Gentile Signora, Egregio Signore,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gentile Signora, Egregio Signore,"

Transcript

1 CARTA DEI SERVIZI 1

2 Gentile Signora, Egregio Signore, la Carta dei Servizi Sanitari è uno strumento finalizzato alla tutela dei diritti dei cittadini nell ambito del Servizio Sanitario Nazionale. La Casa di Cura intende creare un rapporto di dialogo e collaborazione con l utente per migliorare la qualità dei Servizi offerti. Nell erogazione di tutti i Servizi la Casa di Cura si ispira ai seguenti principi: eguaglianza dei diritti degli Utenti; imparzialità e continuità nell erogazione dell assistenza; partecipazione, favorendo la collaborazione e recependo suggerimenti circa il miglioramento dei servizi, garantendo l accesso alle informazioni che riguardano l utente; efficacia ed efficienza per garantire la promozione della salute e per evitare sprechi di risorse economiche. Crediamo che la nostra opera abbia come centro ed obiettivo l uomo che da noi viene per ricevere aiuto e cura. Nostra missione è assistere il paziente con disponibilità e prontezza e di prestare le cure con competenza. La Direzione è impegnata nei confronti di tutti i collaboratori per garantirne la crescita professionale, nel rispetto dei diritti e dei doveri reciproci. Ci auguriamo che questa Carta dei Servizi Sanitari, insieme alla collaborazione di Utenti e del personale della Casa di Cura possa divenire uno strumento concreto per un costante miglioramento nell offerta dei servizi. Rendendoci disponibili ad accogliere eventuali suggerimenti, critiche e proposte, La ringraziamo per l attenzione. IL PRESIDENTE 2

3 Lettera di Benvenuto Gentile Signora, Egregio Signore nell accoglierla nella nostra Casa di Cura Le vogliamo augurare un sereno soggiorno. Sarà nostro compito rendere il più confortevole possibile la Sua permanenza, garantendole un'accurata assistenza medica ed infermieristica e cercando di soddisfare nel modo più adeguato le Sue richieste. Al fine di migliorare l'efficienza globale della struttura Le chiediamo di voler cortesemente compilare il questionario di gradimento che Le verrà consegnato, collocandolo poi nell'apposita casella, ai piani vicino all infermeria, all ufficio accettazione, alla palestra oppure recapitandolo direttamente alla Direzione Sanitaria. RingraziandoLa per la Sua attenzione, La invitiamo infine a non elargire ricompense o gratificazioni, essendo l'assistenza un preciso dovere degli Operatori. Diritti del paziente: nessuna cura può essere somministrata senza il consenso dell interessato alla segretezza di tutti i dati relativi alla propria malattia e ad ogni altra circostanza che lo riguardi. ad una informazione completa e comprensibile in merito alla malattia e alle cure prestategli. di conoscere i possibili trattamenti alternativi eseguibili in strutture diverse. di presentare all Ufficio Relazioni con il Pubblico reclami o suggerimenti o proposte. Doveri del paziente: collaborare con i medici ed il personale rispettare i regolamenti e le disposizioni in atto nella Casa di Cura rispettare le esigenze degli altri Degenti. IL DIRETTORE SANITARIO 3

4 Breve presentazione La Casa di Cura Villa San Giuseppe è ubicata nel comune di Anzano del Parco (Como), in via Villa San Giuseppe n 1. Sita in una gradevole area sub collinare è raggiungibile da Como percorrendo la Sp 342, da Erba la SS SP40 - SS 342, da Cantù SP 38, SS 342, da Milano SS 35 o 36Lo stabile era già, da Lecco SS 36 SP 40 SS 342. La Casa di Cura è attiva dal 2004, convenzionata con SSN è una struttura di ricovero e cura a indirizzo riabilitativo, eroga prestazioni sia in ambito Ambulatoriale Polispecialistico sia in Degenze di tipo riabilitativo. Lo stabile era già sede di un Seminario Guanelliano, è stato ristrutturato nel A seguito della DRG N. VII/19883/2004 e del Decreto Direzione Generale Sanità N del 5/8/2005 (atto 898) L Istituto di Riabilitazione S. Stefano Casa di Cura risulta iscritta nel registro delle strutture accreditate e come tale integrata nel servizio sanitario della Regione Lombardia. Dotata di 54 posti letto di Riabilitazione Specialistica, 1 posto letto di Day hospital riabilitativo, 10 posti letto di Riabilitazione Generale e Geriatrica, 14 posti letto di Riabilitazione di mantenimento in solvenza. Da gennaio 2009 la Casa di Cura Villa San Giuseppe è entrata far parte del Gruppo S.Stefano, un polo di strutture operative integrate nel territorio nazionale, che offrono all'utente una serie articolata di programmi assistenziali che rispondono globalmente alle diverse esigenze di una riabilitazione moderna, efficiente ed efficace. 4

5 Struttura e organizzazione Presidente: Dott. Ferraresi Mario Amministratore Delegato: Dott. Brizioli Enrico Direttore di struttura /direttore sanitario: Dott.ssa Barbara Pontiggia La casa di Cura coniuga efficacemente le sue finalità con la salvaguardia e la tutela della salute dei suoi assistiti, con una ricerca costante nella tecnologia e nell'aggiornamento della propria attività e del proprio personale, attuando, a favore dei singoli ricoverati, una valutazione globale delle problematiche mediche, valutazione che va oltre la specificità del ricovero. L'attività della Casa di Cura è composta da un'unica Unità Operativa così articolata: U.O. di Riabilitazione specialistica Neurologica/Ortopedica Riabilitazione generale/ geriatrica Day Hospital Riabilitazione mantenimento (solo solvente) Poliambulatori specialistici I posti letto accreditati, distribuiti su due piani di cui 64 a contratto con SSN per riabilitazione specialistica e generale geriatrica e 14 in solvenza per riabilitazione di mantenimento. L attività ambulatoriale polispecialistica, eroga prestazioni sia convenzionata con SSN che private e servizi di fisioterapia e riabilitazione funzionale. La Casa di Cura è associata AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) e ARIS (Associazione Religiosa Istituti Sanitari). Servizi Riabilitativi - Servizi ambulatoriali associati alla specialità Ortopedia e Traumatologia Riabilitazione post-operatoria su pazienti sottoposti a: o interventi di artroscopia di ginocchio e di spalla, di ricostruzione di legamenti, ecc. (vedi attività medico-chirurgica)/interventi di artroprotesi e di endoprotesi per fratture e/o patologie degenerative o interventi mirati su patologie degenerative, interventi in anestesia loco regionale Riabilitazione in postumi di: o fratture e/o lussazioni e distorsioni di arti con ipomotilità articolare residua ed ipotrofia muscolare secondaria Riabilitazione in fase sub-acuta, cronica e degenerativa o in pazienti sottoposti ad intervento di stabilizzazione del rachide ed erniectomia (fase subacuta) o in pazienti sottoposti a chirurgia funzionale neurologica o patologie degenerative del rachide e arti (spondiloartrosi, gonartrosi, coxartrosi, ecc.) o osteoporosi ed osteomalacia 5

6 Servizi riabilitativi associati a patologie neurologiche emiplegie ed emiparesi Morbo di Parkinson e sindromi parkinsoniane sclerosi multipla/sla postumi poliomielite anteriore acuta paralisi periferiche da lesioni plessiche o di tronco e/o di singoli rami amiotrofie neurogene /miodistrofie insufficienze muscolari primitive e secondarie. Riabilitazione in patologie reumatologiche e infiammatorie artrite reumatoide e/o psoriasica spondilite anchilopoietica condrocalcinosi poliartropatie dismetaboliche (gotta, ecc.) malattia di Reiter fibromi algie Specialità mediche Allergologia, Cardiologia, Dermatologia, Diabetologia, Ematologia, Endocrinologia, Fisiatria, Geriatria, Neurologia, Oncologia, Pneumologia, Reumatologia. Modalità di accesso e fruizione delle prestazioni di Ricovero La richiesta di ricovero proviene da struttura ospedaliera, da medico specialista o medico di base e ogni singolo caso viene valutato dal responsabile dell Unità operativa per definire l idoneità. Ricovero Ordinario: si tratta di un ricovero superiore ad una giornata, predisposto al fine dell esecuzione di programmi riabilitativi post eventi acuti. Il ricovero ordinario avviene su richiesta di strutture ospedaliere o dello specialista fisiatra della struttura. La programmazione dei ricoveri si avvale di un sistema informatico,e del registro nosologico sul quale sono protocollate tutte le richieste di ricovero (modulo richiesta di ricovero o relazione scritta) pervenute alla struttura. La lista d attesa generata è basata su un ordine cronologico, nel rispetto delle esigenze di tempestività connesse ai quadri clinici. Ricovero in Day Hospital: Le attività di DHR (Day Hospital Riabilitativo) sono finalizzate alla erogazione di prestazioni di carattere valutativo, diagnostico e terapeutico intensivo, atte al recupero funzionale di menomazioni e disabilità indifferibili e recuperabili, che non comportano la necessità del ricovero ordinario ma che, per la loro complessità, richiedono che sia garantito un regime di tipo ospedaliero da parte di medici, infermieri ed operatori della riabilitazione. La programmazione del ricovero Day Hospital avviene nella medesima modalità del ricovero ordinario. 6

7 Prestazioni e Servizi a pagamento La Clinica offre agli Utenti ricoveri e prestazioni in regime totalmente privato. La programmazione del ricovero in regime di solvenza viene determinata dalla disponibilità del reparto e dal quadro clinico del paziente. Al momento del ricovero il paziente deve presentarsi all'ufficio Accettazione, situato al piano terra della Casa di Cura, munito di: richiesta di ricovero carta SISS (tessera magnetica del servizio sanitario nazionale) documento di identità valido L ufficio accettazione ricoveri consegnerà la seguente modulistica che andrà firmata per accettazione: documentazione amministrativa per degenza solventi modulo della privacy modulo consenso informato regolamento interno della struttura Per le strutture ospedaliere la richiesta di ricovero deve essere redatta dal medico che ha in carico il paziente, nel caso di pazienti provenienti dal domicilio dal medico di base. La richiesta di ricovero, è un modulo reperibile presso l ufficio della caposala al secondo piano o in accettazione al pian terreno. Il modulo compilato deve essere inviato direttamente al fax di reparto dove ne verrà valutata l appropriatezza dallo staff con a capo il Responsabile dell Unita Operativa e la coordinatrice infermieristica. Se la richiesta verrà valutata idonea, il nominativo sarà inserito dalla stessa coordinatrice infermieristica nella lista d attesa. Le stesse coordinatrici infermieristiche si preoccuperanno di aggiornare in tempo reale il paziente/parente dello stato della richiesta e di fornire tutte le informazioni di carattere tecnico pratico relative al ricovero. Al momento della dimissione verrà, inoltre, rilasciata al paziente una lettera di dimissione da consegnare al Medico Curante, riportante la sintesi del percorso clinico-riabilitativo, il riepilogo dei principali esami effettuati e le indicazioni relative al proseguo in ambito domiciliare. 7

8 Informazioni utili per il ricovero Cosa portare: All atto del ricovero è consigliabile che il paziente sia munito di: documentazione clinica recente elenco dei farmaci assunti abitualmente e nome di preparati a cui si è allergici; effetti personali strettamente necessari per l igiene: sapone liquido, shampoo, deodorante, pettine, dentifricio spazzolino, crema idratante;salviettine umidificate se portatore di protesi il contenitore dove conservarle; abbigliamento: biancheria intima, pigiama, tute e scarpe da ginnastica, asciugamani e fazzoletti, tovaglioli o bavaglia E utile evitare di portare con sé o tenere in camera oggetti di valore e grossi importi di denaro. La direzione declina ogni responsabilità in caso di furto o perdita d oggetti durante il soggiorno in ospedale. Rilascio copia cartella clinica: La richiesta della cartella clinica, può essere effettuata, dopo la dimissione del paziente, compilando l apposito modulo disponibile presso l ufficio accettazione situato al piano terra. A Sua preferenza potrà essere spedita o ritirata di persona od eventualmente consegnati ad altra persona delegata entro 45 giorni lavorativi dalla data di richiesta. In caso di delega la persona incaricata al ritiro della documentazione dovrà essere in possesso di una certificazione di delega, della fotocopia di un documento di identità del delegante e di un proprio documento di identità. Il pagamento di dei relativi diritti dovrà essere effettuato al momento della richiesta. Si informa che se la richiesta viene inoltrata con carattere di urgenza verrà applicato un sovrapprezzo. Presa visione esami radiografici: Al termine del ricovero è possibile visionare, esami radiografici, TC eseguiti durante la degenza previa compilazione apposito modulo in accettazione e deposito di cauzione che verrà restituita alla riconsegna degli esami prevista entro 10 giorni dal ritiro. Pratiche amministrative: La richiesta di eventuale documentazione amministrativa, può essere effettuata compilando l apposito modulo disponibile presso l ufficio accettazione situato al piano terra. L attivazione di servizi amministratvi ha un costo di segreteria. 8

9 Unità operativa di Riabilitazione degenza Responsabile U.O. Dott. Luciano Suardi La degenza si articola su due piani con camere in prevalenza doppie con annessi servizi. Le stanze e le parti comuni sono dotate dei migliori confort alberghieri. È presente personale sulle 24 ore con medici specialisti, infermieri professionali, personale ausiliario e fisioterapisti. Nel rispetto dei parametri strutturali sono previsti il soggiorno e i locali accessori come i bagni protetti e il circuito sporco-pulito. Il servizio di ristorazione è garantito con la preparazione dei pasti interamente presso la struttura. All ingresso di ogni reparto sono indicati gli orari di visita e ricevimento da parte dei medici e il regolamento a cui gli utenti si devono attenere. Copia dello stesso viene rilasciata al momento del ricovero. 9

10 ORGANIGRAMMA PERSONALE DELLA STRUTTURA Staff medico Dott. Luciano Suardi Resp. Unità Operativa Dr.ssa Francesca Cavenaghi Dr.ssa Daniela Ceppi Dr.ssa Daniela Comi Dr.ssa Anna Mazzoleni Dr.ssa Eliana Schiatti Dr.ssa Chiara Vismara Dr. Lorenzo Motta Dr. Gregorio Musolino Dott.ssa Daria Roccatagliata Dott.ssa Elisabetta Perego Coordinatore infermieristico Antonino La Gamba Tel.031/ Coordinatore fisiaterapisti Barbara Caprani Tel. 031/ Personale infermieristico (fascia blu): si occupa di seguire i pazienti da un punto di vista sanitario in collaborazione con i medici. Personale socio-sanitario (fascia arancione): si occupa di seguire i pazienti da un punto di vista igienico assistenziale in collaborazione con gli infermieri. Fisioterapisti (polo grigia) Logopedista (polo bordeaux): professionista specializzato nel trattamento dei disturbi del linguaggio opera in collaborazione con l equipe medica (presente in struttura il martedì e il giovedì) Assistente Sociale: è un supporto per pazienti e familiari nell espletamento delle pratiche burocratiche (riceve il mercoledì pomeriggio su appuntamento) Neuropsicologa: supporta il paziente nel percorso riabilitativo dei deficit cognitivi ed emotivomotivazionali e gli interventi atti a favorire il compenso funzionale, mediante l'utilizzazione delle abilità residue; Terapista occupazionale: lavora con i pazienti degenti per ripristinare le loro capacità motorie riguardanti le abilità della vita quotidiana L organizzazione delle attività di reparto è così ripartita: h colazione h terapia farmacologica dalle ore 8.30 alle ore attività riabilitativa dalle ore 8.00 alle ore giro visite medico ore pranzo ore cena dalle ore sistemazione dei pazienti per la notte 10

11 Orario accesso alla degenza: SSN Da Lunedì a Venerdì Sabato e Domenica SOLVENTI Da Lunedì a Venerdì Sabato e Domenica Orario ricevimento medici : Dott. L. Suardi (Resp. U. O.) Martedì Mercoledì e Giovedì dalle alle Dott.ssa F. Cavenaghi Mercoledì e giovedì dalle alle o su appuntamento chiamando il n Dott.ssa D. Ceppi Giovedì dalle alle o su appuntamento chiamando il n Dott.ssa D. Comi Dott.ssa A. Mazzoleni Dott. G. Musolino Da lunedì a venerdì dalle alle Martedì e venerdì dalle alle Mercoledì e venerdì dalle alle Dott.ssa E. Perego Venerdì dalle alle o su appuntamento chiamando il n Dott.ssa D.Roccatagliata Lunedì e martedì dalle alle Dott.ssa E. Schiatti Martedì e giovedì dalle alle o su appuntamento chiamando il n Dott.ssa C. Vismara Dott.ssa L. Motta Da lunedì a venerdì dalle alle Mercoledì e venerdì dalle alle

12 CAPOSALA La Gamba Antonio Da Lunedì a Venerdì L attività ambulatoriale Negli ultimi anni la casa di Cura Villa san Giuseppe ha consolidato una attività ambulatoriale convenzionata con il Servizio Sanitario, inoltre è in grado si fornire prestazioni specialistiche anche in regime di solvenza, servizi di check-up e di medicina del lavoro. Questo grazie alle professionalità, alle attrezzature di primaria importanza e a una organizzazione in grado di mantenere i più elevati standard. Capo sala Poliambulatorio: Ip La Gamba Antonio Specialità mediche: ALLERGOLOGIA CARDIOLOGIA test allergologici, ECG basale, Ecg da sforzo al cicloergometro, Ecg dinamico sec Holter (24 ore), Ecocardiografia, Ecocolordoppler DERMATOLOGIA DIETOLOGIA E NUTRIZIONE CLINICA ENDOCRINOLOGIA FISIATRIA NEUROLOGIA REUMATOLOGIA crioterapia ambulatorio II livello: acne stesura piano dietologico stesura piano riabilitativo logopedia neuropsicologa 12

13 Specialità chirurgiche: CHIRURGIA GENERALE CHIRURGIA VASCOLARE CHIRURGIA DELLA MANO ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA UROLOGIA ecografia addome ecocolordoppler : anca ginocchio mano piede spalla ecografia prostatica uroflussometria Servizi diagnostici: Crioterapia ECG basale Ecg da sforzo al cicloergometro Ecg dinamico sec Holter (24 ore) Ecocardiografia Ecocolordoppler Ecodoppler arterioso Ecodoppler venoso Ecografia/addome-tiroide Ecografia dei tessuti molli Ecografia prostatica Uroflussometria Elettromiografia 13

14 Informazioni per l accesso al poliambulatorio: La prenotazione delle prestazioni ambulatoriali necessita della prescrizione del medico di Medicina Generale, di un medico Specialista o può essere effettuata su iniziativa del paziente. L accesso a visite ambulatoriali avviene previa prenotazione direttamente alla struttura ai numeri e alle mail sottospecificate, o al servizio di call center sottoriportato, o direttamente allo sportello. Per la prenotazione di prestazioni SSN è necessario essere in possesso della: tessera sanitaria, impegnativa e per gli aventi diritto del tesserino di esenzione, per le prestazioni solventi solo della tessera sanitaria. Al momento della prenotazione verrà fatta firmare l informativa sulla privacy (autorizzazione al trattamento dei dati per gli usi consentiti) l autocertificazione relativa al reddito e verrà consegnato il questionario di gradimento. Il giorno fissato per la prestazione ci si deve presentare comunque allo sportello per avere indicazioni riguardo l ambulatorio ove si svolgerà la prestazione. La consegna dei referti è immediata al termine della visita e/o esame specialistico, fanno eccezione gli holter, per i quali il ritiro, presso lo sportello di accettazione, avviene entro 3 giorni. I referti vengono consegnati al paziente o ad altra persona formalmente delegata. Per ulteriori informazioni contattare il n Per prenotazioni: Tutte le prestazioni (visite controlli e diagnostica) in SSN, sono prenotabili con CALL CENTER REGIONALE: telefonando da TELEFONO FISSO N (GRATUITO) CELLULARE AL NUMERO (A PAGAMENTO) scrivendo alla mail: mandando un fax rivolgendosi allo sportello: dalle alle e dalle alle da lunedì al venerdì (si informa l utenza che l attesa potrebbe essere prolungata a causa dei rallentamenti dei sistemi operativi) per gli esenti per reddito E01 - E04 - E05, per invalidità IC, donne gravide e disabili è possibile compilare l apposito modulo disponibile in accettazione ed imbucandolo nella cassetta L accettazione è a disposizione dalle alle da lunedì a venerdì per disdette Per prenotazione prestazioni in regime di SOLVENZA l accettazione è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle alle al numero , inoltre è possibile inviare un fax allo , un a 14

15 Per disdette L utente che per qualsiasi motivazione non può presentarsi all appuntamento fissato con prenotazione, deve comunicare disdetta seguendo la stessa modalità di prenotazione, quindi chiamando CALL CENTER REGIONALE o il numero dedicato o , via fax allo via e mail almeno 48 ore prima della data convenuta. All utente che non si presenta all appuntamento non avendo formalizzato la disdetta della prestazione, sarà addebitato il costo del ticket anche in presenza di esenzioni (secondo quanto previsto da nomenclatore tariffario vigente). Servizio ambulatoriale di terapia fisica e riabilitazione Responsabile servizio terapia fisica e riabilitazione Dott. Luciano Suardi Coordinatrice fisioterapia Sig.ra Barbara Caprani La Specializzazione di Villa San Giuseppe nella Fisiatria e nelle attività a indirizzo riabilitativo ha determinato la crescita di forti competenze in materia di recupero e rieducazione funzionale, che hanno permesso le sviluppo di: Protocolli per la riabilitazione Neuromotoria Protocolli per la riabilitazione Funzionale Il servizio attualmente eroga prestazioni di: Fisiokinesiterapia Ginnastica segmentarla Ginnastica Propriocettiva e posturale Training deambulatori e del passo Massoterapia (solo in regime privato) Elettroterapia antalgica Elettroterapia di muscoli normo o denervati Ultrasuonoterapia Ionoforesiterapia (solo in regime privato) Linfodrenaggio Riabilitazione respiratoria Tecar terapia (solo in regime privato) 15

16 da lunedì a venerdì al numero: Per informazioni è a disposizione dalle 12,30 alle 13, Il servizio mette a disposizione specialiti per il confezionameto di tutori personalizzati Standard di qualità e obiettivi SEMPLICITA E TRASPARENZA NELL ACCESSO - Ampia fascia oraria per l accesso alle informazioni e alle prenotazioni - Accesso senza prenotazione al punto prelievi COMFORT ALBERGHIERI - Camere di degenza a 2 letti con servizio igienico annesso - Applicazione del sistema di autocontrollo HACCP - Possibilità di usufruire del servizio di parrucchiere, estetista e lavanderia previa prenotazione e a pagamento ASSISTENZA RELIGIOSA - celebrazione settimanale della santa messa - somministrazione dei sacramenti - Supporto spirituale INFORMAZIONI AL PAZIENTE - Viene favorita l informazione e la partecipazione del paziente tramite - questionari customer satisfaction - materiale informativo (consenso informato) per i pazienti che eseguono procedure a rischio L ASSISTENZA INFERMIERISTICA Il servizio garantisce tutti gli aspetti relativi all assistenza infermieristica, all ospitalità degli utenti ed alla pulizia degli ambienti di degenza tramite il proprio personale. I pazienti possono rivolgersi a questo servizio tramite le Coordinatrici Infermieristiche. LE VISITE DEI MEDICI La visita medica è un momento diagnostico- terapeutico fondamentale e viene svolta nel corso della mattina. E quindi assolutamente necessario informare gli operatori nel caso in cui si decida di allontanarsi temporaneamente dal reparto. 16

17 L UTENTE E I SUOI DIRITTI L ospite ha il diritto di chiedere informazioni riguardanti la diagnosi anche provvisoria, e la prognosi in termini per lui facilmente più comprensibili. Inoltre potrà ottenere informazioni essenziali riguardanti l organizzazione dei servizi, i compiti e le attribuzioni di amministratori ed operatori. COME AVERE INFORMAZIONI DAI MEDICI E diritto fondamentale del paziente essere informato sulle proprie condizioni di salute. Pertanto, sia il Primario che i medici di reparto sono disponibili in orari stabiliti (scheda pag.11) per fornire tutti i chiarimenti necessari a Lei e ai familiari. LE NORME ANTINFORTUNISTICHE ED ANTINCENDIO Il personale del presidio ospedaliero è addestrato ad intervenire per controllare gli incendi e a tutelare la sicurezza dei degenti. LA PULIZIA E L ORDINE La pulizia degli armadi, letti e comodini viene effettuata da apposito personale. La preghiamo di mantenere in ordine questi arredi e la Sua stanza. In particolare le chiediamo di non tenere fiori o piante che possono essere fonte di infezioni. Per evitare disordine o per facilitare le operazioni di pulizia si prega di non tenere sdraio o sedie e di non lasciare oggetti fuori dagli armadi personali. Ai familiari non è consentito sedersi sui letti. IL SILENZIO E LA TRANQUILLITA Per non arrecare il disturbo agli altri pazienti, La preghiamo di evitare il più possibile i rumori, di parlare a bassa voce durante le visite e di moderare il volume di radio o televisore. Per favorire il riposo notturno è obbligatorio il silenzio dalle alle I PASTI La colazione viene servita dalle 6.30 alle 7.30, il pranzo alle e la cena alle ore 18.00; durante la distribuzione del vitto i parenti sono pregati di accomodarsi nell atrio esterno ai corridoi. Durante la permanenza in ospedale è sconsigliato integrare l alimentazione con cibi e bevande provenienti dall esterno:se lo desidera, il medico di riferimento o la coordinatrice infermieristica possono fornire i necessari chiarimenti al riguardo. Per alcune categorie di paziente i cibi provenienti dall esterno sono sempre proibiti. Abbiamo cercato di offrire cibi, il più possibile gradevoli, puntando sulla qualità e sulla varietà. E possibile consultare il menù settimanale nella bacheca di fronte alla sala ospiti. LA VISITA DEI PARENTI Ogni paziente può ricevere visite da parte di parenti e amici. E necessario che tali visite non siano d ostacolo alle attività mediche e non arrechino disturbo al riposo degli altri pazienti ricoverati. Si chiede di ricevere un visitatore alla volta. Non sono ammesse visite di bambini con età inferiore ai 12 anni. Per qualunque esigenza particolare potrà rivolgersi alla coordinatrice infermieristica che valuterà la possibilità di concedere permessi di visita straordinari. All interno del Presidio esistono appositi spazi destinati ad attività di varie socializzazioni. 17

18 PERSONALE ESTRANEO ADIBITO ALL ASSISTENZA La presenza di personale estraneo adibito all assistenza dei degenti deve essere concordata con il personale medico e con la coordinatrice infermieristica. CONTINUITA E TEMPESTIVITA NEL SERVIZIO - lista d attesa nel rispetto parametri regionali - tempestività nella consegna referti PROGETTI DI QUALITA E MIGLIORAMENTO - accreditamento Regione Lombardia - utilizzo di protocolli specifici per la gestione del Risk Management - presenza di un Comitato Infezioni Ospedaliere (CIO) - convenzione con Università degli studi Milano Bicocca specialità neurologia - progetto specifico per la gestione del paziente disfagico Tutela e partecipazione: l Ufficio relazioni con il pubblico (U.r.p.) L ufficio relazioni con il pubblico è un ufficio a disposizione degli utenti per migliorare i servizi. Suggerimenti, segnalazioni reclami possono essere presentati all ufficio attraverso le seguenti modalità: - lettera in carta semplice - apposito modulo disponibile in portineria - segnalazione telefonica e colloquio negli orari dell ufficio esposti all ingresso. La richiesta di colloquio con le Direzioni avviene per appuntamento contattando i numeri: e prendendo appuntamento nei giorni di martedì dalle 9.30 alle o giovedì dalle alle con la Sig.ra Mojoli Francesca o inviando una e mail all indirizzo La gestione del reclamo, inizia con la ricezione della segnalazione presso l Urp e l evasione della pratica deve avvenire entro la settimana. E attivo un servizio di valutazione dello stato di soddisfazione dei pazienti che viene effettuato a cadenza mensile da parte dell Urp somministrando a campione il questionario di gradimento ai degenti presenti in struttura. 18

19 Consenso alle prestazioni sanitarie Uno dei beni costituzionalmente garantiti è il bene della salute (art.32 cost.) inteso come diritto fondamentale dell individuo e interesse della collettività. Tale precetto costituzionale statuisce che non può esservi un obbligo a sottoporsi a un determinato trattamento sanitario se non per una specifica disposizione di legge che tuteli l interesse della collettività. Il consenso alle delle prestazioni sanitarie rappresenta l ultima tappa di un percorso dialettico medico- paziente attraverso cui i sanitari forniscono al paziente stesso le informazioni necessarie affinché egli acquisisca una piena e completa conoscenza del proprio stato di malattia, delle procedure diagnostiche e terapeutiche necessarie, delle eventuali alternative diagnostiche, degli esiti prevedibili di ciascuna scelta. Dopo aver ricevuto le informazioni necessarie,gli verrà proposto di sottoscrivere un modulo di consenso riassuntivo delle informazioni. Tutela dei dati personali I dati personali raccolti servono al raggiungimento delle finalità istituzionale della Casa di Cura ed il loro trattamento avviene secondo i criteri dettati dalla norma vigente D.Lgs.30 giugno 2003 n 196, Codice in materia di protezione dei dati personali. Il consenso al trattamento dei dati è un documento che viene proposto all ingresso e autorizza all attività di registrazione del ricovero o della prenotazione della prestazione ambulatoriale. 19

20 Informazioni di carattere generale L indirizzo per il recapito della corrispondenza è il seguente: Istituto di Riabilitazione S. Stefano - Casa di Cura Villa San Giuseppe - Via Villa San Giuseppe n Anzano del Parco (Co) Per informazioni CENTRALINO PRENOTAZIONI ALLO SPORTELLO DA LUNEDI A VENERDI dalle alle dalle alle FAX

C A R T A D E I S E R V I Z I

C A R T A D E I S E R V I Z I Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA UNITA` LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 C A R T A D E I S E R V I Z I U n i t à O p e r a t i v a d i G e r i a t r i a Presidio Ospedaliero di Dolo Complesso

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI. Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi.

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI. Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi. CARTA DEI SERVIZI Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi. CASA DI CURA AMBROSIANA S.p.A ISTITUTO SACRA FAMIGLIA Piazza Mons. Moneta, 1 20090 Cesano

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a Guida al ricovero Gentile Signore/a, Il personale sanitario, medico ed infermieristico del Reparto desidera assicurarle

Dettagli

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE Ospedale di Chiavari DOVE SIAMO Presso l Ospedale di Chiavari, SECONDO, TERZO e QUARTO piano, corpo centrale. La Residenza Sanitaria Assistenziale è un presidio sanitario

Dettagli

Ospedale privato Villa Igea

Ospedale privato Villa Igea Residenza psichiatrica il Borgo Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

www.casadicurasanfeliciano.it

www.casadicurasanfeliciano.it Tutte le informazioni contenute nella Carta dei Servizi Casa di Cura San Feliciano sono reperibili e in costante aggiornamento sul sito Internet www.casadicurasanfeliciano.it Lettera ai Pazienti Gentile

Dettagli

Day Hospital Psichiatrico

Day Hospital Psichiatrico Day Hospital Psichiatrico Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare Unità Operativa di RIABILITAZIONE SPECIALISTICA DI COSA CI OCCUPIAMO La

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Unità Operativa di Recupero e Riabilitazione Funzionale (UORRF) Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo

GUIDA PER L UTENTE. Unità Operativa di Recupero e Riabilitazione Funzionale (UORRF) Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, 3-20153 Milano Tel. 02/4022.1 www.sancarlo.mi.it Unità Operativa di Recupero e Riabilitazione Funzionale (UORRF) 16 Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo A cura di Edizione giugno

Dettagli

S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO

S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Complessa di Medicina dell Ospedale di Asiago fa parte del Dipartimento di area medica. Si trova al piano terra e

Dettagli

CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica

CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica Ospedale di Sestri Levante Responsabile Dott. Guido GIGLI Capo Sala: I.P. Marisa PAGLIARI DOVE SIAMO Il reparto è situato al QUINTO piano dell

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.)

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Dipartimento Materno Infantile Struttura Operativa Complessa di OSTETRICIA E GINECOLOGIA CARTA

Dettagli

BAMBINI GUIDA PER L UTENTE. www.istituto-besta.it

BAMBINI GUIDA PER L UTENTE. www.istituto-besta.it BAMBINI al BESTA GUIDA PER L UTENTE www.istituto-besta.it La Fondazione Carlo Besta è all avanguardia nello studio e nella cura dei disordini neurologici congeniti, acquisiti e geneticamente determinati

Dettagli

Unità Operativa di Ginecologia

Unità Operativa di Ginecologia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ginecologia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli

Servizio Specialistico Ambulatoriale

Servizio Specialistico Ambulatoriale Servizio Specialistico Ambulatoriale Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. L Istituto di Cura Città di Pavia è certificato UNI EN ISO 9002; 1994 (ISO 1992; 1994).

CARTA DEI SERVIZI. L Istituto di Cura Città di Pavia è certificato UNI EN ISO 9002; 1994 (ISO 1992; 1994). CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi è uno strumento volto alla tutela dei diritti dell utente attraverso il controllo diretto della qualità dei servizi erogati. La Carta dei Servizi nasce in ottemperanza

Dettagli

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Santa Margherita Ligure DOVE SIAMO. Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Santa Margherita Ligure DOVE SIAMO. Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI MEDICINA INTERNA Ospedale di Santa Margherita Ligure Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI Capo Sala : Sig.ra Giulia PARETI DOVE SIAMO La struttura è situata al TERZO piano dell Ospedale di Santa Margherita

Dettagli

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166

De g e n z a. Dott. Claudio Tedeschi - Direttore. Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Medicina Fisica e Riabilitativa De g e n z a Dott. Claudio Tedeschi - Direttore Coordinatore Infermieristico Daniela Sassi 0522 296169-296166 Segreteria Maria Rosaria Amelio - Maria Flavia Malavenda Federica

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Sestri Levante. Responsabile Dott. Marco SCUDELETTI DOVE SIAMO. Capo Sala: Sig.ra Marina PERI

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Sestri Levante. Responsabile Dott. Marco SCUDELETTI DOVE SIAMO. Capo Sala: Sig.ra Marina PERI MEDICINA INTERNA Ospedale di Sestri Levante Responsabile Marco SCUDELETTI Capo Sala: Sig.ra Marina PERI DOVE SIAMO Il reparto è situato al QUARTO piano dell Ospedale di Sestri Levante. LE NOSTRE ATTIVITA

Dettagli

CASA DI CURA ULIVELLA E GLICINI Standard di qualità ed impegni verso i cittadini

CASA DI CURA ULIVELLA E GLICINI Standard di qualità ed impegni verso i cittadini E VERSO I CITTADINI RICONOSCERE IL PERSONALE ASPETTI RELAZIONALI UMANIZZAZIONE Garantire la riconoscibilità del personale che svolge servizio al pubblico Garantire il miglioramento dei rapporti tra gli

Dettagli

Informazioni per il paziente ricoverato Presidio Ospedaliero di Borgomanero

Informazioni per il paziente ricoverato Presidio Ospedaliero di Borgomanero Regione Piemonte Azienda Sanitaria Locale NO Presidi Ospedaliero di Borgomanero Informazioni per il paziente ricoverato Presidio Ospedaliero di Borgomanero Dicembre 2014 10 edizione 1 Realizzato a cura

Dettagli

Diritti fondamentali e Standard di Qualità

Diritti fondamentali e Standard di Qualità Il paziente che si deve ricoverare in ospedale cerca in particolar modo di ridurre il divario tra il comfort, le abitudini di casa propria e l ambiente ospedaliero; egli deve pertanto essere messo nella

Dettagli

Gentile Signore / Signora,

Gentile Signore / Signora, Gentile Signore / Signora, il documento che Lei sta leggendo è la nostra Carta dei Servizi. Si tratta di un documento importante che Le permette di conoscere la nostra struttura, i servizi che forniamo,

Dettagli

La R.S.A., quale servizio residenziale, è attiva 24 ore su 24 e 365 giorni all anno garantendo:

La R.S.A., quale servizio residenziale, è attiva 24 ore su 24 e 365 giorni all anno garantendo: RIO OASI S.r.l. Residenza Sanitaria Assistenziale P.zza A.Sebastiani snc - 00020 Riofreddo (RM) C.F./P.IVA 05456541001 Tel. 0774/920724 Fax 0774/920763 e-mail: riooasi@virgilio.it LA STRUTTURA E I SERVIZI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CENTRO POLARIS PROGETTO RSA APERTA- CENTRO SEMIRESIDENZIALE

CARTA DEI SERVIZI CENTRO POLARIS PROGETTO RSA APERTA- CENTRO SEMIRESIDENZIALE CARTA DEI SERVIZI CENTRO POLARIS PROGETTO RSA APERTA- CENTRO SEMIRESIDENZIALE Prodotto da Smart Decò Srl FONDAZIONE FERRARIO VANZAGO Via Garibaldi, 1 - Vanzago Tel. centralino 029393011 Centro Polaris

Dettagli

OSPEDALE DI ESINE. Guida al servizio Unità Operativa di Riabilitazione Specialistica

OSPEDALE DI ESINE. Guida al servizio Unità Operativa di Riabilitazione Specialistica OSPEDALE DI ESINE Guida al servizio Unità Operativa di Riabilitazione Specialistica GS RIABSP 001 - Rev. 00-30.10.2009 Gentile Signora / Egregio Signore Questo opuscolo ha lo scopo di presentarle la nostra

Dettagli

Dipartimento Medico Internistico 1

Dipartimento Medico Internistico 1 Dipartimento Medico Internistico 1 Direttore: Dott. G.F. Stefanini Dipartimento Medico Internistico 1 Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 1 Direttore: Dott. G.F. Stefanini Dipartimento Medico

Dettagli

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI Area Funzionale Chirurgica del Presidio Ospedaliero S.S. Cosma e Damiano di Pescia ON-LINE www.usl3.toscana.it SISTEMA CARTA DEI SERVIZI Gentile Signore, Gentile Signora, l Area Funzionale Chirurgica dell

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION 1 FONDAZIONE CASA DI RIPOSO OSPEDALE DEI POVERI DI PANDINO ONLUS Via della Vignola, 3 26025 PANDINO Tel. 0373-970022 Fax 0373-90996 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION Questionari

Dettagli

Ospedale privato Villa Igea

Ospedale privato Villa Igea Area psichiatrica Doppia Diagnosi Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure,

Dettagli

" # * $ " 3# $ 8 " " $

 # * $  3# $ 8   $ ! "# $ %&""'( ) $ $* $ $ $ * "# + $ ),-./00/ 1,- "2/00/ 2 13,- "&4&2/ $$ 5 63 " ),7 28 &"' 09,"'(/'2/'727&5/'%27""&'(' - 6,"'(/'2/'7"'(' %1 " # * $ " 3# $ 8 " " $ PRENOTAZIONE PRESTAZIONI SOCIO-SANITARIE

Dettagli

Carta dei Servizi per informazioni ed accesso alle prestazioni poliambulatoriali.

Carta dei Servizi per informazioni ed accesso alle prestazioni poliambulatoriali. Carta dei Servizi Rev. 3 del 23/03/15 Via Adige n 41, int. 1-03100 Frosinone Telefono e Fax: 0775-21.13.11 P.IVA: 00620670604 Carta dei Servizi per informazioni ed accesso alle prestazioni poliambulatoriali.

Dettagli

COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA

COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA CARTA DEI SERVIZI CASA DI RIPOSO MARIA LUISA COSENTINO Casa di Riposo M. L. Cosentino Via Napoli 85042 Lagonegro (PZ) Tel. 0973/21356 0973/41330 Fax 0973/21930

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION FONDAZIONE CASA DI RIPOSO OSPEDALE DEI POVERI DI PANDINO ONLUS Via della Vignola, 3 26025 PANDINO Tel. 0373-970022 Fax 0373-90996 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION Questionari

Dettagli

san raffaele nomentana Carta dei Servizi 2010 carta dei servizi san raffaele nomentana accreditato con il S.S.N. San Raffaele Nomentana

san raffaele nomentana Carta dei Servizi 2010 carta dei servizi san raffaele nomentana accreditato con il S.S.N. San Raffaele Nomentana carta dei servizi accreditato con il S.S.N. San Raffaele Nomentana Le informazioni contenute in questo documento sono aggiornate a Novembre 2010. Può accadere che successivamente a questa data sopraggiungano

Dettagli

Mod. CDS Rev. 2 Data 01.08.11 Pagina 1 di 14

Mod. CDS Rev. 2 Data 01.08.11 Pagina 1 di 14 HOSPICE VIA DELLE STELLE REGGIO CALABRIA Mod. CDS Rev. 2 Data 01.08.11 Pagina 1 di 14 La carta dei servizi è il documento che la legge italiana ha voluto realizzare nel processo di innovazione dei rapporti

Dettagli

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Guida ai Servizi Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità

Dettagli

FONDAZIONE OSPEDALE MARCHESI di INZAGO D.g.r. 23 febbraio 2004 n. 7/16452 ADI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI 2015

FONDAZIONE OSPEDALE MARCHESI di INZAGO D.g.r. 23 febbraio 2004 n. 7/16452 ADI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI 2015 FONDAZIONE OSPEDALE MARCHESI di INZAGO D.g.r. 23 febbraio 2004 n. 7/16452 ADI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI 2015 1. La Fondazione Ospedale Marchesi nella rete dei servizi.

Dettagli

InSalus nasce nel 2011 dall idea di un pool di professionisti che si propongono i seguenti obiettivi:

InSalus nasce nel 2011 dall idea di un pool di professionisti che si propongono i seguenti obiettivi: Carta dei Servizi Gentilissimo utente, questo documento, redatto secondo le disposizioni della normativa vigente, ha lo scopo di farle conoscere la nostra struttura, la nostra equipe, i nostri servizi

Dettagli

Unità Operativa di Ostetricia

Unità Operativa di Ostetricia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ostetricia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli

Unità Operativa di Cardiologia

Unità Operativa di Cardiologia Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Cardiovascolare Unità Operativa di Cardiologia Ambulatorio di Cardiologia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Cardiovascolare Unità

Dettagli

C L I N I CA V E T E R I N A R I A T I BA L D I. Gentile cliente, ho il piacere di presentare la nostra carta dei servizi.

C L I N I CA V E T E R I N A R I A T I BA L D I. Gentile cliente, ho il piacere di presentare la nostra carta dei servizi. CARTA DEI SERVIZI Presentazione Gentile cliente, ho il piacere di presentare la nostra carta dei servizi. Questo importante strumento è stato concepito per portarla a conoscenza dei servizi erogati all

Dettagli

Carta dei Servizi. CeRiN Centro di Riabilitazione Neurocognitiva

Carta dei Servizi. CeRiN Centro di Riabilitazione Neurocognitiva 2010 Carta dei Servizi CeRiN Centro di Riabilitazione Neurocognitiva PREMESSA La Carta dei Servizi è uno strumento diretto a fornirvi tutte le informazioni relative ai servizi offerti dal Centro di Riabiliazione

Dettagli

principi indicati nel presente documento. Direttore Sanitario Dott. Marco Canziani

principi indicati nel presente documento. Direttore Sanitario Dott. Marco Canziani CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi costituisce un importante mezzo di comunicazione, particolarmente utile per istituzioni che operano nel settore assistenziale e sanitario e con cui il centro medico

Dettagli

guida per il paziente ricoverato nell ospedale di vipiteno

guida per il paziente ricoverato nell ospedale di vipiteno guida per il paziente ricoverato nell ospedale di vipiteno IMPRESSUM: Editore: Azienda Sanitaria dell Alto Adige, Comprensorio Sanitario di Bressanone 2012 Leggenda Saluto Il nostro ospedale Ricovero Visita,

Dettagli

Via Messina 829 95126 Catania

Via Messina 829 95126 Catania REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Riferimento Regionale di III Livello per l Emergenza Ufficio Relazioni con il Pubblico - e di Pubblica Tutela dell Utente e-mail:urp@ospedale-cannizzaro.it

Dettagli

DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE

DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE Ospedale di Santa Margherita Ligure Responsabile: Dott. Matteo VITA Capo Sala: Sig.ra Anna ECCHIO DOVE SIAMO La struttura è situata al 5 piano dell Ospedale di Santa Margherita

Dettagli

Casa di Cura Karol Wojtyla Hospital 1

Casa di Cura Karol Wojtyla Hospital 1 Casa di Cura Karol Wojtyla Hospital 1 Finito di stampare nel mese di Maggio 2014 dalla Tipografia Elle Commerciale Progettazione grafica per CAIA Foto Officina Fotografica 2 Casa di Cura Karol Wojtyla

Dettagli

S. C. di GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE SAN BASSIANO

S. C. di GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE SAN BASSIANO S. C. di GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE SAN BASSIANO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Complessa di Gastroenterologia rappresenta il punto di riferimento per il territorio ed il nosocomio ospedaliero

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI OSPITI AUTOSUFFICIENTI

CARTA DEI SERVIZI OSPITI AUTOSUFFICIENTI ISTITUTO ASSISTENZA ANZIANI - Verona CENTRO SERVIZI DON CARLO STEEB / SANTA CATERINA PLESSO DON CARLO STEEB CARTA DEI SERVIZI OSPITI AUTOSUFFICIENTI - Via Don Carlo Steeb n. 4 37122 Verona Tel. 045/8080810-1

Dettagli

Centro Allergie Alimentari

Centro Allergie Alimentari AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA Dipartimento ad Attività Integrata Sperimentale (DAIS) per la Salute della Donna e del Bambino Dipartimento di Pediatria Salus Pueri Centro Allergie Alimentari

Dettagli

Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO. del. Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi

Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO. del. Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi Fondazione OPERA SANTA RITA PRATO CARTA DEI SERVIZI del Centro Diurno di Riabilitazione Per Giovani Cerebrolesi Franco Primi Edizione - aprile 2002 1 LA FONDAZIONE OPERA SANTA RITA (Onlus) L attuale Fondazione

Dettagli

mission Il modello organizzativo adottato tende a favorire lo sviluppo di rapporti umani tra gli operatori e tra questi e le persone assistite.

mission Il modello organizzativo adottato tende a favorire lo sviluppo di rapporti umani tra gli operatori e tra questi e le persone assistite. mission 3 Il Centro Biolife di Cosenza è specializzato nella riabilitazione di soggetti adulti con patologie disabilitanti di natura ortopedica e neurologica. Ad ogni soggetto preso in carico vengono erogate

Dettagli

MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA

MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA PREMESSA Il presente documento è stato redatto in modo da offrire una panoramica dei principali servizi socio-sanitari e socio-assistenziali

Dettagli

PICCOLA CASA DELLA DIVINA PROVVIDENZA

PICCOLA CASA DELLA DIVINA PROVVIDENZA A CURA DELL UFFICIO QUALITÀ LUGLIO 2009 PICCOLA CASA DELLA DIVINA PROVVIDENZA Via Cottolengo 9-10152 Torino Centralino 011 / 52.94.310 www.ospedalecottolengo.org Piegare e imbucare nell apposita cassetta

Dettagli

UNITA OPERATIVA COMPLESSA. EMATOLOGIA d.u SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE OSPEDALE POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. Prof.

UNITA OPERATIVA COMPLESSA. EMATOLOGIA d.u SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE OSPEDALE POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. Prof. pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE UNITA OPERATIVA COMPLESSA EMATOLOGIA d.u OSPEDALE POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI MA 28 Rev. 0 del 12.01.12

Dettagli

Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti

Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti Gentile Signora, gentile Signore, La nostra Azienda sta conducendo un indagine tra i pazienti ricoverati per valutare la qualità dei

Dettagli

n. 120 posti letto suddivisi in 6 nuclei da 20 ospiti. Ogni nucleo è composto da: 6 cam. Singole 5 cam. doppie ed 1 cam. quadrupla

n. 120 posti letto suddivisi in 6 nuclei da 20 ospiti. Ogni nucleo è composto da: 6 cam. Singole 5 cam. doppie ed 1 cam. quadrupla R. S. A. S A N G I U S E P P E (RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE) Via delle Ande n. 11 20151 Milano (MI) Tel. 02/33400809 02/38008727 Fax 02/33404144 E-mail : rsa.sangiuseppe@hsr.it S C H E D A I N F

Dettagli

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE DOVE ANDARE PER cominciare un percorso oncologico, prenotare una visita CENTRO ACCOGLIENZA E SERVIZI (CAS): Ospedale U. Parini, blocco D, piano -1 È la struttura dedicata

Dettagli

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate)

Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) 09/2009 CARTA INFORMATIVA DEI SERVIZI DEI MEDICI IN GRUPPO Dr. Corbetta Contardo Luigi Dr. Corti Fiorenzo Massimo Dr.ssa Lampreda Maria P. Consuelo (Via Giotto 20 20060 Masate) IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE

Dettagli

MODALITA DI ORGANIZZAZIONE E REMUNERAZIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE A CARATTERE OSPEDALIERO

MODALITA DI ORGANIZZAZIONE E REMUNERAZIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE A CARATTERE OSPEDALIERO Allegato A) MODALITA DI ORGANIZZAZIONE E REMUNERAZIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE A CARATTERE OSPEDALIERO Attività di ospedalizzazione presso il domicilio Si definisce attività di ospedalizzazione

Dettagli

Qual è il numero verde per prenotare visite ed esami ambulatoriali?

Qual è il numero verde per prenotare visite ed esami ambulatoriali? In questa pagina pubblichiamo le risposte alle domande più frequenti poste dai cittadini. Per altre informazioni potrete contattare l Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero telefonico 0331 751525.

Dettagli

Via Nicolò Copernico 12 - Valdagno - Vicenza

Via Nicolò Copernico 12 - Valdagno - Vicenza Via Nicolò Copernico 12 - Valdagno - Vicenza Documento redatto nel mese di gennaio 2013, modificato nel mese di gennaio 2015. PREMESSA La riforma della sanità del 1999 ha modificato in maniera sostanziale

Dettagli

Qualità percepita dagli utenti dell Azienda Ospedaliera Guido Salvini nell anno 2013 AREA DEGENZA

Qualità percepita dagli utenti dell Azienda Ospedaliera Guido Salvini nell anno 2013 AREA DEGENZA AZIENDA OSPEDALIERA GUIDO SALVINI GARBAGNATE MILANESE Direzione Generale Ufficio Marketing e Comunicazione Relazioni con il Pubblico Tel. 2/994326 Fax 2/9943278 E-mail: marketing@aogarbagnate.lombardia.it

Dettagli

INDICE. IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio

INDICE. IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio INDICE IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio 1. Dove siamo pag. 3 2. Chi siamo pag. 3 3. Orari e giorni di apertura del centro pag. 5 4. Pernottamento pag. 6 5.Trasporto con mezzo e accompagnatore pag.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI REV. 1 Data Emissione 08/08/2011

CARTA DEI SERVIZI REV. 1 Data Emissione 08/08/2011 Sommario Presentazione e Missione...2 Organigramma Nominativo...3 Struttura...4 Sistema informatico...4 Orari e Modalità d accesso...5 Prenotazione...5 Accettazione, Privacy e trattamento dei dati sensibili...6

Dettagli

Unità Operativa di Chirurgia

Unità Operativa di Chirurgia Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Chirurgico Unità Operativa di Chirurgia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Chirurgico Unità Operativa di Chirurgia Guida ai Servizi

Dettagli

Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa

Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa Allegato 1 alla D.G.R. n. 11/7 del 21.3.2006 Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa Le prestazioni afferenti alla branca specialistica di medicina

Dettagli

U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede Noale ATTIVITA' RIABILITATIVE

U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede Noale ATTIVITA' RIABILITATIVE U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede attività ambulatoriali tempi di attesa max per accedere alla sede di erogazione e orari di erogazione ATTIVITA' RIABILITATIVE rieducazione funzionale per patologia

Dettagli

UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. pag.

UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. pag. pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA

Dettagli

POLIAMBULATORIO PRIVATO. CENTRO DI TERAPIA SAN BIAGIO S.r.l. CARTA DEI SERVIZI

POLIAMBULATORIO PRIVATO. CENTRO DI TERAPIA SAN BIAGIO S.r.l. CARTA DEI SERVIZI POLIAMBULATORIO PRIVATO CENTRO DI TERAPIA SAN BIAGIO S.r.l. CARTA DEI SERVIZI Via della Resistenza, 13 40033 S.Biagio Casalecchio di Reno Tel.: 0516130124 Fax 0516112434 1 Gentile Signore/ Signora, il

Dettagli

sulmona ricerca, tecnologia, professionalità ed esperienza al servizio della persona san raffaele sulmona accreditata con il SSR www.sanraffaele.

sulmona ricerca, tecnologia, professionalità ed esperienza al servizio della persona san raffaele sulmona accreditata con il SSR www.sanraffaele. san raffaele sulmona accreditata con il SSR sulmona ricerca, tecnologia, professionalità ed esperienza al servizio della persona www.sanraffaele.it San Raffaele Sulmona La preparazione dei professionisti

Dettagli

PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS

PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS 1 PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 2 S O M M A R I O 1. Introduzione 2. Destinatari 3. Presa in carico 4. Metodo 5. Rilevazione dei bisogni 6. Verifica e valutazione 7. Continuità progettuale 8.

Dettagli

AMBULATORI INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE

AMBULATORI INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DIPARTIMENTO STRUTTURALE NEUROSCIENZE E ORGANI DI SENSO Prof. Alessandro Martini Unità Operativa Complessa ODONTOIATRIA e STOMATOLOGIA Responsabile: Prof. Edoardo Stellini

Dettagli

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il distretto sanitario di Cividale si presenta A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il Distretto è una struttura dell Azienda per i servizi sanitari territoriali

Dettagli

BENVENUTI in clinica sant anna

BENVENUTI in clinica sant anna BENVENUTI in clinica sant anna al servizio della vostra SALUTE sin dal primo giorno INDICE Benvenuti 1 Il suo arrivo 2-3 Il suo soggiorno 4-5 Informarsi, comunicare, leggere 6-7 I piaceri della tavola

Dettagli

CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014

CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014 A.G.I. Medica srl Poliambulatorio A.G.I. Medica Viale Toselli 94 Siena CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014 Pagina 1 di 6 Chi siamo Il POLIAMBULATORIO A.G.I. Medica, gestito dalla società A.G.I. Medica srl,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Ultima revisione: Aprile 2014 PARTE GENERALE 1. PRESENTAZIONE DELLA FONDAZIONE SCARPARI FORATTINI ONLUS L ente trae origine dalle disposizioni testamentarie

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Sant Apollonia

CARTA dei SERVIZI. Sant Apollonia CARTA dei Sant Apollonia SERVIZI via C. Battisti, 1451 21040 - Cislago - Varese Tel. - Cell. 338/5267340 - Fax info@centroapollonia.com www.centroapollonia.com Sant Apollonia CI PRENDIAMO CURA DI TE via

Dettagli

VILLA SANTA MARIA Residenza medicalizzata

VILLA SANTA MARIA Residenza medicalizzata persone anziane, persone invalide, persone con il morbo di Parkinson VILLA SANTA MARIA Residenza medicalizzata assistenza sanitaria 24 ore su 24 soggiorni temporanei riabilitativi cure di lunga durata

Dettagli

L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti

L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti REGIONE PIEMONTE ASL NO SEDE LEGALE: VIA DEI MILLE 2-28100 NOVARA P.IVA 01522670031 L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti dott. Lorenzo Brusa Novara 17

Dettagli

SERVIZIO DI RIABILITAZIONE RESIDENZIALE, AMBULATORIALE E DOMICILIARE. CartadeiServizi

SERVIZIO DI RIABILITAZIONE RESIDENZIALE, AMBULATORIALE E DOMICILIARE. CartadeiServizi SERVIZIO DI RIABILITAZIONE RESIDENZIALE, AMBULATORIALE E DOMICILIARE CartadeiServizi INDICE PRESENTAZIONE pag 3 Dialogo e Partecipazione Assistenza ed attenzioni 24 ore su 24 Spazi organizzati per garantire

Dettagli

C R CENTRO CARTA DEI SERVIZI RIABILITATIVO CALACIURA. CASA di CURA Riabilitativa S.P. 80 Biancavilla CT

C R CENTRO CARTA DEI SERVIZI RIABILITATIVO CALACIURA. CASA di CURA Riabilitativa S.P. 80 Biancavilla CT C R CENTRO RIABILITATIVO CALACIURA C CASA di CURA Riabilitativa S.P. 80 Biancavilla CT CARTA DEI SERVIZI 1. SCOPI E CARATTERISTICHE DEL CENTRO La Mission della Casa di Cura Mons. Giosuè Calaciura è fornire

Dettagli

Regolamento della Residenza Santa Rita

Regolamento della Residenza Santa Rita Regolamento della Residenza Santa Rita Art.1 PREMESSA La Residenza Santa Rita è una residenza destinata ad ospitare persone anziane autosufficienti e parzialmente autosufficienti di ambo i sessi, che non

Dettagli

SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO

SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO Rev. 01 del 21.10.2014 1. Presentazione del libretto informativo Dal 1999 ci occupiamo di assistenza domiciliare ed il nostro intento è stato

Dettagli

PATTO DI ACCOGLIENZA (Delibera del Consiglio di Amministrazione del 22.10.2012, Nr.10)

PATTO DI ACCOGLIENZA (Delibera del Consiglio di Amministrazione del 22.10.2012, Nr.10) Azienda pubblica di servizi alla persona APSP Fondazione Martinsheim di Castelrotto Vicolo Vogelweider 10 39040 CASTELROTTO PATTO DI ACCOGLIENZA (Delibera del Consiglio di Amministrazione del 22.10.2012,

Dettagli

PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1

PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1 CASA DELL'ANZIANO G. VADA VIA G. MARCONI 22 VERZUOLO tel. 0175 85444 fax 0175 750958 e-mail CASA.RIPOSO@COMUNE.VERZUOLO.CN.IT PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1 Periodo di riferimento Anno 2011 2013

Dettagli

Presidio Ospedaliero di Ravenna. Dipartimento Emergenza-Urgenza. U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'urgenza. Pronto Soccorso.

Presidio Ospedaliero di Ravenna. Dipartimento Emergenza-Urgenza. U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'urgenza. Pronto Soccorso. Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Emergenza-Urgenza U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'urgenza Pronto Soccorso Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Emergenza-Urgenza

Dettagli

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA Progetto co-finanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL INTERNO Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi H L OSPEDALE IN TASCA 1 INDICE Il Pronto Soccorso Il ricovero in ospedale Le

Dettagli

Spedali Civili di Brescia azienda ospedaliera. Pneumologia. Primario: Dr. G.Franco Tassi

Spedali Civili di Brescia azienda ospedaliera. Pneumologia. Primario: Dr. G.Franco Tassi Spedali Civili di Brescia azienda ospedaliera Pneumologia Primario: Dr. G.Franco Tassi CARTA DEI SERVIZI INFORMAZIONI E NOTIZIE UTILI PER I PAZIENTI E I LORO FAMILIARI 2 Gentile Signore/a Nell accoglierla

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE

REGOLAMENTO DI GESTIONE Idl 3 Edizione n 08 del 01/01/2009 Pagina 1 di 5 REDAZIONE RQ APPROVAZIONE DG Dott.ssa Gavioli Roberta Dott. Luca Secchi. Idl 3 Edizione n 08 del 01/01/2009 Pag.2 di 5 1. FINALITA DELLA STRUTTURA 1.1.

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO. Centro di Riabilitazione Ambulatoriale. Santa Caterina COLLESALVETTI (LI) Fondazione Casa Cardinale Maffi

REGOLAMENTO INTERNO. Centro di Riabilitazione Ambulatoriale. Santa Caterina COLLESALVETTI (LI) Fondazione Casa Cardinale Maffi Fondazione Casa Cardinale Maffi (D.M. 18 maggio 1998 - già Ente Morale D.P.R. 352/54) O.N.L.U.S. Centro di Riabilitazione Ambulatoriale Santa Caterina COLLESALVETTI (LI) REGOLAMENTO INTERNO Revisione n.

Dettagli

Anno solare 2014 1. AMMISSIONI/DIMISSIONI

Anno solare 2014 1. AMMISSIONI/DIMISSIONI REGOLAMENTO DI GESTIONE Anno solare 2014 1. AMMISSIONI/DIMISSIONI L Hotel A è aperto ed operante per tutto l anno e non prevede alcun periodo di chiusura dei servizi. Per richiesta di informazioni, è possibile

Dettagli

Residenza per Anziani

Residenza per Anziani Residenza per Anziani Carta dei servizi Residenza per Anziani Gentile Cliente, Le presentiamo la carta dei servizi della Residenza per Anziani i Girasoli che le permetterà di conoscere la struttura, ciò

Dettagli

UOC MEDICINA DELLO SPORT E DELL ESERCIZIO

UOC MEDICINA DELLO SPORT E DELL ESERCIZIO UOC MEDICINA DELLO SPORT E DELL ESERCIZIO Direttore: Prof. Marco Zaccaria Via Giustiniani, 1 Padova Tel. 049 8215650 Fax. 049 8215810 E-mail: med.sport@sanita.padova.it Presentazione Gentile Signora/e

Dettagli

Carta di Servizi ADI Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata

Carta di Servizi ADI Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata Carta di Servizi ADI Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata Sommario: 1. Presentazione 2. Principi fondamentali 3. Prestazioni erogate 4. Laboratorio Analisi 5. A chi è rivolto il Servizio 6. Come

Dettagli

Tutti gli associati a Mutua Nuova Sanità posseggono la TESSERA AZZURRA sulla quale viene applicato ogni anno il bollino di convalida.

Tutti gli associati a Mutua Nuova Sanità posseggono la TESSERA AZZURRA sulla quale viene applicato ogni anno il bollino di convalida. SERVIZI BASE ( estesi gratuitamente al nucleo famigliare) CONVENZIONI SPECIALISTICHE ED OSPEDALIERE Tutti gli associati a Mutua Nuova Sanità posseggono la TESSERA AZZURRA sulla quale viene applicato ogni

Dettagli