NEUW. mai vista prim PRE DRENAX }}} PROSSIMA USCITA<38. stay tune on vitaminstore.it

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEUW. mai vista prim PRE DRENAX }}} PROSSIMA USCITA<38. stay tune on vitaminstore.it"

Transcript

1 NEUW CT PROD per un defn zone ddomn e m vst prm! PRE WO t orkou pre-w d: s s o m o qud pr nns, e d e on.a Emnz Ortosphon, e.s mgn, r co, Trss, Urtc doc, G stc, e n Brome v ursn, Cent U o nero., t r M u, t Be prtto s K, n Cffe DRENAX }}} PROSSIMA USCITA<38 sty tune on vtmnstore.t

2 DRENAX Ecco un very potent suppement Non potev non entrre fr prte de ne hrdcore, present crtterstche unche, composzone h un snerg te d crere effett stupefcent, ne contrstre rtenzone drc e non soo I pù potente drennte nture esstente su mercto, contenuto d estrtt purssm d eevt ttozone, permette d promuovere effccemente per vre ve d stmozone dures emnndo qud n eccesso soprttutto veo sottocutneo e deg rt nferor. Inotre eserct un effetto notevoe su mcrocrcozone, contrbuendo d conseguenz d emnre ceute e gonfor. Importnte è nche zone depurnte su ntero orgnsmo promuovendo emnzone d score e sostnze nocve veo d fegto, ren e ntestno. Ne nseme prodotto promuove un mrcto effetto pnc ptt che fn de prme ssunzon s può notre. Trssco, uv ursn, te verde e ortc, stmono eccezonmente emnzone de qud promuovendo dures. I mrto e rusco gscono n modo ottme su mcrocrcoo. Mentre cente, pose e ortosfon contrstno ottmmente ceute Ne nseme g effett prncp de DRENAX sono: potente zone drennte depur fegto, ntestno e ve urnre sgonf n poco tempo rt nferor e ddome mgor notevomente mcrocrcoo contrst effccemente ceute pocoesteroemzznte pogcemzznte Composzone per dose d 4 cpsue: Uv ursn (std 10% rbutn ) 600 mg Trssco (std 2% nun) 510 mg Tè Verde (std 50% EPCG) 450 mg Mrto Nero (std 15% ntocnosd) 200 mg Rusco (std 10% ruscogenn) 150 mg Pose (std 0,5% vtex) 140 mg Urtc doc (std 0,4% stero) 120 mg Orthosphon (std 0,1% snensetne) 120 mg Cffen 120 mg Bopern (std 95% ppern) 10 mg Potsso Guconto 15 mg Vt B6 3 mg Ecco neo specfco cos è e come s comport ogn ngredente: UVA URSINA L Uv ursn pprtene fmg dee erccee, è un pnt tpc dee zone montgnose de emsfero nord, dove prefersce poszon przmente soeggte con terreno cdo. Le foge sono rcche d eterosd fenoc, rppresentt soprttutto d rbutn e d met-rbutn. L rbutn vene po trsformt n drochnone ne grosso ntestno. Sono nche present de fvonod, de trterpen e un rdode. Le prncp zon sono 2: vdo ntsettco ve urnre buon duretco quest pnt vene ust come dsnfettnte dee ve urnre, d momento che drochnone, dotto d spcct zone ntbtterc, subsce ne fegto cune trsformzon e po vene emnto per v rene, concentrndos qund nee urne. L zone dsnfettnte urnr de drochnone rchede, per mnfestrs ne modo mgore, un ph cno dee urne e un concentrzone suffcente d prncpo ttvo. I mgor cnzznte urnro d usre sseme quest pnt è bcrbonto d sodo. Acun stud cnc hnno confermto zone ntsettc urnr su pzent con cstt non

3 compcte, che prendevno per bocc estrtto secco ttoto d uv ursn per 2 settmne. A termne dee spermentzon s è notto che crc 50% deg esm btteroogc sue urne erno dventt negtv ne grupp trttt con estrtto, mentre n que che rcevevno pcebo soo 5% deg esm btteroogc er negtvo TARASSACO I Trssco (Trxcum offcne) detto nche dente d eone, è un pnt erbce dffus n qus tutto mondo pprtenente fmg dee Astercee Composte. E un pnt utzzt sn d ntchtà e e cu vrtù medcn sono dmostrte sn d nome che derv d greco trxkos che sgnfc o gursco. L uso de trssco come depurtvo rse medcn popore ed è mpegto prncpmente nee cure d prmver per emnre e sostnze tossche ccumute utndo così orgnsmo ne perodo che comport mggore sforzo d rnnovmento. I prncp ttv de Trssco sono numeros: esso è rcco n s mner soprttutto potsso e n vtmne A, B, C, D e notre n ftostero, terpen, fvonod e nun. Stud e rcerche ndcno ute trssco per: Azone duretc Propretà depurnt e dsntosscnt eptche Attvtà pocoesteroemzznte Mgor funzontà ntestne Azone potensv Rduce gcem I rmed bse d Trssco sono ust come duretco con rsvot ne trttmento de pertensone perché rducono voume tote d qudo presente ne corpo. Come uso ne cs d ntossczone, rdce è consdert uno de rmed pù effcc. I resdu tossc ccumut ne fegto e ne vescc sono rmoss d trssco che gsce prncpmente su funzonmento de fegto e de cstfee. I ren notre sono stmot d trssco e o stesso tempo ttrverso urn prodott permette un veoce rmozone dee tossne. I Trssco present un potente ttvtà duretc, nftt stmo secrezone rene, fvorendo rmozone dee tossne con e urne. A zone duretc contrbusce nche contenuto nsotmente eevto d potsso che non vene rssorbto ne tubu. Anche fvonod e g eudesmnod ntergscono ne umento de dures. L rdce d Trssco è consdert qund un dee erbe mggor potere detossfcnte e drennte: stmo fegto e cstfee rmuovere prodott d scrto, ren espeere e tossne. L ung trdzone d uso ndc Trssco come un pnt scur e ben toert. G stud frmcoogc non rportno tossctà, non sono rportt effett coter sgnfctv, vote è stto rportt cdtà gstrc. Non sono note controndczon, eccetto per soggett con mcrocco cstfee o n cso d ucer peptc. TE VERDE Tè verde (Cme snes) è un pnt rbustv, pprtenente fmg dee Tecee. Vdo uto energetco e tonco Ottmo termogenco Potente ntossdnte Drennte depurtvo Rduce ve d coesteroo Può ncrementre funzontà de sstem mmuntro Present vre qutà, è un buon termogenco cpce d ncrement produzone energetc promuovendo utzzo de grss scopo energetco. E n grdo d rdurre percentue d grsso corporeo. H un eevto potere ntossdnte e contrst effccemente zone negtve de rdc ber. Bsogn spere che è mportnte ssumere ntossdnt qundo s utzzno vre sostnze o erbe termogenche, n qunto queste promuovono un umento de metbosmo con conseguente mggor formzone d rdc ber. Questo estrtto ument concentrzone mente e rduce senso d fftcmento. Contene prncp ttv cffen, teobromn (ecctnt), pofeno (ntossdnt) e tenn. L tenn (etmde de cdo gutmmco) gsce su recettor de cdo gutmmco

4 ne cortecc cerebre ed ument rettvtà cogntv. Quest cpctà ne rende nteressnte suo uso n ntegrtor che potenzno e ttvtà cerebr. Un dee prncp ctechne contenute ne tè verde, epgoctechn gto (EGCG) n recent stud h dmostrto d ncrementre effetto termogenco de cffen e d prevenre ccumuo d grss. Sembr che e EGCG gscno snergcmente con e metxntne promuovendo d conseguenz rsco d nordrenn, mpfcndo g effett de cffen. Le cpctà stmont de cffen provengono d umento de concentrzone d norepnefrn veo dee congunzon snptche nee ceue nervose, quest è rgone per cu s sente un mgormento ne concentrzone mente e de energ dopo ver ssunto cffenn. L nterzone de cffen con recettor drenergc dee ceue nervose è modut negtvmente ttrverso degrdzone enzmtc d prte de enzm Cteco O-mettrnsfers, enzm che degrd nordrenn e dmnusce spnt energetc. Acune rcerche dmostrno che degrdzone de nordrenn d prte de enzm Cteco O-mettrsfers può essere nbt d cune ctechne o pofeno tr e qu e EGCG è pù effcce. Percò ntegrzone con EGCG può servre d mpfcre e proungre effetto de cffen su rsco d nordrenn, te stuzone promuove ncremento de ve d camp (denosn monofosfto ccco) n grdo d mgorre metbosmo energetco e mpfcre termogenes. I tè verde d to contenuto d EGCG è percò nutrente dee d bbnre cffen e teobromn, per potenzrne e proungrne g effett energetc de termogenc. MIRTILLO NERO I Mrto Nero (vccnum mrtyus) pprtene fmg dee erccee, è un pnt tpc de sottobosco, s svupp soprttutto n terren sce montn d med ttudne. I frutto è rcco d ntocnne, dee qu meno sette sono stte dentfcte. Abbondnt sono nche tnnn, che rppresentno crc 7% de peso de pnt secc, e fvonod. L estrtto secco ttoto n ntocnosd tot espress come ntocndne è ute n ftoterp per e seguent propretà prncp: rnforz cpr zone postv su refusso venoso e nftco nt ggregnte pstrnco mgor cun dsturb de vsone ntossdnte nt drroco dsnfettnte dee ve urnre Azone su vs venos: G ntocnosd present ne mrto, hnno dmostrto propretà nbtore rgurdo ttvtà d cun enzm proteotc cpc d dstruggere cogeno e tessuto estco, qu e ests e e cogens, rendendo n t modo connettvo pù stbe ed estco. Inotre g ntocnosd gscono postvmente su prete de vs sngugn venos, dmnuendo veo dee gcoprotene n ess ccumute, promuovendo normzzzone de resstenz e de estctà de prete de vs. Azone su vst e cpr: L estrtto secco ttoto n ntocndne è n grdo d mgorre vsone notturn. Inftt esso fct rgenerzone de rodopsn, che è pgmento retnco essenze per vsone n condzon d scrs umnostà. L su uttà veo ocure motepce nftt è cpce d combttere frgtà e eccessv permebtà vse, mostrndo qund un zone cproprotettv orm ben dmostrt s veo de vs sngugn de retn s d que perferc. Queste zon s spegno co ftto che e ntocnne sono cpc d nbre ttvtà d cun enzm che dstruggono cogene e tessut estc, qu e ests e e cogens. Rcerche cnche rgorose dmostrno che g ntocnosd de Mrto rducono dnn cpr de retn n modo sttstcmente sgnfctvo rspetto pcebo n pzent che soffrono d retnopt pertensv e/o dbetc. Azone ntossdnte: G ntocnosd de mrto nbscono effccemente rdc ber, essendo n grdo d ntrppore qus tutte e spece rdcche conoscute. Stud n bortoro effettut recentemente hnno dmostrto che estrtto secco d mrto e dos ndcte prm è n grdo d rdurre notevomente ossdzone dee LDL ndott d rme. E orm noto che è propro ossdzone dee prtcee d coesteroo LDL cus fondmente de formzone dee pcche teroscerotche ne prete de vs sngugn.

5 Te zone è mssm dopo crc 60 mnut e rmne su ve sgnfctv per crc 6 ore. n un rcerc cnc per vutre zone ntossdnte de estrtto d mrto su un gruppo d 8 voontr sn, d età compres tr 38 e 54 nn e d entrmb sess, I soggett consumvno per 7 gorn un det rcc d grss e settmo gorno, s sommnstrv oro estrtto d mrto dose d 3 mg per kg d peso. A prtre d 60 mnut dopo te sommnstrzone e per e successve 4 ore s preevv sngue venoso per vutzone dee dfese ntossdnt de orgnsmo. S è vsto che mrto ncrementv e dfese suddette de 8,5% dopo 1 or e de 15% dopo 4 ore. Dsnfettnte ve urnre e nt drroco: Recentemente s è scoperto che g ntocnosd de mrto nbscono desone de cobc prete de ntestno e de vescc, fornendo così un spegzone oro uso come ntdrroc e dsnfettnt urnr. Sono stt ftt 13 stud cnc rgoros per vutre effcc e toerbtà de Mrto sue nfezon vescc. G stud eenct n ettertur sono stt ftt n prte con estrtto secco d mrto ttoto n ntocnosd e prte co succo d mrto. Quest utm sono mggornz. L dose med d estrtto secco ust n quest stud er d 140 mg gorno. In dec rcerche ndcno un superortà de estrtto de mrto rspetto pcebo ne trttmento e ne prevenzone dee nfezon vescc. Uno studo h dmostrto che mrto non soo è n grdo d rdurre desone de btter e ceue vescc m è nche cpce d provocre dstcco d crc 70% de btter gà precedentemente ttcct e ceue vescc. RUSCO I Rusco (Ruscus cuets) chmto nche pung topo, è un pnt pprtenente fmg dee cee è comune trovr n tutt Europ mrgn boschv e ne uogh ncot. Le sostnze prncp sono contenute ne rzom e comprendono: sponosd (fno 6% de peso de pnt secc), stero, cd grss, zuccher sempc e compess, un pcco qunttà d oo essenze e un buon numero d fvonod. L uso de estrtto secco neg ntegrtor può vere seguent effett: ntnfmmtoro de connettvo vse ncrement estctà de vs sngugn fvorsce rtorno venoso e crcozone fvorsce emnzone de qud I Rusco è probbmente pù potente tonco venoso vegete ed è per questo che vene spesso ggunto composzone d mot frmc ntemorrod e ntvrcos. Quest pnt nftt vene mpegt ne terp de nsuffcenz venos, n prtcore d que crco deg rt nferor e dee emorrod. Quest zone è dovut soprttutto sponosd d cu Rusco è rcco, m non trscurbe è ruoo svoto d fvonod. In prtcore sponosd pono n grdo d stmono recettor drenergc dee ceue muscor sce de prete de vs venos, fvorendo così fenomen d vsocostrzone e mgorndo qund tono venoso. Acun stud cnc hnno ndgto effetto de estrtto secco ttoto d rusco su nsuffcenz venos. Sono stt rruot pzent con nsuffcenz venonftc, che rcevevno per bocc estrtto secco ttoto d rusco o un pcebo per 2 settmne. S msurv tono venoso con un esme chmto petsmogrf s n poszone corct s durnte movmento prm e dopo terp. A termne deo studo s è vsto che v er un mgormento sgnfctvo de vor de petsmogrf, senz comprs d evdent effett coter. S è nche vsto che pzent de gruppo rusco mostrvno un sgnfctv rduzone de dmetro de cvg e de ntenstà de sntom rspetto que de gruppo pcebo. PILOSELLA L Pose (Hercum pose L.) dett nche Lngu d gtto, prene fmg dee Astercee Composte, è un pcco pnt erbce perenne dee zone montne, presente preventemente n Europ, n As occdente e Afrc de Nord. Le prt eree de Pose contengono Mucgn, pofeno, fvonod, uteoosde, tnnn, unbeferone, drosscumrn, cumrne, sponne trterpenche, resne, oo essenze, cdo cffeco, cdo coro genco. In ftoterp s utzz per e seguent propretà: zone duretc depurnte eptco ntnfmmtore ntbotche

6 Le sue propretà duretche e drennt, note d seco, sono ttrbub prncpmente fvonod (uteoosde), esse rendono ute ne trttmento d nestetsm oczzt come ccumu dpos e d qud neg rt nferor, presenz d ceute e g edem deg rt nferor ne sono un tpco esempo. L umbeferone, un composto cumrnco dotto d propretà ntbotche è presente n dscrete qunttà neg estrtt d po se, esso è ute ne cur de bruceos, dett nche febbre mtese, è un mtt nfettv btterc tpc d cune spece nm, può essere trsmess uomo per v drett o ndrett (ttrverso consumo d ment nfett, come tte e formgg fresch). Quest erb è n grdo d promuovere escrezone ed defusso de be (possede un zone coeretc e cogog), che contrbusce effccemente detossfczone eptc. L pose è prtcormente ute n presenz d ccoos urc e contrbusce depurre sngue n cso s segu un det moto rcc n protene nm ed n modo prtcore d purne (contenute soprttutto nee srdne, nee ccughe, neg nscct e nee frttge). Grze su cpctà d rdurre voume emtco può essere d uto ne controo d un eve pertensone. Promuovendo dures, pose è ute n presenz d nfezon urnre, qu cstt ed uretrt, perché fct emnzone de ptogen con e urne. L Ortc (urtc doc) è un pnt moto dffus che cresce spontnemente nee octà cm temperto. Conoscut per e sue propretà rrtnt, m suo estrtto è un vero toccsn per benessere de orgnsmo, nftt è fortemente stmonte, depurtvo e duretco. H propretà sm sereno repens pportndo benefc sute de prostt. H un nteressnte propretà d mntenere un buon veo d testosterone bero e qund ttvo. L uso d ortc come ngredente prncpe d nfus e tsne o nseme d tr compost d effetto dmgrnte e depurtvo/drennte, ut effccemente orgnsmo dsntosscrs dee tossne e de qud n eccesso. Vre prove evdenzno un senso d eggerezz, meno ceute e pee bucc d rnc e mnor gonfore ddomne gà dopo 2/3 gorn d utzzo. L ortc h un grnde cpctà d cnzzre sngue e fct qund emnzone de resdu cd de metbosmo, che sono strettmente egt d ffezon reumtche, d rtrte, gott, cco ren, rene. L estrtto d urtc doc h propretà Ipogcemzznt ( Abbss tsso d gucoso ne sngue) stud su numeros pzent hnno dmostrto che e foge d ortc fnno bbssre veo d zuccher ne sngue. ORTOSIFON L Ortosfon detto nche Tè d Gv, è un pnt che f prte de fmg dee Lmcee è orgnro d un mp zon che v d Ind, Pkstn fno Sud-Est stco, n prtcore n Indones. Le foge sono prtcormente rcche d compost fenoc, e n prtcore d fvonod. H mportnt propretà duretco depurtve ed effett ntossdnt, m vedmo e sue zon prncp ne ntegrzone: buon depurnte vdo drennte contrst effccemente ceute eggero ntnfettvo dee ve urnre pocoesteroemzznte L su zone drennte e depurtv è utzzt n tutt que cs n cu s desder sgonfre e produrre un vdo effetto duretco, ccompgnt nche d un zone fvorente emnzone d cdo urco. tè d gv f umentre voume de urn prodott n modo moderto, come d tro cnto ccde nche per uno de pù not duretc frmceutc, furosemde que ument escrezone d sodo d crc 6 vote rspetto norme, mentre ortosfon è n grdo d rddoppr, ncrementndo d crc due vote nche emnzone de potsso, mentre furosemde ument d crc 5 vote. L ortosfon stmo n modo eevto escrezone de coro, con un effcc ncrc pr que de furosemde. L zone duretc de pnt è dovut nche d un dmnuzone de rtenzone d qud d prte de cood present ne tessut e ne sngue, con rduzone de tenctà de egme che esste fr cqu e cood, che è ppunto uno de fttor che condzonno produzone de urn. Quest effett sono ss ut nche n cso d ceute, poché è noto che tessuto copto d quest mtt è

7 moto rcco non soo d cqu m nche d cdo urco. Non bsogn, notre, dmentcre un effetto stmonte su produzone bre, che rende quest pnt un prezoso depurtvo d zone prtcmente gobe. CAFFEINA L cffen è un sostnz pprtenente fmg deg cod, un gruppo d compost ss vrb dffus nee pnte. L cffen, così come g tr cod (tropn, ncotn, ecc.) é fsoogcmente ttv sug nm nche concentrzon moto bsse. un sostnz nturmente presente ne cffè, ne tè, ne gurnà, ne cco e n tre erbe. S pens che cffen gsc come ntgonst ne st recettor de denosn, umento d drenn d prte de surrene e nbzone de meccnsm ntrceur che degrdno second messgger de drenn e nordrenn. Ecco motepc effett de cffen: umento de metbosmo mgor uso deg cd grss scopo energetco stmonte de sstem nervoso mgor ttenzone e concentrzone ttenu senso d ftc mgor effcenz muscore h effetto duretco PEPE NERO BIOPERINA L estrtto d pepe nero (Pper ngrum) mgor sensbmente ssorbmento de nutrment. L bopern è un form estremmente pur e scur d ppern, prncpe code de pepe nero. Stud cnc hnno dmostrto che bopern mgor bodsponbtà de nutrment drosoub (vtmne C e B6), posoub (bet-crotene), deg mnocd, d vr estrtt bse d erbe e de coenzm Q10 VITAMINA B6 O PIRIDOSSINA Quest vtmn de gruppo B è necessr per produzone energetc ed è mpct ne metbosmo d grss, protene ed mnocd. Inotre rveste un ruoo mportnte per buon funzonmento d tutto sstem nervoso centre, nftt h funzone d rnforzo e rprstno de neurotrsmetttor come cetcon. Prende prte sntes dee moecoe d emogobn. Infne vt B6 h dmostrto d rdurre e zon deg ormon gcocortcod come cortsoo. POTASSIO I potsso è un mnere che rcopre un ruoo mportnte ne nostro orgnsmo. Otre e svrte zon sue funzon contrtt de musco e su cuore e nfuenz che h su ecctbtà de sstem nervoso. E mportnte ne equbro eettrotco e de PH. F prte de pomp sodo-potsso che coduv trsporto de nutrent ttrverso e membrne ceur. Inotre contrbusce prevenre crmp muscor.

MATEMATICA FINANZIARIA 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI

MATEMATICA FINANZIARIA 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI MATEMATICA FINANZIARIA Pro. Andre Berrd 999 5. VALUTAZIONE DI PROGETTI ECONOMICO-FINANZIARI Corso d Mtemtc Fnnzr 999 d Andre Berrd Sezone 5 PROGETTO ECONOMICO-FINANZIARIO Un progetto economco-nnzro è un

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Facoltà di Ingegneria. Istituzioni di Economia Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Facoltà di Ingegneria. Istituzioni di Economia Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale Gnmr Mrtn UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Fcoltà d Ingegner Isttuzon d Econom Lure Trennle n Ingegner Gestonle Lezone 9 Domnd del mercto Prof. Gnmr Mrtn Unverstà degl Stud d Bergmo Fcoltà d Ingegner

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

Obiettivi Specifici di apprendimento GEOGRAFIA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr.

Obiettivi Specifici di apprendimento GEOGRAFIA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr. bettv pecfc d ppendmento GGAFA VA D ( cpm cecond 1 g) A NNZ ABÀ sse cpm gnzzto tempo e spz (pm, po, mente, sop, sotto, dvnt, deto, vcno, ontno,snst, dest, ecc) sse cpm ement costtutv deo spzo vssuto: funzon,

Dettagli

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025 Annosco s co015/016 Denom nz onescuo www. s uz Cod cesc uo Con Adeco e ed ' nnosco s co01013, e sc z on ec ssp mede e s uz on sco s ches dogno d neeg do vvengonoesc us vmen e nmod à on ne. En n sc z onon

Dettagli

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI

RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI RUBINETTI D ARRESTO DA INCASSO PER IMPIANTI IDRICI PRODOTTI E SISTEMI PER L IDROTERMICA WELCO-Idro Rubinetti d rresto d incsso per impinti idrici I rubinetto d'rresto è un importnte orgno d'intercettzione

Dettagli

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria Unverstà d Npol Prthenope Fcoltà d Ingegner Corso d Trsmssone Numerc docente: Prof. Vto Psczo 3 Lezone: /0/004 4 Lezone: /0/004 Sommro Quntzzzone sclre (unforme e non unforme) Quntzzzone vettorle (VQ)

Dettagli

Imparare: cosa, come, perché.

Imparare: cosa, come, perché. GIOCO n. 1 Imprre: cos, come, perché. L pprendimento scolstico non è solo questione di metodo di studio, m di numerose situzioni di tipo personle e di gruppo, oppure legte l contesto in cui pprendimo.

Dettagli

Diabete e gravidanza Inquadramento clinico: cosa è necessario sapere? Luciano Zenari UO Diabetologia Ospedale Sacro Cuore Negrar (Vr)

Diabete e gravidanza Inquadramento clinico: cosa è necessario sapere? Luciano Zenari UO Diabetologia Ospedale Sacro Cuore Negrar (Vr) Dbete e grvdnz Inqudrmento clnco: cos è necessro spere? Lucno Zenr UO Dbetolog Ospedle Scro Cuore Negrr (Vr) DI ABETEEGRAVI DANZA DIABETE PREESISTENTE ALLA GRAVIDANZA DIABETE TIPO 1 DIABETE TIPO 2 DIABETE

Dettagli

Modellazione e Identificazione Dinamica della Cupola della Basilica di S. Gaudenzio in Novara

Modellazione e Identificazione Dinamica della Cupola della Basilica di S. Gaudenzio in Novara Modellzone e Identfczone Dnmc dell Cupol dell Bslc d S. Gudenzo n Novr Ing. Slvno Erlcher Sommro Nell prm prte dell rtcolo s present un modello gl element fnt dell Cupol dell Bslc d S. Gudenzo. S mostrno

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

Il Circuito Elementare

Il Circuito Elementare Corso d IMPIEGO INDUSRIALE dell ENERGIA L ener, ont, trsormzon ed us nl Impnt vpore I enertor d vpore Impnt turbos Ccl combnt e coenerzone Il mercto dell ener 1 Corso d IMPIEGO INDUSRIALE dell ENERGIA

Dettagli

Original Article: RISPARMIO ENERGETICO LA TECNOLOGIA DI PRODUZIONE DI CONCIMI COMPLESSI

Original Article: RISPARMIO ENERGETICO LA TECNOLOGIA DI PRODUZIONE DI CONCIMI COMPLESSI Peer Revewe, Open Access, Free Onne Journa Pubshe monthy : ISSN: 2308-832X Issue 11(20); November 2014 Orgna Artce: RISPARMIO ENERGETICO LA TECNOLOGIA DI PRODUZIONE DI CONCIMI COMPLESSI Ctaton Anshees

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

... e. reie. sage* reep,----- fleura 4. rte,=mpagn-.ma sempre_,e nque NELNOMEDIBIO. elencoinfinitodi alimenti,enteessenze

... e. reie. sage* reep,----- fleura 4. rte,=mpagn-.ma sempre_,e nque NELNOMEDIBIO. elencoinfinitodi alimenti,enteessenze P. I scchtt rb 1000rntrutzzt ) r bon r 4 r ; d.0 r f 4 Ir s -41111 ) In t st f y u III N dt 10009-01092011 Dffuson 62000 Proctà Mns Vggd_10009_50_307.pdf Wb St www.so24or.com Pg 50 Dmns. 100 % NELNOMEDIBIO

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER presso A111stero dea Gustza CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER 17/12/2014 U-rsp/7378/2014 U-GF/ 14 111111111111111111111111111111 1111111111111111111111 Crc. n. 463/XV Sess. A

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

Benessere degli animali da affezione e pet therapy

Benessere degli animali da affezione e pet therapy E G Benessere degli animali da affezione e pet therapy? C Dr.ssa Clara alestrini rof.ssa Elisabetta Canali stituto di Zootecnica, Facoltà di Medicina Veterinaria, Università di Milano, talia E G UM C NME

Dettagli

Osservatorio congiunturale del Mercato Italiano ed Europeo dell Auto. Analisi degli andamenti nel 2014. Dopo sei anni consecutivi in perdita il

Osservatorio congiunturale del Mercato Italiano ed Europeo dell Auto. Analisi degli andamenti nel 2014. Dopo sei anni consecutivi in perdita il Osservtoro coguture de Mercto Ito ed Europeo de Auto. As deg det e. Dopo se cosecutv perdt ercto Europeo de uto h chuso progresso:.6. utà trcote e re UE+Eft,,% pù de. D sottoere che rpres er gà zt e uto

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Induzione elettromagnetica

Induzione elettromagnetica Induzone elettromagnetca L esperenza d Faraday L'effetto d produzone d corrente elettrca n un crcuto prvo d generatore d tensone fu scoperto dal fsco nglese Mchael Faraday nel 83. Egl studò la relazone

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dpartmento d Economa Azendale e Stud Gusprvatstc Unverstà degl Stud d Bar Aldo Moro Corso d Macroeconoma 2014 1.Consderate l seguente grafco: LM Partà de tass d nteresse LM B A IS IS Y E E E Immagnate

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Esercitazioni di Elettrotecnica: doppi-bipoli

Esercitazioni di Elettrotecnica: doppi-bipoli . Mffucc: serctzon su dopp-pol er.-9 Unerstà degl tud d ssno serctzon d lettrotecnc: dopp-pol prof. ntono Mffucc er.. ottore 9 . Mffucc: serctzon su dopp-pol er.-9. opp-pol n rege stzonro.. on rferento

Dettagli

Verifica termoigrometrica delle pareti

Verifica termoigrometrica delle pareti Unverstà Medterranea d Reggo Calabra Facoltà d Archtettura Corso d Tecnca del Controllo Ambentale A.A. 2009-200 Verfca termogrometrca delle paret Prof. Marna Mstretta ANALISI IGROTERMICA DEGLI ELEMENTI

Dettagli

5. Coperture in acciaio: applicazione

5. Coperture in acciaio: applicazione 5. Coperture n cco: pplczone Le coperture n cco, d solto rservte costruzon non bttve, hnno tpologe costruttve bbstnz tpche ( FIGURA 1). Gl element costruttv ordnr sono: sol; le trv, sezone pen (rcrecc)

Dettagli

toq: t l l 3 ANALISI GENERALE DELLA CONCENTRAZIONE INDUSTRIALE IN IT AI.JA DALLA COSTITUZIONE DEL MERCATO COMUNE (1959-1968)

toq: t l l 3 ANALISI GENERALE DELLA CONCENTRAZIONE INDUSTRIALE IN IT AI.JA DALLA COSTITUZIONE DEL MERCATO COMUNE (1959-1968) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DIREZIONE GENERALE DELLA CONCORRENZA IV/ A-3 ~( toq: t 3 ANALISI GENERALE DELLA CONCENTRAZIONE INDUSTRIALE IN IT AI.JA DALLA COSTITUZIONE DEL MERCATO COMUNE (1959-1968)

Dettagli

Design. ALOHA Cod.art.: 03007. DOTS Cod.art.: 03006 SWEETY EYE EVIL. Qu al è il tu o lo ok? HERBIE SKULL. Tanti stili diversi, tanto te.

Design. ALOHA Cod.art.: 03007. DOTS Cod.art.: 03006 SWEETY EYE EVIL. Qu al è il tu o lo ok? HERBIE SKULL. Tanti stili diversi, tanto te. IT Desn ll e d M Tnt stl dvers, tnt te. Il tchmetr pù ll md per mstrre l tu persnltà nche n bc. Scel l tu mdell prefert e v dvertrt n bc sfnd l tu stle persnle. Il clre del tu MySpeedy e de su cmpnent

Dettagli

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale Calcolo della caduta d tensone con l metodo vettorale Esempo d rete squlbrata ed effett del neutro nel calcolo. In Ampère le cadute d tensone sono calcolate vettoralmente. Per ogn utenza s calcola la caduta

Dettagli

CATALOGO GENERALE. Alimenti Specifici per l Allevatore Professionale. gli amici degli amici non sperimentano sugli animali. www.topbreeder.

CATALOGO GENERALE. Alimenti Specifici per l Allevatore Professionale. gli amici degli amici non sperimentano sugli animali. www.topbreeder. gl amc degl amc non spermentano sugl anmal 2012 Nova Foods - Rstampa n 1-2012 IT Alment Specfc per l Allevatore Professonale CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA': UNI EN ISO 9001:2008

Dettagli

3. Esercitazioni di Teoria delle code

3. Esercitazioni di Teoria delle code 3. Eserctazon d Teora delle code Poltecnco d Torno Pagna d 33 Prevsone degl effett d una decsone S ndvduano due tpologe d problem: statc: l problema non vara nel breve perodo dnamc: l problema vara Come

Dettagli

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria 2 Modello IS-LM 2. Gl e ett della poltca monetara S consderun modello IS-LM senzastatocon seguent datc = 0:8, I = 00( ), L d = 0:5 500, M s = 00 e P =. ) S calcolno valor d equlbro del reddto e del tasso

Dettagli

Elementi di Chimica. Lezione 02

Elementi di Chimica. Lezione 02 Element d Chmca Lezone 02 La tavola perodca degl element I 92 element chmc esstent n natura, pur essendo dvers gl un dagl altr, presentano a volte propretà chmche sml. Gà nella prma metà del I secolo molt

Dettagli

Partner locali. Basilicata. Comune di Potenza

Partner locali. Basilicata. Comune di Potenza Prtner lcl del prgett Regne Bslct Cmune d Ptenz c v Regne Bslct Cmune d Ptenz t s Grupp d Lvr Regnle - Uffc Trsprt Ing. Angel Snt LUONGO - Drgente Uffc Trsprt Ing. Dnt ARCIERI - Respnsble Prgett Dtt. Guseppe

Dettagli

Confronto fra Tecniche di Allevamento e Gestione del Noceto da Frutto

Confronto fra Tecniche di Allevamento e Gestione del Noceto da Frutto Confronto fr Tecniche di Allevmento e Gestione del Noceto d Frutto Tesi di Lure di Irene Tsini Reltore: Prof. Bruno Mrngoni Correltrice: Dr.ss Dontell Mlguti Cenni storici dell coltivzione del noce comune

Dettagli

Fondamenti di Fisica Acustica

Fondamenti di Fisica Acustica Fondament d Fsca Acustca Pro. Paolo Zazzn - DSSARR Archtettura Pescara Anals n requenza de segnal sonor, bande d ottava e terz d ottava. Rumore banco e rumore rosa. Lvello equvalente. Fsologa dell apparato

Dettagli

Modelli di base per la politica economica

Modelli di base per la politica economica Marcella Mulno Modell d base per la poltca economca Corso d Poltca economca a.a. 22-23 Captolo 2 Modello - e poltche scal e monetare In questo captolo rchamamo brevemente l modello macroeconomco a prezz

Dettagli

Soluzione esercizio Mountbatten

Soluzione esercizio Mountbatten Soluzone eserczo Mountbatten I dat fornt nel testo fanno desumere che la Mountbatten utlzz un sstema d Actvty Based Costng. 1. Calcolo del costo peno ndustrale de tre prodott Per calcolare l costo peno

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

Acidi Deboli. Si definisce acido debole un acido con K a < 1 che risulta perciò solo parzialmente dissociato in soluzione. Esempi di acidi deboli:

Acidi Deboli. Si definisce acido debole un acido con K a < 1 che risulta perciò solo parzialmente dissociato in soluzione. Esempi di acidi deboli: Acidi Deboli Si definisce cido debole un cido con < 1 che risult perciò solo przilmente dissocito in soluzione. Esempi di cidi deboli: Acido cetico (H OOH) 1.75 1-5 Acido scorbico (vitmin ) 1 6.76 1-5.5

Dettagli

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione Captolo 6 Rsultat pag. 468 a) Osmannoro b) Case Passern c) Ponte d Maccone Fgura 6.189. Confronto termovalorzzatore-sorgent dffuse per l PM 10. Il contrbuto del termovalorzzatore alle concentrazon d PM

Dettagli

ALL INTERNO. a cura di STEFANO TAMBURINI

ALL INTERNO. a cura di STEFANO TAMBURINI IL TEST Che rpporto h con frmc? L APPROFONDIMENTO Medcnl, dec cose d non fre LA STORIA Le mltte? Io le curo così... LO SAPEVATE CHE... L bc può fnre nell rcett? Rspond lle domnde e scopr se ne f buon uso

Dettagli

Ai Dirigenti Generali preposli ai Dipartimenti Regionali ed uffici equiparati LORO SEDI

Ai Dirigenti Generali preposli ai Dipartimenti Regionali ed uffici equiparati LORO SEDI b ^.....7..ttt t t.//tt/),, ASSSSRA RGNA D AUTN\] CA DA FUNZN PUBB]CA DPARTMNT RGNA DA FUNZN PUBBCA D PRSNA Serv Geste Gur e Perse Reè Serv Rertmet e Perse Ru U e Dre e Bhe Dtì Fx 0'70770 ee 070757 PRÍGtT/

Dettagli

INDICE / INDEX 14 ENGLISH ITALIANO ITALIANO ETA 7750 ETA 251.272 ENGLISH ITALIANO ITALIANO ETA 7754 RONDA 5020B ENGLISH ENGLISH ITALIANO ITALIANO

INDICE / INDEX 14 ENGLISH ITALIANO ITALIANO ETA 7750 ETA 251.272 ENGLISH ITALIANO ITALIANO ETA 7754 RONDA 5020B ENGLISH ENGLISH ITALIANO ITALIANO TECHNCL MNUL TECHNCL MNUL NDCE / NDEX ET TLNO Pg 4 ET 251.272 TLNO Pg 14 ENGLSH Pg 44 ENGLSH Pg 54 ET 74 TLNO Pg 7 ROND 5020 TLNO Pg 18 ENGLSH Pg 47 ENGLSH Pg 58 ET 28/2 TLNO Pg 11 ROND 50D TLNO Pg 22

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2011-2012 lezione 22: 30 maggio 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2011-2012 lezione 22: 30 maggio 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2011-2012 lezone 22: 30 maggo 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/27? Eserczo Dmostrare che l equazone della frontera

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

Il lavoro è quindi una grandezza scalare le cui unita di misura sono: = Joule = J

Il lavoro è quindi una grandezza scalare le cui unita di misura sono: = Joule = J Ve. el 9/0/09 Lvoo e Eneg Denzone lvoo pe un oz cotnte Se un oz cotnte gce u un copo che eettu uno potmento ce che l oz compe un lvoo ento come: co ( co ) ove è l componente ell oz pllel llo potmento.

Dettagli

ENERGIA CINETICA. T := 1 2 mv2. (1) T := N 1 2 m ivi 2. (2) i=1

ENERGIA CINETICA. T := 1 2 mv2. (1) T := N 1 2 m ivi 2. (2) i=1 ENERGIA CINETICA Teorema de energa cnetca Defnzone Per un punto P dotato d massa m e veoctà v, s defnsce energa cnetca a seguente quanttà scaare non negatva T := mv. () Defnzone Per un sstema dscreto d

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

La fertilità del suolo e la qualità della sostanza organica

La fertilità del suolo e la qualità della sostanza organica Dniel Sid-Pullicino, Luisell Celi, Elisbett Brberis DiVPRA Settore di Chimic Agrri e Pedologi, Università degli Studi di Torino L fertilità del suolo e l qulità dell sostnz orgnic Sistemi colturli risicoli

Dettagli

PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA PRIMARIA

PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA PRIMARIA Isttut Cmpresv Cmpet Rme Fusr V De Gsper, 30-26823 CASTIGLIONE D ADDA (LO) te. 0377/900482 fx 0377/901508 sttutfusr@ber.t PROVE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI GEOGRAFIA IN USCITA DALLA SCUOLA

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Inps - Messaggio 27 marzo 2009, n. 6952

Inps - Messaggio 27 marzo 2009, n. 6952 Fondo Tesorer: v lber ll procedur per l pgmento dretto delle prestzon Antonno Cnnoto Esperto n mter prevdenzle Guseppe Mccrone Consulente del lvoro n Rom Inps - Messggo 27 mrzo 2009, n. 6952 Oggetto: Erogzone

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

Aritmetica e architetture

Aritmetica e architetture Unverstà degl stud d Parma Dpartmento d Ingegnera dell Informazone Poltecnco d Mlano Artmetca e archtetture Sommator Rpple Carry e CLA Bozza da completare del 7 nov 03 La rappresentazone de numer Rappresentazone

Dettagli

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche Luc Frncsco Frncsch Dottor Commrcst Docnt Fnnz Aznd (Unvrstà Cttolc Mno) L contbzzzon d drvt: cun problmtch 12 mrzo 2009 Anno 2009 Strumnt fnnzr drvt -1- Agnd Crs d mrct fnnzr: problm dll modtà contbzzzon

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI " ',, C", -, 'ra L," ' CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER PRESSO L MNSTERO DELLA GUSTZA - 00186 ROMA - VA ARENULA, 71 PRESDENZA E SEGRETERA 00187 ROMA - VA V NOVEMBRE, 114 TEL. 06.6976701 r.a. - FAX 06.69767048

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

L Ascendente : Acquario

L Ascendente : Acquario Tm Stv Js Tm t Stv Js Dt s. G // m (r ) G // m (r UT) Or sr m Gr Gu. Ltà S Frs CA / USA (Ltu. ' W / Lttu. ' N / - m) T tm Tm Tr m. Pus S Ps L Ast Aqur K MC IX XI VIII AS XII J K I H G F E DS L A B C D

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

SERVITU PREDIALI. Definizione: peso imposto sopra un fondo (servente), per l utilità di un altro fondo (dominante) appartenente a diverso proprietario

SERVITU PREDIALI. Definizione: peso imposto sopra un fondo (servente), per l utilità di un altro fondo (dominante) appartenente a diverso proprietario SERVITU PREDIALI Defnzone: peso mposto sopra un fondo (servente), per l utltà d un altro fondo (domnante) appartenente a dverso propretaro PREDIALE: predum = FONDO (rferble ad mmoble sa rustco che urbano)

Dettagli

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti Il modello marovano per la rappresentazone del Sstema Bonus Malus rof. Cercara Rocco Roberto Materale e Rferment. Lucd dstrbut n aula. Lemare 995 (pag.6- e pag. 74-78 3. Galatoto G. 4 (tt del VI Congresso

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

Analisi ammortizzata. Illustriamo il metodo con due esempi. operazioni su di una pila Sia P una pila di interi con le solite operazioni:

Analisi ammortizzata. Illustriamo il metodo con due esempi. operazioni su di una pila Sia P una pila di interi con le solite operazioni: Anals ammortzzata Anals ammortzzata S consdera l tempo rchesto per esegure, nel caso pessmo, una ntera sequenza d operazon. Se le operazon costose sono relatvamente meno frequent allora l costo rchesto

Dettagli

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Condensatori e resistenze

Condensatori e resistenze Condensator e resstenze Lucano attaa Versone del 22 febbrao 2007 Indce In questa nota presento uno schema replogatvo relatvo a condensator e alle resstenze, con partcolare rguardo a collegament n sere

Dettagli

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director.

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director. «ECOFILLER» Iniezione dirett di criche minerli o di poliuretno riciclto Erldo Greco Commercil Director Guido Podrecc R&D Mnger ANPE - 2 2 Conferenz Conferenz Nzionle Nzionle Premess Nei vri processi produttivi

Dettagli

apertura autunno 2012

apertura autunno 2012 CSTRUZI STI IMPITI SPRTIVI pwrd by prur uunn 22 CMP BBMTI DLL IU 22 r r LU MR DI T MR DI I CLDI V -22 7 V DI SB RDI 7-22 DM T 7-22 I C 22 L 22 d fn r r chu ndc d 3 m -2 nu 3 pr m c nd r c LU r MR M TT

Dettagli

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II Risouzione di travature reticoari iperstatiche co metodo dee forze ompemento aa ezione 3/50: I metodo dee forze II sercizio. er a travatura reticoare sotto riportata, determinare gi sforzo nee aste che

Dettagli

COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI

COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI PRODOTTI E SISTEMI PER L IDROTERMICA Coettori mouri Generità Ne mggior prte egi impinti irici, istribuzione e cqu c e fre (nt e ritorno ne riscmento) si reizz

Dettagli

u l t i Perché affidarsi ad un fornitore professionale per fare E-mail Marketing? Qualità del database Regole di creazione del messaggio

u l t i Perché affidarsi ad un fornitore professionale per fare E-mail Marketing? Qualità del database Regole di creazione del messaggio l lt l l l ltel l 2 E 2l l l s S l l ltss l ltel l L e-l rketng è dvento negl lt nn lo strento d proozone pù tlzzto l ondo. L rgone d qesto sccesso è legt prncplente ll enore plte d clent potenzl e d n

Dettagli

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici.

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici. Il Primo Principio dell Termodinmic non fornisce lcun indiczione rigurdo d lcuni spetti prtici. l evoluzione spontne delle trsformzioni; non individu cioè il verso in cui esse possono vvenire. Pistr cld

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia Unverstà degl Stud d Urbno Facoltà d Economa Lezon d Statstca Descrttva svolte durante la prma parte del corso d corso d Statstca / Statstca I A.A. 004/05 a cura d: F. Bartolucc Lez. 8/0/04 Statstca descrttva

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

Impatto di tecnologie Cool Roof sulle prestazioni energetiche degli edifici. Caso studio.

Impatto di tecnologie Cool Roof sulle prestazioni energetiche degli edifici. Caso studio. Agenza Nazonale per le Nuove ecnologe, l Energa e lo Svluppo Economco Sostenble RICERCA DI SISEMA ELERICO Impatto d tecnologe Roof sulle prestazon energetche degl edfc. Caso studo. Aldo Fanchott, Emlano

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

Ottimizzazione nella gestione dei progetti Capitolo 6 Project Scheduling con vincoli sulle risorse CARLO MANNINO

Ottimizzazione nella gestione dei progetti Capitolo 6 Project Scheduling con vincoli sulle risorse CARLO MANNINO Ottmzzazone nella gtone de progett Captolo 6 Project Schedulng con vncol sulle rsorse CARLO MANNINO Unverstà d Roma La Sapenza Dpartmento d Informatca e Sstemstca 1 Rsorse Ogn attvtà rchede rsorse per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental CASO CLINICO Riostruzione dell rest in zon 1.1. e 2.1 on lemo pltino sorrimento oronle e posizionmento di due impinti Prim di Keystone Dentl Andre Grssi, Odontoitr e liero professionist in Reggio Emili

Dettagli

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia.

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia. ESERCIZI DI BASE 1. I soci proprietri di un piccol compgni gricol sono tre: i signori A, B, C. Mentre i signori A e C hnno l stess quot di prtecipzione ll ziend, il signor B h solo il 50% dell quot degli

Dettagli

Mangiare, bere, sentirsi bene

Mangiare, bere, sentirsi bene Mangare, bere, sentrs bene Pccola guda all almentazone sana Sommaro Mangare sano è fondamentale 4 Mangare meglo nza dalla spesa 11 Latte e lattcn 12 Nente paura de grass 16 La colazone: l peno d energa

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

3. Componenti adinamici

3. Componenti adinamici 3. Comonen dnmc Ssem rsolene d un crcuo. elzone cosu d un comonene. Clssfczon: comonene lnere/non lnere, dnmco/dnmco, con memor/senz memor, emo nrne/emo rne, omogeneo/non omogeneo, mresso/non mresso, sso,

Dettagli

tubi corrugati in polietilene

tubi corrugati in polietilene tubi corrugti in polietilene Sistemi integrli per trsporto ed il trttmento dei fluidi tubi corrugti in polietilene istino cvidotti e drenggi PERETE INTERNA PRODOTTA CON PE ADDITIVATO PER FACIITARE O SCORRIMENTO

Dettagli

SU UNA CLASSE DI EQUAZIONI CONSERVATIVE ED IPERBOLICHE COMPLETAMENTE ECCEZIONALI E COMPATIBILI CON UNA LEGGE DI CONSERVAZIONE SUPPLEMENTARE

SU UNA CLASSE DI EQUAZIONI CONSERVATIVE ED IPERBOLICHE COMPLETAMENTE ECCEZIONALI E COMPATIBILI CON UNA LEGGE DI CONSERVAZIONE SUPPLEMENTARE SU UNA CLASSE DI EQUAZIONI CONSERVATIVE ED IPERBOLICHE COMPLETAMENTE ECCEZIONALI E COMPATIBILI CON UNA LEGGE DI CONSERVAZIONE SUPPLEMENTARE GIOVANNI CRUPI, ANDREA DONATO SUMMARY. We characterze a set of

Dettagli

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria

Università di Napoli Parthenope Facoltà di Ingegneria Unverstà d Napol Parthenope acoltà d Ingegnera Corso d Metod Probablstc Statstc e Process Stocastc docente: Pro. Vto Pascazo 20 a Lezone: /2/2003 Sommaro Dstrbuzon condzonate: CD, pd, pm Teorema della

Dettagli

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO 1 Ettore Peyron P.A.S. 2014 Ddattca della MACROECONOMIA Lezone N 4 A Testo tratto dalle Dspense del Corso d Economa pubblca Unverstà degl stud d Torno Anno accademco 2010/2011 Facoltà d Economa Lezone

Dettagli

Elemento Finito (FE) per travi 2D

Elemento Finito (FE) per travi 2D Eemento Fnto (FE) per trav D Govann Formca corso d Cacoo Automatco dee Strutture AA. 9/1 Premesse a modeo modeo fsco prncp d banco e dsspazone { Pest P nt = { q u S u = P nt φ modeo smuato (dscretzzazone)

Dettagli

Modelli equivalenti del BJT

Modelli equivalenti del BJT Modll ulnt dl JT Pr lo studo dll pplczon crcutl dl JT, s è rso opportuno formulr d modll ulnt dl dsposto ch srssro rpprsntr n modo connnt l suo comportmnto ll ntrno d crcut. A scond dl tpo d pplczon (mplfczon

Dettagli

Lavoro, Energia e stabilità dell equilibrio II parte

Lavoro, Energia e stabilità dell equilibrio II parte Lavoro, Energa e stabltà dell equlbro II parte orze conservatve e non conservatve Il concetto d Energa potenzale s aanca per mportanza a quello d Energa cnetca, perché c permette d passare dallo studo

Dettagli

Studio grafico-analitico di una funzioni reale in una variabile reale

Studio grafico-analitico di una funzioni reale in una variabile reale Studo grafco-analtco d una funzon reale n una varable reale f : R R a = f ( ) n Sequenza de pass In pratca 1 Stablre l tpo d funzone da studare es. f ( ) Determnare l domno D (o campo d esstenza) della

Dettagli

Fotogrammetria. O centro di presa. fig.1 Geometria della presa fotogrammetrica

Fotogrammetria. O centro di presa. fig.1 Geometria della presa fotogrammetrica Fotogrammetra Scopo della fotogrammetra è la determnazone delle poszon d punt nello spazo fsco a partre dalla msura delle poszon de punt corrspondent su un mmagne fotografca. Ovvamente, affnché questo

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

Emilio di Camillo Centro Studi Subalpino febbraio 2014.

Emilio di Camillo Centro Studi Subalpino febbraio 2014. Mercto Eropeo de Veco Coerc, deg Atocrr e de Trsporto Merc. Osservtoro cogtre: s sttstco-ecooc deg det e 213 Exectve Sry Dopo cdt de 212 o scorso ercto Eropeo de Veco Coerc (

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli