Bibliografia. AISM (2008), Donne oltre la sclerosi multipla: lavoro, famiglia, emozioni. Raccolta delle relazioni dei seminari di Torino e Roma 2008.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bibliografia. AISM (2008), Donne oltre la sclerosi multipla: lavoro, famiglia, emozioni. Raccolta delle relazioni dei seminari di Torino e Roma 2008."

Transcript

1 Bibliografia Agenzia Europea Per Lo Sviluppo Dell'istruzione Per Studenti Disabili, Rete Eurydice (2004), L'integrazione dei disabili in Europa Online al sito web (19 Maggio 2010). Agenzia per la formazione l'orientamento e il lavoro Sud Milano (Afol) (luglio 2009), Ricerca Donne salute lavoro. Indagine sui percorsi delle donne divenute invalide a seguito di infortunio sul lavoro o malattia professionale. Online alla pagina web (8 dicembre 2010). AISM (2008), Donne oltre la sclerosi multipla: lavoro, famiglia, emozioni. Raccolta delle relazioni dei seminari di Torino e Roma Associazione Handicap e Sviluppo (2010), Donne con disabilità: quando la discriminazione e la violenza è duplice! Laboratorio per la Prevenzione e il Superamento della Discriminazione di Genere e l Handicap in un ottica Nonviolenta e Interculturale. Online alla pagina web (8 Assot (Agenzia Sviluppo Sud-Ovest Torino), Servizio Inserimento Lavorativo Disabili della Provincia di Torino (aprile 2009), Due volte differenti. L inserimento al lavoro delle donne con disabilità. Online alla pagina web (7 dicembre 2010). Atshan L. (1997), Disability and gender at a cross-roads: A Palestinian perspective in Abu-Habib, L. (1997), Gender and disability. Women s experiences in the Middle East, UK and Ireland: Oxfam, pp

2 Baraldi C. (a cura di) ( ), Progetto Antenne Antidiscrimination European Networks, Rapporto di Ricerca sulla discriminazione multipla. Online alla pagina web (28 Luglio 2010). Baratella P., Littamè E. (2009), I diritti delle persone con disabilità. Dalla Convenzione Internazionale ONU alle buone pratiche, Trento, Erickson. Barbuto R. (2006), Genere e disabilità da una prospettiva etica. In Galati M., Barbuto R. (a cura di) (2006), Donne, disabilità e salute. Questioni etiche, strategie e strumenti di tutela nelle politiche per la salute e le pari opportunità, Lamezia Terme, Comunità Edizioni, pp Barbuto R. (2008), Discriminazione multipla delle donne con disabilità. Online alla pagina web (3 settembre 2010). Barbuto R., Ferrarese V., Griffo G., Napolitano E., Spinuso G. (2007), Consulenza alla pari. Da vittime della storia a protagonisti della vita, Lamezia Terme, Comunità Edizioni. Belotti A., Coppedé N., Facchinetti E. (2005), Il fiore oscuro. Sessualità e disabili, Dogliani (CN), Edizioni Sensibili alle foglie. Bowe F. (1984), Disabled Women in America: a statistical report drawn from census data, Presidents Committee on Employment of the Handicapped, Washington D.C.. Boylan E. (1991), Women and Disability, Zed Books, London. Brisenden S. (1986), Independent Living and the Medical Model of Disability. In the international journal Disability, Handicap and Society (known as Disability and Society since 1993) Volume 1 (2) pp Online alla pagina web (26 402

3 Gennaio 2011). Brothers M. (2003), It s Not Just About Ramps and Braille: Disability and Sexual Orientation. In Zappone K. E. (edited by) (2003), Re-Thinking Identity. The challenge of Diversity, Joint Equality and Human Rights Forum, pp Online alla pagina web (2 Settembre 2010). Canevaro A. (2000), Le parole che fanno la differenza. Online alla pagina web (20 Marzo 2010) Canevaro A. (2007), Diritti e protagonisti, disabili e cittadinanza attiva. In Barbuto R., Ferrarese V., Griffo G., Napolitano E., Spinuso G. (2007), Consulenza alla pari. Da vittime della storia a protagonisti della vita, Lamezia Terme, Comunità Edizioni, pp Canevaro A., Goussot A.(2000), La difficile storia degli handicappati, Roma, Carocci editori S.p.A. Castagna C. (21 aprile 2008), Convenzione ONU sui diritti di donne e uomini con disabilità. Online alla pagina web (3 febbraio 2011). CENSIS (2010), Le disabilità oltre l'invisibilità istituzionale. Il ruolo delle famiglie e dei sistemi di welfare. Online al sito web al_resource_396=108433&relational_resource_26=108433&relational_resource_78= &relational_resource_296=108433&relational_resource_342=108433&relational_r esource_343= (6 marzo 2011). Centro per L autonomia Umbro (???), Seminario Nazionale della Tavola della Pace. 403

4 Assisi 29 Febbraio-1 Marzo Il contributo del Movimento delle Persone con Disabilità, online al sito web (12 Maggio 2010). China Disabled Persons Federation (1995), Paper contributed to the Training Workshop for Women with Disabilities, June 1995, Bangkok. Cid.UE. (2006), Verso una Convenzione Globale delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità. Online al sito web (12 Coppedè N. (2004), Al di là dei girasoli, Dogliani (CN), Edizioni Cooperativa Sensibili alle foglie. Coppedé N. (2005), Il mio nome è Nunzia. In Belotti A., Coppedé N., Facchinetti E. (2005), Il fiore oscuro. Sessualità e disabili, Dogliani (CN), Edizioni Sensibili alle foglie, pp Corbett J. (1994), A proud label: Exploring the relationship between disability politics and gay pride. In Disability & Society, 9, pp Crenshaw K. (1989), Demarginalising the intersection of race and sex: a Black feminist critique of antidiscrimination doctrine, feminist theory and antiracist politics, University of Chicago Legal Forum. Del Grande G. (2 Febbraio 2008), Donne e disabili. Discriminate due volte. Online al sito web er/info html (1 Dicembre 2010). Del Grande G. (2 Febbraio 2008), Dossier: Sono 1,7 milioni le donne disabili in Italia. Online alla pagina web er/info html (27 Novembre 2010). 404

5 Del Re A. (a cura di) - CIR SPG (Centro Interdipartimentale di ricerca Studi sulle politiche di genere) - (2008), Manuale di Pari Opportunità. Per un orientamento sulle politiche di genere, Padova, CLEUP. Despouy L. (1993), Human Rights and Disabled Persons (Study Series 6), New York, Centre for Human Rights Geneva and UN. DPI Italia (2003), Donne con disabilità e assistenza personale. Uno strumento per garantire peri opportunità ed una vita di qualità. Programma Daphne , Measures to combat violence against children young people and women, n. JAI/DAP(03/207/W. DPI Italia (2009), Scheda discriminazione multipla. Donne con disabilità e discriminazione multipla. Online al sito web (19 Settembre 2010). ENAR (July 2007), Fact Sheet 33, Multiple Discrimination. Online alla pagina web 7_en.pdf (28 Giugno 2010). European Centre for Social Welfare Policy and Research (February 2008), The Labour Market Situation of People with Disabilities in EU 25. Online alla pagina web (10 Maggio 2010). European Disability Forum (?),Violence against women: forced sterilization of women with disabilities is a reality in Europe. Online al sito web (16 gennaio 2010). European Disability Forum [EDF] (?), Facts and Figures about Disability. Online al sito web (11 Maggio 2010). European network of disabled girls and women (May 2007), Resolution Formation of a European Network of disabled girls and women. Online al sito web 405

6 (5 gennaio 2011). EUROSTAT (2003), Employment of disabled people in Europe in Online alla pagina web (9 Maggio 2010). Federal/Provincial/Territorial Ministers Responsible For Social Services (1998), In Unison: A Canadian Approach to Disability Issues: A Vision Paper. Online alla pagina web (27 Settembre 2010). Franklin P. (1977), Impact of Disability on the Family Structure. Social Security Bulletin 1977, 40(5), pp Fredman S. (2005), Double trouble: Multiple Discrimination and EU Law, European Anti-Discrimination Law Review issue no. 2, pp Online alla pagina web (13 Luglio 2010). Friso A. (?), 2000 nuovi inserimenti lavorativi dal 2001 ad oggi. Online al sito web (29 Novembre 2010). Galati M., Barbuto R. (a cura di) (2006), Donne, disabilità e salute. Questioni etiche, strategie e strumenti di tutela nelle politiche per la salute e le pari opportunità, Lamezia Terme, Comunità Edizioni. Galati M., Barbuto R., Coppedè N., Meduri M., Napolitano E. (a cura di) (2003), Una possibile autonomia: itinerari di donne con disabilità tra empowerment ed advocacy, Soveria Mannelli (Catanzaro), Rubettino Editore s.r.l.. Gerarado Arroyo Porta (1988), The Situation of Disabled Women in Rural Areas: a problem in need of concerted action. Paper presented at the Second DPI Asia Pacific Regional Assembly and Training Seminar on Equalization of Opportunities, 27 August- 406

7 2 September 1988, Bangkok. Giorgulli I. (2005), Un consultorio per le donne disabili, a Roma è una realtà. Online alla pagina web (11 gennaio 2011). Global Partnership for Disability and Development [GPDD] (28 August 2009), Women with Disabilities in Development: Intersecting Invisibility, Intersecting Realities, Report on an E-Discussion on Women with Disabilities in Development, Working Draft by Andrea Shettle. Documento ricevuto al Global Partnership for Disability and Development Forum, Torino ottobre Griffo G. (?), Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, online alla pagina web (19 Maggio 2010). Griffo G. (2009), New Challenges for international cooperation: to promote, respect and defend Human Rights of Persons with Disabilities. Atti del Global Partnership for Disability and Development Forum, Torino ottobre Griffo G., Ortali F. (2009), Manuale di formazione sui Diritti umani delle persone con disabilità, Provincia di Milano, Servizio Diritti dei disabili e Progetti Speciali. Hema N. S. (1995), Paper contributed to the Training Workshop for Women with Disabilities, June 1995, Bangkok. Hesperian Foundation (?), Disability. Online al sito web (18 novembre 2010). Heumann J. (1990), How Women with Disabilities Can Advance into the Mainstream of Society. Paper for the Seminar on Disabled Women, August 1990, Vienna. Illich I. (1977), Nemesi medica. L'espropriazione della salute, Milano, Mondadori. 407

8 INAIL (3 Marzo 2010), Assicurazione casalinghe. Sacconi: "Incentiviamo la sottoscrizione". Online al sito web E_SALASTAMPA&nextPage=Prodotti/News/2010/INAIL/info jsp (7 dicembre 2010). International Disability and Development Consortium [IDDC], Make Development Inclusive, Dutch Coalition on Disability and Development (?), Mainstreaming Disability and Gender in Development Cooperation. Online alla pagina web (26 Ottobre 2010). International Paralympic Committee (June 2007), Women in Paralympic Sport Leadership Summit Report and Action Plan, Europe, Germany, June ISTAT (2005), Indagine sulla Condizioni di salute e il ricorso ai servizi sanitari del Online al sito web (10 Maggio 2010). ISTAT (2005), Studio sulla tematica della Non autosufficienza. Online alla pagina web a.pdf (17 dicembre 2010). ISTAT (2005), Testo integrale. Integrazione sociale delle persone con disabilità. Anno Online alla pagina web df (9 dicembre 2010). ISTAT (2010), La disabilità in Italia. Il quadro della statistica ufficiale. Online alla pagina web 408

9 (10 dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (?), Alcuni aspetti della vita delle persone con disabilità. Contesto familiare e aiuti informali. Online al sito web ( 30 Novembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (?), Differenze fra uomini e donne con disabilità. Online al sito web (8 dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (?), Differenze tra uomini e donne. Famiglia. Online al sito web (30 Novembre 2010) ISTAT, Disabilità in cifre (?), Differenze tra uomini e donne. Istruzione. Online al sito web (9 dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (?), Differenze tra uomini e donne. Lavoro. Online al sito web (8 dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (?), Differenze tra uomini e donne. Vita sociale. Online al sito web (6 Dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre (2004), Stima del numero delle persone con disabilità. Online al sito web (5 Dicembre 2010). ISTAT, Disabilità in cifre, Il concetto di disabilità. Online al sito web (28 Marzo 2010). 409

10 ISTAT, Disabilità in cifre, Stima del numero delle persone con disabilità. Online al sito web (10 Maggio 2010). ISTAT, Disabilita in cifre, La definizione di disabilità e gli strumenti di misurazione utilizzati dall ISTAT. Online al sito web (12 Maggio 2010). Ito A. (2009), Mainstreaming Disability in all MDG Processes, Atti del Global Partnership for Disability and Development Forum, Torino ottobre Khasnabis C. (2009), CBR as a strategy to promote economic and social inclusion of people with disabilities. Atti del Global Partnership for Disability and Development Forum, Torino ottobre Kleinitz P. (2006), New pathways to understanding the true cost of disability: outlining the economic case for inclusion of people with disability in developing countries. Minor Thesis submitted for examination Master of Social Science (International Development) RMIT University. Lancioni S. (a cura di) (24 Febbraio 2008), Pari opportunità, femminismo e disabilità. Intervista a Virginia Del Re. Online alla pagina web (24 Gennaio 2011). Lancioni S. (a cura di) (11 giugno 2008), Donne e disabilità: centri e gruppi. Online alla pagina web (8 Lancioni S. (a cura di) (25 Maggio 2009), «Ma potrai fare a meno di me». Intervista a Clara Sereni. Online alla pagina web (2 410

11 Lancioni S. (a cura di) (4 Maggio 2010), Senza Vita Indipendente la mia vita non sarebbe possibile. Intervista ad Elisabetta Gasparini. Online alla pagina web (27 Gennaio 2011). Lancioni S. (a cura di) (27 settembre 2010), Disabilità e pari opportunità: intervista alla Ministra Mara Carfagna. Online alla pagina web In allegato il testo integrale. Liss J. (2007), Noi siamo sulla stessa barca. In Barbuto R., Ferrarese V., Griffo G., Napolitano E., Spinuso G. (2007), Consulenza alla pari. Da vittime della storia a protagonisti della vita, Lamezia Terme, Comunità Edizioni pp Ludovisi C. (6 Marzo 2008), Donne cieche vittime di violenza: il focus dell UIC. Online alla pagina web ml (4 Dicembre 2010). Makkonen T. (2002), Multiple, Compound and Intersectional Discrimination: Bringing the Experiences of the Most Marginalized to the Fore, Institute For Human Rights, Åbo Akademi University. Online alla pagina web (22 Luglio 2010). Martini F. (2007), Esame normativo e commento della L. 5 febbraio 1992, n. 104 Legge-quadro per l assistenza, l integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate ad uso dei candidati alle elezioni amministrative. Online alla pagina web (17 febbraio 2011). Maxwell J., Watts Belser J., David D. (2007), A Health Handbook for Women with Disabilities, Berkeley California USA, Hesperian Foundation. Online alla pagina web (19 novembre 2010). 411

12 Melting LAB Piemonte - Laboratorio di innovazione sui diritti e la parità (17 aprile 2009), Discriminazioni multiple nel lavoro: due ricerche in provincia di Torino. Online al sito web minazioni-multiple-nel-lavoro-due-richerche-in-provincia-ditorino&catid=1:ultime&itemid=56 (8 dicembre 2010). Menichini I. (2009), The UN convention on the rights of people with disabilities and the ICF: which new opportunities for the inclusion of people with disabilities. The italian experience. Atti del Global Partnership for Disability and Development Forum, Torino ottobre Moon G.. (2006), Multiple Discrimination problems compounded or solutions found?. Online alla pagina web (13 Luglio 2010). Morris J. (1989) Able Lives, Women s Press, London. Morris J. (Edited by) (1996), Encounters with Strangers: Feminism and Disability. London, The Women s Press. Mucchielli R. (1999), Apprendere il counseling. Manuale di autoformazione ai colloqui di aiuto, Trento, Erickson. Napolitano E. (1 ottobre 2007), Vita indipendente per le persone con disabilità. Online alla pagina web (26 Gennaio 2011). Napolitano E. (2003), L essere donne: riflessioni sul sé. In Galati M., Barbuto R. Coppedè N., Meduri M., Napolitano E. (2003), Una possibile autonomia. Itinerari di donne con disabilità tra empowerment e advocacy, Rubbettino Editore, pp Napolitano E. (2007), La vita indipendente per le persone con disabilità. In Rivista 412

13 anarchica, anno 37, n. 331, dicembre 2007-gennaio Online al sito web (26 Gennaio 2011). Nocera S. (a cura di) (2010), Sardegna e Veneto per tutti. Raccolta delle più importanti leggi nazionali e regionali in materia di integrazione scolastica, lavorativa e sociale, di eliminazione di barriere architettoniche e di progetti di vita autonoma ed in famiglia per persone con disabilità, Centro di Servizi per il Volontariato Sardegna Solidale, Centro di Servizi per il Volontariato della Provincia di Vicenza, Eidos, Cagliari. Oliver M. (1990) The Politics of Disablement, Macmillan, Basingstoke. Ontario Human Rights Commission (2001), Discussion Paper on an Intersectional approach to discrimination: Addressing multiple grounds in human rights claims. Online alla pagina web df (6 Luglio 2010). Pascali S. (19 luglio 2007), Persone con disabilità vittime di discriminazioni: in Puglia un convegno nazionale. Online alla pagina web (27 Patterson C. (1990), Peer Counseling Training Manual, San Francisco, Independent Living Center. Paudel S. (1995), Paper contributed to the Training Workshop for Women with Disabilities, June 1995, Bangkok. Perdeus-Bialek M. (?), Ulteriori informazioni sul moderno approccio alla disabilità, online al sito web d=13&lang=it (18 Maggio 2010). 413

14 Piccolo R. (2004), L Europa per le donne disabili. In HP 2004/3, Monografia sul turismo accessibile, Centro Documentazione Handicap, Cooperativa Sociale a r.l. onlus Accaparlante. Online al sito web (16 Piccolo R. (2005), Una mozione per le donne disabili. In HP 2005/2, Monografia sull integrazione nelle scuole dell infanzia, Centro Documentazione Handicap, Cooperativa Sociale a r.l. onlus Accaparlante. Online al sito web (17 Pierce M. (2003), Disabled Minority Ethnic People in Ireland: The Need for Recognition. In Zappone K. E. (edited by) (2003), Re-Thinking Identity. The challenge of Diversity, Joint Equality and Human Rights Forum, pp Online alla pagina web (2 Settembre 2010). Proietti E. (?), Quanti sono i disabili in Italia? Senza saperlo si può programmare la politica?. Online alla pagina web re/info html (21 dicembre 2010). R.F. (2009), Conferenza Nazionale sulla Disabilità. Donna disabile esclusa tra gli esclusi. Online alla pagina web html (11 gennaio 2011). Radtke D., Barbuto R., Napoletano E., Iglesia M. (2003), Violence means death of the soul, kit informativo di DPI-UEC (Disabled Peoples International European Union Committee), realizzato all interno del progetto Disabled Girls and Women Victims of Violence Awareness Raising Campaign and Call for Action, Programma Daphne Reinders H.S. (2000), The future of the Disabled in Liberal Society. An ethical analysis. 414

15 Notre Dame, Indiana, University of Notre Dame Press. Rey Martinez R. (2008), La discriminación multiple, una realidad antigua, un Concepto nuevo, in Revista Española De Derecho Constitutional, año nº 28, nº 84, pp Robinson G.L. (1997), The ratio of males to females with literacy/learning disabilities: a survey of child and adult referrals. Australian Journal of Learning Disabilities, 2, (3), Rogers C. R. (1976), I gruppi d incontro, Roma, Astrolabio-Ubaldini Editore (trad. it.). Rousso H. (1997, March), Gender Equity and Disability; Paper presented at American Educational Research Association, Chicago Rousso H. (2000), Girls and Women with Disabilities: An International Overview and Summary of Research, New York and Oakland: Rehabilitation International and the World Institute on Disability. Rousso H. (2001), Strong Proud Sisters: Girls and Young Women with Disabilities, Barbara Waxman Fiduccia Papers on Women and Girls with Disabilities, Center for Women Policy Studies. Online alla pagina web (13 settembre 2010). Rousso H., Wehmeyer M. (edited by) (2001), Double jeopardy: Addressing gender equity in special education, Albany, NY, State University of New York Press, Albany, Rubaltelli M. (2005), Non posso stare ferma, Padova, Edizioni Messaggero Padova. Schachar A. (2001), Multicultural Jurisdictions. Cultural Differences and Women s Rights, Cambridge. Secretariat for the Convention on the Rights of Persons with Disabilities of the Department of Economic and Social Affairs; United Nations Population Fund 415

16 [UNFPA]; Wellesley Centers for Women [WCW] (2008), Disability Rights, Gender, and Development - A Resource Tool for Action. Online alla pagina web (14 ottobre 2010). Shah F. (1989), The Blind Woman and her Family, and Participation in the Community (Rural). In Gajerski-Cauley A (Edited by), Women, Development and Disability, Winnipeg, Coalition of Provincial Organisations of the Handicapped. Sherwin A. (2006), Reality TV puts disabled women in beauty show. In The Time del 27 dicembre Online al sito web (5 gennaio 2011). Singleton L. Tina and others (?), Gender And Disability: A Survey of InterAction Member Agencies. Findings And Recommendations on Inclusion of Women and Men with Disabilities in International Development Programs. Online alla pagina web PDF (27 Ottobre 2010). Stace S. (1986), Vocational Rehabilitation for Women with Disabilities, ILO, Geneva. SuperAbile INAIL (28 dicembre 2006), Miss Ability : il reality con i disabili che trionfa in Olanda. Online alla pagina web html (5 gennaio 2011). SuperAbile INAIL (14 maggio 2007), A Berlino nasce il network europeo delle donne con disabilità. Online alla pagina web (5 gennaio 2011). SuperAbile INAIL (26 Maggio 2008), Donne disabili vittime di violenza: le iniziative 416

17 del GALM. Online alla pagina web html (4 Dicembre 2010). SuperAbile INAIL (16 aprile 2009), Donne disabili e madri straniere: il difficile inserimento lavorativo. Online alla pagina web (7 dicembre 2010). SuperAbile INAIL (3 Ottobre 2009), Conferenza Nazionale sulla disabilità. Donna disabile, esclusa tra gli esclusi. Online al sito web html (6 Dicembre 2010). SuperAbile INAIL (2009), Conferenza Nazionale sulla Disabilità. Donna disabile esclusa tra gli esclusi. Online alla pagina web html (6 dicembre 2010). SuperAbile INAIL (2009), Violenza sulle donne. In India è il doppio se sono disabili. Online alla pagina web 72.html (7 gennaio 2010). SuperAbile INAIL (16 luglio 2010), Strutture ginecologhe per donne disabili, presentata una proposta alla Camera. Online alla pagina web (17 Superando (7 giugno 2006), Carta e Osservatorio per la piena occupazione. Online al sito web (17 febbraio 2011). Superando (30 maggio 2007), La FISH presenta la Carta dei diritti. Online al sito web 417

18 Thomas M., Thomas M.J. (?), Status of Women with Disabilities in South Asia. Online alla pagina web (8 Novembre 2010). Tilley C.M. (1998) Health Care for Women with Physical Disabilities, Literature Review and Theory: Sexuality and Disability, Vol. 16, No. 2, Tizun Z. (1998), Socio-economic Status of Women with Disabilities in an Urban Community in China, Asia Pacific Disability Rehabilitation Journal, 9, pp UK Department for International Development [DFID] (February 2000), Disability, poverty and development. Online alla pagina web (14 Maggio 2010). UK Department for International Development [DFID] (September 2007), Education s Missing Millions: Including Disabled Children in Education Through EFA FTI Processes and National Sector Plans. Online alla pagina web _Main_Report.pdf (16 novembre 2010). Varano A. (1997), Il Femminismo ha trascurato quelle come noi. Io, handicappata e donna, così ho imparato ad amarmi. Articolo tratto da l Unità del 7 giugno 1997, riportato in Alogon n. 34, II trimestre Online al sito web (9 Vernon A. (1998), Multiple Oppression and the Disabled People's Movement. In Shakespeare T. (edited by) (1998), The Disability Reader Social Science Perspective, London, Continuum, pp Waxman Fiduccia B., Wolfe R. L. (1999), Women And Girls With Disabilities: Defining The Issue. An Overview, Center for Women Policy Studies and Women & Philantropy. 418

19 Online alla pagina web (10 ottobre 2010). Williams F. (1996), Postmodernism, feminism and the question of difference. In Parton N. (ed.) Social Theory, Social Change and Social Work, Routledge, London, pp Zappone K. E. (2003), Conclusion: The Challenge of Diversity. In Zappone K. E. (edited by) (2003), Re-Thinking Identity. The challenge of Diversity, Joint Equality and Human Rights Forum, pp Online alla pagina web (2 Settembre 2010). Zappone K. E. (edited by) (2003), Re-Thinking Identity. The challenge of Diversity, Joint Equality and Human Rights Forum. Online alla pagina web (2 Settembre 2010). Zucconi A., Howell P. (2007), La promozione della salute. Un approccio globale per il benessere della persona e della società, Molfetta (BA), Edizioni La Meridiana. 419

20 Siti web consultati (29 Giugno 2010). (8 (8 (8 (7 (7 (14 (7 (12 Luglio 2010). (15 febbraio 2010). (29 Giugno 2010). (25 Gennaio 2011). (12 Luglio 2010). (18 Luglio 2010). (18 Luglio 2010). (29 Giugno 2010). (7 420

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Allegato II L ONU e le persone con disabilità

Allegato II L ONU e le persone con disabilità Allegato II L ONU e le persone con disabilità L impegno delle Nazioni Unite sul miglioramento dello Stato delle persone con disabilità Oltre mezzo miliardo di persone sono disabili come risultato di una

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

Non discriminazione e pari opportunità sul posto di lavoro

Non discriminazione e pari opportunità sul posto di lavoro Non discriminazione e pari opportunità sul posto di lavoro Quale evoluzione nelle aziende europee? II edizione - Dicembre 2010 Autori: Sara Faglia Federico Pezzolato Kristina Svanteson INDICE Principali

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK

IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK IL PROCESSO PER LA DEFINIZIONE DEL POST 2015 DEVELOPMENT FRAMEWORK I. IL FRAMEWORK IN AMBITO NAZIONI UNITE (a) Il framework sviluppo per il post-obiettivi di Sviluppo del Millennio(MDG) A partire, formalmente,

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale

2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale 2) Assenza di discriminazione e parità di trattamento nell ambito professionale a. Direttiva 2011/98/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 2011, relativa a una procedura unica di domanda

Dettagli

PROGETTO DI RELAZIONE

PROGETTO DI RELAZIONE PARLAMENTO EUROPEO 2014-2019 Commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere 12.11.2014 2014/0000(INI) PROGETTO DI RELAZIONE sulla parità tra donne e uomini nell'unione europea nel 2013

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute

ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute Versione breve O.M.S. ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ ICF SHORT VERSION: INTERNATIONAL CLASSIFICATION OF FUNCTIONING,

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

e altri documenti Indice

e altri documenti Indice 1 Convenzione sull eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne (Convention on the Elimination of all forms of Discrimination Against Women - CEDAW) Indice e altri documenti Ringraziamenti...

Dettagli

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni Premessa Il senso comune suggerisce che i figli non hanno prezzo ma l esperienza insegna che per farli diventare grandi e sperabilmente autonomi,

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro

LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro LINEE GUIDA in materia di discriminazioni sul lavoro (adottate dall Ente in data 10/06/2014) La Provincia di Cuneo intende promuovere un ambiente di lavoro scevro da qualsiasi tipologia di discriminazione.

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

Empowerment di genere nei Paesi in via di Sviluppo

Empowerment di genere nei Paesi in via di Sviluppo Empowerment di genere nei Paesi in via di Sviluppo di Luisa Zappella 1. Introduzione La situazione complessiva delle donne nei paesi in via di sviluppo è ancora e in alcuni casi drasticamente, una condizione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini Sommario Cos è il divario di retribuzione tra donne e uomini? Perché persiste il divario di retribuzione tra donne e uomini? Quali azioni ha intrapreso

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology QUEST Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology versione 2.0 L. Demers, R. Weiss-Lambrou & B. Ska, 2000 Traduzione italiana a cura di Fucelli P e Andrich R, 2004 Introduzione Il

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008)

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Disposizioni atte a regolamentare l'emissione di aldeide formica da pannelli a base di legno e manufatti con essi realizzati in

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE C 183/12 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 14.6.2014 Risoluzione del Consiglio e dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 21 maggio 2014, sul piano di

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO 01

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

PARITÀ DI GENERE NELL UE E RIFLESSI NELL ORDINAMENTO ITALIANO. Valentina Bazzocchi e Isabella Lucati

PARITÀ DI GENERE NELL UE E RIFLESSI NELL ORDINAMENTO ITALIANO. Valentina Bazzocchi e Isabella Lucati PARITÀ DI GENERE NELL UE E RIFLESSI NELL ORDINAMENTO ITALIANO di Valentina Bazzocchi e Isabella Lucati Progetto realizzato con il contributo del Dipartimento per le Pari opportunità INDICE Pag. Abbreviazioni

Dettagli

Linee guida per l autor*

Linee guida per l autor* Linee guida per l autor* Margini: superiore 3,5 cm; inferiore 3,5 cm; destro 3 cm; sinistro 3 cm. Carattere: Times New Roman Dimensione del carattere: 12 per il testo, i titoli come nell esempio che segue:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Accordo quadro sul congedo parentale (riveduto)

Accordo quadro sul congedo parentale (riveduto) Accordo quadro sul congedo parentale (riveduto) Guida interpretativa della CES European Trade Union Confederation (ETUC) ITALIANO Accordo quadro sul congedo parentale (riveduto) Guida interpretativa della

Dettagli

GeMUN Genoa ModelUnited Nations

GeMUN Genoa ModelUnited Nations GeMUN Genoa ModelUnited Nations 1 Indice Checos èilgemun...3 PerchéprenderpartealGeMUN...4 ProssimieventiMUNaGenova...5 Laconferenzainpratica...6 Lastrutturadellaconferenza...7 StoriadelGeMUN...8 2 Che

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Primo Rapporto CNEL/ISTAT sull economia sociale. Dimensioni e caratteristiche strutturali delle istituzioni nonprofit in Italia

Primo Rapporto CNEL/ISTAT sull economia sociale. Dimensioni e caratteristiche strutturali delle istituzioni nonprofit in Italia Primo Rapporto CNEL/ISTAT sull economia sociale Dimensioni e caratteristiche strutturali delle istituzioni nonprofit in Italia ROMA, GIUGNO 2008 INDICE PREMESSA...4 CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE...6 PARTE

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Pensioni Roma, 10/04/2015 Circolare n. 74 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

PIANO D AZIONE STRAORDINARIO CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE

PIANO D AZIONE STRAORDINARIO CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE PIANO D AZIONE STRAORDINARIO CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE Introduzione La Convenzione del Consiglio d'europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica

Dettagli

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione Superare la crisi Un patto globale per l occupazione adottato dalla Conferenza Internazionale del Lavoro alla sua novantottesima sessione Ginevra, 19 giugno 2009 ISBN 978-92-2-820672-2 (web pdf) Prima

Dettagli

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI 23 luglio 2014 Anno 2013 ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI Vengono diffusi oggi i risultati della prima rilevazione sul lavoro volontario, frutto della convenzione stipulata tra Istat, CSVnet (rete

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

"LE DONNE SI IMPEGNANO" GRUPPO PARLAMENTARE DEL PARTITO DEL SOCIALISMO EUROPEO

LE DONNE SI IMPEGNANO GRUPPO PARLAMENTARE DEL PARTITO DEL SOCIALISMO EUROPEO "LE DONNE SI IMPEGNANO" GRUPPO PARLAMENTARE DEL PARTITO DEL SOCIALISMO EUROPEO SOMMARIO INTRODUZIONE p. 4-5 INDICE DEI CONTENUTI Anche il potere si condivide!...................................... Anna

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189 Regolamento concernente il riconoscimento dei titoli di studio accademici, a norma dell'articolo 5 della legge 11 luglio 2002, n. 148. (09G0197)

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Lo Schema BIAS FREE. Uno strumento pratico per identificare ed eliminare il pregiudizio sociale nella ricerca sulla salute.

Lo Schema BIAS FREE. Uno strumento pratico per identificare ed eliminare il pregiudizio sociale nella ricerca sulla salute. Lo Schema BIAS FREE Uno strumento pratico per identificare ed eliminare il pregiudizio sociale nella ricerca sulla salute di Mary Anne Burke Global Forum for Health Research Ginevra, Svizzera e Margrit

Dettagli

I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa

I social protection floors per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Conferenza Internazionale del Lavoro 101^ Sessione 2012 IV Rapporto (2B) I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Quarto punto dell'agenda Ufficio Internazionale

Dettagli

UN TRANSITO LUNGO 30 ANNI. di Porpora Marcasciano Cathy LaTorre Monica Pasquino

UN TRANSITO LUNGO 30 ANNI. di Porpora Marcasciano Cathy LaTorre Monica Pasquino UN TRANSITO LUNGO 30 ANNI di Porpora Marcasciano Cathy LaTorre Monica Pasquino 1982-2012 Un Transito Lungo 30 anni Nella tarda mattinata del 14 Aprile 1982, un esponente del Partito Radicale esce da Montecitorio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli