IV CONGRESSO S.I.C.S.S.O. INTERNATIONAL SCIENTIFIC MEETING S.I.C.S.S.O. President: Vincenzo Sarnicola Sponsors: In collaborazione con:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.sicsso.org IV CONGRESSO S.I.C.S.S.O. INTERNATIONAL SCIENTIFIC MEETING S.I.C.S.S.O. President: Vincenzo Sarnicola Sponsors: In collaborazione con:"

Transcript

1 Final Announcement Sponsors: IV CONGRESSO S.I.C.S.S.O. INTERNATIONAL SCIENTIFIC MEETING S.I.C.S.S.O. President: Vincenzo Sarnicola In collaborazione con: ALLERGAN ASSICURAZIONI GENERALI ASSOCIAZIONE INDUSTR. VEN. BP BRUSCHETTINI CASSA DI RISPARMIO VENEZIA CASINÒ DI VENEZIA COMPAGNIA ITALIANA OFTALMOLOGICA EMMECIQUATTRO FARMIGEA IOLTECH LIGI TECNOLOGIE MEDICALI MORIA NIDEK TECHNOLOGIES OTTO OTTO SRL PFIZER PROVINCIA DI VENEZIA TUBILUX Con il patrocinio di: Regione Veneto

2 S.I.C.S.S.O. Società Italiana Cellule Staminali e Superficie Oculare Italian Society of Stem Cells and Ocular Surface Organizzato da Organized by Giancarlo Caprioglio Elisabetta Böhm Diego Ponzin Presidente President CONSIGLIO DIRETTIVO STEERING COMMITTEE Vincenzo Sarnicola - Grosseto Presidente S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. President Vincenzo Sarnicola Grosseto - Italy Faculty: M. Cunha (Sao Paulo, Brazil), F. Dammacco (Bari, Italy), H. Dua (Nottingham, England), J. Gomes (Sao Paulo, Brazil), J.L. Guell (Barcelona, Spain), K.R. Kenyon (Boston, USA), S. Kwitko (Porto Alegre, Brazil), J. Murube (Madrid, Spain), K. Nishida (Osaka, Japan), S. Shimmura (Tokyo, Japan), D. Tan (Singapore), S. Tseng (Miami, USA) Vicepresidente Vice-President Segretario Secretary Tesoriere Treasurer Consiglieri Members of the Board Carlo Sborgia - Bari Diego Ponzin - Mestre Luigi Conti - Grosseto Alberto Montericcio - Trapani Vittorio Fossombroni - Firenze Maurizio Bartolozzi - Grosseto Segreteria Scientifica Scientific Secretariat G. Caprioglio Ospedale SS Giovanni e Paolo Castello Venezia Tel Fax Segreteria Organizzativa Organizing Secretariat Via della Balduina, Roma Tel Fax web site:

3 ProgramMA ScientificO Scientific Program giovedì, 2 thursday 2 SALA BARBANTINI CORSO: L ABLAZIONE LAMELLARE CUSTOMIZZATA CON LASER AD ECCIMERI AD ALTA FREQUENZA COURSE: CUSTOMIZED CORNEAL LAMELLAR TRANSPLANTATION WITH HIGH FREQUENCE EXCIMER LASER Si prega di prenotare; partecipazione riservata ai primi 100 iscritti Reservation is required; participation reserved to first 100 registered In corso di valutazione da parte del Ministero della Salute Categorie: Medico chirurgo Infermiere Ortottista giovedì, 2 thursday 2 La chirurgia lamellare: stato dell arte - V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Corneal lamellar transplantation: state of art Ablazione ad alta frequenza del letto corneale: valutazioni istologiche D. Ponzin (Mestre, Italy) High frequency corneal bed ablation: histological evaluations Caratteristiche tecniche del laser ad alta frequenza G. D Ippolito (Taranto, Italy) High frequency excimer laser: technical data Tecnica chirurgica nella chirurgia lamellare con laser ad alta frequenza V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Corneal lamellar transplantation with high frequency excimer laser: surgery technique Wet lab SALA DEGLI ARAZZI APERTURA DEI LAVORI OPENING OF THE SESSIONS G. Rama, V. Sarnicola, G. Caprioglio, E. Böhm TAVOLA ROTONDA: La cheratite da Acanthamoeba ROUND TABLE: Achanthamoeba keratitis Chairmen: V. Sarnicola (Grosseto, Italy) - G. Caprioglio (Venezia, Italy)

4 BREAK Eziologia, fisiopatologia e clinica - H. Dua (Nottingham, England) Etiology, physiopathology and clinical features Come si fa la diagnosi - P. Rama (Milano, Italy) How to make the diagnosis Quando terminare la terapia medica e pensare al trapianto M. Cunha (Sao Paulo, Brazil) When stop drugs and think of corneal transplant Trial clinico randomizzato nel trattamento della cheratite da Acanthamoeba - G.A. Sciscio (London, England) Randomized clinical trials in treatment of Achanthamoeba keratitis Acanthamoeba e cheratoplastica - D. Tan (Singapore) Achanthamoeba and keratoplasty Quando sospendere la terapia? - J.L. Guell (Barcelona, Spain) When should therapy be stopped? e SESSIONE: LE CHERATITI BATTERICHE SESSION: THE BACTERIAL KERATITIS Chairmen: K.R. Kenyon (Boston, USA) - E. Böhm (Mestre, Italy) Le cheratiti batteriche: una review - V. Sarnicola, L. Conti (Grosseto, Italy) The bacterial keratitis: an overview Le infezioni oculari nel portatore di lenti lacrimali - P. Troiano (Milano, Italy) The ocular infections in contact lens user I peptidi antimicrobici della superficie oculare H. Dua (Nottingham, England) Antimicrobial peptides of the ocular surface Cheratoplastica escissionale nelle cheratiti microbiche L. Ficker (London, England) Excisional therapeutic keratoplasty for microbial keratitis Ricostruzione della superficie oculare ed infezione: cause e conseguenze - J. Gomes (Sao Paulo, Brazil) Ocular surface reconstruction and infection: causes and consequences Cheratopatia Infectious Cristalline - H. Dua (Nottingham, England) Infectious Crystalline Keratopathy Significato clinico della blefarite da Demodex - S. Tseng (Miami, USA) Clinical significance of Demodex blepharitis giovedì, 2 thursday 2 Cheratite da Pseudomonas aeruginosa ed uso di lenti a contatto S. Morselli, R. Bellucci, N. Canali (Verona, Italy) Keratitis due to Pseudomonas aeruginosa and the use of contact lenses Antibiotici per uso topico e superficie oculare R. Mencucci (Firenze, Italy) Topical antibiotics and ocular surface Presentazione di casi clinici - F. Perillo, M. Romano, S. Rossi, F. Romano (Caserta, Italy) Presentation of clinical cases e CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER SALA CENACOLO PALLADIANO APERTURA DEI LAVORI OPENING OF THE SESSIONS G. Rama, V. Sarnicola, G. Caprioglio, E. Böhm SESSIONE: LA MEMBRANA AMNIOTICA SESSION: THE AMNIOTIC MEMBRANE Chairmen: A. Franch (Venezia, Italy) - D. Ponzin (Mestre, Italy) M. Bifani (Napoli, Italy) Modello organizzativo per la preparazione della membrana amniotica e suo utilizzo in un caso di ulcera trofica recidivante G. Genitti, R. Fasciani, M.T. Vicentini, M. Baccante, L. Spadea (L Aquila, Italy) Organizational model for preparing the amniotic membrane using it in case of recurrent trophic ulcer AMX**: estratto di membrana amniotica umana - A. Gallazzi, G. Carito (Peschiera del Garda, Italy) - K.R. Kenyon (Boston, USA) - E. Ghinelli (Peschiera del Garda, Italy) AMX**: extract of human amniotic membrane

5 BREAK Ricostruzione dei fornici mediante membrana amniotica e mitomicina C - S. Tseng (Miami, Usa) Fornix reconstruction by amniotic membrane and mitomycin C Uso di un gel di fibrina nel trapianto di membrana amniotica S. Tseng (Miami, Usa) Application of fibrin gel in amniotic membrane transplantation La nostra esperienza con la membrana amniotica nelle ulcere e nelle perforazioni corneali - D. Marinho (Porto Alegre, Brazil) Our experience with amniotic membrane in corneal ulcers and perforations Nostra esperienza con la membrana amniotica - R. Sorce, R. Di Salvio, A. Pocobelli, V. Picardo (Roma, Italy) Our experience with amniotic membrane La membrana amniotica e la cheratoplastica perforante R. Mencucci (Firenze, Italy) Amniotic membrane and penetrating keratoplasty e SYMPOSIUM S.I.TRA.C. LA CHERATOPLASTICA NEI CASI COMPLICATI KERATOPLASTY IN COMPLICATED CASES Presidente: A. Rapizzi (Treviso, Italy) Coordinatore: S. Fruscella (Roma, Italy) La cheratoplastica e le neoformazioni - E. Balestrazzi (Roma, Italy) Keratoplasty and the neoformations Perforazioni Corneali - A. Rapisarda (Siracusa, Italy) Corneal perforation Cheratoprotesi - A. Caporossi (Siena, Italy) Keratoprosthesis Ritrapianti - S. Fruscella (Roma, Italy) Retransplants Cheratoplastica dopo innesto di cellule staminali L. Spadea (L Aquila, Italy), D. Ponzin (Mestre, Italy) Keratoplasty after stem cell grafting La cheratoplastica nei bambini - M. Nardi (Pisa, Italy) Keratoplasty in children giovedì, 2 thursday 2 La cheratoplastica nei traumi - G. Caramello (Cuneo, Italy) Keratoplasty in traumas La cheratoplastica e complicanze da chirurgia refrattiva - P. Vinciguerra (Milano, Italy), C. Genisi (Pordenone, Italy) Keratoplasty and refractive surgery complications CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER SALA BARBANTINI APERTURA DEI LAVORI OPENING OF THE SESSIONS G. Rama, V. Sarnicola, G. Caprioglio, E. Böhm SIMPOSIO: RUOLO DELLA ORTOCHERATOLOGIA NELLA CORREZIONE DELLE AMETROPIE ORTHOKERATOLOGY APPROACH IN THE AMETROPIAS CORRECTION Chairman: P. Troiano (Milano, Italy) Indicazioni al trattamento ortocheratologico - U. Merlin (Rovigo, Italy) Indications for orthokeratology treatment Selezione e follow-up - P. Troiano (Milano, Italy) Selection and follow-up Ipotesi sui meccanismi di rimodellamento corneale con lenti ortocheratologiche - U. Merlin (Rovigo, Italy) Hypothesis on corneal remodelling mechanisms using orthokeratology lenses Microscopia confocale della cornea in ortocheratologia L. Mannucci, E. Midena (Padova, Italy) Corneal confocal microscopy in orthokeratology Complicanze - P. Troiano (Milano, Italy) Complications Consenso informato per il trattamento ortocheratologico P. Troiano (Milano, Italy) Informed consent for orthokeratology

6 BREAK Ortocheratologia notturna: esperienza clinica M. Romano (Caserta, Italy), A. Calossi (Firenze, Italy), D. Ponzin (Mestre, Italy) Nocturnal orthokeratology: clinical experience SIMPOSIO INFERMIERI - AMMINISTRATIVI - ORTOTTISTI NURSES SYMPOSIUM - ADMINISTRATIVE - ORTHOPTICIAN SYMPOSIUM: TUTTO CIÒ CHE GIRA INTORNO AL TRAPIANTO All topics that surround graft Chairmen: S. Carlentini (Bassano del Grappa, Italy) - G. Lo Presti (Monselice, Italy) TAVOLA ROTONDA: La preparazione dello strumentario e del carrello nella chirurgia del trapianto di tessuti ROUND TABLE: Preparation of instruments and of the tray for tissue grafts Panel: C. Conti, P. Borselli (Grosseto, Italy) - C. Zuin (Padova, Italy) F. Vian (Peschiera del Garda, Italy) - M. Scarpa (Chioggia, Italy) M. Quagliato (Padova, Italy) Protocollo di utilizzo e smaltimento della mitomicina nella chirurgia dello pterigio recidivato: l esperienza della sala operatoria di Mestre M.C. Zardo (Mestre, Italy) Protocol of use and clearance of mitomycin in the surgery of recurrent pterygium: the experience of the Mestre surgical unit Bioetica in laboratorio: cellule staminali più clonazione C. Zuin (Padova, Italy) Bioethics in the lab: stem cells plus cloning La comunicazione infermieristica in ambito chirurgico M. D Antiga, S. Ferro, F. Carmignotto (Venezia, Italy) Communication with the nursery staff during surgery Lo strumentario dell intervento di endocheratoplastica M. Quagliato (Padova, Italy) Instrumentation for endokeratoplasty Autonomia e scelte dell infermiere in sala operatoria M. Scarpa (Chioggia, Italy) Autonomy and decision-making on the part of the nursing staff in the operating room Correzione dell astigmatismo dopo l intervento di cheratoplastica F. Vian (Verona, Italy) Correction of astigmatism after keratoplasty venerdì, 3 Friday 3 Compiti amministrativi e la chirurgia del trapianto L. Peroni, A. Curcio (Grosseto, Italy) Administrative tasks and grafts surgery L ortottista - assistente di oftalmologia e l attività di trapianto N. Di Concilio (Grosseto, Italy) Orthoptist - ophthalmology assistant and grafts CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER SALA DEGLI ARAZZI SESSIONE: LE ALTRE INFEZIONI CORNEALI SESSION: OTHER CORNEAL INFECTIONS Chairmen: G. Alessio (Bari, Italy) - A. Morocutti (Empoli, Italy) G. Giannecchini (Lucca, Italy), L. Tallandini (Mestre, Italy) Le cheratiti micotiche: una review - L. Conti, V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Fungal keratitis: an overview Cheratocongiuntivite da Microsporidie - D. Tan (Singapore) Microsporidial keratoconjunctivitis La cheratite da Herpes Simplex - L. Conti, V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Herpes Simplex keratitis La cheratite da Herpes Zoster - L. Fontana (Bologna, Italy) Herpes Zoster keratitis I farmaci antierpetici - A. Montericcio (Trapani, Italy) Antiherpes drugs Il Gancyclovir gel nel trattamento di cheratiti da herpes - G. Goldschmidt (Paris, France) Gancyclovir gel in the treatment of herpes keratitis Cheratiti ulcerative periferiche - H. Dua (Nottingham, England) Peripheral ulcer keratitis Le infezione post-lasik: diagnosi e terapia - J. Gomes (Sao Paulo, Brazil) Infection post-lasik: how to diagnose, how to treat e

7 OFFICIAL WELCOME CHIRURGIA IN DIRETTA - Contemporanea con Sala Arazzi e Palladiano LIVE SURGERY Chairmen: V. Picardo (Roma, Italy) - A. Franch (Venezia, Italy) SESSIONE: INFIAMMAZIONE, RIGETTO, IMMUNOSOPPRESSIONE SESSION: INFLAMMATION, REJECTION, IMMUNOSUPPRESSION Chairmen: M. Stirpe (Roma, Italy) - F. Dammacco (Bari, Italy) V. Sarnicola (Grosseto, Italy) L immunologia della superficie oculare - A. Secchi (Padova, Italy) Immunology of the ocular surface L infezione della cornea - V. Sarnicola, L. Conti, D. Ballerini, C. Signori (Grosseto, Italy) Corneal infection L ulcera e la perforazione corneale - L. Fontana (Bologna, Italy) Corneal ulcer and perforation Il trauma e la riparazione corneale - L. Conti, V. Sarnicola, C. Signori, D. Ballerini (Grosseto, Italy) Corneal trauma and wound healing Immunologia del rigetto del trapianto di cornea - H. Dua (Nottingham, England) Immunology of corneal graft rejection La terapia immunosoppressiva e la superficie oculare - G.J. Orsoni (Parma, Italy) Immunosuppression therapy and the ocular surface I farmaci immunosoppressori: posologia, associazioni e complicanze iatrogene - F. Dammacco (Bari, Italy) Immunosuppression drugs: dosage, combinations and iathrogenic complications e La standardizzazione del trapianto di cellule staminali limbari coltivate alla luce delle recenti direttive europee Standardization of cultivaded limbal stem cell transplantation in light of recent e.u. directives A. Fasolo, G. Pellegrini (Mestre, Italy) SESSIONE: LA DEFICIENZA LIMBARE: ASPETTI FISIOPATOLOGICI SESSION: LIMBAL DEFICIENCY: PHYSIOPATHOLOGIC ASPECTS Chairmen: F. Montrone (Bari, Italy) - G. Santoni (Terni, Italy) P. Santoro (Firenze, Italy) Il nuovo meccanismo cellulare della deficienza limbare: la transizione epitelio-mesenchimale - S. Tseng (Miami, Usa) The new cellular mechanism of limbal stem cell deficiency: epithelial mesenchymal transition Effetti biologici dei mediatori chimici dell infiammazione sulle cellule staminali - M. De Luca, G. Pellegrini (Mestre, Italy) Biologic effects of inflammatory chemical mediators on stem cells Studio del limbus e della congiuntiva con microscopia confocale C. Traversi, A. Malandrini, G.L. Martone, G. Haka, A. Caporossi (Siena, Italy) Confocal microscopy study of the limbus and conjunctiva Fisiopatologia microscopica del limbus sclero-corneale - M. Nubile, M. Lanzini, M. Ciafrè, O. Costantino, A.L. Capponi, L. Mastropasqua (Chieti, Italy) Microscopic physiopathology of corneal-scleral limbus Insufficienza del limbus corneale - D. Ponzin (Mestre, Italy) Corneal limbus deficiency Analisi del deficit di cellule staminali limbari mediante citologia ad impressione - P.M. Donisi (Venezia, Italy) Analysis of limbal stem cells deficiency by impression citology Studio della superficie oculare con sistemi non convenzionali E. Rapizzi (Firenze, Italy) A non conventional system to study the ocular surface Influenza dell endotelio sulla rigenerazione epiteliale U. Merlin, F. Merlin (Rovigo, Italy) Influence of endothelium on the epithelium regeneration e CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER BREAK

8 venerdì, 3 Friday 3 SALA CENACOLO PALLADIANO SESSIONE: LE LACRIME E L OCCHIO SESSION: TEARS AND EYE Chairmen: G. Boccassini (Roma, Italy) - V. Orfeo (Napoli, Italy) A. Scialdone (Milano, Italy) Infiammazione della superficie oculare in un nuovo modello di occhio secco - S. Barabino (Genova, Italy) - S. Rashid (Boston, USA) - M. Rolando, R. Diana (Genova, Italy) Ocular surface inflammation in a new dry eye model Il break up del film lacrimale inizia dallo strato lipidico S.Tseng (Miami, Usa) The tear film break up starts with the lipid film Come la LASIK induce un persistente occhio secco? - S.Tseng (Miami, Usa) How LASIK induces dry eye persistent? Influenza della congiuntivocalasi nella patologia corneale J. Murube (Madrid, Spain) Influence of the conjunctivochalasis in corneal pathology Tecniche chirurgiche per correggere l ischemia e il grave occhio secco S. Tseng (Miami, Usa) Surgical tecniques to correct ischemia and severe dry eye Occhio secco: un nuovo approccio terapeutico con polisaccaridi a catena ramificata - L. Mannucci, I. Fregona (Padova, Italy) Dry eye: a new therapeutic approach by branched-chain polysaccharides Siero Autologo nelle malattie della superficie oculare - esperienza personale S. Kwitko (Porto Alegre, Brazil) Autologous serum in ocular surface diseases - personal experience Olio di lino per l occhio secco D. Marinho (Porto Alegre, Brazil) Flaxseed oil for dry eye Sviluppo della lacrima artificiale ottimale per l occhio secco J.P. Gilbard (Harvard Medical School, Woburn, MA) Developing the optimal artificial tear for dry eye Effetto dell acido laluronico sul wound healing della superficie oculare M. Rolando (Genova, Italy) Effect of hyaluronic acid on wound healing of the ocular surface Nuovo sostituto lacrimale per il trattamento dell occhio secco M. Rolando (Genova, Italy) New tear substitute for dry eye treatment e OFFICIAL WELCOME CHIRURGIA IN DIRETTA - Contemporanea con Sala Arazzi e Palladiano LIVE SURGERY Chairmen: V. Picardo (Roma, Italy) - A. Franch (Venezia, Italy) SESSIONE: MISCELLANEA SESSION: MISCELLANEOUS Chairmen: V. De Molfetta (Milano, Italy) - P. Ferretti (Lucca, Italy) Irrigazione corneale con BSS versus Ialuronato di Sodio 0,4% durante facoemulsificazione. Studio comparato delle modifiche dell epitelio tramite microscopio confocale - S. Della Maggiore, S. Chiellini, E. Bonadio (Pontedera, Italy) Corneal irrigation with BSS versus Sodium Hyaluronate (0.4%) during phaco emulsification. Comparative study of the epithelium using confocal microscopy Superficie oculare e gestione delle lenti a contatto terapeutiche D. Aureggi (Como, Italy), P.L. Pagliari (Monza, Italy) Ocular surface and management of therapeutic contact lenses Un nuovo trattamento delle abrasioni da lenti a contatto: il citocromo perossidase - L. Mannucci, G. Stramare (Padova, Italy) A new treatment of contact lens abrasions: the cytochromeoperoxidase Citotossicità dei conservanti nei preparati oftalmici L. Mannucci, I. Fregona, A. Leonardi, D. Violato (Padova, Italy) Citotoxicity of preservatives in ophthalmic drugs. Espansione e crescita selettiva delle cellule staminali dell epitelio basale corneale in una organocoltura tridimensionale S. Papini, A. Rosellini, M. Nardi, C. Giannarini, R. Revoltella (Pisa, Italy) Selective growth and expansion of corneal epithelial basal stem cells in a 3D-organ culture

9 Morfologia e funzione secretoria dell epitelio della congiuntiva e della cervice vaginale nelle donne postmenopausa - L. Mannucci (Padova, Italy) - E. Böhn (Mestre, Italy) - I. Fregona, M. Mannucci (Padova, Italy) Morphology and secretory function of cervico-vaginal and conjunctival epithelium in postmenopause women Chirurgia lacrimale e film lacrimale - P. Steindler (Padova, Italy) Lacrimal surgery and lacrimal film Trapianto autologo di epitelio congiuntivale trypan blu assistito nella chirurgia dello pterigio - G. Carlevaro (Milano, Italy) Autologous conjunctival epithelium graft assisted by trypan blu in pterygium surgery Ciclosporina topica nella prevenzione del rigetto dell innesto limbare omologo - L. Pinchera, L. Rossini, L. Baglioni, G. Ruggeri, V. Vicini (Sora, Italy) Topical cyclosporine in preventing the rejection of homologous limbal grafts e SESSIONE: LA CHIRURGIA DELLA SUPERFICIE OCULARE SESSION: OCULAR SURFACE SURGERY Chairmen: V. Napoli (Salerno, Italy) - A. Schirru (Roma, Italy) M. Piovella (Monza, Italy) Nuovi approcci nel trattamento delle causticazioni chimiche acute e della sindrome SJS - J. Gomes (Sao Paulo, Brazil) New approaches for the treatment of acute chemical injury and SJS Risultati a lungo termine del trapianto di limbus dal donatore vivente S. Kwitko (Porto Alegre, Brazil) Long-term experience with HLA-matched Lr-CLAL L autotrapianto congiuntivo-limbare nella ricostruzione della superficie oculare - V. Sarnicola, L. Conti, D. Ballerini, C. Signori (Grosseto, Italy) Conjunctiva-limbal autografts for reconstruction of the ocular surface Trapianto di cellule staminali su membrana amniotica: risultati preliminari - J.L. Guell (Barcelona, Spain) Stem cell transplantation on amniotic membrane: our preliminary experience Autotrapianto di cellule staminali e laser ad eccimeri P. Vinciguerra (Milano, Italy) Stem cell autografts and the excimer laser Ricostruzione della superficie oculare con coltura di cellule epiteliali da mucosa orale autologa - K. Nishida (Osaka, Japan) Ocular surface reconstruction with tissue-engineered epithelial cell sheets comprising autologous oral mucosal L innesto autologo di cellule staminali limbari amplificate: esperienze e risultati a due anni - G. Prosdocimo, M. Sala (Conegliano, Italy) Amplified limbal stems cells: two-year experience and results Confronto fra innesto limbare autologo ed innesto di cellule staminali espanse in vitro. Nostra esperienza - C. M. Villani, A. Pocobelli, R.A.M. Colabelli Gisoldi (Roma, Italy) Comparison between autolimbal grafts and in vitro expanded stem cell grafts. Our experience La cheratoplastica perforante dopo innesto di cellule staminali corneali autologhe - L. Spadea, R. Fasciani (L Aquila, Italy) Perforating keratoplasty after stem cell grafting Applicazione topica di cellule staminali favorente la riparazione nella cornea di ratto - A. Gallazzi, G. Carito (Peschiera del Garda, Italy), D. Scadden (Harvard Medical School, USA), E. Ghinelli (Peschiera del Garda, Italy) Topical application of hematopoietic stem cells enhances the repair in a mouse model of cornea Trapianto corneale ad ampio diametro per la ricostruzione del segmento anteriore - G. Bricola, M. Papadia, P. Pagani, C.E. Traverso (Genova, Italy) Total corneal grafting for anterior segment reconstruction Un caso di deficienza limbare settoriale in un paziente monocolo: soluzione chirurgica - L. Mosca, R. Fasciani, E. Balestrazzi (Roma, Italy) A case of sector stem cell deficiency in a one-eye patient: surgical solution e CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER

10 venerdì, 3 Friday SIMPOSIO: TERAPIA STEROIDEA A LUNGO TERMINE NELLA CHIRURGIA CORNEALE SYMPOSIUM: LONG-TERM STEROID THERAPY IN CORNEAL SURGERY Chairman: A. Caporossi (Siena, Italy) Moderatore: A. Rapisarda (Siracusa, Italy) Uso di steroidi per uso topico nella chirurgia refrattiva P. Vinciguerra (Milano, Italy) Use of topical steroids in refractive surgery Uso di steroidi per uso topico nel trapianto di cornea A. Rapisarda (Siracusa, Italy) Use of topical steroids in corneal transplant Il tono intraoculare in chirurgia corneale S. Baiocchi (Siena, Italy) Intraocular pressure in corneal surgery Studio STORE - L. Spadea (L Aquila, Italy) The STORE Study Trapianto di cornea: fase post-operatoria e protocolli terapeutici standardizzati - M. Campanelli (Monza, Italy) Corneal transplant: the post-operative phase and standardized therapeutic protocols CENA SOCIALE S.I.C.S.S.O. S.I.C.S.S.O. SOCIAL DINNER SALA BARBANTINI sabato, 4 Saturday 4 SALA DEGLI ARAZZI CORSO PRATICO IN SEDUTA PLENARIA CON PARTECIPAZIONE DI TUTTO L AUDITORIUM. (Contemporaneo in Sala Arazzi e Palladiano) Visita del paziente in diretta: confronto/dibattito tra l auditorium e faculty. La faculty valuterà, direttamente in aula, pazienti affetti da patologie complesse, presentati da vari oftalmologi proponenti, al fine di una corretta diagnosi differenziale. PRACTICAL COURSE IN PLENARY SESSION WITH THE PARTICIPATION OF ALL ATTENDEES Live examination of the patient: discussion between participants and the faculty. During the session the faculty will examine patients affected by complex pathologies referred by several ophthalmologists with the aim of making a correct differential diagnosis. Chairman: V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Faculty: S. Tseng (Miami, USA), S. Kwitko (Porto Alegre, Brazil), J. Gomes (Sao Paulo, Brazil), H. Dua (Nottingham, England), J. Murube (Madrid, Spain), K. Nishida (Osaka, Japan), D. Tan (Singapore), M. Cunha (Sao Paulo, Brazil) SESSIONE: LA CHERATOPLASTICA LAMELLARE PROFONDA SESSION: DEEP ANTERIOR LAMELLAR KERATOPLASTY Chairmen: D. De Marco (Belluno, Italy) - R. Brancato, L. Buratto (Milano, Italy) La cheratoplastica lamellare profonda (DALK) nella patologia severa della superficie oculare - S. Shimmura (Tokyo, Japan) Deep lamellar keratoplasty (DALK) in severe ocular surface disease La cheratoplastica lamellare profonda nelle cheratiti infiammatorie D. Tan (Singapore) Deep lamellar keratoplasty for inflammatory keratitis La cheratoplastica lamellare profonda: tecniche chirurgiche e risultati V. Sarnicola, L. Conti, C. Signori, D. Ballerini (Grosseto, Italy) Deep anterior lamellar keratoplasty: surgical techniques and results Efficacia e sicurezza della cheratoplastica lamellare profonda eseguita con tecnica Big Bubble nei pazienti con cheratocono L. Fontana, A.M. Martini, G. Tassinari (Bologna, Italy) Efficacy and safety of deep lamellar keratoplasty (DALK) using the Big Bubble technique in patients with keratoconus

11 Comparazione della qualità ottica dopo cheratoplastica perforante e cheratoplastica lamellare anteriore profonda - J. Guell (Barcelona, Spain) Optical quality comparison between penetrating keratoplasty (PK) and deep anterior lamellar keratoplasty (DALK) DALK predescemetica e descemetica. I fattori che influenzano la qualità ottica dell interfaccia - L. Bauchiero, G. Demarie (Ivrea, Italy) Pre-descemet and descemet DALK. The factors influencing the optical quality of the interface Stato attuale della DALK manuale a secco: risultati di 570 interventi C. Gelmi, P.E. Bianchi, R. Ceccuzzi, C. Zampaglione, M. Imparato, A. Gallo (Pavia, Italy) State of the art of dry manual DALK: results of 570 cases Cheratoplastica lamellare profonda a delaminazione manuale intracorneale - G. Marchini (Verona, Italy) Deep lamellar keratoplasty using intracorneal manual delamination Cheratoplastica lamellare profonda: una tecnica manuale standardizzabile DAB in DALK - C. Forlini - P. Rossini - G. Giunchiglia, B. Campanini (Ravenna, Italy) Deep lamellar keratoplasty: a standardizable in the manual technique DAB in DALK L astigmatismo post-cheratoplastica lamellare profonda A. Rapizzi (Treviso, Italy) Astigmatism after deep manual lamellar keratoplasty La cheratoplastica nei primi anni di vita - P. de Laage de Meux (Paris, France) keratoplasty in the first years of life Cheratoplastica lamellare con intralase: nostra esperienza L. Buratto (Milano, Italy), C. Genisi (Pordenone, Italy) Lamellar keratoplasty using intralase: our experience Le complicanze post-cheratoplastica lamellare V. Maurino (London, England) Complications after lamellar keratoplasty Studio al microscopio confocale dell interfaccia corneale dopo endocheratoplastica - A. Galan (Padova, Italy) Confocal microscopy study of the corneal interface after endokeratoplasty e Test di verifica di apprendimento Learning verification test sabato, 4 Saturday Chiusura del congresso Closing of the congress SALA CENACOLO PALLADIANO CORSO PRATICO IN SEDUTA PLENARIA CON PARTECIPAZIONE DI TUTTO L AUDITORIUM. (Contemporaneo in Sala Arazzi e Palladiano) Visita del paziente in diretta: confronto/dibattito tra l auditorium e faculty. La faculty valuterà, direttamente in aula, pazienti affetti da patologie complesse, presentati da vari oftalmologi proponenti, al fine di una corretta diagnosi differenziale. PRACTICAL COURSE IN PLENARY SESSION WITH THE PARTICIPATION OF ALL ATTENDEES Live examination of the patient: discussion between participants and the faculty. During the session the faculty will examine patients affected by complex pathologies referred by several ophthalmologists with the aim of making a correct differential diagnosis. Chairman: V. Sarnicola (Grosseto, Italy) Faculty: S. Tseng (Miami, USA), S. Kwitko (Porto Alegre, Brazil), J. Gomes (Sao Paulo, Brazil), H. Dua (Nottingham, England), J. Murube (Madrid, Spain), K. Nishida (Osaka, Japan), D. Tan (Singapore), M. Cunha (Sao Paulo, Brazil) SESSIONE: LA PATOLOGIA DELLA SUPERFICIE OCULARE SESSION: DISORDERS OF THE OCULAR SURFACE Chairmen: K.R. Kenyon (Boston, USA) - A. Mocellin (Lecce, Italy) Il ruolo dell infiammazione nella recidiva dello pterigio J. Gomes (Sao Paulo, Brazil) The role of inflammation of pterygium recurrence Lo pterigio: una review di tecniche chirurgiche - P. Rama (Milano, Italy) Pterygium: a review of surgical techniques

12 Pemfigoide cicatriziale oculare. Breve overview e presentazione di casi - H. Dua (Nottingham, England) Ocular cicatricial pemphigoid. Brief overview and case presentation Il pemfigoide oculare: aspetti diagnostici e terapeutici G. Ravalico (Trieste, Italy) Ocular pemphigoid: diagnostic and therapeutic aspects Pemfigoide oculare cicatriziale: nostra esperienza - A. Franch, F. Birattari, G. Caprioglio (Venezia,Italy) Ocular cicatricial pemphigoid. Our experience La sindrome di Stevens-Johnson - G. Caprioglio (Venezia, Italy) E. Böhm (Mestre, Italy) - O. Cerin, (Venezia, Italy) - D. Bonamartini (Venezia, Italy) C. Monterosso (Mestre, Italy) The Stevens-Johnson syndrome Anestetici topici e superficie oculare: una revisione critica R. Bellucci, S. Morselli (Verona, Italy) Topical anesthetics and the ocular surface: a critical review Leucoplachie corneo-congiuntivali: istologia e microscopia confocale C. Traversi, A. Malandrini, G.L. Martone, L. Ferri, A. Caporossi (Siena,Italy) Corneal-conjunctival leukoplakias: histology and confocal microscopy Un caso di perforazione corneale dopo 50 anni da cheratoplastica perforante - L. Zeppa (Avellino, Italy) A case of corneal perforation 50 years after a perforating keratoplasty Cheratolisi completa da ustione da alluminio fuso - A.M. Martini, A. Mularoni, L. Fontana, G. Tassinari (Bologna, Italy) Devastating corneal keratolysis after an aluminium burn Cheratoplastica lamellare automatizzata, Faco+iol nel sacco in un caso di distrofia granulare della cornea e cataratta - P. Brusini, F. Miani (Udine, Italy) Automated lamellar keratoplasty, Phaco+iol in the case of a granular distrophy of the cornea and cataract e Test di verifica di apprendimento Learning verification test Chiusura del congresso Closing of the congress sabato, 4 Saturday 4 SALA BARBANTINI SESSIONE: MISCELLANEA SESSION: MISCELLANEOUS Chairmen: V. De Molfetta (Milano, Italy) - P. Ferretti (Lucca, Italy) Trattamento medico del cheratocono mediante l utilizzo combinato di riboflavina - destrano e raggi ultravioletti - A. Caporossi, C. Mazzotta, C. Traversi, S. Baiocchi, C. Tommasi (Siena, Italy) Medical treatment of keratoconus by combined riboflavin ultraviolet corneal collagen cross-linking Impianti corneali intrastromali (INTACS): nostra esperienza G. Carito, E. Ghinelli (Peschiera del Garda, Italy) Intrastromal corneal implants (INTACS): our experience Impianto toric/veysice dopo cheratoplastica perforante J.L. Guell (Barcelona, Spain) Toric/veysice implantation after penetrating keratoplasty Parametri clinici che influenzano la densità e la morfologia delle cellule corneali endoteliali - L. Fontana (Bologna, Italy) Clinical parameters that influence the morphological density of endothelial corneal cells Saldatura laser della cornea wound healing - U. Menchini (Firenze, Italy) Laser welding of the corneal wound healing Epitelio corneale e chirurgia vitreoretinica - M. Vaccaro, M. Del Borrello, M. Zemella (Belluno, Italy) Corneal epithelium and vitreoretinal surgery Alterazioni della superficie oculare negli occhi vitrectomizzati: i possibili vantaggi della chirurgia micro invasiva con 25G G. Beltrame (S. Donà di Piave, Italy) Disorders in the ocular surface in vitrectomized eyes: possible advantages with 25G vitrectomy Chirurgia vitreoretinica in presenza di opacità corneale posttraumatiche (ruolo dell endoscopia e del triamcinolone) C. Forlini, P. Rossini, G. Giunchiglia, R. Lodi (Ravenna, Italy) Vitreoretinal surgery in the presence of post-trauma corneal opacities (role of endoscopy and of triamcinolone) Uso del triamcinolone nella chirurgia corneale - C. Forlini, P. Rossini, G. Giunchiglia, W. Gualtieri (Ravenna, Italy) Use of triamcinolone in corneal surgery

13 e Test di verifica di apprendimento Learning verification test Chiusura del congresso Closing of the congress LEGENDA Giugno SCHEDULED SESSIONS June 2-3-4, 2005 GIOVEDÌ 2 MATTINA GIOVEDÌ 2 POMERIGGIO VENERDÌ 3 MATTINA VENERDÌ 3 POMERIGGIO SABATO 4 MATTINA Thursday 2 MORNING Thursday 2 AFTERNOON Friday 3 MORNING Friday 3 AFTERNOON Saturday 4 MORNING SALA ARAZZI SALA ARAZZI SALA ARAZZI SALA ARAZZI SALA ARAZZI ore TAVOLA ROTONDA La cheratite da Acanthamoeba ROUND TABLE Achanthamoeba keratitis ore SESSIONE Le cheratiti batteriche SESSION The bacterial keratitis ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER ore SESSIONE Le altre infezioni corneali SESSION Other corneal infections ore Chirurgia in diretta Live surgery ore SESSIONE Infiammazione, rigetto, immunosoppressione SESSION Inflammation, rejection, immunosuppression ore SESSIONE La deficienza limbare: aspetti fisiopatologici SESSION Limbal deficiency: physiopathologic aspects ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER ore Corso pratico Practical course ore SESSIONE La cheratoplastica lamellare profonda SESSION Deep anterior lamellar keratoplasty SALA PALLADIANO SALA PALLADIANO SALA PALLADIANO SALA PALLADIANO SALA PALLADIANO ore SESSIONE La membrana amniotica SESSION The amniotic membrane ore SESSIONE Le lacrime e l occhio SESSION Tears and eye ore SESSIONE Miscellanea SESSION Micellaneous ore Corso pratico Practical course ore SIMPOSIO S.I.TRA.C. Symposium S.I.TRA.C. ore Chirurgia in diretta Live surgery ore SESSIONE La chirurgia della superficie oculare SESSION Ocular surface surgery ore SESSIONE La patologia della superficie oculare SESSION Disorders of the ocular surface ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER SALA BARBANTINI SALA BARBANTINI SALA BARBANTINI SALA BARBANTINI SALA BARBANTINI ore CORSO: L ablazione lamellare customizzata con laser ad eccimeri ad alta Frequenza COURSE: customized corneal lamellar transplantation with high frequence excimer laser ore SIMPOSIO di ortocheratologia Orthokeratology symposium ore SIMPOSIO infermieri - amministrativi e ortottisti Nurses symposium - administrative - orthoptician ore SIMPOSIO Terapia steroidea a lungo termine nella chirurgiacorneale ore SESSIONE Miscellanea SESSION Micellaneous ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER ore CENA SOCIALE SOCIAL DINNER

14 INFORMAZIONI GENERALI - GENERAL INFORMATION SEDE DEL CONGRESSO - CONGRESS VENUE Isola di San Giorgio Maggiore - Venezia - Italy - QUOTA DI ISCRIZIONE (IVA 20% inclusa) Fino al Dopo il REGISTRATION FEE (VAT 20% included) Until After Soci S.I.C.S.S.O. Euro 125,00 Euro 175,00 S.I.C.S.S.O. Members Euros 125,00 Euros 175,00 Non Soci Euro 150,00 Euro 200,00 Non Members Euros 150,00 Euros 200,00 Specializzandi* Euro 50,00 Euro 100,00 Resident* Euros 50,00 Euros 100,00 Ortottisti e Infermieri Euro 50,00 Euro 70,00 Orthoptist and nurses Euros 50,00 Euros 70,00 *L iscrizione a tariffa ridotta per gli specializzandi è consentita dietro presentazione di documentazione attestante l iscrizione alla scuola di specializzazione per l Anno Accademico 2004/2005. *Reduced fee for interns upon submission of appropriate documents. LA QUOTA DI ISCRIZIONE COMPRENDE: REGISTRATION FEE INCLUDES: Partecipazione ai Lavori Participation in Sessions Kit Congressuale Congress kit Attestato di Partecipazione Attendance Certificate Lunch Venerdi 3 Giugno Lunch of Friday, June 3 Cene Sociali Gala Dinners Certificato con i crediti formativi C.M.E. Certificate La scheda di iscrizione, debitamente compilata in ogni sua parte, dovrà essere inviata (anche via fax) con copia dell avenuto pagamento alla Segreteria Organizzativa: Jaka Congressi S.r.l. Verranno considerati iscritti solo coloro che avranno provveduto al pagamento della quota di iscrizione. The Registration form must be filled in and sent (also via fax) to the Organizing Secretariat. Registration to the Congress will be retained valid when payment has actually been made. Please send the Organizing Secretariat a copy of the payment receipt. INFORMAZIONI GENERALI - GENERAL INFORMATION Sarà possibile iscriversi in sede congressuale salvo disponibilità dei posti (numero massimo di iscritti 800). Participans may register at the congress venue subject to available seats (max 800). LINGUA UFFICIALE: Italiano/Inglese (con traduzione simultanea) OFFICIAL LANGUAGE: Italian/English (simultaneous translation will be provided) ECM - In corso di valutazione da parte del Ministero della Salute. CME - In the process of being evaluated by the Ministry of Health. Richiesto per: Requested for: Categoria: Medico Chirurgo; Infermiere; Ortottista Category: Ophtalmologists; Nursing staff; Orthoptist Discipline di riferimento: Main subjects: Oftalmologia Ophtalmology VARIAZIONI La segreteria Scientifica e la Segreteria Organizzativa si riservano il diritto di apportare al programma tutte le variazioni che si rendessero necessarie per ragioni tecniche e/o scientifiche. VARIATIONS The Scientific and Organizing Secretariat reserve the right to make all necessary changes to the program of the congress for technical and/or scientific reasons. PRENOTAZIONE ALBERGHIERA: Si prega di contattare Segreteria Organizzativa. Please contact Organizing Segretariat. CENE SOCIALI: Informazioni relative alle cene sociali verrano fornite in sede congressuale presso lo stand della segreteria organizativa.

15 SCHEDA ACCOMPAGNATORI ACCOMPANYING PERSONS FORM I percorsi artistici che vi proponiamo sono quanto di più particolare possiate incontrare nella Venezia proposta ai visitatori: esperti della storia e dell arte della nostra città saranno a Vostra disposizione per rendere questi percorsi indimenticabili. The artistic itineraries we are going to suggest are what a vsisitor would prefer to discover in the huge venetian artistic world: art and history experts will be at your disposal to make these itineraries unforgettable. ITINERARY 1 GIOVEDÌ 2 Giugno 2005 ore THURSDAY 2nd June 3.30 pm pm. Il centro commerciale. Rialto: curiosità, storia e segreti della zona più viva di Venezia: il ponte, il mercato, la chiesa di S. Giovanni Elimosinario e i suoi capolavori (dipinti di Tiziano e Palma il giovane). The Business Centre. Curiosities, history and secrets of the liveliest place in Venice:the market, the bridge and S.Giovanni Elemosinario s Church with its masterpieces (paintings by Titian and Palma il Giovane). Cost of itinerary 1 = E 10,00 p.p. ITINERARY 2 VENERDÌ 3 Giugno ore FRIDAY 3rd June am am. Capolavori Nascosti. Il campo e la chiesa di S. Maria Formosa. La chiesa di S. Maria dei Miracoli - gioiello dell architettura rinascimentale veneziana - e S. Giovanni Crisostomo - con opere di G.Bellini, Sebastiano del Piombo e Tullio Lombardo. Hidden masterpieces. S.Maria Formosa s Church and its campo. S.Maria dei Miracoli s Church - a jewel of the Venetian Renaissance - and S.Giovanni Crisostomo s Church with works by G.Bellini, Sebastiano del Piombo, Tullio Lombardo. Cost of itinerary 2 = E 10,00 p.p ITINERARY 3 VENERDÌ 3 Giugno ore FRIDAY 3rd June 3.30 pm pm. Campo S. Margherita. Il campo e la chiesa dei Carmini - opere di Cima da Conegliano, L. Lotto e S. Ricci - e la Scuola dei Carmini - facciate esterne del Longhena e affreschi del Tiepolo all interno. Campo S.Margherita. Carmini s Church and its campo - masterpieces by Cima da Conegliano, L.Lotto and S.Ricci - and the Scuola dei Carmini,erected by Longhena and containing frescos by Tiepolo. VISITA IN ESCLUSIVA CON PRANZO FUORI - VENERDÌ 3 Giugno Ore FRIDAY 3rd June am pm Isola di S. Clemente. Visita alla chiesa progettata da Codussi nel XV secolo e colazione seduta con la vista del Bacino di S.Marco. Chi vorrà proseguire la visita programmata nel pomeriggio (ITINERARY 3), verrà accompagnato all incontro in Campo S. Margherita. St. Clemente Island. Visit of the church designed by Codussi in the XVth century and lunch in front of the spectucalar panorama of St. Mark s. In the afternoon it will be possible to visit Campo S. Margherita and Carmini. Cost for visit & lunch E 50,00 p.p Cost of itinerary 3 = E 10,00 p.p

16 ITINERARY 4 VENERDÌ 3 Giugno ore FRIDAY 3rd June 7.30 pm. Basilica di S.Marco Visita esclusiva alla cripta e ai mosaici illuminati della Basilica di S. Marco. Terminata la visita i congressisti verranno accompagnati direttamente da Piazza S. Marco alla cena di gala a Palazzo Pisani Moretta. St.Mark s Exclusive visit of the crypt and of the illuminated spectacular mosaics At the end of the visit the partecipants will be taken directly to Pisani Moretta Palace for dinner Cost of itinerary 4 = E 10,00 p.p ITINERARY 5 SABATO 4 Giugno ore SATURDAY 4th June am am. Ca Rezzonico Visita al museo del Settecento Veneziano, ricco di arredi e ambienti che ben rappresentano la vita dell epoca. Nei saloni dell antica dimora si potranno ammirare affreschi del Tiepolo. Ca Rezzonico Visit to the museum of the Eighteenth Century designed by Longhena rich of furniture and works of art which shows the life of that period in an exaustive and pleasant way. In the large reception-rooms frescos by Tiepolo will be admired. Cost of itinerary 5 = E 10,00 p.p 5 ITINERARY PACKAGE Cost = E 40,00 p.p MODULO DI ISCRIZIONE AL PROGRAMMA ACCOMPAGNATORI ACCOMPANYING PERSONS REGISTRATION FORM Si prega di restituire il modulo entro il 15/05/05 a Jaka Congressi, fax specificando l itinerario al quale si è interessati a partecipare, inviando copia dell avvenuto pagamento. Please return this form along with payment by May 15, 2005, to Jaka Congressi by fax or specifying the itinerary you are interested in. Indirizzo Privato Cognome Nome Indirizzo Cap. Città Prov. Telefono Fax Dati per la fatturazione Cognome Nome Indirizzo Cap. Città Prov. P. IVA/C.F. ITINERARY n. 5 ITINERARY PACKAGE - E 40,00 p.p PAGAMENTO/PAYMENTS: Bonifico bancario intestato a / National Bank transfer in Euro only payable to Jaka Congressi s.r.l. c/c n di Unicredit Banca Ag Via Guidobaldo del Monte - Roma, ABI CAB CIN V. International bank transfer: in Euro only payable to Jaka Congressi S.r.l. IBAN: IT33 V BIC SWIFT: UNCRIT 2B Assegno bancario non trasferibile intestato a / bank cheque non transferable Jaka Congressi S.r.l. da spedire a / to send to Via della Balduina, Roma. Autorizzo la Jaka Congressi al trattamento dei dati da me comunicati esclusivamente ai fini dell espletamento delle pratiche necessarie per la presente prenotazione e per le relative pratiche amministrative / I authorize the Jaka Congressi to the treatment of give to you from me communicates to you exclusively to the practical ends of the accomplishment of the necessary ones for the present reservation and the relative administrative practical.

17 Indirizzo Lavoro SCHEDA DI ISCRIZIONE Legge sulla Privacy - Ai sensi dell art. 10 L. 675/96 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali la Jaka Congressi con sede a Roma, Via della Balduina 88, Roma, in qualità di titolare del trattamento, rende noto che i dati personali vengono raccolti per finalità connesse e strumentali alla esecuzione degli adempimenti relativi alla partecipazione al convegno, alla tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, all invio di informazioni relative ad iniziative culturali, promozionali, scientifiche promosse da JAKA CONGRESSI. I dati verranno trattati mediante elaborazione manuale o con strumenti elettronici o comunque automizzati secondo logiche strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati personali. Titolare dei trattamenti ad ogni effetto di legge è la JAKA CONGRESSI. I dati richiesti sono strettamente funzionali all iscrizione al congresso. Per questo motivo un eventuale rifiuto a conferire i detti dati, avrà come conseguenza l impossibilità di partecipare al convegno. Si riconosce fermo il diritto di conoscere in ogni momento quali sono i dati tratttati ed il modo in cui vengono utilizzati, di aggiornarli, integrarli, rettificarli o cancellarli opponendosi al trattamento, indirizzando le richieste al responsabile del Trattamento domiciliato presso la sede legale della Società in Roma Via della Balduina 88. Si richiede inoltre di esprimere un separato e specifico consenso per quanto riguarda l invio gratuito di documentazione relativa ad altri convegni o iniziative della Società Data Indirizzo Privato Cognome Nome Indirizzo Categoria Professionale Cap. Città Prov. Telefono Fax Codice Fiscale Luogo e data di nascita Dati per la fatturazione Cognome Nome Indirizzo Cap. Città Prov. P. IVA/C.F. Firma Modalità di pagamento Bonifico bancario intestato alla Jaka Congressi s.r.l. sul c/c n di Unicredit Banca Ag Via Guidobaldo del Monte - Roma, cod. ABI cod. CAB cod. CIN V. Assegno bancario non trasferibile intestato alla Jaka Congressi S.r.l. da spedire a Via della Balduina, Roma. Si prega di compilare la scheda in tutte le sue parti ed inviarla (anche via fax) con copia dell avvenuto pagamento a: Jaka Congressi s.r.l. - Via della Balduina, Roma - Fax da Ferrovia - Piazzale Roma - Tronchetto - Zattere - Zitelle - San Zaccaria: vaporetto Linea 82 ogni 10 minuti Coincidenze con motoscafo per Piazzale Roma e Ferrovia dalle fermate di San Zaccaria Zitelle e Zattere COME RAGGIUNGERE LA SEDE DA SAN ZACCARIA: linea 82 ai minuti: (circa 5 minuti) (prima fermata San Giorgio) DALLA FERROVIA: linea 82 ai minuti: (circa 45 minuti) DA PIAZZALE ROMA: linea 82 ai minuti: (circa 40 minuti) DA TRONCHETTO: linea 82 ai minuti: (circa 35 minuti) DALLE ZATTERE: linea 82 ai minuti: (circa 15 minuti) (fermate: Ferrovia - Piazzale Roma - Tronchetto - Sacca Fisola - San Basilio - Zattere - Giudecca Palanca - Redentore - Zitelle - San Giorgio) INDIRIZZO SEDE CONGRESSUALE Fondazione Giorgio Cini Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia

18

19

20 HYALISTIL 0,2% 1. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE - HYALISTIL 0,2% collirio, soluzione - 2. COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - 1 ml contiene: Acido ialuronico sale sodico mg 2 - Per gli eccipienti vedere FORMA FARMA- CEUTICA - Collirio, soluzione INFORMAZIONI CLINICHE Indicazioni terapeutiche - Trattamento topico dei casi di aumentata evaporazione di acqua dal film lacrimale (strato lipidico ridotto o alterato) Posologia e modo di somministrazione - Instillare nel sacco congiuntivale due gocce di collirio 3 o più volte al giorno. Prima dell uso assicurarsi che il contenitore monodose sia intatto. HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose va usato solo immediatamente dopo l apertura. L eventuale residuo non deve essere riutilizzato. Applicando le gocce evitare che l estremità del contenitore venga a contatto con l occhio o con qualsiasi altra superficie Controindicazioni - Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Ipersensibilità verso qualsiasi componente della preparazione. Generalmente controindicato durante la gravidanza e l allattamento (vedere p. 4.6) Avvertenze speciali e opportune precauzioni d impiego - In caso di somministrazione di soluzioni oftalmiche a scopo curativo sospendere l instillazione del prodotto Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione - Non sono noti ad oggi fenomeni di interazioni di HYALISTIL 0,2% con altri farmaci. È consigliato comunque evitare l uso contemporaneo di altre soluzioni detergenti o disinfettanti Gravidanza e allattamento - Non esistono studi adeguati e ben controllati sull uso del medicinale in gravidanza o nell allattamento. Pertanto il medicinale dovrebbe essere usato solo se il beneficio atteso per la madre è superiore al rischio per il feto Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull uso di macchinari - HYALISTIL 0,2% non interferisce sulla capacità di guidare e sull uso di macchine Effetti indesiderati - Non sono note reazioni avverse al farmaco né locali, né sistemiche. Questa specialità medicinale contiene tiomersale (un composto organomercuriale) come conservante e, quindi, possono verificarsi reazioni di sensibilizzazione (vedi sezione 4.3) Sovradosaggio - Non sono mai stati segnalati casi di sovradosaggio PROPRIETÀ FAR- MACOLOGICHE Proprietà farmacodinamiche - L Acido ialuronico sale sodico, principio attivo del collirio HYA- LISTIL 0,2%, è un biopolimero naturale, ultrapuro, ottenuto attraverso un originale metodo di filtrazione molecolare. La pseudoplasticità, la viscoelasticità, la adesività allo strato mucoso del film lacrimale, la capacità di inglobare molecole di acqua da parte dell Acido ialuronico sale sodico stanno alla base dell azione stabilizzante e/o ricostituente del film lacrimale esercitata dal collirio HYALISTIL 0,2%. L idratazione e la lubrificazione della cornea e della congiuntiva rendono il collirio HYALISTIL 0,2% un valido strumento da impiegare per migliorare la tollerabilità delle lenti a contatto e, più in generale, in tutti i casi di aumentata evaporazione di acqua dal film lacrimale Proprietà farmacocinetiche - L Acido ialuronico, introdotto nell occhio di babbuino come sostituto dell acqueo o del vitreo, viene rapidamente eliminato; introdotto in camera anteriore segue le normali vie di deflusso dell umore acqueo e successivamente viene metabolizzato. È stato già dimostrato nell animale (coniglio e topo) che l Acido ialuronico esogeno somministrato per via endovenosa scompare rapidamente dal circolo ematico con emivita di 2,5-4,5 minuti corrispondenti ad una clearance dell HA di circa 10 mg/kg/die. La metabolizzazione avviene essenzialmente a livello epatico dove, probabilmente, le cellule di Kupffer sono responsabili della pinocitosi e della degradazione del polimero da parte degli enzimi lisosomiali che lo metabolizzano a semplici frammenti saccaridici che entrano nelle comuni vie degli esosi, le stesse impiegate dall organismo per metabolizzare l Acido ialuronico endogeno, largamente presente nel corpo vitreo, oltre che nell umore acqueo Dati preclinici di sicurezza - Gli studi di tossicità acuta, subacuta e cronica, di embriotossicità, di fertilità, di tossicità peri- e postnatale, di mutagenesi e di immunogenicità, nelle diverse specie animali trattate, hanno dimostrato l assoluta mancanza di tossicità dell Acido ialuronico sale sodico. Per quanto concerne la tollerabilità locale, in seguito a somministrazione di Acido ialuronico sale sodico nell occhio di animale, non si è verificato alcun fenomeno di intolleranza INFORMAZIO- NI FARMACEUTICHE Elenco degli eccipienti - HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 5 ml e da 10 ml - Sodio cloruro - Potassio cloruro - Sodio fosfato monobasico monoidrato - Disodio fosfato dodecaidrato - Tiomersale - Acqua depurata. HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose - Sodio cloruro - Potassio cloruro - Sodio fosfato monobasico monoidrato - Disodio fosfato dodecaidrato - Acqua depurata Incompatibilità - L Acido ialuronico sale sodico può precipitare in presenza di sali d ammonio quaternari. Va quindi evitato l uso contemporaneo di soluzioni contenenti tali sostanze. Non sono noti fino ad oggi fenomeni di incompatibilità di HYALISTIL 0,2% con altri farmaci Periodo di validità - HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 5 ml e da 10 ml: A confezionamento integro: 3 anni. Dopo la prima apertura: 28 giorni. HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose: A confezionamento integro: 3 anni. La confezione monodose va utilizzata solo immediatamente dopo l apertura. Non riutilizzare Speciali precauzioni per la conservazione - Non richiede particolari precauzioni per la conservazione. Evitare l esposizione alla luce ed a fonti di calore Natura e contenuto del contenitore - HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 5 ml e da 10 ml - Flacone in polietilene a bassa densità della capacità di 5 ml e 10 ml - HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose - 20 contenitori monodose in polietilene a bassa densità da 0,25 ml di soluzione Istruzioni per l uso - HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 5 ml e da 10 ml - Togliere il cappuccio di protezione e svitare il tappo. Capovolgere il flacone ed instillare il collirio esercitando una lieve pressione sul flacone stesso. Richiudere il flacone avvitando il tappo. HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose - Staccare la monodose dalla strip. Aprire ruotando la parte superiore senza tirare TITOLARE DELL AUTO- RIZZAZIONE ALL IMMISSIONE IN COMMERCIO - S.I.F.I. S.p.A. Via Ercole Patti, Lavinaio Aci S. Antonio (CT) - 8. NUMERO DELL AUTORIZZAZIONE ALL IMMISSIONE IN COMMERCIO - HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 5 ml: A.I.C HYALISTIL 0,2% in flaconcino da 10 ml: A.I.C HYALISTIL 0,2% in contenitore monodose: A.I.C DATA DELL AUTORIZZAZIONE ALL IMMISSIONE IN COMMERCIO Ottobre DATA DI REVISIONE DEL TESTO - Dicembre 2003

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA COMPAGNIA ITALIANA OFTALMOLOGICA Piazzale Lunardi, 13/A 43100 Parma Tel. +39 0521 483123 Fax +39 0521 483472 info@cioitalia.com ALTK Automated Lamellar Therapeutic

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto Testata Data Aprile 2015 Sezione La stanza dell esperto EQUA di Camilla Morabito S.R.L. Via del Babuino, 79 00187 Roma T [+39] 06 3236254 F [+39] 06 32110090 www.equa.it - info@equa.it Partita Iva e Codice

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale ORGAN ON A CHIP Un promettente sostituto alla sperimentazione animale 1 1.Fasi di sviluppo di un farmaco La ricerca e lo sviluppo di un farmaco sono indirizzate al processo dell identificazione di molecole

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo.

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. DIBASE 25.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 50.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 100.000 U.I./ml soluzione iniettabile DIBASE

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

Prelievo e Trapianto di Cornee

Prelievo e Trapianto di Cornee Prelievo e Trapianto di Cornee Protocollo operativo Edizione giugno 2014 http://www.piemonte.airt.it/documenti/protocolli.html Regione Piemonte e Valle d Aosta Centro Regionale Trapianti Coordinamento

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Definizione di Dispositivo Medico

Definizione di Dispositivo Medico Definizione di Dispositivo Medico Vs Cosmetico Vs prodotto farmaceutico Vs Biocida Vs DPI Definizione di dispositivo medico Qualsiasi strumento,apparecchio, impianto, sostanza od altro prodotto, utilizzato

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare?

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? Marica Carughi Servizio Farmaceutico Nutrizionale A.O Sant Anna Como Milano, 21 maggio 2014 WHAT EVIDENCE SAYS? LINEE GUIDA: SI Making the best

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli