LISTINO VENDITA. PER w sogeimmsrl.it/etruria t m

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LISTINO VENDITA. PER INFORMAZIONI: @ etruria@sogeimmsrl.it w sogeimmsrl.it/etruria t +39 06 65519 994 m +39 345 2880253"

Transcript

1 LISTINO VENDITA BOX AUTO, POSTI AUTO COPERTI E CANTINE in costruzione a GROSSETO all interno dell Immobile di Via Etruria angolo con Via Prile e Via dei Curiazi PER w sogeimmsrl.it/etruria t m SO.GE.IMM. S.r.l. con socio unico Via Ferdinando Bocconi, MILANO Capitale Sociale R.E.A. MI Registro Imprese e C.F

2 So.ge.imm. s.r.l. è a Vostra disposizione per qualsiasi chiarimento su aspetti di carattere tecnico o di natura commerciale o normativa e/o richieste di realizzazioni specifiche. Inoltre segnaliamo che sono disponibili in vendita/locazione unità abitative, commerciali e/o uffici presso: - Grosseto Piazza Socci, 2 - Scalabrelli - Capitana - Magliano in Toscana SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 2 di 44

3 INDICAZIONI GEOGRAFICHE Box Auto, Posti Auto Coperti e Cantine disponibili al piano stradale dell immobile di Via Etruria, 11 con ingressi anche da Via Prile e Via dei Curiazi. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 3 di 44

4 PLANIMETRIA GENERALE Le seguenti planimetrie di progetto delle unità in fase di realizzazione sono indicative della disponibilità dei Box auto, Posti Auto Coperti e delle Cantine. Su specifica richiesta del Cliente in fase di acquisto si possono realizzare modifiche e/o accorpamenti di più unità al fine di soddisfare l esigenza del richiedente SOLUZIONE BOX AUTO E POSTI AUTO SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 4 di 44

5 CARATTERISTICHE TECNICHE E DOTAZIONI Box Auto Il Box Auto, realizzato all interno dell immobile con accesso da Via Prile, Via Etruria e Via dei Curiazi, sarà corredato dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Serranda d ingresso a rullo in acciaio 10/10 completa di serrature laterali a chiave. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica serranda completa di motore, centralina, lampeggiante e telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione Automatismo serranda e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchio/i di illuminazione del tipo Stagno Posto Auto Coperto e a Cielo Aperto Il Posto Auto Coperto, realizzato all interno dell immobile con accesso da Via Prile civico 9 sarà corredato dalle seguenti dotazioni: Pavimento industriale Copertura area di parcheggio (solo per i 3 coperti) Cancello Carraio di ingresso in area comune di manovra. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica Cancello Carraio comune completo di telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico (per posto ogni Posto Auto) con portella e chiusura a chiave con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi/o di illuminazione da esterno del tipo Stagno Quadro elettrico comune con interruttore di protezione per il motore dell automatismo Cancello carraio. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 5 di 44

6 Cantine Tipologia con serranda (ingresso Carraio) La Cantina con ingresso carraio e serranda, realizzata all interno dell immobile con accesso da Via Etruria o Via dei Curiazi, sarà corredata dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Serranda d ingresso a rullo in acciaio 10/10 completa di serrature laterali a chiave. Automatismo elettrico di apertura e chiusura automatica serranda completa di telecomando. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, interruttore di protezione Automatismo serranda e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi di illuminazione del tipo Stagno. Tipologia con Porta La Cantina con porta d ingresso, realizzata all interno dell immobile con accesso o da Via Prile o Via Etruria o Via dei Curiazi, sarà corredata dalle seguenti dotazioni: Pavimento in piastrelle Pareti di separazione dagli altri locali in muratura tinteggiate con idropittura lavabile bianca. Soffitti in muratura tinteggiati con idropittura lavabile bianca. Porta in metallo e serratura di sicurezza a chiave. Contatore Energia e linea elettrica. Quadro elettrico con interruttore di sezionamento e protezione, interruttore di protezione impianto d illuminazione, e interruttore di protezione per presa di servizio tipologia UNEL 2P + T 10/16 A installata all interno del quadro. Sensore di presenza per accezione Illuminazione Impianto di Illuminazione realizzato in tubazione a vista e apparecchi di illuminazione del tipo Stagno. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 6 di 44

7 Tipologia Dotazioni SIMBOLO IMMAGINE IMMAGINE BOX AUTO CANTINA POSTO AUTO Serranda box auto X X (solo con serranda) Kit per automatismo Apertura serranda X X Kit per Automatismo Apertura cancello X Interruttore accensione Illuminazione in scatola X X X Quadro Elettrico Q.E. X X X (con chiave) Sensore di presenza per accensione illuminazione X X X Apparecchio di illuminazione a soffitto/parete X X X SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 7 di 44

8 Rampa di accesso (Dotazione cantina con serranda su strada) X (solo con serranda) Specchio parabolico infrangibile (Dotazione Opzionale) X X (solo con serranda) X Porta metallica per cantina X Impianto di Antintrusione (Dotazione Opzionale) ALLARME SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 8 di 44

9 LOTTO 1 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) n. 1 Motociclo varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina CB 1 Superficie: mq. 10,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 9 di 44

10 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 10 di 44

11 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 1 Box auto singolo con possibilità ricovero fino a: n. 2 Autovetture di medie dimensioni n. 2 Motocicli varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 40,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 11 di 44

12 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 12 di 44

13 LOTTO 2 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) Motociclo e/o varie Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 25,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina CB 1 Superficie: mq. 8,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 13 di 44

14 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 14 di 44

15 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 2 Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di medie dimensioni Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 33,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 15 di 44

16 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 16 di 44

17 SOLUZIONE A - Cantina LOTTO 3 Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto C1 Superficie: mq. 25,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 17 di 44

18 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 18 di 44

19 SOLUZIONE B - Cantina LOTTO 3 Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa ulteriore cantina separata con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Cantina C1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 Cantina C 2 Superficie: mq. 6,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 19 di 44

20 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 20 di 44

21 LOTTO 4 SOLUZIONE A - Box Auto e cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di piccole dimensioni); n. 1 Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni; Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,60 Cantina C1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 21 di 44

22 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 22 di 44

23 LOTTO 4 SOLUZIONE B - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di piccole dimensioni n. 1 Motociclo e/o Biciclette Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Cantina con serranda (ingresso carraio) con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di medie dimensioni Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 14,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,60 Box Auto C1 Cantina CB1 Superficie: mq. 14,00 mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt.2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 23 di 44

24 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 24 di 44

25 LOTTO 4 SOLUZIONE C - Box Auto e annessa cantina doppio ingresso di cui uno con passo carrabile. Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di medi dimensioni Motociclo e/o biciclette con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 29,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 2,60 Cantina CB1 Superficie: mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 25 di 44

26 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 26 di 44

27 LOTTO 5 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon); con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon); Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Cantina CB1 Superficie: mq. 16,00 mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 Box Auto B2 Box Auto B3 Superficie: mq. 16,50 mq. 17,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 mt. 2,70 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 27 di 44

28 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 28 di 44

29 LOTTO 5 SOLUZIONE B - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) con all interno annessa cantina separata dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Cantina CB1 Superficie: mq. 16,00 mq. 9,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 2,00 mt. 0,80 mt. 3,65 Box Auto B2 Box Auto B3 Superficie: mq. 16,50 mq. 17,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 mt. 2,70 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 29 di 44

30 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 30 di 44

31 LOTTO 6 SOLUZIONE A - Box Auto e annesse Cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 2 Autovetture di grandi/medie dimensioni n. 1 Motociclo varie Biciclette con all interno annesse n. 2 cantine separate dal box con una parete in muratura e porta di accesso. Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 39,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 Cantina CB1 Cantina CB2 Superficie: mq. 8,50 mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 mt. 0,80 mt. 3,65 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 31 di 44

32 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 32 di 44

33 SOLUZIONE B - Box Auto LOTTO 6 Box auto singolo con possibilità ricovero di: n. 3 Autovetture di medie/grandi dimensioni n. 2 Motocicli varie Biciclette Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 57,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 33 di 44

34 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 34 di 44

35 LOTTO 6 SOLUZIONE C - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero di: n.1 Autovettura di grandi/medie dimensioni n. 1 Motociclo varie Biciclette Possibilità di realizzare un Soppalco Caratteristiche Tecniche Generali Box Auto B1 Superficie: mq. 39,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,50 Larghezza vano ingresso: mt. 2,70 Cantina CB1 Superficie: mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 35 di 44

36 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 36 di 44

37 LOTTO 7 SOLUZIONE A Posto Auto in area comune Posto auto coperto con annessa cantina con possibilità installazione di Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Caratteristiche Tecniche Generali Posto Auto Coperto P1 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP1 Superficie: mq. 11,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P2 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP2 Superficie: mq. 9,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P3 Superficie: mq. 15,50 Cantina CP3 Superficie: mq. 8,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto scoperto P4 Superficie: mq. 15,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 37 di 44

38 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 38 di 44

39 LOTTO 7 SOLUZIONE B Posto Auto in area comune Posto auto coperto con annessa cantina con possibilità installazione di Scaffali, Armadiature, Banconi e/o Pensili Caratteristiche Tecniche Generali Posto Auto Coperto P1 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP1 Superficie: mq. 9,50 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P2 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP2 Superficie: mq. 6,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Coperto P3 Superficie: mq. 14,50 Cantina CP3 Superficie: mq. 5,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Posto Auto Scoperto P4 Superficie: mq. 15,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 39 di 44

40 Planimetria SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 40 di 44

41 SEZIONI TIPO SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 41 di 44

42 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 42 di 44

43 LISTINO PREZZI Lotto 1 Soluzione A: B1 (mq. 29,00) + CB1 (mq. 10,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 40,00) ,00 Lotto 2 Soluzione A: B1 (mq. 25,00) + CB1 (mq. 8,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. _33,00) ,00 Lotto 3 Soluzione A: C1 (mq.25,00) ,00 Soluzione B: C1 (mq. 29,00) + C2 (mq. 6,00) ,00 Soluzione C: C1 (mq.4,00) 4.400,00 Soluzione C: C2 (mq. 4,00) 4.400,00 Soluzione C: C3 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione C: C4 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione C: C5 (mq. 10,50) ,00 Soluzione D: C1 (mq. 8,00) 8.800,00 Soluzione D: C2 (mq. 7,00) 7.700,00 Soluzione D: C5 (mq.1 0, ,00 Lotto 4 Soluzione A: B1 (mq. 14,00) + C1 (mq. 14,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 14,00) + C1 (mq. 14,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione C: B1 (mq. 29,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione D: C1 (mq. 6,00) 6.600,00 Soluzione D: C2 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione D: C3 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione D: C4 (mq. 5,00) 8.250,00 Soluzione E: C1 (mq. 2,50) 2.750,00 Soluzione E: C2 (mq. 2,50) 2.750,00 Soluzione E: C3 (mq. 2,00) 2.200,00 Soluzione E: C4 (mq. 5,00) 5.500,00 Soluzione E: C5 (mq. 3,50) 3.850,00 Soluzione E: C6 (mq. 4,50) 4.950,00 Soluzione E: C7 (mq. 2,50) 2.750,00 Lotto 5 Soluzione A: B1 (mq. 16,00) + CB1 (mq. 5,00) ,00 Soluzione A: B2 (mq. 16,50) ,00 Soluzione A: B3 (mq. 17,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 16,00) + CB1 (mq. 9,50) ,00 Soluzione B: B2 (mq. 16,50) ,00 Soluzione B: B3 (mq. 17,00) ,00 SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 43 di 44

44 Lotto 6 Soluzione A: B1 (mq. 39,00) + CB1 (mq. 8,50) + CB2 (mq. 8,00) ,00 Soluzione B: B1 (mq. 57,00) ,00 Soluzione C: B1 (mq. 39,00) + CB1 (mq. 8,50) ,00 Lotto 7 Soluzione A: P1 (mq. 14,50) + CP1 (mq. 11,00) ,00 Soluzione A: P2 (mq. 14,50) + CP2 (mq. 9,00) ,00 Soluzione A: P3 (mq. 15,50) + CP3 (mq. 8,50) ,00 Soluzione A: P4 (mq. 15,00) ,00 Soluzione B: P1 (mq. 14,50) + CP1 (mq. 9,50) ,00 Soluzione B: P2 (mq. 14,50) + CP2 (mq. 6,00) ,00 Soluzione B: P3 (mq. 14,50) + CP3 (mq.5,00) ,00 Soluzione B: P4 (mq. 15,00) ,00 Le informazioni relative alle superfici, altezze e larghezze citate nelle schede delle Caratteristiche tecniche e nel listino di vendita, sono indicative e da progetto potranno subire leggere variazioni in relazione alle caratteristiche del locale. SG001R04-IM-GR-HOST_050- LISTINO VENDITApag. 44 di 44

LOTTO 1. Cantina CB 1 Superficie: mq. 10,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Altezza locale: mt.

LOTTO 1. Cantina CB 1 Superficie: mq. 10,00 Altezza vano ingresso: mt. 2,10 Larghezza vano ingresso: mt. 0,80 Altezza locale: mt. LOTTO 1 SOLUZIONE A - Box Auto e annessa cantina Box auto singolo con possibilità ricovero fino a: n.1 Autovettura di grandi dimensioni (Station Wagon) n. 1 Motociclo varie Biciclette Scaffali, Armadiature,

Dettagli

LISTINO VENDITA. PER INFORMAZIONI: @ info@sogeimmsrl.it w sogeimmsrl.it/etruria.html t +39 06 65519 994 m +39 348 3339249

LISTINO VENDITA. PER INFORMAZIONI: @ info@sogeimmsrl.it w sogeimmsrl.it/etruria.html t +39 06 65519 994 m +39 348 3339249 LISTINO VENDITA BO AUTO, POSTI AUTO COPERTI E CANTINE in costruzione a GROSSETO all interno dell Immobile di Via Etruria angolo con Via Prile e Via dei Curiazi PER INFORMAZIONI: @ info@sogeimmsrl.it w

Dettagli

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO CARATTERISTICHE DELL EDIFICIO - Certificazione energetica in classe B; - Muratura perimetrale esterna ad elevato isolamento termico ed acustico; - Box al piano terra con accesso

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Sessione anno 1990 Prima prova scritto-grafica A confine con una strada di un centro

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo mediocre, con struttura portante in muratura,

Dettagli

CAPITOLATO CLIENTI BOX

CAPITOLATO CLIENTI BOX Proprietà: GRAM Immobiliare S.r.l Via Anfossi, n. 32 Milano Residenza Piazza Gramsci n.4, Milano CAPITOLATO CLIENTI BOX (con appartamento) 1 1. MURATURE E TAVOLATI INTERNI 1.1. PIANO INTERRATO I divisori

Dettagli

COSTRUIAMO LA TUA CASA

COSTRUIAMO LA TUA CASA VENDITA DIRETTA - 0432 575379 Visione d insieme ville D ed E Due ville di pregio e qualità a Godia nella immediata periferia Nord-Est di Udine con vista diretta sulle prime propaggini delle Alpi Orientali

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D Centro Residenziale Vicus Cecilianus Lotto Sud DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D 1 PRESENTAZIONE Nell ambito di un impegnativo ed ambizioso piano di lottizzazione che si sta sviluppando nel

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI COMO VIA FRIGERIO 1/B PALAZZINA B ALLOGGIO ECO0018 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini

RELAZIONE TECNICA. Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini RELAZIONE TECNICA Oggetto: Descrizione delle soluzioni progettuali previste per garantire l accessibilità ai fini della legge 13/89 per l eliminazione delle barriere architettoniche. Premessa: Ai fini

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO CAPITOLATO D APPALTO E DESCRIZIONE LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE PARTI COMUNI I render grafici hanno scopo puramente indicativo

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO CAPITOLATO DESCRITTIVO DEI LAVORI PAVIMENTI CAMERE Per i pavimenti delle camere proponiamo palchetto

Dettagli

Documento programmatico per la progettazione di tre aree funzionali nel capoluogo

Documento programmatico per la progettazione di tre aree funzionali nel capoluogo Documento programmatico per la progettazione di tre aree funzionali nel capoluogo Le opere oggetto del presente incarico saranno realizzate in tre distinti interventi funzionali nel capoluogo con la possibilità

Dettagli

CAPITOLATO DESCRITTIVO DEL COMPLESSO RESIDENZIALE LA QUERCIA

CAPITOLATO DESCRITTIVO DEL COMPLESSO RESIDENZIALE LA QUERCIA CAPITOLATO DESCRITTIVO DEL COMPLESSO RESIDENZIALE LA QUERCIA IMMOBILIARE GIULIARI S.R.L. Partita Iva 0211991 023 6 - Registro Imprese di Verona N. Iscrizione 20067/1998 - R.E.A. n. 288430 - Capitale Sociale

Dettagli

STUDIO TECNICO INGEGNERIA IMPIANTISTICA

STUDIO TECNICO INGEGNERIA IMPIANTISTICA via aspromonte, 29-23900 LECCO - tel. 0341-282334 / 365570 fax c.f. - p. i.v.a. via colonna, 29-22100 COMO - tel. 031-505548 / 505410 fax 01985140134 e-mail : scilecco@tin.it - scicomo@tin.it A.L.E.R.

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.)

AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.) S P A Z I O R I S E R V A T O A G L I U F F I C I C O M U N A L I AUTOCERTIFICAZIONE DI CONFORMITA IGIENICO SANITARIA (art. 20 comma 1 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.) Il/La sottoscritto/a AL COMUNE DI

Dettagli

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO 1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO Ufficio Demanio e Servitù Militari RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Corso Francia,22 SUSA (TO) ETO 0508 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE 3. DESCRIZIONE

Dettagli

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI Per rendere più efficiente la collaborazione, per essere i più chiari e rapidi possibili abbiamo riassunto le principali regole di esecuzione dei lavori relativi agli ascensori. MANUALE DI COSTRUZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE 1 INDICE INTRODUZIONE... 3 1 CRITERI GENERALI... 4 2 UNITA

Dettagli

Specifiche caratteristiche richieste

Specifiche caratteristiche richieste Specifiche caratteristiche richieste TERMINI DI CONSEGNA L immobile dovrà essere consegnato entro il 1/12/2013. Il canone di locazione verrà in ogni caso corrisposto a far data dal primo giorno del mese

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DELL EDIFICIO

CARATTERISTICHE GENERALI DELL EDIFICIO CARATTERISTICHE GENERALI DELL EDIFICIO L intervento edilizio consiste nella costruzione di un edificio residenziale composto da: Un piano interrato adibito a cantinole di pertinenza degli appartamento

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI 4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali spostamento di alcuni locali da

Dettagli

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO AL COMANDO PROVINCIALE DEI VV.F. DI MILANO Ufficio Prevenzione Incendi Relazione tecnica concernente l installazione di cucina per ristorante

Dettagli

Soluzioni progettuali e qualità nei parcheggi in struttura

Soluzioni progettuali e qualità nei parcheggi in struttura Convegno Automobile Club Pesaro e Urbino LA SOSTA ED IL PARCHEGGIO COMPONENTI ESSENZIALI DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE E RESPONSABILE Pesaro 22 giugno 201 Soluzioni progettuali e qualità nei parcheggi in

Dettagli

COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE

COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE www.aliceappunti.altervista.org UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI INGEGNERIA INDIRIZZO INGEGNERIA CIVILE/EDILE COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

L'appartamento è collocato sul lato di Via Madonna delle Grazie, lontano dalla confusione della

L'appartamento è collocato sul lato di Via Madonna delle Grazie, lontano dalla confusione della Vendesi appartamento ad ingresso, autonomo primo piano più mansarda, in più cost b - primo piano mq 97,54 + balconi mq 21,12 - mansarda mq 77 + veranda mq 19,58 - box auto privato mq 22,94 in locale seminterrato.

Dettagli

STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE. Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8

STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE. Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8 STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8 Ottobre 2007 Pagina 1 di 15 Contenuto della stima. Capo 1 1.1 Introduzione

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

ALLEGATI. 1. Coefficienti di destinazione e di piano. Allegato 1

ALLEGATI. 1. Coefficienti di destinazione e di piano. Allegato 1 ALLEGATI Allegato 1 1. Coefficienti di destinazione e di piano Coeff. di piano per abitazioni plurifamiliari Piano Edifici con ascensore Edifici senza ascensore p. terreno e rialzato 0.97 p. primo 0.94

Dettagli

LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014

LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014 LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014 DISSUASORI ELETTRONICI DI VELOCITA' RIF. PAGINA DI CATALOGO GIM2432 PANNELLO GRAFICO INFORMATIVO PAG. 04 SFH00100 80X110X15, alim. da rete 230V 3.000,00 SFH00101 80X110X15,

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

REGGIO EMILIA ALLOGGIO ERE0019

REGGIO EMILIA ALLOGGIO ERE0019 ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO 6 REPARTO INFRASTRUTTURE RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA REGGIO EMILIA Via Antonio Allegri n 10 ALLOGGIO ERE0019 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

Si deve realizzare l'impianto elettrico di una autofficina per riparazione e revisione autoveicoli. con dimensioni di 18 x 10 metri.

Si deve realizzare l'impianto elettrico di una autofficina per riparazione e revisione autoveicoli. con dimensioni di 18 x 10 metri. ESAMI DI STATO PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA LIBERA PROFESSIONE DI PERITO INDUSTRIALE SESSIONE 2001 Indirizzo: ELETTROTECNICA Seconda prova scritta Si deve realizzare l'impianto elettrico di una

Dettagli

BELGIO srl. COMUNE DI TORINO ( Provincia di Torino) Stabile di P.zza Galimberti, 22

BELGIO srl. COMUNE DI TORINO ( Provincia di Torino) Stabile di P.zza Galimberti, 22 Egr. Via COMUNE DI TORINO ( Provincia di Torino) Stabile di P.zza Galimberti, 22 DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI: BELGIO srl In riferimento alla vostra gentile richiesta di preventivo per le opere di ristrutturazione

Dettagli

Specifiche caratteristiche richieste

Specifiche caratteristiche richieste Specifiche caratteristiche richieste TERMINI DI CONSEGNA L immobile dovrà essere consegnato entro il 1/12/2013. Il canone di locazione verrà, in ogni caso, corrisposto a far data dal primo giorno del mese

Dettagli

AUTOSILO PREVENZIONE INCENDI OGGETTO: DOCUMENTAZIONE RELATIVA AD ATTIVITA' REGOLATA DA SPECIFICHE DISPOSIZIONI ANTINCENDIO RELAZIONE TECNICA

AUTOSILO PREVENZIONE INCENDI OGGETTO: DOCUMENTAZIONE RELATIVA AD ATTIVITA' REGOLATA DA SPECIFICHE DISPOSIZIONI ANTINCENDIO RELAZIONE TECNICA Sanremo, 23 luglio 2012 Riferimento: Trasformazione ex convento ISTITUTO SUORE CAPPUCCINE DI MADRE RUBATTO In zona A1 A1 bis f30 del vigente P.R.G. Sanremo (IM) Proponente: RENATO Gaggino l.r., GEORGIA

Dettagli

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE PRIMAVERA

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE PRIMAVERA CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE PRIMAVERA IMMOBILIARE GIULIARI S.R.L. Partita Iva 0211991 023 6 - Registro Imprese di Verona N. Iscrizione 20067/1998 - R.E.A.

Dettagli

Allegato h) Relazione tecnica sul locale ad uso Caffetteria-Ristoro all interno dell ex Convento delle Oblate, via dell Oriuolo 26, Firenze

Allegato h) Relazione tecnica sul locale ad uso Caffetteria-Ristoro all interno dell ex Convento delle Oblate, via dell Oriuolo 26, Firenze Allegato h) Relazione tecnica sul locale ad uso Caffetteria-Ristoro all interno dell ex Convento delle Oblate, via dell Oriuolo 26, Firenze A. Caratteristiche del locale caffetteria ristoro. Il locale

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA OPERE EDILI PORTATA DELLE PARETI

GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA OPERE EDILI PORTATA DELLE PARETI GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA Poiché la nostra figura professionale in questa situazione è solo quella di tecnico-esecutivista e non di consulente progettuale, durante gli incontri che si terranno,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTO ESECUTIVO Comune di ESCALAPLANO Provincia di CA OGGETTO: ADEGUAMENTO FABBRICATO ADIBITO A COMUNITA' ALLOGGIO PER ANZIANI COMMITTENTE: COMUNE DI ESCALAPLANO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Escalaplano,

Dettagli

Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto

Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto Generalità Il presente intervento ha interessato un lotto localizzato nel territorio del Comune di Calestano,

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico e Difesa Civile Comando Provinciale di Savona

Ministero dell Interno Dipartimento Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico e Difesa Civile Comando Provinciale di Savona SAVONA - maggio 2013 Corso di aggiornamento di Prevenzione Incendi per il mantenimento iscrizione nell Elenco del Ministero Interno (art.7 D.M. 05.11.2011) Autorimesse Attività n 75 dell allegato I del

Dettagli

Residenza tre fiori. Capitolato delle Opere. Edificio C. - n. 28 Alloggi - n. 31 Box - n. 1 vano scala - n. 2 vani ascensori

Residenza tre fiori. Capitolato delle Opere. Edificio C. - n. 28 Alloggi - n. 31 Box - n. 1 vano scala - n. 2 vani ascensori Residenza tre fiori Capitolato delle Opere Edificio C - n. 28 Alloggi - n. 31 Box - n. 1 vano scala - n. 2 vani ascensori COMPLESSO EDILIZIO RESIDENZIALE SU AREA IN SAN GIULIANO MILANESE PROPRIETÀ SOC.

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI DI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo(LO) tel. 0371/483389 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI PIANO DI RECUPERO BRESSANI VIA

Dettagli

Guardaroba E previsto uno spazio nell atrio del Museo, accanto all ingresso (attualmente utilizzato per biglietteria e bookshop), di mq. 14,40.

Guardaroba E previsto uno spazio nell atrio del Museo, accanto all ingresso (attualmente utilizzato per biglietteria e bookshop), di mq. 14,40. Provincia: racusa Lotto: SR 1 Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Viale Teocrito 66. racusa Tel. 0931 464022 Relazione Biglietteria. Il locale biglietteria è in atto costituito da un ambiente indipendente,

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fa 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Manzoni, 18 - MANIAGO (PN) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

NOMINATIVO RICHIEDENTE

NOMINATIVO RICHIEDENTE N PERIZIA 26 NOMINATIVO RICHIEDENTE SAPAM IMMOBILIARE S.R.L. REGIONE PIEMONTE PROVINCIA ALESSANDRIA COMUNE FUBINE CAP 15043 INDIRIZZO VIA TENUTA MARGARA D 5 SUPERFICIE MQ. 69,63 VALORE 56.000,00 Pagina

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Ristori 52/2, GORIZIA 1 Indice 1. OGGETTO E

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI PAVIA VIA TASSO 2/A PALAZZINA DEMANIALE ALLOGGIO EPV0007 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

Lavori di installazione di n. 6 impianti ascensore negli immobili ubicati in Reggio Calabria Viale Europa n. 49 e Via Sbarre Superiori lotto 2/D

Lavori di installazione di n. 6 impianti ascensore negli immobili ubicati in Reggio Calabria Viale Europa n. 49 e Via Sbarre Superiori lotto 2/D INDICE: 1 PREMESSA... 2 2 INQUADRAMENTO e DESCRIZIONE dei LUOGHI OGGETTO di INTERVENTO 2 3 RIFERIMENTI NORMATIVI... 7 4 SCELTE E CRITERI PROGETTUALI... 8 5 BARRIERE ARCHITETTONICHE: VINCOLI PROGETTUALI...

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

Oggetto: Relazione tecnica di conformità alla L.S. n 13/89, D.M. n 236/89 e DGRV 509/ 10. Disposizioni per favorire il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici. Proprietà/Locatore

Dettagli

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente . ing. Marina Ivano Corso Garibaldi, 42/C 87050 Piane Crati Tel. 0984 422789 Studio Professionale COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente PROGRAMMA STRAORDINARIO STRALCIO DI INTERVENTI

Dettagli

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO Impresa generale: IMPREGEST SA c.p. 257 - CH - 6915 NORANCO (Lugano) 091.994.77.44 - www. Impregest.ch

Dettagli

La sicurezza antincendio negli uffici

La sicurezza antincendio negli uffici G. Varisco C.T. ANIE AssoAscensori giovanni.varisco@kone.com Convegno La sicurezza antincendio negli uffici 13 marzo 2008 Istituto Superiore Antincendio Roma Le varie tipologie di ascensori previste dal

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE SOC. IMMOBILIARE VIALE CALLET S.R.L. INTERVENTO DI EDILIZIA RESIDENZIALE VIA OSOPPO N 41 TORINO DESCRIZIONE DELLE OPERE Soc.Immobiliare viale Callet s.r.l. C.so Stati Uniti n. 41 10129 Torino tel. 011-390389

Dettagli

Specifiche modello 37

Specifiche modello 37 Elevatori a vuoto pneumatico Specifiche modello 37 Avp12_20_51 Versione 5.1-01/06/2015 Contenuti 1. Specifiche tecniche... 1 2. Versioni... 2 3. Spazio occupato e disponibile... 3 4. Apertura porte piani

Dettagli

Relazione di calcolo

Relazione di calcolo Relazione di calcolo Software EC750 - Aperture e scarichi EDIFICIO INDIRIZZO INTERVENTO Villetta singola via Roma, 25-28021 Borgomanero (NO) Sostituzione generatore COMMITTENTE Alberto Rossi INDIRIZZO

Dettagli

Studio Tecnico Barbero Associati

Studio Tecnico Barbero Associati Dott. Arch. Luigi Barbero Dott. Ing. Arch. Giuseppe Barbero Spett.le Comune di Valenza OGGETTO: Relazione tecnico-illustrativa dell area a Valenza, SUE C25 del PRGC. L area SUE C25, oggetto del presente

Dettagli

L intervento ricade all interno della cinta portuale del porto di Gioia Tauro. L area oggetto

L intervento ricade all interno della cinta portuale del porto di Gioia Tauro. L area oggetto RELAZIONE TECNICA L intervento ricade all interno della cinta portuale del porto di Gioia Tauro. L area oggetto dell intervento è individuata come Area Franca ed istituita dalla Regione Calabria con legge

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE PER L ALLESTIMENTO DI UN CENTRO PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA PRESSO I LOCALI DELL EDIFICIO 10 DI POLARIS PULA.

PROGETTO PRELIMINARE PER L ALLESTIMENTO DI UN CENTRO PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA PRESSO I LOCALI DELL EDIFICIO 10 DI POLARIS PULA. PROGETTO PRELIMINARE PER L ALLESTIMENTO DI UN CENTRO PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA PRESSO I LOCALI DELL EDIFICIO 10 DI POLARIS PULA. RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA STUDIO ASSOCIATO degli Ingg. Salvatore

Dettagli

Sommario. aggiornamento al 27 novembre 2014

Sommario. aggiornamento al 27 novembre 2014 aggiornamento al 27 novembre 2014 Sommario NOTE DI CARATTERE GENERALE RELATIVE ALLA COMPILAZIONE DELL INDIRIZZARIO... 2 1. Il campo di osservazione dei numeri civici... 2 2. Accessi e numeri interni...

Dettagli

Al Signor Sindaco del Comune di Prato. Al Comune di Prato Servizio Istanze Edilizie Via Arcivescovo Martini n.61 Prato

Al Signor Sindaco del Comune di Prato. Al Comune di Prato Servizio Istanze Edilizie Via Arcivescovo Martini n.61 Prato Studio Tecnico Ing. MASSIMO CECCARINI Cod. Fisc. CCC MSM 56H14 G999V Part. I.V.A. 00036530970 Viale V. Veneto, 13 59100 PRATO Tel. e Fax 0574 29062 / 607600 Prato, li 27/12/10. e-mail: studiomcmp@conmet.it

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

Budoni Sa Marina rif. 475

Budoni Sa Marina rif. 475 Budoni Sa Marina rif. 475 Complesso residenziale turistico composto di un blocco di 7 villini a schiera e due ville. Vista mare. 500 mt. dalla spiaggia Complesso immerso nel verde dove la pineta selvaggia

Dettagli

CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO

CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO L intervento è inserito nell area sita a Legnano (MI) in Vicolo Trivulzio. La costruzione dell Immobiliare Stella Srl è composta da: Piano interrato per boxes, Cantine,

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI

TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI - 1 - Es. Imm. 173/2010 TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI CONSULENZA TECNICA d UFFICIO 1 ) UBICAZIONE L appartamento con posto auto coperto oggetto di esecuzione immobiliare è ubicato

Dettagli

EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE

EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE Attività n. 95 di cui alla tabella allegata al D.M. 16 febbraio 1982 A questo punto, con l entrata in vigore del DPR 151/2011, bisogna precisare: ALLEGATO II DPR 151/2011 (di

Dettagli

IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO

IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO IMPRESA EDILE EDILALFI DI FACCIO ALFONSO CAPITOLATO TECNICO DEL FABBRICATO RESIDENZIALE DA REALIZZARSI NEL COMUNE DI VERONA LOC. BASSONE DENOMINATO RESIDENZA GIULIA CARATTERISTICHE GENERALI: Il fabbricato

Dettagli

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Tabelle millesimali di condominio. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss

ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO. Tabelle millesimali di condominio. Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/10. Prof. Romano Oss ITG A. POZZO LEZIONI DI ESTIMO Tabelle millesimali di condominio Classi 5^ LB-LC-SA Anno scolastico 2009/0 Prof. Romano Oss Condominio: quando nello stesso fabbricato vi sono delle parti di proprietà individuale

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE Committente: AUTOSTORE S.R.L. Via Fonderia n. 47/A Treviso Compilatore: Ing. Bonaldo Simone Via Riva IV Novembre n. 38 Cittadella (PD) Data

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO. Sezione Staccata Autonoma

ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO. Sezione Staccata Autonoma ISPETTORATODELLEINFRASTRUTTUREDELL ESERCITO SezioneStaccataAutonoma PiazzaUnione,2465127PESCARA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA ALLOGGIO EAN 0027 FALCONARA MARITTIMA (AN) Via Fiumesino, n. 5 1 Indice 1.

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA. COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA. COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061 DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE 3.

Dettagli

Generalità... 2. Stato dei Luoghi... 2. Locali A1 e A2... 2. Locale B... 2. Soluzioni Progettuali... 3. Spogliatoi-servizi igienici...

Generalità... 2. Stato dei Luoghi... 2. Locali A1 e A2... 2. Locale B... 2. Soluzioni Progettuali... 3. Spogliatoi-servizi igienici... RELAZIONE GENERALE Generalità... 2 Stato dei Luoghi... 2 Locali A1 e A2... 2 Locale B... 2 Soluzioni Progettuali... 3 Spogliatoi-servizi igienici... 3 - Locali SP1 e SP2... 3 - Servizi igienici (S)...

Dettagli

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune.

Dettagli

Centro-Video-Gioco-Sport. RELAZIONE TECNICA DI VARIANTE al P.d.C n.118 del 19/09/2007

Centro-Video-Gioco-Sport. RELAZIONE TECNICA DI VARIANTE al P.d.C n.118 del 19/09/2007 Centro-Video-Gioco-Sport FABBRICATI: MULTISALA FITNESS OGGETTO: RELAZIONE TECNICA DI VARIANTE al P.d.C n.118 del 19/09/2007 INQUADRAMENTO GENERALE I fabbricati oggetto dell attuale presentazione di variante

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici

Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici Modificato ed approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 18.03.2014 In vigore dal 15.04.2014 Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici In tutti

Dettagli

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE VIRGINIA

CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE VIRGINIA CAPITOLATO DESCRITTIVO DELLA COSTRUZIONE DENOMINATA COMPLESSO RESIDENZIALE VIRGINIA IMMOBILIARE GIULIARI S.R.L. Partita Iva 0211991 023 6 - Registro Imprese di Verona N. Iscrizione 20067/1998 - R.E.A.

Dettagli

requisiti di prevenzione incendi, senza pertanto attivare alcuna procedura di deroga/

requisiti di prevenzione incendi, senza pertanto attivare alcuna procedura di deroga/ dipvvf.dcprev.registro UFFICIALE.U.0017223.20-12-2013 DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA AREA PREVENZIONE

Dettagli

Determinazione del valore di mercato

Determinazione del valore di mercato INAIL DIREZIONE REGIONALE PUGLIA Consulenza Tecnica per l Edilizia Settembre 2014 RELAZIONE TECNICO ESTIMATIVA Appartamento in Lecce Via Martiri d Otranto 2 piano primo int. 2 RELAZIONE TECNICO - ESTIMATIVA

Dettagli

CONVENZIONE BEGHELLI POINT / A.N.L.A. Gennaio/Dicembre 2013

CONVENZIONE BEGHELLI POINT / A.N.L.A. Gennaio/Dicembre 2013 CONVENZIONE BEGHELLI POINT / A.N.L.A. Gennaio/Dicembre 2013 I nostri prodotti...i nostri valori Il Telesalvalavita è di certo il prodotto più conosciuto del Gruppo Beghelli. Esso tuttavia è soltanto uno

Dettagli

Programma di manutenzione preventiva

Programma di manutenzione preventiva Programma di manutenzione preventiva studiato per mantenere invariata negli anni la capacità di tutelare la salute degli operatori di cappe chimiche, cappe pensili, armadi e bracci aspiranti. IL PROGRAMMA

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO PERIZIA ESTIMATIVA IMMOBILIARE

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO PERIZIA ESTIMATIVA IMMOBILIARE TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO Sezione VI - Fallimenti FALLIMENTO N. 136/2007: XXX PERIZIA ESTIMATIVA IMMOBILIARE CURATORE FALLIMENTARE: Avv. Cecilia RUGGERI GIUDICE DELEGATO: Dott. Antonio RAPELLI PERITO

Dettagli

Milano, Giugno 2014. Proposta Immobiliare Turate Via Salvo D Acquisto, 8/14

Milano, Giugno 2014. Proposta Immobiliare Turate Via Salvo D Acquisto, 8/14 Milano, Giugno 2014 Proposta Immobiliare Turate Via Salvo D Acquisto, 8/14 Celtic Italy Srl - all right reserved Milano,Giugno 2014 Introduzione Complesso produttivo multipiano, fronte autostrada, realizzato

Dettagli

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Quadri di bassa tensione 1 IE.01 Quadro di bassa tensione di consegna (BOX IN PREFABBRICATO O MURATURA INCLUSO) Totale a corpo 1,00 99,40 99,40

Dettagli

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E 4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E Il complesso immobiliare oggetto di stima è ubicato in un comparto artigianale/industriale posto nella periferia sud/est dell abitato di Gossolengo

Dettagli