A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione"

Transcript

1 P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente IRCCS Collegio sindacale Consiglio di Gestione IRCCS Commissione per la ricerc a Comitato t e c n i c o - s c i e n t i f i c o D i rezione Sanitaria D i rezione Scientifica D i rezione Amministrativa Poli Regionali Scientifici Bosisio Parini - Conegliano - Ostuni - San Vito al Ta g l i a m e n t o R a g g ruppamenti clinici di Neuro r i a b i l i t a z i o n e - Riabilitazione funzionale A m b u l a t o r i Linee di ricerc a S e rvizi terr i t o r i a l i * Attività complementari Biblioteca scientifica Attività culturali S e t t o re form a z i o n e U fficio stampa Centro elaborazione dati C e n t ro Studi Giuridici *S e rvizi extraospedalieri (CdR) in regime ex art. 26/833

2 Distribuzione dei casi e delle classi di Patologia trattati per MDC MDC = Major Diagnostic Ca t e g o r i e s ( p reviste dalla 10a revisione dei DRG ( Diagnosys Related Groups) americani, come utilizzati dalla normativa italiana per il settore o s p e d a l i e o r di riabilitazione D.M e D.M ) MDC 1 Malattie e disturbi del sistema nervo s o MDC 2 Malattie e disturbi dell o c c h i o MDC 3 Malattie e disturbi dell o recchio, del naso, della bocca e della gola MDC 4 Malattie e disturbi dell apparato re s p i- r a t o r i o MDC 5 Malattie e disturbi dell apparato card i o c i rc o l a t o r i o MDC 6 Malattie e disturbi dell apparato digere n t e MDC 7 Malattie e disturbi epatobiliari e del p a n c re a s MDC 8 Malattie e disturbi del sistema muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo MDC 9 Malattie e disturbi della pelle, del tessuto sotto-cutaneo e della mammella MDC 10 Malattie e disturbi encodrini, nutrizionali e metabolici MDC 11 Malattie e disturbi del rene e delle vie u r i n a r i e MDC 12 Malattie e disturbi dell a p p a r a t o r i p ro d u t t i o vmaschile MDC 13 Malattie e disturbi dell a p p a r a t o r i p ro d u t t i vo femminile MDC 14 Gravidanza, parto e puerperio MDC 15 Malattie e disturbi del periodo neon a t a l e MDC 16 Malattie e disturbi del sangue, degli organi emopoietici e del sistema immunitario MDC 17 Malattie e disturbi mielopro l i f e r a t i v i e neoplasie scarsamente differe n z i a l e MDC 18 Malttie infettive e parassitarie (sistemiche o di sedi non specificate) MDC 19 Malattie e disturbi mentali MDC 20 Abuso di alcool/farmaci e disturbi mentali organici indotti MDC 21Traumatismi, avvelenamenti ed effetti tossici dei farmaci MDC 22 Us t i o n i MDC 23 Fattori che influenzano lo stato di salute ed il ricorso ai servizi sanitari MDC 24 Traumatismi multipli rileva n t i MDC 25 In f ezioni da H.I.V. Distribuzione dei casi trattati per MDC Bosisio Parini - Intera struttura Distribuzione dei casi trattati per MDC Bosisio Parini - Raggruppamento di Riabilitazione Funzionale Conegliano e distaccamenti - Trattamento a ciclo continuato Conegliano e distaccamenti - Trattamenti: ambulatoriale, domiciliare e extramurale Distribuzione dei casi trattati per MDC Bosisio Parini - Raggruppamento di Neuroriabilitazione Conegliano e distaccamenti - Tutte le modalità di trattamento Conegliano e distaccamenti - Trattamento a ciclo diurno Ostuni - Tutte le modalità di trattamento

3 Distribuzione dei casi e delle classi di Patologia trattati per MDC MDC = Major Diagnostic Ca t e g o r i e s ( p reviste dalla 10a revisione dei DRG ( Diagnosys Related Groups) americani, come utilizzati dalla normativa italiana per il settore o s p e d a l i e o r di riabilitazione D.M e D.M ) MDC 1 Malattie e disturbi del sistema nervo s o MDC 2 Malattie e disturbi dell o c c h i o MDC 3 Malattie e disturbi dell o recchio, del naso, della bocca e della gola MDC 4 Malattie e disturbi dell apparato re s p i- r a t o r i o MDC 5 Malattie e disturbi dell apparato card i o c i rc o l a t o r i o MDC 6 Malattie e disturbi dell apparato digere n t e MDC 7 Malattie e disturbi epatobiliari e del p a n c re a s MDC 8 Malattie e disturbi del sistema muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo MDC 9 Malattie e disturbi della pelle, del tessuto sotto-cutaneo e della mammella MDC 10 Malattie e disturbi encodrini, nutrizionali e metabolici MDC 11 Malattie e disturbi del rene e delle vie u r i n a r i e MDC 12 Malattie e disturbi dell a p p a r a t o r i p ro d u t t i vo maschile MDC 13 Malattie e disturbi dell a p p a r a t o r i p ro d u t t i o vfemminile MDC 14 Gravidanza, parto e puerperio MDC 15 Malattie e disturbi del periodo neon a t a l e MDC 16 Malattie e disturbi del sangue, degli organi emopoietici e del sistema immunitario MDC 17 Malattie e disturbi mielopro l i f e r a t i v i e neoplasie scarsamente differe n z i a l e MDC 18 Malttie infettive e parassitarie (sistemiche o di sedi non specificate) MDC 19 Malattie e disturbi mentali MDC 20 Abuso di alcool/farmaci e disturbi mentali organici indotti MDC 21 Traumatismi, avvelenamenti ed effetti tossici dei farmaci MDC 22 Us t i o n i MDC 23 Fattori che influenzano lo stato di salute ed il ricorso ai servizi sanitari MDC 24 Traumatismi multipli rileva n t i MDC 25 In f ezioni da H.I.V. Ostuni - Trattamento a ciclo diurno Ostuni - Trattamenti: ambulatoriale, domiciliare ed extramurale San Vito e Pasian di Prato - Trattamento a ciclo continuato San Vito e Pasian di Prato - Trattamenti: ambulatoriale, domiciliare e extramurale Ostuni - Trattamento a ciclo continuo San Vito e Pasian di Prato - Tutte le modalità di trattamento San Vito e Pasian di Prato - Trattamento a ciclo diurno San Vito e Pasian di Prato - Trattamento domiciliare

4 AREA SCIENTIFICA - Polo IRCCS - DIREZIONE S C I E N T I F I C A L I N E A 1 L I N E A 2 L I N E A 3 L I N E A 4 L I N E A 5 L I N E A 6 L I N E A 7 P rogetti di ricerc a ricerca corrente ricerca finalizzata altri progetti di ricerca

5 L I N E E D I R I C E R C A LINEA 1 NE U R O PAT O L O G I A L I N E A 2 RI A B I L I TA Z I O N E NE U R O M O T O R I A E NE U R O P S I C O L O G I A FU N Z I O N A L E L a b o r a t o r i L I N E A 3 PS I C O PAT O L O G I A D E L L O SV I L U P P O D E L L I N G U A G G I O E D E L L A P P R E N D I M E N T O L I N E A 4 NE U R O F I S I O PAT O L O G I A AMBITI DI RICERCA ricerca corrente ricerca finalizzata altri progetti di ricerca NE U R O R A D I O L O G I A L I N E A 5 NE U R O B I O L O G I A L I N E A 6 BI O I N G E G N E R I A Comitato etico L I N E A 7 OR G A N I Z Z A Z I O N E D E I S E RV I Z I SA N I TA R I

6 N E U R O PATOLOGIA L I N E E D I R I C E R C A R I A B I L I TAZIONE NEUROMOTORIA E NEUROPSICOPAT O L O G I A F U N Z I O N A L E P S I C O PATOLOGIA DELLO SVILUPPO, DEL LINGUAGGIO E DELL A P P R E N D I M E N T O N E U R O F I S I O PAT O L O G I A N E U R O R A D I O L O G I A N E U R O B I O L O G I A B I O I N G E G N E R I A ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITA R I AMBITI DI RICERCA Studio dismorfismi cere b r a l i Patologie congenite del SNC - SNP E p i l e s s i a S i n d romi rare Malattie degenerative - spinocere b e l l a r i Patologie neuro s e n s o r i a l i Riabilitazione nelle patologie neuro m u s c o l a r i Riabilitazione delle cere b rolesioni acquisite (traumatiche, neoplastiche) Studio e riabilitazione dei dismorfismi del rachide e o s t e o m u s c o l a r i Riabilitazione post chiru rgica ort o p e d i c a Riabilitazione delle lesioni midollari congenite ed acquis i t e Riabilitazione della vescica neuro l o g i c a Disturbi cognitivi e di appre n d i m e n t o Psicologia clinica N e u ro p s i c o l i n g u i s t i c a Psichiatria clinica e biologica N e u rofisiologia clinica e sperimentale Imaging statico e funzionale C ro m o s o m o p a t i e Diagnostica biomolecolare Terapia genica Banca di materiale biologico Modelli murini transgenici e know-out Analisi dell erro re Studio della realtà virt u a l e Applicazione del Neuro i m a g i n g Realizzazione HW e SW e ausili P redisposizione, sperimentazione e controllo di qualità di appare c c h i a t u re elettro m e d i c a l i Telemedicina e Te l e a s s i s t e n z a Tecnologie di supporto per l assistenza a l l h a n d i c a p Sperimentazione e valutazione, anche economica, di sistemi di organizzazione in rete dell assistenza sanitaria Sperimentazione di modelli di integrazione e organizzazione in rete degli interventi sanitari e sociosanitari Sviluppo, sperimentazione e valutazione di modelli di organizzazione della continuità assistenziale Sperimentazione e valutazione costi-benefici di sistemi di telemedicina e teleassistenza Sviluppo e sperimentazione di un sistema informativo Effetti delle modalità di applicazione del sistema di remunerazione in termini di efficacia/efficienza delle prestazioni riabilitative ospedaliere ed extraospedaliere in materia di riabilitazione Sistemi di applicazione delle disabilità e dei livelli prognostici dei trattamenti riabilitativi Gestione dei dati e informatizzazione di dati clinici, diagnostici e di trattamento P e d i a t r i a Audiologia e Foniatria N e u ro - o f t a l m o l o g i a L A B O R AT O R I Analisi del movimento Riabilitazione card i o - re s p i r a t o r i a P ro t e s i / O rt e s i / A u s i l i Terapia Occupazionale e Neuropsicologia funzionale U ro d i n a m i c a Psicologia applicata N e u ropsicologia degli apprendimenti e del linguaggio Tecniche di riabilitazione psicologica P s i c o f a rm a c o l o g i a N e u ro f i s i o l o g i a E l e t t rofisiologia oculare NMR: imaging e funzionale Chimica clinica C i t o g e n e t i c a Biologia Molecolare Biologia Sperimentale C o l t u re cellulari C. E. D. B i o t e c n o l o g i a S e rvizio ausili informatici Statistica sanitaria Gestione inform a t i v a C e n t ro studi giuridici

7 PRESIDI DELLA SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA SEZIONE DI RICERCA C O N E G L I A N O ( Tre v i s o ) B O S I S I O PA R I N I ( L e c c o ) Unità per le disabilità in età evolutiva e giovane adulta O S T U N I ( B r i n d i s i ) N e u roriabilitazione 1: per patologie aff e renti la neuropsichiatria dell età evolutiva N e u roriabilitazione 2: per patologie aff e renti la psicopatologia dello sviluppo Riabilitazione e re c u p e ro funzionale: per soggetti in età evolutiva e giovani adulti Unità per le disabilità in età evolutiva e giovane adulta S A N V I T O A L TA G L I A M E N T O ( P o rd e n o n e ) Unità per le disabilità in età evolutiva e giovane adulta

8 Polo Regionale di Bosisio Parini Polo di Conegliano Polo di Ostuni Polo di S. Vito al Ta g l i a m e n t o Via don Luigi Monza, Bosisio Parini (Lecco) tel fax segr_irc c b p. l n f. i t Via Costa Alta, Conegliano (Tre v i s o ) tel fax irc c c n. l n f. i t Di s t a c c a m e n t i Od e rzo Pi e ve di So l i g o Tre v i s o Pa d ova Via dei Colli Ostuni (Br i n d i s i ) tel fax irc c o s. l n f. i t Via della Bontà, S. Vito al Ta g l i a m e n t o ( Po rd e n o n e ) tel fax irc c s. f v s d v. l n f. i t Distaccamento: Pasian di Pr a t o Di re t t o re Scientifico NEREO BRESOLIN Di re t t o re Scientifico NEREO BRESOLIN Di re t t o re Scientifico NEREO BRESOLIN Di re t t o re Scientifico NEREO BRESOLIN C o o rdinatori d a re a C o o rdinatori d a re a C o o rdinatori d a re a C o o rdinatori d a re a R a p p resentante dell Ente di Po l o C A R LA ANDREOTT I R a p p resentante dell Ente di Po l o G I G L I O LA CASAT I R a p p resentante dell Ente di Po l o CARMEN CHIARAMONTE R a p p resentante dell Ente di Po l o TERESINA PI A Z ZA Pre s i d e n t e : DOMENICO GALBIAT I Sovrintendente Sanitario di Po l o FRANCO BRESSANI Di re t t o re Sanitario di Po l o Di re t t o re Sanitario di Po l o A N TO N I E TTA MONCO Di re t t o re Sanitario di Po l o Di re t t o re Sanitario di Po l o AMERIGO ZA N E L LA Primari di Po l o MILENA CANNAO R I TA GARG H E N T I N O ANNA CARLA T U RC O N I Primari di Po l o ANDREA MART I N U Z Z I ALDA PE L L E G R I Primario di Po l o A N G E LO MASSAG L I Primario di Po l o GUIDO CRISTO F O R I Di re t t o re Amministrativo G I U S E P PE MOLT E N I Di re t t o re Amministrativo S E RGIO DUGONE Di re t t o re Amministrativo LEONARDO DONVITO Di re t t o re Amministrativo M A RCO T E R E N Z I Ha ottenuto il riconoscimento URNA UDGE da parte della Regione Ve n e t o

A cura del Servizio Controllo di Gestione

A cura del Servizio Controllo di Gestione A cura del Servizio Controllo di Gestione IL Report e' stato prodotto dal Servizio Controllo Interno di Gestione dell'asl Caserta 1 sulla base dei dati di ricovero dall'anno 2003 all'anno 2005 forniti

Dettagli

Il ruolo di un IRCCS di neuroriabilitazione infantile nell ambito della pianificazione sanitaria regionale e della continuità assistenziale

Il ruolo di un IRCCS di neuroriabilitazione infantile nell ambito della pianificazione sanitaria regionale e della continuità assistenziale Il ruolo di un IRCCS di neuroriabilitazione infantile nell ambito della pianificazione sanitaria regionale e della continuità assistenziale Dott. Marco Terenzi Gli IRCCS nel sistema sanitario regionale:

Dettagli

Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS - IRCCS Servizio Informazione Valutazione Ausili. Statistica delle Consulenze erogate nel 2000

Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS - IRCCS Servizio Informazione Valutazione Ausili. Statistica delle Consulenze erogate nel 2000 Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS - IRCCS Servizio Informazione Valutazione Ausili Statistica delle Consulenze erogate nel 2000 TIPO DI CONSULENZA 1542 % Servizi di informazione e orientamento Colloquio

Dettagli

Immigrati e assistenza sanitaria

Immigrati e assistenza sanitaria Elementi di analisi e osservazione del sistema salute Anno V numero 18 2006 - Bimestrale dell Agenzia per i servizi sanitari regionali Immigrati e assistenza sanitaria Poste Italiane SpA - Spedizione in

Dettagli

ASSOCIAZIONE. CENTRO POLIVALENTE di RIABILITAZIONE ... Pasian di Prato (Ud)

ASSOCIAZIONE. CENTRO POLIVALENTE di RIABILITAZIONE ... Pasian di Prato (Ud) ASSOCIAZIONE CENTRO POLIVALENTE di RIABILITAZIONE... Pasian di Prato (Ud) --------------- ASSOCIAZIONE......... --------------- ... centro di riabilitazione CENTRO DI RIABILITAZIONE Il Centro di Riabilitazione

Dettagli

Università degli Studi di Verona Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica/ Sezione IMPAO. DRG: un sistema di classificazione e finanziamento

Università degli Studi di Verona Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica/ Sezione IMPAO. DRG: un sistema di classificazione e finanziamento Università degli Studi di Verona Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica/ Sezione IMPAO DRG: un sistema di classificazione e finanziamento Progresso scientifico tecnologico Aumento dell età media della

Dettagli

ASSOCIAZIONE. Sede Pasian di Prato, UD

ASSOCIAZIONE. Sede Pasian di Prato, UD ASSOCIAZIONE Sede Pasian di Prato, UD L Associazione La Nostra Famiglia, fondata dal Beato Luigi Monza nel 1948, è un ente ecclesiastico con personalità giuridica riconosciuta con decreto del Presidente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Sede Centrale Via don Luigi Monza, 1 22037 PONTE LAMBRO (Co) WWW.LANOSTRAFAMIGLIA.IT

CARTA DEI SERVIZI. Sede Centrale Via don Luigi Monza, 1 22037 PONTE LAMBRO (Co) WWW.LANOSTRAFAMIGLIA.IT CARTA DEI SERVIZI Sede Centrale Via don Luigi Monza, 1 22037 PONTE LAMBRO (Co) WWW.LANOSTRAFAMIGLIA.IT Presentazione La carta dei servizi è uno strumento di comunicazione e d'informazione che consente,

Dettagli

di soligo (tv) CENTRO GIACOMO E MARIA BATTISTELLA UNITÀ OSPEDALIERA RICERCA SCIENTIFICA PRESIDIO DI RIABILITAZIONE

di soligo (tv) CENTRO GIACOMO E MARIA BATTISTELLA UNITÀ OSPEDALIERA RICERCA SCIENTIFICA PRESIDIO DI RIABILITAZIONE CLICK ART - Lecco A S S O C I A Z I O N E A S S O C I A Z I O N E VIA MONTE G RAPPA, 96 31053 PIEVE DI SOLIGO (TV) TEL. 0438.9062 FAX 0438.980444 EMAIL: PIEVE@ PS. LNF. IT WWW. LANOSTRAFAMIGLIA. IT IRCCS

Dettagli

Responsabile Editoriale AME: Vincenzo Toscano AGGIORNAMENTO DEI SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA SDO

Responsabile Editoriale AME: Vincenzo Toscano AGGIORNAMENTO DEI SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA SDO Responsabile Editoriale AME: Vincenzo Toscano AGGIORNAMENTO DEI SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA SDO L ICD9-CM e il sistema DRG sono gli strumenti che vengono impiegati per la compilazione

Dettagli

LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci

LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci AREA MATERNO INFANTILE ED ETÀ EVOLUTIVA (1) Assistenza di tipo consultoriale

Dettagli

Centro di Riabilitazione

Centro di Riabilitazione Ostuni (Br) Centro di Riabilitazione Il Centro di Riabilitazione La Nostra Famiglia di Ostuni opera nel territorio pugliese dal 1958. Accoglie soggetti affetti da disabilità fisiche, psichiche e sensoriali.

Dettagli

DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del SSR calabrese, secondo i Programmi operativi di cui all'articolo 2, comma 88, della legge

Dettagli

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale L autismo è una sindrome comportamentale, causata da un disordine dello sviluppo neurobiologico che colpisce la comunicazione e l interazione sociale,

Dettagli

Lauree triennali delle professioni sanitarie. Terapista della neuro e psicomotricità della età evolutiva Educatore professionale Logopedista

Lauree triennali delle professioni sanitarie. Terapista della neuro e psicomotricità della età evolutiva Educatore professionale Logopedista Lauree triennali delle professioni sanitarie Terapista della neuro e psicomotricità della età evolutiva Educatore professionale Logopedista I.R.C.C.S. E. Medea: Polo di Eccellenza in Sanità Friendly Hospital

Dettagli

ASSOCIAZIONE CENTRO POLIVALENTE ... di RIABILITAZIONE

ASSOCIAZIONE CENTRO POLIVALENTE ... di RIABILITAZIONE ASSOCIAZIONE CENTRO POLIVALENTE... di RIABILITAZIONE San Vito al Tagliamento (Pn) I fiori sono i figli usciti dalle mani di Dio e consegnati a voi per essere cresciuti, allevati, educati. Vedete: questa

Dettagli

donà di piave (ve) CENTRO DI RIABILITAZIONE AMBULATORIALE 30027 SAN DONÁ DI PIAVE (VE) TEL. 0421.55060-55084 FAX 0421.55060 CLICK ART - Lecco

donà di piave (ve) CENTRO DI RIABILITAZIONE AMBULATORIALE 30027 SAN DONÁ DI PIAVE (VE) TEL. 0421.55060-55084 FAX 0421.55060 CLICK ART - Lecco CLICK ART - Lecco A S S O C I A Z I O N E A S S O C I A Z I O N E V I A F O R L A N I N I, 5 30027 SAN DONÁ DI PIAVE (VE) TEL. 0421.55060-55084 FAX 0421.55060 EMAIL: SANDONA@ CN. LNF. IT WWW. LANOSTRAFAMIGLIA.

Dettagli

Il Centro Studi di Neuroimaging dell'età Evolutiva (CeSNE)

Il Centro Studi di Neuroimaging dell'età Evolutiva (CeSNE) Welcome to the Future Internet! La rete della ricerca e la sua comunità oggi: servizi, applicazioni, idee di domani. Torino, 26 28 Ottobre 2010 Il Centro Studi di Neuroimaging dell'età Evolutiva (CeSNE)

Dettagli

Centri di Formazione Professionale CASTIGLIONE OLONA BOSISIO PARINI

Centri di Formazione Professionale CASTIGLIONE OLONA BOSISIO PARINI Centri di Formazione Professionale CASTIGLIONE OLONA BOSISIO PARINI Bosisio Parini Carate Brianza Castiglione Olona Cislago Como Endine Lecco Mandello del Lario Ponte Lambro Sesto San Giovanni Vedano Olona

Dettagli

CENTRO DI RIABILITAZIONE PONTE LAMBRO

CENTRO DI RIABILITAZIONE PONTE LAMBRO CENTRO DI RIABILITAZIONE PONTE LAMBRO Bosisio Parini Carate Brianza Castiglione Olona Cislago Como Endine Lecco Mandello del Lario Ponte Lambro Sesto San Giovanni Vedano Olona Varazze Pasian di Prato San

Dettagli

Sezione Tecnica - Ricerche e innovazioni

Sezione Tecnica - Ricerche e innovazioni Sezione Tecnica - Ricerche e innovazioni La programmazione della ricerca corrente dell IRCCS E. Medea per il triennio 2006-2008 Il Ministero della Salute, nell elaborare la programmazione triennale per

Dettagli

MILANO 20 marzo 2010 MODELLI ORGANIZZATIVI E GESTIONALI DEI SERVIZI DEDICATI ALL AUTISMO. Sindromi autistiche Intervento precoce, intensivo, integrato

MILANO 20 marzo 2010 MODELLI ORGANIZZATIVI E GESTIONALI DEI SERVIZI DEDICATI ALL AUTISMO. Sindromi autistiche Intervento precoce, intensivo, integrato MILANO 20 marzo 2010 MODELLI ORGANIZZATIVI E GESTIONALI DEI SERVIZI DEDICATI ALL AUTISMO Educazione/Riabilitazione Sindromi autistiche Intervento precoce, intensivo, integrato Villa Dott.ssa Laura Centro

Dettagli

CENTRO di RIABILITAZIONE POLO REGIONALE ISTITUTO SCIENTIFICO Eugenio Medea. conegliano (tv)

CENTRO di RIABILITAZIONE POLO REGIONALE ISTITUTO SCIENTIFICO Eugenio Medea. conegliano (tv) A S S O C I A Z I O N E CENTRO di RIABILITAZIONE POLO REGIONALE ISTITUTO SCIENTIFICO Eugenio Medea conegliano (tv) ...Ognuno senta davanti a Dio e agli uominila responsabilità di questi bambini, il compito

Dettagli

definisce le modalità della presa in carico da parte di una specifica struttura dell'area riabilitativa; www.ilfisiatra.it 1

definisce le modalità della presa in carico da parte di una specifica struttura dell'area riabilitativa; www.ilfisiatra.it 1 All'interno del progetto riabilitativo, il programma riabilitativo definisce le aree di intervento specifiche, gli obiettivi a breve termine, i tempi e le modalità di erogazione degli interventi, gli operatori

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 20/01/2003 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 20/01/2003 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA Terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva (abilitante alla professione sanitaria di Terapista della neuro

Dettagli

CENTRO di RIABILITAZIONE ambulatoriale day hospital tempo pieno vedano olona (va)

CENTRO di RIABILITAZIONE ambulatoriale day hospital tempo pieno vedano olona (va) A S S O C I A Z I O N E A S S O C I A Z I O N E VIA DON LUIGI MONZA, 10 21040 VEDANO OLONA (VA) TEL. 0332.866080 F AX 0332.400208 WWW. LANOSTRAFAMIGLIA. IT E - MAIL: LNFVEDANO@ TIN. IT C.F. E P. IVA: 00307430132

Dettagli

CENTRO DI RIABILITAZIONE TREVISO

CENTRO DI RIABILITAZIONE TREVISO CENTRO DI RIABILITAZIONE TREVISO Bosisio Parini Carate Brianza Castiglione Olona Cislago Como Endine Lecco Mandello del Lario Ponte Lambro Sesto San Giovanni Vedano Olona Varazze Pasian di Prato San Vito

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. ARTINO VERIFICA AL 3 TRIESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BU DGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI EDICINE SPECIALISTICHE Incontro del 11 Novembre 2010 STAFF DIREZIONE GENERALE Controllo di

Dettagli

Orientamento universitario - LOGOPEDIA

Orientamento universitario - LOGOPEDIA Orientamento universitario - LOGOPEDIA LOG. DR. ANDREA SALVATORI LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI 28/01/2015 PER COMINCIARE Di cosa si occupa la Logopedia? Che cosa fa un logopedista? Con chi lavora? Come

Dettagli

La riabilitazione visiva in Regione Lombardia

La riabilitazione visiva in Regione Lombardia Direzione Generale Sanità La riabilitazione visiva in Regione Lombardia Bosisio Parini, 20 gennaio 2012 Patologie cronico - degenerative Le organizzazioni sanitarie sono oggi chiamate ad affrontare la

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO 2011

RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO 2011 Azienda Sanitaria Locale n. 7 - Carbonia RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO 2011 Allegato n. 27 Direttive di Rendicontazione D.G.R. 50/19 dell 11/12/2007 Allegato n. 4 Delibera Approvazione Progetto di

Dettagli

ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE

ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE CENTRO Lab.D.A. Laboratorio per i Disturbi dell'apprendimento

Dettagli

La struttura sanitaria ad alta specializzazione IRCCS E. Medea sezione

La struttura sanitaria ad alta specializzazione IRCCS E. Medea sezione IRCCS EUGENIO MEDEA - ASSOCIAZIONE LA NOSTRA FAMIGLIA IRCCS EUGENIO MEDEA - ASSOCIAZIONE LA NOSTRA FAMIGLIA te aree della medicina specialistica, della prevenzione, della psicologia, dell educazione, della

Dettagli

1 Corso della Scuola Superiore SIRN su La neuroriabilitazione in età evolutiva. Programma

1 Corso della Scuola Superiore SIRN su La neuroriabilitazione in età evolutiva. Programma 1 Corso della Scuola Superiore SIRN su La neuroriabilitazione in età evolutiva Programma 26-27 settembre 2015 - LE GRANDI PATOLOGIE DISABILITANTI IN ETÀ EVOLUTIVA 26/09/2015 mattino Introduzione alla neuroriabilitazione

Dettagli

UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE GENERALE IN REGIME DIURNO CONTINUO PER ETA EVOLUTIVA

UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE GENERALE IN REGIME DIURNO CONTINUO PER ETA EVOLUTIVA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE GENERALE IN REGIME DIURNO CONTINUO PER ETA EVOLUTIVA DEFINIZIONE E UTENZA: L Unità Operativa di Riabilitazione Generale in Regime Diurno Continuo, accreditata presso il

Dettagli

ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari

ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari L impiego clinico della tossina botulinica nell arto superiore paretico in bambini affetti

Dettagli

Assetti di Governance dei Servizi Territoriali. Le cure primarie: Il caso della ASL di L Aquila

Assetti di Governance dei Servizi Territoriali. Le cure primarie: Il caso della ASL di L Aquila Assetti di Governance dei Servizi Territoriali Le cure primarie: Il caso della Introduzione Profilo Aziendale Indice Il Governo dei servizi territoriali: la scelta dell Il modello di Programmazione e Controllo

Dettagli

Dipartimento di Salute Mentale

Dipartimento di Salute Mentale OSPEDALE 88 Dipartimento di Salute Mentale Direttore: Dr. Vincenzo Zindato UO PSICHIATRIA CENTRO PSICO SOCIALE (CPS) E AMBULATORI PERIFERICI Il CPS è il Servizio che si occupa della prevenzione, della

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/13 LAUREA SANITARIA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL' ETA' EVOLUTIVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/13 LAUREA SANITARIA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL' ETA' EVOLUTIVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/13 LAUREA SANITARIA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL' ETA' EVOLUTIVA GENERALITA' Classe di laurea di appartenenza: SNT/2 Professioni

Dettagli

SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI

SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI Premessa Il materiale documentale relativo alla presente

Dettagli

La mobilità sanitaria interregionale Basilicata

La mobilità sanitaria interregionale Basilicata Giunta regionale Dip.to Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale Servizi alla Persona e alla Comunità Regione senza confini La mobilità sanitaria interregionale Basilicata Focus 2005 e trend 2001-2005 22

Dettagli

corso di laurea in INFERMIERISTICA

corso di laurea in INFERMIERISTICA corso di laurea in INFERMIERISTICA a.a. 00/005 Corso di laurea triennale in Infermieristica INFORMAZIONI GENERALI Classe di appartenenza: Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria

Dettagli

STRUTTURA INTERMEDIA DI RIABILITAZIONE DALLA DISABILITA ACQUISITA

STRUTTURA INTERMEDIA DI RIABILITAZIONE DALLA DISABILITA ACQUISITA AZIENDA ULSS N. 8 OPERE PIE D ONIGO STRUTTURA INTERMEDIA DI RIABILITAZIONE DALLA DISABILITA ACQUISITA attività innovativa (delibera del Direttore Generale dell Azienda ULSS n. 8 del 29 novembre 2007 n.

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE

UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE 1/7 Premessa Il Dipartimento di Neuroscienze ha come obiettivo la prevenzione, la diagnosi, la cura, la riabilitazione e la

Dettagli

ANGSA LOMBARDIA ONLUS

ANGSA LOMBARDIA ONLUS ANGSA LOMBARDIA ONLUS Convegno Coop. Sociale Cascina Bianca ASCOLTARE, INFORMARE SENSIBILIZZARE, FARE RETE presentazione di RETE AUTISMO CRITICITA DEL PROGETTO DI VITA DELLE PERSONE CON AUTISMO I CARE

Dettagli

A relazione del Presidente Cota:

A relazione del Presidente Cota: REGIONE PIEMONTE BU35 01/09/2011 Deliberazione della Giunta Regionale 3 agosto 2011, n. 4-2495 Attuazione del Piano di Rientro e armonizzazione con gli indirizzi del Patto per la Salute 2010-2012 del 3/12/2009

Dettagli

L esperienza dei Centri di Riferimento ADHD nella Regione Puglia

L esperienza dei Centri di Riferimento ADHD nella Regione Puglia LA RETE PLURALE Disabilità,, servizi e territorio Bari 25-26 26 febbraio 2010 L esperienza dei Centri di Riferimento ADHD nella Regione Puglia Angelo Massagli Primario Neuropsichiatra Infantile Direttore

Dettagli

EUGENIO MEDEA ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

EUGENIO MEDEA ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO ASSOCIAZIONE ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via don Luigi Monza, 20 23842 Bosisio Parini [LC] tel. 031 877111 fax 031 877499 e-mail MEDEA@BP.LNF.IT WWW.EMEDEA.IT ASSOCIAZIONE progetto

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN EDUCAZIONE PROFESSIONALE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN EDUCAZIONE PROFESSIONALE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014/15 LAUREA IN EDUCAZIONE PROFESSIONALE (Classe L/SNT2) Immatricolati dall'a.a. 2011/2012 GENERALITA' Classe di laurea di appartenenza: L/SNT2

Dettagli

UN NUOVO REPARTO PER BAMBINI

UN NUOVO REPARTO PER BAMBINI 52 Istituto Istituto Scientifico E. Scientifico Medea - Attività, - Attività, avvenimenti avvenimenti Udine UN NUOVO REPARTO PER BAMBINI Pubblichiamo l intervento del Sovrintendente sanitario de la Nostra

Dettagli

PIANO ONCOLOGICO NAZIONALE 2010/2012

PIANO ONCOLOGICO NAZIONALE 2010/2012 Arcispedale S. Maria Nuova Infrastruttura Statistica, Qualità e Studi Clinici Direttore p. t - dott. Salvatore De Franco PIANO ONCOLOGICO NAZIONALE 2010/2012 Presentazione del Ministro della Salute Roma,

Dettagli

MEDICINA E CHIRURGIA. Facoltà: a.a. 2013/2014. ordine alfabetico Pagina 1. Corso di laurea CORSO INTEGRATO. Anno di corso Sede. Codice Corso Integrato

MEDICINA E CHIRURGIA. Facoltà: a.a. 2013/2014. ordine alfabetico Pagina 1. Corso di laurea CORSO INTEGRATO. Anno di corso Sede. Codice Corso Integrato RR10104 Biotecnologie sanitarie (LT) ANATOMIA sem. RR10294 Ortottica ed assistenza oftalmologica (LT) ANATOMIA E FISIOPATOLOGIA DELLA MOTILITA OCULARE E DELLA VISIONE BINOCULARE sem. RR10120 Scienze e

Dettagli

Regolamento Dell Unità Riabilitativa dell Età Evolutiva

Regolamento Dell Unità Riabilitativa dell Età Evolutiva Centro Di Riabilitazione Vaclav Vojta Regolamento Dell Unità Riabilitativa dell Età Evolutiva Pagina2 VEC Sommario UNITÀ DI RIABILITAZIONE DELL ETÀ EVOLUTIVA 3 Finalità 3 Patologie oggetto di intervento

Dettagli

RAPPORTO Stato di salute del Comune di Albairate

RAPPORTO Stato di salute del Comune di Albairate RAPPORTO Stato di salute del Comune di Albairate Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Milano Dipartimento Governance Osservatorio Epidemiologico e Registri Specializzati Data ultima revisione 8//

Dettagli

1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA

1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA 1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA Nella tabella riepilogativa, per le singole tipologie erogative di carattere socio sanitario, sono evidenziate, accanto al richiamo alle prestazioni sanitarie, anche

Dettagli

L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici

L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici Rovigo, 6 ottobre 2006 L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici Paola Cacciatore Ministero della Salute - Direzione Generale della programmazione sanitaria,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GUERRESCHI Massimo 23, VIA PERTICARI - 20127 MILANO - ITALY Telefono mobile: +39 339 7462 714 Fax

Dettagli

NOI E L AUTISMO: GLI INTERVENTI E LA CONTINUITA DI CURA

NOI E L AUTISMO: GLI INTERVENTI E LA CONTINUITA DI CURA NOI E L AUTISMO: GLI INTERVENTI E LA CONTINUITA DI CURA Il Disturbo autistico è un disordine dello sviluppo che compromette il funzionamento globale e si traduce in un funzionamento cognitivo atipico.

Dettagli

GUIDA ALLA CONSULTAZIONE... 1 PROFILO SINTETICO DELLA SANITÁ PROVINCIALE... 5 TABELLE RIASSUNTIVE DEGLI INDICATORI... 23 1. POPOLAZIONE...

GUIDA ALLA CONSULTAZIONE... 1 PROFILO SINTETICO DELLA SANITÁ PROVINCIALE... 5 TABELLE RIASSUNTIVE DEGLI INDICATORI... 23 1. POPOLAZIONE... Indice I INDICE GUIDA ALLA CONSULTAZIONE... 1 PROFILO SINTETICO DELLA SANITÁ PROVINCIALE... 5 TABELLE RIASSUNTIVE DEGLI INDICATORI... 23 PARTE PRIMA: POPOLAZIONE E SALUTE 1. POPOLAZIONE... 43 1.1. STRUTTURA

Dettagli

I CONVEGNO REGIONALE A.I.D.A.I. PUGLIA sul Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività

I CONVEGNO REGIONALE A.I.D.A.I. PUGLIA sul Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività A.I.D.A.I. - sez. Puglia Associazione Italiana Attenzione/Iperattività Regione Puglia Sede Legale Via Ugo La Malfa 1-73012 Campi Salentina (LE) Codice Fiscale n 93076250757 - Partita IVA n 03891920757

Dettagli

L esperienza dell ASL di Brescia nella tutela della salute dei migranti

L esperienza dell ASL di Brescia nella tutela della salute dei migranti Convegno Salute e Migrazione Milano, 18 maggio 2012 L esperienza dell ASL di Brescia nella tutela della salute dei migranti Dr. El-Hamad Issa Consulente scientifico - Servizio di Medicina del Disagio -

Dettagli

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale.

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. Decreto MIUR su Riassetto delle Scuole di specializzazione di area sanitaria G.U. n. 285 del

Dettagli

IL FISIOTERAPISTA È L OPERATORE SANITARIO CHE:

IL FISIOTERAPISTA È L OPERATORE SANITARIO CHE: Per informazioni POLO FORMATIVO AUSL DI IMOLA Piazzale Giovanni dalle Bande Nere, 4006 - Imola (BO) Telefono 054/604440; 340/6800594 o.valentini@ausl.imola.bo.it www.ausl.imola.bo.it www.medicina.unibo.it

Dettagli

Integrazione Ospedale-Territorio:

Integrazione Ospedale-Territorio: Integrazione Ospedale-Territorio: malattie rare ed assistenza integrativa Relatore Dott.ssa Francesca Canepa S.C. Assistenza Farmaceutica Convenzionata LEA I Livelli essenziali di assistenza (LEA) sono

Dettagli

PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013

PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013 PATOLOGIE RARE IN ONCOLOGIA «Tumori rari» Roma, 19 settembre 2013 Le patologie rare oncologiche nel Sistema Sanitario Nazionale Dott.ssa Giuseppina Annicchiarico Coordinamento Regionale Malattie Rare AReS

Dettagli

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative.

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. Il modello di cure domiciliari integrate in sperimentazione all

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/16 LAUREA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/16 LAUREA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/16 LAUREA IN TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA (Classe L/SNT2) Immatricolati dall'a.a. 2011/2012 GENERALITA' Classe

Dettagli

Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service. 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale

Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service. 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service mdc tipo 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale 588,63 5% 1 C Interventi su nervi periferici

Dettagli

Polo Emilia Marche Centro di riabilitazione S. Maria ai Servi - Parma Centro di riabilitazione Egidio Bignamini - Falconara Sede legale:

Polo Emilia Marche Centro di riabilitazione S. Maria ai Servi - Parma Centro di riabilitazione Egidio Bignamini - Falconara Sede legale: Corso Formazione interna dei terapisti NPI sugli aspetti psichiatrici (autismo, ADHD, disturbi... disturbi affettivi) Livello 1 [X] Parma [ ] Falconara Marittima AN ABSTRACT: In età evolutiva è indispensabile

Dettagli

Regolamento Dell Unità Riabilitativa Adulti e Dismorfismi dell Età Evolutiva

Regolamento Dell Unità Riabilitativa Adulti e Dismorfismi dell Età Evolutiva Centro Di Riabilitazione Vaclav Vojta Regolamento Dell Unità Riabilitativa Adulti e Dismorfismi Pagina2 VEC Sommario Finalità 3 Destinatari 4 Capacità ricettiva e Prestazioni 4 Funzionamento 5 Criteri

Dettagli

STUDI MULTIDISCIPLINARI SULLO SVILUPPO COGNITIVO E PSICORELAZIONALE DEL BAMBINO

STUDI MULTIDISCIPLINARI SULLO SVILUPPO COGNITIVO E PSICORELAZIONALE DEL BAMBINO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE SCHEDA DI PRESENTAZIONE Parte integrante del Bando di attivazione dei Master universitari a.a. 2010/2011 Master universitario di I livello in STUDI MULTIDISCIPLINARI

Dettagli

PROGETTO SPERIMENTALE Organizzazione operativa Centro Autismo Territoriale (CAT) ASL BR PREMESSA

PROGETTO SPERIMENTALE Organizzazione operativa Centro Autismo Territoriale (CAT) ASL BR PREMESSA PROGETTO SPERIMENTALE Organizzazione operativa Centro Autismo Territoriale (CAT) ASL BR PREMESSA I disturbi dello spettro autistico rappresentano un disordine neuropsicologico complesso biologicamente

Dettagli

SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione

SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA SNT_SPEC/2 - Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della Data del DM di approvazione

Dettagli

PROFESSIONI SANITARIE

PROFESSIONI SANITARIE PROFESSIONI SANITARIE Le Professioni Sanitarie e le Arti Ausiliarie riconosciute dal Ministero della Salute. Farmacista Medico chirurgo Odontoiatra Veterinario Altri riferimenti normativi: D. Lgs. 08.08.1991,

Dettagli

ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELL ASL di BRESCIA

ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELL ASL di BRESCIA ESENZIONI PER MALATTIA RARA NELL ASL di BRESCIA - Dicembre 2014 - Centro Territoriale Malattie Rare INTRODUZIONE Vengono definite Malattie Rare quelle patologie con prevalenza inferiore ad una soglia stabilita

Dettagli

Gruppo 1 I SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA TRA NUOVE DINAMICHE SOCIALI E SOSTENIBILITA ECONOMICA

Gruppo 1 I SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA TRA NUOVE DINAMICHE SOCIALI E SOSTENIBILITA ECONOMICA Gruppo 1 I SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA TRA NUOVE DINAMICHE SOCIALI E SOSTENIBILITA ECONOMICA Il contesto demografico, epidemiologico e sociale Gli anziani a Cesena Aumento del 35% della popolazione

Dettagli

Roma, 7 luglio 2010 Presso Sede AIL, Via Casilina 5, ROMA Orario: 10.30-17.00

Roma, 7 luglio 2010 Presso Sede AIL, Via Casilina 5, ROMA Orario: 10.30-17.00 Roma, 7 luglio 2010 Presso Sede AIL, Via Casilina 5, ROMA Orario: 10.30-17.00 1 Sicurezza domiciliare tra domotica e superamento delle barriere architettoniche Dr. Angelo Montesano, Responsabile Servizio

Dettagli

CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE

CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE Ferrara, 22 ottobre 2011 CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE Andrea Pession Clinica Pediatrica Università degli Studi di Bologna UO Pediatria Policlinico S.Orsola-Malpighi DEFINIZIONE CPP Le cure palliative pediatriche

Dettagli

ANGSA LOMBARDIA ONLUS

ANGSA LOMBARDIA ONLUS 1 A. Bovi NASCITA DI ANGSA 1985 In Italia nasce ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), con il principale obiettivo di: promuovere attività di formazione, informazione e scambi culturali

Dettagli

Aggiornamenti di pediatria per il farmacista Corso ECM n. 1585-81677

Aggiornamenti di pediatria per il farmacista Corso ECM n. 1585-81677 Crediti Sequenziamento su larga scala di acidi nucleici tecniche e applicazioni Corso ECM n. 1585-50988 27 crediti Ecm Durata in ore: 27 Moduli: 9 Destinatari: Allergologi, Biologi, Chimici, Farmacisti,

Dettagli

Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: PROSPETTIVE FUTURE

Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: PROSPETTIVE FUTURE Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: PROSPETTIVE FUTURE Verona, 10 maggio 2007 A cura del CRRC-SER Centro Regionale di Riferimento per il Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

Regione Lazio. ORGANIGRAMMA ATTO AZIENDALE 2008 - Rappresentazione grafica -

Regione Lazio. ORGANIGRAMMA ATTO AZIENDALE 2008 - Rappresentazione grafica - Regione Lazio ORGANIGRAMMA ATTO AZIENDALE 2008 - Rappresentazione grafica - DIPARTIMENTO EMERGENZA E ACCETTAZIONE ATTO 2008 UOSD TERAPIA DEL DOLORE E DELLE CURE PALLIATIVE UOSD EMODINAMICA INTERVENTISTICA

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Seconda Università degli Studi di Napoli

scaricato da www.sunhope.it Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Seconda Università degli Studi di Napoli Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Seconda Università degli Studi di Napoli Attività di Interazioni con le Professioni Sanitarie a.a. 2008-2009 LAUREA IN.. SAPERE SAPER FARE SAPER ESSERE SAPER DIVENIRE

Dettagli

(MINISTERO DELLA SALUTE: DECRETI 30.01.1988-05.08.1999-02.08.2000-27.12.2000-31.07.2002-26.08.2004-18.01.2006(due)-19.06.2006)

(MINISTERO DELLA SALUTE: DECRETI 30.01.1988-05.08.1999-02.08.2000-27.12.2000-31.07.2002-26.08.2004-18.01.2006(due)-19.06.2006) AREA MEDICA E DELLE SPECIALITA' MEDICHE ALLERGOLOGIA ED IMMUNOLOGIA CLINICA ANGIOLOGIA CARDIOLOGIA DERMATOLOGIA E VENEROLOGIA EMATOLOGIA ENDOCRINOLOGIA SCUOLE EQUIPOLLENTI ALLERGOLOGIA REUMATOLOGIA ANGIOLOGIA

Dettagli

Scoperto il gene primario dell Emiplegia Alternante

Scoperto il gene primario dell Emiplegia Alternante 42 Lo studio ha coinvolto centri clinici e laboratori genetici in Europa e negli Stati Uniti. Fondamentale l apporto della Biobanca I.B.AHC presso l IRCCS Medea. Scoperto il gene primario dell Emiplegia

Dettagli

CENTRO STUDI DELACATO Sede legale: via degli Aranci, 145 Sorrento(NA) centrostudidelacato@libero.it www.delacato.it

CENTRO STUDI DELACATO Sede legale: via degli Aranci, 145 Sorrento(NA) centrostudidelacato@libero.it www.delacato.it Il Centro Studi Delacato è dedicato al dott. Carl H. Delacato, psicologo e pedagogista americano di origini abruzzesi, conosciuto nel mondo scientifico internazionale per i suoi studi sui disturbi dell

Dettagli

TABELLE. Presidi di ricovero a ciclo continuo e diurno per acuti di classe B

TABELLE. Presidi di ricovero a ciclo continuo e diurno per acuti di classe B ALLEGATO 1 TABELLE 1. Tipologie di presidi B1.a TIPOLOGIA PRESIDIO Presidi ambulatoriali: prestazioni di specialistica e diagnostica - classe 1 (extraospedaliero) B1.b Presidi ambulatoriali: prestazioni

Dettagli

Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva

Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva Approccio assistenziale integrato nell abilitazione/riabilitazione visiva nell ipovisione dell età evolutiva L.PINELLO CENTRO REGIONALE SPECIALIZZATO PER L IPOVISIONE INFANTILE E DELL ETA EVOLUTIVA Dip.

Dettagli

Presentazione del Bando per la promozione di iniziative sperimentali per sviluppare una rete di interventi e opportunità a favore

Presentazione del Bando per la promozione di iniziative sperimentali per sviluppare una rete di interventi e opportunità a favore Presentazione del Bando per la promozione di iniziative sperimentali per sviluppare una rete di interventi e opportunità a favore delle persone autistiche e delle loro famiglie in esecuzione della DGR

Dettagli

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA Modifica di Fisioterapista Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Data del DR di emanazione

Dettagli

Bilancio di Missione 2007 allegati

Bilancio di Missione 2007 allegati 1 Bilancio di Missione 2007 allegati Policlinico S.Orsola-Malpighi 2 3 indice 1 pag. 5 allegati Discipline cliniche trattate secondo le classi ICD9CM 2 pag. 10 Numero studenti per corso di laurea (medicina

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008 didattico Scheda informativa Università Universita' degli Studi di PADOVA Classe Nome del corso Data del DM di approvazione del ordinamento 14/03/2008 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 19/03/2008

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome e nome Indirizzo Telefono 3281728061 E-mail Via Savoia 40, 73027, Minervino di Lecce, Lecce, Italia giusi.guglielmo@gmail.com Nazionalità italiana

Dettagli

Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive

Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive Il ruolo e l impegno dell Istituto Spallanzani nel campo dell HIV/AIDS e delle malattie infettive Dott. Vitaliano De Salazar, Direttore Generale Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani

Dettagli

MEDICINA E CHIRURGIA. Facoltà: a.a. 2014/2015. ordine alfabetico Pagina 1. Corso di laurea CORSO INTEGRATO. Anno di corso Sede. Codice Corso Integrato

MEDICINA E CHIRURGIA. Facoltà: a.a. 2014/2015. ordine alfabetico Pagina 1. Corso di laurea CORSO INTEGRATO. Anno di corso Sede. Codice Corso Integrato RR11389 Biotecnologie sanitarie (LT) RR11218 RR11241 RR11271 RR11611 RR11091 RR11092 RR11098 RR11099 RR11081 ANATOMIA sem. Ortottica ed assistenza oftalmologica (LT) ANATOMIA E FISIOPATOLOGIA DELLA MOTILITA

Dettagli

Dati personali: Data/luogo di nascita: 28.09.54 a Affi I - 37010 Affi, via Monte Baldo, 28 B Telefono: 335 8174178

Dati personali: Data/luogo di nascita: 28.09.54 a Affi I - 37010 Affi, via Monte Baldo, 28 B Telefono: 335 8174178 CURRICULUM CARLA DE BENI Dati personali: Data/luogo di nascita: 28.09.54 a Affi Residenza: I - 37010 Affi, via Monte Baldo, 28 B Telefono: 335 8174178 Cittadinanza: italiana Stato civile: coniugata Figli:

Dettagli

da privato sociale a servizio pubblico Un sistema integrato di servizi

da privato sociale a servizio pubblico Un sistema integrato di servizi Rimini, 9 settembre 2009 Ufficio Scolastico Regionale CORSO Nuove Tecnologie e Disabilità La proposta di ausili per la disabilità motoria/multipla: Ausilioteca/Centro Ausili Tecnologici Ing. Claudio Bitelli

Dettagli