Intendi implementare una soluzione di storage consolidation? Ecco le 10 cose che non dovrai più fare!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Intendi implementare una soluzione di storage consolidation? Ecco le 10 cose che non dovrai più fare!"

Transcript

1 Intendi implementare una soluzione di storage consolidation? Ecco le 10 cose che non dovrai più fare!

2 Costi di gestione di un Server Qual è il costo reale di gestione? Come posso controllare questo costo? Ecco 10 cose che fate abitualmente, o con le quali dovete confrontarvi, che StorMagic vi permette di eliminare o minimizzare! Server e Storage Management

3 il Fattore Management

4 Gestione dei costi di un Server Ci sono tre componenti principali nei costi di gestione Apparecchiatura (costo dell asset) Server Software Applicazioni Sistema Operativo Storage Infrastruttura Management e Amministrazione(Costi Operativi) IT Manager interno consulenti IT esterni

5 WW Server Market: Costi di Management Source: IDC 2007

6 Costi di Management in percentuale sul TCO 59% Source: IDC 2007

7 Gestire i costi di Management nella Piccola e Media Impresa Esigenze identiche agli ambienti Enterprise Esplosione della richiesta di spazio disco Tutto e ora digitale: e , e-billing, e-payment, e-quotation Gestire i dati è diventato complicato Molte aziende non hanno risorse dedicate a tempo pieno per la gestione dei dati Si utilizzano risorse Part time, o consulenti esterni per ridurre I costi di gestione Espandere la capacità disco con soluzioni Server Attached Storage è sicuramente limitativo Aggiungere nuovi dischi all interno dei Server significa prevedere dei fermi di servizio Soluzioni di Networked Storage e Virtualizzazione degli ambienti operativi offrono sensibili benefici, ma spesso costi e complessità sono proibitivi. Alti costi di acquisto e gestione

8 1 Tracciare IQN e WWN. La prima domanda che viene fatta è Cos è un IQN? Cos è un WWN? WWN = World Wide (Node) Name Usato nel mondo Fibre Channel Esempio: 21:00:00:e0:8b:05:05:04 IQN = iscsi Qualified Name iqn com.microsoft:ep-test iqn com.stormagic:943a62.2a7d00b.disk1 Molte soluzioni iscsi richiedono l inserimento manuale di molte informazioni. Ad esempio: Usando le istruzioni per il tuo iscsi initiator, installare il software sul vostro Server e scrivere il nome dell initiator (vi servirà quando inserirete l iscsi host name). Poi dovrete indicare al vostro Server dove trovare I volumi sul vostro storage. La soluzione StorMagic automatizza il discovery degli IQN, ed altre attività quali creazione delle LUN (Logical Unit Number), LUN Masking, e la allocazione delle IQN con le LUN

9 2 Ricevere un avviso di Disk Full. Questo causa un fermo sistema in caso di storage collegato direttamente al server. Utenti e applicazioni sono fermi! Le funzionalità StorMagic Migration e automatic disk extension permettono di gestire volumi con Elastic Capacity ai Server Microsoft Migrare dati da un disco locale collegato ad un Server ad un Volume StorMagic I Dati vengono migrati in modo automatico al volume SM Il Volume SM acquisisce la lettera del volume originale e la sua identità Quando il volume SM è pronto, viene determinata la percentuale di estensione della sua capacità I problemi di capacità sono così mitigati.

10 3 Lanciare 3 applicazioni ed eseguire 20 passaggi per preparare un nuovo storage Dal menu principale, selezionate Create StorMagic Disk Inserite la dimensione del disco e la lettera di identificazione Premete OK per finire

11 4 Lanciare 3 differenti interfacce per memorizzare, condividere, gestire e proteggere i dati. StorMagic ha un singolo pannello di controllo per la gestione di tutti gli Appliances StorMagic, e dei Server Microsoft Altre soluzioni offrono semplicemente: Una interfaccia di management per lo storage target Un hyperlink alle istruzioni per il management dell iscsi initiator Ad esempio: Utilizzando le istruczioni per il vostro iscsi initiator, installate il software sul vostro host e scrivete il nome dell initiator (sarà necessario avere questa informazione quando sarà richiesto di inserire l iscsi host name). Quindi sarà necessario indicare al server il percorso logico per raggiungere I volumi sul vostro array. Un puntatore alla finestra di Microsoft Disk Management

12 5 Inviare ripetuti messaggi ai vostri utenti segnalando che il server sarà fermato per la manutenzione (e sentire le loro lamentele).

13 6 Imparare un ulteriore sistema di gestione. How to install and configure the DHCP service for iscsi startup 1. Install the DHCP service on a computer on the local network where the iscsi client computer will be starting. To do this, follow these steps:a. Click Start, point to Control Panel, and then click Add or Remove Programs.b. In the Add or Remove Programs dialog box, click Add/Remove Windows Components. c. In the Windows Components Wizard, click Networking Services in the Components list, and then click Details. d. In the Networking Services dialog box, click to select the Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) check box, and then click OK. e. In the Windows Components Wizard, click Next to start the Setup program. Insert the Windows Server 2003 CD into the computer's CD drive or DVD drive if you are prompted to do this. Setup copies the DHCP server and tool files to the computer.f. When the Setup program is finished, click Finish.2.If the DHCP server is not a domain member, go to step 3. Otherwise, authorize the DHCP server. In Windows Server 2003, DHCP servers in an Active Directory directory service-based domain must be authorized to prevent rogue DHCP servers from coming online. Any DHCP server that is running Windows Server 2003 and that is unauthorized cannot manage clients. To authorize the DHCP server, follow these steps: a. Click Start, point to Programs, point to Administrative Tools, and then click DHCP. b. In the console tree, click the server name, and then click Authorize on the Action menu. Notes To authorize the server, you must be an enterprise administrator of the forest and a domain administrator for the server s domain. For more information, click the following article number to view the article in the Microsoft Knowledge Base: (http://support.microsoft.com/kb/315370/) Access is denied when you try to authorize a DHCP server in a child domain A red down arrow may seem to indicate that the server is not authorized. However, the server status may not update immediately. Wait at least 30 seconds for the DHCP server to update the Active Directory, and then press F5 to update Microsoft Management Console (MMC). For more information, click the following article number to view the article in the Microsoft Knowledge Base: (http://support.microsoft.com/kb/244638/) Microsoft Management Console does not recognize new DHCP server For more information about problems that may occur when you authorize the DHCP server, click the following article number to view the article in the Microsoft Knowledge Base: (http://support.microsoft.com/kb/303317/) You are unable to authorize DHCP Server in Active Directory 3.After you have installed and started the DHCP service, you must create a scope. A scope is a range of valid IP addresses that are available for lease to the DHCP client computers on the network. We recommend that each DHCP server in the environment have at least one scope that does not overlap with any other DHCP server scope in the environment. To create a scope, follow these steps:a. Click Start, point to Programs, point to Administrative Tools, and then click DHCP. b. In the console tree, right-click the DHCP server on which you want to create the new DHCP scope, and then click New Scope.c. In the New Scope Wizard, click Next, and then type a name and a description for the scope. The name may be any name that you want. However, the name should be descriptive enough so that you can determine the purpose of the scope on the network. For example, you may use a name such as "Administration Building Client Addresses." d. Click Next, and then type the range of addresses that can be leased as part of this scope. For example, use a range of IP addresses from a starting IP address of through an ending address of Because these addresses are given to clients, they must all be valid addresses for the network and currently not being used. If you want to use a different subnet mask, type the new subnet mask.e. Click Next, and then type any IP addresses that you want to exclude from the range that you entered. This includes any addresses in the range that have already been statically assigned to various computers in the organization. Domain controllers, Web servers, DHCP servers, Domain Name System (DNS) servers, and other servers typically have statically assigned IP addresses. Additionally, you must exclude the address that you will use to create a reservation in step 4c. f. Click Next, and then type the number of days, hours, and minutes before an IP address lease from this scope expires. This number determines how long a client may hold a leased address without renewing it. g. Click Next, and then click Yes, I want to configure these options now to extend the wizard to include settings for the most common DHCP options.h. Click Next, and then type the IP address for the default gateway that should be used by clients that obtain an IP address from this scope. i. Click Add to add the default gateway address in the list, and then click Next. j. If you are using DNS servers on this network, type the organization's domain name in the Parent domain box, type the name of the DNS server, and then click Resolve to make sure that the DHCP server can contact the DNS server and determine its address. Click Add to include that server in the list of DNS servers that are assigned to the DHCP clients, and then click Next. If you are using a Windows Internet Naming Service (WINS) server, follow these same steps to add its name and IP address, and then click Next. k. To activate the scope and to let clients obtain leases from the scope, click Yes, I want to activate this scope now, and then click Next.l. Click Finish.4. Create a reservation. To do this, follow these steps: a. In the DHCP snap-in, expand the newly created scope for which you want to create a reservation. b. Select and then right-click Reservations, and then click New Reservation. c. In the New Reservation dialog box, enter values for Reservation name, for IP address, for MAC address, and for Description. d. Select the appropriate entries in Supported types. These should be set to BOOTP only or to Both. 5.Configure the reservation. To do this, follow these steps: a. Right-click the reservation that you just created, and then click Configure Options. b. Select the host name option, and then type the host name for the client.c. Select the root file option, and then type the iscsi target's iscsi Qualified Name (IQN). Note Each iscsi initiator and target must have a worldwide unique name. Typically, this is an IQN name. The single IQN name applies to all iscsi host bus adapters (HBAs) and to the Microsoft iscsi Software Initiator in the system. You should configure an iscsi HBA to have a different IQN name than the IQN name that is used by other iscsi HBAs and by the Microsoft iscsi Software Initiator. The Microsoft iscsi Initiator service will automatically select an IQN name that is based on the Windows computer name, the domain name, and the Microsoft.com domain name address. If the Windows computer name or the domain name is changed, the IQN name also changes. However, an administrator can specifically configure the IQN name to be a fixed name instead of a generated name. If an administrator does this, the fixed name must be maintained as a worldwide unique

14 7 Ascoltare le lamentele dei vostri utenti per le limitazioni di spazio disco Using Disk Management To start Disk Management: 1.Log on as an administrator or as a member of the Administrators group. 2.Click Start, and then click Control Panel. 3.Click Performance and Maintenance, click Administrative Tools, and then double-click Computer Management. In the console tree, click Disk Management. NOTE: You can also click Start, point to Run, type diskmgmt.msc, and then click OK. In Disk Management, the computer's disks and volumes are displayed in a graphical view and in a list view. By default, the local computer's disks are displayed; however, if you have the required permissions, you can perform this process on remote computer. To customize the view of the disks and the volumes in the upper and the lower panes of the window, click View, point to Top or to Bottom, and then click the view that you want. NOTE: It is recommended that you perform a full backup of disk contents before you make any changes to disks, volumes, or partitions. How to Create a Simple Volume or a Spanned Volume To create a simple volume or a spanned volume: 1.In Disk Management, perform one of the following steps: To create a simple volume, right-click unallocated space on the dynamic disk on which you want to create the simple volume, and then click New Volume. -or- To create a spanned volume, right-click unallocated space on one of the dynamic disks on which you want to create the spanned volume, and then click New Volume. 2.In the New Volume Wizard, click Next 3.Click the type of volume you want to create (Simple volume or Spanned volume), and then click Next. 4.Click the disk (or disks) in which you want to create the volume by performing one of the following steps: If you are creating a simple volume, verify that the disks in which you want to create a simple volume are listed in the Selected dynamic disks box. -or- If you are creating a spanned volume, under All available dynamic disks, click to select the disks that you want, and then click Add. Verify that the disks in which you want to create a spanned volume are listed in the Selected dynamic disks box. 5.In the Size box, specify the size that you want for the volume, and then Next.6.Assign a drive letter or drive path, and then click Next.7.Specify the formatting options that you want by performing one of the following steps: If you do not want to format the partition, click Do not format this partition, and then click Next. -or- If you want to format the partition, click Format this partition with the following settings, perform the following steps in the Format dialog box, and then click Next:1.Type a name for the volume in the Volume label box. NOTE: This is an optional step.2.click the file system that you want in the File system box. You can also change the disk allocation unit size, specify whether you want to perform a quick format, or enable file and folder compression on NTFS-formatted volumes.8.confirm that the options that you selected are correct, and then click Finish. The volume is created and appears in the appropriate dynamic disk or disks in Disk Management. How to Extend a Simple or Spanned Volume To increase the size of a simple volume or a spanned volume after you create it, you can extend it by adding unallocated free space on the same (or another) dynamic disk. To extend a simple volume or a spanned volume: 1.In Disk Management, right-click the simple or spanned volume to be extended, and then click Extend Volume. 2.In the Extend Volume Wizard, click Next. 3.On the Select Disks page, do the following: Click to select the disk (or disks) onto which the volume will be extended, and then click Add. Verify that the disk or disks onto which you want to extend the volume are listed in the Selected dynamic disks box. -and- In the Size box, specify the amount of unallocated disk space that you want to add, and then Next.4.Confirm that the options that you selected are correct, and then click Finish. The volume is extended and appears in the appropriate dynamic disk or disks in the Disk Management window. NOTE: You can only extend NTFS volumes, or volumes that are not yet formatted with a file system. A volume can be extended only if there is enough available disk space. If you upgraded from Windows 2000 to Windows XP, you can extend simple and spanned volumes only if the volume is created on a dynamic disk in Windows XP. Simple or spanned volumes that result from a basic to dynamic disk conversion in Windows 2000 cannot be extended. You cannot extend the system or boot volume.how to Format a Dynamic Volume To format a dynamic volume, follow these steps: 1.In Disk Management, right-click the dynamic volume that you want to format (or reformat), and then click Format. 2.In the Format dialog box, do the following: Type a name for the volume in the Volume label box. Click the file system that you want to use in the File system box. If you want, you can also change the disk allocation unit size, specify whether you want to perform a quick format, or enable file and folder compression on NTFS volumes. Click OK. 3.Click OK when you are prompted to format the volume. The format process now starts.

15 8 Dover aggiornare le tabelle degli utenti, ed i relativi privilegi di accesso alle risorse disco, ogni volta che dovrete creare un nuovo volume. StorMagic gestisce questa operazione in un unico e semplice passaggio Migra i vostri dati dal disco locale al Volume StorMagic Ricordiamo che, l identificativo del volume e tutti i diritti di accesso sono mantenuti durante il processo di migrazione. Utilizza la funzione Disk Extension

16 9 Monitoraggio costante dello spazio disco ed incremento manuale del volume.

17 10 Schedulare un altra sessione di training per il vostro staff già sovraccarico di lavoro. Le sessioni di training possono consumare da 3 a 5 giorni Fibre Channel non ha un sistema unificato di management Ogni nuovo acquisto richiede una nuova sessione di training

18 Conclusioni I costi del personale qualificato sono la componente principale del costo di gestione di un Server Management e Amministrazione Le necessità della Piccola e Media Impresa sono paragonabili a quelle delle realtà Enterprise Queste necessità possono essere più piccole comparate alla grande impresa ma hanno le stesse criticità Tools che offrono l automazione dei processi, una interfaccia semplice ed una rapida curva di apprendimento mantengono I costi di gestione sotto controllo con I server sempre attivi. StorMagic SM series fornisce la soluzione!

19 StorMagic SM series La soluzione ideale alle vostre esigenze di spazio disco di rete Chiedi qui un preventivo gratuito

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

Guida all installazione rapida

Guida all installazione rapida Italian 1. Guida all installazione rapida Requisiti del sistema Il PC deve essere attrezzato con quanto segue per configurare Thecus YES Box N2100: Unità CD-ROM o DVD-ROM Porta Ethernet collegata ad un

Dettagli

Downloading and Installing Software Socio TIS

Downloading and Installing Software Socio TIS Object: Downloading and Installing Software Socio TIS compiler: L.D. Date Revision Note April 17 th 2013 --- For SO XP; Win 7 / Vista step Operation: Image A1 Open RUN by clicking the Start button, and

Dettagli

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM ITALIANO Principali Step per la configurazione I dispositivi di

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

bla bla Guard Manuale utente

bla bla Guard Manuale utente bla bla Guard Manuale utente Guard Guard: Manuale utente Data di pubblicazione martedì, 13. gennaio 2015 Version 1.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà intellettuale

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211

3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211 3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211 Instructions Manual Introduction Thank you for your purchasing our HSUPA USB modem with TF fl ash card socket. Device is backward compatible

Dettagli

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui.

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui. Assegnazione di un IP Address statico ad un computer cablato Prodotto Domande Come imposto un IP address statico di un computer cablato? Parole chiavi Risposta L assegnazione ad un computer un IP Address

Dettagli

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta)

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Al momento della pubblicazione di questo articolo Windows Server 8 è ancora in versione beta quindi c è la possibilità che cambino ancora le carte

Dettagli

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD Utilizzare il NetBeans GUI Builder Dott. Ing. M. Banci, PhD Lavorare con i Beans Queste slide ci guidano nel processo di creazione di un bean pattern nel progetto NetBeans 15 Giugno 2007 Esercitazione

Dettagli

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1)

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1) 4-152-267-42(1) Printer Driver Guida per l installazione Questa guida descrive l installazione del driver stampante per Windows 7, Windows Vista, Windows XP e. Prima dell utilizzo del software Prima di

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Introduzione Questo capitolo spiega la procedura per installare e configurare la modalità GFI MailSecurity SMTP gateway. In modalità SMTP gateway,

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky:

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky: Focusky Focusky è l innovativo e professionale software progettato per creare resentazioni interattive ad alto impatto visivo e ricco di effetti speciali (zoom, transizioni, flash, ecc..). A differenza

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 rev. 1.0-02/2002 Palladio USB Data Cable INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 (tutti i KIT, escluso KIT MOTOROLA V6x-T280) La procedura di installazione del Palladio USB Data Cable

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA... 2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)... 2 1.2 Creare un dischetto

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

SwitchboardConfigurator

SwitchboardConfigurator SwitchboardConfigurator Manuale installatore 03/11-01 PC 2 SwitchboardConfigurator Manuale installatore Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali 6 3.1 Menù

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

I-Fly Wireless Broadband Router

I-Fly Wireless Broadband Router with 4 Fast Ethernet ports + 1 Wan port Guida Rapida A02-WR-54G/G1 (Novembre 2003)V1.00 Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla configurazione fare riferimento

Dettagli

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Il presente documento descrive come installare e configurare il controller di rete Fiery per WorkCentre 7300 Series. IMPORTANTE: L installazione

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux.

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux. Android s.o. Androidè un sistema operativo per dispositivi mobili costituito da uno stack software che include: un sistema operativo di base, i middleware per le comunicazioni le applicazioni di base.

Dettagli

IrDA-USB. Infrared Adapter Series. Reference Manual

IrDA-USB. Infrared Adapter Series. Reference Manual IrDA-USB Infrared Adapter Series Reference Manual IrDA-USB Infrared adapter Series Introduction Thank you to purchasing the IrDA-USB wireless Infrared products for your computer. The IrDA-USB product enables

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA...2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)...2 1.2 Creare un dischetto

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Server di CD/DVD-ROM HP SureStore Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Nota per gli aggiornamenti Per le versioni del firmware 5.10 e quelle successive, queste Informazioni più recenti

Dettagli

Guida rapida alla configurazione della rete

Guida rapida alla configurazione della rete POWER REC NETWORK POWER REC NETWORK Guida rapida alla configurazione della rete Connessione alla rete mediante router Utilizzando un router, è possibile collegare il computer e i dispositivi DVR 1 ~ 3

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

True CMS USER MANUAL

True CMS USER MANUAL DIGIVISION srl - Viale Piave 3-20129 MILANO Italy telefono ++39 02 7600 7932 - fax ++39 02 7601 6305 Ufficio vendite e-mail: vendite@digivision.it Supporto tecnico e-mail: lab@digivision.it True CMS USER

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP

MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP GRAZIE per avere acquistato il dispositivo Clickfree Backup. Le presenti istruzioni sono state preparate per aiutare l utente ad utilizzare il prodotto,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2003. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

GUIDA RAPIDA D'INSTALLAZIONE: QUICK INSTALLATION GUIDE: Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso e manutenzione: al termine del

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Nicoletta Barbaro 4C Mercurio TRACCIA DEL PROBLEMA: RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Un'azienda che distribuisce film in formato dvd chiede ad una software house(4c mercurio)

Dettagli

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server Guida Rapida all'installazione Diritto d'autore 2010 BitDefender; 1. Panoramica dell'installazione Grazie per aver scelto le soluzioni

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

www.aylook.com -Fig.1-

www.aylook.com -Fig.1- 1. RAGGIUNGIBILITA DI AYLOOK DA REMOTO La raggiungibilità da remoto di Aylook è gestibile in modo efficace attraverso una normale connessione ADSL. Si presentano, però, almeno due casi: 1.1 Aylook che

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Office 365. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato MailStore

Dettagli

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18 Indice documento 1. Introduzione a. Il portale web-cloud b. Cloud Drive c. Portale Local-Storage d. Vantaggi e svantaggi del cloud backup del local backup 2. Allacciamento a. CTera C200 b. CTera CloudPlug

Dettagli

Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai?

Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai? IT FAQ-SSL Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai? Il certificato SSL relativo ai servizi hosting è stato rinnovato

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

Add workstations to domain. Adjust memory quotas for a process. Bypass traverse checking. Change the system time. Create a token object

Add workstations to domain. Adjust memory quotas for a process. Bypass traverse checking. Change the system time. Create a token object SeTcb Act as part of the operating system Consente ad un processo di assumere l identità di un qualsiasi utente ottenere così l accesso alle risorse per cui è autorizzato tale utente SeMachineAccount SeIncreaseQuota

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

Doc. I357 IGB 1013.docx 24/10/2013 P. 1 / 5

Doc. I357 IGB 1013.docx 24/10/2013 P. 1 / 5 SERIE DMG-DME-RGK DMG-DME-RGK SERIES I357 I GB 1013 FUNZIONE WEB SERVER WEB SERVER FUNCTION Doc. I357 IGB 1013.docx 24/10/2013 P. 1 / 5 INTRODUZIONE La funzione web server rende visualizzabili via web

Dettagli

USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET

USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET DN-13014-3 DN-13003-1 Guida rapida all'installazione DN-13014-3 e DN-13003-1 Prima di iniziare, dovrete preparare i seguenti articoli: I computer Windows 2000/XP/2003/Vista/7

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Consulenza Informatica ======================================================================= Introduzione. Documentazione tecnica

Consulenza Informatica ======================================================================= Introduzione. Documentazione tecnica Introduzione Le novità che sono state introdotte nei terminal services di Windows Server 2008 sono davvero tante ed interessanti, sotto tutti i punti di vista. Chi già utilizza i Terminal Services di Windows

Dettagli

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNETTIVITÀ SEMPLICE ED ESTESA SIMPLE AND FULL CONNECTIVITY CONNESSIONE AD HOC AD HOC CONNECTION CONNESSIONE Router ROUTER

Dettagli

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE

MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE MS WINDOWS SERVER 2008 - CONFIGURING AND TROUBLESHOOTING A NETWORK INFRASTRUCTURE UN BUON MOTIVO PER [cod. E106] Il corso fornisce tutte le conoscenze e gli skill necessari per configurare e risolvere

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Come impostare il sistema e DCOM Windows per utilizzare la comunicazione OPC di WinCC RT Advanced / WinCC RT Flexible 1 1. Introduzione Utilizzando

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM Una volta acquistata una Lavagna Interattiva Multimediale SMARTBoard TM, è necessario effettuare una procedura di registrazione al fine di:. Estendere la garanzia

Dettagli

Università degli Studi di Genova

Università degli Studi di Genova Università degli Studi di Genova Facoltà di Ingegneria Informatica Corso: Sistemi transazionali e data mining Docente: Prof. Antonio Boccalatte Supervisore(i): Andrea Vargiu l.i.d.o. - DIST http://www.lido.dist.unige.it

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione

HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione Migrazione verso controller attivo/attivo in ambienti Windows *12345-67890* *400678-061* Numero di parte: 400678-061 Prima edizione:

Dettagli

5. SVILUPPO DI UNA PRESENTAZIONE POWER POINT

5. SVILUPPO DI UNA PRESENTAZIONE POWER POINT This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Le applicazioni CIA,

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Software version 1.1 Document version 1.0

Software version 1.1 Document version 1.0 Software version 1.1 Document version 1.0 Indice Installazione del Software DVA Network... 3 Requisiti del sistema... 3 Installazione DVA Network... 3 Disabilitazione della firma digitale del driver e

Dettagli

Hosting Applicativo Upgrade Web Client

Hosting Applicativo Upgrade Web Client Hosting Applicativo Upgrade Web Client guida all upgrade dei client di connessione Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Il personale Cineca effettua regolarmente dei controlli

Dettagli

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI TRA L 01/01/2016 E IL 31/12/2016 AREA FORMATIVA / TIPOLOGIA

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS UN BUON MOTIVO PER [cod. E405] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti la preparazione e le competenze necessarie

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

Print Server USB. Manuale di installazione

Print Server USB. Manuale di installazione k t Print Server USB Manuale di installazione Informiamo che il prodotto è conforme alle normative europee e certificato CE secondo i seguenti standard: 89/336/EEC, EN 55022:1998+A1:2000, EN 61000 3-2:2000,

Dettagli

Guida all installazione rapida N600 Wireless Dual Band Gigabit VDSL2/ADSL2+ Modem Router TD-W9980

Guida all installazione rapida N600 Wireless Dual Band Gigabit VDSL2/ADSL2+ Modem Router TD-W9980 N600 Wireless Dual Band Giabit ADSL2+ Modem Router Please select your preferred setup wizard. CD Setup Wizard For Windows users only Web-based Quick Setup Wizard For Mac OS/Linux/Windows users who are

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

Installazione di GFI MailEssentials

Installazione di GFI MailEssentials Installazione di GFI MailEssentials Introduzione Questo capitolo descrive le modalità di installazione e di configurazione di GFI MailEssentials. GFI MailEssentials può essere installato in due modi: Opzione

Dettagli

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione NX7 di Unigraphics. Alla fine di questo documento, potete

Dettagli

Display Network Manager

Display Network Manager 4-430-600-51 (1) Display Network Manager Manuale della Stazione di gestione Leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare l unità, e conservarlo per riferimenti futuri. LMD-SN10 2013 Sony Corporation

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

Lezione 3 Configurazione di un Server DHCP

Lezione 3 Configurazione di un Server DHCP Lezione 3 Configurazione di un Server DHCP Raccolta informazioni Indirizzi server di rete (DNS,NTP,WINS ) Suddivisione indirizzi e raggruppamento macchine Predisposizione failover (regola 80/20 o 50/50)

Dettagli