Scaffalatura cantilever portabarre monofronti e bifronti per carichi medio leggeri, per barre da m. 2 fino a m. 6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scaffalatura cantilever portabarre monofronti e bifronti per carichi medio leggeri, per barre da m. 2 fino a m. 6"

Transcript

1 Prodotto by Scaffalatura cantilever portabarre monofronti e bifronti per carichi medio leggeri, per barre da m. 2 fino a m

2 Strutture murali porta barre in verticali Finitura profili verticali e orizzontali BARRA ORIZZONTALE da fissare a muro per stivaggio in verticale di pannelli, profili, listelli, tubi descrizione L ,5 Barra orizzontale , ,5 Barra orizzontale , ,5 Barra orizzontale , ,5 Barra orizzontale ,00 MENSOLA DIVISORIA mobile, per barra orizzontale descrizione Prof. Portata T1 Mensole mobili , T1 Mensole mobili 400 1,3 12, T1 Mensole mobili 500 1,6 14, T1 Mensole mobili 600 1,9 17, Pag. 2 di 10

3 Strutture murali porta barre in orizzontale Finitura profili verticali e orizzontali BARRA VERTICALE da fissare a muro - viene fornita di staffe e tasselli Ø mm. 10 descrizione H. Portata ,5 Barra verticale , ,5 Barra verticale , ,5 Barra verticale , Barra verticale Barra verticale , Barra verticale ,00 MENSOLA PORTANTE per barra verticale descrizione Prof. Portata T1 Mensola ,2 13, T1 Mensola ,7 14, T2 Mensola , T2 Mensola ,8 16, T3 Mensola ,6 19,00 SPINA ANTICADUTA MERCE obbligatoria per materiale tondo descrizione H Spina Pag. 3 di 10

4 Scaffalatura cantilever porta barre a 2 colonne monofronte per portate medio piccole, per lunghezza barre da m. 2 a m. 3 H = altezza 5.2C C C C C C C C C C C C a 2 colonne h n. 4 piani + base monofronte N piani P = B = P.F.C. mensola , , , ,00 a 2 colonne h n. 5 piani + base monofronte N piani P = B = P.F.C. mensola peso , , , ,00 a 2 colonne h n. 6 piani + base monofronte N piani P = B = P.F.C. mensola peso , , , , Pag. 4 di 10

5 Scaffalatura cantilever porta barre a 2 colonne bifronte per portate medio piccole, per barre da m. 2 a m. 3 H = altezza 5.2C C C C a 2 colonne h n. 4+4 piani + base bifronte mensola , , , ,00 a 2 colonne h n. 5+5 piani + base bifronte mensola 5.2C C C C , , , ,00 a 2 colonne h n. 6+6 piani + base bifronte mensola 5.2C C C C , , , , Pag. 5 di 10

6 Scaffalatura cantilever porta barre a 3 colonne monofronte per portate medio piccole, per barre da m. 3 a m. 6 H = altezza 5.3C C C C C C C C a 3 colonne h n. 4 piani + base monofronte mensola , , , a 3 colonne h n. 5 piani + base monofronte mensola , , , ,00 5.3C C C C a 3 colonne h n. 6 piani + base monofronte mensola , , , , Pag. 6 di 10

7 Scaffalatura cantilever porta barre a 3 colonne bifronte per portate medio piccole, per barre da m. 3 a m. 6 H = altezza 5.3C C C C C C C C a 3 colonne h n. 4+4 piani + base bifronte mensola , , , ,00 a 3 colonne h n. 5+5 piani + base bifronte mensola , , , ,00 5.3C C C C a 3 colonne h n. 6+6 piani + base bifronte mensola , , , , Pag. 7 di 10

8 Scaffalatura cantilever porta barre a 4 colonne monofronte per portate medio piccole, per barre da m. 6 H = altezza 5.4C C C C C C C C a 4 colonne h n. 4 piani + base monofronte mensola , , , ,00 a 4 colonne h n. 5 piani + base monofronte mensola , ,00 5.4C C C C a 4 colonne h n. 6 piani + base monofronte mensola , , , , Pag. 8 di 10

9 Scaffalatura cantilever porta barre a 4 colonne bifronte per portate medio piccole, per barre da m. 6 H = altezza 5.4C C C C C C C C a 4 colonne h n. 4+4 piani + base bifronte mensola , , , a 4 colonne h n. 5+5 piani + base bifronte mensola , , , C C C C a 4 colonne h n. 6+6 piani + base bifronte mensola , , , Pag. 9 di 10

10 TABELLA TRASPORTI Tipo Cantilever Volume Peso Tariffa Tariffa Tariffa Tariffa Tariffa m³ A B C D E a 2 col. monofr. h a 2 col. monofr. h a 2 col. monofr. h , ,63 20,88 23,38 28,38 30,88 0, ,63 20,88 23,38 28,38 30,88 0, ,63 20,88 23,38 28,38 30,88 a 2 col. bifronte h a 2 col. bifronte h a 2 col. bifronte h , ,63 20,88 23,38 28,38 30,88 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 a 3 col. monofr. h a 3 col. monofr. h a 3 col. monofr. h , ,63 20,88 23,38 28,38 30,88 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 a 3 col. bifronte h a 3 col. bifronte h a 3 col. bifronte h , ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 a 4 col. monofr. h a 4 col. monofr. h a 4 col. monofr. h , ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 a 4 col. bifronte h a 4 col. bifronte h a 4 col. bifronte h , ,75 39,25 44,25 54,25 59,25 0, ,88 57,63 65,13 80,13 87,63 0, ,88 57,63 65,13 80,13 87,63 Tariffa A : Tariffa B : Tariffa C : Tariffa D : Tariffa E : Piemonte - Lombardia - Veneto - Emilia Romagna - Toscana - Marche Valle d'aosta - Liguria - Trentino Alto Adige - Friuli - Umbria Repubblica S. Marino - Abruzzo - Molise - Lazio - Campania - Puglia Basilicata - Calabria Sicilia - Sardegna

11 CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GENERALITA' : Le presenti condizioni regolano ogni contratto di fornitura prodotti, accessori e servizi da parte di NUOVA FERUT. Nessuna deroga alle condizioni di seguito indicate sarà valida salvo nostra esplicita dichiarazione scritta. Le condizioni si intendono accettate dal committente col fatto dell'ordinazione o del ritiro della merce per commissione di presenza Gli articoli e le loro caratteristiche, i dati e le dimensioni del presente catalogo o listino non sono impegnativi e possono essere soggetti alle modifiche da noi ritenute opportune. PREZZI : I prezzi indicati nel presente listino sono in Euro, al netto di sconto, trasporto, e I.V.A. esclusa. Il listino è soggetto a variazioni senza preavviso. OFFERTE: Salvo diversa indicazione scritta, le offerte sono valide 30 gg. solari dalla data di commissione. ORDINI: Ogni ordine deve pervenire a NUOVA FERUT in forma scritta dal Committente. CONFERME : L'ordine del cliente si intende accettato soltanto dopo l'emissione della conferma d'ordine e alle condizioni in essa riportate. TERMINI DI CONSEGNA : Nella conferma d'ordine sono indicativi e possono essere soggetti a ritardi indipendenti dalla volontà della NUOVA FERUT, la quale si impegna ad avvisare tempestivamente il committente. NUOVA FERUT si ritiene esonerata da qualsiasi responsabilità per ritardi di consegna dovuti a cause di forza maggiore. Qualsiasi ritardo, anche imputato a NUOVA FERUT stessa, non può giustificare l'annullamento dell'ordine ed il mancato pagamento di quanto inviato. I ritardi imputabili a NUOVA FERUT potranno dar luogo ad un risarcimento soltanto nei casi e nella misura in cui siano state previste penalità a tale effetto, preventivamente formalizzate per iscritto. IMBALLO : L'imballo normale è compreso nel prezzo di listino. Eventuali imballi speciali richiesti per iscritto dal Cliente sono fatturati al costo. TRASPORTO E SPEDIZIONE : I prezzi indicati nel listino riguardano merce alle condizioni : - resa franco magazzino NUOVA FERUT. La merce viaggia a rischio e pericolo del Committente anche in caso di resa franco destino. RECLAMI : Qualsiasi reclamo deve essere redatto per iscritto ed inviato a NUOVA FERUT tramite lettera raccomandata A.R. entro otto gg. dal ricevimento della merce. GARANZIA : Tutti i prodotti, componenti e accessori di fornitura di NUOVA FERUT sono garantiti da vizi di costruzione o difetti di materiale riscontrati entro un mese dalla data di consegna. Eventuali deformazioni o diversità di misure, che si dovessero riscontrare sul prodotto, sono considerate difetti oltre le tolleranze dimensionali. La garanzia è limitata alla sostituzione dei materiali o ai prodotti riscontrati difettosi, non verrà riconosciuto nessun altro risarcimento preteso dal Committente, per i danni direttamente o indirettamente causati dai difetti stessi. Il diritto alla garanzia decade nel caso di uso o installazione dei prodotti non a regola d'arte o in modo non conforme alle istruzioni contenute nel manuale tecnico. RESI : Il reso di componenti deve essere preventivamente autorizzato dall'ufficio Vendita di NUOVA FERUT I materiali considerati difettosi devono pervenire alla sede della NUOVA FERUT previa autorizzazione e in spedizione porto franco. PAGAMENTI : I pagamenti devono essere effettuati nella forma pattuita e indicata nella conferma d'ordine. In caso di ritardo di pagamento rispetto ai termini stabiliti, vengono applicati interessi di mora calcolati con tasso pari a 5 (cinque) punti superiore al tasso ufficiale di sconto. Il Cliente con è comunque autorizzato, neppure in base a questa clausola, a differire le scadenze contrattuali di pagamento. Il ritardo di pagamento comporterà la sospensione della garanzia e ulteriori forniture. La merce di cui si riferisce il mancato pagamento rimane di proprietà della NUOVA FERUT fino al momento che il Committente abbia soddisfatto il suo impegno. CRITERI DI CALCOLO Il dimensionamento è stato condotto secondo i normali metodi della scienza e della tecnica delle costruzioni, con schemi di calcolo comunque conservativi e in favore di sicurezza FORO COMPETENTE : Per quanto non previsto nel presente documento, in caso di contestazione sono presi a riferimento gli articoli del Codice Civile. Per ogni controversia si stabilisce competente il foro di PESARO - Pag. 10 di 10

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

La credenza ET/060 è una fusione. di legno di mango e fili di cotone. variopinti. La fusione tra il legno massello. e il tessuto rendono questo pezzo

La credenza ET/060 è una fusione. di legno di mango e fili di cotone. variopinti. La fusione tra il legno massello. e il tessuto rendono questo pezzo madie 1 INDICE ET 060 pag 4 ET 061 pag 6 ET 063 pag 8 ET 064 pag 10 ET 065 pag 12 ET 066 pag 14 ET 069 pag 16 ET 071 pag 18 ET 072 pag 20 ET 073 pag 22 ET 074 pag 24 I prodotti che presentiamo in questo

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA LISTINO PREZZI APRILE 2015 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutti gli ordini accettati dalla Olsa Parts S.r.l. Condizioni difformi da quelle qui

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H02 102 4.663 6.145 159.302,40 51.697,76 Basilicata H03 102 9.222 12.473 252.025,98 136.892,31 Basilicata H04 102 3.373 3.373 230.650,00

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione H02 102 3.244 4.234 prestazioni 106.541,38 39.721,59 Basilicata H03 102 6.820 9.139 183.359,67 103.341,43 Basilicata H04 102 2.243 2.243 150.815,00

Dettagli

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni Tabella 1 - Persone (valori assoluti in migliaia e Intervalli di Confidenza al 95%) che nei tre mesi precedenti l intervista hanno subito incidenti in ambiente domestico e tassi di incidenti domestici

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale EV Condizionamento srl EV Condizionamento srl EV Condizionamento srl catalogo generale 2007 Magazzino, ufficio commerciale e amministrativo: Via Lucrezia Romana, 65/m 00043 Ciampino (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 linee r.a.)

Dettagli

LISTINO PREZZI DOCCE DI EMERGENZA REV. 01

LISTINO PREZZI DOCCE DI EMERGENZA REV. 01 LISTINO PREZZI DOCCE DI EMERGENZA REV. 01 INDICE Lavaviso e lavaocchi... 1 Docce di emergenza... 3 Docce di emergenza combinate... 3 Docce anti-gelo... 5 Docce modelli speciali... 6 Univtà di decontaminazione...

Dettagli

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 NORD-ORIENTALE NORD-OCCIDENTALE ITALIA MEZZOGIORNO ITALIA CENTRALE -0,5 0,0 0,5 1,0 1,5

Dettagli

Listino prezzi Ottobre 2010

Listino prezzi Ottobre 2010 Listino prezzi Ottobre 2010 IVA esclusa CORTINADOCCIA srl Via Luigi Polacchi, 59 64028 Silvi Marina TE - Tel.085 9351250 fax 085 9351015 w w w. cortinadoccia.it E-mail: info @ cortinadoccia.it Cabina Doccia

Dettagli

BINARIO BINARIO. con 2 angoli. con 1 angolo (misura minima angolo cm. 6) (misura minima. angolo cm. 6) Binario laccato bianco

BINARIO BINARIO. con 2 angoli. con 1 angolo (misura minima angolo cm. 6) (misura minima. angolo cm. 6) Binario laccato bianco linea Sole linea Sole mm 26 SISTEMA PER TENDE ARRICCIATE Calcolare sempre lo sviluppo di tutto il binario in caso di angoli o curve Esempio: binario cm. 160 2 angoli cm. 12 = cm. 184 = 57,80 Esempio:

Dettagli

REGIME QUOTE LATTE AFFITTI DI QUOTA

REGIME QUOTE LATTE AFFITTI DI QUOTA AZIENDE RILEVATARIE PER CLASSIFICAZIONE C-Montana Aziende 6.000 B-Svantaggiata A-Non svantaggiata 5.000 4.000 3.000 524 450 499 336 597 305 803 394 629 358 532 413 572 454 609 441 697 592 818 609 627 481

Dettagli

2

2 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Condizioni generali di vendita Le presenti condizioni generali di vendita, che annullano e sostituiscono tutte le precedenti,

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

Banda massima in upload (Percentile 95 della velocità di trasmissione in

Banda massima in upload (Percentile 95 della velocità di trasmissione in Modello elettronico Qualità dei servizi di accesso ad internet da postazione fissa - Delibere 131/06/CSP - 244/08/CSP e s.m.i. REGIONE Toscana (offerta/profilo 7 Mbps Download / 256 Kbps Upload) Kbps 4708

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti Prof. G. d Antonio Comuni e popolazione residente secondo il grado di depurazione delle acque reflue convogliate nella rete fognaria per regione - Anno 2005 (valori assoluti) REGIONI Depurazione completa

Dettagli

Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE

Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE Condizioni generali di vendita e fornitura dell UNIONE DELLE SEGHERIE DELL ALTO ADIGE versione 21.05.2012 1. Oggetto e ambito di applicazione Le presenti condizioni generali disciplinano tutti rapporti

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL 1 SEMESTRE 2013 DATI DA RILEVAZIONE AGGIORNATA AL 6 NOVEMBRE 2013 Ministero della Giustizia Dipartimento della organizzazione giudiziaria, del

Dettagli

Boschi alti Impianti di arboricoltura da legno Aree temporanemente prive di soprassuolo. Totale Impianti di arboricoltura da legno

Boschi alti Impianti di arboricoltura da legno Aree temporanemente prive di soprassuolo. Totale Impianti di arboricoltura da legno Tabella 5.39 - Estensione delle categorie inventariali del Bosco, ripartite per appartenenza a parchi naturali Boschi alti Impianti di arboricoltura da legno Aree temporanemente prive di soprassuolo Totale

Dettagli

Listino prezzi Marzo 2012

Listino prezzi Marzo 2012 Listino prezzi Marzo 2012 IVA esclusa CORTINADOCCIA srl Via Luigi Polacchi, 59 64028 Silvi Marina TE - Tel.085 9351250 fax 085 9351015 w w w. cortinadoccia.it E-mail: info @ cortinadoccia.it Cabina Doccia

Dettagli

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica 1 Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica ripartizione geografica votanti partec. voti validi CGIL CISL UIL ALTRE LISTE AGENZIE FISCALI Nord Ovest 85 12.904 11.248 87,17 10.922

Dettagli

SABA Srl - Via S. Pertini, 14/16 Z.I FIDENZA (PR) Tel Fax

SABA Srl - Via S. Pertini, 14/16 Z.I FIDENZA (PR) Tel Fax SABA Srl - Via S. Pertini, 14/16 Z.I. - 43036 FIDENZA (PR) Tel. 0524 533111 Fax 0524 533102 LISTINO IN VIGORE DA: 1 MARZO 2007 I PREZZI SI RIFERISCONO ALLA PORTA COMPLETA CON LA SOLA ESCLUSIONE DI: - MANIGLIA

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 30 GIUGNO 2014 Ministero della Giustizia Dipartimento della organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione

Dettagli

LISTINO two five. Loc. Chiazza, S.P Dego (SV) - Tel Fax P.IVA

LISTINO two five. Loc. Chiazza, S.P Dego (SV) - Tel Fax P.IVA LISTINO 2016 two five Loc. Chiazza, S.P. 29-17058 Dego (SV) - Tel +39 019 5778018 - Fax +39 019 5778721 - P.IVA 01462580091 www.fusionitalia.net MANICOTTO TFO20M 20 25 7,64 TF025M 25 25 9,00 TF032M 32

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA EXTRA

CONDIZIONI DI FORNITURA EXTRA CONDIZIONI DI FORNITURA 1) PREZZI: - I prezzi di vendita stabiliti sono suscettibili di variazione e saranno quelli in vigore al momento della spedizione del materiale. 2) RITARDO PAGAMENTO: - In caso

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali anno scolastico 2012-2013 Abruzzo 5.195 5.124-71 Basilicata 2.898 2.815-83 Calabria 9.859 9.612-247 Campania 23.944 23.430-514 Emilia Romagna 12.801 12.826 25

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE 1 Condannati definitivi Per di e per Durata della Pena Residua Situazione al 13/05/2010 Fino a 1 anno Da 1 a 2 Durata della pena residua Da 2 a 3 Da 3 a 5 Da 5 a 10 Da 10 a 20 Da 20 in poi Ergastolo Totale

Dettagli

INSERIRE FOTO AZIENDA

INSERIRE FOTO AZIENDA Listino prezzi Gennaio 2015 INSERIRE FOTO AZIENDA Listino prezzi Solida - Gennaio 2015 In base alla destinazione della merce, vi sono diverse fasce di prezzo. Zona 1 Zona 2 Zona 3 Sardegna Sicilia Emilia

Dettagli

Listino Prezzi del Catalogo Generale

Listino Prezzi del Catalogo Generale RISCALDAMENTO - CONDIZIONAMENTO ACCESSORI E RICAMBI GRUPPI STATICI DI CONTINUITÀ Listino Prezzi del Catalogo Generale giugno 2014 Attenzione: Per facilitare la ricerca, i codici sono inseriti in ordine

Dettagli

Giornata Nazionale della PREVIDENZA

Giornata Nazionale della PREVIDENZA Giornata Nazionale della PREVIDENZA Lavoro Accessorio e Buono Lavoro: il corretto utilizzo dello strumento MILANO 16 maggio 2014 - ITALIA LAVORO Progetto LOA - Paola Rampini LAVORO ACCESSORIO e BUONO LAVORO

Dettagli

Grafico 1 - Enti locali Contributi erariali per ente - Anni (valori nominali in migliaia di lire)

Grafico 1 - Enti locali Contributi erariali per ente - Anni (valori nominali in migliaia di lire) Grafico 1 - Enti locali Contributi erariali per ente - Anni -1999 - (valori nominali in migliaia di lire) 35... 3... 25... 2... 15... à montane 1... 5... 1998 1999 Grafico 2 - Enti locali Contributi erariali

Dettagli

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione...

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione... ISTITUTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE Regionale PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Pensioni PENSIONI Presentazione...2 Totale categorie...3 Vecchiaia...4 Invalidità...5 Superstiti...6 Presentazione

Dettagli

Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie. Roma, 8 giugno 2011

Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie. Roma, 8 giugno 2011 Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie Roma, 8 giugno 2011 Agenda 1. Campione esaminato 2. Classificazione delle domande 3. Analisi territoriale 2 Classificazione delle banche Enti

Dettagli

PRESENTAZIONE (DETTA ANCHE PRE-CAMPAGNA) in tutta ITALIA

PRESENTAZIONE (DETTA ANCHE PRE-CAMPAGNA) in tutta ITALIA PRESENTAZIONE Servizio Affissioni Comunali Piccoli Formati 70x100 e 100x140 (DETTA ANCHE ) in tutta ITALIA Agenzia Leader in Italia dal 1996 VAL D AOSTA PIEMONTE LOMBARDIA TRENTINO ALTO ADIGE VENETO EMILIA

Dettagli

Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN NOTIZIARIO STATISTICO

Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN NOTIZIARIO STATISTICO Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN NOTIZIARIO STATISTICO ANNO - NUMERO 1 AFFLUENZA ALLE URNE DEI GENITORI E DEGLI STUDENTI PER

Dettagli

FIGISC ANISA NEWSLETTER PREZZI N

FIGISC ANISA NEWSLETTER PREZZI N FIGISC ANISA NEWSLETTER PREZZI N. 161/NP 2 NOVEMBRE 2017 PREZZI BENZINA E GASOLIO PRATICATI NELLE REGIONI E NELLE PROVINCE AUTONOME BOLZANO E TRENTO MEDIA MESE OTTOBRE 2017 a cura della Segreteria Nazionale

Dettagli

linea Sole CARATTERISTICHE TECNICHE

linea Sole CARATTERISTICHE TECNICHE linea Sole linea Sole CARATTERISTICHE TECNICHE Tenda a caduta verticale semplice, dedicata alla posa su balconi. Questo modello può essere fornito anche senza braccetti. Il braccetto da cm. 50, è regolabile

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO. Report statistico al 1 giugno 2010

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO. Report statistico al 1 giugno 2010 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO Report statistico al 1 giugno 21 Dati forniti dall INPS Dati relativi al mese di maggio 21 Voucher venduti nel mese di maggio 21 per provincia e settore Provincia

Dettagli

1 SEM. Anno di riferimento: 2013 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero

1 SEM. Anno di riferimento: 2013 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero S/A Tempo di attivazione dei servizi di accesso ad internet a banda larga Servizi di accesso ad internet a banda larga su linee telefoniche attive Servizi di accesso ad internet a banda larga su nuove

Dettagli

Per Regione e posizione giuridica

Per Regione e posizione giuridica Elaborazione del Centro Studi di Ristretti Orizzonti su dati del Ministero della Giustizia - Dap Per nazionalità e posizione giuridica Imputati Condannati Internati Da impostare Totale Itaniani 17.481

Dettagli

Redditi Irpef e Toscana nel 2014 (anno d imposta 2013)

Redditi Irpef e Toscana nel 2014 (anno d imposta 2013) Settore Sistema Informativo di Supporto alle Decisioni. Ufficio Regionale di Statistica Redditi Irpef e nel 2014 (anno d imposta 2013) SINTESI Redditi Irpef e nel 2014 La seguente presentazione offre una

Dettagli

LISTINO PREZZI. Aprile Rev. 02

LISTINO PREZZI. Aprile Rev. 02 LISTINO PREZZI Aprile 17 - Rev. 02 Fasce di prezzo in base alla destinazione. Zona 1 Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Liguria Lombardia Marche (escluso AP, MC) Piemonte Toscana (escl. AR, GR, LI, SI)

Dettagli

Zona 1. Zona 2. Zona 3. Isole. Fasce di prezzo in base alla destinazione. LISTINO PREZZI Ottobre Rev. 03

Zona 1. Zona 2. Zona 3. Isole. Fasce di prezzo in base alla destinazione. LISTINO PREZZI Ottobre Rev. 03 Fasce di prezzo in base alla destinazione. Zona 1 Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Liguria Lombardia Marche (escluso AP, MC) Piemonte Toscana (escl. AR, GR, LI, SI) Trentino Aldo Adige Valle d Aosta

Dettagli

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Massimo Tronci ANIMP 30 Ottobre 2014 Dalle imprese alle reti di imprese 1 La rete in quanto strumento che, attraverso l aggregazione, può favorire l innovazione rappresenta un importante risorsa per le

Dettagli

Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN

Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN Direzione Generale del Personale e degli Affari Generali e Amministrativi SERVIZIO STATISTICO - UFFICIO SISTAN AFFLUENZA ALLE URNE DEI GENITORI E DEGLI STUDENTI PER LE ELEZIONI DEGLI ORGANI COLLEGIALI

Dettagli

RISORSE FINANZIARIE PER LA COSTITUZIONE DEI FONDI REGIONALI (Art. 42 C.C.N.L.) ANNO 2001

RISORSE FINANZIARIE PER LA COSTITUZIONE DEI FONDI REGIONALI (Art. 42 C.C.N.L.) ANNO 2001 TABELLA A RISORSE FINANZIARIE PER LA COSTITUZIONE DEI FONDI REGIONALI ANNO 2001 EURO LIRE Indennità di fissa -. 4.728.000 x 9959 unità (1) 24.317.968,05 47.086.152.000 Indennità di direzione - parte variabile

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 30 GIUGNO 2016 Ministero della Giustizia Dipartimento della Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi Direzione

Dettagli

TASSE E TARIFFE LOCALI: 58,7 MILIARDI DI EURO (PIU 6% DAL 2012 AL 2014)

TASSE E TARIFFE LOCALI: 58,7 MILIARDI DI EURO (PIU 6% DAL 2012 AL 2014) TASSE E TARIFFE LOCALI: 58,7 MILIARDI DI EURO (PIU 6% DAL 2012 AL 2014) TRA ADDIZIONALI IRPEF, IMU, TASI, TARIFFE RIFIUTI, BOLLO AUTO IMPOSTA RC AUTO NEL 2014 UN ESBORSO DI 966 EURO MEDI PRO CAPITE TRA

Dettagli

STATISTICHE DEL 2016 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 INTERO PERIODO 1 GENNAIO 31 DICEMBRE

STATISTICHE DEL 2016 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 INTERO PERIODO 1 GENNAIO 31 DICEMBRE MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE DEL 2016 INTERO PERIODO 1 GENNAIO 31 DICEMBRE Ministero della Giustizia Dipartimento della Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi Direzione

Dettagli

Per ulteriori informazioni:

Per ulteriori informazioni: Tab. 1 - Persone nate in paesi non-ue per tipologia di carica Dati al 31 marzo 2016 Carica Persone Amministratore 141.748 Socio* 54.934 Titolare 357.152 Altre cariche 14.915 568.749 * La carica di socio

Dettagli

UNI EN ISO 9001:2000 certificato N Listino prezzi IC ITALIANA CORRUGATI ITALCOR

UNI EN ISO 9001:2000 certificato N Listino prezzi IC ITALIANA CORRUGATI ITALCOR UNI EN ISO 9001:2000 certificato N. 318 www.tubi.net Listino prezzi IC 10 2005 ITALIANA CORRUGATI TUBI PE CORRUGATI IN HDPE DOPPIA PARETE PER CAVIDOTTO COSTRUZIONE: Tubo corrugato a doppia parete tipo

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 30 SETTEMBRE 2016 Ministero della Giustizia Dipartimento della Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi Direzione

Dettagli

fiavet Le vacanze per modalità di prenotazione [Digitare il testo]

fiavet Le vacanze per modalità di prenotazione [Digitare il testo] Le vacanze per modalità di prenotazione 2011 Italia All'estero Totale Fai da te 87,9 65,8 83,4 Agenzia di viaggio (pacchetti anche web) 8,1 29,3 12,5 Organizzazione parallela 3,9 4,9 4,1 Totale 100,0 100,0

Dettagli

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA Maggio 2017 A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario SCHEDA CAMPANIA... 3 TAVOLE REGIONALI E PROVINCIALI... 7 Occupazione... 9 Imprese... 13 Permessi

Dettagli

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA Novembre 2017 A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario SCHEDA CAMPANIA... 3 TAVOLE REGIONALI E PROVINCIALI... 7 Occupazione... 9 Imprese... 13 Permessi

Dettagli

I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006)

I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006) I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006) Regioni Ristoranti (U.L.) Bar (U.L.) Piemonte 7.544 12.708 Valle d'aosta 589 646 Lombardia 13.165 27.552 Trentino 2.635

Dettagli

deco warm Linea Premium

deco warm Linea Premium deco warm Linea Premium deco warm Chi Siamo 2 Termo Linea Premium Termoarredo in acciaio al carbonio Alya bianco pag. Alya cromato pag. 6 Radiatore in alluminio da decorazione Max bianco ral 9016 pag.

Dettagli

Tubo flessibile ideale per collegamento impianti sanitari per rubinetterie DN 8 (ø 8x12)

Tubo flessibile ideale per collegamento impianti sanitari per rubinetterie DN 8 (ø 8x12) Tubo flessibile ideale per collegamento impianti sanitari per rubinetterie DN 8 (ø 8x2) ART. MN2 Tubo flessibile acciaio inox con maschio corto e femmina con guarnizione incorporata. FLMC2X3/8FCM20 FLMC2X3/8FCM

Dettagli

Dossier I dati regionali. Dossier Casa I dati regionali. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

Dossier I dati regionali. Dossier Casa I dati regionali. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Dossier I dati regionali A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Dossier Casa I dati regionali A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario... 3 Mercato immobiliare residenziale...

Dettagli

AMMINISTRAZIONE ACQUIRENTE

AMMINISTRAZIONE ACQUIRENTE ORDINE DIRETTO DI ACQUISTO Nr. Identificativo Ordine 2125783 CIG Z7D1490677 CUP non inserito Strumento d'acquisto Mercato Elettronico Bando ICT 2009 Categoria (Lotto) PRODOTTI E SERVIZI PER L'INFORMATICA

Dettagli

ILLUMINOTECNICA. Luci da parete in gesso

ILLUMINOTECNICA. Luci da parete in gesso ILLUMINOTECNICA Luci da parete in gesso Luci da soffitto in gesso Luci da incasso parete in gesso Luci da soffitto in alluminio 12 Luci da parete in gesso IL 2600 IL 2601 IL 2603 98 12 Luci da parete in

Dettagli

! "#$% $ &'() & *+ &'(), -. /0

! #$% $ &'() & *+ &'(), -. /0 ! "#$% $ &'() & *+ &'(), -. /0 ! "##$ %&% '( ) %* %$!$ $$$ $$ +' $ $,-.&, /0-,1% 2!(*$$3!(*$!$ 44415 O.M.legno Linea Cornici Condizioni Generali Di Vendita Le seguenti Condizioni

Dettagli

DISOCCUPAZIONE, ASPI, MINIASPI E MOBILITÀ SINTESI FOCUS GENNAIO 2014

DISOCCUPAZIONE, ASPI, MINIASPI E MOBILITÀ SINTESI FOCUS GENNAIO 2014 SINTESI FOCUS GENNAIO 2014 CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI Nel mese di gennaio il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 81,4 milioni, in diminuzione del -10,4% rispetto

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 30 GIUGNO 2017 Ministero della Giustizia Dipartimento della Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi Direzione

Dettagli

La Rete Ferroviaria FS oggi

La Rete Ferroviaria FS oggi LOMBARDIA Estensione complessiva linee: 1569 km Binario semplice: 57% Binario doppio: 42% Not defined: 1% BEM 16% BCA 46% ALT 4% BA/BAB 34% DC 36% DL 28% CTC 36% Elettrica: 82% Diesel: 18% PIEMONTE Estensione

Dettagli

Indice delle tavole statistiche su cd-rom

Indice delle tavole statistiche su cd-rom Indice delle tavole statistiche su cd-rom Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e Tavola 2 Beneficiari

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 31 MARZO 2017 Ministero della Giustizia Dipartimento della Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi Direzione

Dettagli

Disponibilità al 1/1/2012 per assegnazione [macrotipologie] e comparto. Stima sull'intera PA

Disponibilità al 1/1/2012 per assegnazione [macrotipologie] e comparto. Stima sull'intera PA Disponibilità al 1/1/2012 per assegnazione [macrotipologie] e comparto. Stima sull'intera PA Comparto Blu* Grigie** Totale Totale % ASL 930 18 720 19 650 32.2% AUTORITÀ TERRITORIALI E PORTUALI 42 119 161

Dettagli

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA Ottobre A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario SCHEDA CAMPANIA... 3 TAVOLE REGIONALI E PROVINCIALI... 9 Occupazione... 11 Imprese... 15 Permessi

Dettagli

LISTINO PREZZI Maggio 2016

LISTINO PREZZI Maggio 2016 LISTINO PREZZI Maggio 16 Fasce di prezzo in base alla destinazione. Zona 1 Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Liguria Lombardia Marche (escluso AP, MC) Piemonte Toscana (escl. AR, GR, LI, SI) Trentino

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

LE ANTICHE GRANIGLIE

LE ANTICHE GRANIGLIE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ART.1 PREMESSE A) LE ANTICHE, in considerazione delle esigenze di mercato, potrà, a suo insindacabile giudizio e senza alcun preavviso, cessare la produzione degli articoli

Dettagli

A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi PAGAMENTO DEI DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Il decreto di allentamento del Patto di stabilità interno per 200 milioni di euro (attuazione dello Sblocca Italia) A cura della Direzione Affari Economici

Dettagli

Prof. Alberto Brambilla. Dott. Paolo Novati. 27 giugno 2017, Milano

Prof. Alberto Brambilla. Dott. Paolo Novati. 27 giugno 2017, Milano APPROFONDIMENTI 2017 DICHIARAZIONE DEI REDDITI AI FINI IRPEF anno 2015 per IMPORTI, TIPOLOGIA DI CONTRIBUENTI E TERRITORI e ANALISI IRAP (4 edizione) Prof. Alberto Brambilla Presidente Centro Studi e Ricerche

Dettagli

I prezzi s intendono sempre al netto di IVA e altri oneri fiscali eventuali.

I prezzi s intendono sempre al netto di IVA e altri oneri fiscali eventuali. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. RICHIESTE DI FORNITURA Tutte le richieste di fornitura s intendono assunte con la clausola salvo approvazione della casa e saranno vincolanti per la NOVALUX SAS solo dopo

Dettagli

Kit Hermann Saunier Duval a Svuotamento HelioSet 3 DB 250. Installazione e progettazione standard. Fotovoltaico. GaranziE CIRCOLAZIONE FORZATA

Kit Hermann Saunier Duval a Svuotamento HelioSet 3 DB 250. Installazione e progettazione standard. Fotovoltaico. GaranziE CIRCOLAZIONE FORZATA 250 litri COD. KCRTFH03 Capacità 250 Litri Kit Hermann Saunier Duval a Svuotamento HelioSet 3 DB 250 Installazione e progettazione standard Bollitore bivalente FES2 250 B M N 2 SRD 2.3 V - Collettore solare

Dettagli

Bando CANCELLERIA 104 CANCELLERIA AD USO UFFICIO E DIDATTICO Data Creazione Ordine 25/10/2014

Bando CANCELLERIA 104 CANCELLERIA AD USO UFFICIO E DIDATTICO Data Creazione Ordine 25/10/2014 ORDINE DIRETTO DI ACQUISTO Nr. Identificativo Ordine 1646830 CIG Z5B1168D82 CUP non inserito Strumento d'acquisto Mercato Elettronico Bando CANCELLERIA 104 Categoria (Lotto) CANCELLERIA AD USO UFFICIO

Dettagli

SONO I PENSIONATI E I DIPENDENTI DEL SUD I PIU TARTASSATI DALL IRPEF

SONO I PENSIONATI E I DIPENDENTI DEL SUD I PIU TARTASSATI DALL IRPEF SONO I PENSIONATI E I DIPENDENTI DEL SUD I PIU TARTASSATI DALL IRPEF Su stipendi e pensioni il peso delle comunali e regionali Irpef si fa sentire soprattutto al Sud. A dirlo è la CGIA di Mestre che, per

Dettagli

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO 2015

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO 2015 Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO Il presente documento riporta gli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale

Dettagli

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO 2014

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO 2014 Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO Il presente documento riporta gli indicatori di qualità dei servizi di telefonia vocale

Dettagli

Pannelli in lana di roccia - Listino Prezzi Italia valido dal 01/07/2017

Pannelli in lana di roccia - Listino Prezzi Italia valido dal 01/07/2017 LIGHT-EXTRA LIGHT UNIVERSAL Pannello termo acustico leggero ma anche altamente isolante. Adatto per l'isolamento all interno di pareti a secco e/o all interno di strutture portanti sia di legno che di

Dettagli

Scuola dell'infanzia Regione

Scuola dell'infanzia Regione Scuola dell'infanzia Abruzzo 30 Basilicata 37 Calabria 144 Campania 278 Emilia Romagna 54 Lazio 118 Liguria 16 Lombardia 88 Marche 35 Molise 11 Piemonte 47 Puglia 136 Sardegna 48 Sicilia 246 Toscana 82

Dettagli

Listino prezzi tubi saldati tondi, di forma e speciali, da nastro laminato a caldo, nero, decapato e zincato Sendzimir

Listino prezzi tubi saldati tondi, di forma e speciali, da nastro laminato a caldo, nero, decapato e zincato Sendzimir Listino prezzi tubi saldati tondi, di forma e speciali, da nastro laminato a caldo, nero, decapato e zincato Sendzimir 1 giugno 2015 - Rev.1 ITALIA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le Condizioni Generali

Dettagli

Ticket Regionali Specialistica e Diagnostica Studenti Universitari

Ticket Regionali Specialistica e Diagnostica Studenti Universitari NB. Nelle tabelle che seguono sono riportati i costi (in Euro) delle principali prestazioni ambulatoriali e specialistiche previste dal nostro Sistema Sanitario Nazionale a favore degli Studenti Universitari,

Dettagli

IL SETTORE TERMALE. Caratteristiche strutturali e performance. Federterme. Rimini, 12 maggio 2011 * * *

IL SETTORE TERMALE. Caratteristiche strutturali e performance. Federterme. Rimini, 12 maggio 2011 * * * IL SETTORE TERMALE Caratteristiche strutturali e performance * * * Federterme Rimini, 12 maggio 2011 Numero delle imprese termali per aree geografiche al 31/12/2010 378 Imprese 259 Società di capitali

Dettagli

LINEA SICUREZZA FINESTRE PERSIANA VESTA D - VESTA - 1

LINEA SICUREZZA FINESTRE PERSIANA VESTA D - VESTA - 1 LINEA SICUREZZA FINESTRE PERSIANA VESTA D - VESTA - 1 CARATTERISTICE TECNICE 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Telaio in lamiera zincata 20/10; Profilo ante in lamiera zincata 15/10 con cava per guarnizione antirumore;

Dettagli

1. Premessa. 2. Conferma di Vendita

1. Premessa. 2. Conferma di Vendita 1. Premessa 1.1. Le presenti condizioni generali si applicano a tutti i contratti stipulati tra Icma e l Acquirente. Eventuali deroghe saranno valide solo se concordate per iscritto tra le parti e saranno

Dettagli

Tabella 1 (Frequenze pianificate per le emittenti locali nella Regione Valle d Aosta)

Tabella 1 (Frequenze pianificate per le emittenti locali nella Regione Valle d Aosta) Tabella 1 Valle d Aosta) Valle d Aosta 2 L 22 1 3 L 23 4 L 24 7 L 32 8 L 34 2 12 L 42 15 L 46 1 Utilizzi compatibili con il multiplex di servizio pubblico della Rai in Piemonte 2 Risorsa destinata alle

Dettagli

GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA. 16 aprile 2014 Lametia.

GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA. 16 aprile 2014 Lametia. GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA 16 aprile 2014 Lametia www.ismea.it www.ismeaservizi.it AGENDA Il fondo di garanzia a prima richiesta Interventi ad abbattimento delle commissioni I numeri Criticità

Dettagli

NONOSTANTE GLI AUMENTI DELLE ADDIZIONALI IRPEF, CON IL TAGLIO PROMESSO DA RENZI, NEL 2014 VANTAGGI TRA 600 E EURO

NONOSTANTE GLI AUMENTI DELLE ADDIZIONALI IRPEF, CON IL TAGLIO PROMESSO DA RENZI, NEL 2014 VANTAGGI TRA 600 E EURO NONOSTANTE GLI AUMENTI DELLE ADDIZIONALI, CON IL TAGLIO PROMESSO DA RENZI, NEL 2014 VANTAGGI TRA 600 E 1.000 EURO Nonostante gli aumenti delle addizionali comunali e regionali Irpef riferiti al 2014, se

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 3244 del

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 3244 del Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Messaggio numero 3244 del 12-05-2015 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 12-05-2015

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SWK Utensilerie S.r.l. (ITALIA)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SWK Utensilerie S.r.l. (ITALIA) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SWK Utensilerie S.r.l. (ITALIA) 1. NORMATIVA CONTRATTUALE Le ordinazioni sono assunte da SWK Utensilerie S.r.l. (in seguito il Venditore ) alle condizioni sotto specificate

Dettagli

Scuola dell'infanzia. Scuola Primaria. Posti. Regione

Scuola dell'infanzia. Scuola Primaria. Posti. Regione Scuola dell'infanzia Abruzzo 30 Basilicata 37 Calabria 144 Campania 278 Emilia Romagna 54 Lazio 118 Liguria 16 Lombardia 88 Marche 35 Molise 11 Piemonte 47 Puglia 136 Sardegna 48 Sicilia 246 Toscana 82

Dettagli

BETA SMALL. LED Mini Street Light. ECOLUXION srl unipersonale Via Giardini 464/F MODENA - Italy Tel

BETA SMALL. LED Mini Street Light. ECOLUXION srl unipersonale Via Giardini 464/F MODENA - Italy Tel BETA SMALL LED Mini Street Light ECOLUXION srl unipersonale Via Giardini 464/F 41126 MODENA - Italy Tel. +39 0522 695571 - info@ecoluxion.it DESIGN STUDIATO PER DIVERSI USI Progettato per l illuminazione

Dettagli

Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit

Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit Conto Energia: il premio per la sostituzione di coperture in eternit Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa PROVINCIA ETERNIT FREE Roma, 30 settembre 2010 www.gse.it 2 Indice Il Gestore dei Servizi

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL PERIODO 1 GENNAIO 31 MARZO 2014 Ministero della Giustizia Dipartimento della organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione

Dettagli

Box 1 Elementi elettronici:

Box 1 Elementi elettronici: Listino prezzi 2016 Tutto il necessario per realizzare una installazione canalizzata con regolazione a zone e contenuto in due scatole pratiche da utilizzare e trasportare. Il Pack Easyzone è specificatamente

Dettagli

Padova 21 Ottobre 2016 Dott. Agr. Alberto BERGIANTI

Padova 21 Ottobre 2016 Dott. Agr. Alberto BERGIANTI UN PROGETTO IN ATTUAZIONE Padova 21 Ottobre 2016 Dott. Agr. Alberto BERGIANTI POPOLAZIONE CONTRIBUENTE I REDDITI MEDI Contributi minimi e massimi Roma, 25 ottobre 2010 4 CONTRIBUTI SOGGETTIVI MEDI PER

Dettagli