SIAMO ED ESPERIENZA PROFESSIONALITÀ. Da più di trent anni operiamo nel campo della. Agricola Internazionale è un azienda moderna in grado

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIAMO ED ESPERIENZA PROFESSIONALITÀ. Da più di trent anni operiamo nel campo della. Agricola Internazionale è un azienda moderna in grado"

Transcript

1 2014

2 SIAMO PROFESSIONALITÀ ED ESPERIENZA Da più di trent anni operiamo nel campo della distribuzione di mezzi tecnici per l agricoltura. Siamo un Azienda consolidata e dinamica, alla cui sede centrale di Pisa fa riferimento un organico di trenta persone altamente specializzato, che ogni giorno mette in campo professionalità, competenza ed esperienza. Agricola Internazionale è un azienda moderna in grado di proporre soluzioni sempre innovative ed efficaci che rispondono alle esigenze di un agricoltura evoluta e specializzata, attenta alla sicurezza degli operatori e nel totale rispetto dell ambiente.

3 MISSION OTTIMALI Agricola internazionale vuole fornire mezzi tecnici specializzati in grado di rispondere ai crescenti bisogni di un agricoltura sempre più specializzata. Agricola Internazionale lavora con e per i propri clienti con l obiettivo di fornire soluzioni ottimali ad un agricoltura specializzata. Noi ed i nostri fornitori impegniamo costantemente le nostre energie per momento la migliore risposta alle crescenti esigenze della moderna agricoltura. Crediamo in una gestione sana e responsabile del mercato in cui operiamo in modo da coniugare le necessità di un agricoltura sempre più specializzata con la necessità di salvaguardia dell ambiente e l esigenza di sicurezza per gli utilizzatori dei nostri prodotti. migliorare la conoscenza delle esigenze della nostra clientela in modo da garantire ovunque ed in qualsiasi

4 QUALITA TOTALE QUALITÀ DEL PRODOTTO: Le aziende che affidano ad Agricola Internazionale la commercializzazione dei loro prodotti sul territorio nazionale sono certificate sia per quanto riguarda i processi produttivi sia per quanto riguarda i Sistemi di Gestione Ambientale. I concimi da noi commercializzati sono per la maggior parte certificati così da garantire ai nostri clienti sicurezza sul titolo e sul rispetto di tutte le normative QUALITÀ A 360 La qualità dei servizi passa dall assistenza tecnica, all organizzazione di numerose prove di campo, fino alla relazione con Enti Ufficiali ed organizzazioni di produttori. La qualità dei servizi va di pari passo con l attenzione verso una logistica efficiente con la quale Agricola Internazionale riesce a garantire flessibilità e tempestività nelle consegne. Per Agricola Internazionale la qualità è intesa come qualità del prodotto, ma anche come Management della qualità, cioè qualità estesa a tutti i settori dell impresa, dalla produzione fino all utilizzo del prodotto in azienda. vigenti QUALITÀ DEL MANAGEMENT: Nel 2008 Agricola Internazionale ha conseguito la certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità v 9001:2000. Tale certificazione è stata inserita in un progetto teso al perseguimento della Qualità Totale, intesa come vera e propria cultura aziendale, che si concretizza nell attività di pianificazione, controllo e miglioramento dei processi operativi, produttivi e decisionali. Certificato Numero

5 SIAMO Da Gennaio 2011 Agricola Internazionale, per far fronte alle crescenti necessità aziendali, ha trasferito la propria sede nella zona industriale di Ospedaletto alle porte di Pisa. Nella nuova sede si trovano sia gli uffici direzionali che quelli tecnici, oltre ad un nuovo magazzino organizzato in modo moderno e razionale. La logistica di Agricola Internazionale, oltre alla sede centrale di Pisa, è organizzata su 4 piattaforme di stoccaggio, suddivise in magazzini per i fertilizzanti granulari ed idrosolubili, ed in propri prodotti sia consegne in tempi brevi. La rete vendita di Agricola Internazionale si avvale di 20 persone, selezionate in base al know how oltre che alla provenienza dal settore agronomico. La formazione e l aggiornamento continuo dei nostri operatori è per Agricola Internazionale una mission;a tale scopo vengono periodicamente organizzate riunioni e partecipazioni ad eventi specifici del settore. A supporto della struttura commerciale è presente in azienda un ufficio tecnico costituito da personale specializzato. magazzini per i fitofarmaci ed i prodotti speciali. Grazie a questa organizzazione Agricola Internazionale è in grado di garantire sia la presenza capillare dei Fin dalla sua nascita Agricola Internazionale si è posta come partner qualificato, sia da un punto di vista tecnico che commerciale, per le più importanti società internazionali che volevano proporsi sul mercato italiano. Grazie ai suoi partner storici, tra i quali spiccano Alzchem AG leader nella produzione di concimi speciali e fitoregolatori, K+S Kali GmbH, azienda di riferimento per i concimi a base di potassio e magnesio ed Evonik Gmbh specializzata nella produzioni di agenti bagnanti, oggi Agricola Internazionale è certamente una realtà affermata e radicata su tutto il territorio italiano in grado di fornire le risposte più appropriate alle necessità di un agricoltura moderna. Dal 2010 Agricola Internazionale ha potuto dedicarsi, insieme alla spagnola Macasa, allo sviluppo di una nuova linea di prodotti con lo scopo di mettere a disposizione dei propri clienti nuovi strumenti efficaci e rispettosi dell ambiente.

6 SVILUPPO UNICI Consideriamo l innovazione come il requisito indispensabile per poter soddisfare in modo efficace le richieste di un mercato sempre più esigente. Attraverso l ufficio tecnico presente in azienda ed in collaborazione con i più accreditati centri di ricerca ogni anno testiamo e sviluppiamo i prodotti frutto della ricerca congiunta portata avanti in collaborazione con i nostri partners. È grazie a questo attento lavoro, figlio della passione e della conoscenza, che, mediante processi innovativi Innovazione è per noi anche il continuo lavoro di messa a punto e perfezionamento dei prodotti presenti in catalogo; è difatti attraverso questo continuo e minuzioso lavoro svolto dal nostro ufficio tecnico che siamo in grado di mettere a disposizione dei nostri clienti strumenti produttivi efficaci ed in grado di fornire soluzioni e quindi ritorni economici indispensabili a garantire la competitività della moderna azienda agricola. di ricerca e sviluppo, creiamo e successivamente sviluppiamo prodotti unici in grado di soddisfare le esigenze delle colture e dell ambiente.

7 I NOSTRI PRODOTTI Concimi CONCIMI GRANULARI / KALISOP, Patentkali, ESTA Kieserit CONCIMI IDROSOLUBILI / solusop 52, SOLUMOP, EPSO Top, EPSO Microtop CONCIMI LIQUIDI / Movical, Sugar-K, Labimar 10S, Labifito, Labin Materia Organica 84 Fitofarmaci COADIUVANTI / Tegoplant FITOREGOLATORI / Sitofex Prodotti Speciali Calciocianamide, Kelpak, Lord pk -ai, Labitech, Labicuper, Labisinergic, Labifol Bioproof, Labifol Spydone, Labicuaje, Labifol Resulta

8 i Concimi CONCIMI GRANULARI CONCIMI IDROSOLUBILI CONCIMI LIQUIDI

9 concimi granulari Modalità di impiego del KALISOP KALISOP CONCIME CE SOLFATO DI POTASSIO 50 KALISOP è disponibile sia nella sua forma cristallina (polvere) che in quella granulare. Quest ultima permette un esatto ed economico spargimento con lo spandiconcime. Inoltre è adatta anche per essere utilizzata come materia prima nelle miscele (bulk blending). KALISOP viene somministrato sia nella concimazione di fondo che in quella di copertura. In particolare nei terreni leggeri a rischio di dilavamento il Solfato di Potassio deve essere impiegato in primavera per evitare perdite per lisciviazione. L apporto quantitativo ottimale dipende dalla dotazione di potassio del terreno, dall intensità della coltivazione e dalle aspettative del raccolto. Le dosi di seguito consigliate servono da indicazione generale per terreni con una buona dotazione di potassio e aspettative medioalte della resa. In ogni caso si dovrebbero tenere in considerazione le singole realtà regionali nella valutazione del piano di concimazione da seguire. PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 50% K2O Ossido di Potassio solubile in acqua 45% SO3 Anidride Solforica solubile in acqua Sacchi da 50 Kg Disponibile in formulazione granulare e polvere. Apporti di Potassio raccomandati per le diverse colture COLTURA KALISOP KG/HA Tabacco 600/700 Kg/ha Vite Ortaggi Patate Pomodoro Frutta Fragola 600 Girasole/colza Cavolo 300 Cipolla 300 fonte: archivio K+S KALI GmbH al terreno indice salino Peperone Cetriolo/melone ,6 È UN CONCIME BINARIO CON UNA ALTA CONCENTRAZIONE DI DUE NUTRITIVI: 50% POTASSIO E 18% ZOLFO IN FORMA SOLFATICA È UN CONCIME COMPLETAMENTE SOLUBILE IN ACQUA, PER CUI LE SOSTANZE NUTRITIVE POTASSIO E ZOLFO SONO DIRETTAMENTE ASSIMILABILI DALLE PIANTE 90 È PRATICAMENTE SENZA CLORO (MAX 1% CL) E PERCIÒ UNA FONTE POTASSICA IDEALE PER LE COLTURE SENSIBILI AL CLORO ,6 60 HA UN INDICE SALINO MOLTO BASSO ED È QUINDI PARTICOLARMENTE ADATTO PER COLTURE INTENSIVE AD ALTO REDDITO 50 46,3 È IL CONCIME IDEALE PER LE COLTURE AD ALTO FABBISOGNO DI ZOLFO. LO ZOLFO MIGLIORA L ASSIMILAZIONE DELL AZOTO INFLUENDO QUINDI POSITIVAMENTE SULLA RESA QUANTI-QUALITATIVA DEL RACCOLTO 40 Cloruro di potassio (KCI) Nitrato di potassio (KNO3) Solfato di potassio (K2SO4) KALISOP è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

10 concimi granulari Quando utilizzare il PATENTKALI PATENTKALI CONCIME CE SOLFATO DI POTASSIO CONTENENTE SALE DI MAGNESIO 30(10-42) Patentkali è particolarmente indicato per una equilibrata concimazione di ortaggi, frutta, vite, tabacco, girasole e altre colture sensibili al Cloro, grazie al giusto rapporto tra Potassio e Magnesio di 3:1. Nelle patate da consumo e da trasformazione migliora la qualità (macchie nere limitate, migliore magazzinaggio, miglior sapore), in quelle da fecola aumenta il contenuto di amido, decisivo per la commercializzazione. Nella coltivazione di frutta e ortaggi e nella viticoltura (disseccamento del rachide) favorisce l aumento della qualità. Per il suo trascurabile contenuto di Cloro - max 3% - e basso indice salino il PatentKali è particolarmente indicato per la concimazione di tutte le colture sensibili al Cloro in agricoltura e nel giardinaggio. PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 30% K2O Ossido di Potassio solubile in acqua 10% MgO Ossido di Magnesio solubile in acqua 42% SO 3 Anidride Solforica solubile in acqua Quando e quanto concimare con PATENTKALI La concimazione con Patentkali può essere effettuata per tutte le colture fino a poco prima della semina o dell impianto. Anche una concimazione di copertura è possibile senza rischiare di bruciare le foglie. Su terreni leggeri il Patentkali deve essere impiegato in ogni caso in primavera per evitare un eventuale dilavamento nel periodo invernale. Dosi di concimazione per alcuni tipi di colture (q/ha di Solfato Potassico Magnesiaco) COLTURA Q/HA PATENTKALI Sacchi da 50 Kg Disponibile in formulazione granulare Patate Cavoli e altri ortaggi Frutta Vite fonte: archivio K+S KALI GmbH al terreno Frutta minore Girasol/Colza Per alcuni principali tipi di colture su terreni mediamente dotati di Potassio e senza tener conto della concimazione organica, possono servire a titolo puramente indicativo le indicazioni di concimazione riportate in questa pagina PATENTKALI È UN CONCIME POTASSICO SPECIALE CON ELEVATO CONTENUTO DI MAGNESIO E ZOLFO PATENTKALI PRODUCE I SUOI EFFETTI INDIPENDENTEMENTE DAL VALORE DI PH DEL TERRENO ED È PERTANTO UTILIZZABILE SU TUTTI I TERRENI CONTIENE SOSTANZE NUTRITIVE PRONTAMENTE SOLUBILI IN ACQUA IDEALE RAPPORTO DI 3:1 TRA POTASSIO E MAGNESIO È LA FONTE IDEALE DI POTASSIO E MAGNESIO PER TUTTE LE COLTURE SENSIBILI AL CLORO ASSICURA UNA DISTRIBUZIONE UNIFORME DEL PRODOTTO GRAZIE ALL ECCELLENTE SPETTRO DELLA GRANULOMETRIA Patentkali è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

11 concimi granulari ESTA Kieserit granulare CONCIME CE KIESERITE PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 25 % MgO Ossido di Magnesio solubile in acqua 50% SO3 Anidride Solforica solubile in acqua ESTA Kieserit granulare per tutti i terreni Molti terreni sono di natura poveri di Magnesio, in particolare quelli leggeri ed acidi. In terreni con alti valori di ph (suoli calcarei), come la maggior parte dei terreni italiani, l alta concentrazione di calcio ostacola la disponibilità di Magnesio. E in questi casi che la solubilità della Kieserite, che non dipende dal valore del ph, garantisce un approvvigionamento ottimale di Magnesio alle piante. L ESTA Kieserit granulare con il suo alto contenuto in Zolfo è ideale per le zolfo-carenze, inoltre un apporto sufficiente di zolfo facilita e migliora l assimilazione dell Azoto contribuendo ad ottimizzare l impiego dei fertilizzanti. Alcuni esempi di come si manifesta la carenza di magnesio: Vite: prevenzione del disseccamento del rachide. Ortaggi e Frutta: produzione di vitamina A, abbassamento del contenuto di nitrati, colorazione e contenuto in zuccheri. Barbabietola: titolo di zucchero. Leguminose: titolo proteico e maggiore efficacia nella fissazione dell Azoto. Modalità di impiego dell ESTA Kieserit Per calcolare la quantità di ESTA Kieserit da impiegare, si devono tenere presente sia la dotazione del terreno che il fabbisogno di magnesio e di zolfo delle diverse colture Per l arricchimento di terreni calcarei si consiglia l impiego di ESTA Kieserit in autunno; per il utilizzo su terreni leggeri si consiglia di utilizzare ESTA Kieserit in primavera Nei casi di visibile carenza di magnesio e zolfo l Esta Kieserit può essere utilizzato in primavera (2-3q/ha sono in genere sufficienti) Esempio di fabbisogno medio annuo per alcune colture COLTURA KG MGO/HA Sacchi da 50 Kg Disponibile in formulazione granulare Actinidia Albicocco Melo 40 Olivo 20 fonte: archivio K+S KALI GmbH al terreno Pesco Vite Carciofo Cavolo Cetriolo 130 LE SUE SOSTANZE NUTRITIVE MAGNESIO E ZOLFO SONO COMPLETAMENTE IDROSOLUBILI E QUINDI SUBITO DISPONIBILI PER LA PIANTA Cipolla Fragola È ADATTO A TUTTI I TIPI DI TERRENO GRAZIE ALLA SUA ALTA SOLUBILITÀ, INDIPENDENTEMENTE DAL VALORE DEL PH DEL TERRENO. Lattuga Melanzana NEI SUOLI CALCAREI E CON ALTI VALORI DI PH ASSICURA UN ADEGUATO RIFORNIMENTO DI MAGNESIO E ZOLFO Melone Peperone CONSENTE UNO SPARGIMENTO PRECISO ED ECONOMICO GRAZIE ALLA DUREZZA ED ALLA GRANULOMETRIA UNIFORME DEI SUOI GRANULI Pomodoro 90 ESTA Kieserit è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

12 concimi idrosolubili solusop 52 CONCIME CE PER LA CONCIMAZIONE FOGLIARE/FERTIRRIGAZIONE SOLFATO DI POTASSIO 52 Modalità di impiego Riempire circa i 2/3 del contenitore per la soluzione madre con acqua pulita Aggiungere solusop 52 fino al raggiungimento della concentrazione desiderata Durante l aggiunta di solusop 52 all acqua, agitare la soluzione fino a scioglimento completato Nei casi in cui si misceli con pesticidi o altri concimi, sciogliere per primo solusop 52 Riempire con acqua fino al volume desiderato PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 52% K2O Ossido di potassio solubile in acqua 45% SO3 Anidride solforica solubile in acqua solusop 52 è compatibile con un alto numero di pesticidi e di altri concimi. In situazioni dubbie (presenza di torbidità e/o precipitati) è raccomandata una pre-miscela con piccole quantità. Attenzione: in caso di Sali contenenti calcio possibile precipitazione di solfato di calcio, insolubile in acqua. Al fine di verificare la compatibilità si consiglia di eseguire un test in un recipiente a parte. COLTURA FERTIRRIGAZIONE (KG/HA) CONCIMAZIONE FOGLIARE (KG/HA/INTERVENTO) Kiwi in 2-4 applicazioni da dopo il germogliamento fino a dopo l allegagione Sacchi da 25 Kg Drupacee in 2-4 applicazioni ad intervalli di 10 gg, da allegagione e 1 applicazione a 2 sett. dalla raccolta Pomacee in 2-4 applicazioni ad intervalli di 10 gg, a partire da allegazione Vite da vino da prefioritura ad invaiatura fonte: archivio K+S KALI GmbH Vite da tavola Ortaggi Tabacco (Kg/100 m 2 ) 5-10 da prefioritura ad invaiatura 5-10 in 2-4 applicazioni durante tutto il ciclo 8-10 in 2-4 applicazioni durante il ciclo CONTIENE UN ALTA CONCENTRAZIONE DI POTASSIO E ZOLFO IDEALE PER LA CONCIMAZIONE FOGLIARE E LA FERTIRRIGAZIONE *le dosi proposte non considerano l eventuale concimazione di fondo ESENTE DA CLORO (MEDIA 0.1%); PARTICOLARMENTE ADATTO ALLE COLTURE SENSIBILI L INDICE SALINO MOLTO BASSO OTTIMIZZA L APPORTO DI ACQUA E NUTRIENTI IN SISTEMI COLTURALI INTENSIVI E LADDOVE IL RISCHIO SALINITÀ È ALTO PRESENTA ELEVATI STANDARD QUALITATIVI IN TERMINI DI PUREZZA, SOLUBILITÀ, VELOCITÀ DI SOLUBILIZZAZIONE IN ACQUA, ASSENZA DI RESIDUI INSOLUTI E COMPATIBILITÀ solusop è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

13 concimi idrosolubili SOLUMOP CONCIME CE CLORURO DI POTASSIO 60 Composizione 60% K2O Ossido di Potassio solubile in acqua Sacchi da 25 Kg fonte: archivio K+S KALI GmbH Al fine di verificare la compatibilità si consiglia di eseguire un test in un recipiente a parte. SOLUMOP È UN FERTILIZZANTE CHE CONTIENE IL 60% DI POTASSIO SOTTOFORMA DI CLORURO DI POTASSIO SOLUMOP GRAZIE ALLA SUA ELEVATA SOLUBILITÀ È IDEALE PER L UTILIZZO IN FERTIRRIGAZIONE È PARTICOLARMENTE INDICATO PER LE COLTIVAZIONI INTENSIVE DI SPECIE RESISTENTI AL CLORO SOLUMOP ENTRA VELOCEMENTE IN SOLUZIONE ED È PRATICAMENTE PRIVO DI RESIDUI SOLUMOP È FACILMENTE MISCELABILE CON TUTTI I COMUNI FERTILIZZANTI E FITOFARMACI SOLUMOP è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

14 concimi idrosolubili EPSO Top CONCIME CE PER LA CONCIMAZIONE FOGLIARE/FERTIRRIGAZIONE SOLFATO DI MAGNESIO Magnesio e Zolfo due importanti sostanze nutritive per le piante Il Magnesio Ha un importante influenza sulla resa quantitativa e qualitativa delle piante, per esempio diminuisce l accumulo di nitrati nelle parti commestibili degli ortaggi, pericolosi per la salute umana. Come componente centrale della Clorofilla partecipa attivamente alla fotosintesi e alla sintesi di zuccheri e proteine. Le carenze di Magnesio si presentano spesso durante le fasi intensive di accrescimento e periodi di siccità. Queste temporanee fasi di carenza si possono tenere facilmente sotto controllo con la concimazione fogliare a base di EPSO Top. PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 16% MgO Ossido di Magnesio solubile in acqua 32% SO3 Anidride Solforica solubile in acqua Sacchi da 25 Kg Lo Zolfo Lo si deve tenere sempre più in considerazione nei piani di concimazione, in quanto le emissioni nell atmosfera si sono drasticamente ridotte. Con EPSO Top lo Zolfo viene direttamente assorbito dalle radici e dalle foglie. Esso esercita una netta influenza sulla qualità delle colture, prima fra tutti il tenore proteico dei vegetali, oltre che sul contenuto di olii essenziali che forniscono l aroma caratteristico a colture come aglio, cipolla e cavolo. Lo Zolfo è in stretta interazione con l Azoto. Se c è carenza di Zolfo infatti, il metabolismo dell Azoto è ostacolato, con conseguente rallentamento della crescita della pianta. Modalità di impiego Normalmente viene usata una soluzione al 5% di Epso Top, il che significa che occorre sciogliere 5 kg di EPSO Top in 100 l di acqua. Questa soluzione può essere mantenuta anche in caso di miscele con fitofarmaci ed antiparassitari. EPSO Top è miscelabile con quasi tutti i fungicidi ed insetticidi. Nell impiego con fitofarmaci osservare scrupolosamente le istruzioni del produttore. fonte: archivio K+S KALI GmbH Prima dell impiego è opportuno effettuare un test di prova della miscela in un piccolo recipiente a parte: se i prodotti si sciolgono completamente significa che possono essere utilizzati assieme senza creare alcun danno alle piante. EPSO Top può essere impiegato contemporaneamente con altri concimi liquidi. Solo con fertilizzanti contententi Calcio c è il rischio di precipitazioni di CaSO4 insolubile. Durante i periodi di siccità o in caso di temperature elevate, si raccomanda di ridurre il dosaggio ad una soluzione del 2% e di fare un trattamento in più in mattinata o verso sera, cioè nel momento di minor calura E UN CONCIME A BASE DI MAGNESIO E ZOLFO AD EFFETTO IMMEDIATO. LE SUE SOSTANTE NUTRITIVE SONO COMPLETAMENTE IDROSOLUBILI (MGSO4. 7 H2O) Al fine di verificare la compatibilità si consiglia di eseguire un test in un recipiente a parte. EPSO Top DÀ REAZIONE ACIDA IN SOLUZIONE ACQUOSA. SI SCIOGLIE SUBITO IN ACQUA SENZA LASCIARE ALCUN RESIDUO ED È QUINDI IDEALE PER L IMPIEGO NELLE IRRORATRICI COME CONCIME FOGLIARE OPPURE PER LA FERTIRRIGAZIONE, IN PARTICOLARE QUELLA SOTTO SERRA. E MISCELABILE CON QUASI TUTTI I PRODOTTI FITOSANITARI. INDICATO COME TRATTAMENTO SUPPLEMENTARE NELLA CONCIMAZIONE DI FONDO QUANDO SI RISCONTRANO VISIBILI CARENZE DI MAGNESIO. EPSO Top è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

15 concimi idrosolubili EPSO Microtop CONCIME CE PER LA CONCIMAZIONE FOGLIARE/FERTIRRIGAZIONE SOLFATO DI MAGNESIO CON BORO E MANGANESE E un concime ad effetto immediato adatto sia per la fertirrigazione che per la concimazione fogliare, a base di Magnesio e Zolfo nonché Boro e Manganese. Le sue sostanze nutritive sono completamente idrosolubili. L importanza di Boro e Manganese Boro Favorisce la lignificazione dei tessuti, regola l utilizzo dell acqua, partecipa alla sintesi di zuccheri e influisce sulla differenziazione delle gemme a fiore e la germinazione del polline. Rispetto agli altri elementi, per questo nutritivo il passaggio dalla carenza alla tossicità è più rapido: è necessario quindi che la pianta ne assorba la giusta quantità. fonte: archivio K+S KALI GmbH PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI 834/2007 E 889/2008. Composizione 15% MgO Ossido di Magnesio solubile in acqua 31% SO3 Anidride solforica solubile in acqua 0.9% B Boro solubile in acqua 1% Mn Manganese solubile in acqua Sacchi da 25 Kg Le carenze di Boro sono caratterizzate da necrosi degli apici vegetativi, rallentamenti della crescita, disfacimento e annerimento dei tessuti molli. Esse si riscontrano prevalentemente nei terreni sabbiosi, dilavati e poveri di sostanza organica dopo periodi di siccità estiva. Manganese E indispensabile per l attivazione di molti enzimi. Partecipa alla sintesi della clorofilla, catalizza la riduzione dei nitrati, che in sua assenza si accumulano nei tessuti, e permette la sintesi dalla vitamina C. Rende le piante più resistenti agli attacchi dei parassiti. Carenze di Manganese si riscontrano frequentemente nei terreni alcalini, sabbiosi e poveri di sostanza organica. Particolarmente sensibili a tali deficienze sono le piante da frutto, quali pesco, melo, pero, ciliegio o altre colture come la patata Modalità di impiego * Formulazione: con 15% MgO, 31% SO3, 0.9% B e 1% Mn corrisponde pienamente alle esigenze delle piante. * 25 kg/ha di EPSO Microtop approvvigionano le piante con 3,75 kg MgO, 7,5 kg SO3, 225 gr B e 250 gr Mn. * Si scioglie istantaneamente in acqua senza lasciare alcun residuo (ovviando così al pericolo di otturazioni) e senza procurare danni alle piante. * Miscelabile con quasi tutti i prodotti fitosanitari. In questo caso, per un suo corretto impiego, si consiglia di seguire scrupolosamente le istruzioni dei produttori dei fitofarmaci. * Risultati pronti nella soppressione delle carenze di Magnesio, Zolfo, Boro e Manganese. COLTURA FERTIRRIGAZIONE (KG/HA) CONCIMAZIONE FOGLIARE COMPLETA IL CRESCENTE FABBISOGNO DI MICROELEMENTI. Kiwi kg/ha in 1000 L, prefioritura COMBATTE VELOCEMENTE ED EFFICACEMENTE LE CARENZE DI MAGNESIO, ZOLFO, BORO E MANGANESE CHE SI MANIFESTANO DURANTE LA CRESCITA. Fruttifere Vite kg/ha in L, allegazione kg/ha in L x 3 volte, allegazione-invaiatura E PARTICOLARMENTE INDICATO COME MISURA PREVENTIVA PER EVITARE L INSORGERE DI SITUAZIONI DI CARENZA. Ortaggi Colture protette kg/ha in n L, 4-6 foglie 0.8% in 1000 L RENDE POSSIBILE UNA CONCIMAZIONE MIRATA, EFFICACE E RAPIDA DI BORO E MANGANESE IN COMBINAZIONE CON MAGNESIO E ZOLFO. Al fine di verificare la compatibilità si consiglia di eseguire un test in un recipiente a parte. IN COLTURE SENSIBILI AL BORO (AD ES. TUTTI I CEREALI), DEVE ESSERE IMPIEGATO SOLO DOPO AVER ESEGUITO OPPORTUNE ANALISI DEL TERRENO E/O DELLE PIANTE. E TOP COME MISURA DI PREVENZIONE. EPSO Microtop è un marchio registrato da K+S KALI GmbH

16 concimi liquidi Applicazioni principali LABIFOL MOVICAL SOLUZIONE DI CALCIO COMPLESSATO Concime fogliare liquido, a base di calcio. Perfettamente miscibile in acqua e totalmente assimilabile sia per via fogliare che radicale. MOVICAL risolve i problemi dovuti a cattivo assorbimento e traslocazione del Ca, elemento indispensabile nei processi metabolici tipici degli stadi di accrescimento. MOVICAL migliora sia le qualità commerciali del frutto come la conservabilità post raccolta (maggiore resistenza alla manipolazione ed al confezionamento) che le caratteristiche proprie del frutto come il colore, il calibro, la pezzatura e la croccantezza. MOVICAL rende il Ca necessario alla coltivazione biodisponibile e bioassimilabile COLTURA EPOCA DI IMPIEGO DOSE (litro/ettaro) OSSERVAZIONI ortaggi A partire da 20 giorni dopo il trapianto, fino al completo sviluppo del frutto Fogliare: 2,5 a 3 Applicazioni fogliari ogni 20 giorni Caratteristiche chimico fisiche Densità 1.4 g/ml; ph 2,5/3,5 Basso titolo in cloro fragola Da accrescimento vegetativo fino al completo sviluppo del frutto Fertirrigazione: l ogni piantine fogliare: 2,5-3 Si raccomandano da 3 a 5 applicazioni fogliari, una o due durante l accrescimento vegetativo e 2-3 da dopo la scamiciatura (1-3 cm) Flaconi da 1 litro in scatole da 12 pezzi Taniche da 5 litri in scatole da 4 pezzi agrumi A partire dalla fioritura fogliare: 3-3,5 Si raccomandano 3-4 applicazioni fogliari a partire dalla formazione del frutto: Si può agiungere con MangaZinc 2 primi interventi è con Sinergic le 2 ultimi. drupaceae Durante tutto il ciclo vegetativo fogliare: 3-3,5 Un primo trattamento fogliare durante l accrescimento vegetativo, 2 interventi dopo la scamicia tura, e un ultimo trattamento 15 giorni prima della raccolta Nelle varietà tardive 4 applicazioni: 2 post scamicia tura e 2 prima della raccolta. Fra i trattamenti devono passare da 7 a 15 giorni. PREVIENE LE FISIOPATIE DOVUTE A CARENZE DI CALCIO MIGLIORA LA CONSISTENZA DEI TESSUTI VEGETALI pomaceae Miscibilità: Accrescimento del frutto fogliare: Si raccomandano 3-4 applicazioni fogliari a partire dalla formazione del frutto: due applicazioni nella fase di maggior moltiplicazione cellurare (45 giorni dalla caduta petali)e l ultimo 15 giorni prima della raccolta. Si consiglia sempre di realizzare una prova di miscibilità per verificare la compatibilità dei prodotti. Compatibile con la maggior parte degli agro farmaci. MIGLIORAMENTO DELLO SHELF LIFE E DELLA FRIGOCONSERVAZIONE Ossido di Calcio (CaO) parzialmente complessato acido gluconico complessante di origine vegetale Contenuti garantiti q.b.a. Agenti adesivanti, penetranti e sinergizzanti in base acquosa Labifol Movical è un prodotto originale della società Productos agricolas Macasa SL

17 concimi liquidi LABIFOL SUGAR K CONCIME LIQUIDO ORGANICO CON AMMINOACIDI Caratteristiche chimico fisiche Agente chelante EDTA Densità 1.23 k, ph 6.5 Amminogramma: 95% glutammato 5% vari Applicazioni principali Fertilizzante fogliare a base di potassio, ricco di microelementi ed ad alto contenuto di bioattivatori naturali (saccaridi, aminoacidi, vitamine e fitormoni). Il potassio è complessato con componenti organici naturali. Durante le fasi di ingrossamento e maturazione su agrumi, ortaggi, fragole, vite, piante da frutto, patata e kiwi. Dosi e modo di impiego In generale: applicazione per via fogliare durante la fase dell accrescimento del frutto, prima dell invaiatura e 2/3 settimane dopo. In caso di coltivazioni a raccolta scalare, si consiglia di continuare l applicazione ad intervalli di 15 giorni. Intervenire alla dose di 2-3 L/ha in un minimo di 600 L di acqua. Concentrazione ideale: 200 a 500 ml/100 acqua. Miscibilità: Non presenta particolari problemi di incompatibilità. Si consiglia comunque di eseguire sempre piccoli saggi per verificare la compatibilità. taniche da 5L in scatole da 4 pezzi FAVORISCE LA FORMAZIONE DEGLI ZUCCHERI FAVORISCE LA MATURAZIONE DEI FRUTTI MIGLIORA LA RESISTENZA AL TRASPORTO E LA CONSERVABILITÀ amminoacidi liberi 2 24,6 Contenuti garantiti potassio azoto totale manganese boro 2,5 30 0,04 0,48 0,08 1 azoto organico molibdeno rame ,001 0,012 0,045 0,54 azoto ureico zinco ferro chelato 1,5 18 0,045 0,54 0,09 1,1 Labifol Sugar K è un prodotto originale della società Productos agricolas Macasa SL.

18 concimi liquidi Applicazioni principali LABIMAR 10S MISCELA FLUIDA DI MICROELEMENTI CON BORO (B) E FERRO (FE) Labimar 10S è un prodotto formulato a base di estratto di alghe marine del genere Ascophyllum nodosum ed arricchito con microelementi, ferro e boro. Il particolare processo di lavorazione a freddo permette di preservare tutte le proprietà naturali come l alto contenuto in fitormoni, amminoacidi, vitamine, antiossidanti, macro e microelementi. Per questo motivo Labimar 10S è un perfetto biostimolante ed un attivatore della crescita vegetale; si applica inoltre per stimolare la radicazione e per aiutare la pianta a superare situazione di stress. Al trapianto, per favorire lo sviluppo radicale, si consiglia di bagnare le radici con una soluzione acquosa all 1%. Modo d impiego PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEL REG. CE N. 834/07 Caratteristiche chimico fisiche Densità 1.2 K; ph 5,5. Povero in cloro in generale COLTURA FOGLIARE FERTIRRIGAZIONE Fruttiferi Varie applicazioni ad l/ha 5-20 l/ha/anno Flaconi da 1 L in scatole da 12 pezzi Orticole Varie applicazioni ad l/ha 5-20 l/ha/anno Taniche da 5 L in scatole da 4 pezzi Vite Varie applicazioni ad l/ha 5-20 l/ha/anno Vivai Varie applicazioni ad l/ha 5 l/ha Al trapianto, per favorire lo sviluppo radicale, si consiglia di bagnare le radici con una soluzione acquosa all 1%. Miscibilità: Si consiglia sempre di realizzare una prova di miscibilità per verificare la compatibilità dei prodotti. Compatibile con la maggior parte degli agro farmaci. FAVORISCE IL PROCESSO DI RADICAZIONE AUMENTA LA RESISTENZA AGLI STRESS AMBIENTALI FAVORISCE LO SVILUPPO VEGETATIVO DELLE PIANTE Boro Ferro chelato con EDTA 2 24 Contenuti garantiti 24 3,6 LABIMAR 10S è un prodotto originale della società Productos agricolas Macasa SL

19 concimi liquidi LABIFITO SOLUZIONE CONCIME K (20) Applicazioni principali Concime fogliare in formulazione liquida che nutre e migliora le capacità di autodifesa della pianta.il suo impiego consente, in qualsiasi tipo di coltivazione, di ottenere un rafforzamento di colletto, tronco e radice, grazie ad una duplice azione del fosforo attivo: Miglioramento dell assimilazione e traslocazione dei nutrienti, con aumento della qualità dei frutti anche grazie all apporto di P e K. Promuove e stimola la sintesi di fitoalessine, sostanze che vengono prodotte naturalmente dalle piante in risposta ad un attacco fungino, con lo scopo di proteggere i tessuti colpiti da infezione. COLTURA EPOCA DI IMPIEGO DOSE (litro/ettaro) FOGLIARE FERTIRRIGAZIONE Caratteristiche chimico fisiche Densità 1.4 g/ml; ph 4,5 Frutticole, uva da tavola e da vino,orticole e industriali Colture in serra durante tutto il ciclo durante tutto il ciclo 1,5-3 litri di prodotto per 1000 litri di acqua a ettaro ml ogni 100 litri di soluzione Distribuire per fertirrigazione alla dose di 6-8 l/ha 0,6-0,8 l ogni 1000 m2 Taniche da 5 litri in scatole da 4 pezzi Taniche da 20 litri Miscibilità: Non mescolare con oli minerali, rame e prodotti a forte reazione alcalina. Si consiglia di effettuare sempre piccoli saggi per verificare la compatibilità. MIGLIORA LO STATO NUTRIZIONALE DELLA PIANTA PROMUOVE I MECCANISMI ENDOGENI DI DIFESA DELLA PIANTA Ossido di Potassio (K2O) solubile in acqua Fosfito di Potassio equivalente a 30% di P2O Contenuti garantiti q.b.a. Agenti adesivanti, penetranti e sinergizzanti in base acquosa Composizione Labifito è un prodotto originale della società Productos agricolas Macasa SL

20 concimi liquidi LABIN MATERIA ORGANICA 84% CONCIME LIQUIDO ORGANICO CON MICROELEMENTI Applicazioni principali I suoli dedicati alle coltivazioni intensive subiscono una diminuzione significativa della propria fertilità per la mancanza di materia organica. In questi casi il rendimento degli elementi apportati decresce e le coltivazioni ne risentono. Pertanto è consigliabile distribuire tramite fertirrigazioni sostanza organica liquida di alta qualità. Labin Materia organica 84% è pertanto particolarmente indicato per tutte le coltivazioni dove sono consigliati apporti di materia organica di alta qualità in forma liquida. È un prodotto particolarmente indicato per l orticoltura, la frutta e la viticoltura. Modo e dosi d impiego PRODOTTO CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA AI SENSI DEL REG. CE N. 834/07 Caratteristiche chimico fisiche Densità 1.17 k ; ph Come additivo organico nella fertirrigazione: 50 ml per ogni Kg o L di fertilizzante distribuito. Come fertilizzante organico: da 100 a 200 L/ha per tutto il ciclo colturale. Ad esempio: Carciofo 100 l/ha/ciclo colturale Taniche da 25 L pallet da 800 L Cisterne da 1000 L Fruttiferi Pomodoro Lattuga 200 l/ha/ciclo colturale 200 l/ha/ciclo colturale 150 l/ha/ciclo colturale Colture in serra l/ha/ciclo colturale Come concime fogliare applicare alla concentrazione di % (1-2 l di prodotto in 1000 l di acqua) Miscibilità: Si consiglia sempre di realizzare una prova di miscibilità per verificare la compatibilità dei prodotti. Compatibile con la maggior parte degli agro farmaci. APPORTA SOSTANZE NATURALI DI ORIGINE VEGETALE CON ELEVATO CONTENUTO DI SOSTANZA ORGANICA DI ALTA QUALITÀ FAVORISCE L ASSIMILAZIONE DEI NUTRIENTI FAVORISCE L EQUILIBRIO VEGETO-PRODUTTIVO DELLE PIANTE Azoto totale Ferro totale 2,5 0,2 29,2 2,3 Azoto organico Manganese 2,3 26,9 Contenuti garantiti 0,01 0,117 Ossido di potassio 3,5 C/N (C organico/ N organico) 6,5 40,9 LABIN MATERIA ORGANICA 84% è un prodotto originale della società Productos agricolas Macasa SL

TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane

TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane Agrofarmaco biologico per la prevenzione delle malattie fungine del terreno TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane NOVITà TELLUS: la nuova risorsa per una crescita vigorosa TELLUS

Dettagli

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4 Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura melo, pero, kiwi schede colturali - volume 4 I prodotti che AGM fabbrica con destinazione speciale per frutteti, sono stati testati

Dettagli

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI Anno 2006/2007 A cura dell ufficio Agronomico Italpollina Spa OBIETTIVO

Dettagli

PRODURRE BENE ANCHE SENZA CONCIMARE: I RISULTATI DEL PROGETTO FERTIRAZ NELL AREA DEL CAVALLINO

PRODURRE BENE ANCHE SENZA CONCIMARE: I RISULTATI DEL PROGETTO FERTIRAZ NELL AREA DEL CAVALLINO Studio di tecniche innovative per la razionalizzazione dell uso di fertilizzanti abbinato alla razionalizzazione della risorsa idrica PRODURRE BENE ANCHE SENZA CONCIMARE: I RISULTATI DEL PROGETTO FERTIRAZ

Dettagli

ΕΡΓ. ΓΕΩΡΓΙΚΗΣ ΜΗΧΑΝΟΛΟΓΙΑΣ TEL.: (+30210)5294040 FAX: (+301)5294032 ΚΑΘ. Ν. ΣΥΓΡΙΜΗΣ email:ns@aua.gr, www.aua.gr/ns

ΕΡΓ. ΓΕΩΡΓΙΚΗΣ ΜΗΧΑΝΟΛΟΓΙΑΣ TEL.: (+30210)5294040 FAX: (+301)5294032 ΚΑΘ. Ν. ΣΥΓΡΙΜΗΣ email:ns@aua.gr, www.aua.gr/ns ORTICOLE IN SERRA Preparazione del terreno Trapianto Post-Trapianto Inizio accrescimento vegetativo Accrescimento vegetativo Fioritura Allegagione Ingrossamento bacche frutti Invaiatura Maturazione Obiettivo/Problema

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO FABRIANO 06 MAGGIO 2014 1 Fig 1 Intervento di semina su sodo con

Dettagli

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo Le forze inorganiche creano sempre solo l inorganico. Mediante una forza superiore che agisce nel corpo vivente, al cui servizio sono le forze

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Affidabilità senza condizioni

Affidabilità senza condizioni NOVITÀ Affidabilità senza condizioni Pergado: fungicida antiperonosporico per la vite Mandipropamid, una molecola dalle caratteristiche innovative Mandipropamid, molecola originale della ricerca Syngenta,

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Società Agricola: Emon Agri

Società Agricola: Emon Agri Società Agricola: Emon Agri INTERVISTA AD UN AGRICOLTORE DELLA SOCIETA' AGRICOLA: Sul vostro logo c'è scritto che attuate una coltivazione virtuosa, ci può dire cosa si intende? Ci spiega: Per coltivazione

Dettagli

Controllo Integrato delle infestanti dell'actinidia. INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Indipendentemente dal

Controllo Integrato delle infestanti dell'actinidia. INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Indipendentemente dal INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Graminacee e Interventi chimici: Glifosate 30.40 9 l/ha Consigliabili le applicazioni nel periodo autunnale. L'uso di diserbanti può

Dettagli

Miscele da Sovescio Agri.Bio

Miscele da Sovescio Agri.Bio Miscele da Sovescio Agri.Bio Il sovescio è una pratica agronomica consistente nell'interramento di apposite colture allo scopo di mantenere o aumentare la fertilità del terreno. I risultati che si possono

Dettagli

Basilico, per ogni destinazione il sistema di coltivazione giusto

Basilico, per ogni destinazione il sistema di coltivazione giusto Basilico, per ogni destinazione il sistema di coltivazione giusto Floating system per la produzione di mazzetti e il tappettino subirrigante per le piantine. Due innovazioni adottate dall azienda Ricci

Dettagli

CENTRO PO DI TRAMONTANA. nei settori orticolo e floricolo

CENTRO PO DI TRAMONTANA. nei settori orticolo e floricolo CENTRO PO DI TRAMONTANA RISULTATI SPERIMENTALI 2014 nei settori orticolo e floricolo 23 SPERIMENTAZIONE E ORIENTAMENTI Per la ventitreesima stagione consecutiva Veneto Agricoltura presenta i risultati

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

La forza della Natura

La forza della Natura INSETTICIDA DI DERIVAZIONE NATURALE La forza della Natura Insetticida di derivazione naturale a base di Spinosad efficace contro i più comuni parassiti dannosi Oltre 00 colture registrate Autorizzato in

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 1) Una certa quantità di solfato di ferro (II), sciolta in una soluzione acquosa di acido solforico, viene trattata con 1.0 10-3 mol di permanganato di potassio. Si ottengono

Dettagli

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Questo contenuto ti è offerto da: www.sipcamitalia.it Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue successive modificazioni.

Dettagli

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa **

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** MELONE Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** * Tecnico CReSO ; Tecnici SATA / Cadir Lab. Elenco delle cultivar poste a confronto Varietà Ditta Tip. Agustino Rijk

Dettagli

IL MONDO DELLE PIANTE

IL MONDO DELLE PIANTE PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute IL MONDO DELLE PIANTE 2010 Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna 1 INDICE Classificazione delle piante pag. 3 Le parti della pianta

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num :15.105

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num :15.105 Centro Agroalimentare Roma Via Tenuta del Cavaliere, 1-00012 Guidonia-Montecelio (RM) Tel: 06.60.50.12.01 - Fax : 06.60.50.12.75 www.agroalimroma.it LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :07/07/2015 num

Dettagli

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num :15.102

LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num :15.102 Centro Agroalimentare Roma Via Tenuta del Cavaliere, 1-00012 Guidonia-Montecelio (RM) Tel: 06.60.50.12.01 - Fax : 06.60.50.12.75 www.agroalimroma.it LISTINO ORTOFRUTTA C.A.R. listino del :02/07/2015 num

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Linea 1 Nella linea 1 sono state impiantate due prove di confronto parcellare nei due siti sperimentali di Antria e Marciano. Il materiale

Dettagli

RESIDUI DI PRODOTTI FITOSANITARI SU ORTOFRUTTICOLI FRESCHI ED IN ALTRE MATRICI ALIMENTARI, CAMPIONATI IN EMILIA-ROMAGNA NELL'ANNO 2007

RESIDUI DI PRODOTTI FITOSANITARI SU ORTOFRUTTICOLI FRESCHI ED IN ALTRE MATRICI ALIMENTARI, CAMPIONATI IN EMILIA-ROMAGNA NELL'ANNO 2007 Sezione Provinciale di Ferrara Sede Operativa: Via Bologna,534 44100 Chiesuol del Fosso (Fe) Tel. 0532 901211 Fax 0532 901241 RESIDUI DI PRODOTTI FITOSANITARI SU ORTOFRUTTICOLI FRESCHI ED IN ALTRE MATRICI

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

Fitopro s.r.l. - Milano. Servizio Fitosanitario Regionaledel Veneto - Bovolino di Buttapietra (VR)

Fitopro s.r.l. - Milano. Servizio Fitosanitario Regionaledel Veneto - Bovolino di Buttapietra (VR) LOTTA ANTIPERONOSPORICA SU VITE IN REGIME DI AGRICOLTURA BIOLOGICA: CONFRONTO TRA STRATEGIA A PROTEZIONE CONTINUA E STRATEGIA SUPPORTATA DAL MODELLO EPI. VENETO, BIENNIO 2007/2008 M. Buccini 1, G. Rho

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

La protezione delle culture agricole è la nostra specialità

La protezione delle culture agricole è la nostra specialità La protezione delle culture agricole è la nostra specialità Ugelli antideriva ad aspirazione d aria ed accessori per irrorazione AirMix e TurboDrop i più conosciuti e diffusi nel mondo per la protezione

Dettagli

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH La Klamath è da preferire ad altre verdi-azzurre per la sua ricchezza di nutrienti completamente naturali e perfettamente bilanciati. Inoltre svolge un'azione stimolante

Dettagli

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO 1. Direttiva 66/401/CEE: commercializzazione sementi di piante foraggere 2. Direttiva 66/402/CEE: commercializzazione di sementi di cereali 3. Direttiva

Dettagli

Fertirrigazione del Pinot grigio: più qualità e più guadagno

Fertirrigazione del Pinot grigio: più qualità e più guadagno PROVE DI NUTRIZIONE DELLA VITE NELLA ZONA DOC FRIULI ISONZO VITICOLTURA Fertirrigazione del Pinot grigio: più qualità e più guadagno Dal confronto tra concimazione tradizionale e fertirrigazione della

Dettagli

Protocollo Ortaggi. n.3 Anno II 28.04.2003. IASMA Notizie

Protocollo Ortaggi. n.3 Anno II 28.04.2003. IASMA Notizie ortoflorofrutticoltura 1 IASMA Notizie IASMA Notizie n.3 Anno II 28.04.2003 Notiziario del Centro per l assistenza tecnica dell Istituto Agrario di S. Michele all Adige IASMA Notizie N. 18 - Spedizione

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

Facciamoci due conti

Facciamoci due conti Facciamoci due conti Ma alla fine quanto si guadagna a coltivare canapa? la domanda sorge spontanea ed è più che legittima, specie considerando il panorama deprimente dell agricoltura in Italia ai giorni

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Cosa sono? Conoscenze di base (alcune) Comportamento nell ambiente

Cosa sono? Conoscenze di base (alcune) Comportamento nell ambiente PRODOTTI FITOSANITARI: Cosa sono? Conoscenze di base (alcune) Comportamento nell ambiente 1 DEFINIZIONE: I Prodotti Fitosanitari, definiti dall'art.2 del D. Lgs. n. 194/955 e dall art.2 del DPR 290/01,

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

APPROCCI INNOVATIVI NELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI ALBICOCCO

APPROCCI INNOVATIVI NELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI ALBICOCCO SEMINARIO TECNICO ALBICOCCHE DI QUALITA :tecniche agronomiche, innovazione varietale e strategie di mercato APPROCCI INNOVATIVI NELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI ALBICOCCO Sala Consiliare Comune di Scanzano

Dettagli

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia.

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia. (S20/21). Non gettare i residui nelle fognature (S29). Non disfarsi è un erbicida selettivo per il diserbo in postemergenza viene assorbito dalle foglie delle piante trattate e, con sintomi visibili (ingiallimento,

Dettagli

1. Quando si devono potare le rose? 2. Come disporre i rami delle rose rampicanti? 3. Qual è il periodo migliore per piantare una rosa?

1. Quando si devono potare le rose? 2. Come disporre i rami delle rose rampicanti? 3. Qual è il periodo migliore per piantare una rosa? 1. Quando si devono potare le rose? a) I Rosai rampicanti e arbustivi: non si potano in quanto fioriscono sui rami (sarmenti) dell anno precedente; se potiamo, la produzione di fiori viene ridotta a circa

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RIFERIMENTI NORMATIVI Produzione e vendita di compost: Legge n. 748/1984 sui fertilizzanti modificata dal D. L. 217 del 29.04.06 e successive modifiche Allegato IIA del Reg. CE 2092/91 (per chi pratica

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

Presentazione ed utilizzo di VitiMeteo-Plasmopara

Presentazione ed utilizzo di VitiMeteo-Plasmopara Presentazione ed utilizzo di VitiMeteo-Plasmopara VitiMeteo-Plasmopara consente di affinare la lotta contro la peronospora, senza tralasciare gli episodi d infezioni importanti e permette di evitare dei

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

Fabrizio Jondini - ASSOMETAB. Convegno AIPP-CRA PAV-GRIFA, Roma 21 gennaio 2010

Fabrizio Jondini - ASSOMETAB. Convegno AIPP-CRA PAV-GRIFA, Roma 21 gennaio 2010 Fabrizio Jondini - ASSOMETAB Sostanze attualmente autorizzate in Italia Revisione comunitaria - Stato dell arte Numero CAS: (A) e (B): Piretrine: 8003-34-7 Estratto A: estratti di Chrysanthemum cinerariaefolium:

Dettagli

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa CARATTRISTICH- CARATTRISTIC H-ALIMNTARI DV pomodoro ovale di daniele semina: febbraio trapianto: aprile-maggio raccolta: luglio-novembre buccia chiara, arancione se maturo, polpa compatta, pochi semi,

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitaincampagna.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi da

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987)

Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987) Densità di impianto: distanza tra le piante sul filare e tra i filari (da Fregoni 1984 e Calò 1987) Prima regola: oltre un certo carico produttivo per ceppo la qualità diminuisce ( ) Fittezza in relazione

Dettagli

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fattori comprensoriali comuni Fonti di approvvigionamento idriche Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fiume PO portata presso località Pontelagoscuro - Fiume PO livello presso opera

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA Premesso che nell ambito del progetto Castagna di Montella:

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 Convegno Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 AGRICENTER S.r.l. Import Export Via Facchinelle, 1 37014

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

Gennaio. Gennaio in cucina

Gennaio. Gennaio in cucina Nel proporre questo calendario culinario ci siamo ispirati a Vincenzo Tanara e alla sua opera Economia del cittadino in villa. Tanara, studioso di scienze naturali ed agricoltura, vissuto nell'area bolognese,

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Endivie 2013-2014 Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Tutto il meglio dell endivia Negli ultimi anni Rijk Zwaan ha realizzato un importante programma di ricerca dedicato all endivia. Si

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO

REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO del 28 giugno 2007 RELATIVO ALLA PRODUZIONE BIOLOGICA E ALL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI BIOLOGICI E CHE ABROGA IL REGOLAMENTO (CEE) N. 2092/91 TESTO COORDINATO

Dettagli

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI,

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI, Strada dei mercati, 17 43126 Parma Tel.0521984996 Fax 0521950084 info@codiparma.it www.codiparma.it Oggetto: Campagna assicurativa 2015 Spett.le Socio, da quest anno le risorse finanziare sono reperite

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Assistenti Tecnici N14. x x x x. x x x. Trenti Bosi Lavori. Versa ri, 1 S E T T I M A N A 2 S E T T I M A N A

Assistenti Tecnici N14. x x x x. x x x. Trenti Bosi Lavori. Versa ri, 1 S E T T I M A N A 2 S E T T I M A N A PO PRVVO DLL COLVZO DLL V PRCH DLL O COLCO 2013/2014 Per la scelta delle varietà, quantità e modalità si rimanda alla programmazione settimanale. Va tenuto conto che le colture possono subire variazioni

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Effetti dell incendio sull ambiente

Effetti dell incendio sull ambiente Effetti dell incendio sull ambiente Dott. For. Antonio Brunori Effetti del fuoco Il fuoco danneggia e spesso distrugge il bosco, per valutare le effettive conseguenze di un incendio su un ecosistema forestale

Dettagli

VOCE DI CAPITOLATO "RISANAMENTO DI MURATURE IN DETERIORA- MENTO DA SALI -

VOCE DI CAPITOLATO RISANAMENTO DI MURATURE IN DETERIORA- MENTO DA SALI - VOCE DI CAPITOLATO "RISANAMENTO DI MURATURE IN DETERIORA MENTO DA SALI RIDUZIONE DEI SALI A LIVELLI DI SICUREZZA MEDIANTE ESTRAZIONE CON IMPACCO " DESCRIZIONE LAVORI E VERIFICA La seguente Tabella

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO. del 28 giugno 2007

REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO. del 28 giugno 2007 20.7.2007 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 189/1 I (Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione è obbligatoria) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

La nuova OCM ortofrutta e la sua applicazione in Italia

La nuova OCM ortofrutta e la sua applicazione in Italia FORUM INTERNAZIONALE DELL AGRICOLTURA E DELL ALIMENTAZIONE POLITICHE EUROPEE SVILUPPO TERRITORIALE MERCATI La nuova OCM ortofrutta e la sua applicazione in Italia Gabriele Canali Working paper n. 4 Luglio

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

Refrigerazione industriale

Refrigerazione industriale Refrigerazione industriale leadership with passion leadership with passion www.luve.it Refrigerazione industriale pag 2 Conservazione di frutta e verdura fresca 7 Celle carne 11 Centri logistici 16 leadership

Dettagli

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.0.- Disinfettanti e loro caratteristiche Questa sezione descrive alcune famiglie di disinfettanti facilmente reperibili sul mercato che attualmente vengono

Dettagli

Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione"

Roma, 14 aprile 2015 Convegno Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione" Attività del CRA-ING 1. Ricerca: sistemi per la determinazione

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo Danni insoliti da tripidi sul frutto melo L osservazione e lo studio di sintomi su piante o frutti fa parte delle attività della Sezione Difesa delle Piante presso il Centro per la Sperimentazione Agraria

Dettagli