Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale."

Transcript

1 Domande frequenti Abbiamo raccolto qui le principali domande ricorrenti legate all attività dello studio e alla consulenza legale Quando mi serve un avvocato? Come trovare l avvocato adatto? Chi gestirà la mia richiesta? Che cosa è la consulenza legale on-line? Che vantaggi ho con la consulenza legale on-line? Come si fa ad ottenere una consulenza on-line? Consulenza legale gratuita Quali sono i costi della consulenza legale on-line? Quali sono le modalità di pagamento? Come e quando riceverò la consulenza richiesta? Se la consulenza non mi è chiara, posso contattare lavvocato per chiarimenti? Devo pagare un sovrapprezzo? Il Tuo Legale.it è solo uno studio on-line? Quanto mi costa un servizio legale o fiscale tradizionale? 1. Quando mi serve un avvocato? L avvocato non è solo quella persona alla quale ci si rivolge per proporre o resistere ad un contenzioso già instaurato presso l Autorità giudiziaria, bensì è colui che svolge

2 altresì e soprattutto una funzione preventiva, di consulente e consigliere, al fine di ricercare la soluzione più idonea ad una situazione o un problema, spesso con il fine di evitare inutili contenziosi giudiziari. E pertanto opportuno rivolgersi all avvocato quando si ha un dubbio o un problema di natura giuridica anche prima che lo stesso sfoci in una causa giudiziaria. 2. Come trovare l avvocato adatto? Nella scelta del legale a cui affidare l incarico è importante scegliere quello specializzato nella materia per la quale si richiede assistenza. Poiché non sempre l utente è in grado di valutare o conoscere le specializzazione dell avvocato, provvederemo noi ad incaricare il professionista più adatto allo svolgimento dell incarico affidato. Lo studio, infatti, raggruppa più professionisti specializzati in settori diversi ma affini, in modo da poter indirizzare le richieste al Professionista più qualificato per la trattazione dell argomento oggetto della richiesta fornendo così ai clienti un servizio di qualità a 360 gradi, attraverso l analisi delle specifiche esigenze del cliente e la proposta di soluzioni e progetti personalizzati, consolidati e innovativi. 3. Chi gestirà la mia richiesta? Le pratiche vengono gestite da professionisti specializzati: avvocati, commercialisti e altri collaboratori dello studio, tutti chiaramente identificabili nel sito, che riporta l indicazione delle specifiche competenze. Dopo l affidamento dellincarico, verrà indicato il professionista più idoneo al caso sottoposto che resterà l interlocutore per tutta la durata del mandato.

3 4. Che cosa è la consulenza legale on-line? La consulenza on-line permette all utente di ricevere direttamente via mail, telefono, fax, posta, video, un parere motivato, una consulenza ovvero altre informazioni, atti o documenti senza doversi recare presso lo studio legale. 5. Che vantaggi ho con la consulenza legale on-line? I vantaggi sono evidenti: il Cliente che non possa o non voglia recarsi direttamente in Studio può infatti esporre la propria richiesta e la modalità in cui vuole ottenere la consulenza, ricevendo un preventivo gratuito e non impegnativo del relativo costo e decidendo in seguito se affidare o meno l incarico e la gestione della problematica esposta. La scelta della consulenza legale on-line, oltre a garantire al Cliente un notevole risparmio di tempo e disagi, comporta altresì un risparmio in termini economici, in quanto l invio della richiesta, della documentazione e della consulenza telematica riducono le spese ed il tempo impiegato per la trattazione della pratica, prima in parte utilizzato per l appuntamento e la riunione con il Cliente. 6. Come si fa ad ottenere una consulenza on-line? Per ottenere una consulenza on-line è sufficiente scrivere una mail indicando brevemente la problematica per la quale si desidera ottenere assistenza. Entro 24 ore lavorative dall invio della mail riceverà un preventivo gratuito e non impegnativo del costo dell attività, decidendo in seguito se affidare o meno l incarico e la gestione della problematica esposta.

4 7. Consulenza legale gratuita Lo studio non offre e non può offrire consulenza gratuita, sia perché contrario alle norme del Codice Deontologico forense, sia per il buon senso: nessuno lavora gratis. 8. Quali sono i costi della consulenza legale on-line? I costi della consulenza on-line, così come quelli della consulenza tradizionale in studio, sono determinati in base alla materia trattata ed al valore della controversia, così come imposto dalla vigenti tariffe forensi; per questo motivo, il costo della consulenza varierà a seconda della richiesta e potrà essere quantificato solo a seguito dell esposizione del fatto per il quale si richiede l assistenza. 9. Quali sono le modalità di pagamento? Qualora si decidesse di accettare il preventivo inviato, affidando così il mandato allo studio, verranno inviate le coordinate bancarie su cui effettuare il bonifico della somma dovuta. In alternativa, potrà essere inviato un assegno bancario allindirizzo dello studio. 10. Come e quando riceverò la consulenza richiesta? La consulenza viene di regola inviata via allindirizzo indicato entro tre giorni lavorativi dall avvenuto pagamento del corrispettivo concordato. E peraltro possibile chiedere di ricevere il parere via telefono, fax, posta ordinaria/raccomandata, skype, collegamento video.

5 In caso di pareri complessi o molto articolati, verrà segnalato il tempo, superiore ai tre giorni lavorativi, necessario all espletamento del mandato. In caso di urgenza, è possibile ricevere la consulenza in tempi più ridotti rispetto a tre giorni, compatibilmente con gli impegni dello studio. 11. Se la consulenza non mi è chiara, posso contattare lavvocato per chiarimenti? Devo pagare un sovrapprezzo? In seguito all invio della consulenza, l avvocato resterà a disposizione per tutti gli eventuali chiarimenti e/o approfondimenti che risulteranno necessari. 12. Il Tuo Legale.it è solo uno studio on-line? Certamente no, il sito è solo il canale moderno per la presentazione dell attività e la pubblicazione dei contenuti. La sede principale dello studio è situata alle porte di Milano, nella città di Binasco, importante nodo di congiunzione con altre province lombarde. Peraltro, grazie allutilizzo delle nuove tecnologie ed a una fitta rete di collaborazioni e domiciliazioni, lo Studio opera su tutto il territorio nazionale. 13. Quanto mi costa un servizio legale tradizionale? Per chi lo preferisce, è sempre possibile avere il contatto diretto con il professionista, recandosi personalmente presso lo Studio per una consulenza di tipo tradizionale. Anche in questo caso, i costi della consulenza sono commisurati alla natura ed al valore della richiesta e quantificati secondo le tariffe professionali in vigore.

6 Restiamo a disposizione per qualasiasi altro chiarimento.

AMMINISTRAZIONE CONSULENZA FISCALE CONSULENZA LEGALE CONSULENZA TECNICA CONSULENZA CONDOMINIALE ASSOCIATO CESCOND SERVIZIO CONDOMINIO ON-LINE Via

AMMINISTRAZIONE CONSULENZA FISCALE CONSULENZA LEGALE CONSULENZA TECNICA CONSULENZA CONDOMINIALE ASSOCIATO CESCOND SERVIZIO CONDOMINIO ON-LINE Via PRESENTAZIONE AMMINISTRAZIONE CONSULENZA FISCALE CONSULENZA LEGALE CONSULENZA TECNICA CONSULENZA CONDOMINIALE ASSOCIATO CESCOND SERVIZIO CONDOMINIO ON-LINE Via B.Buozzi, 10 21013 GALLARATE (VA) P.IVA 02318940026

Dettagli

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Formula Start Up (di seguito chiamato FSU, sito internet www.formulastartup.it ) sta selezionando

Dettagli

TABELLA D STRAGIUDIZIALE

TABELLA D STRAGIUDIZIALE TABELLA D STRAGIUDIZIALE 1) Prestazioni di consulenza A) Consultazioni orali che esauriscono la pratica e pareri, anche telefonici o telematici, che non importino informativa e studio particolare B) Pareri

Dettagli

Conferimento d incarico per consulenza tecnica (Ctp)

Conferimento d incarico per consulenza tecnica (Ctp) ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO THE MILAN ORDER OF ENGINEERS La recente legge n. 27 del 24.3.2012 art. 9 (Disposizioni sulle professioni regolamentate) comma 4 ha disposto che il compenso

Dettagli

Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010. (cognome nome) nato a Prov. il. residente a in. n. civ cap. prov. codice fiscale. tel.

Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010. (cognome nome) nato a Prov. il. residente a in. n. civ cap. prov. codice fiscale. tel. Istanza di Mediazione ai sensi del D. Lgs. 28/2010 Sede Legale ACCORDIAMOCI S.r.l. Via del Rondone, 1 40122 Bologna Sede di riferimento: Modalità presentazione istanza: A - Parte Istante (cognome nome)

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONSULTA COMUNALE DEI GIOVANI

REGOLAMENTO PER LA CONSULTA COMUNALE DEI GIOVANI C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO PER LA CONSULTA COMUNALE DEI GIOVANI CAPO I NORME ISTITUTIVE E ATTRIBUZIONI. Art. 1 Istituzione.. Art. 2 Attribuzioni.. CAPO II ORGANI DELLA

Dettagli

GRATIS! GRATIS! WELOADYOU. il marketplace dei trasporti. www.weloadyou.com

GRATIS! GRATIS! WELOADYOU. il marketplace dei trasporti. www.weloadyou.com GRATIS! GRATIS! WELOADYOU il marketplace dei trasporti www.weloadyou.com WELOADYOU il marketplace dei trasporti La soluzione per le Aziende di produzione importatrici ed esportatrici che desiderano verificare

Dettagli

Semplificazione e aggregazione dei Piani Ricaricabili non piu sottoscrivibili

Semplificazione e aggregazione dei Piani Ricaricabili non piu sottoscrivibili Semplificazione e aggregazione dei Piani Ricaricabili non piu sottoscrivibili INDICE - Semplificazione ed aggregazione dei Piani Ricaricabili non piu sottoscrivibili 3 - VODAFONE Italy 5 - VODAFONE Autoricarica

Dettagli

Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo.

Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo. Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo. (ex articolo 9 del DL 90/2014, convertito in L. 114/2014 approvato con Deliberazione

Dettagli

OSSERVATORIO GIURIDICO AREA FORMAZIONE E DIDATTICA

OSSERVATORIO GIURIDICO AREA FORMAZIONE E DIDATTICA OSSERVATORIO GIURIDICO AREA FORMAZIONE E DIDATTICA ESERCITAZIONI PROVE SCRITTE ESAME AVVOCATO Sessione DICEMBRE 2015 A cura dell OSSERVATORIO GIURIDICO LA PREVIDENZA in collaborazione con l Avv. Valter

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente E.C.M. Educazine Cntinua in Medicina Servizi web Manuale utente Versine 1.0 maggi 2015 E.C.M. Servizi web: invi autmatic Indice 2 eventi e pian frmativ Indice Revisini 3 1. Intrduzine 4 2. 5 2.1 Verifica

Dettagli

(Provincia di Reggio Calabria) SCHEMA DISCIPLINARE DI INCARICO ASSISTENZA LEGALE [art. 2229 c.c.]

(Provincia di Reggio Calabria) SCHEMA DISCIPLINARE DI INCARICO ASSISTENZA LEGALE [art. 2229 c.c.] (Provincia di Reggio Calabria) SCHEMA DISCIPLINARE DI INCARICO ASSISTENZA LEGALE [art. 2229 c.c.] L anno duemilaquindici, il giorno. del mese di., nella Casa comunale, T R A il Comune di Siderno (RC) (di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI (approvato dal C.D.A. con Delibera n 139 in seduta del 25/6/1998, modificato con Delibera n 87 in

Dettagli

Egr. Signor/Spett.le società,

Egr. Signor/Spett.le società, INFORMATIVA A TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA E TRATTAMENTO DEI DATI AI SENSI

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE IMPRESE ESERCENTI L ATTIVITA FUNEBRE PER L ESECUZIONE DI SERVIZI FUNEBRI A PREZZI CONCORDATI

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE IMPRESE ESERCENTI L ATTIVITA FUNEBRE PER L ESECUZIONE DI SERVIZI FUNEBRI A PREZZI CONCORDATI PROTOCOLLO D INTESA TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE IMPRESE ESERCENTI L ATTIVITA FUNEBRE PER L ESECUZIONE DI SERVIZI FUNEBRI A PREZZI CONCORDATI Premesso che: la Legge Regionale n. 33 del 30 dicembre

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE DISCIPLINARI Approvato dal Consiglio Nazionale con Delibera n. 310 del 25 settembre 2014 Modificato con Delibera del 27 febbraio

Dettagli

C O M U N E D I VIBO VALENTIA

C O M U N E D I VIBO VALENTIA C O M U N E D I VIBO VALENTIA R E G O L A M E N T O AVVOCATURA CIVICA E DELLA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE ART. 1 E istituito l Ufficio di Avvocatura civica dell Amministrazione

Dettagli

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce.

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Web: www.airtelco.com Email: info@airtelco.com Telefono: (+39) 0532.191.2003 - Fax: (+39) 0532.54481 L'intera piattaforma di AirTelco è

Dettagli

Aut orit à. Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale

Aut orit à. Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale L autorità Portuale autorizza l'utilizzo temporaneo della sala convegni posta al piano terra della propria sede per

Dettagli

POLICY SULLA TRATTAZIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA PRESSO BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA

POLICY SULLA TRATTAZIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA PRESSO BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Pag. 1 / 7 POLICY SULLA TRATTAZIONE DEI RECLAMI DELLA La presente policy, volta ad informare la clientela sulle modalità e i tempi di gestione dei reclami, costituisce una sintesi delle procedure interne

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79 DEL 27/11/2012 OGGETTO: Protocollo d Intesa tra sviluppo Campania S.p.A. e Comune di Villaricca. L anno duemiladodici

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

GUIDA PRATICA. La trasmissione degli esposti alla COVIP. Cosa c'è in questa guida. www.covip.it

GUIDA PRATICA. La trasmissione degli esposti alla COVIP. Cosa c'è in questa guida. www.covip.it GUIDA PRATICA La trasmissione degli esposti alla COVIP Cosa c'è in questa guida Le domande di base Cosa fare prima di inviare un esposto Come si prepara un esposto Come la COVIP esamina gli esposti Memo

Dettagli

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento 1

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento 1 Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie - ADR OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività

Dettagli

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Imposta comunale sulla pubblicità Diritti sulle pubbliche affissioni LA CARTA DEI SERVIZI 1. La Carta dei Servizi La Società ICA srl adotta la presente Carta dei servizi (di

Dettagli

Dichiarazione sulla tutela dei dati di Travian Games GmbH

Dichiarazione sulla tutela dei dati di Travian Games GmbH Dichiarazione sulla tutela dei dati di Travian Games GmbH Questa è la dichiarazione sulla tutela dei dati di Travian Games GmbH, con sede in Wilhelm- Wagenfeld-Str. 22, 80807 Monaco di Baviera (qui di

Dettagli

Comune di Cinisello Balsamo Settore Servizi ai Cittadini U.O.C. Servizi Demografici e Cimiteriali Servizi Cimiteriali

Comune di Cinisello Balsamo Settore Servizi ai Cittadini U.O.C. Servizi Demografici e Cimiteriali Servizi Cimiteriali Comune di Cinisello Balsamo Settore Servizi ai Cittadini U.O.C. Servizi Demografici e Cimiteriali Servizi Cimiteriali SCHEMA DI CONVENZIONE TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE IMPRESE ESERCENTI L ATTIVITA

Dettagli

PREVENTIVO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE., nato a ( ) il e residente in., alla Via, cod. fisc., (identificato

PREVENTIVO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE., nato a ( ) il e residente in., alla Via, cod. fisc., (identificato PREVENTIVO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge tra :, nato a ( ) il e residente in, alla Via, cod. fisc., (identificato con

Dettagli

CAPITOLO III TARIFFA DEGLI ONORARI E DELLE INDENNITÀ SPETTANTI AGLI AVVOCATI IN MATERIA STRAGIUDIZIALE (CIVILE E PENALE, TRIBUTARIA E AMMINISTRATIVA)

CAPITOLO III TARIFFA DEGLI ONORARI E DELLE INDENNITÀ SPETTANTI AGLI AVVOCATI IN MATERIA STRAGIUDIZIALE (CIVILE E PENALE, TRIBUTARIA E AMMINISTRATIVA) CAPITOLO III TARIFFA DEGLI ONORARI E DELLE INDENNITÀ SPETTANTI AGLI AVVOCATI IN MATERIA STRAGIUDIZIALE (CIVILE E PENALE, TRIBUTARIA E AMMINISTRATIVA) Art. 1 - Criteri generali - 1. Per l assistenza e la

Dettagli

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI)

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI) Telepark Business Il servizi Business cnsente una maggire efficienza nella gestine del pagament della ssta delle aut aziendali perand una significativa riduzine dei csti (nn bisgnerà più preventivare il

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza.

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. Come utilizzare OLIMPOVOCE e i suoi servizi Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. L'accesso si effettua dal sito www.olimpovoce.it Per accedere

Dettagli

INTERVENTI URGENTI SUGLI EDIFICI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PER LA BONIFICA DELL AMIANTO

INTERVENTI URGENTI SUGLI EDIFICI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PER LA BONIFICA DELL AMIANTO PROGETTO DI LEGGE 2 INTERVENTI URGENTI SUGLI EDIFICI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PER LA BONIFICA DELL AMIANTO Di iniziativa dei Consiglieri: Franco Mirabelli Sara Valmaggi Carlo Borghetti Francesco

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 81/2013 della Giunta comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 81/2013 della Giunta comunale COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Delibere copia VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 81/2013 della Giunta comunale OGGETTO: Ricorso al Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa di Trento

Dettagli

Insieme a noi! www.aadi.it. www.infermieristicaforense.eu

Insieme a noi! www.aadi.it. www.infermieristicaforense.eu Insieme a noi! www.aadi.it www.infermieristicaforense.eu OPPORTUNITA PER I SOCI A.A.D.I. I soci A.A.D.I. hanno l opportunità di perfezionare il proprio cammino verso una maggiore consapevolezza

Dettagli

STATUTO DELL ENTE BILATERALE DELLA VIGILANZA PRIVATA DELLA LOMBARDIA EBIVLOMBARD

STATUTO DELL ENTE BILATERALE DELLA VIGILANZA PRIVATA DELLA LOMBARDIA EBIVLOMBARD STATUTO DELL ENTE BILATERALE DELLA VIGILANZA PRIVATA DELLA LOMBARDIA EBIVLOMBARD Art. 1 Costituzione Conformemente a quanto previsto dal CCNL per i dipendenti da Istituti di Vigilanza Privata, è costituito

Dettagli

REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO Associazione di Promozione Sociale:.

REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO Associazione di Promozione Sociale:. REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO Associazione di Promozione Sociale:. Al fine di chiarire l applicazione amministrativa dello Statuto vigente ed in ossequio allo stesso ed alle norme vigenti, nella seduta del

Dettagli

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE Referente per le assicurazioni: INFORMAZIONI SPECIFICHE

Dettagli

Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED

Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED Anche per il 2013 l Anaao Assomed offre, al solo costo dell iscrizione, la POLIZZA DI TUTELA LEGALE l ASSISTENZA LEGALE e molti ALTRI SERVIZI.

Dettagli

Lo Statuto UNICMI. Approvato all Assemblea Generale dei Soci del 15 giugno 2013 a Milano

Lo Statuto UNICMI. Approvato all Assemblea Generale dei Soci del 15 giugno 2013 a Milano Lo Statuto UNICMI Approvato all Assemblea Generale dei Soci del 15 giugno 2013 a Milano Lo Statuto UNICMI INDICE Articolo 1 - Costituzione, Sede e Durata 3 Articolo 2 - Scopi 3 Articolo 3 - Soci 3 Articolo

Dettagli

Art. 1: Oggetto dell appalto

Art. 1: Oggetto dell appalto Art. 1: Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ed in particolare: o il servizio di assistenza, consulenza e gestione del programma

Dettagli

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione Carta dei Servizi Chi Siamo Che cosa facciamo Come Lavoriamo Dove Siamo Cooperazione allo Sviluppo Centro Studi e Formazione Adozione Internazionale Emissione Gennaio 2013 Sez.III - 1 /9 Indice Indice...

Dettagli

Comune di San Polo dei Cavalieri

Comune di San Polo dei Cavalieri Comune di San Polo dei Cavalieri (Provincia di Roma) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.5 del 4/2/2015 Indice Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA N. / 2012

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA N. / 2012 Versione 1.0 del 10/01/2012 pagina 1 di 2 CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA N. / 2012 tra BI@Work S.r.l. - Via Caboto 19/1 34147 Trieste (TS) - Tel. 040-9896513 Fax 040-46069261 CF. e P.IVA

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Premesso che: IL CONSIGLIO COMUNALE la Camera di Commercio Italiana è un associazione di diritto francese senza scopo di lucro retta dalla legge del 1 luglio 1901; la Camera di Commercio Italiana creata

Dettagli

www.startpec.it Come configurare una casella di posta certificata su PPLE MAIL

www.startpec.it Come configurare una casella di posta certificata su PPLE MAIL www.startpec.it Come configurare unaa casellaa di posta certificata su APPLE MAIL COME LEGGERE LA CASELLA PEC Nelle pagine seguenti si espongono i vari passaggi necessari alla configurazione di una casella

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL MUSEO CIVICO AMEDEO LIA

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL MUSEO CIVICO AMEDEO LIA REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL MUSEO CIVICO AMEDEO LIA Visti gli atti di liberalità rogati in Roma dal Notaio Leonardo Milone rispettivamente il 6.6.1995 ed il 12.06.1996 Visti i conseguenti atti di

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. 1. la realizzazione, l organizzazione e la gestione dell evento EXPO Milano 2015 ;

CONVENZIONE. Tra. 1. la realizzazione, l organizzazione e la gestione dell evento EXPO Milano 2015 ; CONVENZIONE Tra l ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE con sede legale a Roma in Via Ciro il Grande,21, codice fiscale 80078750587, rappresentato dal Commissario Straordinario Prof. Tiziano Treu,

Dettagli

- Prof. Antonella Sciarrone Alibrandi Membro designato dalla Banca d'italia. - Prof. Emanuele Lucchini Guastalla Membro designato dalla Banca d'italia

- Prof. Antonella Sciarrone Alibrandi Membro designato dalla Banca d'italia. - Prof. Emanuele Lucchini Guastalla Membro designato dalla Banca d'italia IL COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: - Prof. Antonio Gambaro Presidente (Relatore) - Prof. Antonella Sciarrone Alibrandi Membro designato dalla Banca d'italia - Prof. Emanuele Lucchini Guastalla

Dettagli

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA di PISTOIA) SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO A SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo.

Dettagli

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA RACCOLTA FIRME Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA Come raccogliere le 50.000 firme necessarie per il deposito della proposta di legge di iniziativa popolare 1 Contattaci

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1420 del 19/12/2013 OGGETTO: Regolamento per l'affidamento di incarichi legali. Il Direttore della SC Legale e Assicurazioni

Dettagli

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITÀ DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI.. R E G O L A M E N T O

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITÀ DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI.. R E G O L A M E N T O COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITÀ DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI.. R E G O L A M E N T O 1. Costituzione In applicazione della normativa nazionale ed europea al fine di: - Promuovere le politiche di pari

Dettagli

Regolamento della Commissione Liquidazione Parcelle dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza

Regolamento della Commissione Liquidazione Parcelle dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Regolamento della Commissione Liquidazione Parcelle dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza (quadriennio 2013/2016) (Approvato nella Seduta Consiliare di Martedì 5 Marzo

Dettagli

La prima gestione "su misura" per il tuo immobile.

La prima gestione su misura per il tuo immobile. La prima gestione "su misura" per il tuo immobile. Chi siamo Gestione Immobiliare S.r.l.s. è una Property Company che opera nel mercato dell'amministrazione e gestione immobiliare e condominiale offrendo

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA PROVINCIALE PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA PROVINCIALE PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA PROVINCIALE. SOMMARIO RUBRICA Art. 1 - Oggetto del

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DEL CONSIGLIO DELL' ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VERCELLI

REGOLAMENTO INTERNO DEL CONSIGLIO DELL' ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO INTERNO DEL CONSIGLIO DELL' ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI VERCELLI Articolo 1 - Attività del Consiglio L attività del Consiglio dell Ordine

Dettagli

IL COLLEGIO DI NAPOLI. - Prof. Avv. Ferruccio Auletta.. membro designato dalla Banca d Italia

IL COLLEGIO DI NAPOLI. - Prof. Avv. Ferruccio Auletta.. membro designato dalla Banca d Italia IL COLLEGIO DI NAPOLI composto dai signori: - Prof. Avv. Enrico Quadri.Presidente - Prof. Avv. Ferruccio Auletta.. membro designato dalla Banca d Italia - Avv. Giuseppe Leonardo Carriero membro designato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL REGISTRO

REGOLAMENTO DEL REGISTRO REGOLAMENTO DEL REGISTRO ALBO NAZIONALE ELENCO OPERATORI SICUREZZA PRIVATA PREAMBOLO PRESO ATTO: che il Registro Albo Nazionale Elenco Operatori della Sicurezza Privata (qui appresso indicato come Registro

Dettagli

REGOLAMENTO COMITATO CONTROLLO, RISCHI, REMUNERAZIONE E NOMINE

REGOLAMENTO COMITATO CONTROLLO, RISCHI, REMUNERAZIONE E NOMINE REGOLAMENTO COMITATO CONTROLLO, RISCHI, REMUNERAZIONE E NOMINE 24 Luglio 2015 1 ARTICOLO 1 PREMESSA 1.1. Conto tenuto delle raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A.,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 43 DATA 8.4.2015 ***********************************************************************************************

Dettagli

contrattare con la pubblica amministrazione, ivi comprese tutte le ipotesi di cui all'art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i.;

contrattare con la pubblica amministrazione, ivi comprese tutte le ipotesi di cui all'art. 38 del D.lgs. n. 163/2006 e s.m.i.; All. A) AVVISO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI AVVOCATI QUALIFICATI AD ASSUMERE INCARICHI PER SERVIZI LEGALI E DI RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL IZSLER. (Categoria 21, servizi

Dettagli

Guida alla registrazione sul portale Bresciagov

Guida alla registrazione sul portale Bresciagov Guida alla registrazione sul portale Bresciagov Indice: 1. Cos è BresciaGov? 2. Come faccio ad accedere al portale? 3. Mi sono già registrato in passato al portale del CST 4. Non ricordo se mi sono già

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE DEL SITO A.D.R. LAWYERS

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE DEL SITO A.D.R. LAWYERS CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE DEL SITO A.D.R. LAWYERS ART.1. OGGETTO Il contratto ha per oggetto la prestazione di consulenza e/o assistenza

Dettagli

Centro Linguistico Interdipartimentale. Portale CLIonline

Centro Linguistico Interdipartimentale. Portale CLIonline Centro Linguistico Interdipartimentale Portale CLIonline Novembre 2010 Portale CLI online 1. Come ottenere login e password per accedere al sito online.cli.unipi.it...3 2. Come accedere al sito http://online.cli.unipi.it...7

Dettagli

lunedì 12 ottobre 15 WELCOME

lunedì 12 ottobre 15 WELCOME WELCOME Automatizza la proposta commerciale sul web e mantieni il contatto con l ospite prima, durante e dopo il soggiorno Elementi per la valutazione dell investimento Elementi per la valutazione dell

Dettagli

TERMINI DI VENDITA. Fii Design di Campanaro Federica

TERMINI DI VENDITA. Fii Design di Campanaro Federica 1. MODALITÀ DI ESECUZIONE DEI SERVIZI ED EVENTUALI COMUNICAZIONI Come avrai potuto vedere dal mio portfolio mi occupo di grafica a tutto tondo, web design, coordinati per eventi e posso pensare anche alla

Dettagli

Consulenti del Lavoro. Manuale operativo TUTELA LEGALE

Consulenti del Lavoro. Manuale operativo TUTELA LEGALE Consulenti del Lavoro Manuale operativo TUTELA LEGALE Aprile 2015 Introduzione Il manuale è costituito di tre parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera n.

Dettagli

CALTAGIRONE S.p.A. Sede legale in Roma - Via Barberini n. 28. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 00433670585, R.E.A. n.

CALTAGIRONE S.p.A. Sede legale in Roma - Via Barberini n. 28. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 00433670585, R.E.A. n. CALTAGIRONE S.p.A. Sede legale in Roma - Via Barberini n. 28 Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 00433670585, R.E.A. n. 365 Capitale Sociale di Euro 109.200.000 i.v. RELAZIONE DEL RAPPRESENTANTE

Dettagli

Euro 3.365.439.319,02. int. vers. Gruppo Bipiemme. Il mutuo è un anni. Il mutuo può. civile di 365 giorni. Pag. 1 di 9

Euro 3.365.439.319,02. int. vers. Gruppo Bipiemme. Il mutuo è un anni. Il mutuo può. civile di 365 giorni. Pag. 1 di 9 Foglio Informativo 0.00.2 Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e delle Disposizioni

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO REGOLAMENTO AVVOCATURA COMUNALE

CITTA DI CASTELVETRANO REGOLAMENTO AVVOCATURA COMUNALE CITTA DI CASTELVETRANO REGOLAMENTO AVVOCATURA COMUNALE Approvato con Deliberazione di Giunta Municipale n. 13 del 18 gennaio 2012 1 Titolo I - ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO Articolo 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

PROCEDURE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER IL LAVORO

PROCEDURE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER IL LAVORO I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 48 PROVINCIA DI PADOVA PROCEDURE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER IL LAVORO Approvato con D.G.P. in data 24.2.2000 n. 42 di reg., modificato con D.G.P.

Dettagli

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014 Art. 1. Criteri di ammissione 1. L Associazione Servizi Per il volontariato di Modena (ASVM) è aperta

Dettagli

STATUTO - Associazione T-OSSLab Tuscany Open Source Software Laboratory

STATUTO - Associazione T-OSSLab Tuscany Open Source Software Laboratory STATUTO - Associazione T-OSSLab Tuscany Open Source Software Laboratory ARTICOLO 1 Definizione È costituita l Associazione senza fini di lucro denominata T-OSSLab - TUSCANY OPEN SOURCE SOFTWARE LABORATORY.

Dettagli

Guida alla registrazione

Guida alla registrazione Guida alla registrazione Sul portale BresciaGov sono disponibili Informazioni Modulistica Servizi on line Le informazioni e la modulistica sono a disposizione di tutti senza bisogno di registrazione. Per

Dettagli

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A C O N S I G L I O G I U D I Z I A R I O REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE

NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO Regione Lazio NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE RICORSO AVVERSO IL GIUDIZIO DI IDONEITA DEL MEDICO COMPETENTE Il medico competente

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA COMUNALE E DELLA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA COMUNALE E DELLA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL FUNZIONAMENTO DELL AVVOCATURA COMUNALE E DELLA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI NOLA SOMMARIO Art. 1 Compiti 3 Art. 2 Ulteriori attività...3

Dettagli

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI

CORSO D ITALIANO PER STRANIERI CORSO D ITALIANO PER STRANIERI QUALI CORSI PROPONIAMO Lezioni singole di 2 ore costo 30,00 euro Pacchetto di 7 lezioni a 180,00 euro anziché 210,00 euro Corso intensivo svolto giovedì, venerdì, sabato

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA

ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA S T A T U T O ISTITUZIONE, SEDE E SCOPI Articolo 1 Fra le Camere

Dettagli

Benvenuto nella guida all area web di Generali Italia - Agenzia di FIRENZE RIFREDI

Benvenuto nella guida all area web di Generali Italia - Agenzia di FIRENZE RIFREDI 1 Benvenuto nella guida all area web di Generali Italia - Agenzia di FIRENZE RIFREDI L accesso è riservato esclusivamente agli Assicurati con polizza Rimborso Spese Mediche stipulata da Aziende Clienti

Dettagli

Guida pratica al Servizio passo a passo

Guida pratica al Servizio passo a passo Servizio Trascrizioni Opere Musicali Online e Depositi SIAE Guida pratica al Servizio passo a passo SOSTENIAMO LA TUA CREATIVITA. Noi sappiamo quanto vali. Servizio Trascrizioni Opere Musicali Online e

Dettagli

Cassa Forense. Manuale Operativo

Cassa Forense. Manuale Operativo Cassa Forense Manuale Operativo Responsabilità Civile Professionale Convenzione AIG avvocati.affinity@marsh.com Ottobre 2014 Introduzione Il manuale è costituito di tre parti principali: Risposte ai quesiti

Dettagli

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE AVVOCATI

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE AVVOCATI Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE AVVOCATI 29 Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici

Dettagli

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Evento formativo Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Padova, 12 ottobre 2012 ORARIO 14.30 18.30 CONTENUTI Il franchising è, come è noto, una delle tipologie contrattuali

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

Esempi di applicazioni per registrazione chiamate su smartphone

Esempi di applicazioni per registrazione chiamate su smartphone Esempi di applicazioni per registrazione chiamate su smartphone Per registrare le chiamate sullo smartphone, sia esso Android, iphone o Windows phone, esistono decine di applicazioni gratis e/o a pagamento.

Dettagli

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO ALL INFORMAZIONI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO ALL INFORMAZIONI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO ALL INFORMAZIONI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 166 del 13.10.1993

Dettagli

AC1 1 di 6 RISCHI. del richiedente. se con più ripristinare la. volta anche. percentualee. interesse ed del tasso di cambio. Tutte le altre euro.

AC1 1 di 6 RISCHI. del richiedente. se con più ripristinare la. volta anche. percentualee. interesse ed del tasso di cambio. Tutte le altre euro. 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Cesaree Ponti Spa Forma giuridica: Società per Azioni Sede egale: Piazza Duomo 19 20121 Milano Tel 0272277.1 Fax 028900332 C.P. 948 Milano Capitale Sociale euro 8.000.000,00

Dettagli

EDIZIONE 6/2012. SCHEDA di PRODOTTO. UCA ASSICURAZIONE SPESE LEGALI E PERITALI S.p.A. www.ucaspa.com

EDIZIONE 6/2012. SCHEDA di PRODOTTO. UCA ASSICURAZIONE SPESE LEGALI E PERITALI S.p.A. www.ucaspa.com TutelUNICA PROFESSIONI EDIZIONE 6/2012 SCHEDA di PRODOTTO UCA ASSICURAZIONE SPESE LEGALI E PERITALI S.p.A. www.ucaspa.com UCA ha attraversato la storia della Tutela Legale in Italia con quattro generazioni

Dettagli

... 4 2.2.4 2.3 2.5. Pag. 2 a 34

... 4 2.2.4 2.3 2.5. Pag. 2 a 34 Manuale Utente per la Gestione Amministrativa dei Pianii Formativi 4 Agostoo 2015 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 GESTIONE AMMINISTRATIVA E RENDICONTUALEE... 4 2.1 Gestione Acconti...... 4 2.1.1 Richiesta

Dettagli

http://universo3/universo3/stampacontenuto.htm?reload=false

http://universo3/universo3/stampacontenuto.htm?reload=false Page 1 of 6 Paragrafo base ATTENZIONE: Per consultare le condizioni d uso applicate è necessario fare riferimento alla data di attivazione e verificare quelle indicate nella modulistica di attivazione

Dettagli

Ivan Meo e Marta Jerovante. IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte

Ivan Meo e Marta Jerovante. IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte Ivan Meo e Marta Jerovante IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte Ivan Meo e Marta Jerovante IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Partnership Cassa Forense. Allegato offerta commerciale. Roma, 30 Aprile 2009. Animazione Commerciale

Partnership Cassa Forense. Allegato offerta commerciale. Roma, 30 Aprile 2009. Animazione Commerciale Partnership Cassa Forense Allegato offerta commerciale Roma, 30 Aprile 2009 Agenda L offerta 2 L offerta per le esigenze professionali Conto Corrente Canone trimestrale 9,90 con 20 operazioni al trimestre

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. 3 novembre 2008 VERBALE N. 51

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. 3 novembre 2008 VERBALE N. 51 Via Guido da Castello 12 42100 Reggio Emilia tel. /fax 0522 456253 segreteria: erica.iotti@municipio.re.it CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 3 novembre 2008 VERBALE N. 51 Il Consiglio di Amministrazione del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI PECETTO DI VALENZA PROVINCIA DI ALESSANDRIA N. 9/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA DELLA PUBBLICITA E

Dettagli