Le giovani generazioni e il lavoro a Bologna: realtà e aspe3a4ve

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le giovani generazioni e il lavoro a Bologna: realtà e aspe3a4ve"

Transcript

1 + Giovani e Istruzione Patrocinio del Comune di Bologna Le giovani generazioni e il lavoro a Bologna: realtà e aspe3a4ve Primi risulta4 della ricerca Fondazione Gramsci Emilia Romagna 10 dicembre 2015

2 + 2 L influenza della formazione su diversi aspeh della vita dei giovani bolognesi anni Natascia Nuzzo

3 + LIVELLO DI ISTRUZIONE 3 Titolo di studio più elevato conseguito Diploma di maturità 35% Diploma di istituto professionale (due o tre anni) 3% Laurea 50% Laurea triennale o dipl. universitario 15% Laurea (specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) 24% Titolo post-laurea 11% Scuola media 12% N = 245 Giovani bolognesi altamente istruiti (ma anche sovra-rappresentazione delle fasce di popolazione più istruite, che tendenzialmente partecipano maggiormente a indagini di questo tipo)

4 + ISTRUZIONE E GENERE 4 Titolo di studio più elevato conseguito (percentuale per genere) Maschi Femmine Scuola media Diploma di istituto professionale (due/tre anni) 4,2% 2,4% 7,9% 16,0% Diploma di maturità 33,6% 36,5% Laurea triennale o diploma universitario Laurea (specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) 13,4% 16,7% 21,0% 27,0% Titolo post-laurea 11,8% 9,5% N = 245 Femmine più istruite dei maschi, ma post-laurea più frequente tra i maschi (nonostante le femmine siano più istruite e nonostante non vi siano differenze di genere nella propensione al lavoro e nel tipo di lavoro le femmine sono meno soddisfatte del proprio lavoro rispetto ai maschi)

5 + ISTRUZIONE E NAZIONALITA 5 Livello di istruzione (percentuale per nazionalità) Italiani (con almeno un genitore italiano) Stranieri o italiani con entrambi i genitori stranieri Basso (scuola media o diploma professionale) e studi terminati 7,3% 31,4% Medio (diploma di maturità) o "frequento la scuola superiore" 21,0% 28,6% Alto (laurea o superiore) o "frequento l'università" 40,0% 71,7% Italiani molto più istruiti degli stranieri (e giovani italiani figli di stranieri non pienamente integrati) N = 240

6 + ISTRUZIONE E FAMIGLIA DI ORIGINE 6 N Media Deviazione std. Anni di studio ,8 3,7 Anni di studio dei genitori (media) ,7 4,4 NB: gli studi dei figli spesso sono ancora in corso I giovani di oggi sono molto più istruiti dei genitori. Il livello di istruzione dipende per una parte significativa dal livello di istruzione della famiglia di origine. Commento: altissima correlazione tra istruzione dei genitori e dei figli. Il 25% del livello di istruzione dei rispondenti è determinato dal livello di istruzione della famiglia di origine. Nb: sono stati presi inconsiderazione i lavoratori e chi non lavora e non studia N = 157

7 + ISTRUZIONE E SODDISFAZIONE LAVORATIVA 7 Relativamente al tuo lavoro, quanto sei soddisfatto dei seguenti aspetti? Livello di studio Basso (scuola media o diploma profess.) Medio (diploma di maturità) Alto (laurea o superiore) Guadagno Coerenza tra lavoro e percorso di studi Orari lavorativi Rapporti con colleghi e superiori Stabilità del rapporto di lavoro Possibilità di vivere nella città in cui ho affetti e famiglia Possibilità di carriera Conciliazio ne lavoro e vita privata 2,71 2,27 3,00 3,12 3,29 3,47 2,33 3,00 2,69 2,41 2,94 3,03 3,03 3,20 2,31 2,77 2,57 2,99 3,07 3,43 2,89 2,91 2,48 2,86 N I giovani più istruiti hanno lavori più coerenti con il proprio percorso di studi, ma sono meno soddisfatti per guadagni, stabilità del rapporto di lavoro e possibilità di vivere nella propria città

8 + ISTRUZIONE ED INDIPENDENZA ECONOMICA 8 Indipendenza economica dalle famiglie di origine Anni di studio (media) N Deviazion e std. Dipendenti 16,9 38 2,9 Economicamente indipendenti che vivono in casa 12,4 20 2,5 Indipendenti 16,2 73 4,0 Misure di associazione: eta = 0,396; eta quadrato = 0,157 Non solo molti giovani lavoratori sono economicamente dipendenti dalle famiglie di origine, ma ad essere più dipendenti sono le persone più istruite (NB: la statistica comprende solo i lavoratori)

9 + Focus group 9 «Paradossalmente chi ha abbandonato il percorso universitario, magari riuscendo a trovare un lavoro mentre noi continuavamo l università, si trova un po meglio, forse è riuscito a firmare quel contratto che dà qualche garanzia in più, quel contratto a tempo indeterminato» [Angelo, laurea e master, lavoratore, 29 anni] «Io, diversamente da mia madre, oltre ad aver studiato non ho fatto altro. Ho investito nel mio futuro, ma il mercato del lavoro non risponde. Sono stati i nostri genitori a volerci dare questa possibilità, ma forse, se finite le superiori mi fossi trovata un lavoro, a quest ora avrei dei contributi versati o sarei indipendente dal punto di vista economico.» [Anna, laurea, lavoratrice, 29 anni]

10 + ISTRUZIONE E AMBIZIONI LAVORATIVE 10 Il lavoro dipendente (maggior sicurezza) è più ambito da chi ha un livello di studio alto (rispetto a medio) e da chi già lavora. Il lavoro autonomo è preferito da chi ha un livello di studio medio/ alto e dagli studenti. Tra i meno istruiti c è più indifferenza al tema e più incertezza. Tipo di lavoro ideale Basso (scuola media o diploma profess.) e studi terminati Titolo di studio / studi in corso Medio (diploma di maturità) o frequenta le superiori Alto (laurea o superiore) o frequenta l Università Lavoro dipendente 23,1% 25,9% 28,4% Lavoro autonomo o libero professionale Lavoro da imprenditore 3,8% 18,5% 17,3% 3,8% 16,7% 8,0% Nessuna preferenza 42,3% 24,1% 38,9% Al momento non so rispondere 26,9% 14,8% 7,4% Totale 100,0% 100,0% 100,0% N

11 + ISTRUZIONE E CAUSE DELLA CRISI 11 Al crescere del livello di istruzione cala la tendenza a indicare come cause della crisi: Ø l euro (relazione negativa) Ø l eccessiva presenza di stranieri (relazione negativa) Ø la delinquenza comune (relazione negativa) Cresce la tendenza a indicare come causa della crisi: Ø l evasione fiscale (relazione positiva)

12 + ISTRUZIONE E OSTACOLI/AIUTI PER LA REALIZZAZIONE DELLE PROPRIE ASPIRAZIONI 12 Ostacoli alla realizzazione delle proprie aspirazioni Anni di studio (media) N Deviazione std. Lo Stato, che non mi aiuta a sufficienza La mancanza delle giuste competenze e l impossibilità di crearmele SI 14, ,5 NO 15, ,1 SI 14,3 67 3,9 NO 15, ,7 Chi ha studiato meno, tende a colpevolizzare lo Stato o chiedere aiuti a esso. Riconosce di essere ostacolato dalla mancanza di competenze.

13 + Focus group 13 «Se abbiamo scelto questa scuola è per fare pratica, per imparare a lavorare, non per studiare ; altrimenti saremmo andati al liceo o all istituto tecnico. [ ] Quando sono andato per la prima volta in azienda per uno stage e mi hanno chiesto cosa sapessi fare, ho risposto che non sapevo fare niente. [ ] Adesso so fare quello che ho imparato durante lo stage, non altro, perché a scuola non ho imparato niente a livello di pratica.» [Matteo, studente Istituto Professionale, 19 anni] «Ho sempre amato i motori: ero venuto qui per fare quello, ma fino a oggi ho fatto tutto tranne che quello. [ ] In questi quattro anni non ho imparato un mestiere. Ho imparato molto di più facendo due stage.» [Luca, studente Istituto Professionale, 18 anni]

14 + ISTRUZIONE E OSTACOLI/AIUTI PER LA REALIZZAZIONE DELLE PROPRIE ASPIRAZIONI 14 Agevolazioni alla realizzazione delle proprie aspirazioni Aiuti economici da parte dello Stato o degli Enti pubblici Un aiuto a creare la mia impresa Una società più meritocratica Cambiare città o Stato Anni di studio (media) N Deviazione std. SI 14, ,5 NO 15, ,0 SI 14,4 57 3,6 NO 14, ,8 SI 15, ,7 NO 14,1 86 3,7 SI 15,2 65 3,7 NO 14, ,6 Chi ha studiato di più, dichiara che sarebbe aiutato da una società più meritocratica e dal cambiare città o Stato.

15 + Focus group 15 ««Mi piacerebbe partire per l Inghilterra perché il dottorato in Italia me l hanno sconsigliato tutti (sia un amico che ha fatto il Dottorato in Italia, sia i professori). Quindi sto pensando di fare il dottorato in Inghilterra. [ ] Ho studiato davvero giorno e notte per avere buoni voti e poter dimostrare ai miei genitori che ce la posso fare, basta che mi lascino andare.» [Zahra, laurea, progetta di fare un dottorato all estero, 29 anni] «L Università mi ha aiutata tanto, ma soprattutto è chiaro mi ha aiutato incontrare un certo tipo di persone, docenti aperti che ti danno fiducia, ti permettono di metterti in gioco. Per questo l esperienza che ho fatto l anno scorso, il tirocinio curricolare, è stata un esperienza interessante: sono stata affiancata ed è stata un esperienza di alta formazione.» [Camilla, laurea, progetta di fare un dottorato all estero, 27 anni]

+ Giovani e. lavoro: differenze di genere

+ Giovani e. lavoro: differenze di genere + Giovani e lavoro: differenze di genere Patrocinio del Comune di Bologna La situazione lavorativa delle giovani generazione a partire da una prospettiva di genere Francesca Crivellaro Primi risultati

Dettagli

anno di laurea: 2013 tipo di corso: laurea di primo livello Ateneo: Cagliari Facoltà/Dipartimento/Scuola: tutte gruppo disciplinare: economico-statistico classe di laurea: scienze economiche (L-33, 28)

Dettagli

1 of 6 28/04/

1 of 6 28/04/ Selezionato: anno di laurea: 2008 tipo di corso: laurea specialistica Ateneo: Modena e Reggio Emilia Facoltà: Economia gruppo disciplinare: tutti classe di laurea: scienze economicoaziendali (84/S) corso

Dettagli

Motivazioni nella scelta del corso di laurea. Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA)

Motivazioni nella scelta del corso di laurea. Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA) Motivazioni Napoli, 22 maggio 2012 Moira Nardoni (ALMALAUREA) Come si riflettono sulla carriera e sull esperienza universitaria i fattori motivazionali? - Interesse per le discipline - aspettative occupazionali

Dettagli

1 di 6 03/07/ :45

1 di 6 03/07/ :45 1 di 6 03/07/2013 21:45 Selezionato: cambia anno di laurea: 2011 tipo di corso: laurea specialistica/magistrale Ateneo: Torino Facoltà/Dipartimento/Scuola: Lingue e letterature straniere (Fac.) gruppo

Dettagli

Collettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI. 1. ANAGRAFICO Collettivo. 2. ORIGINE SOCIALE Collettivo. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo.

Collettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI. 1. ANAGRAFICO Collettivo. 2. ORIGINE SOCIALE Collettivo. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo. Collettivo Selezionato: cambia anno di laurea: 2015 tipo di corso: laurea magistrale Ateneo: Roma Tor Vergata Facoltà/Dipartimento/Scuola: Economia (Fac.) gruppo disciplinare: economico-statistico classe

Dettagli

1 of 6 29/05/ :12

1 of 6 29/05/ :12 Selezionato: cambia anno di laurea: 2010 tipo di corso: laurea specialistica Ateneo: Modena e Reggio Emilia Facoltà: Economia gruppo disciplinare: tutti classe di laurea: tutte corso di laurea (post-riforma):

Dettagli

2010 PROFILO DEI LAUREATI

2010 PROFILO DEI LAUREATI Profilo ed opinione dei laureati (fonte AlmaLaurea) Anno di laurea: 2010 PROFILO DEI LAUREATI Numero dei laureati 51 Hanno compilato il questionario 49 1. ANAGRAFICO Genere (%) maschi 31,4 femmine 68,6

Dettagli

PROFILO DEI LAUREATI GLOPEM 2012 Fonte: Alma Laurea /www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/tendine.php?lang=it&anno=2012&config=profilo

PROFILO DEI LAUREATI GLOPEM 2012 Fonte: Alma Laurea /www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/tendine.php?lang=it&anno=2012&config=profilo PROFILO DEI LAUREATI GLOPEM 2012 Fonte: Alma Laurea /www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/tendine.php?lang=it&anno=2012&config=profilo Numero dei laureati 17 7 10 Hanno compilato il questionario

Dettagli

Consulta le note metodologiche. Collettivo selezionato. Collettivo selezionato

Consulta le note metodologiche. Collettivo selezionato. Collettivo selezionato Selezionato: cambia anno di laurea: 2013 tipo di corso: laurea specialistica/magistrale Ateneo: Calabria Facoltà/Dipartimento/Scuola: Studi umanistici (Dip.) gruppo disciplinare: tutti classe di laurea:

Dettagli

Collettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO 2. ORIGINE SOCIALE. Profilo dei Laureati

Collettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO 2. ORIGINE SOCIALE. Profilo dei Laureati Selezionato: AIUTO STAMPA ESPORTA DATI VAI ALLA SEZIONE: 1. Anagrafico 2. Origine sociale 3. Studi secondari superiori 4. Riuscita negli studi 5. Condizioni di studio 6. Lavoro durante gli studi 7. Giudizi

Dettagli

PROFILO DEI LAUREATI. 1. ANAGRAFICO Collettivo. 2. ORIGINE SOCIALE Collettivo selezionato. Collettivo selezionato. Numero dei laureati 101

PROFILO DEI LAUREATI. 1. ANAGRAFICO Collettivo. 2. ORIGINE SOCIALE Collettivo selezionato. Collettivo selezionato. Numero dei laureati 101 ALMA LAUREA anno di laurea: 2014 tipo di corso: laurea di primo livello Ateneo: Bari Facoltà/Dipartimento/Scuola: Biologia (Dip.) gruppo disciplinare: geo-biologico classe di laurea: scienze biologiche

Dettagli

Rapporto Giovani. Nota stampa. La fiducia nella scuola e la combinazione tra studio e lavoro

Rapporto Giovani. Nota stampa. La fiducia nella scuola e la combinazione tra studio e lavoro Rapporto Giovani Nota stampa La fiducia nella scuola e la combinazione tra studio e lavoro La fiducia verso Scuola e Università La Scuola è tra le istituzioni che incontrano maggior grado di fiducia tra

Dettagli

STATISTICA - COMUNE DI FERRARA. Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016

STATISTICA - COMUNE DI FERRARA. Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016 31 Marzo 2017 n 5 STATISTICA - COMUNE DI FERRARA Soddisfazione nell occupazione e attinenza tra titolo di studio e lavoro anno 2016 degli occupati Dall indagine campionaria sull occupazione e disoccupazione

Dettagli

Figura 1. Obiettivi di studio che i ragazzi intendono raggiungere (%)

Figura 1. Obiettivi di studio che i ragazzi intendono raggiungere (%) Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano Progetto Orientamento scolastico e percorsi di studio al termine delle scuole medie SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO VIOTTI, TORINO La scelta della scuola superiore

Dettagli

CollCollettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo 4. RIUSCITA NEGLI STUDI UNIVERSITARI

CollCollettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo 4. RIUSCITA NEGLI STUDI UNIVERSITARI CollCollettivo Selezionato: anno di laurea: 2008 e 2009 tipo di corso: laurea specialistica Ateneo: Salerno Facoltà: Ingegneria gruppo disciplinare: ingegneria classe di laurea: ingegneria chimica (LM-22,

Dettagli

Il lavoro: desiderio e immagine

Il lavoro: desiderio e immagine Il lavoro: desiderio e immagine Raffaele Miniaci Università degli Studi di Brescia Brescia 13 maggio 2010 Obiettivi e metodi L azione di ricerca a. L indagine b. Il campione c. Il questionario Il pilota:

Dettagli

Sesta Indagine Eurostudent

Sesta Indagine Eurostudent Sesta Indagine Eurostudent Popolazione: iscritti 2008-2009 a corsi di I e II ciclo (L, LM, LMCU) Campione: 4.499 studenti (università statali e non statali) Periodo di rilevazione: maggio-giugno 2010 Modalità

Dettagli

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente

ISTRUZIONE ,4 5,0 3,3 2,9 9,9 2,8 11,1 23,8 11,1 20,2 31,0 48,1 99,4. Variazione percentuale immatricolati anno precedente ISTRUZIONE La popolazione scolastica della Liguria continua l'andamento in crescita caratteristico degli ultimi anni, andamento omogeneo anche a livello provinciale e per tutti gli ordini di scuola, eccetto

Dettagli

POLITICHE ORDINAMENTO

POLITICHE ORDINAMENTO Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Scienze Politiche L offerta formativa delle facoltà di Scienze Politiche: sbocchi professionali e progettazione delle nuove lauree LAUREATI DELLE FACOLTA DI SCIENZE

Dettagli

Profilo dei Diplomati 2012: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro

Profilo dei Diplomati 2012: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro Profilo dei Diplomati 2012: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro Eleonora Bonafe Roma, 30 novembre 2012 Profilo dei Diplomati AD 2012 Popolazione di riferimento

Dettagli

Profilo dei diplomati liguri Davide Cristofori Nervi, 24 ottobre 2012

Profilo dei diplomati liguri Davide Cristofori Nervi, 24 ottobre 2012 Profilo dei diplomati liguri 2012 Davide Cristofori Nervi, 24 ottobre 2012 Profilo di diplomati AD 2012 Popolazione di riferimento Condizioni all ingresso Riuscita scolastica Fuori dall aula Soddisfazione

Dettagli

ORIENTAMENTO ALLO STUDIO GIOVANI REGIONE LAZIO

ORIENTAMENTO ALLO STUDIO GIOVANI REGIONE LAZIO ORIENTAMENTO ALLO STUDIO GIOVANI 2010-2011 REGIONE LAZIO Le percentuali rilevati nella Regione Lazio ci dicono che nel 2011 è occupato il 45,7% dei diplomati che hanno conseguito il titolo nel 2009; di

Dettagli

PROGETTO LAUREE SCIENTIFICHE PLS3 A.S

PROGETTO LAUREE SCIENTIFICHE PLS3 A.S I FACOLTA DI ECONOMIA DI BARI Corso di laurea triennale in SCIENZE STATISTICHE Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale PROGETTO LAUREE SCIENTIFICHE PLS3 A.S. 211-212 TRANSIZIONE DIPLOMA-LAVORO:

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

La transizione scuola/(università)/lavoro

La transizione scuola/(università)/lavoro La transizione scuola/(università)/lavoro Francesco Michele Mortati Istat Direzione generale Forum PA 26.6.2015 Cominciamo con i dati relativi ai diplomati del 2007 e con alcune statistiche di genere I

Dettagli

Profilo dei Diplomati 2011

Profilo dei Diplomati 2011 9 Convegno Nazionale AlmaDiploma Efficacia dell istruzione e orientamento dei diplomati Profilo dei Diplomati 2011 Caratteristiche, risultati, valutazioni e aspirazioni Davide Cristofori - AlmaLaurea BOLOGNA,

Dettagli

Profilo dei laureati Maggio Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea

Profilo dei laureati Maggio Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea Maggio 2015 Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea Selezionato: anno di laurea: 2014 tipo di corso: laurea specialistica/magistrale Ateneo: Napoli Federico II Facoltà/Dipartimento/Scuola: Studi umanistici

Dettagli

Gli sbocchi professionali dei laureati dell Università della Svizzera italiana. 12 Indagine 2015 Laureati

Gli sbocchi professionali dei laureati dell Università della Svizzera italiana. 12 Indagine 2015 Laureati Gli sbocchi professionali dei laureati dell Università della Svizzera italiana 12 Indagine 2015 Laureati 2009-2013 Metodologia del sondaggio 12 indagine, svolta tra maggio e giugno del 2015 dal Career

Dettagli

ACTL Osservatorio Stage 2012

ACTL Osservatorio Stage 2012 ACTL Osservatorio Stage 2012 ACTL, il maggior ente italiano di promozione degli stage dal 1999, ha promosso nel 2012 7981 stage in tutto il territorio nazionale, con un incremento rispetto all anno precedente

Dettagli

CHI HA PARTECIPATO ALL EDIZIONE 2011 DI RAVENNA FUTURE LESSONS? Qualche indicazione dai questionari compilati dai partecipanti.

CHI HA PARTECIPATO ALL EDIZIONE 2011 DI RAVENNA FUTURE LESSONS? Qualche indicazione dai questionari compilati dai partecipanti. CHI HA PARTECIPATO ALL EDIZIONE 2011 DI RAVENNA FUTURE LESSONS? Qualche indicazione dai questionari compilati dai partecipanti. 1. Identikit e percorso formativo L età media a Ravenna Future Lessons è

Dettagli

dell Università della Svizzera italiana Indagine 2010

dell Università della Svizzera italiana Indagine 2010 Gli sbocchi professionali dei laureati dell Università della Svizzera italiana Indagine 2010 Metodologia del sondaggio Indagine svolta nel giugno del 2010 dal Career Service dell sui laureati 2008-2009

Dettagli

Immaginarsi il lavoro desiderato a 19 anni. Le aspettative dei giovani e le loro percezioni

Immaginarsi il lavoro desiderato a 19 anni. Le aspettative dei giovani e le loro percezioni Associazione AlmaDiploma Immaginarsi il lavoro desiderato a 19 anni Le aspettative dei giovani e le loro percezioni FURIO CAMILLO BOLOGNA, 14 DICEMBRE 2011 UNA RIFLESSIONE SUL BISOGNO DI «SICUREZZA CONTRATTUALE»

Dettagli

Placement Laureati Ingegneria. Rapporto Le principali evidenze

Placement Laureati Ingegneria. Rapporto Le principali evidenze Placement Laureati Ingegneria Rapporto 2012 Le principali evidenze Obiettivi dell indagine Valutazione dell effettiva percezione da parte dei laureati in ingegneria del reale valore aggiunto erogato dal

Dettagli

INDAGINI ALMALAUREA 2016

INDAGINI ALMALAUREA 2016 INDAGINI ALMALAUREA 16 Nota introduttiva Alma Laurea nasce nel 1994 su iniziativa dell Osservatorio Statistico dell Università di Bologna ed è gestita da un consorzio di atenei italiani con il sostegno

Dettagli

Indagine Stella I Laureati dell Ateneo Palermitano

Indagine Stella I Laureati dell Ateneo Palermitano + Indagine Stella 2011 I Laureati dell Ateneo Palermitano + Indagine Stella Statistiche in tema di Laureati Indagini a 12 mesi Indagini a 36 mesi Indagini a 60 mesi Focus sui Laureati 2011 (indagine a

Dettagli

ISTRUZIONE ,6 35,3 5,4 4,0 3,0 10,1 2,4 10,8 24,3 11,1 20,5 30,8 48,4 97,6. Percentuale femmine su totale docenti

ISTRUZIONE ,6 35,3 5,4 4,0 3,0 10,1 2,4 10,8 24,3 11,1 20,5 30,8 48,4 97,6. Percentuale femmine su totale docenti ISTRUZIONE Il numero di studenti liguri includendo gli iscritti alle scuole dell'infanzia e fino alle scuole secondarie di II grado è, anche per l'anno scolastico 00/00, in aumento. Non si tratta di variazioni

Dettagli

Domanda di partecipazione

Domanda di partecipazione Direzione Formazione Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti) Richiesta di partecipazione e dati anagrafici...l... sottoscritto/a...... (Cognome Nome). Sesso M F nato/a a... (Comune)...

Dettagli

Grado di soddisfazione dell'utenza dei Centri per l'impiego GRADO DI SODDISFAZIONE DELL UTENZA DEI CENTRI PER L IMPIEGO. Centro per l impiego di

Grado di soddisfazione dell'utenza dei Centri per l'impiego GRADO DI SODDISFAZIONE DELL UTENZA DEI CENTRI PER L IMPIEGO. Centro per l impiego di GRADO DI SODDISFAZIONE DELL UTENZA DEI CENTRI PER L IMPIEGO Centro per l impiego di 1. Sesso: Maschio Femmina INFORMAZIONI GENERALI 2. Nazionalità: Italiana Straniera 3. Età: anni 4. Provincia di residenza

Dettagli

RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI REGIONE EMILIA-ROMAGNA. IL PROFILO DEI LAUREATI della Regione Emilia-Romagna

RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI REGIONE EMILIA-ROMAGNA. IL PROFILO DEI LAUREATI della Regione Emilia-Romagna RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI REGIONE EMILIA-ROMAGNA Il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea presenta il XIX Rapporto sul Profilo e sulla Condizione occupazionale

Dettagli

Prosecuzione degli studi dopo la laurea di 1 livello. Napoli, 22 maggio 2012 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea)

Prosecuzione degli studi dopo la laurea di 1 livello. Napoli, 22 maggio 2012 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea) Napoli, maggio 01 Silvia Galeazzi (AlmaLaurea) Laureati 011 che intendono proseguire la propria formazione dopo il titolo : quanti sono, che caratteristiche hanno? La laurea magistrale è sempre la tipologia

Dettagli

Dottori di ricerca. Francesca Brait. Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche

Dottori di ricerca. Francesca Brait. Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche Dottori di ricerca prima laureati prima diplomati Francesca Brait Istat - Direzione Centrale delle Statistiche Socio-economiche Convegno Almalaurea Dopo la laurea: studi ed esperienze di lavoro in Italia

Dettagli

Questionario per i laureati triennali in Matematica

Questionario per i laureati triennali in Matematica Questionario per i laureati triennali in Matematica Guida alla compilazione del questionario: Il questionario contiene informazioni sensibili che verranno conservate in maniera anonima. Per le domande

Dettagli

Centro Informa Comune di Cerignola

Centro Informa Comune di Cerignola Città di Cerignola Centro Informa Comune di Cerignola Le banche dati La customer satisfaction 2011 IL CENTRO INFORMA DI CERIGNOLA: I RISULTATI NEL 2011 [ ] Il CENTRO INFORMA è uno sportello che offre servizi

Dettagli

Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master)

Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) Titolo Anno Accademico di iscrizione al Master Codice Master Livello Direttore Sede amministrativa

Dettagli

Profilo dei Diplomati 2014: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro

Profilo dei Diplomati 2014: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro Profilo dei Diplomati 2014: caratteristiche, riuscita scolastica, valutazioni e prospettive di studio e di lavoro Davide Cristofori Roma, 3 dicembre 2014 Profilo dei Diplomati AD 2014 Popolazione di riferimento

Dettagli

Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master)

Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) Informazioni sul (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor ) Titolo Anno Accademico di iscrizione al Codice Livello Direttore Sede amministrativa Struttura Proponente 2014/15

Dettagli

Indagine occupazionale Laureati POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA

Indagine occupazionale Laureati POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA Indagine occupazionale Laureati 2004 POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA INDICE 2 Dati generali aggregati della sede Laureati in Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio

Dettagli

Carriere lavorative e familiari nell Ateneo di Firenze

Carriere lavorative e familiari nell Ateneo di Firenze Carriere lavorative e familiari nell Ateneo di Firenze Università di Firenze Aula Magna 6 Dicembre 2016 «Il personale tecnico-amministrativo nell Ateneo di Firenze: struttura e opinioni» Silvana Salvini

Dettagli

Focus on gender equality in Unibo STEM Education Disegno della ricerca

Focus on gender equality in Unibo STEM Education Disegno della ricerca Comprendere il Gender GAP Risultati del progetto: Focus on gender equality in Unibo STEM Education. Progetto di ricerca-intervento per la promozione della parità di genere nella scienza Dina Guglielmi

Dettagli

DISTRIBUZIONE PERCENTUALE ISCRITTI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ANNO SCOLASTICO ,9 11,4

DISTRIBUZIONE PERCENTUALE ISCRITTI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ANNO SCOLASTICO ,9 11,4 ISTRUZIONE DISTRIBUZIONE PERCENTUALE ISCRITTI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ANNO SCOLASTICO 2003 200 Istituto tecnico 32,5 Istituto professionale 20,6 Istituto magistrale 7,9 Istituto d arte 1,2

Dettagli

Indice. Condizione occupazionale dopo il conseguimento del titolo di dottore di ricerca (1)

Indice. Condizione occupazionale dopo il conseguimento del titolo di dottore di ricerca (1) Indice Decisione di intraprendere il dottorato di ricerca Esperienza durante il dottorato di ricerca Condizione occupazionale dopo il conseguimento del titolo di dottore di ricerca (1) Condizione occupazionale

Dettagli

Presentazione delle indagini del Nucleo di Valutazione sulle attività didattiche a.a Milano-Bicocca, aprile 2010

Presentazione delle indagini del Nucleo di Valutazione sulle attività didattiche a.a Milano-Bicocca, aprile 2010 Presentazione delle indagini del sulle attività didattiche a.a. 2008-2009 Milano-Bicocca, aprile 2010 Introduzione PROGRAMMA I PARTE Copertura e caratteristiche dei rispondenti Master/Corsi di perfezionamento

Dettagli

Il sintomatico caso degli stage alla Commissione Europea e della massiccia presenza di candidature italiane

Il sintomatico caso degli stage alla Commissione Europea e della massiccia presenza di candidature italiane www.bollettinoadapt.it, 2 settembre 2013 Il sintomatico caso degli stage alla Commissione Europea e della massiccia presenza di candidature italiane di Francesca Fazio Uno stage presso la Commissione Europea?

Dettagli

Indagine occupazionale Laureati POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA

Indagine occupazionale Laureati POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA Indagine occupazionale Laureati 2004 POLITECNICO DI MILANO Centro per lo Sviluppo del POLO di CREMONA INDICE 2 Dati generali aggregati della sede Laureati in Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio

Dettagli

INDAGINI ALMALAUREA

INDAGINI ALMALAUREA n. /Maggio datinfoscari N. (Fonte dati: Archivio Consorzio Almalaurea Bologna - Dati aggiornati al 20.04.) INDAGINI ALMALAUREA LAUREATI SECONDO LIVELLO CARATTERISTICHE E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE CA FOSCARI

Dettagli

Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza.

Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza. 1 criterio Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza. fare riferimento 2 criterio aree tematiche cui Laurea (vecchio ordinamento,

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI GUIDA TURISTICA CON INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE A CARICO DEL PARTECIPANTE

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI GUIDA TURISTICA CON INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE A CARICO DEL PARTECIPANTE Domanda pervenuta il / / n. RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI GUIDA TURISTICA CON INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE A CARICO DEL PARTECIPANTE Nome Cognome Data nascita Comune Nascita

Dettagli

I laureati di cittadinanza estera

I laureati di cittadinanza estera 14. I laureati di cittadinanza estera Tra il 2001 e il 2013 la quota dei laureati di cittadinanza estera è notevolmente aumentata, passando dall 1,2% al 3,2%. Quasi il 60% dei laureati esteri 2013 provengono

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE ITG

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE ITG IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE ITG DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore a cui ti sei

Dettagli

La condizione dei diplomati in Provincia di Lecco a due anni dal diploma. Luglio 2008 Maggio Maggio Sintesi

La condizione dei diplomati in Provincia di Lecco a due anni dal diploma. Luglio 2008 Maggio Maggio Sintesi La condizione dei diplomati in Provincia di Lecco a due anni dal diploma Luglio 2008 Maggio 2010 Maggio 2010 Sintesi Comitato di coordinamento rete scolastica Venerdì 16 Luglio 2010 1 Premessa I dati forniti

Dettagli

Laureati in area informatica 2012 a 12 mesi dalla laurea

Laureati in area informatica 2012 a 12 mesi dalla laurea Iniziativa interuniversitaria STELLA (Statistiche sul TEma Laureati & Lavoro in Archivio on-line) I laureati e il mondo del lavoro Presentazione delle indagini occupazionali 2012 Laureati in area informatica

Dettagli

Ricerca attiva di lavoro e soddisfazione dell utenza dei Centri per l impiego

Ricerca attiva di lavoro e soddisfazione dell utenza dei Centri per l impiego Ricerca attiva di lavoro e soddisfazione dell utenza dei Centri per l impiego Carlos Corvino Servizio osservatorio mercato del lavoro Rapporto Il mercato 2015 del lavoro Servizio in FVG osservatorio -

Dettagli

CONVEGNO ANCH IO SONO ITALIA Intercultura come cultura dei diritti di tutti

CONVEGNO ANCH IO SONO ITALIA Intercultura come cultura dei diritti di tutti CONVEGNO ANCH IO SONO ITALIA Intercultura come cultura dei diritti di tutti Genova, 11-12 maggio 212 Intervento Elena Picco, Coordinamento immigrati FLC CGIL Liguria Il mio compito è quello di presentare

Dettagli

Relatore Dott.ssa Valeria Tocchi

Relatore Dott.ssa Valeria Tocchi I NUMERI DEL FUTURO PERUGIA Dal censimento alle smart cities a confronto con le città di Trieste Livorno Firenze Cagliari Messina Dati provvisori del 15^ Censimento della Popolazione 2011-2012 Relatore

Dettagli

Laureati in area informatica 2010 a 12 mesi dalla laurea

Laureati in area informatica 2010 a 12 mesi dalla laurea Iniziativa interuniversitaria STELLA (Statistiche sul TEma Laureati & Lavoro in Archivio on-line) I laureati e il mondo del lavoro Presentazione delle indagini occupazionali 2010 Laureati in area informatica

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo TIROCINIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO Data compilazione: Questionario / / / / di valutazione del Tirocinante A conclusione del tuo tirocinio vorremmo conoscere le tue impressioni e considerazioni legate

Dettagli

Istruzione e percorsi scolastici: una lettura di genere

Istruzione e percorsi scolastici: una lettura di genere Istruzione e percorsi scolastici: una lettura di genere Analisi di genere su alcuni indicatori statistici relativi all istruzione a Bologna Novembre 2017 Capo Area Programmazione, Controlli e Statistica:

Dettagli

Perché un apprendistato di commercio ramo banca? Argomenti convincenti per una formazione presso le banche in Svizzera

Perché un apprendistato di commercio ramo banca? Argomenti convincenti per una formazione presso le banche in Svizzera 2016 Perché un apprendistato di commercio ramo banca? Argomenti convincenti per una formazione presso le banche in Svizzera Introduzione Quali sono i vantaggi apportati da un apprendistato di commercio

Dettagli

Giunta Regionale Sezione Istruzione Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti)

Giunta Regionale Sezione Istruzione Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti) giunta regionale Allegato A al Decreto n. 842 del 29-12-2015 pag. 1/5 Richiesta di partecipazione e dati anagrafici Giunta Regionale Sezione Istruzione Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti)...l...

Dettagli

LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012

LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012 LE VACANZE DEGLI EMILIANO-ROMAGNOLI NEL 2012 Tra le numerose informazioni raccolte con l indagine Multiscopo sulle famiglie relativa agli aspetti della vita quotidiana, che è condotta dall Istat annualmente,

Dettagli

Analisi di Placement

Analisi di Placement Università degli Studi di Palermo Corso di laurea in Ingegneria Gestionale Analisi di Placement Laureati Aprile 2007 Novembre 2011 Metodo di Placement indagine Satisfaction Findings Metodo di Placement

Dettagli

Titolo studio padre Titolo studio madre. Totale studenti = 61. Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9. 6 studenti non hanno risposto circa l'età

Titolo studio padre Titolo studio madre. Totale studenti = 61. Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9. 6 studenti non hanno risposto circa l'età Totale studenti = 61 Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9 6 studenti non hanno risposto circa l'età Titolo studio padre Titolo studio madre 4 Elementari 2 Elementari 33 Medie Inferiori 30 Medie Inferiori

Dettagli

Sesta Indagine Eurostudent

Sesta Indagine Eurostudent sulle condizioni di vita e di studio degli studenti universitari italiani Giovanni Finocchietti, Direttore dell Indagine Eurostudent - Italia Convegno Ripensare il diritto allo studio universitario Firenze,

Dettagli

Garanzia Giovani Regione Lombardia. RICERCA Dietro le quinte il programma lombardo

Garanzia Giovani Regione Lombardia. RICERCA Dietro le quinte il programma lombardo Garanzia Giovani Regione Lombardia RICERCA Dietro le quinte il programma lombardo 25 Luglio 2016 Progetto di Ricerca Obiettivi e Nota metodologica GLI OBIETTIVI Il progetto di ricerca promosso da Regione

Dettagli

ANDAMENTO DELLE CARRIERE DEGLI STUDENTI - ESAMI E CFU SOSTENUTI PER COORTE

ANDAMENTO DELLE CARRIERE DEGLI STUDENTI - ESAMI E CFU SOSTENUTI PER COORTE ANDAMENTO DELLE CARRIERE DEGLI STUDENTI - ESAMI E CFU SOSTENUTI PER COORTE azione 2007/2008 2007/2008 2007/2008 2007/2008 2007/2008 A.A. 2007/2008 2007/2008 2007/2008 2008/2009 2008/2009 Corso azione CULTURA

Dettagli

Il quadro statistico in Italia ed in Piemonte

Il quadro statistico in Italia ed in Piemonte Il quadro statistico in Italia ed in Città di Torino Osservatorio sul lavoro e sulla formazione maggio 2003 Italia: Superficie Km 2 301.225, Abitanti 57.475.000 (maschi 27.951.000, femmine 29.524.000),

Dettagli

RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI UNIVERSITÀ DI TORINO. IL PROFILO DEI LAUREATI dell'università di Torino

RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI UNIVERSITÀ DI TORINO. IL PROFILO DEI LAUREATI dell'università di Torino RAPPORTO 2017 SUL PROFILO E SULLA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI UNIVERSITÀ DI TORINO Il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea presenta il XIX Rapporto sul Profilo e sulla Condizione occupazionale

Dettagli

Corso di Laurea in Servizio Sociale

Corso di Laurea in Servizio Sociale Pagina 1 di 17 REPORT QUESTIONARIO PER LE MATRICOLE 2014 2015 DATI QUESTIONARI Popolazione: 98 studenti Numero questionari ricevuti: 74 questionari Numero questionari mancanti: 24 questionari Data compilazione

Dettagli

Profilo dei Diplomati Rappresentazioni grafiche

Profilo dei Diplomati Rappresentazioni grafiche Profilo dei Diplomati 2007 Rappresentazioni grafiche Avvertenze per l interpretazione dei grafici Nelle rappresentazioni grafiche per diploma si adotta una classificazione a 11 categorie che, per ragioni

Dettagli

I dati sono tratti dall indagine svolta sui laureati in SMID dal 2004 al 2010

I dati sono tratti dall indagine svolta sui laureati in SMID dal 2004 al 2010 I dati sono tratti dall indagine svolta sui laureati in SMID dal 24 al 21 Sono stati intervistati 67 laureati SMID (di questi 8 laureati con doppio titolo italo-francese provenienti da STID, Menton, France)

Dettagli

GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 8 MAGGIO

GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 8 MAGGIO GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 8 MAGGIO 2017 SOMMARIO Dall adesione alla presa in carico - Focus 1, 2 e 3 Distribuzione delle prese in carico per fascia

Dettagli

FRUIZIONE ED «EFFICACIA» DELLA PIATTAFORMA PEARSON

FRUIZIONE ED «EFFICACIA» DELLA PIATTAFORMA PEARSON FRUIZIONE ED «EFFICACIA» DELLA PIATTAFORMA PEARSON INDAGINE CONDOTTA PER Report Job 16009 29/01/2016 AREE TEMATICHE L INDAGINE Obiettivi specifici dell indagine La Committente ha espresso l esigenza di

Dettagli

Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification NOME E COGNOME :

Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification NOME E COGNOME : Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification SAFETY MANAGER QUALIFICAZIONE DELLA FIGURA DEL FORMATORE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL

Dettagli

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica

Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica POLITECNICO IN NUMERI Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica Il Politecnico di Torino e la sua capacità di attrazione

Dettagli

Corso di tecniche di ricerca sociale Esercitazione tipologia di variabili Prof.ssa Amalia Caputo

Corso di tecniche di ricerca sociale Esercitazione tipologia di variabili Prof.ssa Amalia Caputo Testo 1 Occupazione 1. Non occupato 2. Studente 3. Lavoratore autonomo 4. Lavoratore dipendente 5. Casalinga 6. Pensionato Testo 2 Numero di biblioteche presenti nel comune di Napoli! Testo 3 Testo 4 Titolo

Dettagli

Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Trieste

Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Trieste Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Trieste AlmaLaurea presenta il XVIII Rapporto sul Profilo e sulla Condizione occupazionale

Dettagli

Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Pisa

Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Pisa Dall Università al lavoro Il Rapporto 2016 sul Profilo e la Condizione occupazionale dei laureati dell Università di Pisa AlmaLaurea presenta il XVIII Rapporto sul Profilo e sulla Condizione occupazionale

Dettagli

ALFOR Pontina Associazione Lazio Formazione Servizi per il Territorio

ALFOR Pontina Associazione Lazio Formazione Servizi per il Territorio ALFOR Pontina Associazione Lazio Formazione Servizi per il Territorio PROT. N. ASS. ALFOR PONTINA Via Imera, 2 00183 Roma DOMANDA DI AMMISONE Il/La sottoscritto/a Genere: F M Nato/a il a (prov. ) Nazione

Dettagli

Composizione per genere (%) Femmina Totale Età alla laurea (%) Totale 100.0

Composizione per genere (%) Femmina Totale Età alla laurea (%) Totale 100.0 POPOLAZIONE OBIETTIVO Numero di laureati Numero di intervistati 9 7 Composizione per genere (%) Femmina 100.0 Età alla laurea (%) 23-25 85.7 26-30 14.3 Voto di laurea (%) 101-105 14.3 106-110 L 85.7 Ritardo

Dettagli

Le condizioni di vita nelle città universitarie

Le condizioni di vita nelle città universitarie 10. Le condizioni di vita nelle città universitarie I giudizi espressi dai laureati sui servizi offerti dalle città possono essere di grande interesse per i rispettivi amministratori. I trasporti e i servizi

Dettagli

Profilo dei Diplomati Profili 2 LICEI, TECNICI, PROFESSIONALI

Profilo dei Diplomati Profili 2 LICEI, TECNICI, PROFESSIONALI Profilo dei Diplomati 2009 Profili 2 LICEI, TECNICI, PROFESSIONALI Profilo dei Diplomati 2009 Profili 2 LICEI, TECNICI, PROFESSIONALI 2.1 LICEI LICEI, TECNICI, PROFESSIONALI (1/7) LICEI (a) Numero totale

Dettagli

I laureati di cittadinanza estera

I laureati di cittadinanza estera 16. I laureati di cittadinanza estera Tra il 2001 e il 2009 la quota dei laureati di cittadinanza estera è più che raddoppiata, passando dall 1,2 al per cento. Quasi il 70 per cento dei laureati esteri

Dettagli

IL PROFILO DEI LAUREATI DELL'UNIVERSITÀ DI PADOVA

IL PROFILO DEI LAUREATI DELL'UNIVERSITÀ DI PADOVA UFFICIO STAMPA VIA VIII FEBBRAIO 2, 35122 PADOVA TEL. 049/8273041-3066-3520 FAX 049/8273050 E-MAIL: stampa@unipd.it AREA STAMPA: http://www.unipd.it/comunicati Padova, 16 maggio 2017 IL PROFILO DEI LAUREATI

Dettagli

GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 16 GENNAIO

GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 16 GENNAIO GARANZIA GIOVANI RAPPORTO DI REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DALLA DATA DI AVVIO AL 16 GENNAIO 2017 SOMMARIO Dall adesione alla presa in carico - Focus 1, 2 e 3 Distribuzione delle prese in carico per fascia

Dettagli

Rapporto di Autovalutazione

Rapporto di Autovalutazione UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea in Statistica Rapporto di Autovalutazione del Corso di Laurea in Statistica Anno Accademico 2002/2003 A cura della Dr.ssa Mariangela Marzilli

Dettagli

Le votazioni. 1 Per il calcolo delle medie il voto di 110 e lode è stato posto uguale a 113. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 101

Le votazioni. 1 Per il calcolo delle medie il voto di 110 e lode è stato posto uguale a 113. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 101 7. Le votazioni I principali fattori che incidono sulla probabilità di ottenere buoni voti alla laurea sono il background scolastico (percorso liceale e buoni voti di diploma), essersi iscritti spinti

Dettagli

1. Al lavoro. 1. Chi fa cosa? Metti la parola accanto alla definizione giusta. 2. Elimina la professione che non c entra.

1. Al lavoro. 1. Chi fa cosa? Metti la parola accanto alla definizione giusta. 2. Elimina la professione che non c entra. 1. Al lavoro 1. Chi fa cosa? Metti la parola accanto alla definizione giusta. INFERMIERE CUOCO - MECCANICO OPERAIO PARRUCCHIERE IDRAULICO POSTINO CANTANTE PROFESSORE CAMERIERE ATTORE CENTRALINISTA - DOTTORE

Dettagli

I laureati che lavorano. Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea)

I laureati che lavorano. Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea) I laureati che lavorano all estero Bologna, 10 marzo 2014 S. Binassi (AlmaLaurea), G. Gasperoni (Univ. di Bologna, AlmaLaurea) Indice Contesto di riferimento Le migrazioni internazionali dei laureati italiani

Dettagli