MODALITA DI DISTRIBUZIONE DELLE PROCEDURE PRAGMAWIN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODALITA DI DISTRIBUZIONE DELLE PROCEDURE PRAGMAWIN"

Transcript

1 MODALITA DI DISTRIBUZIONE DELLE PROCEDURE PRAGMAWIN A tutti gli utenti delle procedure Pragma, indipendentemente dalle procedure acquistate e utilizzate, viene distribuito il DVD PRAGMAwin, contenente tutti i programmi windows di: Dichiarazioni Fiscali Unico, Dichiarazioni Fiscali - 730, Contabilità (Contabilità, Cespiti, Ritenute), Parcelle e Fatture, Suite Bilancio (Bilancio, Bilancio Consolidato, Calcolo Imposte Anticipate e Differite), Analisi Valutazione Rating. Il DVD PRAGMAwin contiene anche i programmi TuttoModelli, Gestione Procedure Fallimentari, SIAR. Conseguentemente a ciò, tutti gli utenti avranno la possibilità di installare, in qualsiasi momento, una o più procedure che ancora non hanno utilizzato, visionandole e provandole in versione dimostrativa, per poi eventualmente richiederne la licenza d uso per l effettivo utilizzo. CONFIGURAZIONE MINIMA E STAMPANTI Di seguito è riportata la configurazione minima richiesta: Computer Server di tipo dedicato (rete client/server): Sistema Operativo Processore Memoria RAM Disco Fisso Accessori Rete Windows Server 2003 SP1 o superiore (anche nella versione Small Business Server e Small Business Server R2) Windows 2008 Server (32 e 64 bit) Pentium IV 3Ghz o superiore Dual Core Intel Xeon (sconsigliato Intel Celeron) Amd (sconsigliato Amd Sempron) anche con tecnologia X64 4 Gb o superiori Minimo 40 Gb liberi Lettore DVD, mouse, stampante Windows System cablata 100 Mbit o superiori Computer Client Sistema Operativo Processore Memoria RAM Disco Fisso Accessori Rete (*) Windows 2000 Professional SP4 (in linea fino al 13/07/2010 e poi dismesso in contemporanea con Microsoft) Windows XP Professional SP2 o superiore Windows Vista Business Edition Windows 7 Professional o Ultimate Pentium IV 3Ghz o superiore Dual Core Amd anche con tecnologia X64 3 Gb (consigliato 4 Gb) Minimo 20 Gb liberi Lettore DVD, mouse, stampante Windows System cablata 100 Mbit

2 Computer Server di tipo non dedicato (con rete peer to peer)/pc monoutenza: Sistema Operativo Processore Memoria RAM Disco Fisso Accessori Rete (*) Windows 2000 Professional SP4 (in linea fino al 13/07/2010 e poi dismesso in contemporanea con Microsoft) Windows XP Professional SP2 o superiore Windows Vista Business Edition Windows 7 Professional o Ultimate Pentium IV 3Ghz o superiore Dual Core Amd anche con tecnologia X64 3 Gb o superiori Minimo 30 Gb liberi Lettore DVD, mouse, stampante Windows System cablata 100 Mbit o superiori NOTA BENE La procedura può essere utilizzata in modalità Terminal Server Non è supportata alcuna versione di Linux/Unix Non è garantito il funzionamento con rete senza fili (Wireless) L'occupazione fisica del software varia in base alle componenti di Windows eventualmente già installate con altri prodotti (es. DLL/OCX); in ogni caso, l'occupazione minima delle componenti server varia da 0 a 30 Mb, mentre l'occupazione programmi e tabelle corrisponde circa a 40 Mb. Si precisa che per il corretto funzionamento delle anteprime di stampa previste dal programma NON è necessario effettuare installazioni supplementari, verrà infatti installato il software SwiftView automaticamente. STAMPANTI Per quanto riguarda le stampanti ad Aghi, utilizzabili solo per la procedura di contabilità, lo standard è rappresentato da EPSON sia per quanto riguarda la base di installazione che la qualità di riferimento. Per quanto riguarda le stampanti ad Aghi, la modalità standard è rappresentata da EPSON mentre relativamente alle stampanti Laser lo standard è rappresentato da HP; per queste ultime è fondamentale che utilizzino il linguaggio di stampa PCL5 enhanced (PCL5e). Sarà quindi possibile stampare su stampanti laser collegate sia su porta parallela (LPTX) sia su porta USB sia di rete (indirizzo IP). INSTALLAZIONE Prima di procedere con l installazione del dvd PRAGMAwin è necessario installare preventivamente la procedura di Microsoft Sql Server Normalmente questa attività viene svolta direttamente dall assistenza in quanto richiede una particolare impostazione. Vi invitiamo pertanto a prendere contatto con il servizio assistenza per fissare un appuntamento telefonico inerente tale attività. L installazione di PRAGMAwin, sia in monoutenza, sia in rete, è strutturata su due fasi: 1. Componenti Server: installa i programmi e i dati comuni a tutte le procedure e quindi utili a tutti gli utenti. 2. Componenti Client: da ripetere su ogni postazione per l'installazione delle componenti necessarie all esecuzione dei programmi.

3 Modalità di installazione Inserire il DVD nel lettore. Se il Sistema Operativo lo consente, verrà attivato in automatico il Menù di Installazione; in caso contrario sarà necessario: - Selezionare dal menù Start la voce Esegui - Digitare il seguente comando X:\Start.exe (dove X:\ corrisponde all unità del lettore DVD) Appare la seguente videata: 1) Per l installazione dei Componenti Server è necessario cliccare sull indicazione corrispondente.

4 Nel caso in cui si installi per la prima volta il DVD PRAGMAwin, o si desideri aggiungere uno o più nuovi moduli precedentemente non caricati, occorrerà eseguire l installazione dei Componenti Server e Client con l opzione Prima installazione/aggiornamento manuale. Diversamente, per aggiornare le versioni degli applicativi di PRAGMAwin già installati, occorrerà eseguire l installazione dei Componenti Server e Client con l opzione Aggiornamento automatico. Di seguito viene descritto il flusso di installazione eseguito in modalità Prima Installazione/Aggiornamento manuale. Cliccando sul bottone Avanti, il programma propone il percorso di installazione dell applicativo, l indicazione del nome pc e del nome istanza SQL, quest ultimi da non modificare in quanto già specificati in fase di installazione del programma Microsoft Sql Server 2005.

5 Se si vuole utilizzare l applicativo in rete, è necessario cliccare sul bottone Sfoglia, selezionare il disco di rete e confermare; per nessun motivo deve essere modificata l indicazione della cartella PRAGMAW. Nella successiva videata viene richiesto l inserimento della Password e la conferma della stessa. Nei due campi proposti è obbligatorio indicare PRAGMA (in maiuscolo). Successivamente vengono proposti già selezionati i programmi da installare. In questa fase si consiglia di deselezionare i prodotti non acquistati per non occupare spazio su disco. Cliccando sul bottone Avanti si avvia l installazione automatica dei componenti scelti e al termine appare la videata finale. AVVERTENZA Se il programma viene utilizzato in rete, i Componenti Server devono essere installati una sola volta, dal primo PC che effettua tale procedura. 2) Per l installazione dei Componenti Client è necessario cliccare sull apposita indicazione. Similmente a quanto avvenuto per l installazione dei Componenti Server, viene proposta una videata con le informazioni generali per l installazione e di seguito la videata per la registrazione dei propri dati anagrafici. Successivamente vengono richieste le specifiche per l installazione delle procedure.

6 Il primo percorso proposto si riferisce all installazione dell applicativo sul PC, il secondo all installazione dei componenti condivisi in rete. Le indicazioni devono essere confermate così come proposte. Continuare l installazione confermando le videate proposte fino alla fine, facendo attenzione a selezionare i componenti da installare come nella precedente fase. ATTIVAZIONE DELLA LICENZA D USO Le procedure PRAGMAwin sono protette da Licenza d Uso. Se l installazione è fatta su più PC in monoutenza, per ognuno di essi viene calcolata una "Chiave Utente"; diversamente, se l installazione è stata effettuata in rete, viene calcolata un unica Chiave Utente. La Licenza d Uso viene attivata mediante registrazione dal sito internet può essere attivata personalmente dai clienti diretti, oppure dai Rivenditori per i clienti indiretti. Maggiori dettagli sono pubblicati sul sito internet.

7 RACCOMANDAZIONI PER LA CORRETTA GESTIONE DEI BACKUP DI PRAGMAWIN Raccomandazioni per una corretta politica di backup La salvaguardia delle informazioni processate quotidianamente dal cliente è essenziale per garantire la prosecuzione dell attività in caso di guasti o manomissione. La prosecuzione dell attività è subordinata alla possibilità di recuperare integralmente ed in tempi brevi le informazioni precedentemente salvate. Per ottenere questo risultato si consiglia di attenersi scrupolosamente alle seguenti raccomandazioni: 1. Il salvataggio dei dati deve essere programmato con una frequenza almeno giornaliera 2. E preferibile eseguire un backup integrale (completo) dei dati, limitando i backup incrementali (che prevedono il salvataggio dei soli dati modificati) solo ai casi in cui tempi di salvataggio e quantità di dati lo rendano inevitabile 3. Salvare i dati e conservarli in luoghi fisicamente distanti da quello in cui si trova il server, per evitare che, in caso di incidenti, si perdano anche i backup 4. Verificare, a scadenze fisse, l adeguata capacità dei supporti, il loro stato di conservazione, l effettiva esecuzione delle procedure automatiche e, in generale, l effettiva recuperabilità delle informazioni Configurazione dei backup di PRAGMAwin I dati di PRAGMAwin in versione Access vengono memorizzati sul percorso scelto in fase di installazione dei componenti server, in genere X:\PragmaW, dove X:\ corrisponde all unità condivisa sul server. Nel documento si farà sempre riferimento a questo percorso. I dati basati invece su piattaforma SQL Server vengono creati nella cartella \Data nel percorso di installazione di SQL Server, in genere: C:\PROGRAMMI\MICROSOFT SQL SERVER\MSSQL.1\MSSQL\DATA\ Seguendo le istruzioni descritte nel paragrafo successivo i dati di PRAGMAwin gestiti da SQL Server vengono quotidianamente trasferiti nella cartella X:\PragmaW. Per salvare tutti i dati di PRAGMAwin sarà sufficiente programmare un backup giornaliero della cartella X:\PragmaW con il sistema in uso presso il cliente. Guida all utilizzo del file bk_sqlpra.bat per i programmi basati su piattaforma SQL Server Nel DVD di installazione di PRAGMAwin all interno della cartella \CDUtility\SalvaSQL si trova il file bk_sqlpra.bat, da eseguire esclusivamente sul PC adibito a Server Sql, che potrà essere inserito nelle Operazioni Pianificate di Windows così da consentire, con una frequenza prestabilita, la copia nella cartella X:\PragmaW dei dati dei programmi basati su piattaforma SQL Server. NOTA BENE Nel caso in cui si utilizzi come Server SQL un PC con Sistema Operativo Windows Vista e/o Windows Server 2008 e risulti attiva la User Account Control (UAC), per utilizzare il file bk_sqlpra.bat occorre disattivare completamente UAC (User Account Control). Naturalmente questa operazione può essere svolta in un ambiente compatibile con la conseguente riduzione di sicurezza del Sistema Operativo. Il file bk_sqlpra.bat può invece essere eseguito in modalità interattiva selezionandolo con il tasto destro e scegliendo la voce "Esegui come amministratore" dal menu contestuale.

8 Da Start > Programmi > Accessori > Utilità di Sistema > Operazioni Pianificate Scegliere Aggiungi operazione pianificata Quindi Avanti Scegliere Sfoglia e selezionare il file bksqlpra.bat precedentemente copiato dal DVD di PRAGMAwin. Attribuire un nome all operazione (es. Salvataggio Sql ) e scegliere quando pianificarla (ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, etc); è preferibile ogni giorno feriale oppure ogni settimana.

9 Selezionando poi orario, frequenza e data di inizio. Nella maschera successiva occorre inserire poi il nome dell utente e la password di accesso. NOTA BENE Nel caso in cui, per l utente indicato, non sia prevista una password di accesso al computer, sarà NECESSARIO impostarla. In caso contrario l operazione pianificata non potrà essere completata.

10 Al termine, scegliere Fine. L operazione pianificata sarà così aggiunta: La presente guida descrive l utilizzo e le modalità d uso del file bk_sqlpra.bat che consente il salvataggio di tutti i db Sql.mdf e relativi log.ldf, (ad eccezione dei database di Sistema) contenuti nella cartella di residenza degli archivi SQL. NOTA BENE Il percorso potrebbe variare da quello usuale C:\Programmi\Microsoft SQL Server\MSSQL.1\MSSQL\Data, se durante l installazione di SQL SERVER ne fosse stato indicato uno diverso da quello predefinito. Contenuto del file bk_sqlpra.bat NET STOP "SQL SERVER (WKI)" XCOPY "C:\PROGRAMMI\MICROSOFT SQL SERVER\MSSQL.1\MSSQL\DATA\*_data.mdf " "C:\PRAGMAW\BACKUP_SQL\%date%" /I/E/Y/V > "C:\RPT_MDF.TXT" XCOPY "C:\PROGRAMMI\MICROSOFT SQL SERVER\MSSQL.1\MSSQL\DATA\*_log.ldf "C:\PRAGMAW\BACKUP_SQL\%date%" /I/E/Y/V > "C:\RPT_LDF.TXT" NET START SQL SERVER (WKI) Nell esempio il file bk_sqlpra.bat esegue i seguenti comandi: Arresta il servizio di SQL SERVER (occorrerà specificare il nome dell istanza di riferimento se diversa da WKI) NET STOP "SQL SERVER (WKI)" Esegue il comando DOS Xcopy copiando tutti i file *_data.mdf, ad eccezione dei database di Sistema (master, model, tempdb).

11 Il parametro %date% consente la creazione di una cartella giorno, mese, anno ogni qualvolta si avvia la funzione di salvataggio (ad es il salvataggio eseguito il giorno 08/10/2007, produrrà la cartella X:\PRAGMAW\BACKUP SQL\08\10\2007 ed in essa i file.mdf e. ldf (danagra, ipspriv, wk_archivi, etc) XCOPY "C:\PROGRAMMI\MICROSOFT SQL SERVER\MSSQL.1\MSSQL\DATA\*_data.mdf\%date%" NOTA BENE Se il percorso di residenza degli archivi SQL è diverso da quello indicato, occorrerà modificarlo. Selezionare il file, tasto destro > modifica ed eseguire le opportune variazioni; inoltre, in presenza di più istanze, il file bk_sqlpra.bat potrà essere modificato, indicando come percorso, in aggiunta oppure in sostituzione anziché MSSQL.1 il numero dell istanza corrispondente (MSSQL.2, MSSQL.3, etc). Per la verifica dell esatto percorso accedere alle proprietà dell istanza da Gestione configurazione di SQL SERVER nel Tab Servizio. Creando contestualmente la cartella C:\PRAGMAW\BACKUP_SQL (modificare l unità se diversa da c:\) "C:\PRAGMAW\BACKUP_SQL" /I/E/Y/V Legenda dei parametri impostati: /i crea una nuova directory e copia tutti i file specificati nella nuova directory.. /e Copia tutte le eventuali sottodirectory anche se sono vuote /y Non richiede conferma prima di sovrascrivere un file di destinazione esistente. /v Verifica l'operazione di scrittura di ogni file sul file di destinazione per assicurarsi che i file di destinazione siano identici ai file di origine. Indirizzando le informazioni di copia sul file C:\RPT_MDF.TXT (modificare l unità se diversa da c:\) > "C:\RPT_MDF.TXT" Esegue il comando DOS Xcopy copiando tutti i file *_log.mdf, ad eccezione dei Db di Sistema (master, model, tempdb) XCOPY "C:\PROGRAMMI\MICROSOFT SQL SERVER\MSSQL.1\MSSQL\DATA\*_log.ldf\%date%" Indirizzando le informazioni di copia sul file C:\RPT_LDF.TXT (modificare l unità se diversa da c:\) > "C:\RPT_LDF.TXT" Riavvia il servizio di SQL SERVER (occorrerà specificare il nome dell istanza di riferimento se diversa da WKI). NET START "SQL SERVER (WKI)" ATTENZIONE Per assicurarsi la possibilità di recuperare i dati in ogni circostanza è indispensabile programmare un salvataggio giornaliero della cartella X:\PragmaW con il sistema di Backup in uso presso il cliente e attenersi alle raccomandazioni precedentemente indicate. Il cliente ha preso visione integrale del presente documento Data

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

manuale utente www.millewin.it

manuale utente www.millewin.it manuale utente www.millewin.it Edizione settembre 2010 INSTALLAZIONE DI MILLEWIN... 1 POSTAZIONE SINGOLA... 1 INSTALLAZIONI DA 2 A 10 POSTI DI LAVORO... 2 Installazione sul Server... 2 Installazione sui

Dettagli

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit)

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) La C.P.U. è il dispositivo che esegue materialmente gli ALGORITMI.

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli