RENDICONTI Online della. Società Geologica Italiana. RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana. pp

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RENDICONTI Online della. Società Geologica Italiana. RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana. pp. 1-199"

Transcript

1 Volume 17 - Novembre 2011 ORGANIZING COMMITTEE Daniela Ruberti (Second University of Naples) Marco Vigliotti (Second University of Naples) SCIENTIFIC COMMITTEE Lucia Simone, Daniela Ruberti, Sabrina Amodio, Sergio Longhitano, Vincenzo Pascucci, Giuseppe Rolandi, Luisa Sabato. In copertina: Litorale Domitio e Foce del Fiume Volturno (Campania). Sullo sfondo i rilievi carbonatici del Monte Massico. Foto: Giovanni Izzo. RENDICONTI ON LINE DELLA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA - Direttore responsabile: Giovanni BARROCU. Iscrizione ROC Pubblicato online il 1 Novembre Rendiconti Online della Società Geologica Italiana - vol. 17 (2011) RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana pp ISSN RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana Volume 17 - Novembre 2011 ATTI Congresso Annuale dell Associazione Italiana per la Geologia del Sedimentario - GEOSED Caserta, settembre 2011 NOTE BREVI E RIASSUNTI A cura di: Daniela Ruberti, Marco Vigliotti ROMA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA 2011

2 RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana, è un periodico quadrimestrale della Società Geologica Italiana. Esce nei mesi di Dicembre, Aprile ed Agosto. The RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana is a journal of the Italian Geological Society. It is published every four months in December, April and August. Direttore responsabile e Redattore (Editor-in-Chief): Giovanni BARROCU (Cagliari). Responsabili editoriali (Editorial Managers): Alessandro ZUCCARI (SGI - Roma), Fabio Massimo PETTI (SGI - Roma). Comitato di redazione (Associate Editors): Alessandra ASCIONE (Napoli), Domenico COSENTINO (Roma TRE - Roma), Gianfranco CIANCETTI (Pavia), Massimo CIVITA (Torino), Fabrizio GALLUZZO (ISPRA - Roma), Massimo MATTEI (Roma TRE - Roma), Carmelo MONACO (Catania), Paolo MOZZI (Padova), Mariano PARENTE (Napoli), Dario SLEJKO (OGS - Trieste), Iole SPALLA (Milano), Gian Maria ZUPPI (IGAG-CNR Roma). La SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA fu fondata il 29 settembre 1881, eretta ad Ente Morale con Regio Decreto del 17 Ottobre La Segreteria è ospitata dal Dipartimento di Scienze della Terra della Sapienza, Università di Roma, Piazzale Aldo Moro, Roma, Italy. The SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA was founded in Bologna on September 29th, It was recognized as nonprofit corporation with the Royal Decree of October 17th, The secretary office is hosted by the Dipartimento di Scienze della Terra of the Sapienza University, Piazzale Aldo Moro, Roma, Italy. Contatti (Contacts): Tel ; Fax ; Sito web (Society Web Site): Codice Fiscale (Income Tax Number): ; Conto corrente postale (Postal giro account): CONSIGLIO DIRETTIVO 2011 (Members of Council for 2011): Carlo DOGLIONI - President, Achille ZUCCARI - General Secretary, Claudio CAPUTO - Treasurer, Piero CASERO, Gianfranco CIANCETTI, Gloria CIARAPICA, Paolo CONTI, Elisabetta ERBA, Roberto FANTONI, Sandro CONTICELLI (EiC of the IJG - BSGI). REVISORI DEI CONTI 2011 (Financial Auditors 2011): Piero BELLOTTI, Maria Alessandra CONTI, Ruggero MATTEUCCI. SEZIONI DELLA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA (Italian Geological Society Sections): Environmental Geology: Leo ADAMOLI Chair Himalayan Geology: Rodolfo CAROSI - Chair Marine Geology: Francesco CHIOCCI - Chair Planetary Geology: Gian Gabriele ORI - Chair Hydrogeology: Giovanni BARROCU - Chair Carbonate Geology: Gloria CIARAPICA, Antonio PRATURLON - Chairs Geo-informatics: Chiara D'AMBROGI - Chair Structural Geology: Michele MARRONI - Chair Young Geologists: Ester TIGANO - Chair La Società Geologica Italiana è affiliate alla European Geosciences Union (EGU). The Società Geologica Italiana is affiliated to the European Geosciences Union (EGU). QUOTA ASSOCIATIVA 2011 (Association Fees 2011): socio sostenitore (supporter fellow) 100, socio ordinario (ordinary fellow) 93; socio senior (senior fellow) 68, socio junior (junior fellow) 68; student (students) 36; Istituzioni (Institutions) 300. Iscrizione alla pagina (Subscription at): or at La Società Geologica Italiana detiene il copyright degli articoli, dei dati, delle figure e di tutto il materiale pubblicato. Papers, data, figures, maps and any other material published are covered by the copyright own by the Società Geologica Italiana. DISCLAIMER: The Società Geologica Italiana, the Editors (Chief, Associate and Advisory), and the Publisher are not responsible for the ideas, opinions, and contents of the papers published; the authors of each paper are responsible for the ideas opinions and contents published. La Società Geologica Italiana, i curatori scientifici (Chief, Associate and Advisory), e la Casa Editrice non sono responsabili delle opinioni espresse e delle affermazioni pubblicate negli articoli: l autore/i è/sono il/i solo/i responsabile/i.

3 ISSN RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana Volume 17 - Novembre 2011 ATTI Congresso Annuale dell Associazione Italiana per la Geologia del Sedimentario - GEOSED Caserta, settembre 2011 NOTE BREVI E RIASSUNTI A cura di: Daniela Ruberti, Marco Vigliotti ROMA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA 2011

4 ORGANIZING COMMITTEE Daniela Ruberti (Second University of Naples) Marco Vigliotti (Second University of Naples) SCIENTIFIC COMMITTEE Lucia Simone (Italy) Daniela Ruberti (Italy) Sabrina Amodio (Italy), Sergio Longhitano (Italy) Vincenzo Pascucci (Italy) Giuseppe Rolandi (Italy) Luisa Sabato (Italy) LAYOUT Marco Vigliotti (Second University of Naples) Fabio Massimo Petti (Società Geologica Italiana) Società Geologica Italiana, Roma 2011

5 Congresso Annuale dell Associazione Italiana per la Geologia del Sedimentario GEOSED Sessione Speciale in onore di Bruno D Argenio... Non con le forze, non con la prestezza e con l agilità del corpo si fanno le grandi cose, ma col senno, con l autorità, col pensiero... (Marco Tullio Cicerone, De Senectute)

6 Norme di stampa per la pubblicazione sui RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana I Rendiconti Online della Società Geologica Italiana, editi in volumi quadrimestrali, escono nei mesi di Dicembre, Aprile ed Agosto. Le dimensioni di ogni volume sono 21x29,7 cm (A4); giustezza (area utile per la stampa) 18,5x24,4 cm su due colonne di 9x24,4 cm. Tutti gli Autori possono presentare alla rivista, in lingua italiana ed inglese, contributi scientifici originali di interesse nazionale ed internazionale pertinenti alle discipline geologiche. L articolo sottoposto per la stampa può essere accettato così com è, accettato con richiesta di integrazioni o modificazioni ovvero respinto. La presentazione di un lavoro implica l accettazione integrale delle presenti norme di stampa. Il testo e le figure accettati per la pubblicazione costituiscono copyright della rivista. Sottomissione dei manoscritti Il manoscritto, in formato elettronico con lettera di accompagnamento, dovrà essere inviato via alla Segreteria della S.G.I., Dipartimento di Scienze della Terra, Sapienza Università di Roma (tel mail o tramite copia su CD/DVD. Il salvataggio delle files di testo dovrà avvenire in formato Microsoft Word sia per Pc sia per Mac. Le figure concernenti foto ed immagini devono essere salvate nei formati TIF o JPG, con una risoluzione non inferiore ai 300 dpi. Preparazione del testo I testi potranno essere redatti in lingua italiana o inglese. Viene, tuttavia, raccomandata quest ultima per consentire e promuovere una maggiore diffusione dei lavori. Il titolo del lavoro, i riassunti, i termini chiave e le didascalie delle figure debbono essere bilingui. Inoltre, i testi redatti in lingua inglese dovranno avere un esteso riassunto in italiano; i testi redatti in lingua italiana un esteso abstract in inglese. La lunghezza dei lavori non deve superare un massimo di 14 pagine a stampa salvo eccezioni da concordare con il CdR. Organizzazione del manoscritto Interlinea doppia, 12 pt., normale, Arial o Helvetica, margine sinistro 3 cm, margine destro 2 cm, margine superiore 2,5 cm, margine inferiore 2,5, testo iustificato a sinistra e non giustificato a destra, intestazione 1,25 cm dal bordo. Evitare accuratamente di mettere trattini di unione in fine di rigo. Ogni pagina deve essere dattiloscritta soltanto sulla prima faccia e deve essere numerata. Nella intestazione, di non più di una riga, vanno indicati: titolo sintetico (corrente) del lavoro, Autore di riferimento, n. di pagina (8 pt, Arial o Helvetica). La prima pagina del manoscritto deve contenere Per un lavoro in italiano: Titolo del lavoro in italiano (centrato e grassetto). Nome e Cognome degli Autori in MAIUSCOLETTO (in grassetto l Autore di riferimento, con il recapito comprensivo di posta elettronica). In una nota a piè di pagina saranno indicati gli indirizzi degli Autori e/o quello dell Ente di appartenenza. Titolo in inglese. Per un lavoro in inglese: il titolo in inglese andrà in testa e quello in italiano in coda. A partire dalla seconda pagina riportare nell ordine: Per un lavoro in italiano: Riassunto (max 200 parole senza riferimenti bibliografici). Termini chiave (interlinea singola, 10 pt). Esteso abstract (di lunghezza pari a circa un ottavo di quella del testo con riferimenti bibliografici). Key words (interlinea singola, 10 pt). Per un lavoro in inglese: Abstract (max 200 parole senza riferimenti bibliografici). Key words. Esteso riassunto (di lunghezza pari a circa un ottavo di quella del testo con riferimenti bibliografici). Termini chiave. Il testo principale può essere suddiviso in 3 livelli gerarchici. Titolo del livello n. 1 (centrato MAIUSCOLO NERO sopra al testo): Titolo del livello n. 2 (MAIUSCOLETTO allineato a sinistra sopra al testo); Titolo del livello n. 3 (Corsivo allineato a sinistra sopra al testo). I titoli non devono essere preceduti da lettere o da numeri. Le citazioni bibliografiche nel testo vanno indicate fra parentesi tonde: nome dell Autore in MAIUSCOLETTO, virgola, anno di edizione. Più lavori citati in serie devono essere in ordine cronologico e separati da punto e virgola (RAMSAY & HUBER, 1987; HOBBS et alii, 1990). I lavori in preparazione, quelli sottoposti e le comunicazioni orali possono essere citati nel testo, ma non nelle «Opere citate». Stile per le citazioni bibliografiche SPAKMAN W. (1986) - Subduction beneath Eurasia in connection with the Mesozoic Tethys. Geologie en Mijnbouw, 65, BARCHI M., MINELLI G. & PIALLI G. (1998) The Crop 03 profile: a syntesis of results on deep structures of the Northern Apennines. Mem. Soc. Geol. It., 52, RAMSAY J.G. & HUBER M. (1987) - The Techniques ofthe Modern Structural Geology. Volume 2: Folds and Fractures. Academic Press, London. SUHADOLC P. & PANZA G.F. (1989) Physical properties of the lithosphere-astenosphere system in Europe from geophysical data. In: Boriani A., Bonafede M., Piccando G.B. & Vai G.B. Eds., The lithosphere in ltaly. Advances in Earth Science Research., Acc. Naz. Lincei. Figure Le dimensioni massime sono 185x244 (pagina) o 90x244 (colonna). Ulteriori dettagli sono riportati nelle norme di stampa disponibili sul sito della Società Geologica Italiana:

RENDICONTI Online della

RENDICONTI Online della doi: 10.3301/ROL.2014.140 ISSN 2035-8008 RENDICONTI Online della Società Geologica Italiana Volume 31, Supplemento n. 1 - Settembre 2014 The Future of the Italian Geosciences - The Italian Geosciences

Dettagli

For authors not speaking Italian: please, contact the secretary of the journal (ricerchedipsicologia@unicatt.it) to receive instructions.

For authors not speaking Italian: please, contact the secretary of the journal (ricerchedipsicologia@unicatt.it) to receive instructions. For authors not speaking Italian: please, contact the secretary of the journal (ricerchedipsicologia@unicatt.it) to receive instructions. RICERCHE DI PSICOLOGIA NORME PER GLI AUTORI Modalità di sottomissione

Dettagli

Field T rips. Geological. Norme per la presentazione e pubblicazione della rivista on-line Geological Field Trips. Società Geologica Italiana

Field T rips. Geological. Norme per la presentazione e pubblicazione della rivista on-line Geological Field Trips. Società Geologica Italiana Società Geologica Italiana ISPRA Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale SERVIZIO GEOLOGICO D ITALIA Organo Cartografico dello Stato (legge N 68 del 2-2-1960) Dipartimento Difesa del

Dettagli

NORME REDAZIONALI INDICATIVE PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA

NORME REDAZIONALI INDICATIVE PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA NORME REDAZIONALI INDICATIVE PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA PREMESSA La struttura di una tesi è generalmente formata da: 1) frontespizio; 2) indice; 3) introduzione; 4) capitoli; 5) conclusioni; 6)

Dettagli

Regolamento del bando

Regolamento del bando PREMIO RASSEGNA ECONOMICA Edizione 2012 Regolamento del bando CARATTERISTICHE DEI PARTECIPANTI Potranno partecipare al Bando 2012 del Premio Rassegna Economica, giovani ricercatori di età inferiore ai

Dettagli

SPR - Italy Area Group

SPR - Italy Area Group SPR Italy Area Group Sezione Italiana della Society For Psychotherapy Research Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Università degli Studi di Padova Aule didattiche Scuola

Dettagli

Italian Journal Of Legal Medicine

Italian Journal Of Legal Medicine Versione On Line: ISSN 2281-8987 Italian Journal Of Legal Medicine Volume 1, Number 1. December 2012 Editore: Centro Medico Legale SRL - Sede Legale: Viale Brigata Bisagno 14/21 sc D 16121 GENOVA C.F./P.IVA/n.

Dettagli

IFW2010 Interiors Forum World 2010 2 nd International Conference Interior Wor[l]ds Politecnico di Milano, Italy. www.interiorforumworld.

IFW2010 Interiors Forum World 2010 2 nd International Conference Interior Wor[l]ds Politecnico di Milano, Italy. www.interiorforumworld. IFW2010 Interiors Forum World 2010 2 nd International Conference Interior Wor[l]ds Politecnico di Milano, Italy www.interiorforumworld.net 5-6 Ottobre 2010 INTERIOR WOR[L]DS Call for Papers / Call for

Dettagli

NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA LINEE DI MASSIMA -

NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA LINEE DI MASSIMA - N o r m e r e d a z i o n a l i p e r l a s t e s u r a d e l l a t e s i d i l a u r e a l i n e e d i m a s s i m a A m b i t o d i P s i c o l o g i a NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche XII Congresso GeoSed Associazione Italiana per la Geologia del Sedimentario Sezione della Società Geologica italiana Cagliari

Dettagli

II Summer School La teoria delle intelligenze multiple: guardare all educazione dell infanzia e ai percorsi scolastici in un ottica plurale

II Summer School La teoria delle intelligenze multiple: guardare all educazione dell infanzia e ai percorsi scolastici in un ottica plurale Università di Macerata Dipartimento di Scienze dell educazione e della formazione in collaborazione con Casa editrice Junior Bergamo Lagiocomotiva Milano Baby Parking Ciccio Pasticcio Porto Potenza Picena

Dettagli

Norme editoriali relative alla rivista on line e ai volumi della Serie Speciale ver. 2.0 del 30/11/2010

Norme editoriali relative alla rivista on line e ai volumi della Serie Speciale ver. 2.0 del 30/11/2010 Norme editoriali relative alla rivista on line e ai volumi della Serie Speciale ver. 2.0 del 30/11/2010 Indice 1. Come inviare i testi 2. Immagini 3. Divisione capitoli e paragrafi, titoli 4. Citazioni

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria Facoltà di Scienze della Formazione SPORTELLO TESI Istruzioni per lo svolgimento della TESI DI LAUREA o della PROVA FINALE in SCIENZE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

IL GEOLOGO RISORSA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO INNOVAZIONE E PROSPETTIVE FUTURE

IL GEOLOGO RISORSA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO INNOVAZIONE E PROSPETTIVE FUTURE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI DI SICILIA VI CONGRESSO IL GEOLOGO RISORSA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO INNOVAZIONE E PROSPETTIVE FUTURE Grand Hotel Minareto Via del Faro Massolivieri, 25 - Siracusa 11-12-13

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo CORSO DI INFORMATICA Docente Stefania Melillo Cosa significa informatica? Il termine nasce dalla fusione di due parole, INFORMazione e automatica le informazioni vengono immesse, in un calcolatore capace

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche XII Congresso GeoSed Associazione Italiana per la Geologia del Sedimentario Sezione della Società Geologica italiana Cagliari

Dettagli

Prova finale / Regole tipografiche

Prova finale / Regole tipografiche Prova finale / Regole tipografiche Copertina: scaricare dal sito http://www.unibg.it/provafinale il file della Facoltà di riferimento ed inserire i dati personali. Di seguito si forniscono indicazioni

Dettagli

GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA

GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA GIORNALE ITALIANO DI NEFROLOGIA Copyright: Società Italiana di Nefrologia ISSN 0393-5590 E-ISSN 1724-5990 Recensito in: Embase/Excerpta Medica Index Medicus/MEDLINE (G Ital Nefrol) Periodicità: bimestrale

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Rovigo, 1-2-3-4- Ottobre 2008. Sede Complesso Servizi Rovigo Fiere VIALE PORTA ADIGE N.45 Rovigo

Rovigo, 1-2-3-4- Ottobre 2008. Sede Complesso Servizi Rovigo Fiere VIALE PORTA ADIGE N.45 Rovigo VIII CONGRESSO NAZIONALE La Salute Come Responsabilità Sociale Condivisa Rovigo, 1-2-3-4- Ottobre 2008 Sede Complesso Servizi Rovigo Fiere VIALE PORTA ADIGE N.45 Rovigo La Salute Come Responsabilità Sociale

Dettagli

Il/La sottoscritto/a Nato/a il / / Domiciliato/a via Telefono cellulare e-mail Corso di Studi in. Materia: Relatore:Prof.

Il/La sottoscritto/a Nato/a il / / Domiciliato/a via Telefono cellulare e-mail Corso di Studi in. Materia: Relatore:Prof. BOLLO 16.00 RICHIESTA ASSEGNAZIONE TESI Al Preside del corso di studi di Scienze dell educazione e della Formazione Via Don Carlo Gnocchi 3 00166 Roma Matricola: Il/La sottoscritto/a Nato/a il / / Domiciliato/a

Dettagli

L INCIDENZA DELLA DOTTRINA SULLA GIURISPRUDENZA NEL DIRITTO DEI CONTRATTI

L INCIDENZA DELLA DOTTRINA SULLA GIURISPRUDENZA NEL DIRITTO DEI CONTRATTI Call for Papers L INCIDENZA DELLA DOTTRINA SULLA GIURISPRUDENZA NEL DIRITTO DEI CONTRATTI Scadenza: 1 settembre 2015 Contenuto dei paper: La Scuola di Specializzazione in Diritto civile dell Università

Dettagli

CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE

CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE 1. Le parti di una tesi/tesina... 2 L indice-sommario... 2 L elenco delle abbreviazioni/sigle... 2 La introduzione... 3 L elaborato... 3 Gli indici bibliografici...

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI DI LAUREA LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI DI LAUREA OBIETTIVI E SIGNIFICATO La preparazione della tesi di Laurea è un importante opportunità attraverso cui lo studente può esprimere le proprie capacità

Dettagli

Norme per gli autori e i collaboratori

Norme per gli autori e i collaboratori Norme per gli autori e i collaboratori Gli articoli vanno consegnati su file, e non devono superare le 20 cartelle (circa 3000 battute ciascuna, spazi inclusi). Le recensioni non devono superare le due

Dettagli

LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE

LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE LA CORRISPONDENZA COMMERCIALE GLI ELEMENTI ESSENZIALI DELLA LETTERA COMMERCIALE Intestazione Individua il nome e il cognome o la ragione sociale di chi scrive; contiene inoltre l indirizzo e i recapiti

Dettagli

Norme redazionali ad uso degli articolisti della rivista ilpm

Norme redazionali ad uso degli articolisti della rivista ilpm Norme redazionali ad uso degli articolisti della rivista ilpm TITOLO RIVISTA: il Project Manager CONTATTI REDAZIONE: redazione@ilprojectmanager.it PUBBLICITA': pubblicita@ilprojectmanager.it SITO WEB:

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA 1) COPERTINA E FRONTESPIZIO Devono recare indicazione Università Telematica e-campus (senza logo), Facoltà di.., Titolo della tesi, Nome e Cognome del Relatore

Dettagli

Sistema Biblioteche INGV e Earth-prints: Archivio Aperto di Geofisica. Anna Grazia Chiodetti, Gabriele Ferrara

Sistema Biblioteche INGV e Earth-prints: Archivio Aperto di Geofisica. Anna Grazia Chiodetti, Gabriele Ferrara Sistema Biblioteche INGV e Earth-prints: Archivio Aperto di Geofisica Anna Grazia Chiodetti, Gabriele Ferrara Rimini, 11 settembre 2007 Sistema Biblioteche INGV Costituito da 8 biblioteche (Milano, Bologna,

Dettagli

Indicazioni generali per la grafica delle tesi1

Indicazioni generali per la grafica delle tesi1 Elio Padoano Indicazioni generali per la grafica delle tesi1 (Consiglio generale: redigere le prime bozze seguendo già le impostazioni definitive.) 1. Impostazione pagina Margini: Superiore 2,5+3,0 cm

Dettagli

CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE

CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE CRITERI PER L ELABORAZIONE DI TESI E TESINE... 1 1. Le parti di una tesi/tesina... 1 L indice-sommario... 1 L elenco delle abbreviazioni/sigle... 1 La introduzione...

Dettagli

La ricerca bibliografica in ambito infermieristico

La ricerca bibliografica in ambito infermieristico La ricerca bibliografica in ambito infermieristico Per i tutor del corso di laurea in infermieristica A cura di Annalisa Bardelli Prima parte: concetti di base Cos è una ricerca bibliografica: concetti

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

X CONGRESSO INTERNAZIONALE CURE PRIMARIE CONTENITORI E CONTENUTI: IL TERRITORIO PER LA CRONICITÀ 8 /9/10 MAGGIO 2008 EMPOLI (FIRENZE)

X CONGRESSO INTERNAZIONALE CURE PRIMARIE CONTENITORI E CONTENUTI: IL TERRITORIO PER LA CRONICITÀ 8 /9/10 MAGGIO 2008 EMPOLI (FIRENZE) X CONGRESSO INTERNAZIONALE CURE PRIMARIE CONTENITORI E CONTENUTI: IL TERRITORIO PER LA CRONICITÀ 8 /9/10 MAGGIO 2008 EMPOLI (FIRENZE) PROGRAMMA PRELIMINARE GIOVEDI 8 MAGGIO 2008 14.00 Registrazione dei

Dettagli

Stile ASA. (American Sociological Society)

Stile ASA. (American Sociological Society) Stile ASA (American Sociological Society) Questa guida fornisce le linee guida di base ed esempi per citare le fonti utilizzando lo stile dell'american Sociological Association, 4 edizione, 2010. Lo stile

Dettagli

ISTRUZIONI PER GLI AUTORI. Invio dei testi

ISTRUZIONI PER GLI AUTORI. Invio dei testi ISTRUZIONI PER GLI AUTORI Invio dei testi I contributi vanno inviati esclusivamente alla redazione della rivista al seguente indirizzo di posta elettronica: sociologiadeldiritto@unimi.it Gli articoli devono

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

www.dialetticaefilosofia.it

www.dialetticaefilosofia.it 31/01/2008 www.dialetticaefilosofia.it QUADERNI CALL FOR PAPERS 2008 www.dialetticaefilosofia.it TITOLO: RICONOSCIMENTO E MODERNITA Il riconoscimento è un paradigma-principio complesso e al contempo assai

Dettagli

La tassazione dell impresa multinazionale nell Unione Europea. Siena, 24-25 gennaio 2003. Aula Magna del Rettorato

La tassazione dell impresa multinazionale nell Unione Europea. Siena, 24-25 gennaio 2003. Aula Magna del Rettorato UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA Facoltà di Giurisprudenza Cattedra di Diritto Tributario GIURISPRUDENZA DELLE IMPOSTE Rivista bimestrale di Giurisprudenza La tassazione dell impresa multinazionale nell

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

SUGGERIMENTI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA

SUGGERIMENTI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA SUGGERIMENTI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA IL CONTENUTO Attraverso la tesi di laurea lo studente deve elaborare in modo approfondito ed originale l argomento di ricerca assegnato. Il lavoro di tesi

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE

SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE A cura di MARIO PEZZILLO IACONO PROCEDURA DI SVOLGIMENTO DELL ELABORATO Scrivere la tesi rappresenta una delle prime occasioni nelle quali

Dettagli

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA La Tesi va suddivisa in capitoli numerati e titolati, i capitoli possono (ma non necessariamente) prevedere al loro interno paragrafi numerati e titolati

Dettagli

S.I.Co. News. Newsletter anno 7 numero 3 Luglio 2004 Edit. 1 luglio 2004. Newsletter. N 3- Anno 7 Luglio 2004

S.I.Co. News. Newsletter anno 7 numero 3 Luglio 2004 Edit. 1 luglio 2004. Newsletter. N 3- Anno 7 Luglio 2004 Newsletter anno 7 numero 3 Luglio 2004 Edit 1 luglio 2004 Newsletter S.I.Co. News News-letter dell Associazione: Società Italiana di Counseling N 3- Anno 7 Luglio 2004 CONVEGNO CoLAP Il 5 e il 6 Maggio

Dettagli

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto:

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto: UN ESEMPIO Il testo che troverete qui sotto è un esempio di testo regolativo. Esso è stato scritto per facilitare la realizzazione di un testo tecnico di tipo particolare, la relazione di stage. Osservate

Dettagli

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011 Indice Premessa Nome e acronimo

Dettagli

Indicazioni per la redazione dei documenti dell Ufficio scolastico regionale per la Lombardia

Indicazioni per la redazione dei documenti dell Ufficio scolastico regionale per la Lombardia Indicazioni per la redazione dei documenti dell Ufficio scolastico regionale per la Lombardia Ufficio scolastico regionale per la Lombardia Ufficio I - Comunicazione Ottobre 2008 "Le parole sono fatte,

Dettagli

Breve Curriculum Vitae et Studiorum

Breve Curriculum Vitae et Studiorum Breve Curriculum Vitae et Studiorum Giuseppe Coco, PhD Professore associato in Economia Politica, Università di Bari nato a Metz (Francia) il 29/ 07/ 1965 Recapito: Dipartimento Affari Economici, Presidenza

Dettagli

Cos è e come compilare la bibliografia di una tesi/tesina

Cos è e come compilare la bibliografia di una tesi/tesina Cos è e come compilare la bibliografia di una tesi/tesina (adattatto da: http://it.wikipedia.org/wiki/bibliografia, ultimo accesso: 16/9/2013) Caterina Ferrario, 16/9/2013 1. Definizione: Per bibliografia

Dettagli

Linee guida per l autor*

Linee guida per l autor* Linee guida per l autor* Margini: superiore 3,5 cm; inferiore 3,5 cm; destro 3 cm; sinistro 3 cm. Carattere: Times New Roman Dimensione del carattere: 12 per il testo, i titoli come nell esempio che segue:

Dettagli

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II ELEMENTI DI BASE I.e ERRORI Non alterare in alcun modo le proporzioni del marchio. Non applicare effetti, come ombreggiature, trasparenze o altro, che potrebbero compromettere la leggibilità del marchio.

Dettagli

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro)

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) ALLEGATO 1 degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) Tab a) INVII RACCOMANDATI NON RETAIL PER L'INTERNO AM CP EU fino a 20 g 2,20 2,50 3,20 oltre 20 g fino a 50 g 2,60

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

Journal of Environmental Monitoring Cutting-Edge Research on Environmental Processes & Impacts www.rsc.org/jem Volume 12 Number 12 December 2010 Pages 2189 2312 ISSN 1464-0325 PAPER Gottardini et al. Responsiveness

Dettagli

NORME E CONSIGLI PER LA COMPILAZIONE DELLE TESI DI LAUREA MAGISTRALE

NORME E CONSIGLI PER LA COMPILAZIONE DELLE TESI DI LAUREA MAGISTRALE NORME E CONSIGLI PER LA COMPILAZIONE DELLE TESI DI LAUREA MAGISTRALE TESI ED ESAME DI LAUREA Per essere ammesso all esame di laurea lo studente deve aver superato tutti gli esami di profitto previsti dal

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

NT/mv D.R. n.3794. Commissioni giudicatrici delle procedure di valutazione comparativa per la copertura di posti di professore ordinario IL RETTORE

NT/mv D.R. n.3794. Commissioni giudicatrici delle procedure di valutazione comparativa per la copertura di posti di professore ordinario IL RETTORE NT/mv D.R. n.3794 Commissioni giudicatrici delle procedure di valutazione comparativa per la copertura di posti di professore ordinario IL RETTORE VISTA la legge 3 luglio 1998 n. 210; VISTO il D.P.R. 23

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura)

Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura) a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura) INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE

Dettagli

COMITATO SCIENTIFICO ED ORGANIZZATORE Consiglio Direttivo AIIAD. Dipartimento di Scienze della Vita Università degli Studi di Trieste

COMITATO SCIENTIFICO ED ORGANIZZATORE Consiglio Direttivo AIIAD. Dipartimento di Scienze della Vita Università degli Studi di Trieste SESSIONI SCIENTIFICHE Biodiversità e conservazione Ittiofauna ed indicatori ambientali La gestione ittica: tra pesca e conservazione Comunicazioni libere Sessione poster ABSTRACT SUBMISSION Gli abstract

Dettagli

Diritto & Questioni pubbliche

Diritto & Questioni pubbliche Diritto & Questioni pubbliche CRITERI REDAZIONALI e NORME PER LA PUBBLICAZIONE Diritto & Questioni pubbliche pubblica due numeri l anno (giugno e dicembre). Gli articoli sono pubblicati nella rivista o

Dettagli

Tasting the Landscape

Tasting the Landscape www.ifla2016.com info@ifla2016.com Città di Torino Host city AIAPP Associazione Italiana Architettura del Paesaggio Il Presidente Nazionale Anna Letizia Monti presidente@aiapp.net Segreteria Via San Niccolò

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI Carlo Bo. Corso di Diploma triennale in Scienze della Mediazione Linguistica

SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI Carlo Bo. Corso di Diploma triennale in Scienze della Mediazione Linguistica SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUISTICI Carlo Bo Corso di Diploma triennale in Scienze della Mediazione Linguistica Guida alla Dissertazione scritta di Prova finale 1. Premessa Con la dissertazione

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Rivista di Analisi e Teoria Musicale LIM Editrice NORME EDITORIALI

Rivista di Analisi e Teoria Musicale LIM Editrice NORME EDITORIALI Rivista di Analisi e Teoria Musicale LIM Editrice NORME EDITORIALI Gli articoli proposti alla rivista vengono sottoposti all esame di due revisori scelti dal comitato scientifico, e il loro parere motivato

Dettagli

TESI Laurea Triennale - Norme redazionali

TESI Laurea Triennale - Norme redazionali TESI Laurea Triennale - Norme redazionali Formattazione 1. I testi devono essere redatti utilizzando il font Times New Roman 2. Il corpo del carattere deve essere di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo

Dettagli

CARRIERA UNIVERSITARIA E POSIZIONE ASSISTENZIALE

CARRIERA UNIVERSITARIA E POSIZIONE ASSISTENZIALE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Daliento Luciano Via Ognissanti 65.35129 Padova Telefono +39 3389391942 Fax +39 049 8211802 E-mail Luciano.daliento@unipd.it

Dettagli

Cos è un word processor

Cos è un word processor Cos è un word processor è un programma di videoscrittura che consente anche di applicare formati diversi al testo e di eseguire operazioni di impaginazione: font diversi per il testo impaginazione dei

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Scopo: formattare un documento con Microsoft Word 2007. PAGINA LASCIATA BIANCA INTENZIONALMENTE A Convertire un documento da formato

Dettagli

NOTE PER LA PREPARAZIONE DI PRODOTTI EDITORIALI ELETTRONICI E A STAMPA

NOTE PER LA PREPARAZIONE DI PRODOTTI EDITORIALI ELETTRONICI E A STAMPA ILIESI digitale Relazioni tecniche MARIA CRISTINA DALFINO NOTE PER LA PREPARAZIONE DI PRODOTTI EDITORIALI ELETTRONICI E A STAMPA 2014 Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee ILIESI

Dettagli

NORME EDITORIALI. Laboratorio Comunicazione e Immagine

NORME EDITORIALI. Laboratorio Comunicazione e Immagine NORME EDITORIALI 1. CONSEGNA DEL MATERIALE Tutto il materiale deve essere consegnato in formato digitale. un abstract/riassunto (max 1000 battute). L abstract deve essere conciso ma al contempo fornire

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

rivista di diritto privato 3 anno XVII - luglio/settembre 2012

rivista di diritto privato 3 anno XVII - luglio/settembre 2012 ISSN 1128-2142 rivista di diritto privato 3 anno XVII - luglio/settembre 2012 rivista di diritto privato 3 anno XVII - luglio/settembre 2012 Comitato scientifico Natalino Irti Pietro Rescigno Piero Schlesinger

Dettagli

Curriculum Vitae PROF. RODOLFO CAROSI

Curriculum Vitae PROF. RODOLFO CAROSI Curriculum Vitae PROF. RODOLFO CAROSI Posizione attuale: professore straordinario di Geologia strutturale, Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Torino Area 04 Scienze della Terra, SSD Geo/03

Dettagli

Linee guida per la redazione della prova finale della Laurea triennale in Scienze della comunicazione

Linee guida per la redazione della prova finale della Laurea triennale in Scienze della comunicazione Linee guida per la redazione della prova finale della Laurea triennale in Scienze della comunicazione I. Linee guida generali L elaborato finale va presentato, entro il termine perentorio di 30 giorni

Dettagli

Come impaginare in formato libro

Come impaginare in formato libro Come impaginare in formato libro 1. Perché è importante imitare il libro a stampa quando lo si scrive pag. 2 2. Le dimensioni del volume e l impostazione della pagina» 2 3. Caratteri, corpi (dimensione

Dettagli

NORMARIO DI GEOPOLITICA. RIVISTA DELL'ISTITUTO DI ALTI STUDI IN GEOPOLITICA E SCIENZE AUSILIARIE

NORMARIO DI GEOPOLITICA. RIVISTA DELL'ISTITUTO DI ALTI STUDI IN GEOPOLITICA E SCIENZE AUSILIARIE NORMARIO DI GEOPOLITICA. RIVISTA DELL'ISTITUTO DI ALTI STUDI IN GEOPOLITICA E SCIENZE AUSILIARIE LA RIVISTA Geopolitica è la rivista dell'isag, ente internazionalistico riconosciuto dal Ministero degli

Dettagli

PIANIFICAZIONE / TEMPISTICA LAUREA MAGISTRALE

PIANIFICAZIONE / TEMPISTICA LAUREA MAGISTRALE PIANIFICAZIONE / TEMPISTICA LAUREA MAGISTRALE Economia aziendale Classe 84/S, Economia aziendale e management Classe LM 77, Economia aziendale quadriennale Giurisprudenza Classe LMG/01, Giurisprudenza

Dettagli

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES Juliet Art Magazine è una rivista fondata nel 1980 e dedicata all arte contemporanea in tutte le sue espressioni. Dal 2012, è anche e una rivista online con contenuti indipendenti. Juliet Art Magazine

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word.

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word. Corso di formazione a distanza Elaborazione di Testi con Microsoft Word (MIUR25) (12 ore) Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente

Dettagli

VII Convegno Regionale Campania Primo Annuncio. Approccio multidisciplinare all emergenza cocaina

VII Convegno Regionale Campania Primo Annuncio. Approccio multidisciplinare all emergenza cocaina VII Convegno Regionale Campania Primo Annuncio Approccio multidisciplinare all emergenza cocaina Napoli, Ramada Hotel 12/13 aprile 2011 Presentazione del convegno e saluto delle autorità Apertura dei lavori

Dettagli

Stesura tesi triennio e biennio di comunicazione e didattica dell'arte.

Stesura tesi triennio e biennio di comunicazione e didattica dell'arte. Stesura tesi triennio e biennio di comunicazione e didattica dell'arte. Tutte le altre informazioni, non contenute in questo documento, potete trovarle nel sito http://www.ababo.it/aba/tesi/ Caratteristiche

Dettagli

Urban Center Bologna. Bando Bologna City Branding

Urban Center Bologna. Bando Bologna City Branding Urban Center Bologna Bologna City Branding Bando di concorso di idee internazionale per la progettazione grafica del marchio/logotipo e del relativo payoff per la promozione della Città di Bologna 1. Promotori

Dettagli

STRUTTURA DELLA TESI

STRUTTURA DELLA TESI FACOLTA DI MEDICINA E ODONTOIATRIA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA N Presidente: Prof. Adriano Redler Direttore Didattico: Dr.ssa Serenella Savini STRUTTURA DELLA TESI La tesi di ricerca, visti gli

Dettagli

NORME BIBLIOGRAFICHE PER I LAUREANDI DEL DIPARTIMENTO DI STORIA

NORME BIBLIOGRAFICHE PER I LAUREANDI DEL DIPARTIMENTO DI STORIA DIPARTIMENTO DI STORIA Marzo 2009 NORME BIBLIOGRAFICHE PER I LAUREANDI DEL DIPARTIMENTO DI STORIA 1. PRINCIPI DI BASE 2. SUGGERIMENTI DI STILE 3. SEQUENZA DEGLI ELEMENTI DELLA CITAZIONE 4. ESEMPI 1. PRINCIPI

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Università degli Studi di Padova Corso di Laurea Magistrale/Specialistica in Medicina e Chirurgia

Università degli Studi di Padova Corso di Laurea Magistrale/Specialistica in Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Padova Corso di Laurea Magistrale/Specialistica in Medicina e Chirurgia a) Prima parte REGOLAMENTO DELL ESAME DI LAUREA Approvato dal Consiglio di Corso di Laurea del 8 marzo

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

Guida alla stesura di una tesi di laurea breve

Guida alla stesura di una tesi di laurea breve Guida alla stesura di una tesi di laurea breve Dipartimento di Lingua e Cultura Italiana Università di Amsterdam Linda Pennings & Ronald de Rooy Fare una tesi significa divertirsi. [ ] L importante è fare

Dettagli

Verbale 01. 21 Novembre 2014, Riunione GeoSed-SGI, Roma Università la Sapienza, Aula 10; ore 10.30

Verbale 01. 21 Novembre 2014, Riunione GeoSed-SGI, Roma Università la Sapienza, Aula 10; ore 10.30 Verbale 01 21 Novembre 2014, Riunione GeoSed-SGI, Roma Università la Sapienza, Aula 10; ore 10.30 ordine del giorno 1) regolamentazione quote di iscrizione a GeoSed-SGI e gestione delle quote GeoSed- 2)

Dettagli

Benvenuti! Claudio Allocchio

Benvenuti! Claudio Allocchio Benvenuti! ma dove? Nel Domani che è già qui! abbiamo parlato molto di nuvole Unidentified Computing Objects at 33000ft VLAN 101 3 Quello che non c'è non si rompe - Henry Ford InterCloud Exchange Cloud

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Indice analitico. .docx... 117; 193.pdf... 193.xls 204.xlsx... 204

Indice analitico. .docx... 117; 193.pdf... 193.xls 204.xlsx... 204 Indice analitico..docx... 117; 193.pdf... 193.xls 204.xlsx... 204 A A barre (grafici -)... 265 A bolle (grafici -)... 272 A dispersione (XY) (grafici -)... 272 A linee (grafici -)... 265 A superficie (grafici

Dettagli

Marcella Scrimitore. Guida alla compilazione della tesi di laurea in materie economiche

Marcella Scrimitore. Guida alla compilazione della tesi di laurea in materie economiche Marcella Scrimitore Guida alla compilazione della tesi di laurea in materie economiche Premessa Questa guida intende fornire un riferimento metodologico per la stesura della tesi di laurea in economia

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Norme redazionali. Gli articoli proposti per la pubblicazione devono conformarsi alle seguenti norme redazionali:

Norme redazionali. Gli articoli proposti per la pubblicazione devono conformarsi alle seguenti norme redazionali: Norme redazionali Gli articoli proposti per la pubblicazione devono conformarsi alle seguenti norme redazionali: 1) Gli articoli inediti e non sottoposti alla valutazione di altre riviste, devono essere

Dettagli