Aggiornamento sul'fenomeno Joe' di Ian del NuTech

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aggiornamento sul'fenomeno Joe' di Ian del NuTech 2000 1998"

Transcript

1 ENERGIA DI PUNTO ZERO Aggiornamento sul'fenomeno Joe' di Ian del NuTech Da quando NEXUS ha pubblicato l'estratto dellibro di Barry Hilton/NuTech, The Joe Phenomenon: How to Run Your Car on Zero Point Energy [Science News, nr. 20], il nostro ufficio estato parecchio occupato a ricevere telefonate da tutto il mondo, tracui Irlanda, Regno Unito Nuova Zelanda, Canada e Stati Uniti. L'interesse per il cosiddetto 'Fenomeno Joe' e stato fantastico, e poiche molti ricercatori indagano nei suoi misteri la tecnologia verra meglio compresa e piu facile da replicare. Sono molto felice che un gruppo di fiski dall'altra parte del pianeta rui abbia chiamato, esprimendo illoro desiderio di riprodurre e investigare pienamente il fenomeno. Spero che questo possa infine conferire a questa nuova fonte energetica la credibilita che merita, congiuntamente ad un'analisi scientifica su cosa stia effettivamente facendo funzionare l'automobile e tutta la chimica e la fisica collegate si tratti ill scienza ortodossa 0 meno. In realta, Joe ha dischiuso una imponente fonte ill energia, COS! semplice eppure COS! profonda. A tutt'oggi, solo pochi sperimentatori hanno riprodotto il Fenomeno Joe ma, col passare del tempo, i tasselli del puzzle stanno andando a posto. Comunque, so che molta gente potrebbe avere difficolta e frustrazioni nel perseguire cio che ho definito 'il Santo Graal' cioe la manifestazione di 'free-energy'. Come molti lettori ill NEXUS sanno, il desiderio di cercare, trovare e avere la sodillsfazione ill aver illmostrato un autentico e funzionante 'congegno freeenergy' puo essere la meta ill una vita intera. Per me, inizio negli anni '70. Comunque, sembrerebbe che la realta commerciale quotidiana della freeenergy sia ancora piuttosto lontana. Ma quel giomo sta amvando. Nel frattempo, per quel-

2 Ii di noi che hanno un po' di tempo per armeggiare e qualche lira, il Fenomeno Joe e sicuramente il progetto ideale. A coloro che hanno acquistato illibro sui Fenomeno Joe e il relativo video, Out of the Horse's Mouth, desidero offrire qualche utile indizio che mi estato passato dall'autore dellibro, il signor Barry Hilton. La prima cosa da dire eche la cella non e facile da riprodurre, ma d'altra patte qualcuno potrebbe riuscire ad attivarla senza alcun problema. Dipendera interamente da ogni sperimentatore e da come vi si accosta. Molto spesso noi abbelliamo una serie di piani con Ie nostre idee e pensiamo, "Posso costruirlo meglio in questo modo... o quell'altro". Metto semplicemente sull'avviso Ie persone ill non deviare dai piani come rivelati da Joe. Alcuni cambiamenti possono apparire insignificanti, ma Joe parla parecchio in merito ai 'campi' nella sua cella, che egli ha identificato attraverso attente osservazioni (questi campi non vengono spiegati sui!ibri ill testo ortodossi). Joe avverte che emolto importante non contaminare questi campi. Una volta riprodotta una cella, si possono effettuare cambiamenti, osservarne gli effetti e magari ottenere una nuova modifica nel progetto che funziona. Nel frattempo, ci si puo evitare parecchie frustrazioni aderendo ai piani correnti come descritto da Joe - altrimenti temo si possa finire con una nuova varietli esotica ill fermaporte! II secondo punto importante enon precipitarsi a costruire la cella per auto, in quanto non si sarebbe in grado di osservare cio che accade al suo interno. n video, Out of the Horse's Mouth, fa vedere Joe che dimostra la sua cella in vetro che ha i tubi concentrici sistemati in un grande barattolo di vetro con la patte superiore aperta. Se avete problemi a trovare un barauolo in vetro, vi suggerisco ill tentare in un locale emporio Myer (in Australia]. Hanno un barattolo con coperchio incernierato, ma sara necessario un vetraio per farsi tagliare la patte superiore del barattolo ed eseguire su quella inferiore il buco della giusta misura per farci passare il bullone dell'elettrodo negativo. Utilizzando degli zipoli di gomma, i tubi della cella possono venire bloccati in questo barattolo come se fosse un contenitore metallico per la cella rna aperto in cima. (Non pressurizzare una cella in vetro). Quando la cella sara montata.e allineata appropriatamente, si noteranno Ie bolle ill gas che scendono trail tubo estemo e il contenitore in vetro. Le bolle poi sbattono intorno al bordo inferiore del tubo estemo e tornano verso l'alto attraverso i tubi interni. Naturalmente, questo effetto si puo vedere soltanto quando viene predisposto in una cella in vetro, rna evital.e ottenerlo prima anche solo di pens are a costruire una cella per automobile. Ad ogni modo, la cosa cruciale econdizionare i tubi della cella e car.icare l'acqua. Quando si ottengono

3 queste due cose, state entrando in affari. A questo punto, potrebbe essere di aiuto qualche commento sui tipo di acqua da utilizzare. Raccomanderei la lettura del Iibro di Callum Coats, Living Energies (disponibile tramite NEXUS UK 0 Adventures Unlimited, USA), che euna grande rivelazione in merito alla natura dell'acqua e alia sua capacita di memorizzare ed energizzare. Callum spiega che l'acqua meglio energizzata proviene da fonti di alta montagna a 4 C. Anche Ie azzurre acque dei fiumi che scorrono impetuosi in Nuova Zelanda potrebbero essere un'eccellente scelta iniziale (se vivete in Nuova Zelanda). Queste acque saranno gifl altamente energizzate ericche di minerali, fomendo un buon flusso di COlTente sino a 5 ampere. Un altro suggerimento edi usare uno degji svariati energizzatori di acqua ora presenti sui mercato, prima di immettere l'acqua nella cella. Joe dice di aver usato quella di un torrentello locale e persino quella di cittil Non abbiamo idea della composizione della sua acqua, rna sembrerebbe che una volta che Ie piastre della cella sono condizionate sia pili semplice condizionare l'acqua normale. La cella a 'barilotto' di Joe viene usata per purificare e condizionare una quantiffi di acqua per la cella dell'automobile, rna suggerirei a tal fine di utilizzare quell a in vetro. Col formarsi dei residui sul1a superficie, fare semplicemente traboccare la cella COS! questi ricadono fuori su un apposito scolo. Allo stesso modo, per la sistemazione, travasare fuori l'acqua pulita, ripulire la cella e riempirla con la stessa acqua 0 se necessario con acqua fresca. Cio potrebbe essere necessario parecchie volte durante il condizionamento della cella. Non consentire che quest'ultima diventi calda, poicm questo togliera anche energia. Illivello ottirnale di energia viene assorbito a 4 C. Malauguratamente si scoprira che i coni separatori per latte in acciaio inossidabile sono piuttosto scarsi se si vorra costruire la cella a barilotto, comunque una buona fonte sono Ie aste in zone di campagna con produzione lattiero-casearia. Una volta condizionate Ie piastre, si potranno allora incorporare nella cella per auto per poi allestire una nuova serie di tubi per una cella pre-condizionamento ad uso futuro. Oi tanto in tanto occorrera rabboccare la cella per auto 0 ricaricarla in caso di scarica, quindi enecessario avere a portata di mana una cella di riserva. Qualunque cosa si faccia, non usare eletfraud 0 si uccidera l'energia della cella. Una volta auineata la cella, si notera che Ie esplosioni dalie bolle diventano pili intense. Anche la tensione superficiale aumentera, il che consente la formazione di grosse bolle. Quando si accendono queste bolle, i vostri timpani dovrebbero letteralmente ronzare. Joe dice che una lampadina sopra la cella potrebbe persino scoppiare dall'esplosione. Se questo accade, Ia cella epronta per essere installata nell'automobile. Ai lettori potra interessare sapere che mentre Barry Hilton stava sperimentando la sua cella a barilotto, scopri che quando ripuliva dalla sporcizia Ia superficie del l'acqua, quest'ultima non passava attraver. so un grande colino casalingo. II colina aveva dentro un buon centimetro e mezzo d'acqua, che rifiutava di passare attraverso

4 Ie mag lie sino a quando la parte inferiore non venne anch'essa immersa nell'acqua. Mi e stato anche riportato che quando l'acqua diventava altamente carica si sana viste luminescenze 0 Iampi di luce nella cella a barilotto. Da notare che econsigliabile preparare Ie celle lantana da intensi campi elettrici come possono trovarsi in un'officina. Comunque, ci sono state segnalazioni che quando Ie celie sono state montate ed usate all'aperto, sembravano mosttare qualche effetto di modificazione meteorologica. I lettori di NEXUS forse conoscono Trevor James Constable e la sua ricerca sulla manipolazione meteorologica con l'orgone. 00 il ben venuto ad ulteriori segnalazioni da parte di sperimentatori estemi. Un ultimo punto. Scegliendo l'acciaio inossidabile, non dimenticare di portarsi un piccolo magnete di neodimio per verificare che l'acciaio abbia Ie minori proprieta magnetic he. Minore il magnetismo nella cella, maggiori Ie possibiliffi di farm funzionare, Lavorare a macchina i tubi con precisione e usare un detersivo da acciaio inossidabile per mantenerli belli puliti. Si faccia in modo che a causa di alti voltaggi non avvenga la galvanostegia delle piastre, in quarito questa inibira il funzionamento della cella. Dodici 0 24 volt dovrebbero fare illavoro, comunque Joe utilizza un caricabatterie Telecom che eintomo ai 60 volt. Si potrebbe provare il processo di elettrolevigatura in quanta da ai tubi una fmitura brillante che puo aiutare l'allineamento del campo nella cella, come in un magnetron. Questo e un nostro suggerimento, comunque, non di Joe. Voglio ringraziare i lettori di NEXUS per conto di Joe e dell'autore del libro, Barry Hilton, per il grande entusiasmo ed interesse dimostrato nei confronti di questo fenomeno cosl affascinante. Al presente la Terra sta attraversando straordinari cambiamenti, e se vogliamo avere un futuro nel prossimo millennio, e vitale portare avanti questa tecnologia. 00 Nota dell'editore: Per ulteriori dettagli, contattare Ian della NuTech 2000, PO Box 255, Ivanhoe, Victoria 3079, Australia; telefono/fax+61 (0) ; NuTech 2000 pub fornire copie dellibro di 40 pagine di Barry Hilton, The Joe Phenomenon: How to Run Your Car on Zero Point Energy (USD$41 spedizione al I 'estero) ed il video, Out ofthe Horse's Mouth (USD$30, PAL e NTSC)

5 BREVETTO USA # : SISTEMA PER CONVERTIRE ENERGIA OA RAOIAZIONE ElETTROMAGNETICA IN ENERGIA ELETTRICA INVENTORI: Mead, Jr, Franklin B.; Lancaster; CA Nachamkin, Jack; Poway, CA MANOATARI: Nessuno RILASCIO: 31 dicembre 1996 REGISTRAZIONE: 27 luglio 1994 NUMERO 01 SERlE: CONDIZIONI: CLASSE INTERNAZIONALE (Ed. 6): H02M 001/00 CLASSE STATUNITENSE: 363/008; 363/178; 342/006 CAMPO 01 RICERCA: 363-8,13,178; 342-6, 61 f 73, 173, 175 RIASSUNTO: Si rivela un sistema per convertire energia da radiazione elettromagnetica di punto-zero ad alta frequenza in energia elettrica. II sistema comprende una coppia di strutture dielettriche che sona posizionate vicine "una al I'altra e che ricevono radiazione elettromagnetica di punto-zero incidente. Le misure volumetriche delle strutture sono selezionate in modo che risuonino ad una frequenza della radiazione incidente. Le misure volumetriche delle strutture sono inoltre lievemente differenti di modo che la radiazione secondaria quindi emessa dalla risonanza interferisca con entrambe, producendo una radiazione con frequenza di battimento che ead una frequenza molto pill bassa di quella della radiazione incidente e che e suscettibile alia conversione in energia elettrica. Una antenna riceve la radiazione con frequenza di battimento. La radiazione con frequenza di battimento viene trasmessa dall'antenna ad un convertitore attraverso un conduttore 0 guida d'onda e convertita in energia elettrica del voltaggio e forma d'onda desiderate. RIFERIMENTI STATUNITENSI: (Nessun brevetto fa riferimento a questo) Nr. Brevetto: Lnventor~ l!ijasci~ Titolo Camara maggio 1975 Apparato di rilevamentcl d'onda Poirier febbraio 1988 Antenna riflettore con montaggio ad annullamento del lobo laterale con reticolo metallico Trigon et al. aprile 1991 Meccanismo anti- interferenze per un radar provvisto di antenna riflettore OICHIARAZIONE(I) OELL'ESEMpLARE: (Mostra tutte Ie 14 dichiarazioni) Cio che si dichiara e: 1. Un sistema per convertire energia da radiazione elettromagnetica incidente in energia elettrica, comprendente: un primo mezzo per ricevere radiazione elettromagnetica incidente principale; detto mezzo di ricezione producente emissione di radiazione elettromagnetica secondaria ad una prima frequenza; detto primo mezzo di"ricezione, avente una prima misura volumetrica selezionata per risuonare ad una frequenza entro 10 spettro di frequenze della radiazione elettromagnetica incidente principale onde produrre la radiazione elettromagnetica secondaria alia prima frequenza ad una dens ita energetica aumentata; un secondo mezzo per ricevere la radiazione elettromagnetica incidente principale; detto mezzo per ricevere/produrre radiazione elettromagnetica secondaria emessa ad una second a frequenza, la radiazione secondaria alia prima frequenza e la radiazione secondaria alia seconda frequenza interferiscono producendo radiazione secondaria ad una frequenza pill bassa di quella della radiazione incidente principale; detto secondo mezzo per ricevere t avente una seconda misuravolumetrica selezionata per risuonare ad una frequenza entro 10 spettro di frequenze della radiazione elettromagnetica incidente principale onde produrre la radiazione elettromagnetica secondaria emessa alia seq::mda frequenza ad una densita energetica aumentata; un' antenna per ricevere la radiazione elettromagnetica secondaria emessa ad una frequenza pill bassa, con detta antenna che fornisce un'uscita elettrica sensibile alia radiazione elettromagnetica secondaria ricevuta; un convertitore col legato elettricamente a detta antenna per ricevere I'uscita di corrente el.ettrica da detta antenna e convertire I'uscita di corrente elettrica in corrente elettrica avente ii voltaggio e la forma d'onda desiderate. OOMANOE IN RELAZIONE NEGLI USA: DATI PRIORITARI OOMANOA ESTERA: RIFERIMENTI STRANIERI: ALTRI RIFERIMENTI: AVVOCATO, AGENTE 0 STUDIO LEGALE: ESAMINATORE PRI NCIPALEjASSISTENTE: nessuna Papageorge, Chris Wong, Peter S.; Berhane, Adolf (Fonte: sito web Internet,

TEORIA DEI CAMPI MODULATI

TEORIA DEI CAMPI MODULATI TEORIA DEI CAMPI MODULATI di Alessandro Dattilo Vincenzo Iorio La teoria del "campi modulati" rappresenta un passo avanti nella direzione della comprensione del meccanismo con il quale, un fenomeno elettromagnetico

Dettagli

Perché affrontare il tema dell inquinamento?

Perché affrontare il tema dell inquinamento? Perché affrontare il tema dell inquinamento? Il problema dell'inquinamento dell'aria a Piacenza è serio e grave. Naturalmente sappiamo che non è grave solo nella nostra città, ma in tutta l Emilia Romagna

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO!

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! Al telefono si sente la voce contrariata di un giovane. Pronto, pronto, buongiorno signorina, parlo con Supertel?. Si, buongiorno,

Dettagli

L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche

L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche INTRODUZIONE Heinrich Hertz (1857-1894) nel 1886 riuscì per la prima volta a produrre e a rivelare le onde elettromagnetiche di cui Maxwell aveva previsto

Dettagli

PRIMA LEGGE DI OHM OBIETTIVO: NOTE TEORICHE: Differenza di potenziale Generatore di tensione Corrente elettrica

PRIMA LEGGE DI OHM OBIETTIVO: NOTE TEORICHE: Differenza di potenziale Generatore di tensione Corrente elettrica Liceo Scientifico G. TARANTINO ALUNNO: Pellicciari Girolamo VG PRIMA LEGGE DI OHM OBIETTIVO: Verificare la Prima leggi di Ohm in un circuito ohmico (o resistore) cioè verificare che l intensità di corrente

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA COS È L ELETTRICITÀ Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA si produce con i generatori di corrente che possono essere chimici, meccanici oppure utilizzare l'energia del sole Generatori meccanici che producono

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Energy Efficiency In Low-Income Housing in the Mediterranean - ELIH-Med Project. Audit sui comportamenti energetici

Energy Efficiency In Low-Income Housing in the Mediterranean - ELIH-Med Project. Audit sui comportamenti energetici Unità Immobiliare: ENERGIA Elettrodomestici 1 Il vostro frigorifero o congelatore è in luoghi aerati lontani da fonti di calore? 2 Limitate il numero e la durata delle aperture degli sportelli del frigorifero?

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

OLIMPIA ARMANI JEANS MILANO

OLIMPIA ARMANI JEANS MILANO OLIMPIA ARMANI JEANS MILANO HEAD COACH ATTILIO CAJA DIFESA SUL PICK AND ROLL Nell analizzare le tendenze offensive delle squadre avversarie ci siamo resi conto di come una grandissima percentuale degli

Dettagli

Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa

Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa A ACQUISIZIONE INCARICO PRESENTAZIONE DA 1 MINUTO Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa Posso dare un occhiata veloce alla

Dettagli

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno?

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? Il solare fotovoltaico Il solare termico Le pompe di calore Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? ENERGIE RINNOVABILI COME FUNZIONANO? QUANTO SI RISPARMIA? A COSA

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili Tesina di tecnica L Energie Rinnovabili L Energia: parte della nostra vita quotidiana Nella vita di tutti i giorni, forse senza saperlo, consumiamo energia, anche senza saperlo. Infatti un corpo che è

Dettagli

I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF

I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF I.C. Sorelle Agazzi Scuola secondaria di primo grado Rodari Via Gabbro 6/a MI Classe 1 C A.S. 2011/2012 Progetto: Cart anchio a cura del WWF Se Tutto Fosse Costruito Così... La nostra classe con la Professoressa

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE. Igiene personale ed ambientale

Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE. Igiene personale ed ambientale Corso di Qualifica Professionale Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.) ELEMENTI DI IGIENE Igiene personale ed ambientale Tecnico della Prevenzione Azienda Sanitaria Locale LECCE Come affrontare i problemi

Dettagli

Guida pratica. Leggere attentamente la parte teorica. Scegliere, approfondire e conoscere il tema

Guida pratica. Leggere attentamente la parte teorica. Scegliere, approfondire e conoscere il tema ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE Guida pratica per lo sviluppo di un concept di un APP: i passi fondamentali 1 Leggere attentamente la parte teorica Sapete cos è un APP,

Dettagli

LEZIONE 5-6 ENERGIA TERMICA, TRASPORTO DEL CALORE (CONDUZIONE, CONVEZIONE) ESERCITAZIONI 2

LEZIONE 5-6 ENERGIA TERMICA, TRASPORTO DEL CALORE (CONDUZIONE, CONVEZIONE) ESERCITAZIONI 2 LEZIONE 5-6 ENERGIA TERMICA, TRASPORTO DEL CALORE (CONDUZIONE, CONVEZIONE) ESERCITAZIONI 2 Esercizio 11 Una pentola contiene 2 kg di acqua ad una temperatura iniziale di 17 C. Si vuole portare l'acqua

Dettagli

Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea

Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea Enzo De Maio, datore di lavoro Nella mia funzione di case manager e consulente HR della Direzione generale delle dogane, ho ricevuto una comunicazione

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI B-EQUIPMENT ULTRASUONI REF. F-312A

MANUALE D ISTRUZIONI B-EQUIPMENT ULTRASUONI REF. F-312A MANUALE D ISTRUZIONI B-EQUIPMENT ULTRASUONI REF. F-312A AVVERTENZE Non cercare mai di aprire o ispezionare gli elementi o gli accessori interni dell apparecchiatura. Se fosse necessaria un'ispezione, contattare

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

CONCORSO MED COMPUTER s.r.l. I.T.I.S. E. Divini. San Severino Marche

CONCORSO MED COMPUTER s.r.l. I.T.I.S. E. Divini. San Severino Marche CONCORSO MED COMPUTER s.r.l. I.T.I.S. E. Divini San Severino Marche Paciaroni Sara e Zega Michela - 1 - Titolo Some news in Med. Lasciatevi travolgere dalle nuove tecnologie. Abstract Oggi sono molte le

Dettagli

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO Convegno PromoLegno Lecce 2 ottobre 2009 Erlacher Peter Naturno (BZ), Scuola Professionale per l Artigianato, Bolzano ISOLAMENTO E BENESSERE.

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM ISTRUZIONI DI MONTAGGIO P10249 CABINA IDROMASSAGGIO MULTIFUNZIONE CON SAUNA CM 105X105 Istruzioni di montaggio Pagina 1 INDICE 1. Preparazione 2 2. Procedura di montaggio 4 3. Pulizia

Dettagli

PDF created with FinePrint pdffactory trial version http://www.pdffactory.com

PDF created with FinePrint pdffactory trial version http://www.pdffactory.com ESERCITAZIONI - Modulo 2 Uso del computer e gestione file Registrare suoni Il suono è sicuramente il canale meno studiato e usato a scuola, al di fuori delle discipline che direttamente se ne occupano

Dettagli

v. Collegare il CE700 al cavetto USB e collegare alla rete elettrica.

v. Collegare il CE700 al cavetto USB e collegare alla rete elettrica. Domande frequenti: 1. Posizionando semplicemente il cellulare a ricarica wireless sulla base CE700, questa inizierà automaticamente a caricarlo? Controllare il manuale del telefono per verificare la portata

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Pacchetto Termodinamica

Pacchetto Termodinamica La Scienza del millennio Il kit è realizzato in modo tale da permettere agli insegnanti di poter eseguire una serie di semplici ma efficaci esperienze atte ad introdurre vari argomenti di Termodinamica.

Dettagli

LA MACCHINA FOTOGRAFICA

LA MACCHINA FOTOGRAFICA D LA MACCHINA FOTOGRAFICA Parti essenziali Per poter usare la macchina fotografica, è bene vedere quali sono le sue parti essenziali e capire le loro principali funzioni. a) OBIETTIVO: è quella lente,

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO Registro 7 PERSONAL BRANDING Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO INDEX 3 5 9 13 16 Introduzione Che cos è il Personal Branding Una strategia di Personal Branding efficace Comunicazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione 4 LEZIONE: Programmazione su Carta a Quadretti Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10 Minuti Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione SOMMARIO:

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

LA GEOMETRIA NELLE PIASTRELLE

LA GEOMETRIA NELLE PIASTRELLE LA GEOMETRIA NELLE PIASTRELLE Supponiamo di dover pavimentare delle superfici molto estese e vogliamo evitare le classiche composizioni quadrate, rettangolari o a spina di pesce, per rendere meno banale

Dettagli

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI!

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! Questa lista è uno strumento creato per aiutarvi a realizzare la vostra campagna ENGAGE. Essa contiene esempi di impegni per ispirare i partecipanti

Dettagli

CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE PAROLE CHIAVE MATERIALI

CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE PAROLE CHIAVE MATERIALI CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE Rivedere i fattori ambientali che rendono la Terra abitabile e confrontarli con quelli di altri mondi dentro il nostro Sistema Solare. Usare il pensiero creativo per

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online Livello intermedio Il futuro Il futuro semplice

www.iluss.it - Italiano online Livello intermedio Il futuro Il futuro semplice semplice semplice indica che l azione espressa dal verbo si svolge in un momento successivo al presente. Domani Giorgio darà l'esame. Fra un anno finirò l'università e comincerò a lavorare. essere sarò

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Trascrizione completa della lezione Lezione 002

Trascrizione completa della lezione Lezione 002 Trascrizione completa della lezione Lezione 002 Adam: Salve, il mio nome e Adam Kirin: E io sono Kirin. Adam: e noi siano contenti che vi siete sintonizzati su ChineseLearnOnline.com dove noi speriamo

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE

I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE I COLORI DEL CIELO: COME SI FORMANO LE IMMAGINI ASTRONOMICHE Nell ultima notte di osservazione abbiamo visto bellissime immagini della Galassia, delle sue stelle e delle nubi di gas che la compongono.

Dettagli

Alimentatore Caricabatteria per il QRP

Alimentatore Caricabatteria per il QRP IKØRKS as Francesco Silvi v. Col di Lana, 88 00043 Ciampino (RM) francescosilvi@libero.it. Alimentatore Caricabatteria per il QRP E questa la descrizione di un dispositivo che da qualche anno è presente

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DIMENSIONI: 70X90X210CM Palumbo S.r.l. Istruzioni di montaggio 1 Grazie per aver acquistato il nostro prodotto. Per la Vostra sicurezza leggete attentamente questo manuale

Dettagli

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Obiettivi del corso Iniziamo, con questa prima lezione, il nostro corso dal titolo addetto alla contabilità. Si tratta di un corso base che

Dettagli

icartoon manuale d uso

icartoon manuale d uso icartoon manuale d uso icartoon ti consente di creare animazioni anche complesse e di esportarle. Quello che esporti da icartoon è basato su QuickTime che è uno standard per il multimedia: può quindi essere

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE BOILER ELETTRICO POMPA CALORE Per lo scaldabagno tradizionale Ariston dice che serviranno 3 ore per scaldare 80 litri. Quindi, 1,2 kw x 3 ore = kwh 3,6 x circa 0,20 = euro 0,72 Con questo a pompa di calore

Dettagli

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

Sicurezza gas. Ecco i 10 buoni consigli: prova a seguirli, non te ne pentirai.

Sicurezza gas. Ecco i 10 buoni consigli: prova a seguirli, non te ne pentirai. Sicurezza gas. Ecco i 10 buoni consigli: prova a seguirli, non te ne pentirai. 1 No fai da te Il fai da te sull impianto del gas combustibile è vietato. Tutte le operazioni di manutenzione, ordinaria e

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

21:00 del Venerdì. Sarà necessario attendere 24 ore affinché Cvent crei il vostro username e configuri il vostro account.

21:00 del Venerdì. Sarà necessario attendere 24 ore affinché Cvent crei il vostro username e configuri il vostro account. Domande frequenti 1. Come ottengo uno username con Cvent? Il modo più semplice per ricevere uno username con Cvent consiste nel telefonare o inviare una e-mail al nostro reparto Supporto Strutture.strutture

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

FAQ AZIENDE: Quali sono le parti della domanda da compilare per prime? (v. istruzioni iscrizione pagg. 5-6)

FAQ AZIENDE: Quali sono le parti della domanda da compilare per prime? (v. istruzioni iscrizione pagg. 5-6) FAQ AZIENDE: (I numeri riportati a fianco di alcune FAQ fanno riferimento rispettivamente alle Istruzioni per i Fornitori, iscrizione e inserimento prodotti e a quelle per processi di vendita, presenti

Dettagli

VOGLIO IMPARARE A FOTOGRAFARE!

VOGLIO IMPARARE A FOTOGRAFARE! Enrico Maddalena VOGLIO IMPARARE A FOTOGRAFARE! Testo semiserio di tecnica fotografica Capitolo 1: La ripresa. 2 Se volete ottenere buone foto, la prima cosa da fare è mettere bene a fuoco il soggetto.

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

la natura ringrazia con il GPL

la natura ringrazia con il GPL con il GPL la natura ringrazia Il è un combustibile a basso impatto ambientale con elevato potere energetico e calorifico. Tramite lo stoccaggio in bombola, oltre ai classici utilizzi per cucina e riscaldamento,

Dettagli

Protagonisti dell energia

Protagonisti dell energia alta capacità per uso professionalealta capacità per uso professionale Protagonisti dell energia Assemblaggi Personalizzati Ni-cd Ni-mh Li-ion Catalogo Pile Ricaricabili Effetto Memoria Caratteristiche

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Forme di energia alternative

Forme di energia alternative Forme di energia alternative L energia, bene primario della nostra società, è utilizzata costantemente durante tutto l arco della giornata, da quando ci svegliamo la mattina fino a quando andiamo a dormire

Dettagli

ISHOW. Ver. 2.3. Guida all uso. www.karmaitaliana.it. www.karmaitaliana.it. ver. 12.1

ISHOW. Ver. 2.3. Guida all uso. www.karmaitaliana.it. www.karmaitaliana.it. ver. 12.1 ver. 12.1 www.karmaitaliana.it ISHOW Ver. 2.3 Via Gozzano 38 bis 21052, Busto Arsizio (VA) - Italy Telefono +39 0331.628.244 Fax +39 0331.622.470 www.karmaitaliana.it Guida all uso I Introduzione. Il software

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile La TUA Grande Rete Sempre Disponibile A chi ci rivolgiamo? Chi vuole mettersi in gioco sempre. Chi vuole raggiungere livelli altissimi di guadagno. Chi vuole essere il padrone di se stesso. Chi vuole

Dettagli

BOX 20 CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?.

BOX 20 CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?. CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?. Gas biologico è un nome collettivo per un gas che nasce dallo smaltimento di materiale organico (residui di cucina, rifiuti del giardino, escrementi, ecc.) grazie all azione

Dettagli

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Ins: nel laboratorio del Libro avevamo detto che qui, nel laboratorio multimediale, avremmo cercato qualcosa

Dettagli

Veniamo al dunque, per prima cosa recuperiamo il materiale necessario:

Veniamo al dunque, per prima cosa recuperiamo il materiale necessario: Probabilmente questo problema è stato già affrontato da altri, ma volevo portare la mia esperienza diretta, riguardo alla realizzazione di un alimentatore per il caricabatterie 12 volt, ottenuto trasformando

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

APPLICAZIONI DEL 2 PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA ENUNCIATO DEL 2 PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA

APPLICAZIONI DEL 2 PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA ENUNCIATO DEL 2 PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA APPLICAZIONI DEL 2 PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA Per poter illustrare alcune applicazioni del 2 principio della termodinamica penso sia necessario riprendere l'enunciato stesso e ciò che da esso consegue,

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 ESERCIZI SULLA SPINTA DI ARCHIMEDE In corsivo quelli più semplici 1. Sei un ingegnere navale. Devi progettare una nave la cui massa, carico compreso, deve essere di 4000 tonnellate. Quanto

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE

IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE Il Centro Medico Manzanera ha stabilito un programma di ovodonazione per coppie residenti all estero che permette di ottenere alti tassi di successo e, allo stesso tempo,

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010. Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2010 Esperienza delle scuole in collaborazione con Consorzio Priula, Contarina spa, Consorzio Tv Tre A SCUOLA DI RIDUZIONE Dal 20 al 28 novembre 2010 in tutta

Dettagli

IL POLO DELLA DISCORDIA

IL POLO DELLA DISCORDIA IL POLO DELLA DISCORDIA Illustrazione di Matteo Pericoli 2001 Cliente. Buongiorno. Sono venuto a ritirare i biglietti per il «Viaggio Avventura» al Polo Nord. Agente di viaggio. (Silenzio imbarazzato.)

Dettagli

Non scrivete su di noi senza di noi

Non scrivete su di noi senza di noi Non scrivete su di noi senza di noi Coinvolgere persone con disabilità intellettiva nella scrittura di testi facili da leggere e da capire Inclusion Europe Prodotto all'interno del progetto Creazione di

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza Corso di Economia Politica. ESERCITAZIONE N.1: Equilibrio di mercato 18-04- 2011

Facoltà di Giurisprudenza Corso di Economia Politica. ESERCITAZIONE N.1: Equilibrio di mercato 18-04- 2011 ESERCITAZIONE N.1: Equilibrio di mercato 18042011 1) La seguente tabella mostra i prezzi e le quantità di un ipotetico mercato dei popcorn. Tracciate le curve di domanda e offerta Prezzo Q.tà domandata

Dettagli

GARANZIA BATTERIE DI TRAZIONE INDUSTRIALE

GARANZIA BATTERIE DI TRAZIONE INDUSTRIALE GARANZIA BATTERIE DI TRAZIONE INDUSTRIALE Le batterie da trazione vengono normalmente fornite con acido già cariche e pronte per l impiego. Tuttavia prima di mettere in servizio una batteria nuova è sempre

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Istituto Superiore Ernesto Balducci Pontassieve. Il sole a scuola: Un occasione per promuovere il risparmio energetico

Istituto Superiore Ernesto Balducci Pontassieve. Il sole a scuola: Un occasione per promuovere il risparmio energetico Istituto Superiore Ernesto Balducci Pontassieve Il sole a scuola: Un occasione per promuovere il risparmio energetico Analisi della situazione attuale Fra le fonti di spreco energetico all interno della

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI MyEVO DY8932

MANUALE DI ISTRUZIONI MyEVO DY8932 MANUALE DI ISTRUZIONI MyEVO DY8932 SPECIFICHE Apertura alare: 670 mm Lunghezza fusoliera: 1020 mm Carico alare: 47 g/dm 2 Peso in volo: 650 g Servocomandi: 9 g Batteria: 11.1V 2200 mah 15C Li-Po ESC: 40A

Dettagli

I PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

I PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI I PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI In un epoca in cui il problema delle fonti energetiche si sta facendo sentire a tutti i livelli e in tutte le strutture della vita quotidiana, i pannelli fotovoltaici si

Dettagli

Banco a microonde Introduzione

Banco a microonde Introduzione Banco a microonde Introduzione Il sistema e costituito (vedi figura 1) da una sorgente direzionale di onde elettromagnetiche polarizzate di frequenza di 9.5 GHz ( = 3.16 cm) e da un rivelatore direzionale

Dettagli

Chiamiamo macchina un dispositivo che funzioni accettando in ingresso una qualche forma di energia e producendo in uscita un'altra forma di energia.

Chiamiamo macchina un dispositivo che funzioni accettando in ingresso una qualche forma di energia e producendo in uscita un'altra forma di energia. Lezione 17 - pag.1 Lezione 17: le macchine 17.1. Che cosa è una macchina? Il termine macchina, nell uso comune della lingua italiana, sta diventando sinonimo di automobile, cioè, alla lettera, dispositivo

Dettagli

Brief per il laboratorio

Brief per il laboratorio Brief per il laboratorio Il materiale allegato, campagne pubblicitarie per incentivare il turismo, realizzate da nazioni, regioni e una provincia, è stato selezionato per la sua qualità. Si tratta infatti

Dettagli