Sezione delle circolazione Emissione imposte 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sezione delle circolazione Emissione imposte 2016"

Transcript

1 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento delle istituzioni Sezione delle circolazione Emissione imposte 2016 Autore: Aldo Barboni Aggiunto e sostituto Caposezione Telefono: Data: Camorino, febbraio 2016

2 Indice 1. Emissione imposte di circolazione e di navigazione Base legale Calcolo / formula Scheda Imposta di circolazione sulle automobili Termini di pagamento Cambiamenti d indirizzo postale e sostituzione della licenza di condurre cartacea (blu) e-fattura La fattura elettronica, la scelta giusta Allegato all emissione della fattura dell imposta 2016 (info no. 12) Prevenzione Sito web della Sezione della circolazione Contact Center della Sezione della circolazione Orari di apertura: 6

3 1. Emissione imposte di circolazione e di navigazione 2016 L importo totale fatturato per l anno 2016 è di: Frs. 130'317' Così suddiviso: imposte di circolazione Frs. 126'800' imposte di navigazione Frs. 3' Base legale Il Gran Consiglio in data 15 ottobre 2013 aveva approvato la modifica della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore, limitatamente alla parte relativa agli ecoincentivi. Va ricordato che la modifica riguardava le modalità di calcolo dell imposta di circolazione e in particolare la determinazione del coefficiente di moltiplicazione che ora non è più fissato sulla base dell appartenenza ad una determinata categoria energetica, bensì tenendo conto del livello di emissioni di CO 2. L attuale sistema di calcolo è allineato alle normative europee in vigore, le quali prevedono una progressiva riduzione delle emissioni di CO 2 per tutti i veicoli in circolazione, definendo dei passaggi intermedi. Questa misura era stata necessaria dopo 5 anni dall entrata in vigore della legge ecoincentivi per evitare i problemi legati ai frequenti cambiamenti delle classificazioni etichetta Energia. Validità: Le modifiche entrate in vigore il 1 gennaio 2014 rimangono invariate e si applicano a tutte le automobili con prima immatricolazione a partire dal , senza eccezioni Calcolo / formula Come si calcola l imposta di circolazione del proprio veicolo? Dapprima occorre reperire il valore delle emissioni di CO 2 del veicolo, generalmente facendo capo al proprio fornitore, oppure al sito A questo valore corrisponde un fattore K.

4 1. Grafici 4 Fattore K 1a immatricolazione Automobili sino a 3500 Kg Coefficiente (K) BONUS / Da 0 a 30 g CO2/Km K % Da 31 a 50 g CO2/Km K % Da 51 a 70 g CO2/Km K % Da 71 a 95 g CO2/Km K % Da 96 a 130 g CO2/Km K % Da 131 a 150 g CO2/Km K Da 151 a 170 g CO2/Km K % Da 171 a 190 g CO2/Km K % Da 191 a 200 g CO2/Km K % Da 201 a 230 g CO2/Km K % Da 231 a 270 g CO2/Km K % Da 271 a 400 g CO2/Km K % Oltre i 400 g CO2/Km K % Ciò permette di calcolare in seguito l importo in CHF dell imposta di circolazione da versare in base alla seguente formula: { (peso totale in kg x potenza in kw) / 560} x K 1.3. Scheda Veicoli immatricolati Automobili soggette al calcolo secondo il CO Automobili non soggette al calcolo secondo il CO 2 Senza supplemento B00 supplemento del 40% B01 supplemento del 20% Totale di tutti i generi di veicoli soggetti all imposta di circolazione Imposta di circolazione sulle automobili L imposta sulle automobili, rispetto agli anni precedenti e in particolare dal 2014 ha conosciuto una flessione verso il basso. a. Il 1 gennaio 2014 è entrata in vigore la modifica della Legge sull imposta di circolazione che prevede il calcolo del coefficiente di moltiplicazione in base alle emissioni di CO 2 anziché all appartenenza ad una determinata categoria energetica. b. Con tale modifica, oltre a rendere più semplice la procedura di imposizione, si è di fatto ottenuto una riduzione del livello d imposta (ovviamente a parità di parco veicoli). Infatti i parametri di imposizione sono stati fissati in modo da rendere effettiva la neutralità finanziaria degli ecoincentivi. c. Prova nei sia (cfr. grafico n. 4 allegato ) che dal : d. l importo fatturato con l emissione dell imposta a inizio anno ha conosciuto una riduzione nonostante l aumento del parco veicoli, grazie al fatto che essi sono sempre meno

5 1. Grafici 5 inquinanti; e. l imposta di circolazione media per automobile nel 2015 è ulteriormente diminuita. f. Il nuovo parametro introdotto (emissioni di CO 2 ) è un dato che è tendenzialmente destinato a diminuire. Di conseguenza senza interventi correttivi l inversione di tendenza risultante dal grafico è destinata a continuare. g. Dal 2014 il calcolo della neutralità finanziaria degli ecoincentivi (gettito con/senza gli ecoincentivi) dimostra che, contrariamente agli anni 2012 e 2013, l importo incassato con gli ecoincentivi è inferiore a quanto sarebbe stato incassato senza l introduzione degli ecoincentivi Termini di pagamento Il termine scade il A fine marzo, emissione di un primo richiamo A fine aprile, emissione di un secondo richiamo (diffida) Maggio, decisione / avvio procedura sequestro targhe termine cinque giorni per il pagamento! 1.6. Cambiamenti d indirizzo postale e sostituzione della licenza di condurre cartacea (blu) In occasione dell emissione dell imposta di circolazione, ogni anno sono ritornate alla nostra Sezione migliaia di buste, causa la mancata notifica dei cambiamenti di recapito. Ricordiamo che la base legale prevede che il detentore deve notificare qualsiasi modifica dei documenti ufficiali entro 14 giorni. La sostituzione della licenza di circolazione per la modifica dell indirizzo è gratuita e-fattura La fattura elettronica, la scelta giusta Vi ricordiamo che da un anno anche le fatture della Sezione della circolazione si possono pagare nella formula elettronica (e-fattura). Se già pagate le vostre fatture tramite e-banking, l e-fattura è il metodo di pagamento rapido, ecologico ideale per voi! Nel vostro e-banking potete ricevere, controllare e pagare direttamente le e-fatture della Sezione della circolazione 1.8. Allegato all emissione della fattura dell imposta 2016 (info no. 12) - Tema: mobilità responsabile Guideresti a occhi chiusi per un secondo? Intervento del Direttore del Dipartimento delle istituzioni, Signor Norman Gobbi sul tema: La sicurezza parte da noi

6 1. Grafici Prevenzione La prevenzione deve valere per tutti gli utenti della strada; evitare di penalizzare una determinata categoria Sito web della Sezione della circolazione Invitiamo a voler consultare il nostro sito all indirizzo: Troverete informazioni importanti riguardanti tutti i settori di attività della Sezione, le procedure guidate, moduli e formulari da compilare, stampare e trasmettere direttamente ai servizi competenti, nonché i moduli per alcune pratiche che possono essere effettuate online. Ricordiamo inoltre che da gennaio 2015 è possibile modificare direttamente on-line data e orario dei collaudi e fissare gli appuntamenti agli esami di guida Contact Center della Sezione della circolazione Per ulteriori informazioni è a disposizione il Contact Center, raggiungibile allo Orari di apertura: Contact Center: dalle ore 08:00 alle ore 12:00 e dalle ore 13:30 alle ore 17:00 Sportelli: dalle ore 08:00 alle ore 11:45 e dalle ore 13:30 alle ore 16:00 L'Aggiunto e Sostituto Caposezione: A. Barboni

7 1. Grafici 7 Nota Per ulteriori informazioni di dettaglio contattare Aldo Barboni, Sezione della circolazione, telefono no Allegati Grafico fatturato imposta di circolazione/navigazione dal 2005 al 2016 Grafico fatturato imposta di circolazione dal 2005 al 2016 Grafico parco veicoli dal 2005 al 2015 Grafico imposta di circolazione annuale automobili dal 2011 al 2016, fatturato medio Copia documento allegato all emissione della fattura imposta di circolazione 2016

8 1. Grafici 8 Fatturato imposta di circolazione / navigazione Grafico n. 1 Fatturato imposta di circolazione Grafico n. 2

9 1. Grafici 9 Veicoli immatricolati dal 2005 al 2015 Grafico n. 3

10 1. Grafici 10 Fatturato medio imposta di circolazione annuale automobili dal 2011 al 2016 Grafico n. 4 Il grafico rappresenta il totale del parco automobili immatricolate alla fine di ogni anno e il rispettivo fatturato emissione imposta di circolazione a gennaio dell anno successivo. Camorino, gennaio 2016

Sezione della circolazione Emissione imposte 2017

Sezione della circolazione Emissione imposte 2017 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento delle istituzioni Sezione della circolazione Emissione imposte 2017 Autore: Aldo Barboni Aggiunto e sostituto Caposezione Telefono: 091 814 98 00 Data: Camorino,

Dettagli

Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992)

Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992) 7.4.2.2.1 Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamata la

Dettagli

Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992)

Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992) 7.4.2.2.1 Regolamento di applicazione della Legge sulle imposte e tasse di circolazione dei veicoli a motore (del 1 dicembre 1992) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamata la

Dettagli

Legge federale sulla riduzione delle emissioni di CO 2

Legge federale sulla riduzione delle emissioni di CO 2 A Revisione parziale della vigente legge sul CO 2 Legge federale sulla riduzione delle emissioni di CO 2 (Legge sul CO 2) Disegno Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

TCS MasterCard Semplice e chiara

TCS MasterCard Semplice e chiara Carte di credito TCS MasterCard Semplice e chiara La fattura mensile della vostra TCS MasterCard Fronte Cembra MONEY BANK SA Cards Services / CS Casella postale Tel. 044 439 40 38 www.cembra.ch P.P. CH

Dettagli

Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri

Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri (Ordinanza sui contingenti per i viaggi di veicoli) del 1 novembre 2000 (Stato 14 gennaio

Dettagli

AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO DELIBERA 23 marzo 2016 Modalita' di contribuzione agli oneri di funzionamento per l'anno 2016. (Delibera n. 25945). (16A02996) (GU n.90 del 18 4 2016)

Dettagli

IMMATRICOLAZIONE CORSI DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO

IMMATRICOLAZIONE CORSI DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO 1 Per immatricolarsi ad un corso di laurea ad accesso libero dell Università degli studi dell Insubria, bisogna innanzitutto REGISTRARSI ai servizi online dell Ateneo seguendo i passaggi indicati alle

Dettagli

CONSIDERAZIONI UNIONE PETROLIFERA SU MOBILITÀ SOSTENIBILE ED EMISSIONI DA TRASPORTO

CONSIDERAZIONI UNIONE PETROLIFERA SU MOBILITÀ SOSTENIBILE ED EMISSIONI DA TRASPORTO EXPERT PANEL FOR POLLUTING EMISSIONS REDUCTION - EXPAPER CONSIDERAZIONI UNIONE PETROLIFERA SU MOBILITÀ SOSTENIBILE ED EMISSIONI DA TRASPORTO ENEA Via Giulio Romano, 41 - Roma - 19 gennaio 2017 Franco Del

Dettagli

Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Amministrazione pubblica

Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Amministrazione pubblica Repubblica e Cantone Ticino Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione continua e dell innovazione Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Amministrazione pubblica

Dettagli

Sardegna: bando per l'assegnazione di assegni di merito

Sardegna: bando per l'assegnazione di assegni di merito Sardegna: bando per l'assegnazione di assegni di merito Data apertura 15 Gen 2010 Data chiusura 22 Feb 2010 Agevolazione Regionale Stanziamento 14.779.050 Soggetto gestore Regione Sardegna Descrizione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 27 : CONVENZIONE QUADRO PER IL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE SU STRADA DEI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE NUOVE TARIFFE.

DELIBERAZIONE N. 27 : CONVENZIONE QUADRO PER IL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE SU STRADA DEI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE NUOVE TARIFFE. DELIBERAZIONE N. 27 : CONVENZIONE QUADRO PER IL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE SU STRADA DEI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE NUOVE TARIFFE. Il Segretario Generale riferisce che l'8 febbraio 2007 è entrato in

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione Iva Elenco dei clienti e dei fornitori relativi all anno 2006

OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione Iva Elenco dei clienti e dei fornitori relativi all anno 2006 Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Chiara Valente Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 30 gennaio 2007 Circolare n. 10/2007 OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione

Dettagli

Voto per corrispondenza Nuove modalità per gli elettori

Voto per corrispondenza Nuove modalità per gli elettori Nuove modalità per gli elettori Conferenza stampa 27 agosto 2014, ore 13.30 Sala stampa, Palazzo delle Orsoline, Bellinzona Logo: campagna, partner marchi certificazione Norman Gobbi Direttore del Dipartimento

Dettagli

Adeguamenti delle prestazioni di Posta CH SA per clienti commerciali (con rapporto di fatturazione) a decorrere dal 1 o gennaio 2017

Adeguamenti delle prestazioni di Posta CH SA per clienti commerciali (con rapporto di fatturazione) a decorrere dal 1 o gennaio 2017 Adeguamenti delle prestazioni di Posta CH SA per clienti commerciali (con rapporto di fatturazione) a decorrere dal 1 o gennaio 2017 Nell ambito della verifica annuale dell offerta di prestazioni di Posta

Dettagli

Nota Informativa 1_ gennaio Aggiornamento normativi del settore elettrico per il primo trimestre 2015

Nota Informativa 1_ gennaio Aggiornamento normativi del settore elettrico per il primo trimestre 2015 Nota Informativa 1_2015 16 gennaio 2015 Aggiornamento normativi del settore elettrico per il primo trimestre 2015 DELIBERE dell AEEG 610/2014/R/EEL dell 11 dicembre 2014 su tariffe e condizioni economiche

Dettagli

DELIBERA N. 321/13/CONS

DELIBERA N. 321/13/CONS DELIBERA N. 321/13/CONS ORDINANZA-INGIUNZIONE ALLA SOCIETA EDIZIONI PANORAMA DELLA SANITA - SOCIETA COOPERATIVA PER LA VIOLAZIONE DEGLI ARTICOLI 11 E 13, COMMA 1, DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA N. 666/08/CONS

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA N. 27/2012 Area Personale

COMUNICAZIONE INTERNA N. 27/2012  Area Personale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale Territoriale del Nord-Ovest Ufficio Motorizzazione Civile

Dettagli

TASSE AUTOMOBILISTICHE quando, quanto e dove pagare

TASSE AUTOMOBILISTICHE quando, quanto e dove pagare TASSE AUTOMOBILISTICHE 2007 quando, quanto e dove pagare PREMESSA ACI gestisce i servizi di riscossione, gestione e controllo delle tasse automobilistiche nelle seguenti Regioni e Province autonome: -

Dettagli

A B C. VII. La perequazione finanziaria intercomunale. 1 La compensazione finanziaria verticale; l indice di capacità finanziaria

A B C. VII. La perequazione finanziaria intercomunale. 1 La compensazione finanziaria verticale; l indice di capacità finanziaria VII. La perequazione finanziaria intercomunale 1 La compensazione finanziaria verticale; l indice di capacità finanziaria 2 La perequazione delle risorse; il contributo di livellamento 3 La perequazione

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro N. 23 02.02.2017 Lavoratori domestici: i valori contributivi 2017 Per l anno 2017 si pagano gli stessi contributi dello scorso anno per

Dettagli

Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi Svizzera, invii espresso e SameDay

Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi Svizzera, invii espresso e SameDay Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi Svizzera, invii espresso e SameDay Validità dal gennaio 07, con riserva di modifiche. I seguenti prezzi e condizioni si intendono IVA esclusa e valgono

Dettagli

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Circolare No. 188 Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Zurigo, novembre 2014 Modifiche al 1 gennaio 2015 Gentili Signore, Egregi Signori, Abbiamo il piacere di comunicarvi

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 18 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 18 del 8910 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI 2 febbraio 2017, n. 12 D.lgs. 152/2006 e ss.mm.ii., l.r. 11/01 e ss.mm.ii., d.g.r. 648/2011 Piattaforma per il trattamento dei rifiuti

Dettagli

Legge contenente modifiche ed aggiunte alle vigenti disposizioni per gli autoveicoli. (1) Noi Capitani Reggenti

Legge contenente modifiche ed aggiunte alle vigenti disposizioni per gli autoveicoli. (1) Noi Capitani Reggenti N. 53 Legge contenente modifiche ed aggiunte alle vigenti disposizioni per gli autoveicoli. (1) Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Promulghiamo e pubblichiamo la seguente Legge

Dettagli

RTI ESA SRL- SOLARE SRL CONCESSIONARIO DEL SERVIZIO DI ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI AI SENSI DELLA LEGGE 10/91 E S.M.I.

RTI ESA SRL- SOLARE SRL CONCESSIONARIO DEL SERVIZIO DI ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI AI SENSI DELLA LEGGE 10/91 E S.M.I. RTI ESA SRL- SOLARE SRL CONCESSIONARIO DEL SERVIZIO DI ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI AI SENSI DELLA LEGGE 10/91 E S.M.I. SEMINARIO TECNICO NUOVA PROCEDURA PER L AUTOCERTIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI

Dettagli

Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Servizi & Amministrazione

Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Servizi & Amministrazione Repubblica e Cantone Ticino Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione continua e dell innovazione Corsi specifici sulla formazione commerciale di base Ramo Servizi & Amministrazione

Dettagli

Sardegna: bando Assegni di merito

Sardegna: bando Assegni di merito Sardegna: bando Assegni di merito Descrizione In breve Bando per l'attribuzione di assegni di merito, destinati a Studenti diplomati nell'anno scolastico e immatricolati nell'anno accademico 2010/2011

Dettagli

Ordinanza municipale concernente la gestione dei posteggi comunali a Bioggio paese

Ordinanza municipale concernente la gestione dei posteggi comunali a Bioggio paese Ordinanza municipale concernente la gestione dei posteggi comunali a Bioggio paese Il Municipio di Bioggio richiamati: - gli articoli 07, 79 e 9 della Legge organica comunale, del 0 marzo 987; - gli articoli

Dettagli

Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo - annuali frazionati (*) autocarri art. 1, c. 240, l.n. 296/2006 Kw Cv Kw Cv

Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo - annuali frazionati (*) autocarri art. 1, c. 240, l.n. 296/2006 Kw Cv Kw Cv Autovetture - Autoveicoli Uso Promiscuo - Autobus - Autoveicoli Speciali Motocicli - Rimorchi - Ciclomotori - Quadricicli Leggeri (Minicar) Pagamenti Pagamenti Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo -

Dettagli

ACCONTO IVA 2016 AL PROSSIMO 27 DICEMBRE

ACCONTO IVA 2016 AL PROSSIMO 27 DICEMBRE FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI ESTER FINOCCHIARO Circolare n. 27 del 07 Dicembre 2016 ACCONTO IVA 2016 AL PROSSIMO 27 DICEMBRE Premessa E prevista per il 27 dicembre la scadenza del pagamento

Dettagli

DOVE FARE I DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO?

DOVE FARE I DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO? DOVE FARE I DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO? I DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO La carta d identità La carta d identità, valida anche per l espatrio, è il documento principale per l identificazione dei cittadini

Dettagli

Clicca su Immatricolazione

Clicca su Immatricolazione Prima di iniziare verifica alla voce Anagrafica del menu a sinistra la correttezza dei tuoi dati ed eventualmente aggiornali o correggili: per quelli che non riesci a modificare contatta la Segreteria

Dettagli

Certificazione dei redditi anno 2013 modello 770/2014. Raccolta dati e richiesta documentazione

Certificazione dei redditi anno 2013 modello 770/2014. Raccolta dati e richiesta documentazione Certificazione dei redditi anno 2013 modello 770/2014 Raccolta dati e richiesta documentazione Oggetto: Certificazioni dei redditi corrisposti da sostituti di imposta nel 2013 e modello 770/2014 Gentile

Dettagli

IMMATRICOLAZIONE ONLINE Università degli Studi di Brescia

IMMATRICOLAZIONE ONLINE Università degli Studi di Brescia IMMATRICOLAZIONE ONLINE Università degli Studi di Brescia INSERIRE LE CREDENZIALI STUDENTE CLICCARE SU SEGRETERIA IMMATRICOLAZIONE Scegliere il tipo di immatricolazione. Leggere attentamente le caratteristiche

Dettagli

TASSE AUTOMOBILISTICHE 2007

TASSE AUTOMOBILISTICHE 2007 TASSE AUTOMOBILISTICHE 2007 PREMESSA ACI gestisce i servizi di riscossione, gestione e controllo delle tasse automobilistiche nelle seguenti Regioni e Province autonome: - Abruzzo - Basilicata - Calabria

Dettagli

Deliberazione 24 novembre EEN 12/11

Deliberazione 24 novembre EEN 12/11 Deliberazione 24 novembre 2011 - EEN 12/11 Disposizioni in materia di contributo tariffario per il conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico per l anno 2012, di cui ai decreti ministeriali

Dettagli

ASSOELETTRICA. Audizione presso Uffici di Presidenza

ASSOELETTRICA. Audizione presso Uffici di Presidenza ASSOELETTRICA Audizione presso Uffici di Presidenza Commissione 10 a Industria, Commercio, Turismo Commissione 13 a Territorio, Ambiente, Beni Ambientali Atto del Governo n. 369 sui metodi di calcolo e

Dettagli

Regione Liguria Disposizioni e criteri per l esercizio, il controllo, la manutenzione e l ispezione degli impianti termici

Regione Liguria Disposizioni e criteri per l esercizio, il controllo, la manutenzione e l ispezione degli impianti termici Febbraio 2016 1. Con che periodicità si devono effettuare i controlli di manutenzione sugli impianti termici? L art. 7 del DPR 16/04/2013 n. 74 ha disposto che le operazioni di controllo ed eventuale manutenzione

Dettagli

IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing

IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing DHL Express (Svizzera) SA IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing Fate un pieno di qualità Express Aggiornato al: 01/2011 1 Introduzione 2 Primi passi 3 Applicazione di DHL e-billing 1.1 Indice 1.2 Cosa

Dettagli

Leggere la bolletta Indice delle voci 1. CODICE UTENZA: identificativo univoco del contratto di fornitura del gas 2. INDIRIZZO DI SPEDIZIONE: indirizzo di invio della fattura 3. DATI ANAGRAFICI CLIENTE:

Dettagli

RC Auto: addio al tagliando sul parabrezza, ma a bordo i documenti raddoppiano!

RC Auto: addio al tagliando sul parabrezza, ma a bordo i documenti raddoppiano! RC Auto: addio al tagliando sul parabrezza, ma a bordo i documenti raddoppiano! Il Viminale indica tali documenti come idonei a prevalere rispetto agli accertamenti da remoto di Valeria Zeppilli Come noto,

Dettagli

FAMIGLIE: NEL 2013 MENO TASSE FINO A 250 EURO

FAMIGLIE: NEL 2013 MENO TASSE FINO A 250 EURO FAMIGLIE: NEL 2013 MENO TASSE FINO A 250 EURO Finalmente una buona notizia. Nel 2013 è diminuito il peso delle tasse sulle famiglie italiane. Gli importi, seppur abbastanza modesti, invertono una tendenza

Dettagli

CIRCOLARE N.54 /E. Roma, 23 dicembre 2005

CIRCOLARE N.54 /E. Roma, 23 dicembre 2005 CIRCOLARE N.54 /E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 23 dicembre 2005 OGGETTO: Acconto dell imposta sul valore aggiunto per il periodo d imposta 2005 Metodo di determinazione per i soggetti

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE MERCATI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE MERCATI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DMEG/EFR/11/2016 Determina 16 giugno 2016 DEFINIZIONE, IN MATERIA DI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA, DEL CONTRIBUTO TARIFFARIO DEFINITIVO PER L ANNO D OBBLIGO 2015 E DEL CONTRIBUTO TARIFFARIO PREVENTIVO

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 240 Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze umanistiche e Studi orientali ANNO ACCADEMICO 2011 2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea in

Dettagli

A quale categoria Euro appartiene il mio veicolo

A quale categoria Euro appartiene il mio veicolo A quale categoria Euro appartiene il mio veicolo E possibile verificare la classe ambientale di appartenenza (categoria Euro) di autoveicoli e motoveicoli - selezionando il tipo ed inserendo il relativo

Dettagli

OGGETTO: Inventario di magazzino al Elenco dei debiti vs. fornitori e dei crediti vs. clienti Conti sospesi lavoratori autonomi

OGGETTO: Inventario di magazzino al Elenco dei debiti vs. fornitori e dei crediti vs. clienti Conti sospesi lavoratori autonomi A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 02/2010 Treviso, 29 gennaio 2010 OGGETTO: Inventario di magazzino al 31.12.2009 - Elenco dei debiti vs. fornitori e dei crediti vs. clienti Conti sospesi lavoratori

Dettagli

Città di Castel San Giovanni Provincia di Piacenza Settore IV: Sviluppo Urbano

Città di Castel San Giovanni Provincia di Piacenza Settore IV: Sviluppo Urbano Città di Castel San Giovanni Provincia di Piacenza Settore IV: Sviluppo Urbano N. 21/2016 CREDITO D IMPOSTA IMPRESE PER INTERVENTI DI BONIFICA DA AMIANTO (Decreto 15 giugno 2016) Disposizione tecnico organizzativa

Dettagli

) E DEFINIZIONE DI OBBLIGHI INFORMATIVI DEGLI ESERCENTI

) E DEFINIZIONE DI OBBLIGHI INFORMATIVI DEGLI ESERCENTI DETERMINAZIONE CONVENZIONALE DEI PROFILI DI PRELIEVO DELL ENERGIA ELETTRICA PER I CLIENTI FINALI IL CUI PRELIEVO NON VIENE TRATTATO SU BASE ORARIA (LOAD PROFILING) E DEFINIZIONE DI OBBLIGHI INFORMATIVI

Dettagli

COMUNE DI URBANIA Provincia di Pesaro e Urbino UFFICIO PERSONALE

COMUNE DI URBANIA Provincia di Pesaro e Urbino UFFICIO PERSONALE DISTINTI PER MESE DI GENNAIO 2010 Istituzionali 5,39 3,11 8,50 91,50 Territorio 6,03 14,35 20,38 79,62 finanziaria 13,42 5,79 19,21 80,79 Attività Culturali 4,23 0 4,23 95,77 DISTINTI PER MESE DI FEBBRAIO

Dettagli

AVVERTENZE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ONLINE. PASSO 1. Registrazione ad Almalaurea e presentazione domanda di laurea on line

AVVERTENZE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ONLINE. PASSO 1. Registrazione ad Almalaurea e presentazione domanda di laurea on line AVVERTENZE La domanda di laurea deve essere compilata esclusivamente online dalla pagina personale nell area riservata da web studenti, oltre la scadenza non possono più essere inserite domande online.

Dettagli

TARIFFA N. 39/21/VENETO

TARIFFA N. 39/21/VENETO TARIFFA N. 39/21/VENETO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice e/o di andata/ritorno nell area regionale del Veneto TARIFFA N. 39/21/1 -

Dettagli

IoGuido Prenotazione a mezzo Cellulare. Guida all installazione e all utilizzo

IoGuido Prenotazione a mezzo Cellulare. Guida all installazione e all utilizzo IoGuido Prenotazione a mezzo Cellulare Guida all installazione e all utilizzo Rev: 1.2 1 Marzo 2010 un mondo più avanti un mondo più avanti Tecnologie nelle Reti e nei Sistemi T.R.S. S.p.A. Sommario 1

Dettagli

Scopo. La procedura di ammissione. La domanda di iscrizione

Scopo. La procedura di ammissione. La domanda di iscrizione Direttive relative alla procedura di ammissione e selezione al Bachelor in Insegnamento nella scuola dell infanzia o al Bachelor in Insegnamento nella scuola elementare Scopo Il presente documento descrive

Dettagli

DOCUMENTO DI LAVORO Progetto di legge ogg testo a fronte pdl presentato ed emendamenti della Giunta regionale

DOCUMENTO DI LAVORO Progetto di legge ogg testo a fronte pdl presentato ed emendamenti della Giunta regionale COMMISSIONE BILANCIO, AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Allegato 1 DOCUMENTO DI LAVORO Progetto di legge ogg. 3382 testo a fronte pdl presentato ed emendamenti della Giunta regionale TITOLO III IMPOSTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Viale della Repubblica, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fax 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 DETERMINAZIONE

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICO A.A. 2014/2015

CALENDARIO DIDATTICO A.A. 2014/2015 CALENDARIO DIDATTICO A.A. 2014/2015 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE E SOCIALI CALENDARIO TEST DI VERIFICA DELLA PREPARAZIONE INIZIALE E DI ACCESSO Corso di Laurea in Scienze dell Educazione: - test di verifica

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 505 Ticino Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 139 Bellinzona, 13 dicembre 63/2013 Legge sull esercizio dei diritti politici del 7 ottobre 1998; modifica

Dettagli

Avvocati: aumentati i diritti di copia e di certificato. In allegato la nuova tabella del Ministero

Avvocati: aumentati i diritti di copia e di certificato. In allegato la nuova tabella del Ministero Avvocati: aumentati i diritti di copia e di certificato. In allegato la nuova tabella del Ministero Via Arenula ha aggiornato gli importi dei diritti di copia e certificato in base alle variazioni degli

Dettagli

644,91 21/03/2016. Periodo di fatturazione Dicembre Gennaio 2016 Importo da pagare (salvo conguaglio, errori e omissioni) Scadenza

644,91 21/03/2016. Periodo di fatturazione Dicembre Gennaio 2016 Importo da pagare (salvo conguaglio, errori e omissioni) Scadenza in caso di mancato recapito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettazione G.C.50019 Sesto F.no Fattura nr. 3/D2 del 01/03/2016 relativa a fornitura di Gas Naturale Periodo di fatturazione Dicembre 2015 - Gennaio

Dettagli

INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA

INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA PER LA RADIO E LA TELEVISIONE SVIZZERA Per le emittenti locali e la SSR Pagando i canoni, si contribuisce alla realizzazione di una vasta offerta

Dettagli

Ordinanza municipale concernente le agevolazioni di parcheggio concesse nei posteggi ad uso pubblico limitato

Ordinanza municipale concernente le agevolazioni di parcheggio concesse nei posteggi ad uso pubblico limitato Cancelleria comunale Via Municipio 13 6850 Mendrisio 058 688 31 10 cancelleria@mendrisio.ch mendrisio.ch 7.1.01.04 (Ris. mun. 2223 del 06.12.2016) 1 gennaio 2017 posteggi ad uso pubblico limitato Il Municipio

Dettagli

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016.

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. dal 13 febbraio al 09 marzo 2017 è possibile apportare modifiche

Dettagli

Registrazione rivenditori LEGGE 7 agosto 2012, n. 134.

Registrazione rivenditori LEGGE 7 agosto 2012, n. 134. Registrazione rivenditori Manuale utente (Versione 2.0 del 28-04-2014) LEGGE 7 agosto 2012, n. 134. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, recante misure urgenti

Dettagli

xxx fattura n. 11111111 del 09/04/2016 totale 100,90

xxx fattura n. 11111111 del 09/04/2016 totale 100,90 Coimepa Servizi S.r.l. Via del Mercato n. 104-41059 ZOCCA (MO) Tel. 059 986667 - Fax 059 986174 Codice Fiscale e Partita IVA 02796290365 Capitale Sociale 120.000 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Modena

Dettagli

Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Azienda Sanitaria 3 Genovese

Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Azienda Sanitaria 3 Genovese Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA Azienda Sanitaria 3 Genovese INTRODUZIONE Il presente documento contiene schede sintetiche relative agli esiti delle

Dettagli

Unità di misura. /lt. 0,67 0,67 Consegna di 1.000 litri in cisterna di proprietà dell'utente /lt. 0,63 0,63

Unità di misura. /lt. 0,67 0,67 Consegna di 1.000 litri in cisterna di proprietà dell'utente /lt. 0,63 0,63 GENNAIO 2009 0,99 0,97 per consegne da lt. 2.001 a lt. 5.000 0,98 0,96 per consegne da lt 5.001 a lt 10.000 0,97 0,95 per consegne da lt. 10.001 a lt. 20.000 0,96 0,94 per consegne da lt. 20.001 e oltre

Dettagli

OGGETTO: Dal 2015 è l esportatore abituale a inviare le lettere d intento

OGGETTO: Dal 2015 è l esportatore abituale a inviare le lettere d intento Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Dal 2015 è l esportatore abituale a inviare le lettere d intento Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo, intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

Dimissioni in bianco addio: la nuova procedura partirà dal 12 Marzo 2016

Dimissioni in bianco addio: la nuova procedura partirà dal 12 Marzo 2016 Sindacato Autonomo Bancari di Mantova e Provincia via Imre Nagy n. 58 - Località Borgochiesanuova 46100 Mantova Telefono 0376 324660-366221 - 3652474 - fax 0376 365287 E-mail sab.mn@fabi.it Dimissioni

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Definizione delle modalità e dei termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva di sussistenza dei requisiti di esenzione dal pagamento del canone di abbonamento alla televisione per uso privato

Dettagli

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016.

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. dal 13 febbraio al 09 marzo 2017 è possibile apportare modifiche

Dettagli

Legge 27.12.2006, n. 296. Finanziaria 2007. Prime istruzioni operative in materia PRA e Tasse Automobilistiche.

Legge 27.12.2006, n. 296. Finanziaria 2007. Prime istruzioni operative in materia PRA e Tasse Automobilistiche. Legge 27.12.2006, n. 296. Finanziaria 2007. Prime istruzioni operative in materia PRA e Tasse Automobilistiche. Nella Gazzetta Ufficiale n. 299, supplemento ordinario n. 244, del 27.12.2006 è stato pubblicata

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 23 08.02.2016 Lavoratori domestici: i valori contributivi 2016 Per l anno 2016 si pagano gli stessi contributi dello scorso anno

Dettagli

FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto. Carrelli industriali

FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto. Carrelli industriali FEM-IT-T/N855 FEDERATION EUROPEENNE DE LA MANUTENTION Gruppo di prodotto Carrelli industriali FEM Breve guida all identificazione dei carrelli industriali non conformi 05.2012 (I) - Emissioni da Gas di

Dettagli

GENNAIO 2013 TASSI DI ASSENZA - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 ART. 21 - PERSONALE COMANDATO

GENNAIO 2013 TASSI DI ASSENZA - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 ART. 21 - PERSONALE COMANDATO GENNAIO 2013 TASSI DI - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 IN 17 428 74 17,29 82,71 17 428 74 17,29 82,71 FEBBRAIO 2013 TASSI DI - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 IN 17 394 54 13,71 86,29 17 394 54

Dettagli

COMUNE DI NERVIANO. Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali.

COMUNE DI NERVIANO. Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali. COMUNE DI NERVIANO Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative relative alle violazioni di: Regolamenti ed Ordinanze Comunali. INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA PROVV. N. PROT. 33127 Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni modelli 730/2017, nelle comunicazioni di cui ai modelli 730-4 e 730-4

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone Prot. 2015/21935 Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni modelli 730/2015 nelle comunicazioni di cui ai modelli 730-4 e 730-4 integrativo

Dettagli

COMUNE DI CHERASCO. Prov. CUNEO

COMUNE DI CHERASCO. Prov. CUNEO COMUNE DI CHERASCO Prov. CUNEO IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) (art. 1, comma 682, legge 27 dicembre 2013, n. 147) (approvato con

Dettagli

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Quali opportunità con Erasmus+ per studio? Francesca P., Universität zu Köln, Colonia, Germania,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Guida alla pre-immatricolazione on-line ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato Per raggiungere i servizi on-line da internet andate

Dettagli

Archivia Plus Conservazione digitale dei documenti

Archivia Plus Conservazione digitale dei documenti Archivia Plus Conservazione digitale dei documenti Powered by Digital Document Management www.multimediait.com 1 2 Indice Archivia Plus 02 L archivio elettronico negli studi 04 Archivia Plus versioni e

Dettagli

Per ulteriori dettagli può fare riferimento al Titoli di Stato Collective Action Clauses Piano delle Prove di seguito allegato.

Per ulteriori dettagli può fare riferimento al Titoli di Stato Collective Action Clauses Piano delle Prove di seguito allegato. 28 dicembre 2012 OGGETTO: PIANIFICAZIONE DEI COLLAU RELATIVI AL NUOVO MODELLO OPERATIVO DEI TITOLI STATO IN SEGUITO ALL INTRODUZIONE DELLE NUOVE COLLECTIVE ACTION CLAUSES Gentile Cliente, desidero informarla

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE COMUNE DI CARONNO PERTUSELLA (VA) PIAZZA A.MORO 1 Telefono 02/965.12.227 Fax 02/965.12.215 Settore Affari Istituzionali, Tutela Ambientale, Sviluppo Economico e Comunicazione -Ufficio Commercio- BANDO

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A. - Le modalità operative alla luce delle Specifiche tecniche SdI ed IPA -

La fatturazione elettronica verso la P.A. - Le modalità operative alla luce delle Specifiche tecniche SdI ed IPA - I Dossier fiscali La fatturazione elettronica verso la P.A. - Le modalità operative alla luce delle Specifiche tecniche SdI ed IPA - Aprile 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decorrenza del nuovo regime...

Dettagli

centrale, con la quale si e' provveduto a determinare le percentuali Vista la delibera n. 3/06 del 30 marzo 2006 del Comitato centrale,

centrale, con la quale si e' provveduto a determinare le percentuali Vista la delibera n. 3/06 del 30 marzo 2006 del Comitato centrale, IL COMITATO CENTRALE per l'albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi Riunitosi nella seduta del 30 marzo 2006; Vista la delibera n. 14/05

Dettagli

Guida all uso del portale

Guida all uso del portale Guida all uso del portale www.unite.it Introduzione Unite.it è il portale istituzionale dell Università degli Studi di Teramo, un mezzo per conoscere i servizi, le novità, l organizzazione dell Ateneo.

Dettagli

COMUNE DI PARMA Servizio Mobilità e Ambiente. Classificazione Euro dei veicoli in base alle direttive europee

COMUNE DI PARMA Servizio Mobilità e Ambiente. Classificazione Euro dei veicoli in base alle direttive europee COMUNE DI PARMA Servizio Mobilità e Ambiente Classificazione Euro dei veicoli in base alle direttive europee Identificare la classe Euro di appartenenza di un veicolo: La comunità europea ha emanato dal

Dettagli

Clicca su Immatricolazione

Clicca su Immatricolazione Prima di iniziare verifica alla voce Anagrafica del menu a sinistra la correttezza dei tuoi dati ed eventualmente aggiornali o correggili: per quelli che non riesci a modificare contatta la Segreteria

Dettagli

LEGENDA. Ubicazione e caratteristiche della fornitura. Indirizzo di recapito

LEGENDA. Ubicazione e caratteristiche della fornitura. Indirizzo di recapito Ubicazione e caratteristiche della fornitura Indirizzo di recapito Qui sono indicati i dati fiscali della Società che ha il contratto con il cliente e che emette la relativa bolletta. Qui sono indicati

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2016

Informazioni Statistiche N 3/2016 Unità di Staff Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2015 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2016 LUGLIO 2015 Sindaco: Segretario Generale: Capo di Gabinetto Capo Area

Dettagli

Guida al bollo auto. Scritto da Cristian Giancotti Sabato 30 Aprile :57

Guida al bollo auto. Scritto da Cristian Giancotti Sabato 30 Aprile :57 La tassa di proprietà su un veicolo è comunemente detta Bollo e deve essere pagata dal proprietario indipendentemente dal fatto che il mezzo sia utilizzato o meno. Il bollo lo deve versare chi risulta

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2016/2017 DISPOSIZIONI PER IL RINNOVO DELL ISCRIZIONE SCADENZA PRIMA RATA: 17 OTTOBRE 2016

ANNO ACCADEMICO 2016/2017 DISPOSIZIONI PER IL RINNOVO DELL ISCRIZIONE SCADENZA PRIMA RATA: 17 OTTOBRE 2016 ANNO ACCADEMICO 2016/2017 DISPOSIZIONI PER IL RINNOVO DELL ISCRIZIONE SCADENZA PRIMA RATA: 17 OTTOBRE 2016 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 1) ISCRIZIONE Il

Dettagli

immatricolazioni 2011/2012

immatricolazioni 2011/2012 UniCa immatricolazioni 2011/2012 istruzioni per l uso A cura di: S. Danese e F. Mattana (Direzione Didattica e Orientamento - Segreterie studenti) informazioni principali sui servizi di segreteria e sulle

Dettagli

i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa

i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa AGEC gestisce i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza. Tutti i servizi

Dettagli

Tassa sul consumo che innalza artificialmente i costi di transazione di un mercato per estrarre valore a beneficio della società (dello Stato)

Tassa sul consumo che innalza artificialmente i costi di transazione di un mercato per estrarre valore a beneficio della società (dello Stato) Cosa è l'iva (imposta sul valore aggiunto)? forma di tassazione diretta sui consumatori contribuisce a determinare il prezzo di acquisto di un bene o servizio. Tassa sul consumo che innalza artificialmente

Dettagli

Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Azienda Sanitaria Locale Roma G

Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Azienda Sanitaria Locale Roma G Gennaio - Maggio 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 71/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA Azienda Sanitaria Locale Roma G INTRODUZIONE Il presente documento contiene schede sintetiche relative agli esiti

Dettagli

Cari Colleghi, Vi trasmettiamo in allegato il nuovo comunicato ISVAP relativo al contributo di vigilanza del 2011.

Cari Colleghi, Vi trasmettiamo in allegato il nuovo comunicato ISVAP relativo al contributo di vigilanza del 2011. GRUPPO AGENTI ZURICH 20124 Milano Piazza Luigi di Savoia 22 - Telefono 02 66710034 Fax 02 6706997 www.gaz.it - segreteria@gaz.it Milano, lì 1 agosto 2011 A tutti gli Associati GAZ Oggetto: URGENTE- Contributo

Dettagli