LISTINO VENDITA. PER w sogeimmsrl.it/etruria t m

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LISTINO VENDITA. PER INFORMAZIONI: @ etruria@sogeimmsrl.it w sogeimmsrl.it/etruria t +39 06 65519 994 m +39 345 2880253"

Transcript

1 LISTINO VENDITA BOX AUTO, POSTI AUTO COPERTI E CANTINE in costruzione a GROSSETO all interno dell Immobile di Via Etruria angolo con Via Prile e Via dei Curiazi PER w sogeimmsrl.it/etruria t m SO.GE.IMM. S.r.l. con socio unico Via Ferdinando Bocconi, MILANO Capitale Sociale R.E.A. MI Registro Imprese e C.F

2 So.ge.imm. s.r.l. è a Vostra disposizione per qualsiasi chiarimento su aspetti di carattere tecnico o di natura commerciale o normativa e/o richieste di realizzazioni specifiche. Inoltre segnaliamo che sono disponibili in vendita/locazione unità abitative, commerciali e/o uffici presso: - Grosseto Piazza Socci, 2 - Scalabrelli - Capitana - Magliano in Toscana SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 2 di 44

3 INDICAZIONI GEOGRAFICHE Box Auto, Posti Auto Coperti e Cantine disponibili al piano stradale dell immobile di Via Etruria, 11 con ingressi anche da Via Prile e Via dei Curiazi. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 3 di 44

4 PLANIMETRIA GENERALE Le seguenti planimetrie di progetto delle unità in fase di realizzazione sono indicative della disponibilità dei Box auto, Posti Auto Coperti e delle Cantine. Su specifica richiesta del Cliente in fase di acquisto si possono realizzare modifiche e/o accorpamenti di più unità al fine di soddisfare l esigenza del richiedente SOLUZIONE BOX AUTO E POSTI AUTO SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 4 di 44

5 CARATTERISTICHE TECNICHE E DOTAZIONI Box Auto Il Box Auto, realizzato all interno dell immobile con accesso da Via Prile, Via Etruria e Via dei Curiazi, sarà corredato dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Serranda d ingresso a rullo in acciaio 10/10 completa di serrature laterali a chiave. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica serranda completa di motore, centralina, lampeggiante e telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione Automatismo serranda e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchio/i di illuminazione del tipo Stagno Posto Auto Coperto e a Cielo Aperto Il Posto Auto Coperto, realizzato all interno dell immobile con accesso da Via Prile civico 9 sarà corredato dalle seguenti dotazioni: Pavimento industriale Copertura area di parcheggio (solo per i 3 coperti) Cancello Carraio di ingresso in area comune di manovra. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica Cancello Carraio comune completo di telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico (per posto ogni Posto Auto) con portella e chiusura a chiave con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi/o di illuminazione da esterno del tipo Stagno Quadro elettrico comune con interruttore di protezione per il motore dell automatismo Cancello carraio. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 5 di 44

6 Cantine Tipologia con serranda (ingresso Carraio) La Cantina con ingresso carraio e serranda, realizzata all interno dell immobile con accesso da Via Etruria o Via dei Curiazi, sarà corredata dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Serranda d ingresso a rullo in acciaio 10/10 completa di serrature laterali a chiave. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica serranda completa di telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione Automatismo serranda e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi di illuminazione del tipo Stagno. Tipologia con Porta La Cantina con porta d ingresso, realizzata all interno dell immobile con accesso o da Via Prile o Via Etruria o Via dei Curiazi, sarà corredata dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Porta in metallo e serratura di sicurezza a chiave. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi di illuminazione del tipo Stagno. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 6 di 44

7 Tipologia Dotazioni SIMBOLO IMMAGINE IMMAGINE BOX AUTO CANTINA POSTO AUTO Serranda box auto X X (solo con serranda) Kit per automatismo Apertura serranda X X Kit per Automatismo Apertura cancello X Interruttore accensione Illuminazione in scatola X X X Quadro Elettrico Q.E. X X X (con chiave) Sensore di presenza per accensione illuminazione X X X Apparecchio di illuminazione a soffitto/parete X X X SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 7 di 44

8 Rampa di accesso (Dotazione cantina con serranda su strada) X (solo con serranda) Specchio parabolico infrangibile (Dotazione Opzionale) X X (solo con serranda) X Porta metallica per cantina X Impianto di Antintrusione (Dotazione Opzionale) ALLARME SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 8 di 44

9 LOTTO 1 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) n. 1 Motociclo varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina CB 1 Superficie: mq. 10,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 9 di 44

10 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 10 di 44

11 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 1 Box auto singolo con possibilità ricovero fino a: n. 2 Autovetture di medie dimensioni n. 2 Motocicli varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 40,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 11 di 44

12 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 12 di 44

13 LOTTO 2 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) Motociclo e/o varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 25,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina CB 1 Superficie: mq. 8,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 13 di 44

14 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 14 di 44

15 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 2 Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di medie dimensioni Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 33,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 15 di 44

16 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 16 di 44

17 SOLUZIONE A - Cantina LOTTO 3 Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto C1 Superficie: mq. 25,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 17 di 44

18 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 18 di 44

19 SOLUZIONE B - Cantina LOTTO 3 Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa ulteriore cantina separata con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Cantina C1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina C 2 Superficie: mq. 6,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 19 di 44

20 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 20 di 44

21 LOTTO 4 SOLUZIONE A - Box Auto e cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di piccole dimensioni); n. 1 Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,60 Cantina C1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 21 di 44

22 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 22 di 44

23 LOTTO 4 SOLUZIONE B - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di piccole dimensioni n. 1 Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,60 Box Auto C1 Cantina CB1 Superficie: mq. 14,00 mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt.2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 23 di 44

24 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 24 di 44

25 LOTTO 4 SOLUZIONE C - Box Auto e annessa cantina doppio ingresso di cui uno con passo carrabile. Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di medi dimensioni Motociclo e/o biciclette con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 2,60 Cantina CB1 Superficie: mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 25 di 44

26 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 26 di 44

27 LOTTO 5 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon); con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon); Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Cantina CB1 Superficie: mq. 16,00 mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 Box Auto B2 Box Auto B3 Superficie: mq. 16,50 mq. 17,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 mt. 2,70 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 27 di 44

28 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 28 di 44

29 LOTTO 5 SOLUZIONE B - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Cantina CB1 Superficie: mq. 16,00 mq. 9,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 Box Auto B2 Box Auto B3 Superficie: mq. 16,50 mq. 17,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 mt. 2,70 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 29 di 44

30 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 30 di 44

31 LOTTO 6 SOLUZIONE A - Box Auto e annesse Cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di grandi/medie dimensioni n. 1 Motociclo varie Biciclette con all interno annesse n. 2 cantine separate dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 39,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 Cantina CB1 Cantina CB2 Superficie: mq. 8,50 mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 mt. 0,80 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 31 di 44

32 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 32 di 44

33 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 6 Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 3 Autovetture di medie/grandi dimensioni n. 2 Motocicli varie Biciclette Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 57,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 33 di 44

34 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 34 di 44

35 LOTTO 6 SOLUZIONE C - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi/medie dimensioni n. 1 Motociclo varie Biciclette Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 39,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 Cantina CB1 Superficie: mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 35 di 44

36 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 36 di 44

37 LOTTO 7 SOLUZIONE A Posto Auto in area comune Posto auto coperto con annessa cantina con possibilità installazione di Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Caratteristiche Tecniche Generali Posto Auto Coperto P1 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP1 Superficie: mq. 11,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P2 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP2 Superficie: mq. 9,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P3 Superficie: mq. 15,50 Cantina CP3 Superficie: mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto scoperto P4 Superficie: mq. 15,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 37 di 44

38 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 38 di 44

39 LOTTO 7 SOLUZIONE B Posto Auto in area comune Posto auto coperto con annessa cantina con possibilità installazione di Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Caratteristiche Tecniche Generali Posto Auto Coperto P1 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP1 Superficie: mq. 9,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P2 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP2 Superficie: mq. 6,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P3 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP3 Superficie: mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Scoperto P4 Superficie: mq. 15,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 39 di 44

40 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 40 di 44

41 SEZIONI TIPO SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 41 di 44

42 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 42 di 44

43 LISTINO PREZZI Lotto 1 Soluzione A: B1 (mq. 29,00) + CB1 (mq. 10,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 40,00) ,00 Lotto 2 Soluzione A: B1 (mq. 25,00) + CB1 (mq. 8,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. _33,00) ,00 Lotto 3 Soluzione A: C1 (mq.25,00) ,00 Soluzione B: C1 (mq. 29,00) + C2 (mq. 6,00) ,00 Soluzione C: C1 (mq.4,00) 4.400,00 Soluzione C: C2 (mq. 4,00) 4.400,00 Soluzione C: C3 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione C: C4 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione C: C5 (mq. 10,50) ,00 Soluzione D: C1 (mq. 8,00) 8.800,00 Soluzione D: C2 (mq. 7,00) 7.700,00 Soluzione D: C5 (mq.1 0, ,00 Lotto 4 Soluzione A: B1 (mq. 14,00) + C1 (mq. 14,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 14,00) + C1 (mq. 14,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione C: B1 (mq. 29,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione D: C1 (mq. 6,00) 6.600,00 Soluzione D: C2 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione D: C3 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione D: C4 (mq. 5,00) 8.250,00 Soluzione E: C1 (mq. 2,50) 2.750,00 Soluzione E: C2 (mq. 2,50) 2.750,00 Soluzione E: C3 (mq. 2,00) 2.200,00 Soluzione E: C4 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione E: C5 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione E: C6 (mq. 4,50) 4.950,00 Soluzione E: C7 (mq. 2,50) 2.750,00 Lotto 5 Soluzione A: B1 (mq. 16,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione A: B2 (mq. 16,50) ,00 Soluzione A: B3 (mq. 17,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 16,00) + CB1 (mq. 9,50) ,00 Soluzione B: B2 (mq. 16,50) ,00 Soluzione B: B3 (mq. 17,00) ,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 43 di 44

44 Lotto 6 Soluzione A: B1 (mq. 39,00) + CB1 (mq. 8,50) + CB2 (mq. 8,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 57,00) ,00 Soluzione C: B1 (mq. 39,00) + CB1 (mq. 8,50) ,00 Lotto 7 Soluzione A: P1 (mq. 14,50) + CP1 (mq. 11,00) ,00 Soluzione A: P2 (mq. 14,50) + CP2 (mq. 9,00) ,00 Soluzione A: P3 (mq. 15,50) + CP3 (mq. 8,50) ,00 Soluzione A: P4 (mq. 15,00) ,00 Soluzione B: P1 (mq. 14,50) + CP1 (mq. 9,50) ,00 Soluzione B: P2 (mq. 14,50) + CP2 (mq. 6,00) ,00 Soluzione B: P3 (mq. 14,50) + CP3 (mq.5,00) ,00 Soluzione B: P4 (mq. 15,00) ,00 Le informazioni relative alle superfici, altezze e larghezze citate nelle schede delle Caratteristiche tecniche e nel listino di vendita, sono indicative e da progetto potranno subire leggere variazioni in relazione alle caratteristiche del locale. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 44 di 44

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle

Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice Guida alla scelta La linea più completa di sistemi d automazione per tende, tapparelle e serrande. Guida alla scelta Motori tubolari per tapparelle Nice mette a Vostra disposizione questa semplice

Dettagli

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI 5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI In questo capitolo, dopo aver definito il concetto di «coefficienti correttivi», verranno esaminati nel dettaglio i coefficienti di riduzione previsti dalla Circolare del Ministero

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

REGISTRO DELLE SPESE

REGISTRO DELLE SPESE AMMINISTRAZIONE CONDOMINIO XXXXXXXXXXXXXXXXX 80100 NAPOLI Amministratore XXXXXXXXX XXXXXXX Studio: XXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXX e-mail : XXXXXXXXXXXX tel. XXXXXXXXXX cell. XXXXXXXXX REGISTRO DELLE SPESE

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA PRESCRIZIONI TECNICHE INTEGRATIVE DELLA CIRCOLARE N. 75 DEL 3.07.67 E DELLA LETTERA CIRCOLARE N. 5210/4118/4 DEL 17.02.75, RELATIVE AI LOCALI ADIBITI AD ESPOSIZIONE

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web:

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web: Via C. Marrocco, 13 93100 Caltanissetta (CL) Tel.: 338.8233126 388.1832953 Fax: 36.338.8233126 E-mail:edil-serv@alice.it Web: www.webalice.it/edil-serv Alla cortese attenzione del Titolare di codesta Spett.le

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA Studio professionale di fisioterapia: Gli Studi Professionali di Fisioterapia sono strutture dove possono essere erogate prestazioni terapeutiche riconducibili al profilo professionale del fisioterapista

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

APPARECCHIO da TAVOLO o da PAVIMENTO

APPARECCHIO da TAVOLO o da PAVIMENTO APPARECCHI DA TAVOLO E DA PAVIMENTO SERIE: CILINDRO QI 220 Volt Tri APPARECCHIO da TAVOLO o da PAVIMENTO VERSIONI, ACCESSORI e DIMENSIONI CILINDRO.QI 220 Volt Tri Piccolo apparecchio in ottone da porre

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti. Individuazione delle misure di prevenzione e/o di protezione che permettono

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA LINEE GUIDA DI PREVENZIONE INCENDI DA APPLICARSI AGLI UFFICI INDIVIDUATI AL PUNTO 89 DELL ELENCO ALLEGATO AL D.M. 16.02.82. Punto 89) Aziende ed uffici nei

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI

PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI Nel presente fascicolo verranno definiti e trattati i seguenti argomenti: a. Parametri Urbanistici; b. Edifici e parti di Edificio; c. Standard Residenziale per Abitante;

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE 1) Inquadramento della variante In attuazione delle previsioni del Piano Regolatore Generale vigente dal 10 marzo 2005 il Consiglio Comunale di Ghisalba

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive Bollo 14,62 AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE STRUTTURE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (COM 4A - D.A. 8/5/2001) Ai sensi della L.r.

Dettagli

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE

LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI PRIMA DI AVVIARSI ALL INSTALLAZIONE Iniezione + Accensione 2008-2012 Husqvarna Modelli con Centralina MIKUNI Istruzioni di Installazione LISTA DELLE PARTI 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL S.U.A.

AGGIORNAMENTO DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL S.U.A. AGGIORNAMENTO DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL S.U.A. NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE P.R.G. VIGENTE In base alla tavola di Zonizzazione del P.R.G. vigente l area oggetto dell intervento è normata come

Dettagli

Schindler 3400 Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler

Schindler 3400 Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler Flessibilità Lo è sinonimo di flessibilità. Questo ascensore è stato concepito in modo tale da consentire

Dettagli

REQUISITI IGIENICO SANITARI PUBBLICI ESERCIZI 06/02/2012 16.43.00

REQUISITI IGIENICO SANITARI PUBBLICI ESERCIZI 06/02/2012 16.43.00 REQUISITI IGIENICO SANITARI PUBBLICI ESERCIZI 06/02/2012 16.43.00 DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE Sede di- BASSANO DEL GRAPPA (VI) Via Cereria, 15 tel. 0424 885500 - fax

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

RESIDENZIALE : CON ALTEZZA LORDA INTERPIANO DI M. 3

RESIDENZIALE : CON ALTEZZA LORDA INTERPIANO DI M. 3 Livorno, 19/04/2007 Oggetto : PROSPETTO DEI CONTRIBUTI CONCESSORI - INTERVENTI VIA MEYER L.R.1/05 ELEMENTI DI VALUTAZIONE: Il calcolo dei contributi concessori e stato effettuato sulla base della presumibile

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania 2012 Thermo Fisher Scientific Inc. Tutti i diritti riservati. Le presenti istruzioni per l uso sono protette da copyright. Tutti i diritti risultanti, in particolare i diritti legati alla ristampa, all

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

PORTE BATTENTI CON STIPITE ESTERNO

PORTE BATTENTI CON STIPITE ESTERNO Via assina Savina, 49 Data liente Inviato da Nome Tel Fax E-mail Orario disponibilità onsegna Luogo abituale Ritiro cliente Luogo diverso da quello abituale Data richiesta PORTE TTENTI ON STIPITE ESTER

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 1.

Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA. CAD Solutions. Ver. 1. DOCFA Plug-in Il Plug-in gratuito integrato in progecad Professional, per la realizzazione di planimetrie in formato DOCFA CAD Solutions www.progecad.com Ver. 1.0 P a g i n a 2 P a g i n a 3 Indice Indice...

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE CATALOGO 2014 EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE 2-3 6 8 10 15 17 19 LAMPADINE A LED ATTACCO E14-E27 LAMPADINE A LED A PANNOCCHIA e RGB FARETTI SPOT A 220 VOLT FARETTI SPOT A 12 VOLT LAMPADINE ATTACCO G4 (12V)

Dettagli

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Obiettivo I lavoratori e i loro superiori conoscono le otto regole vitali da rispettare sistematicamente nell edilizia Formatori Assistenti, capi

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

MANUALE. GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8

MANUALE. GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8 MANUALE GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8 GW64-8 consente in modo molto semplice e veloce di definire il Livello prestazionale

Dettagli

Idee bagno. Nuove. idee. per il vostro bagno.

Idee bagno. Nuove. idee. per il vostro bagno. Idee bagno Nuove idee per il vostro bagno. I 1 La formula INSIDE di wedi Prima della ristrutturazione State pensando a un bagno nuovo o volete semplicemente modernizzarlo? Allora la formula INSIDE di wedi

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA LINEE GUIDA DI PREVENZIONE INCENDI DA APPLICARSI ALLE OFFICINE E LABORATORI INDIVIDUATI AI PUNTI 8 E 21 DELL ELENCO ALLEGATO AL D.M. 16.02.82. Punto 8) Officine

Dettagli

L impianto elettrico nel residenziale

L impianto elettrico nel residenziale Guida tecnica L impianto elettrico nel residenziale Come realizzare impianti conformi alla CEI 64-8 Testo aggiornato alla 7 a edizione Guida tecnica L impianto elettrico nel residenziale Come realizzare

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli

Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici

Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici Allegato 1 Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici 1. Premessa 1.1 Ambito di applicazione ed efficacia. Ai sensi dell art. 9, comma 3, della legge regionale n. 19 del 2008,

Dettagli

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia Nuovi ascensori per edifici preesistenti ThyssenKrupp Elevator Italia Chiedete il meglio Tecnologia Design Servizio Qualità ThyssenKrupp Elevator Italia offre il proprio know-how tecnico al servizio di

Dettagli

Originali Bosch! La prima livella laser

Originali Bosch! La prima livella laser Originali Bosch! La prima livella laser per superfici al mondo NOVITÀ! La livella laser per superfici GSL 2 Professional Finalmente è possibile rilevare con grande facilità le irregolarità su fondi in

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia REGOLAMENTO Variazioni ecografiche- numerazione civica esterna Numerazione civica interna Riferimenti normativi: Legge 24 dicembre 1954, n. 1228 artt. 9 e 10 D.P.R.

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Tutte le misure sono espresse in METRI

Tutte le misure sono espresse in METRI 1,82 4,26 18,28 13,71 1 piatto Ø 254 mm. h = mt.1,52 2 piatti Ø 304 mm. h = mt.1,52 2 piastre 457x609 mm. h = mt.1,70 2,43 1,21 6,55 4 piatti Ø 304 mm. h = mt.1,52 1 piastre 457x609 mm. h = mt.1,70 32,00

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE -

REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE - REGOLAMENTO STRUTTURE TEMPORANEE - 1 2 Art. 1 - OGGETTO E DEFINIZIONI 1. Il presente regolamento disciplina la collocazione su suolo pubblico e privato delle strutture temporanee a servizio di locali ad

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1

REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1 REGOLAMENTO PER GLI INQUILINI (Art. 10 del contratto di locazione) Articolo 1 Gli inquilini sono tenuti oltre che all osservanza delle disposizioni contenute nel contratto di locazione anche a quelle del

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Decreto Ministeriale n 236 del 14/06/1989

Decreto Ministeriale n 236 del 14/06/1989 Decreto Ministeriale n 236 del 14/06/1989 Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica e sovvenzionata

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli