23-25 maggio PROGRAMMA COMPLETO FERRARA. Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "23-25 maggio 2012. www.accadueo.com PROGRAMMA COMPLETO FERRARA. Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto!"

Transcript

1 CONVEGNI 2O 2012 PROGRAMMA COMPLETO maggio 2012 FERRARA Quartiere Fieristico Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto! Inserisci ID e CONTROL CODE del biglietto invito allegato su Organizzata da: In collaborazione con:

2 SALA A 9:30-13:00 Convegno Ref Ricerche & Regione Emilia Romagna Investimenti e Servizio Idrico: Finanza Pubblica o Privata? 9:30 Registrazione Partecipanti 10:00 Saluti e apertura lavori. Simonetta Saliera, Vice Presidente Regione Emilia- Romagna; Carlo Dell Aringa, Presidente REF Ricerche 10:30 Tavola Rotonda Moderatori: Giuseppe Bortone, Direttore Generale Ambiente Difesa del Suolo e della Costa - Regione Emilia- Romagna; Andrea Zuppiroli, Struttura di Regolazione Economica e Monitoraggio dei Servizi Pubblici Ambientali - Regione Emilia-Romagna Interventi: Lorenzo Bardelli, Utilitatis; Donato Berardi, REF - Ricerche; Alberto Bernardini, Agenia; Laura Cavallo, MISE; Giordano Colarullo, Oxera - Ex OfWat; Giovanni Costigliola, BIIS - Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo; Domenico Ielo, Studio legale Bonelli Erede Pappalardo; Alessandro Mazzei, Direttore ATO2 Toscana; Antonio Massarutto, Università di Udine; Piero Rubino, Ministero dello Sviluppo Economico - UVAL; Carlo Scarpa, Università di Brescia, Roberto Zocchi, ACEA 12:30 Chiusura dei lavori. Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l Energia Elettrica e il Gas; Claudio De Vincenti, Sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico SALA B 10:00-13:00 Convegno Federutility Una nuova stagione di regolazione per il servizio idrico: esperienze e confronti Chairman: Roberto Bazzano, Presidente Federutility 10:00 Saluto ed introduzione. Simonetta Saliera, Vice Presidente Regione Emilia Romagna Profili economici e giuridici della regolazione nel Servizio Idrico Integrato in Italia. Il profilo economico. Antonio Massarutto, Università di Udine Il profilo giuridico. Tommaso Paparo, Consulente Legale Regolazione del Servizio Idrico in diverse realtà nazionali. Coordina: Federico Testa, Presidente Utilitatis. Intervengono: Francisco Nunes Correia, Instituto Superior Tecnico Lisbona (Portogallo); anna Frenkel, Legal Advisor, Israel Water Authority (Israele); Antonio Massarutto, Università di Udine (Italia); Mark Smith, Amministratore Delegato Water Research Centre (UK) Tavola Rotonda: quali dovrebbero essere gli obiettivi della regolazione del SII in Italia? Coordina: Graziano Cremonini, Confservizi Emilia Romagna. Intervengono: Maurizio Chiarini, ERA SpA Bologna; Paolo Romano, SMAT SpA Torino; Rosario Trefiletti, Presidente Feder-consumatori; Giorgio Pineschi, Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Conclusioni: Roberto Ravello, Coordinatore Commissione Ambiente ed Energia; Guido Bortoni, Presidente Autorità dell Energia Elettrica e del Gas 13:00 Termine dei lavori MATTINA SALA C 9:30-13:00 Convegno CSDU POLIMI & UNIBO La Progettazione E La Gestione Dei Sistemi Acquedottistici E Fognari 9:30 Registrazione Partecipanti 9:45 Saluti e introduzione al Workshop Gli algoritmi di ottimizzazione a supporto della gestione delle reti di distribuzione idrica. S. Artina, Università di Bologna La sostituzione del parco contatori in una rete urbana di distribuzione idrica mediante l ausilio di un indicatore composito. C.M. Fontanazza, G. La Loggia, V. Notaro e V. Puleo, Università degli Studi di Palermo Un modello di legame portata-pressione per l analisi PDA delle reti di distribuzione idrica. C. Ciaponi, L. Franchioli e E. Murari, Università degli Studi di Pavia Indicatori di efficienza energetica per i sistemi di acquedotto. C. Bragalli, Università di Bologna 11:20 Coffee Break 11:20 Applicazione combinata di tecnologie avanzate: telelettura dei contatori e controllo in remoto della pressione. M. Romei, D. Galeri e A. Ferretti, ASET Fano Tetti verdi e strutture di laminazione e infiltrazione per la riduzione dei deflussi meteorici urbani. A. Paoletti, G. Becciu e U. Sanfilippo, Politecnico di Milano 12:40 Discussione SALA D 10:30-13:00 Convegno OBAS TUBI srl Posa di condotte con tecniche senza scavo a spinta: Microtunneling e sistemi correlati. Tecnologie, vantaggi ed esperienze di utilizzo 10:30 Classificazione delle tecniche no dig a spinta: la Norma DWA-A 125E Pipe Jacking and related Techniques Le principali tecniche di Pipe Jacking: Spingitubo, Presso Trivella, Microtunnelling (Auger Boring Removal, Slurry Shield, Mix Shield, EPB Shield), Pilot System I sistemi di condotte in PRFV per posa senza scavo: caratteristiche, vantaggi e riferimenti normativi. Case istories: Collettore della Crescenza 1 lotto, Roma 2011; Centrale Idroelettrica di Lonato (Brescia) 2007; Gifu (Giappone) 2007; Progetto Czajca Varsavia 2010 Amedeo Rugen, Area Manager OBAS Tubi Srl; Riccardo Miotto, Project Manager PATO Srl SALA E 10:00-13:00 Convegno B.M. TECNOLOGIE INDUSTRIALI Il Monitoraggio Attivo delle Reti: la Gestione delle Perdite in Acquedotto, la Ricerca delle Acque Parassite ed il Controllo degli Sfioratori di Linea 10:00 Campagne di Misura per la Ricerca delle Acque Parassite: il caso dei bacini fognari afferenti ai depuratori di Campalto, Fusina, Cavallino, Lido, Chioggia, gestiti da V.E.R.I.T.A.S. Spa Venezia. Andrea Peschiuta e Alberto Bocus, V.E.R.I.T.A.S. SPA 11:00 Rilievo e Censimento Sfioratori di linea con relativo Monitoraggio delle Portate: il caso di AOB2 (Acque Ovest Bresciano 2) Brescia. Mauro Olivieri e Manuel Murgioni, AOB2 Acque Ovest Bresciano 2 11:30 Reti di Monitoraggio fisse e Validazione Dati misurati nelle reti fognarie. Gianluca Simion, Eco-center AG Spa 12:00 Gestione delle Perdite in Acquedotto attraverso la costruzione di Distretti Idrici Virtuali: i casi di ERA Rimini e Acquedotto Poiana - Cividale del Friuli (UD). Andrea Casadio, era SPA; Alessandro Patriarca, Acquedotto Poiana SPA SALA F 9:00-13:00 Convegno UNIVERSITÀ DI BOLOGNA IL FUTURO DEGLI STRUMENTI DI GESTIONE DELLE ACQUE: la ricerca italiana incontra la ricerca europea 9:00 Introduzione (indirizzi di saluto e apertura dei lavori) 9:15 La ricerca europea sull acqua come motore di sviluppo economico. La Joint Programming Initiative Water Challenges for a Changing World. Elena Giusta, ISPRA 9:30 European Innovation Partnership on Water Efficiency: Every drop counts. Antonio Lo PortoIrsa, Irsa 9:45 Il futuro dei mercati dell acqua in Italia. Il Progetto ERA-NETWater Cap &Trade. Davide Viaggi, Università di Bologna 10:00 Progetto EPI-WATER. Jaroslav Misiak, FEEM 10:15 ProgettiERA-NETIcarus e Water 2 Adapt. Lorenzo Carrera, FEEM 10:30 Break 11:00 Analisi costi/benefici nel progetto di riuso delle acque reflue depurate - Il caso di studio del depuratore di Ferrara. Paola Verlicchi, Mustafa Al Aukidy, Elena Zambello, Luigi Masotti e Giacomo Zanni, Università di Ferrara 11:15 Il problema del recupero del costo pieno e della valutazione delle misure. Giacomo Zanni, Università di Ferrara; Meri Raggi e Davide Viaggi, Università di Bologna 11:30 Problematiche economiche e giuridiche nello studio del risparmio idrico. Maurizio Prosperi, Università di Foggia 11:45 I progetti di ricerca ARPA Emilia Romagna. Vittorio Marletto e Lucio Botarelli, ARPA ER 12:00 Il Progetto GLOWASIS: Global Water Scarcity Information Service. Vincenzo Levizzani, CNR-ISAC 12:15 Iniziative UNIBO sul tema dell acqua. D. Viaggi e A. Di Sandro, Università di Bologna 12:30 Conclusione lavori SALA G 9:45-13:00 Convegno IUVA UV Disinfection in Drinking, Waste- and Reuse Water Applications: The Need for Validation and Bioassays. 9:45 Panoramica delle normative e delle procedure di omologazione internazionali relative agli impianti di disinfezione agli UV. Andreas Kolch, IUVA 10:30 Validazione degli impianti agli UV per la disinfezione dell'acqua potabile. Giuseppe Faretra, Wedeco 11:00 Dimensionamento preciso dei reattori agli UV validati per il riutilizzo delle acque di scarico in Italia. Stefano Salvatore e Domenico Santoro, Trojan 11:30 Pausa caffè 11:45 Nuovo impianto agli UV per la disinfezione delle acque di scarico municipali. Wiljan Coppens, Berson 12:15 Raggi UV e 2 O 2 come processo a efficienza di costi per l'ossidazione dei micro-inquinanti presenti nell'acqua potabile. Michael Kuhns e Domenico Santoro, Trojan 12:45 Pranzo SALA 9:30-11:00 REDI 9:30 Progettare Reti Fognarie con ALGOPIPE 3.0: il nuovo Software di REDI SALA 11:00-13:00 Watec.it 11:00 Utilizzazione di software e strumenti di misura per ottimizzare la gestione di un sistema fognario e ridurne i costi

3 SALA A 14:15-18:00 Convegno Federutility Il contributo del servizio idrico alpiano nazionale di efficenza energetica Chairman: Adolfo Spaziani, Direttore Generale Federutility 14:15 Introduzione a cura del Chairman Il contributo dell efficienza energetica nelle politiche europee e nazionali. Stefano Clò, Centro Studi RIE Bologna Ruolo della regolazione nell incentivazione dell efficienza energetica. Luigi Carbone, Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG) Un primo bilancio delle aziende di Federutility nella applicazione dei certificati bianchi. Fabio Santini, Federutility Certificati bianchi per il settore idrico: campi di applicazione e modalità attuative. Giuseppe Nigliaccio, ENEA Bologna Esempi operativi di efficientamento energetico nel servizio idrico integrato. Coordina: Renato Drusiani, Federutility. Intervengono: Claudio Artioli, ERA SpA Bologna; Claudio Ferrari, FederESCO; Giuseppe Bortone, Regione Emilia Romagna; Francesco Sperandini, ACEA SpA Roma Valutazioni conclusive: Claudio De Vincenti, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico; Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility 17:00 Termine dei lavori SALA B 14:00-18:00 Convegno ERA SPA E LABORATORIO TERRA&ACQUETEC Ricerca applicata alla gestione dell acqua 14:00 Introduzione al workshop. F. Sami, ERA SpA; A. De Battisti, LT&A 14:10 Sperimentazione di processi d ossidazione elettrochimica nei trattamenti di acque destinate al consumo umano. C. Anzalone, ERA SpA; A. De Battisti, M. Franchini, LT&A 14:45 Progetto di potenziamento del prelievo idrico presso la centrale di potabilizzazione di Pontelagoscuro: emungimento da subalveo tramite tecniche di tipo river bank filtration. F. Maffini, ERA SpA; P. Verlicchi, LT&A 15:20 Decontaminazione e dewatering di fanghi municipali per mezzo di un trattamento elettrochimico. E. Tamburini, A. De Battisti, LT&A 15:40 Coffee break 16:00 Utilizzo di sistemi di compressione d aria ad alta efficienza in impianti di depurazione della provincia di Modena: misure di rendimento ed esperienza gestionale. Graziano Vaccari, ERA SpA 16:20 Materiali polimerici termoplastici e termoindurenti in uso per il trasporto acqua potabile. M. Scoponi, LT&A 16:40 Sviluppo di sistemi per la gestione intelligente e il controllo automatico di impianti di depurazione. D. Giunchi, ERA SpA; L. Luccarini Enea, UTVALAMB IDR 17:00 Valutazione della sensibilità di un sistema di biomonitoraggio (mossel-monitor) presso l'impianto di potabilizzazione di Pontelagoscuro (FE). L. Giari, G. Castaldelli, LT&A; F. Vincenzi, LT&A; M. Mari, F. Maffini, ERA SpA; I. Graldi, ATO Ferrara 17:20 Considerazioni conclusive. F. Sami, ERA SpA; A. De Battisti, LT&A VETRINA DELL INNOVAZIONE POMERIGGIO SALA C 14:00-18:00 Convegno CSDU POLIMI & UNIBO La Progettazione E La Gestione Dei Sistemi Acquedottistici E Fognari 14:00 Riabilitazione e sostituzione delle condotte fognarie: un caso applicativo. R. Chirulli, Esperto in Tecnologie No-Dig Vasche a pioggia/volano, condotte fognarie di grandi dimensioni: soluzione dei problemi inerenti la loro pulizia. E. Dionisi, STEINARDT Ottimizzazione dei sistemi di sollevamento nelle reti idriche urbane. A. Mariani, Xylem Water Solutions Analisi e modellazione numerica di un impianto di trattamento acque reflue. M. Guidorzi, Gruppo ERA 15:20 Coffee Break 15:40 La stabilizzazione della portata negli impianti di trattamento acque reflue. C. Zonzin, ABB Lo sfruttamento energetico delle acque reflue urbane. M. Maglionico, S. Di Domenico e S. Cipolla, Università di Bologna Impatto inquinante di sistemi fognari complessi su piccoli corpi idrici ricettori. S. Todeschini e S. Papiri, Università degli Studi di Pavia, csdu 16:30 Discussione 17:00 Chiusura dei lavori SALA D 14:30-18:00 Convegno Acquainfo e Ref Ricerche Acqua: innovare comunicando. Tavola rotonda sui temi dell innovazione e della comunicazione nel settore idrico 14:30 Introduce e modera: Lucio Cinti, Autorità Friuli Venezia Giulia Intervengono: Giovanni Montresori, Acqualab; Donato Berardi, Ref Ricerche; Samir Traini, Ref Ricerche; Marco Pollastri, Centro Antartide; Massimo Canali, ATO Udine; Renato Villalta, Autorità di Bacino Regione FVG; Gianluca Spitella, Federutility; Raffaele Borrelli, Studio Torta; Maria Roberta Pasi, Ministero Sviluppo Economico; Gerardino Castaldi, Acquainfo SALA E 14:00-18:00 Convegno CENTRO DI INFORMAZIONE SUL PVC La sicurezza degli acquedotti in PVC 14:00 Introduzione al convegno. Marco Piana 14:30 Il mercato del PVC per acquedotti in Italia, Francia, USA. Paolo Arcelli, Plastic Consult 15:00 La garanzia della fornitura di acque potabili. Eugenio Bestetti, Istituto Italiano dei Plastici 15:30 I costi della posa: sistemi a confronto. Alessandro Marangoni, Althesys 16:00 La durata prestazionale delle condotte in PVC. Roberto Frassine, Politecnico di Milano, Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica Giulio Natta 16:30 Il riciclo e il rispetto dell ambiente. Marco Piana, PVC Forum Italia Centro di Informazione sul PVC 17:00 Conclusioni e dibattito. SALA F 14:15-18:00 LAB&LAB Le tecnologie appropriate 14:15 Diffusione della Conoscenza e Valorizzazione Best Practice nei Servizi Idrici Introduzione ai lavori. Alfonso Andretta, Labelab, Portale Acqualab 14:30 Il ruolo delle tecnologie appropriate nella gestione e valorizzazione della risorsa idrica. Alessandra Bonoli, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 15:00 Tetti verdi e altre tecnologie appropriate per l acqua. Casi di studio a New York e in Italia. Andrea Conte, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 15:30 Tecnologie Appropriate come strumento per la cooperazione internazionale. Caso Studio: Progetto di approvvigionamento idrico per comunità in aree desertiche. Chiara Proni, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 16:00 Tecnologie appropriate per il miglioramento della qualità dell'acqua potabile nei paesi a risorse limitate: alcune esperienze del CeTAmb". Sabrina Sorlini e Carlo Collivignarelli, DICATA, Facoltà di Ingegneria Università di Brescia 16:30 Best management practices per l invarianza idraulica e ambientale del territorio. Marco Maglionico, DICAM, Facoltà di Ingegneria Università di Bologna 17:00 Altri interventi in attesa di conferma SALA G 13:45-18:00 Convegno IUVA UV Disinfection in Drinking, Waste- and Reuse Water Applications: The Need for Validation and Bioassays 13:45 Studio di un caso di combinazione di O3 e raggi UV per l'eliminazione degli interferenti endocrini nelle acque di scarico ospedaliere a Ferrara. Francesco Gradilone, Università di Bologna/Firenze 14:15 Nuovo progetto di reattore agli UV per la disinfezione degli sfioratori di superficie combinati. Wiljan Coppens, Berson 14:45 Dibattito 15:30 Conclusioni e aggiornamento della sessione SALA 14:00-16:00 Prominent 14:00 Riduzione fanghi - Stoccaggio e dosaggio peracetico in sicurezza - Controllo certificato del dosaggio SALA 16:00-18:00 Saint-Gobain PAM Italia SpA 16:00 Saint-Gobain PAM Italia: Il Know how Made in Trentino a spasso per il mondo Accadueo intende proporsi quale palcoscenico dedicato a valorizzare l innovazione tecnologica e quindi offrire spunti di aggiornamento tecnico-scientifico a disposizione degli operatori del settore. La Guida alle Novità sarà affiancata dalla mostra denominata Vetrina dell Innovazione dedicata ad una selezione delle novità presentate dalle aziende produttrici di componenti e apparecchiature e costituirà il risultato finale di un percorso di selezione delle novità, invenzioni o innovazione funzionali nei campi delle applicazioni software/servizi, nelle condotte, nelle pompe/macchinari/impiantistica e nella strumentazione, curato da una speciale commissione tecnico scientifica di esperti delle aziende di gestione dei servizi idrici.

4 SALA A 9:30-13:00 CSSI - CENTRO STUDIO SISTEMI IDRICI Le reti acquedottistiche e di drenaggio: progettazione, manutenzione e sostenibilità alla luce degli aspetti economico-normativi 9:30 Registrazione alla giornata di studio. 10:00 PAT optimal design per il recupero energetico nelle reti idriche urbane. O. Fecarotta, L. Antipodi, A. Carravetta Strategie per il recupero energetico nei sistemi acquedottistici. M. Giugni, Fontana, Portolano Ottimizzazione della gestione di un acquedotto in ambiente montano: il caso di Folgaria (TN). A. Antonello, P. Bertola, A. Bosoni, S. Franceschi, D. Righetti, M. Rigetti Sulla possibilità di risparmio energetico in sistemi acquedottistici di rilevanti dimensioni. E. Giorgetti, S. Mambretti, E. Orsi Analisi del rischio associato alle scelte strategiche di gestione delle reti idriche urbane in presenza di obiettivi di sostenibilità. V. Di Federico, R. Ugarelli, T. Liserra Il monitoraggio satellitare: una soluzione per la sicurezza degli impianti idrici. G. de Marinis, A. Leopardi, C. D Elia, S. Ruscino, G. Martino, A. Nardecchia 11:30 Coffee break 12:00 Analisi idraulica dell efficienza di funzionamento di una rete di drenaggio urbano. R Ermini, R. Ataoui, A. Sole Progetto e verifica delle trincee di drenaggio. E. Creaco, M. Franchini Una tecnica per il posizionamento e il dimensionamento di vasche volano a servizio di reti urbane di drenaggio. L. Cimorelli, C. Covelli, L. Cozzolino, A. Palumbo, C. Lucherino, D. Pianese Assegnazione delle risorse idriche in condizioni di criticità nei sistemi di approvvigionamento multi-settoriale. G. M. Sechi, R. Zucca 13:00 Pausa pranzo SALA B 9:20-13:00 NRW in the Balkans: Regulation & case studies Chairman: Jure Kovac 9:20 Changes in Water Loss Management in Western Balkan Region. Jurica Kovac (RV) 9:40 Inter-municipal activities in water loss management in SE Europe. Aleksandar Krstic (SRB); Jurica Kovac 10:00 Water loss management in Novi Sad, Serbia - case study. Zlatko Arvaji (SRB); Ikonija Karadzic 10:20 Case stydies regarding nrw management carried out in the city of Skopje, Macedonia. Bojan Ristovski (MKD) 10:40 Developing a metering needs assessment and program to channel and supports Reducing Non-Revenue Water in Albania. Enkelejda Gjinali (ALB); Vilma Biboli; ermann Plumm 11:00 Coffee break - free time at exhibition Technologies for Active Leakage Control Chairman: Malcom Farley 11:40 Innovation in Technology for Monitoring, Detecting and Repairing Leaks. Malcolm Farley (GBR) 12:00 Acoustic Methods for Determining Remaining Pipe Wall Thickness in Asbestos Cement, and Ferrous Pipes. Marc Bracken (USA); Dave Johnston 12:20 Leak Localization by Active Acoustic Principles. Gösta Lange (SWE) 12:40 Innovative network monitoring technologies to support the never- ending task of water loss management. Joerg Koelbl (AUT); Peter Martinek 13:00 Lunch break - free time at exhibition MATTINA SALA C 9:20-13:00 Metering Technologies Chairman: Alex Rizzo 9:20 Free Workshop by Itron 9:40 Free Workshop by Maddalena 10:00 Free Workshop by ARI 10:20 Free Workshop by Isoil 10:40 Free Workshop by Sensus 11:00 Break - free time at exhibition Innovative NRW Technologies & Methodologies Chairman: Tim Waldron 11:40 Free Workshop by i2o 12:00 Free Workshop by Miya 12:20 Free Workshop by Rubinetterie Bresciane 12:40 Free Workshop by Cimberio 13:00 Break - free time at exhibition SALA D 9:30-13:00 Convegno FAST SPA Metodi, tecnologie e soluzioni al servizio del risparmio idrico nelle reti di distribuzione Coordinatore: Ing. Emilio Benati, Presidente di Fast SpA 9:30 Registrazione dei partecipanti. 10:00 Riduzione delle dispersioni. Panoramica dei problemi e soluzioni possibili. Francesco Calza, Resp. Reparto Ricerca Perdite Idriche di Iren Emilia 10:30 Distrettualizzazione delle reti e gestione delle pressioni. Giorgio Marano, Esperto per interventi di ricerca perdite e gestione controllata delle pressioni 11:15 Coffee break 11:45 Sistemi di telecontrollo a supporto del risparmio idrico. Il monitoraggio permanente come strumento di prevenzione e soluzione delle emergenze. Emilio Benati, Presidente di Fast SpA 12:30 Domande ed approfondimenti. Conclusioni. SALA E 9:20-13:00 Convegno ALTESYS PERCE INVESTIRE NELL ACQUA? Come sostenere lo sviluppo, gli investimenti e l innovazione 9:20 Registrazione. 9:30 Perché investire nell'acqua. Quali benefici per l'italia? Alessandro Marangoni, Althesys 10:00 Il quadro italiano, tra luci e ombre. Lorenzo Bardelli, Utilitatis 10:20 Una strategia nazionale per le water utilities. Renato Drusiani, Federutility 10:40 Investire in qualità e innovazione, il contributo dell'industria. Carlo Ciotti, PlasticsEurope 11:00 Investimenti: cosa serve alle imprese? Ne discutono: Massimiliano Bianco, AQP; Michele Falcone, Cap olding; Maurizio Chiarini, era; Stefano Cetti, MM; Erasmo D'Angelis, Publiacqua; Armando Quazzo, Smat Torino SALA F 9:30-13:00 Convegno BERMAD Soluzioni avanzate per protezioni di linee e reti di distribuzione 9:30 Registrazione partecipanti e Caffè di benvenuto. 10:00 Ringraziamenti e saluti. Michele Suzzi, Country Manager, Bermad Management 10:15 Aria nelle condotte: Problematiche e soluzioni proposte da Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 11:00 Presentazione Nuova Linea Sfiati Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 11:30 Pausa: Aperitivo 12:00 Analisi Sovrapressioni: Software Bermad AIR - Bermad Sizing Verifica reti in pressione. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 12:30 Stazioni di Sollevamento: Soluzioni Bermad. Mauro Tongiorgi, Applications Engineer - Waterworks, Bermad Europa 12:50 Discussione Aperta SALA G 9:30-13:00 Convegno Federutility in collaborazione con ACISM (associato ANIMA) Quali tendenze nella misurazione del consumo di acqua Chairman: Renato Drusiani, Federutility 9:30 Panorama tecnologico: cosa c è e cosa ci sarà nella misura dell acqua. Furio Cascetta, Seconda Università di Napoli Verso il Regolamento MID per i misuratori dell acqua. Paolo Francisci, Ministero dello Sviluppo Economico Il ruolo dei produttori di tecnologie. Roberto Cattaneo, ACISM (associato ANIMA) Indicazioni da una pluriennale esperienza di verifica sul campo. Lucio Zotti, Ufficio metrico, Camera di Commercio Asti 10:45 Tavola rotonda: ruolo degli operatori nella misurazione dell acqua. Coordina: Andrea Bossola, ACEA Spa Roma Intervengono: Ugo Pagani, A2A; Gianfredi Mazzolani, AQP; Enrico Altran, ACEGAS-APS Trieste; Sandro Marcon, ACISM (ANIMA) Valutazioni conclusive. Gaia Checcucci, Vice Presidente Federutility; Maurizio Brancaleoni, VicePresidente ANIMA 12:30 Termine dei lavori SALA 9:30-13:00 Convegno CIACCAQUATTRO Evoluzione del mercato del gas, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Sessione 1 Regolazione e gare: come cambia la distribuzione del gas. Moderatore: Giovanni Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 9:30 Introduzione. Normativa comunitaria, regolazione e mercato: la distribuzione gas ad una svolta. G. Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 9:50 Gare gas, realtà e prospettive. Ing. Santini, Direttore Mercato Federutility 10:10 Ambiti e stazioni appaltanti, come si organizza la gara. Relatore istituzionale da confermare (ANCI o MSE) 10:30 Valutazione economica degli assets. Ing. Sechi, Terni reti Srl; Ing. Barbesino, Energy Advisors Srl 11:00 Aspetti e problematiche di natura normativa nelle gare d ambito. Avv. Curti, Radice & Cereda 11:20 Discussione e chiusura sessione Sessione 2 Soluzioni pratiche e funzionali a supporto delle imprese di distribuzione sui requisiti della delibera ARG/GAS 155/08. 11:30 Inquadramento normativo relativo al tema dei misuratori di gas in adempimento ai requisiti della delibera ARG/GAS 155/08. Gilberto Serafini, Istituto Giordano 11:50 Adempimenti relativi alla metrologia legale in applicazione della Delibera ARG/gas 155/08. Rita Penna, Resp. della U.O. Metrologia Legale u

5 12:10 La Nuvola Italiana per il servizio di Tele-gestione del Gas. Francesca Mondello, Telecom Italia 12:30 Smart Meter Gas - La soluzione integrata e centralizzata SAC per la telegestione delle reti GAS. Fast Spa 12:50 Soluzioni impiantistiche e infrastrutturali rispetto ai lavori da realizzare sulla rete e alla funzionalità a livello di sistema della tele lettura. Francesco Graffiedi, Gruppo ERA 13:10 L esperienza di Iren Emilia nella gestione del sistema di telelettura gas. Tommaso Poncemi, Iren Emilia, Operazioni Esterne e Metering 13:30 Discussione e chiusura sessione SALA A 14:00-18:00 CSSI - CENTRO STUDIO SISTEMI IDRICI Le reti acquedottistiche e di drenaggio: progettazione, manutenzione e sostenibilità alla luce degli aspetti economico-normativi 14:00 Considerazioni sui consumi idrici in alcuni centri della Puglia Meridionale. A.F. Piccinni, G. Balacco, A. Carbonara, S. Spagnolo La nuova rete antincendio del centro storico di Venezia. P. Salandin, G. Darvini, A. Gaburro, C. Santaterra Uno strumento innovativo di analisi avanzata delle reti idrauliche. L. Berardi, D. Laucelli, O. Giustolisi Individuazione dei settori idrici isolati di una rete idrica di distribuzione con una metodologia basata sulla teoria dei grafi. A. Di Nardo, M. Di Natale, G. F. Santonastaso Analisi di metodologie per l individuazione di punti di misura in reti idriche. P. Veltri, A. Fiorini Morosini, M.C. Gigliotti, F. Costanzo Adeguamento ottimale di un tratto di una rete idrica sulla base dell entropia netta. B. Rejtano, S. Boccafoschi 15:30 Coffee break 16:00 Strumenti di supporto alle decisoni per la pianificazione e la gestione dell approvvigionamneto primario. C. Arena, C. A. Fortunato, M.R. Mazzola Localizzazione e stima di ostruzioni in condotte in pressione. S. Meniconi, B. Brunone, M. Ferrante, C. Massari Una ricerca sperimentale sulla relazione pressioni/perdite idriche per differenti tipologie di condotte. F. De Paola, M. Giugni, K. Van Zyl Applicazione di tecniche di analisi bayesiana per la valutazione dell efficienza di un sistema idraulico in pressione. R. Guercio, L. Rubeo 17:00 Discussione e chiusura dei lavori. SALA B 14:00-18:00 NRW Management International Experiences Chairman: B. Charalambous 14:00 Water Balance - From the Desktop to the Field. B. Charalambous (GBR); S. amilton 14:20 District Water Audits. Elio F. Arniella (USA) 14:40 Leakage Reduction through the Application of Advanced Pressure Management Techniques. Sofia Kanellopoulou (GRC); B. Charalambous 15:00 Performance Based Contract for a comprehensive nonrevenue water reduction project - Contract Model and Results.. Chisca (BRA); L.E. Suman; K.C.O Arikawa 15:20 Regulation of water service and efficient use of water. Renato Drusiani (ITA), Marco Gatta 15:40 Coffee break - free time at exhibition NRW Management International Experiences Chairman: O. Giustolisi 16:10 The hidden costs of resorting to intermittent supplies. B. Charalambous (CYP) 16:30 Active pressure management in a touristic costal area: Riccione (Italy) case study. Martinini Pierpaolo (ITA), Andrea Casadio 16:50 Coaching: An emerging need in Water Loss Management. Jurica Kovac (RV), B. Charalambous u POMERIGGIO 17:10 Development of NRW management strategies in AQP and evolution of the approach in implementation and management of distribution system rehabilitation projects. C. Bellantuono (ITA), A. Carbonara, S. Spagnuolo, T. Trimigliozzi SALA C 14:00-18:00 NRW Software Tools & Active Leakage Control Chairman: Malcolm Farley 14:00 Free Workshop by Bentley 14:20 Free Workshop by ILMSS / Marco Fantozzi 14:40 Free Workshop by Martinek 15:00 Free Workshop by Bimatik 15:20 Free Workshop by Seba 15:40 Break - free time at exhibition Communication, SCADA & Energy Chairman: Francesco Bosco 16:10 Free Workshop by IWC / Telecom 16:30 Free Workshop by Telecom 16:50 Free Workshop by Galcon 17:10 Free Workshop by ABB SALA D 14:00-18:00 Convegno IiP Il contributo dei Marchi di qualità alla sostenibilità ambientale e risparmio idrico 14:10 Registrazione partecipanti 14:30 Introduzione: Il ruolo della certificazione di prodotto ed i marchi di conformità per lo sviluppo sostenibile - IIP Srl. Mauro La Ciacera, IIP srl 15:00 La valutazione del ciclo di vita e l impatto ambientale delle condotte in PVC. Marco Piana, PVC Forum Italia; Eliana Perucca, PVC Forum Italia 15:30 Sviluppo normativo - aggiornamento sul progetto PE 100 RC. Eugenio Bestetti, IIP Srl 16:00 Il Libro Bianco sulle tubazioni in polietilene. Marino Lamperti, Federazione Gomma Plastica (Area Tecnico Scientifica), Resp. Scientifico IPPR 16:30 Conclusioni SALA E 14:00-18:00 Convegno CAPRARI SPA E.R.P. Energy Related Products Il nuovo Regolamento europeo sulla classificazione energetica delle pompe 14:00 Registrazione partecipanti e brindisi di benvenuto. Relatori: Lauro Antipodi, Direttore Ricerca e Sviluppo Caprari Spa; Massimiliano Palaia, Energy Specialist Caprari Spa 14:30 Quadro normativo del regolamento E.R.P. sull efficienza delle pompe 15:00 Applicazione pratica. Tempistica attuativa del regolamento E.R.P 16:00 Coffee break 16:30 Indice M.E.I. (rendimento minimo pompe) cos è e formule di calcolo. 17:00 Ricadute positive per gli utilizzatori di pompe con l entrata in vigore dell E.R.P. 17:15 Discussione e chiusura lavori SALA F 13:45-18:00 Convegno IATT Trenchless Technology - Short Course 13:45 Registrazione 14:15 Introduzione al Corso. Paolo Trombetti 14:40 Trivellazioni Guidate. Feliciano Esposto, Alessandro Olcese 15:20 Gestione e Riutilizzo dei Servizi Interrati. Carlo Torre 15:40 Tecnologie Associate. Paola Finocchi 16:00 Case istory Le Aziende raccontano: Liners 3D e UVS per applicazioni di relining sempre più performanti. Marco Braga, Geovision I sistemi di condotte in PRFV per la posa con tecniche di Pipe Jacking: i progetti Czajca (Varsavia 2010) e Fusina (Venezia 2010). Amedeo Rugen, obas Tubi Relining per risanamenti in genere. Stefano Mazzola, Risanamento Fognature Polietileni innovativi per le Tecnologie Trenchless. Carlo Lesca, Borealis; Fabio Vicentini, Pratoverde Esperienze nella posa di condotte fognarie mediante microtunnelling. Marco Salvi, Società del Gres; Vincenzo d Angelo, Società del Gres SALA G 14:15-18:00 Convegno Federutility - ANCI - FOCSIV Politiche ed azioni per l acqua nei paesi in via di sviluppo Chairman: Gaia Checcucci, Vice Presidente Federutility 14:15 Introduzione a cura del Chairman Esperienze e testimonianze: Alessandro Ramazzotti, CAP olding SpA Milano; Simona Mori, MLFM - Movimento per la lotta contro la fame nel mondo; Peter Bayuku Konteh, Governatore del distretto Koinadugu Sierra Leone Una proposta operativa per sostenere gli interventi in campo idrico. Mauro Perini, Water Right Foundation 15:45 Tavola rotonda: uno sforzo congiunto per raggiungere i Millenium Goals Coordina: Roberto Sacchetti, Presidente Commissione Acqua Federutility Intervengono: Simonetta Paganini, Cooperazione Decentrata ANCI; Rossella Monti, Direttore ydroaid; Jean Leonard Touadi, Deputato Commissione Esteri Camera; Riccardo Migliori, Deputato Commissione Esteri Camera Valutazioni conclusive: Pier Luigi Gentile, Ministero degli Affari Esteri; Osvaldo Napoli, Delegato ANCI per le Relazioni Internazionali; Gianfranco Cattai, Presidente di FOCSIV; Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility 17:00 Termine dei lavori SALA 14:30-18:00 Convegno CIACCAQUATTRO Evoluzione del mercato del gas, regolamentazione, tecnologie e soluzioni per la misurazione, biometano Sessione 3 Biometano: un opportunità per il sistema energetico nazionale. Moderatore: Giovanni Taglialatela, Advisor regolazione comunitaria dei mercati dell energia e dell ambiente 14:30 Dal Biogas al Biometano: Purificazione e Upgrading del Biogas in biometano. F. Bauzone - Fornovo Gas Srl 14:50 Il biometano italiano: il potenziale da matrici agricole e lo stato della normativa. S. Bozzetto, Consorzio Italiano Biogas 15:10 La valorizzazione della FORSU per la produzione di biometano. Giorgio Ghiringhelli, ARS ambiente srl 15:30 Le opportunità del biometano per l autotrazione e gli usi agricoli. Antonio Fuganti, Centro Ricerche FIAT (CRF), Trento 15:50 Fattibilità tecnico-economica di un impianto di digestione con produzione di biometano. Silvia Silvestri, Fondaz. Edmund Mach (FEM), San Michele all Adige (TN) 16:30 Discussione e chiusura sessione

6 SALA A 9:15-13:00 Convegno ANIE/ASSOAUTOMAZIONE Telecontrollo e Automazione per le reti idriche: contenere le perdite e migliorare l efficienza Chairman: Stefano Marsili-Libelli, Università di Firenze 9:15 Registrazione Partecipanti. 9:30 Saluto di benvenuto. Antonio De Bellis, Presidente Gruppo Telecontrollo, Supervisione e Automazione delle Reti di AssoAutomazione/ANIE 9:45 AquaMaster 3. Misura della portata affidabile, ecocompatibile ed efficiente. Giorgio Brianza, ABB Spa Process Automation Division 10:00 Il sistema di telecontrollo ed automazione di ASP Spa di Asti: un caso di gestione orientata all efficienza. Marco Del Panta, A.T.I. Srl 10:15 Telecontrollo ed efficienza della rete idrica: la determinazione delle dispersioni tramite l analisi automatica dei dati raccolti di sistemi di supervisione. Corrado Calvi, Calvi Sistemi; Andrea Mesturini, Consorzio Comuni Acquedotto Monferrato 10:30 Irrigazione sostenibile: come ridurre le perdite e aumentare l efficienza. Giuliano Ceseri, I.D.& A. Srl 10:45 Telecontrollo per la gestione ottimale del Ciclo Idrico Integrato: applicazione al C.A.D.F. Roland Crambert, Lacroix Sofrel; Carlo Bariani, C.A.D.F. Spa 11:00 Dibattito. 11:15 Coffee break 11:45 Ammodernamento dei quadri di potenza di stazioni di pompaggio in una logica di miglioramento dell efficienza energetica. Il caso della multiutility Acegas-APS per la rete idrica di Trieste. Marco Viganò, Omron Electronics; Mauro Zoglia, IGP; Fabio Fontanot, Acegas-APS 12:00 L utilizzo del protocollo standard IEC via GPRS su reti VPN, come risposta alle esigenze di telecontrollo nel settore idrico. Vittorio Agostinelli, Panasonic Electric Works Italia Srl 12:15 Aumento dell efficienza attraverso un potenziamento della tecnologia in periferia: una RTU con la potenza di un PLC Web enabled. Marco Gussoni, Saia-Burgess Controls Italia Srl 12:30 Aumentare l efficienza e ridurre le perdite proteggendo la strumentazione. Simone Merlotti, Weidmüller Srl 12:45 Il controllo e la gestione delle reti idriche attraverso il WEB. Domenico Dellarole, Wit Italia Srl 13:00 Dibattito e chiusura lavori. 13:15 Lunch SALA B 9:20-13:00 Apparent Losses 1 Chairman: Alex Rizzo 9:20 The Impact of air penetration due to leaks repair on water metering. Mordecai Feldman (ISR) 9:40 Statistical sampling of water uses for leakage assessment via water budget. A.Fortunato (ITA); C.Arena; M.R. Mazzola 10:00 Reduction of Apparent Losses Using AMR (Automatic Meter-Reading) System with UFR (Unmeasured-Flow Reducer) - tanur Case Study. Sharon Yaniv (ISR) 10:20 Study on Apparent losses at the Water Services Corporation Malta. Stefan Riolo (MLT); Ronald Pace 10:40 Apparent Losses: Basically, a Utility Management Issue. M.E. Vermersch (FRA); A.G. Rizzo; E.. Johnson 11:00 Coffee break - free time at exhibition u MATTINA Apparent Losses 2 Chairman: Gabriele Freni 11:40 A mathematical model to evaluate apparent losses due to water meter under registration in a urban distribution network. C.M. Fontanazza (ITA); G. Freni; G. La Loggia; V. Notaro; V. Puleo 12:00 Prediction of water saving through pressure reduction. S. Kara (TUR); I.E. Karadirek; A. Muhammetoglu;. Muhammetoglu 12:20 Losses, metering and save energy. Francesco Albasser (ITA); Federico Aita 12:40 Sectorization (DMA) and Automatic Meter Reading (AMR) in Arezzo s network. Mirco Bernardini (ITA); Michele Lodovichi SALA C 9:20-13:00 Breaks & Modelling Chairman: Marco Franchini 9:20 Causes analysis of PE pipes breakages and consequent improvement plans: results of a constructive partnership between era, Politecnico di Milano and LyondellBasell. C. Anzalone (ITA); D. Gadani; D. Nascetti; R. Frassine; P. Coldani; R. de Palo 9:40 Modelling application to water networks management system: Enìa Reggio Emilia - Iren Group. Paolo Boiardi (ITA) 10:00 idden leakage. Detection criteria. F. Ravelli (ITA); F. Zanolla 10:20 Predicting pipe failure in water distribution networks using extended particle swarm optimisation. E. Makaya (ZWE); P. Bhunu Claver 10:40 Polyethilene pipes weird bursts: from the problem to the solution. P. Torre (ITA), N. Fontani 11:00 Coffee break - free time at exhibition Investments in Water Industry in Italy after referendum 11:40 Free Round Table on Investments in Water Industry in Italy after referendum. Tavola rotonda gratuita sugli Investmenti nell Industria dell acqua in Italia dopo il referendum. held by Jindal Saw Italia Spa 13:00 Break - free time at exhibition SALA D 9:20-13:00 Innovative Technologies Chairman: Stuart Trow 9:20 Free Workshop by Lacroix 09:40 Free Workshop by Grundfos 10:00 Free Workshop by Enolgas 10:20 Free Workshop by Sabic 10:40 Free Workshop by Plasson 11:00 Break - free time at exhibition WOP-SEE meeting & RoundTable Chairman: Aleksandar Krstic 11:40 WOP-SEE meeting & Round Table. WOPs for Water Loss Reduction: how to improve learning process by joining utilities in action SALA E 9:30-11:00 KSB 9:30 L importanza del risparmio energetico nella gestione delle acque e negli impianti di biogas SALA E 11:00-13:00 Schneider Electric 11:00 Sistemi e Tecnologie per il Telecontrollo delle reti di distribuzione Acqua e Gas SALA F 10:30-13:00 Convegno NICOLL SPA La gestione, il trattamento ed il riciclo delle acque meteoriche: normative, progettazione e soluzioni. 10:30 Scenario internazionale, normative e trend nel trattamento e recupero delle acque meteoriche. Manuel Zuccolotto, Resp. Marketing Div. Environment & Building Nicoll SpA Trattamenti primari delle acque di prima pioggia. Sistemi modulari per accumulo, infiltrazione e riutilizzo. Presentazione sistemi Waterloc, Disoleatori & Kenadrain. Luca Tesser, Resp. Vendite Div. Environment Nicoll SpA Sistemi per il recupero delle acque piovane riutilizzate per l irrigazione e il giardinaggio e per gli usi non potabili: privati, pubblici, industriali. Introduzione, quadro normativo e applicazioni. Manuel Zuccolotto, Resp. Marketing Div. Environment & Building Nicoll SpA Case histories & supporto progettazione. Luca Tesser, Resp. Vendite Div.Environment Nicoll SpA SALA G 9:40-13:00 Convegno UIDA (associata ANIMA) in collaborazione con Federutility Dissipatori di rifiuti alimentari: opportunità o problema? Chairman: Alessandro Durante, Direttore Comunicazione, Marketing e Ufficio Studi ANIMA 9:40 Saluto ed introduzione. Giorgio Pineschi, Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare L esperienza della città di Chieri nell impiego dei dissipatori. Eugenio Lorenzi, SMAT Torino I dissipatori dei rifiuti alimentari: Chieri come paradigma italiano applicabile. Barriere tecniche e non. Piero Rusconi, Vice Presidente UIDA/DRA (associata ANIMA) 11:00 L esperienza svedese nell impiego di dissipatori. Surahammars Kommunalteknik AB 11:20 Spazio di discussione 11:30 Valutazioni conclusive. Mauro D Ascenzi, Vice Presidente delegato Federutility; Giuliana Ferrofino, Vice Presidente ANIMA; Roberto Tortoli, Vice Presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati 12:00 Termine dei lavori SALA 11:00-13:00 F.IMM Srl 11:00 Telelettura dei contatori e risparmio energetico: progetto pilota autosostenibile

7 SALA A 14:00-17:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting Chairman: Tim Waldron 14:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting 15:40 Coffee break - free time at exhibition IWA Water Loss Specialist Group Meeting Chairman: Tim Waldron 16:00 IWA Water Loss Specialist Group Meeting 17:20 Final remarks and Conclusions in Room B DELEGAZIONI STRANIERE L importante programma di promozione delle missioni commerciali straniere costituisce uno dei punti di forza della manifestazione; favorire il confronto delle aziende espositrici con i rappresentanti di diversi governi internazionali e realtà commerciali operanti nelle aree geografiche strategiche per il settore rappresenta la motivazione principale di quest importante iniziativa. Kazakistan, Azerbaijian e Kurdistan iracheno sono i Paesi selezionati per quest edizione, grazie al co-finanziamento ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, Agenzia ICE e Regione Emilia-Romagna. Saranno inoltre presenti delegazioni da Turchia, Israele, Giordania, Marocco ed Algeria, grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna. ACCADUEO promuoverà i contatti tra le aziende espositrici e le delegazioni straniere attraverso la pianificazione di incontri one-to-one. Con il supporto di: SALA B 14:00-18:00 Modelling Pressure Leakage and Demand Chairman: Marco Ferrante 14:00 Combining hydraulic modelling and district meter area s management to plan leakage reduction activities in the water supply system of province of Ferrara. Francesco Ruggeri (ITA); Riccardo Resca; Alessio Benini; Poli Daniele 14:20 Comparison between dynamic and steady-state models for evaluating the real and apparent water losses. M. De Marchis (ITA); C.M. Fontanazza; G. Freni; V. Notaro, V. Puleo 14:40 Determining leakage by analysing demand changes over time. Peter van Thienen (NLD); Ilse Pieterse-Quirijns, Jan Vreeburg; Karel Vangeel; Zoran Kapelan 15:00 Detecting pipe bursts by monitoring water demand. M. Bakker (NLD); J..G. Vreeburg; M. Van der Roer; V. Sperber 15:20 Management of the pressures: a new valve and the phenomenon of reduction of breakage installments. F. Dell Orfano (ITA); V. Esposito; F. Monaco, G. Pulci Doria 15:40 Coffee break - free time at exhibition ydraulics & Modelling Chairman: Jo Parker 16:00 Economic Level of Leakage Modelling in the UK. Stuart Trow (GBR) 16:20 Frequency pressure regulation in water supply systems. alkijevic (RV); Zivko Vukovic; Drazen Vouk u POMERIGGIO 16:40 Management of change Coping with Non-Revenue Water in a Georgian water utility. M. Konatar (DEU); M. itzel 17:00 Assessment of the energy impact of water loss. C. Lenzi (ITA); C. Bragalli; S. Artina 17:20 Final remarks and Conclusions SALA C 14:00-18:00 Leak Detection & Modelling Chairman: S. Meniconi 14:00 Determination of the Leakage Exponent (N1) in the Pressure-Leakage Power Relationship and the our-day Factor (DF) using Selected ZMAs in the Saltpond Water Distribution System in Ghana. P. K. Amoatey (DEU);. Steinmetz; R. Minke 14:20 Effect of Pressure Management on Reduction of Water Transmission Lines Breaks (A case study, water transmission line in Sejzy, Iran). A.S. Mollabashi (IRN); E. Shafiey Dastgerdi; M.R. Jalili Ghazizadeh 14:40 Lead joint socket rehabilitation of grey cast iron pipes in drinking water supply systems. C. Schoberleitner (AUT); V.-M. Archodoulaki; T. Koch; S. Lüftl; M. Vincze; Luis A. Mateos; M. Werderitsch; G. Kuschnig 15:00 Practical validation of an innovative method for the detection of leaks in buried pipes. A. Cataldo (ITA); G. Cannazza; E. De Benedetto; M. Miraglia; D. Ancora; N. Giaquinto 15:20 What do we know about Real Losses on Transmission Mains. K. Laven (CAN); A. Lambert; D. Johnston 15:40 Coffee break - free time at exhibition NRW & Modelling Chairman: B. Charalambous 16:00 Non-Invasive Non-Revenue Water Reduction using Analytics and Optimization. S. Wasserkrug (ISR); S. Van Den eever; E. Israeli; S. Zelty; A. Zadorojniy; B. Eck; M. Mevissen 16:20 Detailed analyses of water loss management processes in support of network asset management. J. Koelbl (AUT);. Theuretzbacher-Fritz 16:40 Economical design of DMAS-methodology and algorithms. A. Anton (ROM); D. Cornea 17:00 Final Design and Construction Interim Results of Taebaek Region Water Distribution System Rebuilding Project in Korea. K W Kwon (KOR); G B Kang; W R Wi; S J Park; B N Kim; R Lee 17:20 Final remarks and Conclusions in Room B SALA D 14:00-18:00 Convegno ID&A Architetture aperte per moderni sistemi di telecontrollo 14:00 Sistemi di Telecontrollo aperti: l approccio di ID&A. G. Ceseri, Direttore Marketing ID&A 14:20 Il Telecontrollo: strumento per aumentare l efficienza e l efficacia aziendale, l esperienza era. F. Sami, Direttore Servizi Tecnici Operations - era 14:40 Il Telecontrollo di Brianza Acque: un sistema aperto al servizio dello sviluppo del territorio. L. Mancuso, Resp. Telecontrollo - Brianza Acque 15:30 Tavola rotonda sui trend dei moderni sistemi di Telecontrollo. Moderatore: Giuliano Ceseri Intervengono: E. Facchinelli, Resp. Telecontrollo Acquedotto del Fiora; M. Lauro, Resp. Telecontrollo A2A; D. Lombardi, Resp. Telecontrollo - era; L. Mancuso, Resp.Telecontrollo Brianza Acque; U. Mazzetti, ICT Manager Romagna Acque; S. Sciutto, Resp. Tecnico Impianti Gruppo Veolia; M. Gussoni, Key Account Manager SAIA Burgess; B.Staufer, Sales Manager ETM Siemens; P. Talento, Presidente ID&A SALA E 14:00-16:00 Schneider Electric 14:00 Telecontrollo ed Automazione per le reti Idriche SALA E 16:00-18:00 Plasson Italia 16:00 Protezione idraulica ed efficienza energetica di linee in pressione SALA F 14:15-18:00 Convegno AIS -ASSOCIAZIONE ITALIANA STRUMENTISTI DELEGAZIONE ZONALE DELLA LIGURIA Le analisi chimiche on line nelle acque e liquidi industriali: nuove strumentazioni per il monitoraggio in continuo 14:15 Registrazione dei partecipanti. 14:30 Saluto ai partecipanti da parte dell AIS. Introduzione e presentazione della Giornata di studio. Analisi chimiche on line nelle acque e nei liquidi industriali, secondo le norme europee. Nuova strumentazione con varie metodiche analitiche alcune innovative per le analisi degli impianti di depurazione, degli scarichi, nelle acque superficiali e potabili e che consentono una rapidità di risposta e minima manutenzione. Maurizio Chioetto Strumentazione di nuova generazione per il campionamento delle acque con campionatori fissi refrigerati con sistema di prelievo con pompa a vuoto e autosvuotanti oppure con pompa peristatica e campionatori portatili. Christian Gatti Applicazione di strumenti analitici ad elevata affidabilità (derivanti da applicazioni industriali) a reti di acqua potabile, di caldaia e impianti di scarico: case histories: impianto ZLD (Zero Liquid Discharge) e determinazione del cloro in acqua potabile. Ugo Meo Analisi in linea nei liquidi industriali e acque: Misura di torbidità, colore e concentrazione in continuo e nel processo. Roberto Rossetti 17:00 Dibattito e conclusione dei lavori. SALA G 14:00-18:00 Convegno AIIC La nostra acqua è sicura? Analisi delle problematiche di security e continuità operativa dei sistemi idrici. Moderatore: Roberto Setola, Segretario AIIC e Università CAMPUS BioMedico di Roma 14:00 Modello di risposta per l inquinamento intenzionale delle fonti di approvviggionamento idrico e delle reti di distribuzione dell acqua potabile. Luca Amendola, ARPA Lazio Direzione Centrale, Servizio Tecnico Div. Ambiente e Salute, Dirigente Resp. Unità Coordinamento Attività di Laboratorio; Stefania Fiore, Corpo Nazionale VV.F., Comando Provinciale di Roma, Direttore Resp. del Nucleo Regionale NBCR Le minaccia cyber ai sistemi di monitoraggio e controllo in ambito idrico. Enzo Maria Tieghi, ServiTecno, Consigliere AIIC, GdL Sicurezza Sistemi Idrici Il monitoraggio satellitare per la tutela degli impianti idropotabili. Antonio Nardecchia, ACEA ATO2 SPA Esempio di Studio delle possibili minacce ed attacchi ipotizzabili a danno delle reti idriche. Veltri Renata, Comune di Cosenza, Assess. all Ambiente Intervento a cura del Prof. Marco Franchini, Univ. Ferrara e Tecnopolo Terra&AcquaTech Conclusioni con Tavola Rotonda e Presentazione del Gruppo di Lavoro sulla Sicurezza dei Sistemi Idrici di AIIC (Associazione Italiana Esperti Infrastrutture Critiche) Roberto Setola e Enzo Maria Tieghi, Consiglieri AIIC e Coordinatori del GdL SALA 14:00-18:00 Convegno CIACCAQUATTRO PRogramma in via di definizione

8 Organizzata da: In collaborazione con: Salta le file, registrati on-line e stampa il biglietto! Inserisci ID e CONTROL CODE del biglietto invito allegato su i Show Office: BolognaFiere SpA Piazza Costituzione Bologna Italy Tel: Fax: Registered Office: BolognaFiere SpA Viale della Fiera Bologna, Italy Capitale Sociale ,00 i.v. C.F., P.IVA e Reg. Imprese Bo INFO PER VISITATORI Quartiere Fieristico di Ferrara Desk Delegazioni Estere Foreign Delegation Desk snack bar sala convegni conference hall 7 ristorante restaurant 6 1 PIANO: sale convegni F-G 1st FLOOR: conference halls F-G 5 snack bar COME ARRIVARE in auto: autostrada A13 (Bologna-Padova) uscita FERRARA SUD, proseguire verso il centro città in treno E dal centro città: Servizio navetta EASY TRANSFER DA AEROPORTO BOLOGNA banca / bank PIANO: sale convegni D-E 1st FLOOR: conference halls D-E snack bar ORARIO APERTURA FIERA Tutte le informazione su collegamenti, orari e tariffe Mostra Novità Innovation Showcase 2 tickets 1 1 PIANO: sale convegni A-B-C 1st FLOOR: conference halls A-B-C 2 PIANO: segreteria organizzativa 2nd FLOOR exhibition secretariat maggio :00 / 18:00 avvertenze I Convegni sono gratuiti e a libero accesso per i visitatori della Fiera, con l esclusione dei Convegni della IWA Water Loss Europe 2012, la conferenza internazionale sulle perdite idriche che si svolgerà in parallelo ad ACCADUEO, il giorno 23 maggio 2012 presso l Università di Ferrara ed il 24 e 25 maggio 2012 presso la Fiera ACCADUEO. Per condizioni e informazioni: I convegni IWA a registrazione sono contrassegnati con Gli organizzatori, pur assicurando la massima diligenza nella realizzazione del programma, declinano ogni responsabilità per eventuali errori od omissioni. I programmi sono aggiornati al 20 Aprile 2012.

22-24 ottobre 2014. www.acc adueo.com. Bologna Quartiere Fieristico

22-24 ottobre 2014. www.acc adueo.com. Bologna Quartiere Fieristico XII MOSTRA INTERNAZIONALE delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell acqua potabile e il trattamento delle acque reflue 22-24 ottobre 2014 Bologna Quartiere Fieristico adesso a Bologna!

Dettagli

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel Un appuntamento: Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel MERCATO Comprendere come sfruttare le opportunità di sviluppo di un comparto in grande crescita! dell

Dettagli

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI WORKSHOP L ACQUEDOTTO ABC DI NAPOLI: GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA, INNOVAZIONE E QUALITÀ GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI 11 Aprile 2015 - Mostra d Oltremare Principali criticità del Servizio

Dettagli

Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione

Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione Acqua 2.0 Innovazione tecnologica. Obiettivo Irrinunciabile Processo di sviluppo per le società di gestione Stefano Cetti Direttore Generale MM S.p.a. MM: Storia ed Attività Il Comune di Milano affida

Dettagli

Energy storage per la mobilità sostenibile

Energy storage per la mobilità sostenibile Simposio Tecnico Energy storage per la mobilità sostenibile Energy Storage for the Alpine Space Aula Magna, Fondazione Università di Mantova, via Scarsellini 2, Mantova 14/10/2013 Energie rinnovabili e

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative

COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative Milano, 28 febbraio 2013 COMUNICATO STAMPA Le aziende espositrici condividono le finalità del Forum Telecontrollo 2013: motivazioni e aspettative A.T.I. A.T.I. progetta e produce sistemi di telecontrollo,

Dettagli

S mi m n i a n rio i Deflu l s u si Urba b ni n

S mi m n i a n rio i Deflu l s u si Urba b ni n Il csdu - Centro Studi Idraulica Urbana Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984 Centro Studi Idraulica Urbana Costituito nel 1992, ha sede presso il Politecnico di Milano 17 soci fondatori e effettivi

Dettagli

Forum Efficienza Energetica 2015

Forum Efficienza Energetica 2015 Fiera Milano Media S.p.A. Sede Operativa Sede Amministrativa Dati societari Piazza della Repubblica, 59 S.S. del Sempione, 28 Capitale sociale Euro 2.803.300,00 i.v. Sede Legale 00185 Roma, Italy 20017

Dettagli

LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE. M. Farley 1 & M. Fantozzi 1

LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE. M. Farley 1 & M. Fantozzi 1 LE MIGLIORI TECNOLOGIE INTERNAZIONALI PER LA STIMA, IL MONITORAGGIO E IL CONTROLLO DELLE PERDITE M. Farley 1 & M. Fantozzi 1 (1) Membri della Water Loss Task Force dell International Water Association.

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 43/2006 Decorrenza immediata OGGETTO: DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY DIVISIONE BANCOPOSTA DIVISIONE CORRISPONDENZA

Dettagli

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Chi sono? Marco Rusconi Ingegnere, responsabile del settore contratti di Idrolario Srl (project manager per l esecuzione degli interventi di piano d ambito e delle manutenzioni

Dettagli

FORUM TELECONTROLLO 2013

FORUM TELECONTROLLO 2013 FORUM TELECONTROLLO 2013 Relazione Titolo: Sulla strada per la Smart City Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Relazione: Le città si stanno trasformando in

Dettagli

Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City

Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City Illuminazione intelligente: un opportunità per la Smart City una proposta per un progetto nazionale sulla illuminazione pubblica Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Dettagli

Introduzione al convegno

Introduzione al convegno Gruppo di Lavoro "Gestione impianti di depurazione" Introduzione al convegno Prof. Carlo Collivignarelli Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente

Dettagli

LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI

LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI Sezione di Torino complessità, costi, opportunità. Politecnico di Torino: Aula Magna Roberto Napoli Professore Ordinario di Sistemi Elettrici Dipartimento Energia Politecnico

Dettagli

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA «Competitività e Sostenibilità. Progetti e tecnologie al servizio delle reti di

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA Smart Cities: la ricerca dei modelli vincenti Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it The user produced city plasmare la città sulle persone

Dettagli

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere

Top Management Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere EDIZIONE 2011 From Strategy to Execution Top Forum Il punto annuale su scenari, strategie e strumenti per competere 30 novembre e 1 dicembre, Milano Prima giornata Sessioni tematiche e oltre 50 Best Practice

Dettagli

MILANO 14 OTTOBRE 2010 SOLAR TECHNOLOGIES FORUM 1/N SMA WEIDMULLER AUTOMATA VDE RASTELLO STUDIO GAMBA

MILANO 14 OTTOBRE 2010 SOLAR TECHNOLOGIES FORUM 1/N SMA WEIDMULLER AUTOMATA VDE RASTELLO STUDIO GAMBA MILANO 14 OTTOBRE 2010 SOLAR TECHNOLOGIES FORUM 1/N by SMA WEIDMULLER AUTOMATA VDE RASTELLO STUDIO GAMBA Chi siamo Assodel (Associazione nazionale fornitori elettronica) Raggruppa i fornitori di componentistica,

Dettagli

Gestione integrata del sistema idrico di Milano

Gestione integrata del sistema idrico di Milano SERvIzI a REtE GENNaIO-fEbbRaIO 2015 1 - Modello idraulico di Milano: tubi e nodi Gestione integrata del sistema idrico di Milano Strategia e iniziative di MM, gestore del servizio idrico integrato di

Dettagli

Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma

Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma Workshop Global Compact Network Italia GdL Ambiente 14 Luglio Altran Italia, Roma Diletta Di Stanio Responsabile Marketing & Sustainability Office Giuseppe Gammariello Responsabile Research & Innovation

Dettagli

Milano Expo 2015 un anno prima Come ideare e realizzare una strategia vincente

Milano Expo 2015 un anno prima Come ideare e realizzare una strategia vincente Fiera Milano Media S.p.A. Sede Operativa Sede Amministrativa Dati societari Piazza della Repubblica, 59 S.S. del Sempione, 28 Capitale sociale Euro 2.803.300,00 i.v. Sede Legale 00185 Roma, Italy 20017

Dettagli

PROGRAMMA EVENTI A TECNARGILLA 2014 Aggiornato al 10 settembre 2014

PROGRAMMA EVENTI A TECNARGILLA 2014 Aggiornato al 10 settembre 2014 22 SETTEMBRE OPENING DAY EVENTI ISTITUZIONALI PROGRAMMA EVENTI A TECNARGILLA 2014 Aggiornato al 10 settembre 2014 16.00-17.00: (Hall Centrale) CERIMONIA DI TAGLIO DEL NASTRO 17.00-18.00: (Sala Neri) Cerimonia

Dettagli

Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana. Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984. Centro Studi Idraulica Urbana

Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana. Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984. Centro Studi Idraulica Urbana Il CSDU - Centro Studi idraulica Urbana Gruppo Deflussi Urbani Costituito nel 1984 Centro Studi Idraulica Urbana Costituito nel 1992, dal 2014 ha sede presso il DICATAM dell Università degli Studi di Brescia

Dettagli

Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio

Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio Dalle fognature alla tutela idraulica e ambientale del territorio Atti della II Conferenza Nazionale sul Drenaggio Urbano Palermo, 10-12 maggio 2000 A cura di Goffredo La Loggia Centro Studi Deflussi Urbani

Dettagli

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna CITTÀ ELETTRICHE 2007 - (4 a EDIZIONE) Convegno internazionale dedicato alle tecnologie per il trasporto pubblico a propulsione elettrica ed

Dettagli

TECNICHE AVANZATE PER CONSEGUIRE EFFICIENZA, AFFIDABILITÀ E SICUREZZA NELLE RETI ACQUEDOTTISTICHE

TECNICHE AVANZATE PER CONSEGUIRE EFFICIENZA, AFFIDABILITÀ E SICUREZZA NELLE RETI ACQUEDOTTISTICHE La ricerca scientifica italiana nel campo dell idraulica: presentazione dei risultati dei progetti PRIN 2008 Ferrara, 24-25 gennaio 2013 TECNICHE AVANZATE PER CONSEGUIRE EFFICIENZA, AFFIDABILITÀ E SICUREZZA

Dettagli

Integrazione delle FER in rete

Integrazione delle FER in rete Bari 13 novembre 2012 Integrazione delle FER in rete Manuela Di Fiore Siemens Smart Grid Benvenuti nel millennio urbano Popolazione 2009: 50% della popolazione mondiale vive in città 2030: popolazione

Dettagli

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it PROGETTO EUROPEO T.I.L.D.E. Tool for Integrated Leakage DEtection (Strumento Integrato di Ricerca e Controllo delle Perdite Idriche) A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

Dettagli

Rischio idrogeologico in Italia. Attuazione della Direttiva Alluvioni (2007/60/CE) in Italia

Rischio idrogeologico in Italia. Attuazione della Direttiva Alluvioni (2007/60/CE) in Italia Rischio idrogeologico in Italia Attuazione della Direttiva Alluvioni (2007/60/CE) in Italia Presentazione dei progetti di ricerca finanziati dall Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

Lo scambio telematico delle informazioni nel rapporto banca-impresa Giovanni Carosio, Vice Direttore Generale Banca d Italia

Lo scambio telematico delle informazioni nel rapporto banca-impresa Giovanni Carosio, Vice Direttore Generale Banca d Italia Lunedì 19 novembre 08.30 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee SESSIONE PLENARIA DI APERTURA Chair: Giuseppe Zadra, ABI 09.30 Il processo di internazionalizzazione delle imprese e le nuove tendenze

Dettagli

ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS

ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS Rimini 9/11/2011 per l ottimizzazione delle risorse e il contenimento dei consumi (energia, acqua, gas ). Nuvola IT Energreen

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima

Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima Regione Province Responsabile di Relazione Recapito telefonico Indirizzo email Veneto e Trentino Alto Adige Tutte le province Aldo Dal Piaz 338 7553606

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Obiettivo RES NOVAE Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Omron Water Energy Day. Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa

Omron Water Energy Day. Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa Omron Water Energy Day Michele Dibenedetto Market Manager Italia WT Omron Electronics Spa Tecnologie per il Water Treatament un grazie per la partecipazione a Tutti Voi Hotel Vanvitelli Caserta 25 febbraio

Dettagli

LE RETI PER IL TRASPORTO ACQUE IN ITALIA

LE RETI PER IL TRASPORTO ACQUE IN ITALIA FERRARA, 18 maggio 2006 LE CONDOTTE IN PVC: DAL TRASPORTO ACQUE ALLE RETI INTELLIGENTI LE RETI PER IL TRASPORTO ACQUE IN ITALIA Renato Drusiani Federutility Roma Legge 36/1994 e ciclo integrato delle acque

Dettagli

ABIFor e-justice 2010 PRIMO INCONTRO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO DELLA GIUSTIZIA ELETTRONICA

ABIFor e-justice 2010 PRIMO INCONTRO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO DELLA GIUSTIZIA ELETTRONICA ABIFor e-justice 2010 PRIMO INCONTRO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO DELLA GIUSTIZIA ELETTRONICA Roma, 12-13 ottobre 2010 Sede ABI Piazza del Gesù 49 LA STRUTTURA DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE 1 GIORNATA

Dettagli

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA SERVIZI DI INGEGNERIA NEL SETTORE DELL IDRAULICA URBANA (ACQUEDOTTI, FOGNATURE, IMPIANTI DI DEPURAZIONE), DELLE SISTEMAZIONI FLUVIALI E DELL ASSETTO IDROGEOLOGICO - PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Un brillante esempio di integrazione tecnologica per la gestione di un complesso sistema di distribuzione irrigua misto per caduta e sollevamento

Un brillante esempio di integrazione tecnologica per la gestione di un complesso sistema di distribuzione irrigua misto per caduta e sollevamento Un brillante esempio di integrazione tecnologica per la gestione di un complesso sistema di distribuzione irrigua misto per caduta e sollevamento G. De Angelis - G. Di Nunzio - V. Lanave CBC - Consorzio

Dettagli

LE2C. Lombardy Energy Cleantech Cluster. Gestione e depurazione delle acque

LE2C. Lombardy Energy Cleantech Cluster. Gestione e depurazione delle acque Lombardy Energy Cleantech Cluster LE2C Gestione e depurazione delle acque 26 febbraio 2015 Regione Lombardia Piazza Città di Lombardia, 1-20124 Milano ATTIVITÀ DELLA COMMISSIONE n. 6 COMMISSIONE TEMATICA

Dettagli

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012.

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012. SC C1: System Development and CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012 Report di sintesi Membro nazionale italiano: E.M. Carlini/B. Cova (Cesi) enricomaria.carlini@terna.it

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011

Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011 Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011 FERROVIE DELLO STATO ITALIANE SpA PRESIDENTE Mauro MORETTI Lamberto CARDIA STRATEGIE E PIANIFICAZIONE Barbara MORGANTE LEGALE

Dettagli

I Italian Smart City Forum

I Italian Smart City Forum Verso nuovi modelli di città ecosostenibile, a Roma il 21 ottobre il I Italian Smart City Forum Roma, settembre 2010: Ripensare la città in chiave ecosostenibile e spazi urbani che concorrano ad una miglior

Dettagli

KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA PA

KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA PA 1 LUNEDÌ 23 NOVEMBRE Mattina 8.30 Registrazione Partecipanti KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA

Dettagli

AIIC Associazione Italiana esperti Infrastrutture Critiche AIIC (1)

AIIC Associazione Italiana esperti Infrastrutture Critiche AIIC (1) AIIC (1) A I I C: associazione scientifica senza fine di lucro nata nel luglio 2006 per promuovere e sostenere una cultura interdisciplinare per lo sviluppo di Strategie Metodologie Strumenti Tecnologie

Dettagli

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione DOTT. STEFANO NARDUCCI Del n.160 del 13.12.2012 DOTT.SSA MARIA GRAZIA RUFFINO Del n.171 del 21.12.2012 PROF. PIETRO LUIGI INDOVINA Del n.172 del 21.12.2012 DOTT. RAFFAELE PIATTI Del n.173 del 21.12.2012

Dettagli

Comprare Verde! Workshop sul Green Public Procurement. Bologna, 29 Novembre 2006. Invito e programma definitivo

Comprare Verde! Workshop sul Green Public Procurement. Bologna, 29 Novembre 2006. Invito e programma definitivo Comprare Verde! Workshop sul Green Public Procurement Bologna, 29 Novembre 2006 Invito e programma definitivo Comprare Verde! workshop sul green public procurement Con il loro enorme potere d acquisto,

Dettagli

Quartiere Fieristico di Bologna Sala ROSSINI - Ammezzato PADD. 21/22 22 Maggio 2014

Quartiere Fieristico di Bologna Sala ROSSINI - Ammezzato PADD. 21/22 22 Maggio 2014 Ausili, Nomenclatore Tariffario e pubbliche procedure di acquisto: a che punto siamo? Seminario EXPOSANITA Quartiere Fieristico di Bologna Sala ROSSINI - Ammezzato PADD. 21/22 22 Maggio 2014 Presentazione

Dettagli

Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso. Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA

Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso. Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA Contaminanti Emergenti: Esperienze ed approfondimenti in corso Enrico Raffo, Franca Palumbo Fondazione AMGA Festival dell Acqua - L Aquila, 8 ottobre 2013 Le attività istituzionali della Fondazione sono

Dettagli

6 marzo 6 giugno 2014

6 marzo 6 giugno 2014 Gli organizzatori dei Tour nazionali: Piano Casa 2010 Edifici a Energia Quasi Zero 2011, 2012 e 2013 Smart Village2012 e 2013 Forum Tecnologie e Costruzioni 2013 presentano 2014 6 marzo 6 giugno 2014 segreteria

Dettagli

Disfunzioni delle reti fognarie, interventi strutturali e manutentivi

Disfunzioni delle reti fognarie, interventi strutturali e manutentivi Convegno La manutenzione dei collettori di fognatura per un moderno ed efficace sistema di drenaggio urbano Disfunzioni delle reti fognarie, interventi strutturali e manutentivi Bergamo 27 settembre 2013

Dettagli

LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI GIOVEDÌ FONDAZIONE CARIPLO OTTOBRE IN MILANO

LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI GIOVEDÌ FONDAZIONE CARIPLO OTTOBRE IN MILANO LE STRATEGIE DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA ITALIANA PROGRAMMA CENTRO CONGRESSI FONDAZIONE CARIPLO IN MILANO GIOVEDÌ 24 OTTOBRE 2013 L EVENTO Il Convegno Animp della Sezione Componentistica

Dettagli

Il bacino urbano sperimentale di Cascina Scala (Pavia)

Il bacino urbano sperimentale di Cascina Scala (Pavia) Il bacino urbano sperimentale di Cascina Scala (Pavia) Piogge, portate e qualità dei deflussi in fognatura nel periodo 1987-2006 Sergio Papiri Professore Associato di Costruzioni Idrauliche Dipartimento

Dettagli

L integrazione degli strumenti per la sostenibilità. Monica Bertuccioli U.O.A. Sviluppo Sostenibile Provincia di Rimini

L integrazione degli strumenti per la sostenibilità. Monica Bertuccioli U.O.A. Sviluppo Sostenibile Provincia di Rimini L integrazione degli strumenti per la sostenibilità Monica Bertuccioli U.O.A. Sviluppo Sostenibile Provincia di Rimini Sviluppo Sostenibile sviluppo che offre servizi ambientali, sociali ed economici di

Dettagli

GLI ACCORDI DI PROGRAMMA PER GLI APPROVVIGIONAMENTI IDRICI: UNA SCOMMESSA PER IL SUD ELEMENTI DI RIFLESSIONE. Renato Scognamiglio

GLI ACCORDI DI PROGRAMMA PER GLI APPROVVIGIONAMENTI IDRICI: UNA SCOMMESSA PER IL SUD ELEMENTI DI RIFLESSIONE. Renato Scognamiglio AQV VII ACQUAMEETING DEL LEVANTE GLI ACCORDI DI PROGRAMMA PER GLI APPROVVIGIONAMENTI IDRICI: UNA SCOMMESSA PER IL SUD ELEMENTI DI RIFLESSIONE Renato Scognamiglio Bari, 4 febbraio 2005 L ACCORDO DI PROGRAMMA

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE CHAINLOG 2007 Le nuove frontiere della logistica Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00

PROGRAMMA PRELIMINARE CHAINLOG 2007 Le nuove frontiere della logistica Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00 Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00 L Italia, le infrastrutture, i trasporti h. 9,00 Registrazioni h. 9.30 Apertura lavori h. 9.30 Saluto di Sergio Giglio - Presidente Confindustria Piacenza h. 9.40

Dettagli

Le Aree produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) quali opportunità di sviluppo sostenibile GIOVANNI BRUNELLI MATTM

Le Aree produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) quali opportunità di sviluppo sostenibile GIOVANNI BRUNELLI MATTM CONVEGNO AREE INDUSTRIALI E POLITICHE DI PIANO 30 gennaio 2014 Roma Università Roma Tre Dipartimento di Architettura Le Aree produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) quali opportunità di sviluppo sostenibile

Dettagli

N diploma DATA RILASCIO NOME REGIONE QUALIFICA 14/006 19/04/2014 IACONO ROSARIO PUGLIA ALLENATORE KYUSHO JITSU 09/101 07/11/2009 ALICE CRACCO

N diploma DATA RILASCIO NOME REGIONE QUALIFICA 14/006 19/04/2014 IACONO ROSARIO PUGLIA ALLENATORE KYUSHO JITSU 09/101 07/11/2009 ALICE CRACCO N diploma DATA RILASCIO NOME REGIONE QUALIFICA 14/006 19/04/2014 IACONO ROSARIO PUGLIA ALLENATORE KYUSHO JITSU 09/101 07/11/2009 ALICE CRACCO PIEMONTE ALLENATORE 10/214 06/06/2010 ANDREA ROMENELLO PIEMONTE

Dettagli

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive

Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Workshop Accreditamento dei laboratori di prova: aspetti gestionali e tecnici, problematiche e prospettive Rilevanza 21-22 SETTEMBRE 2005 Organizzato da ORGANISMO DI RICONOSCIMENTO DEI LABORATORI ISTITUTO

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Creare la massa critica Building critical mass

Creare la massa critica Building critical mass SWIFTNet Funds Workshop Creare la massa critica Building critical mass Hotel Michelangelo Via Scarlatti 33 20124 Milan Italy Giovedí, 30 marzo 2006 Thursday, 30 March 2006 Venite a sentire cosa ne pensano

Dettagli

L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA

L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA BOLOGNA 2-10-2007 Ing. Roberto Barilli, Direttore Generale Hera S.p.A. 1 Hera rappresenta in Italia una delle principali Multiutility

Dettagli

Edilportale Tour 2015

Edilportale Tour 2015 Gli organizzatori dei Tour nazionali: Piano Casa 2010 Edifici a Energia Quasi Zero 2011, 2012, 2013 e 2014 Smart Village2012 e 2013 Forum Tecnologie e Costruzioni 2013 presentano La Mostra Convegno itinerante

Dettagli

ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE?

ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE? ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE? MARIO DU CHALIOT Telecontrollo e Nuove Tecnologie Energy Manager ACQUA CAMPANIA SpA Bologna 6 novembre 2013 «Competitività e Sostenibilità.

Dettagli

IMPIANTO POTABILIZZAZIONE SINNI L INTEGRAZIONE DELLE TECNOLOGIE PIÙ AVANZATE AL SERVIZIO. Vincenzo Lanave General Manager Intesis

IMPIANTO POTABILIZZAZIONE SINNI L INTEGRAZIONE DELLE TECNOLOGIE PIÙ AVANZATE AL SERVIZIO. Vincenzo Lanave General Manager Intesis IMPIANTO POTABILIZZAZIONE SINNI L INTEGRAZIONE DELLE TECNOLOGIE PIÙ AVANZATE AL SERVIZIO DELL AUTOMAZIONE E DELLA GESTIONE DEL PROCESSO Vincenzo Lanave General Manager Intesis INTESIS Srl - Via Don Guanella

Dettagli

Modena: dallo smart metering alla smart city

Modena: dallo smart metering alla smart city Modena: dallo smart metering alla smart city Pagina 1 Ingegneria Energia 24 aprile 2015 Gruppo HERA: chi siamo La copertura territoriale del Gruppo HERA ècompletata da: HERA è una delle principali società

Dettagli

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014 Energy Management: Le reti per la città del futuro Dicembre 2014 Enel Distribuzione Leadership nell innovazione della rete Smart Metering Integrazione delle rinnovabili Mobilità Elettrica Illuminazione

Dettagli

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione SISTEMI INFORMATIVI e ad attribuire e/o confermare le seguenti responsabilità:

Dettagli

SYSTEMIC DESIGN IN PRACTICE

SYSTEMIC DESIGN IN PRACTICE SYSTEMIC DESIGN IN PRACTICE 10 VISIT TURIN SATURDAY 6TH JUNE SYSTEMIC DESIGN EVENT POLITO-LAVAZZA in Practice 6th June 2015 11:00-13:00 Where: Valentino Castle, Turin How to get there : train to Torino

Dettagli

Claudio Boldori Responsabile Segreteria Tecnica A.ATO Provincia di Cremona NORMATIVA SULLE ACQUE

Claudio Boldori Responsabile Segreteria Tecnica A.ATO Provincia di Cremona NORMATIVA SULLE ACQUE Claudio Boldori Responsabile Segreteria Tecnica A.ATO Provincia di Cremona NORMATIVA SULLE ACQUE Evoluzione della normativa sulle acque in Italia RIFERIMENTO NORMATIVO APPROCCIO ALLA TUTELA L. 319/76 Limiti

Dettagli

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011 Project Management e Business Analysis: the dynamic duo Firenze, 25 Maggio 2011 Grazie! Firenze, 25 Maggio 2011 Ing. Michele Maritato, MBA, PMP, CBAP 2 E un grazie particolare a www.sanmarcoinformatica.it

Dettagli

Master in Hospitality Management

Master in Hospitality Management Master in Hospitality Management 1. Prodotto turistico e destination management (16 ore) Sistemi associativi Federalberghi Docente: Alessandro CIANELLA Prodotto turistico globale: nuovi scenari di sviluppo

Dettagli

Giacobbe Braccio ENEA, C.R. Trisaia

Giacobbe Braccio ENEA, C.R. Trisaia SCHEDA DI ADESIONE Il convegno è gratuito, per partecipare è sufficiente inviare la presente scheda di iscrizione a CTI Energia Ambiente tramite fax al numero: 02.266.265.50 o all indirizzo e-mail: benzi@cti2000.it

Dettagli

Perché questo 2 Convegno inter-regionale AME?

Perché questo 2 Convegno inter-regionale AME? Perché questo 2 Convegno inter-regionale AME? Il primo Convegno AME a carattere interregionale che abbiamo organizzato nel 2013, coinvolgendo endocrinologi e specialisti di altre discipline che operano

Dettagli

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo 8 Edizione Compliance in Banks Programma Verso un nuovo Sistema di Controlli Interni Roma, 7-8 novembre 2013 Sede abi, Palazzo Altieri Piazza del Gesù, 49 Schema

Dettagli

1) Pillole di ingegneria: organizzazione incontri tematici per Aprile 2011

1) Pillole di ingegneria: organizzazione incontri tematici per Aprile 2011 Commissione Informatica, Elettronica, Telecomunicazioni, Gestionale ed Automazione (C7) Corso d'augusto n.213-47900 Rimini Tel. 0541 52555 Fax 0541 52420 La Commissione si riunisce giovedì 31 Marzo alle

Dettagli

Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A.

Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A. Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A. Francesco Di Martino, Claudia D Eliso, Michele Bini, Gianni Fucci Francesco Di Martino:

Dettagli

Investimenti nel settore idrico e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese. Giorgio Zampetti

Investimenti nel settore idrico e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese. Giorgio Zampetti Investimenti nel settore idrico i e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese Giorgio Zampetti Responsabile scientifico di Legambiente L Italia è uno dei Paesi più ricchi di acqua

Dettagli

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY OBIETTIVO Trovare Soluzioni e Opportunità per Trader, Distributori, Società di Vendita e di Stoccaggi Gestire e Risolvere le criticità operative dopo l avvio del Mercato del Bilanciamento Speciale Workshop

Dettagli

IL PROVIDER E L EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA Tutto quello che avreste voluto sapere, ma non avete mai osato chiedere

IL PROVIDER E L EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA Tutto quello che avreste voluto sapere, ma non avete mai osato chiedere Promosso da e Convegno IL PROVIDER E L EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA Tutto quello che avreste voluto sapere, ma non avete mai osato chiedere LECCE, 4-5 luglio 2014 Hotel Hilton Garden Inn PROGRAMMA PRELIMINARE

Dettagli

Workshop Energy Optimization System. Parma, 23 Maggio 2012

Workshop Energy Optimization System. Parma, 23 Maggio 2012 Workshop Energy Optimization System Parma, 23 Maggio 2012 Panorama Attuale Schneider Electric leader mondiale sia nella distribuzione elettrica sia nell automazione industriale Da sempre due offerte specifiche

Dettagli

FORUM PA 2009 3 FORUM NAZIONALE "PATRIMONI IMMOBILIARI URBANI TERRITORIALI PUBBLICI" & PREMIO "BEST PRACTICE PATRIMONI 2009"

FORUM PA 2009 3 FORUM NAZIONALE PATRIMONI IMMOBILIARI URBANI TERRITORIALI PUBBLICI & PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI 2009 FORUM PA 2009 3 FORUM NAZIONALE "PATRIMONI IMMOBILIARI URBANI TERRITORIALI PUBBLICI" & PREMIO "BEST PRACTICE PATRIMONI 2009" 14 Maggio 2009 ore 09.30-17.30 Roma Nuova Fiera di Roma Via Portuense, 1555

Dettagli

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario Abstract Il mercato dell Energy & Utilities in Italia è stato completamente liberalizzato da alcuni anni. A valle di pluriennali processi di unbundling gestionale e societario, gli operatori sono ormai

Dettagli

Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A.

Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A. Telecontrollo su Cloud Computing a servizio del trattamento delle acque reflue per il riutilizzo irriguo - Il progetto PON «In.Te.R.R.A.» Martedì - 3 dicembre 2013 10,45-13,30 Aula Magna Aldo Moro Palazzo

Dettagli

AUSILI, NOMENCLATORE TARIFFARIO E PUBBLICHE PROCEDURE DI ACQUISTO: A CHE PUNTO SIAMO?

AUSILI, NOMENCLATORE TARIFFARIO E PUBBLICHE PROCEDURE DI ACQUISTO: A CHE PUNTO SIAMO? AUSILI, NOMENCLATORE TARIFFARIO E PUBBLICHE PROCEDURE DI ACQUISTO: A CHE PUNTO SIAMO? Seminario EXPOSANITA Quartiere Fieristico di Bologna Sala ROSSINI - Ammezzato PADD. 21/22 22 Maggio 2014 Presentazione

Dettagli

L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere

L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere L innovazione Tecnologica nei Medical Device come soluzione per coniugare qualità e sostenibilità: selezionare, validare e diffondere Roma 24 Settembre - 12 Ottobre 2012 Ministero della Salute, via Ribotta

Dettagli

Evoluzione e prospettive delle attività di gestione tecnica e di manutenzione delle reti fognarie in Provincia di Bergamo

Evoluzione e prospettive delle attività di gestione tecnica e di manutenzione delle reti fognarie in Provincia di Bergamo Evoluzione e prospettive delle attività di gestione tecnica e di manutenzione delle reti fognarie in Provincia di Bergamo Bergamo, 27 settembre 2013 Ing. Marco Milanesi - Ing. Emilio D Alessio Necessità

Dettagli

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale

Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Sezione di Farmacia Ospedaliera & Sezione di Sanità Pubblica Incontro di Studio Sicurezza e sostenibilità dei farmaci ad alto impatto economico e assistenziale Padova, 7 maggio 2012 Con il patrocinio di

Dettagli

Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo

Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo Vincenzo Lanave IL CICLO COMPLETO DELL ACQUA SCHEMA IDRICO APPULO-LUCANO

Dettagli

FILIERA ACQUA. Sistemi acquiferi, reti idriche, trattamenti e analisi dell acqua

FILIERA ACQUA. Sistemi acquiferi, reti idriche, trattamenti e analisi dell acqua FILIERA ACQUA Sistemi acquiferi, reti idriche, trattamenti e analisi dell acqua Da L.A.R.A.,., attraverso ENVIREN, verso il Tecnopolo Prof. Francesco Dondi Dipartimento di Chimica Università degli Studi

Dettagli

Sistemi di automazione e controllo di processo

Sistemi di automazione e controllo di processo Sistemi di automazione e controllo di processo Profilo dell azienda S o l u z i o n i i n d u s t r i a l i La società INDAS d.o.o., ubicata a Novi Sad, capoluogo della regione della Vojvodina, è una delle

Dettagli

OBIETTIVI E DESTINATARI DEL CORSO CORPO DOCENTE

OBIETTIVI E DESTINATARI DEL CORSO CORPO DOCENTE GESTIONE DI UN PROGETTO IMPIANTISTICO E DI INFRASTRUTTURE (DALLA FASE DI OFFERTA ALL AVVIAMENTO E CONSEGNA DELL OPERA) La frequenza al corso potrebbe consentire l assegnazione di Crediti Formativi MILANO,

Dettagli

Omron Water Energy Day. Marco Vecchio ANIE Automazione

Omron Water Energy Day. Marco Vecchio ANIE Automazione Omron Water Energy Day Marco Vecchio ANIE Automazione Federazione ANIE Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche 13 Associazioni Oltre 1.200 Aziende Membro permanente di Confindustria

Dettagli