Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo LI5. N. di disegno /05 09/03

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo LI5. N. di disegno /05 09/03"

Transcript

1 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo LI5 N. di disegno 7064/05 09/0

2 Indice. Utilizzo conforme all applicazione Pagina 4. Montaggio Pagina 5. Collegamento elettrico Pagina 6 4. Programmazione Pagina 7 5. Messa in funzione / Funzionamento Pagina 0 6. Dati tecnici Pagina

3 Disegno M x, 54 L 6 L = lunghezza della sonda [mm] LI504 LI504 7 LI LI Tasto di programmazione LED (verde, giallo, rosso) Zona attiva (5 mm) con caratteristica di rilevamento radiale

4 . Utilizzo conforme all applicazione L apparecchio sorveglia il livello di riempimento dei fluidi nei contenitori. A diretto contatto con il fluido, esso rileva se viene raggiunto il livello desiderato indicandolo tramite un segnale di commutazione (normalmente aperto o normalmente chiuso, programmabile tramite cablaggio; Pagina 6). Il livello è determinato dalla lunghezza di installazione ( Pagina 5, Montaggio). L apparecchio può essere tarato in base alla rispettiva applicazione ( Pagina 7, Programmazione). Applicazione: Vengono rilevati fluidi elettroconduttori e non elettroconduttori. Montaggio: verticale dall alto. L apparecchio funziona con caratteristica di rilevamento radiale. Pertanto, in caso di montaggio verticale, i fluidi che si trovano al di sotto della zona attiva non vengono rilevati. Nonostante le diverse proprietà elettriche, i fluidi vengono rilevati solo quando la zona attiva è coperta. L apparecchio è ampiamente immune alle adesioni da parte di quasi tutti i fluidi alla sonda. Solo la posizione del livello di commutazione può cambiare all interno della zona attiva. In caso di impiego in acqua e in fluidi a base di acqua con temperatura > 5 C, l apparecchio deve essere montato in un tubo isolante termico (n. d ordine E400, E40, E40, E40). Eventuali fluidi critici: Fluidi non elettroconduttori, che lasciano un deposito elettroconduttore permanente sulla sonda (ad es., olio contaminato da polvere metallica). Granulati secchi a densità molto bassa. L apparecchio non deve essere utilizzato con soluzioni acide e alcaline. 4 Normalmente aperto Normalmente chiuso Livello raggiunto Uscita = ON Uscita = OFF Livello non raggiunto Uscita = OFF Uscita = ON

5 . Montaggio A H L L L MET SH L A = Altezza di intervento H = Altezza del serbatoio SH = Altezza del raccordo L = Lunghezza della sonda L = Lunghezza di installazione L = Lunghezza esterna L = Lunghezza di montaggio MET = Max. profondità di immersione (= zona attiva; 5 mm) Montare l apparecchio in posizione verticale dall alto nel contenitore. Lunghezza di montaggio (L): almeno 60 mm. Per un montaggio facile e sicuro, utilizzare gli accessori di montaggio ifm (nº d'ordine E E4006). Pressione massima del serbatoio in caso di montaggio con accessori ifm: 0,5 bar. In caso di montaggio in piccoli contenitori di plastica montare l apparecchio possibilmente a metà del contenitore. In caso di montaggio in contenitori metallici, la distanza fra la zona attiva e la parete del contenitore/base del contenitore deve essere di almeno 0 mm. 5

6 Se in uno stesso contenitore vengono montate più unità LI5, è necessario mantenere delle distanze minime fra loro. Esse dipendono dal fluido e dalla relativa applicazione. Valori indicativi per i fluidi comuni: Acqua/emulsione refrigerante in contenitore metallico collegato a terra 40mm Distanza* Oli in contenitore metallico collegato a terra 00mm Acqua, fluidi e oli acquosi in piccoli contenitori di plastica (non collegati a terra) 00mm * Distanza dal centro di una sonda al centro di un altra sonda. I valori indicativi si riferiscono a condizioni di funzionamento standard. A seconda dell applicazione possono essere necessarie anche distanze maggiori. Verificare tali condizioni con un test funzionale realistico ( "5. Messa in funzione / Funzionamento"). Distanza fra unità LI5xxx e LKxxxx: min. 60 mm dal centro di una sonda al centro di un altra sonda.. Collegamento elettrico L apparecchio può essere installato soltanto da un esperto in elettronica. Rispettare le prescrizioni nazionali e internazionali per l'allestimento di impianti elettrotecnici. Togliere tensione dall impianto e collegare l apparecchio come segue ( = normalmente aperto / = normalmente chiuso): 4 BN BK L+ 4 BU BK L+ BU L BN L 4 Colori dei cavi per i connettori ifm: = BN (marrone), = BU (blu), 4 = BK (nero). 6

7 4. Programmazione Dopo il montaggio è necessario tarare l apparecchio rispetto al contenitore vuoto (regolazione a vuoto). Vuotare il contenitore fino a quando il contenuto è distante almeno 0 mm dalla zona attiva. max. 5s Premere il tasto di programmazione fino a quando il LED verde lampeggia (= apparecchio in modo taratura). Dopo la procedura di regolazione, il LED verde rimane acceso (= apparecchio in modo funzionamento).* *Se l apparecchio è collegato come normalmente chiuso, dopo la taratura si accende anche il LED giallo. In caso di regolazione a vuoto l apparecchio determina un valore misurato per lo stato vuoto, genera automaticamente un valore ipotetico per lo stato pieno (derivante dal valore misurato per lo stato vuoto e da una distanza del segnale predefinita in fabbrica). In seguito imposta la soglia di commutazione ottimale fra i due valori. Ora l apparecchio è pronto per il funzionamento. 7

8 Per adeguare l apparecchio alla propria applicazione in modo ottimale si consiglia di eseguire una regolazione a pieno in aggiunta a una regolazione a vuoto. Riempire il contenitore finché il fluido ricopre la zona attiva. Premere il tasto di programmazione fino a quando il LED verde lampeggia velocemente (= apparecchio in modo taratura). Il LED inizia quindi a lampeggiare lentamente (circa Hz), dopo 5 s raddoppia la velocità (circa Hz) s Dopo la procedura di regolazione il LED verde e quello giallo rimangono accesi (=apparecchio in modo funzionamento).* *Se l apparecchio è collegato come normalmente chiuso, dopo la taratura il LED giallo si spegne. In caso di regolazione a pieno, l apparecchio rileva il valore misurato per lo stato vuoto dalla regolazione a vuoto, determina un valore misurato per lo stato pieno e imposta la soglia di commutazione ottimale fra i due valori. In questo modo si garantisce un impostazione ottimale dell apparecchio rispetto all applicazione. È possibile ripetere la regolazione a pieno con qualunque frequenza desiderata. Il valore memorizzato per lo stato vuoto non viene sovrascritto dalla regolazione a pieno. In caso di una nuova regolazione a vuoto i valori definiti in precedenza relativi alla regolazione a vuoto e a pieno vengono sovrascritti / sostituti dai nuovi valori registrati. Pertanto, eseguire sempre prima la regolazione a vuoto e successivamente la regolazione a pieno. 8

9 Messaggi di errore in caso di regolazione Se non è possibile effettuare la regolazione dopo il tentativo il LED rosso lampeggia velocemente (circa Hz). Per cancellare il messaggio di errore premere una volta il tasto di programmazione o disinserire e reinserire la tensione di funzionamento. I valori di regolazione impostati in precedenza restano memorizzati senza variazioni. Eliminare la causa di errore e rieseguire la regolazione Nel fare ciò, evitare eventuali errori di manovra eseguiti dall operatore. Possibili cause di errore / errori di manovra: La differenza di segnale fra la regolazione a vuoto e la taratura a pieno è troppo ridotta (ad es., regolazione a vuoto e regolazione a pieno senza modifica adeguata del livello di riempimento; oppure: densità troppo bassa del fluido). La variazione del segnale fra la taratura a vuoto e la regolazione a pieno ha luogo in direzione errata (regolazione a vuoto quando il contenitore è pieno e successivamente regolazione a pieno quando il contenitore è vuoto). Errore in caso di regolazione a vuoto (ad es.: La distanza fra il fluido e la zona attiva è troppo ridotta; oppure: regolazione a vuoto in caso di contatto diretto con un fluido elettroconduttore, ad es., acqua). Anche gli errori dell apparecchio possono interferire sulla regolazione e causare un messaggio di errore: Errore elettronico o danno all apparecchio nella zona del sensore. Errore interno, può essere eliminato solo togliendo brevemente la tensione di funzionamento (reset dell hardware). Blocco / Sblocco I valori di taratura memorizzati possono essere protetti contro la programmazione non autorizzata come segue: Premere per 0 secondi il tasto di programmazione. Il LED verde lampeggia (dapprima lentamente, poi dopo 5 s più velocemente). Appena si spegne, l apparecchio è bloccato. Successivamente il LED verde si accende, l apparecchio è in modo funzionamento. Per sbloccare l apparecchio, premere il tasto di programmazione per 0 s. Dopo 0 s tutti i LED si spengono brevemente, l apparecchio è sbloccato. Regolazione in fabbrica: Sbloccato. 9

10 5. Messa in funzione / Funzionamento Dopo il montaggio, il collegamento e la regolazione verificare se l apparecchio effettivamente funziona. Svuotare e riempire il contenitore e verificare se l apparecchio commuta correttamente e se i procedimenti vengono visualizzati correttamente tramite i LED: Visualizzazione tramite LED / Visualizzazione degli errori durante il funzionamento: Il LED verde è acceso Il LED giallo è acceso I LED giallo e rosso lampeggiano velocemente (circa Hz) Il LED rosso è acceso Il LED rosso lampeggia velocemente (circa Hz) L'apparecchio è in modo funzionamento L uscita è commutata Cortocircuito nell'uscita di commutazione Controllo del funzionamento Errore interno o danno dell apparecchio Controllo del funzionamento Il LED rosso non visualizza un anomalia dell apparecchio. Esso indica che il segnale interno del sensore si trova in prossimità della soglia di commutazione. Pertanto si possono distinguere casi: Funzionamento normale / funzionamento sicuro Il LED rosso è temporaneamente acceso quando il livello di riempimento si avvicina all altezza di intervento o quando scende sotto l altezza di intervento. Avvertenza di un possibile malfunzionamento Se il LED rosso è acceso continuamente, le condizioni di lavoro non sono più ottimali. Ad es., a causa di accumuli di sporcizia sulla sonda, il livello di commutazione all interno della zona attiva può essere variato. È possibile adottare misure preventive per evitare un funzionamento errato nell impianto. Eseguire ad es., una nuova regolazione o pulire l apparecchio. 0

11 6. Dati tecnici Tensione di funzionamento [V] CC Corrente di uscita [ma] ; Protezione da cortocircuiti, temporizzata, protetta contro l inversione di polarità / contro i sovraccarichi Caduta di tensione [V] <,5 Consumo [ma] < (4 V CC) Frequenza di commutazione [Hz] Pressione massima serbatoio [bar] , (in caso di montaggio con accessori ifm) Materiale del corpo PP (polipropilene); TPE/V Materiali a contatto con il fluido PP (polipropilene) Temperatura ambiente [ C] Temperatura del fluido [ C] - LI504, LI * - LI * - LI * Tipo e classe di protezione IP 67, II Compatibilità elettromagnetica IEC / EN :. 5 kv scaricam. nell aria / 8 kv scaricam. al contatto IEC /EN : V/m, MHz IEC /EN : pinza di accoppiamento kv IEC /EN : V, 0, MHz IEC 55-5: kv *In caso di impiego in acqua e in fluidi a base di acqua con temperatura > 5, l apparecchio deve essere montato in un tubo isolante termico

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo KNM. N. di disegno /00 04/2001

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo KNM. N. di disegno /00 04/2001 Istruzioni di funzionamento Sensore di livello capacitivo N. di disegno 70642/00 04/200 KNM Indice Pagina Utilizzo conforme all applicazione ------------------------------------ 2 2 Montaggio ----------------------------------------------------------------

Dettagli

Istruzioni per l uso Sensore binario di livello LI / / 2013

Istruzioni per l uso Sensore binario di livello LI / / 2013 Istruzioni per l uso Sensore binario di livello LI51 704367 / 02 02 / 2013 Indice 1 Premessa...3 1.1 Simboli utilizzati...3 2 Indicazioni di sicurezza...3 3 Uso conforme...4 3.1 Campo d'impiego...4 3.2

Dettagli

Istruzioni di funzionamento Sistema a riflessione diretta OG

Istruzioni di funzionamento Sistema a riflessione diretta OG Istruzioni di funzionamento R Sistema a riflessione diretta OG N. di disegno 7065/05 09/05 Utilizzo conforme all applicazioneil sistema a riflessione diretta rileva oggetti e materiali senza entrare in

Dettagli

Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UG- UGA UGQ / / 2016

Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UG- UGA UGQ / / 2016 Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UG- UGA UGQ 80776 / 00 0 / 06 Premessa. Simboli utilizzati Sequenza operativa > Reazione, risultato Riferimento Nota importante In caso di

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Barriere fotoelettriche OG. N. di disegno /05 09/2005

Istruzioni di funzionamento. Barriere fotoelettriche OG. N. di disegno /05 09/2005 Istruzioni di funzionamento R Barriere fotoelettriche OG N. di disegno 706/05 09/005 Utilizzo conforme all applicazione a barriera fotoelettrica rileva oggetti e materiali senza entrare in contatto con

Dettagli

Istruzioni di funzionamento

Istruzioni di funzionamento Istruzioni di funzionamento R Sistema reflex OG N. di disegno 706/05 09/05 Utilizzo conforme all applicazione Il sistema reflex, operando unitamente al catarifrangente a "nido d'ape" o al film adesivo

Dettagli

Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UGB UGC / / 2016

Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UGB UGC / / 2016 Istruzioni per l'uso Sensore a ultrasuoni a diffusione diretta UGB UGC 8037715 / 00 04 / 016 1 Premessa 1.1 Simboli utilizzati Sequenza operativa > Reazione, risultato Riferimento Nota importante In caso

Dettagli

Istruzioni per l'uso Sensori capacitivi

Istruzioni per l'uso Sensori capacitivi Istruzioni per l'uso Sensori capacitivi 70613 / 00 07 / 2017 Indice 1 Premessa 3 1.1 Simboli utilizzati 3 2 Indicazioni di sicurezza 3 3 Uso conforme 3 Montaggio.1 Indicazioni per il montaggio schermato

Dettagli

Istruzioni di funzionamento Pressostato elettronico

Istruzioni di funzionamento Pressostato elettronico Istruzioni di funzionamento R Pressostato elettronico N. di disegno 70588/0 07/0 Indice Precauzioni di sicurezza.................pagina 5 Elementi di comando e di visualizzazione.....pagina 5. Utilizzo

Dettagli

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5000 SI / / 2010

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5000 SI / / 2010 Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5000 SI5001 704056 / 03 08 / 2010 Indice 1 Indicazioni di sicurezza 3 2 Uso conforme 4 2.1 Campo d'impiego 4 2.2 Funzione di monitoraggio del flusso 4 3 Montaggio

Dettagli

Istruzioni per l uso Sensori capacitivi

Istruzioni per l uso Sensori capacitivi Istruzioni per l uso Sensori capacitivi IT 700 / 00 0 / 009 Indice Indicazioni di sicurezza... Uso conforme... Montaggio.... Indicazioni per il montaggio incastrato e non incastrato... Collegamento elettrico....

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

Istruzioni per il montaggio Sensore di pressione elettronico per il settore industriale. PT354x/PT954x / / 2010

Istruzioni per il montaggio Sensore di pressione elettronico per il settore industriale. PT354x/PT954x / / 2010 Istruzioni per il montaggio Sensore di pressione elettronico per il settore industriale PT5x/PT95x 70676 / 00 0 / 00 Indice Indicazioni di sicurezza... Uso conforme.... Campo d'impiego... Montaggio...

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. VE1001 / VE1002 Unità di diagnosi per vibrazioni

Istruzioni di funzionamento. VE1001 / VE1002 Unità di diagnosi per vibrazioni Istruzioni di funzionamento R VE1001 / VE1002 Unità di diagnosi per vibrazioni N. di disegno 701767/08 07/2010 OK NEXT CHECK REACT TEACH Utilizzo conforme all applicazione Diagnosi delle vibrazioni (max.

Dettagli

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5010 SI / / 2010

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5010 SI / / 2010 Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5010 SI5011 704332 / 02 08 / 2010 Indice 1 Indicazioni di sicurezza 3 2 Uso conforme 4 2.1 Campo d'impiego 4 2.2 Funzione di monitoraggio del flusso 4 3 Montaggio

Dettagli

Istruzioni per l'uso Amplificatore di controllo per sensori di flusso VS / / 2013

Istruzioni per l'uso Amplificatore di controllo per sensori di flusso VS / / 2013 Istruzioni per l'uso Amplificatore di controllo per sensori di flusso VS000 7097 / 01 07 / 201 Indice 1 Premessa...2 2 Indicazioni di sicurezza... Uso conforme... Montaggio....1 Montaggio dei sensori...

Dettagli

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI / / 2010

Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI / / 2010 Istruzioni per l uso Controllore di flusso SI5007 IT 704319 / 03 08 / 2010 Indice 1 Premessa 3 1.1 Spiegazione dei simboli 3 2 Indicazioni di sicurezza 3 3 Uso conforme 4 3.1 Campo d'impiego 4 3.2 Funzione

Dettagli

Istruzioni per l uso Amplificatore di controllo per sensori di temperatura TR / / 2000

Istruzioni per l uso Amplificatore di controllo per sensori di temperatura TR / / 2000 Istruzioni per l uso Amplificatore di controllo per sensori di temperatura TR7430 701331 / 03 09 / 000 Indice 1 truttura del menu...3 Elementi di comando e di indicazione...4 3 Uso conforme...5 4 odi operativi...5

Dettagli

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W)

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W) FUNZIONE L attuatore dimmer GW 90 757 serve ad attenuare le lampade ad incandescenza e le lampade alogene (tramite trasformatori elettronici attenuabili a comando in anticipo di fase) con una potenza massima

Dettagli

VELA-RX MOTORE 220V 500W

VELA-RX MOTORE 220V 500W VELA-RX MOTORE 220V 500W Centrale elettronica con funzioni UP, DOWN e STOP per la gestione via filo e/o via radio di motori 230V, max 500W 1 INDICE 1 - CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1.1 - DATI TECNICI 1.2

Dettagli

FINE CORSA DI POSIZIONE " CON PROFILO A T " TIPO REED E MAGNETORESISTIVO

FINE CORSA DI POSIZIONE  CON PROFILO A T  TIPO REED E MAGNETORESISTIVO FINE CORSA DI POSIZIONE " CON PROFILO A T " TIPO REED E MAGNETORESISTIVO per cilindri pneumatici con scanalature a «T» o a coda di rondine 2 P292 -IT-R0 Serie 88 FINE CORSA MAGNETICO «CON PROFILO A T»

Dettagli

G4BM400V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase

G4BM400V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Loadmonitors - Serie GAMMA Multifunzione Controllo temperatura avvolgimenti motore Tasto reset Guasto memorizzabile Riconoscimento di carico scollegato

Dettagli

Corrente assorbita 30 ma max Tempo di risposta 10ms. scala per ogni 10V

Corrente assorbita 30 ma max Tempo di risposta 10ms. scala per ogni 10V SPL Sonda di livello liquidi La sonda SPL, prevista per misure idrostatiche di livello e riempimento, viene impiegata in vari modi, come ad es. per misurare il livello dell acqua in pozzi, fori di trivellazione,

Dettagli

G4BM480V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase

G4BM480V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase G4BM480V12AT0 Trasduttore di Misura - Serie Gamma Multifunzione Controllo temperatura avvolgimenti motore Tasto reset Guasto memorizzabile Riconoscimento

Dettagli

Scheda tecnica DOCCIA ELETTRONICO DA INCASSO

Scheda tecnica DOCCIA ELETTRONICO DA INCASSO CARATTERISTICHE TECNICHE: Scheda tecnica DOCCIA ELETTRONICO DA INCASSO -PRESSIONE DI COLLAUDO 5 BAR LIMITI DI IMPIEGO SECONDO LA NORMA EUROPEA EN 11080 PRESSIONE DINAMICA MIN =0.5 BAR PRESSIONE STATICA

Dettagli

Istruzioni per l'uso Amplificatore switching. VS2000 Exi PTB 01 ATEX / / 2013

Istruzioni per l'uso Amplificatore switching. VS2000 Exi PTB 01 ATEX / / 2013 Istruzioni per l'uso Amplificatore switching VS000 Exi PTB 0 ATEX 075 70669 / 0 07 / 0 Indice Premessa.... Simboli utilizzati... Indicazioni di sicurezza.... Particolarità di questo manuale.... Altre indicazioni

Dettagli

TMD 2CSG524000R2021 ABB

TMD 2CSG524000R2021 ABB TMD 2CSG524000R2021 2CSG445018D0901 ABB ABB ABB S.p.a Divisione ABB SACE V.le dell Industria, 18 20010 Vittuone (MI) Tel +39 02 9034 1 FAX +39 02 9034 7609 2 I Principali funzionalità Un eccessivo incremento

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo N. di disegno. 701222/03 10/1997 Utilizzo conforme all applicazione Il sensore di livello capacitivo sorveglia lo stato di riempimento di contenitori.

Dettagli

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti www.caleffi.com Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti Funzione 28134 cod. 265001 cod. F29525 Il termostato cod. 265001 consente la gestione

Dettagli

RILEVATORE DI MOVIMENTO Art

RILEVATORE DI MOVIMENTO Art RILEVATORE DI MOVIMENTO Art. 0981 950 316 Specifiche: 1. Tensione 220-240V/50Hz 2. Carico luminoso: 1000 W ad incandescenza 3. Range di lettura: regolabile da 6 a 12 metri 4. Angolo di rilevamento: 240

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A

C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A ESEGUIRE COLLEGAMENTI I ELETTRICI Collegare con fili i morsetti - all impianto di riscaldamento, sostituendo il termostato tradizionale in qualsiasi

Dettagli

SM9000 Sensori di flusso Caratteristiche del prodotto

SM9000 Sensori di flusso Caratteristiche del prodotto Caratteristiche del prodotto Sensore magneto-induttivo del flusso Connettore Raccordo a processo: G2 con guarnizione piatta Collegamento alla canalizzazione mediante adattatori Funzione programmabile Funzione

Dettagli

TERMOSTATO AMBIENTE PROGRAMMABILE Cronocomando ebus. Istruzioni per l installazione, la regolazione e la manutenzione

TERMOSTATO AMBIENTE PROGRAMMABILE Cronocomando ebus. Istruzioni per l installazione, la regolazione e la manutenzione TERMOSTATO AMBIENTE PROGRAMMABILE Cronocomando ebus Istruzioni per l installazione, la regolazione e la manutenzione INDICE 1 Avvertenze sulla documentazione...2 2 Descrizione dell apparecchio...2 2.1

Dettagli

BT-M6Z02-RF 230V/24V

BT-M6Z02-RF 230V/24V BT-M6Z02-RF 230V/24V USER GUIDE GB MASTER 6 ZONES RF 3-9 BEDIENUNGSANLEITUNG DE Regelverteiler Funkline 10-16 ISTRUZIONI D USO IT MASTER A 6 ZONE - RF 17-23 BRUKSANVISNING SE MASTER 6 ZONES RF 24-30 GEBRUIKERSHANDLEIDING

Dettagli

Modulo di uscite di sicurezza AS-i con slave di diagnostica

Modulo di uscite di sicurezza AS-i con slave di diagnostica uscite di sicurezza, ingressi di sicurezza e ingressi standard in un unico modulo 4 x uscite di sicurezza elettroniche veloci ingressi di sicurezza di -canali, regolabile per contatti senza potenziale

Dettagli

Interruttore Galleggiante LFL2-**-U. Caratteristiche. Construzione. Funzione. Collegamento elettrico

Interruttore Galleggiante LFL2-**-U. Caratteristiche. Construzione. Funzione. Collegamento elettrico Interruttore Galleggiante Caratteristiche Construzione Elemento interruttore: microinterruttore, privo di mercurio Rilevamento valore limite per liquidi Forma cilindrica: diametro piccolo, possibilità

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U

IT MANUALE TECNICO. 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U IT MANUALE TECNICO 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U Nel ringraziarvi per aver scelto questo prodotto, vogliamo ricordarvi che la nostra azienda opera con sistema di qualità certificato. Vi raccomandiamo

Dettagli

LETTORE DI IMPRONTA SERRATURA ELETTRONICA MOTORIZZATA

LETTORE DI IMPRONTA SERRATURA ELETTRONICA MOTORIZZATA SERRATURA ELETTRONICA MOTORIZZATA LETTORE DI IMPRONTA 99.690 AVVERTENZE GENERALI Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia accordata scegliendo questo prodotto e raccomanda di: - leggere

Dettagli

Regolatore di carica ESR 15A 12V

Regolatore di carica ESR 15A 12V Regolatore di carica ESR 15A 12V Via al Ticino 10 CH - 6514 Sementina Tel. +41 (0) 91 857 20 66 Fax. +41 (0) 91 857 55 44 Homepage: www.eselectronic.ch E-mail: info@eselectronic.ch Indice Introduzione...Pag.

Dettagli

ABB i-bus KNX Alimentatore di linea KNX con funzione controllo, 320 ma/640 ma, MDRC SV/S , 2CDG110145R0011, SV/S

ABB i-bus KNX Alimentatore di linea KNX con funzione controllo, 320 ma/640 ma, MDRC SV/S , 2CDG110145R0011, SV/S Dati tecnici 2CDC501052D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE 10/2015

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE 10/2015 ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE 1 10/2015 SICUREZZA E CORRETTO UTILIZZO Attenersi scrupolosamente alle istruzioni allegate al fine di garantire la sicurezza e la lunga durata del prodotto. L'inosservanza

Dettagli

INVERTER PER IL CONTROLLO E LA PROTEZIONE DELLA POMPA

INVERTER PER IL CONTROLLO E LA PROTEZIONE DELLA POMPA Logic SP - STP - TP T e engineering Made in Italy INVERTER PER IL CONTROLLO E LA PROTEZIONE DELLA POMPA Varia il numero di giri del motore dell elettropompa in funzione del prelievo d acqua dall impianto

Dettagli

Programmatore Serie PRO

Programmatore Serie PRO Programmatore Serie PRO Manuale d uso e di programmazione Grazie per aver scelto il programmatore Rpe serie PRO a batteria. Il programmatore serie PRO è dotato della tecnologia di programmazione più moderna

Dettagli

TRANSPONDER DI PROGRAMMAZIONE 3067

TRANSPONDER DI PROGRAMMAZIONE 3067 TRANSPONDER DI PROGRAMMAZIONE 3067 Versione: Settembre 2006 Indice 1.0 INTRODUZIONE. 3 2.0 SCHEDA DI SICUREZZA. 3 3.0 ISTRUZIONI PER LA PROGRAMMAZIONE. 4 3.1 Messaggi di errore 4 3.2 Prima programmazione

Dettagli

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x SK 0062 B93 L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus o su un dispositivo ON/OFF per tapparelle SA/U 1.1. Il singolo pulsante può inviare comandi di commutazione, regolazione

Dettagli

Serie FA LASER Sensori Fotoelettrici cilindrici M18 DC LASER

Serie FA LASER Sensori Fotoelettrici cilindrici M18 DC LASER caratteristiche Serie FA Sensori Fotoelettrici cilindrici M8 DC garanzia garanzia Serie completa di sensori M8 con alimentazione...3 Vcc Ottica assiale e radiale con superficie piatta Modelli ad emissione

Dettagli

2000 s.r.l. REFRIGERAZIONE - INDUSTRIALE - COSTRUZIONE - APPARECCHIATURE -

2000 s.r.l. REFRIGERAZIONE - INDUSTRIALE - COSTRUZIONE - APPARECCHIATURE - REFRIGERAZIONE - INDUSTRIALE - COSTRUZIONE - APPARECCHIATURE - RICA chiller (RiCh2k - V1.5) Manuale di Montaggio e Funzionamento Indice 1 Caratteristiche... 3 2 Funzionamento... 3 2.1 Pannello... 3 2.1.1

Dettagli

Sensore Fotoelettrico a forcella FC5. Sensori Fotoelettrici

Sensore Fotoelettrico a forcella FC5. Sensori Fotoelettrici Sensore Fotoelettrico a forcella Sensori Fotoelettrici Catalogo Cod. CAT3IFC1371501 Catalogo - italiano - Ed.01/2013 2/3 Produtti forcella Serie Forcella www.microdetectors.com Settori e applicazioni processi

Dettagli

PQ V ac CENTRALE DI GESTIONE PER SERRANDE. Manuale di installazione e uso. Centrale di gestione per serrande automatiche 230Vac

PQ V ac CENTRALE DI GESTIONE PER SERRANDE. Manuale di installazione e uso. Centrale di gestione per serrande automatiche 230Vac CENTRALE DI GESTIONE PER SERRANDE 230V ac Manuale di installazione e uso Q45 Centrale di gestione per serrande automatiche 230Vac Ricevitore radio integrato 433Mhz Regolazione del tempo di pausa per la

Dettagli

C Digicap. Istruzioni semplificate per impianti gestiti solo da tastiere DIGICAP

C Digicap. Istruzioni semplificate per impianti gestiti solo da tastiere DIGICAP C 408 - Digicap Funziona con chiavi elettroniche DALLAS, DENVER, KEYBIT, KEYVIP, DKU, con tastiere DIGICAP, DIGITEN, MICROTEN e con lettori di prossimità PROXYPASS e PROXYREM. Caratteristiche principali:

Dettagli

harvia griffin Centralina di controllo

harvia griffin Centralina di controllo harvia griffin Centralina di controllo 09032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di saune, stufe e centraline e agli

Dettagli

Istruzioni : Art. WP 310 IAF RUBINETTO ELETTRONICO DA INCASSO PER PASSO RAPIDO WC

Istruzioni : Art. WP 310 IAF RUBINETTO ELETTRONICO DA INCASSO PER PASSO RAPIDO WC Istruzioni : Art. WP 310 IAF RUBINETTO ELETTRONICO DA INCASSO PER PASSO RAPIDO WC CARATTERISTICHE TECNICHE: LIMITI DI IMPIEGO SECONDO LA NORMA EUROPEA EN 11080 PRESSIONE DINAMICA MIN =0.5 bar PRESSIONE

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso. Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer

Manuale d uso. Manuale d uso. Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Manuale d uso Manuale d uso Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Per abitazioni, baite, camper,

Dettagli

Termostati ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 2 tubi

Termostati ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 2 tubi 3 011 RAB 10 Termostati ambiente Per fancoil a 2 tubi RAB10.1 RAB10 Termostato ambiente con selettore di commutazione per riscaldamento o raffreddamento e funzione ventilazione Segnale di comando On/Off

Dettagli

Angolari, non autocentranti, semplice effetto normalmente aperte Modelli: Dito piatto, Dito corto, Dito piatto con sensore

Angolari, non autocentranti, semplice effetto normalmente aperte Modelli: Dito piatto, Dito corto, Dito piatto con sensore CATALOGO > 205 > Pinze per materozza Serie RPGB Pinze per materozza Serie RPGB Taglie 8, 2 mm Angolari, non autocentranti, semplice effetto normalmente aperte Modelli: Dito piatto, Dito corto, Dito piatto

Dettagli

FARETTO ALOGENO CON SENSORE DI MOVIMENTO

FARETTO ALOGENO CON SENSORE DI MOVIMENTO FARETTO ALOGENO CON SENSORE DI MOVIMENTO Art. 0981 950 310 150W Nero Art. 0981 950 312 300W Nero Art. 0981 950 311 150W Bianco Art. 0981 950 313 300W Bianco Descrizione: 1. Potenza: 220 240V/50Hz. 2. Carica

Dettagli

Regolatore di pressione elettropneumatico Connessione G ¼

Regolatore di pressione elettropneumatico Connessione G ¼ Regolatore di pressione elettropneumatico Connessione G ¼ Catalogo 8683/IT La soluzione ECONOMICA che soddisfa le esigenze del mercato Design compatto e leggero per una facile installazione e una bassa

Dettagli

K.I.T.T. Tachometer. Revisione hardware: Revisione firmware: V9 Revisione manuale: 2.0. Modulo tachometer per la Dash di K.I.T.T.

K.I.T.T. Tachometer. Revisione hardware: Revisione firmware: V9 Revisione manuale: 2.0. Modulo tachometer per la Dash di K.I.T.T. K.I.T.T. Tachometer Revisione hardware: 2.0.1 Revisione firmware: V9 Revisione manuale: 2.0 Modulo tachometer per la Dash di K.I.T.T. 1 Indicazioni presenti I giri motore in krpm sono indicati tre volte:

Dettagli

IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni

IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni English Italian IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni HR525 IT - Descrizione generale Dispositivo con 2 sistemi di rilevamento indipendenti e programmabili, uno per l

Dettagli

Unità ambiente per controllori Synco 700

Unità ambiente per controllori Synco 700 . 1 633 Unità ambiente per controllori Synco 700 Collegamento bus Konnex QAW740 Unità ambiente digitale, multifunzionale per il controllo a distanza dei controllori Synco 700. Impiego Unità ambiente da

Dettagli

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c.

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c. Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

Istruzioni di montaggio Sensore di pressione elettronico per applicazioni industriali. PT54xx/PU54xx / / 2015

Istruzioni di montaggio Sensore di pressione elettronico per applicazioni industriali. PT54xx/PU54xx / / 2015 Istruzioni di montaggio Sensore di pressione elettronico per applicazioni industriali PT54xx/PU54xx 8030556 / 00 06 / 05 Indice Premessa... Indicazioni di sicurezza... 3 Uso conforme...3 3. Campo d'impiego...3

Dettagli

Sensori di prossimità capacitivi Custodia in poliestere termoplastico Tipi CA, M12, DC, Teach-in

Sensori di prossimità capacitivi Custodia in poliestere termoplastico Tipi CA, M12, DC, Teach-in Sensori di prossimità capacitivi Custodia in poliestere termoplastico Tipi CA, M12, DC, Teach-in TRIPLESHIELD Protezione del sensoretripleshield Distanza di rilevamento: 0,5-8 mm Teach-in della distanza

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A 1 2 ESEGUIRE COLLEGAMENTI I ELETTRICI Collegare con 2 fili i morsetti 1-2 all impianto di riscaldamento, sostituendo il termostato tradizionale

Dettagli

HS/S4.2.1 Sensore di luminosità D GB F I E NL 2CDG120044R0011. Istruzioni di montaggio e d'uso HS/S4.2.1 SELV MENU HS/S 4.2.1

HS/S4.2.1 Sensore di luminosità D GB F I E NL 2CDG120044R0011. Istruzioni di montaggio e d'uso HS/S4.2.1 SELV MENU HS/S 4.2.1 309597 HS/S4.2.1 Sensore di luminosità 2CDG120044R0011 I SELV DATA Istruzioni di montaggio e d'uso D GB F C1 C2 C3 C4 C5 C6 C7 C8 Sensorwerte L1 Sensor Ost L2 Sensor Süd L3 Sensor West 528 lx 505 lx 883

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 s 7 680.3 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA15 Rivelatori di fughe di gas ad una soglia a microprocessore per ambienti domestici, elemento sensibile

Dettagli

Sensori ad ultrasuoni con 1 uscita di commutazione. Disegno quotato

Sensori ad ultrasuoni con 1 uscita di commutazione. Disegno quotato Sensori ad ultrasuoni con 1 uscita di commutazione Disegno quotato it 1-217/2 513589 4mm 16mm 1-3 V DC Con riserva di modifiche PAL_RKU318_4_16_1SWO_it_513589.fm Funzione in larga misura indipendente dalla

Dettagli

CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI 12/24V

CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI 12/24V CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI Manuale di installazione e uso Q26 12/24V dc Centrale di gestione per cancello scorrevole 12Vdc - 24Vdc Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Serie SH-IA/IC e TH-IA/IC Fotocellule Tipo 2 e Tipo 4

Serie SH-IA/IC e TH-IA/IC Fotocellule Tipo 2 e Tipo 4 caratteristiche Serie e Fotocellule Tipo 2 e Tipo 4 Modelli M18: portata fino a 10 m (con ottica assiale), 5 m (con ottica radiale) Modelli M30: portata fino a 60 m Certificazione EN50100 come dispositivi

Dettagli

DTS 7/1 + TWS DTS 7/2 + TWS. System pro M EG GH V R0001 EG GH V R0002 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO CH2.

DTS 7/1 + TWS DTS 7/2 + TWS. System pro M EG GH V R0001 EG GH V R0002 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO CH2. date 1 2 3 4 5 DTS 7/1 + TWS EG 545 6 GH V021 5456 R0001 DTS 7/2 + TWS EG 546 4 GH V021 5464 R0002 System pro M 400-9955 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO 6 7 8 9 10 11 CH2 + 1 2 3 4 5 6 7 +1h min. sec.

Dettagli

CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI 12/24V

CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI 12/24V CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI Manuale di installazione e uso Q26 12/24V dc Centrale di gestione per cancello scorrevole 12Vdc - 24Vdc Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Il montaggio e il collegamento di dispositivi elettrici devono essere eseguiti da elettrotecnici.

Il montaggio e il collegamento di dispositivi elettrici devono essere eseguiti da elettrotecnici. Ripetitore radio CI N. ord. : 5321 02 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza Il montaggio e il collegamento di dispositivi elettrici devono essere eseguiti da elettrotecnici. Possibilità di gravi

Dettagli

CONCENTRATORE NXT-Wireless Sensor Concentrator Datasheet

CONCENTRATORE NXT-Wireless Sensor Concentrator Datasheet NXT-Wireless Sensor Concentrator Datasheet NXT Wireless Sensor Concentrator Conforme alle direttive: -Direttiva 2014/35/UE (bassa tensione) -Direttiva 2014/30/UE (compatibilità elettromagnetica) -Direttiva

Dettagli

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO MicroMax Dichiarazione del fabbricante Dichiarazione da parte del fabbricante della conformità del prodotto ai requisiti contenuti nella direttiva

Dettagli

RCC30. Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 4 tubi

RCC30. Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 4 tubi 3 023 Regolatore ambiente Per fancoil a 4 tubi RCC30 Segnale di comando On / Off Selettore a 4 posizioni (I/II/III/OFF) per le velocità del ventilatore Possibilità di sonda temperatura di ripresa Regimi

Dettagli

Sistemi elettronici. per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS

Sistemi elettronici. per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS Sistemi elettronici per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS SISTEMI ELETTRONICI LA TIPOLOGIE SEQUENZIATORI ECONOMIZZATORI CERTIFICATI ATEX (zona 1,2, 21 E 22) CENTRALINE CON PILOTI PER CONTROLLO

Dettagli

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010 Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 IT 704339 / 02 08 / 2010 Indice 1 Indicazioni di sicurezza3 2 Uso conforme 4 2.1 Campo d'impiego 4 2.2. Funzionamento 4 3 Montaggio 5 3.1 Luogo di montaggio 5 3.2

Dettagli

LAVORI SOTTO TENSIONE E VIETATO!

LAVORI SOTTO TENSIONE E VIETATO! Installazione: Installare il sensore verticalmente a parete (vedere Fig. 1, 2, 3) o ad angolo (Figure 4, 5), al riparo dalle intemperie. Verificare che il sensore sia ben avvitato al muro e che non si

Dettagli

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

FINE CORSA "COMPATTI"

FINE CORSA COMPATTI FINE CORSA "COMPATTI" A LAMINA (REED) e MAGNETORESISTIVI (MR) per cilindri pneumatici con scanalature a coda di rondine 2 P29-IT-R0 Serie 88 FINE CORSA "COMPATTO" A COMANDO MAGNETICO, A LAMINA (REED) Per

Dettagli

MANUALE D USO versione 1.0

MANUALE D USO versione 1.0 MINI SUB LED rgb Cambia colori LED IP68 MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE, E IMPORTANTE

Dettagli

ucs-15/cee/qm Estratto dal nostro catalogo on-line: Stato:

ucs-15/cee/qm Estratto dal nostro catalogo on-line: Stato: Estratto dal nostro catalogo on-line: ucs-15/cee/qm Stato: 2016-11-18 microsonic GmbH / Phoenixseestraße 7 / 44263 Dortmund / Germany / T +49 231 975151-0 / F +49 231 975151-51 / E info@microsonic.de microsonic

Dettagli

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0 Utilizzando il modulo di corrente è possibile misurare simultaneamente correnti di carico e correnti residue tramite 3 circuiti di misura isolati e indipendenti. I valori misurati di corrente possono essere

Dettagli

Dispositivo di controllo motore IMSG-UC-2H

Dispositivo di controllo motore IMSG-UC-2H Dispositivo di controllo motore IMSG-UC-2H Dati tecnici Elsner Elektronik GmbH Steuerungs- und Automatisierungstechnik Sohlengrund 16 D-75395 Ostelsheim Germania Tel.: +49 (0) 70 33 / 30 945-0 Fax: +49

Dettagli

c) Copyright

c) Copyright PDFaid.Com #1 Pdf Solutions Ricetrasmittente universale wireless Manuale per l utente 1. Descrizione La ricetrasmittente universale wireless si espande su un sistema specifico già esistente. Essa permette

Dettagli

Sensore capacitivo M18 cilindrico C18. Sensori di Prossimità

Sensore capacitivo M18 cilindrico C18. Sensori di Prossimità Sensore capacitivo M18 cilindrico C18 Sensori di Prossimità Catalogo Cod. CAT3IC11265201 Datasheet C18 italiano Ed.01/2012 2/3 Prodotti capacitivi cilindrici Serie C18 capacitivi cilindrici www.microdetectors.com

Dettagli

Sensore capacitivo M30 cilindrico C30. Sensori di Prossimità

Sensore capacitivo M30 cilindrico C30. Sensori di Prossimità Sensore capacitivo M30 cilindrico C30 Sensori di Prossimità Catalogo Cod. CAT3IC31264901 Datasheet C30 italiano Ed.01/2012 2/3 Prodotti capacitivi cilindrici Serie C30 capacitivi cilindrici www.microdetectors.com

Dettagli

E2K-L. Sensore di livello per liquidi. Esempi applicativi. Modelli disponibili

E2K-L. Sensore di livello per liquidi. Esempi applicativi. Modelli disponibili Sensore di livello per liquidi l Installazione su tubi. Effettua il rilevamento utilizzando la capacità elettrostatica e non viene influenzato dal colore del tubo o del liquido. Disponibile in modelli

Dettagli

Service Tool Istruzioni Utilizzo

Service Tool Istruzioni Utilizzo IT Service Tool Istruzioni Utilizzo 7603162-01 Indice 1 Pannello di comando...2 1.1 Descrizione...2 1.1.1 Significato dei simboli visualizzati...2 2 Impostazioni...3 2.1 Struttura del menu...3 2.2 Menu

Dettagli

Regolatore ambiente. per riscaldamento e raffreddamento

Regolatore ambiente. per riscaldamento e raffreddamento 3 042 RCU20 Regolatore ambiente per riscaldamento e raffreddamento RCU20 Segnale di comando modulante PI Segnale di comando per riscaldamento o raffreddamento a tre punti Regimi di funzionamento: comfort

Dettagli

FC8 Sensore ultrasonico a forcella per etichette. Sensori Ultrasonici

FC8 Sensore ultrasonico a forcella per etichette. Sensori Ultrasonici Sensore ultrasonico a forcella per etichette Sensori Ultrasonici Catalogo Cod. CAT3IFC1372401 Catalogo italiano Ed.01/2013 2/3 Prodotti forcelle Serie Forcella www.microdetectors.com Settori di mercato

Dettagli

Serie AH Sensori di Prossimità

Serie AH Sensori di Prossimità caratteristiche Serie Sensori di Prossimità garanzia garanzia Dimensioni estremamente ridotte Corpo metallico in acciaio inox Indicatore LED visibile 360 Grado di protezione IP 67 Disponibili, su richiesta,

Dettagli

AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B

AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B AHD-RB6 Interruttore Elettronico (Electronic Circuit Breaker) Tipo B Corrente nominale fino a 16 A per canale/28 A per 2 canali collegati insieme (canale Slave) Interruzione su entrambi i poli di tutti

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DEI MOTORI TUBOLARI ELETTRONICI

MANUALE ISTRUZIONI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DEI MOTORI TUBOLARI ELETTRONICI MANUALE ISTRUZIONI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DEI MOTORI TUBOLARI ELETTRONICI www.bruelmotion.com SICUREZZA NOTE IMPORTANTE: Per garantire la sicurezza è necessario effettuare una corretta installazione,

Dettagli

L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus.

L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus. L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus. I pulsanti possono inviare comandi di commutazione, regolazione di lampade, controllo di tapparelle o telegrammi da 1 byte agli attuatori

Dettagli

Cronotermostato settimanale, a batteria

Cronotermostato settimanale, a batteria C 57 Intellitherm C57 Cronotermostato settimanale, a batteria I N T E L L I T H E R M Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento

Dettagli

Q71S. 230V ac Q71S. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI Manuale di installazione e uso. Centrale di gestione per cancello scorrevole 230V ac

Q71S. 230V ac Q71S. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI Manuale di installazione e uso. Centrale di gestione per cancello scorrevole 230V ac Q71S CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLI SCORREVOLI Manuale di installazione e uso 230V ac Q71S Centrale di gestione per cancello scorrevole 230V ac Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

bks sensore dei bordi ultrasonici Estratto dal nostro catalogo on-line: Stato:

bks sensore dei bordi ultrasonici Estratto dal nostro catalogo on-line: Stato: Estratto dal nostro catalogo on-line: Stato: 2016-12-06 microsonic GmbH / Phoenixseestraße 7 / 44263 Dortmund / Germany / T +49 231 975151-0 / F +49 231 975151-51 / E info@microsonic.de microsonic is a

Dettagli

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento Bravo io tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento LEGENDA TASTI: ALT permette di cambiare la modalità di test tra alternatori e motorini di avviamento 12 24 serve per impostare il

Dettagli

Devolo dlan Starter Kit

Devolo dlan Starter Kit Devolo dlan 1200+ Starter Kit Versione novembre 2015 Pag. 1 a 8 Devolo dlan 1200+ Sommario Devolo dlan 1200+ Starter Kit... 3 Contenuto Starter Kit... 3 Funzioni dell apparecchio... 3 Esempi di collegamenti...

Dettagli