli

Convenzione Comunita Montana Istituto Sviluppo Economico Appennino per piccolo credito turistico (estratto) Art. 1

Convenzione Comunita Montana Istituto Sviluppo Economico Appennino per piccolo credito turistico (estratto) Art. 1 INTERVENTI CREDITIZI A TASSO DI INTERESSE AGEVOLATO AL FINE DI PROMUOVERE L'ECONOMIA LOCALE COMUNITA' MONTANA ALTA E MEDIA VALLE DEL RENO Piazza della Pace, 4 40038 Vergato Bologna Tel. 051/911056 Fax.

Dettagli

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI 1 CREDITAGRI ITALIA AGENDA Presentazione di CreditAgri Italia scpa I Settori d Intervento; La carta dei servizi dedicati; La carta dei prodotti; Gli interventi

Dettagli

26. NEWS BANDI APERTI

26. NEWS BANDI APERTI 26. NEWS BANDI APERTI INDICE DEI BANDI D INCENTIVO APERTI (bandi di nuova apertura) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti nazionali e l estensione di brevetti nazionali all estero. Bando n 29-2014:

Dettagli

ISCRIZIONE FINANZIAMENTI GARANTITI AI SENSI DELLA L.R. 37/2010

ISCRIZIONE FINANZIAMENTI GARANTITI AI SENSI DELLA L.R. 37/2010 REGOLAMENTO PER I SOCI DELLA COOPERATIVA DI GARANZIA REGIONE ABRUZZO Deliberato dal C.d.A. il 19-09-2013 ISCRIZIONE Per l ammissione a socio l Impresa o il Professionista dovrà sottoscrivere e versare

Dettagli

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata Banca della Campania spa Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile Importo max 75.000 Euribor 365 3m/4,00 p.p. rilasciata pari al 50% dell'importo

Dettagli

A misura d impresa. Guida alle agevolazioni e agli strumenti finanziari per le aziende. Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione

A misura d impresa. Guida alle agevolazioni e agli strumenti finanziari per le aziende. Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione A misura d impresa Guida alle agevolazioni e agli strumenti finanziari per le aziende Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione Presentazione Introduzione Glossario p. 3 p. 5 p. 6 Fondo

Dettagli

Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI

Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI Possibilità 1.CREDITO ADESSO 2014 2. SABATINI BIS 3.REGIONE LOMBARDIA - FONDO FRIM 4.BANDO PER L INNOVAZIONE DEL TERZIARIO 5. LOMBARDIA CONCRETA 6. BANDO

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Limiti di importo Impegni commerciali esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine,

Dettagli

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE PROGRAMMA OPERATIVO 2007-2013 REGIONE LIGURIA Parte Competitività COFINANZIATO DAL F.E.S.R. - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE ASSE 1 INNOVAZIONE E COMPETITIVITA

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LIVORNO. Bando Provinciale a sostegno Imprenditoria Giovanile

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LIVORNO. Bando Provinciale a sostegno Imprenditoria Giovanile PROVINCIA DI LIVORNO AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LIVORNO Bando Provinciale a sostegno Imprenditoria Giovanile Premessa La Provincia promuove e finanzia interventi volti allo sviluppo di imprese giovanili

Dettagli

Offerta riservata agli Avvocati e Studi Legali Business. validità 31/03/2013

Offerta riservata agli Avvocati e Studi Legali Business. validità 31/03/2013 Offerta riservata agli Avvocati e Studi Legali Business validità 31/03/2013 economiche e normative che regolano i servizi presentati sono contenuti nei Fogli Informativi a disposizione della clientela

Dettagli

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA CONVENZIONE EPPI - MPS ISCRITTI EPPI E FAMILIARI, DIPENDENTI ECC. E PERITI INDUSTRIALI CONTO CORRENTE - tasso creditore su qualsiasi giacenza Euribor 1 mese, media del

Dettagli

pugliasviluppo Azionista Unico Regione Puglia

pugliasviluppo Azionista Unico Regione Puglia MicroPrestito d Impresa della Regione Puglia Scheda informativa sullo strumento di ingegneria finanziaria della Regione Puglia COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA Questa scheda contiene alcune informazioni sul

Dettagli

Provincia di Bologna Area Tecnica

Provincia di Bologna Area Tecnica Provincia di Bologna Area Tecnica Prot. 5147 OGGETTO: BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI TURISTICHE ARTIGIANALI E DEI SERVIZI CON

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CUNEO ANNO 2015

CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CUNEO ANNO 2015 CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CUNEO ANNO 2015 IMPORTO DEL PLAFOND ASSEGNATO AD ITALIA-COMFIDI IMPORTO

Dettagli

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Beneficiari Imprese cooperative e/o consorzi cooperativi che rispettano i requisiti di PMI, socie di Cooperfidi Italia. Cooperfidi Italia

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA CORRETTA GESTIONE DEI PROGETTI PRIVATI

LINEE GUIDA PER LA CORRETTA GESTIONE DEI PROGETTI PRIVATI LINEE GUIDA PER LA CORRETTA GESTIONE DEI PROGETTI PRIVATI MISURA 2.3 POR MOLISE 2000-2006 SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE NEL CAMPO DEI SERVIZI CULTURALI E AMBIENTALI S.F.I.D.E. Sviluppo, formazione,

Dettagli

Nuova Sabatini, Fondo Centrale di Garanzia per le PMI e CoopUp

Nuova Sabatini, Fondo Centrale di Garanzia per le PMI e CoopUp DIPARTIMENTO POLITICHE PER LO SVILUPPO Nuova Sabatini, Fondo Centrale di Garanzia per le PMI e CoopUp La normativa nazionale di supporto agli investimenti delle imprese cooperative ed altre opportunità

Dettagli

COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA

COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA Microcredito d Impresa della Regione Puglia - Microimprese operative - Scheda informativa sul nuovo strumento di ingegneria finanziaria della Regione Puglia COSA TROVI IN QUESTA SCHEDA Questa scheda contiene

Dettagli

LE ENERGIE RINNOVABILI ED IL PROGETTO PERSIL

LE ENERGIE RINNOVABILI ED IL PROGETTO PERSIL LE ENERGIE RINNOVABILI ED IL PROGETTO PERSIL Torino, 29 ottobre 2010 Intervento: Dr. Giancarlo Somà I finanziamenti a supporto degli investimenti 2 BANCA ALPI MARITTIME Finanziamento fino al 100% dell

Dettagli

I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI IN CONVENZIONE CON LA CASSA FORENSE.

I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI IN CONVENZIONE CON LA CASSA FORENSE. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi a disposizione della clientela presso ogni filiale della Banca o sul sito bper.it.

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

Convenzione Ordine dei Giornalisti. Offerta dedicata agli iscritti e ai dipendenti. Settembre 2015 - Pubblicità

Convenzione Ordine dei Giornalisti. Offerta dedicata agli iscritti e ai dipendenti. Settembre 2015 - Pubblicità Convenzione Ordine dei Giornalisti Offerta dedicata agli iscritti e ai dipendenti Settembre 2015 - Pubblicità Fogli informativi in filiale e sul sito web della banca - Codice Banca 1030.6 - Codice Gruppo

Dettagli

Accesso al credito? Con CNA la soluzione

Accesso al credito? Con CNA la soluzione Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa CNA Roma Notizie n.1 del 5 Gennaio 2010 Anno 7 Mensile Poste Italiane Spa - Sped. in abb. postale D.L. 353 (convertito in Legge

Dettagli