Descrizione del prodotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione del prodotto"

Transcript

1 23 novembre 2012 Prodotti strutturati Tel: +41 (0) Internet: derivatives.juliusbaer.com Banca Julius Baer & Co. SA Bahnhofstrasse 36 Casella postale CH-8010 Zurigo Tel.: +41 (0) Fax: +41 (0) Categoria SVSP TM Barrier Reverse Convertibles (1230) Term Sheet e Final Terms { 3.90% p.a. JB Multi Barrier Reverse Convertible (50%) con Gold London PM Price Index, Palladium London PM Price Index, Silver London Price Index COSI Osservazione della barriera alla scadenza Quanto CHF Questi strumenti finanziari sono considerati in Svizzera prodotti strutturati. Non sono investimenti collettivi di capitale ai sensi della Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (LICol). Essi non sottostanno quindi né all approvazione né alla vigilanza dell Autorità federale di sorveglianza dei mercati finanziari FINMA. Gli investitori non beneficiano della protezione specifica degli investitori prevista dalla LICol. Descrizione del prodotto Questo prodotto è garantito ai sensi delle disposizioni del «Contratto quadro per strumenti con garanzia collaterale» della SIX Swiss Exchange. Informazioni più dettagliate riguardanti la garanzia da pegno sono contenute nella sezione «Garanzia da pegno». Condizioni Emittente Banca Julius Baer & Co. SA, sede di Guernsey Lead Manager Marketing Partner Raiffeisen Svizzera società cooperativa, San Gallo Product Advisor Bank Vontobel SA, Zurigo Rating Moody s A1 N. di valore / ISIN / / CH / JBKRF Simbolo Valore sottostante I Valore sottostante II Valore sottostante III London Gold Fix PM Price Index (GOLDLNPM Index) London Palladium Fix PM Price Index (PLDMLNPM Index) London Silver Market Fixing Price Index (SLVRLN Index) Valore sottostante I Valore sottostante II Valore sottostante III Moneta USD USD USD Prezzo di riferimento USD 1' USD USD Prezzo d esercizio USD 1' (100.00%)1) USD (100.00%)1) USD (100.00%)1) Barriera di knock-in USD (50.00%)1) USD (50.00%)1) USD (50.00%)1) 1) % del prezzo di riferimento Moneta Quanto CHF 2) Data di fissazione Prezzo d emissione % Data di liberazione Importo nominale CHF 1'000 Data di scadenza Cedola annua 3.90% Data di rimborso Quota di interessi 0.12% p.a. Periodo di knock-in Data di scadenza; è rilevante Quota di premio 3.78% p.a. unicamente il corso di chiusura Rendimento massimo 11.70% ufficiale del/dei valore(i) sottostante Data delle cedole ; Periodo di sottoscrizione fino al: , 12:00 CET 2) Il rischio di cambio è assicurato Caratteristiche del prodotto Questi prodotti strutturati («prodotti») con knock-in QUANTO sono strumenti d investimento che distribuiscono una cedola garantita. Il capitale investito è protetto fino alla barriera di knock-in. Se la barriera viene toccata, l investitore riceve, di regola, un versamento in contanti che tiene conto della perdita di valore del valore sottostante che presenta l evoluzione di valore più debole rispetto al prezzo d esercizio. A differenza dei Barrier Reverse Convertibles comuni, la barriera di knock-in viene osservata solo al giorno di scadenza e non nel corso dell intera durata. Questo prodotto è destinato a investitori che si aspettano un rendimento corrente e una performance dei valori sottostanti da tendenzialmente laterale a leggermente positiva, non escludendo comunque correzioni di corso di modesta entità. Diagramma di pay-off alla data di scadenza Beneficio Knock-In Prezzo di esercizio Valore sottostante Perdita Banca Julius Baer & Co. SA 1/5

2 Rimborso Le disposizioni sul rimborso che seguono valgono se il prodotto non viene disdetto prima della data di scadenza o se il prodotto non diventa esigibile in altra maniera. Ogni possessore di un prodotto ha diritto al pagamento della cedola alle date delle cedole nei confronti dell emittente, indipendentemente dallo sviluppo dei valori sottostanti. Ogni possessore di un prodotto ha diritto al rimborso alla data di rimborso nei confronti dell emittente secondo i seguenti scenari di rimborso: Scenario 1 Se i corsi di chiusura di tutti i valori sottostanti non dovessero aver raggiunto la barriera di knock-in o non dovessero essere scesi sotto di essa alla data di scadenza, ogni prodotto verrà rimborsato al 100% dell importo nominale, indipendentemente dall entità dei corsi di chiusura dei valori sottostanti alla data di scadenza. Scenario 2 Qualora il corso di chiusura di uno o più valori sottostanti dovesse aver raggiunto la barriera di knock-in o dovesse essere sceso sotto di essa alla data di scadenza, l investitore riceve per ogni prodotto un pagamento in contanti pari al 100% dell importo nominale al netto della differenza percentuale, calcolata tra il prezzo d esercizio e il corso di chiusura del valore sottostante con la performance negativa più marcata. Diritto di disdetta ordinaria dell emittente L emittente ha il diritto di disdire il prodotto senza fornire motivazioni osservando un periodo di disdetta di un mese con effetto all ultimo giorno di contrattazione del mese («Data della disdetta»). Ogni possessore di un prodotto ha in questo caso diritto al rimborso di un importo in misura del valore attuale alla Data della disdetta nella moneta del prodotto. Il valore attuale è definito dal centro di calcolo secondo le disposizioni del «Contratto quadro per strumenti con garanzia collaterale» del SIX Swiss Exchange («Contratto quadro») con effetto vincolante per l emittente e il possessore del prodotto. Il valore attuale di questo prodotto è calcolato secondo il metodo A. Informazioni riguardanti il metodo di calcolo sono disponibili sul sito Imposte Imposte di bollo Imposta preventiva Imposta sul reddito Tassazione UE dei redditi da risparmio Nessuna tassa d emissione sul mercato primario. Nessuna tassa di negoziazione sul mercato secondario nel caso di durata non superiore a un anno. Nessuna imposta preventiva svizzera. La cedola consiste di una quota di interessi [0.12% p.a.] e una quota di premio [3.78% p.a.]. Il ricavo della quota di interessi per gli investitori privati con domicilio fiscale in Svizzera è soggetto all imposta sul reddito. Il pagamento dei premi realizzati tramite la cedola e l eventuale rimborso del valore nominale, invece, è considerato utile da capitale e per questo motivo è esentasse per questi investitori. La quota di interessi della cedola è soggetta per gli uffici di pagamento svizzeri alla tassazione UE dei redditi da risparmio (TK 6). Le disposizioni fiscali qui illustrate valgono al momento dell emissione. La legislazione in materia fiscale e la prassi delle autorità fiscali possono cambiare in ogni momento. L imposizione fiscale può inoltre dipendere dalle condizioni personali dell investitore e cambiare in futuro. Queste spiegazioni non rappresentano un esposizione esaustiva di tutti i possibili aspetti fiscali. Si consiglia perciò ai potenziali investitori di consultare il proprio consulente fiscale per chiarire le conseguenze fiscali dell acquisto, della detenzione, dell alienazione o del rimborso di questo prodotto. Detaglio Organo di calcolo Agente pagatore Taglio minimo Usanza d interesse sulla cedola Esercizio Volume d emissione Depositario centrale dei titoli Regolamento Quotazione / Mercato secondario Reuters RIC Quotazione Titolo Diritto / Foro competente 1 prodotto 30/360 (con aggiustamento del giorno di scadenza; senza cambiamento dell importo della cedola Il prodotto scade automaticamente alla data di scadenza Fino a CHF 20'000'000 (aumentabile in qualsiasi momento) SIX SIS AG In contanti La quotazione sarà richiesta alla SWX Swiss Exchange / Reuters JBSTP CH =BJBZ Prezzi senza interesse accresciuto / Clean Price Diritto su titoli di credito; senza certificazione; non sono stampati certificati globali o singoli Diritto svizzero / Zurigo 1, Svizzera Banca Julius Baer & Co. SA 2/5

3 Prospettive di utile e di perdita Il rendimento complessivo del prodotto dipende dal valore sottostante con l evoluzione di valore più negativa. L evoluzione di valore passata non costituisce alcuna garanzia per gli sviluppi futuri; pertanto, al momento della decisione d investimento, l evoluzione di valore non è prevedibile. Il rischio di perdita corrisponde alla differenza tra il prezzo d esercizio e il corso di chiusura del valore sottostante con l evoluzione di valore più negativa alla scadenza. Il corso di chiusura di questo valore sottostante può attestarsi nettamente al di sotto del prezzo d esercizio. Una perdita totale è possibile se questo valore sottostante è privo di valore alla scadenza, ossia se la sua quotazione è pari a zero. Il pagamento della cedola ha luogo in ogni caso con riserva del rischio dell emittente (cfr. più sotto il punto 1. «Rischi in relazione all emittente») e di altri eventi straordinari (cfr. più sotto «Rimborso anticipato»). Questa delucidazione del rischio non è esaustiva. Non è in grado di illustrare tutti i rischi connessi con il prodotto. Si consiglia all investitore di informarsi presso il suo consulente alla clientela sui rischi connessi con questo prodotto, così come di studiare il capoverso «Fattori di rischio» della documentazione di programma. Rischi significativi per l investitore 1. Rischi in relazione all emittente Contrariamente alla situazione nel caso di investimenti collettivi di capitale, gli investitori in prodotti strutturati non sono protetti da un portafoglio collettivo in caso di fallimento dell emittente. Il valore dello strumento finanziario dipende perciò non solo dallo sviluppo del valore sottostante o dei valori contenuti del valore sottostante, bensì anche dalla solvenza dell emittente che può mutare durante la durata del prodotto strutturato. In caso di insolvenza o di fallimento dell emittente, gli investitori che hanno investito in prodotti strutturati possono perdere tutto il loro investimento. Questo prodotto rappresenta un obbligazione diretta, incondizionata e non garantita dell emittente e si situa allo stesso rango delle altre obbligazioni dirette, incondizionate e non garantite dell emittente. 2. Rischi in relazione ai prodotti derivati I prodotti derivati sono strumenti finanziari complessi che possono contenere alti rischi. Di conseguenza sono pensati per investitori sperimentati che capiscono i rischi a essi connessi e che possono sopportarli. Ogni investitore deve valutare prima della conclusione di ogni transazione se l investimento nel prodotto nel caso concreto è appropriato. Inoltre egli deve valutare indipendentemente, insieme al suo consulente alla clientela, i rischi descritti al paragrafo «Rischi in relazione al prodotto» così come tutte le altre conseguenze giuridiche, regolatorie e patrimoniali. L emittente non formula nessuna affermazione riguardo alla conformità o all adeguatezza del prodotto per un investitore specifico. Questo documento non rimpiazza un colloquio personale con il vostro consulente alla clientela, nel quale vengono considerati le vostre necessità, obiettivi d investimento, esperienza, conoscenze e circostanze personali e che viene raccomandato dall emittente prima di ogni decisione d investimento. Chiedete al vostro consulente alla clientela informazioni supplementari su questo prodotto, in particolare la documentazione di programma. Prodotti strutturati: La detenzione del prodotto non è equivalente alla detenzione del valore sottostante o dei valori contenuti nel valore sottostante. Cambiamenti del valore di mercato del valore sottostante o dei valori contenuti nel valore sottostante non conducono quindi necessariamente a un cambiamento corrispettivo del valore di mercato del prodotto. Il valore di mercato effettivo può inoltre venire ridotto da pigioni, imposte o altre spese. Il mercato di negoziazione può essere volatile e venire influenzato negativamente da molti fattori, tra cui avvenimenti politici, azioni di imprese e fattori macroeconomici. Materie prime / metalli preziosi: I prezzi delle materie prime e dei metalli preziosi possono essere soggetti alla volatilità in misura più marcata rispetto ai prezzi di altri valori sottostanti. I contratti su materie prime e metalli preziosi sono inoltre più volatili nei rispettivi mesi di scadenza. L evoluzione dei prezzi delle materie prime e dei metalli preziosi è in generale particolarmente difficile da pronosticare e può dipendere da circostanze di natura politica o da eventi naturali. Inoltre, le materie prime e i metalli preziosi vengono negoziati, 24 ore su 24, in zone di fuso orario differenti. Il raggiungimento, il superamento o la quotazione al di sotto di un eventuale limite specifico di prodotto, di un eventuale barriera ecc. possono avvenire unicamente durante gli orari di negoziazione della rispettiva Borsa di riferimento. Tuttavia, significative variazioni di prezzo al di fuori di questi orari di negoziazione possono esercitare un influenza rilevante sul corso delle materie prime e dei metalli preziosi alla Borsa di riferimento. Fissazione dei prezzi: I prezzi dei valori sottostanti possono essere determinati al di fuori degli orari di negoziazione delle Borse di riferimento. L investitore deve essere cosciente del fatto che i prezzi dei valori sottostanti determinati al di fuori degli orari di negoziazione delle Borse di riferimento posso essere soggetti a un elevata volatilità. Mercato secondario: La negoziabilità del prodotto sul mercato secondario può essere limitata nonostante un eventuale quotazione. Gli investitori devono inoltre essere coscienti del rischio legato al margine, ovvero alla possibilità che i corsi di acquisto e di vendita possono divergere in modo più o meno marcato durante la durata del prodotto. Sebbene il Lead Manager in condizioni normali di mercato intenda esercitare un Market Making, egli non ne è obbligato. L investitore può inoltre alienare il prodotto sul mercato secondario, se del caso, solo a un prezzo inferiore al prezzo di acquisto originale. Rimborso anticipato: Gli investitori devono infine essere coscienti della possibilità di un rimborso anticipato del prodotto. In caso di un evento fuori dall ordinario, l emittente ha il diritto di disdire il prodotto per rimborsarlo anticipatamente, posto che l emittente faccia tutto ciò che egli ragionevolmente ritiene necessario per preservare il valore del prodotto o per fornire un controvalore adeguato. Rischi di cambio: Si specifica che l investitore è coperto contro il rischio di cambio legato al fatto che la moneta del valore e quella del valore sottostante o dei diritti di partecipazione incorporati nel valore sottostante non coincidono. Tuttavia l investitore può essere esposto a un rischio di cambio se la moneta del prodotto non è quella del Paese in cui risiede l investitore. In questo caso, l investimento è esposto a oscillazioni dei corsi di cambio e può guadagnare o perdere valore. Altre informazioni: Per ulteriori informazioni sui rischi specifici del prodotto vogliate consultare la pubblicazione «Rischi particolari nel commercio di valori immobiliari» (edizione 2008), scaricabile dal sito Web dell Associazione Svizzera dei Banchieri (www.swissbanking.org/home/shop.htm) o ottenibile presso il vostro consulente alla clientela. Garanzia da pegno Questo prodotto è garantito ai sensi delle disposizioni del «Contratto quadro per strumenti con garanzia collaterale» della SIX Swiss Exchange («Contratto quadro»). La banca Julius Baer & Co. SA di Zurigo ha concluso il Contratto quadro il 14 gennaio 2010 e si è impegnata a garantire il valore del prodotto in favore della SIX Swiss Exchange. I diritti degli investitori in relazione alla garanzia del prodotto risultano dal Contratto quadro. I lineamenti fondamentali della garanzia sono riassunti in una circolare informativa della SIX Swiss Exchange che è disponibile sul sito Il Contratto quadro, in tedesco o inglese, è messo gratuitamente a disposizione degli investitori che ne facciano richiesta all emittente. Il Contratto quadro può venire richiesto all indirizzo di contatto specificato sotto (si veda la sezione «Informazioni complementari»). I costi per la prestazione della SIX Swiss Exchange per garantire i prodotti strutturati possono confluire nella determinazione del prezzo di un prodotto strutturato e sono quindi supportati, se del caso, dall investitore. L investitore sottostà, per quanto riguarda il pagamento del ricavo netto della liquidazione, ai rischi di bonità della SIX Swiss Exchange e degli intermediari finanziari lungo la catena di pagamento. Il pagamento agli investitori può subire dei ritardi per motivi di fatto o giuridici. Qualora il calcolo del valore attuale di un prodotto dovesse rivelarsi sbagliato, la garanzia può essere insufficiente. Il valore attuale di questo prodotto è calcolato secondo il metodo A. Informazioni riguardanti il metodo di calcolo sono disponibili sul sito Banca Julius Baer & Co. SA 3/5

4 Informazioni generali 1. Documento Questo documento è un opuscolo di marketing. Esso non rappresenta né un'offerta né un invito a concludere una transazione finanziaria di alcun tipo e non è il risultato di un analisi finanziaria. Esso non sottostà perciò alle direttive dell Associazione Svizzera dei Banchieri miranti a garantire l indipendenza dell analisi finanziaria. Il contenuto di questo documento non adempie pertanto ai requisiti giuridici dell indipendenza di un analisi finanziaria, e non sussistono a tale riguardo restrizioni di negoziazione. Questo documento rappresenta un prospetto semplificato ai sensi dell'art. 5 della Legge federale svizzera sugli investimenti collettivi di capitale (LICol; RS ). Esso contiene un riassunto delle informazioni più importanti e rappresenta, assieme all Annesso, i Final Terms secondo l art. 21 del regolamento supplementare per la quotazione di derivati della SIX Swiss Exchange. I Final Terms completano, nella versione vigente al momento dell emissione, la documentazione di programma dell emittente del 30 giugno 2012 pubblicata in tedesco. I Final Terms e la documentazione di programma formano insieme il prospetto di quotazione per la presente emissione («Prospetto di quotazione»). In caso di contraddizioni tra le informazioni o disposizioni in questo documento e nella documentazione di programma, le informazioni e disposizioni in questo documento hanno la precedenza. Le condizioni di prodotto sono indicative e possono subire dei cambiamenti fino alla data di fissazione. L emittente non è obbligata a emettere il prodotto. Questo documento così come la documentazione di programma determinante possono essere ottenute gratuitamente presso la Banca Julius Baer & Co. SA (si veda il paragrafo «Informazioni complementari»). Questo documento non può illustrare tutti i rischi e gli altri aspetti importanti del prodotto. Le decisioni d investimento non devono fondarsi esclusivamente prendendo in considerazione i fattori di rischio qui esposti. 2. Conflitti d interesse La Banca Julius Baer & Co. SA e le imprese a essa legate possono da un momento all altro, per proprio conto o per conto di un cliente, prendere parte a transazioni in relazione al prodotto. Queste transazioni possono non essere a vantaggio dell investitore e possono avere ripercussioni positive o negative sul valore del valore sottostante o dei valori contenuti nel valore sottostante e con ciò sul valore del prodotto. Imprese legate all emittente e terzi possono inoltre intervenire come controparti in negozi di copertura. Ne risulta che, dal punto di vista delle obbligazioni di calcolo del corso del prodotto e di altri accertamenti a esso connessi, possono emergere dei conflitti d interesse sia tra le imprese legate all emittente e gli investitori che tra terzi e gli investitori. In casi di questo tipo, la Banca Julius Baer & Co. SA si sforzerà di adottare un comportamento corretto. 3. Indennità di distribuzione / Provvigione di distribuzione a terzi In determinate circostanze, l emittente può corrispondere a terzi, in relazione alle prestazioni di distribuzione erogate, una indennità/provvigione. Tale indennità/provvigione è compresa nel prezzo d emissione. Per ulteriori informazioni si prega di contattare la Banca Julius Baer & Co. SA. 4. Assenza di modifiche significative Sotto riserva delle indicazioni figuranti in questo prospetto e della documentazione di programma sopra citata, non sono occorse modifiche significative della situazione patrimoniale, finanziaria o beneficiaria dell emittente dall ultima chiusura annuale rispettivamente dall ultima chiusura intermedia dell emittente. I rapporti annuali e semestrali attuali dell emittente possono essere ottenuti gratuitamente presso la Banca Julius Baer & Co. SA (si veda il paragrafo «Informazioni complementari»). 5. Adattamenti delle condizioni relative al prodotto Gli annunci di adattamento delle condizioni relative al prodotto impreviste che non sono regolate da questo documento ma che possono intervenire durante la durata del prodotto sono ottenibili presso il vostro consulente alla clientela e vengono pubblicate all indirizzo corporate actions e/o I Term Sheets non vengono adattati. 6. Emittente L emittente, la Banca Julius Baer & Co. SA, succursale di Guernsey (una succursale della, fondata in Svizzera e sotto la vigilanza dell Autorità federale di sorveglianza dei mercati finanziari FINMA), dispone di una licenza a Guernsey conforme alla Banking Supervision (Bailiwick of Guernsey) Law 1994 e alla The Protection of Investors (Bailiwick of Guernsey) Law L autorizzazione in merito alla presente emissione è stata ottenuta conformemente alle Control of Borrowing (Bailiwick of Guernsey) Ordinances. Né la Guernsey Financial Services Commission (P.O. Box 128, Glategny Court, Glategny Esplanade, St. Peter Port, Guernsey, Channel Islands, GY1 3HQ) né il States Advisory and Finance Committee si assumono comunque una qualunque responsabilità in merito alla regolarità finanziaria di questo prodotto strutturato o alla correttezza di una qualsiasi dichiarazione o opinione riguardo a questo prodotto. 7. Sorveglianza prudenziale La Banca Julius Baer & Co. SA, nella sua qualità di banca ai sensi della Legge federale sulle banche e le casse di risparmio (LBCR, RS 952.0) e di commerciante di valori mobiliari ai sensi della Legge federale sulle Borse e il commercio di valori mobiliari (LBVM, RS 954.1), sottostà alla sorveglianza prudenziale dell Autorità federale di sorveglianza dei mercati finanziari (FINMA) con sede a Berna (Einsteinstrasse 2, CH-3003 Berna; 8. Restrizioni di vendita I derivati non possono venire offerti in nessun ordinamento giuridico in circostanze che obbligherebbero l emittente a redigere un altro prospetto in relazione a questi derivati in questo ordinamento giuridico. I potenziali acquirenti dei derivati sono tenuti a leggere le restrizioni di vendita così come descritte nella documentazione di programma. Le restrizioni di vendita qui di seguito non sono da considerare come un esposizione esaustiva in relazione ai derivati nell ordinamento giuridico in questione. I potenziali acquirenti dei derivati devono farsi consigliare precisamente prima di un eventuale acquisto o rivendita dei derivati. Spazio Economico Europeo (SEE): Nello SEE, i derivati non possono venire offerti pubblicamente ai sensi della direttiva 2003/71/EG (la direttiva relativa ai prospetti) così come ai sensi delle disposizioni dei singoli stati applicabili, a persone o in condizioni che esigerebbero la pubblicazione di un prospetto ai sensi della direttiva relativa ai prospetti. Regno Unito: Il Lead Manager dichiara che in relazione all emissione dei derivati, per quanto ciò concerna il Regno Unito, egli ha osservato le disposizioni applicabili del Financial Services and Markets Act 2000 («FSMA») e che farà questo anche in futuro. La distribuzione di questo documento, incluso ogni altro mezzo di comunicazione, è limitato secondo le disposizioni della sezione 21 (restrictions on financial promotion) del FSMA. USA: I derivati non sono e non saranno registrati sotto l United States Securities Act del 1933 e non possono venire offerti, venduti, rivenduti, forniti o negoziati negli Stati Uniti a persone US così come definite nel United States Securities Act del Hong Kong: Il prospetto non è stato autorizzato dalla Securities and Futures Commission di Hong Kong, e nessuna copia del prospetto è stata registrata nel Registrar of Companies a Hong Kong. I derivati non sono stati offerti o venduti a Honk Kong. Ogni acquirente si dichiara d accordo che egli non offrirà o venderà questi derivati a Honk Kong, salvo (i) a persone la cui attività d affari abituale consiste nell acquisto di azioni o obbligazioni in qualità di negoziante in proprio o su mandato di terzi, (ii) a investitori professionisti ai sensi della Securities and Futures Ordinance (Cap. 571) di Hong Kong, (iii) in circostanze tali che non conducano all esistenza di un offerta pubblica ai sensi della Companies Ordinance (Cap. 32) di Hong Kong («CO»), o (iv) in un altra maniera che non abbia come conseguenza che il prospetto sia da considerare come prospetto ai sensi della CO. Banca Julius Baer & Co. SA 4/5

5 Singapore: Il prospetto non è stato e non sarà registrato come prospetto ai sensi del Securities and Futures Act (Cap. 289) di Singapore («SFA») presso la Monetary Authority of Singapore. Documenti o materiali in relazione all offerta dei derivati non possono venire rimessi o distribuiti al pubblico a Singapore, e i derivati non possono essere oggetto, direttamente o indirettamente, di un invito pubblico a sottoscrivere o acquistare i derivati a Singapore, salvo (i) a investitori istituzionali secondo il 274 SFA, (ii) a persone specifiche o ad altre persone secondo il 275 (1A) SFA, nel rispetto delle disposizioni del 275 SFA, o (iii) in un'altra maniera per quanto concesso nel rispetto delle condizioni poste da tutte le altre norme applicabili del SFA. Dubai International Financial Centre: Questo documento è stato diffuso dalla Julius Baer (Middle East) Ltd., una persona giuridica regolarmente riconosciuta e regolata dalla Dubai Financial Services Authority (DFSA). Si prega di osservare che la Julius Baer (Middle East) Ltd. offre prodotti finanziari e prestazioni solo a persone qualificate come Professional Clients secondo le direttive della DFSA. Queste informazioni non costituiscono alcuna garanzia e non possono essere distribuite a clienti privati. Le possibili offerte non sono soggette ad alcuna forma regolamentare o all approvazione da parte della DFSA. La DFSA non è responsabile per la verifica o l esame di qualsiasi documento in relazione a questa offerta. Di conseguenza, la DFSA non ha approvato questo prospetto e non ha intrapreso misure per verificare le informazioni in esso contenute; la DFSA non è in nessun modo responsabile per questo prospetto. I titoli a cui fa riferimento il presente prospetto possono essere illiquidi e/o sottostare a restrizioni di rivendita. Le persone interessate all acquisto devono esaminare i titoli con la dovuta attenzione. Qualora l investitore non dovesse comprendere il contenuto del presente prospetto, è tenuto a consultare un consulente finanziario abilitato. Emirati Arabi Uniti: Il prospetto è stato diffuso da una rappresentanza della Banca Julius Baer & Co. SA che è riconosciuta e regolata dalla Banca centrale degli Emirati Arabi Uniti. Questa offerta di titoli non è stata approvata o ammessa né dalla Banca centrale degli Emirati Arabi Uniti,né dalla Emirates Securities and Commodities Authority (ESCA), dalla Dubai Financial Services Authority (DFSA) o da qualsiasi altra autorità di autorizzazione o governativa negli Emirati Arabi Uniti. Essa non rappresenta un offerta pubblica di titoli negli Emirati Arabi Uniti secondo la Commercial Companies Law, Legge federale no. 8 del 1984 (nella sua versione attuale) o qualsiasi altra norma o legge e non deve essere interpretata o concepita come tale. Di conseguenza, i titoli negli Emirati Arabi Uniti (incluso il Dubai International Financial Centre) non possono né essere offerti o venduti né essere trasferiti o fomiti al pubblico. Il presente prospetto è strettamente privato e confidenziale e può essere distribuito esclusivamente a un numero limitato di investitori istituzionali e privati che sono considerati investitori con esperienza. Questo prospetto non può essere rilasciato a nessuna persona che non sia il destinatario iniziale del presente prospetto, e non può essere riprodotto o utilizzato per qualsiasi altro scopo. La Banca Julius Baer & Co. SA garantisce che i titoli non sono né offerti o venduti, né trasferiti o forniti al pubblico negli Emirati Arabi Uniti (incluso il Dubai International Financial Centre). 9. Informazioni complementari Indirizzo di contatto Banca Julius Baer & Co. SA, Hohlstrasse 604/606, 8010 Zurigo, Svizzera Telefono +41 (0) Internet derivatives.juliusbaer.com L investitore viene informato del fatto che le conversazioni telefoniche con il nostro servizio Trading & Sales vengono registrate. Il consenso dell investitore a questa registrazione è considerato acquisito in caso di chiamata. Gli investitori sono pregati di consultare la documentazione di programma per le definizioni delle nozioni impiegate nel presente documento. Banca Julius Baer & Co. SA., Questo documento non può essere copiato, per intero o in parte, senza l accordo scritto della Banca Julius Baer & Co. SA. Banca Julius Baer & Co. SA 5/5

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET Termsheet (Indication) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 4.55% (4.50% p.a.) Defender Vonti su Gold (Troy Ounce) DESCRIZIONE

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea

Dettagli

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB

Dettagli

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione

10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su ABB, Holcim, OC Oerlikon Osservazione continua della barriera Rimborso anticipato a discrezione Termsheet indicativo del' 26.06.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 10.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva Termsheet del' 08.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 11.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su BMW, Daimler,

Dettagli

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso Termsheet del' 07.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1220 Imposta preventiva 3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse,

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action.

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action. Termsheet dell' 20.01.2014 Offerta al pubblico: CH Certificato del riferimento del debitore con protezione del capitale Condizionata Tipo di prodotto secondo ASPS: 1410 Derivati garantiti Certificato Step

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Conti e carte Panoramica delle condizioni

Conti e carte Panoramica delle condizioni Conti e carte Panoramica delle condizioni Situazione 1.4.2015 Indice Note generali 3 Offerte pacchetti: Bonviva 4 Offerte pacchetti: Viva 5 Gamma dei Conti privati 6 Gamma dei Conti di risparmio 6 Traffico

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Swiss Life Flex Save Uno/Duo Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Approfittate di una moderna assicurazione di risparmio con prestazioni garantite e opportunità di rendimento Swiss Life Flex

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili Gennaio 2003 Membri del Gruppo di lavoro sull attività bancaria transfrontaliera Copresidenti: Charles

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG

MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG MiFID Pacchetto Informativo relativo ai Servizi di Investimento di Hypo Tirol Bank AG Indice absichern anlegen ausleihen bewegen Edizione: ottobre 2013 I. Informazioni generali sulla Banca ed i suoi servizi

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE.

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. INSIEME CON UN UNICO OBIETTIVO: LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 04.C.08 EAM Gestori Esterni_IT.qxd:-

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE SULLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI COMPLESSI AI CLIENTI RETAIL Le osservazioni al documento di consultazione dovranno pervenire entro il 21 Luglio 2014 on-line per il tramite del

Dettagli

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value A cura Alessio D'Oca Premessa Nell ambito dei principi che orientano la valutazione del bilancio delle società uno dei

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE Le note di sintesi sono composte dagli elementi informativi richiesti dalla normativa applicabile noti come "Elementi". Detti Elementi

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 Iscritta all Albo delle Banche al n. 6175.4 Capogruppo del Gruppo CARIGE iscritto all albo dei

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli