SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA"

Transcript

1 c c, SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del 2 2 P'MG Nell'anno duemiladodici, addì 22 maggio alle ore 16.05, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio di Amministrazione, convocato con note rettorali prot. n del e prot. n del , per l'esame e la discussione degli argomenti iscritti al seguente ordine del giorno:... OMISSIS.... Sono presenti: il rettore, prof. Luigi Frati; il prorettore, prof. Francesco Avallone; i consiglieri: prof. Aldo Laganà, prof. Giorgio Graziani, prof. Maurizio Saponara, prof. Antonio Mussino, prof. Maurizio Barbieri, prof.ssa Roberta Caivano, prof. Marco Merafina, prof. Marco Biffoni, sig. Marco Cavallo, dotto Roberto Ligia, sig. Sandro Mauceri, sig.ra Paola De Nigris Urbani, dotto Paolo Maniglio, dotto Massimiliano Rizzo, sig. Giuseppe Romano, sig. Alberto Senatore; il direttore generale, Carlo Musto D'Amore, che assume le funzioni di segretario. E' assente giustificata: dott.ssa Francesca Pasinelli. <11 1 cc Sono assenti: prof. Massimo Moscarini, dotto Pietro Lucchetti. Assistono per il Collegio sindacale: dotto Giancarlo Ricotta, dotto Domenico Mastroianni. Il presidente, constatata l'esistenza del numero legale, dichiara l'adunanza validamente costituita e apre la seduta.... OMISSIS.... Università degli Studi di Roma "La Sapienza" Mcd. 1003

2 SAPIENZA l:ni\tr'iita DI ROtv1/\ Consiglio di Amministrazione Seduta del 22 fmg RELAZIONE ATTIVITA' FONDAZIONI: "ACHILLE LATTUCAn, "ANTONIO RUBERTI", ITS "TECNOLOGIE INNOVATIVE PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI TURISMO", ITS "MOBILITA' SOSTENIBILE PER UN NUOVO MODELLO DI GESTIONE DEL TRASPORTO E DELLA LOGISTICA. Il Presidente ricorda che l'università partecipa ad alcune fondazioni aventi, in linea generale, scopi di promozione e incentivazione degli studi, della ricerca e della specializzazione nelle materie universitarie, scientifiche e umanistiche. A ciascuna Fondazione è stato chiesto di fornire una relazione in ordine all'attività complessivamente svolta. Il Presidente, pertanto, comunica che sono state presentate le relazioni relative all'attività svolta dalle seguenti Fondazioni: 1) "Achille Lattuca", costituita dall'università per volontà della Sig.ra Giuseppina Lattuca in memoria del fratello Dott. Achille Lattuca, al fine di incentivare la ricerca scientifica nel campo della Medicina e Chirurgia, alla quale l'università partecipa con propri rappresentanti all'interno del Consiglio di Amministrazione. La fondazione, a partire dal 2007 ha bandito, nel rispetto dei requisiti espressamente previsti neu'atto testamentario della de cuius, ed assegnato complessivamente n. 11 borse di studio per un importo totale di ,00. Le borse di studio si sono potute assegnare in virtù dei proventi derivanti dalle locazioni degli immobili, non intaccando i depositi bancari della fondazione. L'assegnazione delle borse di studio ha consentito la ripresa delle attività della fondazione dopo alcuni anni di inattività. 2)"Antonio Ruberti", istituita per promuovere ricerche, studi e seminari al fine di accrescere le conoscenze in settori scientifici e tecnologici, alla quale l'università partecipa in qualità di partecipante istituzionale con un contributo triennale di ,00 fino al triennio Per il triennio , è stato corrisposto un contributo una tantum di ,00, con riserva di definire l'entità del contributo previa verifica della compatibilità di bilancio. La fondazione nel 2005 ha promosso, in collaborazione con la IEEE Control System Society, il Premio "Antonio Ruberti Young Researcher Prize", giunto nel 2011 alla VII edizione. Ha promosso, inoltre, per l'anno 2011, l'iniziativa "Borse di studio", che ha visto la partecipazione di un elevato numero di giovani e progetti di ricerca di grande qualità. La fondazione conferisce. attraverso bando pubblico, borse annuali a giovani ricercatori per svolgere ricerche nell'area della Diffusione della Cultura Scientifica. Ha organizzato, altresl, in occasione del dell'unità d'italia, il convegno "Quale declino? Politiche della ricerca nell'italia unita" ed ha contribuito, nell'ambito delle sue interazioni con Sapienza, alla Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

3 ,~~ lo l I I~Ù. Consiglio di Amminostrazione Seduta del ZU12.,., '<J,~~ ~) ;, «C.',~ (" :. 8 SAPIENZA Ui':IVfR~nA ili ROMA realizzazione della Giornata UniStem 2011 "II lungo e affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali". 3) ITS "Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali -Turismo", costituita in attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25/ per assicurare, con continuità, l'offerta di tecnici superiori a livello post - secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento "Turismo", alla quale l'università partecipa in qualità di Fondatore. La fondazione, per l'anno 2011, ha effettuato la progettazione di n. 2 percorsi formativi: 1)Tecnico superiore della multimedialità e comunicazione nel turismo; 2) Tecnico superiore per la gestione delle nuove tecnologie nel "banqueting" e nell'enogastronomia; ha, altresi, progettato l'attività di ricerca prevista esplicitamente nel progetto dell'its Turismo. Ha attivato, altresi, il corso ''Tecnico superiore della multimedialità e comunicazione nel turismo. In considerazione della recente costituzione della fondazione, non è possibile esprimere una valutazione in termini di vantaggi per la Sapienza. 4)ITS "Mobilità Sostenibile per un nuovo modello di gestione del trasporto e della logistica", costituita in attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25/ per assicurare, con continuità, l'offerta di tecnici superiori a livello post - secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento "Mobilità Sostenibile", alla quale l'università partecipa in qualità di Fondatore. La fondazione, per l'anno 2011, ha partecipato all'evento "Rieti Innova" nel quale sono state presentate le attività, formative e non, degli ITS istituiti nella Regione Lazio e ha awiato la progettazione delle attività formative e di ricerca. In considerazione della recente costituzione della fondazione, non è possibile esprimere una valutazione in termini di vantaggi per la Sapienza. \I Presidente informa che il Senato Accademico, nella seduta del 15/05/2012, ha preso atto delle relazioni presentate. \I Presidente, pertanto, invita anche il Consiglio di Amministrazione a prendere atto. UnIversità degli Studi dì Roma "la Sapienza" /.1100 \003

4 Consiglìo di Amministrazione Seduta del 2 1. MAG. 2tl\2 SAPIENZA l.'niversrta DI ROMA Allegati parte integrante -Relazione dell'attività svolta dalla Fondazione ItAchille Lattuca lt ; -Relazione dell'attività svolta dalla Fondazione "Antonio Ruberti" -Relazione dell'attività svolta dalla Fondazione ITS ''Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali - Turismo"; -Relazione dell'attività svolta dalla Fondazione ITS "Mobilità Sostenibile per un nuovo modello di gestione del trasporto e della logistica". Allegati in visione -Atto Costitutivo e Statuto della Fondazione "Achille Lattuca"; -Atto Costitutivo e Statuto della Fondazione "Antonio Ruberti"; -Atto Costitutivo e Statuto della Fondazione ITS ''Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali - Turismo", con allegato atto di rettifica; -Atto Costitutivo e Statuto della Fondazione ITS "Mobilità Sostenibile per un nuovo modello di gestione del trasporto e della logistica"; -Copia delibera del Senato Accademico del 15/05/2012. L' C:" '.:~.'- i S (./)0:0.:-0 Universlta degli Studi di Roma "La Sapienza"

5 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del... OMISSIS.... Il Consiglio di Amministrazione prende atto della relazione dell'attività complessivamente svolta dalle Fondazioni Il Achille Lattuca ll, Il Antonio Ruberti", ITS "Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali _ Turismo" e ITS "Mobilità Sostenibile per un nuovo modello di gestione del trasporto e della logistica ll... OMISSIS.... Università degli Studi di Roma "La Sapienza" Mod.1003

6 ". Fondazione Achille Lattuca FL Sede in Piazzale Aldo Moro, Roma (RM) > rei c.f.: Prot. N. b... Roma,... /~.~.4..:.20\" OGGETrO : FONDAZIONE ACHD..LE LATfUCA Al Responsabile Setto I della Rip.ID AA.PP. SEDE A seguito di specifica richiesta di codesto spettabile settore ed in relazione all'oggetto si infonna che : Per disposizione testamentaria della Sig.ra Giuseppina Lattuca., nell'anno 2001 è stata costituita la FONDAZIONE ACHIllE UlTUCA,con lo scopo di incentivare la ricerca scientifica nel campo della Medicina e Chirurgia.. A tal fine, a pa:rtue dal 2007, sono state bandite, nel rispetto dei requisiti espressamente previsti nell'atto testamentario dalla de cuius, le seguenti borse di studio: anno _ - n. 2 borse di studio di importo pari a I S.000,00 lordi ciascuna (assegnate a Dott.ssa Valeria D'Ovidio e Dott.ssa Ilaria Versace) addo -n. 2 borse di studio di importo pari a ,00 lordi ciascuna (assegnate a Dott.ssa Samantha Cordone, Dott.ssa Arianna Di NaPoli) addo 1_-n. 2 borse di studio di importo pari a 7.500,00 lordi ciascuna (assegnate a Dott.ssa Valeria D'Ovidio -rinnovo 6 mesi - e Dott.ssa Ilaria Versace - rinnovo 6 mesi-). ADDO 1009 (1 bando) - n. 2 borse di studio di importo pari a ,00 lordi ciascuna (una sola domanda pervenuta e l sola assegnazione a Dott.ssa Laura Proietti Pannunzi ). ADDO 1009 (D baddo) - N. l borsa di studio di importo pari a ,00 lordi (assegnata a Dott.Ssa Antonietta Colatrella) ADDO n. 2 borse di studio di importo pari a 1 S.000,00 lordi ciascuna (assegnate a Dott. Simone Pozzessere e Dott.ssa Valenrina Della Chiara) Sono ORGANI della Fondazione: Il Presidente nc.d.a Il Collegio dei Revisori dei Conti Il Preshklfte della Fondazione è il Rettore dell'università "La Sapienza" 11 ~ della Fondazione è composto da: a Il Rettore in qualità di Presidente a Il D.G. della "Sapienza" a a 1 Presidi delle Facoltà di Medicina Tre membri designati dal S.A. delja "Sapienza" i quali durano in carica 3 anni e possono essere riconfermati (Al momento i 3 membri sono il Prof. Mario Piccoli - il Prof. Clemente Iascone ed il prof.paolo Menè ) li ColI«" dei Revisori ai Co"" è composto dal Presidente del Conegi~ (Sig. Davide Trinca) e n. 3 membri (Dott. Feliciano Marruzzo, Sig. Lucci Massimo e Prof. Aldo LaudoD1o) Il Patrimonio della Fondazione Lattuca è costituito da beni mobili ed immobili e precisamente:./.

7 ~~~;.(_:" ~. a Immobile sito in Roma - V.le Parloti, 73, attualmente locato al canone mensile di 2.450,40 CI Immobile sito in Roma - Via di Porta Maggiore, 23, attualmente sfttto (locato fino al mese di febbraio 2012 al canone mensile di 1.200,00) a Somme liquide depositate su c.c.b. presso Unicredit Banca di Roma ~ Filiale Università per un importo pari a cin::a ,00 (aggiornato al ). Le borse di studio si sono potute assegnare in virtù dei proventi derivanti dalle locazioni degli immobili, non intaccando quindi i depositi bancari della Fondazione. Il Rettore

8 Fondazione Antonio A.uberti Le attività della Fondazione Antonio Ruberti nel 2011 La Fondazione Antonio Ruberti ha promosso nel 2001 l'iniziativa "Borse di Studio". La Fondazione conferisce, attraverso bando pubblico, borse annuali a giovani ricercatori per svolgere ricerche nell'area della Diffusione della Cultura Scientifica. La scelta di questa area nasce dall'esigenza di approfondire il tema della diffusione della cultura scientifica, anche rispetto alla sua collocazione nel contesto dei nuovi strumenti e dei nuovi linguaggi eh comunicazione. L'iniziativa "Borse di Studio" è proseguita nel Il vincitore dell' edizione 2011 e il progetto di ricerca sono visibili sul sito della Fondazione (http://www.fondazioneruberti.it).l iniziativa ha potuto contare sull'importante contributo dei Proff. Paolo Blasi e Massimo Inguscio. Anche l'edizione 2011 ha visto la partecipazione di un elevato numero di giovani e progetti di ricerca di grand~qualità. Nel 2005, la Fondazione Antonio Ruberti ha promosso, in collaborazione con la IEEE Control Systems Society, il Premio "Antonio Ruberti Young Researcher Prize", giunto nel 2011 alla VII edizione (http://www.ieeecss.org/awards). Nel giugno 2011 la Fondazione in collaborazione con il Museo Galileo Istituto e Museo di Storia della Scienza in occasione del dell'unità d'italia ha organizzato il Convegno "Quale declino? Politiche della ricerca nell'italia unita". Il convegno si è svolto all'accademia dei Lincei e ha visto la partecipazione di numerosi studiosi. Tutti gli interventi sono di'sponibili sul sito della Fondazione Antonio Ruberti. r JI Nel corso dell'ultimo anno, la Fondazione ha anche realizzatb il volume "Antonio Ruberti. " capitale immateriale" edito da Giunti che sarà presentato a breve. Nell'ambito delle sue interazioni con Sapienza Università di Roma, la Fondazione ha contribuito alla realizzazione della Giornata UniStem 2011 "II lungo e affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali". E' stato inoltre awiato ìllavoro per la realizzazione dell' Archivio Antonio Ruberti. 1I~j!/ Prof. Paolo Gatluzzi Via San Calepodio, Roma C.F

9 .' 'I ~. II' Fo.ndazlone 11$ - Tecnologie Innovative ".,.1 ~/e Mattlvlti cu/tura//- Turiamo RelazIOne 8ullè attivltf avolte n.,2011, Il ruoto emi'c1tato d.ll'unlveralti S'.ple... nella Fondulone e compoalziom degli organi A seguito delle delibere del dlveral partner la Fondazione ITS - Tecnologie Innovative per I beni e I. attmm culturali - Turiamo si è costituita In data 27/07/2010. Ne fanno parte I seguenti soggetti: - Istituto di Istruzione- SUperiore "vitt DomIzie Lucll~ Rome, con sede legale In Roma via Cesare Lombroso 118. codice fiscale nella persona di Savino Colucci In qualità di DIrigente Scolaetlco; - Provincia di Roma. con sede in Roma via IV Novembre 119/A. codice fiscale , giusta I poteri conferttlle dal Preeidente Dr. Nicola ZlngarettI;. CIOFS - FP LAZIO - ASSOCIAZIONE CENTRO ITALIANO OPERE FEMMINILI SALESIANE - FORMAZIONE PROFESSIONALE LAZIO con sede In Roma, via Glnorl 10, codice fiscale , partita IVA , nella persona di Suor Novella Gigli In quallti di Presidente del Consiglio Direttivo e legale rappresentante deu'a8soctazlone; - FEDERALBERGHI ROMA - APRA, con sede In Roma Corso d'lfal,. 19, codice fiscale , nella persona di Giuseppe RoacIoIl In quallti di Presidente e J-egate Rappresentante; SAPIENZA UNIVERSITA' DI ROMA, con sede In Roma Piazzale Aldo Moro 5, codice fiscale partita IVA 02133n1002. nella persona del Prat. Giorgio Alleva In qualità di Direttore del Dipartimento di Metodi e Modelli per l'economia, Il Terrttorio e la. Finanza; - Istituto Profealona/e di Sfato Teresa Confalonleri, con sede In Roma via Beata Maria De Mattlae 5, codice fiscale , nella persona di Giuseppe lannazzl In qualità di DIrigente Scolastico;. - SOCIETA' GEOGRAFICA ITALIANA ONLUS, con sede in Roma via della Navicella 12, codice fiscale , partita IVA , nella persona del Prof. Franco Salvatori In qualità di Presidente del Consiglio Direttivo; - AsSociazione Nazionale delle Agenzie di Viaggio e Turismo "ASSOTRA VEL ~ con sede in Roma viale Pasteur 10. codice fiscale , nella persona del Dott. Andrea Glann~ttI in qualità di Presidente dell'associazione; Gli organi della Fondazione sono: - il COljslgllo di indirizzo; - la 'GIunta esecutiva; - Il Presidente; - il Comitato tecnlco-scientiflco; - l'assemblea di partecipazione; - Il Revisore del Conti. All'atto della costituzione della Fondazione, vengono nominati membri del Consiglio di \nd\r1zzo (Cl), con durata In carica di anni tre, I slgnor1: - Savino Colucci (Presidente) - Paola Rita Stella (Consigliere) - Novella Gigli (Consigliere) - Tommaso Tanzilll (Consigliere) - Giorgio Spinelll- per Sapienza Università di Roma (Consigliere) - Giuseppe lannazzl (Consigliere)

10 "4/:... Franco Salvatort (Consigliere) FrenetICO, Gran...(Conllgl...) A partir. dal:1'4 GtuànO 2011~ In aegutto ad' andata In qulelcenza dar preside prof~ COI'tlcdt: la presidenza dell'its e del Consiglio di Indirizzo è stata assunta dal ~ott. Gran... Franceaco Inoltre, vengono nominati membri della Giunta Esacutiya. con durata In carica di anni tre, di diritto I signori Paola Rita Stella e Savino Colucd; eietti Invece I signori: Novella Gigli. GiorgIO Splnellf(Sap/enza Unlverslttdl Roma). Francesco Gran...(Presidente). Infine Il Comitato di Indirizzo nomina I seguenti componenti del Comitato TecnICo Scltmtiflcq (CTS): Prof. Giorgio Alleva, Coordinatore (Sapienza UnlversJtt) di Rome), Prof.'" Paola perazzt (IIS Domlzl. Lucllla). Dott. Alfio O'Onofrio e poi Luisa Famlgllettl (Clofs FP -Lazio). Prof.seaLullaLuccheM Villanova (tps Te,... Confalonleri), Dott." Franceaca Sofia e poi AI_nd,. Martlnls (Federalberghl Roma), Prof.", Carmen Blzzarrt (S0ciet6 Geografica Italiana) Pfof. Gianfranco Zlntu e poi prof.'" Sara Mana_ (Provincia di Roma) Dott. Franc:eeco Gran...(A880travel). Il regolamento Interno della Fondazione viene approvato, dal Consiglio di Indirizzo, in data 01 Agosto L'ente raferente viene IndMduafo neh'latituto di Istruzione Superiore -via Domlzla Lucllla". Succeaivamente, In relazione al cambiamento della dirigenza scolaattca. si.. ritenuto opportuna la sostituzione della sede che dmene, ad Inizio 2012, l'istituto con sede In via A. Severo. Nel corso della prima metà del 2011 Il CTS, coordinato dal prof. Alleva, ha effettuato la progettazione di due percorsi formatm: A) Tecnico superiore della multimedialità e comunicazione nel turiamo: B) Tecnico superiore per la gestione delle nuove tecnologie nel -banquetlng a e' nell'enogaatronomla. Il CTS ha anche progettato l'atttvitè di ricerca, prevista esplicitamente nel Progetto dell'its Turismo. Il gruppo di lavoro, appositamente costitulto e coordinato dal Prof. Alleva, ha presentato un'atttvitè focalizzata su tre linee di ricerca: 1. Ricognizione dell'offerta formativa disponibile in Italia e in Europa sul tema del turismo e studio delle esperienze più rilevanti e di successo: 2. Studio dell'andamento storico del fabbisogni formativi delle imprese del settore turistico nel Lazio: la fonte informativa per l'analisi della serie storica del fabbisogni formativi san. costituita dalla banca dati Excelsior di Unloncamere. 3. Indagine campionaria per lo studio del fabbisogni formativi attuali e prospettlcl delle imprese turistiche del Lazio. Tale ricerca mira a ricostruire Il quadro storico e l'evoluzione nel tempo del fabbisogni formativi per l'occupabilltà nelle imprese che svolgono la loro attlv\tà in ambito tunstlco. L'analisi del dati ottenuti attraverso un'indagine diretta consentirà di approfondire alcuni aspetti del fabbisogni formativi non reperibili dall'analisi delle serie storiche della ricognizione dell'offerta formativa disponibile in Italia. "CTS ha approvato Il progetto di ricerca e lo ha trasmesso al Consiglio di Indirizzo.

11 ." Il CI ha approvato l'attivazione del corso "Tecnico supljriore della mu/tlmed/a/lté e comunicazione nel turitlrtlft, riservandoel di decidere il pro88lmo anno sull'attivazione anche della seconda proposta formatmr. Lo scopo del corso è quello di creare una flgura professionale che abbia allo stesso tempo competenze professionali specifiche del settore turistico e competenze nelle nuove tecnologie. Il Tecnico superiore della multlmedla/lm e comunicazione nel turismo utilizza le tecnologie della comunicazione per operare nel sistema Informativo deli'azienda, elaborare e promuovere l'offerta turistica nell'intera 'Hllera (dall'agenzia di viaggi all'ospltalltè alberghiera), pianificare e gestire azjont che ottlmlzzlno la qualltl del servtzt e l'organizzazione di eventi ed attivitè congressuali in un'ottica di valorizzazlone delle riso,.. e del patrtmonlo culturale del territorio. Durante il 2011 il Corso ITS è stato pubbllclzzato attraverso Il sito Intemet, spot pubblicitari, libretti dlwlgatlvl. Inoltre, è stato svolto il lavoro di preparazione e presentazione del materiale dlwlgatlvo e sono state effettuate visite di orientamento, da parte del componenti' della Commissione Orientamento, in diversi istituti secondari di secondo grado. In data 16 Settembre 2011 il Comitato Tecnico Scientifico delibera la pubblicazione del bando del corso ITS. Il bando per la selezione degli allievi viene pubblicato, sul sito della fondazione itsturi8oloullsse.blogsoot.coro. Il giorno 21 Settembre Sono, quindi, nominati membri della Commissione di selezione. incaricata di valutare go studenti che inviano domanda di iscrizione al corso: la prof.s88 Sara Manasse (Provincia di Roma); la prof.ssa Paola Perazzl (IIS Comlzla L.ucllla); la prof._ Luisa Lucchesl (IPS Teresa Confalonleri); docenti di matematica e madrelingua inglese per Sapienza - Unlversitè di Roma (Roberto De Marchls, Judith Tumbull e Chiara Prosperi). Alla data del 24 Ottobre 2011, termine ultimo per la presentazione delle domande di iscrizione, le iscrizioni pervenute sono 43. gli studenti In seguito selezionati attraverso le prove di accesso risultano essere 24. \I bando prevede una durata complessiva del corso di anni due. corrispondenti a ore di attmtè didattiche e di stage. Il corso è articolato In 4 semestri, di cui 2 In aula e 2 presso Imprese o istituzioni. In ciascun anno è previsto un impegno di 900 ore di formazione cosi articolate: una fase di didattica in aula per la durata complessiva di 500 ore (250 ore dilezione frontale tenute da docenti e 250 ore tenute da esp'rti del settore); una fase di stage presso un ente o un'impresa pubblica o privlìta. per la durata complessiva di 400 ore. I moduli formativi previsti riguardano le seguenti materie: -/ Gestione aziendale e revenue management; -/ Economia del turismo; -/ Psicologia del turismo; -/ Tecnlche di comunicazione aziendale e pubblicità nel turismo; -/ Elementi di matematica e Informatica; -/ Inglese; -/ Marketing e Tecniche di marketing; -/ Web Marketlng turistico e tecniche di comunicazione multlmedlale; -/ Geografla del Turismo e pianificazione e utilizzo sistemi GIS;

12 ,...f Legislazione turistlca{~,i" Comunlqztonem~1;~~ '" e-tburflm srìt8mff'lll'8.t~1t per la fruizione del beni cultura": ~ Tecnologie per la dift\ada~]nìrldell'lnfonnazlon.; ~ Stattstrca del turl8lnot '" Infonnatlca (strumeniitdffi.-4ìvotmazkm di g.stion. di sltl ad alta interattlvità); '" Salute e sicurezza naflltitì'{ij'd dllavaro:." Nonnatlve Quallty 8t"ICtA}WNtcy n.t turismo multlmedlale:." Promozione di evet'1ci~ sportm nel t.rritorlo;." çlrganlzzazlone evenii_~~ c:à.rstrategla di fonnazlone cw\\~1.'uno è orientata al prob/em somng prevede, per la,di:làttlca frontale. una f~ obbligatoria di 5 ore glornalle,. per 5 giorni aua seltirnana. L. lezioni st t~x11 nonna nelle ore antimeridiane. Lo stage le visite alilndall si svolgono s8col"lclb'~~ri azi.ndau. Iltidata 07 Ottobre 2011, Il' ~ Tecnico Scientifico ha decilo la costltuzlon. di un ai!ìd docenti, di un albo tutoi'. ":r"-un albo prof8sllonlstl. I docemt. I tt:ttcw ii I professionisti iiallltl al tre albi saranno U8IIIJ'~ Fondazione, suha tmlsé delle esigenze di volta in volta conung.ntl. per l orgeniz:z.azllljllec...proplf. ~ formative. L~ docenti. qu.llo prot81liinnillti è suddiviso In sei aree: 1. Area geograftca.~!~jjahiflcazion. 2. Area InfonnEltle4':~.iÌ}"'matlca ), l' 3. Area giuridica 4. Area N.!ar:o't'!~~ale 5. ~.:c,8 linguistica o. Area maf1(etjna\.'~~lcazion. It:b:no ha avuto Inizio net m_811dltdlcembre AfIr Il 2012 si prevede un'al'18lll1t,,:miffattlbllltà. sotto Il profilo det costi, p.r l'attivazione di n. 3 C8CBi (II secondo anno d.1 conio'l'...'.; un nuovo primo corso uguale all'attuale; un primq, OQII'SO dell'indirizzo Rlstorazì:Jnl!l.,i... cul è stata elaborata una ipotesi di Progetto)~ Irttanto è stato esaminato 1'~;T."rto d.lla Classe. Il numero degli allle~ ad ltilzjo attività era 23; successlvam.nte, pei'uiffativi di salute e per difficoltà p8nonalt, il numero si è ridbtto a 20. CàI febbraio 2012 è attivo..ri;~,~ l&istema di monitoraggio de6 risultati nn Qui ottenuti, cd'tvolgendo alll.vi e docentr~~::fln. del slngo" moduli verranno effettuate vertflche e si PJQCaderè cosi alla valutazlonedìjtilt.~rso. Compito della Commissione Orientamento sarà liu.dazlone di una relazione trngii_x:on tutti i dati utllt. ba Sapienza - Università di' ~ (sede di via del Castro Laurenzlano 9) partecipa attipiamente riguardo l'attlvttè deii'*~j=ondazione IT8 - Tecnologie Innovative per I beni e le auiiitè culturali - Turismo. Già,.f.tA'.2011 sono stati attivati moduli con tltolaritè da parte dl drentl della Saplenza. RoberlO' tdè Marchls e Stefano Patri per la matematica, Luciano GIanni per l'informatica, JudIth "'~.urnbull e Chiara Prosperi Porta per I corsi di lingua ltvese. TuttI I citati afferiscono a[~dpartlm.nto MEMOTEF. AlfI\ docenti della Sapienza sartlpforo coinvolti nelle docenze dei corsi ch. saranno attivati nal2012.

13 ., l' " \ Nel 2012 si prevede che abbia inizio anche l'attività di ricerca, che sarà coordinata dal Praf. Alleva della Sapienza. RICHIESTA AL RETTORE In relazione al decesso del prof. Giorgio Spinelll, awenuto in data 11/1/2012, considerata la necessltè di mantenere un membro del Collegio di Indirizzo della Fondazione designato dalla Sapienza, si propone che venga indicato Il prof. Marco Brogna, associato di geografta economica del dl.-rtlmento, che ha I. necessaria competenza ed esperierml nel settore del turismo, avendo fatto per anni parte del Consiglio direttivo del master in Turismo della nostra università. In tal modo, il prof. Alleva farebbe parte del Comitato Tecnico Scientifico, come coordinatore. e Il prof. Brogna sarebbe membro del Consiglio di Indirizzo.

14 FONDAZIONE 118 "MO.IUTA' SOSTENIBILE PER UN NUOVO MODELLO DI GESTIONE DEL TRASPORTO E DELLA LOGII11CA" SITTORe logl8tlca l' MOllUTl SOSTENIBILE Mo.lOG RELAZIONE SULLE ATTIVITÀ SVOLTE NEL 2011, IL RUOLO ESERCITATO DALL'UNIVERSITÀ SAPIENZA NELLA FONDAZIONE E COMPOSIZIONI DEGU ORGANI A partire dat mese di dicembre 2010 si sono raccolte le adesioni al partenarlato della Fondazione ITS - MobIIItfl sostenibile per un nuovo modello di gestione del trasporto e della Ioglstica (MO.LOG.) che ha visto come soggetto proponente l'i.i.s "Aldo Moro- di Passo Core. e come partner le seguenti strutture: Provincia di Rieti; Consorzio per lo Sviluppo industriale della Provincia di Rieti; IstItUto di Istruzione Superiore "C. RoeatelU-; Dipartimento di Metodi e modelli per l'economia, il territorio e la finanza e - Universttè Sapienza di Roma; En.A.I.P. Lazio, ente di formazione accreditato nella Regione Lazio ai sensi della OGR e s.m.i.; ISFOR1, Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per I Trasporti; SGlloglstica sri; ETA BETA sri; Value Up SrI; CRITEVAT - Centro Reatino di Ricerche di Ingegneria per la Tutela e la Valorizzazlone dell' Ambiente e del Territorio della Sapienza Università di Roma; Fondazione Varrone.- Cassa di Risparmio di RIeti. L'approvazione da parte di Sapienza dello Statuto e la delega per la sua rappresentanza nella Fondazione è stata effettuata dal Senato Accademico in data 21 giugno 2011 e dal Consiglio di amministrazione in data 19 luglio La costituzione della Fondazione Mo.log. e l'approvazione dello statuto sociale della stessa sono awenute In data 15 novembait Nello Statuto viene deliberata la composizione dei seguenti organi della Fondazione: - Consiglio di Indirizzo - Presidente - Comitato Tecnico Scientifico - Assemblea di partecipazione - Giunta esecutiva - Revisore dei conti All'atto della costituzione della Fondazione, vengono nominati membri del Consiglio di indirizzo (CI) i signori:

15 ,~.. '" 1.. \.,'I: Dott. Fabio Melllll- Presidente della Provincia di Rieti 00_ AntonJo Gaeta.- OIrlQ8l1Ut 8cQ1aItIcQ.1.1.$., Aldo Moro. Dott.ssa Daniele Marlantonl - Dirigente Scolastico Istituto di istruzione superiore "Celestino Rosatellr Dott.ssa Vltallana Cecchettl - Direttore Generale En.A.I.P. Lazio Dott. Andrea Ferroni - Presidente Consorzio sviluppo industriale della provincia di Rieti Dott.'" Laura Fagiolo - V1ce Presidente Fondazione Varrone Dott. Darlo Urslnt- Ammlniatra10re DelegatO ISFORT' Prof. Giorgio Alleva - Sapienza Università di Roma Dott. Claudio Senlgaglleel - ETA BETA Dott. Paolo Serra - Presidente SOL Leglstlca Dott. Sandro Santlvettl- Value UP Vengono Invece nominati membri della Giunta Esecutiva i signori: Dott. Antonio Gaeta - Dirigente Scolastico I.I.S. Aldo Moro Dott. Giovanni Maeclocchl - Provincia di Rieti Dotlssa Vltallaria Cecchettl- Direttore Generale En.A.I.P. lazio Dott. Claudio Senlgaglieel - ETA BETA Mentre sono membri del Comitato Tecnico ScIentifico I signori: Prof. Giorgio Alleva - Sapienza Università di Roma Prof. Carlo Cecere - Sapienza UntversitA di Roma Dott.sea Daniela Marlantonl - Dirigente Scolastico Istituto di Istruzione superiore "Celestino Rosatellr Dott.Ssa l:.aura Fagiolo - Vice Presidente Fondazione Varrone Dott. Darlo Urslnl - Amministratore Delegato ISFORT Dott. Paolo Serra - Presidente SGL Leglstlca Dott. Sandro Santlvettl- Value UP Infine, è stato nominato Revisore del conti il Dott. Marco Valerlo ~rendl. Nel settembre 2011 la costituenda Fondazione Mo.Leg., ha p:jrteclpato all'evento RIeti Innova; evento In cui sono state presentate le attività, fonnatlve e non, degli ITS istituiti nella Regione lazlo. Nel settembre 2012, una volta ottenuto fonnalmente il riconoscimento da parte del Ministero dell'istruzione, verrà dato l'awlo alle attività fonnatlve presso la sede operativa della Fondazione, owero presso l'iis "Aldo Moro" di Passo Corese. La progettazione delle attività fonnatlve e di ricerca è stata awlata ed è in corso di elaborazione.

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta dei "8 -ET r'-1" I ~ c LI..!.:" Nell'anno duemiladodici, addì 18 settembre alle ore 16.00, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito

Dettagli

::b.. )1fiI L. +{6 SAPIENZA UNIVERSITÀ DJ ROMA ;{!\,~,~ 1 8 SET. 2012

::b.. )1fiI L. +{6 SAPIENZA UNIVERSITÀ DJ ROMA ;{!\,~,~ 1 8 SET. 2012 UNIVERSITÀ DJ ROMA 1 8 SET. 2012 Nell'anno duemiladodici, addì 18 settembre alle ore 16.00, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il, convocato con nota rettorale prat. n. 0054260 del 13.09.2012,

Dettagli

... () Il I!;!; I!;...

... () Il I!;!; I!;... SAPTENZA UNIVERSITÀ DT ROMA Consiglio dì Amministrazione - 7 DIC. Z010 Nell'anno duemiladieci, addì 7 dicembre alle ore 15.50, presso l'aula degli rgani Collegiali, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del,f 6 LUG. 2013 Nell'anno duemilatredici, addì 16 luglio alle ore 16.27, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio

Dettagli

SAPIENZA UNIVl'RS ITÀ 1) 1 ROMA

SAPIENZA UNIVl'RS ITÀ 1) 1 ROMA SAPIENZA UNIVl'RS ITÀ 1) 1 ROMA Consig lio di Amministrazione Seduta de l Nell'anno duemiladodici, addì 19 giugno alle ore 15.50, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

DEL,.et:.{LA- Lt~ (tt SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA - 6 MAR. 2012

DEL,.et:.{LA- Lt~ (tt SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA - 6 MAR. 2012 Consiglìo di NeWanno duemiladodici, addì 6 marzo alle ore 15.45, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il, convocato con nota rettorale prat. n. 0013520 del 1.03.2012, per l'esame e la discussione

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSlTÀ 01 ROMA

SAPIENZA UNIVERSlTÀ 01 ROMA SAPIENZA UNIVERSlTÀ 01 ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del - 5 mc. 20\3 Nell'anno duemilatredici, addì 5 dicembre alle ore 15.50, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio

Dettagli

b.~t(l~ (Ot-N }J/3 SAPIENZA UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 ... OMISSIS...

b.~t(l~ (Ot-N }J/3 SAPIENZA UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 ... OMISSIS... UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 Nell'anno duemilatredici, addì 24 settembre alle ore 16.00, presso il Salone del Senato Accademico, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0053822 del 19.09.2013,

Dettagli

A~r,#-(, 6/1L. ~èj6+-}il. SAP1ENZA UNlVERSlTÀ DJ ROMA ... OMISSIS...

A~r,#-(, 6/1L. ~èj6+-}il. SAP1ENZA UNlVERSlTÀ DJ ROMA ... OMISSIS... SAP1ENZA UNlVERSlTÀ DJ ROMA C onsiglio di Amministrazione Seduta del Nel\'anno duemuadodici, addì 10 luglio aue ore 15.45, presso raula degli Organi Conegiali, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del - 5 DIC. 2013 Nell'anno duemilatredici, addì 5 dicembre alle ore 15.50, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

ol+'c).s.+-u.of, }O, SAPIENZA UNIVERSITÀ or ROMA 1 9 NOV. 2013 t'tl..e ~ È assente giustificato: dott.ssa Francesca Pasinelli.

ol+'c).s.+-u.of, }O, SAPIENZA UNIVERSITÀ or ROMA 1 9 NOV. 2013 t'tl..e ~ È assente giustificato: dott.ssa Francesca Pasinelli. SAPIENZA UNIVERSITÀ or ROMA ConSiglio dì Amministrazione Seduta del 1 9 NOV. 2013 Nell'anno duemilatredici, addì 19 novembre alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio

Dettagli

SAP1ENZA UNlVERSITÀ DI ROMA

SAP1ENZA UNlVERSITÀ DI ROMA SAP1ENZA UNlVERSITÀ DI ROMA Consiglio d; 2 8 GEN. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 28 gennaio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di, convocato con note

Dettagli

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS...

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS... SAPIENZA 1 7 FEB. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 17 febbraio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0009903 del 12.02.2015, per

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del q25 011. ZOt1 Nell'anno duemilaundici, addì 25 ottobre alle ore 16.00, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio

Dettagli

SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Nell'anno duemilaundicl, addì 20 dicembre alle ore 15.55, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio di Amministrazione, convocato

Dettagli

P. Atr o. At=r-.?Al""'(. SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 5.{ 1 5 LUGo 2014

P. Atr o. At=r-.?Al'(. SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 5.{ 1 5 LUGo 2014 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del 1 5 LUGo 2014 Nell'anno duemilaquattordlci, addì 15 luglio alle ore 16.05, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio

Dettagli

44~lo'A SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA. l)e J..IBéKA. Cot-l\fs ~\~

44~lo'A SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA. l)e J..IBéKA. Cot-l\fs ~\~ SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA (onsiguodi Amministrazione Seduta del Nell'anno duemilaotto, addì 30 settembre alle ore 15.45 si è riunito, nell'aula degli Organi Collegiali, il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 7 DEL 24.02.2014 Anno 2014 giorno 24 mese febbraio ore 18.00 sede di Via dell'artigliere n. 9 a seguito di regolare convocazione si è riunito il C.d.A. dell'esu

Dettagli

..o m i s s i s. Assenti: le Rappresentanti degli studenti Maria Gabriella Condello e Diana Armento.

..o m i s s i s. Assenti: le Rappresentanti degli studenti Maria Gabriella Condello e Diana Armento. L'anno duemilaquattordici, addì 11 dicembre alle ore 15.30, a seguito di regolare convocazione trasmessa con nota prot. n. 70913 del 5 dicembre 2014, il cui ordine del giorno è stato integrato con nota

Dettagli

Prot. n 402 del 26/9/2014

Prot. n 402 del 26/9/2014 Prot. n 402 del 26/9/2014 Bando per la costituzione dell'albo dei formatori Area: Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali - Turismo Ambito: Turismo e Attività culturali Premessa. L'Istituto

Dettagli

..o m i s s i s. Assenti: la Rappresentanti degli studenti Maria Gabriella Condello.

..o m i s s i s. Assenti: la Rappresentanti degli studenti Maria Gabriella Condello. L'anno duemilaquindici, addì 20 gennaio alle ore 15.30, a seguito di regolare convocazione trasmessa con nota prot. n. 2439 del 15 gennaio 2015, il cui ordine del giorno è stato integrato con nota prot.

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del 1 8 NOV. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 18 novembre alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO

ESTRATTO DEL VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO Ufficio di supporto agli Organi Collegiali ESTRATTO DEL VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO Seduta del 20.09.2013 Ore 14.30 Presso

Dettagli

Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05. Istituto Pantheon Design & Technology. Roma

Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05. Istituto Pantheon Design & Technology. Roma Parere ai sensi dell art. 11 c. 2 DPR 212/05 Istituto Pantheon Design & Technology Roma approvato dal Consiglio Direttivo il 13 febbraio 2013 01/2013 1 L Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario

Dettagli

SAPIENZA 16 LUG. 2013 ... O M I S S I S...

SAPIENZA 16 LUG. 2013 ... O M I S S I S... SAPENZA UNVERSTÀ D ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta del 16 LUG. 2013 Nell'anno duemilatredici, addì 16 luglio alle ore 16.27, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito il Consiglio di

Dettagli

Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014. Estratto dal verbale del Senato Accademico. Adunanza del 12 Novembre 2014

Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014. Estratto dal verbale del Senato Accademico. Adunanza del 12 Novembre 2014 Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014 Estratto dal verbale del Senato Accademico Adunanza del 12 Novembre 2014 L anno duemilaquattordici, addì 12 del mese di novembre, alle ore 9,00, presso la sala delle

Dettagli

2 - FINALITA' DELLA FONDAZIONE

2 - FINALITA' DELLA FONDAZIONE Art. 1 FONDAZIONE Viene istituita con sede in Roma (RM) la FONDAZIONE LELIO E LISLI BASSO - ISSOCO - (Istituto per lo Studio della società contemporanea). Art. 2 - FINALITA' DELLA FONDAZIONE La Fondazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Quattrociocche Silvia Data di nascita 22/01/1961

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Quattrociocche Silvia Data di nascita 22/01/1961 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Quattrociocche Silvia Data di nascita 22/01/1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia Dirigente - Vice Direttore Generale per

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO. Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO. Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1 Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1 Il Senato Accademico dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, martedì 22 ottobre 2013, alle ore

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO

Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO Anno accademico 201/2015 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo,

Dettagli

CONVENZIONE PER REALIZZAZIONE DEL CORSO DI ALTA FORMAZIONE PROJECT MANAGEMENT and INNOVATION tra La Sapienza, Università di Roma, con sede in Roma, Piazzale Aldo Moro, 5 Cod. Fisc. 80209930587 e Part.

Dettagli

La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo

La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo Commissione Orientamento Tutorato e Placement di Ateneo Progetto Un ponte tra scuola e università La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo U.S.R. IL RETTORE VISTO VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTA VISTA il vigente Statuto dell

Dettagli

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO COMUNE DI CASTRIGNANO DEL PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 3 Del 18-03-2008 Oggetto: RETTIFICA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 44 DEL 29.11.2007. RICONOSCIMENTO D.F.B.

Dettagli

... O M I S S I S... Il presidente, constatata l'esistenza del numero legale, dichiara l'adunanza validamente costituita e apre la seduta.

... O M I S S I S... Il presidente, constatata l'esistenza del numero legale, dichiara l'adunanza validamente costituita e apre la seduta. Consiglio dì 2 7 6EN. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 27 gennaio alle ore 15.40, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0004226 del 22.01.2015,

Dettagli

N 23 del 29 settembre 2014

N 23 del 29 settembre 2014 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 23 del 29 settembre 2014 Oggetto: Modifica statuto e adozione regolamento Polo Museale Casa Zapata per partecipazione al bando Riconoscimento Regionale dei musei

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone. COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone. COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone ghkjf Gestione Ambientale Verificata n IT-000639 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere OGGETTO: BILANCIO

Dettagli

PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99

PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99 ANNO ACCADEMICO 2009 2010 M A S T E R di I livello in PROGETTAZIONE WEB PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA ATTIVATO AI SENSI DELL ART. 3 D.M. 509/99 in convenzione con il Consorzio BAICR SISTEMA CULTURA I

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (27 marzo 14 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il turismo

Dettagli

Non registrandosi interventi il verbale sopra menzionato è approvato all unanimità.

Non registrandosi interventi il verbale sopra menzionato è approvato all unanimità. ORDINE DEL GIORNO N. 1 Comunicazioni del Presidente. Non ci sono comunicazioni. ORDINE DEL GIORNO N. 2 Approvazione verbale seduta precedente. Il Presidente chiede al Consiglio se vi siano osservazioni

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n. 453 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO

Bando per il Master Universitario di II livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO Bando per il Master Universitario di II livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto

Dettagli

VERBALE N. 7 DEL CONSIGLIO DEL DIPARTIMENTO PRO.GE.SA. SEDUTA DEL 27 marzo 2008

VERBALE N. 7 DEL CONSIGLIO DEL DIPARTIMENTO PRO.GE.SA. SEDUTA DEL 27 marzo 2008 VERBALE N. 7 DEL CONSIGLIO DEL DIPARTIMENTO PRO.GE.SA. SEDUTA DEL 27 marzo 2008 Il giorno 27 marzo 2008 alle ore 12,00 nell Aula I si è riunito il Consiglio del Dipartimento PRO.GE.SA. per discutere gli

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO COMITATO SCIENTIFICO

ATTO COSTITUTIVO COMITATO SCIENTIFICO Prot. n. 3361/C34a, 10 Ottobre 2015 ATTO COSTITUTIVO COMITATO SCIENTIFICO Art. 1 Natura giuridica del Comitato Scientifico Il Comitato Scientifico è l organismo propositivo e di consulenza scientifica

Dettagli

Pag. Sono presenti: Componenti

Pag. Sono presenti: Componenti Il giorno 20 ottobre 2015, alle ore 8,30, in Verona, Via dell Artigliere n. 8, in Sala Terzian di Palazzo Giuliari, si riunisce in seduta straordinaria il Senato Accademico dell Università degli Studi

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO III ed.

Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO III ed. Bando per il Master Universitario di 2 livello in TECNOLOGIE WEB PER LA COMUNICAZIONE E IL MARKETING TURISTICO III ed. Anno accademico 2013/201 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di

Dettagli

La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo

La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo Commissione Orientamento Tutorato e Placement di Ateneo Progetto Un ponte tra scuola e università La Sapienza si presenta I docenti della Sapienza illustrano l offerta formativa e svolgono lezioni-tipo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI VILLA Provincia di Como GUARDIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 21 del registro delle deliberazioni Codice ISTAT: 013245 OGGETTO: Approvazione Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Dettagli

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE Università degli Studi di Bari Il giorno 29.09.2010 alle ore 19.00, presso l aula delle cliniche ortopediche della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Policlinico di Bari, in seguito a convocazione del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE

REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE SENATO ACCADEMICO 19/02/2008; 23/09/2008; 19/12/2008; 27/03/2009; CONSIGLIO

Dettagli

ISTITUTO DI RIFERIMENTO IIS "Alessandrini - Marino" Via S. Marino, 12-64100 Teramo. Codice Fiscale Partita IVA 01778140671

ISTITUTO DI RIFERIMENTO IIS Alessandrini - Marino Via S. Marino, 12-64100 Teramo. Codice Fiscale Partita IVA 01778140671 FONDAZIONE Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy, Sistema Agroalimentare e Sistema Moda, sede principale nella Provincia di Teramo Via A. De Benedictis, 1 Parco della Scienza

Dettagli

Master di primo livello biennale in Bioetica e Etica applicata Anno accademico 2010/2011 e 2011/2012

Master di primo livello biennale in Bioetica e Etica applicata Anno accademico 2010/2011 e 2011/2012 Master di primo livello biennale in Bioetica e Etica applicata Anno accademico 2010/2011 e 2011/2012 Presentazione Struttura del master Calendario Docenti Iscrizioni Modulo d iscrizione Brochure Presentazione

Dettagli

All. A. Possono presentare domanda di finanziamento:

All. A. Possono presentare domanda di finanziamento: Deliberazione n. 831 del 04/06/2013 POR Marche FSE 2007 2013. "Approvazione per l'a.s. 2013/2014 dei criteri e delle modalità in materia di assegnazione di ausili finanziari per la realizzazione di progetti

Dettagli

STATUTO DELL'ISTITUTO UNIVERSITARIO DI STUDI SUPERIORI IUSS-FERRARA 1391. D.R. Rep. n. 588/2008 Prot. n. 8465 del 4 aprile 2008

STATUTO DELL'ISTITUTO UNIVERSITARIO DI STUDI SUPERIORI IUSS-FERRARA 1391. D.R. Rep. n. 588/2008 Prot. n. 8465 del 4 aprile 2008 STATUTO DELL'ISTITUTO UNIVERSITARIO DI STUDI SUPERIORI IUSS-FERRARA 1391 SENATO ACCADEMICO 18 marzo 2008 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 28 marzo 2008 DECRETO RETTORALE Entrata in vigore Statuto: 1 maggio

Dettagli

UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA Arcavacata, 27-01- 2004 CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA

UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA Arcavacata, 27-01- 2004 CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA Arcavacata, 27-01- 2004 CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA E CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA SEDUTA DEL 27/01/2004 VERBALE N 13 Alle ore 10.30 del 27 gennaio 2004, presso la

Dettagli

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione MASTER IN MANAGER DELLE IMPRESE TURISTICHE: DALLA GESTIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE ALL HOSPITALITY MANAGEMENT IN PUGLIA L ESCLUSIVO MASTER CONDOTTO DA ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 13

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 13 1 IST. PROF.LE DI STATO PER I SERV. ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE "MANLIO ROSSI-DORIA" Via Valle Mecca 83100 AVELLINO - Tel. 0825/781317 Fax 0825/38816 Presid. 082524675 Succursale - Via Morelli e Silvati

Dettagli

Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 10 Ottobre 2013

Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 10 Ottobre 2013 Collegio dei Biologi delle Università Italiane Il Presidente Prof. Giovanni Antonini Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 10 Ottobre 2013 Risultano presenti: prof. G. Antonini, prof. A.

Dettagli

MEGSI MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE. Anno Accademico 2010-2011 DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MEGSI MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE. Anno Accademico 2010-2011 DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI MEGSI Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Anno Accademico 2010-2011 In collaborazione con: L Università, per iniziativa della

Dettagli

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR)

Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Università degli studi di Roma in collaborazione con ComIT Centro Studi Tor Vergata Comunicazione e tecnologie per lo sviluppo del turismo e dei beni culturali (TECULTUR) Direttore scientifico Prof.ssa

Dettagli

Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi

Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi Consiglio dell Istituto Comprensivo Alfonso Volpi Verbale n. 2 Il giorno 10 dicembre 2014 alle ore 16,30, presso la Sala Professori della Scuola Secondaria di Primo Grado A. Volpi di Cisterna di Latina,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Milano Bicocca per la messa a disposizione di strutture a fini didattici a favore del master universitario

Dettagli

OMISSIS. Il Senato Accademico,

OMISSIS. Il Senato Accademico, 1412006fiX11 - Modifica al Regolamento SUISM. (Proposta predisposta dalla Divisione attività istituzionali - Dir. Resp. Dott.ssa A. Belli) OMISSIS Il Senato Accademico, Visto che con D.M. 05.08. 1 999,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono dell Ufficio +39 080 5049156 (Bari) +39 099 4717657 (Taranto) 338 6013079 (cellulare di servizio)

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2014-15/23 N Pr. 2170-67-02-14-9

Sig. Amm. 013-04/2014-15/23 N Pr. 2170-67-02-14-9 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

Associazione Amici dell Università Ambrosiana STATUTO 1. SOCI

Associazione Amici dell Università Ambrosiana STATUTO 1. SOCI STATUTO 1. SOCI Sono Soci della AMUA le seguenti categorie di persone che risultano iscritte mediante il pagamento della quota sociale annuale, stabilita dal Consiglio Direttivo o da un multiplo. 1.1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA, PSICOLOGIA, FILOSOFIA REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA, PSICOLOGIA, FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA, PSICOLOGIA, FILOSOFIA REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA, PSICOLOGIA, FILOSOFIA REGOLAMENTO DEL TITOLO I AMBITO DI APPLICAZIONE, MISSIONE, FINALITÀ E ORGANIZZAZIONE Art. 1 -Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento disciplina l organizzazione e il funzionamento del Dipartimento

Dettagli

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * *

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * * CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività esterna, con sede in Torino, Via Bogino n. 9, con il fondo consortile di 1.600.000.=, versato per 1.570.000.=, iscritto al Registro Imprese

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 04

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 04 IST. PROF.LE DI STATO PER I SERV. ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE "MANLIO ROSSI-DORIA" Via Valle Mecca 83100 AVELLINO - Tel. 0825/781317 Fax 0825/38816 Presid. 082524675 Succursale - Via Morelli e Silvati

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO in Scienze e Tecniche Psicologiche dei Processi Mentali CLASSE L 24, ai SENSI DEL D.M. 270/2004 A.A. 2014-2015 TITOLO I - SCIENZE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE sigla numero data CONSORZIO PER LA GESTIONE DEL PARCO ADDA NORD C.d.A. 39 30.09.2010 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE TRA PARCO ADDA NORD E POLITECNICO DI MILANO DIPARTIMENTO INDACO - PER IL

Dettagli

Lombardia. ASL Monza e Brianza

Lombardia. ASL Monza e Brianza aregione Lombardia ASL Monza e Brianza 000158 Deliberazione n. t Seduta del 27GEN 2015 Convenzione con l'università degli Studi di Milano Bicocca per lo svolgimento di attività di tirocinio a fini didattico

Dettagli

Ah I~:; ftfr: ('A ~i. t EuI,ll 7"1 I} SAPTENZA UNIVERSlTA or ROMA. J)EuBEeA- 2 0 MAG. 2015 ... OMISSIS.

Ah I~:; ftfr: ('A ~i. t EuI,ll 71 I} SAPTENZA UNIVERSlTA or ROMA. J)EuBEeA- 2 0 MAG. 2015 ... OMISSIS. SAPTENZA UNIVERSlTA or ROMA 2 0 MAG. 2015 Nell'anno duemilaquindici, add! 20 maggio a.lle ore 9.20, presso il Salone di rappresentanza, si e riunito ii, convocato con nota rettorale prot. n. 0034882 del

Dettagli

Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 06 Giugno 2014

Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 06 Giugno 2014 Verbale della seduta del Comitato Direttivo CBUI del 06 Giugno 2014 Risultano presenti: prof. R. Angelini, prof. G. Antonini, prof. A. Castelli, prof.ssa C. Cioni, prof.ssa M. Crispino, prof.ssa M. I.

Dettagli

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del Michele Corsi P

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del Michele Corsi P Oggetto: Centro interdipartimentale di Studi e ricerche per l innovazione, la digitalizzazione, l internazionalizzazione e il management (CEIDIM) parere costituzione N. o.d.g.: 04.1 S.A. 25/02/2014 Verbale

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2013 predisposta dalla Giunta Esecutiva dell'istituto Alberghiero "Giulio Pastore" - Varallo

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2013 predisposta dalla Giunta Esecutiva dell'istituto Alberghiero Giulio Pastore - Varallo RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2013 predisposta dalla Giunta Esecutiva dell'istituto Alberghiero "Giulio Pastore" - Varallo -OBIETTIVI GENERALI E FINALITA' EDUCATIVE - FINALITA' EDUCATIVE SPECIFICHE -OBIETTIVI

Dettagli

Seduta del 12 maggio 2015 Verbale n. 9 Pag. 1. Verbale della riunione della COMMISSIONE AREA INTERNAZIONALE

Seduta del 12 maggio 2015 Verbale n. 9 Pag. 1. Verbale della riunione della COMMISSIONE AREA INTERNAZIONALE Seduta del 12 maggio 2015 Verbale n. 9 Pag. 1 Rep. n. 119 Prot. n. 22787 del 12 agosto 2015 Tit. II cl. 30 Verbale della riunione della COMMISSIONE AREA INTERNAZIONALE Il giorno martedì 12 maggio 2015

Dettagli

Regolamento interno Dottorato di Ricerca in "Diritto dell Unione Europea e ordinamenti nazionali"

Regolamento interno Dottorato di Ricerca in Diritto dell Unione Europea e ordinamenti nazionali Regolamento interno Dottorato di Ricerca in "Diritto dell Unione Europea e ordinamenti nazionali" Proposta approvata dal collegio Docenti in data 29 ottobre 2013 Approvato con delibera del Senato accademico

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 3020 Prot. n 40882 Data 25.06.2015 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

'b\>~ l~l\ 6?tN QtT AD' ~ SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA. be LìBE~Pr ... OMISSIS...

'b\>~ l~l\ 6?tN QtT AD' ~ SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA. be LìBE~Pr ... OMISSIS... SAPTENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amm inistrazione Seduta del Nell'anno duemilaquattordici, addì 4 dicembre alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione.

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/7 Unità proponente: ICSSS - Ufficio Formazione e Lavoro Direzione: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: CONVENZIONE PER IL TIROCINIO PRE-LAUREA e SPECIALISTICA (D.M. 509/99) E POST LAUREAM (V.O. D.M. 509/99

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

[Digitare il nome della società] STEFANO [ MANAGER IN AMBIENTE E TURISMO INTERGENERAZIONALE ] Presentazione Master Multidisciplinare di primo livello

[Digitare il nome della società] STEFANO [ MANAGER IN AMBIENTE E TURISMO INTERGENERAZIONALE ] Presentazione Master Multidisciplinare di primo livello 2015 [Digitare il nome della società] STEFANO [ MANAGER IN AMBIENTE E TURISMO INTERGENERAZIONALE ] Presentazione Master Multidisciplinare di primo livello Organizzatore A.R.I.P.T. Fo.R.P. (Associazione

Dettagli

Decreto n. 56923 (911) Anno 2010. Il Rettore

Decreto n. 56923 (911) Anno 2010. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 56923 (911) Anno 2010 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82 e

Dettagli

CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN. l'università degli Studi di Bari Aldo Moro, codice

CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN. l'università degli Studi di Bari Aldo Moro, codice CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO E.. PER IL FINANZIAMENTO DI BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN.., ATTIVATO DAL DIPARTIMENTO DI. RELATIVAMENTE AGLI ANNI. l'università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITÀ ALDO MORO

UNIVERSITÀ ALDO MORO "*^^HF*" Ordine del Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili -BRWDISI- UNIVERSITÀ DEGÙ STUDI DI BARI ALDO MORO Convenzione tra gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di

Dettagli

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL Prof. ERNESTO TOMA

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL Prof. ERNESTO TOMA CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL Prof. ERNESTO TOMA Laureato in Scienze Statistiche ed Economiche, nell'anno accademico 1988/89, presso l'università degli Studi di Bari con voti 110/110 e lode. Abilitato

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Provincia di Varese Viale delle Rimembranze n.9 21010 DUMENZA (VA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Delibera n 4 dell 16

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 98 OGGETTO: ACCETTAZIONE DEL LASCITO TESTAMENTARIO DELLA DEFUNTA SIGNORA VERA BOZZOLA. L anno duemilaquattordici,

Dettagli

Lavori per il trasferimento delle classi di scuola Primaria S. Agnello presso altri plessi scolastici

Lavori per il trasferimento delle classi di scuola Primaria S. Agnello presso altri plessi scolastici CITTA' DI SAN GIORGIO A CREMANO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 70 del 28 febbraio 2013 OGGETTO: Lavori per il trasferimento delle classi di scuola Primaria S. Agnello presso altri

Dettagli

Articolo 5 Progetto Formativo

Articolo 5 Progetto Formativo REGOLAMENTO DI ATENEO SUI MASTER UNIVERSITARI (emanato con D.R. n. 41 2015, prot. n. 999 I/3 del 19.01.2015) Articolo 1 Ambito del Regolamento 1. In attuazione dell articolo 1, comma 15, della legge 14

Dettagli

MASTER di I Livello. MA364 - Comunicazione ed Educazione Terapeutica 1ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA364

MASTER di I Livello. MA364 - Comunicazione ed Educazione Terapeutica 1ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA364 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA364 Pagina 1/8 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area SANITÀ Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2014/2015 Durata Durata

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno Scolastico 2013/2014

CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno Scolastico 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado P.zza Paolo Ercole, 6 15023 Felizzano (AL) Tel. 0131-791122 FAX 0131-791395 CF: 96034370062 www.icpascoli-felizzano.it

Dettagli

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia N. del Registro Delibere Codice Ente: 10276 ORIGINALE La presente deliberazione consta di n. fogli, n. pag. e n. / allegati Verbale di deliberazione del Consiglio

Dettagli

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014 AREA RICERCA E SVILUPPO U.O.A. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE PER LA FORMAZIONE E LA RICERCA BANDO INTEGRATO CON LE MODIFICHE DI CUI AL DECRETO RETTORALE N. 4163 DEL 25.11.2014 Vedi art. 2 - Modalità di presentazione

Dettagli

ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007

ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007 ALLEGATO A al DR n. 1082 del 3.08.2007 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 21 MAGGIO 2015. In data odierna alle ore 21.00 presso la sede di Via San Bonaventura 5 in Genova si è

VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 21 MAGGIO 2015. In data odierna alle ore 21.00 presso la sede di Via San Bonaventura 5 in Genova si è VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 21 MAGGIO 2015 In data odierna alle ore 21.00 presso la sede di Via San Bonaventura 5 in Genova si è riunita in seconda convocazione, essendo andata deserta la prima, l

Dettagli