Direzione Pianificazione Strategica & Innovazione CRM & Business Intelligence MANUALE UTENTE. Parte-1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Direzione Pianificazione Strategica & Innovazione CRM & Business Intelligence MANUALE UTENTE. Parte-1"

Transcript

1 Direzione Pianificazione Strategica & Innovazione CRM & Business Intelligence e20 Gestione Eventi Touring MANUALE UTENTE Parte-1 Release: febbraio 2013 Le informazioni contenute nel presente documento sono di proprietà esclusiva del Touring Club Italiano. Il presente documento non può essere duplicato e divulgato in alcun modo senza il preventivo consenso scritto di Touring Club Italiano. Touring Club Italiano Copyright 2013

2 Indice 1. Premessa Cos è un Evento Touring? Perché una piattaforma web a supporto degli Eventi Touring? Panoramica delle funzioni di e Modalità di accesso alla gestione Eventi Tci Login e accesso Creazione di un nuovo Evento Scheda Descrizione Scheda Contatti Scheda Dove Scheda Quando Scheda Ritrovo Pedice delle schede Costi e Prenotazioni Canali di prenotazione Evento riservato ai Soci Servizi e costi Icone di stato dei servizi Informazioni pubblicate, depubblicate e modifiche in sospeso Scelta questionario di gradimento (Feedback) Pubblicazione dell evento Stampa della Locandina Visualizzazione dei contenuti dell evento Pagina di dettaglio evento sul sito Visualizzazione dell evento sull App. Touring In Viaggio (per smartphone e tablet) Ricerca e Modifica di un evento già inserito Appendice Touring Club Italiano Copyright 2013

3 1. Premessa 1.1. Cos è un Evento Touring? Gli EVENTI Touring costituiscono un insieme di proposte di approfondimento culturale, naturalistico, di valorizzazione e conoscenza del nostro patrimonio architettonico e museale, di Spettacolo, di Musica, di Arte, organizzati dal Touring Club Italiano, attraverso un qualificato staff di professionisti e volontari, della Sede del Tci, dei Club di Territorio e del Corpo Consolare, oppure selezionati tra le migliori proposte di terze parti (Enti/Comuni/Associazioni, ) 1.2. Perché una piattaforma web a supporto degli Eventi Touring? Il progetto di articolazione territoriale dell Associazione, uno dei punti focali del piano di rilancio del Touring Club Italiano, prevede il decentramento di diverse funzioni e attività a livello locale, al fine di avvicinare sempre più l associazione ai bisogni dei territori, delle comunità locali, dei Soci, che esprimono esigenze locali e specifiche. Tale progetto sarà vincente solo se verrà mantenuta ovunque una forte identità dell Associazione, che permetta di tenere la necessaria coerenza a livello nazionale sui diversi temi ed esigenze locali. A tal fine è fondamentale lo sviluppo di strumenti per: 1. migliorare la comunicazione tra sede e territorio, 2. aumentare la condivisione di risorse e conoscenza, 3. fornire una formazione costante alle persone coinvolte sui territori, dai principi guida agli strumenti operativi, 4. fornire alle reti strumenti di programmazione e gestione centralizzati, in una logica di utilizzo decentrata, che permettano di valorizzare il lavoro svolto in autonomia sui territori restituendo valore e prestigio anche all Associazione, la nuova piattaforma e20 è uno dei primi tasselli sviluppati per rispondere a tali obiettivi. Principali Funzionalità Vantaggi per le reti Territoriali Vantaggi per l Associazione Pubblicazione web eventi locali Promuovere e valorizzare le attività svolte sul sito del Tci Aumentare il traffico sul sito grazie all aumento di contenuti qualificati Gestione prenotazioni web Semplificazione e modernizzazione delle attività di gestione eventi Miglioramento dei servizi offerti, raccolta informazioni per il CRM, e conseguente aumento della conoscenza della base associativa DEM di promozione singolo evento (funzione decentrata) NewsLetter Territoriale (funzione centralizzata) Promuovere ogni evento tramite strutturata al proprio bacino d utenza Promuovere, ogni mese, i propri eventi su tutto il territorio di competenza raccolta informazioni per il CRM, e conseguente aumento della conoscenza della base associativa raccolta informazioni per il CRM, e conseguente aumento della conoscenza della base associativa Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 3/34

4 1.3. Panoramica delle funzioni di e20 La piattaforma web e20 copre tutte le principali fasi in cui si articola una moderna Gestione Eventi. NOTA BENE: La piattaforma non prevede la gestione diretta degli incassi (pagamenti on line) né i relativi processi contabili amministrativi, ma soltanto la gestione del flusso di lavoro : stampa della prenotazione, registrazione dell avvenuto pagamento da parte di un operatore abilitato (es. addetto del Negozio Touring che incassa), stampa della ricevuta prenotazione saldata. Le procedure di incasso/rimborso e di reportistica fiscale amministrativa restano, per il momento, quelle attuali. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 4/34

5 Un Evento è stato concettualmente scomposto in due macro componenti: Informazioni Generali Servizi / Costi Titolo, Descrizione, Foto, Contatti Dove Quando Ritrovi Servizio 1 / Costi Eventuale Servizio 2 / Costi Eventuale Servizio n / Costi Esempi di servizi componenti: Se l evento ha una componente unica, viene definito il solo Servizio 1 e i relativi costi Es. Visita guidata al Castello Medioevale Se l evento ha altri servizi opzionali possono essere aggiunti come Servizio 2 e i relativi costi Es. Pranzo al Ristorante con cucina medioevale (opzionale) Es. Ingresso alla Torre Nord del castello (opzionale) Un vero e proprio Evento pacchetto, componibile secondo le esigenze di interesse, costi, tempi. Come vedremo meglio in seguito, ogni Servizio a sua volta potrà essere articolato in più turni prenotabili singolarmente. Ad esempio un evento visita guidata articolata con più turni di visita da XX posti ciascuna. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 5/34

6 2. Modalità di accesso alla gestione Eventi Tci La piattaforma è accessibile via internet, attraverso un comune browser, partendo dal sito web del Touring club italiano NOTA BENE: è consigliato l utilizzo del browser Google Chrome, scaricabile gratuitamente da qui: Login e accesso Per accedere ad e20 occorre: essere registrati al sito di Touring Club italiano effettuare il login sul sito essere stati abilitati da Tci alla gestione eventi. NOTA BENE: a seconda dei diritti autorizzativi concessi da Tci al proprio profilo, la procedura consentirà o meno l accesso alle diverse funzionalità previste da e20. l abilitazione del proprio profilo utente all accesso di e20 deve essere richiesto alla Direzione Strategie Territoriali TCI. Per una maggiore sicurezza e privacy, è necessario che ogni persona acceda al sistema con il proprio profilo personale; pertanto anche l abilitazione di eventuali vs. collaboratori dovrà essere richiesta alla Direzione Strategie Territoriali TCI, specificando le funzioni che dovranno avere abilitate (es. solo inserimento eventi ma non la pubblicazione, solo gestione prenotazioni, ) Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 6/34

7 Effettuato il login al sito, è possibile arrivare alla pagina web del Gruppo attraverso: 1. il link di accesso che si trova in basso nella pagina di gestione del proprio profilo 2. la sezione Club, navigando nel proprio specifico Gruppo (o in tutti i Gruppi autorizzati) 3. utilizzando il motore interno di ricerca per trovare il proprio Gruppo Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 7/34

8 Arrivati nella pagina web del Gruppo con una delle tre modalità precedenti, comparirà (per i soli utenti abilitati) all interno del consueto menu in spalla sinistra, una nuova voce Gestione Eventi Cliccando si entrerà nella home page di e20. NOTA BENE: Le opzioni di menu visibili e la pagina di ingresso (default) di e20 saranno in funzione delle autorizzazioni attribuite al proprio profilo Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 8/34

9 3. Creazione di un nuovo Evento La funzione consente la definizione dell Evento in tutte le sue componenti. Comparirà la seguente scheda, con la lista degli eventi già inseriti, in ordine decrescente di data FineEvento: dai più recenti a quelli più datati. Per creare un Nuovo Evento Per creare un nuovo evento: Click sul pulsante verde Si aprirà la scheda generale ove inserire le informazioni relative all evento. NOTA BENE: In alto a sinistra viene evidenziato lo stato dell evento: Inizialmente lo stato sarà NEW in quanto l evento non è stato mai salvato e il sistema non ha ancora assegnato un numero univoco (ID) all evento in creazione. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 9/34

10 La scheda generale è strutturata in 5 sotto schede: 1. Descrizione, per descrivere e classificare l evento 2. Contatti, per inserire tutti i recapiti disponibili dell organizzatore, dell accompagnatore 3. Dove, per indicare l ubicazione dell evento 4. Quando, per indicare la data o l intervallo temporale 5. Ritrovo, per tutte le informazioni su come partecipare, dove trovarsi, come raggiungere la sede dell evento, ecc NOTA BENE: I campi contrassegnati da asterisco * sono obbligatori. È fortemente consigliato salvare ogni minuti i dati inseriti (premendo il pulsante in alto a destra poiché, per questioni di sicurezza, la sessione web ha una durata limitata (circa 20 minuti). Il sistema restituisce un ALERT di errore nel caso non siano stati ancora compilati tutti i campi obbligatori Scheda Descrizione Descrizione breve Il contenuto verrà visualizzato: in tutti gli elenchi a lista sul sito (es. risultati ricerca evento) come testo descrittivo nella locandina standard (.pdf) dell evento. Descrizione lunga Il contenuto verrà visualizzato solo nella pagina on line di dettaglio dell evento Provenienza Indica l ufficio / Ente competente dell evento che viene inserito Tipologia evento / Sottotema La classificazione di un Evento è stata rivista e riorganizzata su due livelli gerarchici, obbligatori. Il sottotema è forzatamente correlato alla scelta del tema. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 10/34

11 Modalità di compilazione dei box testuali (Descrizione) 1. Compilazione diretta Nel compilare qualsiasi campo testuale è fondamentale che il testo sia privo di formattazione. Successivamente, è possibile formattare il testo digitato con le funzioni disponibili (neretto, italico, ). 2. Copia e incolla da word Se si desidera copiare e incollare testi già scritti e formattati da Word (file.doc o.docx), è necessario utilizzare l apposito pulsante incolla da Word mantenendo la formattazione. Solo per utenti esperti di codice HTML è possibile editare direttamente i <tag> e i relativi attributi Tasto disabilitato incolla il solo testo togliendo qualsiasi formattazione incolla da Word, mantenendo la formattazione neretto italico allineamento del testo Elenchi numerati/puntati Link ipertestuale Per creare un collegamento ipertestuale (link) basta selezionare il testo che si vuole rendere link e cliccare sul pulsante di àncora. Si aprirà una finestra nella quale inserire l indirizzo web della pagina desiderata (URL). Nota Bene: se l indirizzo fa parte del sito la destinazione dovrà essere _self (la pagina viene aperta nella stessa finestra); se è un qualsiasi altro indirizzo esterno o un link ad un documento dovrà essere _blank (la pagina viene aperta in una nuova finestra). Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 11/34

12 Immagini e gallerie fotografiche Per caricare immagini bisogna premere il pulsante Carica. Occorre averle disponibili sul proprio PC. Premendo il tasto blu Scegli, si può selezionare la cartella e procedere con un doppio click sull immagine da collocare. Il sistema acquisisce correttamente immagini nei formati.jpg,.gif e.tif, anche ad alta risoluzione, ed esegue un ridimensionamento automatico (resize) per portarle nel formato richiesto per la pubblicazione web: 250x250 pixel. Al termine premere il pulsante E importante indicare anche la descrizione Alttest (che compare quando la freccetta del puntatore passa sopra l immagine) e la fonte, per migliorare la ricercabilità dell evento. Immagine principale questa foto comparirà nella pagina on line di dettaglio dell evento, vicino alla descrizione lunga Immagine abstract questa foto comparirà in tutti gli elenchi a lista sul sito (es. risultati ricerca evento), vicino alla descrizione breve Le immagini caricate appariranno così sul sito: Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 12/34

13 e così sull App Touring In Viaggio : Fonte Immagini Didascalia Vantaggio Socio riportare l autore originale o il sito da cui è stata tratta l immagine indicare un titolo da mostrare sotto la foto se baffettato indica la presenza di un sconto specifico per i Soci TCI, visualizzando la voce specifica Sconto per i Soci nella spalla destra della pagina online dell evento sul sito Accesso disabili se baffettato viene riportata sul sito l indicazione di possibilità di accesso alle persone diversamente abili. La voce è visualizzata vicino alla voce Sconto per i Soci Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 13/34

14 3.2. Scheda Contatti Organizzatore Persona o Ente che organizza l Evento. Console accompagnatore Eventuale indicazione del Console accompagnatore. Guida dell evento Nome e Cognome dell eventuale Guida Presenza Guida sì/no Va posto congruente con la voce appena sopra Referente Persona che si pone come Referente per qualsiasi problematica dell evento (informazioni/prenotazioni/reclami/ ) Telefono di riferimento /Fax /E mail /Cellulare Recapiti di contatto del referente Sito Eventuale sito web, per informazioni specifiche sull Evento (es. sito web del museo in caso di visita guidata al museo) Recapito di emergenza Tipicamente un numero di cellulare a cui poter segnalare situazioni/impedimenti dell ultimo minuto Altre informazioni utili Vengono normalmente inserite informazioni relative al pagamento (coordinate bancarie cc, date pagamento), consigli su eventuali dotazioni da portare (es borraccia, indumenti antipioggia, scarpe pesanti, ) oppure indicazioni che non trovano posto nei campi appositamente predisposti. Esempio di informazioni da riportare in questa voce: Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: I pagamenti si ricevono entro giovedì 13 dicembre 2012: di persona presso l Area Consoli della sede TCI in corso Italia, 10 - Milano, da lunedì a venerdì dalle alle 17.00, oppure presso il Punto Touring in piazza De Angeli, 3 Milano (lunedì 15.30/19.00; martedì-sabato 9.30/ /19.00) o tramite c/c intestato a Touring Club Italiano, corso Italia, Milano: postale n bancario presso Banca Popolare di Bergamo, cod. Iban: IT46 R Per i pagamenti tramite posta o banca occorrerà indicare nella causale: nomi dei partecipanti, destinazione e data della visita e la dicitura Area Consoli. La ricevuta dell avvenuto pagamento andrà trasmessa via fax al numero La prenotazione si intende perfezionata solo al ricevimento della suddetta documentazione da parte del nostro ufficio. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 14/34

15 3.3. Scheda Dove Geolocalizzazione della Località (POI) Il sito si basa su una rete di POI (letteralmente Point Of Interest, punto di interesse) presenti su mappa ai quali è possibile agganciare gli eventi (oltre ad articoli, news, ), al fine di posizionarli su mappa e renderli ricercabili sia testualmente che geograficamente. È necessario che ogni evento inserito sia agganciato ad un POI esistente. Cliccare su Si aprirà una finestra con una mappa su cui si dovrà zoomare (cliccando sulla barra verticale a sinistra sulla mappa sul + per ingrandire e sul per rimpicciolire) per visualizzare la località ricercata. Dopo avere zoomato sufficientemente sull area geografica interessata, cliccare su Mostra Places. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 15/34

16 Appariranno sulla mappa dei balloons punti d interesse. indicanti i diversi E possibile filtrare per tipologie, deselezionando (cioè cliccando sui quadratini baffettati) le informazioni che non servono, in modo da lasciare solo quelle utili alla ricerca, e cliccare nuovamente su Mostra Places. Trovato il punto di interesse, cliccare Seleziona. La corrispondente località, geolocalizzata, verrà a questo punto memorizzata nella scheda evento. NOTA BENE: ad oggi è obbligatorio referenziare ogni evento attraverso la mappa. NOTA BENE: se non viene trovato un POI nel il punto/località desiderato, è necessario selezionale il POI di area superiore o limitrofo: es. non trovo il museo seleziono la località; non trovo la località seleziono la provincia 3.4. Scheda Quando Eventuale orario dell evento. Es. dalle 9:00 alle 18:00 I campi data si impostano attraverso un comodo calendario visuale. L ora 00:00 è fissata su un valore non significativo e non viene pubblicata. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 16/34

17 3.5. Scheda Ritrovo Luogo di ritrovo Inserire l indirizzo del luogo di ritrovo per partecipare all evento. Ora di ritrovo Inserire l ora in cui i partecipanti si devono presentare al luogo di ritrovo. Luogo di ritrovo Ora di ritrovo Come arrivare Come arrivare Inserire tutte le indicazioni utili per il partecipante sui possibili mezzi (privati/pubblici) da utilizzare per raggiungere la sede dell evento o il luogo di ritrovo, con eventuali informazioni su prezzi/orari 3.6. Pedice delle schede A fattor comune, sotto le cinque schede appena descritte, si trovano tre pulsanti di sezione per accludere gallerie fotografiche, loghi di eventuali sponsor, allegati quali cataloghi, mini guide, approfondimenti, informazioni aggiuntive e utili per la stampa o la consultazione off line. NOTA BENE: E fortemente sconsigliato inserire la locandina dell evento come allegato. Tutti i contenuti descrittivi dell evento devono essere dichiarati nelle apposite schede, in modo da permettere la ricercabilità dell evento per contenuti. La locandina, per un utilizzo offline, potrà poi essere stampata (generando un file.pdf) con un semplice click direttamente da e20, dopo aver completato di inserire le informazioni sull evento. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 17/34

18 Al termine della compilazione di tutte le schede, il pulsante Salva e Prosegui ci porta alla pagina Costi e Prenotazioni per la dichiarazione dei canali di prenotazione, dei servizi che compongono l evento e dei relativi costi Costi e Prenotazioni La pagina Costi e Prenotazioni consente di dichiarare: Le modalità con cui l utente potrà prenotare l evento (il canale Sito web è previsto di default) se l evento è aperto a tutti o se è riservato esclusivamente ai Soci; si può anche vincolare quanti non soci possono accompagnare un socio tci. l elenco dei Servizi che compongono l evento (es. visita guidata, pranzo al ristorante, trasporto in pulman, ) con: o o o data di svolgimento, eventuali limitazioni di posto (numero chiuso) necessità di prenotazione indicazione dei relativi prezzi, in più varianti (es. prezzo soci, prezzo non soci, prezzo studenti) Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 18/34

19 Canali di prenotazione Deselezionare la casella del canale di prenotazione Sito web se non si vuole attivare le prenotazioni online (l utente finale può prenotare l evento direttamente dal sito internet) 2. Aggiungere ogni nuovo canale di prenotazione che si desidera attivare; esempio: Punto Touring di Milano Tel dalle 10:00 alle 19:00 3. Premere aggiungi 4. confermare eventualmente la modifica con Conferma Modifiche e Pubblica 4 5. Con la X rossa è possibile cancellare ogni canale (ad esempio per un errore di digitazione) 6. Deselezionando la casella del canale, questo non sarà visibile sul sito Evento riservato ai Soci Selezionare la casella Evento per i Soci se la partecipazione all evento è riservata ai Soci Tci, altrimenti selezionare Evento aperto a tutti. 8. Se Evento per i Soci, è possibile indicare quanti non soci possono accompagnare ogni socio (es. ogni socio può portare un non socio: indicare 1) Premere l icona di salvataggio 10. confermare eventualmente la modifica con Conferma Modifiche e Pubblica Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 19/34

20 Servizi e costi Premere l icona di modifica per inserire/modificare il titolo del servizio (se l evento non viene declinato in più servizi es. visita guidata + pranzo al ristorante facoltativo indicare il titolo dell evento) e per indicare cosa comprende la quota (es. La quota comprende opuscolo informativo e visita alle segrete con archeologo). 2. Premere l icona di modifica per indicare: se l evento non necessita di prenotazioni > baffettare la casella 4. la data e ora di svolgimento (partenza), utilizzando il calendario grafico 5. l intervallo di tempo in cui è possibile prenotare (dal al ) 6. Il numero di posti disponibili (per la gestione prenotazioni) 7. Premere aggiorna per salvare e chiudere (oppure Torna per chiudere senza salvare e annullare) Nel caso sia necessario declinare più turni (es. visite guidate organizzate con più gruppi da XX persone), è sufficiente premere l icona aggiungi per ogni gruppo e ripetere i passaggi da [2] a [7] 9. confermare le modifiche con Conferma Modifiche Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 20/34

21 click sull icona di modifica per indicare la data limite entro cui deve essere pagato l evento 11. click sull icona aggiungi per inserire i singoli prezzi e relativa descrizione (es. Prezzo Soci Tci 25 Prezzo non soci 30). In caso di gratuità lasciare il valore 0 (zero) 12. Premere aggiungi per salvare ogni singola voce oppure torna per annullare senza salvare confermare le modifiche con Conferma Modifiche 14. se necessario aggiungere altri servizi, solitamente facoltativi e acquistabili separatamente (es. pranzo al ristorante), click sull icona aggiungi nuovo servizio e ripetere tutti i passaggi da [1] a [13] 14 NOTA BENE: la presenza di testo in rosso indica che i dati inseriti/modificati non sono ancora pubblicati (sono informazioni nuove o variate rispetto ad una precedente pubblicazione dell evento). Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 21/34

22 NOTA BENE: I prezzi dichiarati in ogni riquadro (servizio) si riferiscono a quel particolare Servizio che compone l evento (vale per tutti i turni eventualmente dichiarati nella parte sinistra del riquadro) Icone di stato dei servizi STATO AZIONE icona / pulsante di modifica Permette di modificare/editare il contenuto icona / pulsante di stato verde Il turno è pubblicato e visibile Con un click si può on line sul sito depubblicare il turno icona / pulsante di stato rossa Il turno non è pubblicato e non è visibile sul sito Con un click si può pubblicare il turno icona /pulsante di eliminazione Permette di eliminare il turno, solo se non ci sono già delle prenotazioni agganciate icona /pulsante di eliminazione Turno non eliminabile perché ci sono già delle prenotazioni agganciate Icona Elimina: permette di eliminare il turno, solo se non ci sono già delle prenotazioni registrate su questo turno. Icona pubblica/depubblica turno: Verde indica che il turno è pubblicato. Rosso indica che il turno non è pubblicato. N.B.: da usare solo dopo che l evento è stato pubblicato quando si vuole disattivare un deteterminato turno. Verde Turno visibile on-line e prenotabile Rosso Turno non visibile on-line e dunque non prenotabile 3.8. Informazioni pubblicate, depubblicate e modifiche in sospeso Come già visto eventuali testi in rosso indicano dati non pubblicati (informazioni nuove o variate rispetto ad una precedente pubblicazione dell evento). Inoltre ogni servizio riporta una pulsantiera in alto che: [1] segnala la presenza di Modifiche in Sospeso, [2] permette di annullare le eventuali modifiche in sospeso [3] permette di Confermare le modifiche apportate e pubblicarle Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 22/34

23 I due tasti in alto a destra indicano lo stato di pubblicazione sul sito del servizio: Il servizio è pubblicato Il servizio NON è pubblicato Click su Depubblica il contenuto del servizio viene depubblicato (non è visibile sul sito all utente finale). Click su Pubblica Salva le modifiche apportate e al serizio nella sua interezza (date/turni + listino-prezzi), e lo pubblica sul sito rendendolo visibile all utente Il sistema consente quindi di tenere in sospeso un intero servizio (perché magari è in fase di perfezionamento). L icona/pulsante di eliminazione (cestino) permette di eliminare completamente il servizio, ovviamente depubblicandolo. NOTA BENE: In caso esistano già delle prenotazioni non sarà possibile eliminare il servizio (l icona cestino compare barrata), ma si potrà solo de pubblicarlo. Oltre ai pulsanti di pubblicazione/depubblicazione a livello di singolo Servizio, esiste la possibilità di eseguire il comando su tutti i servizi contemporaneamente, con una sola azione fattorizzata. In alto alla pagina si trovano pulsanti di sintesi, che si comportano esattamente come quelli appena visti a livello di singolo servizio. Infine in cima alla pagina (sulla destra) si trova lo stato di sintesi dell intero evento, che può assumere i seguenti 3 valori: Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 23/34

24 4. Scelta questionario di gradimento (Feedback) Per Feedback si intende la possibilità per il partecipante di lasciare una propria segnalazione, tipicamente un giudizio di merito, sulla pagina web dell evento. Si può scegliere tra tre varianti già impostate: Semplice Medio Completo Di default viene selezionato e pubblicato quello semplice. 5. Pubblicazione dell evento Premendo questo tasto, il sistema pubblica l evento in tutte le sue componenti (informazioni dichiarate nelle schede generali Descrizione, Contatti, Dove, Quando, Ritrovo e nella pagina Costi e Prenotazioni ). Il sistema evidenzia sempre sulla destra lo status corrente dell Evento nella sua interezza: Se l evento risulta pubblicato l operazione possibile sarà Depubblica evento L informazione sullo status dell evento si riscontra anche dall elenco degli eventi già inseriti: Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 24/34

25 6. Stampa della Locandina Una volta pubblicato un evento, questa funzione permette di avere automaticamente, sulla base delle informazioni già inserite, una locandina standardizzata dell evento, in formato pdf scaricabile e stampabile su carta. Esempio di locandina standard generata automaticamente: Nella spalla sinistra sono riportate tutte le informazioni relative a: l organizzatore, l accompagnatore, i contatti, i servizi, i prezzi. Nel corpo a destra: il Titolo, le date di Inzio Fine, la Foto principale il testo della Descrizione Breve Nel piè di pagina viene riportato il contenuto delle Altre Informazioni Utili della scheda contatti, dove vengono inserite solitamente le informazioni sulle modalità di pagamento e sulle condizioni di partecipazione. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 25/34

26 Mappa dei campi mostrati nella locandina standard automatica: Intestazione logo tci + più nome del gruppo a cui appartiene l utente che ha caricato l evento Spalla sinistra Informazioni utili e costi-prenotazioni Organizzatore Console Guida Telefono Fax Cellulare Recapito emergenze Spalla destra Titolo Data/e Ritrovo Immagine principale Descrizione Breve Quote individuali di partecipazione Servizi/costi La quota comprende Piè di pagina Altre informazioni utili Mappa dei campi mostrati nella App Touring in Viaggio (per smartphone e tablet) Campi mostrati nell App Tci In viaggio Elenco eventi Provenienza evento Titolo Data Luogo (POI indicato e indirizzo) immagine principale Scheda evento Titolo immagine principale Data Prezzi Ritrovo Descrizione breve Telefono e cellulare (contatti) Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 26/34

27 7. Visualizzazione dei contenuti dell evento 7.1. Pagina di dettaglio evento sul sito 1 Parte sinistra o corpo dell evento Titolo 2. Immagine principale 3. Descrizione lunga 8 4. Informazioni (Definito nella scheda Contatti ) Costi e prenotazioni a. Titolo del servizio b. Orari e prenotazioni de singolo turno c. Prezzi del servizio d. La quota comprende 6. Ritrovo (Informazioni definite nelle schede Ritrovo e Contatti ) 11 Spalla a destra dell evento 5.a 5.b 5.c 5.d 5 7. Accesso disabili/ Vantaggio soci (Definito nella scheda Descrizione ) 8. Canali di prenotazione (definito in costi/prenotazioni) 9. Provenienza/Tema e Sottotema 10. Data e ora (Definito nella scheda Quando ) 11. Dove:Indirizzo, poi e mappa (Definito nella scheda Dove ) 6 Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 27/34

28 7.2. Visualizzazione dell evento sull App. Touring In Viaggio (per smartphone e tablet) Schermata principale dell app Touring in Viaggio Cliccando sull icona EVENTI si passerà alla visualizzazione della lista di eventi presenti sul sito Tci inseriti tramite il sistema e20. Gli eventi vengono riportati nell app suddivisi per categoria di appartenenza. Nella lista compare il titolo dell evento, la data, Il luogo e l immagine in miniatura (abstract). E presente anche l informazione relativa alla prossimità dell evento rispetto all utilizzatore dell app e la tipologia di evento nonché la presenza di un vantaggio/sconto per il Socio. Cliccando sull evento di interesse è possibile visualizzare l immagine principale dell evento e la scheda estesa dell evento che comprende la descrizione breve, i contatti, le modalità di prenotazione. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 28/34

29 8. Ricerca e Modifica di un evento già inserito La funzione di Creazione/Modifica Evento ci permette di accedere alla lista degli eventi già codificati, presentati in ordine decrescente di data FineEvento, dai più recenti a quelli più antichi, e successivamente modificarli. Nella parte alta della pagina è possibile impostare dei filtri di ricerca su vari campi. Possibilità di selezionare le colonne di interesse sulla lista risultante Possibilità di impostare dei filtri di ricerca, per parzializzare la lista risultante Lista degli eventi già inseriti, che soddisfano i criteri di ricerca impostati Pubblicato Con modifiche in sospeso Anteprima dell evento, simulando la sua pubblicazione on-line Anteprima di come viene visualizzato l evento sul sito (pagina pubblicata) Non-pubblicato Modifica dell evento, solo se l evento non già chiuso (v. data fine) Si aprono le stesse schede già viste nella fase di creazione evento. Touring Club Italiano Copyright 2013 Pag. 29/34

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli