Come sviluppare il business dell'elearning

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come sviluppare il business dell'elearning"

Transcript

1 Come sviluppare il business dell'elearning Si analizza come una organizzazione operante nella formazione in presenza può utilizzare l'elearning per sviluppare un business redditizio. Un corretto approccio all'elearning consente di realizzare l'integrazione della formazione in presenza con quella a distanza, di cogliere nuove opportunità di mercato e di minimizzare i rischi di investimento. L'analisi è principalmente focalizzata sulla formazione per i professionisti e per gli impiegati e i dirigenti di aziende pubbliche e private. In molti anni di attività nel settore della Formazione a Distanza si è avuto modo di constatare della ancora limitata conoscenza dell'elearning anche fra gli addetti ai lavori, sebbene i vantaggi derivanti dalla Formazione a Distanza siano molto promettenti: disponibilità di maggiori conoscenze, flessibilità nell'apprendimento, risparmio per quanto concerne gli utilizzatori, allargamento del mercato, tempestività per chi realizza la formazione. Le motivazioni della scarsa diffusione sono molteplici: scadente qualità dei corsi realizzati, investimenti onerosi, scelte organizzative, realizzative o tecnologiche errate, bassa determinazione nello sviluppo del business, solo per citare le principali. Vi sono anche cause oggettive che frenano la diffusione dell'elearning: estrema frammentazione del mercato, bassa considerazione da parte degli utenti sul reale valore della formazione. In questo contesto può sembrare un'operazione impossibile riuscire a sviluppare soluzioni di elearning che possano competere, per efficacia e redditività, con la formazione in presenza. Riteniamo invece che ciò sia possibile ma è necessario affrontare l'elearning con un approccio diverso rispetto alla formazione in aula e, al pari di altri business che si sono sviluppati in Internet, sfruttare al massimo le potenzialità messe a disposizione da questo mezzo di comunicazione. Questo articolo vuole essere un aiuto ai responsabili delle organizzazioni, pubbliche e private, che operano nella formazione e fornire un approccio pragmatico a come affrontare una iniziativa di elearning. Il focus è principalmente posto su come realizzare una iniziativa di Formazione a Distanza che consenta di mantenere la qualità formativa dell'aula, contenere i costi, ridurre i rischi imprenditoriali. L'analisi è principalmente focalizzata sulla formazione per i professionisti e per gli impiegati e dirigenti di aziende pubbliche e private. Nell'articolo, per semplicità, si farà genericamente riferimento ai professionisti indicando comunque tutte le categorie sopra descritte. Il mercato Il mercato della formazione professionale è caratterizzato da una elevata polverizzazione, che vede la presenza di un elevato numero di aziende. Questa polverizzazione è causata da due caratteristiche peculiari della formazione: Sintresis s.r.l. tel: 0125/ via Castiglia, Ivrea

2 1) la quantità di argomenti da trattare è elevatissima e il livello di specializzazione è sempre più marcato; 2) si ha una forte regionalizzazione dell'attività: molto spesso la maggioranza dei ricavi per una azienda che opera in questo mercato proviene da un area geografica ristretta, spesso anche di dimensione subregionale o provinciale. La distribuzione geografica dell'offerta è fortemente sbilanciata e, in pratica, si può rilevare che oltre la metà della popolazione italiana è residente in aree distanti 1 dai centri in cui è disponibile una offerta sufficientemente articolata: Roma, Milano possono offrire un catalogo molto ricco di corsi di qualità; l'offerta a Torino, Bologna, Napoli presenta una buona articolazione. Al di fuori di queste aree metropolitane, la disponibilità di corsi qualificati e specializzati è limitata e i professionisti che operano in queste aree risultano essere penalizzati rispetto ai colleghi che risiedono nelle metropoli. Si ha una tendenza, non solo legata alla formazione, di un rafforzamento del fenomeno della regionalizzazione del business in quanto tempi e costi dedicati agli spostamenti sono cause che limitano sempre più gli spostamenti lavorativi dovuti ad un sempre maggior stress lavorativo e ai problemi derivanti dalla crisi economica. Purtroppo non si è a conoscenza di ricerche di mercato ufficiali che abbiano valutato il questo mercato dell'elearning. Si ritiene comunque interessante proporre una ricerca, condotta attraverso il sito web di una società di formazione specializzata nella formazione ai professionisti, che attualmente opera solo in presenza e in una ristretta area geografica (la grande maggiornaza del business era relativo a discenti residenti nella sola provincia di Torino). La richiesta consisteva nella semplice domanda: "Con quali modalità preferite effettuare la formazione?". Il risultato riportato è molto chiaro: - il 50% circa avrebbe desiderato corsi in elearning - il 33% circa preferiva i corsi in presenza in orario serale - il 17% circa era favorevole ai corsi in presenza durante l'orario di lavoro È interessante notare che per 5 persone su 6 il tempo costituisce un elemento critico. È necessario fare anche una considerazione a riguardop della percentuale del 50% favorevole all'elearning. Si deve considerarla come l'attuale mercato potenziale; affinchè queste persone eseguano un reale acquisto, oltre alla disponibilità del corso da loro desiderato, è necessario che percepiscano l'elearning come una formazione affidabile, superando il timore del cambiamento e la loro scarsa conoscenza dell'efficacia di questa nuova forma di formazione. A fronte di una domanda potenziale elevata il mercato dell'elearning è ancora poco diffuso. Le cause che limitano la domanda sono di varia natura. Si ritiene che le principali cause siano dovute a: - catalogo dei corsi ancora molto limitato - qualità della formazione spesso scadente - poca conoscenza delle potenzialità dell'elearning da parte dei discenti - dubbi sull'affidabilità delle aziende che forniscono la formazione a distanza Minimizzare se non annullare queste cause di limitazione della domanda di elearning è possibile. È necessario comunque avere un approccio serio e metodologicamente corretto: 1 Indicativamente, con questo termine, si intende in luoghi che richiedono oltre 1 ora e mezza da dedicare al trasporto dal luogo di residenza al luogo in cui si tiene il corso Come Sviluppare il Business dell'elearning pag. 2 di 6

3 nella distribuzione di servizi in genere, e in particolare in quelli distribuiti via Internet, l'affidabilità e la cura nelle relazioni con i clienti sono di fondamentale importanza. Gli elementi vincenti del business on-line La storia di Amazon è un ottimo esempio per individuare le caratteristiche di una iniziativa di ebusiness per avere successo. Prima della nascita di Amazon, negli Stati Uniti esistevano già aziende che vendevano i libri via Internet. In particolare due grosse catene di negozi avevano già messo on-line il loro catalogo. Queste iniziative non hanno avuto successo, sebbene offrissero entrambe centinaia di migliaia di titoli. Le cause che hanno scoraggiato gli utenti ad acquistare presso questi negozi on-line era costituito dal prezzo finale e dalle difficoltà di eseguire un acquisto. Il prezzo finale di acquisto on-line di un libro, per il cliente, è determinato dal prezzo di copertina a cui si deve sommare le spese di spedizione: prima di Amazon queste spese potevano facilmente raggiungere i 15~20$. Tempi lunghi di consegna e pratiche di acquisto complesse, sebbene con carta di credito, costituivano ulteriori deterrenti all'acquisto e lo rendevano comunque penalizzante rispetto al negozio. Il sig. Jeff Besoz, fondatore di Amazon, alla fine degli anni novanta ha avuto l'idea vincente per vendere i libri on-line in grande scala e entrare in diretta concorrenza con i negozi: il prezzo di acquisto reale era in linea, se non inferiore, al negozio: il forte sconto sul prezzo di copertina del libro consentiva all'acquirente di recuperare le spese di spedizione. Oltre alla importante leva del prezzo, principale elemento di attrazione per i clienti, fondamentali per il successo si è rilavato il vasto catalogo, costituito inizialmente da oltre un milione di titoli, che ha consentito di distribuire anche libri praticamente introvabili nei negozi, una interfaccia utente gradevole e semplice e un eccezionale servizio di supporto al cliente. La vendita di libri è un business molto diverso dalla formazione. Comunque se si estende l'analisi agli altri business on-line di successo, sia di vendita di prodotti che di servizi, si può riscontrare che sono sempre presenti le seguenti 3 caratteristiche: a) il prodotto o servizio acquisito on-line ha sempre la qualità percepita dal cliente equivalente al bene acquistato in negozio; b) vi è una convenienza economica: per i prodotti è legata al prezzo di acquisto che deve anche compensare le spese di spedizione, per i servizi è spesso collegata al risparmio delle spese accessorie; c) il business on line offre vantaggi ausiliari reali all'utente. Per i servizi sono generalmente rapprentati dalla tempestività, dal risparmio di tempo e dalla possibilità di fruire il servizio da casa, vantaggi da cui deriva spesso anche la convenienza economica per l'utente (ad es. come avviene per l'acquisto di un biglietto ferroviario o per l'home banking); Realizzare un elearning di qualità Perchè l'elearning possa avere un ritorno economico è necessario che l'offerta possa soddisfare i 3 punti appena citati. La qualità globale della formazione costituisce senza dubbio il principale problema nella realizzazione di una iniziativa di elearning, non solo reallizzarla ma anche riuscire a farla percepire ai potenziali utenti. Come Sviluppare il Business dell'elearning pag. 3 di 6

4 È necessaria una premessa prima di affrontare questo argomento: in questa breve analisi si fa riferimento implicito all'utilizzo di una didattica di tipo cattedrattico. Non è lo scopo di questo articolo affrontare una discussione sulla validità delle varie metodologie didattiche. Si evidenzia solo che la metodologia cattedrattica è di gran lunga la più diffusa nella formazione dei professionisti e si è sempre in questo contesto anche quando i discenti sono incoraggiati a "porre delle domande". Si evidenzia che è possibile ottenere una interazione docentediscente anche a distanza, principalmente in modalità asincrona. Iniziamo ora col capire cosa vuol dire realizzare un elearning di qualità La qualità dell'elearning non è determinata dall'utilizzo della tecnologia A piuttosto che la tecnologia B o dall'uso della metodologia X rispetto alla metodologia Y ma dalla valutazione finale del cliente-discente. La realizzazione di un elearning di qualità richiede una notevole esperienza e un'attenzione particolare ai feedback inviati dai clienti (come, del resto, è posta per la formazione in presenza) per poter individuare quali siano gli elementi realmente importanti per il discente. Infine bisogna sempre ricordare che si opera in un mercato complesso, in continua evoluzione, dove bisogna essere pronti a mettere sempre tutto nuovamente in discussione, spesso caratterizzato anche da mode passeggere. I discenti mantengono un comportamento analogo in aula come a distanza e le valutazioni della validità o meno di un corso hanno molti elementi valutativi in comune fra le due modalità di fruizione: il discente a distanza non è diverso dal discente in aula. Le capacità didattiche del docente rappresentano sempre l'elemento di valutazione principale e perciò preservare questa capacità didattica nella formazione a distanza costituisce il primo e principale punto da perseguire. Ciò implica anche preservare le modalità di realizzazione della didattica, la capacità di comunicazione del docente, il suo know-how, i supporti didattici utilizzati (generalmente costituiti da slide). Preservare il processo di apprendimento di una lezione da parte del discente è un ulteriore elemento nello sviluppo di una formazione di qualità: non si tratta di solamente di abitudini del discente (e come tali potrebbero variare nel tempo) bensì dell'ottimizzazione del processo di apprendimento, che ha comportato un affinamento della didattica che si è sviluppato in molti decenni se non in vari secoli. Queste sono le condizioni necessarie alla realizzazione di una buona formazione a distanza. Il mezzo informatico mette poi a disposizione strumenti non disponibili in aula, strumenti che possono e devono essere sfruttati al meglio. Il loro utilizzo non deve comunque impattare in modalità significativa con il flusso principale della didattica. Queste affermazioni, che in questa breve disgressione, possono sembrare soggettive in realtà si basano su una lunga esperienza, su studi cognitivi e comportamentali e, soprattutto, sul feeback dei discenti. Come ottenere il successo nell'elearning Individuato come realizzare una formazione a distanza di qualità, è necessario essere in grado di farla percepire ai potenziali utenti attraverso una corretta comunicazione. Il primo aspetto da tenere in considerazione è comune a tutti i servizi: il cliente di un servizio può solo a posteriori valutarne la qualità ovvero lo deve acquistare ed utilizzare e non ha più alcuna possibilità di modificare la propria scelta. Ben diverso è l'acquisto di un prodotto: Come Sviluppare il Business dell'elearning pag. 4 di 6

5 l'acquirente lo può vedere, toccare, provare, restituirlo dopo averlo acquistato ovvero ha la possibilità di modificare la propria scelta anche dopo aver eseguito l'acquisto. Per questo motivo la fidelizzazione di un cliente è molto più marcata nei servizi: tutti noi difficilmente cambiamo l'operatore telefonico, la banca, il bar in cui facciamo colazione, anche nei casi in cui non siamo completamente soddisfatti. Un paio di scarpe, un vestito, l'auto la si acquista dove riteniamo sia più conveniente, dal fornitore che riteniamo abbia il prodotto più rispondente alle nostre esigenze. La vostra mailing list dei contatti è il punto di partenza i clienti dell'elearning. In particolare, tra coloro che non hanno ancora acquistato i vostri corsi o vi hanno partecipato sporadicamente si trovano gli utenti che hanno un maggior interesse alla Formazione a Distanza; tra loro si trovano coloro che avranno maggiori vantaggi dal risparmio di denaro e tempo derivante dai trasporti: i professionisti di Milano e Roma tenderanno a preferire la formazione in aula, mentre quelli di L'Aquila e Sondrio dimostreranno una maggiore propensione all'utilizzo dell'elearning. La tempestività nella disponibilità di formazione su nuovi argomenti è un altro importante criterio di valutazione nell'acquisto da parte dei potenziali clienti: su nuovi argomenti si ha una forte domanda a fronte di una carenza dell'offerta di corsi. Dalle considerazioni sulla fidelizzazione deriva che l'elearning è più facilmente utilizzato da nuovi clienti; i vecchi clienti tenderanno a privilegiare la formazione in aula. Come si può facilmente intuire, il marketing diventa uno strumento essenziale per la promozione, per riuscire a catturare gli early adapter, prima, e sostenere l'espansione del mercato, poi. Un altro punto da considerare è come riuscire a trarre vantaggio, in tempi brevi, dalla nuova dimensione del mercato: non più ristretto all'area geografica tradizione ma dall'intero mercato italiano. Il mailing è una forma di promozione molto diffusa che, purtroppo, recentemente ha perso molta della sua capacità promozionale: tutti i giorni riceviamo decine di mail promoziali, molte delle quali non sono nemmeno aperte e molte sono anche automaticamente cestinate e l'attenzione che prestiamo è molto bassa. Uscire dal mercato regionale significa riuscire ad indirizzare clienti non conosciuti, competere con aziende locali; l'utilizzo di nuovi canali di distribuzione costituisce non solo una opportunità ma, spesso, una necessità per sviluppare il proprio business. Per questo motivo Sintresis si è impegnata anche nel marketing e mette a disposizione delle soluzioni di supporto marketing, con la previsione di dedicare molte risorse in questo settore nel prossimo futuro. I rischi delle iniziative di elearning Una iniziativa di elearning, al pari di ogni iniziativa imprenditoriale, ha collegati dei rischi. Alcuni semplici accorgimenti consentono comunque di ridurli senza avere conseguenze sul business. In linea con una tendenza oramai consolidata, un primo passo consiste nell'utilizzare il più possibile servizi di outsourcing, rispetto alla realizzazione di una propria infrastruttura di elearning. L'investimento diretto nell'infrastruttura comporta, oltre all'immobilizzo diretto (non sempre significativo), l'utilizzo di risorse interne non indispensabili per lo sviluppo Come Sviluppare il Business dell'elearning pag. 5 di 6

6 dell'elearning con la conseguente diminuzione del controllo dei costi globali dell'iniziativa, e l'aumento di rischi connessi ad utilizzo di soluzioni non adeguate al proprio business. L'outsourcing consente di evitare tutti i rischi collegati all'investimento e, qualora si utilizzi un fornitore specializzato, garantisce anche l'aggiornamento dell'infrastruttura. Alcuni accorgimenti a livello di contratto, consentono poi di poter mantenere una ampia libertà nel caso il fornitore scelto si rilevasse non adeguato. Analoghi considerazioni possono essere eseguite per la realizzazione di nuovi corsi e per tutti i servizi collegati all'elearning: operare con un fornitore esterno consente di avere una qualità garantita del corso, tempi di realizzazione certi, e costi sotto controllo. Avere un punto di break-even nella realizzazione di un corso compreso fra i 5 e 20 corsi distribuiti (ovvero di iscrizioni) è un risultato che può essere facilmente ottenuto optando per un servizio di outsourcing. Il break-even reale con una infrastruttura in proprietà si sposta molto in alto anche a varie centinaia di corsi venduti e risulta molto più difficile da determinare. In futuro, prevediamo di dedicare un articolo a questo argomento, dove verranno esaminati nel dettaglio i diversi blocchi operativi e l'aspetto economico. elearning: un mercato globale Quando si opera in Internet si entra in un mercato globale in cui non vi sono limiti geografici. L'eLearning presenta comunque ancora una elevata regionalizzazione riguardante la lingua (l'italiano) e il contesto normativo che spesso influenza i contenuti dei corsi per i professionisti. L'eLearning costituisce una opportunità di business per le aziende che operano nella formazione sebbene il mercato sia ancora di dimensioni limitate: modelli precisi per il controllo del business, bassi costi di produzione costituiscono senza dubbio un ottimo punto di partenza. Poter allargare la propria offerta commerciale, a un'area geografica molto più vasta rispetto l'attuale, poter fornire nuovi servizi a potenziali clienti che non è stato finora possibile raggiungere con l'offerta tradizione costituiscono dei significativi vantaggi strategici e il tutto senza intaccare l'attuale business è un'occasione che si potrà difficilmente ripetere. Non è invece possibile prevedere quanto potrà durare questa favorevole finestra temporale: molto spesso il business in Intenet ha una evoluzione a valanga: un'iniziativa può rimanere limitata per un periodo relativamente lungo di tempo e poi improvvisamente, nel giro di pochi mesi o poche settimane esplodere: Internet è uno spazio con barriere d'ingresso molto basse, privo di limiti geografici e temporali. Se l'elearning avrà una evoluzione a valanga, essere presenti nel la corretta soluzione sarà di fondamentale importanza per poter sopravvivere, meglio se in una posizione di forza. Come Sviluppare il Business dell'elearning pag. 6 di 6

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti»

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti» Studenti-LRF-2013 Utenti che hanno svolto il test: 262 Famiglie-LRF-2012/2013 Utenti che hanno svolto il test: 173 1) Un Liceo classico Risp. 1) È ancora una scelta valida (Utenti: 140 Perc.: 53.44%) Risp.

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

Carta dei servizi scolastici. Patto educativo di corresponsabilita. Premessa

Carta dei servizi scolastici. Patto educativo di corresponsabilita. Premessa Allegato 1. Carta dei servizi scolastici Patto educativo di corresponsabilita Premessa Il patto educativo di corresponsabilità ribadisce i contenuti presenti nella Carta dei Servizi dei P.O.F. precedenti.

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi La globalizzazione indica un fenomeno di progressivo allargamento della sfera delle relazioni sociali sino

Dettagli

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 RECUPERO CREDITI L agente in attività finanziaria può svolgere l attività di ristrutturazione e recupero dei crediti? Si. L art. 128-quaterdecies del TUB

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL REGIONE LAZIO Assessorato alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale LAZIOSERVICE S.p.A. Progetto Trasporti Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di Obiettivi

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

Possono iscriversi.. tutti i lavoratori stabilmente o temporaneamente occupati, coloro che sono in attesa di lavoro, i disoccupati, le casalinghe.

Possono iscriversi.. tutti i lavoratori stabilmente o temporaneamente occupati, coloro che sono in attesa di lavoro, i disoccupati, le casalinghe. Che cos'è il Progetto SIRIO? Il PROGETTO SIRIO (IGEA) è un corso serale per il conseguimento del Diploma di Ragioniere che riteniamo di particolare interesse per quanti non abbiano conseguito un diploma

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET Per circa il 70% dei consumatori e degli imprenditori i negozi tradizionali tra dieci anni avranno ancora un ruolo importante, ma solo se

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

La carta dei servizi al cliente

La carta dei servizi al cliente La carta dei servizi al cliente novembre 2013 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi dell ICE Agenzia si ispira alle direttive nazionali ed europee in tema di qualità dei servizi e rappresenta

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa?

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa? In cosa consiste la promozione? Acquistando uno dei multifunzione Epson selezionati per l iniziativa, puoi richiedere un soggiorno omaggio di una notte presso un hotel di categoria 4 stelle prenotato tramite

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Business Process Reengineering

Business Process Reengineering Business Process Reengineering AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA Barbagallo Valerio Da Lozzo Giordano Mellini Giampiero Introduzione L'oggetto di questo lavoro riguarda la procedura di iscrizione all'esame

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina Riflessione didattica e valutazione Il questionario è stato somministrato a 187 docenti di italiano e matematica delle classi prime e seconde e docenti di alcuni Consigli di Classe delle 37 scuole che

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo. Rapporto dal Questionari Studenti

Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo. Rapporto dal Questionari Studenti Rapporto dal Questionari Studenti SCUOLA xxxxxxxxx Anno Scolastico 2014/15 Le Aree Indagate Il questionario studenti ha lo scopo di indagare alcuni aspetti considerati rilevanti per assicurare il benessere

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO Fino al 6 maggio 2011 è possibile presentare la domanda per accedere ai contributi a sostegno delle famiglie per le spese di istruzione

Dettagli

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE)

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) Normativa VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) a cura di Libero Tassella da Scuola&Scuola, 8/9/2003 Riferimenti normativi: artt. 7,8 legge 29.12.1988, N. 554; artt. 7,8 Dpcm 17.3.1989,

Dettagli

Attenzione: è necessario comprendere il potenziale di un mercato prima di entrarci!

Attenzione: è necessario comprendere il potenziale di un mercato prima di entrarci! Attenzione: è necessario comprendere il potenziale di un mercato prima di entrarci! Misurazione del potenziale di nuovi prodotti in lancio sulla base della permeabilità del mercato Come esperti di marketing,

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Domande & Risposte sulle entrate posticipate e le uscite anticipate e le giustificazioni

Domande & Risposte sulle entrate posticipate e le uscite anticipate e le giustificazioni LICEO GINNASIO STATALE G. d Annunzio Distretto Scolastico n 12 Via Venezia,41 65121 PESCARA - Codice Scuola PEPC010009 Fax : 085-298198 Tel. 085-4210351 - Segreteria C.F. 80005590684 E-MAIL : pepc010009@istruzione.it

Dettagli

17016-ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI PRESENTAZIONE CORSO

17016-ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI PRESENTAZIONE CORSO 17016-ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI E SANITARI PRESENTAZIONE CORSO PRESENTAZIONE CORSO DOCENTI CONTENUTI MODALITA DIDATTICHE SYLLABUS MATERIALE DI RIFERIMENTO MODALITA DI ESAME 1 MODALITA ESAME

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE REPORT ANNUALE - 2011 - ITALIA (Aprile 2011) Prof. Alessandra PIOGGIA INDICE 1. LA PRIVATIZZAZIONE 2. LE COMPETENZE

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli