CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI, MALATTIA E ASSISTENZA FORMULA INFORTUNI GOLD

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI, MALATTIA E ASSISTENZA FORMULA INFORTUNI GOLD"

Transcript

1 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI, MALATTIA E ASSISTENZA EDIZIONE GENNAIO 2014 FORMULA INFORTUNI GOLD Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa e Glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del Contratto. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa

2 FORMULA INFORTUNI GOLD NOTA INFORMATIVA I dati contenuti nel presente documento sono aggiornati al 1 gennaio 2014 Nota Informativa formula infortuni gold 1di 10

3 Nota Informativa Contratto di Assicurazione Infortuni, Malattia e Assistenza La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione della polizza.. A.Informazioni sull impresa di assicurazione 1) INFORMAZIONI GENERALI a) Generali Italia S.p.A. (di seguito Società ) è una Società per Azioni appartenente al Gruppo Generali iscritto all albo dei gruppi assicurativi con il numero 026. b)la sede legale è in Via Marocchesa, Mogliano Veneto (TV) - Italia c) Recapito telefonico: ; sito internet: indirizzo di posta elettronica: d) Generali Italia S.p.A. è una Società per Azioni autorizzata all'esercizio dell'attività assicurativa con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell Artigianato n. 289 del 2 dicembre 1927 ed è iscritta al n dell Albo delle imprese di assicurazione. Si rinvia al sito internet per la consultazione di eventuali aggiornamenti al presente Fascicolo informativo non derivanti da innovazioni normative. 2) INFORMAZIONI SULLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DELL IMPRESA Patrimonio netto Euro ,00; Capitale Sociale Euro ,00; Totale riserve patrimoniali Euro ,00. L indice di solvibilità gestione danni è pari a 1,43 - l indice rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. B. Informazioni sul contratto Avvertenza: Il contratto alla naturale scadenza prevede il tacito rinnovo di anno in anno. Ad ogni tacito rinnovo, l eventuale disdetta deve essere inviata all assicuratore almeno trenta giorni prima della scadenza. In caso di mancata disdetta il contratto si rinnova di anno in anno e cessa automaticamente alla prima scadenza successiva al compimento dell 80esimo anno di età di almeno un Assicurato presente in polizza. Tale limite è ridotto a 65 se è stata sottoscritta la parte IV - Invalidità Permanente da Malattia. Si rinvia all art. 9, Proroga dell assicurazione e periodo di assicurazione, delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 2di 10 formula infortuni gold Nota Informativa

4 3) COPERTURE ASSICURATIVE OFFERTE - LIMITAZIONI ED ESCLUSIONI formula infortuni gold offre una copertura modulare e personalizzabile per far fronte ai rischi derivanti da infortunio. Prevede inoltre alcune garanzie Malattia, sottoscrivibili anche singolarmente. Il Contraente potrà scegliere le garanzie da attivare all interno di quelle previste dalle seguenti Parti: PARTE I: Infortuni Prevede la corresponsione di un indennizzo a seguito del verificarsi di un infortunio che l Assicurato subisca nello svolgimento delle attività professionali principali e secondarie dichiarate e di ogni altra attività non avente carattere professionale e dal quale derivi la Morte (art. 4), l Invalidità Permanente (art. 5) e/o l Inabilità Temporanea (art. 6) dell Assicurato. La garanzia Diaria da infortunio (artt. 7, 8, e 9) assicura il pagamento dell importo convenuto e indicato sul modulo di polizza per ogni giorno di ricovero e/o convalescenza e/o gessatura. L Assicurato potrà optare inoltre per la garanzia Rimborso Spese Sanitarie da infortunio (art. 10) per avere il rimborso delle spese affrontate dopo l evento. Le garanzie principali possono essere integrate con delle garanzie accessorie. PARTE II - Diaria da infortunio e malattia A seguito di infortunio o malattia, garantisce il pagamento dell importo convenuto e indicato sul modulo di polizza per ogni giorno di ricovero. L Assicurato può optare anche per la garanzia accessoria Diaria da convalescenza e gessatura. PARTE III - Grande Intervento Chirurgico Garantisce il rimborso delle spese sostenute dall Assicurato a seguito di Grande Intervento Chirurgico, intendendosi per tali quelli riportati nell Allegato 4 delle Condizioni di Assicurazione, sino alla concorrenza del massimale indicato in polizza. PARTE IV - Invalidità Permanente da Malattia Garantisce all Assicurato il pagamento di un indennizzo, fino alla concorrenza del capitale assicurato, in caso di invalidità permanente conseguente a malattia. L indennizzo verrà determinato in base alla tabella riportata nell art. 6. Nessun indennizzo spetta quando l Invalidità accertata è inferiore al 25%. PARTE V - Assistenze Garantisce una serie di prestazioni di assistenza in caso di infortunio o malattia. Tale garanzia è accessoria alle Parti precedenti. PARTE VI: Tutela Legale Assicura il rischio delle spese di assistenza stragiudiziale e giudiziale che si rendono necessarie a tutela dei diritti dell Assicurato allorché sia rimasto vittima di infortunio o malattia. Tale sezione non è sottoscrivibile singolarmente. Avvertenza: Il rimborso viene effettuato nei limiti del massimale assicurato. Per gli aspetti di dettaglio di ogni singola garanzia si rinvia alle Condizioni di Assicurazione. Nota Informativa formula infortuni gold 3di 10

5 Avvertenze comuni a tutte le Parti: La copertura assicurativa contenuta nell oggetto del contratto prevede esclusioni e limitazioni. Si rinvia agli artt. 2 e 3 (Parte I), artt. 2 e 4 (Norme Comuni Parte II, III, IV), art. 3 (Parte V) e art. 4 (Parte VI) delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. L indennizzo spettante viene determinato, sulla base dei criteri stabiliti dalle Condizioni di Assicurazione, cui si rinvia per gli aspetti di dettaglio, nei limiti dei capitali e dei massimali assicurati e con applicazione delle franchigie previste. Esempio: - Indennizzo per Invalidità Permanente da infortunio, franchigia a scaglioni: Capitale assicurato ,00 ; franchigia a scaglioni (3% fino a ,00-5% oltre ,00 e fino a ,00-10% oltre ,00 e fino a ,00-15% oltre ,00 ). In caso di sinistro, che abbia comportato un Invalidità Permanente accertata pari a 20 punti, l indennizzo viene così determinato: Indennizzo: *(20-3)% *(20-5)% = ,00. Esempio: - Indennizzo per Invalidità Permanente da Malattia, franchigia assoluta 25%: Capitale assicurato ,00. In caso di sinistro che abbia comportato un Invalidità Permanente accertata pari a 38 punti l indennizzo viene determinato in base alla tabella riportata nell art. 6 e, in questo caso, è pari al 30% della somma assicurata: Indennizzo: *30% = ,00. Esempio: - Indennizzo per Inabilità Temporanea: Somma giornaliera assicurata: 50,00 ; franchigia: 7 giorni. Il sinistro comporta un Inabilità Temporanea documentata di 15 giorni. Indennizzo: 50*(15-7) = 400,00. Esempio: - Massimale Rimborso Spese ,00 : Il massimale, riportato nel modulo di polizza, è annuo e per persona e costituisce il massimo impegno dell Impresa di assicurazione. Nel caso di massimale assicurato per spese sanitarie da infortunio pari ad ,00, ove più sinistri abbiamo complessivamente comportato una spesa di ,00, il rimborso massimo sarà pari all intero massimale. Esempio: - Diaria: diaria giornaliera da ricovero assicurata: 100,00. In caso di ricovero di durata pari a 7 giorni l indennizzo sarà pari a: 100*7= ) PERIODI DI CARENZA CONTRATTUALI Avvertenza: la copertura assicurativa per le sole garanzie Diaria da infortunio e malattia, Rimborso Spese da Grande Intervento Chirurgico e Invalidità Permanente da Malattia prevede dei termini di carenza. Si rinvia all art. 3 della Parte Norme Comuni - Parte II, III, IV delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 4di 10 5) DICHIARAZIONI DELL ASSICURATO IN ORDINE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO - QUESTIONARIO SANITARIO - NULLITÀ Avvertenze: Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono nella valutazione del rischio da parte della Impresa di assicurazione formula infortuni gold Nota Informativa

6 possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell assicurazione ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile (art. 2, Norme Comuni a tutte le Parti, delle Condizioni di Assicurazione). La compilazione delle dichiarazioni sanitarie e dell eventuale questionario sanitario deve essere fatta in maniera precisa e veritiera. Avvertenza: sono presenti cause di nullità. Esempio: l Assicurato dichiara di essere un impiegato (classe di rischio A), ma esercita l attività di calciatore professionista (soggetto non assicurabile). 6) AGGRAVAMENTO E DIMINUZIONE DEL RISCHIO E VARIAZIONI NELLA PROFESSIONE L Assicurato deve dare comunicazione scritta all impresa di ogni aggravamento e diminuzione del rischio e delle variazioni nella professione. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione (articolo 1898 del Codice Civile). Nel caso di diminuzione del rischio, la Società è tenuta a ridurre il premio o le rate di premio successive. Si rinvia all art.16 delle Condizioni di Assicurazione per le conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione dell eventuale cambio di professione. Esempio di aggravamento del rischio: attività dichiarata al momento della stipula: Impiegato amministrativo (classe di rischio A). Nuova attività: geometra con accesso ai cantieri (classe di rischio C). 7) PREMI Il premio viene determinato su base annuale. Sono ammessi i seguenti frazionamenti di premio: annuale o semestrale (per questa seconda ipotesi è richiesto un aumento del 3% sul premio semestrale). Il pagamento del premio può essere effettuato con uno dei seguenti mezzi: - assegno (*) bancario, postale o circolare, non trasferibile intestato all impresa o intermediario, espressamente in tale qualità; - ordine di bonifico o altro mezzo di pagamento bancario o postale, sistema di pagamento elettronico (ove presente presso l intermediario); - denaro contante per importi fino a 750 euro, limite annuo per contratto. (*) In relazione agli assegni bancari e/o postali, nel rispetto del principio di correttezza e buona fede, è facoltà dell intermediario richiedere il pagamento del premio anche tramite altra modalità tra quelle previste. Avvertenza: È prevista l applicazione di sconti di premio in presenza di determinate condizioni, espressamente indicate nella tariffa di prodotto e in allegati specifici. 8) ADEGUAMENTO DEL PREMIO E DELLE SOMME ASSICURATE Qualora sul modulo di polizza sia indicato l indice iniziale di adeguamento, le somme assicurate, il premio e i limiti di indennizzo non espressi in percentuale o in frazione sono soggetti annualmente ad adeguamento in proporzione alle variazioni percentuali dell "Indice generale nazionale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati (indice costo della vita). L adeguamento automatico non è operante qualora venga attivata la Parte IV - Invalidità Permanente da Malattia. Si rinvia all art. 13, Adeguamento automatico, delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. Nota Informativa formula infortuni gold 5di 10

7 6di 10 Inoltre, ad ogni tacito rinnovo, per le garanzie Invalidità Permanente da malattia, Diaria da infortunio e malattia e Grande Intervento Chirurgico il premio viene aggiornato in base all età raggiunta dagli Assicurati. 9) DIRITTO DI RECESSO Avvertenza: è facoltà di entrambe le Parti recedere dal contratto in caso di sinistro. Dopo ogni denuncia di sinistro e fino al 60 giorno dal pagamento o dal rifiuto dell indennizzo il Contraente e la Società possono recedere dall assicurazione. Le Parti, qualora non abbiano esercitato la facoltà di recesso entro il compimento del secondo anno di assicurazione e sempreché non sia prestata la garanzia di Inabilità Temporanea nei confronti di qualche Assicurato, si impegnano a mantenere in vigore l assicurazione sino alla naturale scadenza pattuita, rinunciando a tale facoltà di recesso. Si rinvia all art. 11, Recesso in caso di sinistro, delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. Avvertenza: In caso di durata pluriennale il Contraente ha facoltà di recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale senza oneri e con preavviso di 60 giorni. Qualora sia stata resa operativa l opzione Sconto per contratti pluriennali il Contraente, trascorso il quinquennio ex art del Codice Civile o il minore termine contrattualmente pattuito indicato nella scheda di polizza alla voce Gestione contratti pluriennali, avrà facoltà di recesso senza oneri e con preavviso di 60 giorni. 10) PRESCRIZIONE E DECADENZA DEI DIRITTI DERIVANTI DAL CONTRATTO I diritti derivanti dal contratto di assicurazione, si prescrivono in 2 anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. 11) LEGGE APPLICABILE AL CONTRATTO Per tutto quanto non diversamente regolato dalle Condizioni di Assicurazione, valgono le norme di legge italiana (art. 17, Rinvio alle norme di legge, delle Condizioni di Assicurazione). 12) REGIME FISCALE Il contratto è soggetto ad imposta sulle assicurazioni ai sensi della legge 29 ottobre 1961, n e successive modifiche ed integrazioni. C.Informazioni sulle procedure liquidative e sui reclami 13) SINISTRI - LIQUIDAZIONE DELL INDENNIZZO Avvertenza: Il sinistro deve essere denunciato dal Contraente o dall Assicurato o dai suoi aventi diritto alla Società non appena ne abbiano la possibilità. In caso di infortunio la denuncia deve contenere il luogo, il giorno e l ora dell evento, le cause che l hanno determinato e deve essere corredata da certificato medico attestante l entità e la sede delle lesioni: il decorso delle stesse deve essere documentato con continuità da ulteriori certificati medici, fino a guarigione avvenuta. In caso di ricovero la denuncia deve essere corredata da certificazione medica che contenga la diagnosi e i motivi delle prestazioni prescritte. In caso di malattia che abbia comportato un Invalidità Permanente, questa deve essere comunicata per iscritto entro 30 giorni da quando, secondo parere medico,ci sia motivo di ritenere che la malattia stessa possa interessare la suddetta garanzia; in caso di scadenza del contratto la denuncia può essere presentata non oltre un anno dalla cessazione dello stesso. formula infortuni gold Nota Informativa

8 In ogni caso l Assicurato deve sottoporsi, a spese della Società, agli accertamenti e controlli medici disposti dalla stessa e deve consentire a qualsiasi indagine che questa ritenga necessaria. Si rinvia agli artt. Denuncia del sinistro e obblighi relativi (Parti I, II, III e IV) e alla Sezione Cosa fare in caso di sinistro delle Condizioni di Assicurazione. Per quanto riguarda la garanzia Assistenze, Parte V delle Condizioni di Assicurazione, per ricevere le prestazioni a seguito di infortunio o malattia l Assicurato dovrà mettersi in contatto con la Struttura Organizzativa, gestita da Europ Assistance SERVICE S.p.A. Si rinvia all art 4, Modalità di accesso alla Struttura Organizzativa. Per quanto riguarda la Parte VI, Tutela Legale, la Gestione dei sinistri è affidata a D.A.S. Difesa Automobilistica Sinistri S.p.A. Per gli aspetti di dettaglio relativi all insorgenza del sinistro, alla denuncia e alla sua gestione, si rinvia alla Parte VI delle Condizioni di polizza, artt. 5, 6, 7 e 8. 14) RECLAMI Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a: Generali Italia S.p.A. - Reclami Generali-Lloyd Italico via Mazzini, Torino; Fax: ; Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) - Servizio Tutela degli Utenti - via del Quirinale Roma, corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. Il reclamo conterrà i seguenti elementi: nome, cognome e domicilio del reclamante, dell'intermediario di cui si lamenta l'operato, breve descrizione del motivo della lamentela ed ogni documento utile a descrivere compiutamente il fatto e le relative circostanze. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all IVASS o attivare il sistema estero competente tramite la procedura FIN-NET (accedendo al sito internet: market/finservices-retail/finnet/index en.htm). Resta salva la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. 15) ARBITRATO In caso di controversia tra le parti è possibile ricorrere ad un collegio medico arbitrale. Avvertenza: in ogni caso resta salva la facoltà di rivolgersi in alternativa all'autorità Giudiziaria. Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Assicurazione È il contratto con il quale l Assicuratore, a fronte del pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l Assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro, ovvero a pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana (Art del Codice Civile). Beneficiario Il soggetto o i soggetti ai quali la Società deve liquidare l indennizzo in caso di sinistro mortale. Carenza Il periodo di tempo trascorso il quale la garanzia diviene operante. Nota Informativa formula infortuni gold Glossario 7di 10

9 8di 10 Contraente Il soggetto che stipula l assicurazione. Convalescenza Il periodo tra la fine della fase acuta dell alterazione dello stato di salute e la stabilizzazione o la guarigione. Day hospital Degenza diurna in Istituto di cura, che non comporta pernottamento, documentato da cartella clinica. Day surgery Intervento chirurgico effettuato in istituto di cura in regime di degenza diurna, che non comporta pernottamento, documentato da cartella clinica. Franchigia Parte del danno indennizzabile che rimane a carico dell Assicurato. Gessatura Consiste nell immobilizzazione di arti, apparati e distretti anatomici mediante apparecchi ortopedici immobilizzanti realizzati con gesso espressamente modellato o altri materiali similari. Può consistere anche nell immobilizzazione mediante tutori ortopedici esterni di materiale vario, fissatori esterni, stecche digitali che raggiungano le stesse finalità terapeutiche del gesso da modellare e la cui applicazione, effettuata in Istituto di cura e comunque da specialista ortopedico, sia resa necessaria a seguito di fratture ossee, lesioni capsulari o rotture legamentose complete o parziali e distorsioni. È equiparata a gessatura anche l immobilizzazione dovuta a fratture scomposte delle coste e del bacino o a frattura composta di almeno due archi costali. Non sono comunque considerati mezzi di immobilizzazione validi ai fini dell efficacia della garanzia assicurativa: a) le fasce elastiche in genere b) i bendaggi alla colla di zinco o cosiddetti molli c) i busti ortopedici elastici (CAMP 35, MZ e simili) d) i collari di Schanz, Colombari o Philadelphia e) altri mezzi di semplice sostegno, contenimento o di immobilizzazione aventi analoghe caratteristiche di quelli elencati alle precedenti lettere a), b), c), d). Inabilità temporanea Temporanea incapacità ad attendere all occupazione professionale dichiarata in polizza. Indennizzo/Risarcimento La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro/caso assicurativo (per la Parte VI - Tutela Legale). Infortunio Evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca, come conseguenza diretta ed esclusiva, lesioni fisiche obiettivamente rilevabili. Intervento chirurgico Interventi terapeutici o diagnostici mediante uso di strumenti chirurgici, ovvero mediante utilizzo di sorgenti di energia meccanica, termica o luminosa. Invalidità permanente da infortunio o malattia La perdita definitiva, a seguito di infortunio o malattia, in misura totale o parziale, della capacità generica dell Assicurato allo svolgimento di un qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla sua professione. Istituto di cura L ospedale pubblico, la clinica o la casa di cura, sia convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale che private, regolarmente autorizzate al ricovero dei malati, esclusi comunque stabilimenti termali, case di convalescenza e di soggiorno, colonie della salute e cliniche aventi finalità dietologiche ed estetiche, nonché RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale). formula infortuni gold Nota Informativa

10 Malattia Ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio. Malattia coesistente Malattia o invalidità presente nell Assicurato, che non determini alcuna influenza sulla malattia denunciata come sinistro, e sulla invalidità permanente da essa causata, in quanto interessa sistemi organo-funzionali diversi. Malattia concorrente Malattia o invalidità presente nell Assicurato, che determini una influenza peggiorativa sulla malattia denunciata come sinistro, e sulla invalidità permanente da essa causata, in quanto interessa uno stesso sistema organo-funzionale. Nucleo familiare Le persone riportate dallo stato di famiglia e i conviventi che tali risultino da riscontro anagrafico. Personale infermieristico Addetti preposti all assistenza e forniti di specifico diploma. Polizza Il documento che prova l assicurazione. Premio La somma dovuta dal Contraente alla Società. Ricovero Degenza in Istituto di cura che comporta pernottamento. Rischio La probabilità che si verifichi il sinistro e l entità dei danni che possono derivarne. Sinistro/Caso Assicurativo (per la Parte VI - Tutela Legale) Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è stipulata l assicurazione. Relativamente alla Sezione VI - Tutela Legale - per sinistro si intende il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa. Società Generali Italia S.p.A. Sport professionale Attività sportiva che preveda una qualsiasi forma di compenso, a qualunque titolo, assoggettabile all imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF). Struttura Organizzativa La struttura di Europ Assistance Italia S.p.a. - Piazza Trento Milano, costituita da: medici, tecnici, operatori, in funzione 24 ore su 24, tutti i giorni dell anno, che in virtù di specifica convenzione sottoscritta con la Società provvede, per incarico di quest ultima, al contatto telefonico con l Assicurato ed organizza ed eroga, con costi a carico della Società stessa, le prestazioni di assistenza previste in polizza. Generali Italia S.p.A. è responsabile della veridicità e completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Generali Italia S.p.A. Amministratore Delegato e Direttore Generale Philippe Donnet Nota Informativa formula infortuni gold 9di 10

11 PAGINA BIANCA PER ESIGENZE TIPOGRAFICHE 10 di 10 formula infortuni gold Nota Informativa

12 FORMULA INFORTUNI GOLD CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE I dati contenuti nel presente documento sono aggiornati al 1 gennaio 2014 Condizioni di Assicurazione formula infortuni gold 1di 62

13 Benvenuti tra gli assicurati di formula infortuni gold Siamo orgogliosi che ci abbiate affidato la sicurezza vostra e della vostra famiglia. Ne avremo la massima cura. COS È COSA ASSICURA COM È COMPOSTA È un assicurazione completa che indennizza i danni derivanti da infortunio, consentendovi di far fronte agli imprevisti che potrebbero compromettere la vostra salute o la vostra integrità fisica e di conseguenza il vostro patrimonio. Prevede inoltre la possibilità di accrescere la sicurezza con le garanzie Grandi Interventi Chirurgici, Diaria da Infortunio o Malattia e Invalidità Permanente da Malattia. A seconda delle garanzie sottoscritte: A seguito di infortunio, se vi è stata riconosciuta una invalidità permanente, garantisce un capitale proporzionato al grado di invalidità; vi rimborsa inoltre le spese di cura che avete dovuto affrontare e vi riconosce una indennità convenuta per il periodo in cui non avete potuto attendere alla vostra normale attività lavorativa. In caso di morte riconosce agli eredi o beneficiari il capitale assicurato. Assicura il pagamento dell indennità convenuta per ogni giorno di ricovero reso necessario da infortunio o malattia e per ogni giorno di successiva convalescenza. Rimborsa le spese sostenute in caso di grande intervento chirurgico. A seguito di malattia, se vi è stata riconosciuta una invalidità permanente, garantisce un capitale proporzionato al grado di invalidità. Vi mette a disposizione una serie di prestazioni in ambito sanitario. Vi paga le spese legali in caso di controversie con terzi che dovete affrontare a seguito di infortunio o malattia formula infortuni gold è composta da sei parti distinte: Infortuni Diaria da ricovero e convalescenza Grandi interventi chirurgici Invalidità Permanente da Malattia Assistenze Tutela Legale È un sistema flessibile e modulare che permette di scegliere per quali importi e per quali garanzie assicurare voi ed i vostri familiari. Comprende garanzie base ed altre facoltative che potete scegliere secondo le vostre esigenze. COME SI STIPULA 2di 62 Il Cliente espone all Agente le sue necessità ed i rischi contro i quali desidera tutelarsi. L Agente prepara per lui un preventivo dettagliato e personalizzato e fornisce al Cliente le presenti Condizioni di Assicurazione. Se quanto proposto è di gradimento del Cliente, l Agente, sulla base delle informazioni fornitegli, compila la polizza nella quale specifica i dati del Contraente e degli Assicurati, le garanzie scelte, ciascuna con il relativo massimale e quelle escluse riportando le opportune indicazioni nelle diverse caselle. Il Contraente firma la polizza e versa il relativo premio. Il contratto è ora impegnativo per le parti. formula infortuni gold Condizioni di Assicurazione

14 Indice Premessa pag. 6 Parte I - Infortuni 7 Delimitazione del rischio 7 Art. 1 - Definizione di infortunio 7 Art. 2 - Ambito di applicazione 8 Art. 3 - Esclusioni 9 Art. 4 - Morte 9 Art. 5 - Invalidità Permanente 10 Art. 6 - Inabilità Temporanea 14 Art. 7 - Diaria da ricovero o da infortunio 15 Art. 8 - Diaria da convalescenza da infortunio 15 Art. 9 - Diaria da gessatura da infortunio 15 Art Rimborso spese sanitarie da infortunio 16 Art Danno estetico 17 Art Perdita anno scolastico 18 Art Denuncia dell infortunio e obblighi relativi 18 Art Cumulo di indennizzi 19 Art Modalità di pagamento dell indennizzo 19 Art Cambiamento dell attività professionale - Attività diversa da quella dichiarata Attività non assicurabile 19 Parte II - Diaria da infortunio e malattia 21 Delimitazione del rischio 21 Art. 1 - Garanzia base - Diaria da ricovero 21 Art. 2 - Garanzia facoltativa - Diaria da convalescenza e gessatura 21 Art. 3 - Denuncia del sinistro e obblighi relativi 22 Art. 4 - Documentazione sanitaria 22 Parte III - Rimborso spese da grande intervento chirurgico 23 Delimitazione del rischio 23 Art. 1 - Oggetto della garanzia 23 Art. 2 - Denuncia del sinistro e obblighi relativi 24 Art. 3 - Documentazione sanitaria 24 Parte IV - Invalidità permanente da malattia 25 Delimitazione del rischio 25 Art. 1 - Oggetto della garanzia 25 Art. 2 - Carattere personale dell indennità 25 Art. 3 - Massimo indennizzo. Cessazione anticipata dell assicurazione 25 Art. 4 - Denuncia del sinistro e obblighi relativi 25 Art. 5 - Criteri di liquidazione dell indennizzo 26 Art. 6 - Modalità di liquidazione dell indennizzo 26 Condizioni di Assicurazione indice formula infortuni gold 3di 62

15 Parti II, III e IV - Norme comuni pag. 27 Esclusioni - Periodi di aspettativa 27 Art. 1 - Questionario sanitario 27 Art. 2 - Esclusioni 27 Art. 3 - Periodi di aspettativa 28 Art. 4 - Delimitazioni dell assicurazione 28 Parte V - Assistenze 30 Delimitazione del rischio 30 Art. 1 - Oggetto della garanzia 30 Art. 2 - Norme che regolano le Assistenze 32 Art. 3 - Esclusioni 32 Art. 4 - Modalità di accesso alla Struttura Organizzativa 33 Parte VI - Tutela Legale 34 Delimitazione del rischio 34 Premessa 34 Art. 1 - Oggetto dell assicurazione 34 Art. 2 - Persone assicurate e ambito dell assicurazione 34 Art. 3 - Estensione territoriale 34 Art. 4 - Esclusioni 34 Art. 5 - Insorgenza del sinistro - Operatività della garanzia 35 Art. 6 - Denuncia del sinistro e libera scelta del legale 35 Art. 7 - Gestione del sinistro 35 Art. 8 - Disaccordo sulla gestione del sinistro 36 Art. 9 - Recupero somme 36 Art Forma delle comunicazioni 36 Norme comuni a tutte le Parti 37 Art. 1 - Persone non assicurabili 37 Art. 2 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio 37 Art. 3 - Pagamento del premio e decorrenza della garanzia 37 Art. 4 - Assicurazione presso diversi assicuratori 37 Art. 5 - Assicurazione per conto altrui 38 Art. 6 - Aggravamento del rischio 38 Art. 7 - Diminuzione del rischio 38 Art. 8 - Modifiche dell assicurazione 38 Art. 9 - Proroga dell assicurazione e periodo di assicurazione 38 Art Oneri fiscali 38 Art Recesso in caso di sinistro 38 Art Rinuncia al diritto di rivalsa 39 Art Adeguamento automatico 39 Art Controversie - Arbitrato irrituale 40 Art Variazione della residenza 40 Art Validità territoriale 40 Art Rinvio alle norme di legge 40 4di 62 formula infortuni gold Condizioni di Assicurazione indice

16 Allegato 1 Tabella accertamento grado di Invalidità Permanente pag. 41 Allegato 2 Tabella INAIL di maggiorazione valori di Invalidità Permanente 44 Allegato 3 Tabella elenco attività professionali 47 Allegato 4 Elenco Grandi Interventi Chirurgici 52 Allegato 5 Criteri e parametri indicativi per la valutazione della invalidità permanente da malattia 56 Cosa fare in caso di sinistro 61 Condizioni di Assicurazione indice formula infortuni gold 5di 62

17 Premessa Le Condizioni di Assicurazione riportate nelle pagine che seguono costituiscono parte integrante della polizza formula infortuni gold. Resta pertanto inteso che: si intendono richiamate, a tutti gli effetti, le dichiarazioni del Contraente riportate sul modulo di polizza; l assicurazione è prestata per le somme o i massimali indicati, per le singole garanzie, sul modulo di polizza, fatti salvi i limiti di risarcimento, le franchigie o scoperti eventualmente previsti sul modulo stesso o nelle presenti Condizioni; l assicurazione è operante esclusivamente per le garanzie relativamente alle quali sul modulo di polizza è stata indicata la somma assicurata o precisato il massimale. La presente normativa contrattuale viene integrata a tutti gli effetti dal Glossario presente in Nota Informativa. Le definizioni riportate nel Glossario hanno valore convenzionale. In ottica di trasparenza le parti del testo sottolineate o evidenziate rispondono ai criteri di evidenziazione previsti dal Nuovo Codice delle assicurazioni. 6di 62 formula infortuni gold Condizioni di Assicurazione premessa

18 Parte I - infortuni Delimitazione del rischio 1 - Cosa si intende per infortunio Per infortunio si intende l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca all Assicurato lesioni fisiche obiettivamente rilevabili. Sottolineiamo le caratteristiche della definizione di infortunio: è un evento dovuto a causa: - fortuita: accidentale e involontaria - violenta: rapida, subitanea e concentrata nel tempo - esterna: proveniente dall esterno del corpo umano. Tutte queste condizioni devono sussistere contemporaneamente. Alla luce di questa definizione non sono considerati infortuni ad esempio tutte le forme di autolesionismo, il suicidio, le malattie in genere, l infarto. L assicurazione vale anche per gli infortuni derivanti da imperizia, imprudenza o negligenza anche gravi o subiti in stato o in conseguenza di malore, vertigini o incoscienza. Il malore, le vertigini, gli svenimenti non sono infortuni, ma se a causa di una di queste situazioni l Assicurato si fa male (ad esempio cade dalla scala per un improvvisa vertigine) l eventuale infortunio è coperto da garanzia. Sono considerati infortuni anche: l asfissia, purché non dipendente da malattia; gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze o inalazioni accidentali di sostanze tossiche; l annegamento; l assideramento o congelamento, la folgorazione, i colpi di sole o di calore; le infezioni causate da morsi d animali o punture d insetti (con esclusione delle infezioni malariche e le malattie tropicali, nonché le conseguenze delle punture di zecca); le ulteriori lesioni derivanti da interventi chirurgici o trattamenti resi necessari da infortunio; gli strappi muscolari e le ernie muscolari derivanti da sforzo; la rottura sottocutanea del tendine d Achille, del tendine del muscolo bicipite brachiale o di un altro tendine della cuffia dei rotatori, del tendine del quadricipite femorale, nei limiti di quanto riportato nell apposita tabella per l accertamento dell invalidità permanente. 2 - Rischi con particolari delimitazioni L assicurazione vale per gli infortuni: a) Derivanti da tumulti popolari, atti di terrorismo, attentati, a condizione che l Assicurato non vi abbia preso parte attiva; b) Subiti come conducente di qualsiasi veicolo o natante a motore, compresi motocicli di qualsiasi cilindrata, purché l Assicurato sia abilitato a norma delle disposizioni in vigore, o con patente scaduta, sempreché l Assicurato ottenga il rinnovo della stessa entro i 90 giorni successivi al sinistro o alla dimissione dall Istituto di cura se l infortunio ha comportato ricovero, o come trasportato sugli stessi; c) Derivanti dalla pratica non professionale di qualsiasi sport con esclusione di: - salto dal trampolino con sci e idrosci, sci acrobatico ed estremo, bob, pugilato e atletica pesante, lotta nelle sue varie forme, rugby, football americano, scalata di roccia o ghiaccio oltre il terzo grado della scala U.I.A.A., arrampicata libera (freeclimbing), canoa fluviale oltre il 3 grado, salto con l elastico (bungee jumping), rafting, torrentismo, Kite surf, hydrospeed e tutti gli sport estremi in genere; DEFINIZIONE DI INFORTUNIO ART. 1 Condizioni di Assicurazione parte I - infortuni formula infortuni gold 7di 62

19 AMBITO DI ART. 2 APPLICAZIONE 8di 62 U.I.A.A. (Union International des Associations d Alpinisme): classifica i vari gradi di difficoltà di roccia ed è riferimento universale. - paracadutismo e sport aerei in genere; - immersioni con autorespiratore; - corse, gare e prove su pista e/o su strada per qualsiasi motivo eseguite comportanti l uso di veicoli o natanti a motore, salvo che si tratti di gare di regolarità pura. Si conviene inoltre che, in caso di invalidità permanente, l indennizzo dovuto a termini di polizza è ridotto del 30% per gli infortuni verificatisi in occasione di: - speleologia; - corse o gare e relative prove e allenamenti organizzati o comunque svolti sotto l egida delle competenti Federazioni Sportive relativamente a calcio, sport equestri, hockey e ciclismo, sempreché praticati a livello non professionale. formula infortuni gold è pensata per coprire l infortunio di chi svolge un attività sportiva per semplice hobby durante il tempo libero e non per l atleta professionista. Sono inoltre esclusi alcuni sport, anche se svolti a livello non professionale perché troppo pericolosi e rischiosi. d) Subiti in qualità di passeggero, durante i viaggi aerei turistici o di trasferimento rischio volo. Sono compresi i voli effettuati su velivoli ed elicotteri da chiunque eserciti, tranne che da Società / Aziende di lavoro aereo per voli diversi dal trasporto pubblico di passeggeri e da Aeroclubs. e) A parziale deroga dell Art. 3 Esclusioni punto c), derivanti da guerra anche civile, insurrezione, occupazione militare, invasione, per un periodo massimo di 14 giorni dall inizio della guerra, dell insurrezione, dell invasione o dell occupazione militare, se l Assicurato, quale civile, risulti sorpreso da tali eventi mentre si trova all estero. Sono comunque esclusi dalla garanzia gli infortuni che colpiscano l Assicurato nel territorio della Repubblica Italiana, dello Stato della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino. Con questa estensione si vuole garantire l Assicurato che, trovandosi all estero per turismo o per lavoro, viene sorpreso dallo scoppio di una guerra o altri eventi bellici. La copertura, purché non si partecipi alle ostilità, è attiva per 14 giorni, periodo considerato sufficiente per organizzare il rimpatrio. L assicurazione vale per gli infortuni avvenuti nell ambito dell attività professionale dichiarata in polizza (Rischio professionale) e delle attività legate alla vita privata (Rischio extraprofessionale). Sul modulo di polizza risulta, indicato in corrispondenza della voce Cod.Prof, il numero identificativo della professione svolta dall Assicurato, ricavato dall ALLEGATO 3 Tabella elenco attività professionali. La probabilità che si verifichi un infortunio è collegata sia alla propria attività professionale sia a quell insieme, non ben definibile, di attività che ciascuno di noi, indipendentemente dalla professione, normalmente svolge: utilizzo di mezzi di trasporto, attività ricreative, lavori domestici, hobbistica ecc. L assicurazione può essere limitata: a) ai soli infortuni avvenuti nell ambito delle attività legate alla vita privata (Rischio solo extraprofessionale); b) ai soli infortuni avvenuti nell ambito dell attività professionale dichiarata in polizza (Rischio solo professionale); sono compresi inoltre gli infortuni subiti durante: - il percorso compiuto dall Assicurato dall abitazione al luogo di lavoro e viceceversa (rischio in itinere), - l intero arco delle 24 ore qualora vengano effettuate trasferte fuori dal Comune, sede abituale di lavoro. Sempreché, in entrambi i casi a) e b), l Assicurato svolga un attività professionale alle dipendenze di terzi, vincolata ad un orario fisso e predeterminato di lavoro. formula infortuni gold Condizioni di Assicurazione parte I - infortuni

20 Sul modulo di polizza risulterà indicata in corrispondenza della voce Cod.Prof. : - nel caso sub a) il numero 000; - nel caso sub b) il numero identificativo della professione svolta dall Assicurato. La scelta di queste limitazioni può essere effettuata solo da chi svolge un attività con orario chiaramente delimitato. Infatti per chi svolge un attività in proprio come il commerciante, il libero professionista, il rappresentante è impossibile distinguere l ambito professionale da quello extraprofessionale. L assicurazione non è operante per: a) gli infortuni causati da delitti dolosi compiuti o tentati dall Assicurato; b) gli infortuni causati dall abuso di psicofarmaci e dall uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni; c) gli infortuni causati da guerra, insurrezione, occupazione militare, invasione; d) gli infarti e le ernie non traumatiche; e) gli infortuni che l Assicurato può subire durante l uso, anche come passeggero, di apparecchi per il volo da diporto o sportivo quali alianti, deltaplani, ultraleggeri, parapendio e simili; f) gli infortuni sofferti durante l arruolamento volontario, il richiamo alle armi per mobilitazione o per motivi di carattere eccezionale; g) gli infortuni subiti all estero durante l espletamento del servizio militare o del servizio civile sostitutivo dello stesso; h) gli infortuni occorsi in occasione di: - trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.); - terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, inondazioni; - conseguenze di operazioni chirurgiche, accertamenti o cure mediche non resi necessari da infortuni. 1 - Oggetto della garanzia La Società, qualora si verifichi un infortunio indennizzabile a termini di polizza che determini la morte dell Assicurato, effettua il pagamento della somma assicurata ai Beneficiari designati o, in mancanza di designazione, agli eredi testamentari o legittimi in parti uguali tra loro. Si possono indicare come Beneficiari anche persone diverse dagli eredi legittimi o testamentari: la designazione (sempre per scritto) può essere modificata in ogni momento anche tramite testamento. L indennizzo viene riconosciuto purché la morte avvenga entro due anni dal giorno dell infortunio, ancorché successivamente alla scadenza della polizza. Il capitale liquidato non è soggetto a tassa di successione. Nel caso in cui uno degli eredi legittimi o dei Beneficiari sia un minore, chi ne esercita la patria potestà dovrà fare istanza al Giudice Tutelare affinché disponga in merito all utilizzo della parte spettante al minore. 2 - Morte presunta Qualora a seguito di infortunio indennizzabile a termini di polizza, il corpo dell Assicurato non venisse ritrovato, e si presuma sia avvenuto il decesso, la Società liquiderà ai Beneficiari la somma assicurata prevista in caso di morte.la liquidazione della somma assicurata non avverrà prima che siano trascorsi 6 mesi dalla presentazione dell istanza per la dichiarazione di morte presunta a termini degli Articoli 60 e 62 del Codice Civile. Ove si sia trattato di infortunio, avvenuto in volo indennizzabile a termini di polizza, o durante la navigazione, valgono le disposizioni del Codice della Navigazione. ESCLUSIONI ART. 3 MORTE ART. 4 Condizioni di Assicurazione parte I - infortuni formula infortuni gold 9di 62

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza DOCTOR PIÙ EVOLUTION Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015

Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Contratto di Assicurazione Infortuni. Modello 1202 - Ed. 01.07.2015 Il presente FascIcolo InFormatIvo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione c) Informativa

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Lotto 2 - Assicurazione INFORTUNI Università degli Studi di Roma La Sapienza Piazzale Aldo Moro n 5 00185 Roma Codice Fiscale 80209930587 Partita Iva 02133771002 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata STRALCIO DI ALTRE LEGGI IN CUI, SEMPRE INGRASSETTO, SONO EVIDENZIATI ALTRI BENEFICI VIGENTI A FAVORE DELLE VITTIME DEL TERRORISMO.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

GENERALI SEI IN SALUTE

GENERALI SEI IN SALUTE Generali Italia S.p.A. GENERALI SEI IN SALUTE Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi Malattie ed Assistenza Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Viaggiare nel mondo Zurich Viaggiare nel mondo Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi inerenti i viaggi: Infortuni, Assistenza, Malattia e Furto Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

FIN+A DANNI Ed. 2/FD1

FIN+A DANNI Ed. 2/FD1 GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. Gruppo Assicurativo Ri.Fin Contratto di Assicurazione dei Rami Danni FIN+A DANNI Ed. 2/FD1 FASCICOLO INFORMATIVO IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI)

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) La pensione di reversibilità (introdotta in Italia nel 1939 con il Rdl. n. 636) spetta ai: Superstiti del pensionato per invalidità, vecchiaia o anzianità,

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A.

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE Genertel S.p.A. AUTO Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Fascicolo Informativo Sicuro Lineare Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Convenzione assicurativa n. SG/11/003 Sicuro Lineare stipulata da Fiditalia S.p.A.

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale 1 - Individuazione qualifiche e numero di rapporti di lavoro a tempo parziale Il rapporto di lavoro a tempo parziale, anche se a tempo

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata Piano Individuale Pensionistico di tipo

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Nota informativa, comprensiva del glossario; le ; il Modulo di proposta, deve essere consegnato

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia.

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore di tipo: AUTOVETTURE Mod. FI-VAUTO1 - Ed. 04/2014 Il presente fascicolo informativo, riservato

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

abitare ProtettI assistenza

abitare ProtettI assistenza abitare ProtettI assistenza Guida alla Consultazione Informazioni Principali pag. 2 Quali vantaggi Cosa offre Decorrenza e durata dell Assicurazione Come accedere ai servizi Informazioni sull Intermediario

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli