Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 rassegna stampa

2 Faricciotti, Carlo, A Varese abbiamo vinto i Mondiali di... riciclismo, Visto N

3 Faricciotti, Carlo, A Varese abbiamo vinto i Mondiali di... riciclismo, Visto N

4 Pelagatti, Carla, Anche il gadget può essere sostenibile, Promotion magazine N Gennaio 2009

5 Rotondo, Roberto, Gli striscioni dei Mondiali di ciclismo diventano 28 chilometri di borsette, Il Corriere della Sera,

6 Ecologia iridata con le borse riciclate, Il Giorno,

7 Antonello, Nicola, Dieci chilometri di striscioni diventano borse: il Mondiale adesso firma la moda, La Prealpina,

8 Ciclismo, borse pop per la spesa con gli striscioni dei Mondiali di Stefania Radman L idea è venuta a due giovani grafici varesini Terminate le gare, le polemiche, le inaugurazioni e le speculazioni edilizie, sembrava che ai Mondiali di ciclismo a Varese rimanessero solo i rifiuti. Una ipotesi vera solo in parte, visto che gli striscioni pubblicitari dell evento sono ora diventati borse della spesa pop. L idea è venuta a due giovani grafici varesini, Alessandro Garlandini e Stefano Castiglioni, ed è diventata concreta attraverso l assessorato all Ambiente della Provincia di Varese. Duemila copie uniche, una diversa dall altra: tra le più rare ci sono quelle degli striscioni di Varese land of tourism e di Husqvarna, letteralmente saccheggiate dagli appassionati a pochi minuti dalla chiusura delle gare e perciò rarissime tra quelle accumulate tra i rifiuti. Non mancano borsettine dai colori Sea o Regione Lombardia e simpatiche versioni patchwork realizzate con gli avanzi degli avanzi. Per ora dicono che non ce ne saranno altri: ma c è da scommetterci che quei primi 2000 pezzi che la Provincia vuole regalare per Natale, e il Comitato Varese2008 vuole utilizzare come contenitore originale per gli ultimi ricordini, non saranno gli unici realizzati: «Racconterò di questa idea varesina agli organizzatori del Giro d Italia, che incontrerò tra poco e che secondo me saranno molto interessati a capirne di più», ha promesso Renzo Oldani, vicepresidente del Comitato Varese2008 e presidente della società ciclistica Binda. Una idea che potrebbe rendere il grande carrozzone del merchandising ciclistico più intelligente, visto che i soli striscioni di una corsa media anche se storica la Tre valli varesine - rappresentano la bellezza di dieci metri cubi di rifiuti. Radman, Stefania, Ciclismo, borse pop per la spesa con gli striscioni dei Mondiali, <http://milano.repubblica.it/dettaglio/le-borse-pop-per-la-spesa-con-gli-striscioni-dei- Mondiali/ ?ref=rephp>,

9 Ufficio Stampa Varese, 31 ottobre 2008 CONFERENZA STAMPA: CON «RI-CICLO LUNEDI 3 NOVEMBRE 2008 ALLE ORE nella Sala Neoclassica di Villa Recalcati si terrà la conferenza stampa di presentazione dell iniziativa RI.CICLO: VARESE E MONDIALE LA STAMPA E INVITATA A INTERVENIRE Varese capitale mondiale del ciclismo, ma anche del rispetto dell ambiente. Si sono spenti i riflettori sul grande evento sportivo che per una settimana ha entusiasmato l intero territorio. Ora, con l iniziativa «Ri-Ciclo: Varese è mondiale», Villa Recalcati ha centrato un altro prestigioso obiettivo. IL PROGETTO La Provincia di Varese, in collaborazione con Il Vespaio, laboratorio per la progettazione di gadget sostenibili, ha recuperato gli striscioni pubblicitari dei Mondiali di ciclismo Varese 2008 trasformandoli in borse di ri-uso. Terminate le gare, la Provincia di Varese ha raccolto per le strade di Varese oltre 10 km di striscioni in tessuto non tessuto che sono stati usati per realizzare 2000 borse ognuna diversa dall altra. Si tratta della prima iniziativa di questo genere in Italia che ha dato una seconda vita a questo materiale altrimenti destinato allo smaltimento in discarica e ha contribuito a ridurre l impatto ambientale di un grande evento come i Mondiali di Ciclismo Varese Anche questa iniziativa conferma la grande attenzione di Villa Recalcati sui temi ambientali e del riciclo e riutilizzo dei materiali, dove la provincia di Varese rappresenta un modello di eccellenza a livello nazionale come testimoniato dalla elevata percentuale di raccolta differenziata pari a 55,4%. Ri.Ciclo: Varese è Mondiale, Comunicato stampa della Provincia di Varese,

10 Varese - L idea nata da due giovani grafici varesini e dall assessorato all ambiente della Provincia di Varese Da striscioni pubblicitari a borse pop: la nuova vita dei Rifiuti Mondiali Li abbiamo visti per una settimana tappezzare le transenne della Varese mondiale, magari ci siamo anche domandati che fine avrebbero fatto, o zitti zitti ce ne siamo portati via uno. Quegli striscioni pubblicitari che hanno riempito Varese, però, per una volta non sono diventati carta da macero. Sono diventati invece una borsa della spesa pop, grazie all idea di due giovani grafici varesini e all entusiasmo dell assessorato all ambiente della Provincia di Varese, che all idea proposta da Alessandro Garlandini e Stefano Castiglioni hanno contribuito attivamente, si potrebbe dire fisicamente: «Non è stato facile recuperare il materiale - ha spiegato la dirigente dell assessorato, Susanna Capogna Primo, perchè avevamo pochissimo tempo dalla chiusura dei mondiali fino al momento in cui diventavano ufficialmente rifiuti. Secondo, perchè in parecchi se le stavano già portando via: in particolare quelli di Varese Land of Turism e Husqvarna, striscioni davvero saccheggiati come souvenir dagli appassionati. Per questo ci siamo messi materialmente noi a staccarli per metterli da parte. E dobbiamo anche ringraziare l assessorato alla viabilità che ci ha prestato, per l occasione, 2 camioncini e 2 cantonieri a darci una mano». Il risultato è semplicemente delizioso, specie per cacciatori di gadget: delle borse della spesa in TNT del tutto uniche, non foss altro per il fatto che non c è un avanzo uguale all altro. Per il momento sono 2000 pezzi commissionati al Vespaio questo il nome dello studio dedicato alla creazione di gadget sostenibili che i due ragazzi che ora stanno già pensando di creare, tant è che hanno già un loro sito in arrivo: e realizzati da una azienda specializzata: ma c è già chi scommette ad una seconda edizione dei gadget, con il (tanto) materiale rimasto. «Per quanto riguarda noi, abbiamo fra poco un occasione post-mondiale, e siamo intenzionati ad usare questa borsa come contenitore dei libri sui mondiali che distribuiremo ai 150 ospiti» ha spiegato Renzo Oldani (nella foto con Susanna Capogna), vicepresidente di Varese2008. «Una borsa che non solo è contenitore, ma è anche contenuto ha sottolineato l assessore all Ecologia, Luca Marsico perchè è un ricordo, e anche un riutilizzo intelligente di risorse che tutti finora hanno considerato rifiuti». E che invece potrebbe trasformarsi in un interessante business, in una nuova forma di merchanidising molto più al passo con questi tempi ambientali e risparmiosi. «Per parte mia, mi preoccuperò di far conoscere agli organizzatori del Giro d Italia questa idea varesina: è un modo promettente per riutilizzare un po del tanto materiale che ogni corsa lascia ha segnalato Oldani - Sono convinto ne saranno molto interessati». Un idea originale, ma soprattutto un sistema per contribuire al raggiungimento del famoso limite del 65% per cento della raccolta differenziata, visto che solo gli striscioni della Tre Valli varesini hanno prodotto circa 10 metri cubi di rifiuti: «Alla fin fine, è il nostro obiettivoè questo. E se è raggiunto con un idea simpatica, tanto meglio» assicurano dall assessorato. Lunedi 3 Novembre 2008 Stefania Radman Radman, Stefania, Da striscioni pubblicitari a borse pop: la nuova vita dei Rifiuti Mondiali, <http://www3.varesenews.it/mondiali2008/articolo.php?id=111063>,

11 CICLISMO ED ECOLOGIA AL GRAN GALA DEL CICLISMO VARESINO Scritto da Gias giovedì 27 novembre 2008 A cura di Sergio Gianoli Gavirate (Varese). La decima edizione del Gran Gala del Ciclismo Varesino in programma sabato 29 novembre (ore 20.45) all Auditorium di Gavirate (Varese) avrà anche un aspetto ecologico grazie alla collaborazione degli organizzatori di Ciclovarese con la Provincia di Varese che nei giorni scorsi ha promosso l iniziativa «Ri-Ciclo: Varese è mondiale». Si tratta di un progetto dalla Provincia di Varese, in collaborazione con Il Vespaio, laboratorio per la progettazione di gadget sostenibili; sono stati recuperati gli striscioni pubblicitari dei Mondiali di ciclismo Varese 2008 trasformandoli in borse di ri-uso. Terminate le gare, la Provincia di Varese ha raccolto per le strade di Varese oltre 10 km di striscioni in tessuto non tessuto che sono stati usati per realizzare 2000 borse ognuna diversa dall altra. Nel corso del Gran Gala del Ciclismo Varesino le borse saranno donate ai giovani corridori premiati. Si tratta della prima iniziativa di questo genere in Italia che ha dato una seconda vita a questo materiale altrimenti destinato allo smaltimento in discarica e ha contribuito a ridurre l impatto ambientale di un grande evento come i Mondiali di Ciclismo Varese Anche questa iniziativa conferma la grande attenzione di Villa Recalcati sui temi ambientali e del riciclo e riutilizzo dei materiali, dove la provincia di Varese rappresenta un modello di eccellenza a livello nazionale come testimoniato dalla elevata percentuale di raccolta differenziata pari a 55,4%. Foto con l organizzatore del Gran Gala Sergio Gianoli e l Ing. Susanna Capogna della Provincia di Varese. Gianoli, Sergio, Ciclismo ed ecologia al gran gala del ciclismo, <`http://www.ciclovarese.com/index.php?option=com_content&task=view&id=11667&itemid=63>,

12 Ri ciclo: Varese è Mondiale Eventi - Varese Scritto da Redazione Lunedì 03 Novembre :07 Colorate, uniche, poiché di ogni modello ne esiste un unico esemplare e con i loghi del territorio che hanno caratterizzato i percorsi mondiali. Questa mattina a Villa Recalcati sono state presentate le borse in tessuto non tessuto realizzate riutilizzando gli striscioni dei Mondiali di ciclismo. «Un iniziativa unica nel suo genere ha dichiarato l Assessore provinciale alla Tutela ambientale Luca Marsico - e che ribadisce i concetti cardine della politica che Provincia di Varese da anni sta portando avanti sul tema del riciclo dei rifiuti e del riutilizzo dei materiali». Varese capitale mondiale del ciclismo, ma anche del rispetto dell ambiente. Si sono spenti i riflettori sul grande evento sportivo che per una settimana ha entusiasmato l intero territorio. Ora, con l iniziativa «Ri-Ciclo: Varese è mondiale», Villa Recalcati ha centrato un altro prestigioso obiettivo. «Si tratta di un idea originale e che contiene un messaggio ambientale fondamentale ha spiegato Marsico I Mondiali, che hanno lasciato un eredità importante sotto gli aspetti sportivo, organizzativo, di promozione del territorio, ci hanno regalato, con questa iniziativa, un eco importante. Queste 2000 borse realizzate con gli striscioni del grande evento sono la dimostrazione concreta di come, per molti oggetti, esiste un alternativa al macero». IL PROGETTO La Provincia di Varese, in collaborazione Stefano Castiglioni e Alessandro Garlandini del Vespaio, laboratorio per la progettazione di gadget sostenibili, ha recuperato gli striscioni pubblicitari dei Mondiali di ciclismo Varese 2008 trasformandoli in borse di ri-uso. Terminate le gare, la Provincia di Varese ha raccolto per le strade di Varese oltre 10 km di striscioni in tessuto non tessuto che sono stati usati per realizzare 2000 borse ognuna diversa dall altra. Si tratta della prima iniziativa di questo genere in Italia che ha dato una seconda vita a questo materiale altrimenti destinato allo smaltimento in discarica e ha contribuito a ridurre l impatto ambientale di un grande evento come i Mondiali di Ciclismo Varese Alla presentazione del progetto erano anche presenti Renzo Oldani e Silvio Pezzotta, esponenti di Varese 2008, i quali non solo hanno apprezzato l iniziativa, ma si sono anche detti pronti a sostenerla in futuro: «Queste borse ci fanno rivivere le emozioni della settimana di settembre hanno dichiarato ma nella nostra provincia di Varese si disputano anche altre gare ciclistiche importanti. Da parte nostra siamo pronti a sostenere questo progetto anche in quelle occasioni». Un plauso ai coloratissimi gadget che verranno distribuite principalmente nelle scuole durante le campagne di sensibilizzazione ecologica, arriva anche dal Presidente della Commissione Ecologia Alessandro Bonfanti: «Oggi abbiamo avuto la conferma che Varese è davvero mondiale anche in campo ambientale. Adesso dobbiamo studiare un modo affinché questa idea non rimanga congelata sull evento Mondiali». Anche questa iniziativa conferma la grande attenzione di Villa Recalcati sui temi ambientali e del riciclo e riutilizzo dei materiali, dove la provincia di Varese rappresenta un modello di eccellenza a livello nazionale come testimoniato dalla elevata percentuale di raccolta differenziata pari a 55,4%. Varese.Net, Ri - ciclo: Varese è Mondiale, <http://www.varese.net/component/content/article/2184-varese/5393-ri-ciclo-varese-e-mondiale.html>,

13 Proposta ecologica da Villa Recalcati Mercoledì 05 Novembre :27 Valentina Fumagalli Con le borse del «vespaio» la provincia di Varese fa rivivere le emozioni mondiali. Varese 2008 trasformandoli in borse di ri-uso. Prima fu la Svizzera Freitag, reimpiegando teloni di copertura dei camion, poi la spagnola Demano con i cartelloni pubblicitari. Ora anche la Provincia di Varese, sulla scia della manifestazione iridata, ha fatto del riciclaggio un business. In collaborazione con Stefano Castiglioni e Alessandro Garlandini del Vespaio, laboratorio per la progettazione di gadget sostenibili ha recuperato gli striscioni pubblicitari dei Mondiali di ciclismo Terminate le gare, la Provincia di Varese ha raccolto per le strade di Varese oltre 10 km di striscioni in TNT, tessuto non tessuto, che sono stati usati per realizzare 2000 borse ognuna diversa dall altra. Si tratta della prima iniziativa di questo genere in Italia che ha dato una seconda vita a questo materiale altrimenti destinato allo smaltimento in discarica e ha contribuito a ridurre l impatto ambientale di un grande evento come i Mondiali di Ciclismo. Colorate e originali ma soprattutto esclusive, delle eco-borse esiste un solo esemplare per modello, sono tutte griffate con i loghi del territorio che hanno caratterizzato i percorsi mondiali. Un iniziativa unica nel suo genere - ha dichiarato l Assessore provinciale alla Tutela ambientale Luca Marsico - e che ribadisce i concetti cardine della politica che Provincia di Varese da anni sta portando avanti sul tema del riciclo dei rifiuti e del riutilizzo dei materiali. Varese capitale mondiale del ciclismo, ma anche del rispetto dell ambiente. Si sono spenti i riflettori sul grande evento sportivo che per una settimana ha entusiasmato l intero territorio. Ora, con l iniziativa Ri-Ciclo: Varese è mondiale, Villa Recalcati ha centrato un altro prestigioso obiettivo. Si tratta di un idea originale e che contiene un messaggio ambientale fondamentale - ha spiegato Marsico -. I Mondiali, che hanno lasciato un eredità importante sotto gli aspetti sportivi, organizzativo, di promozione del territorio, ci hanno regalato, con questa iniziativa, un eco importante. Queste 2000 borse realizzate con gli striscioni del grande evento sono la dimostrazione concreta di come, per molti oggetti, esiste un alternativa al macero. Stefano Porcini lo sa bene che per molti oggetti esiste un alternativa al macero. Lui che ogni giorno seleziona tessuti, magliette e scarpe, che per il loro destino di prototipi non arriveranno mai al mercato e quindi destinati a essere cestinati. Non alla No name studio però, la società varesina che opera nel settore abbigliamento con la proprietà di marchi, non ultimo quello della linea di abbigliamento dell ex porno attore Rocco Siffredi. Nei loro uffici in piazza Cacciatori delle Alpi, si riutilizza quasi tutto il materiale di scarto a fini creativi. L idea nasce sostanzialmente da due presupposti - spiga Stefano Porcini, il creativo del Fumagalli, Valentina, Proposta ecologica da Villa Recalcati, <http://www.varesenotizie.it/territorio/varese/28737-proposta-ecologica-da-villa-recalcati.html>,

14 gruppo -. Il primo riguarda il dispiacere di veder sprecata tanta roba. Il secondo dalla voglia di esprimere con gli stessi oggetti quella creatività che a fini commerciali dobbiamo limitare. Un esempio di riciclo, è il quadro che Porcini ha fatto con i campioni delle scarpe utilizzate per arrivare ai modelli definitivi della collezione di calzature. Questa con le scarpe è la prima opera che ho fatto - spiega Porcini -. Era un peccato sprecare le scarpe che avevamo utilizzato per fare le prove tessuto e colore, così ho creato una composizione che ricorda un fiore colorando le calzature e contestualizzandole con i toni del mio ufficio. Un esempio invece di espressione della creatività ai massimi livelli, senza dover sottostare quindi alle logiche commerciali con cui ogni giorni i creativi fanno i conti per rendere le loro creazioni vendibili, è il quadro della statua della libertà. Il pezzo con cui ho sostituito la mano è il ricamo di una maglietta di una collezione di cinque anni fa il cui file rouge era una campagna contro la contraffazione. Il teschio, che tra l altro ha venduto un sacco, fa invece parte di una collezione di due anni fa. Ho riciclato entrambi come elementi di un quadro: in questo caso la mano e il volto della statua della libertà ma vorrei farne una serie con tutti i teschi che abbiamo scartato. Ho già iniziato Vincent Vega, il protagonista di Pulp Fiction, con la faccia da teschio ricamato da applicare. Una collezione di teschi che chissà non possano diventare a loro volta oggetto di vendita o protagonisti di una mostra di cross art, come piace a Porcini definire il suo nuovo modo di fare arte eco-sostenibile. Valentina Fumagalli Fumagalli, Valentina, Proposta ecologica da Villa Recalcati, <http://www.varesenotizie.it/territorio/varese/28737-proposta-ecologica-da-villa-recalcati.html>,

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli Materiali di scarto industriale per una pedagogia sostenibile Ho imparato a fare le idee Strategie per progettisti consapevoli Tasca Ilaria, insegnante di scuola dell infanzia Approfondimento: ruolo ed

Dettagli

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010 Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre A SCUOLA DI RIDUZIONE Dal 20 al 28 novembre 2010 in tutta

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta

Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta La terza edizione della Settimana del Pianeta Terra si svolgerà dal 18 al 25 ottobre

Dettagli

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano Tre storie che ci raccontano 1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, 2 3 un graphic designer di esperienza racconta l incontro con Botticelli La Stampa. La nostra azienda

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto

Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto educazione ambientale e sviluppo sostenibile Progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Educative in collaborazione con la Cooperativa Labirinto Riù, la ludoteca del riuso, propone alle scuole percorsi

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

COMMISSIONE SUL CICLO RIFIUTI BOZZA NON CORRETTA 1/6

COMMISSIONE SUL CICLO RIFIUTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 1/6 MISSIONE IN SICILIA 29 SETTEMBRE 2009 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.53. PRESIDENTE. Buongiorno. La ringraziamo per la presenza e segnaliamo che dell audizione

Dettagli

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare,

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare, L atto unico di narrazione La fatica di Charly ha raccontato le vicende della 18 Museo del ciclismo Madonna del Ghisallo tappa del Giro d Italia 1956 del mitico Monte Bondone. Ha preso spunto dalla vicenda

Dettagli

Leadership and innovation management. Incontro con gli studenti

Leadership and innovation management. Incontro con gli studenti Leadership and innovation management Incontro con gli studenti Alisea arte & object design in Italia Nel 1994 Alisea commercializza oggetti promozionali per le aziende Mercato indifferenziato (tanti produttori/distributori

Dettagli

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2

La Scuola dell infanzia L. Scotti. Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 La Scuola dell infanzia L. Scotti Presenta SCUOLE EMISSIONE ZERO PROGETTO PER UN MIGLIOR RISPARMIO DI CO2 REGINA MADRE TERRA Siamo partiti da un racconto dal titolo: REGINA MADRE TERRA Per sensibilizzare

Dettagli

La coda degli autosauri

La coda degli autosauri La coda degli autosauri Leggendo il libro La coda degli autosauri l attenzione di quasi tutti noi ragazzi è stata catturata dalla pagina del libro che parla dell enorme mucchio di candele e fiammiferi

Dettagli

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono L Esposizione Universale, chiamata anche EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni cinque anni. Riunisce migliaia di persone che provengono da tutto il mondo per parlare di un tema che riguarda tutti.

Dettagli

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica

Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica Io a casa faccio la raccolta differenziata però non la faccio io ma la fanno mia mamma e mia sorella. Tutte le mattine del sabato e della domenica guardano cosa c è dentro al bidone poi prendono le bottiglie

Dettagli

Safe: rifiuti, l energia che non costa Terzo appuntamento con i workshop tematici organizzati dall associazione

Safe: rifiuti, l energia che non costa Terzo appuntamento con i workshop tematici organizzati dall associazione Safe: rifiuti, l energia che non costa Terzo appuntamento con i workshop tematici organizzati dall associazione Roma, 6 luglio - L energia che non costa rappresenta una valida alternativa alle fonti fossili

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

Istituto Comprensivo di Bovezzo scuola primaria C. Collodi RICICLARE E TESORO. Descrizione del progetto. Durata progetto: da gennaio a fine maggio

Istituto Comprensivo di Bovezzo scuola primaria C. Collodi RICICLARE E TESORO. Descrizione del progetto. Durata progetto: da gennaio a fine maggio Istituto Comprensivo di Bovezzo scuola primaria C. Collodi RICICLARE E TESORO Anno scolastico 2013/2014 Classe: 3 C Insegnanti: V. Paterlini - G. Catenacci Descrizione del progetto L idea del progetto

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

Indovina chi è on line? : LT & Pinerolo. : LT & Genova

Indovina chi è on line? : LT & Pinerolo. : LT & Genova Documentazione a cura di Linda Giannini http://www.descrittiva.it/calip/0506/percorsi_lego.htm Indovina chi è on line? Ponte : LT & Pinerolo Ponte : LT & Genova Incontro sincrono con: Donatella Merlo Ins.

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 2 2 La cucina dai sapori africani S O M M A R I O In Prima 1 Pulizie 2 Eventi 3 Manutenzione 3 Articolo 4 Fashion Pazzi di caffè 5 La cucina è il settore

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA 1/7 MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA La seduta inizia alle 15.50. Audizione della dottoressa Patrizia Rabatti, rappresentante della Camera di commercio di Firenze.

Dettagli

LANCIAMO UN DADO PER DECIDERE CHI DEVE INIZIARE IL GIOCO. PARTIRA IL NUMERO PIU ALTO

LANCIAMO UN DADO PER DECIDERE CHI DEVE INIZIARE IL GIOCO. PARTIRA IL NUMERO PIU ALTO IL GIOCO DEL CALCIO I bimbi della sezione 5 anni sono molto appassionati al gioco del calcio. Utilizzo questo interesse per costruire e proporre un gioco con i dadi che assomigli ad una partita di calcio.

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

Campionati Europei di Maratona 2015 - Bohinj (Slovenia).

Campionati Europei di Maratona 2015 - Bohinj (Slovenia). Campionati Europei di Maratona 2015 - Bohinj (Slovenia). La partecipazione a questo importante appuntamento, da me saltato lo scorso anno per ragioni familiari, mi ha riportato con molto piacere nel clima

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20.

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20. 1/5 MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 11.20. PRESIDENTE. Buongiorno. Innanzitutto la ringraziamo e ci scusiamo del ritardo, ma stiamo finendo

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Bosisio: il ciclista Moser si racconta a La Nostra Famiglia

Bosisio: il ciclista Moser si racconta a La Nostra Famiglia casateonline.it http://www.casateonline.it/articolo.php? idd=95513&origine=1&t=bosisio%3a+il+ciclista+moser+si+racconta+a+%26lsquo%3bla+nostra+famiglia%26rsquo%3b Bosisio: il ciclista Moser si racconta

Dettagli

Circolo Canottieri Lazio waterpolo

Circolo Canottieri Lazio waterpolo Luigi Palma Presidente del Circolo Canottieri Lazio waterpolo - premiato dal C.O.N.I. come Dirigente dell anno 200 atleti, 1 scuola pallanuoto 6 squadre, 4 tecnici, 4 dirigenti. Campo di gioco, Foro Italico,

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

Una semplice visita in officina con intervista

Una semplice visita in officina con intervista Una semplice visita in officina con intervista Realizziamo così tante ringhiere diverse una dall altra che è difficile dire cosa sia per noi lo standard Il carpentiere metallico specializzato Rainer Plessing

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

07 febbraio, 2014 COMUNICATO STAMPA

07 febbraio, 2014 COMUNICATO STAMPA 07 febbraio, 2014 COMUNICATO STAMPA Grazie alla collaborazione tra il Comune di Firenze ed ESO Srl Ecological Services Outsourcing, l iniziativa esosport I Giardini di Betty approda anche nel capoluogo

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

Lo SPORT tra COMUNE. e SOCIETÀ

Lo SPORT tra COMUNE. e SOCIETÀ Lo SPORT tra COMUNE e SOCIETÀ Grazie della partecipazione I Consiglieri Comunali SINDACO La Giunta Comunale Presidenti società sportive Tecnici sportivi Assessori Sport di altri Comuni Persone importanti

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

GRAN GALA' DEL MADE IN ITALY

GRAN GALA' DEL MADE IN ITALY GRAN GALA' DEL MADE IN ITALY GRAN GALA' DEL MADE IN ITALY Edizione 2009 Penso che continuare a testimoniare nel mondo le tante eccellenze e le tante cose positive dell Italia sia un impegno coerente con

Dettagli

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA Quest esperienza mi ha permesso di avvicinarmi allo straordinario mondo dei bambini, mi ha fatto crescere, riflettere

Dettagli

La prima edizione della

La prima edizione della EVENTI MAK/New Holland MACCHINE & MATERIALI UN EVOLUZIONE NEI SERVIZI E UNA GAMMA DI MEZZI COMPLETA. DA FAR CONOSCERE A UNA CLIENTELA SEMPRE PIÙ VASTA. COME? GRAZIE A INIZIATIVE LOCALI COME QUELLE ORGANIZZATE

Dettagli

La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure

La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure La PICENAMBIENTE ha fornito alle classi della scuola primaria RICICLANDIA, un album per entrare nella terra del riuso: utile, interessante e pure divertente!! Nelle due scuola primarie delle operatrici

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA COMINCIA CON

CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA COMINCIA CON NON SONO TANTO BELLA. HO UN NASO LUNGO E BITORZOLUTO, MA SONO TANTO, TANTO BUONA. CIAO, SONO LA BEFANA. TI VOGLIO RACCONTARE UNA DELLE TANTE STORIE CHE RACCONTANO SU DI ME. E COME TUTTE LE STORIE LA MIA

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi

Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi Modalità di scrittura Lilia Andrea Teruggi Modalità di scrittura Scrittura spontanea individuale Scrittura spontanea in piccolo gruppo/a coppie Scrittura attraverso la mediazione dell adulto Scrittura

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA

MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA MISSIONE RIFIUTI LE AVVENTURE DI BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA CIAO BAMBINI, SONO BATTISTA LA PUZZOLA ECOLOGISTA, SIETE PRONTI PER PARTIRE IN MISSIONE PER L AMBIENTE? SE FACCIAMO BENE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA,

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO "MA COME TI TRUCCHI?!" PER PERSONE CON DISABILITÀ.

UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO MA COME TI TRUCCHI?! PER PERSONE CON DISABILITÀ. UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO "MA COME TI TRUCCHI?!" PER PERSONE CON DISABILITÀ. Relatore: Martina Tarlazzi Make your smile up LA NASCITA DEL

Dettagli

Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA

Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA Educazione alla Sostenibilità a Tavola nella Scuola Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA PREMESSA Le società moderne vivono in una situazione di sazietà e i dati relativi allo spreco

Dettagli

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI - - diario di bordo - classi seconde 27 febbraio 2012 La ciurma della danza Oggi è il primo giorno della settimana interculturale e chissà cosa sta facendo il gruppo del ballo;

Dettagli

Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri. Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino

Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri. Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino Il volume e la capacità: un percorso, tanti sentieri Antonella Vieri I Circolo Sesto Fiorentino VOLUME è la MISURA DELLA QUANTITA DI SPAZIO OCCUPATO DA UN CORPO Conservazione della quantità attraverso

Dettagli

Testo del questionario ECOMERCATALE 2012 dato agli insegnanti. Siete favorevoli a riproporre Ecomercatombola ma con un numero ridotto di classi?

Testo del questionario ECOMERCATALE 2012 dato agli insegnanti. Siete favorevoli a riproporre Ecomercatombola ma con un numero ridotto di classi? Già da vari anni il Centro di Documentazione della scuola media predispone sondaggi su svariati argomenti di particolare interesse ( mezzi di trasporto per raggiungere la scuola, collegamento a internet

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

IL LUNGO VIAGGIO DEI NOSTRI RIFIUTI

IL LUNGO VIAGGIO DEI NOSTRI RIFIUTI I QUADERNI DI SILEA - 2 IL LUNGO VIAGGIO DEI NOSTRI RIFIUTI COSA SUCCEDE AI RIFIUTI CHE NON SI POSSONO RICICLARE IL LUNGO VIAGGIO DEI NOSTRI RIFIUTI COSA SUCCEDE AI RIFIUTI CHE NON SI POSSONO RICICLARE

Dettagli

CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo

CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo Claudia Andreoli CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo avvenga, oltre al classico manifesto pubblicitario,

Dettagli

COMUNITA SCOLASTICHE SOSTENIBILI

COMUNITA SCOLASTICHE SOSTENIBILI COMUNITA SCOLASTICHE SOSTENIBILI (CSS) I.S.I.S. GALILEI via di Scandicci, 151 Firenze info@isis-galilei.fi.it DOVE ERAVAMO 1. Nel regolamento della scuola è stato introdotto l art.13 che riguarda la raccolta

Dettagli

Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO

Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO 6. QUARTO INCONTRO - SICUREZZA SUL LAVORO Materiali necessari al quarto incontro (per comodità, fare un segno di spunta sul materiale preparato) un PC portatile un

Dettagli

Ins. Zanella Classe seconda. Problemi moltiplicativi

Ins. Zanella Classe seconda. Problemi moltiplicativi Ins. Zanella Classe seconda Problemi moltiplicativi FOGLI DI CARTA OGGI IN CLASSE SIAMO IN 23 ALUNNI. LA MAESTRA DA AD OGNI ALUNNO 3 FOGLI. DISEGNA QUESTA SITUAZIONE, IN MODO CHE SI CAPISCA QUANTI FOGLI

Dettagli

Guida didattica all unità 8 Andiamo in vacanza!

Guida didattica all unità 8 Andiamo in vacanza! Guida didattica all unità 8 Andiamo in vacanza! 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può essere proposta in diverse

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

j~~;:~~;;==~~;;~~;:==::==~======================~;j Design industriale llmuseo è in riserva

j~~;:~~;;==~~;;~~;:==::==~======================~;j Design industriale llmuseo è in riserva ~ j' l j~~;:~~;;==~~;;~~;:==::==~======================~;j Design industriale llmuseo è in riserva Una collezione davvero curiosa che ripercorre la storia e l'evoluzione dei distributori di benzina e che,

Dettagli

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7 1/7 CAMERA DEI DEPUTATI SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECIRE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI RESOCONTO STENOGRAFICO MISSIONE MARTEDÌ 14 LUGLIO 2009 PRESIDENZA

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

A me è piaciuto molto il lavoro in aula computer perché era a coppie e poi ho potuto imparare ad usare il computer. Anche il

A me è piaciuto molto il lavoro in aula computer perché era a coppie e poi ho potuto imparare ad usare il computer. Anche il Noi abbiamo fatto un progetto con il computer che è durato tanto ma è stato bellissimo, perché abbiamo fatto i disegni di una favola. Abbiamo usato un nuovo programma e Luisanna ha creato un nuovo programma

Dettagli

Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune

Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune iniziative di concreta solidarietà. Il progetto intende

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Ai Presidenti delle Pro Loco Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Gentili Presidenti, in seguito ad accordi presi tra Unpli e l organizzazione Treviso Marathon, vi portiamo a conoscenza

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA 1 INS. BORTOLATO GIUSEPPINA CLASSE E7 RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA Il progetto LA STORIA OLTRE LA STORIA è stato realizzato per far comprendere al bambino, che quando, ci sono modifiche

Dettagli

============================================================================

============================================================================ Esposizione CFA a Castano Primo - Malpensa Postato da goliada - 2009/09/11 15:46 Ciao a tutti, volevo confermarvi l'esposizione CFA di Castano Primo (MI) il 24 e 25 Ottobre 2009. L'esposizione verrà fatta

Dettagli

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE Scuola Primaria L. da Vinci 2 Circolo-Pordenone S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE CL 5^ PREMESSA Noi, bambini della classe quinta della Scuola Leonardo da Vinci, abbiamo voluto ancora una volta affermare

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

N e w s a z i e n d e

N e w s a z i e n d e N e w s a z i e n d e pilla, lo stile ha un volto Intervista a Ivo Sedazzari, il designer che da oltre trent anni collabora con l azienda vicentina nella creazione degli oggetti d arte funeraria. Un sodalizio

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online Livello intermedio Il futuro Il futuro semplice

www.iluss.it - Italiano online Livello intermedio Il futuro Il futuro semplice semplice semplice indica che l azione espressa dal verbo si svolge in un momento successivo al presente. Domani Giorgio darà l'esame. Fra un anno finirò l'università e comincerò a lavorare. essere sarò

Dettagli

GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA

GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA PRIMI RISULTATI DELL ANALISI QUALITATIVA a cura

Dettagli