23-25 maggio PROGRAMMA COMPLETO FERRARA. Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "23-25 maggio 2012. www.accadueo.com PROGRAMMA COMPLETO FERRARA. Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto!"

Transcript

1 CONVEGNI 2O 2012 PROGRAMMA COMPLETO maggio 2012 FERRARA Quartiere Fieristico Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto! Inserisci ID e CONTROL CODE del biglietto invito allegato su Organizzata da: In collaborazione con:

2 SALA A 9:30-13:00 Convegno Ref Ricerche & Regione Emilia Romagna Investimenti e Servizio Idrico: Finanza Pubblica o Privata? 9:30 Registrazione Partecipanti 10:00 Saluti e apertura lavori. Simonetta Saliera, Vice Presidente Regione Emilia- Romagna; Carlo Dell Aringa, Presidente REF Ricerche 10:30 Tavola Rotonda Moderatori: Giuseppe Bortone, Direttore Generale Ambiente Difesa del Suolo e della Costa - Regione Emilia- Romagna; Andrea Zuppiroli, Struttura di Regolazione Economica e Monitoraggio dei Servizi Pubblici Ambientali - Regione Emilia-Romagna Interventi: Lorenzo Bardelli, Utilitatis; Donato Berardi, REF - Ricerche; Alberto Bernardini, Agenia; Laura Cavallo, MISE; Giordano Colarullo, Oxera - Ex OfWat; Giovanni Costigliola, BIIS - Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo; Domenico Ielo, Studio legale Bonelli Erede Pappalardo; Alessandro Mazzei, Direttore ATO2 Toscana; Antonio Massarutto, Università di Udine; Piero Rubino, Ministero dello Sviluppo Economico - UVAL; Carlo Scarpa, Università di Brescia, Roberto Zocchi, ACEA 12:30 Chiusura dei lavori. Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l Energia Elettrica e il Gas; Claudio De Vincenti, Sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico SALA B 10:00-13:00 Convegno Federutility Una nuova stagione di regolazione per il servizio idrico: esperienze e confronti Chairman: Roberto Bazzano, Presidente Federutility 10:00 Saluto ed introduzione. Simonetta Saliera, Vice Presidente Regione Emilia Romagna Profili economici e giuridici della regolazione nel Servizio Idrico Integrato in Italia. Il profilo economico. Antonio Massarutto, Università di Udine Il profilo giuridico. Tommaso Paparo, Consulente Legale Regolazione del Servizio Idrico in diverse realtà nazionali. Coordina: Federico Testa, Presidente Utilitatis. Intervengono: Francisco Nunes Correia, Instituto Superior Tecnico Lisbona (Portogallo); anna Frenkel, Legal Advisor, Israel Water Authority (Israele); Antonio Massarutto, Università di Udine (Italia); Mark Smith, Amministratore Delegato Water Research Centre (UK) Tavola Rotonda: quali dovrebbero essere gli obiettivi della regolazione del SII in Italia? Coordina: Graziano Cremonini, Confservizi Emilia Romagna. Intervengono: Maurizio Chiarini, ERA SpA Bologna; Paolo Romano, SMAT SpA Torino; Rosario Trefiletti, Presidente Feder-consumatori; Giorgio Pineschi, Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Conclusioni: Roberto Ravello, Coordinatore Commissione Ambiente ed Energia; Guido Bortoni, Presidente Autorità dell Energia Elettrica e del Gas 13:00 Termine dei lavori MATTINA SALA C 9:30-13:00 Convegno CSDU POLIMI & UNIBO La Progettazione E La Gestione Dei Sistemi Acquedottistici E Fognari 9:30 Registrazione Partecipanti 9:45 Saluti e introduzione al Workshop Gli algoritmi di ottimizzazione a supporto della gestione delle reti di distribuzione idrica. S. Artina, Università di Bologna La sostituzione del parco contatori in una rete urbana di distribuzione idrica mediante l ausilio di un indicatore composito. C.M. Fontanazza, G. La Loggia, V. Notaro e V. Puleo, Università degli Studi di Palermo Un modello di legame portata-pressione per l analisi PDA delle reti di distribuzione idrica. C. Ciaponi, L. Franchioli e E. Murari, Università degli Studi di Pavia Indicatori di efficienza energetica per i sistemi di acquedotto. C. Bragalli, Università di Bologna 11:20 Coffee Break 11:20 Applicazione combinata di tecnologie avanzate: telelettura dei contatori e controllo in remoto della pressione. M. Romei, D. Galeri e A. Ferretti, ASET Fano Tetti verdi e strutture di laminazione e infiltrazione per la riduzione dei deflussi meteorici urbani. A. Paoletti, G. Becciu e U. Sanfilippo, Politecnico di Milano 12:40 Discussione SALA D 10:30-13:00 Convegno OBAS TUBI srl Posa di condotte con tecniche senza scavo a spinta: Microtunneling e sistemi correlati. Tecnologie, vantaggi ed esperienze di utilizzo 10:30 Classificazione delle tecniche no dig a spinta: la Norma DWA-A 125E Pipe Jacking and related Techniques Le principali tecniche di Pipe Jacking: Spingitubo, Presso Trivella, Microtunnelling (Auger Boring Removal, Slurry Shield, Mix Shield, EPB Shield), Pilot System I sistemi di condotte in PRFV per posa senza scavo: caratteristiche, vantaggi e riferimenti normativi. Case istories: Collettore della Crescenza 1 lotto, Roma 2011; Centrale Idroelettrica di Lonato (Brescia) 2007; Gifu (Giappone) 2007; Progetto Czajca Varsavia 2010 Amedeo Rugen, Area Manager OBAS Tubi Srl; Riccardo Miotto, Project Manager PATO Srl SALA E 10:00-13:00 Convegno B.M. TECNOLOGIE INDUSTRIALI Il Monitoraggio Attivo delle Reti: la Gestione delle Perdite in Acquedotto, la Ricerca delle Acque Parassite ed il Controllo degli Sfioratori di Linea 10:00 Campagne di Misura per la Ricerca delle Acque Parassite: il caso dei bacini fognari afferenti ai depuratori di Campalto, Fusina, Cavallino, Lido, Chioggia, gestiti da V.E.R.I.T.A.S. Spa Venezia. Andrea Peschiuta e Alberto Bocus, V.E.R.I.T.A.S. SPA 11:00 Rilievo e Censimento Sfioratori di linea con relativo Monitoraggio delle Portate: il caso di AOB2 (Acque Ovest Bresciano 2) Brescia. Mauro Olivieri e Manuel Murgioni, AOB2 Acque Ovest Bresciano 2 11:30 Reti di Monitoraggio fisse e Validazione Dati misurati nelle reti fognarie. Gianluca Simion, Eco-center AG Spa 12:00 Gestione delle Perdite in Acquedotto attraverso la costruzione di Distretti Idrici Virtuali: i casi di ERA Rimini e Acquedotto Poiana - Cividale del Friuli (UD). Andrea Casadio, era SPA; Alessandro Patriarca, Acquedotto Poiana SPA SALA F 9:00-13:00 Convegno UNIVERSITÀ DI BOLOGNA IL FUTURO DEGLI STRUMENTI DI GESTIONE DELLE ACQUE: la ricerca italiana incontra la ricerca europea 9:00 Introduzione (indirizzi di saluto e apertura dei lavori) 9:15 La ricerca europea sull acqua come motore di sviluppo economico. La Joint Programming Initiative Water Challenges for a Changing World. Elena Giusta, ISPRA 9:30 European Innovation Partnership on Water Efficiency: Every drop counts. Antonio Lo PortoIrsa, Irsa 9:45 Il futuro dei mercati dell acqua in Italia. Il Progetto ERA-NETWater Cap &Trade. Davide Viaggi, Università di Bologna 10:00 Progetto EPI-WATER. Jaroslav Misiak, FEEM 10:15 ProgettiERA-NETIcarus e Water 2 Adapt. Lorenzo Carrera, FEEM 10:30 Break 11:00 Analisi costi/benefici nel progetto di riuso delle acque reflue depurate - Il caso di studio del depuratore di Ferrara. Paola Verlicchi, Mustafa Al Aukidy, Elena Zambello, Luigi Masotti e Giacomo Zanni, Università di Ferrara 11:15 Il problema del recupero del costo pieno e della valutazione delle misure. Giacomo Zanni, Università di Ferrara; Meri Raggi e Davide Viaggi, Università di Bologna 11:30 Problematiche economiche e giuridiche nello studio del risparmio idrico. Maurizio Prosperi, Università di Foggia 11:45 I progetti di ricerca ARPA Emilia Romagna. Vittorio Marletto e Lucio Botarelli, ARPA ER 12:00 Il Progetto GLOWASIS: Global Water Scarcity Information Service. Vincenzo Levizzani, CNR-ISAC 12:15 Iniziative UNIBO sul tema dell acqua. D. Viaggi e A. Di Sandro, Università di Bologna 12:30 Conclusione lavori SALA G 9:45-13:00 Convegno IUVA UV Disinfection in Drinking, Waste- and Reuse Water Applications: The Need for Validation and Bioassays. 9:45 Panoramica delle normative e delle procedure di omologazione internazionali relative agli impianti di disinfezione agli UV. Andreas Kolch, IUVA 10:30 Validazione degli impianti agli UV per la disinfezione dell'acqua potabile. Giuseppe Faretra, Wedeco 11:00 Dimensionamento preciso dei reattori agli UV validati per il riutilizzo delle acque di scarico in Italia. Stefano Salvatore e Domenico Santoro, Trojan 11:30 Pausa caffè 11:45 Nuovo impianto agli UV per la disinfezione delle acque di scarico municipali. Wiljan Coppens, Berson 12:15 Raggi UV e 2 O 2 come processo a efficienza di costi per l'ossidazione dei micro-inquinanti presenti nell'acqua potabile. Michael Kuhns e Domenico Santoro, Trojan 12:45 Pranzo SALA 9:30-11:00 REDI 9:30 Progettare Reti Fognarie con ALGOPIPE 3.0: il nuovo Software di REDI SALA 11:00-13:00 Watec.it 11:00 Utilizzazione di software e strumenti di misura per ottimizzare la gestione di un sistema fognario e ridurne i costi

3 SALA A 14:15-18:00 Convegno Federutility Il contributo del servizio idrico alpiano nazionale di efficenza energetica Chairman: Adolfo Spaziani, Direttore Generale Federutility 14:15 Introduzione a cura del Chairman Il contributo dell efficienza energetica nelle politiche europee e nazionali. Stefano Clò, Centro Studi RIE Bologna Ruolo della regolazione nell incentivazione dell efficienza energetica. Luigi Carbone, Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG) Un primo bilancio delle aziende di Federutility nella applicazione dei certificati bianchi. Fabio Santini, Federutility Certificati bianchi per il settore idrico: campi di applicazione e modalità attuative. Giuseppe Nigliaccio, ENEA Bologna Esempi operativi di efficientamento energetico nel servizio idrico integrato. Coordina: Renato Drusiani, Federutility. Intervengono: Claudio Artioli, ERA SpA Bologna; Claudio Ferrari, FederESCO; Giuseppe Bortone, Regione Emilia Romagna; Francesco Sperandini, ACEA SpA Roma Valutazioni conclusive: Claudio De Vincenti, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico; Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility 17:00 Termine dei lavori SALA B 14:00-18:00 Convegno ERA SPA E LABORATORIO TERRA&ACQUETEC Ricerca applicata alla gestione dell acqua 14:00 Introduzione al workshop. F. Sami, ERA SpA; A. De Battisti, LT&A 14:10 Sperimentazione di processi d ossidazione elettrochimica nei trattamenti di acque destinate al consumo umano. C. Anzalone, ERA SpA; A. De Battisti, M. Franchini, LT&A 14:45 Progetto di potenziamento del prelievo idrico presso la centrale di potabilizzazione di Pontelagoscuro: emungimento da subalveo tramite tecniche di tipo river bank filtration. F. Maffini, ERA SpA; P. Verlicchi, LT&A 15:20 Decontaminazione e dewatering di fanghi municipali per mezzo di un trattamento elettrochimico. E. Tamburini, A. De Battisti, LT&A 15:40 Coffee break 16:00 Utilizzo di sistemi di compressione d aria ad alta efficienza in impianti di depurazione della provincia di Modena: misure di rendimento ed esperienza gestionale. Graziano Vaccari, ERA SpA 16:20 Materiali polimerici termoplastici e termoindurenti in uso per il trasporto acqua potabile. M. Scoponi, LT&A 16:40 Sviluppo di sistemi per la gestione intelligente e il controllo automatico di impianti di depurazione. D. Giunchi, ERA SpA; L. Luccarini Enea, UTVALAMB IDR 17:00 Valutazione della sensibilità di un sistema di biomonitoraggio (mossel-monitor) presso l'impianto di potabilizzazione di Pontelagoscuro (FE). L. Giari, G. Castaldelli, LT&A; F. Vincenzi, LT&A; M. Mari, F. Maffini, ERA SpA; I. Graldi, ATO Ferrara 17:20 Considerazioni conclusive. F. Sami, ERA SpA; A. De Battisti, LT&A VETRINA DELL INNOVAZIONE POMERIGGIO SALA C 14:00-18:00 Convegno CSDU POLIMI & UNIBO La Progettazione E La Gestione Dei Sistemi Acquedottistici E Fognari 14:00 Riabilitazione e sostituzione delle condotte fognarie: un caso applicativo. R. Chirulli, Esperto in Tecnologie No-Dig Vasche a pioggia/volano, condotte fognarie di grandi dimensioni: soluzione dei problemi inerenti la loro pulizia. E. Dionisi, STEINARDT Ottimizzazione dei sistemi di sollevamento nelle reti idriche urbane. A. Mariani, Xylem Water Solutions Analisi e modellazione numerica di un impianto di trattamento acque reflue. M. Guidorzi, Gruppo ERA 15:20 Coffee Break 15:40 La stabilizzazione della portata negli impianti di trattamento acque reflue. C. Zonzin, ABB Lo sfruttamento energetico delle acque reflue urbane. M. Maglionico, S. Di Domenico e S. Cipolla, Università di Bologna Impatto inquinante di sistemi fognari complessi su piccoli corpi idrici ricettori. S. Todeschini e S. Papiri, Università degli Studi di Pavia, csdu 16:30 Discussione 17:00 Chiusura dei lavori SALA D 14:30-18:00 Convegno Acquainfo e Ref Ricerche Acqua: innovare comunicando. Tavola rotonda sui temi dell innovazione e della comunicazione nel settore idrico 14:30 Introduce e modera: Lucio Cinti, Autorità Friuli Venezia Giulia Intervengono: Giovanni Montresori, Acqualab; Donato Berardi, Ref Ricerche; Samir Traini, Ref Ricerche; Marco Pollastri, Centro Antartide; Massimo Canali, ATO Udine; Renato Villalta, Autorità di Bacino Regione FVG; Gianluca Spitella, Federutility; Raffaele Borrelli, Studio Torta; Maria Roberta Pasi, Ministero Sviluppo Economico; Gerardino Castaldi, Acquainfo SALA E 14:00-18:00 Convegno CENTRO DI INFORMAZIONE SUL PVC La sicurezza degli acquedotti in PVC 14:00 Introduzione al convegno. Marco Piana 14:30 Il mercato del PVC per acquedotti in Italia, Francia, USA. Paolo Arcelli, Plastic Consult 15:00 La garanzia della fornitura di acque potabili. Eugenio Bestetti, Istituto Italiano dei Plastici 15:30 I costi della posa: sistemi a confronto. Alessandro Marangoni, Althesys 16:00 La durata prestazionale delle condotte in PVC. Roberto Frassine, Politecnico di Milano, Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica Giulio Natta 16:30 Il riciclo e il rispetto dell ambiente. Marco Piana, PVC Forum Italia Centro di Informazione sul PVC 17:00 Conclusioni e dibattito. SALA F 14:15-18:00 LAB&LAB Le tecnologie appropriate 14:15 Diffusione della Conoscenza e Valorizzazione Best Practice nei Servizi Idrici Introduzione ai lavori. Alfonso Andretta, Labelab, Portale Acqualab 14:30 Il ruolo delle tecnologie appropriate nella gestione e valorizzazione della risorsa idrica. Alessandra Bonoli, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 15:00 Tetti verdi e altre tecnologie appropriate per l acqua. Casi di studio a New York e in Italia. Andrea Conte, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 15:30 Tecnologie Appropriate come strumento per la cooperazione internazionale. Caso Studio: Progetto di approvvigionamento idrico per comunità in aree desertiche. Chiara Proni, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 16:00 Tecnologie appropriate per il miglioramento della qualità dell'acqua potabile nei paesi a risorse limitate: alcune esperienze del CeTAmb". Sabrina Sorlini e Carlo Collivignarelli, DICATA, Facoltà di Ingegneria Università di Brescia 16:30 Best management practices per l invarianza idraulica e ambientale del territorio. Marco Maglionico, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 17:00 Altri interventi in attesa di conferma SALA G 13:45-18:00 Convegno IUVA UV Disinfection in Drinking, Waste- and Reuse Water Applications: The Need for Validation and Bioassays 13:45 Studio di un caso di combinazione di O3 e raggi UV per l'eliminazione degli interferenti endocrini nelle acque di scarico ospedaliere a Ferrara. Francesco Gradilone, Università di Bologna/Firenze 14:15 Nuovo progetto di reattore agli UV per la disinfezione degli sfioratori di superficie combinati. Wiljan Coppens, Berson 14:45 Dibattito 15:30 Conclusioni e aggiornamento della sessione SALA 14:00-16:00 Prominent 14:00 Riduzione fanghi - Stoccaggio e dosaggio peracetico in sicurezza - Controllo certificato del dosaggio SALA 16:00-18:00 Saint-Gobain PAM Italia SpA 16:00 Saint-Gobain PAM Italia: Il Know how Made in Trentino a spasso per il mondo Accadueo intende proporsi quale palcoscenico dedicato a valorizzare l innovazione tecnologica e quindi offrire spunti di aggiornamento tecnico-scientifico a disposizione degli operatori del settore. La Guida alle Novità sarà affiancata dalla mostra denominata Vetrina dell Innovazione dedicata ad una selezione delle novità presentate dalle aziende produttrici di componenti e apparecchiature e costituirà il risultato finale di un percorso di selezione delle novità, invenzioni o innovazione funzionali nei campi delle applicazioni software/servizi, nelle condotte, nelle pompe/macchinari/impiantistica e nella strumentazione, curato da una speciale commissione tecnico scientifica di esperti delle aziende di gestione dei servizi idrici.

4 SALA A 9:30-13:00 CSSI - CENTRO STUDIO SISTEMI IDRICI Le reti acquedottistiche e di drenaggio: progettazione, manutenzione e sostenibilità alla luce degli aspetti economico-normativi 9:30 Registrazione alla giornata di studio. 10:00 PAT optimal design per il recupero energetico nelle reti idriche urbane. O. Fecarotta, L. Antipodi, A. Carravetta Strategie per il recupero energetico nei sistemi acquedottistici. M. Giugni, Fontana, Portolano Ottimizzazione della gestione di un acquedotto in ambiente montano: il caso di Folgaria (TN). A. Antonello, P. Bertola, A. Bosoni, S. Franceschi, D. Righetti, M. Rigetti Sulla possibilità di risparmio energetico in sistemi acquedottistici di rilevanti dimensioni. E. Giorgetti, S. Mambretti, E. Orsi Analisi del rischio associato alle scelte strategiche di gestione delle reti idriche urbane in presenza di obiettivi di sostenibilità. V. Di Federico, R. Ugarelli, T. Liserra Il monitoraggio satellitare: una soluzione per la sicurezza degli impianti idrici. G. de Marinis, A. Leopardi, C. D Elia, S. Ruscino, G. Martino, A. Nardecchia 11:30 Coffee break 12:00 Analisi idraulica dell efficienza di funzionamento di una rete di drenaggio urbano. R Ermini, R. Ataoui, A. Sole Progetto e verifica delle trincee di drenaggio. E. Creaco, M. Franchini Una tecnica per il posizionamento e il dimensionamento di vasche volano a servizio di reti urbane di drenaggio. L. Cimorelli, C. Covelli, L. Cozzolino, A. Palumbo, C. Lucherino, D. Pianese Assegnazione delle risorse idriche in condizioni di criticità nei sistemi di approvvigionamento multi-settoriale. G. M. Sechi, R. Zucca 13:00 Pausa pranzo SALA B 9:20-13:00 NRW in the Balkans: Regulation & case studies Chairman: Jure Kovac 9:20 Changes in Water Loss Management in Western Balkan Region. Jurica Kovac (RV) 9:40 Inter-municipal activities in water loss management in SE Europe. Aleksandar Krstic (SRB); Jurica Kovac 10:00 Water loss management in Novi Sad, Serbia - case study. Zlatko Arvaji (SRB); Ikonija Karadzic 10:20 Case stydies regarding nrw management carried out in the city of Skopje, Macedonia. Bojan Ristovski (MKD) 10:40 Developing a metering needs assessment and program to channel and supports Reducing Non-Revenue Water in Albania. Enkelejda Gjinali (ALB); Vilma Biboli; ermann Plumm 11:00 Coffee break - free time at exhibition Technologies for Active Leakage Control Chairman: Malcom Farley 11:40 Innovation in Technology for Monitoring, Detecting and Repairing Leaks. Malcolm Farley (GBR) 12:00 Acoustic Methods for Determining Remaining Pipe Wall Thickness in Asbestos Cement, and Ferrous Pipes. Marc Bracken (USA); Dave Johnston 12:20 Leak Localization by Active Acoustic Principles. Gösta Lange (SWE) 12:40 Innovative network monitoring technologies to support the never- ending task of water loss management. Joerg Koelbl (AUT); Peter Martinek 13:00 Lunch break - free time at exhibition MATTINA SALA C 9:20-13:00 Metering Technologies Chairman: Alex Rizzo 9:20 Free Workshop by Itron 9:40 Free Workshop by Maddalena 10:00 Free Workshop by ARI 10:20 Free Workshop by Isoil 10:40 Free Workshop by Sensus 11:00 Break - free time at exhibition Innovative NRW Technologies & Methodologies Chairman: Tim Waldron 11:40 Free Workshop by i2o 12:00 Free Workshop by Miya 12:20 Free Workshop by Rubinetterie Bresciane 12:40 Free Workshop by Cimberio 13:00 Break - free time at exhibition SALA D 9:30-13:00 Convegno FAST SPA Metodi, tecnologie e soluzioni al servizio del risparmio idrico nelle reti di distribuzione Coordinatore: Ing. Emilio Benati, Presidente di Fast SpA 9:30 Registrazione dei partecipanti. 10:00 Riduzione delle dispersioni. Panoramica dei problemi e soluzioni possibili. Francesco Calza, Resp. Reparto Ricerca Perdite Idriche di Iren Emilia 10:30 Distrettualizzazione delle reti e gestione delle pressioni. Giorgio Marano, Esperto per interventi di ricerca perdite e gestione controllata delle pressioni 11:15 Coffee break 11:45 Sistemi di telecontrollo a supporto del risparmio idrico. Il monitoraggio permanente come strumento di prevenzione e soluzione delle emergenze. Emilio Benati, Presidente di Fast SpA 12:30 Domande ed approfondimenti. Conclusioni. SALA E 9:20-13:00 Convegno ALTESYS PERCE INVESTIRE NELL ACQUA? Come sostenere lo sviluppo, gli investimenti e l innovazione 9:20 Registrazione. 9:30 Perché investire nell'acqua. Quali benefici per l'italia? Alessandro Marangoni, Althesys 10:00 Il quadro italiano, tra luci e ombre. Lorenzo Bardelli, Utilitatis 10:20 Una strategia nazionale per le water utilities. Renato Drusiani, Federutility 10:40 Investire in qualità e innovazione, il contributo dell'industria. Carlo Ciotti, PlasticsEurope 11:00 Investimenti: cosa serve alle imprese? Ne discutono: Massimiliano Bianco, AQP; Michele Falcone, Cap olding; Maurizio Chiarini, era; Stefano Cetti, MM; Erasmo D'Angelis, Publiacqua; Armando Quazzo, Smat Torino SALA F 9:30-13:00 Convegno BERMAD Soluzioni avanzate per protezioni di linee e reti di distribuzione 9:30 Registrazione partecipanti e Caffè di benvenuto. 10:00 Ringraziamenti e saluti. Michele Suzzi, Country Manager, Bermad Management 10:15 Aria nelle condotte: Problematiche e soluzioni proposte da Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 11:00 Presentazione Nuova Linea Sfiati Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 11:30 Pausa: Aperitivo 12:00 Analisi Sovrapressioni: Software Bermad AIR - Bermad Sizing Verifica reti in pressione. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 12:30 Stazioni di Sollevamento: Soluzioni Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 12:50 Discussione Aperta SALA G 9:30-13:00 Convegno Federutility in collaborazione con ACISM (associato ANIMA) Quali tendenze nella misurazione del consumo di acqua Chairman: Renato Drusiani, Federutility 9:30 Panorama tecnologico: cosa c è e cosa ci sarà nella misura dell acqua. Furio Cascetta, Seconda Università di Napoli Verso il Regolamento MID per i misuratori dell acqua. Paolo Francisci, Ministero dello Sviluppo Economico Il ruolo dei produttori di tecnologie. Roberto Cattaneo, ACISM (associato ANIMA) Indicazioni da una pluriennale esperienza di verifica sul campo. Lucio Zotti, Ufficio metrico, Camera di Commercio Asti 10:45 Tavola rotonda: ruolo degli operatori nella misurazione dell acqua. Coordina: Andrea Bossola, ACEA Spa Roma Intervengono: Ugo Pagani, A2A; Gianfredi Mazzolani, AQP; Enrico Altran, ACEGAS-APS Trieste; Sandro Marcon, ACISM (ANIMA) Valutazioni conclusive. Gaia Checcucci, Vice Presidente Federutility; Maurizio Brancaleoni, VicePresidente ANIMA 12:30 Termine dei lavori SALA 9:30-13:00 Convegno CIACCAQUATTRO Evoluzione del mercato del gas, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Sessione 1 Regolazione e gare: come cambia la distribuzione del gas. Moderatore: Giovanni Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 9:30 Introduzione. Normativa comunitaria, regolazione e mercato: la distribuzione gas ad una svolta. G. Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 9:50 Gare gas, realtà e prospettive. Ing. Santini, Direttore Mercato Federutility 10:10 Ambiti e stazioni appaltanti, come si organizza la gara. Relatore istituzionale da confermare (ANCI o MSE) 10:30 Valutazione economica degli assets. Ing. Sechi, Terni reti Srl; Ing. Barbesino, Energy Advisors Srl 11:00 Aspetti e problematiche di natura normativa nelle gare d ambito. Avv. Curti, Radice & Cereda 11:20 Discussione e chiusura sessione Sessione 2 Soluzioni pratiche e funzionali a supporto delle imprese di distribuzione sui requisiti della delibera ARG/GAS 155/08. 11:30 Inquadramento normativo relativo al tema dei misuratori di gas in adempimento ai requisiti della delibera ARG/GAS 155/08. Gilberto Serafini, Istituto Giordano 11:50 Adempimenti relativi alla metrologia legale in applicazione della Delibera ARG/gas 155/08. Rita Penna, Resp. della U.O. Metrologia Legale u

5 12:10 La Nuvola Italiana per il servizio di Tele-gestione del Gas. Francesca Mondello, Telecom Italia 12:30 Smart Meter Gas - La soluzione integrata e centralizzata SAC per la telegestione delle reti GAS. Fast Spa 12:50 Soluzioni impiantistiche e infrastrutturali rispetto ai lavori da realizzare sulla rete e alla funzionalità a livello di sistema della tele lettura. Francesco Graffiedi, Gruppo ERA 13:10 L esperienza di Iren Emilia nella gestione del sistema di telelettura gas. Tommaso Poncemi, Iren Emilia, Operazioni Esterne e Metering 13:30 Discussione e chiusura sessione SALA A 14:00-18:00 CSSI - CENTRO STUDIO SISTEMI IDRICI Le reti acquedottistiche e di drenaggio: progettazione, manutenzione e sostenibilità alla luce degli aspetti economico-normativi 14:00 Considerazioni sui consumi idrici in alcuni centri della Puglia Meridionale. A.F. Piccinni, G. Balacco, A. Carbonara, S. Spagnolo La nuova rete antincendio del centro storico di Venezia. P. Salandin, G. Darvini, A. Gaburro, C. Santaterra Uno strumento innovativo di analisi avanzata delle reti idrauliche. L. Berardi, D. Laucelli, O. Giustolisi Individuazione dei settori idrici isolati di una rete idrica di distribuzione con una metodologia basata sulla teoria dei grafi. A. Di Nardo, M. Di Natale, G. F. Santonastaso Analisi di metodologie per l individuazione di punti di misura in reti idriche. P. Veltri, A. Fiorini Morosini, M.C. Gigliotti, F. Costanzo Adeguamento ottimale di un tratto di una rete idrica sulla base dell entropia netta. B. Rejtano, S. Boccafoschi 15:30 Coffee break 16:00 Strumenti di supporto alle decisoni per la pianificazione e la gestione dell approvvigionamneto primario. C. Arena, C. A. Fortunato, M.R. Mazzola Localizzazione e stima di ostruzioni in condotte in pressione. S. Meniconi, B. Brunone, M. Ferrante, C. Massari Una ricerca sperimentale sulla relazione pressioni/perdite idriche per differenti tipologie di condotte. F. De Paola, M. Giugni, K. Van Zyl Applicazione di tecniche di analisi bayesiana per la valutazione dell efficienza di un sistema idraulico in pressione. R. Guercio, L. Rubeo 17:00 Discussione e chiusura dei lavori. SALA B 14:00-18:00 NRW Management International Experiences Chairman: B. Charalambous 14:00 Water Balance - From the Desktop to the Field. B. Charalambous (GBR); S. amilton 14:20 District Water Audits. Elio F. Arniella (USA) 14:40 Leakage Reduction through the Application of Advanced Pressure Management Techniques. Sofia Kanellopoulou (GRC); B. Charalambous 15:00 Performance Based Contract for a comprehensive nonrevenue water reduction project - Contract Model and Results.. Chisca (BRA); L.E. Suman; K.C.O Arikawa 15:20 Regulation of water service and efficient use of water. Renato Drusiani (ITA), Marco Gatta 15:40 Coffee break - free time at exhibition NRW Management International Experiences Chairman: O. Giustolisi 16:10 The hidden costs of resorting to intermittent supplies. B. Charalambous (CYP) 16:30 Active pressure management in a touristic costal area: Riccione (Italy) case study. Martinini Pierpaolo (ITA), Andrea Casadio 16:50 Coaching: An emerging need in Water Loss Management. Jurica Kovac (RV), B. Charalambous u POMERIGGIO 17:10 Development of NRW management strategies in AQP and evolution of the approach in implementation and management of distribution system rehabilitation projects. C. Bellantuono (ITA), A. Carbonara, S. Spagnuolo, T. Trimigliozzi SALA C 14:00-18:00 NRW Software Tools & Active Leakage Control Chairman: Malcolm Farley 14:00 Free Workshop by Bentley 14:20 Free Workshop by ILMSS / Marco Fantozzi 14:40 Free Workshop by Martinek 15:00 Free Workshop by Bimatik 15:20 Free Workshop by Seba 15:40 Break - free time at exhibition Communication, SCADA & Energy Chairman: Francesco Bosco 16:10 Free Workshop by IWC / Telecom 16:30 Free Workshop by Telecom 16:50 Free Workshop by Galcon 17:10 Free Workshop by ABB SALA D 14:00-18:00 Convegno IiP Il contributo dei Marchi di qualità alla sostenibilità ambientale e risparmio idrico 14:10 Registrazione partecipanti 14:30 Introduzione: Il ruolo della certificazione di prodotto ed i marchi di conformità per lo sviluppo sostenibile - IIP Srl. Mauro La Ciacera, IIP srl 15:00 La valutazione del ciclo di vita e l impatto ambientale delle condotte in PVC. Marco Piana, PVC Forum Italia; Eliana Perucca, PVC Forum Italia 15:30 Sviluppo normativo - aggiornamento sul progetto PE 100 RC. Eugenio Bestetti, IIP Srl 16:00 Il Libro Bianco sulle tubazioni in polietilene. Marino Lamperti, Federazione Gomma Plastica (Area Tecnico Scientifica), Resp. Scientifico IPPR 16:30 Conclusioni SALA E 14:00-18:00 Convegno CAPRARI SPA E.R.P. Energy Related Products Il nuovo Regolamento europeo sulla classificazione energetica delle pompe 14:00 Registrazione partecipanti e brindisi di benvenuto. Relatori: Lauro Antipodi, Direttore Ricerca e Sviluppo Caprari Spa; Massimiliano Palaia, Energy Specialist Caprari Spa 14:30 Quadro normativo del regolamento E.R.P. sull efficienza delle pompe 15:00 Applicazione pratica. Tempistica attuativa del regolamento E.R.P 16:00 Coffee break 16:30 Indice M.E.I. (rendimento minimo pompe) cos è e formule di calcolo. 17:00 Ricadute positive per gli utilizzatori di pompe con l entrata in vigore dell E.R.P. 17:15 Discussione e chiusura lavori SALA F 13:45-18:00 Convegno IATT Trenchless Technology - Short Course 13:45 Registrazione 14:15 Introduzione al Corso. Paolo Trombetti 14:40 Trivellazioni Guidate. Feliciano Esposto, Alessandro Olcese 15:20 Gestione e Riutilizzo dei Servizi Interrati. Carlo Torre 15:40 Tecnologie Associate. Paola Finocchi 16:00 Case istory Le Aziende raccontano: Liners 3D e UVS per applicazioni di relining sempre più performanti. Marco Braga, Geovision I sistemi di condotte in PRFV per la posa con tecniche di Pipe Jacking: i progetti Czajca (Varsavia 2010) e Fusina (Venezia 2010). Amedeo Rugen, obas Tubi Relining per risanamenti in genere. Stefano Mazzola, Risanamento Fognature Polietileni innovativi per le Tecnologie Trenchless. Carlo Lesca, Borealis; Fabio Vicentini, Pratoverde Esperienze nella posa di condotte fognarie mediante microtunnelling. Marco Salvi, Società del Gres; Vincenzo d Angelo, Società del Gres SALA G 14:15-18:00 Convegno Federutility - ANCI - FOCSIV Politiche ed azioni per l acqua nei paesi in via di sviluppo Chairman: Gaia Checcucci, Vice Presidente Federutility 14:15 Introduzione a cura del Chairman Esperienze e testimonianze: Alessandro Ramazzotti, CAP olding SpA Milano; Simona Mori, MLFM - Movimento per la lotta contro la fame nel mondo; Peter Bayuku Konteh, Governatore del distretto Koinadugu Sierra Leone Una proposta operativa per sostenere gli interventi in campo idrico. Mauro Perini, Water Right Foundation 15:45 Tavola rotonda: uno sforzo congiunto per raggiungere i Millenium Goals Coordina: Roberto Sacchetti, Presidente Commissione Acqua Federutility Intervengono: Simonetta Paganini, Cooperazione Decentrata ANCI; Rossella Monti, Direttore ydroaid; Jean Leonard Touadi, Deputato Commissione Esteri Camera; Riccardo Migliori, Deputato Commissione Esteri Camera Valutazioni conclusive: Pier Luigi Gentile, Ministero degli Affari Esteri; Osvaldo Napoli, Delegato ANCI per le Relazioni Internazionali; Gianfranco Cattai, Presidente di FOCSIV; Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility 17:00 Termine dei lavori SALA 14:30-18:00 Convegno CIACCAQUATTRO Evoluzione del mercato del gas, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Sessione 3 Biometano: un opportunità per il sistema energetico nazionale. Moderatore: Giovanni Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 14:30 Dal Biogas al Biometano: Purificazione e Upgrading del Biogas in biometano. F. Bauzone - Fornovo Gas Srl 14:50 Il biometano italiano: il potenziale da matrici agricole e lo stato della normativa. S. Bozzetto, Consorzio Italiano Biogas 15:10 La valorizzazione della FORSU per la produzione di biometano. Giorgio Ghiringhelli, ARS ambiente srl 15:30 Le opportunità del biometano per l autotrazione e gli usi agricoli. Antonio Fuganti, Centro Ricerche FIAT (CRF), Trento 15:50 Fattibilità tecnico-economica di un impianto di digestione con produzione di biometano. Silvia Silvestri, Fondaz. Edmund Mach (FEM), San Michele all Adige (TN) 16:30 Discussione e chiusura sessione

6 SALA A 9:15-13:00 Convegno ANIE/ASSOAUTOMAZIONE Telecontrollo e Automazione per le reti idriche: contenere le perdite e migliorare l efficienza Chairman: Stefano Marsili-Libelli, Università di Firenze 9:15 Registrazione Partecipanti. 9:30 Saluto di benvenuto. Antonio De Bellis, Presidente Gruppo Telecontrollo, Supervisione e Automazione delle Reti di AssoAutomazione/ANIE 9:45 AquaMaster 3. Misura della portata affidabile, ecocompatibile ed efficiente. Giorgio Brianza, ABB Spa Process Automation Division 10:00 Il sistema di telecontrollo ed automazione di ASP Spa di Asti: un caso di gestione orientata all efficienza. Marco Del Panta, A.T.I. Srl 10:15 Telecontrollo ed efficienza della rete idrica: la determinazione delle dispersioni tramite l analisi automatica dei dati raccolti di sistemi di supervisione. Corrado Calvi, Calvi Sistemi; Andrea Mesturini, Consorzio Comuni Acquedotto Monferrato 10:30 Irrigazione sostenibile: come ridurre le perdite e aumentare l efficienza. Giuliano Ceseri, I.D.& A. Srl 10:45 Telecontrollo per la gestione ottimale del Ciclo Idrico Integrato: applicazione al C.A.D.F. Roland Crambert, Lacroix Sofrel; Carlo Bariani, C.A.D.F. Spa 11:00 Dibattito. 11:15 Coffee break 11:45 Ammodernamento dei quadri di potenza di stazioni di pompaggio in una logica di miglioramento dell efficienza energetica. Il caso della multiutility Acegas-APS per la rete idrica di Trieste. Marco Viganò, Omron Electronics; Mauro Zoglia, IGP; Fabio Fontanot, Acegas-APS 12:00 L utilizzo del protocollo standard IEC via GPRS su reti VPN, come risposta alle esigenze di telecontrollo nel settore idrico. Vittorio Agostinelli, Panasonic Electric Works Italia Srl 12:15 Aumento dell efficienza attraverso un potenziamento della tecnologia in periferia: una RTU con la potenza di un PLC Web enabled. Marco Gussoni, Saia-Burgess Controls Italia Srl 12:30 Aumentare l efficienza e ridurre le perdite proteggendo la strumentazione. Simone Merlotti, Weidmüller Srl 12:45 Il controllo e la gestione delle reti idriche attraverso il WEB. Domenico Dellarole, Wit Italia Srl 13:00 Dibattito e chiusura lavori. 13:15 Lunch SALA B 9:20-13:00 Apparent Losses 1 Chairman: Alex Rizzo 9:20 The Impact of air penetration due to leaks repair on water metering. Mordecai Feldman (ISR) 9:40 Statistical sampling of water uses for leakage assessment via water budget. A.Fortunato (ITA); C.Arena; M.R. Mazzola 10:00 Reduction of Apparent Losses Using AMR (Automatic Meter-Reading) System with UFR (Unmeasured-Flow Reducer) - tanur Case Study. Sharon Yaniv (ISR) 10:20 Study on Apparent losses at the Water Services Corporation Malta. Stefan Riolo (MLT); Ronald Pace 10:40 Apparent Losses: Basically, a Utility Management Issue. M.E. Vermersch (FRA); A.G. Rizzo; E.. Johnson 11:00 Coffee break - free time at exhibition u MATTINA Apparent Losses 2 Chairman: Gabriele Freni 11:40 A mathematical model to evaluate apparent losses due to water meter under registration in a urban distribution network. C.M. Fontanazza (ITA); G. Freni; G. La Loggia; V. Notaro; V. Puleo 12:00 Prediction of water saving through pressure reduction. S. Kara (TUR); I.E. Karadirek; A. Muhammetoglu;. Muhammetoglu 12:20 Losses, metering and save energy. Francesco Albasser (ITA); Federico Aita 12:40 Sectorization (DMA) and Automatic Meter Reading (AMR) in Arezzo s network. Mirco Bernardini (ITA); Michele Lodovichi SALA C 9:20-13:00 Breaks & Modelling Chairman: Marco Franchini 9:20 Causes analysis of PE pipes breakages and consequent improvement plans: results of a constructive partnership between era, Politecnico di Milano and LyondellBasell. C. Anzalone (ITA); D. Gadani; D. Nascetti; R. Frassine; P. Coldani; R. de Palo 9:40 Modelling application to water networks management system: Enìa Reggio Emilia - Iren Group. Paolo Boiardi (ITA) 10:00 idden leakage. Detection criteria. F. Ravelli (ITA); F. Zanolla 10:20 Predicting pipe failure in water distribution networks using extended particle swarm optimisation. E. Makaya (ZWE); P. Bhunu Claver 10:40 Polyethilene pipes weird bursts: from the problem to the solution. P. Torre (ITA), N. Fontani 11:00 Coffee break - free time at exhibition Investments in Water Industry in Italy after referendum 11:40 Free Round Table on Investments in Water Industry in Italy after referendum. Tavola rotonda gratuita sugli Investmenti nell Industria dell acqua in Italia dopo il referendum. held by Jindal Saw Italia Spa 13:00 Break - free time at exhibition SALA D 9:20-13:00 Innovative Technologies Chairman: Stuart Trow 9:20 Free Workshop by Lacroix 09:40 Free Workshop by Grundfos 10:00 Free Workshop by Enolgas 10:20 Free Workshop by Sabic 10:40 Free Workshop by Plasson 11:00 Break - free time at exhibition WOP-SEE meeting & RoundTable Chairman: Aleksandar Krstic 11:40 WOP-SEE meeting & Round Table. WOPs for Water Loss Reduction: how to improve learning process by joining utilities in action SALA E 9:30-11:00 KSB 9:30 L importanza del risparmio energetico nella gestione delle acque e negli impianti di biogas SALA E 11:00-13:00 Schneider Electric 11:00 Sistemi e Tecnologie per il Telecontrollo delle reti di distribuzione Acqua e Gas SALA F 10:30-13:00 Convegno NICOLL SPA La gestione, il trattamento ed il riciclo delle acque meteoriche: normative, progettazione e soluzioni. 10:30 Scenario internazionale, normative e trend nel trattamento e recupero delle acque meteoriche. Manuel Zuccolotto, Resp. Marketing Div. Environment & Building Nicoll SpA Trattamenti primari delle acque di prima pioggia. Sistemi modulari per accumulo, infiltrazione e riutilizzo. Presentazione sistemi Waterloc, Disoleatori & Kenadrain. Luca Tesser, Resp. Vendite Div. Environment Nicoll SpA Sistemi per il recupero delle acque piovane riutilizzate per l irrigazione e il giardinaggio e per gli usi non potabili: privati, pubblici, industriali. Introduzione, quadro normativo e applicazioni. Manuel Zuccolotto, Resp. Marketing Div. Environment & Building Nicoll SpA Case histories & supporto progettazione. Luca Tesser, Resp. Vendite Div.Environment Nicoll SpA SALA G 9:40-13:00 Convegno UIDA (associata ANIMA) in collaborazione con Federutility Dissipatori di rifiuti alimentari: opportunità o problema? Chairman: Alessandro Durante, Direttore Comunicazione, Marketing e Ufficio Studi ANIMA 9:40 Saluto ed introduzione. Giorgio Pineschi, Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare L esperienza della città di Chieri nell impiego dei dissipatori. Eugenio Lorenzi, SMAT Torino I dissipatori dei rifiuti alimentari: Chieri come paradigma italiano applicabile. Barriere tecniche e non. Piero Rusconi, Vice Presidente UIDA/DRA (associata ANIMA) 11:00 L esperienza svedese nell impiego di dissipatori. Surahammars Kommunalteknik AB 11:20 Spazio di discussione 11:30 Valutazioni conclusive. Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility; Giuliana Ferrofino, Vice Presidente ANIMA; Roberto Tortoli, Vice Presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati 12:00 Termine dei lavori SALA 11:00-13:00 F.IMM Srl 11:00 Telelettura dei contatori e risparmio energetico: progetto pilota autosostenibile

7 SALA A 14:00-17:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting Chairman: Tim Waldron 14:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting 15:40 Coffee break - free time at exhibition IWA Water Loss Specialist Group Meeting Chairman: Tim Waldron 16:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting 17:20 Final remarks and Conclusions in Room B DELEGAZIONI STRANIERE L importante programma di promozione delle missioni commerciali straniere costituisce uno dei punti di forza della manifestazione; favorire il confronto delle aziende espositrici con i rappresentanti di diversi governi internazionali e realtà commerciali operanti nelle aree geografiche strategiche per il settore rappresenta la motivazione principale di quest importante iniziativa. Kazakistan, Azerbaijian e Kurdistan iracheno sono i Paesi selezionati per quest edizione, grazie al co-finanziamento ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, Agenzia ICE e Regione Emilia-Romagna. Saranno inoltre presenti delegazioni da Turchia, Israele, Giordania, Marocco ed Algeria, grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna. ACCADUEO promuoverà i contatti tra le aziende espositrici e le delegazioni straniere attraverso la pianificazione di incontri one-to-one. Con il supporto di: SALA B 14:00-18:00 Modelling Pressure Leakage and Demand Chairman: Marco Ferrante 14:00 Combining hydraulic modelling and district meter area s management to plan leakage reduction activities in the water supply system of province of Ferrara. Francesco Ruggeri (ITA); Riccardo Resca; Alessio Benini; Poli Daniele 14:20 Comparison between dynamic and steady-state models for evaluating the real and apparent water losses. M. De Marchis (ITA); C.M. Fontanazza; G. Freni; V. Notaro, V. Puleo 14:40 Determining leakage by analysing demand changes over time. Peter van Thienen (NLD); Ilse Pieterse-Quirijns, Jan Vreeburg; Karel Vangeel; Zoran Kapelan 15:00 Detecting pipe bursts by monitoring water demand. M. Bakker (NLD); J..G. Vreeburg; M. Van der Roer; V. Sperber 15:20 Management of the pressures: a new valve and the phenomenon of reduction of breakage installments. F. Dell Orfano (ITA); V. Esposito; F. Monaco, G. Pulci Doria 15:40 Coffee break - free time at exhibition ydraulics & Modelling Chairman: Jo Parker 16:00 Economic Level of Leakage Modelling in the UK. Stuart Trow (GBR) 16:20 Frequency pressure regulation in water supply systems. alkijevic (RV); Zivko Vukovic; Drazen Vouk u POMERIGGIO 16:40 Management of change Coping with Non-Revenue Water in a Georgian water utility. M. Konatar (DEU); M. itzel 17:00 Assessment of the energy impact of water loss. C. Lenzi (ITA); C. Bragalli; S. Artina 17:20 Final remarks and Conclusions SALA C 14:00-18:00 Leak Detection & Modelling Chairman: S. Meniconi 14:00 Determination of the Leakage Exponent (N1) in the Pressure-Leakage Power Relationship and the our-day Factor (DF) using Selected ZMAs in the Saltpond Water Distribution System in Ghana. P. K. Amoatey (DEU);. Steinmetz; R. Minke 14:20 Effect of Pressure Management on Reduction of Water Transmission Lines Breaks (A case study, water transmission line in Sejzy, Iran). A.S. Mollabashi (IRN); E. Shafiey Dastgerdi; M.R. Jalili Ghazizadeh 14:40 Lead joint socket rehabilitation of grey cast iron pipes in drinking water supply systems. C. Schoberleitner (AUT); V.-M. Archodoulaki; T. Koch; S. Lüftl; M. Vincze; Luis A. Mateos; M. Werderitsch; G. Kuschnig 15:00 Practical validation of an innovative method for the detection of leaks in buried pipes. A. Cataldo (ITA); G. Cannazza; E. De Benedetto; M. Miraglia; D. Ancora; N. Giaquinto 15:20 What do we know about Real Losses on Transmission Mains. K. Laven (CAN); A. Lambert; D. Johnston 15:40 Coffee break - free time at exhibition NRW & Modelling Chairman: B. Charalambous 16:00 Non-Invasive Non-Revenue Water Reduction using Analytics and Optimization. S. Wasserkrug (ISR); S. Van Den eever; E. Israeli; S. Zelty; A. Zadorojniy; B. Eck; M. Mevissen 16:20 Detailed analyses of water loss management processes in support of network asset management. J. Koelbl (AUT);. Theuretzbacher-Fritz 16:40 Economical design of DMAS-methodology and algorithms. A. Anton (ROM); D. Cornea 17:00 Final Design and Construction Interim Results of Taebaek Region Water Distribution System Rebuilding Project in Korea. K W Kwon (KOR); G B Kang; W R Wi; S J Park; B N Kim; R Lee 17:20 Final remarks and Conclusions in Room B SALA D 14:00-18:00 Convegno ID&A Architetture aperte per moderni sistemi di telecontrollo 14:00 Sistemi di Telecontrollo aperti: l approccio di ID&A. G. Ceseri, Direttore Marketing ID&A 14:20 Il Telecontrollo: strumento per aumentare l efficienza e l efficacia aziendale, l esperienza era. F. Sami, Direttore Servizi Tecnici Operations - era 14:40 Il Telecontrollo di Brianza Acque: un sistema aperto al servizio dello sviluppo del territorio. L. Mancuso, Resp. Telecontrollo - Brianza Acque 15:30 Tavola rotonda sui trend dei moderni sistemi di Telecontrollo. Moderatore: Giuliano Ceseri Intervengono: E. Facchinelli, Resp. Telecontrollo Acquedotto del Fiora; M. Lauro, Resp. Telecontrollo A2A; D. Lombardi, Resp. Telecontrollo - era; L. Mancuso, Resp.Telecontrollo Brianza Acque; U. Mazzetti, ICT Manager Romagna Acque; S. Sciutto, Resp. Tecnico Impianti Gruppo Veolia; M. Gussoni, Key Account Manager SAIA Burgess; B.Staufer, Sales Manager ETM Siemens; P. Talento, Presidente ID&A SALA E 14:00-16:00 Schneider Electric 14:00 Telecontrollo ed Automazione per le reti Idriche SALA E 16:00-18:00 Plasson Italia 16:00 Protezione idraulica ed efficienza energetica di linee in pressione SALA F 14:15-18:00 Convegno AIS -ASSOCIAZIONE ITALIANA STRUMENTISTI DELEGAZIONE ZONALE DELLA LIGURIA Le analisi chimiche on line nelle acque e liquidi industriali: nuove strumentazioni per il monitoraggio in continuo 14:15 Registrazione dei partecipanti. 14:30 Saluto ai partecipanti da parte dell AIS. Introduzione e presentazione della Giornata di studio. Analisi chimiche on line nelle acque e nei liquidi industriali, secondo le norme europee. Nuova strumentazione con varie metodiche analitiche alcune innovative per le analisi degli impianti di depurazione, degli scarichi, nelle acque superficiali e potabili e che consentono una rapidità di risposta e minima manutenzione. Maurizio Chioetto Strumentazione di nuova generazione per il campionamento delle acque con campionatori fissi refrigerati con sistema di prelievo con pompa a vuoto e autosvuotanti oppure con pompa peristatica e campionatori portatili. Christian Gatti Applicazione di strumenti analitici ad elevata affidabilità (derivanti da applicazioni industriali) a reti di acqua potabile, di caldaia e impianti di scarico: case histories: impianto ZLD (Zero Liquid Discharge) e determinazione del cloro in acqua potabile. Ugo Meo Analisi in linea nei liquidi industriali e acque: Misura di torbidità, colore e concentrazione in continuo e nel processo. Roberto Rossetti 17:00 Dibattito e conclusione dei lavori. SALA G 14:00-18:00 Convegno AIIC La nostra acqua è sicura? Analisi delle problematiche di security e continuità operativa dei sistemi idrici. Moderatore: Roberto Setola, Segretario AIIC e Università CAMPUS BioMedico di Roma 14:00 Modello di risposta per l inquinamento intenzionale delle fonti di approvviggionamento idrico e delle reti di distribuzione dell acqua potabile. Luca Amendola, ARPA Lazio Direzione Centrale, Servizio Tecnico Div. Ambiente e Salute, Dirigente Resp. Unità Coordinamento Attività di Laboratorio; Stefania Fiore, Corpo Nazionale VV.F., Comando Provinciale di Roma, Direttore Resp. del Nucleo Regionale NBCR Le minaccia cyber ai sistemi di monitoraggio e controllo in ambito idrico. Enzo Maria Tieghi, ServiTecno, Consigliere AIIC, GdL Sicurezza Sistemi Idrici Il monitoraggio satellitare per la tutela degli impianti idropotabili. Antonio Nardecchia, ACEA ATO2 SPA Esempio di Studio delle possibili minacce ed attacchi ipotizzabili a danno delle reti idriche. Veltri Renata, Comune di Cosenza, Assess. all Ambiente Intervento a cura del Prof. Marco Franchini, Univ. Ferrara e Tecnopolo Terra&AcquaTech Conclusioni con Tavola Rotonda e Presentazione del Gruppo di Lavoro sulla Sicurezza dei Sistemi Idrici di AIIC (Associazione Italiana Esperti Infrastrutture Critiche) Roberto Setola e Enzo Maria Tieghi, Consiglieri AIIC e Coordinatori del GdL SALA 14:00-18:00 Convegno CIACCAQUATTRO PRogramma in via di definizione

8 Organizzata da: In collaborazione con: Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto! Inserisci ID e CONTROL CODE del biglietto invito allegato su i Show Office: BolognaFiere SpA Piazza Costituzione Bologna Italy Tel: Fax: Registered Office: BolognaFiere SpA Viale della Fiera Bologna, Italy Capitale Sociale ,00 i.v. C.F., P.IVA e Reg. Imprese Bo INFO PER VISITATORI Quartiere Fieristico di Ferrara Desk Delegazioni Estere Foreign Delegation Desk snack bar sala convegni conference hall 7 ristorante restaurant 6 1 PIANO: sale convegni F-G 1st FLOOR: conference halls F-G 5 snack bar COME ARRIVARE in auto: autostrada A13 (Bologna-Padova) uscita FERRARA SUD, proseguire verso il centro città in treno E dal centro città: Servizio navetta EASY TRANSFER DA AEROPORTO BOLOGNA banca / bank PIANO: sale convegni D-E 1st FLOOR: conference halls D-E snack bar ORARIO APERTURA FIERA Tutte le informazione su collegamenti, orari e tariffe Mostra Novità Innovation Showcase 2 tickets 1 1 PIANO: sale convegni A-B-C 1st FLOOR: conference halls A-B-C 2 PIANO: segreteria organizzativa 2nd FLOOR exhibition secretariat maggio :00 / 18:00 avvertenze I Convegni sono gratuiti e a libero accesso per i visitatori della Fiera, con l esclusione dei Convegni della IWA Water Loss Europe 2012, la conferenza internazionale sulle perdite idriche che si svolgerà in parallelo ad ACCADUEO, il giorno 23 maggio 2012 presso l Università di Ferrara ed il 24 e 25 maggio 2012 presso la Fiera ACCADUEO. Per condizioni e informazioni: I convegni IWA a registrazione sono contrassegnati con Gli organizzatori, pur assicurando la massima diligenza nella realizzazione del programma, declinano ogni responsabilità per eventuali errori od omissioni. I programmi sono aggiornati al 20 Aprile 2012.

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF?

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF? Seminario tecnico Monitoraggio degli scarichi civili non in pubblica fognatura: Protocollo di intesa per la realizzazione di trattamenti individuali di depurazione delle acque reflue domestiche Trattamenti

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO Seminario di promozione del biometano in Veneto Veneto Agricoltura, Corte Benedettina Legnaro (PD), 23 ottobre 2013 Silvia Silvestri

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione Andrea Mariani Pulizia delle vasche volano e di prima pioggia LE ACQUE PIOVANE: Contengono SEDIMENTI - DEPOSITI in vasca; - Riduzione

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine AMBIENTE, SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA 148 QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI La maggior parte dei grandi acquedotti attingono e distribuiscono acqua di elevata qualità (nitrati inferiori a 10 mg/l). Solo alcune

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Una garanzia per il futuro.

Una garanzia per il futuro. Pioneering for You Una garanzia per il futuro. Wilo-Stratos GIGA e Wilo Stratos. Informazioni per progettisti di impianti termotecnici 2 ErP e l alta efficienza WILO ITALIA SRL Via G.Di Vittorio, 24 20068

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Osservatorio Internet of Things

Osservatorio Internet of Things Osservatorio Internet of Things Internet of Things, mercato e applicazioni: quali segnali dall Italia e dal mondo? Angela Tumino, angela.tumino@polimi.it Innovation Day, 25 Settembre 2014 L Internet of

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli