ilicon Valley geniali Prefazione di Fabrizio Capobianco le guide di millionaire

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ilicon Valley geniali Prefazione di Fabrizio Capobianco le guide di millionaire"

Transcript

1 ilicon Valley 10 STORIE geniali CHE HANNO cambiato IL MONDO Prefazione di Fabrizio Capobianco le guide di millionaire

2 Sommario La mappa della Silicon Valley... pag. 6 prefazione Silicon Valley is a state of mind... pag. 8 Supplemento a Millionaire 7/8, luglio/agosto 2012 (reg. Tribunale di Milano n. 327 del , Direttore responsabile: Virgilio Degiovanni) progetto grafico Cristina Viganò a cura di Eleonora Chioda hanno collaborato Fabrizio Capobianco (prefazione), Lucia Ingrosso, Lorena Mandelli (produzione), Giuliano Pavone, Lorenzo Roca (traduzione discorso Jobs), Maria Spezia, Tiziana Tripepi internet stampa Deaprinting Officine Grafiche Novara 1901 Virgilio Degiovanni Editore Srl, Via privata Farnese, Milano, tel , fax Google 19 miliardi di dollari fa... pag. 11 LinkedIn Il filosofo del Web... pag. 19 facebook Zuck, il fenomeno... pag. 27 YouTube «Eravamo tre amici a una festa»... pag. 35 Twitter Jack, il twittatore... pag. 43 Dropbox «Io, inscatolato e contento»... pag. 51 Zynga «Per denaro ho fatto cose orribili»... pag. 59 groupon «Volevo fare rock, sono diventato una dot-com star»... pag. 67 instagram «Sono Mr Instagram e lavoro 25 ore al giorno»... pag. 75 Amazon Jeff Bezos, l outsider... pag. 83 il discorso di steve jobs «Voglio raccontarvi tre storie della mia vita»... pag. 91 L iniziativa Scrivici, ti regaliamo un libro... pag. 98

3 ilicon Valley Instagram YouTube oceano pacifico Twitter Zynga Dropbox Funambol Pixar Baia di San Francisco Facebook Google LinkedIn La mappa della Silicon Valley San Francisco Pinterest Groupon California Apple Stati Uniti Yahoo! PayPal Mozilla

4 Prefazione di Fabrizio Capobianco* Silicon Valley is a state of mind La Silicon Valley non è solo un luogo magico dove si incontrano i grandi innovatori. Non è solo Stanford e Berkeley, due delle università migliori del Pianeta. Non è solo un terzo di tutto il capitale di ventura investito negli Stati Uniti (e nel mondo). Non è solo il posto dove sono nate Google, Twitter, LinkedIn, YouTube, Zynga, Dropbox e mille altre aziende straordinarie. La Silicon Valley is a state of mind, ossia è uno stato della mente. Vuol dire pensare diverso. Rischiare sempre e comunque, sapendo che fallire non è un problema. Che potrai sempre trovare qualcun altro che crede in te, se ammetti gli errori e impari dall esperienza. Solo in Silicon Valley puoi decidere di cambiare il mondo, e trovare qualcuno che ti dà i soldi per farlo. Ecco perché qui vengono i pionieri digitali. Come quelli della corsa all oro, si trasferiscono tutti nella baia di San Francisco. Perché hanno un sogno da realizzare, e sanno che non c è altro posto al mondo in cui potrebbero farcela. Chi non è partito da qui, si trasferisce. Come Zuckerberg con la sua Facebook (e dire che era a Boston, non nel terzo mondo). E ti domandi se Facebook avrebbe avuto il successo che ha avuto, se fosse rimasta a Boston. La risposta? No. In Silicon Valley c è tutto quello che serve per avere successo nel mondo digitale. Gente sveglia che la pensa come te. Di tutti i Paesi del mondo. Con competenze completamente diverse dalle tue, che ti servono maledettamente. Ingegneri, esperti di marketing, avvocati, commercialisti, banchieri. Tutto. Una filiera che ti aiuta a partire da niente, a crescere in fretta e a vendere al miglior offerente. Sì, perché lo scopo in Silicon Valley è creare e poi vendere. Che sia una quotazione in Borsa o un acquisizione, poco cambia. Si innova, si cambia il mondo, e poi si riparte da capo. Per non annoiarsi. Si può fare in Italia? Certo che sì. Non ci manca la tecnologia, siamo nati per fare software, che è un prodotto della creatività, di cui siamo maestri nel mondo. Abbiamo un sistema di università ancora valido. Ingegneri bravissimi che lavorano sodo e sono competitivi sui prezzi (ahimè). Perfino investitori che stanno spuntando come i funghi. Ci manca un po di mentalità. È dura cambiarla. Ma ci arriveremo. La Silicon Valley italiana sta crescendo, ogni giorno di più. Fra dieci anni scriveremo un libro per parlare dei successi digitali in Italia. Di questo sono certo. * Fabrizio Capobianco, 41 anni, imprenditore seriale. Fondatore e Presidente di Funambol. In Silicon Valley dal Nominato nel 2007 tra i Top 40 Under 40 leader nel mondo da Venture Magazine.

5

6 Mountain View 1998 nasce google nome: Larry Page età: 39 anni ruolo: co-fondatore e Ceo di Google patrimonio: 18,7 miliardi di dollari nome: Sergey Brin età: 39 anni ruolo: co-fondatore di Google patrimonio: 18,7 miliardi di dollari 19 miliardi di dollari fa Hanno preso una ricerca di dottorato e l hanno trasformata in un impresa multimiliardaria di portata globale. Google è il motore di ricerca per eccellenza, una macchina da soldi e un modello organizzativo ed economico senza precedenti.

7 google Larry e Sergey Una rivoluzione paragonabile soltanto a quella della stampa. Tale è stata l invenzione di Google, il motore di ricerca che ha messo a disposizione del mondo intero le informazioni contenute nel Web, cambiando la vita di milioni di persone. Google è molto più di un motore di ricerca. È un modello organizzativo ed economico complesso che si basa sull interazione tra utenti, fornitori di contenuti e imprese che cercano di attirare l attenzione con la pubblicità. Attualmente conta 28mila dipendenti in 30 Paesi del mondo (6mila soltanto in Europa), e un fatturato in crescita che nel 2011 ha raggiunto i 38 miliardi di dollari. Larry, ti presento Sergey Quando i ventiduenni Larry Page e Sergey Brin si incontrano per la prima volta all Università di Stanford non immaginano che stanno per inventare qualcosa di rivoluzionario. «Era il 1995 e Larry era appena arrivato dal Michigan per frequentare il Phd in informatica» racconta Sergey Brin. «Io ero a Stanford già da due anni. Con Larry siamo diventati subito amici». Larry e Sergey hanno molte cose in comune: sono entrambi laureati in informatica, hanno il padre professore universitario e la mamma scienziato e sono cresciuti con un computer in mano. Page è l inventore che vuole cambiare il mondo. Brin è il ragazzo pro- Mountain View digio della matematica (inizia il dottorato a 19 anni). I due sono alla ricerca di un argomento per la loro tesi di dottorato. A metà degli anni novanta il Web si presenta come un database infinito, una specie di universo della conoscenza che può contenere ogni pensiero, immagine e prodotto da vendere. Il problema, però, è che a questa massa di informazioni non si riesce a dare un ordine comprensibile. I primi motori di ricerca, Yahoo! e Altavista, esistono già, ma ordinano i risultati in base al numero di volte che una parola chiave appare in un testo. Ma un tale ordine serviva a poco. «Occorre un sistema di classificazione basato sulla rilevanza dei risultati» osservava Page. Da qui l idea: conteggiare il numero dei link che puntano a un sito web e classificarli in base all importanza del sito di provenienza è un modo per valutare la popolarità di quel sito. Page elabora un algoritmo che chiama Page Rank e battezza il suo motore di ricerca con il nome BackRub (letteralmente massaggio alla schiena ). Larry e Sergey si ritrovano a lavorare al loro progetto nella stanza di Larry, dove accumulano pezzi di computer a basso costo, sui quali archiviano tutto lo scibile umano che scaricano di giorno in giorno dal Web. Nel frattempo BackRub si diffonde tra studenti, professori e personale amministrativo dell università e in poco tempo le interrogazioni raggiungono le 10mila al giorno. «Larry e Sergey non erano partiti con l intento di fondare una società, 13 «Stanford è un posto davvero unico: ha alimentato un numero enorme di società nel campo tecnologico. E non è un caso» Sergey Brin

8 google Larry e Sergey Mountain View 15 ma semplicemente di migliorare la ricerca sul Web» afferma il professore di Page, Terry Winograd. «Tanto che a un certo punto cercano di vendere il Page Rank, ma nessuno sembra interessato ad acquistarlo». All aumentare delle ricerche cresce il bisogno di nuove attrezzature, quindi di più soldi. Con l aiuto dei loro professori Larry e Sergey trovano chi è interessato a investire: si tratta di Andy Bechtolsheim della Sun Microsystem. «Andy staccò un assegno di 100mila dollari, tanto per fare cifra tonda» ricorda Brin. Questa cifra dà ai ragazzi il coraggio di chiedere altri soldi a parenti e amici: in tutto arriveranno a raccogliere un milione di dollari. «Decidono così di prendersi un aspettativa di un anno e fondare una loro società, con l idea prima o poi di tornare e terminare il progetto di ricerca» aggiunge Winograd. Ma Larry e Sergey non avranno più bisogno di tornare a Stanford per finire il dottorato. Dalla stanza del college al garage di un amica Google Inc. nasce ufficialmente il 7 settembre Il nome deriva da un errore di trascrizione di Larry. «Dovevo registrare la società come Googol (un termine matematico che indica il numero 1 seguito da 100 zeri)» ricorda Page. «Ma quando è stato il momento di farlo ho digitato male e ho scritto Google. La prima sede della società è un garage: quello della casa di Susan Wojcicki, amica della fidanzata di Sergey, che lo affitta loro a dollari al mese. Ma dopo soltanto cinque mesi i computer hanno già occupato tutto lo spazio disponibile, e Larry e Sergey si trasferiscono in un ufficio vero e proprio a Palo Alto. Intanto i dipendenti salgono a sei, i computer sono un centinaio, le interrogazioni sono arrivate a 100mila al giorno. Quando nel 1999 il traffico sale a 500mila ricerche al giorno, Page e Brin devono trovare altri soldi per aggiungere computer al sistema. Scelgono i due più grandi venture capitalist sulla piazza. Kleiner Perkins Caufield & Byers e Sequoia Capital rimangono talmente folgorati dal motore di ricerca dei ragazzi che decidono di finanziarlo con 25 milioni di dollari. Ma a un patto: che assumano un manager esperto che trasformi Google da motore di ricerca ad affare redditizio. Eric Schmidt, che varcherà la soglia di Google sedici mesi dopo (nel dicembre 2000), sarà quel manager. Come siamo diventati The big G Il principale introito di un motore di ricerca o di un sito è la pubblicità, ma Larry e Sergey non ne volevano sentir parlare. Non volevano sporcare la loro homepage con quei fastidiosi banner né farsi pagare dalle aziende per metterle ai primi posti nei risultati di ricerca. Così che nel 2000 nasce AdWords. L i-

9 16 Mountain View 1998 google dea non è proprio farina del loro sacco, ma la loro intuizione sta nell introdurre un sistema self-service, che consente agli inserzionisti di acquistare online gli annunci pubblicitari in autonomia, pagandoli in base a un meccanismo di asta online. Google guadagna ogni volta che un utente clicca su uno dei link pubblicitari che compaiono sulle sue pagine. Una rivoluzione che comporterà un vero e proprio decollo del fatturato. Nel 2001 le entrate di Google fanno un balzo, arrivando a toccare gli 86 milioni di dollari, più del 400% rispetto al Nel 2002 i ricavi arrivano a 347 milioni di dollari, nel 2003 raggiungono quasi il miliardo e nel 2004 tale cifra quasi raddoppia. AdWords e successivamente AdSense diventano la linfa vitale di Google, in grado di finanziare ogni nuova idea e innovazione che la società concepisce a partire da allora. Basti pensare che oggi il 96% del fatturato di Google proviene proprio dalla pubblicità online. Nel 2004 Google, ormai soprannominata The big G, si quota in Borsa con un offerta pubblica di acquisto di 2 miliardi di dollari, e negli anni successivi i suoi ingegneri sfornano prodotti come Gmail, Google Docs, Google News, Google Books, Google Maps. Google crea un sistema operativo (Android), un browser (Chrome), una piattaforma di comunicazione (Wave). Acquista Picasa per la condivisione di foto e YouTube per quella di video. E da poco ha creato il suo smartphone. Ogni anno, Larry e Sergey ricevono piu di un milione di richieste di assunzioni. Google è diventata una potenza di Internet, in grado di controllare tutto, comprese le nostre vite. 1 2 La lezione di Parti da un obiettivo audace Così fanno tutte le imprese di successo. Loro volevano organizzare il mondo dell informazione e renderlo universalmente accessibile Credi nei tuoi sogni Larry Page nel 2009: «Hai presente cosa significhi svegliarsi nel mezzo della notte con un sogno? Di quelli che se non hai una matita e un taccuino svanirà la mattina dopo? Io ho avuto uno di questi sogni quando avevo 23 anni. Quando mi sono svegliato ho pensato: perché non scaricare l intero Web e tenere i link?». Larry e Sergey 3 4 Diventa esperto su tutti gli aspetti del tuo progetto Page e Brin lavorano sul loro motore di ricerca per tre anni prima di fondare la società, questo consente loro di conoscerlo a fondo prima di avere delle persone sotto di loro. Spendi il tuo tempo per cercare le persone giuste Devono essere molto in gamba e compatibili con te. Larry e Sergey hanno sempre dedicato del tempo a selezionare ingegneri e scienziati informatici di fama mondiale.

10

11 Mountain View 2003 nasce linkedin nome: Reid Hoffman età: 45 anni ruolo: co-fondatore e Presidente di LinkedIn patrimonio: 1,8 miliardi di dollari filosofo Il del Web Investitore di fama mondiale, fondatore di LinkedIn, siede nel consiglio di amministrazione di otto delle più grandi startup della Silicon Valley. Reid Hoffman aspirava alla carriera accademica. Ma grazie alla Rete è diventato uno dei più lungimiranti imprenditori della Silicon Valley

12 linkedin Reid Hoffman Mountain View 21 Fondatore di LinkedIn, il network professionale più grande del mondo, è uno dei maggiori esperti di investimenti nella Silicon Valley. Ha fatto nascere e crescere PayPal, Zynga, Flickr. Reid Hoffman, 45 anni, nasce il 5 agosto 1967 a Berkeley, in California, da due avvocati figli dei fiori (quando è nato, i suoi genitori avevano rispettivamente 22 e 23 anni). Nel 1990 si laurea all Università di Stanford in Scienze del comportamento e si iscrive al master in Filosofia a Oxford. «Ho studiato Scienze cognitive, filosofia e politica. Aspiravo alla carriera accademica. Pensavo che questo lavoro mi avrebbe permesso di scrivere di sviluppo personale. Volevo cambiare il mondo in meglio. Poi mi sono reso conto che non c è un grande supporto nei confronti degli accademici. Così, ho scelto la tecnologia e l imprenditoria come mezzi per promuovere i meccanismi di una buona società. Ho cercato di individuare di quali competenze avevo bisogno in un settore a così rapida crescita e mi sono adattato». Nel 1997, Hoffman abbandona filosofia e, intuendo le enormi potenzialità dei social media, fonda SocialNet.com. Ma è un flop. «Ho affrontato sfide continue e continui alti e bassi. E il mio mentore è proprio il network, la rete di persone creata negli anni» Nasce PayPal e l amico Peter gli offre un lavoro Nel 1999 Peter Thiel, suo ex compagno e fondatore di PayPal, gli offre di lavorare come responsabile delle relazioni esterne. «Se vuoi accelerare la tua carriera hai bisogno del sostegno degli altri. Ed è stato così anche per me: la mia amicizia di vecchia data con Peter Thiel, nata ai tempi dell università, mi ha consentito di lavorare in PayPal, la società leader nel settore dei pagamenti online, e successivamente di mettere in contatto Peter con Mark Zuckerberg per il primo grande finanziamento a Facebook (500mila dollari, ndr). Se non ci fosse stato quel rapporto tra noi, Peter non mi avrebbe mai chiamato per offrirmi quell opportunità che mi ha cambiato la vita». Quando nel 2002 PayPal entra in Borsa, Hoffman diventa multimilionario. Ma anziché sperperare quei soldi, li usa per creare LinkedIn nel «Mi rendevo conto dell enorme potere di Internet nell accelerare il business delle imprese, ma anche dei tanti individui che si trovavano in Rete. Mi chiedevo come ognuno di essi potesse dare una svolta alla propria carriera, al proprio brand. Quando ho lasciato PayPal tutte queste idee si sono trasformate in LinkedIn. Che è decollato cosi rapidamente perché avevo un network di amici da coinvolgere». «Ora più che mai le relazioni sono fondamentali, senza non si fa carriera»

13 linkedin Reid Hoffman Mountain View 23 Hoffman, molto più di un imprenditore di successo In questi ultimi dieci anni, il fondatore di LinkedIn lavora per allargare il suo network. Oggi 150 milioni di persone sono iscritte al social network dei professionisti. Due milioni solo in Italia. «Fin dal principio LinkedIn ha posto il singolo individuo al centro del sistema. La mia convinzione è che ognuno di noi deve essere padrone e gestore della propria identità» ha dichiarato Hoffman. «E oggi la mia soddisfazione più grande è vedere 150 milioni di persone collaborare in 200 Paesi, condividere informazioni, parlare di lavoro e in generale aiutarsi per diventare professionisti migliori». Con il debutto in Borsa nel 2011, LinkedIn registra +98% nella performance da collocamento. Il New York Times ha definito Hoffman molto più di un nerd o di un imprenditore di successo. Oggi è partner anche di Greylock, una delle società di venture capital «Una delle cose che amo dell imprenditorialità è il fatto che si è costretti a imparare a una velocità incredibile» più importanti della Silicon Valley. Siede nei consigli di amministrazione di otto società, tra cui Airbnb, Facebook, Mozilla e Zynga. E ha costruito tutto questo grazie alle relazioni che è stato capace di creare. «Ho conosciuto Mark Pincus di Zynga quando lavora- vo in PayPal. Fin dalla nostra prima conversazione, ho tratto ispirazione dalla sua creatività sfrenata. Io sono più controllato ma la somiglianza dei nostri interessi ha fatto funzionare i numerosi progetti a cui abbiamo collaborato. Nel 2007 mi ha telefonato per parlarmi di Zynga. Quasi immediatamente ho capito che volevo investire in questa impresa ed entrare nel consiglio di amministrazione, e così ho fatto. Pensavamo entrambi che Zynga e Facebook sarebbero diventate due aziende fortissime, ma nessuno avrebbe potuto immaginare le vette del loro successo. Con un alleato vero, non tieni il conto, cerchi di investire il più possibile nell alleanza. Su quale base poggia la nostra collaborazione? Entrambi siamo motivati dalla passione per Internet. Ci completiamo a vicenda. Ci apprezziamo l un l altro come due buoni amici. C è poi un altra ragione: viviamo entrambi nella Baia di San Francisco. E la prossimità fisica è uno dei più efficaci fattori della forza di un rapporto». Teniamoci in contatto «Formula un piano, mettilo in pratica tante volte e adattalo in base al feedback che ricevi dal mercato e dalle lezioni che impari» Ogni giorno, Hoffman è cercato da migliaia di persone per avere un parere o un consiglio e riceve 400 di giovani che gli chiedono come fare una startup. E a tutti risponde: «Costruite

14 24 Mountain View 2003 nasce linkedin relazioni autentiche. Non siate opportunisti. Il networker della vecchia guardia coltiva le sue relazioni pensando unicamente a ciò che gli altri possono fare per lui. Un costruttore di relazioni, invece, cerca prima di tutto di aiutare gli altri. Sa che molti gesti altruistici vengono ricambiati, ma non è calcolatore al riguardo. Si prende costantemente cura dei suoi rapporti, non solo quando ha bisogno di qualcosa». E se sbagliate, ricominciate da zero. «Partite dalla vostra vocazione, ma se scoprite che quella non è la strada giusta siate pronti a cambiare rotta. Per trovare la propria strada, bisogna fare. Quando ho deciso di entrare nel mondo del business, credevo che il mio vantaggio competitivo fosse di natura intellettuale, invece mi sbagliavo: solo iniziando a lavorare davvero ho scoperto che la mia vera abilità stava nel riuscire a fare delle riflessioni sulle dinamiche sociali su grande scala» ha dichiarato a Millionaire. Nel 2011, i membri di LinkedIn hanno effettuato 4,2 miliardi di ricerche di lavoro. «I network professionali sono sempre stati cruciali. Le persone sono fonte di informazioni e opportunità. Fare impresa non è un viaggio senza intoppi. Anch io ho dovuto affrontare sfide continue e continui alti e bassi. Oggi mi piace dire che il mio mentore, chi mi aiuta ad andare avanti e mi dà consigli, è proprio il network, la rete di persone creata negli anni». Nel 2012, Hoffman ha pubblicato in Italia il libro Teniamoci in contatto. La vita come impresa (Egea, 19,90 euro). 1 2 La lezione di adotta una mentalità beta permanente «Non considerarti mai un prodotto finito, sii aperto ai cambiamenti. Siamo tutti work in progress. Ogni giorno ci offre la possibilità di imparare di più, fare di più, essere di più, crescere di più nella vita privata e professionale» consiglia Hoffman. Costruisci una rete di relazioni, non solo per tuo vantaggio Impara a tessere una rete di alleanze che ti supporti in termini di informazioni di business. Reid Hoffman 4 5 Insegui le opportunità quando si presentano Ma tocca a te metterti in moto per trovare e far nascere opportunità professionali. Assumi rischi intelligenti Così puoi ottenere risultati straordinari. «Se fondare la tua società senza capitali significa finire senza un tetto sulla testa, allora è meglio non farlo. Bisogna sempre avere un piano di salvataggio, una soluzione di riserva che ti permetta di accollarti i rischi che ti stai prendendo».

15

16 Menlo Park 2004 nasce facebook nome: Mark Zuckerberg (Zuck per gli amici), sulla copertina di Time nel 2010 età: 28 anni ruolo: fondatore e Ceo di Facebook patrimonio: 14,7 miliardi di dollari Zuck, il fenomeno Autentico genio, innamorato del computer e di Bill Gates, eroe controcorrente. Ma anche ambizioso e accentratore. Mark Zuckerberg, re di Facebook, è il più giovane miliardario di tutti i tempi

17 facebook Mark Zuckerberg Menlo Park 29 guardarlo sembra un ragazzo qualunque. Uno che quando A va bene veste con jeans, T-shirt e ciabatte. Uno che quando parla non incanta, e non sai mai come la pensa. Eppure Mark Zuckerberg, 28 anni, fondatore e amministratore delegato di Facebook e suo principale azionista, è il più giovane miliardario self made di tutti i tempi. La storia di Zuckerberg comincia una sera di fine ottobre del Mark, 19 anni, studente al secondo anno di Informatica a Harvard, si introduce dal computer della sua stanza nei facebook dell università, i database dei dormitori, e comincia a scaricare le foto degli studenti. Poi accosta le foto delle ragazze, per far votare la più calda. «È proprio dal desiderio di cuccare che nasce Facemash, l antesignano di Facebook» spiega a Millionaire Ben Mezrich, autore di Miliardari per caso, il libro dal quale è stato tratto il film dedicato a Facebook (The social network). Ma allora chi era Mark Zuckerberg? «Si trovava più a suo agio con il computer che con le persone. Un nerd, nel vero senso della parola. Ma anche un outsider, un talento fuori dal comune». Facebook nasce con 35 dollari Cresciuto nello stato di New York in una famiglia benestante (suo padre è dentista, sua madre psichiatra) di origine ebrea, Zuckerberg frequenta le superiori in un collegio d élite del New Hampshire e nel 2002 si iscrive a Harvard. «Le sue abilità di programmatore emergono sin dai tempi del liceo» ricorda Mezrich. «I suoi software attirano l attenzione di aziende importanti. La Microsoft gli offre un milione di dollari. Offerta che viene, incredibilmente, rifiutata». E anche se Facebook è nato per caso e a costo zero, l azienda è diventata la sua ragione di vita. «Sono qui per costruire un progetto a lungo termine. Qualsiasi altra cosa è una distrazione» E lui vuole mantenerne il controllo, da tutti i punti di vista. Non rilascia ai giornalisti dichiarazioni su di sé né sulla sua società. Ci abbiamo provato anche noi di Millionaire. Risposta: «Non ci sono speranze. Zuckerberg non può essere intervistato se non in caso di annunci strategici importanti». Strano, per chi come lui ha fatto della condivisione il suo credo. Le sue esternazioni sono affidate al biografo ufficiale, David Kirkpatrick, ex editorialista di Fortune e autore del recente libro The Facebook effect, che racconta: «Facebook nasce con 35 dollari per registrare l indirizzo e 85 dollari al mese per affittare i server. Ma l incredibile diffusione del sito (dopo due settimane l 85% degli studenti aveva già aperto un profilo) fa capire a Mark di avere avuto un idea geniale, che attrae da subito l attenzione di numerosi investitori. Piovono offerte di acquisto da decine di milioni di dollari, ma lui non molla. In poche settimane tutta Harvard parla di Facebook e il progetto si estende ad altre università: Yale, Columbia, Stanford».

18 facebook Mark Zuckerberg Menlo Park 31 Harvard addio, io vado in Silicon Valley «La Silicon Valley era il luogo dei sogni, dove i suoi idoli avevano creato un impresa» spiega Mezrich. «La spinta definitiva al trasferimento è il discorso che Bill Gates pronuncia davanti agli studenti: Interrompete gli studi se avete una buona idea. È quello che ho fatto anch io. Il bello di Harvard è che si può sempre tornare e completare il corso di laurea». Detto, fatto. Mark si trasferisce senza un dollaro, senza macchina e senza lavoro a Palo Alto. Divide l appartamento con altri studenti, lavora 24 ore al giorno e dorme su un materasso per terra. Facebook è l ossessione che lo fa passare sopra qualsiasi cosa. Amici compresi. Nella corso della sua storia, Mark volta le spalle a chi non gli è più utile all obiettivo. Come i gemelli Winklevoss, i due compagni di università che lo accusano di aver copiato l idea da Harvard connection, un sito ideato da loro, molto simile a Facebook, al quale Mark aveva iniziato a lavorare. Nel febbraio 2009 hanno ricevuto un risarcimento record di 65 milioni di dollari. Poi è toccato a Eduardo Saverin, amico e primo socio di Mark, la cui quota del 30% viene ridotta a «Non ho bisogno di denaro, davvero. Non credo che mi capiterà più di avere un idea brillante come Facebook» tradimento con una spregiudicata manovra finanziaria. Anche lui liquidato con una cifra top secret. Infine Sean Parker: genio del Web e consigliere di Zuckerberg, viene immediatamente estromesso dopo il suo arresto per possesso di cocaina nel «Per Mark i gemelli Winklevoss erano una seccatura, e la loro idea non era importante. Anche Eduardo, dopo qualche mese di collaborazione è considerato inutile. Mentre l imprevisto capitato a Sean, lo costringe a liberarsi di lui. Mark non avrebbe permesso a niente e nessuno di ostacolare il suo cammino» conferma Mezrich. Non essere patetico (don t be lame) è da anni il motto di Zuck Intanto, nonostante Facebook non facesse utili, arrivano i soldi dagli investitori. «Il primo è Peter Thiel, fondatore di PayPal e a capo di un fondo di capitali di rischio, un imprenditore che sa sempre dove mettere i suoi soldi» racconta Kirkpatrick. «Alla fine del 2004 investe in Facebook 500mila dollari, in cambio del 7% della società, e da allora siede nel consiglio di amministrazione». Nel 2007 anche la Microsoft compra una partecipazione dell 1,6%, ma Zuckerberg continua a rifiutare qualsiasi proposta di acquisto. Il New York Times rivela che Yahoo! gli ha offerto un miliardo di dollari e Michael Wolf, il presidente della Viacom,

19 32 Menlo Park 2004 nasce facebook ha messo sul piatto 800 milioni di dollari. «Non ho bisogno di denaro, davvero. Non credo che mi capiterà più di avere un idea brillante come Facebook» è stata la sua risposta. A Mark non interessano i soldi, ma il potere. Dirige Facebook con il pugno di ferro, è guidato dall ambizione e deve avere il controllo su tutto. Zuck continuerà a esercitare su Facebook un autorità assoluta. Sul suo biglietto da visita, fino al 2011, era stampata la scritta: Sono il Ceo, eccheccazzo! (traduzione di I m Ceo, bitch!). Il resto è storia recente. Il 2008 è l anno del boom italiano: gli accessi crescono del 960%. Facebook è entrato nella cultura della nostra società e nell immaginario collettivo. Si è trasformato costantemente. Ha introdotto novità continue. I giornali, le aziende, tutti lo usano. Non c è business che non ne abbia compreso le potenzialità. Nel 2012 il 18 maggio Zuckerberg ha portato Facebook in Borsa. La società è stata quotata a Wall Street per 104,1 miliardi di euro. Ma nei giorni successivi, il titolo è calato di oltre il 23% rispetto al prezzo di collocamento di 38 dollari. Secondo Bloomberg si tratta del peggiore debutto in Borsa di grosse dimensioni degli ultimi dieci anni. Intanto, Zuck si è sposato (ha trascorso la luna di miele in Italia) e non si scompone. «Noi non costruiamo servizi per fare soldi. Noi facciamo soldi per creare servizi migliori». La sfida da affrontare ogni giorno rimarrà per lui quella di alimentare l entusiasmo di centinaia di milioni di persone iscritte a Facebook La lezione di lavora sulla tua idea Quando hai una buona idea lavoraci su, impegnati, non fare altro. punta sulla semplicità Crea un servizio che funzioni bene e sempre. Mark Zuckerberg guarda avanti Fissa obiettivo dopo obiettivo, continuamente. E pensa subito alla prossima mossa che devi fare. Mark non si ferma mai sugli obiettivi raggiunti Attorniati di gente giovane Facebook sta assumendo dirigenti di tutte le età, ma i 20enni costituiscono ancora la massa critica. genio e ambizione da soli non bastano Ci vuole anche fortuna. Mark aveva tutte e tre le cose in gran quantità. non seguire solo il dio denaro Mark preferirebbe veder fallire l azienda tentando di fare qualcosa di grande e meritorio, piuttosto che fare una cosa solo per guadagnarci.

20

21 San Bruno 2005 nasce youtube nome: Steve Chen età: 36 anni ruolo: co-fondatore, ex Cto (Chief technology officer) di YouTube patrimonio: 326 milioni di dollari (incassati dalla vendita) nome: Jawed Karim età: 33 anni ruolo: co-fondatore, ha girato il primo video caricato su YouTube patrimonio: 64 milioni di dollari (incassati dalla vendita) «Eravamo tre amici a una festa» La vera storia di YouTube e di come tre ragazzi hanno cambiato per sempre la loro vita. E la nostra nome: Chad Hurley età: 35 anni ruolo: co-fondatore, ex Ceo di YouTube patrimonio: 345 milioni di dollari (incassati dalla vendita)

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Aperto nel Mondo Intero! Supporto in Francese, Inglese, Italiano e Spagnolo. Ovunque tu sia, approfitta di questa eccezionale opportunità! copyright Support

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"

Diego Piacentini: Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa" Diego Piacentini da teenager e oggi In occasione dei 100 anni dell'afs, e dei quasi 60 anni della sua costola italiana

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli