L EBIT ROMA OGGI TER PROMO. ERFAP LAZIO Soggetti Attuatori: ROMA Ente di Formazione Confcommercio ROma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L EBIT ROMA OGGI TER PROMO. ERFAP LAZIO Soggetti Attuatori: ROMA Ente di Formazione Confcommercio ROma"

Transcript

1

2 DECENNALE

3 Decennale 3 L EBIT ROMA OGGI Si ringraziano per aver contribuito alla nascita e allo sviluppo dell : Organigramma attuale Consiglio Direttivo e Assemblea Collegio dei Revisori dei Conti Presidenza e direzione: Giuseppe Mancini Mario Marchetti Mario Cesino COMPONENTI Consiglio direttivo e assemblea: Raffaele Agosta, Luigi Aquino,Ornella Balzani, Gaetano Bentivegna, Federico Calcagnini, Lucia Costagli, Graziano Di Gioia, Nicola Gaudenzino, Amedeo Meniconi, Pino Mercuri, Silvia Momoli, Nicola Nesticò, Paolo Paolillo, Franco Paolucci, Vincenzo Ramogida, Giovanni Salemi. INNOVAZIONE APPRENDIMENTO LAVORO LAZIO Si ringraziano inoltre gli Enti di che hanno collaborato con l in questi 10 anni di attività: ERFAP LAZIO PROMO TER ERFAP LAZIO Soggetti Attuatori: ROMA Ente di Formazione Confcommercio ROma S LC Servizi per l Organizzazione del Lavoro e la Creazione dell Occupazione A.L.E.SS. DON MILANI L ISTRUZIONE RENDE LIBERI ASSOCIAZIONE LAVORO E SICUREZZA SOCIALE Presidente Marcello d Alfonso Vicepresidente Silvana Morini Direttore Rolando Sirni Vicedirettore Arnaldo Fiorenzoni Vittorio Pezzotti Silvana Morini Luigi Corazzesi Francesco Cascetti Pietro Ianni Daniele Meniconi Stefania Chicca Giulia Falcucci Bartolo Iozzia Luigi Scardaone Giuliana Baldini Marcello Gregorio Marcello d Alfonso Dario Coen Mauro D Andrea Massimo Di Raimondo Mario Gentiluomo Francesco Pinto Alessandra Barbieri Giacomo Barbieri Michela Cicchitti Giuseppe Diotallevi Antonella Fortezza Mario Palmieri Eduardo Stagnitti Bruno Mignucci Pietro Petrangeli Progetto grafico e stampa: Eureka3 Finito di stampare Marzo 2013

4 4 Decennale 5 Introduzione Quest anno ricorre il decennale dell, l Ente Bilaterale del Terziario, Distribuzione e Servizi di e Provincia costituito, pariteticamente, dalle associazioni territoriali di Confcommercio, Filcams- Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, con lo scopo di contribuire a gestire le dinamiche contrattuali e professionali del settore, a vantaggio delle aziende e dei lavoratori. La Bilateralità nei nostri settori ha radici antiche, e nasce dall esigenza di individuare,attraverso la contrattazione, strumenti per governare settori fortemente polverizzati,sia rispetto alla dimensione aziendale, che alla dimensione occupazionale per singola azienda, infatti circa l 85% delle aziende interessate occupa tra 1 e 10 dipendenti (dati Fondo For.te). A partire dagli anni 70 la Contrattazione Nazionale di settore, consolida le esperienze di attività bilaterali, costruite negli anni precedenti, e ne definisce compiti e funzioni. La Contrattazione Collettiva ha infatti previsto la costituzione di Enti paritetici o bilaterali, finalizzati a gestire le dinamiche contrattuali esclusivamente sulla base delle norme concordate dalle Parti Sociali, nell ambito dei contratti collettivi di lavoro (nazionali e territoriali) L, nasce dalla volontà delle organizzazioni sindacali e datoriali territoriali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil di e del Lazio e di Confcommercio, attraverso la sottoscrizione del Contratto Integrativo Territoriale di e Provincia in data 29 Gennaio Proprio la scelta di costruire sistemi bilaterali attraverso la Contrattazione Territoriale, ha fatto del nostro territorio, un esempio unico nel panorama nazionale, anche attraverso scelte innovative, che ha consentito la nascita della prima Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa Territoriale (Sanimpresa). Tali Enti hanno potuto svolgere, sin dall inizio, questo compito in maniera efficace proprio grazie alla loro natura super-partes. In sostanza, la stessa nascita della bilateralità ha contribuito a mantenere coeso il tessuto sociale, cercando di ridurre al massimo i motivi di contrasto provenienti dal mondo del lavoro, attraverso l espletamento delle proprie funzioni. A questo punto della nostra introduzione è importante soffermarci sulle funzioni specifiche che le Parti Sociali hanno, concordemente, attribuito agli Enti Bilaterali al momento della loro ; ebbene, secondo quanto previsto nel suo mandato contrattuale, la bilateralità del settore terziario (e quindi, per quanto ci riguarda, l ) ha lo scopo di promuovere e gestire - a livello locale - iniziative in materia di e qualificazione professionale, svolgere le azioni più opportune per la predisposizione di corsi di lingua straniera e italiana, costituire l organismo paritetico per la gestione delle attività collegate alla sicurezza sul lavoro secondo le norme di legge, attivare i servizi collegati alla previdenza integrativa di settore, recepire le potenziali modifiche - integrazioni ed innovazioni legislative e/o contrattuali in materia di lavoro, esprimere parere di conformità per l assunzione degli apprendisti, parere vincolante di congruità per le assunzioni con contratto a tempo determinato, organizzare i tentativi di conciliazione delle vertenze e l arbitrato irrituale (ove richiesto concordemente dalle parti), certificare le richieste di flessibilità dell orario di lavoro plurisettimanali e le richieste d assunzione con contratto part-time a otto ore settimanali, svolgere le funzioni di Ente promotore delle convenzioni per la realizzazione dei tirocini vi ai sensi di legge, svolgere le funzioni in materia di riallineamento retributivo ad essa affidate dagli accordi territoriali, gestire ogni ulteriore funzione - iniziativa o modifica prevista dalle parti firmatarie in virtù di eventuali accordi stipulati (o da stipulare) a livello territoriale, istituire gli Osservatori Provinciali del mercato del lavoro per promuovere e organizzare le azioni utili al fine di una conoscenza approfondita delle problematiche orientate all assunzione di iniziative specifiche in tema di mercato del lavoro, inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e qualificazione professionale. Sono compiti che in questi 10 anni di attività, Ebit ha cercato di svolgere al meglio, con i risultati che sintetizziamo in questa pubblicazione. La nostra consapevolezza è che molto è stato fatto, ma molto dobbiamo fare, per rendere il nostro Ente sempre più vicino alle esigenze delle aziende, dei lavoratori e delle lavoratrici dei nostri settori.

5 6 Decennale 7 Area Inca Area Pari opportunità La Confermando la nostra attenzione nei confronti delle nuove tecnologie come mezzo fondamentale per lo sviluppo del comparto, comprende corsi di inca su programmi di diverso tipo e livello, a seconda degli ambiti e delle necessità di avanzamento degli utenti. Mira a promuovere le pari opportunità di genere nelle imprese del settore Terziario, operando nella cultura dell azienda e provando a sensibilizzare, a tal riguardo, i datori di lavoro e/o gli addetti alle risorse umane. Area Comunicazione Area Sicurezza Tra le attività svolte dall, quella di maggior rilievo è quella relativa alla : difatti come Ente Bilaterale del terziario, distribuzione e servizi di e provincia, siamo sempre stati convinti sostenitori dell importanza che incarna la professionale nel nostro settore e, in generale, nel sistema economico-produttivo del territorio. Questo strumento, infatti, permette alle imprese di poter essere sempre più competitive, potendo contare su del personale altamente qualificato, efficiente e costantemente aggiornato. In altre parole, la qualità del lavoro favorisce la produttività ed è per questo che l continua ad investire tantissime energie, entusiasmo e risorse economiche sui progetti di ; impegnandosi a fornire, ogni anno, una gamma di corsi sempre più vasta e, soprattutto, mirata alle reali esigenze delle aziende e dei giovani che intendono acquisire competenze professionali e mantenersi al passo con i continui cambiamenti del mercato del lavoro; specialmente in un settore come quello del commercio e dei servizi che rimane uno dei più importanti, in Italia, per numero di imprese e di persone occupate. L EBiT sta destinando la stessa attenzione anche alla professionale continua, riservata ai lavoratori coinvolti in processi di ristrutturazioni aziendali e che possono, attraverso la, accedere a percorsi di riqualificazione e di accrescimento delle proprie competenze. Nell ultimo decennio di attività del nostro ente bilaterale, sono stati centinaia di lavoratori e datori di lavoro, con costo totalmente a carico dell EBiT, sperimentando anche la partecipazione ai bandi proposti dal fondo interprofessionale For.Te. e realizzando progetti vi con la Regione Lazio e la Provincia di. Ogni anno - avvalendoci della nostra rete di agenzie ve accreditate dalla Regione Lazio (Promo.ter, Ial e Lazio, Solco Srl ed Erfap Lazio) - proponiamo ai nostri utenti un catalogo vo molto ampio e suddiviso in diverse aree tematiche che investono i principali cardini del nostro comparto produttivo: Punta a sviluppare le capacità di vendita, relazione con le diverse tipologie di cliente, persuasione e soluzione efficace dei problemi; al fine di accrescere le competenze professionali dei dipendenti e, di conseguenza, la produttività delle aziende. Area Lingue Comprende l insegnamento delle lingue straniere a diversi livelli - soprattutto in relazione alle finalità specifiche del comparto - sia quelle più diffuse, sia quelle delle realtà emergenti che rappresentano, sempre di più, un interlocutore imprescindibile sul piano dell economia mondiale. Area Management Punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione delle attività produttive attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche ed umane presenti in azienda. Favorisce la cultura della sicurezza sul posto di lavoro, sia fornendo gli strumenti necessari a prevenire i principali fattori di rischio e adottare comportamenti rispettosi delle norme vigenti in materia, sia formando i rappresentanti per la sicurezza e gli addetti al primo soccorso. Area Ambiente e responsabilità sociale Si tratta di un area di recente introduzione, che punta a favorire il rapporto costruttivo tra produttività e rispetto dell ambiente, attraverso corsi di sensibilizzazione e in materia di sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti e politiche ambientali. Area Grande Distribuzione Organizzata È incentrata sulla, a vari livelli, delle diverse figure professionali e delle diverse attività che riguardano il comparto della grande distribuzione organizzata: quindi è un area molto variegata che va dall amministrazione del personale all affinamento delle tecniche di vendita, ecc Area Marketing Area Inclusione e valorizzazione delle differenze Si tratta di un area molto articolata che fornisce un panorama completo e dettagliato - a seconda dei diversi ambiti, delle varie figure professionali e delle differenti competenze di chi opera nel settore -delle tecniche di marketing, vendita e gestione del personale. È un area innovativa di grande importanza sociale, in quanto mira a valorizzare le differenze di vario tipo (nazionalità, cultura, genere e generazione) nell ambito del mercato del lavoro; intendendo la diversità tra gli individui come un punto di forza per la produttività professionale.

6 Progetti e piani vi finanziati da ebit roma ( )

7 Decennale Nel 2004 l ha erogato ,40 euro per finanziare 42 corsi di, per un totale di 273 lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati due corsi di aggiornamento professionale sulle nuove tecniche di gestione dell esercizio commerciale per imprenditori e addetti alla preparazione e vendita di prodotti alimentari ed enogastronomici; uno di riqualificazione del comparto orafo; uno di riqualificazione del comparto orafo, argentiero ed orologiero di e provincia (relativo al progetto FSE P.O.R. OB.3); uno di, orientamento e tutoraggio per neo aziende (relativo al progetto F.Or. Tu.Na.); uno di sulla sicurezza nei luoghi di lavoro; due per aiuto banconiere nel settore carni; cinque per shop assistant - addetti alle vendite nel comparto moda/abbigliamento; due corsi in materia di innovazione dei processi aziendali per imprese del dettaglio alimentare; venti corsi relativi all azione di sensibilizzazione/in sugli obblighi derivanti dall applicazione della normativa al D.Lgs 155/97 Igiene degli alimenti; un corso di per gastronomi junior; cinque corsi di per la patente europea ed un corso vo in materia di applicazioni legislative e pari opportunità. Progetto di Studio sul premio di produttività variabile Nel novembre del 2004 l Ebit ha commissionato alla società Tamburini & Partners il Progetto di Studio sul premio di produttività variabile. Il lavoro, nato sulla scia del Protocollo inerente la politica dei redditi e dell occupazione, gli assetti contrattuali e le politiche del lavoro e del sostegno al sistema produttivo, voluto dalle Parti Sociali, analizza dettagliatamente come conseguire una crescente equità nella distribuzione del reddito, grazie all ampliamento delle opportunità lavorative, tramite una più ampia base produttiva, resa possibile grazie al rafforzamento dell efficienza e della competitività delle imprese ,40 euro erogati per la 42 corsi di 273 lavoratori

8 12 Decennale Nel 2005 l ha rilasciato 572 pareri di conformità; ha erogato ,20 euro per finanziare 95 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati tredici corsi per il conseguimento della patente europea per l uso del computer; sei corsi di e aggiornamento per addetti alle vendite nel settore dell abbigliamento; sei corsi di e aggiornamento per il settore edile; venti seminari di sensibilizzazione e in sugli obblighi derivati dall applicazione della normativa HACCP (Analisi del Pericolo e Punto Critico di Controllo); venti seminari di sensibilizzazione e in sugli aspetti riguardanti la certificazione di qualità ambientale e gli adempimenti della legge 626; sei corsi di e aggiornamento sulle nuove strategie di vendita; due corsi per manager della distribuzione alimentare; due corsi di base per addetti al banco di gastronomia; otto corsi di e aggiornamento per operatori del settore dei prodotti verniciati, carte da parati, pavimentazioni e rifiniture d interni; sei incontri sulle azioni ve, inve e di orientamento sul franchising; due corsi di sulla figura dell addetto alla vendita nel negozio di arredamento; un corso di per assistenti alla vendita nel settore orafo, argentiero ed orologiero; uno per delegati di base; uno per addetti all organizzazione di eventi aggregativi e un corso di per venti apprendisti per la Società Supermercati Pam Spa. Nel 2006 l ha rilasciato pareri di conformità (va ricordato che nel 2006 entra in vigore la legge regionale sull apprendistato che attribuisce il rilascio dei pareri di conformità sia agli enti bilaterali, sia ai centri per l impiego); ha erogato ,00 euro per finanziare 94 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati quindici seminari sul sistema integrato di qualità, ambiente e sicurezza; quindici seminari di in e sensibilizzazione sul sistema HACCP (Analisi del Pericolo e Punto Critico di Controllo) per autocontrollo; dieci corsi di approfondimento di tecniche di vendita per consulenti alla vendita; dieci corsi di fashion marketing; quattro corsi per addetti alle vendite e per progettisti dell ambiente cucina nel settore dell arredamento; due per esperti nell allestimento di vetrine; tre corsi sull arte della gastronomia; un corso sulla qualità del servizio al cliente nelle aziende del settore orafo; otto corsi di inca (dalle basi al web marketing) per operatori e addetti; nove corsi per il conseguimento della patente europea per l uso del computer; tre di primo soccorso; uno di gestione delle attività di gastronomia per restaurant manager; dieci corsi di Microsoft Mos Excel; un corso relativo al progetto sperimentale di inserimento mirato di soggetti disabili; un corso di per nuovi dirigenti sindacali e uno per quadri e dirigenti sindacali (terza edizione). 572 pareri di conformità rilasciati ,20 euro erogati per la 95 corsi di lavoratori pareri di conformità rilasciati ,00 euro erogati per la 94 corsi di lavoratori

9 14 Decennale Nel 2007 l ha rilasciato pareri di conformità per 533 apprendisti ; ha erogato ,00 euro per finanziare 102 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati venti seminari invi per gli operatori food del settore terziario; venti seminari di in e sensibilizzazione sulla rintracciabilità alimentare; sei corsi di comunicazione e marketing per la moda e il made in Italy; sei corsi di strategie di vendita e comunicazione per il terziario; tre di customer care e customer satisfaction nel settore distribuzione e servizi; tre di e aggiornamento per il settore edile; dodici corsi di inca avanzata e specialistica per operatori e addetti del terziario; uno sulla qualità del servizio e attenzione al cliente nel settore orafo; uno di marketing e comunicazione nella gestione dell impresa orafo-argentiera; sei corsi (di diverso livello) di business english; due corsi in materia di gare ed appalti; sei corsi (di cui tre di base) di acquisizione della patente europea per l uso del computer; uno di paghe e amministrazione del personale; cinque (di diversi livelli) di lingua inglese; uno di comunicazione efficace; due corsi sull attività di per la sicurezza nei luoghi di lavoro; uno vo per delegati e dirigenti sindacali; uno sulla gestione strategica delle imprese di servizi professionali; due relativi al progetto Apro (apprendistato professionalizzante); uno relativo al progetto PRO.SI.T.; uno al progetto SI.LA.TER. (entrambi sulla sicurezza) e uno di per delegati sindacali del terziario dell area territoriale Pomezia-Castelli. Nel 2008 l ha rilasciato pareri di conformità per 646 apprendisti ; ha erogato ,00 euro per finanziare 93 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati nove corsi di lingua inglese per lo sviluppo delle imprese del terziario; quattro relativi alla gestione del front line e del rapporto con il cliente; quattro sul marketing di prodotto e tecniche di vendita; quattro di e aggiornamento per le aziende di forniture ospedaliere; nove di in dedicata agli operatori del terziario sull orientamento dell imprenditore; uno sulla comunicazione e marketing nell impresa orafoargentiera; uno sull ottimizzazione del servizio alla clientela nel settore orafo; quattro sulle strategie di comunicazione intese come motore per lo sviluppo delle imprese; tre sull arte della gastronomia; nove corsi di aggiornamento HACCP (Analisi del Pericolo e Punto Critico di Controllo) sostitutivi del libretto sanitario; undici di inca avanzata e specialistica per operatori e addetti del terziario; quattro di e aggiornamento per il settore edile; uno sulla intesa come strumento di soluzione per le criticità delle imprese; due per l acquisizione della patente europea per l uso del computer; uno di paghe e amministrazione del personale; uno sulla comunicazione efficace con il cliente esterno e interno; uno di manageriale sulla metodologia project management ; uno di business english and effective communication; due di inca e ECDL base; uno di inon system; uno di inglese grammar; uno di Outlook; quattro (di diversi livelli) di Excel; uno di spagnolo (livello iniziale); uno sulla comunicazione efficace; uno sulla comunicazione e marketing aziendale; uno vo per delegati sindacali di area territoriale; uno vo per delegati e dirigenti sindacali; uno di Access base; uno di Power Point avanzato; uno di inglese; uno di presentation office automation; uno di inglese public speaking; uno per carrellisti; uno relativo al progetto PIGARL (Piattaforma per la Gestione dell Apprendistato della Regione Lazio); uno per apprendisti di Latina e uno per apprendisti di Gaeta pareri di conformità rilasciati 533 apprendisti ,00 euro erogati per la 102 corsi di lavoratori pareri di conformità rilasciati 646 apprendisti ,00 euro erogati per la 93 corsi di lavoratori

10 16 Decennale Nel 2009 l ha rilasciato pareri di conformità per532 apprendisti ; ha erogato ,00 euro per finanziare 104 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati nove corsi di lingua inglese per lo sviluppo delle imprese del terziario; diciotto sull orientamento dell imprenditore; quattro sulle strategie di comunicazione intese come motore per lo sviluppo delle imprese; cinque di customer care e customer satisfaction nel settore distribuzione e servizi; quattro relativi alla gestione del front line e del rapporto con il cliente; sei sul marketing di prodotto e tecniche di vendita; uno sui sistemi organizzativi delle imprese del settore orafo (dalla gestione del personale all ottimizzazione delle vendite); uno sulla qualificazione dell agente immobiliare; sei di inca avanzata e specialistica per operatori e addetti del terziario; sei sui software per la gestione aziendale; uno sulla figura del personal shopper; tre master di specializzazione in management della rivendita di prodotti per l edilizia; un corso di marketing e comunicazione nella gestione dell impresa orafo- argentiera; due corsi di acquisizione della patente europea per l uso del computer; uno per l acquisizione delle competenze del sistema operativo Linux; uno sulla comunicazione efficace con il cliente esterno e interno; due di business english; uno di inca; due sulle certificazioni Cisco CCNA; tre di per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; uno di per delegati sindacali; sei corsi HACCP (Analisi del Pericolo e Punto Critico di Controllo) per personale di categoria 2 e otto per personale di categoria 3; tre di per preposti alla sicurezza; tre di per addetti all antincendio; tre corsi di wetware e le cinque competenze manageriali e tre sulle tecniche e strumenti per l archiviazione cartacea ed elettronica. Nel 2010 l ha rilasciato pareri di conformità per 469 apprendisti (per quanto riguarda il contratto di apprendistato, va segnalato che nel 2010, oltre alla esterna alle aziende, è stata introdotta anche quella interna); ha erogato ,00 euro per finanziare 84 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati otto corsi sulla gestione strategica e sviluppo manageriale della piccola e media azienda nel settore della distribuzione; un master sulla gestione delle piccole e medie imprese; sei corsi di comunicazione e marketing per la moda e il made in Italy; sei corsi di psicologia della relazione nelle microimprese del terziario; quattro corsi incentrati sull atmosfera del punto vendita; tre sul web marketing; quattro sulla logistica e gestione del magazzino; dieci sui software per la gestione aziendale; quattro sulla continua e aggiornamento degli operatori del settore agroalimentare; uno di orientamento professionale nel settore immobiliare e creditizio; quindici corsi di communication skills; due per l acquisizione della patente europea per l uso del computer; uno di lingua cinese di primo livello; due di lingua inglese (di cui uno di livello intermedio e uno avanzato); cinque corsi (di diverso livello) di project management; uno sul budget aziendale; uno sul controllo di gestione; uno di wetware e le cinque competenze manageriali; due corsi per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; un corso sulla sicurezza per delegati sindacali; un corso di management coaching; uno sulla negoziazione efficace; uno sulle certificazioni Cisco CCNA; uno vo per delegati e dirigenti sindacali; uno di comunicazione istituzionale e uno sul rischio di stress correlato al lavoro pareri di conformità rilasciati 532 apprendisti ,00 euro erogati per la 104 corsi di lavoratori pareri di conformità rilasciati 469 apprendisti ,00 euro erogati per la 84 corsi di lavoratori

11 18 Decennale Nel 2011 l ha rilasciato pareri di conformità per apprendisti (va segnalato che nel 2011 entra in vigore il Testo Unico che abroga la legge sull apprendistato regionale introdotta nel 2006); ha erogato ,00 euro per finanziare 104 corsi di, per un totale di lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati otto corsi sul servizio e la relazione con il cliente per il personale di front line; otto di marketing interno su employee satisfaction, prestazioni e profitto; sette di psicologia della relazione nelle microimprese del terziario; undici corsi incentrati sul superamento del digital divide all interno delle piccole e medie imprese; tre corsi di web marketing; un percorso vo per l arte bianca; quindici corsi di communication skills; un corso di comunicazione e qualificazione per l agente immobiliare; un corso di aggiornamento delle competenze per i venditori del settore tecnico; tre corsi sui contributi alla per le piccole e medie imprese in relazione alle nuove sfide del mercato; sei corsi incentrati sull atmosfera del punto vendita; tre corsi di shopping experience; un corso di per addetti al banco alimentare, macelleria e preparazioni gastronomiche; un master in organizzazione e gestione dell attività imprenditoriale nel settore del commercio e dei servizi; un master per l avvio d imprese di consulenza e ; un percorso vo di base in materia di sicurezza per lavoratori/neoassunti; un percorso vo di base per responsabile del servizio di prevenzione e protezione; un corso di amministrazione e gestione del personale; uno di project management; sette corsi sul codice della privacy per responsabili e incaricati del trattamento dati; uno sui sistemi integrati di mercato e-commerce & direct sales; due sulle certificazioni Cisco CCNA; due di marketing strategico; uno di marketing e mercato; uno per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; tre (di diverso avanzamento) per addetti al primo soccorso; due (di diverso avanzamento) di antincendio; un corso di lingua inglese di livello intermedio; uno di lingua cinese di livello base; uno di lingua araba di livello base; uno per il conseguimento della patente europea per l uso del computer; uno per creare e gestire un sito di e-commerce; uno su Microsoft project; uno relativo al progetto Forma.ter (sulla continua per le aziende del terziario); uno di gestione delle periferiche inche; uno di comunicazione e gestione dei collaboratori; uno sulla relazione con il cliente; uno sulla gestione dei collaboratori Nel 2012 l ha rilasciato pareri di conformità per apprendisti ; ha erogato ,00 euro per finanziare 72 corsi di, per un totale di 949 lavoratori. Più specificatamente, sono stati organizzati due corsi di lingua inglese America Express; uno di web marketing territoriale e-commerce; uno di CMS open source; uno di comunicazione strategica in azienda; uno per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; due per addetti al primo soccorso; due di antincendio a rischio basso; uno di network security (CISCO); uno di Windows server 2008; un corso di base sulla legislazione in materia di sicurezza e rischi generali sul luogo di lavoro; uno sulla gestione degli approvvigionamenti e degli acquisti; uno in materia di economics e cost management, sulle informazioni economiche a supporto delle decisioni; uno di analisi organizzativa e miglioramento continuo; uno di multiproject management; uno di marketing e vendite; uno di Microsoft project; uno su voip e avaya sistem tecnologies; un corso di aggiornamento al primo soccorso; uno di aggiornamento antincendio a rischio basso; un corso di marketing e comunicazione orientato alla vendita; cinque corsi di sull accoglienza al cliente straniero; tre corsi sull impresa web; uno sulle strategie di valorizzazione del luxury brand; uno in materia di intesa come strumento per superare la crisi nel settore delle imprese di intermediazione immobiliare; uno sulle competenze tecnico-gestionali per la distribuzione commerciale specializzata; quattro sul ruolo delle piccole e medie imprese nella scena fabbisogni professionali e vi delle aziende aderenti all ebit di roma e provincia Nel 2012 l in collaborazione con il Centro Universitario Internazionale ha effettuato la seconda ricerca Settoriale dell Osservatorio del Mercato del lavoro (OML) con lo scopo: di individuare i fabbisogni vi più diffusi delle imprese; verificare il reale interesse delle imprese verso l offerta di attività va standardizzata in corsi e servizi alla ; acquisire dati relativi ai fabbisogni professionali delle imprese, al fine di favorire l incontro tra Domanda ed Offerta di Lavoro. economica internazionale; due sulla panificazione e la pasticceria da forno per le piccole e medie imprese; due sulle risposte strategiche alla concorrenza; uno sullo sviluppo delle capacità imprenditoriali nel terziario; uno sulla gestione aziendale avanzata; uno sulle competenze personali, manageriali e gestionali per gli imprenditori delle piccole e medie imprese; due sul punto vendita inteso come luogo e strumento di comunicazione; due sulla valorizzazione delle risorse del territorio romano (seminari di enologia locale); un master di primo livello su direzione e valorizzazione delle risorse umane; due corsi di imprenditoriale nel settore della consulenza alle imprese; due per responsabili della aziendale; tre di project management; due corsi sulla comunicazione in inglese; uno di lingua spagnola; uno di amministrazione e gestione del personale; cinque percorsi vi di base in materia di sicurezza per lavoratori/ neoassunti; tre corsi sul codice della privacy per responsabili e incaricati del trattamento dati; uno per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; uno sul cambiamento organizzativo e la differenza di genere nel settore terziario e uno sul piano vo sindacale pareri di conformità rilasciati apprendisti ,00 euro erogati per la 104 corsi di lavoratori pareri di conformità rilasciati apprendisti ,00 euro erogati per la 72 corsi di 949 lavoratori

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO Questo documento descrive le principali fasi del progetto congiuntamente promosso dalla Provincia di Torino e da Forma.Temp nei termini

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI Il giorno 4 Febbraio 2003 presso la sede dell Ascom Provinciale in

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360 Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini Consulenza 360 Do.Ma.Consulting è DO.MA. Consulting s.a.s. nasce come centro elaborazione dati ed opera principalemente nel settore del lavoro; avvalendosi di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

CCNL Mobilità/Area AF 20.7.2012. CCNL della Mobilità/ Area contrattuale Attività Ferroviarie del 20 luglio 2012

CCNL Mobilità/Area AF 20.7.2012. CCNL della Mobilità/ Area contrattuale Attività Ferroviarie del 20 luglio 2012 CCNL della Mobilità/ Area contrattuale Attività Ferroviarie del 20 luglio 2012 di rinnovo del CCNL delle Attività Ferroviarie del 16 aprile 2003 1 PREMESSA (Nuovo CCNL della Mobilità) Le parti, visto il

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA PARTI CONTRAENTI Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil DATA DI STIPULA 3 febbraio 2008 FINALITÀ

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali 121 TITOLO III - DELL ATTIVITÀ SINDACALE ART. Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali Rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori in ogni unità

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli