col segno più legge di Stabilità 2016 / #italiacolsegnopiù

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "col segno più legge di Stabilità 2016 / #italiacolsegnopiù"

Transcript

1 l italia col segno più /

2 più forte più semplice più orgogliosa più giusta /

3 Via le tasse sulla prima casa. Dopo gli 80 euro e l IRAP, un altro segno di fiducia per gli italiani.

4 Intervento straordinario sulle case popolari. Ci preoccupiamo di chi arranca.

5 SuperAmmortamenti: chi investe nell azienda ammortizza al 140% anziché al 100%. Uno sconto per chi ci crede, da subito.

6 Un Paese più semplice. Semplificare le misure per il contante, per le partite IVA, per i lavoratori autonomi.

7 Un Paese più giusto: pagare meno, pagare tutti. Lotta a evasione con digitalizzazione.

8 Lotta all evasione: pagare meno, pagare tutti. Canone RAI a 100 euro.

9 Un Paese più orgoglioso ricercatori, 500 cattedre universitarie speciali, 500 assunzioni nella cultura.

10 Un Paese più autorevole. Crescono i fondi per la cooperazione internazionale, specie in Africa.

11 Taglio IRES dal 2017 al 24%.

12 Comuni liberi di spendere i soldi in cassa per strade, scuole, marciapiedi, giardini.

13 Risposte per il Sud, non proclami: 450 milioni per chiudere la ferita della Terra dei Fuochi.

14 Risposte per il Sud, non proclami: stanziamento finale per la Salerno-Reggio Calabria.

15 Risposte per il Sud, non proclami: fondo di garanzia per ILVA per superare la crisi.

16 Tornare alla Terra! Via IMU agricola, via IRAP agricola, semplificazione burocratiche.

17 Più sociale. 400 milioni su fondo, legge per il dopo di noi, aumenta il servizio civile.

18 Prima misura organica contro la povertà, soprattutto per i minori. Con comuni, terzo settore e fondazioni, insieme.

19 Fondo Sanità: 109 miliardi un anno fa, 110 oggi. Saranno 111 nel Più soldi, ma spendiamoli meglio!

20 Costi standard per tutti. Trasparenza totale sui prezzi.

21 Lo statuto dei lavoratori autonomi. Finalmente una misura organica: fisco e nuove tutele.

22 Pensioni. Prime misure di sostegno: no tax area, opzione donne, salvaguardia, part-time.

23 Spese informatiche. Comprare meno prodotti, usare meglio i dati. Rivoluzione digitale fa risparmiare

24 Partecipate. Da ottomila a mille, tetto ai dirigenti, riduzione poltrone, trasparenza dei dati.

25 Personale PA. Qualità e trasparenza nella selezione. Premiare efficienza e merito.

26 Comuni hanno più soldi per investimenti, più costi standard.

27 Città metropolitane, nessun taglio. Province, prosegue taglio, ma salve strade e scuole.

28 Clausole salvaguardia azzerate nel 2016, no aumento IVA, no aumento accise.

29 Più soldi a chi contratta su produttività e welfare aziendale.

30 Piccole imprese giù l Irap, anticipo rimborso IVA per crediti non riscossi.

31 Ancora sgravi per chi assume, meno di prima però, affrettarsi prego.

32 500 nuovi professori selezionati fra i cervelli all estero o intrappolati in Italia.

UNA LEGGE DI STABILITÀ PER LA CRESCITA. Abbiamo risanato le finanze ridotto la spesa improduttiva tagliato le tasse

UNA LEGGE DI STABILITÀ PER LA CRESCITA. Abbiamo risanato le finanze ridotto la spesa improduttiva tagliato le tasse UNA LEGGE DI STABILITÀ PER LA CRESCITA Abbiamo risanato le finanze ridotto la spesa improduttiva tagliato le tasse OBIETTIVI 1. Sostegno alla crescita 2. Riduzione della pressione fiscale 3. Ripresa dei

Dettagli

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (disegno di legge)

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (disegno di legge) Com. stampa n. 87 del 15 Ottobre 2015 Consiglio dei Ministri Legge di stabilità 2016 Il Consiglio dei ministri si è riunito oggi, giovedì 15 ottobre 2015, alle ore 13.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza

Dettagli

IL GOVERNO PRESENTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016

IL GOVERNO PRESENTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016 Dossier n. 108 Ufficio Documentazione e Studi 16 ottobre 2015 IL GOVERNO PRESENTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016 Il Presidente del Consiglio Renzi e il Ministro dell Economia Padoan hanno presentato, nel corso

Dettagli

È uno dei capitoli di maggior rilevanza della Legge di Stabilità 2016 (vale 3,7 miliardi) e riguarda sia le abitazioni sia gli immobili d impresa:

È uno dei capitoli di maggior rilevanza della Legge di Stabilità 2016 (vale 3,7 miliardi) e riguarda sia le abitazioni sia gli immobili d impresa: IMU-TASI È uno dei capitoli di maggior rilevanza della Legge di Stabilità 2016 (vale 3,7 miliardi) e riguarda sia le abitazioni sia gli immobili d impresa: viene eliminata la TASI sulla prima casa, con

Dettagli

i dossier ADESSO VI SPIEGO COME IL POPOLO DELLA LIBERTÀ STA RISCRIVENDO LA LEGGE DI STABILITÀ PER IL 2013 DEL GOVERNO MONTI

i dossier ADESSO VI SPIEGO COME IL POPOLO DELLA LIBERTÀ STA RISCRIVENDO LA LEGGE DI STABILITÀ PER IL 2013 DEL GOVERNO MONTI 195 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ADESSO VI SPIEGO COME IL POPOLO DELLA LIBERTÀ STA RISCRIVENDO LA LEGGE DI STABILITÀ PER IL 2013 DEL GOVERNO MONTI 14 novembre 2012 a cura di Renato

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2015

LA LEGGE DI STABILITA 2015 LA LEGGE DI STABILITA 2015 Ecco le principali novità della Manovra varata dal Governo SLIDE ILLUSTRATIVE salvo modifiche al testo finale. La manovra quest anno vale 29,6 miliardi di euro. LE RISORSE -14,6

Dettagli

RENZI: SULLE TASSE HA DIMENTICATO LE PARTITE IVA CHE CONTINUANO A SUBIRE UNA PRESSIONE FISCALE DEL 51 %

RENZI: SULLE TASSE HA DIMENTICATO LE PARTITE IVA CHE CONTINUANO A SUBIRE UNA PRESSIONE FISCALE DEL 51 % Ufficio Studi CGIa News dell 1 aprile 2017 RENZI: SULLE TASSE HA DIMENTICATO LE PARTITE IVA CHE CONTINUANO A SUBIRE UNA PRESSIONE FISCALE DEL 51 % Matteo Renzi, secondo i calcoli effettuati dall Ufficio

Dettagli

Indice. Indice. 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE

Indice. Indice. 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE Indice 1. LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Premessa 1.2. Le novità in sintesi 2. CONTRIBUTI ALLE RTI E RETI D'IMPRESE 3. STABILIZZAZIONE BONUS 80 EURO 3.1. Premessa 3.2. Campo di applicazione 3.3. Importo del

Dettagli

La legge di stabilità 2016

La legge di stabilità 2016 La legge di stabilità 2016 26 ottobre 2015 Presentazione a cura del Senatore Giorgio Santini www.giorgiosantini.it giorgio.santini@senato.it 1. Introduzione Il contesto macroeconomico - stima aumento PIL

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA BILANCIO DI PREVISIONE 2012

COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA BILANCIO DI PREVISIONE 2012 1 COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA Al 31 dicembre 2011 Popolazione n. Residenti 5.473 Nuclei familiari 2.329 Alunni asilo nido 36 Alunni scuola materna

Dettagli

CONTRIBUENTI.IT. ASSOCIAZIONE CONTRIBUENTI ITALIANI Lo Sportello del Contribuente. Le imposte più odiate dagli italiani. Indagine istituzionale

CONTRIBUENTI.IT. ASSOCIAZIONE CONTRIBUENTI ITALIANI Lo Sportello del Contribuente. Le imposte più odiate dagli italiani. Indagine istituzionale Le imposte più odiate dagli italiani Indagine istituzionale Luglio 2005 NOTA INFORMATIVA Autore: Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani Lo Sportello del Contribuente Committente/Acquirente:

Dettagli

COLLEGIO DEI PERITI AGRARI E DEI PERITI AGRARI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

COLLEGIO DEI PERITI AGRARI E DEI PERITI AGRARI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI SALERNO Prot. 1297 Salerno, lì 23 Dicembre 2015 A tutti gli iscritti all Albo e nell Elenco Speciale LORO SEDI OGGETTO: Circolare n 195/2015. Libera professione. Legge di Stabilità 2016: il testo approvato definitivamente

Dettagli

Rassegna Stampa. giovedi 19 ottobre Servizi di Media Monitoring

Rassegna Stampa. giovedi 19 ottobre Servizi di Media Monitoring Rassegna Stampa giovedi 19 ottobre 2017 12 Giovedì 19 ottobre 2017 economia@ilmattino.it fax 0817947364 Economia Il Mattino Etichette sulla pasta l industria ricorre al Tar: la qualità non è nel grano

Dettagli

D.L. IRPEF: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

D.L. IRPEF: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente Forza Italia 660 D.L. IRPEF: CHI CI GUADAGNA E 22 aprile 2014 2 A partire dal prossimo mese di maggio

Dettagli

Federalismo fiscale 1

Federalismo fiscale 1 Federalismo fiscale 1 2 1.FEDERALISMO DEMANIALE (D. LGS. N. 85 del 2010) Sviluppa la valorizzazione del patrimonio pubblico, attribuendo i beni ai territori dove questi si trovano: è un importante opportunità

Dettagli

BILANCIO 2018 EMILIA-ROMAGNA UNA REGIONE PER

BILANCIO 2018 EMILIA-ROMAGNA UNA REGIONE PER EMILIA-ROMAGNA EMILIA-ROMAGNA LE PERSONE E LA COMUNITÀ LA CRESCITA E IL LAVORO I SAPERI LA SOSTENIBILITÀ EMILIA-ROMAGNA PIL 2016: +1,7% (stima più alta in Italia, insieme alla Lombardia) Disoccupazione:

Dettagli

Nota tecnico - illustrativa

Nota tecnico - illustrativa Nota tecnico - illustrativa al disegno di Legge di Stabilità 2015 Aggiornamento con emendamenti approvati in seconda lettura dal Senato della Repubblica Presentata dal Ministro dell Economia e delle Finanze

Dettagli

IL SISTEMA TRIBUTARIO

IL SISTEMA TRIBUTARIO IL SISTEMA TRIBUTARIO - Le entrate fiscali hanno: finalità fiscali LE ENTRATE FISCALI finanziamento della spesa per l erogazione di beni e servizi ai cittadini finalità extrafiscali redistribuzione correzione

Dettagli

COMUNE DI MAZZE (Torino) BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 IN FORMA SINTETICA, AGGREGATA E SEMPLIFICATA AI SENSI ART. 29, C.

COMUNE DI MAZZE (Torino) BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 IN FORMA SINTETICA, AGGREGATA E SEMPLIFICATA AI SENSI ART. 29, C. COMUNE DI MAZZE (Torino) BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 IN FORMA SINTETICA, AGGREGATA E SEMPLIFICATA AI SENSI ART. 29, C. 1, DLGS 267/00 D.Lgs. 118/2011 modificato D.Lgs. 126/2014 Nuovo ordinamento contabile

Dettagli

TUTTI I TRUCCHI DELLA LEGGE DI STABILITÀ DI RENZI

TUTTI I TRUCCHI DELLA LEGGE DI STABILITÀ DI RENZI a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 807 TUTTI I TRUCCHI DELLA LEGGE DI STABILITÀ DI RENZI 20 ottobre 2014 EXECUTIVE SUMMARY

Dettagli

CITTA di SPOLETO Bilancio di previsione 2015/

CITTA di SPOLETO Bilancio di previsione 2015/ 2012-2014 LE ENTRATE CORRENTI CITTADINI 26.313.803,00 STATO 897.828,00 REGIONE 4.034.567,08 Regione per funzioni delegate 250.847,00 Altri Enti Pubblici 216.515,00 SERVIZI COMUNALI ENTRATE TRIBUTARIE 26.313.803,00

Dettagli

Rapporto sulle entrate Luglio Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Luglio Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Luglio 2016 Le entrate tributarie e contributive nei primi sette mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 3.754 milioni di euro (+1,0 per cento) rispetto all analogo

Dettagli

Premessa MINORI ENTRATE DA IMU PER EFFETTO ABROGAZIONE TASI MINORI TRASFERIMENTI PER EFFETTO DEI COSTI STANDARD

Premessa MINORI ENTRATE DA IMU PER EFFETTO ABROGAZIONE TASI MINORI TRASFERIMENTI PER EFFETTO DEI COSTI STANDARD 7 Premessa MINORI ENTRATE DA IMU PER EFFETTO ABROGAZIONE TASI MINORI TRASFERIMENTI PER EFFETTO DEI COSTI STANDARD GLI ACCANTONAMENTI A FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITà (FCDE) AUMENTANO DAL 55% AL 70% DEL

Dettagli

Legge di Bilancio 2017: dalla chiusura di Equitalia all APE, tutte le novità in pillole

Legge di Bilancio 2017: dalla chiusura di Equitalia all APE, tutte le novità in pillole Legge di Bilancio 2017: dalla chiusura di Equitalia all APE, tutte le novità in pillole Lo scorso 15 ottobre 2016 il consiglio dei ministri ha varato la Legge di Bilancio o Legge di Stabilità 2017, contenente

Dettagli

Legge di stabilità 2016 P.O. aggiornate

Legge di stabilità 2016 P.O. aggiornate Legge di stabilità 2016 P.O. aggiornate Prof.ssa Alessandra Servidori Direttore del Centro Studi «Lavori e Riforme» Dipartimento di Giurisprudenza UniMoRe Legge di stabilità 2016 PO aggiornate Diverse

Dettagli

Fisco e Tributi Newsletter agosto 2013

Fisco e Tributi Newsletter agosto 2013 Fisco e Tributi «Disposizioni urgenti in materia di IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative, di finanza locale, nonché di CIG e di trattamenti pensionistici.» D.Lgs. 102/2013

Dettagli

Fisco: Il regime dei minimi

Fisco: Il regime dei minimi Fisco: Il regime dei minimi Qual è il problema più grande per chi intende aprire la partita IVA? Sicuramente quello di contenere i costi. Soprattutto i costi che hanno a che fare con il fisco. E il regime

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PARTE PRIMA - ENTRATE ESERCIZIO: 2016

BILANCIO DI PREVISIONE PARTE PRIMA - ENTRATE ESERCIZIO: 2016 Comune di Marineo Corso dei Mille 127 90035 (PA) C.F. 86000870823 P. IVA 02957130822 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE PRIMA - ESERCIZIO: 2016 dell'anno cui si riferisce il bilancio Fondo pluriennale vincolato

Dettagli

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE 2010 LEGGE PROVINCIALE del 22 dicembre 2009, n. 12 LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA RIPARTIZIONE

Dettagli

11 LUGLIO 2013 VII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA Analisi e Prospettive

11 LUGLIO 2013 VII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA Analisi e Prospettive 11 LUGLIO 2013 VII RAPPORTO SULL ECONOMIA ITALIANA Analisi e Prospettive 2014-2018 Parte Prima - Tre Premesse Due Crisi (Europa ed Italia) ed un Mistero Parte Seconda Il Mistero della Finanza Pubblica

Dettagli

LE NOVITA' DELLA MANOVRA SALVA ITALIA (AGGIORNATO AL 14/12/2011)

LE NOVITA' DELLA MANOVRA SALVA ITALIA (AGGIORNATO AL 14/12/2011) LE NOVITA' DELLA MANOVRA SALVA ITALIA (AGGIORNATO AL 14/12/2011) Quando nei precedenti articoli, definivamo la proposta uscita dal Consiglio dei Ministri, una Bozza parlavamo proprio di questo, cioè la

Dettagli

Rapporto sulle entrate Giugno Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Giugno Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Giugno 2016 Le entrate tributarie e contributive nel primo semestre del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 4.980 milioni di euro (+1,6 per cento) rispetto all analogo periodo

Dettagli

BOLLETTINO DELLE ENTRATE TRIBUTARIE 2016

BOLLETTINO DELLE ENTRATE TRIBUTARIE 2016 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE BOLLETTINO DELLE ENTRATE TRIBUTARIE 2016 167 GENNAIO 2016 MARZO 2016 INDICE DEGLI ARGOMENTI BOLLETTINO - ENTRATE TRIBUTARIE ERARIALI: ACCERTAMENTI (COMPETENZA GIURIDICA)

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE: RIPRESA O FUOCO DI PAGLIA?

MERCATO IMMOBILIARE: RIPRESA O FUOCO DI PAGLIA? MERCATO IMMOBILIARE: RIPRESA O FUOCO DI PAGLIA? Scheda stampa Sul mercato immobiliare qualcosa si sta muovendo. Piccoli segnali di fiducia sulle compravendite e sull interesse degli italiani verso la casa

Dettagli

Contenuti e valutazioni sulla bozza di DDL Stabilità 2016 disponibile al 22 ottobre 2016

Contenuti e valutazioni sulla bozza di DDL Stabilità 2016 disponibile al 22 ottobre 2016 Contenuti e valutazioni sulla bozza di DDL Stabilità 2016 disponibile al 22 ottobre 2016 Il disegno di legge di Stabilita per il 2016, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 15 ottobre, fa seguito

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019

BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019 COMUNE di VENARIA REALE (Torino) BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019 17/01/2017 1 D. Lgs.118/2011 modificato D.Lgs.126/2014 Nuovo ordinamento contabile ARMONIZZAZIONE DEI BILANCI PUBBLICI NUOVI PRINCIPI CONTABILI

Dettagli

Dicembre 2016 LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE

Dicembre 2016 LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE Dicembre LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO I. PREMESSA Il presente documento modifica il Bilancio di previsione per l anno. Tale variazione si è resa necessaria

Dettagli

Rapporto sulle entrate Settembre Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Settembre Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Settembre 2016 Le entrate tributarie e contributive nei primi nove mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 5.226 milioni di euro (+1,1 per cento) rispetto all analogo

Dettagli

OSSERVATORIO Anno IX n GENNAIO 2017 F I S C O IN PRIMO PIANO IN QUESTO NUMERO

OSSERVATORIO Anno IX n GENNAIO 2017 F I S C O IN PRIMO PIANO IN QUESTO NUMERO OSSERVATORIO Anno IX n. 1 20 GENNAIO 2017 IN QUESTO NUMERO In primo piano - Proietti, dati Gdf su evasione amara conferma, Governo intervenga (Adnkronos) p. 1 DALLE AGENZIE ISTAT - Proietti, Governo riduca

Dettagli

ASSOCIAZIONE GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI

ASSOCIAZIONE GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI ASSOCIAZIONE GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI Codice fiscale 94010440363 Partita iva 02515370365 VIA SCAGLIA N.144-41126 -MODENA (MO ) SITUAZIONE CONTABILE AL 31/12/2016 Situazione contabile al 31/12/2016

Dettagli

PAGHIAMO QUASI 950 EURO DI TASSE IN PIU ALL ANNO RISPETTO AGLI EUROPEI

PAGHIAMO QUASI 950 EURO DI TASSE IN PIU ALL ANNO RISPETTO AGLI EUROPEI Ufficio Studi news del 12 novembre 2016 CGIa PAGHIAMO QUASI 950 EURO DI TASSE IN PIU ALL ANNO RISPETTO AGLI EUROPEI Cosa accadrebbe se l Italia avesse la allineata con il dato medio presente in Ue? Ogni

Dettagli

n Lavoro n Dignità ed eguaglianza sociale n Crescita economica

n Lavoro n Dignità ed eguaglianza sociale n Crescita economica Il Partito Rivoluzione Cristiana fonda il suo programma di governo su quattro proposte da cui nasce n Lavoro n Dignità ed eguaglianza sociale n Crescita economica n LavoRo Un diritto inviolabile ed imprescindibile

Dettagli

RassegnaStampa 13/06/2014. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax

RassegnaStampa 13/06/2014. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax RassegnaStampa 13/06/2014 ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 Rassegna del 13 giugno 2014 SERVIZI PUBBLICI Italia Oggi 35 FONDI COMUNITARI PER IL SETTORE SANITARIO 1 ATTIVITA' ECONOMICHE

Dettagli

L INIQUITA DELLA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

L INIQUITA DELLA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI L INIQUITA DELLA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI Studio a cura del Servizio Politiche Fiscali e Previdenziali La manovra varata dal Governo Monti lo scorso 4 dicembre

Dettagli

EMILIA-ROMAGNA UNA REGIONE PER

EMILIA-ROMAGNA UNA REGIONE PER EMILIA-ROMAGNA UNA REGIONE PER le persone e la comunità la crescita e il lavoro i saperi la sostenibilità Pil 2016: +1,1% (stima più alta fra le Regioni italiane) Tasso di occupazione: 67,8% (secondo in

Dettagli

i dossier IMU PRIMA CASA E AGRICOLI PROMESSO. REALIZZATO 29 agosto 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier IMU PRIMA CASA E AGRICOLI PROMESSO. REALIZZATO 29 agosto 2013 a cura di Renato Brunetta 561 www.freenewsonline.it www.freefoundation.com i dossier IMU PRIMA CASA E AGRICOLI PROMESSO. REALIZZATO 29 agosto 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Promesso. Realizzato L Imu prima casa e terreni

Dettagli

#Mezzogiornoriparte. Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016. Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it

#Mezzogiornoriparte. Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016. Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it #Mezzogiornoriparte Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016 Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it La forbice Nord-Sud si è allargata con la crisi Prodotto Interno Lordo (variazioni % annue

Dettagli

Legge di bilancio 2017: le prime indiscrezioni sul DDL

Legge di bilancio 2017: le prime indiscrezioni sul DDL del 19 Ottobre 2016 Legge di bilancio 2017: le prime indiscrezioni sul DDL In data 15.10.2016 il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di Legge di Bilancio per l anno 2017. Il provvedimento, in

Dettagli

Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno 1

Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno 1 Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno 1 MISURE DI SOSTEGNO ALLA NASCITA E ALLA CRESCITA DELLE IMPRESE NEL MEZZOGIORNO ZONE ECONOMICHE SPECIALI (ZES) SEMPLIFICAZIONI ULTERIORI INTERVENTI

Dettagli

Rapporto sulle entrate Novembre Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Novembre Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Novembre 2016 Le entrate tributarie e contributive nei primi undici mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 6.093 milioni di euro (+1,0 per cento) rispetto all analogo

Dettagli

Il Fisco al servizio dei cittadini

Il Fisco al servizio dei cittadini Il Fisco al servizio dei cittadini I rimborsi 2.740.000 rimborsi oltre 14 miliardi di euro restituiti a cittadini e imprese Tempi ridotti per i rimborsi 2016 Già pagate le imposte dirette richieste fino

Dettagli

ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO 2015

ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO 2015 ELENCO DELLE PREVISIONI ANNUALI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI - ESERCIZIO Denominazione voce del Pag.1 U.1.01.00.00.000 Redditi da lavoro dipendente 847.062,18 847.062,18

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE

CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE CONTO DEL BILANCIO - RENDICONTO FINANZIARIO GESTIONALE - ENTRATE Accertato SOMME ACCERTATE Incassato Da Incassare 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI 1.1.1 Contributi

Dettagli

Sportello MISE Veneto

Sportello MISE Veneto Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE ATTIVITA TERRITORIALI Divisione VII - Ispettorato Territoriale Veneto Sportello MISE Veneto Il Piano Nazionale INDUSTRIA 4.0 Il ciclo di vita

Dettagli

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006 SCHEDA FINANZIARIA 2007 ( Prima bozza ) PORTATA DELLA MANOVRA FINANZIARIA 33,4 MILIARDI DI EURO ENTRATE ATTESE 13.0 TAGLI ALLA SPESA 20.4 Effetti revisione IRPEF 2.0 Patto di stabilità interno 4.3 Misure

Dettagli

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000723380 Ente Descrizione COMUNE DI LATISANA Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI Periodo

Dettagli

MISURE URGENTI SUL FRONTE SOCIALE E DEL LAVORO

MISURE URGENTI SUL FRONTE SOCIALE E DEL LAVORO 8 punti per un Governo di cambiamento MISURE URGENTI SUL FRONTE SOCIALE E DEL LAVORO Creare più lavoro Per promuovere il lavoro e contrastare la precarietà, la condizione necessaria è la ripresa dell economia

Dettagli

Legge di Stabilità Dicembre 2014

Legge di Stabilità Dicembre 2014 Legge di Stabilità 2014 5 Dicembre 2014 Bisogna passare dalla fase del rigore a quella dello sviluppo coeso. La Legge di Stabilità, nonostante ci rendiamo conto del contesto e degli sforzi compiuti per

Dettagli

LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020. Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011

LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020. Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011 LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020 Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011 Dalla Strategia di Lisbona alla crisi perfetta Strategia di Lisbona dopo crisi 94, sviluppo di una Europa dell euro

Dettagli

Rapporto sulle entrate Maggio Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Maggio Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Maggio 2016 Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 3.522 milioni di euro (+1,4 per cento) rispetto all analogo

Dettagli

Il Comune di Firenze approva il bilancio a legislazione vigente La legislazione dovrebbe cambiare favorevolmente (legge di bilancio)

Il Comune di Firenze approva il bilancio a legislazione vigente La legislazione dovrebbe cambiare favorevolmente (legge di bilancio) Bilancio 2018 Premessa Il Comune di Firenze approva il bilancio a legislazione vigente La legislazione dovrebbe cambiare favorevolmente (legge di bilancio) A tutte le Direzioni sono riconosciute le risorse

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA`

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` STATO PATRIMONIALE - ATTIVITA` 2 IMMOBILIZZAZIONI 2.1 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 2.1.1 Immobili 43.331,67 1.219,51 42.112,16 2.1.2 Mobili ed Impianti 59.296,35 512,40 58.783,95 2.1.3 Macchine Ufficio 858,00

Dettagli

FONDAZIONE GEOMETRI DEL GATTAMELATA - PADOVA

FONDAZIONE GEOMETRI DEL GATTAMELATA - PADOVA FONDAZIONE GEOMETRI DEL GATTAMELATA - PADOVA Sede in PADOVA - VIA FORNACE MORANDI, 24 Fondo di dotazione versato Euro 50.000,00 Iscritto alla C.C.I.A.A. di PADOVA - N. Rea: 406793 Codice Fiscale e Partita

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 DEL COMUNE DI FERRARA. Conferenza stampa 12 Novembre 2013

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 DEL COMUNE DI FERRARA. Conferenza stampa 12 Novembre 2013 BILANCIO DI PREVISIONE 2014 DEL COMUNE DI FERRARA Conferenza stampa 12 Novembre 2013 SOMMARIO 1. UNA STRATEGIA: LE PROMESSE, I FATTI 2. LA MANOVRA 2014 2.1. La parte ordinaria (tagli del governo) 2.2.

Dettagli

Rapporto sulle entrate Ottobre Andamento delle entrate tributarie

Rapporto sulle entrate Ottobre Andamento delle entrate tributarie Rapporto sulle entrate Ottobre 2016 Le entrate tributarie e contributive nei primi dieci mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 5.095 milioni di euro (+1,0 per cento) rispetto all analogo

Dettagli

Università degli Studi di PARMA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università degli Studi di PARMA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 51.103.192 46.034.519 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 26.682.477 24.259.553 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 23.453.786 20.188.476 1112 Tasse e contributi

Dettagli

IL QUADRO DELLE RISORSE E DEGLI STANZIAMENTI 25 gennaio Teatro Regio, Torino

IL QUADRO DELLE RISORSE E DEGLI STANZIAMENTI 25 gennaio Teatro Regio, Torino IL QUADRO DELLE RISORSE E DEGLI STANZIAMENTI 25 gennaio 2017 - Teatro Regio, Torino IL PATRIMONIO DELLA COMPAGNIA DI SAN PAOLO Un patrimonio distinto nella componente strategica, orientata anche alla generazione

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Codice Descrizione Dare Avere Saldo Saldo 2015

RENDICONTO DELLA GESTIONE ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Codice Descrizione Dare Avere Saldo Saldo 2015 RENDICONTO DELLA GESTIONE Anno 2016 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Codice Descrizione Dare Avere Saldo Saldo 2015 02:00:00 IMMOBILIZZAZIONI 02:01:00 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 02:01:01

Dettagli

COME RISVEGLIARE LA CRESCITA

COME RISVEGLIARE LA CRESCITA COME RISVEGLIARE LA CRESCITA Francesco Daveri Università di Parma Dipartimento di Economia UN PAESE CHE NON CRESCE. CON TASSE E DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE E UN DEFICIT PUBBLICO CHE NON SCENDE... Documento

Dettagli

MANOVRA LEGGE 29 luglio 2010, n. 122

MANOVRA LEGGE 29 luglio 2010, n. 122 MANOVRA 2010 LEGGE 29 luglio 2010, n. 122 Art.3 Art.5 TAGLI AI COSTI DELLA POLITICA Tagli del 10% sulle buste paga di Ministri e Sottosegretari non membri del Parlamento Ulteriori eliminazioni di posti

Dettagli

Lavoro: Riforme per la competitività a costo zero. Tito Boeri, Professore Università Bocconi e Direttore Scientifico Fondazione Rodolfo Debenedetti

Lavoro: Riforme per la competitività a costo zero. Tito Boeri, Professore Università Bocconi e Direttore Scientifico Fondazione Rodolfo Debenedetti Lavoro: Riforme per la competitività a costo zero Tito Boeri, Professore Università Bocconi e Direttore Scientifico Fondazione Rodolfo Debenedetti Lavoro: riforme per la competitività a costo zero Tito

Dettagli

Post-it flash! 18 dicembre 2015

Post-it flash! 18 dicembre 2015 Post-it flash! 18 dicembre 2015 DDL STABILITA i punti principali per il settore agricolo Esenzione IMU Prevista l esenzione dall IMU per i terreni agricoli posseduti e condotti da Coltivatori Diretti e

Dettagli

Sgravi contributivi per chi assume giovani

Sgravi contributivi per chi assume giovani #merito&bisogno Sgravi contributivi per chi assume giovani Team Economico @ Palazzo Chigi 3 novembre 2016 Decontribuzione e formazione Decontribuzione per le aziende che assumono giovani dopo uno stage

Dettagli

Le nuove opportunità per la Famiglia. Le principali novità della Legge di Stabilità 2016

Le nuove opportunità per la Famiglia. Le principali novità della Legge di Stabilità 2016 2016 Le nuove opportunità per la Famiglia Le principali novità della Legge di Stabilità 2016 INDICE CASA Pag. 3 LAVORO Pag. 4 INFANZIA Pag. 5 SCUOLA Pag. 6 FISCO Pag. 7 CASA Ristrutturazioni edilizie Risparmio

Dettagli

Dichiarazione dei redditi: ecco la bozza del Modello 730 per il 2017

Dichiarazione dei redditi: ecco la bozza del Modello 730 per il 2017 Dichiarazione dei redditi: ecco la bozza del Modello 730 per il 2017 Autore: Redazione In: Focus Cerchi un commercialista? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis! Disponibile

Dettagli

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI

L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI 2006 L AUTONOMIA FINANZIARIA LE ENTRATE SECONDO LA PROVENIENZA LE ENTRATE TRIBUTARIE LE ENTRATE DA TRASFERIMENTI DESTINAZIONE ECONOMICA DELLA SPESA RIPARTIZIONE DELLA SPESA PER FUNZIONI AUTONOMIA FINANZIARIA

Dettagli

LE FALSE PROMESSE DI RENZI

LE FALSE PROMESSE DI RENZI 833 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com LE FALSE PROMESSE DI RENZI ALL ITALIA 13 marzo 2014 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 In questa presentazione analizziamo quanto annunciato

Dettagli

Post-it 18 ottobre 2016

Post-it 18 ottobre 2016 Post-it 18 ottobre 2016 Legge di Bilancio: i punti salienti per il nostro settore Iniziato l iter della Legge di Bilancio Con l approvazione del Consiglio dei Ministri del disegno di Legge di Bilancio

Dettagli

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SCHEDA STAMPA L analisi del bilancio dello Stato: un esercizio inutile L analisi del bilancio dello Stato 2014 conferma il trend degli ultimi 20 anni, che ha visto un costante

Dettagli

13/12/2008. Oltre 18 mila infortuni sul lavoro in Sardegna all anno, di cui almeno 30 mortali (dati Inail triennio ).

13/12/2008. Oltre 18 mila infortuni sul lavoro in Sardegna all anno, di cui almeno 30 mortali (dati Inail triennio ). 1. Diritti 1.1. Lavorare in sicurezza Un problema ancora irrisolto Oltre 18 mila infortuni sul lavoro in Sardegna all anno, di cui almeno 30 mortali (dati Inail triennio 2004-2006). 4 milioni di euro stanziati

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA BILANCIO PREVENTIVO 2011 Piano dei Conti 2011 PARTE I ENTRATE Avanzo di Amministrazione Presunto 12.454.741,00 1.492.402,00 13.947.143,00 ENTRATE

Dettagli

Comunicato Stampa 7 RAPPORTO 2016 UIL del Lario Como-Lecco (Luglio 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE nelle Province di Como e Lecco Primi 7 mesi anno 2016

Comunicato Stampa 7 RAPPORTO 2016 UIL del Lario Como-Lecco (Luglio 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE nelle Province di Como e Lecco Primi 7 mesi anno 2016 Comunicato Stampa 7 RAPPORTO 2016 UIL del Lario Como-Lecco (Luglio 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE nelle Province di Como e Lecco Primi 7 mesi anno 2016 Elaborazione UIL su fonte INPS PRESENTAZIONE I dati

Dettagli

SOMMARIO 1 - LE NOVITÀ IN SINTESI

SOMMARIO 1 - LE NOVITÀ IN SINTESI SOMMARIO Capitolo 1 - LE NOVITÀ IN SINTESI 1.1. Introduzione... 3 1.2. Principali novità... 3 Capitolo 2 - FISCALITÀ IMMOBILIARE 2.1. Introduzione... 41 2.2. Le novità in pillole... 42 2.3. Abrogazione

Dettagli

Comune che vai fisco che trovi, La classifica della pressione fiscale delle piccole imprese in 135 città italiane.

Comune che vai fisco che trovi, La classifica della pressione fiscale delle piccole imprese in 135 città italiane. Comune che vai fisco che trovi, La classifica della pressione fiscale delle piccole imprese in 135 città italiane. ROMA Nel 2016 non c è stato il bis dell anno precedente, ed infatti il sensibile calo

Dettagli

Rassegna del 20 marzo 2013

Rassegna del 20 marzo 2013 20/03/2013 Rassegna del 20 marzo 2013 ATTIVITA' ECONOMICHE Il Manifesto 6 LA SANITA' DELL'AUSTERITY PIU' TASSE, MENO SERVIZI 1 Il Mattino 11 LA REPLICA «STIPENDIO RIDOTTO», MOSSA DEI PRESIDENTI 2 Il Mattino

Dettagli

Nuova Legge del Cinema e dell Audiovisivo. Legge 14 novembre 2016 n.220

Nuova Legge del Cinema e dell Audiovisivo. Legge 14 novembre 2016 n.220 Nuova Legge del Cinema e dell Audiovisivo Legge 14 novembre 2016 n.220 Si punta a correggere alcune debolezze strutturali ü Dimensioni del mercato complessivo ridotte rispetto ai principali competitor

Dettagli

LA CRISI ECONOMICA GLOBALE: ORIGINI, RISCHI E OPPORTUNITA

LA CRISI ECONOMICA GLOBALE: ORIGINI, RISCHI E OPPORTUNITA LA CRISI ECONOMICA GLOBALE: ORIGINI, RISCHI E OPPORTUNITA Reggio Calabria 15 ottobre 2010 ETTORE GOTTI TEDESCHI 1 PRIMA (DELLA CRISI ECONOMICA) ANNI 68-72 DIVULGAZIONE TEORIE NEOMALTHUSIANE. (PROSPETTIVE

Dettagli

ProRoma. Idee per far ripartire questa citta. 4 maggio 2016 Sala del Tempio di Adriano

ProRoma. Idee per far ripartire questa citta. 4 maggio 2016 Sala del Tempio di Adriano ProRoma Idee per far ripartire questa citta 4 maggio 2016 Sala del Tempio di Adriano 1. Le risorse Una nuova gestione del debito Debito di Roma Capitale (DUP marzo 2015) Debito attuale: 1 miliardo e 215

Dettagli

GEST CONT SRL Elaborazione dati contabili

GEST CONT SRL Elaborazione dati contabili CIRCOLARE N. 1 LEGGE STABILITA 2016 Comma 5/7 aliquota IVA dal 2017: dal 10% passerà al 13%, IVA ordinaria dal 22% al 24% e nel 2018 al 25%. Comma 10 comodato a figli o genitori : IMU e TASI sono ridotte

Dettagli

16-06 ALTRO CHE NO IMU DAY, È IMBORGLIO DAY CON RENZI PRESSIONE FISCALE AUMENTATA

16-06 ALTRO CHE NO IMU DAY, È IMBORGLIO DAY CON RENZI PRESSIONE FISCALE AUMENTATA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 1125 16-06 ALTRO CHE NO IMU DAY, È IMBORGLIO DAY CON RENZI PRESSIONE FISCALE AUMENTATA

Dettagli

Rassegna Stampa. lunedi 12 dicembre Servizi di Media Monitoring

Rassegna Stampa. lunedi 12 dicembre Servizi di Media Monitoring Rassegna Stampa lunedi 12 dicembre 2016 Rassegna Stampa 10-12-2016 FONDO PENSIONE COMETA SOLE 24 ORE PLUS 10/12/2016 10 NUOVO GIORNALE 09/12/2016 23 Green sì, ma senza obbligo di legge Redazione Finalmente

Dettagli

Studio Tributario e Societario

Studio Tributario e Societario Studio Tributario e Societario La nuova soluzione dedicata alla cessione dei crediti Sismabonus ed Ecobonus 10% sconto Compiere un azione socialmente utile con uno sconto del 10% sulle imposte dei prossimi

Dettagli

Professionisti e pagamenti elettronici dopo la legge di Stabilità 2016: scenario attuale e prospettive future. Valerio Stroppa

Professionisti e pagamenti elettronici dopo la legge di Stabilità 2016: scenario attuale e prospettive future. Valerio Stroppa Professionisti e pagamenti elettronici dopo la legge di Stabilità 2016: scenario attuale e prospettive future Valerio Stroppa Il quadro normativo (Articolo 15 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito

Dettagli

Università IUAV di VENEZIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università IUAV di VENEZIA ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 15.005.912 14.243.181 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 9.787.274 8.577.000 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 8.513.178 7.457.139 1112 Tasse e contributi per

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo ENTRATE (Consolidato d'ateneo)

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo ENTRATE (Consolidato d'ateneo) E100 ENTRATE PROPRIE 25.143.490 24.987.753 E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 19.797.024 20.886.388 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 18.117.575 19.251.760 1112 Tasse e contributi

Dettagli

In pratica è quasi decuplicato.

In pratica è quasi decuplicato. L incremento dell addizionale regionale IRPEF è un aumento cui la Giunta è stata obbligata dalla gravissima situazione in cui versano i conti della Regione Piemonte. Un dato sopra tutti ne rappresenta

Dettagli

ENTRO DOMANI GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 51,6 MILIARDI DI TASSE

ENTRO DOMANI GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 51,6 MILIARDI DI TASSE ENTRO DOMANI GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 51,6 MILIARDI DI TASSE Tra ritenute Irpef, Tasi, Imu, Ires, Iva, Irpef, Irap, addizionali comunali/regionali Irpef, etc., le imprese e le famiglie italiane dovranno

Dettagli

DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2017

DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2017 DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2017 Documento di economia e finanza 2017, a norma dell articolo 10 della legge 31 dicembre 2009, n. 196 Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni

Dettagli

LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA

LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA Pag. LEGENDA DELLA CODIFICAZIONE DELL'ENTRATA COLONNE A - Titolo ( cifra) B - Categoria economica ( - cifra) C - Voce economica ( - cifra). AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FONDO DI

Dettagli

I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI SOSTENGONO PER IL 93,71% L IMPOSTA NETTA IRPEF

I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI SOSTENGONO PER IL 93,71% L IMPOSTA NETTA IRPEF SINTESI DI UN ELABORAZIONE UIL SULLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI 2010 I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI SOSTENGONO PER IL 93,71% L IMPOSTA NETTA IRPEF Un elaborazione UIL sulle ultime dichiarazioni dei

Dettagli